I COMUNI DEL NORDMILANO SONO I PIU INFORMATIZZATI DELLA REGIONE. FESTA DI SAN VALENTINO Il rito della tradizione è in nome dell amore

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I COMUNI DEL NORDMILANO SONO I PIU INFORMATIZZATI DELLA REGIONE. FESTA DI SAN VALENTINO Il rito della tradizione è in nome dell amore"

Transcript

1 TEMPO L ibero Tutti gli eventi e gli appuntamenti del territorio e fuori porta per svagarsi, imparare, divertirsi. Alle pagg COPIE - Periodico indipendente di informazione. Numero 3 del 9 Febbraio Direzione e Redazione: piazza (privata) Francesco Caltagirone 18, Sesto San Giovanni Tel.: Fax Diffuso gratuitamente a Sesto San Giovanni, Cinisello Balsamo, Cologno Monzese, Bresso, Cusano Milanino, Paderno Dugnano e Cormano I COMUNI DEL NORDMILANO SONO I PIU INFORMATIZZATI DELLA REGIONE Anche le chiese online, in futuro le confessioni tramite la webcam... Code all ufficio anagrafe per uno stato di famiglia? Solo un lontano ricordo. Volete vedere le foto dell ultima gita con la parrocchia? Basta accendere il computer. Oggi la quasi totalità delle nostre amministrazioni pubbliche del Nordmilano è in rete ed è possibile richiedere e ottenere certificati vari semplicemente connettendosi a internet. Ma anche le parrocchie tengono il passo e si aggiornano. Un modo originale e moderno di diffondere la Parola di Dio che, se può far arricciare il naso ai più tradizionalisti, certamente può costituire una forma di avvicinamento ai parrocchiani più giovani. In assoluto, però, i maggiori oppositori al nuovo sistema di comunicazione computerizzata sono infatti le persone più anziane, ma niente paura: il buon vecchio impiegato comunale è ancora lì pronto a consegnarvi a mano quanto desiderate e, per quanto riguarda i sacerdoti, beh, la confessione via webcam riteniamo sia ancora lontana anche se c è già chi ipotizza che potrebbe rivelarsi indispensabile per coloro che sono nell impossibilità fisica di recarsi in chiesa. I servizi alle pagine 6, 7 e 8 SABATO 12 FEBBRAIO Compriamo i farmaci per chi ne ha bisogno Curarsi costa. Non sempre il Servizio sanitario nazionale rimborsa tutti i farmaci necessari e il ticket diventa impossibile da pagare per chi è indigente o non ha neanche il minimo per sopravvivere. E a queste persone che si rivolge una bella iniziativa, la Giornata del Banco farmaceutico grazie alla quale il 12 febbraio si potrà entrare in una delle 3000 farmacie aderenti sul territorio nazionale, acquistando un farmaco da donare. Il progetto, nato a Milano 10 anni fa, oggi coinvolge decine di province in tutta Italia ed è stato esportato anche in Spagna e Portogallo. E per i più scettici una certezza: il medicinale acquistato andrà sicuramente a buon fine: parola di farmacista! A pag. 3 FESTA DI SAN VALENTINO Il rito della tradizione è in nome dell amore Anche se le ragazze di oggi non sferruzzano più improbabili pullover a trecce over size per dichiarare il proprio amore ai loro fidanzati e preferiscono cucinare torte, magari utilizzando le magiche buste che garantiscono il risultato ed evitano al partner di ingurgitare disgustosi mattoni a forma di cuore, la ricorrenza di San Valentino continua a essere di gran moda, almeno per le coppie più giovani o per i romanticoni. Una festa consumistica, sicuramente, in cui concedersi una bella cenetta a lume di candela o di bere qualcosa nei tanti locali che offrono varie alternative, ma che potrebbe trasformarsi in un invito valido tutto l anno: volersi tutti un po di bene in più! A pag. 5 I DATI DELL OSPEDALE Il disagio dei giovani certificato dal Bassini Adolescenti scavezzacollo, privi di senso di responsabilità e animati da un pericoloso delirio di onnipotenza? Niente affatto. Almeno a giudicare dal quadro fornito dal nuovo servizio dell ospedale Bassini rivolto ai giovani dai 12 ai 22 anni. I nostri ragazzi ricorrono spesso al pronto soccorso in preda a veri e propri attacchi di panico, o peggio, vittime di tentati suicidi, di abuso di alcol, droga o di comportamenti sessuali a rischio. Una vita spericolata dunque, non certo condotta col sorriso dell incoscienza sulle labbra, ma causata da un profondo disagio esistenziale. Una richiesta di aiuto a cui questo servizio, primo del genere in Italia, cerca di rispondere. A pag. 17

2 2 PRIMO PIANO 27 GENNAIO 2010 Il ricordo della Shoah, monito per il futuro Dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano (che, tra le altre cose, ha reso omaggio a Tullia Zevi, ex presidente delle comunità ebraiche italiane, scomparsa pochi giorni prima) al più piccolo comune dello Stivale, lo scorso 27 gennaio l Italia tutta ha celebrato la Giornata della memoria, ricordando l orrore della Shoah e la sofferenza di migliaia di nostri connazionali di religione ebraica, perseguitati e deportati dal regime fascista per compiacere il folle disegno finale di Adolf Hitler. Il mondo della cultura e quello dell arte, ma anche e soprattutto gli esponenti della cosiddetta società civile, hanno scelto spunti diversissimi tra loro per fermarsi a riflettere sulle cause di quella tragedia e per trasformarne il disgusto in un monito per il futuro nostro e non solo. 2 FEBBRAIO 2010 Sale Italiani, società che ha perso il gusto di sognare DI PASQUALINO DI LEVA* Il senatore Mario Mantovani, classe 1950, è stato indicato da Berlusconi come nuovo coordinatore regionale del Pdl in Lombardia. Succede a Podestà. In un momento così delicato per il partito, la nomina sembra premiarne il pragmatismo e le indiscusse capacità organizzative. 150: Bergamo tricolore per Napolitano La ricorrenza ufficiale sarà quella del prossimo 17 marzo, vero e proprio giorno del 150 compleanno dell Unità d Italia, ma le celebrazioni sono già iniziate un po ovunque, tra mostre, seminari, incontri, rassegne, pubblicazioni e convegni ispirati al Tricolore. Lo scorso 2 febbraio, ad esempio, il presidente Napolitano ha attraversato anche i nostri comuni, in viaggio da Milano a Bergamo, dove ha ribadito il ruolo centrale svolto dalla città orobica e dalla sua gente nella realizzazione dell Unità d Italia e, nello specifico, della Spedizione dei Mille. Calorosa l accoglienza riservatagli dalla cittadinanza della roccaforte padana, città verde e federalista, ma da sempre sensibile al Tricolore e al Paese tutto, come dimostra l intenso e secolare legame con il corpo degli Alpini. L intervento La foto Sesto: tante multe, ma anche strade più sicure Scende ATM e la sua dirigenza, visto il perdurare della doppia tariffa per i biglietti della metropolitana. Al di là di ogni faziosità, infatti, che dalla stessa Sesto, a seconda della stazione di accesso, si paghino due cifre differenti per recarsi a Milano, sembra davvero poco ragionevole. A Sesto si prendono più multe, ma si fanno meno incidenti. Riguarda viabilità e sicurezza, quindi, il dato più interessante emerso dalla conferenza stampa indetta dal comando della Polizia locale di Sesto San Giovanni, per presentare alla cittadinanza il resoconto delle proprie attività relative all anno Da una comparazione dei dati con quelli del 2009, infatti, le infrazioni al Codice della strada passano da 35mila a oltre 43mila (con circa mezzo milione di euro in più da riscuotere), ma il dato positivo è che sembra trattarsi di trasgressioni sempre meno gravi : calano sensibilmente, infatti, sia il numero degli incidenti con feriti (da 372 a 313), sia quello degli automobilisti puniti con una sottrazione di punti dalla patente (da a 1.533). Poche, invece, le variazioni sensibili rispetto a tutte le altre voci presentate. I segnali di decadimento del Paese sono ormai molteplici. Viviamo in una società, dove ormai abbiamo perso anche il gusto di sognare. Il presente ci appare per quello che è: drammatico, il futuro impossibile. Una società che perde il gusto di sognare è destinata a perire in poco tempo. L imbarbarimento prende piede. La società è costantemente colpita, dall egoismo, dalla violenza verbale e fisica, dal linguaggio scurrile, da un informazione pruriginosa e scandalistica, da una politica da quarto mondo, da governi (l attuale ne è un esempio) formati da una classe politica inadeguata. Un Paese che pretende di sedersi tra i grandi del mondo, ed occupa l ultimo posto in Europa, nell occupazione giovanile. Il 20% della popolazione italiana fino a 35 anni, non ha nessuna occupazione. C è poi una fascia che arriva fino agli ultra quarantenni che ha una occupazione precaria. E questa sarebbe la modernizzazione? Durante la vertenza Fiat, il governo schieratosi con l amministratore delegato Marchionne, contro la FIOM CGIL, ha sostenuto che la proposta dell azienda automobilistica, rappresentava il biglietto da visita per l Europa. Al di là dell incauta affermazione, basta vedere cosa ha fatto la Merkel in Germania quando ha affrontato la Lettere Addio mia cara e sprecona Sesto Caro Direttore, mi associo all autore della lettera Il problema è il doppio biglietto, non i controllori pubblicata sul Diario del 26 gennaio. Io, quando vedo i controllori, sono contenta perché mi sento meno fessa. Sono una pensionata senza macchina, ma con molti interessi e faccio l abbonamento annuale Atm pagando la bellezza di euro 431,50 (contro i 170 di Milano). Tanto per rimanere in tema di mezzi pubblici, il percorso della linea 700 è un offesa al buon senso: potendo, si riducono i tempi andando a piedi. Non ci sono soldi per un servizio Radiobus che permetterebbe di spostarsi in sicurezza la sera, ma li hanno trovati per spostare una fontana e per organizzare un servizio di car sharing, mi chiedo utilizzato da chi. Ancora, c è un servizio gratuito per i cimiteri (dove passano anche i mezzi di linea) che, 4 anni fa, costava la bellezza di 75mila euro l anno, mentre il sottopassaggio del metrò (la cui pulizia spetta al Comune) sembra una fogna e i marciapiedi restano sempre sporchi. Mi fermo qui, perché questi sono i motivi che mi hanno spinto ad andarmene da Sesto dopo soli, si fa per dire, 5 anni. Anzi, ancora un cosa: quanto sarà costato ai sestesi il fa e disfà con Renzo Piano? Lettera firmata Un caso burqa tutto da svelare Caro Direttore, intendo esprimere il mio disappunto per gli articoli apparsi sulla stampa locale e nazionale sulla questione burqa votata dal Consiglio di Sesto su proposta della Lega Nord. Il senso che è stato dato è quello che il nostro Giorgio Oldrini abbia abbassato le proprie difese ideologiche dando spazio a battaglie repressive.le motivazioni della Lega non sono un mistero, ma se Oldrini avesse voluto favorirla avrebbe adottato un ordinanza sindacale. Sindaco e maggioranza hanno detto sì al divieto per ribadire le posizioni della sinistra a proposito della difesa dei diritti e della dignità delle donne. E che la Lega esulti pure.la sinistra sestese dicendo no al burqa ha espresso una posizione politica che va oltre la banalizzazione di un divieto, trasformandolo in uno strumento di libertà. Luisa G. crisi del settore auto, questi soloni che spiegavano la bontà del provvedimento, si dimenticavano di rappresentare la realtà sopra descritta. D altronde Marchionne ha fatto una cosa semplicissima. Non solo ha ridotto le libertà, cancellando i diritti minimali, ma ha avviato la ristrutturazione, parcellizzando la fabbrica, per mettersi in condizione di vendere l Azienda spezzettata. Questa è l Italia! * Assessore del Comune di Sesto S. G.

3 ATTUALITA Solidarietà / Il 12 febbraio appuntamento con la Giornata del Banco farmaceutico 3 Regalare un farmaco guarisce dall egoismo Decine di volontari informeranno gli utenti di Alen Custovic Stai bene? Entra in farmacia e dona un farmaco a chi ne ha bisogno. Ti sentirai bene davvero. Recita così lo slogan della Giornata del Banco farmaceutico. L iniziativa, giunta all undicesima edizione, si svolge il 12 febbraio e coinvolge circa farmacie sul territorio nazionale. A decretare il successo del progetto sono le cifre: in 10 anni sono stati raccolti 2 milioni di farmaci, per un valore di 9 milioni di euro. Un risultato ancora più sorprendente se si pensa che due avventori su tre entrati nelle farmacie hanno effettuato una donazione. La giornata, che tradizionalmente si ripete il secondo sabato di febbraio, è organizzata dalla Fondazione Banco Farmaceutico, onlus nata a Milano nel 2000 grazie alla collaborazione di Federfarma Milano e della Compagnia delle Opere. L intento di fondo è aiutare persone indigenti, rispondendo alle loro necessità farmaceutiche attraverso una fitta rete: volontari, persone che donano, enti assistenziali e farmacisti. Come si svolge l iniziativa? Nella giornata del Banco, sparsi per le farmacie aderenti si ritrovano migliaia di volontari che invitano la cittadinanza ad acquistare un farmaco da donare a uno degli enti aderenti. Un aspetto importante sta nel fatto che l approvvigionamento dei farmaci non è lasciato al caso, ma viene gestito in base alle effettive necessità delle strutture convenzionate. Chi desidera sostenere il Banco, al di là della singola giornata, può farlo sempre: l attività di offerta e raccolta dei farmaci è possibile durante tutto l anno mediante donazione bancaria. L iniziativa, tutta italiana, ha riscosso tanto successo che è stata adottata anche in Spagna e Portogallo. Nella locandina: Paolo Cevoli e Claudia Penoni fanno da testimonial alla Giornata del banco farmaceutico 2011 PAROLA AI FARMACISTI Camici bianchi in prima linea: un dovere aiutare chi ha bisogno Sempre convincente la risposta del pubblico Un iniziativa come quella del Banco farmaceutico non sarebbe mai decollata senza la collaborazione dei farmacisti. A dirlo è la dottoressa Suardi, della farmacia Santa Teresa di Paderno Dugnano, che aggiunge: Crediamo molto nel progetto e il 90-95% delle persone vi partecipa. Dall amministrazione di A.Ge.S. multiservizi di Paderno Dugnano, la municipalizzata che gestisce le farmacie comunali, fanno sapere che anche negli anni scorsi c è sempre stata una partecipazione elevata della cittadinanza, e per questo aderiscono al Banco tutte e quattro le farmacie gestite. Entusiasmo confermato dalla dottoressa Silvia Ferrero, della farmacia Centrale: Crediamo molto nel progetto e vediamo che ci sono tante persone generose che solidarizzano e conoscono il Banco. La dottoressa Antonella Venco, che per dieci anni ha diretto la farmacia comunale 5 di Bresso, racconta: Di solito si tende ad aiutare persone lontane, ma anche qui c è bisogno. La gente ha sempre risposto numerosa. Alcuni vengono apposta il sabato per donare, anche se devono fare lunghe file. Anche chi ha poco ci tiene a dare qualcosa, fosse solo una bottiglietta d acqua ossigenata. E importante, sarebbe da fare due volte l anno, magari una per i farmaci generici e una per quelli pediatrici. Il dottor Mario Fontana della farmacia Stoppani di Sesto ha le idee chiare: E un dovere sociale aiutare chi ha bisogno. Abbiamo scelto di partecipare anche se per noi, coi tagliandi da compilare e affiancare allo scontrino, la giornata diventa più impegnativa. Ma c è gente che non si fida, i soliti discorsi sul chissà dove vanno a finire questi farmaci. Il dottor Giorgio Meroni Rivolta, invece, responsabile dell omonima farmacia di Cormano, afferma: Personalmente partecipo direttamente a progetti di solidarietà in Africa, sono sensibile al tema e cerco di rendere tale chi entra in farmacia nella giornata del Banco, perché, con la sua spesa dà un aiuto importate a persone bisognose di cure. Nella nostra provincia si aiutano circa 100mila persone L iniziativa è nata a Milano Dalla Lombardia il 30% dei farmaci raccolti Luca Grossi, delegato del Banco farmaceutico per la zona di Milano e provincia, è uno dei fondatori dell iniziativa. E nata dalla sensibilità di un gruppo di farmacisti coinvolti nel disagio sociale - racconta - Chiedevano come fare ad aiutare gli altri nel bisogno primario di curarsi. Così, nel 2000 a Milano, è partito il progetto del Banco, che oggi coinvolge 87 province. C è un grande bisogno di medicine. Solo a Milano e provincia serviamo quasi 100 enti caritatevoli, che a loro volta aiutano 100mila persone indigenti. L anno scorso su Milano abbiamo raccolto circa 45mila farmaci, e l obiettivo per quest anno è di raggiungere i 59mila. Fondamentali sono la competenza e la collaborazione dei farmacisti, visto che la farmacia che aderisce al Banco versa una quota di solidarietà al progetto di 150 euro. In quanto associazione continua Annarosa Racca, presidente dell Associazione farmaceutica lombarda fra titolari di farmacie - sosteniamo il Banco sin dalla prima raccolta. Nel 2010 solo in Lombardia sono stati raccolti più di 108mila farmaci, oltre il 30% di tutta l Italia. Il successo dell iniziativa è sia nello spirito umanitario, che nella semplicità di effettuare questo gesto: infatti aderire alla raccolta è facile e alla portata di tutti.

4 4 ATTUALITA Sesto S. G./ Il ministro Carfagna d accordo con Oldrini Burqa, polemiche senza velo per la delibera del Comune La comunità musulmana:sono altri i nostri bisogni di Rosy Matrangolo e Sara Calvitto Nei giorni scorsi, la notizia ha fatto il giro di tutta Italia, facendo rimbalzare il nome di Sesto San Giovanni di testata in testata e suscitando reazioni anche molto diverse tra loro. Eppure, la decisione della giunta locale di vietare l uso del burqa nei luoghi pubblici non è stata altro che il recepire (e applicare) una legge nazionale già in vigore da 35 anni. Non è tanto la sostanza del provvedimento (tra l altro non accompagnato da alcuna sanzione), quindi, ad aver fatto scalpore, quanto, forse, la sua opportunità. Da sinistra, infatti, sono piovute diverse critiche sul compagno Oldrini, - il primo cittadino di Sesto, eletto nelle liste del Pd e a capo di una giunta di centrosinistra - per aver approvato la mozione in questione, avanzata in consiglio comunale dalla consigliera leghista Alessandra Tabacco per adottare provvedimenti che facciano rispettare alle persone che circolano in città a viso coperto sul territorio comunale in luoghi pubblici e/o aperti al pubblico le nostre leggi in tema di sicurezza e dignità della donna. Tolto il voto contrario del Pdci e l astensione del Prc, in realtà, il provvedimento è stato approvato quasi all unanimità, come sottolinea lo stesso Oldrini, che rispedisce al mittente qualsiasi accusa di aver ceduto a posizioni repressive e, anzi, ribadisce di aver semplicemente voluto prendere una posizione netta su una questione che sta facendo discutere molte democrazie del mondo occidentale. Oldrini: qualcosa di sinistra Questa votazione non fa riferimento alle idee della Lega - afferma, infatti, il sindaco di Sesto - ma anzi riflette i valori di una sinistra che dice no a costumi che privano la donna della sua dignità. Per di più si tratta di contesti già vietati dalla legge italiana (n.152 del 22 maggio 1975). E come se in Italia ammettessimo l infibulazione perché per alcune culture questo è un passaggio obbligato. Non abbiamo previsto sanzioni per chi porta il burqa emanando un ordinanza, come aveva proposto la Lega Nord, perchè non vogliamo penalizzare un culto, ma far rispettare una legge sulla sicurezza e sull emancipazione della donna acquisita nel nostro Paese in tanti anni di dure battaglie. Sopra: due donne islamiche con velo, ma senza burqa. Sotto: il Ministro per le pari opportunità, Mara Carfagna e il sindaco di Sesto, Giorgio Oldrini Le sue donne sono con lui Una posizione, questa, che su scala nazionale sembra lasciare qualche perplessità, ma che ha subito convinto la rappresentanza femminile del Pd di Sesto. Abbiamo firmato perché crediamo che il burqa spiega la consigliera Chiara Pennasi renda le donne invisibili. L identità di un individuo passa anche dal suo volto. Questa mozione difende il diritto di cittadinanza di tutte le donne di questo territorio. E anche il ministro Carfagna Trattandosi di diritti delle donne, Il Diario ha interpellato il Ministro per le Pari Opportunità Mara Carfagna che si è detta più che d accordo con il provvedimento perché ritiene che il burqa sia un ostacolo all integrazione delle donne immigrate, una prigione di tessuto che rischia di isolare chi la indossa da tutto ciò che le sta attorno. Peraltro, non è un simbolo religioso, ma il lascito di tradizioni che non riconoscono parità tra uomo e donna. Ma la Lega non si accontenta Tornando alle donne del territorio, poi, Alessandra Tabacco incassa di buon grado sia la propria vittoria sia i favorevoli pareri bipartisan, ma non è ancora soddisfatta. Oltre alla dignità femminile, infatti, secondo lei c è in gioco un vero e proprio scontro di civiltà, e rilancia fin da subito l idea di un corso di integrazione sulla cultura italiana: Se da un lato chiediamo al sindaco un ordinanza urgente, dall altro sappiamo che non è sufficiente, occorre adottare altri provvedimenti. Chi vuole vivere nel nostro Paese deve necessariamente accettare la nostra storia e le nostre leggi. E l Islam non ci sta Ma se alla Lega questo no sembra poca cosa, gli islamici del Nordmilano si sentono traditi da un territorio storicamente aperto al dialogo. Il provvedimento lede in primis la Costituzione italiana che parla di rispetto per la dignità di tutti i cittadini - spiega Sabrina Doul Magdi - e questo divieto ci impedisce di manifestare ciò in cui crediamo. Sono altri i temi di cui discutere per il bene della comunità musulmana, a partire dalla ricerca di un nuovo luogo di culto.

5 SAN VALENTINO 14 FEBBRAIO Quel sentimento che si racconta non solo a parole Certo che, a sfogliare i giornali in questo periodo, di amore vero si parla ben poco: omicidi tra parenti, bambini ricoverati in fin di vita e sotto accusa i genitori, stupri e violenze di ogni genere, per non parlare del bunga bunga... insomma se la festa di San Valentino è quella degli innamorati, sembra quasi inopportuno scomodare questo nobile sentimento, che rischia sempre più di essere ridotto a una scatola di cioccolatini o a qualche libro per adolescenti. Spetta però a ognuno di noi rinnovare il valore di questo sentimento che da millenni muove il mondo. Sarebbe bello far sì che da festa riservata a coppiette autenticamente romantiche o a quelle appena nate, possa diventare una ricorrenza di ogni giorno e rivolta a tutti. Insomma, un sorriso in più quando si incontra qualcuno per strada, un tono meno aggressivo nel parlare, una tolleranza maggiore verso quanti disturbano i nostri ritmi di vita, una visita in più ai nostri parenti più anziani, beh, forse non farà suscitare un oh! di meraviglia, ma sicuramente renderà più sereni noi stessi e gli altri e magari più accettabile anche tutta la realtà che ci circonda. LA STORIA Pure il patrono degli amanti perse la testa nel 200 a Roma Il Valentino, ispiratore dell omonima ricorrenza, non era un innamorato. Almeno non nel senso comune del termine. Santo e martire, Valentino fu vescovo della sua Terni agli albori del cristianesimo (197). Nel leggendario curriculum che ha portato alla sua investitura a protettore degli innamorati si trovano storie di amori impossibili, di amori ritrovati, di amori consacrati. Il 14 febbraio è il giorno della morte del Santo, decapitato dalla persecuzione contro i cristiani nella Roma pagana. La consacrazione della ricorrenza risale al 496, per volontà di papa Gelasio I, che sostituì l antica festa pagana delle Lupercalia (15 febbraio) dedicata alla celebrazione della fertilità. Ma con ogni probabilità i primi veri supporter della ricorrenza furono gli appartenenti al Circolo di Geoffry Chaucer, nell Alto Medioevo nord europeo, a cui viene fatta risalire la cavalleresca tradizione dell Amor Cortese. Infatti è soprattutto nei Paesi di origine anglosassone che vive la tradizione delle valentine, tradizionali bigliettini d amore a forma di cuore. L origine storica della ricorrenza è controversa, ma il 14 febbraio 1400 venne fondato a Parigi l Alto Tribunale dell Amore per decidere su controversie legate a contratti d'amore, tradimenti e violenze contro le donne. ATTUALITÀ In Europa, America del Nord e Oceania, San Valentino vanta tradizioni consolidate; in Giappone, ex Unione Sovietica e Sud America la sua introduzione è alquanto recente. La Festa è praticamente sconosciuta in Africa e nel mondo arabo, tranne ai giovani che fanno parte delle élite cittadine. In Arabia Saudita, ad esempio, vigila una polizia religiosa che, nel giorno di San Valentino, impedisce ai negozi di vendere souvenir e ai mass-media di promuovere la ricorrenza. In India la tradizione induista vi si oppone con determinazione. Per non entrare in contenzioso con nessuno, la Cina ha scelto luglio per consacrare il giorno dell amore. Anche in Giappone la Festa è più sentita tra i giovani, e sono le ragazze a regalare cioccolatini a fidanzati e mariti, ma i destinatari possono essere anche datori di lavoro o colleghi, che devono ricambiare donando cioccolato bianco il 14 Marzo (White Day). Tornando a noi, in Olanda va di Per rilassarsi insieme, molte coppie scelgono una cena a tema San Valentino, una serata speciale tutta da condividere La festa degli innamorati, due cuori e una tovaglia A cura di Federica Albertin San Valentino: riparte la corsa al regalo perfetto, al cioccolatino più dolce, alla serata più intima. Un giorno speciale per festeggiare il proprio amore e regalarsi una cena diversa. E se il portafoglio delle coppiette piange, i ristoratori s inventano di tutto, proponendo menù dalle pietanze sfiziose. Nicola Chiarelli, titolare dell Enoteca Morganti (via Morganti, 24 a Sesto San Giovanni), ricorda di aver visto passare molti anelli sui propri tavoli in occasione di San Valentino, riproposto quest anno con un menù à la carte caratterizzato da piatti esclusivi, come il dessert a forma di cuore, capace di solleticare anche i meno romantici. Tovaglie raffinate, luci soffuse, musica soft e pietanze feeling : tutto per accontentare anche le coppie più casalinghe. I ristoranti di Sesto si vestono di rosso e creano menù dai sapori afrodisiaci. Spazio anche ai giovanissimi: per accontentarli, Omar ha inventato il cocktail degli innamorati da gustare al Cacao Lounge (via Carducci 43, a Sesto), un mix di crema di viola e lycis per gli innamorati che vogliono sperimentare. Ma in zona c è anche chi non cerca per forza di attirare nuovi clienti, come racconta Manuele Tronchi, chef da 18 anni de La Cambusa (via Ferri 11 a Cinisello): Il locale non ha mai organizzato niente di particolare per San Valentino, preferendo fare affidamento su una clientela affezionata. E chi non sposa per nulla la filosofia della festa: Stefania Colosimo, titolare della Pentola d oro (via F.lli Bandiera, 25 a Sesto), confessa che il suo ristorante non ha mai fatto nulla di particolare per l occasione, dal momento che i gestori sono di religione buddhista e non osservano la festività. Le coppie gallesi si regalano cucchiai di legno, liquirizia quelle olandesi Ti amo in tutte le lingue del mondo Negata in India e Medio Oriente, la festa è poco nota in Africa 5 moda il cuore di liquirizia; in Inghilterra hanno lunga tradizione gli innamorati anonimi; i passionali spagnoli regalano rose rosse e in Danimarca i giovani inviano fiori bianchi ( snowdrops ) agli amici. In Galles si intagliano cucchiai di legno decorati con cuori, chiavi e lucchetti. Il significato è semplice e diretto: "Mi hai aperto il cuore!".

6 6 ATTUALITA SOCIETÀ / Amministrazioni e tecnologia: il Nordmilano detta il passo Internet? Una risorsa in Comune Solo Cormano e Cusano non rilasciano certificati via web Pagine a cura di Dora Rametta Il numero delle famiglie del Nordmilano che posseggono un computer è in costante aumento. Rispetto al 2009, lo scorso anno il dato è cresciuto di oltre il 3% e gli accessi a internet addirittura del 5% (dati Istat). Sono ovviamente le famiglie con almeno un minorenne quelle più tecnologiche. Mentre rimangono al palo quelle di soli anziani con più di 60 anni. Anche le amministrazioni locali digitali del Nordmilano, di conseguenza, continuano a crescere e tutti i Comuni dispongono oggi di un proprio sito internet funzionante e strutturato, attraverso cui diffondere contenuti istituzionali. Secondo Anci Lombardia, il Nordmilano è leggermente in vantaggio rispetto alla media regionale, secondo cui il 98% dei Comuni ha introdotto strumenti di gestione con sistemi informativi automatizzati; solo il 55% ha un sistema di controllo informatizzato e meno della metà, il 45%, fornisce ai propri utenti servizi online. Nel nostro territorio, infatti, solo due Comuni su sette, Cusano Milanino e Cormano, non dispongono della possibilità di utilizzare il web per i certificati. Mentre tutti gli altri hanno progetti già avviati per far risparmiare tempo e disagi ai cittadini, e per agevolare a tutti l'accesso ai servizi municipali. L OPINIONE Franca Romano Non uso la rete per fare certificati e documenti. Non ho nessuna preclusione, solo che non ci ho mai pensato. Mi viene ancora automatico, se devo fare un certificato, recarmi presso l ufficio preposto. Tutto sommato, direi che preferisco ancora parlare con un essere umano e non affidarmi a una macchina. Stefania Arosio Uso servizi online soprattutto per lavoro, ma mi è capitato anche per dei certificati personali. Li trovo utili e comodissimi. Gli orari degli uffici, per chi lavora tutto il giorno, sono scomodi, mentre alla rete accedi quando vuoi. Sono anche facili da usare. In futuro spero di poter accedere ai servizi anche dal telefono cellulare. LA FAMIGLIA ALTARE: Cristina, la mamma Se diventerà indispensabile usare internet per fare certificati e documenti, ci adegueremo, altrimenti, io preferisco ancora fare la coda. A volte internet è complicato e la burocrazia non è una materia facile. Francesco Certo, bisogna sapere usare internet, ma oggi questo sta diventando sempre meno un problema. Poi l errore può sempre capitare. Io scelgo il web piuttosto che fare la coda allo sportello. Daniele Puccio Non sono informato sui servizi online dedicati ai cittadini. Se mi serve un documento, vado allo sportello e parlando con l impiegato risolvo il problema. Credo sia una questione di mentalità, non viene ancora automatico mettersi al computer. E poi questa rivoluzione digitale toglierebbe lavoro a un sacco di gente. Stefania Pasquandrea Utilizzo internet per evitare le code allo sportello. Mi trovo bene e, finora, non sono mai rimasta delusa. Ormai la maggior parte della gente ha la possibilità di accedere a internet da casa o dall ufficio. Ma immagino che qualche problema in più possa esistere per la popolazione più anziana. Edoardo, il papà C è ancora tanta titubanza rispetto ai servizi online. La gente non si fida, specie per quanto riguarda i pagamenti. Tuttavia è un servizio nuovo che va fatto conoscere alla gente, spiegandone bene il funzionamento. Daniele La rete è ormai abbastanza sicura, bastano piccoli accorgimenti e fare attenzione quando si ha a che fare con dati sensibili e carte di credito. Io preferisco internet, risparmio soldi e tempo. CARTA REGIONALE DEI SERVIZI COME BRUNETTA VOLEVA E un momento emozionale di grande consenso pubblico, che non va sprecato. La gente si aspetta molto da noi, anche a costo di cambiamenti drastici e noi non dobbiamo deluderla... Far funzionare la Pubblica amministrazione non è né di destra, né di sinistra. Così, nel maggio 2008, Renato Brunetta si insediava come ministro. Di cambiamenti tornò a parlare fin da subito, soprattutto in materia di informatizzazione degli uffici pubblici: dalle pagelle scolastiche ai diversi certificati, l obiettivo è quello di abolire la carta. Il Nordmilano sembra che stia andando nella direzione da lui auspicata, risparmiando tempo e denaro.

7 ATTUALITA 7 SOCIETÀ / Al di là dei numeri, diversi progetti interessanti Navigare nel Nordmilano è sempre più accessibile Newsletter, info, servizi e quella carta vincente La tessera elettronica inviata dalla Regione contiene un microchip con i dati personali. Con questa e un documento di identità si può richiedere al Comune, alle Poste o all Asl, il pin per accedere ai servizi online. Tolti Cusano e Cormano, tutti i nostri Comuni sono abilitati al rilascio del pin. La crs può essere anche usata come tessera sanitaria, codice fiscale, tessera europea di assicurazione malattia o tessera per detrarre la spesa sui farmaci, e permette l accesso a tutti i servizi online di Inps, Inail, Agenzia delle entrate, Regione, Provincia, Comuni. ACCESSI AI SITI COMUNALI NEL 2010 Sesto San Giovanni Cinisello Balsamo Bresso Paderno Dugnano Cusano Milanino Cologno Monzese Cormano Come si evince dalla tabella qui sopra, nel 2010 sono stati circa tre milioni gli accessi complessivi ai siti internet dei sette Comuni del Nordmilano. Segno che il contatto diretto con i portali delle amministrazioni non è ancora radicato, ma che la pratica si sta consolidando sempre più, come dimostrano anche gli altri trend, tutti in crescita. L offerta genera la domanda? Questo non dipende solo dalla predisposizione dei cittadini, ma soprattutto dal ventaglio di possibilità offerte dai singoli Comuni. Non è tanto la popolazione quindi a incoronare Sesto regina del web amministrativo, quanto la varietà di servizi accessibili online: con la Carta regionale dei servizi e relativo pin, i sestesi possono scaricare certificati anagrafici e di stato civile, ma anche prenotare visite ed esami all ospedale cittadino e al Bassini, pagare le multe elevate dalla polizia locale (ben 958 nel 2010, per un incasso complessivo oltre i 40mila euro). Dopo Sesto, Cinisello e Paderno A Cinisello, poi, ogni anno vengono richiesti quasi mille pin della Carta regionale, e la corsa è iniziata un po ovunque, come dimostra il caso di Cologno: nelle prime tre settimane del 2011 ne sono stati assegnati 90, contro i 46 di tutto il Uniche eccezioni in questo senso, Cusano e Cormano, che però hanno provveduto a mettere online il proprio albo pretorio, segno che qualcosa si sta muovendo anche lì. In particolare a Cormano, dove è stata inaugurata una rete wi-fi nel centro storico e un servizio informativo via sms, aperto ai cittadini. Una possibile alternativa a quelle newsletter comunali che a Sesto (3.789 iscritti), Cologno (1.371) e Bresso (1.260) stanno riscuotendo successo. Ancora poco utilizzati, invece, ma abbastanza ricchi i servizi online approntati dal Comune di Paderno: con la Carta e relativo pin, oltre ai certificati, si possono iscrivere i figli all asilo e alle altre attività scolastiche, compresi i centri estivi, richiedere l assegno di maternità, i permessi per l occupazione di suolo pubblico, e sanare i divieti di sosta o concorrere alle borse di studio comunali.

8 8 ATTUALITA Religione hi-tech / La parrocchia va online? Benedetta tecnologia! Nordmilano: 21 comunità su 37 hanno un sito Ecco come si diffonde il Verbo lungo la fibra ottica nel Terzo millennio SESTO SAN GIOVANNI Cinque siti su 9 Chiese A Sesto è tempo di lavori in corso. A oggi sono attivi 5 siti delle nove parrocchie cittadine. Alcuni dei quali, però, fermi da tempo. Il sito è un po fermo - spiega don Nunzio della parrocchia San Giovanni Bosco (nella foto) - ma cerchiamo di lavorarci. Ne abbiamo parlato in consiglio pastorale - aggiunge don Roberto del Santissimo Redentore - ma stiamo ancora ragionando su come partire. PADERNO DUGNANO Una pagina per il 50 La parrocchia della Maria Immacolata di Calderara (una delle due su sei ad avere un sito) si prepara a festeggiare il 50 anniversario di sacerdozio di don Giampiero Borsani, allestendo su una photogallery sui 50 anni di vita in comunità. CUSANO MILANINO La rivista in home page La storica rivista La scossa della parrocchia Regina Pacis è online su Articoli salienti e immagini della vita parrocchiale risaltano sulla home page. Anche la parrocchia di San Martino ha il suo sito (www.parrocchiadicusano.it) mentre quella di San Pio X no. Pagina a cura di Rosy Matrangolo Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo a ogni creatura. Duemila anni fa il messaggio di Gesù ai suoi è stato chiaro. Ma oggi, il Verbo, come si diffonde? Nel Nordmilano anche le chiese sono online. Delle 37 parrocchie del territorio oltre la metà (21) trova uno spazio lungo la fibra ottica e la vita delle comunità locali si può leggere, sfogliare, linkare, inoltrare. Il fenomeno è esploso negli ultimi cinque anni e sono soprattutto i comuni più piccoli ad aver scoperto presto la possibilità di mandare la propria comunicazione pastorale sulla rete. Nessun costo, tranne che per l acquisto dello spazio web. Al lavoro, volenterosi parrocchiani Il sito della parrocchia dei Santi Marco e Gregorio a Cologno Monzese è stato realizzato nel 2003 su esortazione del parroco - spiega Paolo Gabas, parrocchiano - quale ulteriore mezzo di informazione sulle attività della parrocchia e della comunità. E rivolto a coloro che vogliono sapere ciò che avviene in parrocchia, dalle celebrazioni liturgiche a tutte le attività LA VOSTRA OPINIONE Giuliana Non ho mai visitato il sito di una parrocchia, ma per i fedeli può essere utile Elena No, non l ho mai visitato. Ma può servire anche a chi frequenta l oratorio e ai servizi. Inoltre, confermano i webmaster del sito il portale serve a diffondere cultura. Trionfo di photogallery E le fotografie, sul web, spopolano. Cerchiamo di mettere in risalto gli eventi attraverso le foto che ci ritraggono partecipi, precisa Piero D Apolito, volontario webmaster della parrocchia di Maria Immacolata di Calderara. E negli ultimi sei mesi le pagine più cliccate sul sito della parrocchia di San Nazaro e Celso di Bresso riguardano infatti la photogalley. Benedetta Ultimamente ho navigato in un sito parrocchiale, per sapere gli orari delle messe Cristina Io non vado sui siti parrocchiali, ma so che ci si trovano diverse cose interessanti COLOGNO MONZESE Il web fa l en plein A Cologno il web è strumento acquisito da tutte le parrocchie (5). Su si può rispondere al sondaggio della settimana, mentre su in home page ci sono le immagini dei disegni dei bimbi della scuola materna Amalia. BRESSO La messa in streaming Il sito esiste dal 2006 (unico su tre chiese). Da qui è possibile assistere alla messa in streaming per dare aiuto a chi non si può recare fisicamente in chiesa, spiegano i due giovani webmaster. Infine la newsletter alimenta l appartenenza alla comunità. CINISELLO BALSAMO Atteso un sito decanale La consulta culturale si sta occupando di prendere in esame la proposta di un sito per l intero decanato - nota don Luigi Bosisio, decano della città - ma c è ancora molto da lavorare. A Cinisello, per ora si contano soltanto tre siti attivi sul totale di otto parrocchie. CORMANO Chiesadicormano.it Cormano fa un passo avanti, ragionando in termini di comunità parrocchiale. Il sito della Comunità pastorale Visitazione di Maria Vergine (parrocchie SS. Salvatore di Cormano, del Buon Pastore di Ospitaletto e San Vincenzo di Brusuglio) è online da circa 15 mesi.

9 Saldi / Informazione aziendale Ultimi scampoli per le svendite dell inverno, tra gli oltre 160 negozi si moltiplicano le offerte Caccia agli affari più fashion Ultima chiamata, la più ghiotta, per gli appassionati di saldi. Superata l affollata corsa alle svendite, quello che comincia da ora è il momento migliore per la caccia ai veri affari. In un clima più sereno e rilassante, nei negozi si moltiplicano le svendite degli ultimi pezzi, che in molti casi offrono delle opportunità irripetibili a prezzi da realizzo. Il Centro Commerciale Vulcano, con i suoi 160 negozi che offrono il meglio delle Griffe e delle collezioni alla moda, rappresenta il luogo ideale per la caccia alle svendite più fashion e intriganti. Non resta che fare un salto al Centro Commerciale Vulcano in viale Italia 555 a Sesto 9 San Giovanni e guardare con i propri occhi. L area commerciale sestese è dotata di una vasta scelta di ristoranti e bar e offre uno spazio gioco Scimpapark (piano -2), dedicato ai bambini che possono essere lasciati in custodia a personale specializzato. Eventi / Venite ad ammirare il Globo dell Amore. Il 12 e il 14 foto omaggio per le coppie San Valentino, l amore trionfa al Centro Commerciale Vulcano Domenica 6 marzo apertura straordinaria dalle ore 9 alle ore 21 Non dimenticatelo: questa è la settimana dell amore. E per gli innamorati di tutte le età il Centro Commerciale Vulcano ha pensato un dono davvero speciale che potrà essere ammirato visitando l area commerciale sestese dal 9 al 14 febbraio. In Piazza Vulcano sarà allestito un gigantesco Globo Dell Amore, una sfera del diametro di 5 metri che brillerà di luci e colori. All interno della struttura, illuminata e interamente allestita a tema San Valentino sabato 12 e lunedì 14 febbraio ci sarà la possibilità di farsi immortalare seduti su un simpatico trono dell amore. L immagine sarà donata gratuitamente a tutte le coppie che potranno riceverla in pochi secondi. Un ricordo davvero originale dedicato alle coppie di ogni età che credono nel valore dell amore. L accesso al Globo Dell Amore e lo scatto fotografico sono assolutamente gratuiti e non occorre alcun acquisto per poter accedere. E. C. INTRATTENIMENTO Emozioni da pianobar con le note di Alex Zitelli Le sua presenza in Piazza Vulcano colpisce e conquista ogni volta. Alex Zitelli è ormai un ospite fisso dei sabato al Centro Commerciale Vulcano e gli appassionati del genere potranno incontrarlo nuovamente sabato 26 febbraio dalle ore L artista porterà in scena il suo repertorio di classici della musica leggera italiana e internazionale per far sognare e cantare il suo pubblico in un atmosfera calda e rilassante. Potete ascoltarlo anche su internet all indirizzo Spettacolo / Sabato 19 febbraio in Piazza Vulcano si balla Il ritmo caliente dei ballerini Mivida Promettono un pomeriggio caldissimo all insegna della danza e del ritmo latino. Sabato 19 febbraio dalle in Piazza Vulcano la scuola di danza Mivida tornerà a ballare e a far ballare i visitatori del Centro Commerciale Vulcano con esibizioni di salsa, bachata, tango argentino, danza del ventre e hip hop. La scuola di ballo Mivida organizza corsi di danze caraibiche, hi hop, danza del ventre, raggae stile, ballo liscio e tango argentino a Cinisello Balsamo e monza a prezzi ultra-bassi. Per l occasione, grandi promozioni sui corsi base di salsa + bachata e country +balli di gruppo in partenza a fine febbraio. La scuola opera presso la palestra 3D di via lincoln 7/c a Cinisello Balsamo e a Monza nel centro sportivo di via Enrico da Monza, 6 Tel

10 10 ATTUALITA Economia / Per il 2011 cauto ottimismo La Lombardia dovrebbe crescere rispetto al 2010 di Giovanni Abruzzo Sarà un 2011 all insegna della ripresa per la Lombardia, più del resto d Italia. E quanto emerge da una elaborazione della Camera di Commercio di Milano. In particolare, la nostra regione è la prima nel Paese per quanto riguarda la crescita attesa del Pil (Prodotto interno lordo) che per l anno in corso si stima sarà dell 1,8 per cento (maggiore quindi rispetto all 1,3 del dato nazionale). Nella proiezione della Camera di Commercio l andamento del Pil lombardo supera anche la crescita fatta registrare nel In positivo sono anche le previsioni per l export (+7 per cento, un dato più alto rispetto sia al 5,2 per cento italiano, sia al 4,2 regionale del 2010). In media, i lombardi sono anche i più soddisfatti degli italiani per quanto riguarda la qualità del loro tempo libero (67 per cento di risposte positive, rispetto al 63,9 per cento degli indici nazionali), per il loro stato di salute (81,6 per cento, rispetto al 79,7 per cento della media nazionale) e per le relazioni sociali (83,8 per cento, rispetto all 82,4 per cento della media italiana). Dati che lasciano intravvedere un po di ottimismo sull orizzonte Anche la disoccupazione, in crescita a livello nazionale nel terzo trimestre 2010, è in leggerissima frenata in Lombardia (- 0,1% rispetto al 2009). IN VIA TONALE A SESTO S. G. Le elaborazioni della Camera di Commercio UN PRIMATO NAZIONALE L innovazione passa dalla Lombardia E proprio la Lombardia la regione italiana all avanguardia per l innovazione. Con oltre 30mila imprese, il tessuto produttivo lombardo si trova ad assorbire circa un quinto (21,9%) delle attività nazionali legate alle nuove tecnologie e alla ricerca. Ai primi posti l industria farmaceutica (44,2%) e quella chimica (32,8%). Milano, con il 10,6% del totale nazionale, guida la classifica. Se per un giorno la Giocheria si trasforma in un vero castello Un castello medioevale con tanto di torri merlate. L hanno costruito i volontari del Gruppo genitori della Giocheria di via Tonale 40, a Sesto San Giovanni. Entusiasti i molti bambini accorsi per godersi questa chicca. Altre aperture straordinarie della struttura dedicata ai piccoli sono in programma fino ad aprile, l ultimo sabato di ogni mese. Info: BREVI FALLIMENTO LARES La Procura chiude l inchiesta Pd e Pdl si accusano a vicenda La Procura di Monza ha chiuso il troncone finale dell inchiesta sul fallimento delle due aziende Metalli Preziosi e Lares di Paderno Dugnano. Oltre 250 persone hanno perso il lavoro in questa triste vicenda. In tutto sono una decina le persone indagate per false fatturazioni ed evasione fiscale. Sconforto è la parola ricorrente in una nota di Oscar Figus, coordinatore cittadino del Pd di Paderno Dugnano, che commenta queste ultime fasi della vicenda: Dove sono finite le proposte fatte in quel Consiglio comunale aperto più di un anno fa? Dov è il tavolo sul lavoro? Dov è l osservatorio?. I coordinatori cittadini del Pdl obiettano: Questa città era amministrata da persone che non avevano la capacità di governare. Oggi dobbiamo gestire quei danni. CINISELLO BALSAMO Ritrovato due giorni dopo il 24enne allontanatosi da casa E durata solo due giorni la fuga del giovane 24enne di Cinisello Balsamo, Gabriele Brioschi, che aveva fatto perdere le sue tracce, lasciando in apprensione familiari e amici. Il ragazzo, residente in via XXV Aprile, soffre da tempo di problemi psichici. Al momento della scomparsa indossava un paio di jeans, un giubbotto con alcuni disegni a forma di triangolo e occhiali da sole. Prima di allontanarsi da casa aveva detto al padre che si sarebbe recato a trovare la madre che abita a Calderara, nel Bolognese. Di lui si è occupato la trasmissione Chi l ha visto? e l associazione Penelope. Il giovane è stato ritrovato due giorni dopo, nei pressi dell ospedale di Desio, in apparente stato confusionale. ATTI PUBBLICI Pgt e Vas: il Comune di Paderno riapre i termini per le proposte Piano di governo del territorio (Pgt) e Valutazione ambientale strategica (Vas): per la redazione degli atti di questi due documenti fondamentali per lo sviluppo e il futuro della città, il Comune di Paderno Dugnano ha deciso di riaprire i termini, per permettere ai cittadini di presentare suggerimenti e proposte utili sull argomento. Le proposte dovranno pervenire (in carta semplice e in duplice copia) entro il prossimo 28 febbraio all ufficio Protocollo del Comune, dal lunedì al venerdì dalle 8,15 alle 12,30; il lunedì, martedì e giovedì dalle 16,45 alle 17,45 e il sabato dalle 8,15 alle 12,15. Per maggiori informazioni: tel ; numero verde (da telefono fisso) IL 18 E 19 FEBBRAIO A SESTO Torneo di ping pong : una sfida per gli amanti delle racchette Sarà un week-end da non dimenticare per gli amanti del ping pong. Venerdì 18 e sabato 19 febbraio, presso il salone di Spazio Arte (via Maestri del Lavoro) a Sesto San Giovanni gli appassionati di questa disciplina potranno impugnare le racchette e partecipare a una sfida avvincente. La Circoscrizione 3 Isola del Bosco delle Corti, con la partecipazione delle associazioni sportive dilettantistiche organizza il Torneo di ping pong. La partecipazione è gratuita e libera; ci si può iscrivere entro giovedì 17 febbraio. Info: o

11 ATTUALITA 11 Battaglie / La decisione finale della Provincia è attesa per il 15 marzo, ma restano pochi dubbi Paderno, il termovalorizzatore non si farà La svolta è arrivata dalla giunta Alparone, che ha revocato il titolo edilizio di Matteo Tosi La soluzione era nell aria da qualche settimana, ormai, ma l ultima comunicazione ufficiale della Provincia sembra aver messo davvero la parola fine al contenzioso aperto dall Amministrazione comunale di Paderno Dugnano contro la realizzazione di un termovalorizzatore al Villaggio Ambrosiano. Da Palazzo Isimbardi, infatti, è arrivato un secco no alla richiesta di proroga avanzata dalle società incaricate dell impresa (Paderno Energie ed Eldap): il 15 marzo resta così il termine ultimo entro cui presentare l intera documentazione per l autorizzazione al via dei lavori. Alparone: Una vittoria Non è ancora tempo di festeggiare - commenta il sindaco Marco Alparone (Pdl) - ma siamo finalmente molto ottimisti in merito. Paderno non vuole e non ha mai voluto questo termovalorizzatore, e siamo convinti che la Provincia abbia tenuto nel giusto merito la nostra decisione di annullare il permesso di costruire, rilasciato dalla precedente Amministrazione in maniera troppo frettolosa e imprecisa. Noi ci eravamo assunti la responsabilità di revocare quel titolo edilizio e speriamo che tutta la comunità possa raccogliere presto i frutti della nostra scelta. Nonostante manchi ancora un mese all ora x, infatti, le probabilità che la grande struttura dedicata allo stoccaggio e alla combustione dei rifiuti possa vedere la luce in via Beccaria sono davvero ridotte al lumicino. Congresso / L associazione fa il punto delle attività L Anpi è in cerca di giovani Alta l età media dei soci del comitato sestese In preparazione al Congresso italiano dell'associazione nazionale partigiani d Italia che si terrà dal 24 al 27 marzo a Sesto, la sezione cittadina ha promosso un incontro sui temi dell attualità e sul ruolo dell associazione, oltre che per scegliere il comitato per l'elezione delle cariche dirigenziali. E' stata anche l'occasione per riflettere sull'impegno quotidiano dell'anpi rispetto alla situazione politica attuale, alla crisi economica, al lavoro e al futuro di giovani e immigrati: il ruolo di Anpi si riconferma custode della Costituzione e dell'antifascismo. E emersa comunque la necessità di un maggiore coinvolgimento dei giovani, ancora poco presenti tra i 450 associati sestesi, dove l'età media è di 55 anni. Prossimo appuntamento, il concorso Sesto e i suoi studenti. Gli elaborati devono essere consegnati entro il 31 marzo: il titolo della XXIV edizione è Italiani a metà?. Countdown Perché, senza un nuovo permesso dell attuale giunta - cosa che appare quantomeno improbabile, visti i toni di questi ultimi interventi - la documentazione in possesso degli appaltatori risulterà necessariamente incompleta, costringendo la Provincia a chiudere la pratica con una sonora bocciatura. Non resta che attendere il 15 marzo, quindi, per l ufficializzazione di un verdetto che sembra già scritto e che ha già suscitato la profonda soddisfazione dell intera Amministrazione. IL CASO POLITICO Bresso: battibecco interno al Pd Zinni: E solo una scivolata Rientrato l incidente di percorso nella giunta bressese. Lo assicura il sindaco, Fortunato Zinni (Pd), dopo la scivolata dell ultimo consiglio, quando quattro consiglieri di maggioranza (il presidente Frigerio, Piranio, Vella e Giussani, di area ex- Margherita) non si sono presentati facendo mancare il numero legale. La decisione, per solidarietà all assessore ai Lavori pubblici Antonio Contessa (ex Popolari), contestato da alcuni colleghi di partito ex Ds per la decisione di sostituire i lampioni in via XXV Aprile (lavoro da 50mila euro). Argomento su cui nessun emendamento era stato presentato precisa Zinni, che considera sproporzionata dal punto di vista politico la decisione dei consiglieri assenti, pur senza entrare nel merito sulle loro argomentazioni. Il sindaco assicura che la giunta è salda e che non esistono problemi politici, come sarà chiarito durante il consiglio comunale del 14 febbraio, ma aggiunge che l episodio è particolarmente grave se si tiene conto che la seduta andata deserta doveva concludere il dibattito sul Bilancio di previsione 2011 e passare alla votazione. DOCUMENTARIO A SESTO S. G. Serata dedicata al San Nicolao Il passato non si scopre, ma si riscopre. Come il monastero San Nicolao, edificio del XII secolo riportato a nuova vita nei mesi scorsi. Il regista Ezio Parma ne ha tratto il materiale per un documentario, Risorge il San Nicolao, che sarà proiettato venerdì 11 alle 21 nella Sala consiliare del Comune di Sesto. Oltre al documentario su San Nicolao sarà proiettato il filmato sulla riqualificazione di una villa romana a Cornate d Adda. Relatori saranno, oltre al regista Parma, anche l assessore ai Lavori pubblici Vincenzo Amato e il prevosto don Giovanni Brigatti. L ingresso è gratuito. Info: 02/

12 12 ATTUALITA Il volto / Marcelo Galati ha guidato la spettacolare occupazione della torre di via Imbonati Quando le proteste scalano la cronaca Il migrante sestese: Oggi tutto è spettacolo. Se vuoi ascolto, devi farti vedere di Jacopo Altobelli Ha lasciato la sua casa a Sesto San Giovanni, per trasferirsi su una ciminiera dismessa, vivendo per quasi un mese in un balcone circolare largo 90 centimetri, a 40 metri da terra. L'italo-argentino Marcelo Galati, 40 anni, è stato uno dei protagonisti della protesta dei migranti sulla torre di via Imbonati, a Milano, lo scorso novembre; ed è sceso dopo ventotto giorni passati all'addiaccio, visto che i suoi compagni di avventura, ormai febbricitanti, disidratati o in preda alle coliche, si erano dovuti arrendere uno dopo l'altro per farsi soccorrere. di Alen Custovic Le arti marziali sono la mia passione da sempre, un attività salutare a tutte le età. A dirlo è Marco Gamuzza, 32enne Istruttore di Kung Fu che insegna a Paderno Dugnano, presso la palestra delle scuole medie L' impresa non è stata un fatto casuale, ma l'apice di un metodo di protesta preciso, studiato a tavolino per portare, come una spirale, dal piano orizzontale della piazza, alla verticalità; e che ha proprio in Marcelo - cittadino italiano per le sue origini calabresi e allo stesso tempo migrante, diventato stratega e portavoce del Comitato Immigrati di Milano - il trait d'union tra esperienze diverse. L effetto vodafone In una società dove tutto è spettacolo - spiega Marcelo - per farsi sentire ci vuole un'azione eclatante. Le avevamo tentate tutte: manifestazioni, presidi, incontri con associazioni e istituzioni, ma in Prefettura ci dicevano che non potevano fare nulla: dipendeva sempre da qualcun altro. Salire su una torre, allora, scatena quello che a me piace chiamare l'effetto vodafone : tutti iniziano a girare intorno a te. Arrivano i media e sfilate di sindacalisti e politici. E oltre a essere molto mediatica, questa occupazione non ha il problema dello EX DA CHIARA Forno a legna Specialità carne e pesce alla brace Cusano M.no - Via Manzoni, 36 - Tel Fax Da noi puoi gustare la FIORENTINA ALLA BRACE con verdure alla brace A M P I O S A L O N E I D E A L E P E R C E R I M O N I E E B A N C H E T T I MENÙ FISSO A PRANZO 10,00 EURO DA LUNEDÌ A SABATO LA BRACE ogni venerdì e sabato sera MENÙ A SOLI 27,00 EURO Prenotazioni per SAN VALENTINO e CARNEVALE sgombero: è inespugnabile. L'altezza crea una distanza di rispetto, mette alla pari. L esperienza insegna L'idea è nata dall'esperienza della fabbrica metalmeccanica Carlo Colombo di Agrate Brianza, dove un gruppo di lavoratori era salito sul tetto per 22 giorni. In quella circostanza Marcelo era rimasto a terra a organizzare la lotta, fino al raggiungimento dell'accordo che ora gli vale la cassa integrazione. Memori di quel risultato, ottenuto in modo mediatico e pacifico, ci siamo messi d'accordo con il Comitato Immigrati di Brescia, per fare una doppia occupazione: là sulla gru, qui sulla torre. E anche se ci sono stati diversi immigrati espulsi e le richieste non sono state A. Gramsci in via Ugo La Malfa. Gamuzza, che si allena da quando aveva 6 anni e che dell arte marziale fa uno stile di vita, racconta: Incredibilmente, già a 13 anni iniziai a insegnare il Kung Fu, una grande scienza ed arte che porta alla totale consapevolezza di sé, attraverso il corpo che è in superficie, fino alla comprensione della natura e che nulla è lasciato al caso. Percorrere questo cammino significa per il maestro innanzitutto insegnare per condividere, sia agli adulti sia ai bambini; il che nel secondo caso esige competenze particolari. Spiega infatti: L insegnamento ai bambini, i nostri piccoli draghi, è basato su principi pedagogici completamente diversi. C è bisogno di insegnamenti che seguano una logica di gioco educativo, che porti i bambini a conoscere il proprio corpo, a sviluppare l intuito, vincere paure, timidezza e in molti casi ad avere fiducia in se stessi. Gamuzza possiede anche la certificazione regionale in Educatore sociale in arti marziali, qualifica che riconosce il valore didattico della disciplina, e la certificazione di Dirigente sportivo di 1 livello ottenuto direttamente dal C.O.N.I. Sono stato accettato come allievo - racconta - da uno dei maggiori esperti al mondo di Kung Fu tradizionale cinese, il Maestro Yang Lin Sheng; un esperienza che mi fatto crescere anche umanamente. Sono andato in Cina dove sono stato allenato e ho studiato con lui per 1 mese, con un ritmo di 6 ore al giorno, esaudite, abbiamo fatto comunque il nostro dovere, perché sono in gioco la dignità e i diritti. Se anche gli immigrati sono riusciti a unirsi in una protesta e a farsi sentire, significa che qualcosa si può davvero cambiare. Questa verticalità è un segno di speranza, perché ribalta le prospettive, ma è anche sintomo di un incomunicabilità rischiosa. Personaggi / Marco Gamuzza, 32 anni, insegna la conoscenza e lo studio delle arti marziali a Paderno Dugnano Kung Fu, medicina per la mente e il corpo Come da tradizione cinese, la disciplina sportiva va ben oltre l agonismo potendo approfondire tecnica e cultura del Kung Fu. Ho ulteriormente approfondito la conoscenza di stili quali Shaolin Quan, Yi Quan e Thaichi Quan. Studio della concentrazione, valutazione di se stessi, analisi dei movimenti del corpo, ottimizzazione e sfruttamento della massima energia che il corpo può sprigionare in termini di forza e velocità di azione. Il mio maestro dice: Un guerriero, se vuoi che sia forte, deve avere un ottima salute. Per info:

13 13 DALLE CITTA Notizie All interno: Sesto, I nuovi locali del Mage...pag.16 Cinisello, adolescenti in ospedale...pag.17 Cologno Monzese, emergenza casa...pag.19 Cinisello Balsamo /Intesa tra Comune, Bicocca e Fondazione Italia-Cina L economia locale punta a Oriente L accordo aiuterà le aziende volte all internazionalizzazione di Rosy Matrangolo Sulla via della seta. Il Comune di Cinisello Balsamo si è messo sulla buona strada, appunto, per stringere un importante partnership con il Paese più popolato del mondo e che sta vedendo negli ultimi anni uno sviluppo economico sempre più vertiginoso: la Cina. Nella sala conferenze di Villa Ghirlanda il primo cittadino cinisellese Daniela Gasparini, il presidente della Fondazione Italia-Cina Cesare Romiti e la docente Susanna Mantovani dell Università Milano Bicocca hanno firmato un Protocollo d intesa per il sostegno e lo sviluppo economico locale, l internazionalizzazione e l integrazione culturale. L accordo, in sintesi, prevede la costruzione di una rete operativa che offra nuove possibilità per le imprese locali che vogliano aprirsi su questo importante mercato. Gli ambiti d intervento sono tre e puntano sulla conoscenza reciproca delle due culture: la formazione attraverso workshop per aziende, la comunicazione attraverso corsi di lingua e cultura cinese e l arte e la fotografia attraverso esposizioni in collaborazione con il Museo di fotografia contemporanea. Al progetto hanno partecipato anche Bic La Fucina e Afol Nord Milano. Ma Cinisello non è nuova a trattare con la Cina: il Gruppo Paganelli lavora dal 92 con alcune aziende dell Estremo Oriente, producendo stampi per automobili ed è allo studio un progetto per la realizzazione di un nuovo modello di auto, la Bandiera rossa. Cultura / Mostre, incontri, conferenze: ecco le iniziative ancora in programma sul tema Shoah, anche quest anno incontri memorabili E dal 5 al 9 maggio tutti in pellegrinaggio a Mauthausen con Ventimilaleghe PADERNO Nuova Rho-Monza, ancora timori Serravalle: cantiere aperto presto Il progetto preliminare della nuova Rho-Monza, che non prevede l interramento e a cui si oppone anche l Amministrazione comunale padernese, rimane sul tavolo e crea timori. Federico Giordano, ad di Società Serravalle, ha affermato che tutti i cantieri in carico alla società, tra cui la Rho-Monza, apriranno nel corso del Per Ferruccio Porati, portavoce del Comitato per l interramento: Se passerà il progetto, sarà mobilitazione durissima. Intanto anche la Lega Nord organizza un incontro per spiegare la vicenda ai cittadini. Appuntamento sabato 12 febbraio alle 21, nell aula consiliare del Comune di Paderno. La firma del protocollo: Romiti (Italia-Cina), Gasparini (sindaco) e Mantovani (Bicocca) BRESSO Anche quest anno il Nordmilano ha offerto un vasto panorama d iniziative per ricordare la Shoah. Mostre e conferenze si sono tenute in tutto il territorio. Tra gli eventi sestesi conclusi sono state particolarmente intense le testimonianze dei deportati Hanna Weiss e Venanzio Gibillini. Ma gli eventi continuano. In biblioteca a Cormano sarà possibile visitare la mostra 27 gennaio 1945: l abbattimento dei cancelli di Auschwitz fino all 11 febbraio. Lo stesso giorno alle 21 la biblioteca organizzerà la conferenza Hitler e la fabbrica del consenso. Allo Spazio Mil di via Granelli a Sesto, fino all 11 febbraio rimarrà aperta la mostra gratuita Nazismo e disabilità. Per ricordare la guerra, al Parco nord da gennaio a marzo inizieranno le visite didattiche nei bunker antiaerei dove si rifugiavano i civili. L associazione sestese Ventimilaleghe organizzerà invece un pellegrinaggio dal 5 al 9 maggio, a Mauthausen, aperto alla cittadinanza. Info Aned, via dei Giardini 14, tel Aiuti più coordinati ai bisognosi Parozzi: Risorse meglio gestite Una più equa pianificazione dei contributi economici alle famiglie bisognose e un supporto psicologico personalizzato. Sono questi i contenuti alla base del protocollo d intesa siglato tra Amministrazione comunale, associazione San Vincenzo, Caritas-Centro d ascolto e Movimento per la vita. Finora - spiega Rita Parozzi (Sin. Arcobaleno), vicesindaco di Bresso c erano famiglie che si rivolgevano sia ai servizi sociali che alle associazioni, duplicando l aiuto economico, togliendo però così risorse alle altre. Con questo protocollo terremo sotto controllo la situazione, lavorando in sinergia con le associazioni. NUMERI UTILI Carabinieri 112 Polizia 113 Vigili del Fuoco 115 Guardia di Finanza 117 Pronto Soccorso 118 SESTO S. GIOVANNI Municipio Polizia Carabinieri Polizia Locale Vigili del Fuoco Guardia Finanza Ospedale Sesto Multimedica Az. Farmacie CINISELLO BALSAMO Municipio Polizia Polizia locale Ospedale Bassini Az. Farmacie COLOGNO MONZESE Municipio Polizia locale Carabinieri Distretto Asl PADERNO DUGNANO Municipio Clinica San Carlo Polizia locale Az. Farmacie Presidio Asl BRESSO Municipio Polizia locale Az. Farmacie Presidio Asl CUSANO MILANINO Municipio Polizia locale Az. Farmacie Protezione civile CORMANO Municipio Polizia locale Carabinieri Az. Farmacie ALTRI SERVIZI Guardia medica Enel Servizio guasti Aem Pronto Intervento CAP Consorzio Acqua potabile TRASPORTI A.T.M. MILANO Telefono ATM POINT Le NORD Ferrovie Nord Milano tel Consorzio Trasporti Pubblici Sesto San Giovanni tel

14 14 SESTO SAN GIOVANNI Assistenza / Potenziato il servizio di cure palliative a domicilio. Già stanziati 50mila euro Negli ultimi giorni un po meno dolore Arriva anche a Sesto un aiuto specialistico ai malati terminali a casa loro A cura della Redazione Nel dramma di una malattia incurabile chi ha la fortuna di poter contare su una famiglia di solito preferisce trascorrere gli ultimi giorni a casa, circondato dai propri affetti. E per questo motivo che l azienda ospedaliera Istituti Clinici di Perfezionamento ha deciso di potenziare il servizio di ospedalizzazione domiciliare per cure palliative oncologiche, colmando una mancanza che lasciava scoperto il territorio di Sesto. Da poche settimane un nuovo progetto aggiunge uno psicologo e un medico all équipe specialistica che assiste i malati tumorali inguaribili, partendo dall ospedale Bassini di Cinisello, dove da oltre vent anni ha sede l Unità di cure palliative e terapia del dolore. Reso possibile grazie al Rotary Club Cinisello-Sesto San Giovanni e sostenuto dall associazione Il Sorriso nel Cuore e dai due Comuni, il progetto ha un costo iniziale di 50mila euro e si avvale dell impegno del privato sociale per incrementare un servizio pubblico. Nel 2010 le visite domiciliari sono state 4.995, divise su un totale di 170 pazienti oncologici, dei quali 77 a Cinisello e 34 a Sesto (18 Cusano, 15 Cormano, 12 Bresso, 10 Cologno, 2 Paderno e 2 Milano). Tra le cause, al Il team del reparto di Oncologia dell ospedale di Sesto San Giovanni (foto J. ALTOBELLI) In ospedale / Il contributo dell artista Gianna Moise L ostetricia? Tutta colorata! Il 22 aprile l Ospedale di Sesto compie 50 anni: per questo si fa bello. Sono diverse le ristrutturazioni in corso. La più appariscente ha trasformato il reparto di Ostetricia in un luogo colorato e accogliente, grazie all aiuto volontario di un artista, Gianna Moise. Ho scelto uno sfondo rosa e azzurro perché rappresentano la nascita, mentre i fiori bianchi sono le idee che volano. INCONTRI E SPETTACOLI Capire i figli passo dopo passo... insieme Doppio appuntamento per capire meglio Il pianeta dei preadolescenti. Il primo è un ciclo di incontri proposti dall'associazione Passo dopo passo... Insieme Onlus per relazionarsi coi figli. Si tengono mercoledì 9, 16 e 23 febbraio, dalle 18 alle 20 alla sala congressi della Bcc, viale Gramsci 202 a Sesto. Per raccogliere fondi, l'associazione ha anche organizzato lo spettacolo Un nome nuovo, sui diritti dei minori, in scena domenica 20 febbraio ore 16 al teatro Manzoni, p.zza Petazzi 16. Info: primo posto c è il tumore al polmone (38 casi), seguito da quello all apparato digerente (30), alla prostata e vie urinarie (21) e al fegato (15). Sono patologie che spesso logorano il corpo e richiedono un assistenza a volte anche quotidiana. Come il mantello copre il viandante che ha freddo, il nostro compito è prenderci cura del malato e della sua famiglia - dice Franco Rizzi, responsabile del servizio - Portiamo a domicilio le risorse dell ospedale, cercando di rispondere ai loro bisogni. In primo luogo contrastando i sintomi, come dolore, nausea, vomito o difficoltà di respiro. Ma anche procurando letti articolati, carrozzine e materassi antidecubito, oltre ai farmaci necessari. Tutto gratuitamente. L équipe, formata da 5 medici, 5 infermieri e 2 psicologi, aiuta inoltre il malato a prepararsi mentalmente e i parenti a elaborare il lutto. La durata media della presa in carico è di un mese. TESTIMONIANZE Il racconto di chi vive con i malati Gestire il peso della sofferenza è il difficile compito dei professionisti della sanità. Bisogna cercare un equilibrio tra coinvolgimento e necessità di distacco. Se sei troppo partecipativo, rischi di non essere il medico che fa la scelta migliore, spiega il responsabile dell'oncologia di Sesto, Claudio Vergani. Per fare questo mestiere - dice la psicologa del reparto, Chiara Magatti - la passione di vita deve essere comunque maggiore dell'angoscia di morte. L'incontro con gli altri, pur sofferenti, è sempre straordinario. La caposala Raffaella Biraghi racconta: Molte volte, all'ora di pranzo, parliamo di cucina e vorremmo scrivere anche un libro di ricette. Un nostro paziente ha appena scritto un libro sulla sua esperienza e la casa editrice che lo pubblicherà si chiama, ironia della sorte, Edizioni del Cancro.

15 Beni culturali / di Rosy Matrangolo La Pelucca cerca visibilità. Nel senso letterale del termine, partecipando al concorso Beni culturali invisibili: una risorsa italiana da valorizzare indetto dalla fondazione Telecom. La fondazione che gestisce la dimora del quartiere Pelucca-Villaggio Falck ha risposto al bando con un progetto dal titolo significativo: Non siamo invisibili: ville storiche in città. Villa La Pelucca per Sesto San Giovanni. Ma invisibile, villa Pelucca lo è davvero: la dimora di via Campanella, secondo le stime degli ultimi anni, non è visitata da nessuno. Poche decine di gruppi si sono inoltrati nelle stanze che ospitarono gli affreschi del maestro del Rinascimento italiano Bernardino Luini oggi riproposte al pubblico attraverso stampe a grandezza naturale segno evidente che agli occhi dei sestesi la villa non esiste. Eccettuata una vecchia iniziativa organizzata dal Comune risponde l organizzatrice dei tour alla dimora storica - non ci sono più state richieste di visite guidate, solo qualche sporadico ospite. Il progetto di recupero artistico-culturale della villa, però, ha da poco ottenuto il patrocinio della Città di Sesto. E sono tante le operazioni che l antica casa dell influente famiglia Rabia richiederebbe. "Innanzitutto, mettere SESTO SAN GIOVANNI Troppo poche le visite alla villa storica Pelucca, questa sconosciuta Valorizzazione: la fondazione partecipa a un bando Graziella V. Sono di Sesto, eppure non conosco questo posto. Non ci sono mai andata Jessica T. Abito a Monza ma lavoro a Sesto da tempo e non conosco la villa Cultura / Nei locali rinnovati la programmazione 2011 Fototeca, nuove acquisizioni e si riparte con entusiasmo Il fotografo Virgilio Carnisio dona il suo archivio Una fototeca tutta nuova, quella che fino al 12 febbraio ospita alcune foto dello street photografer Virgilio Carnisio: furti di immagini prese da tutto il mondo e incentrate sulla presenza della bicicletta. La fototeca Tranquillo Casiraghi di via Dante 6, nella sede di villa Visconti d Aragona (nella foto), si presenta completamente rinnovata, grazie all impegno del gruppo di fotoamatori Gieffesse, che l ha voluta più simile a una galleria. Per migliorare la visione, le fotografie sono ora collocate su pannelli, con un tenda blu di sfondo e un illuminazione rinnovata. E c è già un ricco carnet di appuntamenti. Da sabato 19 febbraio al 12 marzo la struttura ospiterà la mostra di Franco Donaggio, Stazione, luogo di passaggio fisico e intellettuale. Dal 19 marzo al 9 aprile toccherà invece alle nature morte di Amarcord realizzate dal fotografo Mario Spalla con la tecnica del light painting digitale, da lui inventata. Orari di apertura: da martedì a venerdì 10,30-18; sabato 9, Un altra novità del 2011 è poi l acquisizione dell archivio di Virgilio Carnisio, fotografo documentarista specializzato nel reportage di strada, classe L uomo ha deciso di lasciare tutto alla fototeca Casiraghi, con la fiducia che in questo modo i suoi scatti possano continuare a vivere, anche dopo di lui. Si tratta di 120mila negativi in bianco e nero, 38mila diapositive, 9mila stampe e 25 libri. in sicurezza la struttura - spiega Jacopo Machnitz, consigliere della Fondazione La Pelucca - Vorremmo ricreare le condizioni affinché questa dimora possa essere integrata nel circuito di visita alle ville storiche Sesto per l Unesco. Sono soprattutto i muri e le coperture a risentire del tempo. Le pareti più antiche devono essere isolate dall umidità, per le pitture ancora ospitate nell edificio. Se la Fondazione Telecom finanzierà il progetto - prosegue il consigliere Machnitz - investiremmo 200mila euro per rendere finalmente agibile la struttura e realizzare un sito internet per promuovere la villa attraverso le bellezze e i tesori di un gioiello della città risalente al Fabio P. Sono sestese eppure non ho mai sentito parlare della villa Pelucca Angela M. Sapevo che tempo fa la villa era inagibile, però non ci sono mai stata BREVI DA SESTO SOSTENIBILITA 15 Gesco dona 500 docce ecologiche agli impianti sportivi comunali Sono in arrivo a Sesto 500 docce a basso flusso che saranno installate negli impianti sportivi. Il Comune ha aderito al progetto Doccia Light, promosso dalla società Gesco, che ha donato erogatori che eviteranno lo spreco di acqua per circa 30 litri l anno per ogni erogatore. Il risparmio globale è notevole: quasi 15mila litri d acqua e 68 tonnellate di CO2 l anno. Interessati al progetto, gli impianti di via Manin, Breda e Boccaccio, PalaSesto, le piscine Longo, Olimpia e De Gregorio e le palestre delle scuole. AGGRESSIONE Lei suona il clacson a una passante il marito la prende a calci e pugni Picchiata barbaramente per aver suonato il clacson per richiamare l attenzione di una donna. E successo in viale Marelli, verso le 15,30. Una 22enne ha suonato il clacson a una passante per poter parcheggiare. Ne è seguito un diverbio interrotto dal marito della donna che ha preso a calci e pugni la vettura finché la giovane è scesa dalla macchina. L uomo, che avrebbe 40/45 anni, le ha tirato calci e pugni fino a farla cadere per terra ferita e sotto shock. A mettere in fuga marito e moglie, ora ricercati, l intervento di un passante. TRASPORTI PUBBLICI Studenti: abbonamento scontato Un abbonamento annuale Atm al prezzo speciale di 309,50 euro. Possono ottenerlo tutti gli studenti sestesi (universitari e non) fino a 26 anni di età. Questo abbonamento vale sulla tratta della metropolitana fino a Sesto Fs 1 Maggio (il capolinea) e sulla tratta urbana delle ferrovie. E frutto di un accordo raggiunto tra Atm e l Amministrazione sestese. Info:

16 16 SESTO SAN GIOVANNI IMMAGINI DAGLI ATELIER Da sinistra a destra: l ingresso dello spazio di viale Italia e le creazioni di Ghost Zip (foto J. ALTOBELLI) Innovazione / MaGe: cuore nuovo e pulsante. A metà Siamo entrati nella struttura ex industriale. Rinata in parte e oggi in progress Pagina a cura di Jacopo Altobelli Dai rottami di metallo alla critical fashion. E la rinascita di un luogo storico, parte dell archeologia industriale sestese, ritornato a pulsare di lavoro all insegna della sostenibilità. Quelli che un tempo erano i Magazzini Generali della Falck (MaGe), ora accolgono Made in Mage. Un progetto di riuso temporaneo che trasformerà per tre anni metri quadrati di memoria in un centro di attività imprenditoriali nel campo dell artigianato, della moda e del design critici, attenti alla natura e al riciclo. E la prima volta in Italia che un progetto del genere è curato da un amministrazione pubblica. In questo caso ha raccolto la sfida del dipartimento di Architettura e Pianificazione del Politecnico di Milano. Lavori in corso La struttura del Mage, in viale Italia 548, è già aperta al pubblico, che può acquistare direttamente i prodotti. Ma per ora molti dei quindici progetti selezionati dal bando sono in fase di avviamento e la tenda della loro bottega è ancora chiusa. I vincitori - artigiani, creativi, designer, associazioni o cooperative - hanno ricevuto in comodato d uso con solo le spese vive da pagare, lotti di spazio da 25 a 100 mq. Inaugurato ufficialmente il nuovo spazio dei Magazzini Generali di viale Italia Green economy A fine marzo la fiera sull economia verde promossa da AB&Com Nel rendering del Politecnico, il progetto MaGe così com è stato concepito Parola chiave: recupero Come il laboratorio di Effemeridi, che costruisce gioielli con legni, conchiglie, alghe e licheni. Sono invece gli oggetti di scarto, abbandonati per strada o nelle discariche, la materia prima di Alice Cateni per il suo progetto di design Resume. Teatrinscala trasforma le stecche di rigilene dei bustini, in collane, lampade e scenografie. Oltre a questi e altri originali start-up, ci sono alcune realtà già consolidate. Come Ghost Zip, che confeziona vestiti, puff e borse apribili perché fatti con un unica cerniera lampo. Oppure Garbage Lab le cui borse sono realizzate recuperando grandi teloni pubblicitari di pvc, e usando come tracolla le cinture di sicurezza delle auto. Un luogo aperto MaGe è anche un luogo aperto alla città: grazie alle tre fiere all anno organizzate dal partner AB&Com, la prima a fine marzo sulla green economy. Inoltre molti progetti prevedono il coinvolgimento diretto dei cittadini per mezzo di workshop di progettazione e realizzazione. Il MaGe è in viale Italia 548. GARBAGE LAB Un ambiente propizio dove crescere insieme La voce di Francesco Macrì Francesco Macrì, di Garbage Lab, racconta: E un anno e mezzo che abbiamo iniziato l attività e adesso prod u c i a m o circa pezzi a stagione, venduti in oltre 30 negozi. Al MaGe abbiamo 100 mq di cui 25 come showroom. Si lavora in un ambiente piacevole, dove ci sono altre persone e si possono scambiare informazioni e contatti preziosi. E poi, io sono di Sesto. Per ora ci sono solo due macchine da cucire, ma il nostro scopo è riuscire a trasferire tutto il laboratorio. Il tema del recupero dà senso ai nostri prodotti. GHOST ZIP LA STORIA Oltre 70 anni di identità produttiva Costruito negli anni 30, il Mage è uno degli edifici di proprietà del Comune più interessanti dal punto di vista storico. Era il reparto bulloneria della Falck, dove lavoravano circa 300 operaie, per poi diventare, negli anni 60, il magazzino generale. Ristrutturato nel 2001, respira ancora di fabbrica, con tubi a vista, la struttura scandita dal reticolo di pilastri e travi in cemento armato. Sul soffitto sono ancora appesi i ganci che servivano a sollevare i materiali di lavorazione. Un occasione d oro per creare lavoro! La voce di Mauro Morosi Mauro Morosi, di Ghost Zip, spiega: Produciamo borse, puff, gioielli, cravatte e vestiti utilizzando le cerniere lampo. Riusciamo a produrre circa 80mila pezzi l anno, esportando in Svizzera, Spagna, Germania, Giappone e Finlandia. Ma l idea è trasferire tutta la produzione al MaGe. Qui ci sono realtà emergenti e consolidate, come la nostra: la vicinanza permette di crescere più in fretta. E un occasione che vale oro. E spero di aggiungere presto altre macchine da cucire, creando nuovi posti di lavoro.

17 CINISELLO BALSAMO Sanità / Nuovo servizio dell ospedale Bassini per i ragazzi Il primo team anti-disagio Preoccupanti i dati sui ricoveri degli adolescenti di Sara Calvitto Sono sempre più i ragazzi alle prese con attacchi di panico, tentati suicidi, comportamenti sessuali a rischio, abuso di droga o alcol. I dati dell ospedale Bassini parlano chiaro: nell ultimo anno gli accessi in ospedale di adolescenti hanno superato quota 5.400; oltre l 11% del totale degli accessi al nosocomio. Giovani che fanno fatica a crescere, vittime di un disagio profondo. Basti pensare che negli ultimi quattro anni, secondo i dati del Bassini, i ricoveri per abuso di alcol sono aumentati del 75%, quelli per droghe del 55,6%, i comportamenti sessuali a rischio del 155%. Le ragazze sembrerebbero meno fragili: nel 2009 i ricoveri di adolescenti maschi hanno superato quelli delle coetanee (2.399 le ragazze, i ragazzi). Che fare per arginare il problema? I ragazzi - spiega Rosaria Landone, responsabile del nuovo progetto, finanziato dalla Fondazione Cariplo e nato proprio per contrastare il disagio giovanile - lanciano una richiesta inconscia di aiuto, che noi abbiamo raccolto con l istituzione del servizio Famiglia/Adolescenti in Ospedale. Il servizio intercetta giovani dai 12 ai I rischi principali Tra i comportamenti pericolosi, alcol, droga e sesso irresponsabile Uno dei murales realizzati nelle camere del Bassini da Abio Brianza 22 anni che accedono ripetutamente al Pronto soccorso e che manifestano un reale disagio. Primo in Italia nel suo genere, il servizio aiuta anche le famiglie. Un team, formato da medici del reparto Pediatria, 6 psicologi, 2 educatori e 2 mediatori culturali, lavora per capire il ragazzo. Il progetto si è rivelato uno strumento di prevenzione soddisfacente: tutti i ragazzi e i genitori a cui è stato chiesto di aderire hanno accettato e nessuno è più dovuto ricorrere al Pronto soccorso. Merito anche dell associazione Abio Brianza, che ha riqualificato le stanze destinate ai ragazzi con un finanziamento di 25mila euro e fornendo volontari. Per info sul servizio: tel , mail.com 17 BREVI DA CINISELLO BANDO COMUNALE Concorso per posto di farmacista Domande entro il 21 febbraio Il Comune di Cinisello Balsamo ha indetto un concorso per un posto di farmacista, direttore di farmacia. Le domande di ammissione, redatte in carta semplice, devono essere indirizzate al direttore dell azienda Multiservizi e Farmacie e spedite, a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, alla sede di via Carducci 21. Il termine di scadenza è fissato per il prossimo 21 febbraio entro le ore 12. Info: LAVORI IN CORSO Trasferito il mercato settimanale da via Spluga a via Da Vinci Causa lavori per il teleriscaldamento che interessano diverse strade di Cinisello, anche i mercati settimanali si devono adeguare. Quello del lunedì di via Spluga è stato trasferito in via Leonardo da Vinci, a partire da lunedì 31 gennaio. La durata del trasloco dovrebbe prolungarsi, presumibilmente, fino al prossimo 5 marzo, termine dei lavori per il teleriscaldamento. Per informazioni: INFORMAZIONI L ufficio Nord Milano Ambiente si è trasferito in Vicolo del Gallo Si è trasferito da poche settimane in Vicolo del Gallo 10 lo Sportello informativo dell Ufficio Tariffa di Nord Milano Ambiente S.p.A. Il nuovo sportello continuerà a fornire ai cittadini tutte le informazioni relative agli adempimenti inerenti la riscossione della Tariffa d Igiene Ambientale (T.I.A.). I vecchi uffici di via Monfalcone 39 rimarranno a disposizione per gli utenti che chiedono chiarimenti. CENTRO CULTURALE PERTINI Il Comune cerca un gestore per il bar Una vicenda lunga (e anche un po tortuosa) quella del nuovo Centro culturale Sandro Pertini di Cinisello Balsamo. Ora per la struttura di via XXV Aprile si sta avvicinando la data di apertura, e l Amministrazione comunale sta valutando l ipotesi di realizzare uno spazio bar caffetteria al piano terra, nella grande hall di ingresso. Per questo motivo, nei giorni scorsi il Comune ha pubblicato una richiesta di dichiarazioni d interesse alla gestione del locale, che si rivolge agli imprenditori già ben avviati nel settore. La dichiarazione di manifestazione di interesse ha il solo scopo di comunicare la disponibilità alla gestione della caffetteria, a seguito della quale l Amministrazione deciderà se e come individuare il concessionario, precisa il Comune. Più informazioni su Centro Medico Polispecialistico e di Terapia Fisica Direttore Sanitario: Dott. P.Prina FISIOTERAPIA POLIAMBULATORIO TECARterapia Elettroterapia (Ionoforesi, Diadinamiche, TENS, Elettrostimolazioni) Hydroelettroforesi Laserterapia IR e CO2 Magnetoterapia Radarterapia Ultrasuonoterapia Pressoterapia Paraffinoterapia Ossigeno-zono Massoterapia Linfodrenaggio Shiatsu Trazioni Kinesiterapia Ginnastica medica antalgica - posturale - isotonica - isometrica Chiropratica Angiologia- Chir.Vascolare Cardiologia Chirurgia Generale Chirurgia Estetica Dermatologia e Venereologia Dietologia Endocrinologia Gastroenterologia Medicina del Lavoro Medicina Estetica Neurologia E.M.G. Ortopedia e Traumatologia Ostetricia e Ginecologia Otorinolaringoiatria Psicologia Ecografia Test per Intolleranze Alimentari Convenzionato con: Ente Mutuo di Assistenza tra gli Esercenti il Commercio, FASDAC, UNISALUTE, Credito Artigiano, B.P.M., Aziende, Società Sportive, Agenzie di infortunistica TEL. 02/ FAX 02/ Via Primula, 2 - Cusano Milanino (MI) Si riceve su appuntamento: da Lunedì a Venerdì dalle alle ASL MI 3 Aut.San. N 62 del 29/12/ 95 Aut. Pub. San. N 130 del 02

18 18 CINISELLO BALSAMO Aggregazione / Al museo con la famiglia! I segreti della fotografia per tutti: adulti e bambini Concorsi / di Samuel Cogliati La domenica in famiglia. Sì, ma al museo e non in un museo come tanti altri. E ricco e interessante il programma di iniziative promosse dal museo di Fotografia contemporanea (nella foto) di villa Ghirlanda a Cinisello Balsamo. Eventi che permettono ad appassionati o semplici curiosi di addentrarsi nei meandri del mondo della carta argentata e dei pixel. A febbraio si inizia domenica 13 (e si replica domenica 27) con l iniziativa In posa!, a cura di Fabio Boni, esperto fotografo ritrattista. Un appuntamento dedicato a conoscere meglio il ritratto delle persone, le regole per la sua composizione, la gestione della luce, i segreti della messa in posa. Gli appuntamenti durano due ore dalle 15,30 alle 17,30; la partecipazione costa 5 euro per gli adulti e 3 euro per bambini e ragazzi fino a 15 anni di età. Coppie, mamme, papà, bambini e ragazzi, zii, nonni e nipoti, amici - ricorda il museo - sono invitati a venire al Museo per vivere un esperienza nuova e divertente, conoscere la fotografia, lavorare con artisti, ascoltare, osservare, progettare insieme un lavoro fotografico. Info e prenotazioni: /30 - Peano e Cartesio primi nell autoritratto Per gli alunni un workshop di fotografia con Cristina Nuñez Uno degli autoritratti premiati dal concorso Due appuntamenti ogni mese al Mfc 6 e 20 MARZO Home movies con Alessandro Sambini 3 e 17 APRILE La storia nel cassetto con Moira Ricci 8 e 22 MAGGIO Identikit in Polaroid con Francesco Zucchetti Il Mfc ha premiato le classi 4 a Bs e 3 a A dei due istituti Sono la 3a A dell istituto tecnico industriale Cartesio e la 4a Bs dell istituto Peano ad aggiudicarsi il concorso Sono io! indetto dal museo di Fotografia contemporanea con la collaborazione di Rs Components. Oltre 400 (per più di venti classi) i partecipanti, che hanno inviato un testo autobiografico e un autoritratto. Oltre alle due classi che si sono aggiudicate un percorso creativo sul tema dell autoritratto fotografico, guidato dall artista Cristina Nuñez, sono anche stati selezionati dieci studenti di altri plessi scolastici del territorio, autori di lavori ritenuti particolarmente meritevoli. Da metà di questo mese, inizieranno i workshop condotti dalla Nuñez. Poi passeranno all utilizzo della macchina fotografica. SPETTACOLO PER BIMBI Mirò, il lupo e i capretti Due domeniche al Pax di Greta Valesin Nei cieli di Mirò Domenica 13 febbraio, ore 15,00 Teatro Pax, via Fiume 4 Regia: Jolanda Cappi, Giusy Colucci Pubblico: da 5 a 8 anni; ingresso 5,50 euro Ispirato ai quadri di Mirò e al racconto di Daniel Pennac Il giro del cielo, questo spettacolo presenta un dialogo tra un padre e una figlia sullo sfondo surrealista delle opere del pittore spagnolo che, attraverso le sue tinte blu, accompagna il viaggio dei personaggi in un sogno speciale. Infanzia di padre e figlia si fondono, luoghi e personaggi di un tempo ormai lontano ritornano per regalare nuove suggestioni e fantasie. Lo spettacolo si appropria dei linguaggi dell animazione, gioca con luci, ombre e deformazioni delle forme. Poesia e musica sono protagoniste. Il lupo e i sette capretti Domenica 20 febbraio, ore 15,00 Teatro Pax, via Fiume 4 Regia: Danilo Conti, Antonella Piroli Pubblico: dai 3 anni; ingresso 5,50 euro La fiaba classica entra a teatro grazie ai fratelli Grimm, a completare il percorso sulla figura del lupo, intrapreso nelle precedenti produzioni de I tre porcellini e Cappuccetto Rosso. Partendo dall immaginario dell infanzia si approda a quello più complesso dell età adulta che scorge nella figura di questo animale le tematiche della paura che genera indifferenza, dell inesperienza e dell ingenuità nei confronti dei fatti della vita. Gli indifesi capretti infatti, pur conoscendo le intenzioni del lupo, non lo contrastano perché intimoriti dalla sua pericolosità, rimanendone così sopraffatti. Solo grazie all intervento della madre, che rappresenta l adulto, la minaccia sarà neutralizzata. Il linguaggio utilizzato parte dalla narrazione e si sviluppa grazie a elementi tipici dell animazione quali pupazzi, oggetti e immagini. ANNIVERSARI ISTRUZIONE E on-line la nuova guida per scegliere gli studi Si chiama Guidotto 2011 ed è consultabile on-line da poche settimane, la nuova guida che aiuta a scegliere il proprio percorso di studio. A realizzarla è il Centro Elica (ufficio del Comune che fa parte dei servizi scolastici), in collaborazione con le scuole del territorio. Le schede presentano i vari Istituti e Centri di formazione professionale aggiornati secondo i nuovi ordinamenti scolastici in vigore. Per info: AMBIENTE La piattaforma ecologica chiusa fino al 31 marzo Chiusura invernale per la piattaforma ecologica di via Modigliani a Cinisello fino al prossimo 31 marzo. Durante questo periodo verrà anche effettuata la manutenzione straordinaria. Gli utenti potranno rivolgersi all altra piattaforma ecologica presente in città, quella di via Petrella che rimane chiusa solo nelle giornate festive. Per informazioni contattare lo Sportello di Nord Milano Ambiente in via Monfalcone, 39. Nonna Rosa spegne 105 candeline! Nonostante l invecchiamento della popolazione, compiere 105 anni è davvero un evento eccezionale. E successo, pochi giorni fa, a nonna Rosa Camporeale, nata nel lontano 1906 a Giovinazzo (Bari), ma cinisellese da sessant anni. A festeggiarla, la famiglia riunita, insieme ai figli Teodora, Michele, Graziella, Fedele, Giusi e Maria. A nonna Rosa i più sinceri complimenti e i migliori auguri del Diario.

19 COLOGNO MONZESE 19 Sociale / Affitti troppo alti. Molte richieste per residenze popolari. Pignoramenti: +35% Emergenza casa: ora serve una soluzione Il sindaco: Consegneremo un centinaio di alloggi, ma il problema rimane di Sara Calvitto Affitti esorbitanti, sfratti, famiglie con figli piccoli che non sanno dove andare: il Comune di Cologno è alle prese con un emergenza alloggi che è diventata sempre più impellente in questi ultimi anni. 468 sono le domande di famiglie in graduatoria per le case popolari. Come arginare il problema? Lo abbiamo chiesto a chi si occupa di emergenza abitativa sul territorio. Trovare case è da sempre il compito dell associazione colognese, Una casa per gli amici, nata nel Ultimamente però, anche i volontari fanno fatica a rispondere alla richiesta di nuovi alloggi, come spiega il responsabile dei progetti Mimmo Indraccolo: La nostra associazione ricerca da anni case da dare in affitto a chi ha problemi abitativi. In genere si tratta di stranieri con figli minori, ma ultimamente anche parecchi italiani hanno bisogno di una casa - spiega Indraccolo - Una casa per gli amici si propone La storia / In duecento davanti a Mediaset per celebrare la star Un aereo per ricordare Michael Il velivolo preso in affitto ha sorvolato i cieli della città Affittano un elicottero attraverso una sottoscrizione su Facebook e lo fanno sorvolare sui cieli di Cologno Monzese con questo striscione Michael Jackson: change charges to murder. In italiano: cambiate la pena per omicidio. L idea è stata di Maria Guzzardi, fan sfegatata di Michael Jackson: un amore così travolgente, quello per il cantante di Thriller morto il 25 giugno 2009, da farle affittare addirittura un piccolo velivolo arrivato per l occasione da Lecco. Tutto è iniziato quando Maria, 40 anni, vede in televisione le manifestazioni d affetto dei jacksoniani (così si fanno chiamare i fan di Jackson) americani nei confronti della star. Lei, che il cantante lo segue da quando aveva otto anni, non vuole che l Italia sia da meno. Così lancia un appello sul famoso social network per affittare un aereo che attraversi i cieli di Cologno, sorvolando anche l imponente complesso di Mediaset, e che chieda a mezzo striscione di infliggere al medico Conrad Murray una pena esemplare: fu come garante per una buona conduzione dell alloggio e come intestataria del contratto; la famiglia deve solo pagare l affitto. Nel 2009 per esempio sono stati trovati diciannove appartamenti per altrettante famiglie, dal 1992 ad oggi addirittura un centinaio, ma non basta: Abbiamo incentivato la cittadinanza con un L assessore Cocciro: L unica soluzione rimane l albergo, ma costa troppo appello per cercare nuovi alloggi in affitto, stipulato un piccolo accordo con agenzie immobiliari - continua Indraccolo - ma il problema è che ci troviamo di fronte a prezzi di mercato troppo alti. Una famiglia, di questi tempi, ha difficoltà ad anticipare tre mesi di cauzione; ci vorrebbero canoni sociali calmierati. Per il sindaco di centrosinistra Mario Soldano il problema riguarda diversi nuclei familiari, che si trovano in difficoltà a pagare il mutuo a causa della perdurante crisi economica e della perdita del lavoro. Stiamo per assegnare una quarantina di alloggi a breve assicura il primo cittadino entro la fine dell anno; inoltre le case dell Aler e del Comune assegnate saranno un centinaio. Questo però non risolverà il problema, in quanto la richiesta di abitazioni è molto superiore. Giovanni Cocciro (Pd), assessore ai Servizi sociali dipinge un quadro preoccupante: Il Comune di Cologno è considerato ad alta tensione abitativa, abbiamo il 35% in più di case pignorate rispetto al 2009 e finché non vanno all asta non possiamo aiutare le famiglie con un alloggio popolare - afferma l assessore - Rimane la soluzione dell albergo, ma 36 euro al giorno a persona sono troppi e il Comune non ha molti fondi. lui infatti a somministrargli l anestetico che provocò a Jackson l overdose letale. E i fan di mezzo mondo chiedono giustizia. Un gesto eccessivo, quello di Maria? Non la pensano così i sottoscrittori della colletta, che hanno raccolto da tutta Italia 1400 euro. Duecento di loro si sono riuniti davanti a Mediaset; alcuni vestiti come la pop star hanno improvvisato canti e balli, e hanno accolto l elicottero con grida di giubilo. La forza di Facebook... e di un sogno. (Sa.Ca.) Michael Jackson, scomparso oltre un anno e mezzo fa INAUGURAZIONE Mostra di ceramica degli alunni di via Boccaccio Verrà inaugurata sabato 12 febbraio alle ore 15 la mostra del laboratorio di ceramiche degli alunni della scuola media di via Boccaccio. Come tiene a sottolineare Gerardo Panico, dirigente scolastico dell Istituto comprensivo Il laboratorio vuole favorire innanzitutto l integrazione degli alunni diversamente abili e di quelli normodotati, dove tutti possono esprimere la propria creatività. Vuole dunque essere un laboratorio per tutti. Le opere esposte sono in vendita. Per info: CORSI Centro Interculturale Donne Riprendono le attività Sono riprese nei giorni scorsi le attività del Centro Interculturale Donne di Cologno Monzese, che organizza presso la sede di via M.L. King 7 corsi di italiano di 1 e 2 livello rivolto alle donne italiane e straniere, ogni mercoledì dalle alle I bambini dai 3 agli 8 anni potranno svolgere invece attività con un educatrice. La partecipazione è libera e gratuita. Per info: ; GITA Con la Proloco a Mentone per festeggiare Carnevale Carri addobbati con agrumi, giardini, giochi d acqua. La Proloco di Cologno sceglie la cornice di Mentone, cittadina francese a due passi dall Italia per festeggiare il Carnevale. La gita prevede una sosta in Riviera ligure con visita libera al Palazzo d Europa. Partenza il 26 febbraio alle 7,00 e ritorno il giorno successivo. Per info: contattare sede della Proloco, via Milano 3, tel , apertura al pubblico da lunedì a sabato, dalle alle Sito internet:

20 20 COLOGNO MONZESE Politica / Novità in Comune: arriva il tagliasprechi E precisa: Controllerò la gestione di tutti gli assessorati, ma non darò voti di Sara Calvitto Nuova delega all assessore Simone Piazza (Pd): Risparmio e Razionalizzazione Nella foto Simone Piazza, assessore al Bilancio, durante un Consiglio comunale Nei prossimi mesi diventerà una specie di controllore degli altri assessorati, armato di bilancino e libri contabili? Senz altro lo immagineremo così, Simone Antonio Piazza, già assessore al Bilancio e ora incaricato di occuparsi di risparmio e razionalizzazione delle risorse. La nuova delega, affidatagli dal sindaco Mario Soldano, porterà l assessore ad iniziare un lavoro certosino di taglia e cuci sulle spese comunali. Lo stesso Piazza spiega la scelta del sindaco Mario Soldano di affidargli un compito così specifico, come una necessità dettata dai tempi di austerità e dagli impegni elettorali presi. Questa delega fa seguito ad un punto preciso del programma, quello di una maggiore efficienza della macchina comunale - puntualizza Piazza, che fu assessore al Bilancio anche nella precedente giunta Soldano - Il mio compito sarà attuare una rivisitazione dei costi, e questo andrà al di là dei tagli finalizzati agli equilibri di bilancio e al rispetto del patto di stabilità a cui siamo legati. Dovrò relazionarmi con gli altri assessori per un maggiore controllo dei risultati e delle spese. Non si tratterà di dare voti ai miei colleghi, ma di ottimizzare le risorse. Le prime mosse dell assessore? Un censimento dei consumi dell ente, dalle spese telefoniche al riscaldamento, per vedere dove è possibile risparmiare. E possibile anche che alcuni servizi attivati in passato non servano più annuncia Piazza. Soddisfatto della scelta il sindaco Mario Soldano (Pd) Sono certo che l assessore possa svolgere con efficienza questo nuovo compito - sottolinea il primo cittadino - raggiungendo il traguardo di una consistente riduzione delle spese. Data l esperienza che ha maturato in sei anni circa di impegno sulle questioni economico - finanziarie del comune, è senza dubbio la persona adatta a conseguire il nuovo obbiettivo. Piazza ha aggiunto che i frutti di questa nuova delega si potranno raccogliere nell arco del RESTYLING Villa Casati: riqualificato il parco Sono terminati nei giorni scorsi i lavori di riqualificazione del parco pubblico posto dietro la Villa Casati. E stato inoltre rinnovato il collegamento fra Municipio, Biblioteca e comando della Polizia locale (in direzione via Sormani) e la sede comunale di via della Resistenza. La vecchia pavimentazione in piastrelle di cemento, logorata dal tempo, è stata sostituita con un camminamento in bitume. In questo modo è stato agevolato il percorso, consentendo ai passanti di attraversare l area verde senza calpestare il prato. La dimora, gentilizia, appartenuta alla nobile famiglia milanese dei Casati, è oggi di proprietà comunale. Nelle sue sale si svolgono attualmente le sedute del Consiglio nonché eventi culturali. Info: Eventi/ In villa Casati, serata di dibattito sulla legalità Come combattere la mafia Al via il ciclo di incontri organizzati da Libera Infiltrazioni mafiose al Nord: un problema messo in luce nel luglio scorso con l operazione Infinito che ha portato a centinaia di arresti tra la Calabria e la Lombardia e anche a Cologno Monzese. Per parlare del fenomeno il Consiglio comunale si è riunito in una seduta di approfondimento in villa Casati. Presenti alla discussione anche Emanuele Fiano (Pd) componente del Comitato Parlamentare per la sicurezza della Repubblica, gli onorevoli Antonino Caruso (Pdl) e Mario Tassone (Udc) entrambi senatori della commissione parlamentare antimafia. Poche le notizie concrete emerse dal dibattito. Ho chiesto al ministro Maroni una commissione di accesso per fare chiarezza sulle infiltrazioni nel territorio di Cologno, ma ancora non ho ricevuto una risposta, ricorda il sindaco Mario Soldano (Pd). Sul tema si è attivata anche l associazione Libera, che sarà protagonista a Cologno di un ciclo di appuntamenti sulla legalità. Il 18 febbraio alle ore 21 nella sala Pertini di villa Casati interverrà Piercamillo Davigo su La corruzione. Cronaca di un Paese smarrito. Sempre in sala Pertini il 3 marzo alle 21, l incontro Se li conosci li eviti con Enzo Ciconte. SOSTEGNO AGLI ALUNNI Joy School aiuta i più pigri Coinvolti finora circa 80 studenti di medie e superiori Cercasi volontari per aiutare ragazzini in crisi con lo studio. Potrebbe essere questo il testo dell appello lanciato dalle parrocchie San Giuseppe e San Marco, alla ricerca di adulti che abbiano a disposizione la fascia oraria dalle 14 alle 17 e vogliano dedicarla ad adolescenti svogliati. L identikit del volontario che cerchiamo è una persona che abbia confidenza con la materia, non per forza un professore, e che si sappia confrontare con ragazzi preadolescenti - spiega Luca Puleo, coordinatore del progetto - Abbiamo per esempio una madre volontaria che si occupa da anni di contabilità, senza per questo essere docente. Assistere scolasticamente studenti che hanno problemi con una materia o con il metodo di studio, a prima vista può spaventare, ma non tutti si lasciano intimidire dall età delicata. Il progetto Joy School, coordinato dalla parrocchia San Marco dallo scorso mese di novembre, coinvolge due ordini di scuole del territorio. Joy School verte su un azione di recupero che interessa i ragazzi provenienti dalle medie e dal biennio delle scuole superiori Leonardo Da Vinci e Falck - precisa Puleo - Non si tratta di un semplice doposcuola, ma di un progetto che coinvolge cinque educatori retribuiti, più una serie di volontari, ognuno con tre ragazzi da seguire. I ragazzi che finora hanno partecipato sono ottanta, segnalati dagli insegnanti delle varie scuole. Gli studenti cui proponiamo il progetto non sono necessariamente problematici - racconta il dirigente scolastico della scuola media Boccaccio, Gerardo Panico - ma poco motivati a lavorare fuori dall orario scolastico o che non hanno nessuno che li segua. Presentano difficoltà con il metodo di studio, non sempre in una materia specifica. Tutti i nostri alunni che hanno aderito al progetto sono notevolmente migliorati. Per informazioni, tel (Sa.Ca.)

MODULO I CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA

MODULO I CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA MODULO I La norma giuridica Materiali prodotti nell ambito del progetto I care dalla prof.ssa Giuseppa Vizzini con la collaborazione della

Dettagli

SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013]

SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013] SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013] 1. La risposta a Dio che ci parla; a Dio che intende vivere con noi; a Dio che ci fa una proposta di vita, è la fede. Questa sera cercheremo

Dettagli

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici Come possono due genitori, entrambi lavoratori e con dei bambini piccoli, fare volontariato? Con una San Vincenzo formato famiglia! La Conferenza Famiglia

Dettagli

1) ASSOCIAZIONE LA LUNA BANCO DI SOLIDARIETA DI BUSTO ARSIZIO

1) ASSOCIAZIONE LA LUNA BANCO DI SOLIDARIETA DI BUSTO ARSIZIO 1) ASSOCIAZIONE LA LUNA BANCO DI SOLIDARIETA DI BUSTO ARSIZIO L ASSOCIAZIONE L Associazione ONLUS La Luna Banco di Solidarietà di Busto Arsizio, è stata costituita da 8 soci fondatori all inizio dell anno

Dettagli

Unità 13. Festa multiculturale. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A2 CHIAVI. In questa unità imparerai:

Unità 13. Festa multiculturale. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A2 CHIAVI. In questa unità imparerai: Unità 13 Festa multiculturale CHIAVI In questa unità imparerai: come si compila un modulo di adesione a una festa multiculturale le parole utilizzate in testi informativi sulle feste multiculturali a scegliere

Dettagli

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Sapevate che sia le donne single che quelle in coppia hanno gli incubi pensando alla Festa

Dettagli

Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso della mia vita è studiare.

Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso della mia vita è studiare. 1.1. Ognuno di noi si può porre le stesse domande: chi sono io? Che cosa ci faccio qui? Quale è il senso della mia esistenza, della mia vita su questa terra? Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso

Dettagli

E Penelope si arrabbiò

E Penelope si arrabbiò Carla Signoris E Penelope si arrabbiò Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2014 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-07262-5 Prima edizione: maggio 2014 Seconda edizione: maggio 2014 E Penelope si

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Comunità Pastorale Spirito Santo. Pastorale Giovanile

Comunità Pastorale Spirito Santo. Pastorale Giovanile Comunità Pastorale Spirito Santo Pastorale Giovanile Oratorio Estivo 2012 1 Chi può parteciparvi. Nelle sedi di Carate Brianza Tutti i ragazzi che vanno dai 6 ai 14 anni compiuti. Gli adolescenti (cioè

Dettagli

Gennaio 2014. Viaggio in Africa

Gennaio 2014. Viaggio in Africa Gennaio 2014 Viaggio in Africa Nella religione Tambor de Mina le tradizioni afro e indio convivono col cattolicesimo Nascono tre nuovi gruppi di giovani. E la casa in cui viviamo è invasa dai bambini Quella

Dettagli

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati).

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati). CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati). HEY! SONO QUI! (Ovvero come cerco l attenzione). Farsi notare su internet può essere il tuo modo di esprimerti. Essere apprezzati dagli altri è così

Dettagli

Quale pensi sia la scelta migliore?

Quale pensi sia la scelta migliore? Quale pensi sia la scelta migliore? Sul nostro sito www.respect4me.org puoi vedere le loro storie e le situazioni in cui si trovano Per ogni storia c è un breve filmato che la introduce Poi, puoi vedere

Dettagli

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II Don Przemyslaw Kwiatkowski Ciao a tutti! Siamo Alberto e Silvia di Cherasco, in Piemonte e siamo sposati da quasi 6 anni. E noi siamo Alberto

Dettagli

L introduzione è forse l unica parte seria di questa pubblicazione,

L introduzione è forse l unica parte seria di questa pubblicazione, INTRODUZIONE L introduzione è forse l unica parte seria di questa pubblicazione, ma quello che segue, che si spera sia anche divertente, dovrebbe essere anche più istruttivo. Però un paio di cose serie

Dettagli

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione?

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? Nasce nel 1997 per volontà di cittadini stranieri e italiani, come associazione

Dettagli

ti scrivo... padrino Ma,

ti scrivo... padrino Ma, Caro padrino ti scrivo... Se Ti I N T R O D U Z I O N E hai tra le mani questo opuscolo è perché qualcuno ti ha chiesto di fargli da madrina o da padrino... forse una coppia di amici che ti vogliono padrino

Dettagli

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Monica, vuoi venire al concerto di Cold

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

benedizione papale di papa Francesco a Belen

benedizione papale di papa Francesco a Belen benedizione papale di papa Francesco a Belen Grazie per la sua benedizione. #sonotroppoemozionata #troppo #troppoperme. Siamo agli scoccioli, agli ultimi particolari sul matrimonio Belen Rodríguez La showgirl,

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo adolescenti

Livello CILS A1 Modulo adolescenti Livello CILS A1 Modulo adolescenti MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì

Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì PREGHIERA PER LA NASCITA DI UN FIGLIO. Benedetto sei Tu, Signore, per l'amore infinito che nutri per noi. Benedetto sei Tu, Signore, per la tenerezza di cui ci

Dettagli

Classi 1 A 1B 1C Scuola Aurelio Saffi di Siena LA POSTA DEL CUORE

Classi 1 A 1B 1C Scuola Aurelio Saffi di Siena LA POSTA DEL CUORE Classi 1 A 1B 1C Scuola Aurelio Saffi di Siena LA POSTA DEL CUORE All inizio del mese di Febbraio abbiamo chiesto ai bambini di procurarsi delle buste da lettera nuove. Quando tutti le hanno portate a

Dettagli

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa 11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio raccolta integrato dei rifiuti solidi urbani. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa delibera di Consiglio,

Dettagli

ESTATE 2016 QUATTRO LE SETTIMANE DEDICATE AI RAGAZZI

ESTATE 2016 QUATTRO LE SETTIMANE DEDICATE AI RAGAZZI ESTATE 2016 L ORATORIO ESTIVO IN SANTA BERNARDETTA dalla 1^ alla 5^ Primaria IN SS. NAZARO E CELSO dalla 1^ alla 5^ Primaria IN SAN GIOVANNI BONO dalla 1^ alla 3^ Media QUATTRO LE SETTIMANE DEDICATE AI

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A1

Università per Stranieri di Siena Livello A1 Unità 9 Medici di base e medici specialisti In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni sull assistenza sanitaria di base parole relative all assistenza sanitaria di base l uso

Dettagli

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE INTRODUZIONE AL QUESTIONARIO Questo questionario viene usato per scopi scientifici. Non ci sono risposte giuste o sbagliate. Dopo aver letto attentamente

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Provincia di Grosseto

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Provincia di Grosseto COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Comunicato stampa venerdì 13 gennaio 2012 INCHIESTA DELL ASSESSORATO AL TURISMO SUL NATALE APPENA TRASCORSO: I CITTADINI RISPONDONO In conclusione del Natale, il Comune

Dettagli

Esercizi pronomi indiretti

Esercizi pronomi indiretti Esercizi pronomi indiretti 1. Completate il dialogo con i pronomi dati: Bella la parita ieri, eh? Ma quale partita! Ho litigato con mia moglie e... alla fine non l ho vista! Ma che cosa ha fatto? Niente...

Dettagli

Articolo giornale campo scuola 2014

Articolo giornale campo scuola 2014 Articolo giornale campo scuola 2014 Condivisione, stare assieme sempre, conoscersi? In queste tre parole racchiuderei la descrizione del campo estivo. Sono sette giorni bellissimi in cui si impara prima

Dettagli

Le tentazioni di Gesù. e le nostre. Camminando verso la Pasqua. e le nostre. Prima settimana di Quaresima «anno A»

Le tentazioni di Gesù. e le nostre. Camminando verso la Pasqua. e le nostre. Prima settimana di Quaresima «anno A» Prima settimana Le tentazioni di Gesù e le nostre «Gesù fu condotto dallo Spirito nel deserto, per essere tentato dal diavolo» (Mt 4,1-11). 1. Osserviamo il disegno. Tenendo presente il brano del Vangelo

Dettagli

COSTRUIAMO la CASA per FARE ed ESSERE casa

COSTRUIAMO la CASA per FARE ed ESSERE casa COSTRUIAMO la CASA per FARE ed ESSERE casa Cari Oratori, ci stiamo avvicinando alla settimana diocesana degli Oratori, un momento forte che ci permette di concentrare l attenzione sulle nostre realtà educative.

Dettagli

Guadagnare Con i Sondaggi Remunerati

Guadagnare Con i Sondaggi Remunerati ebook pubblicato da: www.comefaresoldi360.com Guadagnare Con i Sondaggi Remunerati Perché possono essere una fregatura Come e quanto si guadagna Quali sono le aziende serie Perché alcune aziende ti pagano

Dettagli

Test A2 Carta CE. Prove di comprensione del testo: LETTURA. Primo esempio

Test A2 Carta CE. Prove di comprensione del testo: LETTURA. Primo esempio Test A2 Carta CE Prove di comprensione del testo: LETTURA Primo esempio 1 Secondo esempio 2 Terzo esempio Leggi attentamente il testo, poi rispondi scegliendo una delle tre proposte. Segna la risposta

Dettagli

Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Comunicazione. pubblicazioni@unicef.it www.unicef.it

Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Comunicazione. pubblicazioni@unicef.it www.unicef.it ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 pubblicazioni@unicef.it www.unicef.it Codice

Dettagli

Diana Dimonte. L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo. Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi

Diana Dimonte. L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo. Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi In occasione del Convegno sull affido Genitori di scorta si nasce o si diventa? - Strade e percorsi

Dettagli

GENITORI, FIGLI E ALCOOL

GENITORI, FIGLI E ALCOOL GENITORI, FIGLI E ALCOOL Un sondaggio Osservatorio - Doxa SINTESI E GRAFICI Roma, 4 dicembre 2008 I GIOVANI E LA COMUNICAZIONE SULL ALCOOL I GENITORI SONO INFORMATI DI COSA FANNO I FIGLI NEL TEMPO LIBERO?

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio.

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Siccome il cancro è una malattia incurabile, Gesù vuole spiegare

Dettagli

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo.

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo. Riflessioni sulla felicità.. Non so se sto raggiungendo la felicità, di certo stanno accadendo cose che mi rendono molto più felice degli anni passati. Per me la felicità consiste nel stare bene con se

Dettagli

INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010.

INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010. INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010. Introduzione E appena passato il tempo delle feste. Tradizionale è lo scambio di regali Quale il regalo

Dettagli

www.metodobillings.it

www.metodobillings.it Si riporta nel seguito l intervista alla Dott.ssa Piera di Maria, riportata alla pag. 11 del Bollettino. La versione integrale del bollettino e scaricabile dal sito del C.L.O.M.B. Centro Lombardo Metodo

Dettagli

è con grande piacere che vi presentiamo la III edizione del concorso forma

è con grande piacere che vi presentiamo la III edizione del concorso forma Torino, 30 settembre 2013 Gentili Dirigenti Scolastici ed Insegnanti, è con grande piacere che vi presentiamo la III edizione del concorso forma il tuo Natale, promosso dalla Fondazione Ospedale Infantile

Dettagli

ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI

ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI L argomento che tratterò è molto discusso in tutto il mondo. Per introdurlo meglio inizio a darvi alcune informazioni sul matrimonio omosessuale, il quale ha sempre

Dettagli

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Breve saluto con tre slides. Chi siamo: fondamentalmente siamo genitori per genitori

Dettagli

Tutta un altra storia

Tutta un altra storia Elisabetta Maùti Tutta un altra storia Come spiegare ai bambini la diversità Illustrazioni di Salvatore Crisà Indice Introduzione 9 Il principe con due piedi destri (Cos è normale?) 13 E tu da dove vieni?

Dettagli

Di Luca Bossi, Giulia Farfoglia, Valentina Molinengo e Michele Cioffi

Di Luca Bossi, Giulia Farfoglia, Valentina Molinengo e Michele Cioffi In mare aperto: intervista a CasAcmos Di Luca Bossi, Giulia Farfoglia, Valentina Molinengo e Michele Cioffi Nel mese di aprile la Newsletter ha potuto incontrare presso Casa Acmos un gruppo di ragazzi

Dettagli

Celebrazione del Matrimonio (6 gennaio 1998)

Celebrazione del Matrimonio (6 gennaio 1998) Celebrazione del Matrimonio (6 gennaio 1998) Senigallia, 6 gennaio 1998 Solennità dell Epifania Ai Parroci Ai Rettori di Chiese Ai Religiosi A tutti i Sacerdoti Oggetto: Celebrazione del Matrimonio Cari

Dettagli

Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera. Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme!

Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera. Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme! Giugno 2015 Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera DIVERSITÀ E AMICIZIA Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme! Diversità e amicizia: questi i due temi della festa

Dettagli

Esercizi pronomi accoppiati

Esercizi pronomi accoppiati Esercizi pronomi accoppiati 1. Rispondete secondo il modello: È vero che regali una casa a Marina?! (il suo compleanno) Sì, gliela regalo per il suo compleanno. 1. È vero che regali un orologio a Ruggero?

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. rassegna stampa. 19/20/21 Settembre 2015

RASSEGNA STAMPA. rassegna stampa. 19/20/21 Settembre 2015 Pagina 1 di 7 rassegna stampa 19/20/21 Settembre 2015 IL CITTADINO Lodi La lotta contro il tumore al seno, un esame che può salvare la vita (19/09/2015) Alao in piazza per ricordare Elisa Votta (19/09/2015)

Dettagli

Guida didattica all unità 2 In libreria

Guida didattica all unità 2 In libreria Destinazione Italiano Livello 3 Guida didattica all unità 2 In libreria 1. Proposta di articolazione dell unità 1. Come attività propedeutica, l insegnante svolge un attività di anticipazione, che può

Dettagli

La Gazzetta di Emmaus

La Gazzetta di Emmaus E D I T O R E E M M A U S S P A A N N O 2 N U M E R O 2 2 La cucina dai sapori africani S O M M A R I O In Prima 1 Pulizie 2 Eventi 3 Manutenzione 3 Articolo 4 Fashion Pazzi di caffè 5 La cucina è il settore

Dettagli

LA FATTURA ELETTRONICA di Giuliano Marrucci

LA FATTURA ELETTRONICA di Giuliano Marrucci LA FATTURA ELETTRONICA di Giuliano Marrucci FUORI CAMPO Luca Richelli insegna informatica musicale al conservatorio di Verona. E siccome di informatica ci capisce, quando a fine corso ha dovuto fare la

Dettagli

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile Novembre 2011 Nel primo incontro di questo giornalino ognuno di noi ha proposto la sua definizione di lavoro minorile e ha raccontato la sua esperienza. personale.

Dettagli

attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli

attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli QUADERNO DI LAVORO PER I GENITORI attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli Percorso per genitori di studenti/studentesse in uscita dalla scuola

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE «PANTINI PUDENTE» VASTO (CH) IL MAGGIO DEI LIBRI nella SCUOLA

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

giornodi ordinaria nail art

giornodi ordinaria nail art U&B Story / lettrici doc di Marco Pirani foto Max Salani un giornodi ordinaria nail art» Paolo Caprioni, affermato hair stylist e make up artist, vanta nel suo curriculum la cura del look di numerose star

Dettagli

Leggere, ascoltare, navigare

Leggere, ascoltare, navigare Leggere, ascoltare, navigare L AMORE CONTA di Maurizio Ermisino Fausto Podavini ha seguito per due anni una coppia: un marito malato di Alzheimer, una moglie che l ha seguito con devozione. È nato così

Dettagli

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato)

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato) Conclusione dell anno catechistico Elementari e Medie Venerdì 30 maggio 2014 FESTA DEL GRAZIE Saluto e accoglienza (don Giancarlo) Canto: Alleluia, la nostra festa Presentazione dell incontro (Roberta)

Dettagli

Nuovo CostaClub: più prezioso che mai

Nuovo CostaClub: più prezioso che mai Nuovo Costa: più prezioso che mai Il vostro sogno diventa realtà Carissimi Soci, il Costa dei vostri sogni sta per diventare realtà. Nasce dai vostri desideri, che abbiamo ascoltato direttamente con l

Dettagli

Un altro anno di crescita per Media Vending

Un altro anno di crescita per Media Vending edia Vending Un altro anno di crescita per edia Vending e i t e n d i v R l I e r c a t o d d e l V e n d i n g edia Vending è una dinamica rivendita che da alcuni anni opera con successo nella Provincia

Dettagli

Questionario Informativo

Questionario Informativo Medicina del Dolore e Cure Palliative Questionario Informativo Gentile Signore, Gentile Signora, Le chiediamo solo pochi minuti del Suo tempo per compilare il presente questionario: poche domande che hanno

Dettagli

Salvatore Salamone. Manuale d istruzione per. Coppie che. Scoppiano QUALCOSA SI PUÒ FARE! ... tutto sommato un libro d amore

Salvatore Salamone. Manuale d istruzione per. Coppie che. Scoppiano QUALCOSA SI PUÒ FARE! ... tutto sommato un libro d amore Salvatore Salamone Manuale d istruzione per Coppie che Scoppiano QUALCOSA SI PUÒ FARE!... tutto sommato un libro d amore CAPITOLO 31 Aiuto, Controllo e Conoscenza Una delle cose di cui necessita sempre

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello B1

Università per Stranieri di Siena Livello B1 Unità 4 Fare la spesa al mercato CHIAVI In questa unità imparerai: a capire testi che danno informazioni e consigli su come fare la spesa al mercato e risparmiare parole relative agli acquisti e ai consumi

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013/14

ANNO SCOLASTICO 2013/14 ANNO SCOLASTICO 2013/14 LA LETTERA AL SINDACO L INVITO DEL SINDACO Palermo, 6 Novembre 2013 Caro Sindaco, siamo gli alunni della classe 4^ C della scuola Francesco Orestano che si trova a Brancaccio, in

Dettagli

L economia: i mercati e lo Stato

L economia: i mercati e lo Stato Economia: una lezione per le scuole elementari * L economia: i mercati e lo Stato * L autore ringrazia le cavie, gli alunni della classe V B delle scuole Don Milanidi Bologna e le insegnati 1 Un breve

Dettagli

Il mercato dei figli

Il mercato dei figli Il mercato dei figli È una realtà veramente inquietante che finora non riguarda direttamente l Italia almeno dal punto di vista legislativo e ci auguriamo ardentemente non arrivi MAI ad essere permessa.

Dettagli

1. Introduzione. 2. Gli obiettivi. 3. Il percorso 2015 16

1. Introduzione. 2. Gli obiettivi. 3. Il percorso 2015 16 1. Introduzione Il percorso genitori è il cammino che l AC diocesana ha preparato per valorizzare l esperienza associativa che i ragazzi vivono in ACR e per maggiormente condividere con le famiglie e la

Dettagli

La voce dei donatori

La voce dei donatori La voce dei donatori Uno studio sul grado di soddisfazione e di efficienza percepita dai Donatori nei confronti dell organizzazione e delle attività dell Avis Comunale RE www.avis.re.it Gli obiettivi della

Dettagli

RIUNIONE COMITATO REGIONALE ANPI LOMBARDIA 19 NOVEMBRE 2009

RIUNIONE COMITATO REGIONALE ANPI LOMBARDIA 19 NOVEMBRE 2009 RIUNIONE COMITATO REGIONALE ANPI LOMBARDIA 19 NOVEMBRE 2009 Antonio PIZZINATO scaletta Relazione -Teniamo questa riunione del Comitato regionale ANPI Lombardia, per compiere una riflessione sull attuale

Dettagli

SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO

SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO La mia vita ad Auschwitz-Birkenau e altri esili a cura di Marcello Pezzetti e Umberto Gentiloni Silveri Il volume è frutto della collaborazione della Provincia di Roma

Dettagli

Io l ho risolta. dritte di conciliazione da genitore a genitore

Io l ho risolta. dritte di conciliazione da genitore a genitore Io l ho risolta così dritte di conciliazione da genitore a genitore La fretta e l ansia già di prima mattina Il problema: essere di corsa, e in ritardo, già alle otto di mattina. Sveglia alle 7.30, mezz

Dettagli

Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web

Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web Sono sempre di più i liberi professionisti e le imprese che vogliono avviare o espandere la propria attività e hanno compreso

Dettagli

VENDERE BENE LA TUA CASA,

VENDERE BENE LA TUA CASA, 1 SCOPRI I SEGRETI PER VENDERE BENE LA TUA CASA, E LE AZIONI COMMERCIALI SBAGLIATE DA NON COMMETTERE. 2 Oggi il nostro compito è quello di proteggerti da tutto ciò che potrebbe trasformare Vendita di casa

Dettagli

frutto della collaborazione fra Volontari della Caritas Parrocchiale, Alunni e Alunne, Insegnanti e Comitato dei Genitori

frutto della collaborazione fra Volontari della Caritas Parrocchiale, Alunni e Alunne, Insegnanti e Comitato dei Genitori La Scuola Primaria PAOLO NEGLIA di Vanzago, nell ambito delle manifestazioni organizzate per la Festa di fine anno scolastico, ha promosso la seguente iniziativa frutto della collaborazione fra Volontari

Dettagli

AREA DISCIPLINARE : ITALIANO - EDUCAZIONE ALL'IMMAGINE

AREA DISCIPLINARE : ITALIANO - EDUCAZIONE ALL'IMMAGINE CLASSE 4^ A -Soresina AREA DISCIPLINARE : ITALIANO - EDUCAZIONE ALL'IMMAGINE FINALITA' Riflettere sulla propria identità - maschio-femmina- per imparare a valorizzare le differenze come un'opportunità

Dettagli

BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI

BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI PROGRAMMA DI ATTIVITÀ PER LE SCUOLE 2010/2011 Bì, il centro per i bambini e i giovani che ospita al suo interno la Biblioteca Civica per i ragazzi, un importante spazio museale

Dettagli

LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N

LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N CIAO! Abbiamo bisogno di te. Vogliamo sapere come i ragazzi e le ragazze della tua età usano il cellulare e la rete Internet. Non scrivere il tuo nome. 1. Sei? 1 Un ragazzo

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

Bilancio. delle attività 2011

Bilancio. delle attività 2011 Bilancio delle attività 2011 Lettera del Presidente Carissimi, Il terzo bilancio altro non è che una breve sintesi dell'attività svolta, nel corso dl 2011. E il racconto di un viaggio fatto nel 2011 da

Dettagli

UNITA DI APPRENDIMENTO n 2 Natale in fiore di Petrillo Roberta (bambini di 4 anni) Anno Scolastico 2013-2014 Dal 2 al 20 dicembre 2013

UNITA DI APPRENDIMENTO n 2 Natale in fiore di Petrillo Roberta (bambini di 4 anni) Anno Scolastico 2013-2014 Dal 2 al 20 dicembre 2013 UNITA DI APPRENDIMENTO n 2 Natale in fiore di Petrillo Roberta (bambini di 4 anni) Anno Scolastico 2013-2014 Dal 2 al 20 dicembre 2013 1. TIPOLOGIA DELL UNITA APPRENDIMENTO Il Natale è una festività molto

Dettagli

L ESERCITO DEI BISCOTTI

L ESERCITO DEI BISCOTTI L ESERCITO DEI BISCOTTI Siamo gli alunni del Convitto Nazionale Paolo Diacono, un Istituzione Educativa dello Stato, presente a Cividale del Friuli dal 1876. L offerta formativa del Convitto comprende:

Dettagli

- 1 reference coded [3,14% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [3,14% Coverage] - 1 reference coded [3,14% Coverage] Reference 1-3,14% Coverage quindi ti informi sulle cose che ti interessano? sì, sui blog dei miei amici ah, i tuoi amici hanno dei

Dettagli

Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio

Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio L incontro con padre Fabrizio è stato molto importante per capire che noi siamo fortunatissimi rispetto a tante altre persone e l anno prossimo

Dettagli

Maschere a Venezia VERO O FALSO

Maschere a Venezia VERO O FALSO 45 VERO O FALSO CAP I 1) Altiero Ranelli è il direttore de Il Gazzettino di Venezia 2) Altiero Ranelli ha trovato delle lettere su MONDO-NET 3) Colombina è la sorella di Pantalone 4) La sera di carnevale,

Dettagli

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti Tabelle relative ai pazienti con depressione maggiore e ai loro familiari adulti e minori che hanno partecipato allo studio e sono stati rivalutati a sei mesi - dati preliminari a conclusione dello studio

Dettagli

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo di Redazione Sicilia Journal - 09, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/il-trailer-di-handy-sbarca-al-cinema-una-mano-protagonista-sul-grandeschermo/

Dettagli

IO, CITTADINO DEL MONDO

IO, CITTADINO DEL MONDO Scuola dell Infanzia S.Giuseppe via Emaldi13, Lugo (RA) IO, CITTADINO DEL MONDO VIAGGIARE E UN AVVENTURA FANTASTICA A.S. 2013 / 2014 INTRODUZIONE Quest anno si parte per un viaggio di gruppo tra le culture

Dettagli

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1 Anno Accademico 2011/12 COGNOME NOME NAZIONALITA NUMERO DI MATRICOLA FACOLTÀ TEST Di ITALIANO (75 MINUTI) 3 ottobre 2011 LIVELLO A1 1. Completa le frasi con gli articoli determinativi (il, lo, la, l, i,

Dettagli

OSSERVATORIO SOCIO-RELIGIOSO TRIVENETO

OSSERVATORIO SOCIO-RELIGIOSO TRIVENETO - Documentazione grafica - CONFERENZA STAMPA Zelarino, giovedì 16 febbraio 2012 1 Identità religiose del Nord Est - stime - 3,3 8,2 1,4 11,6 75,6 italiani cattolici immigrati cattolici italiani di altre

Dettagli

E ora inventiamo una vita.

E ora inventiamo una vita. E ora inventiamo una vita. - Venga Cristina, facciamo due chiacchiere. Il ragioniere dell'ufficio personale si accomoda e con un respiro inizia il suo discorso. Lei sa vero che ha maturato l'età per il

Dettagli

«Io sono la via, la verità e la vita»

«Io sono la via, la verità e la vita» LECTIO DIVINA PER LA V DOMENICA DI PASQUA (ANNO A) Di Emio Cinardo «Io sono la via, la verità e la vita» Gv 14,1-12 Lettura del testo Dal Vangelo secondo Giovanni (14,1-12) In quel tempo, Gesù disse ai

Dettagli

Una proposta di itinerario per... sposi in cammino

Una proposta di itinerario per... sposi in cammino Una proposta di itinerario per... sposi in cammino dedicato a tutti gli sposi che hanno il desiderio di interrogarsi sul significato del loro matrimonio Sposi in cammino FAMIGLIA SORGENTE DI COMUNIONE

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Introduzione. Gentile lettore,

Introduzione. Gentile lettore, Le 5 regole del credito 1 Introduzione Gentile lettore, nel ringraziarti per aver deciso di consultare questo e-book vorrei regalarti alcune indicazioni sullo scopo e sulle modalità di lettura di questo

Dettagli

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA Mercoledì 11 dicembre abbiamo accolto gli amici delle quinte: vi raccontiamo la giornata...speciale. E' stato molto interessante ed istruttivo, a parer mio, far visitare, nel

Dettagli