ROSI COME ARRIVARCI: MM ) - - MM LA STATUA DI ALESSANDRO MANZONI IN PIAZZA SAN

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ROSI COME ARRIVARCI: MM ) - - MM LA STATUA DI ALESSANDRO MANZONI IN PIAZZA SAN"

Transcript

1 Anziani, state attenti! Non fate entrare estranei nelle Vostre case! Inasprire le pene nei confronti di chi commette reati contro persone ultra 65enni! La responsabilità che abbiamo nei confronti dei nostri successori, consiste nella lotta al razzismo nei confronti degli anziani, se necessario anche con i mezzi della politica correctness! La rete di Pensionatiitaliani & Il Simpatizzante si sta sempre più allargando dando così la possibilità a soci e famigliari di usufruire di alcune convenzioni stipulate con aziende partner. Vi annunciamo 1 nuova interessante convenzione ( se interessati, rivolgetevi direttamente alla clinica ) << Noi non esercitiamo attività Commerciale! Soltanto attività informativa! >> Per tutti i tesserati Pensionati Italiani che prenoteranno una visita gratuita presso la Clinica Sanident di Via Settembrini 6 ( angolo via Boscovich ) a Milano, Parcheggio o servizio taxi Milano GRATUITI! COME ARRIVARCI: MM linea Rossa - Fermata Lima - MM linea Verde e MM linea Gialla - Fermata Stazione Centrale Tram E attiva una convenzione che dà diritto a: visita e diagnosi gratuite - Piano di cura personalizzato - Preventivo trasparente e dettagliato su ogni singolo trattamento - Sconto del 5% sul totale del preventivo, garantito anche ai famigliari del Pensionato iscritto - Finanziamento a tasso zero con rate fino a 24 mesi senza interessi - Servizio di segreteria con operatrice di reception e consulente personale, attivo 10 ore al giorno con orario continuato incluso il sabato mattina, per fissare e ricordare gli appuntamenti e fornire al paziente tutto il supporto informativo e amministrativo, di persona, via telefono, attraverso il numero verde e tramite - Ablazione del tartaro gratuita per tutti i pazienti che effettuano altri trattamenti - Radiografie e panoramiche in sede e gratuite se necessarie alla diagnosi. La convenzione è garantita a tutti gli associati che si presenteranno con il tesserino PensionatiItaliani Chiamata gratuita: Informazioni e prenotazioni visite: Tel Lunedì - Venerdì: 9.00 / 19.00, Sabato: 9.00 / TI RICORDIAMO CHE PER USUFRUIRE DEI VANTAGGI DELLA SUDDETTA CONVENZIONE E SUFFICIENTE ESIBIRE LA TESSERA PENSIONATIITALIANI E... non finisce qui! Cara/o Amica/o, vai sul sito clicca su il giornalino e sotto Articoli trovi la cartella CONVENZIONI per PENSIONATI & Simpatizzanti & FAMIGLIARI, dove partner importanti ci danno la possibilità di offrire ai nostri AMICI e TESSERATI tanti servizi. Ce l hai la tessera PENSIONATIITALIANI? L ANGOLO DELL ARTE Di: Angela ROSI LA STATUA DI ALESSANDRO MANZONI IN PIAZZA SAN FEDELE Davanti alla bellissima facciata della chiesa di San Fedele, nella piazza omonima, spicca una statua in bronzo che rappresenta un uomo dal volto austero in piedi su di un piedistallo, l uomo in questione è Alessandro Manzoni. E così che lo scultore Francesco Barzaghi ( Milano ) lo rappresentò nel 1883, due anni dopo aver scolpito il monumento dedicato a Giuseppe Verdi e collocato nell atrio del Teatro alla Scala. La statua fu colpita dai bombardamenti nel 1943 ma ritornò al suo splendore grazie ad un accurato restauro. La scelta di collocarla in questa piazza non è dovuta al caso. Il 6 gennaio 1873, infatti, recatosi a messa il Manzoni cadde, secondo alcune fonti all interno della chiesa, secondo altre all uscita sulla scalinata, riportando una frattura le cui complicazioni lo portarono alla morte nel giro di pochi mesi. La sua presenza, severa, davanti al bianco splendore della facciata, va quindi letta come un giusto tributo che, non solo lo scultore, ma anche i milanesi diedero all autore dei Promessi Sposi. Va inoltre ricordato che non lontano dalla piazza, in via Gerolamo Morone, è situata la casa, divenuta museo, dove lo scrittore visse dal 1813 e dove morì e che la sua tomba si trova nel Famedio del Cimitero Monumentale. Inoltre due suoi bellissimi ritratti, pressoché identici, opera del pittore - 0 -

2 Francesco Hayez, sono conservati rispettivamente nella Pinacoteca di Brera e nella Galleria d Arte Moderna. PENSIONANDO Di: Gerardo OSTUNI LE CARCERI ITALIANE SONO anni che si PARLA della SITUAZIONE CARCERARIA nel NOSTRO paese per la sua insufficienza a contenere TUTTI coloro che sono CONDANNATI e coloro che sono in ATTESA di giudizio e questo è dovuto alla LENTEZZA della nostra MAGISTRATURA nel giudicare questi ultimi. Allo stato ATTUALE su circa DETENUTI complessivi circa 24/ sono in ATTESA di giudizio dei quali alcune MIGLIAIA secondo previsioni saranno CONDANNATI con pene MINIME e altri PROSCIOLTI quindi LIBERI. LA CAPIENZA normale delle NOSTRE carceri è di circa DETENUTI distribuiti sulle 206 CASE circondariali in TUTTO il Territorio NAZIONALE e allo stato ATTUALE vi sono 100 posti letto disponibili per 150/160 DETENUTI quindi NON si capisce come possano CONVIVERE in queste condizioni 6/8 DETENUTI per stanze di 12/14 Mq creando una situazione di FORTE disagio psico/fisico e problemi di INTIMITA personale che aggiungono alla DETENZIONE una ulteriore SOFFERENZA nonostante la GIUSTA PENA INFLITTA. NONOSTANTE ciò la politica sembra NON in grado di risolvere il PROBLEMA che viene relegato nel TEMPO senza ancora nessuna SOLUZIONE concreta anche perché una parte dell immaginario COLLETTIVO pensa che coloro che sono in carcere debbano accettare anche situazioni che possono essere DELETERIE per la loro DIGNITA cosa alquanto DISCUTIBILE se si pensa che nell anno 2012 si sono verificati 50 SUICIDI nelle CARCERI soprattutto fra i Giovani. DI FRONTE a questo sovente siamo stati RICHIAMATI dalla UE ( UNIONE Europea ) per una soluzione DEFINITIVA che renda più UMANA la loro DETENZIONE eliminando quei DISAGI che ci rendono un paese NON civile. Una soluzione preliminare all affollamento potrebbe essere quello di RIMANDARE al loro paese d origine circa detenuti STRANIERI ove potranno SCONTARE la LORO condanna e per gli altri residenti in ITALIA con condanne NON SUPERIORI a due anni concedere la libertà con l OBBLIGO di firma SETTIMANALE presso le QUESTURE sino all estinguimento della PENA quella PENA che deve servire per RIEDUCARE il condannato e NON annientarlo. PILLOLE DI SAGGEZZA Ciò che è notte per tutte le creature, è veglia per l uomo padrone di sé; ciò che è veglia per l uomo comune, è notte per il saggio veggente G. BHAGAVAD Le parole non sono identiche alle cose. Conoscere delle parole relative a dei fatti non è uguale in nessun modo alla comprensione diretta ed immediata dei fatti stessi M. ECKART Lo storico è un profeta che guarda all indietro F. SCHILLER LA VOSTRA POSTA Perché chiamare Onorevoli i nostri Parlamentari? Penso che di onorevole ci sia ben poco. Mi limiterei solo a tre cariche istituzionali ma Deputati o Parlamentari sarebbero già abbastanza, in quanto Senatori si possono definire solo gli ex Presidenti della Repubblica Italiana e del Senato. Sarebbe molto semplice e, soprattutto utile, che ci fosse solo il Parlamento, tutto il resto è uno spreco di tempo, di risorse, vale a dire di spesa, si potrebbero evitare gli attuali tempi burocratici per il passaggio da una Camera all' altra. Provate a pensarci, i costi si dimezzerebbero di oltre il 50%! Fonte: Armando SEMOLI La situazione nel mondo attualmente non è tanto di buon auspicio. Si è voluto tanto la globalizzazione e l Unione Europea ma il risultato è: recessione per tutti. Il nostro ( ex ) governo è composto da persone al di fuori della politica ma politicizzati e, ora, anche eletti. I cosiddetti professori - salva Italia - non hanno tenuto conto che l Italia in Europa non conta nulla, è come se fosse un azienda statale europea. Ma vi siete mai chiesti il perché di tanto malessere e come mai la crisi economica ci perseguita così pesantemente? Come ci spiegate questa altalena europea delle borse e dei mercati, chi ne trae vantaggio? Perché non frenare le grandi lobby che gestiscono il potere economico? Come si spiega che la Russia - la Cina - la Corea, sino a pochi anni fa morivano di fame e ora, improvvisamente sono diventati i padroni del mondo? Ma vogliamo svegliarci e dire basta, siamo esauriti moralmente, vogliamo pensare un po di più al nostro paese? Non ci salviamo soprattassando tutto o quasi. Perché non incentivare il nostro made in Italy e tassare di più le importazioni, come i Suv, le moto e le vetture con cilindrate oltre i c.c. e in più evitare la fuga delle nostre aziende a causa costo del lavoro. Con questo non intendo che dobbiamo livellarci a paesi dell Est, ma nemmeno farci portare via il pane!! Basta poco e seguire il sistema più semplice, basta limitare le importazioni al pari delle esportazioni. Esempio: dalla Cina arrivano 100 vetture, noi ne esportiamo 100 costruite in Italia come tutti gli altri prodotti. E ora di voltare pagina, vale a dire: finiamola di farci mettere i piedi in testa!! Vogliamo dimostrare al mondo il nostro orgoglio italiano, non solo la nostra miseria. Rimbocchiamoci le maniche e AVANTI TUTTI!! Fonte: Armando SEMOLI - 2 -

3 Ciao Simpatizzante, vorrei segnalarti queste - norme - estrapolate dal Corriere della Sera. Le nuove norme del sig. Monti che tutti i partiti hanno approvato e noi poverelli paghiamo: bimbi, anziani e co.co.pro Ma vediamo, in sintesi, le novità minuziosamente spiegate dal documento. Il bollo sul conto corrente tradizionale, pari a 34,2 euro, non sarà dovuto da chi ha diritto ad avere il conto base, quello che banche e Poste devono offrire per legge a chi ha un reddito molto basso ( euro calcolato con l' Isee ). Sono poi esenti i correntisti che possano esibire una giacenza media inferiore a 5 mila euro, compresi i conti in rosso che valgono zero. Ma attenzione: il tetto si calcola considerando tutti i rapporti intestati ad un' unica persona fisica aperti in una sola banca ( conti e libretti di risparmio ) e se si supera ogni prodotto si paga il bollo. E c' è di più: il calendario del rendiconto influenza non poco il calcolo della tassa. Se, per esempio, il conto corrente prevede un resoconto trimestrale, il tetto dei 5 mila euro sarà calcolato sommando la media delle giacenze ogni 90 giorni. Se invece il rendiconto è annuale, farà fede la media tra gennaio e dicembre. Quindi chi avesse in giacenza più di 5 mila euro solo nel primo trimestre dell' anno sarà chiamato a pagare 8,55 euro ( un quarto di 34,2 ) se ha il rendiconto trimestrale. Con il rendiconto annuale, invece, lo stesso correntista potrebbe sborsarne 34,2 se la giacenza elevata dei primi tre mesi dovesse portare la media di tutti e dodici sopra i fatidici 5 mila. La seconda parte della circolare riepiloga poi le regole della mini patrimoniale, pari all' un per mille nel 2012 e all' 1,5 per mille nel 2013, applicabile alla fine dell anno al valore di tutti gli investimenti finanziari, comprese le polizze unit linked, i conti di deposito on line, i buoni fruttiferi postali dal valore di rimborso superiore a 5 mila euro. La tassa, che ha un minimo di 34,2 euro e un massimo di ( quest' ultimo solo nel 2012 per le persone fisiche ), è molto regressiva per chi possiede investimenti di piccolo cabotaggio: se ho solo mille euro ne pago comunque 34,2 su base annua, anche se l' un per mille di mille sarebbe un solo euro. Se però possiedo diversi prodotti in una stessa banca, il calcolo sarà fatto sul totale. Quindi se ho tre certificati di deposito da 5 mila euro l' uno, pago 34,2 euro una volta sola sui miei complessivi 15 mila. Se poi chiudo il deposito titoli a metà strada ( per esempio a giugno ) pagherò il minimo dell' imposta rapportato al periodo ( sei mesi, vale a dire 17,1 euro ). Per non pagare del tutto bisogna che il deposito titoli sia rimasto vuoto per tutto l' anno. Chi avesse fatto dei movimenti durante la strada, verrà comunque chiamato all' appello della mini patrimoniale. E chi si ritrovasse in carico azioni di aziende fallite, deve fare attenzione: in assenza di valore nominale, di rimborso o di mercato, la circolare ribadisce che può far fede il valore di costo, cioè il prezzo pagato dal cliente a suo tempo per acquistare quei titoli. Fonte: Ester SAITTA L AMICIZIA Di: Francesco ALBERONI La politica è dominata dalla competizione per il potere. Anche nell Antica Grecia l amicizia fra i politici era spesso, soltanto una forma dell utile politico. E. KANT formula questo principio morale: Agisci in modo tale da trattare l umanità, sia nella tua persona, sia in quella di ogni altro, sempre come fine e mai semplicemente come mezzo. LO SAPEVI CHE... Di: Nonna CORNELIA In un momento di crisi e di preoccupazioni per l aumento del costo della vita e per l incontenibile fenomeno dell inquinamento, ecco alcuni suggerimenti utili per la riduzione degli sprechi ripensando, con fantasia, all uso di molte cose che si buttano pur essendo riutilizzabili, ricordando che lo spreco non è segno di benessere ma di trascuratezza. SCARPE ASCIUTTE: per far asciugare in fretta gli stivali dei bambini, infilate il fon nel gambale e lasciatelo in funzione finché lo stivale sarà completamente asciutto. Le scarpe invece mettetele sotto una sedia appendendole per i tacchi alla traversa. Saranno << fuori dai piedi >> e prenderanno aria da tutti i lati. Per evitare che le scarpe che hanno preso troppa acqua s induriscano, spalmatele abbondantemente con il sapone da sella prima che si asciughino, poi lasciatele asciugare lontano da fonti dirette di calore. Quando saranno perfettamente asciugate lucidatele. SCARPE DI TELA: per farle sembrare sempre come nuove, spruzzatele con uno spray impermeabilizzante; per pulire quelle di tela e con la suola di corda, strofinatele con uno spazzolino intinto in uno shampoo per tappeti e moquette. Per fare in modo che quelle da tennis sembrino sempre nuove spruzzatele con l appretto spray. COSA FARE PER << QUELLE >> MACCHIE DI CANE: tamponate per assorbire il più possibile la parte liquida. Strofinate con una soluzione di aceto e succo di limone e acqua saponata tiepida. Continuate a tamponare, poi versate sulla macchia dell acquaragia minerale pura. Tamponate di nuovo e, mettete sulla macchia un panno asciutto con sopra un libro pesante. Quando il panno diventa bagnato, sostituitelo con un altro pulito e asciutto. E PER QUELLE DI GATTO: seguite la medesima procedura, ma una volta che la macchia si è asciugata, strofinatela con un panno imbevuto di ammoniaca. Non solo eliminerà l odore sgradevole ma impedirà anche che il gatto ripeta la cosa in quel punto. SE IL CANE PUZZA MOLTO: mettetevi in una zona aerata e versate sopra il pelo del succo di pomodoro prima di procedere al normale shampoo, sciacquatelo con acqua e ammoniaca < 2 o 3 cucchiai in 4 litri d acqua > e poi di nuovo con acqua; oppure: lavatelo con acqua e aceto in parti uguali, sciacquatelo con acqua e poi ripetete l operazione, questa volta però con meno aceto. ALLE FELCI PIACE IL TE : per rinforzare le felci bagnatele con del tè non troppo forte, inoltre mettete nel vaso della

4 felce una bustina di tè inumidita; se nel terriccio della felce ci sono dei bruchi, infilatevi dentro dei fiammiferi dalla parte della capocchia di zolfo. Per un vaso di dimensioni normali mettetene 4, per un vaso più grande 6. Alle felci piace l azoto contenuto in una soluzione molto diluita di acqua e ammoniaca. esempio nell AGO INPS dei lavoratori dipendenti, è possibile valutare se si tratti di un soggetto che rientri in uno dei due casi precedenti. Continua... seguiteci!! LE NUOVE PENSIONI << II parte >> La legge di riforma delle pensioni ha mantenuto un importante deroga per le donne che potranno continuare ad andare in pensione prima purché trasformino il trattamento spettante in pensione contributiva. L articolo 24, comma 14 della legge 213/2011 ha, tra l altro, fatta salva la situazione dei soggetti di cui all articolo 1, comma 9 della legge 23 agosto 2004, n. 23, e successive modificazioni e integrazioni. Tale norma stabilisce che in via sperimentale, fino al 31 dicembre 2015, è possibile conseguire il diritto all accesso al trattamento pensionistico di anzianità, in presenza di un anzianità contributiva pari o superiore a 35 anni e di un età pari o superiore a 57 anni per le lavoratrici dipendenti e a 58 anni per le lavoratrici autonome, nei confronti delle lavoratrici che optano per una liquidazione del trattamento medesimo secondo le regole di calcolo del sistema contributivo. Entro il 31 dicembre 2015 il Governo verificherà i risultati della predetta sperimentazione, al fine di una sua eventuale prosecuzione. BENEFICIARIE. Possono beneficiare della sperimentazione ( INPS, msg. 12 marzo 2010, n ): a ) le lavoratrici con un anzianità contributiva pari o superiore a 18 anni al 31 dicembre 1995 che non abbiano maturato, entro il 31 dicembre 2007, i requisiti di anzianità contributiva e di età anagrafica utili per il conseguimento del diritto a pensione di anzianità, ai sensi della disciplina vigente prima dell entrata in vigore della legge n. 243 del 2004; b ) le lavoratrici con un anzianità contributiva inferiore a 18 anni al 31 dicembre 1995 che non abbiano già esercitato il diritto di opzione per il sistema contributivo. Non possono pertanto beneficiare della sperimentazione: c ) le lavoratrici che hanno perfezionato i requisiti di età anagrafica e di contribuzione, entro il 31 dicembre 2007, utili per il conseguimento del diritto a pensione di anzianità, ai sensi della disciplina vigente prima dell entrata in vigore della legge n. 243 del d ) le lavoratrici nei cui riguardi si applichino i requisiti di accesso al pensionamento antecedenti alla legge 243/2004 come ad esempio quelle autorizzate ai versamenti volontari prima del 20 luglio Non possono poi rientrare a nostro giudizio in tale disciplina coloro le quali abbiano diversi periodi di contribuzione maturati in gestioni previdenziali diverse, poiché con la totalizzazione ognuno di questi sarà calcolato col sistema contributivo e pertanto non si realizza una delle due condizioni indicate. Diverso è il caso di chi invece ha ricongiunto in un unica gestione altri periodi pagando il relativo onere perché in questo caso con l unificazione, ad LA BACHECA dei - S I M P A T I Z Z A N T I - IL SIMPATIZZANTE incoraggia ciascuno di Voi a partecipare all attività d informazione: DARE VOCE A CHI VOCE NON HA, dì la tua, commenta sul nostro blog, inviaci materiale e testimonianze, diffondi i nostri articoli. Non pensare " ci sarà qualcuno che lo sta già facendo al posto mio " o " in questo momento ho altro da fare ". Ti bastano 5 minuti. Vogliamo sapere cosa hai da dire. Ti piace Il Simpatizzante dei Pensionati? Sostienici! Aiutaci a continuare con il nostro lavoro e a crescere sempre più. Se apprezzi ciò che facciamo, dai un sostegno concreto a Il Simpatizzante. Dai un contributo fotocopiando il Simpatizzante e distribuendolo alle persone anziane del Tuo Condominio. Si invitano i nostri gentili lettori a seguirci sul nostro portale condividendo le notizie Si prega di diffondere gli eventi con contatti propri e presso associazioni, siti internet e social forum. CONTATTI - Telefono PER RICEVERE GRATUITAMENTE IL SIMPATIZZANTE manda un a oppure vai su google digita Il Simpatizzante dei Pensionati e... buona lettura! Come PENSIONATIITALIANI anche su Facebook Di: Ulrich REALIST L Espatriato Vi scrivo per comunicarvi i risultati di un' inchiesta sociologica comparativa Italia-Europa che è durata almeno un decennio ed è stata fatta da chi discuteva viaggiando nelle capitali europee, in qualità di rappresentante di un Organismo ( IGO ) europeo. Vivo in Francia dall '82. Ho assistito, da osservatore sociale, alla divaricazione progressiva fra Italia ed Europa, iniziata almeno 20 anni fa. I " buchi nell' acqua " che si fanno facilmente in Italia li conoscete, non serve fare una lista. Quel che io posso invece raccontare a chi è interessato ( imprenditori e giovani di preferenza, non politici ) sono le CAUSE. Ci vorrebbe un' associazione che favorisca la scoperta della realtà sociale ( scoperta iniziata da Barzini nel '65 ), in quanto lo Stivale sta sul ciglio del burrone. E i politici

5 raccontano una nuova favola al giorno... Sul ciglio del burrone perché l' Italia ha le professionalità per esportare, ma non ha voluto/saputo rimuovere ostacoli e incapacità sociali, che danno i calci all' economia..., e sono in crescendo. E' possibile mettere l' Italia in grado di funzionare, guardando in Europa come si gestiscono bene i Paesi avanzati ( senza che stato e cittadini, litighino ma collaborando).. Una cosa vera Grillo la dice: bisogna mandare a casa chi ha portato il Paese a questo punto..! Per il resto, non conviene, io credo, fidarsi dei comici. L' Italia ha bisogno di professionisti seri. Li sappiamo scegliere? In attesa della vostra reazione, saluti cordiali dalla Francia. ( disponibile per una presentazione delle cause del degrado italico ) La " Rubrica: Corrispondente estero " di Ulrich Realist, che racconta il punto di vista di un Europeo, si trova anche su: pari di tutti gli altri esercizi commerciali di vendita al dettaglio, nella fascia oraria dalle 7 alle 22. Dovranno, ovviamente, esporre in modo ben visibile gli orari che decideranno di adottare durante la settimana. Gli artigiani, ovvero chi produce e vende direttamente la propria merce, manterranno il giorno di chiusura, ma potranno restare aperti dalle 6 della mattina all 1 di notte del giorno seguente. La stretta sugli orari delle sale scommesse, per espressa volontà del Comune è dovuta alla nuova regolamentazione del gioco d' azzardo. Le sale pubbliche da gioco, quelle basate su videolottery e su tutte le altre forme di gioco d' azzardo, dovranno uniformare i propri orari a quelli delle altre sale da gioco - comuni - ( per esempio bowling, bingo, ecc.. ), chiudendo non oltre l' una di notte. Un piccolo argine per contrastare la mania del gioco d' azzardo, con tutte le sue conseguenze negative. Restano invariati gli orari dei mercati rionali, mentre tutti i venditori ambulanti ( auto-negozi ) di panini, potranno lavorare anche la domenica e i festivi dalle 8 alle 24. Resta la possibilità del classico panino notturno, ma solo fino alle 2 di notte e fuori dalla circonvallazione, per non disturbare la quiete pubblica. BUONE NOTIZIE PER LE FAMIGLIE ITALIANE...? Buone notizie per le famiglie italiane: l importo delle bollette del gas scenderà complessivamente nel 2013 del 6-7%, con un risparmio pari a circa 90 euro su base annua. Lo ha ricordato l' Autorità per l' energia spiegando che questa diminuzione e' frutto dell' imminente introduzione di nuovi meccanismi di aggiornamento della materia prima. A ridimensionare l' entusiasmo ci pensa Coldiretti. " E' positivo l annuncio del taglio delle bollette, anche se arriva dopo che nel 2012 i prezzi dei beni non regolamentati come l' energia elettrica e il gas naturale hanno subito un rincaro record del 13,4 per cento, più che raddoppiato rispetto a quello del 2011 ( 6,3% ). " L' aumento della spesa energetica in un momento di crisi ha un doppio effetto negativo perché - sottolinea la Coldiretti - riduce il potere di acquisto dei cittadini e delle famiglie, ma aumenta anche i costi delle imprese particolarmente rilevanti per l' agroalimentare ".... A DISPOSIZIONE Di: Noi per Voi Dal 14 febbraio è iniziata una piccola rivoluzione che cambierà le abitudini dei milanesi. Infatti, in seguito ad un ordinanza del Comune, cambieranno gli orari di molti esercizi commerciali, per adeguarsi alla completa liberalizzazione prevista dal decreto Salva Italia del governo Monti. Le novità sono su due fronti: potranno restare aperti molti negozi che finora avevano il turno di chiusura obbligatorio, mentre chiuderanno prima le sale scommesse. Perdono il giorno di chiusura obbligatorio parrucchieri, estetisti e centri benessere, che potranno tenere aperto al GIOVANI IN PENSIONE CON MILLE EURO AL MESE << Generazione euro >> Il 43% dei giovani ( anni ), lavoratori dipendenti di oggi, andrà in pensione intorno al 2050 con meno di mille euro al mese. Attualmente, infatti, i giovani lavoratori che guadagnano una cifra inferiore ai euro sono il 31.9%. Ciò significa, si legge nel rapporto di CENSIS e Unipol, che << in molti si troveranno ad avere una pensione pubblica più bassa del reddito di inizio carriera >>. Una previsione, questa, che riguarda i più fortunati cioè i 4 milioni di giovani oggi ben inseriti nel mercato del lavoro con contratti standard, senza cioè contare quel milione di giovani autonomi o con contratti atipici e i due milioni di giovani che non studiano né lavorano. Troppe persone anziane L Italia, spiega l analisi, è tra i paesi più longevi del mondo, ma non in ambito previdenziale. Nel 2030 gli anziani over 64, saranno più del 27,5% della popolazione totale, ci saranno, cioè, quattro milioni di persone non attive in più e due milioni di attivi in meno. Il sistema pensionistico dunque dovrà confrontarsi con seri problemi di compatibilità ed equità. Oggi la media mensile è pari al 72% della propria ultima retribuzione. Nel 2040, spiega il CENSIS, c è il rischio che scenderà sotto il 50%. CONSIGLI PER ESERCENTI E COMMERCIANTI 01 ) Rendete sicuro il negozio o l azienda dotandoli di vetrine antisfondamento o blindate, di un apparato di videosorveglianza preferibilmente ad alta definizione e di un sistema di allarme collegato con le Forze dell Ordine o con Istituti di Vigilanza.

6 02 ) Tenete illuminate di notte e nei giorni di chiusura le vetrine del negozio, o dell azienda, per scoraggiare eventuali malintenzionati e agevolare l operato delle Forze dell Ordine. Se possibile, installate l interruttore della luce all interno, altrimenti proteggetelo con una grata per impedire che qualcuno possa staccare i contatti. 03 ) Ritirate dalle vetrine gli oggetti di maggior valore a fine giornata e nei periodi di chiusura prolungata. 04 ) Non accumulate in cassa grosse somme di denaro, privilegiate mezzi di pagamento elettronico. Depositate tempestivamente gli incassi presso gli Istituti di Credito, prestando attenzione ad eventuali presenze sospette fuori dal negozio e lungo il percorso, segnalandole immediatamente alle Forze di Polizia. 05 ) Se disponete di impianti di distribuzione automatica di bevande o alimenti, ad ogni chiusura ritirate il denaro dalle cassette di raccolta lasciandole aperte per evitare danneggiamenti in caso di un indebita intrusione. 06 ) Se siete soli a operare nel negozio o nell azienda, in presenza di pubblico non allontanatevi dal locale dove si trova la cassa ed evitate di tenere in vista la borsa o il vostro portafoglio. 07 ) Evitate di mostrare contemporaneamente più prodotti a possibili acquirenti, anche se di modi gentili o di aspetto distinto, che, fingendo di essere interessati all acquisto e a volte con l aiuto di bambini, potrebbero distrarvi e sottrarre abilmente la merce più costosa. Installate telecamere visibili provviste di adeguata segnaletica così da poter eventualmente fornire immagini utili alle indagini e nello stesso tempo far desistere i malintenzionati. 08 ) Prestate attenzione ad autovetture che sostano o transitano ripetutamente nelle vicinanze della vostra attività e a persone sospette che, senza apparente motivo, entrano nel negozio. Prendete nota delle loro caratteristiche fisiche, del modello e targa del veicolo e segnalateli immediatamente alle Forze dell Ordine. 09 ) Se notate, alla riapertura, la porta forzata o qualche anomalia che possa farvi pensare che all interno ci sia qualcuno, non mettete a repentaglio la vostra incolumità, non entrate e chiamate subito il 113. Ricordatevi, comunque, di non toccare nulla: una scena del crimine intatta faciliterà la ricerca di eventuale tracce utili alle indagini. 10 ) In caso di rapina non reagite, non fate gli eroi, mantenete la calma e cercate di memorizzare più elementi possibili da fornire alle Forze dell Ordine per la cattura dei malviventi ( altezza, corporatura, cadenza, segni particolari ). NUMERI UTILI: Polizia di Stato 113 Emergenza Medica Vigili del Fuoco 115 CONGEDO DI PATERNITA Il padre lavoratore dipendente, entro i 5 mesi dalla nascita del figlio, ha l obbligo di astenersi dal lavoro per un giorno, anche durante il congedo di maternità della madre, in aggiunta ad esso. Entro il medesimo periodo, può astenersi per ulteriori 2 giorni, anche continuativi, a condizione che la madre lavoratrice scelga di non fruire di altrettanti giorni del proprio congedo. Tali disposizioni si applicano anche in caso di adozione o affidamento. Al padre durante il congedo obbligatorio e facoltativo sarà corrisposta un indennità giornaliera a carico dell Inps pari al 100% della retribuzione. Il dipendente deve dare preventiva comunicazione, in forma scritta al datore di lavoro, dei giorni prescelti per astenersi dal lavoro con un preavviso di almeno 15 giorni, ove possibile in relazione all evento nascita, sulla base della data presunta del parto. Si ricorda che questi giorni di congedo sono stati introdotti dalla legge n. 92/2012 ( Riforma mercato del lavoro) in via sperimentale per gli anni In attuazione della legge, il Ministro dell Economia ha sottoscritto lo scorso 22 dicembre il previsto decreto contenente le modalità per la fruizione del congedo da parte del padre, sopra riportate. Il decreto che non è stato ancora pubblicato, si precisa che la nuova disciplina si applica alle nascite avvenute a partire dal I gennaio PROPOSTA: CARTA DEI DIRITTI SOCIALI DELLE PERSONE ANZIANE Di: Riccardo FERRARI << Parte III >> Pertanto vanno riproposti i diritti costituzionali e i principi di trasparenza e legalità, perché nel quadro della costituzione italiana occorre conferire agli aspetti sociali un importanza di rilievo, considerato che la società occidentale fonda le sue radici sulla democrazia, il rispetto dell' uomo, l' equiparazione dei diritti ma, pur avendo già affrontato la questione morale, deve ancora risolvere quella ambientale e sociale; considerato che la nostra società tende a identificare il progresso con la tecnologia mentre tutti i popoli, attraverso le Nazioni Unite, hanno riaffermato il dovere di favorire il progresso sociale; ribadito che deve essere bandito ogni tipo di discriminazione, anche quella dell' età, assicurando parità di trattamento per tutti i cittadini; considerata la necessità di concorrere a promuovere il piano di sviluppo della persona assicurando a tutti i cittadini, CONTINUA POETANDO Signora di Bianco Ner VESTITA che fra i CAMPI d' erba in FIORE HAI RITROVATO l'ardor della VITTORIA un NOME a me sì CARO che il SUONO della sua PAROLA a me RINVIGORISCE il COR in OGNI ora ODE a TE che anche nella SCONFITTA la TUA BANDIERA mai fu RIPOSTA in soffitta e CHI/colei che DINNANZI a TE si TROVA come DAVANTI a un CHIOSTRO ove si LEGGA una sola SCRITTA or sù JUVENTUS che QUESTO Campionato sia ANCOR VOSTRO e che un NUOVO CICLO sia APERTO e sia anche NOSTRO.. ( ODE alla JUVENTUS di Emanuele Carlo OSTUNI )..

CONVENZIONE 2010 SANIDENT - PENSIONATI ITALIANI

CONVENZIONE 2010 SANIDENT - PENSIONATI ITALIANI CONVENZIONE 2010 SANIDENT - PENSIONATI ITALIANI Per tutti i tesserati Pensionati Italiani che prenoteranno una visita gratuita presso la Clinica Sanident di Via Settembrini 6 ( angolo via Boscovich ) a

Dettagli

Prefettura di Verona Ufficio territoriale del Governo

Prefettura di Verona Ufficio territoriale del Governo VADEMECUM PER LA SICUREZZA FARMACIE PREMESSA Le rivendite di farmaci e di presidi sanitari, in quanto esercizi che movimentano quotidianamente consistenti volumi di denaro contante, costituiscono obiettivi

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

I PUNTI ESSENZIALI DELLA CONTRORIFORMA PREVIDENZIALE GLI OBIETTIVI

I PUNTI ESSENZIALI DELLA CONTRORIFORMA PREVIDENZIALE GLI OBIETTIVI I PUNTI ESSENZIALI DELLA CONTRORIFORMA PREVIDENZIALE GLI OBIETTIVI Sostenibilità finanziaria del sistema pensionistico obbligatorio Prolungare l attività lavorativa o ritardare il momento della pensione:

Dettagli

Come avviene ogni anno, l Inps ha adeguato

Come avviene ogni anno, l Inps ha adeguato Previdenza LE Pensioni Gli ultimi aggiornamenti sugli aspetti di maggiore interesse della normativa previdenziale Inps Daniela Fiorino Come avviene ogni anno, l Inps ha adeguato il tetto di retribuzione

Dettagli

COSA FARE PER NON CADERE IN QUESTA TRUFFA? Non fidarti degli sconosciuti che ti fermano per strada e non dare mai loro denaro, per nessun motivo.

COSA FARE PER NON CADERE IN QUESTA TRUFFA? Non fidarti degli sconosciuti che ti fermano per strada e non dare mai loro denaro, per nessun motivo. ATTENTO ALLA TRUFFA! Sei appena stata in Banca a ritirare denaro o in Posta per prendere la pensione. All uscita ti si avvicinano una o più persone sconosciute che ti mostrano un tesserino e ti dicono:

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare 1 COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione guida introduttiva alla previdenza complementare www.covip.it 3 Questa Guida è stata realizzata dalla COVIP Indice grafica e illustrazioni Studio Marabotto

Dettagli

CONVENZIONE 2010 SANIDENT - PENSIONATI ITALIANI

CONVENZIONE 2010 SANIDENT - PENSIONATI ITALIANI CONVENZIONE 2010 SANIDENT - PENSIONATI ITALIANI Per tutti i tesserati Pensionati Italiani che prenoteranno una visita gratuita presso la Clinica Sanident di Via Settembrini 6 ( angolo via Boscovich ) a

Dettagli

Le 5 regole per capire DAVVERO come guadagnare da un investimento finanziario

Le 5 regole per capire DAVVERO come guadagnare da un investimento finanziario Le 5 regole per capire DAVVERO come guadagnare da un investimento finanziario Scopri come i grandi investitori hanno posto le basi per il loro successo. Tutto quello che devi assolutamente conoscere prima

Dettagli

LA PENSIONE DI VECCHIAIA E DI ANZIANITA' PRIMA E DOPO LA RIFORMA FORNERO

LA PENSIONE DI VECCHIAIA E DI ANZIANITA' PRIMA E DOPO LA RIFORMA FORNERO LA PENSIONE DI VECCHIAIA E DI ANZIANITA' PRIMA E DOPO LA RIFORMA FORNERO Negli ultimi anni nel nostro Paese si sono susseguite varie riforme che già soddisfacevano le richieste dell'unione Europea di avere

Dettagli

GUIDA INTRODUTTIVA ALLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE

GUIDA INTRODUTTIVA ALLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione GUIDA INTRODUTTIVA ALLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE www.covip.it Guida introduttiva alla previdenza complementare Perché questa Guida... 3 Perché la previdenza

Dettagli

Servizio "112" numero unico Europeo di Emergenza. Numero di pronto intervento dei Carabinieri: 112

Servizio 112 numero unico Europeo di Emergenza. Numero di pronto intervento dei Carabinieri: 112 1) QUANDO SIETE IN CASA A ATTENTI ALLE TRUFFE Non fidatevi di coloro che, presentandosi come dipendenti di uffici vari (ENEL, POSTE, GAS, TELECOM, BANCA ) vi chiedono soldi in contanti e/o di verificare

Dettagli

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri In caso di rapina in un pubblico esercizio Mantieni la massima calma ed esegui prontamente ciò che viene chiesto dai rapinatori. Non prendere

Dettagli

Consigli agli anziani e non solo.

Consigli agli anziani e non solo. Consigli agli anziani e non solo. 2 Pronti ad aiutarvi Consigli per la vostra sicurezza non aprite agli sconosciuti e non fateli entrare in casa. Diffidate degli estranei che vengono a trovarvi in orari

Dettagli

Cosa si intende con il termine congedo? congedo di maternità congedo di paternità

Cosa si intende con il termine congedo? congedo di maternità congedo di paternità 1 GUIDA AI CONGEDI PER LA CONCILIAZIONE Questo testo riscritto dal Comitato Unico di garanzia della Provincia di Varese raccoglie le principali informazioni utili per orientarsi nell ambito dei congedi

Dettagli

NONA LEZIONE L AUTOSTOP

NONA LEZIONE L AUTOSTOP NONA LEZIONE L AUTOSTOP NONA LEZIONE 96 L autostop Scendi pure tu dalla macchina? Devo spingere anch io? Sì, se vuoi. Ma scusa, quanto è distante il distributore di benzina? Non lo so qualche chilometro.

Dettagli

Maria ha mandato una lettera a sua madre.

Maria ha mandato una lettera a sua madre. GRAMMATICA LE PREPOSIZIONI Osservate: Carlo ha regalato un mazzo di fiori a Maria per il suo compleanno. Vivo a Roma. La lezione inizia alle 9:00. Sono ritornata a casa alle 22:00. Ho comprato una macchina

Dettagli

Pensioni: correggere le gravi criticità della riforma Futuro a rischio per 350 mila lavoratori. La questione non è chiusa

Pensioni: correggere le gravi criticità della riforma Futuro a rischio per 350 mila lavoratori. La questione non è chiusa Pensioni: correggere le gravi criticità della riforma Futuro a rischio per 350 mila lavoratori. La questione non è chiusa Secondo le stime più attendibili, di 350 mila lavoratori che si trovano a dover

Dettagli

ARRESTIAMO FURTI E RAPINE VIVI LA SICUREZZA

ARRESTIAMO FURTI E RAPINE VIVI LA SICUREZZA ARRESTIAMO FURTI E RAPINE VIVI LA SICUREZZA Il saluto del Questore Nella delicata attività di prevenzione e repressione dei reati, la Polizia di Stato profonde quotidianamente il suo impegno per garantire

Dettagli

IN PENSIONE Come si calcola, quando se ne ha diritto, a quanto ammonta

IN PENSIONE Come si calcola, quando se ne ha diritto, a quanto ammonta a cura di Enzo Mologni e dell Uffi cio Comunicazione CGIL di Bergamo 4 Ottobre 2013 IN PENSIONE Come si calcola, quando se ne ha diritto, a quanto ammonta Presentiamo in questo numero alcune informazioni

Dettagli

e s a i b d za n e id v re P

e s a i b d za n e id v re P Previdenza di base INTRODUZIONE ALLA PREVIDENZA DI BASE Spesso si usa il termine previdenziale per indicare il sistema pensionistico, tuttavia previdenza ha un significato, più ampio poiché ricomprende

Dettagli

I CONSIGLI ANTITRUFFA

I CONSIGLI ANTITRUFFA Città di Polizia di Stato Cologno Monzese Questura di Milano I CONSIGLI ANTITRUFFA a tutela dei nostri ANZIANI Presentazione Cologno Monzese ha da sempre a cuore e ben presenti le esigenze della Terza

Dettagli

ALMANACCO 2015 800.995988. Volontariato Città di Treviglio Onlus. Solidarietà e Sicurezza. Per non essere soli chiama il n.

ALMANACCO 2015 800.995988. Volontariato Città di Treviglio Onlus. Solidarietà e Sicurezza. Per non essere soli chiama il n. Volontariato Città di Treviglio Onlus Solidarietà e Sicurezza Tieni la borsetta verso il muro Per non essere soli chiama il n. 800.995988 con la collaborazione di: UNIONE BERGAMASCA CONSUMATORI Via T.

Dettagli

2007: LA RIFORMA PREVIDENZIALE Guida pratica alle novità previdenziali e fiscali

2007: LA RIFORMA PREVIDENZIALE Guida pratica alle novità previdenziali e fiscali 2007: LA RIFORMA PREVIDENZIALE Guida pratica alle novità previdenziali e fiscali RIFORMA TFR E PREVIDENZA INTEGRATIVA Sarebbero dovute entrare in vigore il prossimo anno, il 2008. Con un anno di anticipo,

Dettagli

Indice. 2 Devo andare all Anagrafe? No, se. 5 L Anagrafe della Quattro. 9 Per saperne di più (dettagli e documenti da portare)

Indice. 2 Devo andare all Anagrafe? No, se. 5 L Anagrafe della Quattro. 9 Per saperne di più (dettagli e documenti da portare) Indice 2 Devo andare all Anagrafe? No, se 5 L Anagrafe della Quattro 9 Per saperne di più (dettagli e documenti da portare) 16 Diritto di Soggiorno Cittadini comunitari (appendice) 17 Le Sedi Anagrafiche

Dettagli

Roma, 17 giugno 2010. Prot. n. 302/A. Al Consiglio Nazionale della Fnsi. Alle Associazioni Regionali di Stampa. Ai Comitati di Redazione

Roma, 17 giugno 2010. Prot. n. 302/A. Al Consiglio Nazionale della Fnsi. Alle Associazioni Regionali di Stampa. Ai Comitati di Redazione Federazione Nazionale della Stampa Italiana Il Segretario Generale Roma, 17 giugno 2010 Prot. n. 302/A Al Consiglio Nazionale della Fnsi Alle Associazioni Regionali di Stampa Ai Comitati di Redazione Oggetto:

Dettagli

C. Esami. Testi d esame (e biblioteca), appelli, statini, prenotazioni, prove scritte, etc.

C. Esami. Testi d esame (e biblioteca), appelli, statini, prenotazioni, prove scritte, etc. C. Esami Testi d esame (e biblioteca), appelli, statini, prenotazioni, prove scritte, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (VERSIONE STAMPABILE) C1. IN QUALI PERIODI DELL ANNO CI SONO GLI ESAMI? C2. QUANDO POSSO

Dettagli

ALESSIO BERTAGNIN & ASSOCIATI s.a.s. Società tra Professionisti

ALESSIO BERTAGNIN & ASSOCIATI s.a.s. Società tra Professionisti Padova, 13 luglio 2015 Circolare n 12/2015 Alla Spett.le Clientela IMPORTANTE!!! Oggetto: Jobs Act pubblicato il decreto per la conciliazione dei tempi di cura, di vita e di lavoro È entrato in vigore

Dettagli

La Democrazia spiegata dal Difensore Civico del Comune di Segrate, avv. Fabrizia Vaccarella, al Consiglio Comunale dei Ragazzi

La Democrazia spiegata dal Difensore Civico del Comune di Segrate, avv. Fabrizia Vaccarella, al Consiglio Comunale dei Ragazzi La Democrazia spiegata dal Difensore Civico del Comune di Segrate, avv. Fabrizia Vaccarella, al Consiglio Comunale dei Ragazzi Vi avevo anticipato l anno scorso che il Difensore Civico s interessa dei

Dettagli

Le spettanze di una collaboratrice familiare

Le spettanze di una collaboratrice familiare Le spettanze di una collaboratrice familiare La retribuzione base, per una collaboratrice familiare deve essere concordata rispettando i seguenti minimi contrattuali: Minimi contrattuali in vigore dal

Dettagli

by Salvatore Martorelli per Previdenza Flash Riscattare la laurea: conviene o non conviene? Salvatore Martorelli

by Salvatore Martorelli per Previdenza Flash Riscattare la laurea: conviene o non conviene? Salvatore Martorelli 1 Riscattare la laurea: conviene o non conviene Riscattare la laurea: conviene o non conviene? Salvatore Martorelli 2 Riscattare la laurea: conviene o non conviene RISCATTARE LA LAUREA:CONVIENE O NON CONVIENE?

Dettagli

Capire di più per scegliere meglio, in banca. Conti Correnti a Confronto. Guida pratica

Capire di più per scegliere meglio, in banca. Conti Correnti a Confronto. Guida pratica Capire di più per scegliere meglio, in banca. Conti Correnti a Confronto Guida pratica Conti Correnti a Confronto Guida pratica Caro cliente 3 Le informazioni di base sul conto corrente bancario 4 1. Che

Dettagli

Comune di Vezzano Ligure

Comune di Vezzano Ligure Comune di Vezzano Ligure VADEMECUM PER LA PREVENZIONE DI FURTI IN ABITAZIONE Vivere in una casa "tranquilla" rappresenta il desiderio di tutti ed alcuni semplici accorgimenti possono renderla maggiormente

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 3153 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI DELL ARINGA, SENALDI, PREZIOSI, BAZOLI, BORGHI, SGAMBATO, PATRIARCA, NICOLETTI, BENAMATI,

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

GESU E UN DONO PER TUTTI

GESU E UN DONO PER TUTTI GESU E UN DONO PER TUTTI OGGI VIENE ANCHE DA TE LA CREAZIONE IN PRINCIPIO TUTTO ERA VUOTO E BUIO NON VI ERANO NE UOMINI NE ALBERI NE ANIMALI E NEMMENO CASE VI ERA SOLTANTO DIO NON SI VEDEVA NIENTE PERCHE

Dettagli

RISCATTARE LA LAUREA:CONVIENE O NON CONVIENE?

RISCATTARE LA LAUREA:CONVIENE O NON CONVIENE? RISCATTARE LA LAUREA:CONVIENE O NON CONVIENE? La possibilità, per i lavoratori dipendenti ed autonomi, di riscattare, ai fini pensionistici, il periodo di studi universitari necessario al conseguimento

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

3 pilastro, previdenza privata Assicurazioni sulla vita

3 pilastro, previdenza privata Assicurazioni sulla vita 3 pilastro, previdenza privata Assicurazioni sulla vita Il 3 pilastro o previdenza privata rientra nella sfera di responsabilità del singolo. Integra le prestazioni dei primi due pilastri e colma eventuali

Dettagli

Le nuove pensioni. Le novità della manovra Monti

Le nuove pensioni. Le novità della manovra Monti Le nuove pensioni Le novità della manovra Monti Premessa La riforma della previdenza è il primo tassello di una riforma più completa che riguarderà anche il mercato del lavoro e gli ammortizzatori sociali.

Dettagli

UNA NUOVA PRESTAZIONE INPS: L ASPI

UNA NUOVA PRESTAZIONE INPS: L ASPI Numero 61 luglio 2013 UNA NUOVA PRESTAZIONE INPS: L ASPI Licenziata su due piedi dalla Riforma del Lavoro del Ministro Fornero (è la legge 92/2012) la vecchia indennità di disoccupazione ha ceduto il posto,

Dettagli

Il Quotidiano in Classe

Il Quotidiano in Classe Il Quotidiano in Classe Classe III sez. B Report degli articoli pubblicati dagli studenti sul HYPERLINK "ilquotidiano.it" Ilquotidianoinclasse.it Allestimento di Matilde Soana Supervisione di Sofia Macchiavelli

Dettagli

inserto speciale la PENSIONE può ATTENDERE I Dossier di Famiglia Cristiana da staccare e conservare

inserto speciale la PENSIONE può ATTENDERE I Dossier di Famiglia Cristiana da staccare e conservare I Dossier di Famiglia Cristiana da staccare e conservare Finestre che si chiudono e altre che si aprono, ma con una differenza sostanziale: la via di uscita dal mondo del lavoro è una sola volta all anno.

Dettagli

scopri i 7 rischi che corri 5 servizi che devi dall agenzia immobiliare

scopri i 7 rischi che corri 5 servizi che devi dall agenzia immobiliare 1 scopri i 7 rischi che corri nell acquisto della tua nuova casa e le 3 soluzioni che possono salvarti dall acquisto sbagliato. 5 servizi che devi pretendere dall agenzia immobiliare 2 Che si tratti dell

Dettagli

CAMPAGNA DI SICUREZZA CONTRO I FURTI NELLE ABITAZIONI

CAMPAGNA DI SICUREZZA CONTRO I FURTI NELLE ABITAZIONI Prefettura U.T.G. di Pesaro e Urbino POLIZIA DI STATO ARMA DEI CARABINIERI GUARDIA DI FINANZA CAMPAGNA DI SICUREZZA CONTRO I FURTI NELLE ABITAZIONI ALCUNI CONSIGLI UTILI PER DIFENDERSI DAI MALINTENZIONATI

Dettagli

In G.U. il Decreto sulla detassazione della produttività 2013

In G.U. il Decreto sulla detassazione della produttività 2013 Viale Berlinguer, 8 48124 Ravenna RA - Tel. 0544.516111 Fax 0544.407733 Reg. Imprese/RA, C.F. e P.IVA 00431550391 Albo Società Cooperative Sez. Mutualità prevalente n. A116117 Sito web: www.confartigianato.ra.it

Dettagli

PROGETTO CITTADINO SICURO E INFORMATO

PROGETTO CITTADINO SICURO E INFORMATO PROGETTO CITTADINO SICURO E INFORMATO Vademecum di suggerimenti e consigli utili per mettere la Sicurezza al primo posto I suggerimenti riportati in questo memorandum informativo sono quelli che noi Carabinieri

Dettagli

Circolare N.165 del 12 Dicembre 2011. Decreto Salva Italia. Le novità in materia di pensione

Circolare N.165 del 12 Dicembre 2011. Decreto Salva Italia. Le novità in materia di pensione Circolare N.165 del 12 Dicembre 2011 Decreto Salva Italia. Le novità in materia di pensione Decreto Salva Italia: le novità in materia di pensione Gentile cliente, con la presente, desideriamo informarla

Dettagli

FONDO SIRIO IL TUO FUTURO NELLE TUE MANI ORGOGLIOSI DI ESSERE DIPENDENTI PUBBLICI.

FONDO SIRIO IL TUO FUTURO NELLE TUE MANI ORGOGLIOSI DI ESSERE DIPENDENTI PUBBLICI. FONDO SIRIO IL TUO FUTURO NELLE TUE MANI ORGOGLIOSI DI ESSERE DIPENDENTI PUBBLICI. SIRIO IL FONDO DI PREVIDENZA COMPLEMENTARE DEI DIPENDENTI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. Possono aderire al fondo Sirio

Dettagli

Legge di Stabilità. agevolazioni commisurate al valore ISEE e semplificazioni per i dati del conto corrente

Legge di Stabilità. agevolazioni commisurate al valore ISEE e semplificazioni per i dati del conto corrente MAP Legge di Stabilità: nuove agevolazioni commisurate al valore ISEE e semplificazioni per i dati del conto corrente A cura di Cecilia Rabagliati Dottore Commercialista e Revisore contabile in Cuneo La

Dettagli

DISCIPLINA BOLLI E TASSAZIONE CONTI CORRENTI POST DECRETO SALVA ITALIA

DISCIPLINA BOLLI E TASSAZIONE CONTI CORRENTI POST DECRETO SALVA ITALIA DISCIPLINA BOLLI E TASSAZIONE CONTI CORRENTI POST DECRETO SALVA ITALIA Con il Decreto Salva Italia si introduce una nuova tassazione sugli strumenti finanziari, sui conti correnti bancari e sui conti di

Dettagli

PRONTUARIO ALCUNE QUESTIONI DI CARATTERE GENERALE

PRONTUARIO ALCUNE QUESTIONI DI CARATTERE GENERALE CGIL FP CGIL FUNZIONE PUBBLICA FEDERAZIONE PROVINCIALE DI NUORO Via Oggiano, 15 08100 N U O R O - Tel. 0784/37639 Fax 0784/35853 CONGEDI PARENTALI FAMILIARI FORMATIVI PERMESSI PER LAVORATORI DISABILI GRAVI

Dettagli

Circolare N.61 del 9 Aprile 2013

Circolare N.61 del 9 Aprile 2013 Circolare N.61 del 9 Aprile 2013 Rientro al lavoro delle madri lavoratrici. I chiarimenti dell INPS sull erogazione del voucher Gentile cliente con la presente intendiamo informarla è stato pubblicato

Dettagli

Banche di Credito Cooperativo Emilia Romagna

Banche di Credito Cooperativo Emilia Romagna Gennaio 2013 Banche di Credito Cooperativo Emilia Romagna I TRE PILASTRI DELLA PREVIDENZA E normale che la gioventù non pensi a quando andrà in pensione. Ha una vita davanti: divertimenti, amici, amori,

Dettagli

GUIDA ALLE SOLUZIONI FINANZIARIE PER VIVERE MEGLIO DOPO I 65 ANNI

GUIDA ALLE SOLUZIONI FINANZIARIE PER VIVERE MEGLIO DOPO I 65 ANNI GUIDA ALLE SOLUZIONI FINANZIARIE PER VIVERE MEGLIO DOPO I 65 ANNI I pensionati vivono meglio e più a lungo. Sono sempre più una parte rilevante della popolazione italiana, un segmento demografico fiorente,

Dettagli

Comune di MISANO DI GERA D ADDA. Provincia di Bergamo Regione Lombardia

Comune di MISANO DI GERA D ADDA. Provincia di Bergamo Regione Lombardia VOUCHER PER ACQUISTO SERVIZI BABY-SITTING: contributo per il pagamento del servizio di baby sitting ovvero per il pagamento di strutture eroganti servizi per l infanzia La legge 92/2012 ha introdotto,

Dettagli

I requisiti per la pensione di vecchiaia 41 REQUISITI PER LA PENSIONE DI VECCHIAIA NEL SISTEMA CONTRIBUTIVO EX L. 335/1995

I requisiti per la pensione di vecchiaia 41 REQUISITI PER LA PENSIONE DI VECCHIAIA NEL SISTEMA CONTRIBUTIVO EX L. 335/1995 Sistema di liquidazione Contributivo I requisiti per la pensione di vecchiaia 41 2. I REQUISITI PER LA PENSIONE DI VECCHIAIA CONTRIBU- TIVA DAL 1 GENNAIO 2008: IL REQUISITO ANAGRAFICO GENERALE (CD. SCALONE)

Dettagli

S E NA T O D EL L A R EP U B B LI C A

S E NA T O D EL L A R EP U B B LI C A S E NA T O D EL L A R EP U B B LI C A X I I I L E G I S L A T U R A N. 2486 D I S E G N O D I L E G G E d iniziativa del senatore FILOGRANA COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 30 MAGGIO 1997 Istituzione di «INPS2».

Dettagli

IL NUOVO SISTEMA PENSIONISTICO

IL NUOVO SISTEMA PENSIONISTICO IL NUOVO SISTEMA PENSIONISTICO 1 Il nuovo sistema pensionistico Pensplan Come cambia la previdenza LA RIFORMA IN SINTESI DUE TIPI DI TRATTAMENTO: PENSIONE DI VECCHIAIA E PENSIONE ANTICIPATA ESTENSIONE

Dettagli

LA NUOVA PREVIDENZA INTEGRATIVA

LA NUOVA PREVIDENZA INTEGRATIVA LA NUOVA PREVIDENZA INTEGRATIVA La riforma della previdenza integrativa ha introdotto delle incentivazioni di carattere economico per i piani di accantonamento previdenziale estese anche al trasferimento

Dettagli

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 Μάθημα: Ιταλικά Δπίπεδο: 2 Γιάρκεια: 2 ώρες Ημερομηνία: 23 Μαΐοσ

Dettagli

Qual è la spesa minima con AdWords? Non vi è minimo di spesa. Puoi decidere un budget giornaliero appropriato per i tuoi obiettivi.

Qual è la spesa minima con AdWords? Non vi è minimo di spesa. Puoi decidere un budget giornaliero appropriato per i tuoi obiettivi. FAQ Come si paga la pubblicità su Google? Con AdWords di Google sei tu a decidere l'importo da pagare per la tua pubblicità. A parte la quota di attivazione una tantum di 5, puoi controllare il costo del

Dettagli

GUIDE Il lavoro part time

GUIDE Il lavoro part time Collana Le Guide Direttore: Raffaello Marchi Coordinatore: Annalisa Guidotti Testi: Iride Di Palma, Adolfo De Maltia Reporting: Gianni Boccia Progetto grafico: Peliti Associati Illustrazioni: Paolo Cardoni

Dettagli

UFFICI GIUDIZIARI DI VIA BRENTA. STORIA DI UN ATTENTATO FINANZIARIO

UFFICI GIUDIZIARI DI VIA BRENTA. STORIA DI UN ATTENTATO FINANZIARIO CONFERENZA STAMPA UFFICI GIUDIZIARI DI VIA BRENTA. STORIA DI UN ATTENTATO FINANZIARIO La storia di questi anni a Palazzo Carafa è stata scandita da quelli che possiamo chiamare per convenzione attentati

Dettagli

MINUSVALENZE PREGRESSE: COME RECUPERARLE E VIVERE (QUASI) FELICI

MINUSVALENZE PREGRESSE: COME RECUPERARLE E VIVERE (QUASI) FELICI 06/12/2013 In questo Diario di Bordo parliamo dell astruso meccanismo italiano di tassare le plusvalenze nel risparmio amministrato e di come utilizzare il proprio zainetto fiscale per ridurre la tassazione

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato CAZZOLA

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato CAZZOLA Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 5300 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato CAZZOLA Delega al Governo per l adozione di disposizioni volte ad agevolare il consolidamento

Dettagli

A3. VENGO DAL CLASSICO, PROFESSIONALE, RAGIONERIA, SCIENTIFICO ETC. QUAL È IL CORSO DI LAUREA PIÙ ADATTO PER ME?

A3. VENGO DAL CLASSICO, PROFESSIONALE, RAGIONERIA, SCIENTIFICO ETC. QUAL È IL CORSO DI LAUREA PIÙ ADATTO PER ME? A. Iscrizioni Corsi di laurea, sbocchi professionali, iscrizione al primo anno, ad anni successivi, tasse, scadenze, trasferimenti, riconoscimenti, già laureati, etc ELENCO DELLE DOMANDE (VERSIONE STAMPABILE)

Dettagli

Gentile Presidente della Cassa Padana Banca di Credito Cooperativo,

Gentile Presidente della Cassa Padana Banca di Credito Cooperativo, 27 aprile 2015 Lettera Aperta ai Presidenti delle Banche di Credito Cooperativo, alle Autorità di Vigilanza ed alla politica italiana Gentile Presidente della Cassa Padana Banca di Credito Cooperativo,

Dettagli

Prefettura RIMINI 10/03/2015. L evoluzione del sistema previdenziale: il passaggio dal sistema retributivo a quello contributivo

Prefettura RIMINI 10/03/2015. L evoluzione del sistema previdenziale: il passaggio dal sistema retributivo a quello contributivo Prefettura RIMINI 10/03/2015 L evoluzione del sistema previdenziale: il passaggio dal sistema retributivo a quello contributivo 1919 Nascita della tutela obbligatoria per i lavoratori dipendenti L Istituto

Dettagli

MIGRANTI E SERVIZI FINANZIARI

MIGRANTI E SERVIZI FINANZIARI N questionario (non compilare) MIGRANTI E SERVIZI FINANZIARI Con questo questionario le chiediamo di aiutarci a capire i suoi rapporti con il sistema bancario italiano: modalità, livello di soddisfazione,

Dettagli

A cura di Claudio Testuzza. aggiornato a Dicembre 2013

A cura di Claudio Testuzza. aggiornato a Dicembre 2013 g A cura di Claudio Testuzza aggiornato a Dicembre 2013 RETRIBUTIVO : Da retributivo a contributivo pensione viene calcolata riferendosi allo stipendio: QUOTA A ) Dipendenti pubblici : ultimo percepito,

Dettagli

PATRONATO ACLI FOGGIA NEWSLETTER MAGGIO 2015

PATRONATO ACLI FOGGIA NEWSLETTER MAGGIO 2015 PATRONATO ACLI FOGGIA NEWSLETTER MAGGIO 2015 SENTENZA N. 70/2015 La Corte Costituzionale con una sentenza sorprendente nel declinare il rigore dei principi costituzionali ha dichiarato l illegittimità

Dettagli

Diventerò genitore. Istruzioni per l uso

Diventerò genitore. Istruzioni per l uso Diventerò genitore Istruzioni per l uso 1 Diventare genitore Tutela della salute della donna e del bambino è un grande evento, e ti esprimiamo tutte le nostre più vive congratulazioni. La tutela riconosciuta

Dettagli

1. Il meccanismo di adeguamento alla speranza di vita

1. Il meccanismo di adeguamento alla speranza di vita 379 Contributi obbligatori Contributi da riscatto Contributi figurativi Contributi volontari Schema della contribuzione sono imposti dalla legge ai fini del diritto e della misura dei trattamenti pensionistici

Dettagli

Primi Passi Guadagno

Primi Passi Guadagno Primi Passi Guadagno Online Questo è un report gratuito. E possibile la sua distribuzione, senza alterare i contenuti, gratuitamente. E vietata la vendita INTRODUZIONE Mai come in questo periodo è scoppiato

Dettagli

Di seguito l aggiornamento annuale sugli aspetti di maggiore interesse per i nostri associati concernenti la normativa previdenziale INPS.

Di seguito l aggiornamento annuale sugli aspetti di maggiore interesse per i nostri associati concernenti la normativa previdenziale INPS. Roma, 12 febbraio 2009 Le pensioni nel 2009 Di seguito l aggiornamento annuale sugli aspetti di maggiore interesse per i nostri associati concernenti la normativa previdenziale INPS. TETTO DI RETRIBUZIONE

Dettagli

pari o inferiori a tre volte il T.M. Inps superiori a tre volte il T.M Inps e pari o inferiori a quattro volte il trattamento minimo Inps

pari o inferiori a tre volte il T.M. Inps superiori a tre volte il T.M Inps e pari o inferiori a quattro volte il trattamento minimo Inps Novità introdotte dalla Legge n 147/13 in materia previdenziale e assistenziale Per il triennio 2014-2016 la rivalutazione automatica dei trattamenti pensionistici, secondo il meccanismo stabilito dall

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE DOCUMENTO SUL REGIIME FIISCALE Il sistema previdenziale italiano, da oltre un decennio, è stato oggetto di numerose riforme volte, da un lato, a riorganizzare ed armonizzare i trattamenti previdenziali

Dettagli

TEATRO COMUNALE CORSINI. giovedì 28 febbraio 2013

TEATRO COMUNALE CORSINI. giovedì 28 febbraio 2013 TEATRO COMUNALE CORSINI giovedì 28 febbraio 2013 Credo che tutti i ragazzi in questa fase di età abbiamo bisogno di uscire con gli amici e quindi di libertà. Credo che questo spettacolo voglia proprio

Dettagli

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci CAPITOLO 1 La donna della mia vita Oggi a un matrimonio ho conosciuto una donna fantastica, speciale. Vive a Palermo, ma appena se ne sente la cadenza, adora gli animali, cani e cavalli soprattutto, ma

Dettagli

ALTRO CHE ATTACCO ALLA MAGISTRATURA

ALTRO CHE ATTACCO ALLA MAGISTRATURA a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Il Popolo della Libertà Berlusconi Presidente 87 ALTRO CHE ATTACCO ALLA MAGISTRATURA Stralcio del discorso del Presidente Silvio Berlusconi sulla

Dettagli

Delibera del Consiglio di Amministrazione n.8 del 19 giugno 2014

Delibera del Consiglio di Amministrazione n.8 del 19 giugno 2014 BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI BORSE DI STUDIO E DI POSTI ALLOGGIO A STUDENTI CON DISABILITÀ A.A. 2014/2015 Delibera del Consiglio di Amministrazione n.8 del 19 giugno 2014 Decreto del Presidente

Dettagli

A tutti i soci iscritti alla Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti - Sezione Provinciale di Firenze LORO SEDI

A tutti i soci iscritti alla Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti - Sezione Provinciale di Firenze LORO SEDI A tutti i soci iscritti alla Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti - Sezione Provinciale di Firenze LORO SEDI Oggetto: convocazione Assemblea ordinaria dei soci Cara consocia, caro consocio, come vuole

Dettagli

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

ASSICURAZIONE SOCIALE PER L IMPIEGO (ASPI)

ASSICURAZIONE SOCIALE PER L IMPIEGO (ASPI) ASSICURAZIONE SOCIALE PER L IMPIEGO (ASPI) L Assicurazione Sociale per l Impiego (ASPI) costituisce il nuovo trattamento contro la disoccupazione ed entrerà in vigore il 1 gennaio 2013, sostituendo quindi:

Dettagli

RISPARMIO: LE NOVITÀ FISCALI COSA SAPERE SU INVESTIMENTI E DEPOSITO TITOLI

RISPARMIO: LE NOVITÀ FISCALI COSA SAPERE SU INVESTIMENTI E DEPOSITO TITOLI RISPARMIO: LE NOVITÀ FISCALI COSA SAPERE SU INVESTIMENTI E DEPOSITO TITOLI 27% Risparmio: Le novità fiscali 12,5% 20% Cosa sapere su investimenti e deposito titoli INDICE 1. Le imposte dirette Cosa cambia?

Dettagli

Una Tecnica semplice ed efficace per ritrovare l equilibrio interiore ed eliminare tensioni e stress quotidiani...

Una Tecnica semplice ed efficace per ritrovare l equilibrio interiore ed eliminare tensioni e stress quotidiani... Una Tecnica semplice ed efficace per ritrovare l equilibrio interiore ed eliminare tensioni e stress quotidiani... Incontro Introduttivo con Sergio Peterlini insegnante di Meditazione da 38 anni per Studenti,

Dettagli

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti Tabelle relative ai pazienti con depressione maggiore e ai loro familiari adulti e minori che hanno partecipato allo studio e sono stati rivalutati a sei mesi - dati preliminari a conclusione dello studio

Dettagli

Io l ho risolta. dritte di conciliazione da genitore a genitore

Io l ho risolta. dritte di conciliazione da genitore a genitore Io l ho risolta così dritte di conciliazione da genitore a genitore La fretta e l ansia già di prima mattina Il problema: essere di corsa, e in ritardo, già alle otto di mattina. Sveglia alle 7.30, mezz

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Il sistema previdenziale italiano, da oltre un decennio, è stato oggetto di numerose riforme volte, da un lato, a riorganizzare ed armonizzare i trattamenti previdenziali assicurati

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA N. 1871 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa del senatore BARBOLINI COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 2 NOVEMBRE 2007 Misure in materia di sicurezza per le rivendite di generi

Dettagli

Approvato con decreto del Rettore n. 17112 del 9 luglio 2015

Approvato con decreto del Rettore n. 17112 del 9 luglio 2015 Bando di concorso per la concessione del Servizio di Ristorazione a tariffa agevolata a favore degli studenti iscritti alla Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM Anno Accademico 05/06 Approvato

Dettagli

La riforma delle pensioni: il «superbonus» e il punto sulla situazione

La riforma delle pensioni: il «superbonus» e il punto sulla situazione 21 Agevolazioni Contributive Politiche del lavoro La riforma delle pensioni: il «superbonus» e il punto sulla situazione Con il decreto del 6 ottobre 2004 il Ministro del Lavoro ha reso note le disposizioni

Dettagli

SCHEDA SU RIFORMA DELLE PENSIONI MONTI-FORNERO Nodi critici sintetici

SCHEDA SU RIFORMA DELLE PENSIONI MONTI-FORNERO Nodi critici sintetici SCHEDA SU RIFORMA DELLE PENSIONI MONTI-FORNERO Nodi critici sintetici Articolo 24 Dl 6.12.2011 1. Si tratta di una riforma non concertata, ma imposta, cosa che peraltro accade dal 2007, quando fu firmato

Dettagli

Pensioni: gli aumenti per il 2014

Pensioni: gli aumenti per il 2014 Pensioni: gli aumenti per il 2014 Per il 2014 i pensionati debbono accontentarsi di un aumento di appena l 1,3%. Da tempo l adeguamento delle pensioni al costo della vita (la cosiddetta perequazione automatica)

Dettagli

Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio

Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio Cosa sono I buoni lavoro (o voucher) rappresentano un sistema di pagamento del lavoro occasionale accessorio, cioè di quelle prestazioni di lavoro svolte

Dettagli