'ufu COMTINE DI TERNI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "'ufu COMTINE DI TERNI"

Transcript

1 'ufu COMTINE DI TERNI Adunanza del giorno Oggetto: P.s.R delt'umbria 2oo Misura 313. Azione d "lncentivazione di attività tudstiche - eventi organizzati da Enti Pubblici e soggetti privati"- Progetto defìnitivo O.N.E. - N. Outdoor Natue Experience.Partecipazione al bando. Approvazione progetto defi nitivo DELIBERAZIONE DELLA GIUNTACOMUNALE L'anno duemilaquindici il giomo ventinove del mese di luglio alle ore 13,30 in una Sala della Civica Residenza. sotto la Dresidenza del Sindaco Sen. Leopoldo Di Girolamo si è riunita la Giuntatomunale, alla quale risultano presenti i seguenti Assessori: NL\I-\FOGLL\ Francesca RICCARDI Carla AR.VILLEI Gioreio.\NDRE.\NI Francesco PL\CEN-TI D,UB,[DI Yittorio \l,r-liifl"l t lì,\ll,lill.\n (lr srhiî ESCIII Daniela UCARI Stefano \CCIIETTI Emùo Assiste il Vice Segretario Generale Incaricato Dott. Francesco Saverio Vista. Il Presidente, constatata la legalità dell'adunanza, dichiara aderta la seduta. La pr sente deliberazione è posta in pubblicazione all'albo Pretorio: per 15 gg. consecutivi ^ - a decorrere dal J I ' 'la -r I 5 LA GILTNTA COMUNALE Pres P P Per copia conforme all'original, per uso amm.vo TERNI IL SEGRETARIO GENERALE Atto dichiarato immediatamenîe eseguibile ai sensi dell'af IV" comma del D.Lgs. n.26' Pternesso che: con Determinazione Dirigenziale no 4813 del 07 /07 / Umbria - Resione Direzione Regionale Risorsa Umbria, Federalismo, Risorse Servizio Politiche per l,innovazione, la Flnanzbtte e Strumentali - promozione e Fttosanitarie, pubblicata sul BUR no 35/2015 è stato pubblicato il bando avente ad oggetto :..p.s.r. dell,umb na 2007 /2013 dal 1o aposto 2015 al misura 313 incentivazione attivita turistiche - 30 scttembre 201 5"; con il suddetto bando si persegue l'obiettivo di attivare diversc iniziative volte alla promozione del teffitorio, degli itìnerari tematici presenti e delle sue risorse storiche, artistiche, naturalistiche ed enogasftonomiche trarnite evend d^ reahzzztsi nel oeriodo 01 /08/2015 al30/09 /2015; tra le tipologie di interventi ammissibili dal bando questo Comune ha ritenuto di mdividuare queljo reìadvo ad un progeno di valoàzzazione, di animazione e di promozione delle eccellenze del teritorio di Temi Enùizzzto alla nqtahfrcazione e al nriglioramento dellofferta turistica teritoriale ; Per l' o per conoscenza alle Direzioni: LL.PP. - Attivio Finrnziarir - Spora - Turismo - Ass. Giacchetti -.4 6" Tedeechi' - Asr. Btrcarl la Direzione Lavori Pubblici ha predisposto il progetto denominato 'O.N.E. - Outdoor Nature Experience',; "O.N.E. - Outdoot Nature Experience,, è un ptogetto che si inserisce peîfettamente nell'ampia programmazione di Matketinq del Turismo Integrato del Comune di Temi. O.N.E. è una manifestazione giunta quest'anno ajfa sta 6a edizione. E.a--..r"alo di carattere spiccatamente sportivo che ha luogo ogfir anno nelle prime setdmane di scttembre e che intende ialonzzare e Letto,

2 pîomuovere il sito naturalistico della Cascata delle N{armore, nonché Ie eccellenze della Yalrredna Temana. O.N.E. è già la manifestazione sportiva più impottante dell'umbria e punta ad ottenere riconoscimend nazionali ed internaztonz-li.i-e date designate per ì'edizione del2015 sono Settembre. Volontà principale della manifestazione è quella di ptomuovere il territorio puntando sugli spot e le attività outdoor che esso può offrire. La Cascata delle Marmore, sede ospitante dell'evento, t2ppîesenta il "quartiere opetativo" di O.N.E., nonché la vetrina principale deì Comune e di tutta la provincia di Terni per lz valoúzztztone del tcritorio. Esso è naturalmente il sito naturaìisdco più adatto alla promozione degli sport outdoor e delle attivita all'aria apetta. Nei tre gìomi della manifestazione, in entîambi gli Inferiote e Belvederc Superiote), veffanno allestiti dei desk ufficiali riconoscibili dal logo uffrciale O.N.F). e con del petsonale addetto alle informazioni riguardo le numerose attivià disponibili nel weekend. Tutti gli opetatori del teritorio, infatti, intensificheranno per l'occasione le visite guidate, le dimostrazioni gtatuite e le fasce orarie per praticare attività e sport outdooî quali canyoning, rafting, clirnbing, mountain bike, trekking escursioni speleologiche, passeggiate a cavallo e taflto alffo ancora. All'intemo dell'atea escursionisdca della Cascata delìe Marmore, inoltre, sannno allestiti spazi appositi per i più piccoli, saranno intensihcate le visite gu.idate normalmente disponibili nel mese di settembre e vertanno Programnate attività adatte sia a bambini, che adulti e anziani. ai 1007o Pet la rcallzzazìone deìle proposte progettuali sono previsti contributi in conto capitale Pari della soesa ticonosciuta ammissibile a Ena:rzixnertto. La sp.la ammissibile pet ogrri soggetto è pari ad Lt ipesa complessiva che si desume dal piano dei costi del progetto definitivo ed ammonta a complessiyi ,00 (IVA compresa), suddiviso nel seguente modo: tipologia Importo 7 P.ezlìzzaziorc Czmp agna 5.000,00 Promozionale attraverso supporti cartacei a camttere infomativo, pubblicitario e catellonis dca 2 Realizzazione di stmmenti ad alto ,00 valore tecnologico ed innovativo ltnalizzald dla pr omozione tr-ristica del territorio 3 Realizzazione spot radio onici 1.000,00 4 Acquisto spazi pubblicitari su 700,00 mezzo stampa (Cornere dell'umbria) 5 Acquisto spazi pubblìcitati su 500,00 6 mezzo stampa (Il Giomale dell'umbria) Acquisto spazi pubblicitari su mezzo staínqa (Il Messagqero) 800,00 7 Animazione per bambini, visite guidate del territotio, gestione escursioni guidate outdoot, Iaboratoti di educazione ambientale 8.700,00 Letto, IL Vice SEG Dott.

3 8 Coordinamento tecnicootgaítzzativo 2.700,00 Totale finanziabile (voci da 1 a 8) Iva 22oh voci da 1 a ,00 Totale piano dei costi ,00 CONSIDERA.TO che il contributo venà richiesto con riguatdo all'intero importo ammissibile a finanziamento e pertanto di Euro ,00, mentre IIVÀ, in caso di arnmissione al finanziamento del progetto è a carico del Comune; - Visto il patere di regolarita tecnica esplesso ai sensi delì'art. 49 comma 1 del D.Lgs. 267 del dal Dirigente della Direzione Lavori Pubblici e Manutenzioni Patrimonio Ing. Renato Pietdonati, in datz ; - Visto il parere di tegolaita contabile espresso ai sensi dell'art. 49 comma i del D.Lgs. 267 del dal Dirigente delia Direzione Attività Finanziarie Dott.ssa Elena Contessa, in data ; - VISTO rl regolamento di contabilità approvato con del-ibera di C.C. n. 173 dcl ; - VISTO l'art. 48 D.Lgs. 267 /2000 srn - VISTO I' art. 134comma4o del Decteto L.g.s. n 267 del18/8/2000; - VISTA tutta la documentaziore agh atni' Con votì unanimi: DELIBERA 1. Di tichiamare tutto quanto in premessa come parte integrante e sostanziaìe del preserìte arto; 2. Di approvare in linea tecnica il progetto defrritivo "o.n.e. - outdoor Nature Expedence", secondo la scheda ptogettuale allegata; 3. Di patecipate al bando: Progtamma di Sviluppo Rurale per l'umbria N{ISUR-{ 313: Azione d) Incentivazione delle attività tudstiche. Fxeni otgarizzati da Enti Pubblici e soggern pnvati; 4. Di subotdinare la tea,hzzazione del ptogetto alla concessione del fnanziamento che si andrà a richiedere; 5. Di dare atto che la spesa complessiva del progetto è pari a 36.(100,00 (IvA compresa) come indicato nel quadro economico riporrato in premessa; 6. I)i dare atto che il Comune di Terni in caso di concessione del contributo dovrà fatsi carico delì'iva relativa al Progetto e pari ad 6.600,00 e che la stessa verrà rmpegnata successivamente alla concessione del finanziamento di cui al bando in oggerto al cap. 572 c.c- 220 brl. 2015; 7. Di dare atto che il contributo pzlà zl 100ok ( ,00) vertà. accertato ed impegnato su appositi capitoli dì bilancio all'atto dell'amrnissione da pane della Regone ; 8. Di ptecisare che il progetto si inserisce negli obiettivi di valonzzazione del "Piano Integrato d'area Gestìone Siti di Pregio" del Comune di Tcmi; - 9. Di ptecisare che il geom. Federico Nannurelli, viene nominato Responsabile Unico del Procedimento ai sensi deìfar. 10 del D.Lgs. 163/06; 10. Con separata votazione di dichiarare il presente atto immediatarnente eseguibile ai sensi dell'art.134, comma 4, del T. U. E. L. D. Lss. 267 del xxax******x*x**)k*+ Letto, e soltoscrítto IL Vice SEG Dott.

4

5 Allegato alla Delibera digiunta CQMUNALE "*.59* oa COMUNE DI TERNI Lavori Pubblici e Manutenzioni - Patrimonio ll^ u.o. Opere di Urbanizzazione - Protetti Finalizzati Piani Integrati d'ar a - Gestionc Siti di PreSio Interventi per le Difesa del Suolo e Rischio ldroseologico Itiene - Sanità - Benessere Animale Gestione Verde Pubblico e Tutela Patr. Arboreo - Contributi e Sponsorizzezioni Unità di Progetto: De<oro Urbano ed Ambi ntale P.zza l'4. Ridolfi, Terni Tel Fax OGGETTO: P.S.R. PER UUMBRIA 2OO7-2OL3. MlS D.D. otlotlzotsl REGIONE UMBRIA NR DEL SCHEDA PROGETTUALE 1. TITOLO DEL PROGETTO: O.N.E. - OUTDOOR NATURE EXPERIENCE 2. SOGGETTO PROPONENTE: comune Dl TERNI 4, SINTESI DEL PROGETTO "O.N.E. - Outdoor Nature Experience" è un progetto che si inserisce perfettamente nell'ampia programmazione di Marketing del Turismo Integrato del Comune di Terni. Volontà del soggetto proponente è di rafforzare, migliorare e sviluppare l'offerta turistica territoriale in un'ottica di sistema ed integrazione delle tante e diverse risorse che il territorio del Comune di Terni offre. O.N.E. è una manifestazione giunta quest'anno alla sua 6a edizione. È un evento di carattere spiccatamente sportivo che ha luogo ogni anno nelle prime settimane di settembre e che intende valorizzare e promuovere il sito naturalistico della Cascata delle Marmore, nonché le eccellenze della Valnerina Ternana. O.N.E. è già la manifestazione sportiva più importante dell'umbria e punta ad ottenere riconoscimenti nazionali ed internazionali. Le date designate per l'edizione del 2015 sono Settembre. Volontà principale della manifestazione è quella di promuovere il territorio puntando sugli sport e le attività outdoor che esso può offrire. La Cascata delle Marmore, sede ospitante dell'evento, rappresenta il "quartiere operativo" di O.N.E., nonché la vetrina principale del Comune e di tutta la provincia di Terni per la valorizzazione del territorio. Esso è naturalmente il sito naturalistico piil adatto alla promozione degli sport outdoor e delle attività all'aria aperta. Nei tre giorni della manifestazione, in entrambi gli Infopoint (Belvedere Inferiore e Belvedere Superiore), verranno allestiti dei desk ufficiali riconoscibili dal logo ufficiale O.N.E. e con del personale addetto alle informazioni riguardo le numerose attività disponibili nel weekend. Tutti gli operatori del territorio, infatti, intensificheran no per l'occasione le visite guidate, le dimostrazioni gratuite e le fasce orarie per praticare attività e sport outdoor quali canyoning, rafting, climbing, mountain bike, trekking, escursioni speleologiche, passeggiate a cavallo e tanto altro ancora. All'interno dell'area escursionistica della Cascata delle Marmore, inoltre, saranno allestiti spazi appositi per i piùr piccoli, saranno intensificate le visite guidate normalmente disponibili nel mese di settembre e verranno programmate attività adatte sia a bambini, che adulti e anziani. ll Comune di Terni ha scelto la Cascata delle Marmore (sia in passato che per questa sesta edizione di O.N.E.) come centro focale della manifestazione sia per il suo indiscusso valore turistico e naturalistico

6 (circa 390 mila ingressi registrati nel 2014 e quasi 100 mila presenze solo nei primi cinque mesi del 2015) sia per l'importanza che ricopre per la città di Terni. ll Comune, infatti, intende far sì che la Cascata diventi sempre di più un ponte diretto per ituristi verso il centro della città. Lo sviluppo territoriale di Terni passa attraverso una ritrovata e rinnovata attenzione verso l'intero comprensorio, partendo dalla grande "vetrina" promozionale che è la Cascata delle Marmore dove si integrano eccellenze storico-culturali, enogastronomiche, naturalistiche, legate anche alla vita moderna, all'industrializzazione, al commercio, al turismo, ai servizi e più in generale alla qualità della vita. Si tratta, dunque, di continuare e migliorare il percorso intrapreso dal 2010 trovando nuove soluzioni, innovative e volte alla valorizzazione e promozione di una nuova immagine turistica e territoriale della città di Terni e del suo comprensorio, partendo da un nuovo "prodotto territoriale" da com mercializza re attraverso un utilizzo sempre piir ampio dei nuovi strumenti innovativi di comunicazione turistica, qualificando, e promuovendo nel contempo il potenziale esistente, nonché la storia, la cultura, la tradizione, l'identità stessa di un territorio fortemente votato all'outdoor. 5. OBtETTIVI Obiettívi prioritori:. Qualificare, valorizzare e promuovere, l'offerta turistica territoriale;. Incentivare la diffusione delle conoscenze sulle peculiarità del territorio, sulle sue ricchezze culturali e sull'identificazione territoriale delle sue eccellenze:. Favorire lo sviluppo socio-economico del territorio;. Puntare su una promozione turistica territoriale strategica ed integrata;. Diffondere a livello nazionale ed internazionale le pratiche outdoor disponibili e peculiare del comprensorio ternano Obiettivi operotivi: e Creare un "prodotto turistico" territoriale unico, omogeneo ed integrato attraverso il superamento di limiti interni a livello spaziale, culturale e logistico, e capace sia di promuovere tutte le emergenze del territorio partendo dall'eccellenza della Cascata delle Marmore;. Rispondere alle esigenze specifiche dei vari target turistici;. Tutelare, valorizzare e promuovere il patrimonio naturale e culturale del territorio; o Realizzare un progetto in grado di creare una forte identità territoriale unitaria mediante la collaborazione e la partecipazione dei soggetti coinvolti e valorizzando le eccellenze del territorio; o Diffondere e favorire la conoscenza delle eccellenze del territorio anche attraverso iniziative di carattere informativo, didattico e ludico;. Gettare le basi per un indotto economico importante in grado di incentivare la riq ualificazione delle realtà economiche esistenti e la nuova imprenditorialità e favorire lo sviluppo socioeconomico del territorio;. Favorire il coinvolgimento, la partecipazione e l'integrazione delle forze socio-economiche del territorio;. Awicinare e coinvolgere igiovani alla conoscenza del territorio e alla pratica delle attività outdoor anche attraverso l'utilizzo delle nuove tecnologie;. Incrementare i flussi turistici nel comprensorio Ternano e destagionalizzare la domanda turistica concentrata in prevalenza nei mesi di luglio e agosto; o Fidelizzare la domanda turistica ed incentivare all'acquisto e al consumo di prodotti e servizi turistici locali; o Migliorare ed incentivare il numero di posti di lavoro nel settore turistico terziario; :

7 . Favorire la collaborazione e la cooperazione fra enti pubblici, associazioni e tutti gli stakeholder dei settori turistico e sportivo. 6. SCHEDE INTERVENTI. lntervento n. I Descrizione: Realizzazione di una Campagna Promozionale attraverso supporti cartacei a carattere informativo, pubblicitario e cartellonistica (Rif. Bando Art. 7 punto bl Ubicazione s: locale, provinciale, regìonale Tempi di realizzazione 10: 50 giorni (Dal mese di Agosto al mese di Settembre 2015) M ateriali/servizi occorrenti 11: Servizio integrato di realizzazione della Campagna Promozionale. output 12: Nell'ambito della Campagna promozionale prevista saranno inclusi iseguenti stru menti/servizi: I Progetto grafico I Volantini formato 15x21 cm - carta patinata opaca 115 8r - colori 4+0 I Locandine formato 33x48 cm - carta patinata opaca 150 8r - colori 4+0 r Manifesti formato 70x100 cm - carta affissione - colori 4+0 I Pieghevole 2 ante formato 10x21- carta patinata opaca 150 8r - colori 4+4 I Banner formato 5x1 mt - ovc anellato - colori 4+0 I Segnaletica varia: frecce 60x20 cm su polionda da 3 mm - colori 4 e cartelli indicativi 70x100 su polionda da 3mm - colori 4 I Noleggio vela pubblicitaria 4x3 mt. in movimento nell'intero territorio regionale I Affissione(territorioregionale) I Distribuzione(territorioregionale) Utilizzo tecnoloeie innovative di comunicazione": NO. INTERVENTO N.2 Descrizione: Realizzazione di strumenti ad alto valore tecnologico ed innovativo finalizzati alla promozione turistica del territorio (Rif. Bando Art. 7 punto b)l- (v. descrizione dettagliata in output) Ubicazione s: locale, provinciale, regionale Tempi di realizzazione 10: 60 giorni (Dal mese diagosto al mese di Settembre 2015) Materiali/Servizi occorrenti 11: Prodotti e servizi di comunicazione ad alto livello tecnologico e innovativo (V.dettaglio in Output) Output 12: Nell'ambito di tale intervento saranno progettati, implementati e realizzati iseguenti prodotti/stru menti: Sviluppo WEB APP: In informatica I'espressione WEB APP, owero web-application in inglese, indica genericamente tufte le applicazioni distribuite web-based e quindi fruibili sia per dispositivi Smartphone che Tablet. ll talore aggiunto rispetto alle APP è che non necessità di essere scaricata da un market (Apple Store o Google Play) ed è visibile su tutti itipi di sistema operativo (ios, Android, Windows, ecc) L'WEB APP sviluppata nel progetto sara accessibile tramite il sito dell'evento oppure tramite QR Code presente sut materiale promozionale e permefierà al turista di accedere ad una serie di servizi ed informazioni relative alle attività da svolgere sul territorio, oltre ad offrire una panoramica del 'Dove mangiare" e "Dove dormire". Una funzionalità importante della WEB APP è che permetterà di richledere informazioni e opzionare le attività in calendario. La grafica sarà realizzata con layout responsive in modo da ottimizzare la visione della WEB APP sia per smartphone che per tablet. Sviluppo sistema qr Code

8 Sviluppo di un sistema con codifica QR Code dal quale sarà possibile accedere alla WEB APP e fruire di tutto icontenuti e funzionalità presenti al suo interno. ll QR Code (dall'inglese quick response) è un codice a barre bidimensionale ossia a matrice, composto da moduli neri disposti all'interno di uno schema diforma quadrata. Viene impiegato per memorizzare informazioni generalmente destinate ad essere lette tramite un telefono cellulare o uno smartphone. In un solo crittogramma sono contenuti caratteri numerici o alfanumerici. Nel progetto si intende promuovere le attività outdoor del territorio, attraverso I'utilizzo di questa tecnologia, permettendo al turista attraverso la scansione del codice, posto su appositi supporti o all'interno del materiale promozionale di visualizzare una serie di informazioni dettagliate, sia in italiano che in lingua straniera. Utilizzo tecnologie innovative di comunicazione13: Sl Spesa relativa alle tecnologie innovative di comunicazione: 10.5OO,OO. Intervento n.3 Descrizione: Realizzazione di strumenti multimediali e di campagne pubblicitarie attraverso imedia (stampa, radio, TV). (Rif. Bando Art. 7 punto b)) Ubicazione 9: locale, provinciale, regionale, nazionale Tempi di realizzazione 10: 60 giorni (previsione: mese di agosto e settembre 2013) Materiali/Servizi occorrenti 11: Acquisto spazi pubblicitari sulla stampa, acquisto spot pubblicitari trasmissioni radiofoniche, campagna promozionale attraverso il web (portali/siti e testate giornalistiche on line specializzate a visibilità gratuita) Output 12: Nella campagna mediatica da realizzare si possono prevedere iseguenti strumenti: Messaggero Mezza pagina n. 02 uscite Umbria + Leggo Roma n. 01 uscita + Leaderboard 7 gg Corriere dell'umbria Mezze pagine n.02 uscite + Quarti pagina n. 01 uscita Giornale dell'umbria Mezza pagina a colori n.4 uscite Subasio N. spot di 20 secondi a diffusione regionale (PG-TR-RI-VT) Campagna promozionale altraverso il web (portali/siti e testate giornalistiche on line specializzate a visibilità gratuita) Utilizzo tecnologie innovative di comunicazionel3: NO. lntervento n.4 Descrizione: Realizzazione di iniziative per la valorizzazione del territorio e delle sue componenti (livello di integrazione con ulteriori iniziative culturali, artigianali e di valorizzazione paesaggistico-ambientale e dei prodotti locali (Rif. Bando Art. 7 punto a). La programmazione delle iniziative per la valorizzazione del territorio e delle sue componenti (inserite nel progetto ed integrate fra loro e con tutti gli altri interventi del progetto) è ricca e variegata, perfettamente orientata alle esigenze di vari target turistici differenti per provenienza, età anagrafica, sesso, status sociale, propensione alla spesa, passioni e modalità diverse di impiegare il tempo libero praticando sport. Ubicazione: Cascata delle Marmore, Lago di piediluco e Aree limitrofe. Tempi di realizzazione: Settembre 2015 (3 giorni)

9 Materiali/Servizi occorrenti: Allestimenti, attrezzature, materiali e prodotti di consumo, prodotti enogastronomici, strutture e servizi artistici e di spettacolo, servizi di accoglienza, guide escu rsion istiche. OUtput: All'interno del ricco programma denominato "O.N.E. - Outdoor Network Experience" saranno realizzate le seguenti iniziative che si integrano reciprocamente (Rif. Livello di integrazione con ulteriori iniziative), ampliando e potenziando l'offerta territoriale e I'effetto promozionale: 1. Iniziative di animazione e spettacolo all'interno dell'area escursionistica della Cascata delle Marmore; 2. Sport ed Alimentazione: degustazioni e laboratori di educazione alimentare per ragazzi ed adulti; 3. Escursioni e dimostrazioni gratuite di sport e attività outdoor; 4. Esposizioni di materiali, attrezzature e abbigliamento sportivi specifici dell'outdoor; 5. Workshop sull'importanza della pratica di sport e attività outdoor con il coinvolgimento di stakeholder Europei; 6. Visite guidate alte aziende enogastronomiche del territorio. Per il dettaglio delle Iniziative Integrate, vedere ìl punto 9 ditale relazione' Utilizzo tecnoloqie innovative di comunicazione: NO. lntervento n.5 Descritione: Coordinamento e gestione del progetto (Rif. Bando Art. 7 punto c). Le funzioni di coordinamento tecnico e di organizzazione generale saranno affidate ad un team di lavoro che avrà le sesuenti competenze: (1) Coordinamento generale ed organizzativo del piano esecutivo del progetto; (2J Realizzazione del piano di promozione del progetto; [3j tmplementazione di eventuali forme di collaborazione con i soggetti locali coinvolti nel progetto in fase di realizzazione', (4) bestione della pratica di finanziamento e assistenza alla rendicontazione del progetto; (5Í Realizzazione di strumenti opportuni per la verifica ed il controllo dello stato dell'opera [incontri operativi, riunioni con i soggetti coinvolti, report sull'attività svolta). Ubicazione: Centro urbano di Terni e Comune di Terni' Tempi di realizzazione: Agosto - Setlembre 2015 (60 giorni) Materiali/Servizi occorrenti: ll coordinamento tecnico-organizzativo sarà affidato a professionalità esterne con competenze di alto livello e leader nel settore. Output: Le funzioni di coordinamento tecnico e di organizzazione generale team di lavoro multidisciplinare costituito da: o professionisti di comprovata esperienza nei settori della comunicazione, del marketing territoriale e dell'organizzazione di eventi, selezionati rispettando le regole della trasparenza e dei regolamenti vigenti in materia;. soggetti esperti del settore e attori locali di volta in volta coinvolti nelle diverse iniziative da realizzare. ll team di lavoro, nella fase preliminare strategica e programmatica del progetto, collaborerà in maniera attiva con le associazioni di categoria, con gli operatori economici e turistico-ricettivi del territorio, con le associazioni di volontariato e socio-culturali locali, con gli organi di stampa e con gli altri media interessati e con tutta la comunità locale. Nella fase esecutiva del progetto tale team ricoprirà anche funzioni operative e prettamente organizzative' 7. PROSPETTO FINANZIARIO saranno affidate ad un n. ln. (a) (si/no) (b) Descrizione della spesa (c) lmporto (d)

10 Realizzazione Campagna Promozionale attraverso supporti cartacei a carattere informativo, pubblicitario e ca rtellonistica 2 Realizzazione di strumenti ad alto valore tecnologico ed innovativo finalizzati alla promozione turistica del territorio 5 Realizzazione soot radiofonici (Radio Subasio) 3 Acquisto spazi pubblicitari su mezzo stampa (corriere dell'umbria) 5 Acquisto spazi pubblicitari su mezzo stampa (ll Giornale dell'umbria) 3 Acquisto spazi pubblicitari su mezzo stampa (ll Messaggero) 4 Animazione per bambini, visite guidate del territorio, gestione escursioni guidate outdoor, laboratori di educazione ambientale f, Coordinamento tecnicoorga nizzativo s TOTALE TEMPISTICA DI REALIZZAZIONE Data di Inizio Progetto: l7 Agosto 2Ois Data di Fine Progetto: 13 Settembre 20i5 9. INIZIATIVE INTEGRATE Iniziativa 1: Iniziative di animazione e spettacolo all'interno dell'area escursionistica della cascata delle Marmore. Descrizione: L'intento è la valorizzazione del sito e delle sue componenti allietando il pubblico in un'atmosfera unica e festosa fatta di luci, musica e colori. Daf le ore 18 alle 24 dei giorni L7-t2't3 Settembre. l'area escursionistica della Cascata delle Marmore si arricchirà di spettacoli musicali ed animazioni per permettere ai visitatori e ai turisti di godere di momenti di relax e di divertimento, potenziando e promuovendo in tal modo I'offerta di servizi e di animazione del sito naturalistico. Nello specifico l'intervento n. 3 prevede l,organ izzazione di:

11 ! Concerti musicali serali allestiti nell'area dei Campacci dì Marmore (Belvedere Superiore); Ll Attività di animazione per bambini e ragazzi lungo i sentieri 2 e 3 della Cascata delle Marmore (facilmente accessibili dal Belvedere Inferiore) per divertire ed educare i giovanissimi all'importanza del contatto con la natura e delle pratiche outdoor. Laboratori, attività di "trucco bimbi", spettacolini teatrali saranno organizzati in orari diversi (dalle 18 alle 24) così da allietare ed interessare il maggior numero di bambini e ragazzi. Periodo di svoloimento: l1-i2-l3 Settembre Modalità di inteqrazione: L'iniziativa sarà ìnserita all'interno del ricco programma di "O.N.E. - Outdoor Nature Experience" che rappresenta un evento promozionale di grande importanza per la valorizzazione e la comunicazione delle eccellenze del territorio di Terni. Pertanto essa sarà veicolata e promossa attraverso la campagna promozionale attraverso strumenti cartacei, multimediale, strumenti informatici, media e social-media (lnterventi n,!,2 e 3). Inoltre, in occasione dello svolgimento di tali momenti di informazione, di confronto e di approfondimento saranno presentati ufficialmente gli strumenti e le tecnologie innovative di comunicazione (lntervento n.2). Infine, allo stesso modo delle altre iniziative ad essa contemporanee e facenti parte dell'intero programma progettuale, l'iniziativa sarà realizzata grazie all'operatività di un coordinamento tecnico organizzativo a garanzia del successo della stessa in termini di rispetto e di ottenimento degli obiettivi progettuali previsti (lntervento n.5). lnizialiva 2'. Sport ed Alimentazione: degustazioni e laboratori di educazione alimentare per ragazzi ed adulti. Descrizione: L'obiettivo è sensibilizzare turisti e cittadini ad una sana alimentazione soprattutto se abbinata ad una moderata attività fisica. Nei piazzali antistanti agli lnfopoint Inferiore e Superiore verranno allestiti dei gazebo con degustazioni gratuite disponibili nel corso delle tre giornate della manifestazioni con esperti di educazione alimentare che intratterranno in alcuni momenti gli interessati all'educazione alimentare' Periodo di svolqimento: 7L-L2-I3 Settembre Modalità di inteorazione: L'iniziativa sarà inserita all'interno del ricco programma di "O.N.E. - Outdoor Nature Experience" che rappresenta un evento promozionale di grande importanza per la valorizzazione e la comunicazione delle eccellenze del territorio di Terni. Pertanto essa sarà veicolata e promossa attraverso la campagna promozionale attraverso strumenti cartacei, multimediale, strumenti informatici, media e social-media (lnterventi n.!,2 e 3). Inoltre, in occasione dello svolgimento di tali momenti di informazione, di confronto e di approfondimento saranno presentati ufficialmente gli strumenti e le tecnologie innovative di comunicazione (lntervento n.2). Infine, allo stesso modo delle altre iniziative ad essa contemporanee e facenti parte dell'intero programma progettuale, l'iniziativa sarà realizzata grazie all'operatività di un coordinamento tecnico organizzativo a garanzia del successo della stessa in termini di rispetto e di ottenimento degli obiettivi progettuali previsti (lntervento n.5). lniziativa 3: Escursioni e dimostrazioni gratuite di sport e attività outdoor. Descrizione: Nel corso dei tre giorni di manifestazione all'interno dell'area escursionistica della Cascata delle Marmore e nelle aree circostanti verranno programmate attività ed escursioni gratuite per ammirare sentieri, paesaggi e panorami praticando trekking, nordic-walking, mountain bike, yoga o pilates seguiti da guide ed istruttori professionisti o navigando le acque del vicinissimo lago di piediluco a bordo di un battello per raggiungere le sponde del lago meno note ma altrettanto degne di essere ammirate. Gli obiettivi principali di questo intervento sono: 1. Awicinare icittadini alla pratica delle attività outdoor; 2. Promuovere siti naturalistici noti e meno noti;

12 3. Educare i partecipanti, soprattutto ipiùl giovani, all'importanza di praticare sport a stretto contatto con la natura. Periodo di svoloimento: 77-!2-13 Settembre Modalità di inteqrazione: L'iniziativa sarà inserita all'interno del ricco programma di "O.N.E. - Outdoor Nature Experience" che rappresenta un evento promozionale di grande importanza per la valorizzazione e la comunicazione delle eccellenze del territorio di Terni. Pertanto essa sarà veicolata e promossa attraverso la campagna promozionale attraverso strumenti cartacei, multimediale, strumenti informatici, media e social-media (lnterventi n.!,2 e 3). Inoltre, in occasione dello svolgimento di tali momenti di informazione, di confronto e di approfondimento saranno presentati ufficialmente 8li strumenti e le tecnologie innovative di comunicazione (lntervento n. 2). Infine, allo stesso modo delle altre iniziative ad essa contemporanee e facenti parte dell'intero programma progettuale, l'iniziativa sarà realizzata grazie all'operatività di un coordinamento tecnico organizzativo a garanzia del successo della stessa in termini di rispetto e di ottenimento degli obiettivi progettuali previsti (lntervento n.5). Iniziativa 4: Esposizioni di materiali, attrezzature e abbigliamento sportivi specifici dell,outdoor. Descrizione: All'interno dell'area della Cascata delle Marmore, negli spazi antistanti gli Infopoint Inferiore e Superiore, irappresentanti di aziende di prodotti sportivi avranno a propria disposizione spazi espositivi in appositi gazebo per la presentazione di attrezzature sportive, materiali e abbigliamento tecnico studiati per la pratica di sport outdoor e realizzati con sistemi innovativi volti alla praticità e comodità di utilizzo. Periodo di svolqimento: Settembre Modalità di inteorazione: L'iniziativa sarà inserita all'interno del ricco programma di "O.N.E. - Outdoor Nature Experience" che rappresenta un evento promozionale di grande importanza per la valorizzazione e la comunicazione delle eccellenze del territorio di Terni. pertanto essa sarà veicolata e promossa attraverso la campagna promozionale attraverso strumenti cartacei, multimediale, strumenti informatici, media e social-media (lnterventi n.!, 2 e 3). Inoltre, in occasione dello svolgimento di tali momenti di informazione, di confronto e di approfondimento saranno Dresentata ufficialmente gli strumenti e le tecnologie innovative di comunicazione (lntervento n. 2). Infine, allo stesso modo delle altre iniziative ad essa contemporanee e facenti parte dell'intero programma progettuale, l'iniziativa sarà realizzata grazie all'operatività di un coordinamento tecnico organizzativo a garanzia del successo della stessa in termini di rispetto e di ottenimento degli obiettivi progettuali previsti (lntervento n.5). Iniziativa 5: Workshop sull'importanza della pratica di sport e attività outdoor con il coinvolgimento di stakeholder Europei. Descrizione: ll workshop, aperto a tutti i cittadini interessati ai temi dell'outdoor e dell,rmportanza di un rlnnovato rapporto uomo-natura, avrà come obiettlvo la sensibilizzazione dei partecipanti sull'importanza della pratica di sport soprattutto outdoor. ll coinvolgimento di stakeholder Europei permetterà la conoscenza di realtà diverse e di approcci differenti al mondo dell'outdoor. Alla fine del workshop sarà fondamentale fare tesoro di esperienze diverse a livello Europeo e, soprattutto, scambiare idee e buone prassi sui concetti di "Sport for All" e,,non-organised sport activities,,. una volta terminato il workshop, all'interno dell'area escursionistica della Cascata delle Marmore verrà allestito un info-point per diffondere gli argomenti trattati durante il workshop anche fra tutti coloro che non potranno prenderne pane. Periodo di svolqimento: L!-72-L3 Settembre Modalità di inteqrazione: L'iniziativa sarà inserita all'interno del ricco programma di,,o.n.e. - outdoor Nature Experience" che rappresenta un evento promozionale di grande importanza per la valorizzazione e la comunicazione delle eccellenze del territorio di Terni. pertanto essa sarà veicolata

13 - e promossa attraverso la campagna promozionale attraverso strumenti cartacei, multimediale, strumenti informatici, media e social-media (lnterventi n.1, 2 e 3). Inoltre, in occasione dello svolgimento dì tali momenti di informazione, di confronto e di approfondimento saranno presentati ufficialmente gli strumenti e le tecnologie innovative di comunicazione (lntervento n. 2). Infine, allo stesso modo delle altre iniziative ad essa contemporanee e facenti parte dell'intero programma progettuale, l'iniziativa sarà realizzata grazie all'operatività di un coordinamento tecnico organizzativo a garanzia del successo della stessa in termini di rispetto e di ottenimento degli obiettivi progettuali p revisti (lntervento n.5). Iniziativa 6: Visite guidate alle aziende enogastronomiche del territorio. Descrizione: Le visite guidate in programma dall'11 al 13 Settembre permetteranno la conoscenza di cantine, frantoi, vigneti, aziende agrituristiche e produttori di prodotti tipici. Obiettivo di questa iniziativa è la promozione del mercato enogastronomico del comprensorio Ternano con attenzione costante all'integrazione dei concetti di alimentazione e sport. Periodo di svolqimento 11-I2-I3 Settembre Modalità di inteqrazione: L'iniziativa sarà inserita all'interno del ricco programma di "O.N.E. - Outdoor Nature Experience" che rappresenta un evento promozionale di grande importanza per la valorizzazione e la comunicazione delle eccellenze del territorio di Terni. Pertanto essa sarà veicolata e promossa attraverso la campagna promozionale attraverso strumenti cartacei, multimediale, strumenti informatici, media e social-media (lnterventi n.1,2 e 3). Inoltre, in occasione dello svolgimento di tali momenti di informazione, di confronto e di approfondimento saranno presentati ufficialmente gli strumenti e le tecnologie innovative di comunicazione (lntervento n. 2). Infine, allo stesso modo delle altre iniziative ad essa contemporanee e facenti parte dell'intero programma progettuale, l'iniziativa sarà realizzata grazie all'operatività di un coordinamento tecnico organizzativo a Saranzia del successo della stessa in termini di rispetto e di ottenimento degli obiettivi progettuali previsti (lntervento n.5).

14

********************** VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

********************** VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE COMUNE DI PARELLA Provincia di Torino ********************** VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 35 Del 15/10/2014 Oggetto: APPROVAZIONE PROTOCOLLO D'INTESA PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

COPIA DI ATTO DELLA GIUNTA COMUNALE

COPIA DI ATTO DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA DI ATTO DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ORGANIZZAZIONE GIORNATA NAZIONALE DELLO SPORT POLO SPORTIVO VESCOVARA 12 GIUGNO 2011 L'Anno Duemilaundici il giorno Uno del mese di Giugno alle ore 13,00 nella

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 1 5 2 Del 22 Luglio 2015 OGGETTO Indirizzi al Responsabile del Servizio Turismo in merito all'aggiornamento dell applicazione per

Dettagli

La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134, comma 4, D.Lgs. n. 267/2000 COPIA

La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134, comma 4, D.Lgs. n. 267/2000 COPIA La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134, comma 4, D.Lgs. n. 267/2000 COPIA Deliberazione della GIUNTA COMUNALE n 107 Seduta del 11/06/2012 All. 1 OGGETTO:

Dettagli

Allegato alla Delibera di GIUNTA COMUNALE. n. 129 del 29.04.2015

Allegato alla Delibera di GIUNTA COMUNALE. n. 129 del 29.04.2015 Allegato alla Delibera di GIUNTA COMUNALE n. 129 del 29.04.2015 Premesso che La tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale concorrono a preservare la memoria della comunità nazionale e del suo

Dettagli

C O M U N E D I I G L E S I A S

C O M U N E D I I G L E S I A S C O M U N E D I I G L E S I A S rovincia Carbonia - Iglesias DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 370 del 30.12.2015 Oggetto: COIA Spettacolo musicale "L'Over Live Concert", a cura dell'associazione

Dettagli

COMUNE DI SOMMA VESUVIANA (Provincia di Napoli)

COMUNE DI SOMMA VESUVIANA (Provincia di Napoli) COMUNE DI SOMMA VESUVIANA (Provincia di Napoli) PROPONENTE: AREA: Servizi Sociali e Scolastici Ufficio: Numero 111 del Pubblicata all Albo Pretorio Per giorni 15 consecutivi a partire dal 29/04/2009 IL

Dettagli

Delibera della Giunta Comunale

Delibera della Giunta Comunale Delibera della Giunta Comunale N. 105 DEL 11/09/2014 OGGETTO: BANDO PROVINCIALE PTPL 2015. APPROVAZIONE. L anno duemilaquattordici questo giorno undici del mese di settembre alle ore 15:30 su convocazione

Dettagli

COMUNE DI SUNO. Provincia di NOVARA. Processo verbale delle deliberazioni della Giunta Comunale

COMUNE DI SUNO. Provincia di NOVARA. Processo verbale delle deliberazioni della Giunta Comunale COPIA Delibera n 48/2015 COMUNE DI SUNO Provincia di NOVARA Processo verbale delle deliberazioni della Giunta Comunale Seduta del 30/06/2015 - delibera n.48 OGGETTO: RASSEGNA SUNO IN TAVOLA... ASSAGGIAMO

Dettagli

Immagimondo Festival di viaggi, luoghi e culture 2015 18esima edizione Scheda presentazione sponsor. 19 settembre 4 ottobre

Immagimondo Festival di viaggi, luoghi e culture 2015 18esima edizione Scheda presentazione sponsor. 19 settembre 4 ottobre Immagimondo Festival di viaggi, luoghi e culture 2015 18esima edizione Scheda presentazione sponsor 19 settembre 4 ottobre Patrocinato da L associazione Les Cultures Il progetto Immagimondo I numeri del

Dettagli

CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE. Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 126 / 2014

CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE. Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 126 / 2014 CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 126 / 2014 OGGETTO: ADEONE ALLA ASSOCIAZIONE BORGHI AUTENTICI D ITALIA. L anno duemilaquattordici il giorno tre del mese di

Dettagli

COMUNE DI CEPRANO. Provincia di Frosinone DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Numero 32 Del 01-04-15

COMUNE DI CEPRANO. Provincia di Frosinone DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Numero 32 Del 01-04-15 COMUNE DI CEPRANO Provincia di Frosinone DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 32 Del 01-04-15 COPIA Oggetto: BILANCIO PARTECIPATIVO ANNO 2015. DETERMINAZIONI L'anno duemilaquindici il giorno uno

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale C O M U N E D I A L A (Provincia di Trento) N. 003 Registro delibere Verbale di deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: Adesione al Network Bandiere Arancioni del Touring Club Italiano per l anno

Dettagli

OGGETTO: APPROVAZIONE PROTOCOLLO D INTESA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO L'ANFITEATRO MORENICO DI IVREA. PAESAGGIO E CULTURA" VERSO EXPO 2015

OGGETTO: APPROVAZIONE PROTOCOLLO D INTESA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO L'ANFITEATRO MORENICO DI IVREA. PAESAGGIO E CULTURA VERSO EXPO 2015 OGGETTO: APPROVAZIONE PROTOCOLLO D INTESA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO L'ANFITEATRO MORENICO DI IVREA. PAESAGGIO E CULTURA" VERSO EXPO 2015 LA GIUNTA COMUNALE PREMESSO che: la Regione Piemonte ha

Dettagli

CITTA DI PARABITA C.A.P. 73052 PROVINCIA DI LECCE

CITTA DI PARABITA C.A.P. 73052 PROVINCIA DI LECCE CITTA DI PARABITA C.A.P. 73052 PROVINCIA DI LECCE ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 29 della Deliberazione DEL 07/02/2013 OGGETTO: BANDO CONCESONE CONTRIBUTI FINALIZZATI ALLA REALIZZAZIONE

Dettagli

COMUNE DI GAETA Provincia di Latina

COMUNE DI GAETA Provincia di Latina COMUNE DI GAETA Provincia di Latina COPIA DELIBERAZIONE DI GIUNTA N 253 del 29/09/2015 OGGETTO Partecipazione all Avviso pubblico regionale per la concessione e l erogazione di un finanziamento per il

Dettagli

CITTA DI VERCELLI SETTORE CULTURA, SPORT ED EVENTI

CITTA DI VERCELLI SETTORE CULTURA, SPORT ED EVENTI CITTA DI VERCELLI SETTORE CULTURA, SPORT ED EVENTI SERVIZIO COMUNICAZIONE PUBBLICA Reg. Int. n. DT-2909-2014 OGGETTO: Organizzazione dei social media Web 2.0, finalizzata a favorire la partecipazione,

Dettagli

AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE INVITO ALLA PRESENTAZIONE DI IDEE PROGETTO PER LA SSL (termine ultimo: 25/09/2015)

AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE INVITO ALLA PRESENTAZIONE DI IDEE PROGETTO PER LA SSL (termine ultimo: 25/09/2015) Pag. 1 di 6 Spett. Le GAL L ALTRA ROMAGNA S.CONS.AR.L. Viale Roma, 24 47027 Sarsina (FC) AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE INVITO ALLA PRESENTAZIONE DI IDEE PROGETTO PER LA SSL (termine ultimo: 25/09/2015)

Dettagli

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 03168/069 Servizio Marketing Promozione della Città e Turismo

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 03168/069 Servizio Marketing Promozione della Città e Turismo Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 03168/069 Servizio Marketing Promozione della Città e Turismo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 89 approvata il 15 luglio 2015 DETERMINAZIONE:

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI ASSESSORATO AL TURISMO AVVISO PUBBLICO

COMUNE DI CAGLIARI ASSESSORATO AL TURISMO AVVISO PUBBLICO COMUNE DI CAGLIARI ASSESSORATO AL TURISMO AVVISO PUBBLICO IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TURISMO RENDE NOTO CHE l Assessorato al Turismo del Comune di Cagliari accoglie progetti per l organizzazione degli

Dettagli

DELIBERA. 2. SARA COMPITO del Responsabile del Servizio porre in essere tutti gli atti consequenziali, compreso l impegno di spesa;

DELIBERA. 2. SARA COMPITO del Responsabile del Servizio porre in essere tutti gli atti consequenziali, compreso l impegno di spesa; BOZZA DELIBERA Il Sindaco, constatato il numero legale degli interventi, dichiara aperta la riunione e li invita a deliberare sull oggetto sopraindicato, LA GIUNTA MUNICIPALE Ritenuto sulla base della

Dettagli

C O M U N E D I V I C E N Z A

C O M U N E D I V I C E N Z A C O M U N E D I V I C E N Z A DETERMINA N. 1811 DEL 22/10/2015 INCARICATO ALLA REDAZIONE: Munaretto Elena RESPONSABILE DEL SERVIZIO: Castagnaro Micaela SETTORE PROPONENTE: PARI OPPORTUNITA L'ATTO VA FIRMATO

Dettagli

COMUNE di FORMIA. Provincia di Latina COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: EMERGENZA FREDDO 2015-2016 - LINEA DI INDIRIZZO

COMUNE di FORMIA. Provincia di Latina COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: EMERGENZA FREDDO 2015-2016 - LINEA DI INDIRIZZO COMUNE di FORMIA Provincia di Latina COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 311 DEL 02 Dicembre 2015 OGGETTO: EMERGENZA FREDDO 2015-2016 - LINEA DI INDIRIZZO L anno duemilaquindici addì 2 del mese

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 3 3 Del 13 febbraio 2015 OGGETTO Adesione all'undicesima giornata del risparmio energetico denominata "M'illumino di meno" e approvazione

Dettagli

COMUNE DI QUARTU SANT'ELENA Provincia di Cagliari

COMUNE DI QUARTU SANT'ELENA Provincia di Cagliari COMUNE DI QUARTU SANT'ELENA Provincia di Cagliari REGOLAMENTO PER ISTITUZIONE DEL REGISTRO COMUNALE DEL VOLONTARIATO, DELLE CONSULTE TEMATICHE E DEL FORUM DEL VOLONTARIATO. Approvato con deliberazione

Dettagli

PROGETTO ANGHIARI SHOPPING. Promozione ed animazione della rete commerciale di tipicità e qualità del centro commerciale naturale di Anghiari

PROGETTO ANGHIARI SHOPPING. Promozione ed animazione della rete commerciale di tipicità e qualità del centro commerciale naturale di Anghiari PROGETTO ANGHIARI SHOPPING Promozione ed animazione della rete commerciale di tipicità e qualità del centro commerciale naturale di Anghiari Progetto a valere sul Bando pubblico per l accesso ai cofinanziamenti

Dettagli

TURISMO. Decreto N. 185 del 22-07-2013. Pubblicità/Pubblicazione: ATTO NON RISERVATO,PUBBLICAZIONE SUL SITO DELL'AGENZIA

TURISMO. Decreto N. 185 del 22-07-2013. Pubblicità/Pubblicazione: ATTO NON RISERVATO,PUBBLICAZIONE SUL SITO DELL'AGENZIA TURISMO Dirigente: PERUZZINI ALBERTO Decreto N. 185 del 22-07-2013 Responsabile del procedimento: Pubblicità/Pubblicazione: ATTO NON RISERVATO,PUBBLICAZIONE SUL SITO DELL'AGENZIA Ordinario [X ] Immediatamente

Dettagli

1) SOGGETTI AMMISSIBILI

1) SOGGETTI AMMISSIBILI BANDO PER L EROGAZIONE DI UN CONTRIBUTO PER L ORGANIZZAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI UN EVENTO DI PROMOZIONE DEL VOLONTARIATO GIOVANILE DA PARTE DI ASSOCIAZIONI O GRUPPI INFORMALI GIOVANILI. Ciessevi, Centro

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 2227 del 06 novembre 2012

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 2227 del 06 novembre 2012 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Promozione Turistica Integrata Presidente Luca Zaia X Vicepresidente Marino Zorzato X Assessori Renato Chisso X Roberto Ciambetti X Luca Coletto

Dettagli

COMUNE DI SINAGRA Piazza San Teodoro, 1 ~ 98069 Sinagra Telefono: 0941-594016 Fax: 0941-594372 Provincia di Messina

COMUNE DI SINAGRA Piazza San Teodoro, 1 ~ 98069 Sinagra Telefono: 0941-594016 Fax: 0941-594372 Provincia di Messina COMUNE DI SINAGRA Piazza San Teodoro, 1 ~ 98069 Sinagra Telefono: 0941-594016 Fax: 0941-594372 Provincia di Messina COPIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA PIANIFICAZIONE URBANISTICA EDILIZIA PRIVATA

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA

PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA AVVISO Criteri e modalità di presentazione delle istanze relative al sostegno di iniziative e manifestazioni culturali, artistiche, musicali, coreutiche, teatrali, ricreative,

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU REGOLAMENTO PER L ALBO COMUNALE DELLE ASSOCIAZIONI ED ISTITUZIONE DELLE CONSULTE DELLE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO E CULTURALI. (Approvato con Deliberazione di C.C. n. del ) 1 INDICE

Dettagli

Comune di Castiglione del Lago (Provincia di Perugia) REGOLAMENTO PER L ALBO COMUNALE DELLE ASSOCIAZIONI ED ISTITUZIONE DELLE CONSULTE.

Comune di Castiglione del Lago (Provincia di Perugia) REGOLAMENTO PER L ALBO COMUNALE DELLE ASSOCIAZIONI ED ISTITUZIONE DELLE CONSULTE. Comune di Castiglione del Lago (Provincia di Perugia) REGOLAMENTO PER L ALBO COMUNALE DELLE ASSOCIAZIONI ED ISTITUZIONE DELLE CONSULTE. INDICE TITOLO I ALBO COMUNALE DELLE ASSOCIAZIONI art. 1 Finalità

Dettagli

SCHEDA SINTETICA DEL PROGETTO PER L IMPIEGO DEI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA E CRITERI DI SELEZIONE ADOTTATI

SCHEDA SINTETICA DEL PROGETTO PER L IMPIEGO DEI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA E CRITERI DI SELEZIONE ADOTTATI SCHEDA SINTETICA DEL PROGETTO PER L IMPIEGO DEI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA E CRITERI DI SELEZIONE ADOTTATI ENTE 1) Ente proponente il progetto: COMUNE DI LAINO CASTELLO Piazza I Maggio n 18

Dettagli

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI FERENTILLO Provincia di Terni Copia di Deliberazione della Giunta Comunale Numero 73 Reg. Data 27-09-13 Oggetto: Concessione residenza artistica presso la palestra della scuola dell'istituto

Dettagli

PIANO DI COMUNICAZIONE

PIANO DI COMUNICAZIONE ALLEGATO 1 DIREZIONE POLITICHE AGRICOLE --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2007-2013 PIANO

Dettagli

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 02466/069 Settore Promozione della città e Turismo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 02466/069 Settore Promozione della città e Turismo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 02466/069 Settore Promozione della città e Turismo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 73 approvata il 8 giugno 2015 DETERMINAZIONE:

Dettagli

DIREZIONE COMUNICAZIONE E PROMOZIONE DELLA CITTA' DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2013-162.0.0.-40

DIREZIONE COMUNICAZIONE E PROMOZIONE DELLA CITTA' DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2013-162.0.0.-40 DIREZIONE COMUNICAZIONE E PROMOZIONE DELLA CITTA' DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2013-162.0.0.-40 L'anno 2013 il giorno 05 del mese di Luglio il sottoscritto Torre Cesare in qualita' di direttore di Direzione

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini IL PRESIDENTE Piero Cecchini VERBALE APPROVATO E SOTTOSCRITTO IL SEGRETARIO GENERALE dott.ssa Mara Minardi Copia della presente deliberazione nr. 61 del 13/05/2015 è pubblicata, ai sensi dell'art. 124

Dettagli

COMUNE DI GONARS Provincia di Udine

COMUNE DI GONARS Provincia di Udine COPIA N. 151 del Reg. Delib. COMUNE DI GONARS Provincia di Udine ------------- VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: Istituzione del servizio di ludoteca PETER PAN. Comunicata ai capigruppo

Dettagli

COMUNE DI SINNAI PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI SINNAI PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI SINNAI PROVINCIA DI CAGLIARI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 99 Data 03/08/2015 OGGETTO: Approvazione programma manifestazione denominata Sere d estate 2015 e autorizzazione provvisoria

Dettagli

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio Deliberazione numero: 164 In data: 15/10/2015 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE ATTO DI INDIRIZZO FINALIZZATO ALLA INSTALLAZIONE ED ALLA GESTIONE

Dettagli

COPIA N 227. COMUNE DI CAVALLINO-TREPORTI Provincia di Venezia OGGETTO

COPIA N 227. COMUNE DI CAVALLINO-TREPORTI Provincia di Venezia OGGETTO COPIA N 227 COMUNE DI CAVALLINO-TREPORTI Provincia di Venezia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO Approvazione programma di iniziative, corsi di formazione, laboratori nel campo del

Dettagli

COMUNE DI PADOVA DELIBERAZIONE DELL ESECUTIVO CIRCOSCRIZIONALE N.2 NORD

COMUNE DI PADOVA DELIBERAZIONE DELL ESECUTIVO CIRCOSCRIZIONALE N.2 NORD COMUNE DI PADOVA QUARTIERE N. 2 Nord DELIBERAZIONE DELL ESECUTIVO CIRCOSCRIZIONALE N.2 NORD N. 71 (quartiere) Seduta del 18.10.2011 N. Reg.Speciale (Uff.coord.) OGGETTO: VARIAZIONI DEL PROGRAMMA PER LA

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale Comune di Santo Stefano Ticino Prov. di Milano G.C. ' Numero: 12 data: 31-01 -201 4 OGGETTO: LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE E MIGLIORAMENTO DELLA FRUIBILITA' PALESTRA SCOLASTICA AD USO PUBBLICO (CODICE CLIP

Dettagli

C O M U N E D I I G L E S I A S

C O M U N E D I I G L E S I A S C O M U N E D I I G L E S I A S rovincia Carbonia - Iglesias DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 201 del 21.07.2015 Oggetto: COIA Spettacolo Teatrale "Ornithes" liberamente ispirato alla commedia

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale C O M U N E D I A L A (Provincia di Trento) N. 165 Registro delibere Verbale di deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: Adesione al Progetto "Ambiente e salute. conoscenze e pratiche del benessere

Dettagli

CITTA DI PARABITA C.A.P. 73052 PROVINCIA DI LECCE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

CITTA DI PARABITA C.A.P. 73052 PROVINCIA DI LECCE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE CITTA DI PARABITA C.A.P. 73052 PROVINCIA DI LECCE ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 17200 della Deliberazione DEL 00 28/08/2015 OGGETTO: ASS.NE SPORTIVA DILETTANTISTICA GIOVENTÙ PARABITA.

Dettagli

CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE. Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 247/ 2013

CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE. Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 247/ 2013 CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 247/ 2013 OGGETTO: PSR PUGLIA 2007\2013 ASSE IV LEADER - MISURA 313 AZIONE INVESTIMENTI FUNZIONALI ALLA CREAZIONE DI CENTRI

Dettagli

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio Deliberazione numero: 176 In data: 05/11/2015 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: SVOLGIMENTO CORSO DI AGGIORNAMENTO PRIMO SOCCORSO ART. 37, C. 9 DEL D.LGS.

Dettagli

COMUNE DI BARANO D'ISCHIA PROVINCIA DI NAPOLI

COMUNE DI BARANO D'ISCHIA PROVINCIA DI NAPOLI ORIGINALE Protocollo n. 3910 del 10/05/2011 COMUNE DI BARANO D'ISCHIA PROVINCIA DI NAPOLI Data Delibera: 10/05/2011 N Delibera: 58 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: PARTECIPAZIONE

Dettagli

QRcode turistico QRpass al servizio del settore turistico

QRcode turistico QRpass al servizio del settore turistico QRcode turistico QRpass al servizio del settore turistico Al servizio dei cittadini, Pubblica Amministrazione, Imprese Il nostro servizio permette di: Trasformare campagne off- line in campagne on- line

Dettagli

La politica di sostenibilità

La politica di sostenibilità La politica di sostenibilità Sistema di Gestione Sostenibile per gli Eventi UNI ISO 20121:2013 L impegno sulla sostenibilità continua a farsi ascoltare! L Associazione per il Festival Internazionale della

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE DEL BILANCIO PARTECIPATO 2015. Capo I - Disposizioni generali

REGOLAMENTO COMUNALE DEL BILANCIO PARTECIPATO 2015. Capo I - Disposizioni generali Comune di c Caronno Pertusella Provincia di Varese Iniziativa del Sindaco di Caronno Pertusella coordinata da Marco Giudici: Assessore Bilancio, Tributi, Attività Economiche Produttive, Tempo Libero. REGOLAMENTO

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O

COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O COPIA DELL ORIGINALE Deliberazione n 32 in data 29/07/2014 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: DISTRETTO 33: UN PROGETTO PER IL 2015 - PATROCINIO

Dettagli

COMUNE DI OTRICOLI Provincia di Terni

COMUNE DI OTRICOLI Provincia di Terni COMUNE DI OTRICOLI Provincia di Terni COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 73 del Reg. Data 12-08-10 Oggetto: APPROVAZIONE PROGETTO ESECUTIVO RELATIVO AI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE,

Dettagli

ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NR. 4 DEL 25/01/2010

ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NR. 4 DEL 25/01/2010 Piazza 28 Ottobre 1918 nr. 1 Telefono (0438) 466111 Telefax (0438) 466190 Codice fiscale: 82002770269 Partita Iva: 00670660265 COMUNE DI SANTA LUCIA DI PIAVE Provincia di TREVISO ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE

Dettagli

Parco Naturale Regionale delle Serre REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE SPONSORIZZAZIONI

Parco Naturale Regionale delle Serre REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE SPONSORIZZAZIONI Parco Naturale Regionale delle Serre REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE SPONSORIZZAZIONI Approvato con Deliberazione del Commissario straordinario n. 25 del 27/06/2011 1 ART. 1 Premesse 1. Il presente Regolamento

Dettagli

COMUNE DI SAMUGHEO PROVINCIA DI ORISTANO REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE, LA DISCIPLINA E LA GESTIONE DELL ALBO COMUNALE DELLE ASSOCIAZIONI

COMUNE DI SAMUGHEO PROVINCIA DI ORISTANO REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE, LA DISCIPLINA E LA GESTIONE DELL ALBO COMUNALE DELLE ASSOCIAZIONI COMUNE DI SAMUGHEO PROVINCIA DI ORISTANO REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE, LA DISCIPLINA E LA GESTIONE DELL ALBO COMUNALE DELLE ASSOCIAZIONI ART. 1 PRINCIPI GENERALI Il Comune di Samugheo riconosce e promuove

Dettagli

Programma comunitario Gioventù in Azione. Accreditamento all'azione 2: Servizio

Programma comunitario Gioventù in Azione. Accreditamento all'azione 2: Servizio COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE N 104 DEL 29/09/2011 OGGETTO Programma comunitario Gioventù in Azione. Accreditamento all'azione 2: Servizio Volontario Europeo (SVE). Addì 29 del mese di Settembre

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE CITTA' DI GOITO PROVINCIA DI MANTOVA Comunicata ai Capigruppo Consiliari il Nr. Prot. C O P I A APPROVAZIONE PROGETTO "GOITO AUTO SICURA" RELATIVO AL BANDO SICUREZZA

Dettagli

C O M U N E D I I G L E S I A S

C O M U N E D I I G L E S I A S C O M U N E D I I G L E S I A S rovincia Carbonia - Iglesias DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 134 del 21.05.2015 Oggetto: COIA asseggiata per i giardini urbani ed extraurbani per censire le varietà

Dettagli

Attuazione Asse VI SVILUPPO URBANO SOSTENIBILE avviso seconda fase Incontri tecnici Catania, 15 marzo 2010 Palermo, 16 marzo 2010

Attuazione Asse VI SVILUPPO URBANO SOSTENIBILE avviso seconda fase Incontri tecnici Catania, 15 marzo 2010 Palermo, 16 marzo 2010 Attuazione Asse VI SVILUPPO URBANO SOSTENIBILE avviso seconda fase Incontri tecnici Catania, 15 marzo 2010 Palermo, 16 marzo 2010 Assessorato Beni Culturali e Identità Siciliana Dipartimento Beni Culturali

Dettagli

C O M U N E DI F R A S S I N O PROVINCIA DI CUNEO

C O M U N E DI F R A S S I N O PROVINCIA DI CUNEO C O M U N E DI F R A S S I N O PROVINCIA DI CUNEO V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E DELLA GIUNTA COMUNALE N. 43 OGGETTO: Partecipazione al bando pubblico del PSR 2007-2013 Asse IV Leader Programma

Dettagli

CITTÀ DI SPINEA PROVINCIA DI VENEZIA

CITTÀ DI SPINEA PROVINCIA DI VENEZIA CITTÀ DI SPINEA PROVINCIA DI VENEZIA ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 99 del 08/09/2011 Oggetto: PIATTAFORMA COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE QR CODE SU MOBILE. APPROVAZIONE CONVENZIONE DITTA

Dettagli

DIREZIONE COMUNICAZIONE E PROMOZIONE DELLA CITTA' DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2013-162.0.0.-89

DIREZIONE COMUNICAZIONE E PROMOZIONE DELLA CITTA' DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2013-162.0.0.-89 DIREZIONE COMUNICAZIONE E PROMOZIONE DELLA CITTA' DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2013-162.0.0.-89 L'anno 2013 il giorno 22 del mese di Novembre il sottoscritto Torre Cesare in qualita' di dirigente di

Dettagli

COMUNE DI MONTESPERTOLI Provincia di Firenze DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA

COMUNE DI MONTESPERTOLI Provincia di Firenze DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNE DI MONTESPERTOLI Provincia di Firenze DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA Deliberazione n. 286 del 04/11/2009 OGGETTO: Sviluppo e qualificazione del Centro Commerciale Naturale di Montespertoli. Approvazione

Dettagli

Citta di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Citta di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA CONFORME Citta di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ Codice n. 10965 Data: 10/12/2003 GC N. 468 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Individuazione collaborazione

Dettagli

COMUNE DI PADOVA QUARTIERE N. 1 CENTRO DELIBERAZIONE DEL ESECUTIVO CIRCOSCRIZIONALE N. 1 CENTRO

COMUNE DI PADOVA QUARTIERE N. 1 CENTRO DELIBERAZIONE DEL ESECUTIVO CIRCOSCRIZIONALE N. 1 CENTRO COMUNE DI PADOVA QUARTIERE N. 1 CENTRO DELIBERAZIONE DEL ESECUTIVO CIRCOSCRIZIONALE N. 1 CENTRO N. 48 di Reg Originale (quartiere) N. di Reg Speciale (Uff.coord.) Seduta del 12.10.2010 OGGETTO: Contributi

Dettagli

C O M U N E D I I G L E S I A S

C O M U N E D I I G L E S I A S C O M U N E D I I G L E S I A S rovincia Carbonia - Iglesias DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 112 del 05.05.2015 Oggetto: COIA Manifestazione "Monumenti Aperti Edizione 2015", a cura dell'associazione

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI VILLADOSE PROVINCIA DI ROVIGO C O P I A APPROVAZIONE DEL PROGRAMMA RELATIVO ALLA FESTA DELLO SPORT E DELL'ASSOCIAZIONISMO - EDIZIONE. APPROVAZIONE DEI PREVENTIVI

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale C O M U N E D I A L A (Provincia di Trento) N. 255 Registro delibere Verbale di deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: Approvazione Rassegna a Teatro con la Scuola L'anno duemiladieci, addì ventidue

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA

PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE ORIGINALE Seduta del 30/09/2011 n.329 del Registro deliberazioni OGGETTO: Promozione Iniziativa teatrale Parrocchia Sacro Cuore

Dettagli

C O M U N E D I M A N T O V A LA GIUNTA COMUNALE

C O M U N E D I M A N T O V A LA GIUNTA COMUNALE COPIA C O M U N E D I M A N T O V A SEGRETERIA GENERALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 151 Reg. Deliberazioni N. 26069/2014 di Prot. G. OGGETTO: Provvedimenti per la valorizzazione e

Dettagli

CITTA DI TORREMAGGIORE SETTORE SERVIZI SOCIALI CULTURALI SCOLASTICI TURIMO REGOLAMENTO DELLA CONSULTA DELLE ASSOCIAZIONI

CITTA DI TORREMAGGIORE SETTORE SERVIZI SOCIALI CULTURALI SCOLASTICI TURIMO REGOLAMENTO DELLA CONSULTA DELLE ASSOCIAZIONI CITTA DI TORREMAGGIORE SETTORE SERVIZI SOCIALI CULTURALI SCOLASTICI TURIMO REGOLAMENTO DELLA CONSULTA DELLE ASSOCIAZIONI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 19 del 17.09.2012 INDICE Art.

Dettagli

Anni 2015 e 2016. Fondo per il riequilibrio territoriale dei Comuni del Lazio (Art. 2 L.R. 7 /2014)

Anni 2015 e 2016. Fondo per il riequilibrio territoriale dei Comuni del Lazio (Art. 2 L.R. 7 /2014) Allegato B Anni 2015 e 2016 Fondo per il riequilibrio territoriale dei Comuni del Lazio (Art. 2 L.R. 7 /2014) Modalità e criteri per la concessione delle risorse Art. 1 Finalità e risorse 1. La Regione

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 566 DEL 06/08/2015 PROGETTO "LA STAMPA STELLA CORTESIA" 2015 - IMPEGNO DI SPESA CENTRO DI RESPONSABILITA' SETTORE 03 SERVIZIO UFFICIO

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO COPIA Deliberazione N. 225 Del 15/09/2015 CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: Concessione del patrocinio dell'amministrazione Comunale

Dettagli

COMUNE DI PALAGIANO. Provincia di Taranto. Regolamento DEL MUSEO CIVICO NARRACENTRO

COMUNE DI PALAGIANO. Provincia di Taranto. Regolamento DEL MUSEO CIVICO NARRACENTRO COMUNE DI PALAGIANO Provincia di Taranto Regolamento DEL MUSEO CIVICO NARRACENTRO Approvato con Delibera di C.C. n. 12 del 19 marzo 2012 ART. 1 Denominazione e sede Il Museo Civico di Palagiano denominato

Dettagli

INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALL ANIMAZIONE DI PIAZZETTA PIACENZA PADIGLIONE ITALIA

INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALL ANIMAZIONE DI PIAZZETTA PIACENZA PADIGLIONE ITALIA INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALL ANIMAZIONE DI PIAZZETTA PIACENZA PADIGLIONE ITALIA PER LA PROMOZIONE DEL SISTEMA CULTURALE, SCIENTIFICO, TURISTICO, SPORTIVO ED ENOGASTRONOMICO

Dettagli

1. Servizio / Ufficio! Politiche giovanili. 2. Dirigente! Isabella Magnani. 4. Referente per la comunicazione! Antonella Muccioli

1. Servizio / Ufficio! Politiche giovanili. 2. Dirigente! Isabella Magnani. 4. Referente per la comunicazione! Antonella Muccioli [65] 1. Servizio / Ufficio! Politiche giovanili 2. Dirigente! Isabella Magnani 3. Account! Paolo Angelini 4. Referente per la comunicazione! Antonella Muccioli 5. Referente sito web! Elena Malfatti I.

Dettagli

Città metropolitana di Bologna

Città metropolitana di Bologna Città metropolitana di Bologna COPIA n. 18 del 18.03.2015 OGGETTO: ATTO DI INDIRIZZO PER LA CONCESSIONE DI FINANZIAMENTI E BENEFICI ECONOMICI A SOGGETTI OPERANTI NELL'AMBITO DELLA COMUNITÀ LOCALE PER LA

Dettagli

LA CITTA DEI GIOVANI

LA CITTA DEI GIOVANI LA CITTA DEI GIOVANI Provincia di Cuneo Comune di Bra Area tematica Informagiovani Minori/politiche giovanili/educativa territoriale Cultura/Biblioteca/Scuola di pace Turismo/manifestazioni/Cultura Numero

Dettagli

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale COPIA COMUNE DI ASCIANO PROVINCIA DI SIENA Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Adunanza del 18/12/2014 Deliberazione n 124 Oggetto: Fiera promozionale denominata "Mercatino delle Crete" - Direttive

Dettagli

AREA RISORSE ECONOMICHE-FINANZIARIE E DI SVILUPP0 ECONOMICO PO PROMOZIONE TURISTICA IL RESPONSABILE DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA

AREA RISORSE ECONOMICHE-FINANZIARIE E DI SVILUPP0 ECONOMICO PO PROMOZIONE TURISTICA IL RESPONSABILE DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA Pag. 1 / 3 comune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.comune.trieste.it partita iva 00210240321 AREA RISORSE ECONOMICHE-FINANZIARIE E DI SVILUPP0 ECONOMICO PO PROMOZIONE TURISTICA REG.

Dettagli

COMUNE DI TORRECUSO Provincia di Benevento

COMUNE DI TORRECUSO Provincia di Benevento COMUNE DI TORRECUSO Provincia di Benevento COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Delibera n. 50 Adunanza del 09/07/2014 OGGETTO: MANIFESTAZIONE ESTATE TORRECUSANA - ASPETTANDO VINESTATE.

Dettagli

C i t t à d i B a c o l i (Prov. di Napoli)

C i t t à d i B a c o l i (Prov. di Napoli) COPIA C i t t à d i B a c o l i (Prov. di Napoli) SETTORE II Prot. n. 341 del 23.02.2012 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 21 del 27.01.2012 OGGETTO: Riscossione residui attivi : Revisione parziale

Dettagli

Provincia di Modena. Deliberazione della Giunta Comunale

Provincia di Modena. Deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI SAVIGNANO SUL PANARO Provincia di Modena Deliberazione della Giunta Comunale N. 77 del 30/06/2011 OGGETTO: DECRETO 13 DICEMBRE 2010 SOMME PER IL SOSTEGNO DEL SETTORE TURISTICO. Pubblicata all'albo

Dettagli

COMUNE DI VILLIMPENTA via Roma 26 46039 Villimpenta C.F.00389360207

COMUNE DI VILLIMPENTA via Roma 26 46039 Villimpenta C.F.00389360207 ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Nr. 92 Del 18/12/2014 Oggetto: APPROVAZIONE CONVENZIONE TRA LE AMMINISTRAZIONI COMUNALI DI CASTEL D'ARIO, VILLIMPENTA E RONCOFERRARO ED IL CENTRO SOCIALE CASTELDARIESE

Dettagli

PROVINCIA DI VICENZA

PROVINCIA DI VICENZA PROVINCIA DI VICENZA Contrà Gazzolle n. 1 36100 VICENZA C. Fisc. P. IVA 00496080243 DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO nell'esercizio dei poteri della Giunta Provinciale N. 125 DEL 07/07/2014

Dettagli

COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno

COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE *** COPIA *** numero 89 del 22-06-2015 OGGETTO: ISTANZA CROCE ROSSA ITALIANA SEZIONE DI SALA CONSILINA. CONCESSIONE PATROCINIO.

Dettagli

C O M U N E D I I T R I

C O M U N E D I I T R I C O M U N E D I I T R I Provincia di Latina Deliberazione Copia della Giunta Comunale N. 104 del 24.09.2013 OGGETTO: ADOTTA UN CANE -APPROVAZIONE LINEE GUIDA L'anno duemilatredici il giorno ventiquattro

Dettagli

C I T T A DI M O L F E T T A PROVINCIA DI BARI COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. N. 68 del 13/03/2014 O G G E T T O

C I T T A DI M O L F E T T A PROVINCIA DI BARI COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. N. 68 del 13/03/2014 O G G E T T O C I T T A DI M O L F E T T A PROVINCIA DI BARI COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 68 del 13/03/2014 O G G E T T O Patrocinio dell ente al progetto editoriale Molfetta perfetta per tutte le stagioni

Dettagli

DELIBERAZIONE DELL ESECUTIVO CIRCOSCRIZIONALE N. 2 - Nord. N.39 di Reg. Originale (Quartiere) Seduta del 03.05.2008

DELIBERAZIONE DELL ESECUTIVO CIRCOSCRIZIONALE N. 2 - Nord. N.39 di Reg. Originale (Quartiere) Seduta del 03.05.2008 COMUNE DI PADOVA QUARTIERE N.2 Nord ( Arcella-S.Carlo-Pontevigodarzere) DELIBERAZIONE DELL ESECUTIVO CIRCOSCRIZIONALE N. 2 - Nord N.39 di Reg. Originale (Quartiere) Seduta del 03.05.2008 N. di Reg. Speciale

Dettagli

C i t t à d i B a c o l i (Prov. di Napoli)

C i t t à d i B a c o l i (Prov. di Napoli) C i t t à d i B a c o l i (Prov. di Napoli) SETTORE II Prot. n. 1816 del 15.9.2011 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 271 del 14.9.2011 OGGETTO: Grand Prix del mare di Bacoli una gara nella storia

Dettagli

bando per progetti che prevedono contenuti culturali e finalità sociali

bando per progetti che prevedono contenuti culturali e finalità sociali bando per progetti che prevedono contenuti culturali e finalità sociali pubblicato il 29 gennaio 2016 budget complessivo: 80.000 euro termine per la presentazione dei progetti: 15 aprile 2016 contenuti:

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 174 del 19.11.2013 Oggetto: AVVISO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI FINANZIAMENTI AI COMUNI DELLE PROVINCE DI NAPOLI

Dettagli

DETERMINAZIONE NUMERO 118 DEL 04/10/2013 (Numero Generale 865)

DETERMINAZIONE NUMERO 118 DEL 04/10/2013 (Numero Generale 865) COMUNE DI SANTA MARGHERITA LIGURE (GE) AREA DI LINEA 1 - Sviluppo del Territorio, Comunicazione, Servizi al Cittadino DETERMINAZIONE NUMERO 118 DEL 04/10/2013 (Numero Generale 865) OGGETTO: CONCESSIONE

Dettagli

Progetto interregionale cicloturismo

Progetto interregionale cicloturismo Progetto interregionale cicloturismo 1 Indice 1 Premessa...2 2 Titolo del progetto...3 3 Obiettivi...3 4 Descrizione generale...3 5 Azioni previste...4 6 Dettaglio fasi...5 Fase preliminare...5 Fase di

Dettagli

COMUNE DI ROVESCALA PROVINCIA DI PAVIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI ROVESCALA PROVINCIA DI PAVIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ROVESCALA PROVINCIA DI PAVIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 56 DEL 22/10/2013 OGGETTO: APPROVAZIONE SCHEDA PROGETTO RELATIVA A PSL GAL ALTO OLTREPO - OLTREPO PAVESE UN TERRITORIO IN MOVIMENTO

Dettagli