Medico Chirurgo Specialista in Oncologia Dirigente Medico I livello

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Medico Chirurgo Specialista in Oncologia Dirigente Medico I livello 0565-926766"

Transcript

1 INFORMAZIONI PERSONALI Nome STASI IRENE Data di nascita 06/01/81 Qualifica Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Medico Chirurgo Specialista in Oncologia Dirigente Medico I livello Fax dell ufficio istituzionale TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE Titolo di studio Medico Chirurgo (2006) Altri titoli di studio e professionali Specialista in Oncologia (2011) Esperienze professionali (incarichi ricoperti 20/09/2011-1/10/2012: lavora con contratto a progetto presso il Polo Oncologico dell Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana (Direttore: Prof. A. Falcone; Dott. S.Ricci) per il progetto di ricerca Trattamento personalizzato in pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule avanzato (NSCLC) 12/10/ /01/2013: lavora con contratto a progetto presso il Polo Oncologico dell Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana (Direttore: Prof. A. Falcone; Dott. S.Ricci) per il progetto di ricerca Gestione delle sperimentazioni cliniche indipendenti in campo oncologico

2 Capacità linguistiche Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale ITALIANO, INGLESE, FRANCESE INGLESE: ECCELLENTE; FRANCESE: ELEMENTARE INGLESE: ECCELLENTE; FRANCESE: ELEMENTARE INGLESE: ECCELLENTE; FRANCESE: ELEMENTARE Capacità nell uso delle tecnologie. CONOSCENZA DEI SISTEMI OPERATIVI WINDOWS, MAC OSX, SOFTWARE DI SCRITTURA, DISEGNO, GESTIONE DATI.

3 Altro (partecipazione a convegni e seminari, pubblicazioni, collaborazione a riviste, ecc., ed ogni altra informazione che il dirigente ritiene di dover pubblicare) Lavori in estenso e lettere su riviste internazionali con revisori e recensite 1) Combination of Oxaliplatin, Irinotecan, and 5-Fluorouracil (FOLFOXIRI) in the treatment of unresectable liver metastases from colorectal cancer: A case study. F. Loupakis, I. Stasi, E. Vasile, G. Masi, A. Falcone. The American Journal of Hematology/Oncology, 6: , ) High concordance of KRAS status between primary colorectal tumors and related metastatic sites: implications for clinical practice. D. Santini, F. Loupakis, B. Vincenzi, I. Floriani, I. Stasi, E. Canestrari, E. Rulli, P. E. Maltese, F. Andreoni, G. Masi, F. Graziano, G. G. Baldi, L. Salvatore, A. Russo, G. Perrone, M. R. Tommasino, M. Magnani, A. Falcone, G. Tonini, A. Ruzzo. The Oncologist, 13: 1 6, (I. F ) 3) PTEN expression and KRAS mutations on primary tumors and metastases in the prediction of benefit from cetuximab plus irinotecan for patients with metastatic colorectal cancer.f. Loupakis, L. Pollina, I. Stasi, A. Ruzzo, M. Scartozzi, D. Santini, G. Masi, F. Graziano, C. Cremolini, E. Rulli, E. Canestrari, N. Funel, G. Schiavon, I. Petrini, M. Magnani, G. Tonini, D. Campani, I. Floriani, S. Cascinu, A. Falcone. J Clin Oncol, 16: , (I. F ) 4) KRAS codon 61, 146 and BRAF mutations predict resistance to cetuximab plus irinotecan in KRAS codon 12 and 13 wild-type metastatic colorectal cancer. F. Loupakis, A. Ruzzo, C. Cremolini, B. Vincenzi, L. Salvatore, D. Santini, G. Masi, I. Stasi, E. Canestrari, E. Rulli, I. Floriani, K. Bencardino, N. Galluccio, V. Catalano, G. Tonini, M. Magnani, G. Fontanini, F. Basolo, A. Falcone, F. Graziano. Br J Cancer, 101: , (I. F ) 5) Refractory neuroendocrine tumor-response to liposomal doxorubicin and capecitabine. G. Masi, L. Fornaro, S. Cupini, F. Loupakis, E. Vasile, G.G. Baldi, I. Stasi, L. Salvatore, A. Falcone. Nat Rev Clin Oncol, 6: , (I. F ) 6) Beyond KRAS: perspectives on new potential markers of intrinsic and acquired resistance to epidermal growth factor receptor inhibitors in metastatic colorectal cancer. F. Loupakis, C. Cremolini, G. Fontanini, I. Stasi, L. Salvatore, A. Falcone. Ther Adv Med Oncol, 1: , ) Cetuximab plus irinotecan after irinotecan failure in elderly metastatic colorectal cancer patients: Clinical outcome according to KRAS and BRAF mutational status. L. Fornaro, G. G. Baldi, G. Masi, G. Allegrini, F. Loupakis, E. Vasile, S. Cupini, I. Stasi, L. Salvatore, C. Cremolini, B. Vincenzi, D. Santini, G. Tonini, F. Graziano, A. Ruzzo, E. Canestrari, M. Magnani, A. Falcone. Crit Rev Oncol Hematol, (3): (I.F ) 8) Randomized trial of two induction chemotherapy regimens in metastatic colorectal cancer: an updated analysis. Masi G, Vasile E, Loupakis F, Cupini S, Fornaro L, Baldi G, Salvatore L, Cremolini C, Stasi I, Brunetti I, Fabbri MA, Puglisi M, Trenta P, Granetto C, Chiara S, Fioretto L, Allegrini G, Crinò L, Andreuccetti M, Falcone A. J Natl Cancer Inst, (1): ) First-line systemic chemotherapy with folfoxiri followed by radical surgical resection of metastases for the treatment of unresectable metastatic colorectal cancer patients. E. Vasile, G. Masi, F. Loupakis, S. Cupini, G.G. Baldi, L. Fornaro, I. Stasi, L. Salvatore, A. Falcone. In: Platinum and other heavy metal compounds in cancer chemotherapy. Molecular mechanisms and clinical applications. Humana Press, pag , 2009.

4 ALLEGATI Si allega elenco abstracts, partecipazione a congressi e seminari, affiliazioni scientifiche

5 Abstracts 1) Analysis of single nucleotide polymorphisms (SNPs) of cytidine deaminase (CDA) and xeroderma pigmentosum group D (XPD) genes for the prediction of clinical response to gemcitabine and cisplatin in advanced non-small cell lung cancer (NSCLC) patients. E. Vasile, E. Giovannetti, C. Tibaldi, V. Mey, S. Nannizzi, L. Landi, I. Stasi, R. Danesi, M. Del Tacca, A. Falcone. Proceedings 42 nd Annual Meeting American Society of Clinical Oncology (ASCO), Atlanta, Georgia, 2-6 June In: Journal of Clinical Oncology 24: 18s, ) Genetic analysis of cytidine deaminase (CDA) for the prediction of response to chemotherapy and survival in advanced non-small-cell lung cancer (NSCLC) patients treated with gemcitabine. E. Vasile, E. Giovannetti, C. Tibaldi, V. Mey, S. Nannizzi, I. Stasi, R. Danesi, M. Del Tacca, A. Falcone. Proceedings 31 st ESMO Congress, Istanbul, Turkey, 29 September 3 October, In: Annals of Oncology 17, Suppl 9, ) Evaluation of PTEN expression in colorectal cancer (CRC) metastases (mets) and in primari tumors as predictors of activity of cetuximab plus irinotecan treatment. F. Loupakis, L. Pollina, I. Stasi, G. Masi, N. Funel, M. Scartozzi, I. Petrini, D. Santini, S. Cascinu, A. Falcone. Proceedings 44 th Annual Meeting American Society of Clinical Oncology (ASCO), Chicago, Illinois, 30 May - 3 June, In: JCO 26: 178s, ) Loss of PTEN expression in colorectal cancer (CRC) metastases (METS) predicts lack of activity of cetuximab plus irinotecan treatment. F. Loupakis, I. Stasi, L. Pollina, G. Masi, G. Baldi, L. Fornaio, G. Schiavon, M. Scartozzi, I. Petrini, D. santini, N. Funel, D. Campani, G. Tonini, S. Cascinu, A. Falcone. Proceedings 10 th World Congress on Gastrointestinal Cancer (ESMO International Symposium), Barcelona, Spain, June, In: Ann Oncol 19 (Suppl 6): vi14, ) First-line treatment of metastatic colorectal cancer (MCRC) with folfoxiri (irinotecan, oxaliplatin and infusional 5FU/LV) in combination with bevacizumab (BV): A phase II study by the G.O.N.O. Group. G. Masi, F. Loupakis, G. Baldi, L. Fornaro, I. Stasi, E. Vasile, A. Ciarlo, D. Cavaciocchi, A. Di Leo, M. Puglisi, M. Ciprotti, D. Amoroso, E. Fea, S. Di Donato, A. Falcone. Proceedings 10 th World Congress on Gastrointestinal Cancer (ESMO International Symposium), Barcelona, Spain, June, In: Ann Oncol 19 (Suppl 6): vi26, ) PTEN expression and KRAS mutations as predictors of benefit from cetuximab plus irinotecan (CETIRI) in metastatic colorectal cancer (MCRC) patients (PTS). F. Loupakis, I. Stasi, L. Pollina, A. Ruzzo, G. Masi, C. Cremolini, N. Funel, L. Fornaro, G.G. Baldi, L. Salvatore, S. Cupini, I. Petrini, M. Scartozzi, I. Floriani, D. Santini, S. Cascinu, S. Ricci, G. Tonini, M. Magnani, A. Falcone. Proceedings International Symposium Cancer Genotypes

6 and Cancer Phenotypes, Firenze, 4-5 Luglio, ) K-RAS status in primary colorectal tumours correlate with K-RAS status in related metastatic sites: implications for treatment with anti-egfr antibodies in clinical setting. D. Santini, F. Loupakis, B. Vincenzi, I. Floriani, I. Stasi, P. Maltese, A. Falcone, M. Magnani, G. Tonini, A. Ruzzo. Proceedings 33 rd ESMO Congress, Stockholm, Sweden, September, In: Ann Oncol 19 (Suppl 8): viii126, ) Pegfilgrastim to support chop-r chemotherapy administered every 14 days in patients (PTS) with aggressive B-cell non-hodgkin s lymphoma (NHL). S. Cupini, E. Capochiani, S. Bursi, L. Landi, L. Coltelli, N. Giuntini, M. Lo Dico, E. Mazzoni, G. G. Baldi, M. T. Barletta, L. Fornaro, I. Stasi, A. D Incecco, L. Salvatore, S. Caponi, E. Bona, P. Battaglini, G. Masi, A. Falcone. Proceedings 10 th National Congress of Medical Oncology (AIOM), Verona, Italy, October, In: Ann Oncol 19 (Suppl 9): ix9, ) Pten expression and Kras mutations as predictors of benefit from cetuximab plus irinotecan (CETIRI) in metastatic colorectal cancer (MCRC) patients (PTS). F. Loupakis, I. Stasi, L. Pollina, A. Ruzzo, G. Masi, C. Cremolini, N. Funel, L. Fornaro, G. G. Baldi, L. Salvatore, S. Cupini, I. Petrini, M. Scartozzi, I. Floriani, D. Santini, S. Cascinu, S. Ricci, G. Tonini, M. Magnani, A. Falcone. Proceedings 10 th National Congress of Medical Oncology (AIOM), Verona, Italy, October, In: Ann Oncol 19 (Suppl 9): H1, ) K-RAS status in primary colorectal tumours correlate with K-RAS status in related metastatic sites: implications for treatment with anti-egfr antibodies in clinical setting. D. Santini, F. Loupakis, B. Vincenzi, G. Perrone, F. Graziano, I. Floriani, P. Maltese, I. Stasi, E. Canestrari, G. Masi, A. Onetti Muda, M. Magnani, A. Falcone, A. Ruzzo, G. Tonini. Proceedings 10 th National Congress of Medical Oncology (AIOM), Verona, Italy, October, In: Ann Oncol 19 (Suppl 9): H3, ) Phase II study of irinotecan, oxaliplatin and infusional 5FU/LV (GONO-FOLFOXIRI) plus bevacizumab (BV) as first-line treatment in metastatic colorectal cancer (MCRC). G. Masi, F. Loupakis, E. Vasile, S. Cupini, L. Fornaro, G. G. Baldi, I. Stasi, L. Salvatore, A. Ciarlo, D. Cavaciocchi, M. Ciprotti, M. Puglisi, M. Rondini, P. Puccinelli, C. Granetto, S. Di Donato, A. Antonuzzo, R. Di Marsico, M. Andreuccetti, A. Falcone. Proceedings 10 th National Congress of Medical Oncology (AIOM), Verona, Italy, October, In: Ann Oncol 19 (Suppl 9): ix75, ) Amphiregulin (AR) expression in the prediction of benefit from cetuximab plus irinotecan in K-RAS wild-type metastatic colorectal cancer (mcrc) patients. F. Loupakis, C. Cremolini, G. Perrone, I. Stasi, L. Salvatore, B. Vincenzi, A. Ruzzo, M. Ronzoni, K. Bencardino, A. Falcone. Proceedings 45 th Annual Meeting American Society of Clinical Oncology (ASCO), Orlando, Florida, 29 May 2 June, In: JCO 27: 173s, ) Pegfilgrastim to support R-CHOP q14 chemotherapy in the patients (pts) with aggressive B- Cell Non-Hodgkin s Lymphoma (NLH). E. Capochiani, S. Cupini, S. Bursi, L. Landi, L. Coltelli, N. Giuntini M.. Barletta, G. G. Baldi,, I. Stasi, A. Falcone. Proceedings 14 th

7 Congress of the European Hematology Association. Berlin, Germany, June 4-7, ) BRAF V600E mutation and amphiregulin (AR) immunohistochemical expression in the prediction of benefit from cetuximab plus irinotecan in KRAS wild-type metastatic colorectal cancer (mcrc) patients. C. Cremolini, F. Loupakis, G. Perrone, A. Ruzzo, E. Rulli, D. Garavaglia, K. Bencardino, L. Fornaro, B. Vincenzi, I. Stasi, G. Masi, G. Baldi, I. Floriani, F. Graziano, A. Falcone. Proceedings 11 th World Congress on Gastrointestinal Cancer (ESMO Conference), Barcelona, Spain, June, In: Ann Oncol 20 (Suppl 7): vii 8, ) Bevacizumab (BV) in combination with folfoxiri (Irinotecan, Oxaliplatin and Infusional 5FU/LV) as first-line treatment of metastatic colorectal cancer (mcrc): a phase II trial by the GONO GROUP. G. Masi, E. Vasile, F. Loupakis, L. Salvatore, L. Fornaro, G. Baldi, I. Stasi, S. Cupini, A. Ciarlo, F. Del Monte, P. Trenta, S. Mezi, M. Rondini, M. Andreuccetti, A. Falcone. Proceedings 11 th World Congress on Gastrointestinal Cancer (ESMO Conference), Barcelona, Spain, June, In: Ann Oncol 20 (Suppl 7): vii12, ) Folfoxiri (Irinotecan, Oxaliplatin, Infusional 5FU/LV) vs Folfiri as first-line treatment of metastatic colorectal cancer (MCRC): updates results after 5 years follow up and riskstratified analysis. A. Falcone, E. Vasile, F. Loupakis, S. Cupini, G. Baldi, L. Fornaro, I. Stasi, L. Salvatore, I. Brunetti, M. Fabbri, S. Chiara, C. Granetto, A. Ribecco, M. Andreuccetti, G. Masi. Proceedings 11 th World Congress on Gastrointestinal Cancer (ESMO Conference), Barcelona, Spain, June, In: Ann Oncol 20 (Suppl 7): vii21, ) KRAS and BRAF mutational analyses in a phase II trial of first-line FOLFOXIRI plus bevacizumab (BV) in metastatic colorectal cancer (mcrc) patients (pts). L. Salvatore, F. Loupakis, G. Fontanini, C. Cremolini, I. Stasi, A. Fabbri, A. Ciarlo, C. Granetto, F. Basolo, A. Falcone. Proceedings 15 th ECCO and 34 th ESMO Multidisciplinary Congress, Berlin, Germany, September, In: EJC 7: 339, ) Bevacizumab (BV) in combination with FOLFOXIRI (irinotecan, oxaliplatin and infusional 5FU/LV) in metastatic colorectal cancer (MCRC): updates results of a phase II G.O.N.O. trial. G. Masi, L. Salvatore, L. Fornaro, E. Vasile, G. G. Baldi, I. Stasi, A. Ciarlo, A. Tuzi, M. Andreuccetti, A. Falcone. Proceedings 15 th ECCO and 34 th ESMO Multidisciplinary Congress, Berlin, Germany, September, In: EJC 7: 346, ) Second-linetreatments in patients with metastatic colorectal cancer progressed after first-line FOLFOXIRI. G. Masi, E. Vasile, F. Loupakis, L. Fornaro, L. Salvatore, S. Cupini, I. Stasi, I. M. Brunetti, M. Andreuccetti, A. Falcone. Proceedings 15 th ECCO and 34 th ESMO Multidisciplinary Congress, Berlin, Germany, September, In: EJC 7: , ) Folfoxiri (Irinotecan, Oxaliplatin, Infusional 5FU/LV) vs Folfiri as first-line treatment of

8 metastatic colorectal cancer (MCRC): updates results after 5 years follow up and riskstratified analysis. G. Masi, E. Vasile, F. Loupakis, S. Cupini, L. Fornaro, G. Baldi, L. Salvatore, I. Stasi, I. Brunetti, S. Ricci, A. Palazzo, A. Pellegrino, K. Truscelli, M. Garrone, S. Chiara, A. Ribecco, L. Crinò, M. Andreuccetti, A. Falcone. Proceedings 11 th National Congress of Medical Oncology (AIOM), Milan, Italy, October, In: Ann Oncol, 20 (Suppl 8): viii113, ) KRAS and BRAF mutational analyses in a phase II trial of first-line folfoxiri plus bevacizumab (BV) in metastatic colorectal cancer (MCRC) patients (pts). L. Salvatore, F. Loupakis, C. Cremolini, C. Lupi, G. Masi, E. Semsi, I. Stasi, L. Fornaro, E. Vasile, M. Schirripa, K. Truscelli, R. Giannini, G. G. Baldi, A. Altavilla, A. Ciarlo, C. Granetto, E. Fea, G. Fontanini, F. Basolo, A. Falcone. Proceedings 11 th National Congress of Medical Oncology (AIOM), Milan, Italy, October, In: Ann Oncol, 20 (Suppl 8): viii115, ) Second-line treatments in patients with metastatic colorectal cancer progressed after first-line folfoxiri. L. Fornaro, E. Vasile, G. Masi, F. Loupakis, L. Salvatore, I. Stasi, G. G. Baldi, S. Cupini, C. Barbara, E. Pfanner, I. M. Brunetti, S. Di Donato, S. Caponi, G. Allegrini, A. Antonuzzo, S. Ricci, S. Chiara, S. Vitello, M. Andreuccetti, A. Falcone. Proceedings 11 th National Congress of Medical Oncology (AIOM), Milan, Italy, October, In: Ann Oncol, 20 (Suppl 8): viii116, ) KRAS codon 61, 146 and BRAF V600E mutations predict resistance to cetuximab plus irinotecan in KRAS codon 12 and 13 wild-type metastatic colorectal cancer. A. Ruzzo, F. Loupakis, E. Canestrari, C. Cremolini, B. Vincenzi, L. Salvatore, D. Santini, G. Masi, I. Stasi, E. Rulli, I. Floriani, K. Bencardino, N. Galluccio, S. D Emidio, V. Catalano, G. Tonini, M. Magnani, A. Falcone, F. Graziano. Proceedings 11 th National Congress of Medical Oncology (AIOM), Milan, Italy, October, In: Ann Oncol, 20 (Suppl 8): viii116, ) BRAF V600E mutation and amphiregulin (AR) immunohistochemical expression in the prediction of benefit from cetuximab plus irinotecan in KRAS wild-type metastatic colorectal cancer (MCRC) patients. C. Cremolini, F. Loupakis, G. Perrone, A. Ruzzo, E. Rulli, D. Garavaglia, K. Bencardino, L. Fornaro, B. Vincenzi, I. Stasi, G. Masi, D. Santini, E. Vasile, L. Salvatore, G. G. Baldi, C. Spoto, G. Tonini, I. Floriani, F. Graziano, A. Falcone. Proceedings 11 th National Congress of Medical Oncology (AIOM), Milan, Italy, October, In: Ann Oncol, 20 (Suppl 8): viii117, ) Reintroduction of folfoxiri treatment in metastatic colorectal cancer patients progressed after first-line folfoxiri. G. G. Baldi, E. Vasile, G. Masi, F. Loupakis, I. Stasi, L. Salvatore, L. Fornaro, S. Cupini, E. Pfanner, I. M. Brunetti, S. Di Donato, S. Caponi, G. Allegrini, A. Antonuzzo, S. Ricci, M. Andreuccetti, A. Falcone. Proceedings 11 th National Congress of Medical Oncology (AIOM), Milan, Italy, October, In: Ann Oncol, 20 (Suppl 8): viii117, ) Bevacizumab (BV) in combination with folfoxiri (irinotecan, oxaliplatin and infusional 5FU/LV) in metastatic colorectal cancer (MCRC): updates results of a phase II G.O.N.O. trial. E. Vasile, G. Masi, F.Loupakis, L. Salvatore, L. Fornaro, S. Cupini, R. Di Marsico, A. Antonuzzo, G. G. Baldi, I. Stasi, E. Pfanner, A. Ciarlo, F. Del Monte, D. Conte, R.

9 Iacovelli, C. Sonaglio, C. Granetto, S. Donati, M. Andreuccetti, A. Falcone. Proceedings 11 th National Congress of Medical Oncology (AIOM), Milan, Italy, October, In: Ann Oncol, 20 (Suppl 8): viii , ) Studio in aperto, multicentrico, randomizzato di fase III di chemioterapia di seconda linea con o senza bevacizumab in pazienti con carcinoma colorettale metastatico che abbiano ricevuto un trattamento chemioterapico di prima linea in associazione a bevacizumab (Bebyp). A. Falcone, G. Masi, E. Vasile, F. Loupakis, L. Fornaro, L. Salvatore, G. Baldi, I. Stasi, M. Andreuccetti. Proceedings La Ricerca indipendente sui farmaci promossa dall AIFA, Roma, 27 Ottobre, ) Exploratory analysis of circulating pro-and anti-angiogenic factors in metastatic colorectal cancer (MCRC)patients, treated with GONO-folfoxiri plus bevacizumab (BV). C. Cremolini, F. Loupakis, L. Salvatore, A. Fioravanti, M. Schirripa, P. Orlandi, G. Masi, T. Di Desidero, L. Fornaro, B. Canu, G. Baldi, I. Stasi, R. Danesi, G. Bocci, A. Falcone. Proceedings 12 th World Congress on Gastrointestinal Cancer (ESMO Conference), Barcelona, Spain, 30 June 3 July, In: Ann Oncol, 21: vi40, ) Cetuximab plus irinotecan in irinotecan-resistant elderly metastatic colorectal cancer patients: clinical outcome according to KRAS and BRAF mutational status. G. Baldi, L. Fornaro, G. Masi, E. Vasile, F. Loupakis, S. Cupini, G. Allegrini, L. Marcucci, I. Stasi, D. Santini, G. Tonini, F. Graziano, A. Ruzzo, M. Magnani, A. Falcone. Proceedings 12 th World Congress on Gastrointestinal Cancer (ESMO Conference), Barcelona, Spain, 30 June 3 July, In: Ann Oncol, 21: vi77, ) Exploratory analysis of circulating pro-and anti-angiogenic factors in metastatic colorectal cancer (MCRC) patients, treated with GONO-Folfoxiri plus Bevacizumab (BV). C. Cremolini, F. Loupakis, L. Salvatore, A. Fioravanti, M. Schirripa, P. Orlandi, G. Masi, T. Di Desidero, L. Fornaro, B. Canu, G. Baldi, I. Stasi, I. Ferrarini, G. Ricco, R. Danesi, A. Falcone, G. Bocci. Proceedings 12 th National Congress of Medical Oncology (AIOM), Rome, Italy, 6 8 November, In: Tumori, 10: S8 S9, ) Phase II clinical trial with pharmacokinetic (PK) and pharmacodynamic (PD) evaluation of metronomic oral vinorelbine (V) and dexamethasone (D) in patients with advanced castration resistant prostate cancer ( CRPC): preliminary clinical results. L. Derosa, M. D Arcangelo, L. Galli, A. Fontana, C. Cianci, P. Battaglini, E. Bona, I. Stasi, S. Bursi, S. Lucchesi, G. Bocci, G. Allegrini, A. Falcone. Proceedings 12 th National Congress of Medical Oncology (AIOM), Rome, Italy, 6 8 November, In: Tumori, 10: S91, ) Phase II clinical trial with pharmacokinetic (PK) and pharmacodynamic (PD) evaluation of metronomic oral vinorelbine (V) and dexamethasone (D) in patients with advanced castration resistant prostate cancer ( CRPC): final clinical results. L. Derosa, Galli L., A. Fontana, C. Cianci, R. Marconcini, I. Ferrarini, I. Stasi, E. Biasco, F.Orlandi, E. Fontana, V.Safina, M D Arcangelo, G. Allegrini, Lucchesi S, Di Desidero T., G. Bocci, A.Falcone. Proceedings 13 th National Congress of Medical Oncology (AIOM), Bologna, Italy, 5 7 November, In: Tumori

10

11 Affiliazione a Società Scientifiche - Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM) dall ottobre American Association of Clinical Oncology (ASCO) dal luglio European Association of Medical Oncology (ESMO) dal dicembre Gruppo Oncologico del Nord Ovest (GONO) dal Novembre 2007

12 Partecipazione a Congressi e Corsi di aggiornamento 1. Novità terapeutiche nel trattamento dei tumori toracici. Bologna, 13 settembre VII Congresso Nazionale Gruppo Oncologico del Nord Ovest G.O.N.O. Pisa Novembre Nuova Oncologia per una nuona Sanità impatto dei farmaci a bersaglio molecolare. Firenze 1 Aprile Corso di aggiornamento in oncologia. Pisa 12 Maggio Terapia antiangiogenetica in oncologia: attualità e prospettive future. Pisa 19 Maggio Seminari di Oncologia 2006: Il carcinoma della cervice uterina. Pisa 12 Giugno Seminari di Oncologia 2006: il carcinoma dell esofago. Pisa 26 Guigno II Congresso di Oncologia Medica Isola D Elba : Il futuro dell Oncologia Medica: dalla chemioterapia alle terapie biologiche. Capoliveri (Isola D Elba) 6-7 Ottobre Nuove acquisizioni nel microcitoma polmonare. Firenze 12 Ottobre Il tumore del polmone: una sfida per l oncologia. Pietrasanta (Lucca) 14 Ottobre Il tumore dello stomaco: l importanza dell approccio multidisciplinare. Forte dei Marmi (Lucca) 28 Ottobre Il tumore del polmone nella donna. Lucca 25 Novembre Accademia Nazionale di Medicina Problematiche nella gestione del paziente con neoplasia del tratto gastrointestinale (V corso annuale). Pisa 30 Novembre- 01 Dicembre Il tumore del polmone: cosa sta cambiando lung cancer: what is changing. Pisa Febbraio Carcinoma mammario metastatico: stato dell arte. Prato 28 Marzo Overview on SCLC: state of art and new prospective. Roma 26 Aprile Giornata di pancreatologia dell Area Vasta sul Carcinoma del pancreas. Piombino 12 Maggio Seminari di Oncologia 2007: Il carcinoma della mammella. Pisa 21 Maggio Seminari di Oncologia 2007: Il carcinoma del colon retto. Pisa 11 Giugno III Corso Educazionale AIOM giovani: Commentiamo e disegnamo insieme un trial clinico. Roma Giugno 2007.

13 21. IV Giornata AIOM Sezione Regionale Toscana Verso la personalizzazione del trattamento medico in oncologia: dalla ricerca alla pratica clinica. Pianore di Camaiore (LU) 14 Settembre Il tumore del colon-retto: una sfida per l oncologia. Forte Dei Marmi (LU) 27 Ottobre Accademia Nazionale di Medicina Le terapie adiuvanti e neoadiuvanti: stato dell aret e prospettive (IV corso annuale). Pisa 5-6 Novembre Avanzamenti nella terapia del carcinoma colorettale: identificazione diagnostica della sensibilità e della resistenza alla terapia con farmaci anti-egfr. Milano (Ospedale Niguarda Ca Granda) 9 Novembre Avanzamenti nella terapia del carcinoma colorettale: terapie mediche integrate con la chirurgia del fegato. Milano (Ospedale Niguarda Ca Granda) 16 Novembre Congresso GONO La ricerca clinica ed i progressi in oncologia. Genova Novembre 2007 (relatore). 27. Le terapie di supporto in onco-ematologia. Pisa 4 Dicembre XVI Conferenza Nazionale di Oncologia Medica: La ricerca traslazionale in oncologia: risultati e prospettiva. Perugia Aprile Seminari di Oncologia 2008: Il carcinoma gastrico. Pisa 19 Maggio L integrazione chirurgo/oncologo nel trattamento dei pazienti con tumore del grosso intestino metastatico nell era della target therapy. Orbassano 23 Maggio IV Corso Educazionale AIOM giovani: Dalle linee guida alla pratica clinica. Roma Giugno 2008 (relatore) th World Congress on Gastrointestinal Cancer (ESMO International Symposium). Barcellona Giugno Convegno AIOM Giovani Marche, Toscana, Umbria: 2008: News in oncology. Perugia 4 Luglio 2008 (moderatore). 34. Seminari di Oncologia 2008: Il carcinoma polmonare non a piccole cellule. Pisa 7 Luglio Giornata Regionale AIOM Toscana: Nuovi orientamenti nel trattamento delle neoplasie maligne a maggiore incidenza:l opinione degli Oncologi Medici. Empoli 25 Settembre I Farmaci Biosimili. Viareggio 27 Settembre X Congresso Nazionale di Oncologia Medica. Verona Ottobre st Southern European Medical Education Workshop on Molecular Targeted Therapy of Cancer. Taormina Ottobre 2008.

14 39. Le giornate oncologiche versiliesi: I tumori dell apparato urogenitale: un approccio multidisciplinare. Forte dei Marmi 7 Novembre Accademia Nazionale di Medicina Nuovi farmaci, nuove indicazioni, nuove tossicità, nuove problematiche (II corso annuale). Pisa 28 Novembre Accademia Nazionale di Medicina Grandangolo 2008: un anno in oncologia (X edizione). Genova 1-2 Dicembre Progetto AIOM Giovani Toscana: Oncologia oggi: casi clinici e stato dell arte. Pisa 5 Dicembre 2008 (comitato scientifico). 43. Progetto AIOM Giovani Toscana: Oncologia oggi: casi clinici e stato dell arte. Livorno 20 Febbraio 2009 (comitato scientifico/ relatore). 44. Il paziente oncologico anziano: l approccio multidisciplinare. Forte dei Marmi 20 Marzo La chemioterapia tra passato e presente: ritorno al futuro. Camogli (GE) Marzo XVII Conferenza Nazionale AIOM. I tumori del colon-retto. Firenze 2-4 Aprile V Corso Educazionale Giovani Oncologi AIOM Trattamenti neo-adiuvanti nel tumore gastrico, rettale e mammario: a chi, come, quando e perché. Roma giugno Convegno Interregionale Giovani Oncologi AIOM 2009: News in Oncology. Perugia 10 Luglio 2009 (moderatore). 49. Adjuvant therapy for colorectal cancer: new evidences. Pisa 29 Settembre XI Congresso Nazionale di Oncologia Medica. Milano Ottobre Il Congresso del Gruppo Oncologico Chirurgico Cooperativo Italiano Terapie Mediche Innovative in Oncologia. Firenze 6-7 Novembre La personalizzazione della terapia nella pratica oncologica. Pisa 4 Dicembre Il tumore del polmone: incontro con l esperto. Pisa 23 Febbraio Dalla chemioterapia alla terapia anti-angiogenica: L evoluzione del trattamento del carcinoma della mammella Her2-. Sorrento 5-6 marzo Il tumore del rene: incontro con l esperto. Pisa 2 Marzo Mediterranean School of Oncology Metastatic Breast Cancer: Current Management and Future Perspectives. Roma 23 Aprile Carcinoma della mammella: dalla statistica alla pratica clinica. Napoli 3-4 Maggio 2010.

15 58. Interregional Breast Cancer Conference: la terapia del carcinoma della mammella. Lido di Camaiore (LU) Maggio To GetErb- La nuova opzione terapeutica nel carcinoma mammario ErbB2+. Pisa 28 Maggio Il tumore della mammella: incontro con l esperto. Pisa 21 Settembre 2010 (relatore) 61. La donna con Carcinoma Mammario: dalle novità della ricerca alla pratica clinica. Camogli (Ge) Ottobre Le differenze di genere in oncologia: il carcinoma della mammella e il carcinoma del polmone. Massa Pisana (LU) Ottobre Il melanoma nel terzo millennio: novità diagnostiche e terapeutiche. Pisa 3 Dicembre nd Annual Course on Translational Oncology. Angiogenesis in Cancer. Pugnano (PI) 10 Dicembre Treating Aged Cancer Patients. Arezzo 31 Marzo Pain Oncologist Algology Community. Bologna 1-2 Aprile Masterclass in Oncologia Baveno Aprile Neuface: un algoritmo per prevenire e gestire la neutropenia da chemioterapia nel trattamento del carcinoma mammario. Bologna 11 Giugno Questioni aperte nel trattamento del carcinoma mammario metastatico HER2+. Pisa 24 Giugno 2011 (relatore). 70. La selezione del paziente nella decisione terapeutica Convegno interregionale AIOM Toscana, Umbria, Lazio Marche, Abruzzo, Molise. Lucca 7-8 Ottobre Profile nel carcinoma mammario metastatico. Pontedera 19 Ottobre La multidisciplinarità nelle neoplasie del distretto testa-collo: obiettivo cura e qualità della vita. Pisa 21 Ottobre VII Seminario di Oncologia: introduzione alla nuove tecnologie, ricerca di percorsi di diagnosi e terapia condivisi su neoplasie più frequenti e più rare. Pontedera 22 Ottobre European Multidisciplinary Cancer Congress. Stockholm-Sweden Settembre La ricerca clinica in Italia Sessione educazionale AIOM Giovani Oncologi. Bologna 4 Novemnre XIII Congresso Nazionale di Oncologia Medica. Bologna 5-7 Novembre Overview sul carcinoma mammario: a un passo dalla guarigione?. Nonantola (MO) 18-19

16 Novembre ToGetErb La nuova opzione terapeutica nel carcinoma mammario ErbB2+. Lido di Camaiore 21 Novembre Partecipazione a Master/Workshop - La metodologia della ricerca in oncologia presso A.O Fatebenefratelli e Oftalmico di Milano nei giorni 29 gennaio/ 26 Febbario/ 26 Marzo/ 23 Aprile/ 18 Maggio/ 18 Giugno Corso teorico-pratico: come preparare un protocollo di sperimentazione clinica in oncologia presso Venice International Univerisity, Isola di San Servolo, Venezia Novembre Master sul cancro del colon-retto at St-James University Hospital Cancer Research Clinical Centre. Leeds (Inghilterra) Maggio Current Management of Brest Cancer at the Institut Jules Bordet Brussels, Belgium Gennaio 2011 Partecipazione in qualità di co-investigator a studi clinici in G.C.P nazionali e internazionali: - AVANT Protocol BO 17920: Phase III study assessing Avastin in combination with the chemotherapy regimens XELOX (capecitabine and oxaliplatin) or FOLFOX chemotherapy versus FOLFOX alone for early-stage colon cancer, sponsozizzato da Roche, dal 2007 al STAR: Phase III study assessing 5-FU vs 5-FU + Oxaliplatin in combination with pelvic radiotherapy as preoperative treatment of resectable, locally-advanced rectal cancer, indipendente non sponsorizzato, dal 2008 al TRIBE: A phase III Randomized trial of FOLFOXIRI+Bevacizumab versus FOLFIRI as firstline treatment of metastatic colorectal cancer (TRIBE-study) finanziato parzialmente da Roche S.p.A., dal 2008 al BEBYP: An open multicenter, randomized phase III study of second-line chemotherapy with or without bevacizumab in metastatic colorectal cancer patients who have received first-line chemotherapy plus bevacizumab finanziato da Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), dal 2008 al CEREBEL Protocol EGF111438: A Randomized, Multicentre, Open-Label, Phase III Study of Lapatinib Plus Capecitabine Versus Trastuzumab Plus Capecitabine in Patients With Anthracycline- or Taxane-Exposed ErbB2-Positive Metastatic Breast Cancer, sponsozizzato da Glaxo Smith Kline, dal 2010 al EMILIA Protocol BO21977: An Open-Label Study of Trastuzumab-MCC-DM1 (T-DM1) vs Capecitabine+Lapatinib in Patients With HER2-Positive Locally Advanced or Metastatic Breast Cancer, sponsorizzato Roche, dal 2011 (attualmente in corso), partecipando all Investigator s Meeting Internazionale tenutosi a New York dal 10 all 11 Marzo MYME: Studio multicentrico, randomizzato, di fase II, comparativo tra Myocet / Ciclofosfamide più Metformina verso Myocet/ Ciclofisfamide come trattamento di prima linea in pazienti con tumore metastatico HER2 negative, insulino resistenti, indipendente non sponsorizzato, dal 2010 (attualmente in corso), partecipando al 2 Investigator s Meeting tenutosi a Genova- Ospedale Galliera il 5 Maggio VELVET Protocol MO27782: Studio di fase II, a due coorti, in aperto, volto a valutare l efficacia e la sicurezza di di pertuzumab somministrato in associazione a trastuzumab e vinorelbina, nel trattamento di prima linea di pazienti affette da carcinoma mammario avanzato (metastatico o localmente avanzato) HER-2 positivo sponsorizzato Roche, dal 2012 (attualmente in corso),

17 partecipando all Investigator s Meeting Internazionale tenutosi a Barcellona in data 18 Gennaio 2012.

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

FARMACEUTICA A.S.S. N.1 TRIESTINA COMPLESSA ASSISTENZA RIESTINA RESPONSABILE FF DOTT.. ABAA BA PETTINELLIETTINELLI

FARMACEUTICA A.S.S. N.1 TRIESTINA COMPLESSA ASSISTENZA RIESTINA RESPONSABILE FF DOTT.. ABAA BA PETTINELLIETTINELLI A CURA DELLA STRUTTURA COMPLESSA ASSISTENZA FARMACEUTICA A.S.S. N.1 TRIESTINA RIESTINA RESPONSABILE FF DOTT.. ABAA BA PETTINELLIETTINELLI NUMEROUMERO 25 OTTOBRE 2012 All interno: pag.2-5 Bevacizumab 1

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

PERUGIA INTERNATIONAL CANCER CONFERENCE VII

PERUGIA INTERNATIONAL CANCER CONFERENCE VII PERUGIA INTERNATIONAL CANCER CONFERENCE VII MULTINATIONAL ASSOCIATION OF SUPPORTIVE CARE IN CANCER CONSENSUS CONFERENCE SULLA TERAPIA ANTIEMETICA PERUGIA, 29-31 marzo, 2004 Ultimo aggiornamento: 1 settembre

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono?

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono? STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? Si definisce sperimentazione clinica, o studio clinico controllato, (in inglese: clinical trial), un esperimento scientifico che genera dati

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE Studio prospettico, non interventistico, di coorte, sul rischio di tromboembolismo venoso (TEV) in pazienti sottoposti a un nuovo trattamento chemioterapico per

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

STUDI DI FASE III. Sperimentazioni Cliniche Controllate

STUDI DI FASE III. Sperimentazioni Cliniche Controllate STUDI DI FASE III Sperimentazioni Cliniche Controllate (Controlled Clinical Trials, Randomized C.T.s ) SCOPO: Valutazione dell efficacia del trattamento sperimentale EFFICACIA: Miglioramento della prognosi

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma duttale in situ: : si,no, forse Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it Definizione Il carcinoma duttale in situ della mammella è una

Dettagli

Come affrontare il tumore. insieme. contro il cancro

Come affrontare il tumore. insieme. contro il cancro Come affrontare il tumore del pancreas insieme contro il cancro Il tumore del pancreas colpisce ogni anno in Italia circa 12.200 persone. Purtroppo si tratta di una malattia complessa, aggressiva, diagnosticata

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013

I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013 I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013 I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013 A cura di: Intermedia editore Via Malta 12/B 25124 Brescia Tel. 030.226105 fax. 030.2420472 intermedia@intermedianews.it www.medinews.it

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO

I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO Università degli studi di Modena e Reggio Emilia I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO Domati F., Maffei S., Kaleci S., Di Gregorio C., Pedroni M., Roncucci

Dettagli

I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2014

I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2014 I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2014 I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2014 2 A cura di: Via Malta 12/B 25124 Brescia Tel. 030.226105 fax. 030.2420472 intermedia@intermedianews.it www.medinews.it 3 Prefazione

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona Istologia: diagnosi e gradi della CIN biopsia cervicale o escissione maturazione cell stratificazione cell anormalità

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia Pag. 1 di 6 Rev Data Redatto e elaborato Approvato Firma 0 04/03/2011 Coord.Infermieristico M.Renovi Dirigente Medico Resp. Dr. A. Stefanelli Direttore U.O.C. Medicina Generale Dott.ssa P. Lambelet Direttore

Dettagli

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Introduzione Gli indicatori calcolati sugli anni di vita persi per morte prematura (PYLLs) combinano insieme le informazioni relative alla numerosità

Dettagli

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno Metodo epidemiologici per la clinica _efficacia / 1 La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno La buona ricerca clinica Non è etico ciò che non è rilevante scientificamente Non è

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Terapia oncologica nell ambito di uno studio c l i n i c o. Opuscolo informativo per pazienti oncologici e loro parenti

Terapia oncologica nell ambito di uno studio c l i n i c o. Opuscolo informativo per pazienti oncologici e loro parenti Terapia oncologica nell ambito di uno studio c l i n i c o Opuscolo informativo per pazienti oncologici e loro parenti A Si ringraziano la dottoressa in Scienze Naturali Stephanie Züllig, il dottore in

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia

5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia 5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia Attualmente in Italia la genomica per malattie complesse ha trovato un applicazione pratica in un numero molto ristretto di situazioni. I test

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D)

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D) DAI Diagnostica di Laboratorio - Laboratorio Generale - Direttore Dr. Gianni Messeri Gentile Collega, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un incremento delle richieste di dosaggio di vitamina D (25-

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT ARPAT: cos è ARPAT, l Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana, è attiva dal 1996. Attraverso una rete di Dipartimenti provinciali presenti sul territorio

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

USO DI STAT IN PAZIENTI AFFETTI DA CARCINOMA DELLA PROSTATA: CORRELAZIONE CON FATTORI DI RISCHIO ED ANALISI DI RESIDUI DI COORTE

USO DI STAT IN PAZIENTI AFFETTI DA CARCINOMA DELLA PROSTATA: CORRELAZIONE CON FATTORI DI RISCHIO ED ANALISI DI RESIDUI DI COORTE USO DI STAT IN PAZIENTI AFFETTI DA CARCINOMA DELLA PROSTATA: CORRELAZIONE CON FATTORI DI RISCHIO ED ANALISI DI RESIDUI DI COORTE S. Morlino, T. Ranca/,C. Fiorino, V. Carillo, C. Cozzarini, G. Fellin, V.

Dettagli

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo La dieta, il microbiota intestinale e la salute digestiva sono intrecciati fra loro. Questi legami e il potenziale benefico dei probiotici

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI

Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI CONSERVAZIONE DEL DENTE CON STRAUMANN EMDOGAIN Dal 5 al 15 % della popolazione soffre di gravi forme di parodontite, che possono portare alla caduta dei

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica Altri Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico IRCCS (area di ricerca oncologica) presenti sul territorio nazionale, suddivisi per area geografica Gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Quaderno n. 3 I QUADERNI DELL ARSS DEL VENETO. Agenzia Regionale Socio Sanitaria del Veneto

Quaderno n. 3 I QUADERNI DELL ARSS DEL VENETO. Agenzia Regionale Socio Sanitaria del Veneto Agenzia Regionale Socio Sanitaria del Veneto I QUADERNI DELL ARSS DEL VENETO Quaderno n. 3 TOMOGRAFIA AD EMISSIONE DI POSITRONI (PET): VALUTAZIONE DEL FABBISOGNO E PIANO DI INVESTIMENTO PER LA REGIONE

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

12.200 i nuovi casi di tumore al pancreas ogni anno in Italia

12.200 i nuovi casi di tumore al pancreas ogni anno in Italia Come prevenire il tumore del pancreas insieme contro il cancro Il pancreas e il tumore Il pancreas è un organo dalla forma simile a quella di una pera o di una lingua, situato in profondità nella cavità

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO Rif. Organizzatore 8568-10035201 IN COLLABORAZIONE CON ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI Riconoscendo che i diritti sessuali sono essenziali per l ottenimento del miglior standard di salute sessuale raggiungibile, la World Association for Sexual Health (WAS):

Dettagli

Raccomandazioni per l'impostazione di un Curriculum Globale in Oncologia Medica

Raccomandazioni per l'impostazione di un Curriculum Globale in Oncologia Medica Raccomandazioni per l'impostazione di un Curriculum Globale in Oncologia Medica ESMO-ASCO Task Force on Global Curriculum in Medical Oncology (Task Force ESMO-ASCO per il Curriculum Globale in Oncologia

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259 CURRICULUM VITAE EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome Data e luogo di nascita ESPERIENZE LAVORATIVE ANTONELLO CATOGNO 13/06/1974 - Alghero (SS) Indirizzo Via Degli Orti, 68 Cap, Città 07041 Alghero

Dettagli

TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo

TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo U.O. di Neurochirurgia Ospedale S. Maria di Loreto Nuovo ASL Napoli 1 Direttore: dr. M. de Bellis XLIX Congresso Nazionale SNO Palermo 13 16

Dettagli

CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA

CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA La più potente analisi retrospettiva dei dati relativi a un evento cardiaco. Prestazioni migliorate. Livello di assistenza più elevato. 1

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

LAZIOSANITÀ AGENZIA DI SANITÀ PUBBLICA. Piano di riorganizzazione delle reti ospedaliere. La Rete Oncologica

LAZIOSANITÀ AGENZIA DI SANITÀ PUBBLICA. Piano di riorganizzazione delle reti ospedaliere. La Rete Oncologica LAZIOSANITÀ AGENZIA DI SANITÀ PUBBLICA Piano di riorganizzazione delle reti ospedaliere La Rete Oncologica Piano di Riorganizzazione della Rete - La rete Oncologica della Regione Lazio Piano di riorganizzazione

Dettagli

SISTEMA ROBOTICO DA VINCI

SISTEMA ROBOTICO DA VINCI SISTEMA ROBOTICO DA VINCI Dalla Laparoscopia urologica alla Chirurgia robotica. S I S T E M A R O B O T I C O D A V I N C I CHE COSA BISOGNA SAPERE SUL SISTEMA ROBOTICO DA VINCI: 1 IL VANTAGGIO PRINCIPALE

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

PROGETTO DI STUDIO: Sistema informativo per lo studio delle patologie di sospetta origine professionale

PROGETTO DI STUDIO: Sistema informativo per lo studio delle patologie di sospetta origine professionale PROGETTO DI STUDIO: Sistema informativo per lo studio delle patologie di sospetta origine professionale Il territorio dell ASL 18 e 19 appartiene all area del Delta del Po di Polesine, dichiarata nel 1996

Dettagli

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso A09 Enrico Fontana L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi Prefazione di Massimiliano Manzetti Presentazione di Nicola Rosso Copyright MMXV ARACNE editrice int.le S.r.l. www.aracneeditrice.it

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Corso di Laurea Specialistica in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche. Come scrivere un articolo scientifico

Corso di Laurea Specialistica in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche. Come scrivere un articolo scientifico Corso di Laurea Specialistica in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche Come scrivere un articolo scientifico Giancarlo Cicolini g.cicolini@unich.it Elisabetta Palma e.palma@unich.it La ricerca della verità

Dettagli

Potenza dello studio e dimensione campionaria. Laurea in Medicina e Chirurgia - Statistica medica 1

Potenza dello studio e dimensione campionaria. Laurea in Medicina e Chirurgia - Statistica medica 1 Potenza dello studio e dimensione campionaria Laurea in Medicina e Chirurgia - Statistica medica 1 Introduzione Nella pianificazione di uno studio clinico randomizzato è fondamentale determinare in modo

Dettagli

Ministero della Salute Agenzia Italiana del Farmaco

Ministero della Salute Agenzia Italiana del Farmaco Ministero della Salute Agenzia Italiana del Farmaco Linee guida per la classificazione e conduzione degli studi osservazionali sui farmaci IL DIRETTORE GENERALE VISTO il Decreto del Ministero della Salute

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

della cervice: dalla ricerca di base alla clinica

della cervice: dalla ricerca di base alla clinica Riv. It. Ost. Gin. 200 Vol. 15 Chemioterapia neoadiuvante nel carcinoma della cervice... R. Angioli et al. pag. 0 Chemioterapia neoadiuvante nel carcinoma della cervice: dalla ricerca di base alla clinica

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE TUMORI

ISTITUTO NAZIONALE TUMORI Centro di Riferimento Oncologico Aviano ISTITUTO NAZIONALE TUMORI ISTITUTO DI RICOVERO E CURA A CARATTERE SCIENTIFICO DI DIRITTO PUBBLICO Decreto Interministeriale 31 luglio 1990 Decreto 18 gennaio 2005

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971 INFORMAZIONI PERSONALI Nome ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971 Qualifica I Fascia Amministrazione ASL CASERTA (EX ASL 1 e 2) Incarico attuale Dirigente ASL I fascia - Unità Operativa Veterinaria

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014 Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti Un case report è una dettagliata narrazione di sintomi, segni, diagnosi, trattamento e follow up di uno o più pazienti. Sebbene nell era della

Dettagli

Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale)

Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale) Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale) 1. Definisco l obiettivo e la relazione epidemiologica che voglio studiare 2. Definisco la base dello studio in modo che vi sia massimo contrasto

Dettagli

Aspetti metodologici e statistici degli studi clinici in oncologia

Aspetti metodologici e statistici degli studi clinici in oncologia Roma, SSFA, November 11, 2013 Aspetti metodologici e statistici degli studi clinici in oncologia Paolo Bruzzi Epidemiologia Clinica IRCCS AUO San Martino-IST Istituto Nazionale per la Ricerca sul Cancro

Dettagli

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx. Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.com Avvertenza di Rischio: Il Margin Trading su forex e/o CFD comporta

Dettagli

I linfomi non-hodgkin

I linfomi non-hodgkin LINFOMA NON HODGKIN I linfomi non-hodgkin (LNH) sono un eterogeneo gruppo di malattie neoplastiche che tendono a riprodurre le caratteristiche morfologiche e immunofenotipiche di una o più tappe dei processi

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE 2013 GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE IDENTIFICAZIONE DI PAZIENTI AD ALTO RISCHIO DI CARDIOTOSSICITA RADIOINDOTTA (RIHD) A cura di: Monica Anselmino (coordinatrice) Alessandro Bonzano Mario

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli