AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI IMPERIA VERBALE DI APERTURA BUSTE, CONTROLLO DOCUMENTAZIONE E SORTEGGIO DITTE PER RICHIESTA DOCUMENTAZIONE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI IMPERIA VERBALE DI APERTURA BUSTE, CONTROLLO DOCUMENTAZIONE E SORTEGGIO DITTE PER RICHIESTA DOCUMENTAZIONE"

Transcript

1 AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI IMPERIA VERBALE DI APERTURA BUSTE, CONTROLLO DOCUMENTAZIONE E SORTEGGIO DITTE PER RICHIESTA DOCUMENTAZIONE a seguito di ASTA PUBBLICA relativa a INTERVENTI DI MESSA IN SICUREZZA E RIQUALIFICAZIONE DELLE SS.PP. DELLA IV^ E II^ DIVISIONE L'anno duemilacinque, addì otto (8) del mese di febbraio, in Imperia, in un ufficio dell Amministrazione Provinciale, sito nel Palazzo della Provincia, in Viale G. Matteotti 147; Premesso che con provvedimento di Giunta Provinciale n 778 del , esecutivo, è stato tra l altro approvato il progetto esecutivo relativo agli INTERVENTI DI MESSA IN SICUREZZA e RIQUALIFICAZIONE SS.PP. della IV^ E II^ DIVISIONE, predisposto in data dal Geometra Bruno LORENZI, nell'importo per lavori di ,72= ( ,45= assoggettabili a ribasso ed E ,27= per oneri di sicurezza); Che con determinazione dirigenziale C 1603, n 1064 di reg. generale del , esecutiva, è stato tra l altro stabilito di procedere all appalto dei lavori di che trattasi mediante pubblico incanto con le modalità di cui all'art. 21, c. 1. lett. A), L. 109/1994 e s.m.i., con il criterio del prezzo più basso, inferiore a quello posta a base di gara, mediante ribasso sull elenco prezzi posto a base di gara; Che con provvedimento dirigenziale B 1 del , esecutivo, è stato approvato il bando relativo alla gara di che trattasi; Che tale bando, protocollato il al n 917 e pubblicato all Albo

2 Pretorio della Provincia e del Comune di Imperia, sul sito Web Appalti, sul sito Internet della Provincia e trasmesso all Unione industriali della Provincia di Imperia, ha fissato alle ore 9 dell la 1^ seduta ed alle ore 9 del la 2^ seduta per l apertura delle offerte fatta salva comunque la facoltà di procedere all apertura delle offerte ed all espletamento delle procedure di aggiudicazione già nel corso della 1^ seduta, qualora le ditte sorteggiate avessero prodotto idonea attestazione SOA per la categoria inerente la natura dei lavori ovvero avessero prodotto la documentazione a comprova dei requisiti stessi - invitando le ditte interessate a presentare, entro le ore 13 del giorno , le buste contenenti la documentazione e le offerte da confrontarsi col prezzo di gara; Ciò premesso l Ingegner Fabio ZANELLA, Dirigente del Settore Viabilità e Trasporti dell Amministrazione Provinciale, in nome e nell'interesse della quale agisce, quale Presidente della Commissione di gara, a sensi dell'art. 15 del Regolamento dei contratti, dichiara aperta la gara alle ore 9,10; Partecipano ai lavori, in qualità di componenti la Commissione di gara i Signori Paola MONTANARO e Giovanni VALFRE ; Assiste all'esperimento di gara la Dottoressa Nicla PERICLE Dirigente del settore Contratti e Appalti - che assolve all incarico della verbalizzazione della seduta a sensi dell art. 15 del succitato regolamento; Il Presidente accerta che entro i termini prescritti sono pervenuti per la partecipazione alla gara n 9 plichi, delle ditte: GENERALI COSTRUZIONI S.r.l. di IMPERIA, MASALA S.r.l. di CAMPOROSSO, I.CO.LI. S.a.s. di CALTAVUTURO (PA), Geom. Walter MORETTI di ALBIANO MAGRA (MS), DE VILLA Geom. G.B.

3 Romeo di VENTIMIGLIA, BOERO Lino e Ivano S.n.c. di PORNASSIO, MICHELIS Franco Mauro di IMPERIA, T.I.A.T.EL. S.a.s. di MODICA (RG), ALFANO Trasporti e Scavi di ALBENGA (SV); Procede quindi alla numerazione dei plichi pervenuti ed alla loro apertura per l esame della documentazione richiesta per essere ammessi alla gara, a seguito della quale ammette alla stessa tutte le imprese partecipanti, che hanno corredato le offerte, dei prescritti documenti e del richiesto versamento cauzionale; Procede poi - a sensi dell art. 10 comma 1 quater L, 109/1994 e s.m.i. - al sorteggio pubblico delle ditte alle quali richiedere di comprovare il possesso dei requisiti di ordine speciale di cui all art. 28 del D.P.R. 34/2000, come specificato a pag. 7 del bando di gara; Dato atto che la ditta sorteggiata T.I.A.T.EL. S.a.s. non ha prodotto la documentazione necessaria a comprovare il possesso dei requisiti di che trattasi, il Presidente, in accordo con quanto stabilito al punto d) di pag. 7 del bando di gara, ordina di richiedere alla stessa la documentazione necessaria e dispone di procedere all apertura delle buste contenenti le offerte delle ditte ammesse chiuse in apposita busta controfirmata sui lembi di chiusura dai componenti della commissione - il giorno alle ore 9, come comunicato nel bando di gara. Alle ore 9,30 il Presidente dichiara chiusa la gara. IL DIRIGENTE VERBALIZZANTE (f.to N. PERICLE) Il presente verbale viene letto, confermato e sottoscritto da:

4 I COMPONENTI LA COMMISSIONE (f.to G. VALFRE e P. MONTANARO) IL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE (f.to F. ZANELLA)

5 AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI IMPERIA VERBALE DI AGGIUDICAZIONE a seguito di ASTA PUBBLICA relativa a INTERVENTI DI MESSA IN SICUREZZA E RIQUALIFICAZIONE DELLE SS.PP. DELLA IV^ E II^ DIVISIONE L'anno duemilacinque, addì ventidue (22) del mese di febbraio, in Imperia, in un ufficio dell Amministrazione Provinciale, sito nel Palazzo della Provincia, in Viale G. Matteotti 147; Premesso che con provvedimento di Giunta Provinciale n 778 del , esecutivo, era stato tra l altro approvato il progetto esecutivo relativo agli INTERVENTI DI MESSA IN SICUREZZA e RIQUALIFICAZIONE SS.PP. della IV^ E II^ DIVISIONE, predisposto in data dal Geometra Bruno LORENZI, nell'importo per lavori di ,72= ( ,45= assoggettabili a ribasso ed E ,27= per oneri di sicurezza); Che con determinazione dirigenziale C 1603, n 1064 di reg. generale del , esecutiva, era stato tra l altro stabilito di procedere all appalto dei lavori di che trattasi mediante pubblico incanto con le modalità di cui all'art. 21, c. 1. lett. A), L. 109/1994 e s.m.i., con il criterio del prezzo più basso, inferiore a quello posta a base di gara, mediante ribasso sull elenco prezzi posto a base di gara; Che con provvedimento dirigenziale B 1 del , esecutivo, è stato approvato il bando relativo alla gara di che trattasi; Che tale bando, protocollato il al n 917 e pubblicato all Albo

6 Pretorio della Provincia e del Comune di Imperia, sul sito Web Appalti, sul sito Internet della Provincia e trasmesso all Unione industriali della Provincia di Imperia, aveva fissato alle ore 9 dell la 1^ seduta ed alle ore 9 del la 2^ seduta per l apertura delle offerte fatta salva comunque la facoltà di procedere all apertura delle offerte ed all espletamento delle procedure di aggiudicazione già nel corso della 1^ seduta, qualora le ditte sorteggiate avessero prodotto idonea attestazione SOA per la categoria inerente la natura dei lavori ovvero avessero prodotto la documentazione a comprova dei requisiti stessi - invitando le ditte interessate a presentare, entro le ore 13 del giorno , le buste contenenti la documentazione e le offerte da confrontarsi col prezzo di gara; Che entro il termine del erano pervenuti per la partecipazione alla gara n 9 plichi, delle ditte: GENERALI COSTRUZIONI S.r.l. di IMPERIA, MASALA S.r.l. di CAMPOROSSO, I.CO.LI. S.a.s. di CALTAVUTURO (PA), Geom. Walter MORETTI di ALBIANO MAGRA (MS), DE VILLA Geom. G.B. Romeo di VENTIMIGLIA, BOERO Lino e Ivano S.n.c. di PORNASSIO, MICHELIS Franco Mauro di IMPERIA, T.I.A.T.EL. S.a.s. di MODICA (RG), ALFANO Trasporti e Scavi di ALBENGA (SV); Che a seguito dell esame della documentazione richiesta per essere ammessi alla gara erano state ammesse alla gara tutte le ditte partecipanti che avevano corredato le offerte, chiuse in buste separate, dei prescritti documenti e del richiesto versamento cauzionale; Che a seguito di sorteggio effettuato a sensi dell art. 10 comma 1 quater L, 109/1994 e s.m.i. era stato disposto di richiedere alla ditta T.I.A.T.EL. S..a.s., di comprovare il possesso dei requisiti di ordine speciale di

7 cui al D.P.R. 34/2000, come specificato al punto d) di pag. 7 del bando di gara, e di procedere all apertura delle buste contenenti le offerte delle ditte ammesse racchiuse in unico plico controfirmato sui lembi di chiusura dai componenti della commissione - il giorno , alle ore 9;. Ciò premesso l'ingegner Fabio ZANELLA, Dirigente del Settore Viabilità e Trasporti dell Amministrazione Provinciale, in nome e nell'interesse della quale agisce, quale Presidente della Commissione di gara, a sensi dell'art. 15 del vigente Regolamento dei contratti, dichiara aperta la gara alle ore 9,10; Partecipano ai lavori, in qualità di componenti la Commissione di gara i Signori Paola MONTANARO e Giovanni VALFRE ; Assiste all'esperimento di gara la Dottoressa Nicla PERICLE Dirigente del Settore Contratti e Appalti dell Amministrazione Provinciale, che assolve all incarico della verbalizzazione della seduta a sensi dell art. 15 del succitato regolamento; Il Presidente accertato che la ditta sorteggiata ha prodotto la documentazione richiesta a comprova del possesso dei requisiti di ordine speciale richiesti, sottopone la stessa al Revisore dei conti all uopo incaricato Dottor Marco CALCAGNO; Tale documentazione, esaminata dal revisore succitato per la parte finanziaria e dal Presidente per la parte tecnica, viene ritenuta idonea per l ammissione della ditta alla gara in argomento; Il Presidente, preso atto di quanto sopra, ammette alla gara la ditta succitata, procede all apertura del plico contenente le buste delle offerte presentate dalle 9 ditte ammesse e quindi all apertura delle singole buste

8 contenenti le offerte, delle quali dà lettura ad alta ed intelligibile voce, con il seguente risultato: 1) GENERALI COSTRUZIONI S.r.l. - IMPERIA offre ribasso del 10,211% 2) MASALA S.r.l. CAMPOROSSO offre ribasso del 27,27% 3) I.CO.LI. S.a.s. CALTAVUTURO (PA) offre ribasso del 12,99% 4) Geom. Walter MORETTI Albiano Magra (MS) - offre ribasso del 5,55% 5) DE VILLA Geom. G.B. Romeo - Ventimiglia offre ribasso del 9,13% 6) BOERO Lino e Ivano S.n.c. - PORNASSIO offre ribasso del 10,555% 7) MICHELIS Franco Mauro - IMPERIA offre ribasso del 13,86% 8) T.I.A.T.EL. S.a.s. MODICA (RG) offre ribasso dell 11,50% 9) ALFANO Trasporti e Scavi ALBENGA (SV) offre ribasso del 9,49% Il Presidente procede quindi alla determinazione della media delle offerte presentate - con esclusione del 10% delle offerte presentanti i maggiori ribassi (MASALA S.r.l.) e del 10% delle offerte presentanti i minori ribassi (Geom. Walter MORETTI) onde determinare il limite oltre il quale le offerte debbono intendersi anomale e quindi essere escluse dalla gara;

9 Dato atto che la media così calcolata viene a determinarsi nella misura dell 11,10514% e quindi la soglia di anomalia è determinata nella misura del 12,78333%, il Presidente esclude ancora dalla gara in quanto anomale le offerte delle ditte MICHELIS Franco Mauro e I.CO.LI. S.a.s., e aggiudica provvisoriamente quanto forma oggetto della gara alla Ditta T.I.A.T.EL. S.a.s. di MODICA (RG), Via Sacro Cuore 101/C (C.F ) per il ribasso offerto dell 11,50%, dando atto che l importo dell appalto comprensivo degli oneri di sicurezza viene a determinarsi in netti ,32= ( ,05= per lavori ed ,27= per oneri di sicurezza), dando inoltre atto che risulta 2^ classificata la ditta BOERO Lino e Ivano S.n.c. (ribasso offerto 10,555%), e 3^ classificata la ditta GENERALI COSTRUZIONI S.r.l. (ribasso offerto 10,211%). Dà poi atto che l'impresa aggiudicataria non ha presentato alcuna dichiarazione in merito all intenzione di ricorrere alla procedura per l affidamento di opere in subappalto. Rilevato poi che l impresa aggiudicataria è già stata sottoposta con esito positivo all esame della documentazione comprovante il possesso dei requisiti di cui al D.P.R. 34/2000, e che la ditta 2^ classificata hanno prodotto in sede di gara idonea attestazione SOA comprovante il possesso dei requisiti stessi, il Presidente ordina di inviare il presente verbale competente organo per l adozione dei provvedimenti che ne conseguono. Alle ore 9,15 il Presidente dichiara chiusa la gara. IL DIRIGENTE VERBALIZZANTE (f.to N. PERICLE) Il presente verbale viene letto, confermato e sottoscritto da:

10 I COMPONENTI LA COMMISSIONE (f.to G.VALFRE e P. MONTANARO) IL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE: (f.to F.ZANELLA) DIRETTORE DEI LAVORI: Geom. Bruno LORENZI TEMPO UTILE PER L ESECUZIONE DEI LAVORI: Giorni 120 (centoventi) lavorativi, successivi e continui decorrenti dalla data del verbale di consegna o, in caso di consegna parziale dall ultimo verbale di consegna.