GLI INTERVENTI PER IL RISPARMIO ENERGETICO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GLI INTERVENTI PER IL RISPARMIO ENERGETICO"

Transcript

1 GLI INTERVENTI PER IL RISPARMIO ENERGETICO

2 LE DETRAZIONI FISCALI DEL 55% PER LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEL PATRIMONIO EDILIZIO ESISTENTE NEL 2010 DISTRIBUZIONE DEL NUMERO DELLE RICHIESTE DI DETRAZIONE 2010 PER TIPOLOGIA DI INTERVENTO - Fonte ENEA

3 LE DETRAZIONI FISCALI DEL 55% PER LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEL PATRIMONIO EDILIZIO ESISTENTE NEL 2010 RISPARMIO MEDIO PER TIPOLOGIA DI INTERVENTO SULL INVOLUCRO EDILIZIO - Fonte ENEA

4 LE DETRAZIONI FISCALI DEL 55% PER LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEL PATRIMONIO EDILIZIO ESISTENTE NEL 2010 ANDAMENTO DEL VALORE DI COSTO MEDIO PER TIPOLOGIA DI INTERVENTO EFFETTUATO NEL PERIODO (VALORI ESPRESSI IN /KWh) - Fonte ENEA

5 LA DIAGNOSI ENERGETICA LA DIAGNOSI ENERGETICA È UNA PROCEDURA SISTEMATICA VOLTA A FORNIRE UN ADEGUATA CONOSCENZA DEL PROFILO DI CONSUMO ENERGETICO DI UN EDIFICIO O GRUPPO DI EDIFICI E AD INDIVIDUARE LE OPPORTUNITÀ DI RISPARMIO ENERGETICO SOTTO IL PROFILO COSTI- BENEFICI E RIFERIRE IN MERITO AI RISULTATI - D.Lgs. n /05/2008 LA DIAGNOSI ENERGETICA PREVEDE UNA SERIE DI ANALISI SUGLI ELEMENTI COSTITUTIVI DI UN EDIFICIO, EDILI E IMPIANTISTICI, PER RICAVARE I PARAMETRI CHE CARATTERIZZANO LA LORO QUALITÀ ENERGETICA. COMPITO DEL TECNICO CHE ESEGUE LA DIAGNOSI È INDIVIDUARE GLI ELEMENTI MALATI E DI STUDIARNE UNA CURA, CHE SIA EFFICACE SOTTO IL PROFILO DEI COSTI: QUESTO AVVIENE QUANDO I RISPARMI RIPAGANO I COSTI DELL INTERVENTO.

6 LA DIAGNOSI ENERGETICA SOPRALLUOGO CON TERMOCAMERA AD INFRAROSSI PER VALUTARE IL DISPENDIO ENERGETICO DELL EDIFICIO: (foto nella zona balconi) (foto in uno spigolo dell edificio) (foto verso finestrature di facciata) SULLA BASE DI QUESTO STUDIO È POSSIBILE PROPORRE IDONEE SOLUZIONI PER IL CONTENIMENTO DELLE DISPERSIONI ENERGETICHE

7 INTERVENTI AMMESI AL BENEFICIO FISCALE ISOLAMENTO PARETI 1. ISOLAMENTO DALL ESTERNO: EFFICACE PER ISOLARE BENE UN EDIFICIO. MOLTO CONVENIENTE QUANDO È PREVISTO RIFACIMENTO FACCIATA. 2. ISOLAMENTO DALL INTERNO: NON ECCESSIVAMENTE COSTOSO MA PROVOCA DIMINUZIONE SPAZIO E PUÒ NECESSITARE DI RISISTEMAZIONE RADIATORI, PRESE, INTERRUTTORI, etc. 3. ISOLAMENTO NELL INTERCAPEDINE: QUANDO LA PARETE CONTIENE UNA INTERCAPEDINE È POSSIBILE RIEMPIRLA CON MATERIALI ISOLANTI. PER CONSEGUIRE UN EFFETTIVO RISPARMIO ENERGETICO, AD OGNI INTERVENTO DI ISOLAMENTO DEVE CORRISPONDERE UNA NUOVA REGOLAZIONE DELL IMPIANTO DI RISCALDAMENTO E CONDIZIONAMENTO.

8 INTERVENTI AMMESI AL BENEFICIO FISCALE ISOLAMENTO DELLE COPERTURE 1. COPERTURA PIANA: INTERVENTO DELICATO PERCHÉ NECESSITA DI ACCURATA IMPERMEABILIZZAZIONE. 2. SOTTOTETTO NON PRATICABILE: MEGLIO POSARE L ISOLANTE SUL PAVIMENTO DEL SOTTOTETTO. 3. SOTTOTETTO PRATICABILE: SI DEVE FISSARE L ISOLANTE PARALLELAMENTE ALLA PENDENZA DEL TETTO SE SI VUOLE UN AMBIENTE CONFORTEVOLE. 4. SOFFITTO ULTIMO PIANO: L ISOLANTE SI POSA DALL INTERNO SUL SOFFITTO DELL AMBIENTE DELL ULTIMO PIANO. ANCHE IN QUESTO CASO è CONSIGLIATO REGOLARE L IMPIANTO DI RISCALDAMENTO E CONDIZIONAMENTO DOPO AVER EFFETTUATO L INTERVENTO.

9 INTERVENTI AMMESI AL BENEFICIO FISCALE ISOLAMENTO DI SOLAI SU LOCALI NON RISCALDATI GLI APPARTAMENTI COSTRUITI SOPRA PORTICATI DISPERDONO CALORE ATTRAVERSO IL PAVIMENTO, ESSENDO A DIRETTO CONTATTO CON L AMBIENTE ESTERNO PIÙ FREDDO. ANCHE LE CANTINE ED I GARAGE BENEFICIANO INUTILMENTE DEGLI APPORTI DI CALORE PROVENIENTI DAI LOCALI SUPERIORI ABITATI E RISCALDATI. PER EVITARE QUESTI INCONVENIENTI BASTA ISOLARE IL SOFFITTO DEI LOCALI NON RISCALDATI E DEI PORTICATI.

10 PRINCIPALI MATERIALI ISOLANTI POLISTIRENE ESPANSO: Ottimo isolamento termico (l=0,032 0,037 W/m K) Ridotta massa volumica Sistema di origine sintetica Permeabilità al vapore acqueo Elevata stabilità dimensionale SUGHERO - FIBRA DI LEGNO: Isolamento termico (l=0,040-0,045 W/m K) Sistema naturale ed ecologico Elevata permeabilità al vapore Elevata resistenza meccanica a trazione e compressione LANA DI ROCCIA: Ottimo isolamento termico (l=0,036 W/m K) Ottimo isolamento acustico Sistema minerale Elevata permeabilità al vapore Buone resistenze meccaniche Incombustibile

11 INTERVENTI AMMESI AL BENEFICIO FISCALE ISOLAMENTI A CAPPOTTO

12 INTERVENTI AMMESI AL BENEFICIO FISCALE ISOLAMENTO DEL TETTO PIANO

13 INTERVENTI AMMESI AL BENEFICIO FISCALE ISOLAMENTO TETTO FALDE INCLINATE

14 INTERVENTI AMMESI AL BENEFICIO FISCALE ISOLAMENTO SOTTOTETTO

15 INTERVENTI AMMESI AL BENEFICIO FISCALE INFISSI CON ELEVATE PRESTAZIONI

16 INTERVENTI AMMESI AL BENEFICIO FISCALE INFISSI CON ELEVATE PRESTAZIONI 1. LEGNI LAMELLARI A BASSA DENSITÀ 2. PROFILO RIBASSATO 3. GUARNIZIONI IN LIAPRENE 4. CANALINA VETRO IN RESINA 5. VETRO DOPPIA CAMERA BASSO EMISSIVO 6. SOGLIA A TAGLIO TERMICO 7. GOCCIOLATOIO IN ALLUMINIO 8. COVER IN ALLUMINIO NON STRUTTURALE DA 68 E 92 mm, IN LEGNO E ALLUMINIO, PRESTAZIONI: U W FINO A 0,80 W/mq K

17 PROSPETTO INTERVENTI PER IL MIGLIORAMENTO DELLE PRESTAZIONI ENERGETICHE DEGLI EDIFICI VALUTAZIONE PER EDIFICI SITUATI IN ZONA E CONDOMINIO: Isolamento a cappotto delle pareti perimetrali Isolamento della copertura Installazione di serramenti con maggiori proprietà isolanti Spessore medio isolante da impiegare / 10 Isolamento primo solaio (su ambiente non riscaldato) Sostituzione generatore di calore con caldaia a condensazione COSTO Medio Materiale (euro/mq) Costo Medio manodopera (euro/mq) Risparmio energetico ottenibile (%, rispetto a prima dell intervento) Valori limite di trasmittanza per accedere alla detrazione fiscale (W/mq K) 0,27 0,24 1,8 0,30 /

18 IMPIANTI TERMICI CALDAIE A CONDENSAZIONE - LE CALDAIE A CONDENSAZIONE POSSIEDONO UN RENDIMENTO DEL %, SUPERIORE A QUELLO DELLE COSIDDETTE AD ALTE RENDIMENTO, OTTENUTO MEDIANTE IL RECUPERO DEL CALORE CONTENUTO NEI GAS USCENTI, NORMALMENTE DISPERSO NELL AMBIENTE. - I GAS VENGONO RAFFREDDATI FINO AL PUNTO DI CONDENSAZIONE DEL VAPORE ACQUEO IN ESSI CONTENUTO (PUNTO DI RUGIADA), USCENDO A UNA TEMPERATURA DI SOLI C.

19 IMPIANTI TERMICI CALDAIE A CONDENSAZIONE - LE CALDAIE A CONDENSAZIONE SFRUTTANO AL MASSIMO LE FONTI DI ENERGIA CONTRIBUENDO AL RISPARMIO ENERGETICO E ALLA RIDUZIONE DELLE EMISSIONI DI SOSTANZE NOCIVE. - SOSTITUENDO UNA CALDAIA TRADIZIONALE CON UNA A CONDENSAZIONE, È POSSIBILE OPTARE PER UNA DI POTENZA PARI AL 15 / 20% IN MENO. - SONO DISPONIBILI CALDAIE A CONDENSAZIONE A METANO, GPL, A GASOLIO E A LEGNA.

20 IMPIANTI TERMICI POMPE DI CALORE POMPA DI CALORE: DISPOSITIVO MECCANICO IN GRADO DI TRASFERIRE CALORE SOTTRATTO DA UNA SORGENTE FREDDA VERSO UNA SORGENTE CALDA PER REALIZZARE QUESTO TRASFERIMENTO (CONTRARIO ALLO SCAMBIO CHE AVVIENE IN NATURA È NECESSARIO FORNIRE UN LAVORO ESTERNO ES EC= EF+ES LA QUOTA DI ENERGIA RINNOVABILE È QUELLA SOTTRATTA ALLA SORGENTE FREDDA (ARIA, TERRENO, ACQUA)

21 LA CLASSIFICAZIONE PIÙ USATA PER LE POMPE DI CALORE È QUELLA CHE FA RIFERIMENTO AI TIPI DI SORGENTE (FREDDA E CALDA) TRA CUI AVVIENE LO SCAMBIO DI ENERGIA: ARIA ARIA ARIA ACQUA ACQUA ARIA ACQUA ACQUA / TERRA ACQUA ULTERIORE CLASSIFICAZIONE DIPENDE DALLE CARATTERISTICHE DI COSTRUZIONE/FUNZIONAMENTO: COMPATTA SPLIT MULTISPLIT INOLTRE SI DISTINGUONO IN: IMPIANTI TERMICI POMPE DI CALORE REVERSIBILI (caldo o freddo in alternanza) NON REVERSIBILI (solo caldo) POLIVALENTI (caldo e freddo contemporanei)

22 SOLARE TERMICO PANNELLI A CIRCOLAZIONE NATURALE PANNELLI A TUBI SOTTOVUOTO PANNELLI PIANI (totalmente o parzialmente integrati)

23 APPLICAZIONI SOLARE TERMICO INTEGRAZIONE RISCALDAMENTO A BASSA TEMPERATURA SOLA PRODUZIONE ACQUA CALDA SANITARIA

24 SOLARE TERMICO VANTAGGI: VELOCE RECUPERO INVESTIMENTO VELOCE INSTALLAZIONE SE ESISTE GIÀ PRODUZIONE CENTRALIZZATA ACS SVANTAGGI/DIFFICOLTÀ : VINCOLATO ALLA DISPONIBILITÀ DI SUPERFICIE SUL TETTO STUDIO DETTAGLIATO DELL OMBREGGIAMENTO

25 VILLETTA: STUDIO CASO TIPO LOCALITÀ = BOLOGNA TEMPERATURA MINIMA ESTERNA DI PROGETTO = -5 C UNITÀ IMMOBILIARI = 2 Costo energia SITUAZIONE ESISTENTE Metano 0,65 /m³ En. elettrica 0,24 /kwh VOLUME INTERO EDIFICIO = 550 mc SUPERFICIE UTILE = 180 mq Consumo annuo convenzionale di riferimento prima dell'intervento: Spesa annua di esercizio di riferimento : Stm³ metano 300 kwh en. el RAPPORTO DI FORMA S/V = 0,6

26 VILLETTA: STUDIO CASO TIPO STUDIO POSSIBILI INTERVENTI MIGLIORATIVI SOLUZIONE 1: GENERATORE A CONDENSAZIONE+REGOLAZIONE Descrizione Unità misura Quantità Importo Unitario Importo Parziale IVA % Totale IVA inclusa Valvola termostatica n radiatori 10 80,00 800,00 10% 880,00 Sostituzione generatore (condensazione) 30 kw n , ,00 10% 2750,00 Intubaggio camino esistente n 1 600,00 600,00 10% 660,00 Aggiornamento impianto elettrico n 1 100,00 100,00 10% 110,00 Importo totale degli interventi 4.000, ,00 SOLUZIONE 2: ISOLAMENTO A CAPPOTTO Descrizione Unità misura Quantità Importo Unitario Importo Parziale IVA % Totale IVA inclusa Cappotto m² 220 /m² 60, ,00 10% ,00 Importo totale degli interventi , ,00

27 VILLETTA: STUDIO CASO TIPO STUDIO POSSIBILI INTERVENTI MIGLIORATIVI SOLUZIONE 3: SOSTITUZIONE INFISSI Descrizione Unità misura Quantità Importo Unitario Importo Parziale IVA % Totale IVA inclusa Infissi in pvc con vetri bassoemissivi m² 25 /m² 290, ,00 10% 7.975,00 Importo totale degli interventi 7.250, ,00

28 VILLETTA: STUDIO CASO TIPO INTERVENTI DI RISPARMIO ENERGETICO: SOLUZIONE 1: GEN. A CONDENSAZIONE+REGOLAZIONE Costo di realizzazione 4.400,00 SOLUZIONE 2: ISOLAMENTO A CAPPOTTO Costo di realizzazione ,00 Consumo annuo convenzionale dopo l'intervento: Stm³ metano 300 kwh en. el. Consumo annuo convenzionale dopo l'intervento: Stm³ metano 300 kwh en. el. Spesa annua di esercizio: 1.502,00 Spesa annua di esercizio: 1.372,00 Risparmio annuo sui costi dell energia: 845,00 Risparmio annuo sui costi dell energia: 975,00 Risparmio percentuale: 36,00% Risparmio percentuale: 41,54% Tempo di ritorno dell investimento: 5,2 anni Tempo di ritorno dell investimento: 14,9 anni

29 VILLETTA: STUDIO CASO TIPO INTERVENTI DI RISPARMIO ENERGETICO: SOLUZIONE 3: SOSTITUZIONE INFISSI Costo di realizzazione 7.975,00 Consumo annuo convenzionale dopo l'intervento: Stm³ metano 300 kwh en. el. Spesa annua di esercizio: 2.022,00 Risparmio annuo sui costi dell energia: 325,00 Risparmio percentuale: 13,85% Tempo di ritorno dell investimento: 24,5 anni

30 VILLETTA: STUDIO CASO TIPO VALUTAZIONE ECONOMICA CON DETRAZIONE FISCALE 65%: INTERVENTO 1 CON AGEVOLAZIONE FISCALE 65% (GEN. A CONDENSAZIONE+REGOLAZIONE) Costo totale di realizzazione: 4.400,00 INTERVENTO 2 CON AGEVOLAZIONE FISCALE 65% (ISOLAMENTO A CAPPOTTO) Costo totale di realizzazione: ,00 Importo detraibile con 65%: 2.860,00 Importo detraibile con 65%: 9.438,00 Detrazione ammissibile in 10 ANNI 2.860,00 Detrazione ammissibile in 10 ANNI 9.438,00 Spesa netta: 1.540,00 Spesa netta: 5.082,00 Spesa annua di esercizio: 1.502,00 Spesa annua di esercizio: 1372,00 Risparmio annuo sui costi dell energia: 845,00 Risparmio annuo sui costi dell energia: 975,00 Tempo di ritorno dell investimento 1,82 anni Tempo di ritorno dell investimento 5,21 anni

31 VILLETTA: STUDIO CASO TIPO VALUTAZIONE ECONOMICA CON DETRAZIONE FISCALE 65%: INTERVENTO 3 CON AGEVOLAZIONE FISCALE 65% (SOSTITUZIONE INFISSI) Costo totale di realizzazione: 7.975,00 Importo detraibile con 65%: 5.183,75 Detrazione ammissibile in 10 ANNI 5.183,75 Spesa netta: 2.791,25 Spesa annua di esercizio: 2.022,00 Risparmio annuo sui costi dell energia: 325,00 Tempo di ritorno dell investimento 8,59 anni

32 ALTRI INTERVENTI DI RISPARMIO ENERGETICO Installazione pannelli solari per produzione acs VILLETTA UNIFAMILIARE ABITATA DA 3/4 PERSONE: CONSUMO STIMATO ACS = circa 200 l/g LOCALITÀ = BOLOGNA SITUAZIONE 1: CON CALDAIA A METANO PER RISCALDAMENTO E PRODUZIONE ACS TEMPERATURA MINIMA ESTERNA DI PROGETTO = -5 C Costo energia Metano 0,65 /m³ En. elettrica 0,24 /kwh UNITÀ IMMOBILIARI = 1 VOLUME LORDO RISCALDATO = 690 mc Consumo annuo convenzionale di riferimento prima dell'intervento per consumo acs: Spesa annua di esercizio di riferimento : 315 Stm³ metano 0 kwh en. el SUPERFICIE UTILE = 168 mq SITUAZIONE 2: CON BOILER ELETTRICO PER PRODUZIONE ACS RAPPORTO DI FORMA S/V = 0,56 Costo energia Metano 0,65 /m³ En. elettrica 0,24 /kwh Consumo annuo convenzionale di riferimento prima dell'intervento: Spesa annua di esercizio di riferimento : 0 Stm³ metano 2850 kwh en. el. 684

33 ALTRI INTERVENTI DI RISPARMIO ENERGETICO Installazione pannelli solari per produzione acs Descrizione Unità misura Quantità Importo Unitario Importo Parziale IVA % Totale IVA inclusa Pannelli solari (4,68 mq superficie) n ,00 10% 3.080,00 Boiler 300 lt n 1 800,00 800,00 10% 880,00 Allacci elettrici/idraulici n 1 800,00 800,00 10% 880,00 Importo totale degli interventi 4.400, ,00

34 ALTRI INTERVENTI DI RISPARMIO ENERGETICO SOLUZIONE 1 : INSTALLAZIONE PANNELLI SOLARI CON CALDAIA A METANO PER RISC. E PROD. ACS (copertura pari al 70%) Costo di realizzazione 4.840,00 Consumo annuo convenzionale dopo l'intervento: Spesa annua di esercizio: 61,75 95 Stm³ metano 0 kwh en. el. INTERVENTO CON AGEVOLAZIONE FISCALE 65% Costo totale di realizzazione: 4.840,00 Importo detraibile con 65%: 3.146,00 Detrazione ammissibile in 10 ANNI 3.146,00 Spesa netta: 1.694,00 Risparmio annuo sui costi dell energia: 143,00 Spesa annua di esercizio: 61,75 Risparmio percentuale: 70% Risparmio annuo sui costi dell energia: 143,00 Tempo di ritorno dell investimento: 33,8 anni Tempo di ritorno dell investimento 11,8 anni

35 ALTRI INTERVENTI DI RISPARMIO ENERGETICO SOLUZIONE 2 : INSTALLAZIONE PANNELLI SOLARI CON BOILER ELETTRICO PER PROD. ACS (copertura pari al 70%) Costo di realizzazione INTERVENTO CON AGEVOLAZIONE FISCALE 65% Costo totale di realizzazione: 4.840,00 Consumo annuo convenzionale dopo l'intervento: 0 Stm³ metano 855 kwh en. el. Importo detraibile con 65%: 3.146,00 Detrazione ammissibile in 10 ANNI 3.146,00 Spesa annua di esercizio: 205,2 Spesa netta: 1.694,00 Risparmio annuo sui costi dell energia: 478,8 Spesa annua di esercizio: 205,2 Risparmio percentuale: 70% Risparmio annuo sui costi dell energia: 478,8 Tempo di ritorno dell investimento: 10,1 anni Tempo di ritorno dell investimento 3,54 anni

36 CONDOMINIO: STUDIO CASO TIPO LOCALITÀ = BOLOGNA TEMPERATURA MINIMA ESTERNA DI PROGETTO = -5 C NUMERO APPARTAMENTI = 20 VOLUME INTERO EDIFICIO = 7000 mc SUPERFICIE UTILE = 1600 mq RAPPORTO DI FORMA S/V = 0,4

37 CONDOMINIO: STUDIO CASO TIPO SOLUZIONE 1: Generatore a condensazione+regolazione+contabilizzazione Descrizione Unità misura Quantità Importo Unitario Importo Parziale IVA % Totale IVA inclusa Valvola termostatica + Ripartitore (via radio) n radiatori , ,00 10% ,00 Riptetitori trasmissione dati n 4 800, ,00 10% 3.520,00 Sostituzione generatore (condensazione) 200 kw n , ,00 10% ,00 Sistemazione centrale termica (componenti) n , ,00 10% 2.200,00 Intubaggio camino esistente n , ,00 10% 3.850,00 Aggiornamento impianto elettrico n , ,00 10% 1.650,00 Sistema filtrazione acqua + prodotto anticrostante n 1 800,00 800,00 10% 880,00 Delta costo - Pompa con inverter n 1 800,00 800,00 10% 880,00 Importo totale degli interventi , ,00 Spesa m. a condomino 3.090,00

38 CONDOMINIO: STUDIO CASO TIPO SOLUZIONE 2: Isolamento a cappotto Descrizione Unità misura Quantit à Importo Unitario Importo Parziale IVA % Totale IVA inclusa Cappotto m² 1800 /m² 60, ,00 10% ,00 Importo totale degli interventi , ,00 Spesa m. a condomino 5.400,00

39 CONDOMINIO: STUDIO CASO TIPO VALUTAZIONE SITUAZIONE ESISTENTE: SITUAZIONE ESISTENTE Costo energia Metano 0,65 /m³ En. elettrica 0,24 /kwh Consumo annuo convenzionale di riferimento prima dell'intervento: Spesa annua di esercizio di riferimento : Stm³ metano kwh en. el ,00

40 CONDOMINIO: STUDIO CASO TIPO INTERVENTI DI RISPARMIO ENERGETICO: SOLUZIONE 1: GEN. A CONDENSAZIONE+REGOLAZ+CONTABILIZZAZIONE Costo di realizzazione ,00 SOLUZIONE 2: ISOLAMENTO A CAPPOTTO Costo di realizzazione ,00 Consumo annuo convenzionale dopo l'intervento: Stm³ metano 921 kwh en. el. Consumo annuo convenzionale dopo l'intervento: Stm³ metano kwh en. el. Spesa annua di esercizio: ,64 Spesa annua di esercizio: ,20 Risparmio annuo sui costi dell energia: 8.159,36 Risparmio annuo sui costi dell energia: ,80 Risparmio percentuale: 29,07% Risparmio percentuale: 41,35% Tempo di ritorno dell investimento: 8,3 anni Tempo di ritorno dell investimento: 10,2 anni

41 CONDOMINIO: STUDIO CASO TIPO VALUTAZIONE ECONOMICA CON DETRAZIONE FISCALE 65%: INTERVENTO 1 CON AGEVOLAZIONE FISCALE 65% (GEN. A CONDENSAZIONE+REGOLAZIONE) Costo di realizzazione: ,00 INTERVENTO 2 CON AGEVOLAZIONE FISCALE 65% (ISOLAMENTO A CAPPOTTO) Costo totale di realizzazione: ,00 Importo detraibile con 65%: ,00 Importo detraibile con 65%: ,00 Detrazione ammissibile (per condominio) in 10 ANNI ,00 Detrazione ammissibile (per condominio) in 10 ANNI ,00 Spesa netta: ,00 Spesa netta: ,00 Spesa annua di esercizio: ,64 Spesa annua di esercizio: ,20 Risparmio annuo sui costi dell energia: 8.159,36 Risparmio annuo sui costi dell energia: ,80 Tempo di ritorno dell investimento 2,92 anni Tempo di ritorno dell investimento 3,58 anni

42 CAPANNONE INDUSTRIALE: STUDIO CASO TIPO LOCALITÀ = BOLOGNA TEMPERATURA MINIMA ESTERNA DI PROGETTO = -5 C TIPOLOGIA EDILIZIA = EDIFICIO INDUSTRIALE Costo energia SITUAZIONE ESISTENTE Metano 0,65 /m³ En. elettrica 0,24 /kwh VOLUME INTERO EDIFICIO = mc SUPERFICIE UTILE = mq Consumo annuo convenzionale di riferimento prima dell'intervento: Spesa annua di esercizio di riferimento : Stm³ metano 0 kwh en. el RAPPORTO DI FORMA S/V = 0,5

43 CAPANNONE INDUSTRIALE: STUDIO CASO TIPO STUDIO POSSIBILI INTERVENTI MIGLIORATIVI ISOLAMENTO COPERTURA Descrizione Unità misura Quantità Importo Unitario Importo Parziale IVA % Totale IVA inclusa Isolamento m² /m² 20, ,00 10% ,00 Importo totale degli interventi , ,00

44 CAPANNONE INDUSTRIALE: STUDIO CASO TIPO INTERVENTI DI RISPARMIO ENERGETICO: ISOLAMENTO TETTO INTERVENTO CON AGEVOLAZIONE FISCALE 65% Costo di realizzazione ,00 Consumo annuo convenzionale dopo l'intervento: Spesa annua di esercizio: ,00 Risparmio annuo sui costi dell energia: Stm³ metano 0 kwh en. el ,00 Risparmio percentuale: 26.67% Costo totale di realizzazione: ,00 Importo detraibile con 65%: ,00 Detrazione ammissibile in 10 ANNI per interventi su involucro edilizio ,00 Spesa netta: ,00 Spesa annua di esercizio: ,00 Risparmio annuo sui costi dell energia: 7.800,00 Tempo di ritorno dell investimento: 12,1 anni Tempo di ritorno dell investimento 4,44 anni

45 Le imprese del Club Eccellenza Energetica di OMEGA S.r.l. di OMEGA ASSOCIATI società cooperativa RAGIONE SOCIALE:OMEGA S.r.l. SEDE: Via Isonzo n. 14/ CASALECCHIO DI RENO (BO) Tel / Fax Web: RAGIONE SOCIALE: OMEGA ASSOCIATI società cooperativa SEDE: Via Isonzo n. 14/ CASALECCHIO DI RENO (BO) Tel / Fax Web: ING. LUCA LANDI Risparmio energetico? Benvenuto nel Club!

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano Comune di MILANO Provincia di MILANO Regione LOMBARDIA RELAZIONE TECNICA Rispondenza alle prescrizioni in materia di contenimento del consumo energetico Deliberazione Giunta Regionale 22 dicembre 2008

Dettagli

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50 RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50 L'edificio oggetto dell'intervento, si trova a Bolzano in via Dalmazia ai numeri 60, 60A e 62 E' stato costruito nei primi anni '50

Dettagli

Il Ministro dell Economia e delle Finanze. Il Ministro dello Sviluppo Economico. di concerto con

Il Ministro dell Economia e delle Finanze. Il Ministro dello Sviluppo Economico. di concerto con Il Ministro dell Economia e delle Finanze di concerto con Il Ministro dello Sviluppo Economico Visto l articolo 1 della legge 27 dicembre 2006, n. 296, recante legge finanziaria per il 2007 (di seguito:

Dettagli

SPECIALE TECNICO. Soluzioni per una casa a basso consumo energetico. A cura di Roberto Salustri

SPECIALE TECNICO. Soluzioni per una casa a basso consumo energetico. A cura di Roberto Salustri SPECIALE TECNICO Soluzioni per una casa a basso consumo energetico A cura di Roberto Salustri NOVEMBRE 2014 QUALENERGIA.IT SPECIALE TECNICO / NOV 2014 ABSTRACT Soluzioni per una casa a basso consumo energetico

Dettagli

Isolamento termico dall interno. Pannelli RP e soluzioni in cartongesso

Isolamento termico dall interno. Pannelli RP e soluzioni in cartongesso QUANDO ISOLARE DALL INTERNO L isolamento dall interno delle pareti perimetrali e dei soffitti rappresenta, in alcuni contesti edilizi e soprattutto nel caso di ristrutturazioni, l unica soluzione perseguibile

Dettagli

Le pompe di calore II

Le pompe di calore II Le pompe di calore II G.L. Morini Laboratorio di Termotecnica Dipartimento di Ingegneria Energetica, Nucleare e del Controllo Ambientale Viale Risorgimento 2, 40136 Bologna COP medio effettivo: SCOP COP

Dettagli

Il Ministro dello Sviluppo Economico

Il Ministro dello Sviluppo Economico ERETO 11 marzo 2008 coordinato con ecreto 26 gennaio 2010 (modifiche in rosso, in vigore dal 14 marzo 2010; attenzione: le modifiche sono riportate al solo scopo di facilitare la lettura del decreto; in

Dettagli

Isolamento termico ad alta efficienza energetica Un investimento per il futuro che rende da subito. Costruire con coscienza.

Isolamento termico ad alta efficienza energetica Un investimento per il futuro che rende da subito. Costruire con coscienza. Tema Isolamento termico ad alta efficienza energetica Isolamento termico ad alta efficienza energetica Un investimento per il futuro che rende da subito. Costruire con coscienza. Le informazioni, le immagini,

Dettagli

I CONSUMI ED IL RENDIMENTO

I CONSUMI ED IL RENDIMENTO I CONSUMI ED IL RENDIMENTO E buona prassi che chiunque sia interessato a realizzare un impianto di riscaldamento, serio, efficiente ed efficace, si rivolga presso uno Studio di ingegneria termotecnica

Dettagli

Guida. alla detrazione fiscale del. 65% per la. riqualificazione energetica e l adeguamento antisismico degli edifici

Guida. alla detrazione fiscale del. 65% per la. riqualificazione energetica e l adeguamento antisismico degli edifici Guida alla detrazione fiscale del 65% per la riqualificazione energetica e l adeguamento antisismico degli edifici Aggiornata al 20 dicembre 2013 Sommario 1. IL QUADRO NORMATIVO.... pag. 3 2. EDIFICI INTERESSATI.....

Dettagli

dai vita alla tua casa

dai vita alla tua casa dai vita alla tua casa SEMPLICE MENTE ENERGIA bioedilizia Una STRUTTURA INNOVATIVA PARETE MEGA PLUS N 10 01 struttura in legno 60/60 mm - 60/40 mm 02 tubazione impianto elettrico ø 21 mm 03 struttura portante

Dettagli

L esperienza del Green Energy Audit

L esperienza del Green Energy Audit L esperienza del Green Energy Audit Arch. Ph.D. Annalisa Galante Adjunct Professor Research Associate - Dipartimento ABC - Politecnico di Milano Coordinamento corsi di formazione - Comunicazione e Marketing

Dettagli

Risparmio ed efficienza energetica negli edifici GUIDA PRATICA PER I CONSUMATORI. Test noi consumatori

Risparmio ed efficienza energetica negli edifici GUIDA PRATICA PER I CONSUMATORI. Test noi consumatori Test noi consumatori Test noi consumatori - Periodico settimanale di informazione e studi su consumi,servizi, ambiente - anno XXIII n. 6 del 4 febbraio 2011 - sped. in abb. post. DL 353/2003 ( conv. in

Dettagli

FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI)

FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI) FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI) Domande frequenti inerenti la Relazione Energetico - Ambientale e la conformità delle pratiche edilizie alla normativa di settore. Aggiornamento al

Dettagli

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF 5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF Ecco un elenco esemplificativo di interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef. In ogni caso, deve essere verificata la conformità

Dettagli

LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO

LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO Gli aggiornamenti più recenti proroga detrazione del 65% estensione dell agevolazione ad altri interventi aumento della ritenuta d acconto sui bonifici

Dettagli

Alle nostre latitudini la domanda di

Alle nostre latitudini la domanda di minergie Protezioni solari con lamelle, in parte fisse, e gronde Benessere ter edifici ed effi Nella società contemporanea trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in spazi confinati, in particolare

Dettagli

La riqualificazione energetica delle scuole: prospettive e criticità. I principali interventi tecnici e gli esperti da coinvolgere.

La riqualificazione energetica delle scuole: prospettive e criticità. I principali interventi tecnici e gli esperti da coinvolgere. La riqualificazione energetica delle scuole: prospettive e criticità I principali interventi tecnici e gli esperti da coinvolgere I principali interventi tecnici e gli esperti da coinvolgere Obiettivi

Dettagli

L EFFICIENZA ENERGETICA NELLE NUOVE COSTRUZIONI

L EFFICIENZA ENERGETICA NELLE NUOVE COSTRUZIONI LA GUIDA DEL CONSUMATORE L EFFICIENZA ENERGETICA NELLE NUOVE COSTRUZIONI Testi: Pieraldo Isolani Hanno collaborato i componenti del Gruppo di Lavoro Internazionale Riccardo Comini - ADICONSUM Italia Dario

Dettagli

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO L innovativo sistema per la ristrutturazione delle pareti dall interno LEADER MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO Costi energetici elevati e livello di comfort basso: un problema in crescita La maggior

Dettagli

La CASA ENERGETICAMENTE EFFICIENTE: GUIDA alla COSTRUZIONE. e alla GESTIONE

La CASA ENERGETICAMENTE EFFICIENTE: GUIDA alla COSTRUZIONE. e alla GESTIONE La CASA ENERGETICAMENTE EFFICIENTE: GUIDA alla COSTRUZIONE e alla GESTIONE Presentazione... 5 L importanza di una casa che fa risparmiare energia... 6 Come si costruisce una casa a basso consumo di energia...

Dettagli

Progettista(i) degli impianti termici e dell isolamento termico dell'edificio

Progettista(i) degli impianti termici e dell isolamento termico dell'edificio ALLEGATO E (Allegato I, comma 15) RELAZIONE TECNICA DI CUI ALL'ARTICOLO 28 DELLA LEGGE 9 GENNAIO 1991, N. 10, ATTESTANTE LA RISPONDENZA ALLE PRESCRIZIONI IN MATERIA DI CONTENIMENTO DEL CONSUMO ENERGETICO

Dettagli

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO COMUNE DI CANZO COMUNE DI CASTELMARTE COMUNE DI EUPILIO COMUNE DI LONONE AL SERINO COMUNE DI PROSERPIO COMUNE DI PUSIANO L AUDIT ENERETICO DELI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERETICO Una politica energetica

Dettagli

Cos è una. pompa di calore?

Cos è una. pompa di calore? Cos è una pompa di calore? !? La pompa di calore aria/acqua La pompa di calore (PDC) aria-acqua è una macchina in grado di trasferire energia termica (calore) dall aria esterna all acqua dell impianto

Dettagli

LA TRASMITTANZA TERMICA DEGLI INFISSI: COS'E' E COME SI CALCOLA

LA TRASMITTANZA TERMICA DEGLI INFISSI: COS'E' E COME SI CALCOLA LA TRASMITTANZA TERMICA DEGLI INFISSI: COS'E' E COME SI CALCOLA 1. La trasmittanza termica U COS'E? La trasmittanza termica U è il flusso di calore medio che passa, per metro quadrato di superficie, attraverso

Dettagli

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI Gli aggiornamenti più recenti Proroga dell agevolazione al 31 dicembre 2015 I quesiti più frequenti aggiornamento aprile 2015 ACQUISTI AGEVOLATI IMPORTO DETRAIBILE MODALITA

Dettagli

CERTIFICATO ACUSTICO DI PROGETTO (D.P.C.M. 5 dicembre 1997)

CERTIFICATO ACUSTICO DI PROGETTO (D.P.C.M. 5 dicembre 1997) CERTIFICATO ACUSTICO DI PROGETTO (D.P.C.M. 5 dicembre 1997) Progetto per la realizzazione di: Edificio residenziale Località: Ancona Indirizzo: via Menicucci, 3 Il tecnico competente Ancona, 20/09/2011

Dettagli

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro.

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro. C Caldaia L'unità centrale scambiatore termico-bruciatore destinata a trasmettere all'acqua il calore prodotto dalla combustione. v. Camera di combustione, Centrali termiche, Efficienza di un impianto

Dettagli

Il Ministro dello Sviluppo Economico

Il Ministro dello Sviluppo Economico DECRETO 11 marzo 2008. Attuazione dell articolo 1, comma 24, lettera a) della legge 24 dicembre 2007, n. 244, per la definizione dei valori limite di fabbisogno di energia primaria annuo e di trasmittanza

Dettagli

LIBRETTO DI CENTRALE

LIBRETTO DI CENTRALE 1 LIBRETTO DI CENTRALE OBBLIGATORIO PER GLI IMPIANTI TERMICI CON POTENZA TERMICA DEL FOCOLARE NOMINALE SUPERIORE O UGUALE A 35 kw (ART. 11, COMMA 9, DPR 26 AGOSTO 1993, N 412) Conforme al modello pubblicato

Dettagli

LE FONTI ENERGETICHE.

LE FONTI ENERGETICHE. LE FONTI ENERGETICHE. Il problema La maggior parte dell'energia delle fonti non rinnovabili è costituita dai combustibili fossili quali carbone, petrolio e gas naturale che ricoprono l'80% del fabbisogno

Dettagli

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Marco Citterio, Gaetano Fasano Report RSE/2009/165 Ente per le Nuove tecnologie,

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

EFFICIENZA ENERGETICA E CONTO TERMICO. Efficienza energetica e Certificati Bianchi. Maurizio Fauri

EFFICIENZA ENERGETICA E CONTO TERMICO. Efficienza energetica e Certificati Bianchi. Maurizio Fauri Mercoledì 22 gennaio 2014 Sala Rosa del palazzo della Regione Piazza Dante - Trento EFFICIENZA ENERGETICA E CONTO TERMICO Maurizio Fauri Efficienza energetica e Certificati Bianchi Introduzione Anomalie

Dettagli

Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana. DM 13/12/93 APPROVAZIONE DEI MODELLI TIPO PER LA COMPILAZIONE DELLA RELAZIONE TECNICA DI CUI ALL'ART. 28 DELLA LEGGE 9 GENNAIO 1991 N. 10, ATTESTANTE LA RISPONDENZA ALLE PRESCRIZIONI IN MATERIA DI CONTENIMENTO

Dettagli

GSE Gestore Servizi Energetici. Guida all utilizzo dell applicazione web Portaltermico

GSE Gestore Servizi Energetici. Guida all utilizzo dell applicazione web Portaltermico GSE Gestore Servizi Energetici Guida all utilizzo dell applicazione web Portaltermico D.M. 28 dicembre 2012 Indice dei contenuti 1. Generalità... 4 Finalità del documento... 4 Requisiti minimi per l utilizzo

Dettagli

Nuova tecnologia solare Beretta

Nuova tecnologia solare Beretta Nuova tecnologia solare Beretta Risparmio, energia e ambiente Detrazioni fiscali del 55% Nei casi contemplati dalla normativa. 1 Beretta Clima: i professionisti del solare Beretta Clima, specializzata

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA Un impianto solare fotovoltaico consente di trasformare l energia solare in energia elettrica. Non va confuso con un impianto solare termico, che è sostanzialmente

Dettagli

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI Cap. XIV OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI PAG. 1 14.1 OPERE COMPIUTE Opere prefabbricate in cemento armato. Prezzi medi praticati dalle imprese specializzate del ramo per ordinazioni dirette (di media entità)

Dettagli

I testi sono così divisi: HOME. PRODUZIONE DI ENERGIA VERDE o Energia eolica o Energia fotovoltaica o Energia a biomassa

I testi sono così divisi: HOME. PRODUZIONE DI ENERGIA VERDE o Energia eolica o Energia fotovoltaica o Energia a biomassa Testi informativi sugli interventi e gli incentivi statali in materia di eco-efficienza industriale per la pubblicazione sul sito web di Unioncamere Campania. I testi sono così divisi: HOME EFFICIENTAMENTO

Dettagli

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici RISCALDATORI DI ACQUA IBRIDI LOGITEX LX AC, LX AC/M, LX AC/M+K Gamma di modelli invenzione brevettata Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici Catalogo dei prodotti Riscaldatore dell acqua Logitex

Dettagli

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale CIRCOLAZIONE NATURALE NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale 1964 2014 Immergas. Una lunga storia alle spalle, insegna a guardare in avanti. Il 5 febbraio del 1964, Immergas nasceva dal

Dettagli

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA Unita' di climatizzazione autonoma con recupero calore passivo efficienza di recupero > 50% e recupero di calore attivo riscaldamento, raffrescamento e ricambio aria

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico Vetro e risparmio energetico Controllo solare Bollettino tecnico Introduzione Oltre a consentire l ingresso di luce e a permettere la visione verso l esterno, le finestre lasciano entrare anche la radiazione

Dettagli

>> Investimento redditizio >> Fino al 70% di risparmio energetico >> Rispetto dell ambiente

>> Investimento redditizio >> Fino al 70% di risparmio energetico >> Rispetto dell ambiente SOLARE BIOMASSA POMPE DI CALORE CONDENSAZIONE Alezio POMPA DI CALORE ARIA/ACQUA EASYLIFE Facilità di utilizzo: da oggi è possibile! >> Investimento redditizio >> Fino al 70% di risparmio energetico >>

Dettagli

FAQ (domande più frequenti)

FAQ (domande più frequenti) FAQ (domande più frequenti) N.B. Le FAQ sotto riportate derivano dalle risposte effettivamente fornite da ENEA ai vari richiedenti nell'arco degli ultimi anni. Sono basate sull'esperienza del nostro Gruppo

Dettagli

/ * " 6 7 -" 1< " *,Ê ½, /, "6, /, Ê, 9Ê -" 1/ " - ÜÜÜ Ìi «V Ì

/ *  6 7 - 1<  *,Ê ½, /, 6, /, Ê, 9Ê - 1/  - ÜÜÜ Ìi «V Ì LA TRASMISSIONE DEL CALORE GENERALITÀ 16a Allorché si abbiano due corpi a differenti temperature, la temperatura del corpo più caldo diminuisce, mentre la temperatura di quello più freddo aumenta. La progressiva

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

ECOPITTURE E GUAINE DI FINITURA TERMO-RIFLETTENTI A BASE DI LATTE ED ACETO.

ECOPITTURE E GUAINE DI FINITURA TERMO-RIFLETTENTI A BASE DI LATTE ED ACETO. ECOPITTURE E GUAINE DI FINITURA TERMO-RIFLETTENTI A BASE DI LATTE ED ACETO. L efficacia dell ecopitture e guaine a base di latte e aceto si basa su l intelligente impiego dell elettroidrogenesi generata

Dettagli

RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA Comune della Spezia MARIO NIRO 5S a.s. 2013/2014 RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA RELATIVA AL PROGETTO DI ABITAZIONE UNIFAMILIARE DA EDIFICARE PRESSO IL COMUNE DELLA SPEZIA, VIA MONTALBANO CT FOGLIO 60, MAPPALE

Dettagli

Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche

Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche tradizionali. Il principo dell uso è di deviare energie

Dettagli

Il miglior investimento che tu possa fare. Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente

Il miglior investimento che tu possa fare. Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente Il miglior investimento che tu possa fare Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente Il miglior investimento che tu possa fare Se progettate di rinnovare o costruire un nuovo bagno, una cucina o un

Dettagli

Diamo importanza all affidabilità Paradigma è: Solare Bollitori / Accumuli inerziali gma Biomassa Termoregolazioni GARANZIA adi ANNI Solare

Diamo importanza all affidabilità Paradigma è: Solare Bollitori / Accumuli inerziali gma Biomassa Termoregolazioni GARANZIA adi ANNI Solare I prodotti Paradigma Paradigma Italia: l azienda ecologicamente conseguente Paradigma Italia nasce nel 1998 dall esperienza e affidabilità della casa madre tedesca, azienda leader nella distribuzione di

Dettagli

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico ALLEGATO A ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico A) SOPRALLUOGHI, VISITE TECNICHE, VERIFICHE DI IMPIANTI A.1) Sopralluogo ed esame

Dettagli

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico La riparazione dell asfalto ha fatto strada. Sistemi MAPEI per la realizzazione di pavime I pannelli radianti sono

Dettagli

Anno XVIII - Supplemento al numero 44-21 luglio 2006 Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (conv. in L. 46/2004) art. 1, comma 2, DCB Roma

Anno XVIII - Supplemento al numero 44-21 luglio 2006 Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (conv. in L. 46/2004) art. 1, comma 2, DCB Roma Anno XVIII - Supplemento al numero 44-21 luglio 2006 Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (conv. in L. 46/2004) art. 1, comma 2, DCB Roma Energia dal sole Pannelli solari e sistemi fotovoltaici

Dettagli

Conto Termico (DM 28/12/12) Regole applicative

Conto Termico (DM 28/12/12) Regole applicative Conto Termico (DM 28/12/12) Regole applicative Roma, aprile 2013 INDICE Conto Termico (DM 28/12/12) Regole applicative Esempi di interventi incentivabili -2- Il Conto Termico: DM 28 12 12 Il Conto Termico

Dettagli

Sistema solare termico

Sistema solare termico Sistema solare termico 1 VELUX Collettori solari VELUX. Quello che cerchi. Alte prestazioni, massima durabilità, facile installazione Alte prestazioni, massima durabilità, facile installazione Sempre più

Dettagli

FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 72. Benessere da vivere. Su misura.

FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 72. Benessere da vivere. Su misura. FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 72 Benessere da vivere. Su misura. 2 Qualità e varietà per la vostra casa Maggior comfort abitativo costi energetici ridotti cura e manutenzione minime FINSTRAL produce

Dettagli

Sistema con compluvio integrato

Sistema con compluvio integrato Sistema con compluvio integrato NUOVO! Compluvio standard 1.5 % Ancora più semplice. Ancora più conveniente. La forza naturale della roccia Isolamento termico e compluvio in un unico sistema 2 I sistemi

Dettagli

MEMBRANA IMPERMEABILIZZANTE ELASTOMERICA ARMATA AD ALTA CONCENTRAZIONE DI BITUME DISTILLATO E POLIMERI SBS. Membrane impermeabilizzanti

MEMBRANA IMPERMEABILIZZANTE ELASTOMERICA ARMATA AD ALTA CONCENTRAZIONE DI BITUME DISTILLATO E POLIMERI SBS. Membrane impermeabilizzanti MEMBRANA IMPERMEABILIZZANTE ELASTOMERICA ARMATA AD ALTA CONCENTRAZIONE DI BITUME DISTILLATO E POLIMERI SBS Membrane impermeabilizzanti L L ERFLEX HELASTO M INERAL LIGHTERFLEX HELASTO LIGHTERFLEX HPCP SUPER

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01 Ecoenergia Idee da installare La pompa di calore Eco Hot Water TEMP La pompa di calore a basamento Eco Hot

Dettagli

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE FOCUS TECNICO IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE ADEGUAMENTO ALLE NORMATIVE DETRAZIONI FISCALI SUDDIVISIONE PIÙ EQUA DELLE SPESE RISPARMIO IN BOLLETTA MINOR CONSUMO GLOBALE DI TUTTO IL CONDOMINIO COSTO

Dettagli

Isolamento termico dall interno senza barriera al vapore

Isolamento termico dall interno senza barriera al vapore Versione 1 settembre 2013 Isolamento termico dall interno senza barriera al vapore via Savona 1/B, 20144 Milano - tel 02 89415126 - fax 02 58104378 - info@anit.it Tutti i diritti sono riservati. Nessuna

Dettagli

IL TRATTAMENTO DELL ACQUA per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici. Cillichemie Italiana Srl Stefano Bonfanti

IL TRATTAMENTO DELL ACQUA per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici. Cillichemie Italiana Srl Stefano Bonfanti IL TRATTAMENTO DELL ACQUA per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici Cillichemie Italiana Srl Stefano Bonfanti gli utilizzi tecnici dell acqua in un edificio ACQUA FREDDA SANITARIA

Dettagli

I NUOVI REGOLAMENTI EDILIZI COMUNALI: LINEE GUIDA PER I COMUNI DELLA PROVINCIA DI COMO PROVINCIA DI COMO. Assessorato Ecologia e Ambiente

I NUOVI REGOLAMENTI EDILIZI COMUNALI: LINEE GUIDA PER I COMUNI DELLA PROVINCIA DI COMO PROVINCIA DI COMO. Assessorato Ecologia e Ambiente punt energia I NUOVI REGOLAMENTI EDILIZI COMUNALI: LINEE GUIDA PER I COMUNI DELLA PROVINCIA DI COMO PROVINCIA DI COMO Assessorato Ecologia e Ambiente I nuovi regolamenti edilizi comunali Progetto a cura

Dettagli

4 - Dati generali e climatici

4 - Dati generali e climatici 4 - Dati generali e climatici 88 Sommario 4.1 Dati catasto energetico... 91 4.1.1 Edificio... 91 4.1.2 Proprietario e responsabile dell impianto... 92 4.2 Dati generali... 96 4.2.1 Richiesta... 96 4.2.2

Dettagli

Componenti per le strutture opache e trasparenti degli edifici

Componenti per le strutture opache e trasparenti degli edifici Componenti per le strutture opache e trasparenti degli edifici prof. ing. Piercarlo Romagnoni Università IUAV di Venezia Dipartimento di Pianificazione e Progettazioni di Ambienti Complessi Dorsoduro,

Dettagli

Solare Pannelli solari termici

Solare Pannelli solari termici Solare Pannelli solari termici Il Sole: fonte inesauribile... e gratuita Il sole, fonte energetica primaria e origine di tutti gli elementi naturali, fonte indiscussa dell energia pulita, libera, eterna,

Dettagli

Pompe di calore per la climatizzazione

Pompe di calore per la climatizzazione SPECIALE TECNICO Pompe di calore per la climatizzazione CO.AER CO.AER - Associazione Costruttori di Apparecchiature ed Impianti per la climatizzazione e le pompe di calore SPONSOR www.carel.com www.robur.it

Dettagli

Costruire con la canapa in ITALIA

Costruire con la canapa in ITALIA Costruire con la canapa in ITALIA OLVER ZACCANTI anab architetturanaturale officinadelbuoncostruire@yahoo.it Costruire con la canapa in Italia pannelli in fibra di canapa per isolamenti Pareti divisorie

Dettagli

QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO

QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO (PARTE 1) FOCUS TECNICO Gli impianti di riscaldamento sono spesso soggetti a inconvenienti quali depositi e incrostazioni, perdita di efficienza nello

Dettagli

OCCASIONE DI SVILUPPO INDUSTRIALE e CRESCITA PER L ITALIA

OCCASIONE DI SVILUPPO INDUSTRIALE e CRESCITA PER L ITALIA VINCERE LA SFIDA DEL CLIMA E DARE SICUREZZA ENERGETICA AL PAESE RISPARMIARE ENERGIA E PUNTARE SULLE RINNOVABILI DUE NECESSITA CHE SI TRASFORMANO IN OCCASIONE DI SVILUPPO INDUSTRIALE e CRESCITA PER L ITALIA

Dettagli

Il lavoro effettuato dalla pompa di calore non produce calore, ma lo muove

Il lavoro effettuato dalla pompa di calore non produce calore, ma lo muove La pompa di calore Definizioni La pompa di calore è una macchina in grado di trasferire energia da una sorgente a temperatura più bassa ad un utilizzatore a temperatura più alta, tramite la fornitura di

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

Pannelli Solari Termici. Parete esterna verticale. Tipologia di. inserimento. I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale

Pannelli Solari Termici. Parete esterna verticale. Tipologia di. inserimento. I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale Pannelli Solari Termici Parete esterna verticale I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale dell edificio. Pannelli Solari Termici Parete esterna verticale e parapetti Legenda

Dettagli

TETTO IN LEGNO PIANO ED INCLINATO

TETTO IN LEGNO PIANO ED INCLINATO 13 TETTO IN LEGNO PIANO ED Tetto caldo e tetto freddo (ventilato) Impermeabilizzazione e isolamento termico dei tetti in legno con manto a vista Il presente documento riguarda l impermeabilizzazione delle

Dettagli

RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE

RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO ISTAT/PDC/NRE

Dettagli

Impianti di climatizzazione

Impianti di climatizzazione Corso di IPIANTI TECNICI per l EDILIZIAl Impianti di climatizzazione Prof. Paolo ZAZZINI Dipartimento INGEO Università G. D Annunzio Pescara www.lft.unich.it IPIANTI DI CLIATIZZAZIONE Impianti di climatizzazione

Dettagli

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. Questa è la visione di Solcrafte per il futuro. La tendenza in aumento ininterrotto, dei

Dettagli

Isomax/Terra-Sol tecnologia per edifici

Isomax/Terra-Sol tecnologia per edifici Isomax/Terra-Sol tecnologia per edifici SOMMARIO Pagina 1. Introduzione 2 2. Utilizzo dell energia terrestre superficiale e sostenuta dal sole 2 per risparmiare energia in edifici 3. Indagine geotecnica

Dettagli

I vantaggi dell efficienza energetica

I vantaggi dell efficienza energetica Introduzione Migliorare l efficienza energetica (EE) può produrre vantaggi a tutti i livelli dell economia e della società: individuale (persone fisiche, famiglie e imprese); settoriale (nei singoli settori

Dettagli

NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O. Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne

NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O. Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne 3 Sintesi perfetta fra isolamento termico, tecnica e design Le finestre e le porte di oggi non solo devono

Dettagli

LEGGE 10 E CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI

LEGGE 10 E CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI Q U A D E R N I P E R L A P R O G E T T A Z I O N E LEGGE 10 E CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI Aggiornamento alle UNI TS 11300 parte 4 Contiene la versione del software Termo versione Lite, sviluppato

Dettagli

Corso di Impianti Tecnici per l'edilizia - E. Moretti. Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO

Corso di Impianti Tecnici per l'edilizia - E. Moretti. Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO 1 Impianti di Climatizzazione e Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO Premessa Gli impianti sono realizzati con lo scopo di mantenere all interno degli ambienti confinati condizioni

Dettagli

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Saint-Gobain, attraverso i suoi marchi, sviluppa e produce nuove generazioni di materiali con un approccio moderno e completo al mercato delle costruzioni:

Dettagli

I VETRI ISOLANTI DI FINSTRAL. Una vasta gamma di soluzioni per le vostre esigenze!

I VETRI ISOLANTI DI FINSTRAL. Una vasta gamma di soluzioni per le vostre esigenze! I VETRI ISOLANTI DI FINSTRAL Una vasta gamma di soluzioni per le vostre esigenze! LA GAMMA VETRI DI FINSTRAL Plus-Valor La qualità è di serie Il vetro basso-emissivo Plus-Valor da noi è di serie. Questo

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Corso di energetica degli edifici. Impianti per il riscaldamento ambientale. Impianti di climatizzazione

Corso di energetica degli edifici. Impianti per il riscaldamento ambientale. Impianti di climatizzazione Corso di energetica degli edifici 1 Impianti di climatizzazione 2 Obiettivo di un impianto di climatizzazione destinato agli usi civili è quello di mantenere e realizzare, nel corso di tutto l anno ed

Dettagli

Life-cycle cost analysis

Life-cycle cost analysis Valutazione economica del progetto Clamarch a.a. 2013/14 Life-cycle cost analysis con esempi applicativi Docenti Collaboratori Lezione di prof. Stefano Stanghellini prof. Sergio Copiello arch. Valeria

Dettagli

Solo il meglio sotto ogni profilo!

Solo il meglio sotto ogni profilo! Solo il meglio sotto ogni profilo! Perfetto isolamento termico per finestre in alluminio, porte e facciate continue Approfittate degli esperti delle materie plastiche Voi siete specialisti nella produzione

Dettagli

ALTRE MODALITA DI PRODUZIONE DI ENERGIA

ALTRE MODALITA DI PRODUZIONE DI ENERGIA Scheda 6 «Agricoltura e Agroenergie» ALTRE MODALITA GREEN JOBS Formazione e Orientamento LA COMPONENTE TERMICA DELL ENERGIA Dopo avere esaminato con quali biomasse si può produrre energia rinnovabile è

Dettagli

Centrale Generativa e Energie alternative Pianta ergonomica dei componenti

Centrale Generativa e Energie alternative Pianta ergonomica dei componenti Soluzione 3 Dimensioni Nuova Sala Termica Cortina 30 ottobre 2013 agg. 12 Novembre 2013 agg. 18 Novembre 2013 Comune di Cortina d'ampezzo Provincia di Belluno 1,50 0,80 Pompa di Calore Aermec ANLI 021H

Dettagli

LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA

LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA 2004 INDICE Libretto di impianto pag. 3 Scheda 1 4 Scheda 2 5 Scheda 3 6 Scheda 4 7 Scheda 5 9 Scheda 6 10 Scheda 7 11 Scheda

Dettagli

SOLARE AEROVOLTAICO. R-Volt. L energia fronte-retro. www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA

SOLARE AEROVOLTAICO. R-Volt. L energia fronte-retro. www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA SOLARE AEROVOLTAICO L energia fronte-retro www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA SISTEMA BREVETTATO IL PUNTO DI RIFERIMENTO PER IL RISPARMIO ENERGETICO E IL COMFORT TERMICO Effetto fronte-retro Recupero

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI LINEE D INDIRIZZO PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI CORRELATI ALL INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOTAICI SU EDIFICI DESTINATI

Dettagli

direttiva [ ecodesign ]

direttiva [ ecodesign ] Nuova direttiva [ ecodesign ] Direttiva 2009/125/EC A partire dal 01/01/2013, le importazioni di prodotti a bassa efficienza energetica SEER e SCOP saranno vietate in Europa La nuova direttiva è stata

Dettagli

OGRA R FIA I I N AMBI B TO ED E I D LE E E

OGRA R FIA I I N AMBI B TO ED E I D LE E E LA TERMOGRAFIA TERMOGRAFIA IN AMBITO EDILE E ARCHITETTONICO LA TERMOGRAFIA IN ABITO EDILE ED ARCHITETTONICO INDICE: LA TEORIA DELL INFRAROSSO LA TERMOGRAFIA PASSIVA LA TERMOGRAFIA ATTIVA ESEMPI DI INDAGINI

Dettagli

Il trattamento dell acqua per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici

Il trattamento dell acqua per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici Il trattamento dell acqua per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici 12 Giugno 2014 Stefano Bonfanti Product Manager - Cillichemie Italiana S.r.l. L azienda n.2 Sedi n.47 Agenti

Dettagli