IL SOFTWARE LIBERO. e la sua filosofia

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL SOFTWARE LIBERO. e la sua filosofia"

Transcript

1 IL SOFTWARE LIBERO e la sua filosofia A cura di: Francesco Murer 26 Giugno 2004 Autore: Francesco Murer Ultima modifica: 24/06/2004 La copia letterale ed integrale e la distribuzione sono permesse con qualsiasi mezzo, a condizione che questa nota sia riprodotta. Questo documento è scaricabile presso

2 Assaggiando un piatto saporito preparato da un amico, chi è pratico di cucina, ma anche chi non lo è, può chiedere all'amico la ricetta e generalmente l'amico non rifiuta di fornirgliene una copia. In alcuni casi, però, la ricetta viene tenuta segreta per restare gli unici in grado di preparare correttamente quella pietanza. Nel caso della Coca-Cola si possono conoscere gli ingredienti (solo perché la legge lo impone), non il metodo di preparazione, che è segreto ed appartiene alla Coca- Cola Company. Software libero e software proprietario sono paragonabili rispettivamente alla ricetta diffondibile ed a quella segreta. Il software può essere diviso in alcune categorie: il software libero è caratterizzato dalla libertà di usarlo, copiarlo e distribuirlo e dalla possibilità di averne il codice sorgente. Più avanti si darà una più precisa definizione di questa categoria. il software open source offre la possibilità di avere il codice sorgente, ma può imporre restrizioni sull'uso, la copia e la distribuzione. il software proprietario è protetto da vincoli legali che ne limitano le condizioni di uso e di solito ne vietano la copia o la distribuzione. Il codice sorgente è proprietà esclusiva del produttore. Quante volte ci è capitato di copiare software? Quante di quelle copie erano legali? Il software proprietario non consente la libera copia e distribuzione. Così, quando nasce l'interrogativo: aiutare chi ha bisogno del programma oppure rispettare i vincoli con cui è stato distribuito il software tenendolo esclusivamente per sé? Il software, bene virtuale, si presta facilmente alla copiatura, grazie allo sviluppo ed alla diffusione di strumenti come i masterizzatori e la rete internet. Ecco perché si ritiene che il software deve essere libero. Il software libero può definirsi tale se rispetta le quattro libertà: 0) Libertà di eseguire il programma, per qualsiasi scopo. 1) Libertà di studiare come funziona il programma ed adattarlo alle proprie necessità. L'accesso al codice sorgente ne è un prerequisito. 2) Libertà di redistribuire copie in modo da aiutare il prossimo. 3) Libertà di migliorare il programma e distribuirne pubblicamente i miglioramenti, in modo tale che tutta la comunità ne tragga beneficio. L'accesso al codice sorgente ne è un prerequisito. Il software può essere distribuito in due forme: il codice sorgente ed il codice binario. Il primo è una forma leggibile per un essere umano, poiché è composto dalle istruzioni scritte dal programmatore. Il secondo, invece, è il programma compilato, cioè trasformato in un linguaggio comprensibile alla macchina, ma non ad un essere umano. Il software proprietario viene distribuito solo nella forma di codice binario. Godere di queste libertà significa anche non dover chiedere o pagare alcun permesso per esse. Confrontando questo modello con quello del software prodotto dalle più grandi aziende del settore, si nota l'incompatibilità: esse, infatti, sviluppano software a scopo di lucro e quindi ritengono doveroso proteggere il loro lavoro ed i loro profitti.come si può biasimarle? Chi sviluppa software può giustificare la proprietà per due motivi: il legame affettivo e l'interesse economico. Spesso, però, il primo magicamente scompare davanti ad un pingue contratto, riconducendo al secondo motivo. L'interesse economico viene giustificato con il fatto che nessuno svilupperebbe software se non fosse pagato abbastanza per farlo. Ciò è falso perché presuppone che senza il software proprietario non esisterebbe alcun software. La realtà dei fatti, invece, dimostra proprio il contrario! Si può ribattere che solo a pagamento si possono sviluppare programmi di qualità. Ma vale di più la

3 coesione sociale ed il progresso collettivo oppure la qualità del software? Senza dubbio le prime, comunque anche il software libero offre prodotti di alta qualità. Cosa accadrebbe se esistesse solo il software proprietario? Probabilmente meno persone userebbero i programmi, nessuno potrebbe adattarli alle proprie esigenze e gli altri sviluppatori dovrebbero ripartire da zero per crearne analoghi (con grande spreco di risorse e di tempo). Il prezzo finale di un prodotto è teorizzato essere pari, in un mercato concorrenziale ideale, al prezzo marginale dello stesso, intendendosi per questo il costo di produzione a regime, tolti gli investimenti iniziali. La copia di un programma ha un costo marginale quasi nullo (e questo piccolo costo può essere pagato dall'utente facendo la copia con i propri mezzi). Quindi, in un mercato libero, esso avrebbe praticamente prezzo zero. Il costo della licenza costituisce un notevole disincentivo all'uso del programma. Se l'acquisto della licenza costituisce un trasferimento di beni tra le due parti e quindi complessivamente la somma è zero, il non-acquisto costituisce una perdita senza beneficio e quindi il bilancio è passivo. Unendo questi due bilanci si vede come il risultato sia negativo. Si può obiettare che il software libero uccida la produttività: dipende da cosa si intende per produttività. Se con tale termine si intende lo sviluppo del software nel suo complesso, allora con il software libero si può avere un incremento. I programmatori, infatti, non devono partire da zero ogni volta, ma possono studiare i programmi esistenti e poi creare il software conoscendo pregi e difetti dei prodotti precedenti. Inoltre più persone potranno usare il programma e quindi il lavoro di sviluppo soddisferà più utenti. A questo punto è da domandarsi di cosa vivrà il programmatore. Si potrà mantiene lavorando come insegnante oppure collaborando ad altri progetti. Ci sono aziende che guadagnano distribuendo raccolte di software libero via posta. Altre forniscono servizi di personalizzazione, assistenza e manutenzione per il software libero. Guadagnare grazie al software libero è possibile e molte aziende esistenti lo dimostrano. Se si prova riconoscenza per chi sviluppa software libero, sarebbe giusto inoltre fare libere donazioni alle società che lo sostengono. Bisogna sfatare un malinteso riguardo il software libero: il software libero è una questione di libertà, non di prezzo. In inglese free software si presta ad una doppia interpretazione: free significa libero ma anche gratuito. Questo crea il malinteso che il software libero debba essere gratuito, ma ciò non è necessariamente vero. Vero è che bisogna offrire le quattro libertà, ma nessuno vieta di chiedere un compenso per la distribuzione del software. Si può chiedere il rimborso del costo del supporto (cd-rom, nastri magnetici, etc.) ed anche di più, se chi vuole il software libero è disposto a pagare. Per chiarire cosa si intende con free software, Stallman distingue tra free beer e free speech, intendendo con quest'ultimo il significato da dare al free software. All'inizio della storia dell'informatica esistiva solo il software libero, anche se nessuno lo chiamava così poiché quello era l'unico modo di esistere del software. Ciò era dovuto ai luoghi in cui veniva creato e sviluppato, cioè l'ambiente accademico, improntato alla ricerca in cooperazione e in condivisione dei risultati. In questo ambiente crebbe e si formò Richard M. Stallman: il lavoro presso l'artificial Intelligence Laboratory al MIT lo portò in contatto con la cultura hacker. Del termine hacker è diffusa una sbagliata concezione: secondo la corretta definizione riportata nel Jargon File, con esso bisogna intendere una persona a cui piace esplorare un programma fino nei minimi dettagli per comprenderne tutti meccanismi. Con cracker, invece, si indica chi scardina la sicurezza di un sistema. Stallman aderì completamente all'etica hacker, fino a diventarne più di un rappresentante: un leader. Suoi, infatti, sono il progetto GNU (acronimo ricorsivo di GNU's Not Unix ) e la creazione della Free Software Foundation. Alcuni episodi spiegano perché Stallman si confermò nell'etica hacker. Uno dei più famosi riguarda la stampante Xerox che fu regalata al laboratorio dove Stallman lavorava. Questa macchina era

4 afflitta da problemi di inceppamento della carta e, poiché si trovava in una stanza ad essa dedicata, talvolta chi si recava a recuperare le stampe trovava solo pochi fogli pronti. Con il precedente modello la questione era stata risolta creando un programma che notificasse agli utenti il problema ogniqualvolta esso si presentasse. Intenzionato a ripetere la cosa, Stallman si stupì dell'assenza del codice sorgente. Pensando ad un errore, si rivolse a Xerox per averlo, ma la risposta che ricevette fu un secco no. Nonostante egli si offrisse di correggere il difetto gratuitamente, non gli fu possibile far nulla, poiché Xerox temeva che la concorrenza potesse copiare il suo prodotto. Il software proprietario iniziò a diffondersi durante la seconda metà degli anni '70 e molti hacker abbandonarono il lavoro presso le università per essere assunti come programmatori a tempo pieno dalle società che commerciavano software. Il modello sostenuto da Stallman sembrava dissolversi, quando egli decise che avrebbe creato un sistema operativo completamente libero. Questo progetto, noto come GNU, ebbe inizio nel 1984 e si proponeva di creare una versione di Unix, sistema già esistente, addirittura migliorata con il contributo di tutti coloro che avrebbero voluto partecipare. Lo sviluppo richiese molto tempo a causa delle difficoltà incontrate. Tuttavia all'inizio degli anni '90 il lavoro era stato quasi completato. L'unica parte non ancora conclusa era il kernel, il cuore del sistema operativo. Fu a questo punto che un avvenimento cambiò la situazione: Linus Torvalds, studente all'università di Helsinki, aveva realizzato un sistema operativo per potersi collegare da casa al computer dell'università. Tale sistema fu chiamato Linux, per egocentrismo del suo creatore e perché tradizionalmente i nomi di sistemi di tipo Unix terminano in x. L'unione con il sistema GNU diede vita a al sistema GNU/Linux, che oggigiorno rappresenta la forma più diffusa di software libero in circolazione. Il diritto d'autore copre le opere dell'ingegno caratterizzate da creatività ed originalità. Anche il software è protetto da esso e, nel caso del software proprietario, viene usato per garantire la proprietà. Il software libero distribiuto sotto GNU GPL, invece, sfrutta il diritto d'autore per garantire le libertà ad utenti e sviluppatori. Per indicare questo rovesciamento di diritti, Stallman usa il termine Copyleft All right reversed, compiendo un gioco di parole. Uno degli strumenti più potenti usato dalle aziende del software proprietario per tutelarsi è la licenza. Avete mai letto la licenza prima di installare ed usare il relativo software? Io credo che pochissimi lo abbiano fatto. La licenza di solito compare durante l'installazione e chiede di accettare quanto affermato in essa per poter usare il prodotto. Per esperienza personale so che si è più attenti all'installazione che alla lettura di quel lungo testo, quindi si clicca su Si e si procede oltre, senza sapere quali condizioni sono appena state accettate. Questo atteggiamento, oltre che sbagliato, è dannoso per l'utente, poiché egli non conosce i vincoli a cui si è appena legato. Anche il software libero viene distribuito con una licenza, che deve accompagnarlo sempre quando viene redistribuito; la più usata è la GNU General Public License (GPL). Tale licenza non richiede di essere accettata dall'utente a meno che egli non intenda copiare, modificare o redistribuire il software. Confrontando questa licenza con una delle licenze più diffuse, cioè la Microsoft End User License Agreement (EULA) di Windows XP Professional, si possono osservare alcune differenze ed alcuni punti in comune. La prima differenza consiste nella proprietà del software: ciò che si paga per il prodotto Microsoft è la licenza d'uso, poiché la proprietà del software installato sul computer resta di Microsoft, la quale può bloccarne l'uso, qualora lo decidesse, in qualsiasi momento. La GPL, invece, non stabilisce nessuna proprietà e, riguardo al prezzo, impone che non si faccia pagare alcun prezzo per la licenza d'uso; come precedentemente detto, si può richiedere un prezzo per la copia e la distribuzione del software e la GPL non pone limiti all'entità di questo. La seconda differenza riguarda le libertà concesse all'utente: come si può immaginare in questo le

5 due licenze sono ad estremi opposti. La EULA Microsoft pone molti vincoli all'uso del software: ovviamente non offre le quattro libertà (vietando esplicitamente le libertà 1, 2 e 3) e poi pone una serie di altre restrizioni sulle condizioni d'uso, come il numero massimo di macchine su cui il software può essere installato (una sola), il numero massimo di CPU del computer su cui il software viene eseguito (non più di due) ed il numero massimo di computer a cui la macchina può essere collegata in una rete locale (10). Al contrario la GPL non pone alcuna restrizione, rispettando le quattro libertà. E' vero, però, che impone anche degli obblighi allo scopo di conservare le libertà: chi ridistribuisce il software, originale o modificato, è tenuto a farlo solo sotto licenza GPL e senza richiedere alcun prezzo per la licenza d'uso, con l'obbligo quindi di rendere i sorgenti liberamente disponibili. Il testo della licenza deve essere presente in ciascuna copia. La EULA Microsoft si caratterizza anche per questioni di dati personali: Microsoft si riserva il diritto di raccogliere tali dati, relativi all'utente, al suo sistema ed all'uso che ne fa, in forma che non consenta l'identificazione, per uso interno oppure per fornirli ad organizzazione esterne per scopi commerciali. Inoltre Microsoft ha il permesso di intervenire sul sistema per modificarlo, installando nuovo software oppure impedendo la visione, la copia o il salvataggio di prodotti coperti da copyright. La GPL non tocca questioni legate ai dati personali, anche se molti software distribuiti sotto di essa chiedono esplicitamente di poter inviare informazioni sul sistema qualora si verificasse un problema, per informare gli sviluppatori di un possibile errore di programmazione. Passando ai punti in comune tra Microsoft EULA e GNU GPL, si può osservare come nessuna delle due garantisca che il software fornito sia perfettamente funzionante, privo di errori e corrisponda alle aspettative (in realtà Microsoft garantisce che il software funzioni come descritto sulla confezione per i primi 90 giorni). Inoltre all'autore non possono essere imputati problemi relativi a perdita di dati, malfunzionamenti o rotture; Microsoft garantisce di risarcire al massimo il prezzo di acquisto del prodotto, a sua discrezione. Vi è infine da aggiungere che nella licenza Microsoft si afferma esplicitamente che tutti i diritti non menzionati nella licenza appartengono comunque a Microsoft.

Definizione di Open Source

Definizione di Open Source L Open Source Definizione di Open Source In informatica, open source (termine inglese che significa sorgente aperta) indica un software i cui autori (più precisamente i detentori dei diritti) ne permettono,

Dettagli

ALTRA ECONOMIA. Le licenze nel software. di virtualmondo. terza parte del seminario sul software libero. per contatti luciano@aniene.

ALTRA ECONOMIA. Le licenze nel software. di virtualmondo. terza parte del seminario sul software libero. per contatti luciano@aniene. ALTRA ECONOMIA Le licenze nel software di virtualmondo terza parte del seminario sul software libero per contatti luciano@aniene.net Le licenze L'utilizzo del software può essere concesso gratuitamente

Dettagli

Le licenze d uso. Le principali tipologie di licenze

Le licenze d uso. Le principali tipologie di licenze Le licenze d uso La legge 633/41 attribuisce in via esclusiva all autore dell opera software tutti i diritti derivanti dall opera stessa, e vieta e punisce ogni abuso che leda questi diritti esclusivi.

Dettagli

LICENZE D'USO E TIPOLOGIE DI SOFTWARE

LICENZE D'USO E TIPOLOGIE DI SOFTWARE LICENZE D'USO E TIPOLOGIE DI SOFTWARE Il software è tutelato dalle leggi sul diritto d'autore, in maniera simile a quanto avviene per le opere letterarie. Il contratto che regola l'uso del software è la

Dettagli

Software Libero. Terra Futura - Firenze

Software Libero. Terra Futura - Firenze Cosa è il Software Libero Terra Futura - Firenze Simone Piccardi: piccardi@softwarelibero.it April 10, 2005 1 L Associazione Software Libero L Associazione Software Libero, è una associazione culturale

Dettagli

L'Open Source nella cultura giuridica italiana. -e anche al di fuori di essa

L'Open Source nella cultura giuridica italiana. -e anche al di fuori di essa L'Open Source nella cultura giuridica italiana. -e anche al di fuori di essa Alberto Di Cagno Law student at Università Degli Studi di Bari Aldo Moro Specializing in tech law, italian certified electronic

Dettagli

Uomo Libero software Libero

Uomo Libero software Libero Uomo Libero software Libero Marco Menardi marco.menardi@gmail.com marco.menardi@gmail.com (fellow Free Software Foundation Europe) presentazione realizzata con OpenOffice.org / LibreOffice Impress 23/10/2010,

Dettagli

Il software. E' una serie di istruzioni eseguite dal PC.

Il software. E' una serie di istruzioni eseguite dal PC. Corso "Software Open Source per il commercio elettronico Modulo: Applicazioni di ecommerce L'OPEN SOURCE Il software E' una serie di istruzioni eseguite dal PC. I programmatori Sono degli informatici che

Dettagli

Software proprietario

Software proprietario Open Source Software proprietario NO Fino a tutti glianni sessanta, anche se in misura decrescente, la componente principale e costosa di un computer era l hardware. Da ciò la scelta dei produttori di

Dettagli

Introduzione al Software Libero e a GNU/Linux

Introduzione al Software Libero e a GNU/Linux Introduzione al Software Libero e a GNU/Linux Enrico Albertini 1 Di cosa stiamo parlando? L'hardware è la parte del computer che possiamo toccare, ciò che è composto da atomi. Il software, invece, è una

Dettagli

Introduzione al Software Libero

Introduzione al Software Libero Introduzione al Software Libero Linux Day 6 23 novembre 2002 Il software Programma (codice) scritto in un particolare linguaggio di programmazione esistono molti linguaggi di programmazione (Di solito)

Dettagli

Paolo Zatelli. Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale Università di Trento. Open Source e Free Software. Open Source e Free Software

Paolo Zatelli. Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale Università di Trento. Open Source e Free Software. Open Source e Free Software Paolo Zatelli Università di Trento 1/11 Paolo Zatelli Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale Università di Trento Paolo Zatelli Università di Trento 2/11 Free Software Il termine free si deve tradurre

Dettagli

Secondo la Free Software Foundation, un software si può definire libero solo se garantisce quattro "libertà fondamentali":

Secondo la Free Software Foundation, un software si può definire libero solo se garantisce quattro libertà fondamentali: OPEN SOFTWARE Tecnicamente, Open Source significa a codice sorgente aperto. La maggior parte dei programmi sono infatti scritti in linguaggi (più o meno) leggibili dagli umani, quali il C, C++, C#, ecc.;

Dettagli

Linux e Open Source: Libero! Non "gratis"...

Linux e Open Source: Libero! Non gratis... Linux e Open Source: Libero! Non "gratis"... Di Colucci Martino. 1 Cos'è Linux Linux è un sistema operativo alternativo al più blasonato Windows OS (o al cugino Macintosh) È parente stretto della famiglia

Dettagli

Introduzione al Software libero

Introduzione al Software libero Prato Officina Giovani - 27 ottobre Introduzione al Software libero Alessandro De Maria adblues@prato.linux.it Ugo Mattia umattia@prato.linux.it www.grafica-web.it 1 Linux Day 2007 Prato Officina Giovani

Dettagli

Linux Day 2013. Perche' siamo qui???

Linux Day 2013. Perche' siamo qui??? Perche' siamo qui??? tredicesima giornata nazionale per GNU/Linux ed il software libero Quindi noi siamo qui per sostenere e diffondere il GNU/Linux e il Software Libero!!! Quindi noi siamo qui per sostenere

Dettagli

S o f t w a r e L i b e r o : p e r c h é? a cura di don Paolo La Terra

S o f t w a r e L i b e r o : p e r c h é? a cura di don Paolo La Terra S o f t w a r e L i b e r o : p e r c h é? a cura di don Paolo La Terra C o s a è i l S o f t w a r e L i b e r o? Tecnicamente ed eticamente parlando il Software Libero è quello che, a prescindere dal

Dettagli

L Open Source un mondo che forse dovresti conoscere? Viaggio alla scoperta dell open source e le sue caratteristiche.

L Open Source un mondo che forse dovresti conoscere? Viaggio alla scoperta dell open source e le sue caratteristiche. L Open Source un mondo che forse dovresti conoscere? Viaggio alla scoperta dell open source e le sue caratteristiche. Le licenze Cosa è la licenza? licenza o contratto d'uso è il contratto con il quale

Dettagli

Corso base GNU/Linux 2014. Latina Linux Group. Sito web: www.llg.it. Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina

Corso base GNU/Linux 2014. Latina Linux Group. Sito web: www.llg.it. Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina Corso base GNU/Linux 2014 Latina Linux Group Sito web: www.llg.it Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina 1 / 34 Obiettivi di questo incontro Fornire delle informazioni di base sul funzionamento

Dettagli

Avete detto Open Source?!

Avete detto Open Source?! Come avvicinarsi all'open Source Sergio Margarita LIASES Università di Torino margarita@econ.unito.it Open Source nell'università - Software libero per studiare, insegnare e fare ricerca Università di

Dettagli

OPEN SOURCE CLOSED SOURCE

OPEN SOURCE CLOSED SOURCE OPEN SOURCE CLOSED SOURCE VS Con questi due termini si intendono due strategie di distribuzione software. Questi due modelli si differenziano per le modalità di: REALIZZAZIONE DISTRIBUZIONE MANUTENZIONE

Dettagli

Altre due categorie non rientrano né nel software di sistema, né in quello applicativo pur contenendo elementi tipici di entrambi sono:

Altre due categorie non rientrano né nel software di sistema, né in quello applicativo pur contenendo elementi tipici di entrambi sono: 3. Il Software TIPI DI SOFTWARE La macchina come insieme di componenti hardware di per sé non è in grado di funzionare. Sono necessari dei programmi progettati dall uomo che indicano la sequenza di istruzioni

Dettagli

La Filosofia ''Open Source'' ed il Sistema Operativo ''Linux''. Gabriele Turco e Tudor Trani.

La Filosofia ''Open Source'' ed il Sistema Operativo ''Linux''. Gabriele Turco e Tudor Trani. La Filosofia ''Open Source'' ed il Sistema Operativo ''Linux''. Gabriele Turco e Tudor Trani. Trieste, 2 Maggio 2016 1) OPEN SOURCE COSA SIGNIFICA OPEN SOURCE? E' un aggettivo che si una per intendere

Dettagli

Il Sistema Operativo Linux

Il Sistema Operativo Linux Il Sistema Operativo Linux Sistema Linux storia Unix deriva da Unix open source software libero software open source GNU, GPL, LGPL storia Linux amministrazione struttura concetti base comandi shell Unix

Dettagli

Unix, Linux, Software Libero e Open Source: cenni storici e definizioni

Unix, Linux, Software Libero e Open Source: cenni storici e definizioni Corsi di Formazione "Open Source & Scuola" Provincia di Pescara gennaio 2005 aprile 2005 Unix, Linux, Software Libero e Open Source: cenni storici e definizioni Spremere denaro dagli utenti di un programma

Dettagli

Internet: Software Open Source e Sistemi operativi. conoscerlo al meglio per usarlo meglio. 2011 Gabriele Riva - Arci Barzanò

Internet: Software Open Source e Sistemi operativi. conoscerlo al meglio per usarlo meglio. 2011 Gabriele Riva - Arci Barzanò Internet: conoscerlo al meglio per usarlo meglio Software Open Source e Sistemi operativi Indice Cos'è un Software Open Source Perchè utilizzare Software Open Source Sistemi operativi Licenze software

Dettagli

GPL 3 e Creative Commons Le licenze per la vostra libertà. Di Martino Martyn Colucci

GPL 3 e Creative Commons Le licenze per la vostra libertà. Di Martino Martyn Colucci GPL 3 e Creative Commons Le licenze per la vostra libertà Di Martino Martyn Colucci Che cos'è una licenza? Quando acquistate un prodotto, questa viene accompagnata da una licenza. Una licenza è un accordo

Dettagli

Licenze d uso libere. Rossetto Stefano Seminario di Commercio Elettronico

Licenze d uso libere. Rossetto Stefano Seminario di Commercio Elettronico Licenze d uso libere Rossetto Stefano Seminario di Commercio Elettronico Open Source L OSI definisce un elenco di condizioni per definire una licenza Open Source: 1. Redistribuzione libera; 2. Codice sorgente

Dettagli

I programmi applicativi

I programmi applicativi I programmi applicativi Riferimenti: Curtin cap. 6-8 Console cap. 11.1, 11.3 Versione: 15/04/2007 Facoltà di Farmacia Corso di Informatica 1 Le applicazioni Per svariati compiti specifici Vari applicativi,

Dettagli

Università di Padova - Corso di Laurea in Governo delle Amministrazioni - Informatica per ufficio

Università di Padova - Corso di Laurea in Governo delle Amministrazioni - Informatica per ufficio Il lavoro d ufficio La posta elettronica Intranet e Internet Browser OpenSource Mail server Utente 1 Utente 2 Apparato Rete Mail Server Server di posta POP3: (Post Office Protocol) protocollo per gestire

Dettagli

LE PORTE DELL ACCESSO. iniziativa realizzata nell ambito delle attività di promozione del CSV Napoli

LE PORTE DELL ACCESSO. iniziativa realizzata nell ambito delle attività di promozione del CSV Napoli LE PORTE DELL ACCESSO iniziativa realizzata nell ambito delle attività di promozione del CSV Napoli Le porte dell accesso incontri seminariali per costruire strumenti di inclusione informatica e di contrasto

Dettagli

<alceste.scalas@gmx.net>

<alceste.scalas@gmx.net> Benvenuti sul pianeta software libero Alceste Scalas Sommario Introduzione: cosa c'è di diverso Il software libero ieri Il software libero oggi Il software libero domani... Cosa

Dettagli

(Versione italiana di Francesco Paolo Micozzi www.micozzi.it) Preambolo

(Versione italiana di Francesco Paolo Micozzi www.micozzi.it) Preambolo Copyright (C) 2002 FSF Europe, e.v., Villa Vogelsang, Antonienallee 1, 45279 Essen, Germany Everyone is permitted to copy and distribute verbatim copies of this license document, but changing it is not

Dettagli

Software Libero e GNU/Linux

Software Libero e GNU/Linux Corso introduttivo a GNU/Linux Padova Software Libero e GNU/Linux Gianluca Moro Faber Libertatis Associazione di Promozione Sociale Faber Libertatis - http://faberlibertatis.org/ Linux che cos'è? Linux

Dettagli

Benvenuti/e. www.dueville.linux.it 2vilug@gmail.com

Benvenuti/e. www.dueville.linux.it 2vilug@gmail.com Benvenuti/e www.dueville.linux.it 2vilug@gmail.com Piccolo glossario SOFTWARE: Tutto ciò che è immateriale. HARDWARE: Tutto ciò che si può prendere a calci. Sistema operativo Il sistema operativo è l'insieme

Dettagli

SOFTWARE far funzionare l hardware. Informatica Applicata Prof.Emanuela Zilio

SOFTWARE far funzionare l hardware. Informatica Applicata Prof.Emanuela Zilio SOFTWARE far funzionare l hardware 1 SOFTWARE cos è E l insieme dei dati e dei programmi che rendono possibile l inserimento dei dati e dei comandi da parte dell utente, volti all elaborazione da lui desiderata

Dettagli

Open. Source. Il software AUTORE: ELENA COCCO UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTÁ DI GIURISPRUDENZA DIRITTO PRIVATO DELL INFORMATICA

Open. Source. Il software AUTORE: ELENA COCCO UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTÁ DI GIURISPRUDENZA DIRITTO PRIVATO DELL INFORMATICA Il software Open Source UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTÁ DI GIURISPRUDENZA DIRITTO PRIVATO DELL INFORMATICA A.A. 2006/2007 DOCENTI:PROF.BRUNO TROISI DOTT.MASSIMO FARINA La società dell informazione

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica Corso di Informatica Modulo 1 1.7-Informatica e legislazione 1 Prerequisiti Utilizzo elementare del calcolatore 2 1 Introduzione Il calcolatore come strumento di lavoro o svago, può far nascere problemi

Dettagli

Dai Mainframe ai Personal Computer

Dai Mainframe ai Personal Computer Outline Synusia HackLab Free Software User Group Padova Laboratori Nazionali di Legnaro - INFN Linux Day 2007 Outline Outline 1 Tra gli anni 40 e 60 La preistoria I grandi dinosauri 2 Il Personal Computing

Dettagli

Corso ForTIC C2 LEZIONE n. 1

Corso ForTIC C2 LEZIONE n. 1 Corso ForTIC C2 LEZIONE n. 1 Presentazione generale del concetto di open source Il sistema operativo LINUX e le varie distribuzioni Uso di una versione Knoppix live Presentazione di OpenOffice.org I contenuti

Dettagli

Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno.

Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno. Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno. Ma se tu hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee. George

Dettagli

Linux?!? A cura di: Carmine Stolfi Roberto Lacava

Linux?!? A cura di: Carmine Stolfi Roberto Lacava Linux?!? A cura di: Carmine Stolfi Roberto Lacava Panoramica su Linux Cosè Linux Perchè Linux è libero Cosè Linux? Linux è un Sistema Operativo Agisce da interfaccia tra l' uomo e la macchina fornendo

Dettagli

**************************************************************************/

**************************************************************************/ /************************************************************************** * * Guida introduttiva al mondo GNU/Linux. * * Autore: Salvatore "sneo" Giugliano * Email: sneo@tiscali.it * ICQ: 116699222 *

Dettagli

Linux e le economie di rete

Linux e le economie di rete Linux e le economie di rete Come creare valore con il software libero. Abstract: La tecnologia cambia ma le regole dell'economia no. Con questa citazione si apre uno dei libri diventato un must dell'economia

Dettagli

in un contesto di ricerca Perché usare il modello del software libero Alessandro Rubini

in un contesto di ricerca Perché usare il modello del software libero Alessandro Rubini Perché usare il modello del software libero in un contesto di ricerca Alessandro Rubini http://www.fsfeurope.org http://ar.linux.it La specificità del software

Dettagli

GNU/Linux e *BSD: filosofia del software libero ed open source

GNU/Linux e *BSD: filosofia del software libero ed open source GNU/Linux e *BSD: filosofia del software libero ed open source Origini e filosofie dei sistemi operativi liberi. Principali licenze e libertà del software. Data: 28 ottobre 2006 Relatore: Massimo Masson

Dettagli

Open Source e Free Software Introduzione a GRASS e sw correlati GFOSS (Geographic Free Open Source Software) Cartografia numerica e GIS Free Software Il termine free si deve tradurre come libero piuttosto

Dettagli

Guadagnare con l'open source

Guadagnare con l'open source Guadagnare con l'open source Il concetto filosofico di open source è sempre esistito. L'avvento del personal computer modificò i nostri modi di ragionare ma per fortuna non per tutti... {loadposition user5}

Dettagli

Software libero & Community Ing. Andrea Scrimieri

Software libero & Community Ing. Andrea Scrimieri & Community Ing. Andrea Scrimieri andrea.scrimieri@linux.it Origini del software libero 1984......ma prima un passo indietro... "Penso che nel mondo ci sia mercato forse per 4 o 5 computer" "Il microchip:

Dettagli

POLINUX. Linux for Polimi people

POLINUX. Linux for Polimi people POLINUX Linux for Polimi people POLINUX Come potremmo definirlo? Polinux è una distribuzione GNU/Linux, derivata da Ubuntu, contenente solamente software libero. Menu del giorno Cos'è il Software Libero

Dettagli

Software e Sistemi Operativi Prof. Maurizio Naldi A.A. 2015/16

Software e Sistemi Operativi Prof. Maurizio Naldi A.A. 2015/16 Software e Sistemi Operativi Prof. Maurizio Naldi A.A. 2015/16 Cosa vedremo Il software applicativo Categorie di SW Il sistema operativo Gestione programmi in esecuzione (processi) Gestione memoria Gestione

Dettagli

Linux Sia: Linux Fu!

Linux Sia: Linux Fu! Linux Sia: Linux Fu! Pasquale Merella p.merella@blueberrypie.it Associazione Studentesca Blueberrypie Università Commericiale "L.Bocconi" http://www.blueberrypie.it 22 Gennaio, 2002 Abstract Cosa è Linux?

Dettagli

Corsi di Informatica 2007

Corsi di Informatica 2007 e Oratorio Beato Quagliotti di Galliate Corsi di Informatica 2007 A. Pollastro, D. Bovio, F. Mora e F. Ugazio Corsi di Informatica 2007 Agenda Introduzione 2 Corsi di Informatica 2007 Agenda Introduzione

Dettagli

Introduzione al diritto d autore

Introduzione al diritto d autore Introduzione al diritto d autore Lezione n. 1 Il diritto d autore Legge 22 aprile 1941 n. 633, Protezione del diritto d autore e di altri diritti connessi al suo esercizio Art. 1 Sono protette ai sensi

Dettagli

Software. Algoritmo. Algoritmo INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042)

Software. Algoritmo. Algoritmo INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042) INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042) Gli elaboratori utilizzano memoria per Dati da elaborare Istruzioni eseguite dall elaboratore software differenti risoluzione problemi differenti Algoritmo

Dettagli

Il progetto eduknoppix

Il progetto eduknoppix Il free software come supporto alla didattica. Dipartimento di Matematica e Fisica Università Cattolica del Sacro Cuore, Brescia OpenMath2005 Outline 1 Software e Software Libero Il software Software libero

Dettagli

ISF CA - Gruppo Trashware IL TRASHWARE. ovvero... LA SECONDA VITA DEI COMPUTER

ISF CA - Gruppo Trashware IL TRASHWARE. ovvero... LA SECONDA VITA DEI COMPUTER ISF CA - Gruppo Trashware IL TRASHWARE ovvero... LA SECONDA VITA DEI COMPUTER Chi Siamo? INGEGNERIA SENZA FRONTIERE CAGLIARI ISF è un associazione che si propone di elaborare, realizzare e diffondere pratiche

Dettagli

CopyRaw README 1997-2006-2013 Created by EnriKo [Detonatore] - Italy -

CopyRaw README 1997-2006-2013 Created by EnriKo [Detonatore] - Italy - CopyRaw README 1997-2006-2013 Created by EnriKo [Detonatore] - Italy - Per la redistribuzione di questo programma leggete le relative condizioni nel file COPYING allegato alla sua distribuzione (GNU PUBLIC

Dettagli

Da Windows a Linux: È tempo di migrare! Nicola Corti Linux Day 2010 - Pisa

Da Windows a Linux: È tempo di migrare! Nicola Corti Linux Day 2010 - Pisa Da Windows a Linux: È tempo di migrare! Nicola Corti Linux Day 2010 - Pisa Cosa vuol dire Migrazione? Le migrazioni sono spostamenti che gli animali compiono in modo regolare, periodico (stagionale), lungo

Dettagli

Introduzione a GNU/Linux e alle licenze libere

Introduzione a GNU/Linux e alle licenze libere Introduzione a GNU/Linux e alle licenze libere Luca Syslac Mezzalira Montebelluna Linux User Group 20/09/2007 Montebelluna Syslac (MontelLUG) Intro Linux/GPL 20/09/2007 Montebelluna 1 / 27 Licenza d utilizzo

Dettagli

Un percorso di introduzione al software libero...cercando di non scendere nei tecnicismi

Un percorso di introduzione al software libero...cercando di non scendere nei tecnicismi Introduzione al software libero Un percorso di introduzione al software libero...cercando di non scendere nei tecnicismi Marco Brambilla Introduzione al software libero Il software libero Linus, Richard

Dettagli

CORSO PDF E FOTOGRAFIA DIGITALE. 1 INCONTRO 5 Febbraio 2009 15 Ottobre 2009

CORSO PDF E FOTOGRAFIA DIGITALE. 1 INCONTRO 5 Febbraio 2009 15 Ottobre 2009 CORSO PDF E FOTOGRAFIA DIGITALE 1 INCONTRO 5 Febbraio 2009 15 Ottobre 2009 I formati ? Che stiate scrivendo un articolo, modificando un'immagine, costruendo una pagina web, ascoltando un brano musicale

Dettagli

Corso Software Open Source 2009 I.P.S.I.A A.M. Barlacchi Crotone

Corso Software Open Source 2009 I.P.S.I.A A.M. Barlacchi Crotone Corso Software Open Source 2009 I.P.S.I.A A.M. Barlacchi Crotone Linux is a free Unix-type operating system originally created by Linus Torvalds with the assistance of developers around the world. 1 Free

Dettagli

Diritto d'autore L. 633/41

Diritto d'autore L. 633/41 Diritto d'autore L. 633/41 Il diritto d'autore nel SW contempla tutti gli aspetti originali, compreso il materiale alla base della preparazione, tipicamente il lavoro di analisi e progettazione. Sono esclusi

Dettagli

Guide alla Guida http://www.rmastri.it/guide.html - Progetto WEBpatente 2011

Guide alla Guida http://www.rmastri.it/guide.html - Progetto WEBpatente 2011 Installazione di WEBpatente 4.0 in rete Le caratteristiche tecniche di WEBpatente 4.0 offline ne consentono l'uso all'interno di una rete locale. Una sola copia del programma, installata in un PC con particolari

Dettagli

OPEN NON E FREE Metodi di ricerca per il progetto Docente Stefano Maffei Politecnico di Milano Facoltà del design

OPEN NON E FREE Metodi di ricerca per il progetto Docente Stefano Maffei Politecnico di Milano Facoltà del design Presentazione di Cristina Zocca 736584 Nicole Galeone 735934 OPEN NON E FREE Metodi di ricerca per il progetto Docente Stefano Maffei Politecnico di Milano Facoltà del design di Ippolita AUTORE IPPOLITA

Dettagli

dal 2007 - Kryptos LA PERSONA ECCELLENZE: Lorenzo Zago

dal 2007 - Kryptos LA PERSONA ECCELLENZE: Lorenzo Zago ECCELLENZE: Lorenzo Zago dal 2007 - Kryptos LA PERSONA Nel corso della storia, la libertà di scelta è stata una grande conquista da parte dell uomo. Oggi, la maggior parte di noi vive in Paesi dove è possibile

Dettagli

e-privacy 2008 Firenze, 9-10 maggio 2008

e-privacy 2008 Firenze, 9-10 maggio 2008 e-privacy 2008 Firenze, 9-10 maggio 2008 Progetto Winston Smith: una relazione annuale Marco A. Calamari - marcoc@winstonsmith.info Progetto Winston Smith Questo documento è distribuito sotto la licenza

Dettagli

Open Source e formati aperti: che cosa sono, perché conviene usarli

Open Source e formati aperti: che cosa sono, perché conviene usarli Open Source e formati aperti: che cosa sono, perché conviene usarli Dott. Guido Gonzato, guido.gonzato@univr.it Responsabile GDL Open Source di Ateneo V. 1.1 In questa presentazione si spiegherà che cosa

Dettagli

CMX Professional. Software per Tarature completamente personalizzabile.

CMX Professional. Software per Tarature completamente personalizzabile. CMX Professional Software per Tarature completamente personalizzabile. CMX Professional Software per tarature con possibilità illimitate. Chi deve tarare? Che cosa? Quando? Con quali risultati? Pianificare,

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

Sviluppare Software Libero

Sviluppare Software Libero Sviluppare Software Libero Un introduzione allo sviluppo del software libero. Idee, motivi ed esempi. Maurizio Lemmo File TEST - 1 Per iniziare... Un progetto software, idealmente,

Dettagli

nella Scuola: aspetti educativi e didattici

nella Scuola: aspetti educativi e didattici nella Scuola: aspetti educativi e didattici Aspetti educativi La scuola dovrebbe insegnare a chi studia stili di vita in grado di portare beneficio all'intera società. Dovrebbe promuovere l'uso del software

Dettagli

LINUX E OPEN INNOVATION

LINUX E OPEN INNOVATION BENVENUTI LINUX E OPEN INNOVATION Storia, filosofia e concept a cura di Fabio Lovato (INFO@SCULDASCIALAB.ORG) COSA SAREBBE UN PC SENZA PROGRAMMI? Un computer per funzionare necessita di un sistema operativo.

Dettagli

Lezione 3. Il software libero. Linux avanzato. Marco Cesati System Programming Research Group Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Lezione 3. Il software libero. Linux avanzato. Marco Cesati System Programming Research Group Università degli Studi di Roma Tor Vergata Lezione 3 Linux avanzato 15 marzo 2013 System Programming Research Group Università degli Studi di Roma Tor Vergata LA 13 3.1 Di cosa parliamo in questa lezione? Il movimento del software libero 1 Nascita

Dettagli

Ambito della tutela del software I diritti esclusivi sul software Le licenze d uso Le licenze del software libero Le facoltà dell utilizzatore

Ambito della tutela del software I diritti esclusivi sul software Le licenze d uso Le licenze del software libero Le facoltà dell utilizzatore /H]LRQ TXDUWD Ambito della tutela del software I diritti esclusivi sul software Le licenze d uso Le licenze del software libero Le facoltà dell utilizzatore legittimo Il ruolo della SIAE Tutela civile

Dettagli

GNU/Linux insieme a Microsoft Windows 9x/ME? Si può...

GNU/Linux insieme a Microsoft Windows 9x/ME? Si può... GNU/Linux insieme a Microsoft Windows 9x/ME? Si può... COS'È? GNU/Linux è un sistema operativo aperto (opensource), stabile, sicuro e versatile tanto da poter essere utilizzato su PC ritenuti 'obsoleti'

Dettagli

Il computer. Software libero. Hardware + Software Hardware La «ferraglia», elettronica. Software. Il Sistema Operativo, i Programmi

Il computer. Software libero. Hardware + Software Hardware La «ferraglia», elettronica. Software. Il Sistema Operativo, i Programmi Il computer Hardware + Software Hardware La «ferraglia», elettronica Software Il Sistema Operativo, i Programmi 1 Il computer 2 Cosa compriamo? Quando compriamo un computer, compriamo sia l hardware che

Dettagli

Che cos'è il software libero

Che cos'è il software libero Che cos'è il software libero Il software come strumento di cooperazione Roma- 25 Marzo 2009 Arturo Di Corinto Free Hardware Foundation Una generazione di comunicatori Uno degli elementi che meglio caratterizza

Dettagli

Come rimuovere un Malware dal vostro sito web o blog Che cos è un Malware

Come rimuovere un Malware dal vostro sito web o blog Che cos è un Malware Come rimuovere un Malware dal vostro sito web o blog Siete in panico perché avete appena scoperto di essere state attaccate da un Malware? Niente panico, questo post vi spiega come rimuovere un Malware

Dettagli

SCARICARE.AGGIUNGERE.RIMUOVERE PROGRAMMI - WWW.DADEPC.IT

SCARICARE.AGGIUNGERE.RIMUOVERE PROGRAMMI - WWW.DADEPC.IT COSA SONO I PROGRAMMI Programma, applicazione, software sono tre sinonimi per indicare le componenti intangibili del computer. Vedi anche la lezione hardware e software DOVE TROVARE I PROGRAMMI Alcuni

Dettagli

I brevetti software. Una minaccia per le imprese e la ricerca. Perché i brevetti sulle idee sono dannosi per lo sviluppo e la libera impresa

I brevetti software. Una minaccia per le imprese e la ricerca. Perché i brevetti sulle idee sono dannosi per lo sviluppo e la libera impresa I brevetti software Una minaccia per le imprese e la ricerca Perché i brevetti sulle idee sono dannosi per lo sviluppo e la libera impresa Simo Sorce http://softwarelibero.it Coypright

Dettagli

Si appoggia a Internet come canale per veicolare le informazioni. Un LMS permette di:

Si appoggia a Internet come canale per veicolare le informazioni. Un LMS permette di: Compito I settimana del II modulo Fagnani Lorena classe E13 1. La sezione del modulo dedicata ai Learning Management System elenca diverse funzioni di gestione, comunicazione e valutazione che possono

Dettagli

IL SOFTWARE. Programmi di elaborazione testi che ci permettono di creare documenti scritti col computer (microsoft word o openoffice writer)

IL SOFTWARE. Programmi di elaborazione testi che ci permettono di creare documenti scritti col computer (microsoft word o openoffice writer) IL SOFTWARE Software (parte non tangibile del PC, che non si può toccare, nei supporti magnetici è ad esempio il cambiamento dell orientazione delle microcalamite); esempi di software sono: Applicazioni

Dettagli

Simone Aliprandi IL LICENSING DI DATI E LE PRINCIPALI LICENZE OPEN DATA

Simone Aliprandi IL LICENSING DI DATI E LE PRINCIPALI LICENZE OPEN DATA www.copyleft-italia.it www.aliprandi.org www.array.eu Simone Aliprandi IL LICENSING DI DATI E LE PRINCIPALI LICENZE OPEN DATA qualche informazione su di me Copyleft-Italia: www.copyleft-italia.it Array

Dettagli

ESB perché? Dare una svolta all'azienda grazie all'integrazione Dati.

ESB perché? Dare una svolta all'azienda grazie all'integrazione Dati. 1 ESB perché? Dare una svolta all'azienda grazie all'integrazione Dati. 2 Indice generale Abstract...3 Integrare: perché?...3 Le soluzioni attuali...4 Cos'è un ESB...5 GreenVulcano ESB...6 3 Abstract L'integrazione

Dettagli

I brevetti software. Una minaccia per il Software Libero. Simo Sorce. <simo@softwarelibero.it> http://softwarelibero.it

I brevetti software. Una minaccia per il Software Libero. Simo Sorce. <simo@softwarelibero.it> http://softwarelibero.it I brevetti software Una minaccia per il Software Libero Simo Sorce http://softwarelibero.it Perchè i brevetti sulle idee sono dannosi per lo sviluppo e la libera impresa Coypright

Dettagli

Linux nella scuola...proviamo!

Linux nella scuola...proviamo! Il software opensource per la didattica Linux nella scuola...proviamo! V. Candiani, G. Caruso, L. Ferlino, M. Ott, M. Tavella Il problema dei sw didattici protetti da copyright Alti costi per le licenze;

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Gentile cliente, le seguenti condizioni generali di vendita indicano, nel rispetto delle normative vigenti in materia a tutela del consumatore, condizioni e modalità

Dettagli

Perchè usare sw open source nelle scuole

Perchè usare sw open source nelle scuole Perchè usare sw open source nelle scuole 'Sono convinto che l'informatica abbia molto in comune con la fisica. Entrambe si occupano di come funziona il mondo a un livello abbastanza fondamentale. La differenza,

Dettagli

INDICE PROGRAMMA CORSO

INDICE PROGRAMMA CORSO INDICE PROGRAMMA CORSO PRIMA LEZIONE: Componenti di un computer: Hardware, Software e caratteristiche delle periferiche. SECONDA LEZIONE: Elementi principali dello schermo di Windows: Desktop, Icone, Mouse,

Dettagli

LEGGA ATTENTAMENTE IL SEGUENTE CONTRATTO PRIMA DI UTILIZZARE QUESTO SOFTWARE.

LEGGA ATTENTAMENTE IL SEGUENTE CONTRATTO PRIMA DI UTILIZZARE QUESTO SOFTWARE. LICENZA D USO PER SOFTWARE SONY LEGGA ATTENTAMENTE IL SEGUENTE CONTRATTO PRIMA DI UTILIZZARE QUESTO SOFTWARE. CON L UTILIZZAZIONE DEL SOFTWARE LEI ESPRIME LA SUA ACCETTAZIONE DEL CONTRATTO. IMPORTANTE

Dettagli

Il mercato di monopolio

Il mercato di monopolio Il monopolio Il mercato di monopolio Il monopolio è una struttura di mercato caratterizzata da 1. Un unico venditore di un prodotto non sostituibile. Non ci sono altre imprese che possano competere con

Dettagli

Contabilità ordinaria, semplificata e altri regimi contabili

Contabilità ordinaria, semplificata e altri regimi contabili Contabilità ordinaria, semplificata e altri regimi contabili Obiettivi del corso Iniziamo, con questa prima lezione, il nostro corso dal titolo addetto alla contabilità. Si tratta di un corso base che

Dettagli

Obiettivo Principale: Aiutare gli studenti a capire cos è la programmazione

Obiettivo Principale: Aiutare gli studenti a capire cos è la programmazione 4 LEZIONE: Programmazione su Carta a Quadretti Tempo della lezione: 45-60 Minuti. Tempo di preparazione: 10 Minuti Obiettivo Principale: Aiutare gli studenti a capire cos è la programmazione SOMMARIO:

Dettagli