C U R R I C U L U M V I T A E A T T I V I T A' S C I E N T I F I C A D I D A T T I C A. Giancarlo TANUCCI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "C U R R I C U L U M V I T A E A T T I V I T A' S C I E N T I F I C A D I D A T T I C A. Giancarlo TANUCCI"

Transcript

1 C U R R I C U L U M V I T A E A T T I V I T A' S C I E N T I F I C A E D I D A T T I C A Giancarlo TANUCCI Giancarlo Tanucci Via A.G. Barrili, ROMA Tel. 06/ Mobile. 335/ CV13-acc-br

2 Curriculum formativo e professionale - Nato il 21 settembre 1947 a S. Vittoria in Matenano (Ascoli Piceno). - Laureato in Pedagogia nell'a.a presso l'università degli studi di Urbino con una tesi sperimentale su "Gli effetti del bisogno di coerenza e del rinforzo sociale sul mutamento di opinione". - Dal 1970 al 1971 è stato ammesso come Collaboratore scientifico presso l'istituto di Psicologia dell'università di Urbino. - Dal 1971 al 1974 è stato titolare di una borsa ministeriale di addestramento didattico e scientifico presso l'istituto di Psicologia dell'università di Urbino. - Nell a.a ha conseguito il Diploma di Specializzazione in Psicologia dell Orientamento Scolastico e Professionale, presso Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. - Dal 1974 al 1981 è stato titolare di un contratto ministeriale di ricerca del Settore Scientifico Disciplinare M-PSI/05 Psicologia Sociale, presso l'istituto di Psicologia dell'università di Roma La Sapienza. - Nell a.a è stato Borsista del Ministero della Pubblica Istruzione per un Corso di qualificazione sulle tematiche dell orientamento scolastico e professionale presso L INECOP, Parigi. - Dal 1981 al 1993 ha ricoperto il ruolo di Ricercatore del Settore Scientifico Disciplinare M- PSI/05 Psicologia Sociale presso il Dipartimento di Psicologia dei Processi di Sviluppo e Socializzazione dell'università di Roma La Sapienza. - Nell a.a è stato Fulbright Reasearch Scholar, nel settore della Psicologia Sociale, presso la University of California, Los Angeles, USA. - Dal 1992 al 2002 è stato Professore Associato del Settore Scientifico Disciplinare M-PSI/06 - Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni, presso l'università di Roma "La Sapienza". - Dal 2002 al 2005 è stato Professore Straordinario del Settore Scientifico Disciplinare M-PSI/06 - Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni, presso l Università di Bari. - Dal 2005 è Professore Ordinario del Settore Scientifico Disciplinare M-PSI/06 - Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni, presso l Università di Bari. Incarichi istituzionali - Dal 1998 al 2004 Presidente Regionale del Lazio della SIPEF - Società Italiana di Psicologia dell Educazione e della Formazione. - Dal 1999 al 2002 è stato Delegato del Preside di Facoltà di Psicologia2 dell Università di Roma, La Sapienza per l orientamento e membro della Commissione di Orientamento d Ateneo. - Dal 2000 al 2002 è stato Delegato del Rettore dell Università di Roma, La Sapienza, presso il Consorzio Inter-universtario per la Formazione. - Dal 2003 al 2007 è stato consulente presso il Ministero della Difesa per l attivazione di un Servizio di orientamento per militari a ferma breve. - Dal 2003 al 2005 è stato consulente per le politiche dell orientamento e del Placement presso il Ministero del Lavoro. - Dal 2004 è Presidente della SIPEF Società Italiana di Psicologia dell Educazione e della Formazione, - Dal 2004 è Responsabile Scientifico dei Servizi di Orientamento e Placement dell Università di Bari. - Dal 2004 è membro del Comitato di redazione della Rivista Rassegna di Psicologia dell Educazione e della Formazione. - Dal 2004 è Direttore responsabile della Rivista Psicologia dell Educazione e della 2

3 Formazione. - Dal 2005 membro del Comitato di redazione della Rivista Scuola democratica. Rivista di ricerca sociale e strategie formative. - Dal 2005 al 2008 è stato Direttore del Dipartimento di Psicologia dell Università di Bari. - Dal 2006 è Delegato del Rettore per l Innovazione Didattica dell Università di Bari. - Dal 2007 è Responsabile Scientifico dei Servizi di Placement Universitario dell Università di Bari. - Dal 2008 membro del comitato scientifico della rivista Aristeso. Revista de investigationes y aplicaciones en Psicologia del Trabajo y de las Organizaciones ; Buenos Aires. - Dal 2012 è Delegato del Rettore per la gestione dei percorsi di Tirocinio Formativo Attivo attivati presso l Università di Bari. Membership nazionali e internazionali - Iscritto all'albo Nazionale degli Psicologi. - Socio della Divisione di Psicologia Sociale della Società Italiana di Psicologia. - Socio dell AIP - Associazione Italiana di Psicologia. - Full member dell'european Association of Experimental Social Psychology. - Full member dell'european Association of Personality Psychology. - Full member dell European Association of Work and Organizational Psychology. - Dal 1995 al 2000 membro del Consiglio Scientifico dell IRIFORM - Centro di formazione dell Unione Italiana Ciechi. - Dal 1990 membro del Centro Interuniversitario di Ricerca sull Elaborazione Cognitiva e Sistemi Naturali e Artificiali ECONA. - Dal 2002 membro del Comitato di progettazione per le politiche dell orientamento dell ISFOL. - Dal 2007 membro dell AIDP Associazione Italiana Direttori del Personale. - Dal 2012 è membro del consiglio direttivo della RUIAP Rete Universitaria Italiana per l Apprendimento Permanente. Attività didattica Il prof Tanucci, nelle diverse posizioni accademiche ricoperte, ha svolto attività didattiche nelle seguenti sedi universitarie: Facoltà di Psicologia1 e Psicologia2 dell'università di Roma "La Sapienza"; Facoltà di Psicologia dell Università LUMSA, Roma; Facoltà di Scienze Politiche dell Università LUISS, Roma; Facoltà di Scienze della Formazione dell Università di Bari; Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università di Bari; Facoltà di Scienze di Politiche dell Università di Bari. Gli insegnamenti ufficiali svolti riguardano gli ambiti della Psicologia Sociale, della Psicologia del lavoro, della Psicologia delle organizzazioni, della Psicologia generale, della Psicologia dell Orientamento, dei Modelli di Management e Gestione delle Risorse Umane, ecc. Ha, inoltre, svolto attività di docenza per Dottorati di ricerca, Corsi Master e di Alta Formazione presso l Università pubbliche e private, nazionali ed internazionali. Attività scientifica e di ricerca L'attività scientifica svolta o in corso di svolgimento, è articolata secondo alcune principali tematiche direttamente riconducibili sia all'esperienza didattica svolta nell ambito dei corsi di laurea presso le diverse università che alle attività d intervento svolte in ambito formativo e di consulenza organizzativa. Le principali tematiche di ricerca affrontate e che sono state oggetto di pubblicazioni scientifiche sono riferibili alle seguenti prospettive di interesse: 3

4 L'attività scientifica svolta o in corso di svolgimento, è articolata secondo alcune principali tematiche direttamente riconducibili sia all'esperienza didattica che alle attività di intervento svolte in ambito formativo e di consulenza organizzativa. Pur nella varietà degli spunti e degli argomenti oggetto degli specifici contributi, i temi di studio e di ricerca affrontati sono riferibili alle seguenti prospettive d interesse: 1. Processi s strumenti per la formazione e lo sviluppo professionale. 2. Strategie di career counseling e di orientamento professionale. 3. Modelli di socializzazione organizzativa di gestione della carriera professionale. 4. Rappresentazioni sociali e processi di categorizzazione. 5. Psicologia ambientale e comportamento prossemico nelle relazioni interpersonali. 6. Basi normative del comportamento sociale. 7. Processi organizzativi ed innovazione nell Information Comunication Techonology. 8. Modelli e sistemi di Performance Appraisal e di individuazione e valutazione dei talenti. 9. Strategie e strumenti di rilevazione, misurazione e sviluppo delle competenze professionali. 10. Struttura psicologica dei valori umani nei contesti sociali ed organizzativi. 11. Impatto dei fattori di stress nei fenomeni di lunga assenza dal lavoro. 12. Processi di apprendimento nelle organizzazioni; il ruolo del no formal and informal learning. Attività didattica e di ricerca in ambito extra-universitario In ambito extra universitario, coerentemente con gli interessi connessi al ruolo accademico, ha svolto attività didattiche e di ricerca articolate secondo due direttrici: a) consulenza ed interventi nell'ambito della formazione, della valutazione delle risorse umane e dello sviluppo organizzativo; b) coordinamento e consulenza tecnico-scientifica per programmi di ricerca, d intervento e di sperimentazione. I progetti e le tematiche operative che caratterizzano questi ambiti di attività riguardano: - l'analisi della cultura organizzativa e delle domande di formazione, e di sviluppo delle strutture organizzative e professionali, - la progettazione, la realizzazione e la valutazione di interventi di formazione in tema di sviluppo delle risorse umane riferiti a molteplici contesti organizzativi e a diversi livelli di professionalità, - la definizione e progettazione di sistemi di valutazione delle strutture di posizione e delle prestazioni per organizzazioni operanti nel settore dei servizi, - il disegno, la costruzione e l'attuazione di sistemi di valutazione del potenziale manageriale e la relativa pianificazione di percorsi di carriera, - la realizzazione d interventi di "vocational and career counseling" e di orientamento nell'ambito scolastico, universitario e nelle fasi di prima socializzazione al lavoro e di reinserimento professionale, - l'attività di consulenza in tema di "process engineering" e "process management" per organizzazioni operanti nel settore dei servizi. - l'attività di consulenza progettuale e formativa per la costruzione e lo sviluppo di "team di successo". I principali contesti nell ambito dei quali ha svolto e svolge attività di formatore e consulenza allo sviluppo ed alla pianificazione sono: Ministero della Giustizia, Ministero della Pubblica Istruzione, Ministero della Difesa, Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione, FAO, CNR, INIPA, Istituzioni regionali e provinciali, ANCIFAF, Formez, Aziende Bancarie (ABI, ACRI, Casse di Risparmio, Banche di Credito Cooperativo, Capitalia, Banca Intesa, ecc.), ENEL, CANON, Organizzazioni Speciali, Buffetti, FOPRI, Italia Lavoro, CUOA, ISFOL, COINFO, ecc. 4

5 Gestione e coordinamento scientifico di progetti nazionali e comunitari I progetti qui di seguito presentati rappresentano un momento qualificante e significativo dell attività scientifica e professionale condotta in parallelo con l attività istituzionale in campo universitario, attraverso la costituzione di accordi e convezioni tra l Università ed Enti proponenti. Il contributo fornito riguarda la gestione ed il coordinamento delle attività progettuali ed operative di ricerca, intervento e formazione. 1) Progetto Formazione per il Cambiamento Programma EUROFORM. per l innovazione professionale nei sistemi di consulenza tecniche per l agricoltura. 2) Progetto CHRYSALIS Orientamento, formazione e sostegno per l integrazione nel mondo del lavoro di audiolesi e motulesi Programma HORIZON-INTREGRA. 3) Progetto CRESL - Consulenti di Rete per lo Sviluppo Locale. Programma LEONARDO DA VINCI. 4) Progetto POLIS Interventi di accompagnamento al lavoro per soggetti con bassi livelli di professionalità. 5) Progetto STAFFA Sistemi Telematici Applicati per Favorire la Formazione professionale degli Audiolesi- Programma HORIZON-INTEGRA. 6) Progetto FROM Formazione e rilancio dell occupazione nel mezzogiorno. - progetto a finanziamento inter-regionale del Ministero del Lavoro. 7) Core Competencies Sviluppo delle competenze strategiche del manager. Progetto del Ministero del Lavoro. 8) Progetto SARA Sistemi di Autovalutazione per le Reti dell Autonomia scolastica Progetto IRRSAE Lazio. 9) Progetto PMF Progetto Miglioramento Filiali per lo sviluppo delle competenze gestionali e di sistema delle filiali delle reti bancarie. 10) Progetto LA QUALITA PRENDE SERVIZIO Lo sviluppo di nuove professionalità manageriali nel terzo settore. 11) Progetto FAIR I processi di apprendimento informale e non formale nei contesti organizzativi del commercio equo e solidale. 12) Progetto MENTORE Sistema di orientamento universitario per l Ateneo barese. 13) Progetto STRESS IMPACT L impatto dei fattori di stress nella assenza di lungo periodo dal lavoro. 14) Progetto TOOL Lo sviluppo del tutoring universitario come sistema di gestione dei fattori di attrition. 15) Progetto ARIANNA Modelli di consulenza per l orientamento in entrata, in itinere ed in uscita nel contesto universitario. Pubblicazioni E autore e co-autore di 11 volumi di elaborazione teorica e di ricerca e di oltre 120 articoli pubblicati in riviste nazionali ed internazionali nel campo della psicologia sociale e dell organizzazione, della gestione, sviluppo delle risorse umane e dell orientamento professionale, ecc. Le pubblicazioni più significative e più recenti sono qui di seguito riportate: - La selezione del personale. Metodologia dei test, del colloquio e dell'intervista in gruppo. Firenze: O.S., Identità sociale, ruolo professionale e problemi di formazione nel settore bancario. Milano: F. Angeli, La rappresentazione sociale guerra nucleare. Rassegna di Psicologia, 2, ,

6 - Attivismo e coinvolgimento contro la guerra nucleare. Contributo di ricerca. Rassegna di Psicologia, 2, , La guerra nucleare. Rappresentazioni sociali di un rischio. Milano: F. Angeli, Contributo allo sviluppo e alla validazione di una scala per misurare il work locus of control. Psicologia e Lavoro, 86, 7-14, Componenti e antecedenti dell Organizational Commitment: recenti sviluppi e validazione empirica della scala. Bollettino di Psicologia Applicata, 201, 27-37, Caratteristiche personali e fattori organizzativi associati al job involvement. Rassegna di Psicologia, X, , Ruolo e professionalità dell educatore penitenziario: un approccio per l analisi della domanda di formazione. In G. De Leo, P. Patrizi. La formazione psicosociale per gli operatori di giustizia. Milano: Giuffrè, Telelavoro. Aspetti psicologico-sociali di un modello di organizzazione del lavoro. Roma: Ed. Psicologia, L empowerment nelle organizzazioni. In C. Arcidiacono et al. Psicologia di Comunità oggi - Progetti, ricerche, esperienze, Napoli: Magma Ed., 36-39, Formazione e imprenditorialità. Roma: Ed. Psicologia, Modelli e sistemi di valutazione delle competenze. Risorsa Uomo. Rivista di Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni, 1-2, 63-66, Metodologie per valutare. In AAVV. Progettare la valutazione d istituto. Roma: Anicia, L orientamento professionale: scenario nazionale e confronto europeo. Occupazione e mercato del lavoro nelle province del Lazio Rapporto Roma: Eures, Prevention of accident risk in adolescence: a research model. New trends in Experimental and Clinical Psychiatry, 16, 1, L orientamento tra Scuola, Università e Lavoro. In A. Grimaldi. Orientare l Orientamento. Modelli, strumenti ed esperienze a confronto. Isfol Strumenti e ricerche, Roma: F. Angeli, Vocational Guidance on the Net: a Pilot Survey. In F. Bontempi. System-based Vision for Strategic and Creative Design, Lisse (Netherlands), A.A. Balkema Pub., Le competenze per la professione psicologica. In AAVV. Competenze psicologiche nel terzo settore. Milano: F. Angeli, La Sapienza X La Scuola: Un progetto integrato per la Scuola dell Autonomia. Magellano. Rivista per l Orientamento, V, 29-40, Il successo Universitario. Saper di psicologia per iscriversi a Psicologia. Risorsa Uomo. Rivista di Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni, 1-2, , Impact of Changing Social Structures on Stress and Quality of Life: Individual and Social Perspectives. Stress Impact Project. Bruxelles: European Commission, Tra counseling e formazione nello sviluppo organizzativo: L evoluzione del coaching. In A. Di Fabio, S. Sirigatti. Counseling: Realtà e prospettive. Milano: Ponte delle Grazie Longanesi, Orientamento e carriera universitaria. Ingressi ed abbandoni in 5 Facoltà dell Università di Roma La Sapienza nel nuovo assetto didattico. Roma: F. Angeli, Mobile Technologies in Education and Training: Evaluating Mobile Learning Contents for Occupational Stress. Vougliammeni Athens: Proc. of 2005 WSEAS International Conference on Engineering Education, Risorse Personali, e attività di sviluppo dell occupabilità nella transizione dall università al lavoro. Psicologia dell Educazione e della Formazione, 1, , Valori individuali e valori organizzativi. Risorsa Uomo. Rivista di Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni, 13, , Il successo universitario. Sapere di psicologia per iscriversi a Psicologia. Risorsa Uomo. Rivista 6

7 di Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni, 1-2, , Fattori individuali e organizzativi nel processo di socializzazione organizzativa: uno studio longitudinale in ambito militare. Psicologia dell Educazione e della Formazione, 2, 63-90, Formal, informal, non formal learning and competence development: A review of the literature in a psychological perspective. Journal for Perspective of Economic, Political and Social Integration, XIII, 1-2, , Comparative analysis of informal and non formal skills developed in the fair trade sector. In AA.VV. Volunteers and professionals in the Fair Trade Sector A Learning pathway. Bologna: Aster, Search Behavior e Networking Comfort: Messa a punto di uno strumento d'indagine. Psicologia dell'educazione e della Formazione, 10, 47-67, Externalities Exchange for developping family business. In: Global Conference on Business and Finance Proceedings, 3, 1, , I mestieri della formazione. Roma: Carocci Editore, Freshman attrition as organizational socialization process: predictors of academic performance and satisfaction. In E. Morin, N. Ramalho, J. Neves, A. Savoie. New Research Trends in Organizational Effectiveness, Health, and Work: A Criteos Scientific and Professional Account. Montreal: Criteos/HEC, , La rappresentazione sociale del bambino ir-reale: una ricerca alla ricerca del bambino nell adulto. In V. Brogi; L. Mori. Il bambino ir-reale. Pisa: Edizioni ETS, 81-88, Psicotecnica: ieri! oggi? domani?? Atti del I Congresso Internazionale. Volume I. Roma: Aracne, La didattica blended come supporto all apprendimento tra pari. In P. Nicolini. L interazione tra pari nei processi di apprendimento. Azzano S. Paolo (BG): Edizioni Junior, , El Organizational Commitment en el contexto académico: un estudio preliminar. Aristeo. Revista de investigationes y aplicaciones en Psicologia del Trabajo y de las Organizaciones, 1, 1, , Il selvaggio oggi: rappresentazioni sociali in evoluzione. Un contributo di ricerca. In V. Brogi; L. Mori. Il bambino selvaggio. Pisa: Edizioni ETS, , Psicotecnica: ieri! oggi? domani?? Atti del I Congresso Internazionale. Volume II. Roma: Aracne, European Pioneer Women in Psychology. Milano: F. Angeli, Lavoro a-tipico e work life balance. In AA.VV. Vita, identità, genere in equilibrio precario. Milano: Edizioni Unicopli, , Boundaryless careers and occupational wellbeing. An interdisciplinary approach. Hampshire: Palgrave Macmillan Ltd Outplacement. In P. Argentero, C.G. Cortese, C. Piccardo. Psicologia delle risorse umane. Milano: Raffaello Cortina Editore, , From the Father to the Son: Models and Strategies of Generational Transition. In J. Bos, M. Sinatra. The History of Human Sciences: An Open Atmosphere, Lecce: Pensa Multimedia La domanda di orientamento in carriera. In AA.VV. ISFOL. Rapporto Orientamento L offerta e la domanda di orientamento in Italia. Roma: ISFOL, p , Orientarsi all Università. Lecce: Pensa Multimedia, How Dialysis Patients Live: A Pilot Study on their Depression and Associated Factors in Southern Italy. Psychology, II, , University to Work Transition: l importanza dei servizi di job placement. In D. Viola. Valutazione e qualità degli Atenei. Modelli, metodi e indicatori statistici. Bari: Università di Bari, ,

8 - Information Seeking Behavior: Implicit and Explicit Strategies During the Organizational Entry Process. Managerial Research. The Journal of the Iberoamerican Academy of Management, Artefatti cognitivi per l e-learning. Proceedings Didamatica, The Role of Individual Difference in an e-learning environment. EDULEARN12. Proceeding 4 th International Conference on Educational and New Learning Technologies , How Cognitive Style Affect e-learning Process. In AA.VV. IEEF Computer Society. 12yh Conference on Advanced Learning Technologies, , New occupational identities, job security, job satisfaction and work-life balance: Preliminary results from a national survey. In J., Neves, S., Gonçalves, Occupational Health Psychology: From burnout to well-being. Lisboa: Edições Sílabo, Il Coordinatore dei progetti formativi: l approccio all utente. Un esperienza di formazione alla prova dei fatti. In F., Petruccelli, M., Santilli. Formare i formatori. Roma: Aracne Editrice Consapevole delle sanzioni penali, nel caso di dichiarazioni non veritiere, di formazione o uso di atti falsi, richiamate dall art. 76 del D.P.R. 445/2000, dichiaro che quanto sopra corrisponde a verità. Ai sensi della legge 675/96 dichiaro, altresì, di essere informato che i dati personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell ambito del procedimento per il quale la presente dichiarazione viene resa e che al riguardo competono al sottoscritto tutti i diritti previsti all art. 13 della medesima legge 8

Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane

Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane Area di pratica professionale PSICOLOGIA PSICOLOGIA DEL LAVORO, DELL ORGANIZZAZIONE E DELLE RISORSE UMANE Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane Classificazione EUROPSY Work

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99)

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99) Mod. 6322/triennale Marca da bollo da 16.00 euro Domanda di laurea Valida per la prova finale dei corsi di studio di primo livello Questo modulo va consegnato alla Segreteria amministrativa del Corso a

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

La validazione dei risultati degli apprendimenti non formali e informali in pratica 12

La validazione dei risultati degli apprendimenti non formali e informali in pratica 12 La validazione dei risultati degli apprendimenti non formali e informali in pratica 12 Questo capitolo descrive: A. Le scelte e i passaggi per sviluppare dispositivi per la validazione dei risultati dell

Dettagli

SPC Scuola di Process Counseling

SPC Scuola di Process Counseling SPC Scuola di Process Counseling In uno scenario professionale e sociale in cui la relazione è il vero bisogno di individui e organizzazioni, SPC propone un modello scientifico che unisce l attenzione

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA Carlo Carta Responsabile Commerciale ENGINEERING SARDEGNA e IL GRUPPO ENGINEERING La prima realtà IT italiana. oltre 7.000 DIPENDENTI 7% del mercato

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita

Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita 1 di Vittoria Gallina - INVALSI A conclusione dell ultimo round della indagine IALS (International Adult

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

STRUTTURA CONTENUTI E SCADENZE SCHEDA SUA CDS. Anno Accademico 2014/2015

STRUTTURA CONTENUTI E SCADENZE SCHEDA SUA CDS. Anno Accademico 2014/2015 STRUTTURA CONTENUTI E SCADENZE SCHEDA SUA CDS Anno Accademico 2014/2015 PERCHE LA SCHEDA SUA CDS? L Obiettivo della scheda SUA-CdS non è puramente compilativo; tale strumento vuole essere una guida ad

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

LIBRETTO FORMATIVO DEL TIROCINANTE MARIO ROSSI

LIBRETTO FORMATIVO DEL TIROCINANTE MARIO ROSSI LIBRETTO FORMATIVO DEL TIROCINANTE MARIO ROSSI SOGGETTO PROPONENTE: I.T.T. - ISTITUTO TECNICO E TECNOLOGICO ENRICO FERMI, ASCOLI PICENO (AP) SOGGETTO ATTUATORE: CONFSALFORM - ROMA LIBRETTO RILASCIATO IL:

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

Tirocini: uno sguardo all Europa

Tirocini: uno sguardo all Europa www.adapt.it, 18 luglio 2011 Tirocini: uno sguardo all Europa di Roberta Scolastici SCHEDA TIROCINI IN EUROPA Francia Spagna Lo stage consiste in una esperienza pratica all interno dell impresa, destinata

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA (Operazione 2011-796/PR - approvata con Delibera di Giunta Provinciale n. 608 del 01/12/2011) BANDO DI SELEZIONE DOCENTI E CONSULENTI La Provincia di Parma ha

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G.

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale G. CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM FRANCO FRATTOLILLO Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G. Rummo" di Benevento, con votazione 60/60.

Dettagli

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (emanato con decreto rettorale 24 ottobre 2014, n. 478) INDICE

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

Cambiare corso universitario: la mobilità come riorientamento e second chance Una ricerca su 410.000 studenti della Sapienza

Cambiare corso universitario: la mobilità come riorientamento e second chance Una ricerca su 410.000 studenti della Sapienza Cambiare corso universitario: la mobilità come riorientamento e second chance Una ricerca su 410.000 studenti della Sapienza Giuseppe Carci La mobilità universitaria tra dispersione e riorientamento Con

Dettagli

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni! Statuto del Politecnico di Torino TITOLO 2 - ORGANI DI GOVERNO DEL POLITECNICO Art. 2.3 - Senato Accademico 1. Il Senato Accademico è

Dettagli

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Presidio di Qualità Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Introduzione Al fine di uniformare e facilitare la compilazione delle schede SUA-CdS, il Presidio ha ritenuto utile pubblicare queste note

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA Sono aperte le immatricolazioni per l anno accademico 2013/2014 ai corsi di laurea in

Dettagli

PROGETTO STUD. I. O. STUDENTI IN ORIENTAMENTO

PROGETTO STUD. I. O. STUDENTI IN ORIENTAMENTO PROGETTO STUD. I. O. STUDENTI IN ORIENTAMENTO 1 Esistono difficoltà di accesso degli studenti all Università rilevate dagli esiti dei test di ingresso. 2 A ciò si aggiunge il ritardo negli studi universitari

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

CURRICULUM. Dati Anagrafici

CURRICULUM. Dati Anagrafici SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PIEMONTE S.C. Formazione Aziendale Codice: Curriculum Data: AGOSTO 2012 Pagina 1 di 6 CURRICULUM Dati Anagrafici Descrizione del profilo Titolo di studio ed esperienza

Dettagli

Classificazione Istat dei titoli di studio italiani

Classificazione Istat dei titoli di studio italiani 24 ottobre 2005 Classificazione Istat dei titoli di studio italiani Anno 2003 Nota metodologica 1. INTRODUZIONE In occasione del Censimento 2001 della popolazione, il settore Istruzione dell Istat è stato

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli