Newsletter della Camera di Commercio di Varese - n 3 - Marzo 2010

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Newsletter della Camera di Commercio di Varese - n 3 - Marzo 2010"

Transcript

1 Newsletter della Camera di Commercio di Varese - n 3 - Marzo 2010 Una Sola Comunicazione per Avviare un Impresa Far nascere, modificare o cessare la propria impresa con una sola procedura e direttamente dal computer: soltanto un sogno? No, grazie a ComUnica è ormai una realtà. Di questa procedura online si parlerà mercoledì 31 marzo durante un seminario che si terrà con inizio alle ore nella sale di MalpensaFiere a Busto Arsizio. La partecipazione è gratuita, ma occorre iscriversi online. Dal giorno 1 aprile, poi, diventerà obbligatoria la Comunicazione Unica che consente di eseguire contemporaneamente tutti i principali adempimenti amministrativi necessari all avvio, modifica e cessazione dell impresa. Dalla stessa data, infatti, non sarà più possibile utilizzare modalità diverse da quella online. Un modo per evitare le code negli uffici, eliminare i tempi di trasferimento alle varie sedi amministrative. Un modo, soprattutto, per rendere la procedura snella, facilitando quindi il compito degli imprenditori. Chi vuole inviare la pratica, può rivolgersi a intermediari abilitati (associazioni di categoria, commercialisti, notai, consulenti ) oppure effettuare la procedura direttamente dal proprio pc. La Comunicazione Unica viene così trasmessa online al Registro Imprese della Camera di Commercio di competenza. Sarà poi quest ultimo ente a inoltrarla a Inps, Inail e Agenzia delle Entrate. Una volta ricevuta la pratica, saranno gli stessi enti a inviare le ricevute all indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) dell imprenditore. In qualsiasi momento sarà inoltre possibile verificare lo stato d avanzamento della pratica. Per aiutare il Sistema Varese a utilizzare al meglio la Comunicazione Unica, la Camera di Commercio ha organizzato numerosi corsi di formazione - peraltro ora disponibili in versione e-learning anche sul sito - e avviato con le associazioni di categoria diversi Comunica Point su tutto il territorio provinciale. E inoltre attivo un Contact Center dove ricevere assistenza al telefono o via mail (tel. 848/800204; Contact Center - tel. 848/ Credito Agevolato: Nuove Opportunità Lo scorso anno le domande presentate dalle aziende varesine furono 188 ed oltre 400mila euro i contributi messi a disposizione dalla Camera di Commercio. Nella sua ultima seduta la Giunta dell ente camerale ha deciso di riaprire i termini del bando che mette a disposizione risorse per aiutare le piccole e medie imprese nelle loro operazioni di consolidamento del debito e di patrimonializzazione aziendale. In particolare, in relazione al consolidamento del debito il finanziamento consentirà alle Pmi di consolidare le proprie posizioni debitorie nei confronti delle banche portandole dal breve al medio-lungo termine, beneficiando di tassi di favore e con un intervento della Camera di Commercio che garantirà l accesso a un contributo diretto fino a euro. Entrando nel dettaglio, il finanziamento, inoltre, deve riguardare passività a breve termine, ossia i debiti con scadenza entro l esercizio, e avere durata non inferiore a 36 mesi. La seconda linea d intervento è relativa invece alla patrimonializzazione aziendale: in questo caso il contributo consiste nell abbattimento di 3 punti percentuali del tasso d interesse relativo a un finanziamento che non può superare la cifra di 200mila euro. In entrambi i casi, dopo aver ottenuto dai Confidi la garanzia sul finanziamento richiesto alla banca, le imprese potranno presentare domanda di contributo compilando e trasmettendo per via telematica i moduli disponibili sul sito della Camera di Commercio alla sezione contributi. Alla domanda dovranno essere allegate la stessa dichiarazione dell Organismo di Garanzia Fidi sulla correttezza e la regolarità dell operazione svolta nonché una copia del piano d ammortamento predisposto dalla banca. La data d arrivo telematico della domanda determinerà l ammissione al contributo. Innovazione Finanziaria e Agevolazioni tel. 0332/ Vareseconomia Periodico informatico Registrazione presso il Tribunale di Varese al n. 457 Anno 7 Numero 3 Marzo

2 PMI: un Aiuto per Partecipare alle Fiere L obiettivo è di sostenere e incentivare con un contributo la partecipazione di aziende della provincia di Varese a manifestazioni fieristiche di rilievo internazionale in svolgimento in Italia e all estero durante il La Camera di Commercio ha stanziato complessivamente euro destinati alle pmi, alle imprese artigiane e ai rispettivi consorzi: realtà che devono avere la propria sede e/o unità operativa in provincia di Varese. In particolare, sono finanziabili le spese sostenute (al netto d Iva) relative alla locazione e all allestimento dello spazio espositivo. Il contributo riconoscibile è pari al 30% dell importo complessivo delle spese sostenute (al netto d Iva), sino a un massimo di euro, per la partecipazione in forma individuale o consortile a fiere specializzate di rilievo internazionale all estero. E sempre del 30%, ma fino a un contributo massimo di euro, per la presenza a fiere specializzate di rilievo internazionale in Italia. Le domande relative a tutte le fiere del 2010 devono essere presentate da giovedì 1 aprile fino a martedì 30 giugno. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al Servizio Innovazione Finanziaria e Agevolazioni (tel. 0332/ ; e allo Sportello LombardiaPoint della Camera di Commercio (tel. 0332/ : Innovazione Finanziaria e Agevolazioni tel. 0332/ Nuove Imprese: 10milioni per Giovani e Donne Questa volta potranno accedere al finanziamento anche le ditte individuali del Commercio e della Ristorazione. La Regione Lombardia ha stanziato altri 10milioni per riaprire il bando Nuova Imprenditorialità Giovanile e Femminile. In questa fase in cui lo sforzo di tutti gli operatori è teso al rilancio dell economia, questa nuova iniziativa punta a offrire un sostegno concreto a donne di ogni età e giovani under 35 che intendano avviare la propria azienda, o anche svilupparne una già operativa. Sono diverse, infatti, le spese ammesse al contributo: dall acquisto di beni strumentali all adeguamento tecnico e impiantistico della sede fino ai costi d avvio attività in franchising, l affitto dei locali, le licenze di sfruttamento economico, brevetti industriali e software E altre spese ancora, sempre inerenti l attività d impresa. I progetti saranno finanziati per l 80% dell importo ammesso, che deve essere compreso tra e euro per le ditte individuali e le associazioni professionali. Non potrà essere invece superiore a euro, sempre con un limite inferiore di euro, per le spese delle società di persone e capitali. Per le domande d ammissione al bando e per ulteriori informazioni è possibile contattare lo Sportello Punto Nuova Impresa della Camera di Commercio (tel. 0332/ ; Punto Nuova Impresa tel. 0332/

3 Anticipo Cassa Integrazione: Ecco il Rinnovo Promosso dalla Camera di Commercio e operativo dal marzo 2009, alla fine dello scorso anno aveva consentito di aiutare 121 famiglie, assicurando loro complessivamente quasi 645mila euro: circa a nucleo famigliare. E stato rinnovato per il 2010 il protocollo d intesa che garantisce l anticipo della Cassa Integrazione Straordinaria e in Deroga ai dipendenti delle aziende coinvolte in processi di riorganizzazione o chiusura. Una risposta concreta in un momento di congiuntura negativa, quando è forte la necessità di un aiuto concreto ai lavoratori con l anticipo della Cassa Integrazione Straordinaria da parte degli istituti di credito, laddove non sia previsto che sia l impresa stessa a farsene carico. Uno strumento innovativo - promosso dall ente camerale in collaborazione con i sindacati Cgil-Cisl-Uil, le banche e le associazioni di categoria - che ha visto diversi istituti di credito rinnovare il protocollo d intesa: Banca Popolare di Bergamo, Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate, Banca di Legnano, Banca Popolare di Novara e Credito Valtellinese. Attraverso i loro sportelli gli istituti di credito garantiscono, ai lavoratori che ne fanno richiesta, un anticipo della prestazione economica a condizioni prive di costi bancari e con un tasso d interesse massimo pari all Euribor a 3 mesi. L anticipo copre un periodo sino a un massimo di 7 mesi. L importo anticipabile è pari all 80% della retribuzione mensile fino a un massimo di 900 euro per rata erogata e spetta esclusivamente alle lavoratrici ed ai lavoratori sospesi in Cassa Integrazione Straordinaria o in Deroga sino al pagamento da parte dell Inps. Lo stesso protocollo vede anche il coinvolgimento delle associazioni di categoria varesine, impegnate a dare la massima diffusione dell iniziativa nelle imprese. In particolare, hanno aderito Univa, Api, Associazione Artigiani, Cna, Uniascom, Confesercenti, Coldiretti, Confagricoltura, Confederazione Italiana Agricoltori, Costruttori Edili, Asea, Confcooperative, Unione Piccoli Imprenditori della provincia di Varese. Ufficio Cultura e Relazioni d Impresa tel. 0332/ Tracciabilità dei Rifiuti: Formazione per SISTRI Dopo i 300 partecipanti all incontro dello scorso 16 febbraio, lo Sportello Ambiente della Camera di Commercio propone un nuovo seminario gratuito dedicato a SISTRI, il Sistema di Controllo della Tracciabilità dei Rifiuti entrato in vigore con il decreto del Ministero dell Ambiente del 14 gennaio scorso. L appuntamento è per lunedì 22 marzo, con inizio alle ore 9.00 nelle sale del Centro Congressi Ville Ponti. Relatori saranno Stefano Maglia, docente di Legislazione Ambientale all Università di Parma, e Daniele Bagon, segretario della Sezione Liguria dell Albo Nazionale Gestori Ambientali. Nell occasione saranno analizzati diversi temi legati all entrata in vigore di SISTRI: dai soggetti interessati alla tempistica per l iscrizione, la rilevanza del numero dei dipendenti e le prime indicazioni per l avvio dell operatività. In particolare, l appuntamento del 22 marzo consentirà di ottenere indicazioni operative sulla procedura d iscrizione con gli ultimi termini indicati dalla normativa: entro il 30 marzo dovranno aderire i gestori di rifiuti che hanno più di 50 dipendenti ed entro il 29 aprile quelli che hanno tra gli 11 e i 50 collaboratori. Sportello Ambiente - tel. 0332/

4 Marchi&Brevetti, Nonostante la Crisi Marchi e brevetti segnano a Varese una sia pur cauta ripresa. Dopo la flessione coincisa con l esplodere della crisi economica nel 2008 e con il suo svilupparsi nel 2009, sin dai primi mesi di quest anno s è registrata una risalita: alla fine di febbraio, infatti, i titoli di proprietà industriale registrati all Ufficio Marchi e Brevetti della Camera di Commercio erano già 91 contro gli 84 dello stesso periodo dello scorso anno. Anche questa vocazione del nostro territorio, che pure aveva toccato numeri record nel 2007, non si è insomma piegata di fronte all esplodere della congiuntura negativa. Una crisi che comunque ha pesato: così nel 2009 sono stati depositati 535 titoli tra marchi e brevetti, con una flessione del 13,15% rispetto al Un calo più accentuato per i brevetti (-31,8%), mentre i marchi hanno registrato una sostanziale tenuta (-3%). Facendo riferimento a un indagine svolta dalla Camera di Commercio, i brevetti sono stati depositati a Varese per il 57% da persone giuridiche e per il 43% da persone fisiche. I settori più rappresentati appartengono invece al manifatturiero e in particolare alle Macchine Elettriche (38,1%) e alle Apparecchiature Meccaniche (17,9%). Quanto invece ai marchi, nel 2008 i primi tre posti per registrazione erano occupati da Educazione, Formazione, Attività Sportive e Culturali (13%), Abbigliamento e Moda (10%) e Pubblicità e Attività Commerciali (7%). Di questi marchi l 82% fa riferimento a imprese della provincia di Varese e i rimanenti da province limitrofe, in particolare Milano (8%). All interno della provincia, poi, il 20% dei marchi registrati provengono dalla città di Varese, il 9% da Busto Arsizio e il 5% da Gallarate. Tra i comuni più piccoli, si distinguono Lonate Pozzolo con 10 marchi e Cuveglio con 9. Il tema dei brevetti con le sue recenti novità, come il Fondo Nazionale per l Innovazione e il Protocollo d Intesa sulla Valutazione Economico-Finanziaria dei Brevetti, è stato al centro di un seminario gratuito organizzato lunedì 15 marzo dall Ufficio Marchi e Brevetti della Camera di Commercio. Ufficio Marchi e Brevetti - tel. 0332/ La Community Multimediale che Abbatte la Frontiera Appena avviato, sta riscuotendo grande interesse il progetto transfrontaliero Eventi in Rete: Cinema, Comunicazione e Cultura. Nato su iniziativa delle Camere di Commercio di Varese e Como in ambito italiano e della Regione Locarnese e Valmaggia in quello svizzero, il progetto è realizzato in partnership con la Busto Arsizio Film Factory, la Fondazione Scuole Civiche di Milano, la Txt Polymedia Spa e il Festival Internazionale del Film di Locarno. In questa fase l impegno è concentrato sulla mappatura degli operatori e la costruzione di un database dedicato agli eventi che caratterizzano l area insubrica. La ricognizione servirà a censire tutti gli operatori del settore multimediale e gli organizzatori di eventi culturali presenti nelle province di Varese, Como e in Canton Ticino. Operatori e organizzatori che sono invitati a registrarsi, entro giovedì 31 marzo, al sito o attraverso il banner presente sui siti delle Camere di Commercio e degli altri partner. I dati raccolti serviranno dapprima ad un analisi comparata e poi a proporre questo sarà il vero risultato un modello di sviluppo transfrontaliero sui settori oggetto di ricognizione e studio. Inoltre, gli stessi dati alimenteranno una piattaforma online liberamente accessibile agli operatori per favorire la ricerca di partner e lo sviluppo di nuove collaborazioni. Promozione del Territorio tel. 0332/

5 VARESEXPORT - TUTTE LE NEWS DELL INTERNAZIONALIZZAZIONE GERMANIA: Import Imballaggi E il 1º maggio il termine entro cui presentare la Dichiarazione di Completezza per quelle Aziende, anche estere, che nel 2009 abbiano immesso sul mercato tedesco imballaggi da vendita in quantità superiore a: - 80 tonnellate di vetro; - 50 tonnellate di carta; - 30 tonnellate di alluminio; - 30 tonnellate di latta; - 30 tonnellate di plastica; - 30 tonnellate di composti. Per rientrare tra le aziende che devono rispettare questo obbligo, è sufficiente il raggiungimento del quantitativo anche di un solo materiale. CINA: Società Estere L Amministrazione Statale per l Industria e il Commercio e il Ministero di Pubblica Sicurezza della Cina hanno di recente emesso nuove norme che inaspriscono le Procedure di Registrazione e Amministrazione degli Uffici di Rappresentanza di Società Straniere (Representative Office - RO). In base al nuovo regolamento, le società straniere che intendano registrare un RO in Cina devono rispettare rigorosamente le procedure di notarizzazione dei documenti richiesti. Il certificato di registrazione del RO avrà d ora in avanti la durata di un solo anno, invece dei tre accordati in precedenza. Anche le licenze di tutti i RO già esistenti, al momento del rinnovo, saranno estese di un solo anno. DOGANA: Codici Servizi Operazioni Intra I codici da indicare negli elenchi riepilogativi delle operazioni IntraComunitarie (modelli intra quater e quinquies) sono quelli indicati nella classificazione CPA DOGANA: Invio Rettifiche L Agenzia delle Dogane informa che dal 2 febbraio sono disponibili le funzionalità per l invio telematico delle rettifiche: a) dei manifesti di arrivo (MMA), b) dei manifesti in partenza (MMP) c) delle partite di temporanea custodia (A3 generate con messaggio AP). UE: Direttiva Macchine Il Decreto Legislativo n.17 del 27 gennaio 2010, pubblicato sul supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale del 19 febbraio 2010, recepisce integralmente il testo della direttiva n. 2006/42/CE. Il Decreto stabilisce norme che consentono di inserire la sicurezza nella progettazione e nella costruzione di macchinari di vario genere, di garantire installazione e manutenzione corretta nonché di assicurare un adeguata sorveglianza del mercato. MARCHI&BREVETTI: Ecolabel UE Il nuovo marchio di europeo di qualità ecologica rinominato Ecolabel UE ha lo scopo di promuovere all interno del mercato comunitario i prodotti che presentano elevate prestazioni ambientali. Con il nuovo sistema, entrato in vigore il 19 febbraio, è semplificata la procedura di assegnazione del marchio; le spese per l assegnazione e i diritti annuali per le pmi sono inoltre ridotte. MARCHI&BREVETTI: Prodotti Biologici Dal 1 luglio il logo biologico dell UE Euro-Leaf sarà obbligatorio per tutti gli alimenti preconfezionati prodotti in uno Stato membro e che rispondono ai requisiti essenziali, mentre sarà opzionale per quelli importati. Accanto al logo UE sarà possibile riprodurre altri loghi privati, locali o nazionali. SPAGNA: Auto Elettrica Il programma spagnolo sull auto elettrica sarà presentato entro il primo semestre 2010, durante la presidenza iberica del Consiglio UE. Madrid, Barcellona e Siviglia saranno dotate di 550 punti di ricarica e sono previsti incentivi: a Madrid le auto elettriche non pagheranno il parcheggio in alcune zone apposite. 5

6 INDONESIA: Import Il Ministro del Commercio ha recentemente revocato licenze di importazione, in quanto le compagnie titolari non hanno effettuato alcuna operazione di import durante il Secondo molti osservatori, si tratta di una misura protezionistica a vantaggio delle produzioni nazionali. Lo scorso anno il Ministero del Commercio Estero indonesiano ha emanato direttive, entrate in vigore il 10 febbraio 2009, che prevedono stretti controlli sulle importazioni dei prodotti appartenenti ai settori abbigliamento, calzature, prodotti alimentari, bevande e elettronica. I prodotti relativi ai settori di cui sopra possono essere importati unicamente attraverso i seguenti scali. RUSSIA: Privatizzazioni Il Governo russo ha pubblicato un elenco (non esaustivo) di aziende candidate alla privatizzazione nel Si tratta in particolare di 14 imprese attive nel settore dei trasporti navali e aerei e in quello assicurativo: nella maggior parte dei casi l obiettivo è di alienare una quota minoritaria anche se in qualche caso è prevista la dismissione totale. Lo Stato ipotizza di ricavare circa 77 miliardi di rubli (2,3 miliardi di dollari) dalla vendita di queste partecipazioni. EVENTI Luogo e Data Tipologia Varese 18 Marzo 2010 Seminario Telematizzazione Accise CONTRIBUTI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE Bando Voucher per la Partecipazione a Fiere Internazionali all Estero dal 25 febbraio 2010 Voucher per missioni economiche all estero domande fino al 31 dicembre 2010 Voucher Multiservizi: agevolazioni per ricerca partner domande fino al 31 dicembre 2010 Voucher manifestazioni fieristiche internazionali in Lombardia domande dal 28 settembre 2009 fino al 30 settembre 2010 Programmi europei di finanziamento per le PMI RICERCA PARTNER Opportunità commerciali ON-LINE IL NUOVO SITO DEDICATO ALLE IMPRESE CHE VOGLIONO APRIRSI AL MERCATO ESTERO: Sportello LombardiaPoint Rete per l Internazionalizzazione delle Imprese Al servizio delle imprese per informazioni e assistenza su: Assicurazioni internazionali Contrattualistica Dogane Finanziamenti/contributi Fiscalità Pagamenti e trasporti Ricerche di mercato Ricerca partner CAMERA DI COMMERCIO VARESE LombardiaPoint piazza Monte Grappa 5, Varese tel fax: Per ricevere notizie dalla Camera di Commercio sull Internazionalizzazione manda una mail. Per iscrizioni e informazioni ci si può rivolgere al LombardiaPoint della Camera di Commercio (tel. 0332/ ; 6

7 VARESEINNOVAZIONE - TUTTE LE NEWS DELL INNOVAZIONE FONDO JEREMIE: euro per la Competitività È aperto alle Pmi lombarde, operanti nel manifatturiero e nei servizi alle imprese, l avviso per l accesso alle risorse del Fondo Jeremie (Joint European Resources for Micro to Medium Enterprise). Sono ammissibili i progetti di investimento relativi a: ricerca industriale e sviluppo sperimentale; innovazione tecnologia e sviluppo organizzativo aziendale. La domanda, in forma cartacea, deve essere presentata esclusivamente a uno degli sportelli del Confidi selezionato. AGGREGAZIONE D IMPRESA: 3milioni di euro Regione e Sistema delle Camere di Commercio della Lombardia promuovono un bando per cofinanziare - fino al 50% delle spese ammissibili - progetti di aggregazione composti da minimo 10 Pmi per la promozione verso mercati esteri. Tra le attività finanziabili: organizzazione di eventi all estero; partecipazione a fiere ed eventi all estero; attività propedeutica alla partecipazione a bandi comunitari; avvio di partenariati e collaborazioni tecnologiche tra imprese e/o università e centri di ricerca. Le proposte potranno essere presentate dal 1 al 30 giugno. RICERCA: Bando COST per la Cooperazione Europea Entro il 26 marzo è possibile presentare le proposte preliminari per progetti di cooperazione nel campo della ricerca scientifica e tecnica sul bando COST (Cooperazione europea nel settore della ricerca scientifica e tecnica). I settori interessati sono: biomedicina e scienze biologiche molecolari; chimica e scienze e tecnologie molecolari; scienza del sistema terrestre e gestione dell ambiente; prodotti alimentari e agricoltura; foreste e relativi prodotti e servizi; persone, società, cultura e salute; tecnologie dell informazione e della comunicazione; materiali, fisica e nanoscienze; trasporti e sviluppo urbano. I progetti devono includere ricercatori di almeno cinque Paesi che aderiscono all iniziativa. MACCHINARI INNOVATIVI: Bando per 145milioni È aperto dal 10 marzo e fino a esaurimento delle risorse (termine ultimo 30 settembre) il bando regionale per la concessione a micro e piccole imprese di contributi in conto capitale per l acquisto di macchinari/attrezzature/ apparecchiature nuovi, tecnologicamente avanzati ovvero il cui impiego produca effetti riduttivi dell impatto sull ambiente. L obiettivo è ridurre i consumi di energia nelle imprese e promuovere più elevati standard di efficienza energetica. È possibile presentare domanda esclusivamente online. CERTIFICAZIONE AMBIENTALE: 4milioni di euro Il Ministero dell Ambiente rende disponibili risorse finanziarie, sotto forma di contributi a fondo perduto, per 4 milioni di euro. Contributi che potranno essere utilizzati per il rimborso delle spese sostenute per l acquisizione dei servizi reali di consulenza e assistenza volti ad attivare sistemi di gestione ambientale e registrarli e/o certificarli ai sensi dei Regolamenti 761/2001/CE (EMAS) e/o della norma internazionale UNI EN ISO 14001/96. DEPOSITO BREVETTI: il 2009 nel Mondo L Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale ha pubblicato le statistiche provvisorie relative al deposito di domande di brevetto: nel 2009 il numero complessivo è diminuito del 4,5%. Hanno registrato le performance peggiori paesi quali gli Stati Uniti, comunque al primo posto, e Germania. I paesi del Sud-Est asiatico come Giappone, Repubblica Coreana e Cina hanno invece avuto una crescita rispetto al L Italia si colloca all 11 posto, con domande stimate rispetto alle dell anno precedente. BIOMEDICALE: Nuovo Bando S aprirà l ultimo trimestre 2010 il bando promosso dall Innovative Medicines Initiative (IMI) per progetti di ricerca in ambito biomedico dedicato a Università, centri di ricerca, PMI, grandi imprese. LIBERA CIRCOLAZIONE MERCI: on-line lo Speakers Corner É a disposizione di aziende ed operatori sul canale youtube di Innovhub l iniziativa Speakers Corner: voce alle imprese organizzata da Innovhub lo scorso novembre. Nell occasione si era discusso sui problemi relativi a: libera circolazione delle merci nell unione europea, obblighi del fabbricante, immissione dei prodotti sul mercato, marcatura CE dei prodotti alla luce delle nuove disposizione comunitarie. Numerose sono state le imprese intervenute, che hanno sottoposto all esperto presente in sala problematiche, casistiche e quesiti. UE: Funzionario Comunitario per Stage in Impresa L EEP è un programma della Direzione Generale Impresa e Industria della Commissione Europea che consente alle Pmi europee di ospitare per una settimana un funzionario comunitario. E l opportunità di conoscere meglio i meccanismi di funzionamento delle istituzioni comunitarie e ottenere le informazioni di cui hanno maggiormente bisogno. 7

8 RICERCA PARTNER Sezione dedicata a chi vuole trovare un partner per collaborazioni tecnologiche in ambito europeo (fonte: Enterprise Europe Network - EEN). In questo numero: opportunità di business da Spagna, Regno Unito, Francia, Repubblica Ceca, Germania, Russia in ambito proprietà industriale, brevetti e marchi. Spagna Scienze biologiche Vaccini umani in stadio di sviluppo preclinico Richiesta di coop. Ricerca partner per accordi di licenza o joint venture A Spanish Biotechnology Company, focused on research and development of Chimeric Virus Like Particles as therapeutic and prophylactic vaccines in human and veterinary health, is looking for a vaccine for human health in preclinical phase with strong Industrial Property in order to collaborate in clinical phases. The Company looks for a License Agreement or Joint venture Agreement. Regno Unito Elettronica e telecomunicazioni Sistema di comunicazione, in attesa di brevetto, per campagne e attività promozionali Richiesta di coop. Ricerca partner per accordi commerciali e di licenza con agenzie di marketing e medi A Scottish SME has developed a patent pending wearable media system (overhead screen) for use in marketing campaigns and promotional activity. The company is interested in license and commercial agreements with marketing and media agencies. Francia Manifattura industriale, materiali e trasporti Nuova tecnica di marcatura anticontraffazione, visibile ai raggi UV Richiesta di coop. Ricerca partner per accordi commerciali e assistenza tecnica A French company has developed powders to secure materials against counterfeiting. These powders emit a colour under UV light with a specific emission. The company has developed a large range of invisible marking powders for many applications. This covert and forensic solution can be inserted into materials like plasters, concretes, textiles, plastics, inks, adhesives, without changing the materials characteristics. The company is looking for a commercial agreement with technical assistance. Repubblica Ceca Elettronica e telecomunicazioni, manifattura industriale Tag RFID a basso costo per anticontraffazione, protezione e sicurezza delle merci Richiesta di coop. Ricerca partner ed utilizzatori finali per sviluppo di nuove applicazioni Czech company, the world leader in electron beam lithography and holograms has developed a unique and low-cost RFID tag that has neither antenna nor chip. The tag is made of a conductive, tamperproof material that can be applied on/ in packaging/product. It can also incorporate holograms for top security and anti counterfeit applications (brand/product protection, tax stamp). The company is looking for partners and end users that would like to collaborate on applications of the invention. Regno Unito Elettronica e telecomunicazioni Piattaforma mobile per attività promozionali Richiesta di coop. Ricerca partner per accordi commerciali con assistenza tecnica o accordi di licenza A North West UK SME has developed a technology to permit advertisers and brand managers to simply add a mobile channel to their existing communication strategy. The technology ensures optimum delivery and performance for both graphics and voice modes. The SME is looking for a commercial agreements with technical assistance or licence agreements. Germania Elettronica e telecomunicazioni, manifattura industriale Etichette con tag anticontraffazione Richiesta di coop. Ricerca partner per accordi di produzione e test per l applicazione A German SME has developed a hidden marker for labels in the textile clothing industry. The brand-safe mark is hidden in the original trademark label to differentiate the trademark label from a fake label. To check the authenticity the applicant has to use a reader in a handy ballpoint pen format. The company is seeking manufacturing agreements to test the application in practice. 8

9 Russia Elettronica e telecomunicazioni Sviluppo e promozione di marchi commerciali Richiesta di coop. Ricerca partner per intermediari commerciali, joint venture, outsourcing Russian company, specializing in the sphere of development and trade brands promotion (design, creative concepts) with work experience in international markets, is interested in trade intermediary services, joint venture creation and outsourcing activity. SPORTELLO INNOVAZIONE Al servizio delle imprese per informazioni e assistenza su: - finanziamenti e agevolazioni a sostegno di progetti aziendali innovativi - brevettazione e protezione dei marchi - domanda / offerta di tecnologia - centri di innovazione e trasferimento tecnologico CAMERA DI COMMERCIO DI VARESE Centro di Informazione Economica Rete Innovazione Piazza Monte Grappa, Varese Tel: Fax:

10 Tutte le notizie dalla Camera di Commercio Volete ricevere periodicamente informazioni in tempo reale sulle opportunità che la Camera di Commercio mette a disposizione delle 60mila imprese varesine? Per consultare dal proprio ufficio la newsletter camerale Vareseconomia basta compilare il form pubblicato sul sito alla voce iscriviti oppure consegnare il presente coupon al Centro Informazione Economica (tel.0332/ ; NOME AZIENDA Ragione sociale Indirizzo di appartenenza Informativa ai sensi del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 Ai sensi dell articolo 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003 n. 196, Codice in materia di protezione dei dati personali, si informa che i dati forniti saranno oggetto di trattamento, svolto con o senza l ausilio di sistemi informatici, esclusivamente nell ambito del procedimento per il quale la dichiarazione viene resa. Tali dati saranno resi disponibili a terzi nei limiti e con le modalità previste dalla normativa vigente in materia di trasparenza amministrativa e di diritto di accesso agli atti. Dichiarazione ai sensi del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 Il/la sottoscritto/a, nel trasmettere i propri dati, è stato informato/a che questi verranno trattati dalla Camera di Commercio di Varese limitatamente a quanto necessario per la diffusione della newsletter Vareseconomia e dichiara di essere informato/a di quanto previsto dall art. 13 del d. lgs. 196/03, Codice in materia di protezione dei dati personali. Firma 10

PMI: un aiuto per partecipare alle fiere

PMI: un aiuto per partecipare alle fiere Periodico informatico - Registrazione presso il Tribunale di Varese al n. 457 Anno 2 - Numero 3 - Marzo 2005 Newsletter della Camera di Commercio di Varese - n 3 - Marzo 2005 PMI: un aiuto per partecipare

Dettagli

LINEA R&S PER AGGREGAZIONI

LINEA R&S PER AGGREGAZIONI NEWSLETTER n. 1 FEBBRAIO 2016 Pubblichiamo un estratto delle ultime notizie relative alle opportunità offerte da bandi e finanza agevolata. CHIARI SERVIZI Srl è a Vostra disposizione per fornire l idonea

Dettagli

IMPRESE IN LOMBARDIA: AGEVOLAZIONE E AIUTI

IMPRESE IN LOMBARDIA: AGEVOLAZIONE E AIUTI DIVIPLUS 2 SRL Via della Vittoria, 47 20025 Legnano (Mi) Telefono 0331.592931 0331.592720 Fax 0331.457504 Pec : diviplus@secmail.it Legnano, Ottobre 2014 Circolare Informativa n. 22/2014 A tutti i gentili

Dettagli

REGIONE LOMBARDIA CAMERE DI COMMERCIO UNIONCAMERE LOMBARDIA ACCORDO DI PROGRAMMA PER LO SVILUPPO E LA COMPETITIVITA DEL SISTEMA LOMBARDO

REGIONE LOMBARDIA CAMERE DI COMMERCIO UNIONCAMERE LOMBARDIA ACCORDO DI PROGRAMMA PER LO SVILUPPO E LA COMPETITIVITA DEL SISTEMA LOMBARDO REGIONE LOMBARDIA CAMERE DI COMMERCIO UNIONCAMERE LOMBARDIA ACCORDO DI PROGRAMMA PER LO SVILUPPO E LA COMPETITIVITA DEL SISTEMA LOMBARDO PROGRAMMA D AZIONE 2006 - prime linee - Premessa La sottoscrizione

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 4 Aprile 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA. BANDO PER IL SOSTEGNO ALLE RETI DI IMPRESE Livello Regionale

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 4 Aprile 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA. BANDO PER IL SOSTEGNO ALLE RETI DI IMPRESE Livello Regionale NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 4 Aprile 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA BANDO PER IL SOSTEGNO ALLE RETI DI IMPRESE Livello Regionale BANDO SMART CITIES AND COMMUNITIES Livello Regionale DOTE

Dettagli

Spese ammissibili: spese per acquisto di macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali, hardware, software e tecnologie digitali

Spese ammissibili: spese per acquisto di macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali, hardware, software e tecnologie digitali Bando/Agevolazione: Beni strumentali ("Nuova Sabatini") Obiettivo: incrementare la competitività e migliorare l accesso al credito delle micro, piccole e medie imprese, attraverso l acquisto di nuovi macchinari,

Dettagli

LE INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI MILANESI EDIZIONE 2011. 15 giugno 2011

LE INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI MILANESI EDIZIONE 2011. 15 giugno 2011 LE INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI MILANESI EDIZIONE 2011 15 giugno 2011 FINALITA E STANZIAMENTO 2011 Finalità: Agevolare l accesso al credito delle pmi milanesi attraverso l erogazione

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 2 Febbraio 2014 REGIONE LOMBARDIA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 2 Febbraio 2014 REGIONE LOMBARDIA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 2 Febbraio 2014 REGIONE LOMBARDIA ANTICIPAZIONI FINANZIAMENTI AGEVOLATI NUOVA SABATINI PER INVESTIMENTI IN MACCHINARI, IMPIANTI, BENI STRUMENTALI, ATTREZZATURE NUOVE

Dettagli

C.C.I.CA.A.DI VARESE - AGEVOLAZIONI A FAVORE DI PMI

C.C.I.CA.A.DI VARESE - AGEVOLAZIONI A FAVORE DI PMI C.C.I.CA.A.DI VARESE - AGEVOLAZIONI A FAVORE DI PMI INTERVENTI DI CREDITO AGEVOLATO PER I SETTORI ARTIGIANATO, COMMERCIO, INDUSTRIA Anno 2005 (di cui alla deliberazione della Giunta Camerale n. 14 del

Dettagli

INTERVENTI DI CREDITO AGEVOLATO FINALIZZATI A OPERAZIONI DI PATRIMONIALIZZAZIONE AZIENDALE E RISTRUTTURAZIONE DEL DEBITO

INTERVENTI DI CREDITO AGEVOLATO FINALIZZATI A OPERAZIONI DI PATRIMONIALIZZAZIONE AZIENDALE E RISTRUTTURAZIONE DEL DEBITO MOD.01 PSQ-SER-19 REV.0 Alla CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Piazza Monte Grappa, 5 21100 VARESE tel. 0332 295111 www.va.camcom.it MARCA da BOLLO Eur 14,62 INTERVENTI DI CREDITO

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 7 Luglio 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 7 Luglio 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 7 Luglio 2013 REGIONE NEWS IN EVIDENZA AGEVOLAZIONI PER LA RICOLLOCAZIONE DI EX DIRIGENTI E QUADRI, DISOCCUPATI AI SENSI DELLA NORMATIVA VIGENTE Livello Nazionale AGEVOLAZIONI

Dettagli

CONVEGNO GLI ATTUALI FINANZIAMENTI AGEVOLATI ALLE IMPRESE, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AI BREVETTI E AI MARCHI CONNESSI

CONVEGNO GLI ATTUALI FINANZIAMENTI AGEVOLATI ALLE IMPRESE, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AI BREVETTI E AI MARCHI CONNESSI CONVEGNO GLI ATTUALI FINANZIAMENTI AGEVOLATI ALLE IMPRESE, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AI BREVETTI E AI MARCHI CONNESSI Bergamo, 8 Novembre 2011 CONVEGNO FRIM LINEA D INTERVENTO N 8 START UP D IMPRESA

Dettagli

Agevolazioni. Informativa agevolazioni del 25 gennaio 2013 BANDI NAZIONALI E REGIONALI NAZIONALI ABRUZZO

Agevolazioni. Informativa agevolazioni del 25 gennaio 2013 BANDI NAZIONALI E REGIONALI NAZIONALI ABRUZZO Informativa agevolazioni del 25 gennaio 2013 Agevolazioni NAZIONALI ABRUZZO BANDI NAZIONALI E REGIONALI Bando per l internazionalizzazione, dal 25 ottobre 2012 è diventato operativo il Fondo Startup, nuovo

Dettagli

più credito per la tua impresa

più credito per la tua impresa Sei un impresa che vuole acquistare nuovi macchinari, impianti o attrezzature? più credito per la tua impresa : Agevolazioni anche per i settori di pesca e agricoltura Beni strumentali, l agevolazione

Dettagli

3. SOGGETTI BENEFICIARI

3. SOGGETTI BENEFICIARI - Contributi per la creazione di start-up nel campo delle biotecnologie e delle scienze per la vita in provincia di Varese. Approvato con determinazione n.314 del 16/07/2014 1. PREMESSA Camera di Commercio

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI. Titolo II AIUTI AGLI INVESTIMENTI PER IL SOSTEGNO Contributi in conto interessi/canoni

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI. Titolo II AIUTI AGLI INVESTIMENTI PER IL SOSTEGNO Contributi in conto interessi/canoni UNIONE EUROPEA DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI Nuovo Regime di Aiuto per le Imprese Artigiane della Regione Campania II Bando Titolo II AIUTI AGLI INVESTIMENTI PER IL SOSTEGNO Contributi in conto

Dettagli

Tabella di sintesi/1

Tabella di sintesi/1 SCHEDE SINTETICHE Tabella di sintesi/1 Digitalizzazione R&S Start up innovative e PMI innovative Turismo digitale Incentivo Finanziamenti per progetti di R&S (settore ICT Agenda Digitale) Finanziamenti

Dettagli

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO NUOVE IMPRESE E INVESTIMENTI PRODUTTIVI TITOLO IMPRESE BENEFICIARIE AGEVOLAZIONE PREVISTA TERMINI DI Finanziamenti agevolati e contributi a fondo perduto per nuove Start

Dettagli

Strumentazioni in favore dell imprenditoria femminile e giovanile

Strumentazioni in favore dell imprenditoria femminile e giovanile Strumentazioni in favore dell imprenditoria femminile e giovanile Verona, 14 aprile 2014 Michele Pelloso Direttore Sezione Industria e Artigianato Assessorato all Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione

Dettagli

1. Voucher per misure di accompagnamento all innovazione (a valere su ADP)

1. Voucher per misure di accompagnamento all innovazione (a valere su ADP) PROPOSTE PROGETTUALI BILANCIO CAMERALE 2013 Considerato il costante diminuire delle risorse pubbliche e di conseguenza dei contributi per le imprese, abbiamo ritenuto opportuno segnalare qui di seguito

Dettagli

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO NUOVE IMPRESE E INVESTIMENTI PRODUTTIVI Finanziamenti agevolati e contributi a fondo perduto Inail 2014/2015 Contributi per il miglioramento della sicurezza sul lavoro Nuove

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE INIZIATIVE DI CREDITO AGEVOLATO PROMOSSE DALL ENTE CAMERALE A FAVORE DELLE IMPRESE AGRICOLE

REGOLAMENTO PER LE INIZIATIVE DI CREDITO AGEVOLATO PROMOSSE DALL ENTE CAMERALE A FAVORE DELLE IMPRESE AGRICOLE REGOLAMENTO PER LE INIZIATIVE DI CREDITO AGEVOLATO PROMOSSE DALL ENTE CAMERALE A FAVORE DELLE IMPRESE AGRICOLE ART. 1 Oggetto La Camera di Commercio di Mantova, nel quadro delle proprie iniziative istituzionali,

Dettagli

PASSEPARTOUT - AIUTI AI SERVIZI DI CONSULENZA PER L INNOVAZIONE TECNOLOGICA DELLE PMI 2013

PASSEPARTOUT - AIUTI AI SERVIZI DI CONSULENZA PER L INNOVAZIONE TECNOLOGICA DELLE PMI 2013 PASSEPARTOUT - AIUTI AI SERVIZI DI CONSULENZA PER L INNOVAZIONE TECNOLOGICA DELLE PMI 2013 Premessa La regione Puglia, in linea con gli indirizzi per lo sviluppo delle politiche comunitarie nei suoi tre

Dettagli

internazionalizzazione@regione.lombardia.it

internazionalizzazione@regione.lombardia.it Finalità: Favorire i processi di internazionalizzazione delle micro piccole medie imprese Risorse: 5.440.000 Ambiti di intervento: Valore del voucher: MPMI lombarde (escluso settore agricolo) Misura A:

Dettagli

Le aree di Innovazione per la crescita

Le aree di Innovazione per la crescita Le aree di Innovazione per la crescita I Sistemi nazionali di Innovazione vengono caratterizzati dal grado di specializzazione tecnologica dei diversi settori produttivi: la capacità di sviluppare innovazione

Dettagli

Newsletter 28/03/2013

Newsletter 28/03/2013 Newsletter 28/03/2013 Finanza Agevolata Bandi Nazionali CONTRIBUTO DEL 50% A FONDO PERDUTO PER L'AVVIO DI DITTE INDIVIDUALI FINO AD UN MASSIMALE DI 25.000 EURO + IVA Fondo per l'auto impiego costituito

Dettagli

Conf@reti - Confartigianato crea reti d impresa Programma ERGON Eccellenze Regionali a supporto della Governance e dell Organizzazione dei Network di

Conf@reti - Confartigianato crea reti d impresa Programma ERGON Eccellenze Regionali a supporto della Governance e dell Organizzazione dei Network di Conf@reti - Confartigianato crea reti d impresa Programma ERGON Eccellenze Regionali a supporto della Governance e dell Organizzazione dei Network di imprese - Azione 2 Progetto realizzato da: Con il contributo

Dettagli

Circolare fiscale n. 9 del 7 Maggio 2014 2014

Circolare fiscale n. 9 del 7 Maggio 2014 2014 Strumenti per il rilancio dell impresa Ditte individuali I progetti di investimento non devono superare 25.823. La o il titolare della ditta individuale deve aver compiuto 18 anni e deve essere inoccupato.

Dettagli

Veneto: L. R. 5/2001 Fondo di Rotazione per i finanziamenti agevolati alle piccole e medie imprese (PMI) Sezione A, Sezione B

Veneto: L. R. 5/2001 Fondo di Rotazione per i finanziamenti agevolati alle piccole e medie imprese (PMI) Sezione A, Sezione B Veneto: L. R. 5/2001 Fondo di Rotazione per i finanziamenti agevolati alle piccole e medie imprese (PMI) Sezione A, Sezione B Scadenze Fino ad esaurimento fondi. In breve La SEZIONE A del Fondo di rotazione

Dettagli

Regione Puglia Assessorato Sviluppo Economico POR PUGLIA 2007-2013. Regolamento generale dei regimi di aiuto in esenzione

Regione Puglia Assessorato Sviluppo Economico POR PUGLIA 2007-2013. Regolamento generale dei regimi di aiuto in esenzione Regione Puglia Assessorato Sviluppo Economico POR PUGLIA 2007-2013 Regolamento generale dei regimi di aiuto in esenzione Giugno 2008 1 Titolo I Disposizioni Generali 2 Titolo I Disposizioni Generali Regimi

Dettagli

Bando pubblico contenente modalità e criteri per l assegnazione di contributi a progetti d investimento delle imprese cooperative.

Bando pubblico contenente modalità e criteri per l assegnazione di contributi a progetti d investimento delle imprese cooperative. Allegato A Bando pubblico contenente modalità e criteri per l assegnazione di contributi a progetti d investimento delle imprese cooperative. 1. Soggetti beneficiari Sono beneficiarie di contributi di

Dettagli

GLI INTERVENTI PER LA DIFFUSIONE E LO SVILUPPO DELL INNOVAZIONE

GLI INTERVENTI PER LA DIFFUSIONE E LO SVILUPPO DELL INNOVAZIONE 118 GLI INTERVENTI PER LA DIFFUSIONE E LO SVILUPPO DELL INNOVAZIONE IL PROGETTO DIADI La diffusione dell innovazione presso le piccole e medie imprese è una costante delle politiche dei Fondi Strutturali

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA. N. 2 Febbraio 2013 REGIONE LOMBARDIA IN EVIDENZA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA. N. 2 Febbraio 2013 REGIONE LOMBARDIA IN EVIDENZA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 2 Febbraio 2013 REGIONE LOMBARDIA IN EVIDENZA BANDO INAIL 2012 Livello nazionale Predisposizione delle domande entro il 14 marzo 2013. Invio delle domande dopo l 8 di

Dettagli

START UP DI IMPRESE INNOVATIVE ANNO 2016

START UP DI IMPRESE INNOVATIVE ANNO 2016 START UP DI IMPRESE INNOVATIVE ANNO 2016 Presentazione domande: a sportello dalle ore 10 del 1 marzo 2016 alle ore 17 del 30 settembre 2016 salvo esaurimento fondi TERRITORIO: Regione Emilia Romagna OBIETTIVI

Dettagli

REGIONE LOMBARDIA CREDITO INCASSA B2B. ESTRATTO DA NEWSLETTER n. 2 LUGLIO 2015

REGIONE LOMBARDIA CREDITO INCASSA B2B. ESTRATTO DA NEWSLETTER n. 2 LUGLIO 2015 ESTRATTO DA NEWSLETTER n. 2 LUGLIO 2015 Pubblichiamo un estratto delle ultime notizie relative alle opportunità offerte da bandi e finanza agevolata. CHIARI SERVIZI Srl è a Vostra disposizione per fornire

Dettagli

GLI STRUMENTI DI ACCESSO AL CREDITO DI RILIEVO NAZIONALE FONDO DI GARANZIA PER LE PMI

GLI STRUMENTI DI ACCESSO AL CREDITO DI RILIEVO NAZIONALE FONDO DI GARANZIA PER LE PMI GLI STRUMENTI DI ACCESSO AL CREDITO DI RILIEVO NAZIONALE FONDO DI GARANZIA PER LE PMI Il Fondo di garanzia per le PMI, gestito dal Medio Credito Centrale-Unicredit e istituito con la L. 662/96 ha conosciuto

Dettagli

Delibera Giunta Comunale n. 2533/2010 Determina n. 2247 del 15/09/2010

Delibera Giunta Comunale n. 2533/2010 Determina n. 2247 del 15/09/2010 BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI TITOLI SOCIALI PER IL SOSTEGNO AL REDDITO DI PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO Delibera Giunta Comunale n. 2533/2010 Determina n.

Dettagli

COMUNE DI RODENGO SAIANO PROVINCIA DI BRESCIA

COMUNE DI RODENGO SAIANO PROVINCIA DI BRESCIA COMUNE DI RODENGO SAIANO PROVINCIA DI BRESCIA Rodengo Saiano, 25/04/2012 Buongiorno, Le segnalo il bando regionale per l internazionalizzazione delle Pmi lombarde. BANDO LOMBARDIA BANDO VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE

Dettagli

BANDI MINISTERIALI. Finprogetti

BANDI MINISTERIALI. Finprogetti DICEMBRE 2015 NEWS - MISE: bando DESIGN+3 (domande dal 2 marzo 2016) - MISE: bando MARCHI+2 (domande dal 1 febbraio 2016) - REGIONE PIEMONTE: ASSE I COMPETITIVITA DELLE IMPRESE Misura 1.9 Supporto a progetti

Dettagli

AGEVOLAZIONI ED IMPRESE

AGEVOLAZIONI ED IMPRESE AGEVOLAZIONI ED IMPRESE BANDO ISI INAIL 2016 BENEFICIARI: Pmi, anche individuali,ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato ed Agricoltura AGEVOLAZIONE:

Dettagli

Nuove imprese a tasso zero - finanziamenti agevolati per nuove cooperative di giovani e donne.

Nuove imprese a tasso zero - finanziamenti agevolati per nuove cooperative di giovani e donne. Nuove imprese a tasso zero - finanziamenti agevolati per nuove cooperative di giovani e donne. È entrata nella sua fase operativa il provvedimento del Ministero dello Sviluppo Economico che prevede la

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio News per i Clienti dello studio N. 41 del 18 Marzo 2015 Ai gentili clienti Loro sedi Bando ISI: fino al 7 maggio 2015 inserimento del progetto per ottenere gli incentivi Gentile cliente, con la presente

Dettagli

L innovazione nell economia lecchese: dati e valori

L innovazione nell economia lecchese: dati e valori Nota informativa n. 6 del 26 giugno 2015 L innovazione nell economia lecchese: dati e valori A cura dell U.O. Studi, Programmazione, Statistica e Osservatori della Camera di Commercio di Lecco Carlo Guidotti

Dettagli

Periodico informatico - Registrazione presso il Tribunale di Varese al n. 457 - Anno 1 - Numero 8 - Settembre 2004 Newsletter della Camera di Commercio di Varese n 8 - Settembre 2004 Secondo Bando Saturno

Dettagli

FONDO DI GARANZIA PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

FONDO DI GARANZIA PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE FONDO DI GARANZIA PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE Oggetto e finalità Favorire l accesso alle fonti finanziarie delle piccole e medie imprese mediante la concessione di una garanzia pubblica. Riferimenti

Dettagli

IL PUNTO NUOVA IMPRESA

IL PUNTO NUOVA IMPRESA 1 IL PUNTO NUOVA IMPRESA Aree di competenza Lo Sportello Punto Nuova Impresa offre informazione sulla costituzione di nuove imprese; eroga informazioni sulle procedure burocratiche, amministrative e legislative

Dettagli

FRI: Fondo di rotazione per l'internazionalizzazione

FRI: Fondo di rotazione per l'internazionalizzazione FRI: Fondo di rotazione per l'internazionalizzazione Il FRI sostiene investimenti realizzati da imprese lombarde in forma diretta o in joint-venture con altre imprese, finalizzati alla creazione di insediamenti

Dettagli

vivere il nord, milano e dintorni

vivere il nord, milano e dintorni MB In rete Le news di Monza e Brianza, interessanti e utili Innovate Day: una giornata dedicata all'innovazione applicata Data di svolgimento: 16 febbraio 2009 dalle ore 9.30 La giornata dedicata all'innovazione,

Dettagli

Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 15 - Martedì 10 aprile 2012

Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 15 - Martedì 10 aprile 2012 7 D.g.r. 4 aprile 2012 - n. IX/3225 Determinazioni in merito al settore produttivo della moda con particolare riferimento all imprenditoria giovanile e femminile. Istituzione linea di azione Start up moda

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI PER FAVORIRE L OCCUPAZIONE GIOVANILE ANCHE CON IL SOSTEGNO DI NUOVE INIZIATIVE IMPRENDITORIALI

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI PER FAVORIRE L OCCUPAZIONE GIOVANILE ANCHE CON IL SOSTEGNO DI NUOVE INIZIATIVE IMPRENDITORIALI Marca da Bollo 16,00 DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI PER FAVORIRE L OCCUPAZIONE GIOVANILE ANCHE CON IL SOSTEGNO DI NUOVE INIZIATIVE IMPRENDITORIALI Legge regionale 23 marzo 1995, n 12 e s.m.i.

Dettagli

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Misura A - Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi comunitari presso

Dettagli

AI CONSORZI E ALLE COOPERATIVE DI GARANZIA COLLETTIVA FIDI

AI CONSORZI E ALLE COOPERATIVE DI GARANZIA COLLETTIVA FIDI Roma, 4 gennaio 2010 LETTERA CIRCOLARE REGIONE ABRUZZO ALLE BANCHE ALLE SOCIETA DI LEASING AI CONSORZI E ALLE COOPERATIVE DI GARANZIA COLLETTIVA FIDI operanti con Artigiancassa S.p.A. nella Regione Abruzzo

Dettagli

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO NUOVE IMPRESE E INVESTIMENTI PRODUTTIVI Finanziamenti agevolati e contributi a fondo perduto per nuove imprese Start up innovative (Smart & Start) Nascita e sviluppo società

Dettagli

CONTRIBUTI ALLE PMI PER LA PARTECIPAZIONE A EXPO MILANO 2015

CONTRIBUTI ALLE PMI PER LA PARTECIPAZIONE A EXPO MILANO 2015 PO FESR SARDEGNA 2007-2013 CONTRIBUTI ALLE PMI PER LA PARTECIPAZIONE A EXPO MILANO 2015 Domanda di agevolazione Linea di attività 6.3.1.a Azioni di sistema e supporto all internazionalizzazione delle imprese

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 5 Maggio 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 5 Maggio 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 5 Maggio 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA CONTRIBUTI PER IL SOSTEGNO ALLA CREAZIONE DI NUOVA IMPRENDITORIA PER IL TRASFERIMENTO D AZIENDA Livello Nazionale INCENTIVI

Dettagli

DIREZIONE QUALITÀ. Le finalità, i modi, gli standard e le strutture per un servizio di qualità.

DIREZIONE QUALITÀ. Le finalità, i modi, gli standard e le strutture per un servizio di qualità. DIREZIONE QUALITÀ La carta servizi di Verona Innovazione Le finalità, i modi, gli standard e le strutture per un servizio di qualità. 1 Verona Innovazione 5 servizio nuova impresa 10 sportello comunica

Dettagli

Artigiancassa: : Progetto Key Woman. Roma, 08 aprile 2014

Artigiancassa: : Progetto Key Woman. Roma, 08 aprile 2014 Artigiancassa: : Progetto Key Woman Roma, 08 aprile 2014 La costante crescita di donne che scelgono di intraprendere l attività imprenditoriale è un fenomeno in continuo aumento e può costituire per il

Dettagli

BANDI MINISTERIALI. Finprogetti

BANDI MINISTERIALI. Finprogetti AGOSTO 2015 NEWS - L.R. 18/99 TURISMO ED. 2015 (domande dal 25 giugno 2015) BANDI MINISTERIALI SMART & START (domande dal 16 febbraio 2015): finanziamento a tasso agevolato (fino all 80% a tasso zero)

Dettagli

La Nuova Legge Sabatini, prevista dal Decreto del Fare

La Nuova Legge Sabatini, prevista dal Decreto del Fare La Nuova Legge Sabatini, prevista dal Decreto del Fare 1 Gli attori Le Banche olesocietà di leasing, erogano il finanziamento per acquisto o acquisizione in leasing di «beni strumentali» a condizioni di

Dettagli

Bando Start. Diffusione della cultura imprenditoriale e supporto allo start up d impresa. www.start.lombardia.it

Bando Start. Diffusione della cultura imprenditoriale e supporto allo start up d impresa. www.start.lombardia.it Bando Start Diffusione della cultura imprenditoriale e supporto allo start up d impresa www.start.lombardia.it Finalità dell intervento Promuovere e sostenere la diffusione di cultura imprenditoriale per

Dettagli

AVVISO BANDI NUOVA IMPRENDITORIALITA'

AVVISO BANDI NUOVA IMPRENDITORIALITA' AVVISO BANDI NUOVA IMPRENDITORIALITA' Il CO.P.E. assiste la formazione d'impresa e l'accompagna nello sviluppo e nell'internalizzazione. Rif.ti Presso gli Enti aderenti ai contratti di fiume e di costa

Dettagli

BANDI MINISTERIALI. Finprogetti

BANDI MINISTERIALI. Finprogetti FEBBRAIO 2016 NEWS - REGIONE PIEMONTE: POR-FESR 2007-2013 ASSE I TRANCHED COVER PIEMONTE (domande entro il 30 settembre 2016) - REGIONE PIEMONTE: L.R. 34/04 Bando Contratto di insediamento per grandi imprese

Dettagli

Accordo di Programma MISE-Unioncamere 2012 BANDO PER L ATTRIBUZIONE DI CONTRIBUTI/VOUCHER FINALIZZATI ALLA PROMOZIONE DELL E-COMMERCE

Accordo di Programma MISE-Unioncamere 2012 BANDO PER L ATTRIBUZIONE DI CONTRIBUTI/VOUCHER FINALIZZATI ALLA PROMOZIONE DELL E-COMMERCE Accordo di Programma MISE-Unioncamere 2012 BANDO PER L ATTRIBUZIONE DI CONTRIBUTI/VOUCHER FINALIZZATI ALLA PROMOZIONE DELL E-COMMERCE (approvato con deliberazione n. 18 del 10 aprile 2014) 1. PREMESSA

Dettagli

FINANZIARIA & MEDIAZIONE CREDITIZIA

FINANZIARIA & MEDIAZIONE CREDITIZIA Finanza Agevolata - Regione Lombardia Fondo di Rotazione per l imprenditorialità Linea di intervento n. 8 : Start up d impresa di giovani, donne e soggetti svantaggiati BENEFICIARI PMI che alla data di

Dettagli

AGEVOLAZIONI ATTIVE DELLA REGIONE PUGLIA

AGEVOLAZIONI ATTIVE DELLA REGIONE PUGLIA AGEVOLAZIONI ATTIVE DELLA REGIONE PUGLIA TITOLO II, CAPO III Aiuti agli investimenti alle Micro Piccole e Medie Imprese Regione: Puglia TITOLO II, CAPO VI Aiuti agli investimenti delle PMI turistiche Regione

Dettagli

SCHEDA DELLE DIRETTIVE DI ATTUAZIONE

SCHEDA DELLE DIRETTIVE DI ATTUAZIONE PARERE n.21 "Approvazione delle Direttive di attuazione per sostenere la creazione e/o il potenziamento delle reti e dei cluster di imprese attraverso lo strumento del Contratto di Investimento ai sensi

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO In conformità alle Disposizioni in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari

FOGLIO INFORMATIVO In conformità alle Disposizioni in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari FOGLIO INFORMATIVO In conformità alle Disposizioni in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari PROGETTO FACILITO GIOVANI E INNOVAZIONE SOCIALE Finalità Gli obiettivi specifici

Dettagli

Interventi regionali per agevolare l accesso al credito alle imprese artigiane

Interventi regionali per agevolare l accesso al credito alle imprese artigiane LEGGE REGIONALE 16 dicembre 1996, N. 34 Interventi regionali per agevolare l accesso al credito alle imprese artigiane (BURL n. 51, 1º suppl. ord. del 19 Dicembre 1996 ) urn:nir:regione.lombardia:legge:1996-12-16;34

Dettagli

Art. 1 Finalità. Art. 2 Requisiti di ammissibilità al contributo

Art. 1 Finalità. Art. 2 Requisiti di ammissibilità al contributo Il presente bando vige in regime de minimis (ex Reg.CE 1998/2006, Reg. CE 15353/2007 ereg. CE 75/2007 ) 1 Art. 1 Finalità 1. La Camera di Commercio di Pistoia, anche al fine di sostenere il mantenimento

Dettagli

Ministero delle Attività Produttive

Ministero delle Attività Produttive Ministero delle Attività Produttive Circolare prot. n. 946084 del 17.02.2003 Chiarimenti sulle modalità e sulle procedure per la concessione ed erogazione delle agevolazioni previste nei bandi per le incentivazioni

Dettagli

Ufficio Promozione e PMI. Bandi Camerali 2016. 20/27 aprile 2016 Sala Lune e Nodi Camera di Commercio di Mantova

Ufficio Promozione e PMI. Bandi Camerali 2016. 20/27 aprile 2016 Sala Lune e Nodi Camera di Commercio di Mantova Bandi Camerali 2016 20/27 aprile 2016 Sala Lune e Nodi Camera di Commercio di Mantova 1 Bandi finanziamento MPMI 2016 Informatizzazione Euro 200.000 Fiere internazionali all estero Euro 200.000 Fiere internazionali

Dettagli

N.I. 24/07 Bando di finanziamento a fondo perduto della Regione Piemonte. Agli Associati Comufficio Regione Piemonte Loro Sedi

N.I. 24/07 Bando di finanziamento a fondo perduto della Regione Piemonte. Agli Associati Comufficio Regione Piemonte Loro Sedi N.I. 24/07 Bando di finanziamento a fondo perduto della Regione Piemonte Agli Associati Comufficio Regione Piemonte Loro Sedi Associazione Nazionale Aziende distributrici Prodotti e servizi per l ufficio,

Dettagli

LAZIO. REGIONE LAZIO "Finanziamenti agevolati per efficienza energetica" SCADENZA: fino ad esaurimento risorse

LAZIO. REGIONE LAZIO Finanziamenti agevolati per efficienza energetica SCADENZA: fino ad esaurimento risorse "Finanziamenti agevolati per efficienza energetica" Pubblicato il bando per la concessione di finanziamenti agevolati alle PMI che investono in efficienza energetica e produzione di energia rinnovabile.

Dettagli

MARKETING INFORMATION

MARKETING INFORMATION Gentile Concessionario, Come sicuramente avrete visto negli ultimi giorni, con una circolare il Ministero dello Sviluppo Economico ha dato il via alle agevolazioni della NUOVA LEGGE SABATINI per lo sviluppo

Dettagli

DGR N. 1789 del 29/09/2014 BANDO PER IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI DI AGGREGAZIONE DI IMPRESE

DGR N. 1789 del 29/09/2014 BANDO PER IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI DI AGGREGAZIONE DI IMPRESE Obiettivo DGR N. 1789 del 29/09/2014 BANDO PER IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI DI AGGREGAZIONE DI IMPRESE Il Bando in attuazione della Legge Regionale 30 maggio 2014, n. 13 Disciplina dei distretti industriali,

Dettagli

Obiettivi del bando. Beneficiari

Obiettivi del bando. Beneficiari Scadenza: 02.05.2011 Regione Emilia Romagna: modalità e criteri per la concessione di contributi finalizzati a favorire la rimozione dell amianto dagli edifici, la coibentazione degli edifici e l installazione

Dettagli

Sportello Informativo e di Consulenza IMPRESA E LAVORO

Sportello Informativo e di Consulenza IMPRESA E LAVORO Sportello Informativo e di Consulenza IMPRESA E LAVORO Accesso al credito, opportunità di finanziamento e inserimento lavorativo Lo sportello informativo e di consulenza Impresa e Lavoro offre un sostegno

Dettagli

RICHIESTA DI AMMISSIONE ALL INTERVENTO CONTRIBUTIVO

RICHIESTA DI AMMISSIONE ALL INTERVENTO CONTRIBUTIVO LEGGE 598/94 PROTOCOLLO MCC Modulo sottoscritto dalla banca/intermediario Spettabile MCC SpA Via Piemonte, 51 00187 R O M A Pos. MCC RICHIESTA DI AMMISSIONE ALL INTERVENTO CONTRIBUTIVO SOGGETTO RICHIEDENTE

Dettagli

Plafond BENI STRUMENTALI (c.d. Nuova Sabatini )

Plafond BENI STRUMENTALI (c.d. Nuova Sabatini ) Plafond BENI STRUMENTALI (c.d. Nuova Sabatini ) CONFIDUSTRIA VICENZA Le agevolazioni della nuova Sabatini Incontro informativo Intervento di A. Balboni Resp. Direzione Corporate di Banca Popolare di Vicenza

Dettagli

Circolare N.140 del 19 Settembre 2013

Circolare N.140 del 19 Settembre 2013 Circolare N.140 del 19 Settembre 2013 Smart & Start. Incentivi ed agevolazioni fino a 500.000 euro per i progetti innovativi al sud Gentile cliente con la presente intendiamo informarla che Smart & Start

Dettagli

Gli incentivi regionali A SOSTEGNO DELLA P.I. A cura del Settore Politiche orizzontali di sostegno alle imprese

Gli incentivi regionali A SOSTEGNO DELLA P.I. A cura del Settore Politiche orizzontali di sostegno alle imprese Gli incentivi regionali A SOSTEGNO DELLA P.I. A cura del Settore Politiche orizzontali di sostegno alle imprese La Regione Toscana interviene sul sistema delle imprese artigiane ed industriali per supportarle

Dettagli

PROTOCOLLO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER ABBATTIMENTO COSTO

PROTOCOLLO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER ABBATTIMENTO COSTO PROTOCOLLO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER ABBATTIMENTO COSTO DEL DENARO FINALIZZATI ALL ACQUISIZIONE DI BENI STRUMENTALI E SERVIZI INNOVATIVI DA PARTE DI IMPRESE AGRICOLE ART. 1 1. Il Comune di Ragusa

Dettagli

Innovare nel Life Science: opportunità europee e regionali

Innovare nel Life Science: opportunità europee e regionali Innovare nel Life Science: opportunità europee e regionali Gli incentivi regionali per l innovazione industriale e il nuovo bando R&S per le aggregazioni di PMI Speaker Pierluigi Bertolini - Responsabile

Dettagli

STARTUP SOCIALI. di Carmen Morrone

STARTUP SOCIALI. di Carmen Morrone STARTUP SOCIALI di Carmen Morrone Sono il fenomeno dell anno: le start up innovative in Italia sfiorano quota 2mila e crescono al ritmo di una trentina a settimana. Fra queste ci sono anche quelle a vocazione

Dettagli

Descriviamo nel seguito alcune forme di credito agevolato attivabili anche tramite BNL

Descriviamo nel seguito alcune forme di credito agevolato attivabili anche tramite BNL Descriviamo nel seguito alcune forme di credito agevolato attivabili anche tramite BNL BEI La Banca Europea per gli Investimenti (BEI) è l'istituzione finanziaria istituita nel 1958 con il Trattato di

Dettagli

AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA Art. 1 comma 411 Legge n. 266/2005 PIANO DI AZIONE PROVINCIALE PER IL REIMPIEGO 2007/2009

AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA Art. 1 comma 411 Legge n. 266/2005 PIANO DI AZIONE PROVINCIALE PER IL REIMPIEGO 2007/2009 AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA Art. 1 comma 411 Legge n. 266/2005 PIANO DI AZIONE PROVINCIALE PER IL REIMPIEGO 2007/2009 DOTI Inserimento Lavorativo DOTI Autoimprenditorialità AVVISO RIVOLTO AGLI OPERATORI

Dettagli

Chi può presentare la domanda

Chi può presentare la domanda BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER FAVORIRE LA CRESCITA DELLE IMPRESE SUI MERCATI INTERNAZIONALI II QUADRIMESTRE 2014 AFRQ2/14 La Camera di Commercio di Frosinone, attraverso ASPIN, Azienda Speciale

Dettagli

Il meccanismo degli aiuti alle imprese

Il meccanismo degli aiuti alle imprese Il meccanismo degli aiuti alle imprese Gestione gestiti delle da Finpiemonte Agevolazioni Torino, 25 gennaio 2012 Premessa Gli aiuti alle imprese gestiti da Finpiemonte sono istituiti sotto forma di regime

Dettagli

Oggetto: ELENCHI RIEPILOGATIVI INTRASTAT - DAL 2010 OBBLIGO ESTESO ALLE PRESTAZIONI INTRACOMUNITARIE DI SERVIZI

Oggetto: ELENCHI RIEPILOGATIVI INTRASTAT - DAL 2010 OBBLIGO ESTESO ALLE PRESTAZIONI INTRACOMUNITARIE DI SERVIZI Oggetto: ELENCHI RIEPILOGATIVI INTRASTAT - DAL 2010 OBBLIGO ESTESO ALLE PRESTAZIONI INTRACOMUNITARIE DI SERVIZI L applicazione - a partire dal 1 gennaio 2010 - de lle nuove regole riguardanti la territorialità

Dettagli

COMPETITIVITA del SISTEMA ITALIA: NUOVO VALORE PER L IMPRESA CHE INVESTE NELLA PROPRIETA

COMPETITIVITA del SISTEMA ITALIA: NUOVO VALORE PER L IMPRESA CHE INVESTE NELLA PROPRIETA COMPETITIVITA del SISTEMA ITALIA: NUOVO VALORE PER L IMPRESA CHE INVESTE NELLA PROPRIETA INTELLETTUALE BANDI CONTRIBUTIVI E FINANZIAMENTI IN CORSO PER PMI CHE FANNO INNOVAZIONE Vicenza, 15 Novembre 2012

Dettagli

REGIONE MARCHE LEGGE 598/94 ART. 11 INNOVAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

REGIONE MARCHE LEGGE 598/94 ART. 11 INNOVAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI REGIONE MARCHE LEGGE 598/94 ART. 11 INNOVAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI SOGGETTI BENEFICIARI Piccole e medie imprese con unità produttiva ubicata nella Regione Marche PROGETTI AGEVOLABILI 1) Progetti relativi

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO INVESTIMENTI INNOVATIVI: FINANZIAMENTO AGEVOLATO E CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER LE PICCOLE, MEDIE E GRANDI IMPRESE DELLE REGIONI CONVERGENZA BENEFICIARI Le agevolazioni,

Dettagli

FONDO DI ROTAZIONE PER L'IMPRENDITORIALITÀ (FRIM) - LINEA DI INTERVENTO N.8 START UP E RE-START

FONDO DI ROTAZIONE PER L'IMPRENDITORIALITÀ (FRIM) - LINEA DI INTERVENTO N.8 START UP E RE-START FONDO DI ROTAZIONE PER L'IMPRENDITORIALITÀ (FRIM) - LINEA DI INTERVENTO N.8 START UP E RE-START DOTAZIONE BANDO SOGGETTI BENEFICIARI La dotazione finanziaria iniziale è pari ad 30.000.000,00, così suddivisa:

Dettagli

POR MARCHE FESR 2014-2020 - ASSE 1 OS 1 AZIONE 1.1 PROMOZIONE DELLA RICERCA E DELLO SVILUPPO NEGLI AMBITI DELLA SPECIALIZZAZIONE INTELLIGENTE

POR MARCHE FESR 2014-2020 - ASSE 1 OS 1 AZIONE 1.1 PROMOZIONE DELLA RICERCA E DELLO SVILUPPO NEGLI AMBITI DELLA SPECIALIZZAZIONE INTELLIGENTE POR MARCHE FESR 2014-2020 - ASSE 1 OS 1 AZIONE 1.1 PROMOZIONE DELLA RICERCA E DELLO SVILUPPO NEGLI AMBITI DELLA SPECIALIZZAZIONE INTELLIGENTE SCHEDA SINTETICA BANDO 1. DESCRIZIONE Lo strumento intende

Dettagli

Oggetto: Informativa n. 2 Novità legislative d immediato interesse ed applicazione.

Oggetto: Informativa n. 2 Novità legislative d immediato interesse ed applicazione. Alle ditte Clienti Loro sedi Parma, 6 febbraio 2015 Oggetto: Informativa n. 2 Novità legislative d immediato interesse ed applicazione. La presente per informarvi in merito ad alcune novità della FINANZIARIA

Dettagli

IMPRESE CHE POSSONO PARTECIPARE: Piccole e Medie Imprese aventi l unità produttiva nella Regione Marche.

IMPRESE CHE POSSONO PARTECIPARE: Piccole e Medie Imprese aventi l unità produttiva nella Regione Marche. BANDO REGIONE MARCHE. INCENTIVI ECONOMICI ALLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE AL FINE DI FAVORIRE I PROCESSI DI AGGREGAZIONE IN FILIERE E LE PRODUZIONI MADE IN ITALY. IMPRESE CHE POSSONO PARTECIPARE: Piccole

Dettagli

Premessa. Art. 1 Oggetto, importo e spese ammissibili al contributo camerale

Premessa. Art. 1 Oggetto, importo e spese ammissibili al contributo camerale Bando per la concessione di contributi alle imprese per interventi relativi alla progettazione in materia di efficienza energetica con elevati standard di qualità (es. CasaClima, Leed e simili) superiori

Dettagli

BANDO PER LA PARTECIPAZIONE A MOSTRE E FIERE ANNO 2015

BANDO PER LA PARTECIPAZIONE A MOSTRE E FIERE ANNO 2015 BANDO PER LA PARTECIPAZIONE A MOSTRE E FIERE ANNO 2015 TITOLO I CARATTERISTICHE DEL CONTRIBUTO Art. 1 Finalità La Camera di Commercio di Livorno, nel quadro delle proprie iniziative istituzionali per promuovere

Dettagli

Il nuovo codice della PA digitale

Il nuovo codice della PA digitale Il nuovo codice della PA digitale 1. Cosa è e a cosa serve Le pubbliche amministrazioni sono molto cambiate in questi ultimi anni: secondo i sondaggi i cittadini stessi le vedono mediamente più veloci

Dettagli

Valorizzazione degli Assets dei Brevetti e strumenti. di finanziamento di Invitalia. Dott. Luca Bernardo

Valorizzazione degli Assets dei Brevetti e strumenti. di finanziamento di Invitalia. Dott. Luca Bernardo Valorizzazione degli Assets dei Brevetti e strumenti di finanziamento di Invitalia VALORIZZAZIONE DEL BREVETTO La valorizzazione economica di un brevetto può essere definita come la progettazione dello

Dettagli