I corsi di ECONOMIA. Lauree triennali. Facoltà di Economia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I corsi di ECONOMIA. Lauree triennali. Facoltà di Economia"

Transcript

1 MILANO-ROMA a.a I corsi di ECONOMIA Lauree triennali Facoltà di Economia

2 GUIDA ALLA LETTURA Un momento importante: stai cominciando a immaginare il tuo futuro «Stai per cominciare a leggere», scriveva Italo Calvino all inizio del suo famoso romanzo Se una notte d inverno un viaggiatore, «Rilassati. Raccogliti. Allontana da te ogni altro pensiero». È quello che ti invitiamo a fare anche adesso, mentre sfogli questo piccolo vademecum, pensato perché tu possa trovare le prime risposte per scegliere consapevolmente e con serenità la strada che ti porta verso la realizzazione dei tuoi sogni e delle tue aspirazioni. Si tratta di una guida ai corsi di studio dell Università Cattolica, divisa in due parti. La prima - Scegli la tua strada - illustra la nostra proposta formativa: tutti i corsi di laurea triennale attivi all interno della facoltà che ti interessa, gli sbocchi professionali dei diversi percorsi proposti e l elenco degli esami che dovrai sostenere. Entrare in università significa anche avere a che fare con un nuovo linguaggio e con parole che bisogna conoscere: è per questo che troverai anche un piccolo glossario che ti permetterà di parlare con facilità la lingua dell università. La seconda - Coltiva i tuoi talenti - è una mappa dei servizi che l Ateneo mette a tua disposizione. Conoscere le possibilità che l università ti offre, ti permetterà di studiare con profitto avvalendoti di risorse specifiche a te dedicate, ma anche di disporre del tuo tempo per le attività che preferisci, dalla musica allo sport, dalle esperienze di studio agli stage o al lavoro all estero: perché non si cresce solo stando sui libri.

3 I corsi di ECONOMIA Lauree triennali SOMMARIO SCEGLI LA TUA STRADA Economia in Università Cattolica...4 Le idee, la storia, i valori La proposta formativa Le opportunità I criteri di ammissione Mappa orientativa... I corsi di laurea...9 Economia e gestione aziendale...10 Piani di studio Economia e legislazione d impresa...15 Piani di studio Economia e gestione dei beni culturali e dello spettacolo...1 Piani di studio Economia delle imprese e dei mercati...21 Piani di studio Economia e gestione aziendale (corsi tardo pomeridiano-serali)...25 Piani di studio Economia e gestione delle imprese, delle aziende e dei servizi sanitari - sede di Roma...2 Piani di studio Le parole dell Università...32 COLTIVA I TUOI TALENTI Opportunità e strumenti...36 Studia Conosci il mondo Impara dai maestri Mettiti alla prova Fuori sede? Rispetta te stesso Dai valore al tuo tempo libero Resta connesso Incontra l altro L università per tutti Quanto costa studiare in Cattolica Contatti e link utili...40

4 100% università 2 2

5 SCEGLI LA TUA STRADA

6 ECONOMIA in Università Cattolica LE IDEE, LA STORIA, I VALORI La Facoltà di Economia si rivolge a chi crede che con l impegno e la passione quotidiani si costruisca una competenza solida, a chi crede di avere un potenziale da mettere in gioco, a chi vuole assumersi un ruolo di responsabilità per sé e per gli altri nella società in cui vive. aderire a una visione progettuale che, partendo dal particolare, arriva al generale Studiare Economia in Università Cattolica significa scegliere di aderire a una visione della disciplina che, partendo dal particolare, arriva al generale: dalla persona e dalla sua individualità alle unità familiari, alle aree regionali, ai contesti nazionali sino a un ampia prospettiva internazionale. Il periodo storico che stiamo attraversando ha svelato le debolezze di un sistema in cui l economia è svincolata dalle esigenze dell uomo e ha mostrato la necessità urgente di formare professionisti che in futuro siano in grado di unire la responsabilità - individuale e collettiva - alla competenza. Competenza che deriva dalla qualità e dalla completezza dei programmi, dall alto valore scientifico dei docenti e della didattica, affondando le radici in una tradizione storica e celebre che ha contribuito ad accrescere la solida reputazione di essere una delle migliori facoltà economiche a livello internazionale. «Cosa è più difficile del riflettere, del pensare e dello studiare? Qual è il mestiere più difficile di quello di mettersi davanti una pagina bianca con l impegno di riempirla di cose belle, intelligenti e magari di cose nuove? Chi veramente sa pensare, sa riflettere, sa costruire queste pagine non troverà più nulla di difficile al mondo, purché realmente lo voglia e si impegni. Che sia un uomo d affari, un banchiere, un ministro, un manager, un imprenditore, un inventore, un volontario, un ricercatore, qui ognuno costruisce la sua individualità e scrive la sua biografia». Domenico Bodega, Preside della Facoltà di Economia «I o ritengo che l Università contemporanea, se ha il dovere di collaborare per il progresso delle scienze e di seguire la metodologia richiesta da ognuna di esse, non deve però mai porre in secondo ordine ciò che esige il riconoscimento del suo primato, vale a dire l uomo, la persona umana, il mondo della spiritualità» Padre Agostino Gemelli, fondatore dell Università Cattolica 4

7 LA PROPOSTA FORMATIVA Presso la sede di Milano, la Facoltà di Economia è articolata in quattro corsi di LAUREA TRIENNALE, ognuno dei quali prevede al suo interno diversi profili, pensati e costruiti tenendo conto delle esigenze della realtà e del mercato del lavoro, tra i quali lo studente può scegliere a seconda dei propri interessi, aspirazioni e inclinazioni. I corsi della Facoltà poggiano su una solida base di insegnamenti fondamentali, generalmente comuni a tutti gli indirizzi nei primi due anni del triennio, integrati, nei piani di studio, agli insegnamenti più specifici e caratterizzanti del terzo anno. L obiettivo è fornire competenze di base, su cui costruire con libertà e consapevolezza il proprio percorso di studi. L offerta formativa comprende anche un corso serale, ampliando così le possibilità di accesso agli studi anche a coloro che hanno già impegni lavorativi. Dei quattro corsi, tre appartengono alla classe di laurea ministeriale L-1 (Scienze dell economia e della gestione aziendale) Economia e gestione aziendale (anche pomeridiano-serale) Economia e legislazione d impresa Economia e gestione dei beni culturali e dello spettacolo (laurea interfacoltà con la Facoltà di Lettere e filosofia) Il quarto corso appartiene invece alla classe di laurea ministeriale L-33 Economia delle imprese e dei mercati (Scienze economiche) Presso la sede di Roma è attivo il corso di laurea Economia e gestione delle imprese, delle aziende e dei servizi sanitari, (classe ministeriale L-1). Si tratta di un progetto formativo frutto della collaborazione tra le Facoltà di Economia e di Medicina e chirurgia che, con l annesso Policlinico universitario A. Gemelli e, grazie alla connessione tra l attività scientifica e la ricerca, garantisce un alto livello di preparazione. Il percorso di studio propone una combinazione di competenze unica nel panorama italiano, costituita da una base di preparazione economica e contenuti di management delle imprese e della sanità. Agli studenti in possesso di laurea triennale è aperta l iscrizione, con modalità che saranno rese note sul sito web dell Università Cattolica o mediante gli appositi bandi di ammissione, alle seguenti LAUREE MAGISTRALI: Economia (Classe LM-56 - Scienze dell economia) Economia e legislazione d impresa (Classe LM-77 - Scienze economico-aziendali) Management per l impresa (Classe LM-77 - Scienze economico-aziendali) Management (Classe LM-77 - Scienze economico-aziendali), offerta in lingua inglese Mercati e strategie d impresa (Classe LM-77 - Scienze economico-aziendali), anche in orario tardo-pomeridiano serale Comunicazione per l impresa, i media e le organizzazioni complesse (Classe LM-19 Informazione e sistemi editoriali e LM-59 Scienze della comunicazione pubblica d impresa e pubblicità), laurea interfacoltà tra le Facoltà di Economia, Lettere e filosofia e Scienze politiche e sociali Economia e gestione dei beni culturali e dello spettacolo (Classe LM-76 Scienze economiche per l ambiente e la cultura), laurea interfacoltà tra le Facoltà di Economia e Lettere e filosofia 5

8 Inoltre la Facoltà, in collaborazione con la Facoltà di Scienze bancarie, finanziarie e assicurative, attiva il corso di laurea magistrale in: Scienze statistiche, attuariali ed economiche (Classe LM-3 Scienze statistiche, attuariali e finanziarie), laurea interfacoltà tra le Facoltà di Economia e Scienze bancarie finanziarie e assicurative Presso la sede di Roma è attivo il corso di laurea magistrale in: Management dei servizi (Classe LM-77 Scienze economico aziendali), laurea interfacoltà tra le Facoltà di Economia e Medicina e chirurgia

9 LE OPPORTUNITÀ La vita universitaria in Cattolica è particolarmente densa e ricca di occasioni che è facile cogliere grazie a una scansione del tempo delle lezioni che favorisce lo studio e la partecipazione ad attività di approfondimento culturale, il miglioramento delle competenze linguistiche e l avvicinamento al mondo del lavoro attraverso tirocini e stage qualificati. Il risultato di questo mix di formazione personale e professionale pone la percentuale di placement della Facoltà sopra l 5%. Principali caratteristiche della Facoltà: le lezioni dei primi due anni dei corsi di Milano si svolgono solo al mattino, con un giorno libero a settimana. I corsi sono scanditi da prove intermedie che facilitano l apprendimento e favoriscono il superamento degli esami; oltre alle tradizionali lezioni frontali, i corsi prevedono esercitazioni, discussione di casi, analisi di temi di attualità, seminari, incontri con imprenditori, manager ed esponenti dei sistemi e delle istituzioni economico-finanziarie, oltre a tirocini formativi e laboratori presso aziende, organizzazioni economiche, istituzioni pubbliche e private, nazionali e internazionali; l innalzamento del livello base e magistrale della lingua inglese è rafforzato da un costante scambio internazionale con facoltà di sedi universitarie rinomate, in Europa, in America e nel resto del mondo in costante espansione, come Cina, India e Africa; per chi fin da subito vuole distinguersi nell eccellenza linguistica e opta per un internazionalizzazione del metodo di studio e dei contenuti, sono disponibili i profili in Management e Economics in lingua inglese; l uso efficiente del tempo libero è garantito da un calendario accademico compatto e da una buona programmazione delle attività universitarie, consentendo alla maggior parte degli studenti della Cattolica di laurearsi entro la durata prevista dal piano di studi. qui ognuno costruisce la sua individualità e scrive la sua biografia I CRITERI DI AMMISSIONE Per l ingresso alla Facoltà è prevista una prova di ammissione, che consiste in un questionario di 4 quesiti a risposta multipla. Si tratta di un test di valutazione delle conoscenze di base in quattro aree: logica ed economica, comprensione testuale, lingua inglese, matematica. La prova può essere sostenuta in diverse sessioni, generalmente tra aprile e settembre. Il punteggio finale utile per l ammissione è determinato, oltre che dal test, anche dai voti del terzo e quarto anno della Scuola superiore in italiano, matematica, storia e lingua straniera e dalle eventuali certificazioni informatiche e linguistiche possedute dallo studente. A seconda dell esito delle prove di ammissione si potrà scegliere il corso di laurea e il profilo desiderato. Per i profili in Management ed Economics erogati in lingua inglese, il test va sostenuto in inglese e occorre essere in possesso di una certificazione di lingua inglese di livello uguale o superiore a B1. 7

10 Economia e gestione aziendale O Management O Finanza O Marketing O ICT Management O Service Management O Management (in lingua inglese) MILANO Economia e legislazione d impresa Economia e gestione dei beni culturali e dello spettacolo (Interfacoltà Economia-Lettere e filosofia) Economia delle imprese e dei mercati O Finanza e mercati globali O Mercati, imprese e lavoro O Metodi quantitativi per le scienze economiche O Economics (in lingua inglese) Economia e gestione aziendale (corsi tardo-pomeridiano-serali) O Manageriale O Professionale ROMA Economia e gestione delle imprese, delle aziende e dei servizi sanitari (Interfacoltà Economia-Medicina e chirurgia) O Servizi professionali (in convenzione) O Management per l impresa O Management per la sanità

11 I CORSI di laurea

12 Economia e gestione aziendale Studiare Economia e gestione aziendale a Milano significa puntare all acquisizione di conoscenze da investire negli ambiti dell amministrazione e della gestione delle imprese. Le discipline aziendali come Economia aziendale, Economia e gestione dell impresa, Economia delle aziende di credito, Finanza aziendale, Organizzazione aziendale costituiscono dunque il cuore di questo corso di laurea e dei suoi diversi profili pensati secondo una logica di interfunzionalità. A questa solida formazione aziendale si affianca lo sviluppo di rigorose competenze economiche (Economia politica ed Economia applicata) e giuridiche (Diritto privato, Diritto pubblico, Diritto commerciale, Diritto tributario e del lavoro). Il corso mira a formare una figura professionale in grado di: analizzare funzioni, processi - o parti di essi - riguardanti le aree aziendali di maggiore importanza e criticità, marketing e comunicazione aziendale sia interna sia esterna; risolvere, tramite l acquisizione di una mentalità di tipo problem solving, i problemi interfunzionali tra le diverse aree dell azienda; amministrare e gestire le imprese, sia appartenenti a settori generali sia particolari; utilizzare efficacemente due lingue straniere, tra cui inglese (obbligatorio) e una da scegliersi tra francese, tedesco e spagnolo; affrontare e risolvere le problematiche di gestione dell informazione attraverso l uso di strumenti informatici e telematici. Struttura del corso: i profili Il corso si articola in vari profili, all interno dei quali viene ugualmente approfondita la conoscenza della lingua inglese e l utilizzo di una seconda lingua a scelta tra francese, tedesco e spagnolo. I profili curriculari sono sei. Cinque in lingua italiana: Management Finanza Marketing ICT Management Service Management (per un massimo di 0 studenti) Uno in lingua inglese: Management Sbocchi professionali Laurearsi in Economia e gestione aziendale significa diventare un professionista in grado di lavorare in ogni area funzionale di un impresa: amministrazione, finanza, contabilità e bilancio, marketing e vendite, pianificazione e controllo, analisi degli investimenti, organizzazione,acquisti ed approvvigionamenti, comunicazione aziendale. Ad esempio: amministrare e gestire le imprese di qualsiasi settore; partecipare alle attività di pianificazione strategica e di controllo; studiare il mercato; progettare e mettere in pratica le politiche commerciali dell azienda e di promozione dei prodotti; usare competenze di problem solving per le diverse aree di un azienda: commerciale e finanziaria, amministrativa e di produzione, logistica e di vendite, ed altro ancora. NOTA bene Corsi di Teologia Nel piano di studio di ogni corso è prevista la frequenza ai corsi di Teologia, per offrire una conoscenza motivata, ragionata e organica della fede cattolica. Il programma si svolge nei tre anni in ragione di 3 ore settimanali per 12 settimane e si articola nelle tematiche seguenti: I anno: Introduzione alla Teologia e questioni di Teologia fondamentale; II anno: Questioni di Teologia speculativa e dogmatica; III anno: Questioni di Teologia morale e pratica. 10

13 PIANI di studio I piani di studio qui pubblicati (e i crediti assegnati a ciascuna disciplina) potranno subire modifiche; quelli di riferimento ufficiale saranno presentati nella Guida specifica di Facoltà e sul sito dell Ateneo. Gli insegnamenti che caratterizzano i profili del corso di laurea in Economia e gestione aziendale saranno attivati in relazione alle scelte degli studenti e tenendo conto delle esigenze didattiche complessive. Nota: La scelta degli insegnamenti impartiti in lingua inglese (evidenziati nei piani con carattere corsivo) in luogo del corrispondente insegnamento impartito in italiano dovrà avvenire nel rispetto delle certificazioni linguistiche previste. ECONOMIA E GESTIONE AZIENDALE Sede di Milano Crediti formativi Per il conseguimento della laurea di durata triennale sono necessari 10 crediti formativi universitari (); si acquisiscono di regola 60 crediti ogni anno con prove di valutazione sia per gli insegnamenti sia per le altre forme didattiche integrative. Ad ogni insegnamento viene attribuito un numero di crediti uguale per tutti gli studenti; il voto (espresso in trentesimi) varia a seconda del livello di preparazione dello studente. La votazione finale, che include la valutazione della prova finale, è espressa in centodecimi. I ANNO Economia aziendale Economia politica I Istituzioni di diritto privato 9 Organizzazione aziendale Matematica generale 9 Storia economica Informatica generale 4 Lingua inglese I 4 II ANNO III ANNO Economia politica II Politica economica Metodologie e determinazioni quantitative d azienda Statistica I 9 Diritto commerciale 9 Economia delle aziende di credito Matematica finanziaria 5 Business English 4 Seconda lingua 4 Finanza aziendale Un insegnamento a scelta tra: Marketing, Marketing Management Un insegnamento a scelta tra: Programmazione e controllo, Management accounting Prova finale 3 w M 11

14 Profilo Finanza Dopo le parti comuni riportate a pag. 11 il profilo prevede i seguenti insegnamenti specifici: Profili Nell ambito delle attività formative opzionali, la Facoltà ha individuato delle combinazioni di insegnamenti che consentono l acquisizione di conoscenze relative ai seguenti profili di competenza: Management, Finanza, Marketing, ICT Management e Service Management (*). (*) Il profilo è attivato in collaborazione con la Scuola Superiore del Commercio del Turismo dei Servizi e delle Professioni (viale Murillo 17, Milano) presso la cui sede si svolgeranno le lezioni. Il piano studi del curriculum è presentato anche in una apposita pubblicazione. III ANNO Economia del mercato mobiliare Un insegnamento a scelta tra: Istituzioni di diritto pubblico (Diritto dell economia), Diritto tributario, Diritto del lavoro Attività formative a scelta dello studente (*) Si consiglia: Statistica applicata, Applied statistics o un insegnamento a scelta Attività formative a scelta dello studente (*) Si consiglia: Economia monetaria, Economia internazionale, Monetary economics, International economics, Tirocinio (*) Fermo restando il diritto dello studente a scegliere qualunque insegnamento purché coerente con il progetto formativo e con il profilo di competenze in uscita (risultati di apprendimento attesi), la Facoltà consiglia di esercitare l opzione tra gli insegnamenti sopra citati. Profilo Management Dopo le parti comuni riportate a pag. 11 il profilo prevede i seguenti insegnamenti specifici: III ANNO Un insegnamento a scelta tra: Economia e gestione delle imprese, Business strategy Un insegnamento a scelta tra: Istituzioni di diritto pubblico (Diritto dell economia), Diritto tributario, Diritto del lavoro, Diritto industriale, Comparative company law Attività formative a scelta dello studente (*) Si consiglia: Statistica applicata, Economia industriale, Economia del lavoro, Game theory and strategy, Applied statistics Attività formative a scelta dello studente (*) Si consiglia: Strategia e politica aziendale, Tirocinio (*) Fermo restando il diritto dello studente a scegliere qualunque insegnamento purché coerente con il progetto formativo e con il profilo di competenze in uscita (risultati di apprendimento attesi), la Facoltà consiglia di esercitare l opzione tra gli insegnamenti sopra citati. Profilo Marketing Dopo le parti comuni riportate a pag. 11 il profilo prevede i seguenti insegnamenti specifici: III ANNO Economia e tecnica della comunicazione aziendale Un insegnamento a scelta tra: Istituzioni di diritto pubblico (Diritto dell economia), Diritto del lavoro, Diritto industriale, Comparative company law Attività formative a scelta dello studente (*) Si consiglia: Statistica applicata, Sociologia dei consumi, Economia industriale, Game theory and strategy, Applied statistics Attività formative a scelta dello studente (*) Si consiglia: Strategia e politica aziendale, Economia e gestione delle imprese, Business strategy, Management and organization in the digital economy, Tirocinio (*) Fermo restando il diritto dello studente a scegliere qualunque insegnamento purché coerente con il progetto formativo e con il profilo di competenze in uscita (risultati di apprendimento attesi), la Facoltà consiglia di esercitare l opzione tra gli insegnamenti sopra citati. 12

15 Profilo ICT Management Dopo le parti comuni riportate a pag. 11 il profilo prevede i seguenti insegnamenti specifici: III ANNO Organizzazione dei sistemi informativi aziendali Un insegnamento a scelta tra: Istituzioni di diritto pubblico (Diritto dell economia), Diritto tributario, Diritto del lavoro, Diritto industriale, Comparative company law Attività formative a scelta dello studente (*) Si consiglia: Statistica applicata, Economia industriale, Economia Internazionale, Game theory and strategy, Applied statistics, International economics Attività formative a scelta dello studente (*) Si consiglia: Gestione informatica dei dati aziendali, Business strategy, Management and organization in the digital economy, Tirocinio (*) Fermo restando il diritto dello studente a scegliere qualunque insegnamento purché coerente con il progetto formativo e con il profilo di competenze in uscita (risultati di apprendimento attesi), la Facoltà consiglia di esercitare l opzione tra gli insegnamenti sopra citati. Profilo Service Management ( ) In collaborazione con la Scuola Superiore del Commercio del Turismo dei Servizi e delle Professioni, questo profilo nasce per chi vuole specializzarsi nel settore del terziario e dei servizi commerciali rispondendo all esplicita esigenza delle imprese di inserire giovani qualificati e preparati ad affrontare le sfide che caratterizzano il settore. Per un monitoraggio puntuale ed efficace del percorso di studi il corso è programmato per un massimo di 0 studenti. Questa iniziativa si avvale di partnership importanti con la Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Milano, la Fondazione Cariplo e l Unione Confcommercio imprese per l Italia Milano-Lodi-Monza e Brianza. ( ) Il profilo è attivato presso la Scuola Superiore del Commercio del Turismo dei Servizi e delle Professioni, viale Murillo 17, Milano. hi si iscrive a questo profilo ha la possibilità di godere di un Cimporto di tasse agevolato rispetto agli altri corsi di laurea dell Università Cattolica e indipendente dal reddito, grazie ad una convenzione con la Scuola Superiore del Commercio del Turismo dei Servizi e delle Professioni. I ANNO Economia aziendale Economia politica I Istituzioni di diritto privato 9 Informatica generale 4 Lingua inglese I 4 Organizzazione aziendale e delle imprese commerciali Matematica generale 9 Storia economica II ANNO Economia politica II Politica economica Metodologie e determinazioni quantitative d azienda Statistica I 9 Diritto commerciale 9 Economia delle aziende di credito Matematica finanziaria 5 Seconda lingua 4 Business English 4 III ANNO Marketing dei servizi Finanza aziendale Programmazione e controllo Economia e gestione delle imprese commerciali Un insegnamento a scelta tra: Sociologia dei consumi, Psicologia delle relazioni e dei contesti organizzativi, Economia e tecnica della comunicazione aziendale, Strategia e politica aziendale, Business strategy Tirocinio 16 Prova finale 3 13

16 Y PIANI di studio Profili in lingua inglese Curricula published here (and credits assigned to each teaching) could be subject to change; the definitive ones will be published in the official Faculty guide.the teachings that characterize the English profile in Management will be activated in relation to the choices of students and taking into account the total educational needs. Profile in Management (1) The English Profile in Management is aimed at offering the students a learning experience according to the most diffused International standards. The Englishtaught class enables us to recruit students from different countries. A diverse and multicultural class will enrich the students learning process. Classes are taught by teachers (professors, lecturers) with a strong academic background, most of whom record teaching and research experience in some of the world s best universities. The teaching calendar is organized in three quarters (Fall, Winter and Spring terms). Applicants who are non-native speakers of English must provide evidence of English language proficiency. Admission is conditional upon an entry test. For any further information refer to the graduate program website. Attendance is strongly recommended. (1) The access to the English profiles in Management and Economics (see Laurea in Economia delle imprese e dei mercati) is limited to 100 students in total. FIRST YEAR ECTS Principles of management Introductory Microeconomics IT for economics and management 4 Principles of law 9 Organization theory and design Mathematics 9 Economic history First foreign language I (French, German, Spanish) 4 SECOND YEAR ECTS Introductory Macroeconomics Economic policy Financial accounting Statistics 9 Comparative company law 9 Financial market, credit and banking Financial mathematics 5 First foreign language II (French, German, Spanish) 4 Second foreign language (French, German, Spanish, different from the one chosen at the first year) THIRD YEAR 4 ECTS Marketing management Corporate finance Management accounting Management and organization in the digital economy Business strategy Two elective courses (Students are advised to choose among the following elective courses) (2) : Applied statistics, Monetary economics, International economics, Game theory and strategy, Information systems, Internship Final report 3 (2) More elective courses could be added in the following academic years. M 16 14

17 Economia e legislazione d impresa La specificità del corso insegnato presso la sede di Milano è l integrazione tra la formazione economico-aziendale e le conoscenze giuridiche, che permette di acquisire alte competenze negli ambiti dell amministrazione aziendale e del diritto (privato, pubblico, commerciale e tributario). Il corso è strutturato per approfondire problemi relativi alla governance delle aziende, al finanziamento, al diritto commerciale, tributario e del lavoro e alla contrattualistica d impresa. L obiettivo del corso di laurea in Economia e legislazione d impresa è formare una figura professionale in grado di: svolgere consulenza aziendale per le imprese, consulenza fiscale e del lavoro; ricoprire posizioni di responsabilità nell'ambito della funzione amministrativa di aziende di medie dimensioni, attraverso l acquisizione di competenze nei settori della contabilità e bilancio, controllo dei conti e amministrazione, analisi dei sistemi di controllo interno; applicare i principi contabili e di revisione nazionali anche presso uffici e studi professionali; conoscere il funzionamento applicato dei sistemi informativi ed informatici per la tenuta della contabilità e del bilancio delle piccole e medie imprese; utilizzare efficacemente due lingue straniere, tra cui inglese (obbligatorio) e una da scegliersi tra francese, tedesco e spagnolo; affrontare e risolvere le problematiche di gestione dell informazione attraverso l uso di strumenti informatici e telematici. Struttura del corso Il corso è basato su insegnamenti relativi a quattro aree fondamentali: matematico-statistica, economica, economico-aziendale, cui si aggiungono insegnamenti specifici di ambito giuridico. Segno distintivo di tutta la facoltà di Economia, e dunque anche di questo corso, è lo spazio dedicato alle lingue straniere: oltre alla lingua inglese obbligatoria nel primo anno, una seconda lingua - a scelta tra francese, tedesco e spagnolo - è inserita nel piano di studi del secondo anno. Sbocchi professionali Laurearsi in Economia e legislazione d impresa significa diventare un professionista in grado di: fornire consulenza fiscale e del lavoro per le imprese (si accede alla professione dopo il conseguimento della laurea triennale, previo praticantato e superamento dell esame di Stato previsto dalla legge).; ricoprire posizioni di responsabilità nell ambito dell amministrazione di aziende ed enti pubblici. Inoltre, dopo l esame di Stato (previsto dalla legge dopo un biennio di praticantato successivo alla laurea triennale), sarà possibile: operare come revisore dei conti presso società di revisione nazionali e internazionali; operare come esperto contabile all interno di studi individuali o associati. NOTA bene Corsi di Teologia Nel piano di studio di ogni corso è prevista la frequenza ai corsi di Teologia, per offrire una conoscenza motivata, ragionata e organica della fede cattolica. Il programma si svolge nei tre anni in ragione di 3 ore settimanali per 12 settimane e si articola nelle tematiche seguenti: I anno: Introduzione alla Teologia e questioni di Teologia fondamentale; II anno: Questioni di Teologia speculativa e dogmatica; III anno: Questioni di Teologia morale e pratica. 15

18 PIANI di studio I piani di studio qui pubblicati (e i crediti assegnati a ciascuna disciplina) potranno subire modifiche; quelli di riferimento ufficiale saranno presentati nella Guida specifica di Facoltà e sul sito dell Ateneo. Gli insegnamenti che caratterizzano il corso di laurea in Economia e legislazione d impresa saranno attivati in relazione alle scelte degli studenti e tenendo conto delle esigenze didattiche complessive. Gli insegnamenti a opzioni ripetute possono essere scelti una sola volta. ECONOMIA E LEGISLAZIONE D IMPRESA Sede di Milano Crediti formativi Per il conseguimento della laurea di durata triennale sono necessari 10 crediti formativi universitari (); si acquisiscono di regola 60 crediti ogni anno con prove di valutazione sia per gli insegnamenti sia per le altre forme didattiche integrative. Ad ogni insegnamento viene attribuito un certo numero di crediti, uguale per tutti gli studenti; il voto (espresso in trentesimi) varia a seconda del livello di preparazione dello studente. La votazione finale, che include la valutazione della prova finale, è espressa in centodecimi. I ANNO Economia aziendale II ANNO Economia politica II Istituzioni di diritto pubblico (Diritto dell economia) Metodologie e determinazioni quantitative d azienda Statistica I 9 Diritto commerciale 9 Economia delle aziende di credito Matematica finanziaria 5 Seconda lingua 4 Business English 4 I l corso di laurea triennale in Economia e legislazione d impresa è oggetto della convenzione che l Università Cattolica del Sacro Cuore ha siglato con l Ordine dei Dottori commercialisti e degli esperti contabili di Milano sulla base della Convenzione Quadro fra Miur e Consiglio nazionale dei Dottori commercialisti e degli esperti contabili del 13 ottobre Lo studente che intenda optare per la laurea in Convenzione deve inserire nel piano studi obbligatoriamente al III anno l'insegnamento di Revisione aziendale e controllo dei conti come Attività formative a scelta dello studente e l'insegnamento di Diritto del lavoro al posto del Tirocinio o Attività formative a scelta dello studente. Dal momento che sono in atto dei mutamenti normativi a livello ministeriale, maggiori informazioni circa le opportunità offerte da tale convenzione saranno reperibili sul sito web della Facoltà. Economia politica I Istituzioni di diritto privato 9 Organizzazione aziendale Matematica generale 9 Storia economica Informatica generale 4 Lingua inglese I 4 16

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile Quante volte l anno si svolgono gli esami di Stato? Sono previste due sessioni d esame

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo 1 2 Guida all accesso ai Corsi di Laurea (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo Anno Accademico 2014/2015 3 4 Concept and graphic design: Marketing e Fundraising

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Presidio di Qualità Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Introduzione Al fine di uniformare e facilitare la compilazione delle schede SUA-CdS, il Presidio ha ritenuto utile pubblicare queste note

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14)

Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14) Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14) Curriculum in Consulente del lavoro PIANO DI STUDIO COORTE DI RIFERIMENTO A.A. 2014-2015 I anno II anno IUS 01 - Istituzioni

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA LAUREE QUADRIENNALI: FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA o ECONOMIA E COMMERCIO media aritmetica dei voti degli esami di profitto con esclusione dei voti delle Teologie e di quelli riguardanti

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como Corso di Laurea in Scienze della Mediazione Interlinguistica e Interculturale Classe L-12 Mediazione Linguistica

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue e Letterature:

Dettagli

Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ

Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ DCPL07 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI CIMEA di Luca Lantero Settembre 2008 1 Cicli Titoli di studio EHEA 1 2 3 Istruzione superiore universitaria Laurea Laurea Magistrale

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007)

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA 1 (annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO TABELLA B TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso l insegnamento di strumento musicale nella scuola media), VALIDE PER

Dettagli

Presentazione delle Schede DAT

Presentazione delle Schede DAT UNIVERSITÀ DEGLI STUDI CAGLIARI CAMPUS UNICA Presentazione delle Schede DAT Dati e indicatori statistici Sono di seguito presentati dettagliatamente i dati e gli indicatori richiesti dal Modello CRUI per

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI La Scheda Unica Annuale (SUA) è lo strumento di programmazione dei Corsi di Laurea e attraverso il quale l ANVUR farà le proprie valutazioni sull accreditamento (iniziale e periodico)

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Emanato con D.R. n. 306 del 17/07/2012 Integrato con D.R. n. 65 12/02/2014. DISPOSIZIONI PRELIMINARI Articolo 1 (Oggetto) 1. Il presente

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Tutte le procedure on-line sono accessibili tramite il portale degli studenti https://studenti.unisalento.it

Tutte le procedure on-line sono accessibili tramite il portale degli studenti https://studenti.unisalento.it REGOLE PER GLI STUDENTI Tutte le procedure on-line sono accessibili tramite il portale degli studenti https://studenti.unisalento.it REGOLE VALIDE PER I CORSI ATTIVATI AI SENSI DEL D.M. 270/04 Immatricolazione

Dettagli

IL BIENNIO DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE AI TEMPI DELLA GELMINI

IL BIENNIO DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE AI TEMPI DELLA GELMINI Commento Nel biennio tra le materie di base non compaiono Musica, Geografia, Storia dell Arte, Fisica, Chimica e Diritto, mentre materie come Italiano al Liceo classico, Matematica e Scienze al Liceo scientifico

Dettagli

DIDAMATICA 2011 Torino - 04/05/2011 Workshop: Informatica nella scuola superiore

DIDAMATICA 2011 Torino - 04/05/2011 Workshop: Informatica nella scuola superiore DIDAMATICA 2011 Torino - 04/05/2011 Workshop: Informatica nella scuola superiore 1 di 20 Insegnamenti di Informatica nelle scuole superiori: la situazione attuale Prof. Minerva Augusto (Membro del Consiglio

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Guida alla Lingua Inglese. Anno Accademico 2013/2014

Guida alla Lingua Inglese. Anno Accademico 2013/2014 Guida alla Lingua Inglese Anno Accademico 2013/2014 Redazione e coordinamento: Area Servizi agli Studenti e ai Dottorandi Servizio Segreterie Studenti Ultimo aggiornamento: 21 febbraio 2014 Tutti gli studenti

Dettagli

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano IO E PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Il diploma accademico di primo livello è equipollente alla laurea triennale. La scuola, a livello universitario, intende

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Istituto Superiore di Studi Musicali "P. Mascagni" - Livorno Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Via Galilei

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 CRITERI GENERALI PER LA FORMAZIONE DELLE CLASSI La formazione delle classi e l assegnazione delle risorse di organico deve essere coerente: - con gli interventi

Dettagli

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile)

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D1. COSA SONO LE ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE? D2. COME SI OTTENGONO

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

English as a Second Language

English as a Second Language 1. sviluppo della capacità di usare l inglese per comunicare 2. fornire le competenze di base richieste per gli studi successivi 3. sviluppo della consapevolezza della natura del linguaggio e dei mezzi

Dettagli

IL MINISTRO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ALLEGATO I parametri e i criteri, definiti mediante indicatori quali-quantitativi (nel seguito denominati Indicatori), per il monitoraggio e la valutazione (ex post) dei risultati dell attuazione dei programmi

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISCRIZIONE DEGLI STUDENTI A TEMPO PARZIALE AI CORSI DI STUDIO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA

REGOLAMENTO PER L ISCRIZIONE DEGLI STUDENTI A TEMPO PARZIALE AI CORSI DI STUDIO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA Università degli Studi della Tuscia Regolamento per l iscrizione degli studenti a tempo parziale ai corsi di studio dell Università degli Studi della Tuscia (D.R. n. 637/07 del 01.08.2007) REGOLAMENTO

Dettagli

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA ALLEGATO 2 TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI DELLA TERZA FASCIA DELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO DELLE SCUOLE ED ISTITUTI DI OGNI ORDINE E GRADO, APPROVATA CON D.M 27

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Verbale n. 1/2012 Il giorno 20 marzo 2012 alle ore 15.00 presso la sede universitaria di Via dei Caniana n. 2, si

Dettagli