Gerpex Sistema di distribuzione per impianti termosanitari in tubi multistrato e raccordi in ottone

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gerpex Sistema di distribuzione per impianti termosanitari in tubi multistrato e raccordi in ottone"

Transcript

1 erpex Sistema di distribuzione per impianti termosanitari in tubi multistrato e raccordi in ottone Termoidraulica Scheda tecnica 60 IT 01

2

3 Indice I certificati di qualità... 4 Settori d impiego... 5 I vantaggi di un sistema completo... 5 Caratteristiche del sistema erpex... 6 Tubo multistrato erpex... 7 Tubo multistrato erpex R... 8 Raccordi a pressare Raccordi a stringere Installazione del sistema Montaggio dei raccordi Esempi di installazione Perdite di carico La gaa Certificato assicurativo

4 I certificati di qualità 4

5 Settori d impiego erpex è il sistema di Eeti moderno ed efficiente per la realizzazione di impianti termici e sanitari mediante l impiego di tubi multistrato, realizzati in polietilene reticolato ed alluminio, e speciali raccordi. I raccordi sono disponibili in due diverse soluzioni: a pressare e a stringere. L ampia gaa di raccordi e le diverse possibilità di fissaggio rendono il Sistema erpex un prodotto altamente affidabile e completo. Il Sistema erpex è adatto alla realizzazione di: Impianti di riscaldamento Impianti di condizionamento ad acqua refrigerata Impianti idrici Impianti per aria compressa Per il trasporto di altri fluidi, i invitiamo a contattare il servizio di ssistenza Tecnica per le opportune verifiche. I vantaggi di un sistema completo Elevata resistenza alle alte temperature Resiste a temperature fino a 95 C in esercizio continuo. Elevata resistenza alla pressione Resiste ad una pressione di 10 bar a 95 C in esercizio continuo. Contenuta dilatazione lineare La dilatazione lineare in relazione alla variazione di temperatura è paragonabile a quella del rame. Elevata isolazione e fonoassorbenza Il materiale impiegato ha la capacità di attutire il rumore e le vibrazioni. Il sistema è disponibile anche con rivestimento isolante in classe 1 di reazione al fuoco (UNI 9177). asse perdite di carico La superficie liscia del tubo impedisce la sedimentazione delle incrostazioni di calcare e favorisce un agevole scorrevolezza del fluido, limitando notevolmente le perdite di carico. Possibilità di adottare elevate velocità dell acqua Il tubo presenta una notevole resistenza all erosione meccanica da parte delle particelle solide che l acqua normalmente trascina con sè. Resistenza agli schiacciamenti e alle abrasioni Questo grazie alla resistenza dello strato in alluminio e degli strati in PE-X. Impermeabilità all ossigeno Lo strato di alluminio rende il tubo erpex impermeabile ai gas e quindi all ossigeno, causa dei fenomeni di corrosione dei componenti metallici dell impianto. Resistenza agli agenti chimici esterni I tubi erpex annegati nel muro o interrati resistono, per loro natura, ai normali attacchi in ambienti acidi e basici. Inattaccabilità dalle corrosioni elettrochimiche Questa caratteristica è ottenuta grazie ai materiali costruttivi del tubo ed all adozione nei raccordi di un apposito elemento dielettrico. Peso ridotto e rapidità d installazione Il Sistema erpex grazie al basso peso specifico ed alla possibilità di essere facilmente piegato rende estremamente agevoli tutte le operazioni d installazione. Il tubo una volta piegato rimane fermo nella posizione voluta come un tubo metallico. Il fissaggio della raccorderia risulta semplice e veloce, aumentando così la competitività del sistema rispetto ai materiali tradizionali. 5

6 Caratteristiche del sistema erpex Protezione antincendio I tubi multistrato erpex sono conformi alla classe di protezione antincendio 2 dei materiali da costruzione secondo la norma DIN 4102 parte 1 (normale infiaabilità). li impianti di nebulizzazione e le tubature della rete antincendio possono essere realizzati con tubi erpex solo previa autorizzazione dell autorità competente e conformemente alla normativa vigente. Compensazione del potenziale I tubi multistrato erpex sono realizzati con la combinazione di alluminio e polietilene reticolato. Sia il tubo interno che quello esterno avvolgono il tubo in alluminio. In questo modo sono esclusi contatti elettrici diretti con la parte metallica del tubo. Inoltre, ad ogni punto di giunzione tubo-raccordo, i tubi multistrato erpex sono isolati dal raccordo per mezzo di un anello in plastica. In questo modo si garantisce che non si generi alcun flusso di corrente diretto, evitando l eventuale compensazione del potenziale. Resistenza chimica Le caratteristiche chimiche del PE-X rendono i tubi del sistema erpex resistenti alle seguenti sostanze: calcestruzzo, gesso, malta e cemento agenti disinfettanti e pulenti secondo DW Scheda W291 e DIN 2000 tutti i materiali naturali contenenti acqua potabile secondo la DIN 2000 anticorrosivi secondo la DIN 1988 parte 4 Resistenza ai raggi U I tubi multistrato erpex devono essere protetti dall esposizione diretta ai raggi solari. Essi, pertanto, devono essere coperti durante il trasporto o il magazzinaggio, se privi dell imballo originale. I tubi erpex posati liberamente senza tubi di protezione devono essere protetti da prolungate esposizioni ai raggi solari (più mesi) per mezzo di un rivestimento. La funzione di protezione U dei tubi erpex può essere svolta dallo strato isolante (erpex isolato), da guaine opache oppure avvolgendoli degli stessi in materiali oscuranti. ssenza di rischi igienici I tubi multistrato erpex sono approvati per l impiego in installazioni per acqua potabile. L assenza di rischi igienici, vale a dire l idoneità per l acqua potabile calda e fredda, è stata certificata secondo le direttive KTW dall istituto di ricerca DW ed è oggetto di un costante controllo esterno. L impiego del sistema erpex negli impianti sanitari è garantito dai certificati d idoneità per acque potabili secondo la Iegislazione vigente (D.M. 174). I tubi multistrato erpex contribuiscono in modo considerevole ad evitare la proliferazione di legionella grazie alla superficie liscia, del tubo interno in PE-X, che non favorisce le incrostazioni. I tubi multistrato erpex devono essere protetti dal bitume e non devono essere posati su linee di bitume. Inoltre devono essere protetti da grasso, solventi e oli. I raccordi erpex devono essere protetti con adeguati rivestimenti se impiegati in ambienti esposti al pericolo di corrosione, come per esempio nella posa diretta in pavimento continuo, in spazi con umidità permanente o in presenza di gas aggressivi. li O-Ring di tenuta (in EPDM) non sono compatibili con prodotti petroliferi; è quindi vietato l uso di lubrificanti derivati dal petrolio. Isolamento termico Le reti di distribuzione di acqua calda per uso sanitario o riscaldamento, devono essere coibentate in ottemperanza alla legislazione vigente (L.10/91 e D.P.R 412/93). I tubi erpex preisolati con guaina possono essere utilizzati in tali impianti, come anche per la distribuzione di acqua fredda o refrigerata (impianti di condizionamento), evitando il rischio di condense (previa verifica secondo la norma UNI EN ISO ). 6

7 Tubo multistrato erpex Costruzione Tubo multistrato per l impiantistica termosanitaria, realizzato in materiale composito attraverso un processo tecnologicamente avanzato con il quale un tubo in PE-Xb (polietilene reticolato) viene accoppiato ad un anima in alluminio (spessore minimo 0,3 ) saldata in testa, rivestita esternamente da un altro strato in PE-Xb (PE-HD, misure 40-63). Il tubo erpex associa i vantaggi di lavorazione e durata dati dal tubo in materia plastica, unitamente a quelli di robustezza e di stabilità dimensionale alla temperatura ed alla pressione di un tubo metallico. 1 Tubo interno in polietilene reticolato (PE-Xb). 2 Strato di connessione che unisce il tubo interno al tubo di alluminio. 3 Tubo in alluminio saldato in continuo di testa, spessore minimo 0,3. 4 Strato di connessione che unisce il tubo esterno al tubo di alluminio. 5 Tubo esterno in polietilene reticolato (PE-Xb), misure Tubo esterno in polietilene alta densità (PE-HD), misure CERT La gaa Il tubo erpex è disponibile in rotoli nei diametri DN 14, 16, 18, 20, 26, 32 o in barre per i diametri DN 16, 20, 26, 32, 40, 50 e 63. I tubi in rotolo sono disponibili anche preisolati con guaina in polietilene espanso rivestita. Dati dimensionali Tubo erpex Ø esterno 14 16* 18 20** 26*** Tubo erpex Ø interno Spessore della parete ,5 4 4,5 Spessore alluminio (1) 0,30 0,30 0,35 0,40 0,50 (0,65) 0,60 (0,85) 0,85 1 1,2 Peso (1) Kg/m 0,11 0,13 0,14 0,15 0,28 (0,30) 0,38 (0,41) 0,55 0,85 1,15 Contenuto acqua l/m 0,08 0,11 0,15 0,20 0,31 0,53 0,85 1,38 2,29 Spessore Isolamento (2) Confezioni tubo nudo (rotolo) m Confezioni tubo nudo (barre L= 4m) m Confezione tubo isolato (rotolo) m (1) Tubo nudo; tra parentesi i valori per il tubo in barre - (2) Solo per tubi isolati * Disponibile anche con spessore isolamento di 11 (confezione 50 m). ** Disponibile anche con spessori isolamento di 6 e 14 (confezione 50 m). *** Disponibile anche con spessore isolamento di 14 (confezione 25 m). Dati tecnici tubo erpex Classi applicative (UNI ISO vedi tabella pagina seguente): 2/10 bar, 5/10 bar Temperatura max: 95 C Temperatura di punta temporanea (DW W542): 110 C Pressione max: 10 bar Coefficiente di dilatazione lineare: 0,026 /m C Conducibilità termica: 0,45 W/m C Raggio minimo di curvatura: 5 x Ø tubo Rugosità superficiale del tubo interno: 7 μm Dati tecnici guaina isolante Materiale: polietilene espanso a cellule chiuse, rivestito da una pellicola in PE-LD estruso Conduttività termica (a 40 C): 0,040 W/mK (UNI EN ISO 8497) Classe di reazione al fuoco per il rivestimento: 1 (UNI 9177) Temperatura di esercizio consentita rivestimento: -45 C +100 C Spessore rivestimento: conforme all allegato - T 1 del DPR 412/93 per tubazioni correnti entro strutture non affacciate nè all esterno nè su locali non riscaldati). 7

8 Tubo multistrato erpex R Costruzione Tubo multistrato per l impiantistica termosanitaria, realizzato in materiale composito attraverso un processo tecnologicamente avanzato con il quale un tubo in PE-Xb (polietilene reticolato) viene accoppiato ad un anima in alluminio (spessore minimo 0,2 ) saldata in testa, rivestita esternamente da un altro strato in PE-Xb. Il tubo erpex R associa i tradizionali vantaggi di lavorazione e durata di un tubo in materiale plastico, a quelli di robustezza e di stabilità dimensionale alla temperatura ed alla pressione che caratterizzano un tubo metallico. CERT 1 Tubo interno in PE-Xb. 2 Strato di connessione che unisce il tubo interno al tubo di alluminio. 3 Tubo in alluminio saldato in continuo di testa, spessore minimo 0,2. 4 Strato di connessione che unisce il tubo esterno al tubo di alluminio. 5 Tubo esterno in PE-Xb. La gaa Il tubo erpex R è disponibile in rotoli nei diametri DN 16, 20, 26 e 32. I tubi sono disponibili anche preisolati con guaina in polietilene espanso rivestita. Dati dimensionali Tubo erpex R Ø esterno 16 20* Tubo erpex R Ø interno Spessore della parete Spessore alluminio (1) 0,2 0,25 0,4 0,45 Peso (1) Kg/m 0,10 0,13 0,26 0,33 Contenuto acqua l/m 0,11 0,20 0,31 0,53 Spessore Isolamento (2) Confezioni tubo nudo (rotolo) m Confezione tubo isolato (rotolo) m (1) Tubo nudo - (2) Solo per tubi isolati * Disponibile anche con spessore isolamento di 6 Dati tecnici tubo erpex R Classi applicative (UNI ISO vedi tabella sottostante): 2/10 bar; 5/10 bar Temperatura max: 95 C Temperatura di punta temporanea (DW W542): 110 C Pressione max: 10 bar Coefficiente di dilatazione lineare: 0,026 /m C Conducibilità termica: 0,43 W/m C Raggio minimo di curvatura: 5 x Ø tubo Rugosità superficiale del tubo interno: 7 μm Dati tecnici guaina isolante Materiale: polietilene espanso a cellule chiuse, rivestito da una pellicola in PE-LD estruso Conduttività termica (a 40 C): 0,040 W/mK (UNI EN ISO 8497) Classe di reazione al fuoco per il rivestimento: 1 (UNI 9177) Temperatura di esercizio consentita rivestimento: -45 C +100 C Spessore rivestimento: conforme all allegato - T 1 del DPR 412/93 per tubazioni correnti entro strutture non affacciate nè all esterno nè su locali non riscaldati). 8

9 Classificazione delle condizioni di utilizzo (UNI ISO 21003) Classe applicativa Temperatura di progetto T D ( C) Durata a T D (anni) T max ( C) Durata a T max (anni) T malfunzionamento ( C) Durata a T malfunzionamento (ore) Campo di impiego cqua calda (60 C) cqua calda (70 C) , ,5 100 Riscaldamento a pavimento e radiatori Radiatori ad alta temperatura Curve di regressione Tubo erpex - erpex R (Ø 16 x 2) C Certificazioni e qualità Le caratteristiche e le prestazioni del tubo erpex e erpex R sono attestate e certificate da numerosi marchi di qualità ed omologazioni internazionali. In particolare, i tubi erpex e erpex R hanno ottenuto il certificato di qualità DW, rispondendo alla Regola Tecnica W542 del prestigioso ente tedesco, e KIW, in conformità alla UNI EN ISO C P (bar) C 95 C Idoneità potabile L impiego del sistema erpex e erpex R negli impianti sanitari è garantito dai certificati d idoneità per acque potabili secondo l attuale legislazione nazionale vigente (D.M. 174 del Ministero della Sanità), nonchè dalla conformità ai requisiti richiesti dall istituto tedesco KTW. Dilatazione lineare di diversi materiali in tubi da 10 m con ΔT 50 C (valori espressi in ) t (anni) t (ore) Esempio di lettura curve di regressione La pressione massima (Pmax) per una durata di 50 anni ad una determinata temperatura si individua intersecando la retta (verticale) relativa a 50 anni con la retta (colorata) relativa a tale temperatura. Nota la pressione d esercizio prevista (Pes), il coefficiente di sicurezza sarà pari a ks=pmax/pes. 100 PE-X Polietilene reticolato 75 PP Polipropilene 55 P Polibutilene 33 PC 12,5 8,3 5,7 5,5 erpex - erpex R Rame cciaio cciaio inox 9

10 Raccordi a pressare Descrizione I raccordi a pressare erpex Eeti sono stati progettati per essere installati con la tecnica della pressatura radiale. Questo tipo di giunzione ha ottenuto un crescente successo per l estrema semplicità e velocità di installazione, unita all alto grado di sicurezza di tenuta a temperatura e pressione. La pinza, specifica per ogni diametro dei raccordi, comprime una bussola in acciaio inox che blocca il tubo sull anima del raccordo. La tenuta idraulica e meccanica è garantita dallo speciale profilo del raccordo e dal doppio O-Ring. Il raccordo, dopo la pressatura, produce una giunzione con caratteristiche di massima stabilità e durata che lo rendono particolarmente indicato nelle installazioni sotto traccia. CERT Particolari costruttivi La bussola in acciaio inox è bloccata sul raccordo tramite l accoppiamento sull anello in plastica di colore azzurro. Ogni bussola riporta, incisa, l indicazione del diametro. L anello in plastica assolve quattro importanti funzioni: impedisce il contatto elettrico fra lo strato di alluminio del tubo e il corpo in ottone del raccordo, evitando il rischio di possibili corrosioni permette di verificare, attraverso apposite aperture, che il tubo sia stato inserito nel raccordo fino al punto di battuta guida il corretto posizionamento delle ganasce attorno alla bussola. mantiene fissata la bussola al raccordo. 1 Corpo in ottone* CW617N (UNI EN 12165) e CW614N (UNI EN 12164). Filettature: UNI EN ISO 228-1, UNI EN nello portabussola in nylon. 3 ussola in acciaio inox ISI 304 ricotto. 4 Doppio O-Ring in EPDM perossidico 70 SH. * nichelatura solo su superfici non a contatto con fluidi trasportati Certificazione e qualità La qualità del sistema erpex con raccordi a pressare è certificata dall ente tedesco DW, in conformità alla Regola Tecnica W

11 Raccordi a stringere Descrizione L utilizzo della raccorderia a stringere rende l installazione dei tubi erpex semplice e, soprattutto, può avvenire con una ridottissima attrezzatura. La filettatura 24x19 consente l utilizzo di un unica tipologia di raccordi accoppiabili a quattro tenute di dimensioni diverse, razionalizzando il magazzino. La tenuta idraulica è assicurata mediante il sistema con 3 O-Ring e ogiva dentata stringitubo. Tutti i raccordi sono dotati di un apposito anello in PTFE che isola elettricamente l alluminio dal raccordo in ottone. PTENT PENDIN Particolari costruttivi La tenuta monoblocco per tubo multistrato è fornita con i suoi componenti (dado, ogiva, adattatore) già assemblati e pronti all inserimento del tubo. L apertura ricavata sul dado consente di verificare che il raccordo sia stato inserito fino al punto di battuta. 1 Dado in ottone CW617N (UNI EN 12165). 2 dattatore in ottone CW614N (UNI EN 12164). 3 Rondella in PTFE. 4 Ogiva dentata stringitubo, tagliata, in ottone CW614N (UNI EN 12164). 5 O-Ring di tenuta in EPDM perossidico 70 Sh La gaa Per i tubi erpex DN 14, 16, 18, 20: tenuta e raccordi con filettatura 24x19, compatibile con tutti i prodotti Eeti della linea termo. Per i tubi erpex DN 26: tenuta e raccordi con filettatura 32 x 1,5. 11

12 Installazione del sistema Fissaggio dei tubi esterni Distanza massima S di staffaggio dei tubi erpex esterni: Dimensione del tubo Distanza massima di staffaggio (cm) 14 x x x x x x x 3, x x 4,5 250 S S Nel caso di tubazioni (14x2-16x2-18x2 e 20x2) isolate e posate su calcestruzzo grezzo nello strato di compensazione sotto lo strato del massetto, di regola le variazioni della lunghezza vengono assorbite grazie al tipo di posa. La distanza massima di fissaggio con fascette è di 1 metro, e di 30 cm prima e dopo le curve. = max 100 cm = 30 cm C = 30 cm D = max 100 cm C D Raggi minimi di piegatura Dimensione del tubo 14 x 2 16 x 2 18 x 2 20 x 2 26 x 3 32 x 3 40 x 3,5 50 x 4 63 x 4,5 Raggio minimo di piegatura R 5 x da 5 x da 5 x da 5 x da 8 x da Raggio minimo di piegatura R con molla piegatubo 3 x da 3 x da 3 x da 3 x da 4 x da Raggio minimo di piegatura R con piegatubi idraulica 4 x da 4 x da 4 x da 4 x da 4,5 x da R x S R da 12

13 Dilatazione longitudinale e fissaggio dei tubi li elementi di fissaggio dei tubi hanno la funzione di supportare la rete dei tubi stessi, da un lato, e di compensare la dilatazione longitudinale dovuta a fattori termici durante l esercizio, dall altro. li elementi di fissaggio dei tubi si dividono in punti fissi (fissaggi rigidi) e in punti scorrevoli, che consentono il movimento assiale dei tubi. Le tubature devono essere realizzate in linea di principio in modo da non inibire le variazioni longitudinali. I punti di scorrimento devono pertanto essere realizzati in modo da non comportarsi come punti fissi durante l esercizio. I punti fissi non devono essere posti sui raccordi a compressione. In caso di un lungo tratto di tubazione, il punto fisso dovrebbe essere collocato a metà del tratto stesso, per consentire la dilatazione in due direzioni. nche in caso di passaggio attraverso pareti o soffitti è necessario aver cura che le tubazioni possano avere movimenti elastici (Fig., e C), che possono essere favoriti da un vantaggioso posizionamento del tubo montante nel vano (Fig. ), con un tubo di rivestimento di misura adeguata per la tubazione derivata (Fig. ) o con l installazione di un montante elastico a (Fig. C). Fig. a a Fig. Fig. C Dilatazione termica longitudinale Le variazioni della lunghezza del tubo sono dovute al riscaldamento e al raffreddamento. Il coefficente di dilatazione dei tubi multistrato erpex è di 0,026 /m x K. Esempio: Salto termico ΔT: 50K Lunghezza del tubo L: 5m Coeficente di dilatazione δ: 0,026 /m.k Dilatazione longitudinale ΔL: ΔL = δ x L x ΔT =0,026 /m.k x 5m x 50K=6,5 ΔT L ΔL 0,1 0,026 0,052 0,078 0,104 0,130 0,156 0,182 0,2 0,052 0,104 0,156 0,208 0,260 0,312 0,364 0,3 0,078 0,156 0,234 0,312 0,390 0,468 0,546 0,4 0,104 0,208 0,312 0,416 0,520 0,624 0,728 0,5 0,130 0,260 0,390 0,520 0,650 0,780 0,910 0,6 0,156 0,312 0,468 0,624 0,780 0,936 1,092 0,7 0,182 0,364 0,546 0,728 1,910 1,092 1,274 0,8 0,208 0,416 0,624 0,832 1,040 1,248 1,456 0,9 0,234 0,468 0,702 0,936 1,170 1,404 1,638 1,0 0,260 0,520 0,780 1,040 1,300 1,560 1,820 2,0 0,520 1,040 1,560 2,080 2,600 3,120 3,640 3,0 0,780 1,560 2,340 3,120 3,900 4,680 5,460 4,0 1,040 2,080 3,120 4,160 5,200 6,240 7,280 5,0 1,300 2,600 3,900 5,200 6,500 7,800 9,100 6,0 1,560 3,120 4,680 6,240 7,800 9,360 10,920 7,0 1,820 3,640 5,460 7,280 9,100 10,920 12,740 8,0 2,080 4,160 6,240 8,830 10,400 12,480 14,560 9,0 2,340 4,680 7,020 9,360 11,700 14,040 16,380 10,0 2,600 5,200 7,800 10,400 13,000 15,600 18,200 L = Lunghezza (m) ΔT = Salto termico (K) ΔL = Dilatazione longitudinale () 13

14 Dimensionamento dei compensatori di dilatazione La guida verticale delle colonne montanti è realizzata in canali o in vani, in funzione degli spazi vuoti a disposizione. La compensazione termica longitudinale può essere assorbita dai supporti scorrevoli adatti alle diverse situazioni di installazione. L L Formule di calcolo PF PF ΔL= δ x L x ΔT δ = coefficiente di dilatazione (1/K) ΔT = salto termico (K) L = Lunghezza del tubo PF Ls = C x (da x ΔL) Ls = Lunghezza del compensatore () da = Diametro esterno del tubo () C = Costante del materiale (per tubi erpex C=33) L Esempio: Lunghezza del tubo: 12 m Diametro esterno del tubo: 26 Salto termico: 50 K PF PS PF ΔL = x 12 x 50 = 15,6 Ls = 33 x (26 x 15,6)= 665 PS PS PF: Punto fisso PS: Punto scorrevole Montaggio dei raccordi Sistema a stringere Il taglio Tagliare il tubo erpex con l utensile, verificando che il taglio sia perpendicolare all asse del tubo. La calibratura / svasatura Eseguire la calibratura dell estremità tagliata impiegando l apposito attrezzo che consente di calibrare e svasare l estremità del tubo. L operazione è fondamentale, in quanto determina un corretto diametro interno del tubo e crea lo smusso che agevola l inserimento del raccordo. 14

15 L inserimento del raccordo Infilare il tubo nella tenuta monoblocco, verificando il corretto inserimento attraverso lo spacco del dado (Fig. ). L avvitamento vvitare il dado e serrare mediante chiave esagonale, senza forzare eccessivamente (Fig. ). Fig. Fig. Sistema a pressare Il taglio Tagliare il tubo erpex con l utensile, verificando che il taglio sia perpendicolare all asse del tubo. La calibratura / svasatura Eseguire la calibratura dell estremità tagliata impiegando l apposito attrezzo che consente di calibrare e svasare l estremità del tubo (Fig. C). L operazione è fondamentale, in quanto determina un corretto diametro interno del tubo e crea lo smusso che agevola l inserimento del raccordo. L inserimento del raccordo Inserire il raccordo nel tubo fino al punto di battuta, verificando attraverso le aperture sull anello in plastica la corretta posizione (Fig. D). Fig. C Fig. D La pressatura Posizionare le ganasce attorno alla bussola (Fig. E) facendo combaciare il colletto dell anello in plastica con la gola delle ganasce (Fig. F). vviare la pressatrice fino allo scatto di segnalazione del completamento della pressatura (Fig. ). Fig. E Fig. F Fine dell installazione Togliere la pressatrice, riaprendo le ganasce. Fig. 15

16 Esempi di installazione Distribuzione a collettore Distribuzione in derivazione a Tee Distribuzione in serie a parete Installazione tipo

17 17 Perdite di carico distribuite erpex/erpex R - acqua a 10 C ,39 0,41 0,44 0,46 0,48 0,50 0,51 0,53 0,55 0,57 0,58 0,60 0,62 0,64 0,65 0,67 0,69 0,71 0,73 0,74 0,76 0,78 0,80 0,81 0,83 0,85 0,87 0,88 0,90 0,92 0,94 0,95 0,97 0,99 1,01 1,03 1,04 1,06 1,08 1,10 1,11 1,13 1,15 1,17 1,18 1,22 1,24 1,26 1, DN 14x ,25 0,28 0,31 0,33 0,36 0,39 0,44 0,47 0,50 0,52 0,55 0,58 0,60 0,63 0,66 0,69 0,71 0,74 0,77 0,79 0,82 0,85 0,88 0,90 0,93 0,96 0,98 1,01 1,04 1,06 1,09 1,12 1,15 1,17 1,23 1,25 1,28 1,31 1,34 1,36 1,39 1,42 1,44 1,47 1,50 1,52 1,55 1,58 1, DN 18x ,29 0,32 0,34 0,37 0,39 0,44 0,47 0,49 0,52 0,54 0,56 0,59 0,61 0,64 0,66 0,69 0,71 0,74 0,76 0,79 0,81 0,84 0,86 0,88 0,91 0,93 0,96 0,98 1,01 1,03 1,06 1,08 1,11 1,13 1,15 1,18 1,23 1,25 1,28 1,30 1,33 1,35 1,38 1,40 1,42 1,45 1,47 1,50 1, DN 16x2 NOT: 1 bar = 0.1 N/² = 100 kpa = 10 m c.a.

18 18 erpex/erpex R - acqua a 10 C ,21 0,23 0,26 0,29 0,32 0,35 0,37 0,40 0,43 0,46 0,48 0,51 0,54 0,57 0,59 0,62 0,65 0,68 0,70 0,73 0,76 0,79 0,82 0,84 0,87 0,90 0,93 0,95 0,98 1,01 1,04 1,06 1,09 1,12 1,15 1,17 1,23 1,26 1,28 1,31 1,34 1,37 1,40 1,42 1,45 1,48 1,51 1,53 1,56 1, DN 20x ,45 0,48 0,51 0,54 0,58 0,61 0,64 0,67 0,70 0,73 0,76 0,80 0,83 0,86 0,89 0,92 0,95 0,98 1,01 1,05 1,08 1,11 1,14 1,17 1,23 1,27 1,30 1,33 1,36 1,39 1,42 1,45 1,49 1,52 1,55 1,58 1,61 1,64 1,67 1,71 1,74 1,77 1,80 1,83 1,86 1,89 1,93 1,96 1, DN 32x ,35 0,39 0,46 0,50 0,53 0,57 0,60 0,64 0,67 0,71 0,74 0,78 0,81 0,85 0,88 0,92 0,95 0,99 1,03 1,06 1,10 1,13 1,17 1,24 1,27 1,31 1,34 1,38 1,41 1,45 1,49 1,52 1,56 1,59 1,63 1,66 1,70 1,73 1,77 1,80 1,84 1,87 1,91 1,95 1,98 2,02 2,05 2,09 2, DN 26x3

19 ,32 0,36 0,39 0,45 0,49 0,52 0,55 0,58 0,62 0,65 0,68 0,71 0,75 0,78 0,81 0,84 0,88 0,91 0,94 0,97 1,01 1,04 1,07 1,10 1,14 1,17 1,23 1,27 1,30 1,33 1,36 1,40 1,43 1,46 1,49 1,53 1,56 1,59 1,62 1,66 1,69 1,72 1,75 1,79 1,82 1,85 1,88 1,92 1, DN 40x3, ,36 0,49 0,55 0,61 0,67 0,73 0,79 0,85 0,91 0,97 1,03 1,09 1,15 1,21 1,27 1,33 1,39 1,46 1,52 1,58 1,64 1,70 1,76 1,82 1,88 1,94 2,00 2,06 2,12 2,18 2,24 2,30 2,37 2,43 2,49 2,55 2,61 2,67 2,73 2,79 2,85 2,91 2,97 3,03 3,09 3,15 3,21 3,27 3,34 3, DN 63x4, ,40 0,44 0,48 0,52 0,56 0,60 0,64 0,68 0,72 0,76 0,80 0,84 0,88 0,92 0,96 1,00 1,04 1,08 1,12 1,16 1,24 1,28 1,32 1,36 1,40 1,44 1,48 1,52 1,56 1,60 1,64 1,68 1,72 1,76 1,80 1,84 1,88 1,92 1,96 2,00 2,05 2,09 2,13 2,17 2,21 2,25 2,29 2,33 2,37 2, DN 50x4 erpex/erpex R - acqua a 10 C

20 20 erpex/erpex R - acqua a 50 C ,39 0,41 0,44 0,46 0,48 0,50 0,51 0,53 0,55 0,57 0,58 0,60 0,62 0,64 0,65 0,67 0,69 0,71 0,73 0,74 0,76 0,78 0,80 0,81 0,83 0,85 0,87 0,88 0,90 0,92 0,94 0,95 0,97 0,99 1,01 1,03 1,04 1,06 1,08 1,10 1,11 1,13 1,15 1,17 1,18 1,22 1,24 1,26 1, DN 14x ,25 0,28 0,31 0,33 0,36 0,39 0,44 0,47 0,50 0,52 0,55 0,58 0,60 0,63 0,66 0,69 0,71 0,74 0,77 0,79 0,82 0,85 0,88 0,90 0,93 0,96 0,98 1,01 1,04 1,06 1,09 1,12 1,15 1,17 1,23 1,25 1,28 1,31 1,34 1,36 1,39 1,42 1,44 1,47 1,50 1,52 1,55 1,58 1, DN 18x ,29 0,32 0,34 0,37 0,39 0,44 0,47 0,49 0,52 0,54 0,56 0,59 0,61 0,64 0,66 0,69 0,71 0,74 0,76 0,79 0,81 0,84 0,86 0,88 0,91 0,93 0,96 0,98 1,01 1,03 1,06 1,08 1,11 1,13 1,15 1,18 1,23 1,25 1,28 1,30 1,33 1,35 1,38 1,40 1,42 1,45 1,47 1,50 1, DN 16x2

21 ,21 0,23 0,26 0,29 0,32 0,35 0,37 0,40 0,43 0,46 0,48 0,51 0,54 0,57 0,59 0,62 0,65 0,68 0,70 0,73 0,76 0,79 0,82 0,84 0,87 0,90 0,93 0,95 0,98 1,01 1,04 1,06 1,09 1,12 1,15 1,17 1,23 1,26 1,28 1,31 1,34 1,37 1,40 1,42 1,45 1,48 1,51 1,53 1,56 1, DN 20x ,45 0,48 0,51 0,54 0,58 0,61 0,64 0,67 0,70 0,73 0,76 0,80 0,83 0,86 0,89 0,92 0,95 0,98 1,01 1,05 1,08 1,11 1,14 1,17 1,23 1,27 1,30 1,33 1,36 1,39 1,42 1,45 1,49 1,52 1,55 1,58 1,61 1,64 1,67 1,71 1,74 1,77 1,80 1,83 1,86 1,89 1,93 1,96 1, DN 32x ,35 0,39 0,46 0,50 0,53 0,57 0,60 0,64 0,67 0,71 0,74 0,78 0,81 0,85 0,88 0,92 0,95 0,99 1,03 1,06 1,10 1,13 1,17 1,24 1,27 1,31 1,34 1,38 1,41 1,45 1,49 1,52 1,56 1,59 1,63 1,66 1,70 1,73 1,77 1,80 1,84 1,87 1,91 1,95 1,98 2,02 2,05 2,09 2, DN 26x3 erpex/erpex R - acqua a 50 C

22 ,32 0,36 0,39 0,45 0,49 0,52 0,55 0,58 0,62 0,65 0,68 0,71 0,75 0,78 0,81 0,84 0,88 0,91 0,94 0,97 1,01 1,04 1,07 1,10 1,14 1,17 1,23 1,27 1,30 1,33 1,36 1,40 1,43 1,46 1,49 1,53 1,56 1,59 1,62 1,66 1,69 1,72 1,75 1,79 1,82 1,85 1,88 1,92 1, DN 40x3, ,36 0,49 0,55 0,61 0,67 0,73 0,79 0,85 0,91 0,97 1,03 1,09 1,15 1,21 1,27 1,33 1,39 1,46 1,52 1,58 1,64 1,70 1,76 1,82 1,88 1,94 2,00 2,06 2,12 2,18 2,24 2,30 2,37 2,43 2,49 2,55 2,61 2,67 2,73 2,79 2,85 2,91 2,97 3,03 3,09 3,15 3,21 3,27 3,34 3, DN 63x4, ,40 0,44 0,48 0,52 0,56 0,60 0,64 0,68 0,72 0,76 0,80 0,84 0,88 0,92 0,96 1,00 1,04 1,08 1,12 1,16 1,24 1,28 1,32 1,36 1,40 1,44 1,48 1,52 1,56 1,60 1,64 1,68 1,72 1,76 1,80 1,84 1,88 1,92 1,96 2,00 2,05 2,09 2,13 2,17 2,21 2,25 2,29 2,33 2,37 2, DN 50x4 erpex/erpex R - acqua a 50 C

23 23 erpex/erpex R - acqua a 70 C ,39 0,41 0,44 0,46 0,48 0,50 0,51 0,53 0,55 0,57 0,58 0,60 0,62 0,64 0,65 0,67 0,69 0,71 0,73 0,74 0,76 0,78 0,80 0,81 0,83 0,85 0,87 0,88 0,90 0,92 0,94 0,95 0,97 0,99 1,01 1,03 1,04 1,06 1,08 1,10 1,11 1,13 1,15 1,17 1,18 1,22 1,24 1,26 1, DN 14x ,25 0,28 0,31 0,33 0,36 0,39 0,44 0,47 0,50 0,52 0,55 0,58 0,60 0,63 0,66 0,69 0,71 0,74 0,77 0,79 0,82 0,85 0,88 0,90 0,93 0,96 0,98 1,01 1,04 1,06 1,09 1,12 1,15 1,17 1,23 1,25 1,28 1,31 1,34 1,36 1,39 1,42 1,44 1,47 1,50 1,52 1,55 1,58 1, DN 18x ,29 0,32 0,34 0,37 0,39 0,44 0,47 0,49 0,52 0,54 0,56 0,59 0,61 0,64 0,66 0,69 0,71 0,74 0,76 0,79 0,81 0,84 0,86 0,88 0,91 0,93 0,96 0,98 1,01 1,03 1,06 1,08 1,11 1,13 1,15 1,18 1,23 1,25 1,28 1,30 1,33 1,35 1,38 1,40 1,42 1,45 1,47 1,50 1, DN 16x2

24 24 erpex/erpex R - acqua a 70 C ,21 0,23 0,26 0,29 0,32 0,35 0,37 0,40 0,43 0,46 0,48 0,51 0,54 0,57 0,59 0,62 0,65 0,68 0,70 0,73 0,76 0,79 0,82 0,84 0,87 0,90 0,93 0,95 0,98 1,01 1,04 1,06 1,09 1,12 1,15 1,17 1,23 1,26 1,28 1,31 1,34 1,37 1,40 1,42 1,45 1,48 1,51 1,53 1,56 1, DN 20x ,45 0,48 0,51 0,54 0,58 0,61 0,64 0,67 0,70 0,73 0,76 0,80 0,83 0,86 0,89 0,92 0,95 0,98 1,01 1,05 1,08 1,11 1,14 1,17 1,23 1,27 1,30 1,33 1,36 1,39 1,42 1,45 1,49 1,52 1,55 1,58 1,61 1,64 1,67 1,71 1,74 1,77 1,80 1,83 1,86 1,89 1,93 1,96 1, DN 32x ,35 0,39 0,46 0,50 0,53 0,57 0,60 0,64 0,67 0,71 0,74 0,78 0,81 0,85 0,88 0,92 0,95 0,99 1,03 1,06 1,10 1,13 1,17 1,24 1,27 1,31 1,34 1,38 1,41 1,45 1,49 1,52 1,56 1,59 1,63 1,66 1,70 1,73 1,77 1,80 1,84 1,87 1,91 1,95 1,98 2,02 2,05 2,09 2, DN 26x3

25 ,32 0,36 0,39 0,45 0,49 0,52 0,55 0,58 0,62 0,65 0,68 0,71 0,75 0,78 0,81 0,84 0,88 0,91 0,94 0,97 1,01 1,04 1,07 1,10 1,14 1,17 1,23 1,27 1,30 1,33 1,36 1,40 1,43 1,46 1,49 1,53 1,56 1,59 1,62 1,66 1,69 1,72 1,75 1,79 1,82 1,85 1,88 1,92 1, DN 40x3, ,36 0,49 0,55 0,61 0,67 0,73 0,79 0,85 0,91 0,97 1,03 1,09 1,15 1,21 1,27 1,33 1,39 1,46 1,52 1,58 1,64 1,70 1,76 1,82 1,88 1,94 2,00 2,06 2,12 2,18 2,24 2,30 2,37 2,43 2,49 2,55 2,61 2,67 2,73 2,79 2,85 2,91 2,97 3,03 3,09 3,15 3,21 3,27 3,34 3, DN 63x4, ,40 0,44 0,48 0,52 0,56 0,60 0,64 0,68 0,72 0,76 0,80 0,84 0,88 0,92 0,96 1,00 1,04 1,08 1,12 1,16 1,24 1,28 1,32 1,36 1,40 1,44 1,48 1,52 1,56 1,60 1,64 1,68 1,72 1,76 1,80 1,84 1,88 1,92 1,96 2,00 2,05 2,09 2,13 2,17 2,21 2,25 2,29 2,33 2,37 2, DN 50x4 erpex/erpex R - acqua a 70 C

26 Perdite di carico localizzate Per determinare le perdite di carico localizzate di impianti con raccordi erpex, è possibile rifarsi ai seguenti valori per i coefficenti di perdita (ζ), ricavabili dalla letteratura tecnica. Δρ=ζ ρv ² 2 Δρ = perdita di carico (Pa) ζ = coefficente di perdita ρ =massa volumica del fluido (kg/m³) (per l acqua: ρ 20 C =0.9982; ρ 40 C =0.9922; ρ 60 C = ; ρ 80 C =0.9718) v =velocità del fluido Elemento Coefficente ζ Simbolo Deviazione 90 1,5 Derivazione 4,5 Derivazione 3 Riduzione 0,35 (1- Ø 2 ²) Ø 1 ² Ø 1 Ø 2 spirazione libera 0,35 26

27 La gaa Tubo erpex Tubo erpex R Tubo erpex nudo lluminio spessore minimo 0,3 m x confezione 14 x x x x x x 3 50 Tubo erpex R nudo lluminio spessore minimo 0,2 m x confezione 16 x x x x 3 50 Tubo erpex isolato uaina isolante in polietilene a cellule chiuse, rivestita. Conduttività termica isolante a 40 C: 0,040 W/m C Spessore m x confezione 14 x 2 6 * x 2 6 * x 2 6 * x x 2 9 * x 3 9 * x 3 9 * 25 Spessore 16 x 2 11 * 20 x 2 14 * 26 x 3 14 * Tubo erpex R isolato uaina isolante in polietilene a cellule chiuse, rivestita. Conduttività termica isolante a 40 C: 0,040 W/m C Spessore m x confezione 16 x 2 6 * x x 2 9 * x 3 9 * x 3 9 * 25 * Conforme al D.P.R. n 412/93 per tubazioni correnti entro strutture non affacciate nè all esterno nè su locali non riscaldati. * Conforme al D.P.R. n 412/93 per tubazioni correnti entro strutture non affacciate nè all esterno nè su locali non riscaldati Tubo erpex nudo Ø in barre da 4 m m x confezione 16 x 2 80 m 20 x 2 80 m 26 x 3 40 m 32 x 3 40 m 40 x 3,5 20 m 50 x 4 20 m 63 x 4,5 12 m 27

28 Raccordi a pressare omito attacco feina omito intermedio CH Profilo CH 14x1/2 (KSP1) 19,5 44,5-16x1/2 (KSP1) 23, x1/2 (KSP1) 19,5 44,5-20x1/2 (KSP1) 23, x3/4 (KSP1) 22, x3/4 (KSP1) x3/4 (KSP1) x1 (KSP1) Profilo 16x16 (KSP1) 44 18x18 (KSP1) 43,5 20x20 (KSP1) 44 26x26 (KSP1) 48 32x32 (KSP1) 53 40x40 TH(KSP11) 66 50x50 TH(KSP11) 74,5 63x63 TH(KSP11) 82 omito feina con flangia E = = D CH Profilo C D E CH 14x1/2 (KSP1) 52,5 36,5 42, x1/2 (KSP1) x1/2 (KSP1) 52,5 36, x1/2 (KSP1) x3/4 (KSP1) 56,5 37, x3/4 (KSP1) 56,5 37,5 50, CH Diritto con dado girevole feina Profilo CH 14-24x19 (KSP1) 45, x19 (KSP1) 45, x19 (KSP1) 45, x19 (KSP1) 45, /4 Eurocono (KSP1) 45, /4 Eurocono (KSP1) 45,5 30 C TEE intermedio CH omito attacco maschio Profilo CH 16x1/2 (KSP1) x1/2 (KSP1) 26 42,5-20x1/2 (KSP1) x3/4 (KSP1) 31, x3/4 (KSP1) 31, x1 (KSP1) x1 1/4 TH(KSP11) 44 69, x1 1/2 TH(KSP11) 49 75, x2 TH(KSP11) Profilo 16x16x16 (KSP1) x18x18 (KSP1) 85 42,5 20x20x20 (KSP1) x26x26 (KSP1) x32x32 (KSP1) x40x40 TH(KSP11) x50x50 TH(KSP11) ,5 63x63x63 TH(KSP11) x40x40 F(KSP2) ,5 63x63x63 F(KSP2) x1 1/4 F(KSP2) x2 F(KSP2)

29 TEE intermedio ridotto TEE intermedio con derivazione feina Profilo 16x18x16 (KSP1) 85 42,5 16x20x16 (KSP1) x16x16 (KSP1) 85 42,5 18x16x18 (KSP1) 85 42,5 18x26x18 (KSP1) 95 47,5 20x16x16 (KSP1) x16x20 (KSP1) x18x18 (KSP1) 87 43,5 20x18x20 (KSP1) 87 43,5 20x20x16 (KSP1) x26x20 (KSP1) x32x20 (KSP1) x16x20 (KSP1) x16x26 (KSP1) x18x18 (KSP1) 95 47,5 26x18x26 (KSP1) 95 47,5 26x20x16 (KSP1) x20x20 (KSP1) x20x26 (KSP1) x26x16 (KSP1) x26x18 (KSP1) 95 47,5 26x26x20 (KSP1) x32x26 (KSP1) x16x32 (KSP1) x18x32 (KSP1) x20x20 (KSP1) x20x26 (KSP1) x20x32 (KSP1) x26x20 (KSP1) x26x26 (KSP1) x26x32 (KSP1) x32x16 (KSP1) x32x20 (KSP1) x32x26 (KSP1) x32x40 TH(KSP11)(*) x32x50 TH(KSP11)(*) ,5 50x40x50 TH(KSP11) ,5 63x50x63 TH(KSP11) x32x40 F(KSP2)(*) ,5 50x32x50 F(KSP2)(*) ,5 63x50x63 F(KSP2) ,5 (*) Terminale 32 con profilo (KSP1) C C CH C CH Profilo C CH 16x1/2 x16 (KSP1) 23, x3/4 x16 (KSP1) x1/2 x18 (KSP1) 19, ,5-18x3/4 x18 (KSP1) 22, x1/2 x20 (KSP1) 23, x3/4 x20 (KSP1) x1/2 x20 (KSP1) 21, x1/2 x26 (KSP1) 21, x3/4 x26 (KSP1) x3/4 x32 (KSP1) x1 x32 (KSP1) x3/4 x40 TH(KSP11) 35, x1 x40 TH(KSP11) x3/4 x50 TH(KSP11) , x1 x50 TH(KSP11) , x1 x63 TH(KSP11) 46, , x1 1/4x63 TH(KSP11) 48, , x3/4 x40 F(KSP2) 32, ,5-40x1 x40 F(KSP2) 42, ,5-50x3/4 x50 F(KSP2) 36, x1 x50 F(KSP2) x1 x63 F(KSP2) x1 1/4x63 F(KSP2) 43, TEE intermedio con derivazione maschio Profilo C CH 16x1/2 x16 (KSP1) x1/2 x18 (KSP1) 28 45, x1/2 x20 (KSP1) x3/4 x20 (KSP1) 31, x3/4 x26 (KSP1) 31, Diritto intermedio CH Profilo CH 14x14 (KSP1) 67 33,5-16x16 (KSP1) 73 34, x18 (KSP1) 67 33,5-20x20 (KSP1) 73 34, x26 (KSP1) 71 35, x32 (KSP1) x40 TH(KSP11) 95 47, x50 TH(KSP11) , x63 TH(KSP11) , x63 F(KSP2)

30 Diritto intermedio ridotto omito doppio feina con flangia CH Profilo CH 16x18 (KSP1) 67 33,5-16x20 (KSP1) 73 34, x20 (KSP1) 67 33,5-16x26 (KSP1) 71 35, x26 (KSP1) x26 (KSP1) 71 35, x32 (KSP1) 73 36, x32 (KSP1) 73 36, x32 (KSP1) 73 36,5 29 Profilo C D 16x1/2 (KSP1) ,5 15,5 20x1/2 (KSP1) ,5 15,5 D C 32x40 TH(KSP11)(*) x50 TH(KSP11) 99 49, x63 TH(KSP11) , x63 TH(KSP11) , x50 F(KSP2) 103, x63 F(KSP2) x63 F(KSP2) 115,5 - - (*) Terminale 32 con profilo (KSP 1) Tee con tubo rame cromato Profilo C D 16x Ø15x16 (KSP1) 93 46, x Ø15x20 (KSP1) 93 46, Diritto maschio D CH Profilo CH 14x1/2 (KSP1) 53, x1/2 (KSP1) 50, x1/2 (KSP1) 53, x3/4 (KSP1) x1/2 (KSP1) 50, x3/4 (KSP1) 54, x3/4 (KSP1) 54, x1 (KSP1) 59, x1 (KSP1) 60,5 34 C Tubo rame cromato 40x1 1/4 TH(KSP11) x1 1/2 TH(KSP11) x2 TH(KSP11) 82, x1 1/4 F(KSP2) x2 F(KSP2) Ø15x1/2 Lunghezza tubo rame 175 Raccordo a gomito con tubo rame cromato Diritto feina CH Profilo CH 16x1/2 (KSP1) 49, x1/2 (KSP1) 47, x3/4 (KSP1) x1/2 (KSP1) 49, x3/4 (KSP1) x3/4 (KSP1) x1 (KSP1) x1 (KSP1) Profilo 16x Ø15 (KSP1) 165,5 46,5 30

31 Staffa zincata ad incasso per gomiti flangiati Interasse multiplo: Sull interasse 153 consente di fissare i gomiti flangianti in 4 differenti angolature. Terminale sinistro Profilo C D 16x1/2 (KSP1) x1/2 (KSP1) x1/2 (KSP1) Staffa zincata ad incasso per gomiti flangiati C = = Interasse multiplo: = = D Staffa piana zincata per gomiti flangiati Staffa per T disassato Idonea al fissaggio dei soli gomiti flangiati con base filettata. Interasse 153 Tappo prova impianti con O-Ring TEE feina disassato Profilo C D 16x1/2 (KSP1) x1/2 (KSP1) x1/2 (KSP1) /2 blu 1/2 rosso 3/4 blu 3/4 rosso Tappo prova impianto per tubo multistrato = = D = = C 16 x 2 20 x 2 Completo di attacco 3/8 F per valvola di sfiato (fornita di serie) o manometro (optional) Terminale destro Profilo C D 16x1/2 (KSP1) x1/2 (KSP1) x1/2 (KSP1) = = D = = C Tenuta 24x19 ed Eurocono nichelata per tubo multistrato erpex Filetto 12 x 1,6 24x19 14 x 2 24x19 16 x 2 24x19 16 x 2,25 24x19 17 x 2 24x19 18 x 2 24x19 20 x 2 24x19 20 x 2,25 24x19 20 x 2,5 24x19 26 x 3 M32x1,5 16 x 2 Eurocono 20 x 2 Eurocono 31

FIVPress e FIVPressGAS

FIVPress e FIVPressGAS FIVPress e FIVPressGS Tubo multistrato e raccordi per impianti termosanitari e per impianti domestici di adduzione gas SCHED TECNIC IT 03 azienda La FIV srl è stata fondata nel 1984, fin dall inizio l

Dettagli

Gerpex Sistema di distribuzione per impianti termosanitari in tubi multistrato e raccordi in ottone

Gerpex Sistema di distribuzione per impianti termosanitari in tubi multistrato e raccordi in ottone erpex Sistema di distribuzione per impianti termosanitari in tubi multistrato e raccordi in ottone Termoidraulica Scheda tecnica 60 IT 02 EMMETI Il nuovo sito produttivo per Tubo Multistrato Il 9 gennaio

Dettagli

listino prezzi 2014 Multistrato

listino prezzi 2014 Multistrato listino prezzi 2014 Multistrato Tubi Multistrato PE-Xc/Al/PE-Xc 2 I Raccordi a pinzare 3-4-5-6 N D I C Collettori e cassette 7 Attrezzatura 8-9 Caratteristiche e vantaggi 10-11 E Dati tecnici 12 TUBI

Dettagli

FIVPRESS. Tubo multistrato e raccordi per impianti termosanitari SCHEDA TECNICA IT 02

FIVPRESS. Tubo multistrato e raccordi per impianti termosanitari SCHEDA TECNICA IT 02 FIPRESS Tubo multistrato e raccordi per impianti termosanitari SHED TENI IT 02 azienda La FI srl è stata fondata nel 1984, fin dall inizio l esperienza produttiva dei suoi manager ha permesso all azienda

Dettagli

Voci Capitolato. Tubazione con rivestimento/isolamento esterno:

Voci Capitolato. Tubazione con rivestimento/isolamento esterno: Voci Capitolato Tubazione: Descrizione: PE-RT/Alluminio/PE-Xb. Tubazione realizzata mediante procedimento di coestrusione ed incollaggio interno/esterno di uno strato di alluminio saldato testa a testa

Dettagli

Gerpex Sistema di distribuzione per impianti termosanitari in tubi multistrato e raccordi in ottone

Gerpex Sistema di distribuzione per impianti termosanitari in tubi multistrato e raccordi in ottone erpex Sistema di distribuzione per impianti termosanitari in tubi multistrato e raccordi in ottone Termoidraulica Scheda tecnica 60 IT 03 EMMETI Il nuovo sito produttivo per Tubo Multistrato Il 9 gennaio

Dettagli

TUBI MULTISTRATO IN PE-X/AL/PE-X PER DISTRIBUZIONE SANITARIA, IMPIANTI DI RISCALDAMENTO E DI RAFFRESCAMENTO

TUBI MULTISTRATO IN PE-X/AL/PE-X PER DISTRIBUZIONE SANITARIA, IMPIANTI DI RISCALDAMENTO E DI RAFFRESCAMENTO TUBI MULTISTRATO IN PE-X/AL/PE-X PER DISTRIBUZIONE SANITARIA, IMPIANTI DI RISCALDAMENTO E DI RAFFRESCAMENTO R999 R999I SOMMARIO R999 1. IMPIEGO 2. CARATTERISTICHE TECNICHE 2. DATI TECNICI 4. CARATTERISTICHE

Dettagli

PRESSFAR 1. DESCRIZIONE 2. CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE. Certificati N DW - 8511BS0157 DW - 8511BS0155

PRESSFAR 1. DESCRIZIONE 2. CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE. Certificati N DW - 8511BS0157 DW - 8511BS0155 ST.09.01.00 PRESSFAR Certificati N DW - 8511BS0157 DW - 8511BS0155 1. DESCRIZIONE I raccordi a pressare Pressfar per tubi multistrato sono utilizzabili per impianti di riscaldamento, raffrescamento ed

Dettagli

Tubazioni multistrato

Tubazioni multistrato TUBAZIONI Tubazioni multistrato Polietilene ad alta densità PE-HD Strato di collante Alluminio PRINCIPALI CARATTERISTICHE TECNICHE ALPEX-DUO XS (ROTOLI) Diametro del tubo e spessore (mm) 16 x 2 18 x 2

Dettagli

Impianti di riscaldamento

Impianti di riscaldamento Dati tecnici del sistema Raxofix, vedi capitolo "Descrizione del sistema" all'inizio del manuale Impianti di riscaldamento Utilizzo corretto Il sistema Raxofix di tubazioni in plastica esclusivamente in

Dettagli

Tubi scaldanti e accessori I.5

Tubi scaldanti e accessori I.5 La qualità dei sistemi di riscaldamento a pavimento dipende anche dalla bontà dei tubi scaldanti. Devono essere resistenti contro la formazione di fessure per tensioni interne, resistenti alla diffusione

Dettagli

Sistema di tubazioni preisolate flessibili

Sistema di tubazioni preisolate flessibili Sistema di tubazioni preisolate flessibili A Division of Watts Water Technologies Inc. Fornitura in rotoli da max 100 metri Disponibile fascicolo tecnico con istruzioni di posa Primo in flessibilità Componenti

Dettagli

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili Sistema Multistrato per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili LISTINO 05/2012 INDICE Pag. Tubo Multistrato in Rotolo (PEX/AL/PEX) 4065 04 Tubo Multistrato in Barre (PEX/AL/PEX)

Dettagli

tec Pratico, Sicuro, Rame! La nuova definizione del tubo di rame. Member of the KME Group [I] KME Italy S.p.A. Q-tec SANCO INSIDE

tec Pratico, Sicuro, Rame! La nuova definizione del tubo di rame. Member of the KME Group [I] KME Italy S.p.A. Q-tec SANCO INSIDE tec SANCO INSIDE Pratico, Sicuro, Rame! La nuova definizione del tubo di rame. KME Italy S.p.A. Q-tec [I] Member of the KME Group Non esiste nulla, nel settore delle tubazioni domestiche, che si possa

Dettagli

ROTEX VA : tubo multistrato. ROTEX VA : il sistema d'adduzione per impianti sanitari e di riscaldamento. Il riscaldamento!

ROTEX VA : tubo multistrato. ROTEX VA : il sistema d'adduzione per impianti sanitari e di riscaldamento. Il riscaldamento! ROTEX VA : tubo multistrato. ROTEX VA : il sistema d'adduzione per impianti sanitari e di riscaldamento. Il riscaldamento! Tecnologia del futuro con materiali sintetici: sicura, pulita, veloce. Sistema

Dettagli

Sistema Multistrato Fluxo Gas. Sistema multistrato in PEX/AL/PEX per distribuzione di gas gpl o metano nelle abitazioni domestiche

Sistema Multistrato Fluxo Gas. Sistema multistrato in PEX/AL/PEX per distribuzione di gas gpl o metano nelle abitazioni domestiche FOGNATURA SANITARIO VENTILAZIONE SCARICO IDROSANITARIO RADIANTE ADDUZIONE RECUPERO Sistema Multistrato Fluxo Gas Sistema multistrato in PEX/AL/PEX per distribuzione di gas gpl o metano nelle abitazioni

Dettagli

TUBO MULTISTRATO NUDO TUBO MULTISTRATO RIVESTITO SPECIFICHE TECNICHE

TUBO MULTISTRATO NUDO TUBO MULTISTRATO RIVESTITO SPECIFICHE TECNICHE 2.1 2.2 2.3 2.4 TUBO MULTISTRATO NUDO TUBO MULTISTRATO RIVESTITO TUBO MULTISTRATO IN GUAINA CORRUGATA SPECIFICHE TECNICHE 126 2 INDICE 2.1 TUBO MULTISTRATO NUDO TUBO MULTISTRATO PeXb/Al/PeXb NUDO TUBO

Dettagli

EuroPex. Sede Commerciale e Stabilimento Via Vicenza, 45 31050 Vedelago (TV) Tel. 0423.400621 Fax 0423.401177

EuroPex. Sede Commerciale e Stabilimento Via Vicenza, 45 31050 Vedelago (TV) Tel. 0423.400621 Fax 0423.401177 EuroPex Ed. 01-15/12/2008 STUDIOVERDE Sede Commerciale e Stabilimento Via Vicenza, 45 31050 Vedelago (TV) Tel. 0423.400621 Fax 0423.401177 Sede Legale Via Barison, 12 35010 Onara (PD) info@zetaesse.it

Dettagli

Viega Megapress. Il sistema a pressare per tubi di acciaio a parete normale.

Viega Megapress. Il sistema a pressare per tubi di acciaio a parete normale. Viega Megapress Il sistema a pressare per tubi di acciaio a parete normale. Descrizione sistema Impiego previsto Il sistema Megapress è adatto all impiego per impianti di riscaldamento, raffreddamento

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO REHAU: SISTEMA RAUTITAN. Edilizia Automotive Industria

CAPITOLATO D APPALTO REHAU: SISTEMA RAUTITAN. Edilizia Automotive Industria CAPITOLATO D APPALTO REHAU: SISTEMA RAUTITAN REHAU S.p.A. Filiale di Milano Via XXV Aprile 54 Cambiago (MI) Telefono 02 9594.11 Fax 02 95941250 www.rehau.com Sede legale: Via XXV Aprile 54 20040 Cambiago

Dettagli

Autodromo di Monza - Monza (Italia)

Autodromo di Monza - Monza (Italia) SISTEMAPEXAL Sistema di tubazioni multistrato per la distribuzione idrica, impianti di riscaldamento, raffrescamento, refrigerazione e impianti industriali Autodromo di Monza - Monza (Italia) 2 PEXAL Il

Dettagli

IL RIVOLUZIONARIO SISTEMA RADIANTE A SOFFITTO. sistema radiante a soffitto:

IL RIVOLUZIONARIO SISTEMA RADIANTE A SOFFITTO. sistema radiante a soffitto: IL RIVOLUZIONARIO SISTEMA RADIANTE A SOFFITTO sistema radiante a soffitto: Resa certificata dal WSP Lab. Adduzione inserita nella lastra. Raccordi senza O-Ring. Isolante l D [W/mK] Spessori [mm] Tubo [mm]

Dettagli

Sistema di installazione tubi Roth... più sicurezza grazie al Roth PressCheck

Sistema di installazione tubi Roth... più sicurezza grazie al Roth PressCheck Sistema di installazione tubi Roth... più sicurezza grazie al Roth PressCheck Sistema di installazione tubi Roth... per la protezione delle utenze A causa del cambiamento permanente della qualità dell'acqua

Dettagli

K-FLEX SISTEMI SOLARI

K-FLEX SISTEMI SOLARI K-FLEX SISTEMI SOLARI IL SISTEMA COMPLETO PER IMPIANTI SANITARI A PANNELLI SOLARI FACILE E VELOCE DA INSTALLARE RESISTENTE AI RAGGI UV SPECIFICO PER SOLARE TERMICO L'ISOLANTE K-FLEX OFFRE UN AMPIA GAMMA

Dettagli

ATTACCO FLESSIBILE Trecciatura in Similinox a 7 fili. Pressione di esercizio 10 bar. Passaggio acqua ø 7 mm. Temperatura max. 100 C.

ATTACCO FLESSIBILE Trecciatura in Similinox a 7 fili. Pressione di esercizio 10 bar. Passaggio acqua ø 7 mm. Temperatura max. 100 C. 6 TUBI FLESSIBILI ANTIVIBRANTI Adatti per acqua liquidi e non corrosivi. Costruiti con tubo di gomma a base EPDM ricoperto con maglia di filo di acciaio zincato. Raccordi in acciaio zincato bloccati con

Dettagli

106 - TUBO E RACCORDI MULTISTRATO PER GAS

106 - TUBO E RACCORDI MULTISTRATO PER GAS SCARICHI ISOLANTE ACUSTICO PER TUBI DI SCARICO NELL EDILIZIA - Massimo risultato di isolamento acustico con minimo costo - Requisiti tecnici di altissimo livello certificati da enti primari - Estrema facilità

Dettagli

Prestabo con SC-Contur

Prestabo con SC-Contur Prestabo con SC-Contur Sistema di tubi e raccordi a pressare di acciaio galvanizzato. Tubi e raccordi di acciaio al carbonio galvanizzato Sistema indeformabile e resistente per installazioni facili e veloci

Dettagli

Murali Condensing. Sommario. Introduzione 2 Configurazioni di scarico 3 Installazione 10 Gamma condotti fumi 12

Murali Condensing. Sommario. Introduzione 2 Configurazioni di scarico 3 Installazione 10 Gamma condotti fumi 12 Murali Condensing Sommario Introduzione 2 Configurazioni di scarico 3 Installazione 10 Gamma condotti fumi 12 1 Sistemi di scarico in PP Introduzione Sistema per intubamento in PP per caldaie a condensazione

Dettagli

SCHEDA TECNICA SISTEMA VERTICAL TOP

SCHEDA TECNICA SISTEMA VERTICAL TOP SISTEMA VERTICAL TOP SOFFITTO/PARETE SISTEMA VERTICAL TOP Struttura Modulo 2000x1200 Modulo 1000x1200 Mandata/Ritorno Raccordi Sistema radiante a soffitto/parete specifico per la climatizzazione degli

Dettagli

TUBO IN POLIETILENE PE-Xa

TUBO IN POLIETILENE PE-Xa TUBO TUBO IN POLIETILENE PE-Xa CODICE PRODOTTO PTR 373 Il tubo in polietilene reticolato Ercos Pe-Xa è ottenuti con il sistema di reticolazione a perossidi, ed è classificato nel gruppo Pe-Xa. Questo processo

Dettagli

Mammuth - Pompe di rilancio

Mammuth - Pompe di rilancio Mammuth - Pompe di rilancio GRUPPO DI DISTRIBUZIONE PER IMPIANTI A ZONA I gruppi di distribuzione e gestione di utenza di impianti a zone MAMMUTH serie 80, sono stati appositamente studiati per poter

Dettagli

La presente specifica ha lo scopo di illustrare le caratteristiche del sistema in PPR AQUASYSTEM della società Georg Fischer +GF+

La presente specifica ha lo scopo di illustrare le caratteristiche del sistema in PPR AQUASYSTEM della società Georg Fischer +GF+ +GF+ AQUASYSTEM La presente specifica ha lo scopo di illustrare le caratteristiche del sistema in PPR AQUASYSTEM della società Georg Fischer +GF+ Indice Caratteristiche del sistema pag. 1 Avvertenze e

Dettagli

AQUATECHNIK A PROGETTO COMFORT SOLUZIONI PER L IDRAULICA E L IMPIANTISTICA

AQUATECHNIK A PROGETTO COMFORT SOLUZIONI PER L IDRAULICA E L IMPIANTISTICA AQUATECHNIK A PROGETTO COMFORT SOLUZIONI PER L IDRAULICA E L IMPIANTISTICA Aquatechnik produce e distribuisce sistemi per impianti idrico-sanitari, di riscaldamento, condizionamento e aria compressa utilizzabili

Dettagli

HENCO SOFFITTO RAPID-ALU

HENCO SOFFITTO RAPID-ALU HENCO SOFFITTO RAPID-ALU PSH-RAC Descrizione: Il sistema di riscaldamento e raffrescamento a parete o a soffitto RAPID-ALU è costituito da un pannello in cartongesso, avente spessore 15 mm, il pannello

Dettagli

Sistemi di scarico in PP

Sistemi di scarico in PP Sistemi di scarico in PP Condensazione / Accessori Residenziale SEZIONE 1 Introduzione 1.1 Sistema per intubamento in PP traslucido per caldaie a condensazione Beretta propone, esclusivamente per le caldaie

Dettagli

TUBI IN RAME 23/10/2013

TUBI IN RAME 23/10/2013 ISC TUBI IN RAME 23/10/2013 Tubo di rame ESENCOR CU-DHP 99.9% EN 1057 isolato a norma di legge 10/91 con guaina in PE-LD. Il prodotto ISOSTAR trova il suo impiego specifico negli impianti di riscaldamento

Dettagli

Rotolo isolante ultra-takk della SCHÜTZ

Rotolo isolante ultra-takk della SCHÜTZ Soluzioni speciali I.2.2 Rotolo isolante ultra-takk della SCHÜTZ L ultra-takk è una valida alternativa nel caso di grandi superfici sulle quali va montato un riscaldamento a pavimento. Srotolare a posare:

Dettagli

Sicurezza al 300% con EMIFLEX. 100% informati 100% qualità per il vostro lavoro 100% a norma di legge

Sicurezza al 300% con EMIFLEX. 100% informati 100% qualità per il vostro lavoro 100% a norma di legge Sicurezza al 300% con EMIFLEX 100% informati 100% qualità per il vostro lavoro 100% a norma di legge CHIARIMENTI TECNICI NORMATIVE GAS EMIFLEX è l azienda leader in Italia nella progettazione e produzione

Dettagli

IL SISTEMA DI ADDUZIONE IDRICA IN PP-R VERDE

IL SISTEMA DI ADDUZIONE IDRICA IN PP-R VERDE www.nicoll.it IL SISTEMA DI ADDUZIONE IDRICA IN PP-R VERDE TUBI E RACCORDI IN POLIPROPILENE RANDOM COLLEGAMENTI MULTIMEDIALI Materiale Video Documentazione tecnica 87 Principali caratteristiche del sistema

Dettagli

SCHEDA TECNICA TUBO MULTISTRATO

SCHEDA TECNICA TUBO MULTISTRATO SCHEDA TECNICA TUBO CARATTERISTICHE GENERALI TIPOLOGIA PRODOTTO Tubo multistrato metallo-plastico (multilayer M-pipe) FUNZIONE Impianti di adduzione acqua sanitaria Impianti di adduzione aria compressa

Dettagli

Tubi Per Il Gas In Acciaio Inox Con rivestimento ondulato con standard europeo EN15266:2007

Tubi Per Il Gas In Acciaio Inox Con rivestimento ondulato con standard europeo EN15266:2007 Facile Economico Veloce pipegas Tubi Per Il Gas In Acciaio Inox Con rivestimento ondulato con standard europeo EN15266:2007 Conforme con EN 15266:2007 TUBI FLESSIBILI PER IMPIANTI DOMESTICI A GAS NATURALE

Dettagli

1.3 RETE ACQUEDOTTISTICA CARATTERISTICHE E SEZIONI DI POSA

1.3 RETE ACQUEDOTTISTICA CARATTERISTICHE E SEZIONI DI POSA 1.3 RETE ACQUEDOTTISTICA CARATTERISTICHE E SEZIONI DI POSA HERA s.p.a. SOT MODENA Via Cesare Razzaboni 80 SERVIZIO ENERGIA E CICLO IDRICO Aggiornamento settembre 2012 SPECIFICHE MATERIALI Materiali per

Dettagli

Significa poter impiegare un corpo di base, in questo caso un raccordo a T, per due diverse misure(16/20).

Significa poter impiegare un corpo di base, in questo caso un raccordo a T, per due diverse misure(16/20). Con ifit abbiamo un sistema completo con miglioramenti decisamente significativi. E a disposizione con tubazioni in multistrato composite, adatto sia per gli impianti sanitari che per quelli di riscaldamento.

Dettagli

pannelli solari A CURA DELLO S.T.A. KLOBEN

pannelli solari A CURA DELLO S.T.A. KLOBEN PANNELLI SOLARI Codice 101080181 1 Pannello solare 101080182 2 Pannelli solari 101080183 5 Pannelli solari 101080184 9 Pannelli solari - CERTIFICATO EN 12975 - CERTIFICAZIONE SOLAR KEYMARK - 5 ANNI DI

Dettagli

SPACE NUOVI SISTEMI RADIANTI. space

SPACE NUOVI SISTEMI RADIANTI. space SPACE NUOVI SISTEMI RADIANTI space SPACE Il sistema di riscaldamento radiante a pavimento LOEX SPACE, è studiato e progettato appositamente per l ottenimento del massimo comfort in stabilimenti produttivi,

Dettagli

RELAZIONE TECNICA IMPIANTO IDRICO FOGNANTE

RELAZIONE TECNICA IMPIANTO IDRICO FOGNANTE RELAZIONE TECNICA IMPIANTO IDRICO FOGNANTE Il dimensionamento dei diametri delle tubazioni costituenti la rete è determinato tenendo conto del coefficiente di contemporaneità, dei diametri minimi delle

Dettagli

Tubi di rame SANCO e WICU per idrotermosanitari

Tubi di rame SANCO e WICU per idrotermosanitari Tubi di rame SANCO e WICU per idrotermosanitari La Società Il Gruppo Wieland Il gruppo Wieland, con sede ad Ulm, è uno dei leader mondiali nella produzione di semilavorati e prodotti speciali in rame

Dettagli

eurothex ThermoPlus HI-performance Sistema Sistema ad alta efficienza energetica

eurothex ThermoPlus HI-performance Sistema Sistema ad alta efficienza energetica eurothex HI-performance ad alta efficienza energetica Un sistema di riscaldamento e raffrescamento ad alta efficenza energetica Thermoplus è un sistema di riscaldamento e raffrescamento a pavimento ad

Dettagli

L INNOVAZIONE IDRAULICA DI AQUATECHNICK A PROGETTO COMFORT

L INNOVAZIONE IDRAULICA DI AQUATECHNICK A PROGETTO COMFORT L INNOVAZIONE IDRAULICA DI AQUATECHNICK A PROGETTO COMFORT Aquatechnick sarà presente alla settima edizione di Progetto Comfort con una vasta gamma di sistemi per impianti idrico-sanitari, di riscaldamento,

Dettagli

+5 * Resistenza collettori solari

+5 * Resistenza collettori solari COLLETTORE SOLARE SKY PRO ADVANCED Codice Descrizione 101010401 Collettore solare SKY PRO 10 ADVANCED 101010402 Collettore solare SKY PRO 12 ADVANCED 101010403 Collettore solare SKY PRO 14 ADVANCED 101010404

Dettagli

Serie 4100 RACCORDI A COMPRESSIONE PER TUBO POLIETILENE AD ALTA (PE-AD) E A BASSA DENSITA (PE-BD) APPLICAZIONI E SETTORI DI IMPIEGO

Serie 4100 RACCORDI A COMPRESSIONE PER TUBO POLIETILENE AD ALTA (PE-AD) E A BASSA DENSITA (PE-BD) APPLICAZIONI E SETTORI DI IMPIEGO SISTEMA APPLICAZIONI E SETTORI DI IMPIEGO Principalmente utilizzati per la realizzazione di impianti irrigazione (bassa densita ) e di distribuzione dell acqua potabile, negli impianti sanitari (alta densita

Dettagli

SISTEMI RADIANTI PARETE E SOFFITTO DRY CLIMA

SISTEMI RADIANTI PARETE E SOFFITTO DRY CLIMA SISTEMI RADIANTI PARETE E SOFFITTO DRY CLIMA DryClima 1. Profilo seconda orditura 2. Raccordo a T 20/10/10 ad innesto rapido 3. Tubo tondo diametro 20x2 mm multistrato preisolato 6 mm 4. Tubo Pe-x 8-10

Dettagli

Fondamenti di Impianti e Logistica

Fondamenti di Impianti e Logistica Fondamenti di Impianti e Logistica Prof. Ing. Riccardo Melloni Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Tubazioni: elementi 1 Programma del Corso Tubazioni Impianti idrici Impianti pneumatici Scambiatori

Dettagli

Impiantistica TUBI DOCUMENTAZIONE TECNICA. Scheda Prodotto: ST85.000.00 Data ultimo agg.: 6 novembre 2014. Classificazione

Impiantistica TUBI DOCUMENTAZIONE TECNICA. Scheda Prodotto: ST85.000.00 Data ultimo agg.: 6 novembre 2014. Classificazione Scheda Prodotto: ST85.000.00 Data ultimo agg.: 6 novembre 2014 Impiantistica TUBI Classificazione 85 Impiantistica 85.000 Programma AQUATECHNIK 85.000.00 Tubi Indice scheda 1.0 Descrizione pagina 2 2.0

Dettagli

Collari ed accessori. H 2.i 10/00

Collari ed accessori. H 2.i 10/00 Sommario prodotti H 2.0 Sommario prodotti H 2.1 Attacchi per collari con tronchetto filettato 3G (M16, F10, F8) H 2.2 Attacchi per collari con tronchetto filettato 3G (3/8, F12, F10) H 2.3 Attacchi per

Dettagli

SISTEMA TWSD LINEA SISTEMI 2008

SISTEMA TWSD LINEA SISTEMI 2008 SISTEMA TWSD LINEA SISTEMI 2008 L innovativo concetto per le installazioni sanitarie è il Sistema TWSD di Seppelfricke SD. È stato studiato per assicurare la massima qualità, lunga durata, sicurezza ed

Dettagli

Collettori per circuiti del riscaldamento. Collettori per circuiti del riscaldamento.

Collettori per circuiti del riscaldamento. Collettori per circuiti del riscaldamento. Collettori per circuiti del riscaldamento I.6.2 Collettori per circuiti del riscaldamento. Tutti i componenti dei collettori del riscaldamento della SCHÜTZ sono compatibili nel modo più ottimale agli armadietti

Dettagli

Tubazioni preisolate TECNOTHERM. La nuova realtà. Tubazioni preverniciate TECNOCOAT

Tubazioni preisolate TECNOTHERM. La nuova realtà. Tubazioni preverniciate TECNOCOAT Tubazioni preisolate TECNOTHERM La nuova realtà. Tubazioni preverniciate TECNOCOAT Il Gruppo Amenduni Tubi Acciaio è l unica azienda del settore delle tubazioni preisolate da teleriscaldamento a produrre

Dettagli

IN GAS. Rubinetto a sfera per gas da incasso. Rubinetto a sfera per gas IN GAS: esempi di applicazione VALVOLA A SFERA CESTELLO DI ISPEZIONE

IN GAS. Rubinetto a sfera per gas da incasso. Rubinetto a sfera per gas IN GAS: esempi di applicazione VALVOLA A SFERA CESTELLO DI ISPEZIONE IN GAS IN GAS Rubinetto a sfera per gas da incasso VALVOLA A SFERA CESTELLO DI ISPEZIONE DADI DI FISSAGGIO SEDI LATERALI CODOLI PER SALDATURA O-RINGS GUARNIZIONI METALLICHE ROSONE DI COPERTURA LEVA VITI

Dettagli

92 94 96 98 99 100 101 Componenti ed accessori per sistemi. 102 Collettori premontati - senza cassetta per impianti di riscaldamento

92 94 96 98 99 100 101 Componenti ed accessori per sistemi. 102 Collettori premontati - senza cassetta per impianti di riscaldamento Sistemi di posa - comfort e risparmio energetico Sistemi di posa - Sistema Easy Sistemi di posa - Sistema Easy Tech ribassato Easy 50 - Pannello isolante Easy Tech 50R - Pannello isolante ribassato Tubo

Dettagli

TECElogo. La nuova generazione di sistemi di installazione per professionisti. Ora anche nei diametri 32, 40 e 50 mm ad innesto rapido

TECElogo. La nuova generazione di sistemi di installazione per professionisti. Ora anche nei diametri 32, 40 e 50 mm ad innesto rapido TECElogo La nuova generazione di sistemi di installazione per professionisti Ora anche nei diametri 32, 40 e 50 mm ad innesto rapido Noi abbiamo TECElogo. E tu hai sempre lo strumento giusto per il montaggio:

Dettagli

TECElogo raccordi ad innesto rapido. Ora anche nei diametri da 16 a 50 mm ad innesto rapido

TECElogo raccordi ad innesto rapido. Ora anche nei diametri da 16 a 50 mm ad innesto rapido Ora anche nei diametri da 16 a 50 mm ad innesto rapido TECElogo raccordi ad innesto rapido La nuova generazione di sistemi di installazione per professionisti con tubo di collegamento multistrato TECElogo

Dettagli

INDICE. 1 PREMESSA 2 DESCRIZIONE IMPIANTO 2.1 Dimensionamento della rete... 3 IMPIANTO SMALTIMENTO ACQEU 4 VERIFICHE, COLLAUDO E CERTIFICAZIONI...

INDICE. 1 PREMESSA 2 DESCRIZIONE IMPIANTO 2.1 Dimensionamento della rete... 3 IMPIANTO SMALTIMENTO ACQEU 4 VERIFICHE, COLLAUDO E CERTIFICAZIONI... INDICE 1 PREMESSA 2 DESCRIZIONE IMPIANTO 2.1 Dimensionamento della rete... 3 IMPIANTO SMALTIMENTO ACQEU 4 VERIFICHE, COLLAUDO E CERTIFICAZIONI... Pagina 1 di 6 1. PREMESSA La presente relazione intende

Dettagli

REGIONE PUGLIA Comune di Modugno (Ba) Riqualificazione urbana di aree degradate presso il Quartiere S. Cecilia INDICE

REGIONE PUGLIA Comune di Modugno (Ba) Riqualificazione urbana di aree degradate presso il Quartiere S. Cecilia INDICE INDICE 1. OGGETTO... 2 2. SCOPO... 3 3. IMPIANTO IDRICO... 4 4.1 TUBAZIONI IMPIANTO ADDUZIONE ACQUA... 4 4. MATERIALI E PEZZI SPECIALI... 6 5. LEGGI E NORMATIVE DI RIFERIMENTO... 7 1 1. OGGETTO Il presente

Dettagli

Sistema Giacomini Multigas 0543IT Maggio 2015

Sistema Giacomini Multigas 0543IT Maggio 2015 Sistema Multigas Generalità sul sistema Le norme UNI/TS 11343:2009 e UNI 11344:2014, relative alla regolamentzione delle caratteristiche del tubo multistrato gas e alla sua installazione nelle abitazioni,

Dettagli

CASAFLEX. Tubazioni per allacciamento di utenze civili e impianti solari

CASAFLEX. Tubazioni per allacciamento di utenze civili e impianti solari CASAFLEX Tubazioni per allacciamento di utenze civili e impianti solari Flessibile Semplice Sicuro Monitorabile CASAFLEX CASAFLEX è un sistema di tubazione flessibile, autocompensante, monitorabile, con

Dettagli

Il sistema radiante a soffitto e parete. Climalife

Il sistema radiante a soffitto e parete. Climalife Il sistema radiante a soffitto e parete Info 2014 Pannello Radiante Pannello radiante in sandwich prefabbricato costituito da: - Strato a vista in cartongesso ignifugo, spessore 15 mm; - Circuito radiante

Dettagli

TUBIFLEX spa Strada Torino, 25 10043 Orbassano (TO) ITALY. Descrizione: Caratteristiche:

TUBIFLEX spa Strada Torino, 25 10043 Orbassano (TO) ITALY. Descrizione: Caratteristiche: Descrizione: Manichette flessibili di sicurezza con tubo in acciaio inossidabile conformi alla norma europea EN 14800 per il collegamento di apparecchi domestici che utilizzano combustibili gassosi. Caratteristiche:

Dettagli

5 * anni garanzia 10* SCHEDA TECNICA COLLETTORE SOLARE SKY CPC 58

5 * anni garanzia 10* SCHEDA TECNICA COLLETTORE SOLARE SKY CPC 58 COLLETTORE SOLARE SKY CPC 58 Codice Descrizione 101064 Collettore solare SKY 8 CPC 58 101065 Collettore solare SKY 12 CPC 58 101054 Collettore solare SKY 18 CPC 58 101069 Collettore solare SKY 21 CPC 58

Dettagli

Geberit Mepla. La migliore soluzione per gli impianti di adduzione idrica e riscaldamento

Geberit Mepla. La migliore soluzione per gli impianti di adduzione idrica e riscaldamento Geberit Mepla La migliore soluzione per gli impianti di adduzione idrica e riscaldamento Sommario Geberit Mepla: il sistema multistrato di grande valore 4 Raccordi pressfitting: massima garanzia di tenuta

Dettagli

Sistema Multistrato Winny-Al

Sistema Multistrato Winny-Al Sistema Multistrato Winny-Al Manuale Tecnico Tubo Winny-al GENERALITA Il tubo Winny-al è il frutto della naturale evoluzione della tecnologia impiegata nella produzione dei tradizionali tubi in PEX, esso

Dettagli

RACCORDI IN OTTONE PER TUBO IN POLIETILENE STORM

RACCORDI IN OTTONE PER TUBO IN POLIETILENE STORM 20 RACCORDI IN OTTONE PER TUBO IN POLIETILENE STORM 371 20 RACCORDI IN OTTONE PER TUBO IN POLIETILENE RACCORDI IN OTTONE PER TUBO IN POLIETILENE Specifica materiali particolari materiali descrizione 1.

Dettagli

CATALOGO TECNICO VALVOLE DI RITEGNO ROMA

CATALOGO TECNICO VALVOLE DI RITEGNO ROMA CATALOGO TECNICO VALVOLE DI RITEGNO ROMA TEC ITAP, fondata a Lumezzane (Brescia) nel 1972, è oggi uno dei leader italiani nella produzione di valvole, raccordi e collettori di distribuzione per la termoidraulica.

Dettagli

Rubinetto a sfera per gas da incasso con doppia uscita

Rubinetto a sfera per gas da incasso con doppia uscita IN GAS DOPPIO IN GAS DOPPIO Rubinetto a sfera per gas da incasso con doppia uscita VALVOLA A SFERA CW 617 N UNI EN 5-4 CESTELLO DI ISPEZIONE Plastica DADI DI FISSAGGIO CW 6 N UNI EN 4 SEDI LATERALI P.T.F.E.

Dettagli

Viega Profipress G: da oggi con marchio di Qualità e Sicurezza IMQ-CIG

Viega Profipress G: da oggi con marchio di Qualità e Sicurezza IMQ-CIG Profipress G Viega Profipress G: da oggi con marchio di Qualità e Sicurezza IMQ-CIG Dopo la pubblicazione della norma UNI 11065, alla quale Profipress G è conforme in qualità di raccordi di Classe 2, un

Dettagli

DEL MARCHIO BV SU TUBI FLESSIBILI IN ACCIAIO INOSSIDABILE PER ACQUA

DEL MARCHIO BV SU TUBI FLESSIBILI IN ACCIAIO INOSSIDABILE PER ACQUA PROCEDURA OPERATIVA REGOLE PARTICOLARI PER LA IN ACCIAIO INOSSIDABILE PER 0 24/06/2011 LTM CSI del 07/07/2011 1 di 9 INDICE 1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE 2 RIFERIMENTI NORMATIVI 3 TERMINI, DEFINIZIONI,

Dettagli

Sistema a nocche I.3. In questo tipo di riscaldamento a pavimento i tubi scaldanti vengono posati sulla lastra portante trà le nocche fissatubo

Sistema a nocche I.3. In questo tipo di riscaldamento a pavimento i tubi scaldanti vengono posati sulla lastra portante trà le nocche fissatubo Sistema a nocche I.3 In questo tipo di riscaldamento a pavimento i tubi scaldanti vengono posati sulla lastra portante trà le nocche fissatubo Molti impianti di riscaldamento a pavimento vengono eseguiti

Dettagli

12 PROGETTAZIONE. internet: www.isoplus.it

12 PROGETTAZIONE. internet: www.isoplus.it 12.1 Sistemi Bonded Tubo doppio 12.1.1 Generalità / Sistemi Bonded / Metodi di posa... 12 / 1-2 12.1.2 Prospetto dei vantaggi e degli svantaggi... 12 / 3 12.1.3 Lunghezze di installazione L max Tubo singolo...

Dettagli

CALEFFI. Gruppo di circolazione anticondensa. serie 282 01225/11. Completamento codice Taratura 45 C 55 C 60 C 70 C. Funzione

CALEFFI. Gruppo di circolazione anticondensa. serie 282 01225/11. Completamento codice Taratura 45 C 55 C 60 C 70 C. Funzione Gruppo di circolazione anticondensa serie 282 ACCREDITED CALEFFI 01225/11 ISO 9001 FM 21654 ISO 9001 No. 0003 Funzione Il gruppo di circolazione anticondensa svolge la funzione di collegare il generatore

Dettagli

GRONDE E PLUVIALI. Materiale tetti. Vantaggi: Utilizzo. Dati tecnici

GRONDE E PLUVIALI. Materiale tetti. Vantaggi: Utilizzo. Dati tecnici Il nuovo sistema di gronde Erre Gross, supera il concetto di mera utilità, che vede la gronda come un semplice dispositivo per l evacuazione delle acque meteoriche. L innovazione si sviluppa su quattro

Dettagli

CALPEX Sistema a bassa temperatura. Flessibilità per un futuro più sicuro

CALPEX Sistema a bassa temperatura. Flessibilità per un futuro più sicuro CALPEX Sistema a bassa temperatura Flessibilità per un futuro più sicuro Novi tà isola : CALPEX ment o mig PLUS fino al 22 liorato % CALPEX Sistema a medio - bassa temperatura Per sistemi di teleriscaldamento

Dettagli

riscaldamento a pavimento

riscaldamento a pavimento riscaldamento a pavimento riscaldamento a pavimento fornit. u.m. E 0087949 120 HI-PERFORMANCE PLUS -Tubo a 4 strati per 17 x 2 25171712 mt 1,474 0087950 240 riscaldamento a pavimento, in polietilene a

Dettagli

iglidur V400: Resistenza chimica e alle alte temperature

iglidur V400: Resistenza chimica e alle alte temperature iglidur : Resistenza chimica e alle alte temperature Produzione standard a magazzino Eccellente resistenza all usura anche con alberi teneri e temperature fino a +200 C Ottima resistenza agli agenti chimici

Dettagli

COLLETTORI CON FLUSSIMETRI

COLLETTORI CON FLUSSIMETRI ST.04.03.00 COLLETTORI CON FLUSSIMETRI 3972 3970 Art. 3970 Collettore componibile di mandata in ottone cromato. - Flussimetri e regolatori di portata - Attacchi intercambiabili per tubo rame, plastica

Dettagli

RIFERIMENTI NORMATIVI

RIFERIMENTI NORMATIVI RELAZIONE TECNICA IMPIANTO TERMICO RIFERIMENTI NORMATIVI Tutti gli impianti dovranno essere forniti completi in ogni loro singola parte e perfettamente funzionanti, con tutte le apparecchiature ed accessori

Dettagli

Specifiche tecniche Fornitura Tubazioni Gas Acqua

Specifiche tecniche Fornitura Tubazioni Gas Acqua Pag 1 di 8 Specifiche tecniche Fornitura Tubazioni Gas Acqua Pag 2 di 8 OGGETTO DELLA FORNITURA Il presente capitolato disciplina la fornitura di tubazioni in acciaio per la costruzione delle reti ed allacci

Dettagli

revisione data verifica approvazione Pagina 0 07/10/2009 LTM CSI del 07/10/09 1 di 14

revisione data verifica approvazione Pagina 0 07/10/2009 LTM CSI del 07/10/09 1 di 14 PROCEDURA OPERATIVA REGOLE PARTICOLARI PER LA CONCESSIONE DEL DIRITTO D USO TUBAZIONI CORRUGATE FORMABILI IMPIANTI DI RISCALDAMENTO 0 07/10/2009 LTM CSI del 07/10/09 1 di 14 INDICE 1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE

Dettagli

OC.80 OC.79 OC.78 OC.77 OC.76 OC.27 OC.06 OC.01 OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI

OC.80 OC.79 OC.78 OC.77 OC.76 OC.27 OC.06 OC.01 OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI OC.27.02.01 Cavo unipolare tipo RG7R 0,6/1kV o FG7R 0,6/1 kv isolato in EPR sotto guaina di PVC (norme CEI 20-13, CEI 20-22II, CEI 20-35). Sono compresi:

Dettagli

AEROLINE T U B E S Y S T E M S. Tecnica di montaggio rapido rapida - semplice - sicura B A U M A N N G M B H

AEROLINE T U B E S Y S T E M S. Tecnica di montaggio rapido rapida - semplice - sicura B A U M A N N G M B H AEROLINE T U B E S Y S T E M S B A U M A N N G M B H Tecnica di montaggio rapido rapida - semplice - sicura AEROLINE Per la Baumann GmbH di Ulm la via è la meta: in continuo sviluppo di prodotti con cui

Dettagli

con giunzione elettrosaldabile Tubazioni composite PE-ACCIAIO per collettori di scarico interrati attraversamenti rilevati SYSTEM GROUP

con giunzione elettrosaldabile Tubazioni composite PE-ACCIAIO per collettori di scarico interrati attraversamenti rilevati SYSTEM GROUP con giunzione elettrosaldabile Tubazioni composite PE-ACCIAIO per collettori di scarico interrati attraversamenti rilevati SYSTEM GROUP 01.2015 SGS é la tubazione composita PE + acciaio in grandi diametri

Dettagli

INDICE 1 REQUISITI GENERALI... 3 2 RIFERIMENTI PARTICOLARI... 3 3 TERMINI, DEFINIZIONI, SIMBOLI ED ABBREVIAZIONI... 4

INDICE 1 REQUISITI GENERALI... 3 2 RIFERIMENTI PARTICOLARI... 3 3 TERMINI, DEFINIZIONI, SIMBOLI ED ABBREVIAZIONI... 4 REGOLAMENTO PARTICOLARE CONCESSIONE DEL DIRITTO D USO DEL CORRUGATE FORMABILI CSST IN ACCIAIO INDICE 1 REQUISITI GENERALI... 3 2 RIFERIMENTI PARTICOLARI... 3 3 TERMINI, DEFINIZIONI, SIMBOLI ED ABBREVIAZIONI...

Dettagli

la nuova generazione

la nuova generazione O - D - Giugno - 20 Sistemi di adduzione idrica e riscaldamento in Polibutilene la nuova generazione Push-fit del sistema in polibutilene Sistema Battuta dentellata La nuova tecnologia in4sure è alla base

Dettagli

Aelle-S 190 STH Capitolato

Aelle-S 190 STH Capitolato 77 136 190 1/5 AELLE-S 190 STH Descrizione del sistema I serramenti dovranno essere realizzati con il sistema METRA AELLE-S190STH. I profilati saranno in lega di alluminio UNI EN AW 6060 (UNI EN 573-3

Dettagli

Qualità, sicurezza, affidabilità

Qualità, sicurezza, affidabilità Qualità, sicurezza, affidabilità L Azienda Tubo AQUAKIT rappresenta uno dei principali punti di riferimento nella produzione e commercializzazione di tubazioni idrotermiche sanitarie. La crescita economica,

Dettagli

b!klimax sistema radiante a soffitto e parete

b!klimax sistema radiante a soffitto e parete b!klimax sistema radiante a soffitto e parete Da 35 anni lavoriamo in un clima ideale. Un clima che ci ha portato ad essere leader in Italia nel riscaldamento e raffrescamento radianti e ad ottenere, per

Dettagli

Tubi, guaine e accessori

Tubi, guaine e accessori Tubi, guaine e accessori Tubo rigido e accessori 157 Guaina Tubaflex e accessori 162 Collari e fascette 164 Tubo rigido e accessori CEI EN 50086-1, CEI EN50086-2-1 Funzioni I tubi rigidi vi permettono

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI IT 10-11

MANUALE DI ISTRUZIONI IT 10-11 F111.HT.01 Sensore a Turbina per installazioni in carico MANUALE DI ISTRUZIONI IT 10-11 INDICE 1. Introduzione 2 1.1 Istruzioni per la sicurezza 2 2. Descrizzione 2 Caratteristiche principali... 3 Dati

Dettagli

Scarichi in acciaio per tetti piani ACO Spin Panoramica. Nozioni di base per il Drenaggio a gravità. Acciaio inox

Scarichi in acciaio per tetti piani ACO Spin Panoramica. Nozioni di base per il Drenaggio a gravità. Acciaio inox per tetti Panoramica > Cap. 3 > Drenaggio per tetti Nozioni di base per il Drenaggio a gravità Acciaio inox La gamma degli acciai incorruttibili è nota anche come gamma degli acciai inossidabili. La denominazione,

Dettagli

Uno stimolo al lavoro

Uno stimolo al lavoro Un investimento edilizio si basa principalmente su considerazioni di ordine economico, tra cui i costi d esercizio e di manutenzione delle varie infrastrutture. Vanno considerati senz altro i consumi energetici,

Dettagli

TUBI IN RAME PER IL SETTORE IMPIANTISTICO. Voci di capitolato SANCO. SANCO Radiant. SMISOL Più. SMISOL Gas. SMISOL Tekgas. SMISOL One.

TUBI IN RAME PER IL SETTORE IMPIANTISTICO. Voci di capitolato SANCO. SANCO Radiant. SMISOL Più. SMISOL Gas. SMISOL Tekgas. SMISOL One. TUBI IN RAME PER IL SETTORE IMPIANTISTICO Voci di capitolato 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 SANCO SANCO Radiant SMISOL Più SMISOL Gas SMISOL Tekgas SMISOL One SMISOL Pro WICU Frio WICU Clim TECNOClim

Dettagli