INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 5 Avvertenza...» 7 Abbreviazioni...» 9

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 5 Avvertenza...» 7 Abbreviazioni...» 9"

Transcript

1 Presentazione... pag. 5 Avvertenza...» 7 Abbreviazioni...» 9 Adozione 1. L. 4 maggio 1983, n Diritto del minore ad una famiglia...» D.P.R. 8 giugno 2007, n Regolamento recante riordino della Commissione per le adozioni internazionali...» 81 Affiliazione commerciale 1. L. 6 maggio 2004, n Norme per la disciplina dell affiliazione commerciale...» 87 Appalti pubblici (rapporti contrattuali) 1. D.L.vo C.P.S. 6 dicembre 1947, n Nuove disposizioni per la revisione dei prezzi contrattuali degli appalti di opere pubbliche...» L. 22 febbraio 1973, n. 37. Proroga dell art. 2 della legge 19 febbraio 1970, n. 76, recante norme per la revisione dei prezzi degli appalti di opere pubbliche...» L. 21 dicembre 1974, n Modifica dell art. 2 della L. 21 giugno 1964, n. 463, concernente la revisione dei prezzi contrattuali degli appalti di opere pubbliche...» L. 23 dicembre 1996, n Misure di razionalizzazione della finanza pubblica...» D.M. 19 aprile 2000, n Regolamento recante il capitolato generale d appalto dei lavori pubblici, ai sensi dell articolo 3, comma 5, della legge 11 febbraio 1994, n. 109, e successive modificazioni...» D.L.vo 12 aprile 2006, n Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE...» D.P.R. 5 ottobre 2010, n Regolamento di esecuzione ed attuazione del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, recante «Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE»...» D.L. 22 giugno 2012, n. 83. Misure urgenti per la crescita del Paese, convertito, con modificazioni, nella L. 7 agosto 2012, n » D.L. 21 giugno 2013, n. 69. Disposizioni urgenti per il rilancio dell economia, convertito, con modificazioni, nella L. 9 agosto 2013, n » 356 Assicurazione R.C. auto 1. D.P.R. 24 novembre 1970, n Regolamento di esecuzione della L. 24 dicembre 1969, n. 990, sull assicurazione obbligatoria della responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore e dei natanti...» D.P.R. 16 gennaio 1981, n. 45. Modificazioni al regolamento sull assicurazione obbligatoria della responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore e dei natanti, approvato con D.P.R. 24 novembre 1970, n » L. 12 giugno 1984, n Revisione della disciplina della invalidità pensionabile...» D.L.vo 30 aprile 1992, n Nuovo codice della strada...» D.L.vo 7 settembre 2005, n Codice delle assicurazioni private...» D.P.R. 18 luglio 2006, n Regolamento recante disciplina del risarcimento diretto dei danni derivanti dalla circolazione stradale, a norma dell articolo 150 del decreto legislativo 7 settembre 2005, n Codice delle assicurazioni private...» D.L. 24 gennaio 2012, n. 1. Disposizioni urgenti per la concorrenza, lo sviluppo delle infrastrutture e la competitività, convertito, con modificazioni, nella L. 24 marzo 2012, n » 573

2 14 8. D.L. 6 luglio 2012, n. 95. Disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini nonché misure di rafforzamento patrimoniale delle imprese del settore bancario, convertito, con modificazioni, nella L. 7 agosto 2012, n pag D.L. 18 ottobre 2012, n Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese, convertito, con modificazioni, nella L. 17 dicembre 2012, n » 577 Autoveicoli (P.R.A.) 1. R.D.L. 15 marzo 1927, n Disciplina dei contratti di compravendita degli autoveicoli ed istituzione del pubblico registro automobilistico presso le sedi dell Automobile club d Italia, convertito nella L. 19 febbraio 1928, n » R.D. 29 luglio 1927, n Disposizioni di attuazione e transitorie del R.D.L. 15 marzo 1927, n. 436, concernente la disciplina dei contratti di compravendita degli autoveicoli e l istituzione del pubblico registro automobilistico presso le sedi dell Automobile club d Italia...» L. 9 luglio 1990, n Norme in materia di tasse automobilistiche e automazione degli uffici del pubblico registro automobilistico...» D.M. 2 ottobre 1992, n Regolamento sulle modalità e le procedure concernenti il funzionamento degli uffici del pubblico registro automobilistico, la tenuta degli archivi, la conservazione della documentazione prescritta, la elaborazione e fornitura dei dati e delle statistiche dei veicoli iscritti, la forma, il contenuto e le modalità di utilizzo della modulistica occorrente per il funzionamento degli uffici medesimi, nonché i tempi di attuazione delle nuove procedure, in attuazione dell art. 7 della legge 9 luglio 1990, n » D.P.R. 19 settembre 2000, n Regolamento recante norme per la semplificazione del procedimento relativo all immatricolazione, ai passaggi di proprietà e alla reimmatricolazione degli autoveicoli, dei motoveicoli e dei rimorchi (n. 29, allegato 1, della legge 8 marzo 1999, n. 50)...» 601 Cittadinanza 1. L. 5 febbraio 1992, n. 91. Nuove norme sulla cittadinanza...» D.P.R. 12 ottobre 1993, n Regolamento di esecuzione della L. 5 febbraio 1992, n. 91, recante nuove norme sulla cittadinanza...» D.P.R. 18 aprile 1994, n Regolamento recante disciplina dei procedimenti di acquisto della cittadinanza italiana...» L. 14 dicembre 2000, n Disposizioni per il riconoscimento della cittadinanza italiana alle persone nate e già residenti nei territori appartenuti all Impero austro-ungarico e ai loro discendenti...» D.L. 21 giugno 2013, n. 69. Disposizioni urgenti per il rilancio dell economia, convertito, con modificazioni, nella L. 9 agosto 2013, n » 613 Commercio elettronico 1. D.L.vo 9 aprile 2003, n. 70. Attuazione della direttiva 2000/31/CE relativa a taluni aspetti giuridici dei servizi della società dell informazione nel mercato interno, con particolare riferimento al commercio elettronico...» 615 Consumatori (Tutela dei) 1. L. 17 agosto 2005, n Disciplina della vendita diretta a domicilio e tutela del consumatore dalle forme di vendita piramidali...» D.L.vo 6 settembre 2005, n Codice del consumo, a norma dell articolo 7 della legge 29 luglio 2003, n » D.L.vo 2 agosto 2007, n Attuazione dell articolo 14 della direttiva 2005/29/CE che modifica la direttiva 84/450/CEE sulla pubblicità ingannevole...» D.L.vo 23 maggio 2011, n. 79. Codice della normativa statale in tema di ordinamento e mercato del turismo, a norma dell articolo 14 della legge 28 novembre 2005, n. 246, nonchè attuazione della direttiva 2008/122/CE, relativa ai contratti di multiproprietà, contratti relativi ai prodotti per le vacanze di lungo termine, contratti di rivendita e di scambio...» 675 Contratti agrari 1. D.L.vo C.P.S. 1 aprile 1947, n Proroga dei contratti agrari...» L. 11 luglio 1952, n Proroga delle vigenti disposizioni di legge in materia di contratti agrari.» L. 12 giugno 1962, n Norme in materia di affitto di fondi rustici...» L. 2 marzo 1963, n Disciplina delle controversie innanzi alle Sezioni specializzate agrarie...» L. 15 settembre 1964, n Norme in materia di contratti agrari...» 691

3 15 INDICE SOMMARIO 6. L. 26 maggio 1965, n Disposizioni per lo sviluppo della proprietà coltivatrice... pag L. 22 luglio 1966, n Disposizioni in materia di affitto a conduttori non coltivatori diretti...» L. 11 febbraio 1971, n. 11. Nuova disciplina dell affitto di fondi rustici...» L. 14 agosto 1971, n Disposizioni per il rifinanziamento delle provvidenze per lo sviluppo della proprietà coltivatrice...» L. 23 dicembre 1972, n Proroga delle disposizioni contenute nella legge 8 agosto 1972, n » L. 9 agosto 1973, n Ulteriore proroga delle disposizioni contenute nella legge 8 agosto 1972, n. 462, in materia di affitto di fondi rustici...» L. 10 dicembre 1973, n Modifiche alla legge 11 febbraio 1971, n. 11, concernente la disciplina dell affitto dei fondi rustici...» D.M. 19 gennaio Disposizioni per i canoni di affitto di fondi rustici gravemente sperequati.» L. 10 maggio 1978, n Norme provvisorie in materia di affitto di fondi rustici...» L. 3 maggio 1982, n Norme sui contratti agrari...» L. 14 febbraio 1990, n. 29. Modifiche ed integrazioni alla L. 3 maggio 1982, n. 203 relativa alla conversione in affitto dei contratti agrari associativi...» D.L.vo 18 maggio 2001, n Orientamento e modernizzazione del settore agricolo, a norma dell articolo 7 della L. 5 marzo 2001, n » D.L.vo 1 settembre 2011, n Disposizioni complementari al codice di procedura civile in materia di riduzione e semplificazione dei procedimenti civili di cognizione, ai sensi dell articolo 54 della legge 18 giugno 2009, n » 858 Divorzio 1. L. 1 dicembre 1970, n Disciplina dei casi di scioglimento del matrimonio...» 859 Fallimento e altre procedure concorsuali 1. R.D. 16 marzo 1942, n Disciplina del fallimento, del concordato preventivo, [dell amministrazione controllata] e della liquidazione coatta amministrativa...» L. 19 luglio 1967, n Rimborso spese e compenso ai commissari liquidatori nelle procedure di liquidazione delle società cooperative disposte ai sensi degli articoli 2540 e 2544 del codice civile...» L. 17 luglio 1975, n Norme intese ad uniformare ed accelerare la procedura di liquidazione coatta amministrativa degli enti cooperativi...» D.L. 30 gennaio 1979, n. 26. Provvedimenti urgenti per l amministrazione straordinaria delle grandi imprese in crisi, convertito, con modificazioni, nella L. 3 aprile 1979, n » D.L. 5 giugno 1986, n Norme urgenti sulla liquidazione coatta amministrativa delle società fiduciarie e di revisione e disposizioni transitorie sugli enti di gestione fiduciaria, convertito, con modificazioni, nella L. 1 agosto 1986, n » D.L.vo 8 luglio 1999, n Nuova disciplina dell amministrazione straordinaria delle grandi imprese in stato di insolvenza, a norma dell articolo 1 della legge 30 luglio 1998, n » D.L. 23 dicembre 2003, n Misure urgenti per la ristrutturazione industriale di grandi imprese in stato di insolvenza, convertito, con modificazioni, nella L.18 febbraio 2004, n » D.L.vo 6 settembre 2011, n Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, nonchè nuove disposizioni in materia di documentazione antimafia, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 13 agosto 2010, n » D.L. 6 luglio 2012, n. 95. Disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini nonché misure di rafforzamento patrimoniale delle imprese del settore bancario, convertito, con modificazioni, nella L. 7 agosto 2012, n » 1555 Intermediazione finanziaria 1. D.L.vo 24 febbraio 1998, n. 58. Testo unico delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria, ai sensi degli articoli 8 e 21 della legge 6 febbraio 1996, n » D.L.vo 21 maggio 2004, n Attuazione della direttiva 2002/47/CE, in materia di contratti di garanzia finanziaria...» D.L.vo 30 maggio 2005, n Attuazione della direttiva 2002/87/CE relativa alla vigilanza supplementare sugli enti creditizi, sulle imprese di assicurazione e sulle imprese di investimento appartenenti ad un conglomerato finanziario, nonché all istituto della consultazione preliminare in tema di assicurazioni...» D.L.vo 17 settembre 2007, n Attuazione della direttiva 2004/39/CE relativa ai mercati degli strumenti finanziari, che modifica le direttive 85/611/CEE, 93/6/CEE e 2000/12/CE e abroga la direttiva 93/22/CEE...» 1700

4 16 Lavoro subordinato a) Contratti a tempo determinato 1. R.D. 30 marzo 1942, n Approvazione del testo definitivo del Codice della navigazione... pag D.P.R. 7 ottobre 1963, n Elenco che determina le attività a carattere stagionale di cui all art. 1, comma secondo, lettera a), della L. 18 aprile 1962, n. 230, sulla disciplina del contratto di lavoro a tempo determinato...» D.L. 3 dicembre 1977, n Disciplina del contratto di lavoro a tempo determinato nei settori del commercio e del turismo, convertito, con modificazioni, nella L. 3 febbraio 1978, n » L. 23 marzo 1981, n. 91. Norme in materia di rapporti tra società e sportivi professionisti...» D.L. 29 gennaio 1983, n. 17. Misure per il contenimento del costo del lavoro e per favorire l occupazione, convertito nella L. 25 marzo 1983, n » L. 28 febbraio 1987, n. 56. Norme sull organizzazione del mercato del lavoro...» L. 23 luglio 1991, n Norme in materia di Cassa integrazione, mobilità, trattamenti di disoccupazione, attuazione di direttive della Comunità europea, avviamento al lavoro ed altre disposizioni in materia di mercato del lavoro...» L. 24 giugno 1997, n Norme in materia di promozione dell occupazione...» D.L.vo 30 marzo 2001, n Norme generali sull ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche...» D.L.vo 6 settembre 2001, n Attuazione della direttiva 1999/70/CE relativa all accordo quadro sul lavoro a tempo determinato concluso dall UNICE, dal CEEP e dal CES...» 1726 b) Contratti a tempo parziale e ad altra varia tipologia 1. D.L. 30 ottobre 1984, n Misure urgenti a sostegno e ad incremento dei livelli occupazionali, convertito, con modificazioni, nella L. 19 dicembre 1984, n » D.L.vo 25 febbraio 2000, n. 61. Attuazione della direttiva 97/81/CE relativa all accordo-quadro sul lavoro a tempo parziale concluso dall UNICE, dal CEEP e dalla CES...» D.L.vo 10 settembre 2003, n Attuazione delle deleghe in materia di occupazione e mercato del lavoro, di cui alla legge 14 febbraio 2003, n » L. 24 dicembre 2007, n Norme di attuazione del Protocollo del 23 luglio 2007 su previdenza, lavoro e competitività per favorire l equità e la crescita sostenibili, nonché ulteriori norme in materia di lavoro e previdenza sociale...» 1762 c) Licenziamenti collettivi e mobilità 1. D.P.R. 14 luglio 1960, n Norme sui licenziamenti per riduzione di personale dei lavoratori dipendenti dalle imprese industriali...» L. 23 luglio 1991, n Norme in materia di Cassa integrazione, mobilità, trattamenti di disoccupazione, attuazione di direttive della Comunità europea, avviamento al lavoro ed altre disposizioni in materia di mercato del lavoro...» D.L. 20 maggio 1993, n Interventi urgenti a sostegno dell occupazione, convertito, con modificazioni, in L. 19 luglio 1993, n » 1832 d) Licenziamenti individuali 1. L. 15 luglio 1966, n Norme sui licenziamenti individuali...» L. 11 maggio 1990, n Disciplina dei licenziamenti individuali...» 1926 e) Maternità, paternità e assistenza familiare 1. D.L.vo 26 marzo 2001, n Testo unico delle disposizioni legislative in materia di tutela e sostegno della maternità e della paternità, a norma dell articolo 15 della legge 8 marzo 2000, n. 53.» D.P.R. 25 novembre 1976, n Regolamento di esecuzione della L. 30 dicembre 1971, n. 1204, sulla tutela delle lavoratrici madri...» L. 5 febbraio 1992, n Legge-quadro per l assistenza, l integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate...» 1990 f) Mercato del lavoro, somministrazione ed appalto 1. L. 23 ottobre 1960, n Divieto di intermediazione ed interposizione nelle prestazioni di lavoro e nuova disciplina dell impiego di mano d opera negli appalti di opere e di servizi » D.P.R. 22 novembre 1961, n Norme per la disciplina dell impiego della mano d opera negli appalti concessi dalle Amministrazioni autonome delle ferrovie dello Stato, dei monopoli di Stato e delle poste e telecomunicazioni » 2028

5 17 INDICE SOMMARIO 3. D.L.vo 10 settembre 2003, n Attuazione delle deleghe in materia di occupazione e mercato del lavoro, di cui alla legge 14 febbraio 2003, n pag L. 28 giugno 2012, n. 92. Disposizioni in materia di riforma del mercato del lavoro in una prospettiva di crescita...» D.L. 28 giugno 2013, n. 76. Primi interventi urgenti per la promozione dell occupazione, in particolare giovanile, della coesione sociale, nonchè in materia di Imposta sul valore aggiunto (IVA) e altre misure finanziarie urgenti, convertito, con modificazioni, nella L. 9 agosto 2013, n » 2055 g) Obblighi di informazione 1. D.L.vo 26 maggio 1997, n Attuazione della direttiva 91/533/CEE concernente l obbligo del datore di lavoro di informare il lavoratore delle condizioni applicabili al contratto o al rapporto di lavoro...» D.L.vo 6 febbraio 2007, n. 25. Attuazione della direttiva 2002/14/CE che istituisce un quadro generale relativo all informazione e alla consultazione dei lavoratori » 2062 h) Statuto dei lavoratori 1. L. 20 maggio 1970, n Norme sulla tutela della libertà e dignità dei lavoratori, della libertà sindacale e dell attività sindacale nei luoghi di lavoro e norme sul collocamento...» L. 8 novembre 1977, n Norme di coordinamento tra la L. 11 agosto 1973, n. 533, e la procedura di cui all art. 28 della L. 20 maggio 1970, n » L. 28 giugno 2012, n. 92. Disposizioni in materia di riforma del mercato del lavoro in una prospettiva di crescita...» 2195 i) Trattamento paritario 1. D.L.vo 9 luglio 2003, n Attuazione della direttiva 2000/78/CE per la parità di trattamento in materia di occupazione e di condizioni di lavoro...» 2197 Locazione di immobili urbani 1. L. 27 luglio 1978, n Disciplina delle locazioni di immobili urbani...» D.L. 30 dicembre 1988, n Misure urgenti per fronteggiare l eccezionale carenza di disponibilità abitative, convertito, con modificazioni, nella L. 21 febbraio 1989, n » D.L. 11 luglio 1992, n Misure urgenti per il risanamento della finanza pubblica, convertito, con modificazioni, nella L. 8 agosto 1992, n » L. 9 dicembre 1998, n Disciplina delle locazioni e del rilascio degli immobili adibiti ad uso abitativo...» D.L. 27 maggio 2005, n. 86. Misure urgenti di sostegno nelle aree metropolitane per i conduttori di immobili in condizioni di particolare disagio abitativo conseguente a provvedimenti esecutivi di rilascio, convertito, con modificazioni, nella L. 26 luglio 2005, n » D.P.R. 13 settembre 2005, n Regolamento concernente i criteri e le modalità di concessione in uso e in locazione dei beni immobili appartenenti allo Stato...» L. 8 febbraio 2007, n. 9. Interventi per la riduzione del disagio abitativo per particolari categorie sociali...» D.L. 20 ottobre 2008, n Misure urgenti per contenere il disagio abitativo di particolari categorie sociali, convertito, con modificazioni, nella L. 18 dicembre 2008, n » D.L.vo 14 marzo 2011, n. 23. Disposizioni in materia di Federalismo fiscale municipale...» D.L. 6 dicembre 2011, n Disposizioni urgenti per la crescita, l equità e il consolidamento dei conti pubblici, convertito, con modificazioni, nella L. 22 dicembre 2011, n » D.L. 20 giugno 2012, n. 79. Misure urgenti per garantire la sicurezza dei cittadini, per assicurare la funzionalità del Corpo nazionale dei vigili del fuoco e di altre strutture dell Amministrazione dell interno, nonché in materia di Fondo nazionale per il Servizio civile. Differimento di termine per l esercizio di delega legislativa, convertito, con modificazioni, nella L. 7 agosto 2012, n » 2387 Matrimoni concordatari e acattolici 1. L. 27 maggio 1929, n Esecuzione del Trattato, dei quattro allegati annessi e del Concordato, sottoscritti in Roma, fra la Santa Sede e l Italia l 11 febbraio » L. 27 maggio 1929, n Disposizioni per l applicazione del Concordato dell 11 febbraio 1929 fra la S. Sede e l Italia, nella parte relativa al matrimonio...» L. 24 giugno 1929, n Disposizioni sull esercizio dei culti ammessi nello Stato e sul matrimonio celebrato davanti ai ministri dei culti medesimi...» 2394

6 18 4. R.D. 28 febbraio 1930, n Norme per l attuazione della L. 24 giugno 1929, n. 1159, sui culti ammessi nello Stato e per coordinamento di essa con le altre leggi dello Stato... pag L. 11 agosto 1984, n Norme per la regolazione dei rapporti tra lo Stato e le chiese rappresentate dalla Tavola valdese...» L. 25 marzo 1985, n Ratifica ed esecuzione dell accordo, con protocollo addizionale, firmato a Roma il 18 febbraio 1984, che apporta modificazioni al Concordato lateranense dell 11 febbraio 1929, tra la Repubblica italiana e la Santa Sede...» L. 22 novembre 1988, n Norme per la regolazione dei rapporti tra lo Stato e l Unione italiana delle Chiese cristiane avventiste del settimo giorno...» L. 22 novembre 1988, n Norme per la regolazione dei rapporti tra lo Stato e le Assemblee di Dio in Italia...» L. 8 marzo 1989, n Norme per la regolazione dei rapporti tra lo Stato e l Unione delle Comunità ebraiche italiane...» L. 12 aprile 1995, n Norme per la regolazione dei rapporti tra lo Stato e l Unione Cristiana Evangelica Battista d Italia (UCEBI)...» L. 29 novembre 1995, n Norme per la regolazione dei rapporti tra lo Stato e la Chiesa Evangelica Luterana in Italia (CELI)...» L. 30 luglio 2012, n Norme per la regolazione dei rapporti tra lo Stato e la Sacra arcidiocesi ortodossa d Italia ed Esarcato per l Europa Meridionale, in attuazione dell articolo 8, terzo comma, della Costituzione...» L. 30 luglio 2012, n Norme per la regolazione dei rapporti tra lo Stato e la Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli ultimi giorni, in attuazione dell articolo 8, terzo comma, della Costituzione...» L. 30 luglio 2012, n Norme per la regolazione dei rapporti tra lo Stato e la Chiesa apostolica in Italia, in attuazione dell articolo 8, terzo comma, della Costituzione...» 2416 Mediazione e conciliazione 1. D.L.vo 4 marzo 2010, n. 28. Attuazione dell articolo 60 della legge 18 giugno 2009, n. 69, in materia di mediazione finalizzata alla conciliazione delle controversie civili e commerciali » D.M. 18 ottobre 2010, n Regolamento recante la determinazione dei criteri e delle modalità di iscrizione e tenuta del registro degli organismi di mediazione e dell elenco dei formatori per la mediazione, nonchè l approvazione delle indennità spettanti agli organismi, ai sensi dell articolo 16 del decreto legislativo 4 marzo 2010, n » 2424 Persone giuridiche private 1. D.P.R. 10 febbraio 2000, n Regolamento recante norme per la semplificazione dei procedimenti di riconoscimento di persone giuridiche private e di approvazione delle modifiche dell atto costitutivo e dello statuto (n. 17 dell allegato 1 della legge 15 marzo 1997, n. 59)...» 2431 Proprietà industriale 1. D.L.vo 10 febbraio 2005, n. 30. Codice della proprietà industriale, a norma dell articolo 15 della legge 12 dicembre 2002, n » 2433 Sovraindebitamento (Composizione delle crisi) 1. L. 27 gennaio 2012, n. 3. Disposizioni in materia di usura e di estorsione, nonchè di composizione delle crisi da sovraindebitamento...» 2553 Titoli di credito 1. R.D. 14 dicembre 1933, n Modificazioni alle norme sulla cambiale e sul vaglia cambiario..» R.D.L. 21 settembre 1933, n Cambiale tratta garantita mediante cessione di credito derivante da forniture, convertito nella L. 15 gennaio 1934, n » R.D. 21 dicembre 1933, n Disposizioni sull assegno bancario, sull assegno circolare e su alcuni titoli speciali dell Istituto di emissione, del Banco di Napoli e del Banco di Sicilia...» L. 12 febbraio 1955, n. 77. Pubblicazione degli elenchi dei protesti cambiari...» L. 12 giugno 1973, n Modificazioni alle norme sui protesti delle cambiali e degli assegni bancari...» D.P.R. 3 giugno 1975, n Regolamento di attuazione della legge 12 giugno 1973, n. 349, concernente modificazioni alle norme sui protesti cambiari...» L. 15 dicembre 1990, n Nuova disciplina sanzionatoria degli assegni bancari...» L. 13 gennaio 1994, n. 43. Disciplina delle cambiali finanziarie...» 2660

7 19 INDICE SOMMARIO 9. D.M. 7 ottobre Caratteristiche delle cambiali finanziarie e dei certificati di investimento e assoggettamento alle norme sulla trasparenza delle condizioni contrattuali... pag L. 7 marzo 1996, n Disposizioni in materia di usura...» D.M. 9 agosto 2000, n Regolamento recante le modalità di attuazione del registro informatico dei protesti, a norma dell articolo 3 bis del decreto legge 18 settembre 1995, n. 381, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 novembre 1995, n » L. 18 agosto 2000, n Nuove norme in materia di cancellazione dagli elenchi dei protesti cambiari...» D.L.vo 1 settembre 2011, n Disposizioni complementari al codice di procedura civile in materia di riduzione e semplificazione dei procedimenti civili di cognizione, ai sensi dell articolo 54 della legge 18 giugno 2009, n » 2666 Usucapione speciale 1. L. 10 maggio 1976, n Usucapione speciale per la piccola proprietà rurale...» 2667 Indice cronologico...» 2671 Indice analitico-alfabetico...» 2695

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Avvertenza...» 9 Abbreviazioni...» 11

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Avvertenza...» 9 Abbreviazioni...» 11 INDICE SOMMARIO Presentazione..................................................... pag. 7 Avvertenza.......................................................» 9 Abbreviazioni.....................................................»

Dettagli

Adozione. Assicurazione obbligatoria

Adozione. Assicurazione obbligatoria Adozione L. 4 maggio 1983, n. 184. Diritto del minore ad una famiglia... Pag. 11 Convenzione di Strasburgo del 24 aprile 1967 sull adozione dei minori...» 68 Convenzione de L Aja del 25 ottobre 1980 sugli

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Avvertenza...» 9 Abbreviazioni...» 11. Parte prima

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Avvertenza...» 9 Abbreviazioni...» 11. Parte prima Presentazione... pag. 7 Avvertenza...» 9 Abbreviazioni...» 11 Parte prima Codice civile Codice civile 1. R.D. 16 marzo 1942, n. 262. Approvazione del testo del Codice civile...» 25 2. R.D. 30 marzo 1942,

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 9 Avvertenza...» 11 Abbreviazioni...» 13

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 9 Avvertenza...» 11 Abbreviazioni...» 13 INDICE SOMMARIO Presentazione... pag. 9 Avvertenza...» 11 Abbreviazioni...» 13 Costituzione della Repubblica italiana 1. Delib.ne Assemblea Costituente 22 dicembre 1947. Costituzione della Repubblica Italiana...»

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Note sull Autore...» 8 Avvertenza...» 9 Abbreviazioni...» 11

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Note sull Autore...» 8 Avvertenza...» 9 Abbreviazioni...» 11 INDICE SOMMARIO Presentazione... pag. 7 Note sull Autore...» 8 Avvertenza...» 9 Abbreviazioni...» 11 Il nuovo «codice delle assicurazioni» 1. D.L.vo 7 settembre 2005, n. 209. Codice delle assicurazioni

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 9 Avvertenza...» 11 Abbreviazioni...» 13

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 9 Avvertenza...» 11 Abbreviazioni...» 13 INDICE SOMMARIO Presentazione... pag. 9 Avvertenza...» 11 Abbreviazioni...» 13 Costituzione della repubblica italiana 1. Delib.ne Assemblea Costituente 22 dicembre 1947. Costituzione della Repubblica Italiana...»

Dettagli

INDICE. Costituzione della Repubblica italiana (Artt. 1 54)...» 15

INDICE. Costituzione della Repubblica italiana (Artt. 1 54)...» 15 INDICE Costituzione della Repubblica italiana (Artt. 1 54)...» 15 Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell uomo e delle libertà fondamentali...» 20 PARTE I NORMATIVA CODICISTICA 1. R.D.

Dettagli

INDICE SOMMARIO. VIG_722_CodiceCivile_2015_2.indb 13 10/09/15 09:08

INDICE SOMMARIO. VIG_722_CodiceCivile_2015_2.indb 13 10/09/15 09:08 VIG_722_CodiceCivile_2015_2.indb 13 10/09/15 09:08 VIG_722_CodiceCivile_2015_2.indb 14 10/09/15 09:08 Presentazione... pag. 7 Avvertenza...» 9 Abbreviazioni...» 11 Costituzione della Repubblica italiana

Dettagli

INDICE SOMMARIO. VIG_924_CodiceCivile_2016_1.indb 13 20/01/16 16:37

INDICE SOMMARIO. VIG_924_CodiceCivile_2016_1.indb 13 20/01/16 16:37 VIG_924_CodiceCivile_2016_1.indb 13 20/01/16 16:37 VIG_924_CodiceCivile_2016_1.indb 14 20/01/16 16:37 Presentazione... pag. 7 Avvertenza...» 9 Abbreviazioni...» 11 Costituzione della Repubblica italiana

Dettagli

COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA... 3

COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA... 3 I_XX:I_XVI.qxd 05/02/2015 18.41 Pagina IX Presentazione... V COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA... 3 CODICE CIVILE - Disposizioni sulla legge in generale... 25 - Libro I Delle persone e della famiglia...

Dettagli

Norme complementari. Appendice Prima. adozione

Norme complementari. Appendice Prima. adozione Indice Sistematico Indice Sistematico 1930 Titolo II - Dei procedimenti in materia di famiglia e di stato delle persone... 714 Capo I - Della separazione personale dei coniugi (706-711)... 714» II - Dell

Dettagli

Pag. (Articoli estratti)... 175

Pag. (Articoli estratti)... 175 Normativa 1. Costituzione della Repubblica Italiana, approvata dall Assemblea Costituente il 22-12-1947, promulgata dal Capo provvisorio dello Stato il 27-12-1947 ed entrata in vigore l 1-1-1948 (Articoli

Dettagli

Costituzione della Repubblica Italiana, deliberazione Assemblea Costituente 22 dicembre 1947 entrata in vigore il 1 gennaio 1948. pag.

Costituzione della Repubblica Italiana, deliberazione Assemblea Costituente 22 dicembre 1947 entrata in vigore il 1 gennaio 1948. pag. INDICE 1. NORME DI CARATTERE GENERALE Costituzione della Repubblica Italiana, deliberazione Assemblea Costituente 22 dicembre 1947 entrata in vigore il 1 gennaio 1948. pag. 15 1.1. Normativa internazionale

Dettagli

Articolo 7. (Patrimonio dello Stato S.p.a.) Articolo 8. (Società per il finanziamento delle infrastrutture)

Articolo 7. (Patrimonio dello Stato S.p.a.) Articolo 8. (Società per il finanziamento delle infrastrutture) SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA N. 1425 DISEGNO DI LEGGE presentato dal Presidente del Consiglio dei ministri (BERLUSCONI) e dal Ministro dell economia e delle finanze (TREMONTI) di concerto col

Dettagli

II. FONTI DEL DIRITTO ECCLESIASTICO

II. FONTI DEL DIRITTO ECCLESIASTICO PARTE PRIMA II. FONTI DEL DIRITTO ECCLESIASTICO 1. Classificazione Fonti di produzione del diritto ecclesiastico: fonti di provenienza unilaterale statale: norme che lo Stato emana direttamente e autonomamente

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 9 gennaio 1996

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 9 gennaio 1996 615 INDICE PRESENTAZIONE di Giuliano Amato................................ Pag. 3 PREMESSA: ASPETTI DELLA POLITICA RELIGIOSA DEGLI ULTIMI QUINDICI ANNI di FrancescoMargiotta Broglio....................................»

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE GENERALE

INDICE SOMMARIO PARTE GENERALE PARTE GENERALE 1. Disposizioni fondamentali................................... 3 1.1. Costituzione della Repubblica Italiana.................... 3 1.2. Trattato sul funzionamento dell Unione europea (Artt.

Dettagli

INDICE I NORMATIVA SOVRANAZIONALE

INDICE I NORMATIVA SOVRANAZIONALE INDICE Presentazione alla seconda edizione... Presentazione alla prima edizione... XV XVII I NORMATIVA SOVRANAZIONALE 1. L. 4 agosto 1955, n. 848. Ratifica ed esecuzione della Convenzione per la salvaguardia

Dettagli

Novità modello 730/2013 e modello Unico Persone Fisiche2013 (Fascicolo1) Roma, 26 marzo 2013

Novità modello 730/2013 e modello Unico Persone Fisiche2013 (Fascicolo1) Roma, 26 marzo 2013 Novità modello 730/2013 e modello Unico Persone Fisiche2013 (Fascicolo1) Roma, 26 marzo 2013 RAPPORTO TRA IMU E IRPEF EFFETTI SUI REDDITI DEI TERRENI E DEI FABBRICATI RAPPORTO IMU -IRPEF REDDITI FONDIARI

Dettagli

NOTIZIE FLASH DAL PARLAMENTO

NOTIZIE FLASH DAL PARLAMENTO NOTIZIE FLASH DAL PARLAMENTO SOMMARIO settembre-ottobre 2012 INCONTRO COL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI MARIO MONTI DECRETI-LEGGE Crescita-bis Tutela della salute PROGETTI DI LEGGE NOTIZIE FLASH

Dettagli

Costituzione della repubblica italiana accertamento 1. d.p.r. 29 settembre 1973, n. 600. 2. l. 16 dicembre 1977, n. 904

Costituzione della repubblica italiana accertamento 1. d.p.r. 29 settembre 1973, n. 600. 2. l. 16 dicembre 1977, n. 904 Costituzione della Repubblica italiana, approvata dall Assemblea costituente il 22 dicembre 1947 ed entrata in vigore il 1 gennaio 1948 (Articoli estratti)... pag. 9 Sezione I Accertamento 1. D.P.R. 29

Dettagli

LEGISLAZIONE ITALIANA DI RIFERIMENTO SULLA DISABILITA (a cura di Angelo Fabbri)

LEGISLAZIONE ITALIANA DI RIFERIMENTO SULLA DISABILITA (a cura di Angelo Fabbri) LEGISLAZIONE ITALIANA DI RIFERIMENTO SULLA DISABILITA (a cura di Angelo Fabbri) Ogni cittadino italiano dovrebbe conoscere la nostra Costituzione, con questo voglio ricordare solo pochi articoli inerenti

Dettagli

Ordine degli Avvocati di Milano

Ordine degli Avvocati di Milano Decreto legislativo n. 150 del 1 settembre 2011 recante "Disposizioni complementari al codice di procedura civile in materia di riduzione e semplificazione dei procedimenti civili di cognizione, ai sensi

Dettagli

RACCOLTA DATI 730/2015 (anno 2014) Cognome e Nome del contribuente: Codice fiscale: Stato civile:... Indirizzo:. DATI FAMILIARI

RACCOLTA DATI 730/2015 (anno 2014) Cognome e Nome del contribuente: Codice fiscale: Stato civile:... Indirizzo:. DATI FAMILIARI RACCOLTA DATI 730/2015 (anno 2014) Cognome e Nome del contribuente: Codice fiscale: Stato civile:... Indirizzo:. Sei socio DOC SERVIZI o DOC EDUCATIONAL? SÌ NO DATI FAMILIARI PARENTELA COGNOME E NOME CODICE

Dettagli

D.LGS. 7 SETTEMBRE 2005, N. 209 CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE

D.LGS. 7 SETTEMBRE 2005, N. 209 CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE INDICE Avvertenza... Elenco delle abbreviazioni.... V XVII D.LGS. 7 SETTEMBRE 2005, N. 209 CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE PARTE PRIMA ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA DEI VEICOLI E DEI NATANTI OBBLIGO DI

Dettagli

Regolamento recante riordino dell'ismea e revisione del relativo statuto IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Regolamento recante riordino dell'ismea e revisione del relativo statuto IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA D.P.R. 31 marzo 2001, n. 200 (1). Regolamento recante riordino dell'ismea e revisione del relativo statuto (2). IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Visto l'articolo 87, comma quinto, della Costituzione; Visto

Dettagli

Oggetto: Dichiarazione dei redditi Mod.730/2014. La dichiarazione è da predisporre entro 31.05.2014 data ultima per l invio.

Oggetto: Dichiarazione dei redditi Mod.730/2014. La dichiarazione è da predisporre entro 31.05.2014 data ultima per l invio. Oggetto: Dichiarazione dei redditi Mod.730/2014 Ai Sigg. Clienti Loro sedi Anche per quest anno è prossima la scadenza per la presentazione della Dichiarazione dei redditi 2013 Mod. 730/2014. La dichiarazione

Dettagli

LA STORIA Lo Studio Legale Di Maio nasce a Torino negli anni ottanta, allorchè l Avv. Mariano Di Maio, dopo una lunga ed intensa esperienza maturata

LA STORIA Lo Studio Legale Di Maio nasce a Torino negli anni ottanta, allorchè l Avv. Mariano Di Maio, dopo una lunga ed intensa esperienza maturata LA STORIA Lo Studio Legale Di Maio nasce a Torino negli anni ottanta, allorchè l Avv. Mariano Di Maio, dopo una lunga ed intensa esperienza maturata nello studio dell Avv. Stanislao Di Maio di Napoli (fondato

Dettagli

DIRETTORE DELL AGENZIA

DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/4791 Approvazione dei modelli 730, 730-1,730-2 per il sostituto d imposta, 730-2 per il CAF e per il professionista abilitato, 730-3, 730-4, 730-4 integrativo, con le relative istruzioni, nonché

Dettagli

Incontro informativo LA RIFORMA DEL MERCATO DEL LAVORO. Area Sindacale e Lavoro-Previdenza Confindustria Monza e Brianza Monza, 24 settembre 2012

Incontro informativo LA RIFORMA DEL MERCATO DEL LAVORO. Area Sindacale e Lavoro-Previdenza Confindustria Monza e Brianza Monza, 24 settembre 2012 Incontro informativo LA RIFORMA DEL MERCATO DEL LAVORO Area Sindacale e Lavoro-Previdenza Confindustria Monza e Brianza Monza, 24 settembre 2012 La riforma del lavoro Legge 28 giugno 2012, n. 92 Maurizio

Dettagli

(Artt. 20-21 D.Lgs. n. 196/2003 Codice in materia di protezione di dati personali)

(Artt. 20-21 D.Lgs. n. 196/2003 Codice in materia di protezione di dati personali) Servizio Sanitario Nazionale Regione Siciliana VIA MAZZINI, 1 91100 TRAPANI TEL.(0923) 805111 - FAX (0923) 873745 Codice Fiscale P. IVA 02363280815 SCHEDA N. 17 REGOLAMENTO PER IL TRATTAMENTO DEI DATI

Dettagli

CODICI PLUS diretti da Roberto GAROFOLI

CODICI PLUS diretti da Roberto GAROFOLI CODICI PLUS diretti da Roberto GAROFOLI CODICE PENALE aggiornato a - D.L. 31 agosto 2013, n. 101 (cd. Decreto salva precari) - D.L. 14 agosto 2013, n. 93 (in materia di Sicurezza e femminicidio) - D.L.

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento.

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento. N. 21230 / 2009 protocollo Modifica delle istruzioni per la compilazione dei modelli per la richiesta del bonus straordinario per famiglie, lavoratori, pensionati e non autosufficienza, ai sensi dell art.

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 9 Note sugli Autori...» 11 Avvertenza...» 13 Abbreviazioni...» 15 PARTE PRIMA TESTO UNICO DELL EDILIZIA

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 9 Note sugli Autori...» 11 Avvertenza...» 13 Abbreviazioni...» 15 PARTE PRIMA TESTO UNICO DELL EDILIZIA Presentazione................................................. pag. 9 Note sugli Autori...» 11 Avvertenza...................................................» 13 Abbreviazioni.................................................»

Dettagli

REGIONE TOSCANA POR FESR 2014 2020. Aiuti a progetti di efficientamento energetico degli immobili. Riferimenti normativi

REGIONE TOSCANA POR FESR 2014 2020. Aiuti a progetti di efficientamento energetico degli immobili. Riferimenti normativi REGIONE TOSCANA POR FESR 2014 2020 Aiuti a progetti di efficientamento energetico degli immobili Riferimenti normativi Atti normativi comunitari, nazionali e regionali, unitamente alle principali disposizioni

Dettagli

Oggetto: Raccolta dati modello UNICO/2014 e IMU 2014

Oggetto: Raccolta dati modello UNICO/2014 e IMU 2014 Oggetto: Raccolta dati modello UNICO/2014 e IMU 2014 Gentili Clienti, al fine di provvedere alla predisposizione del modello UNICO/2014 (redditi 2013) nonché all eventuale versamento e/o dichiarazione

Dettagli

Le leggi in ordine cronologico 1950-2011 A cura di Livia Turco Eleonora Cicconi e Tiziana Casareggio

Le leggi in ordine cronologico 1950-2011 A cura di Livia Turco Eleonora Cicconi e Tiziana Casareggio Le leggi in ordine cronologico 1950-2011 A cura di Livia Turco Eleonora Cicconi e Tiziana Casareggio 1950 Legge 26 agosto 1950, n. 860 Tutela fisica ed economica delle lavoratrici madri. Proposta da Teresa

Dettagli

Si comunicano l elenco degli oggetti per l iscrizione a ruolo Vedi pagine

Si comunicano l elenco degli oggetti per l iscrizione a ruolo Vedi pagine Si comunicano l elenco degli oggetti per l iscrizione a ruolo Vedi pagine 1 Stato della persona e diritti della personalità 1.10.001 Interdizione 1.10.002 Inabilitazione 1.10.011 Diritti della personalità

Dettagli

Circolare N. 151 del 18 Novembre 2014

Circolare N. 151 del 18 Novembre 2014 Circolare N. 151 del 18 Novembre 2014 DL Sblocca Italia: le novita dopo la conversione in legge (DL n. 133/2014 convertito con legge n. 16/2014) Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla

Dettagli

IL DIRITTO IN SCHEMI. diretti da Roberto GAROFOLI

IL DIRITTO IN SCHEMI. diretti da Roberto GAROFOLI IL DIRITTO IN SCHEMI diretti da Roberto GAROFOLI propone: IL DIRITTO IN SCHEMI : - DIRITTO COSTITUZIONALE E PUBBLICO - DIRITTO PRIVATO/DIRITTO CIVILE - DIRITTO PENALE - DIRITTO PROCESSUALE CIVILE - DIRITTO

Dettagli

DOCUMENTI TERRENI E FABBRICATI

DOCUMENTI TERRENI E FABBRICATI Dott. Sandro Guarnieri Dott. Marco Guarnieri Dott. Corrado Baldini Dott. Cristian Ficarelli Dott.ssa Elisabetta Macchioni Dott.ssa Sara Saccani Dott. Fausto Braglia Dott.ssa Francesca Benassi Reggio Emilia,

Dettagli

D.L. N.397 DEL 6.11.2008: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale della Regione Liguria (Legge Finanziaria 2009)

D.L. N.397 DEL 6.11.2008: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale della Regione Liguria (Legge Finanziaria 2009) D.L. N.397 DEL 6.11.2008: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale della Regione Liguria (Legge Finanziaria 2009) Articolo 1 L articolo fissa in 150 milioni di euro il limite massimo

Dettagli

Indicare il procedimento speciale richiesto nonché l oggetto della domanda di merito

Indicare il procedimento speciale richiesto nonché l oggetto della domanda di merito Indicare il procedimento speciale richiesto nonché l oggetto della domanda di merito RUOLO DEI PROCEDIMENTI SPECIALI SOMMARI 0.10.001 PROCEDIMENTO DI INGIUNZIONE ANTE CAUSAM (PROCEDIMENTI CAUTELARI ANTE

Dettagli

Un salto nel passato delle politiche del lavoro?

Un salto nel passato delle politiche del lavoro? Un salto nel passato delle politiche del lavoro? L. 29 aprile 1949 n. 264 Provvedimenti in materia di avviamento al lavoro e di assistenza dei lavoratori involontariamente disoccupati Dopo periodo corporativo

Dettagli

SUDDIVISIONE DELLE MATERIE PER SEZIONE:

SUDDIVISIONE DELLE MATERIE PER SEZIONE: TRIBUNALE DI SUDDIVISIONE DELLE MATERIE PER SEZIONE: UFFICIO PRESIDENZA (Istruzione preventiva) 0.12.001 Prova testimoniale e/o Accertamento tecnico preventivo SEZIONE PRIMA: 40.033 Spedizione -Trasporto

Dettagli

InDIce DIScIplIne giuridiche la mediazione e il mandato la mediazione e il mandato introduzione al diritto introduzione al diritto

InDIce DIScIplIne giuridiche la mediazione e il mandato la mediazione e il mandato introduzione al diritto introduzione al diritto Indice Parte Prima Discipline giuridiche Capitolo Primo: La mediazione e il mandato 1. La mediazione... Pag. 7 2. Quadro legislativo sulla mediazione...» 12 3. La L. 3 febbraio 1989, n. 39 e la nuova procedura

Dettagli

Periodico informativo n. 55/2014. Raccolta dati 730/2014

Periodico informativo n. 55/2014. Raccolta dati 730/2014 Periodico informativo n. 55/2014 Raccolta dati 730/2014 Gentile Cliente, In vista dell imminente appuntamento annuale con la redazione della dichiarazione dei redditi, di seguito si propone il modello

Dettagli

TRIBUNALE DI FR SINON E ORDINE DI SERVIZIO IN DATA 1/12/08 ALLEGATO A Criteri di suddivisione delle materie tra i gruppi del settore civile

TRIBUNALE DI FR SINON E ORDINE DI SERVIZIO IN DATA 1/12/08 ALLEGATO A Criteri di suddivisione delle materie tra i gruppi del settore civile TRIBUNALE DI FR SINON E ORDINE DI SERVIZIO IN DATA 1/12/08 ALLEGATO A Criteri di suddivisione delle materie tra i gruppi del settore civile PRIMO GRUPPO Contratti atipici _1.43.101 Cessione di azienda

Dettagli

CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART. 4, COMMI 6-ter e 6-quater DEL D.P.R. 22 LUGLIO 1998, N. 322 RELATIVA ALL'ANNO 2012

CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART. 4, COMMI 6-ter e 6-quater DEL D.P.R. 22 LUGLIO 1998, N. 322 RELATIVA ALL'ANNO 2012 CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART. 4, COMMI 6-ter e 6-quater DEL D.P.R. LUGLIO 998, N. 3 RELATIVA ALL'ANNO 0 Pagina AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO D'IMPOSTA Codice fiscale Cognome

Dettagli

Parte Prima INTRODUZIONE. Capitolo 1 L ORDINAMENTO GIURIDICO

Parte Prima INTRODUZIONE. Capitolo 1 L ORDINAMENTO GIURIDICO Parte Prima INTRODUZIONE Capitolo 1 L ORDINAMENTO GIURIDICO 1. Le parole del diritto... pag. 1 2. Prescrizioni, regole, norme...» 3 3. L idea di «fonti del diritto»...» 7 4. L ordinamento giuridico...»

Dettagli

OGGETTO:Raccolta dati 730/2014

OGGETTO:Raccolta dati 730/2014 Informativa per la clientela di studio N. 55 del02.04.2014 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO:Raccolta dati 730/2014 Gentile Cliente, In vista dell imminente appuntamento annuale con la redazione della

Dettagli

Scopo della presente nota è quello di individuare le principali novità introdotte.

Scopo della presente nota è quello di individuare le principali novità introdotte. Nota informativa Negri-Clementi Studio Legale Associato Milano, 20 settembre 2013 LE NOVITÀ INTRODOTTE DAL DECRETO LAVORO Il D.L. 28 giugno 2013 n. 76 (c.d. Decreto lavoro ) recante Primi interventi urgenti

Dettagli

Elenco dei codici oggetto per l'iscrizione a ruolo delle cause civili

Elenco dei codici oggetto per l'iscrizione a ruolo delle cause civili TRIBUNALE DI BERGAMO Elenco dei codici oggetto per l'iscrizione a ruolo delle cause civili Stato della persona e diritti della personalità Tabella R1 1.10.001 Interdizione 1.10.002 Inabilitazione 1.10.011

Dettagli

Proposta di legge di iniziativa popolare per l istituzione del Reddito Minimo Garantito

Proposta di legge di iniziativa popolare per l istituzione del Reddito Minimo Garantito Proposta di legge di iniziativa popolare per l istituzione del Reddito Minimo Garantito Art. 1. (Istituzione del reddito minimo garantito) 1. Al fine di dare attuazione al diritto fondamentale sancito

Dettagli

CODICI E GUIDE di Roberto GAROFOLI

CODICI E GUIDE di Roberto GAROFOLI CODICI E GUIDE di Roberto GAROFOLI Antonio LOMBARDI CODICE DELLE LOCAZIONI con GIURISPRUDENZA FORMULE E SCHEMI DI CONTRATTO PREMESSA Il codice delle locazioni, analiticamente annotato con la più recente

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone:

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone: Prot. N. 7786/2016 Approvazione della Certificazione Unica CU 2016, relativa all anno 2015, unitamente alle istruzioni di compilazione, nonché del frontespizio per la trasmissione telematica e del quadro

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO CENNI STORICI SUL CONCORDATO PREVENTIVO

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO CENNI STORICI SUL CONCORDATO PREVENTIVO INDICE SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni... XIII CAPITOLO PRIMO CENNI STORICI SUL CONCORDATO PREVENTIVO Guida bibliografica... 3 1. Origini dell istituto.... 5 2. Il concordato preventivo

Dettagli

MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners

MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners ragionieri commercialisti economisti d impresa valdagno (vi) via l. festari,15 tel. 0445/406758/408999 - fax 0445/408485 dueville (vi) - via g. rossi, 26 tel. 0444/591846

Dettagli

CONVENZIONE PER L ISCRIZIONE DEL FERMO AMMINISTRATIVO, RICHIESTO DAI CONCESSIONARI PER LA RISCOSSIONE, TRAMITE

CONVENZIONE PER L ISCRIZIONE DEL FERMO AMMINISTRATIVO, RICHIESTO DAI CONCESSIONARI PER LA RISCOSSIONE, TRAMITE CONVENZIONE PER L ISCRIZIONE DEL, RICHIESTO DAI CONCESSIONARI PER LA RISCOSSIONE, TRAMITE COLLEGAMENTO AL SISTEMA INFORMATIVO ACI. (Procedura "ISCRIZIONE ") Visto il R.D.L. 15 marzo 1927, n. 436 concernente

Dettagli

DIRITTI E DOVERI DEI CITTADINI

DIRITTI E DOVERI DEI CITTADINI 1 I Codici italiani vigenti sono: 1) il Codice Civile, istituito con R.D. 16 marzo 1942 n. 262, in vigore dal 21 aprile 1942 2) il Codice di Procedura Civile, istituito con R.D. 28 ottobre 1940 n. 1443,

Dettagli

Istruzioni per la compilazione DF RED - Quadro A

Istruzioni per la compilazione DF RED - Quadro A cassa italiana di previdenza ed assistenza dei geometri Istruzioni per la compilazione DF RED - Quadro A Istruzioni per la compilazione Pagina 1 di 8 Nel quadro A andranno indicati i redditi in possesso

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIPARTIMENTO PER L IMPRESA E L INTERNAZIONALIZZAZIONE DIREZIONE GENERALE PER IL MERCATO, LA CONCORRENZA, IL CONSUMATORE, LA VIGILANZA E LA NORMATIVA TECNICA Divisione

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Schema di decreto recante: 11.11.2014 Organizzazione e compiti degli uffici di livello dirigenziale non generale istituiti presso l Ufficio scolastico regionale per il Molise. IL MINISTRO Visti gli articoli

Dettagli

Indice. 2 Il venir meno della esclusività della giurisdizione ecclesiastica. --------------------------------- 5

Indice. 2 Il venir meno della esclusività della giurisdizione ecclesiastica. --------------------------------- 5 INSEGNAMENTO DI DIRITTO DELLE RELIGIONI LEZIONE VIII LA GIURISDIZIONE ECCLESIASTICA MATRIMONIALE PROF. MARCO SANTO ALAIA Indice 1 Efficacia civile delle decisioni ecclesiastiche sui matrimoni canonici:

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 9 Note sugli Autori...» 11 Avvertenza...» 12 Abbreviazioni...» 13

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 9 Note sugli Autori...» 11 Avvertenza...» 12 Abbreviazioni...» 13 Presentazione.................................................. pag. 9 Note sugli Autori...» 11 Avvertenza....................................................» 12 Abbreviazioni..................................................»

Dettagli

INDICE - SOMMARIO I. PREMESSA

INDICE - SOMMARIO I. PREMESSA INDICE - SOMMARIO I. PREMESSA 1. Revisione della normativa in materia di credito fondiario, edilizio e alle opere pubbliche, nell ambito della riforma in materia bancaria e creditizia. Impostazione e contenuti

Dettagli

CONFERENZA UNIFICATA. Roma 6 giugno 2012 ore 15.00. Informativa resa

CONFERENZA UNIFICATA. Roma 6 giugno 2012 ore 15.00. Informativa resa CONFERENZA UNIFICATA Roma 6 giugno 2012 ore 15.00 PUNTO O.D.G. ESITI Approvazione del verbale del 10 maggio 2012 Approvati 1) Informativa in merito alla consultazione pubblica per l adozione di provvedimenti

Dettagli

Studio Zanovello & Partners

Studio Zanovello & Partners CONSULENTI D'IMPRESA Studio Zanovello & Partners DOTTORI COMMERCIALISTI REVISORI CONTABILI Prof.Dott. Zanovello Franco dott.comm. e revis.contabile Membro della Commissione Principi Contabili del Consiglio

Dettagli

ASSEPRIM DISPOSIZIONI DI VIGILANZA PER GLI INTERMEDIARI FINANZIARI ATTUAZIONE DEL D.LGS. 13 AGOSTO 2011, N.

ASSEPRIM DISPOSIZIONI DI VIGILANZA PER GLI INTERMEDIARI FINANZIARI ATTUAZIONE DEL D.LGS. 13 AGOSTO 2011, N. ASSEPRIM DISPOSIZIONI DI VIGILANZA PER GLI INTERMEDIARI FINANZIARI ATTUAZIONE DEL D.LGS. 13 AGOSTO 2011, N. 141 Parte I SOGGETTI OPERANTI NEL SETTORE FINANZIARIO Presentazione di Ernesto Ghidinelli Milano,

Dettagli

25/11/2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 94. Regione Lazio. Leggi Regionali

25/11/2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 94. Regione Lazio. Leggi Regionali Regione Lazio Leggi Regionali Legge Regionale 24 novembre 2014, n. 12 Disposizioni di razionalizzazione normativa e di riduzione delle spese regionali. IL CONSIGLIO REGIONALE ha approvato IL PRESIDENTE

Dettagli

INDICE CIRCOLARI F.N.A.A.R.C. 2001

INDICE CIRCOLARI F.N.A.A.R.C. 2001 INDICE CIRCOLARI F.N.A.A.R.C. 2001 1. RITENUTE D'ACCONTO SULLE PROVVIGIONI.- VARIAZIONI DAL 1 GENNAIO 2001 04.01.2001 2. CIRCOLAZIONE - VEICOLI CON FACOLTÀ DI COMPERA 09.01.2001 3. CARTELLE ESATTORIALI

Dettagli

Ministero dell Interno - Dipartimento della Pubblica Sicurezza Fondo di Assistenza per il Personale della Polizia di Stato

Ministero dell Interno - Dipartimento della Pubblica Sicurezza Fondo di Assistenza per il Personale della Polizia di Stato Ministero dell Interno - Dipartimento della Pubblica Sicurezza Fondo di Assistenza per il Personale della Polizia di Stato Avviso Pubblico di Invito a manifestare interesse Il Fondo di Assistenza per il

Dettagli

APPROVAZIONE MODELLO PER L ANNO 2012

APPROVAZIONE MODELLO PER L ANNO 2012 APPROVAZIONE MODELLO PER L ANNO 2012 Con i provvedimenti dell Agenzia delle entrate 15.1.2013 e 4.3.2013 è stato approvato in via definitiva (rettifiche comprese), il modello 730/2013 per l adempimento

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI SENSIBILI E GIUDIZIARI

REGOLAMENTO PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI SENSIBILI E GIUDIZIARI Scheda n 2 REGOLAMENTO PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI SENSIBILI E GIUDIZIARI (Art.20-21 D.Lgs 196/2003 Codice in materia di protezione di dati personali) DENOMINAZIONE DEL TRATTAMENTO: INSTAURAZIONE

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone:

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone: Prot n. 5131/2014 Approvazione dello schema di certificazione unica dei redditi di lavoro dipendente, equiparati e assimilati CUD 2014, con le relative istruzioni, nonché definizione delle modalità di

Dettagli

Disciplina delle Associazioni di Promozione Sociale CAPO I - DISPOSIZIONI GENERALI. Art. 1 (Finalità e oggetto)

Disciplina delle Associazioni di Promozione Sociale CAPO I - DISPOSIZIONI GENERALI. Art. 1 (Finalità e oggetto) Disciplina delle Associazioni di Promozione Sociale CAPO I - DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 (Finalità e oggetto) 1. In attuazione dei principi della Costituzione italiana e della Carta dei diritti fondamentali

Dettagli

Copyright Esselibri S.p.A.

Copyright Esselibri S.p.A. CAPITOLO QUINTO GLI ENTI ECCLESIASTICI Sommario: 1. Le fonti. - 2. Nozione di ente ecclesiastico. - 3. Presupposti per il riconoscimento dell ente ecclesiastico. - 4. Il procedimento di riconoscimento.

Dettagli

Modello 730/2015 redditi 2014 - il 730 precompilato -

Modello 730/2015 redditi 2014 - il 730 precompilato - Partners: Franzosini Dr. Pierluigi Commercialista e Revisore legale Sambrotta Rag. Luigi Consulente del lavoro Circolare 4/2015-C del 12.03.2015 Modello 730/2015 redditi 2014 - il 730 precompilato - Con

Dettagli

- D.P.R. 22.12.1986, n. 917 - Approvazione del testo unico delle imposte sui redditi... 3

- D.P.R. 22.12.1986, n. 917 - Approvazione del testo unico delle imposte sui redditi... 3 I_XXVIII:I_XVI.qxd 11/03/2015 13.08 Pagina IX NORME TRIBUTARIE IMPOSTE DIRETTE Tuir - D.P.R. 22.12.1986, n. 917 - Approvazione del testo unico delle imposte sui redditi... 3 Irap - D.Lgs. 15.12.1997, n.

Dettagli

ELENCO DEI DOCUMENTI ESTERNI

ELENCO DEI DOCUMENTI ESTERNI Pagina 1 di 19 Testo Unico Regio Decreto 31 agosto 1933, n. 1592 Approvazione del testo unico delle leggi sull istruzione superiore D.P.R., n. 382 Riordinamento della docenza universitaria, relativa fascia

Dettagli

Parte Prima IL RAPPORTO DI LAVORO

Parte Prima IL RAPPORTO DI LAVORO INDICE - SOMMARIO Presentazione di Tiziano Treu... Pag. vii Parte Prima IL RAPPORTO DI LAVORO Capitolo Primo IL CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO 1. La subordinazione... Pag. 3 2. Le teorie tradizionali

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA

IL DIRETTORE DELL AGENZIA P Approvazione della Certificazione Unica CU 2015, relativa all anno 2014, unitamente alle istruzioni di compilazione, nonché del frontespizio per la trasmissione telematica e del quadro CT con le relative

Dettagli

Codice di comportamento degli agenti immobiliari

Codice di comportamento degli agenti immobiliari Codice di comportamento degli agenti immobiliari Approvato con delibera della Giunta camerale n.69 del 29 maggio 2014 Articolo 1 Finalità 1. Il presente Codice di comportamento contiene norme finalizzate

Dettagli

SOMMARIO. Capitolo I RATEAZIONE DEBITI TRIBUTARI. Capitolo II COMUNICAZIONE E ADEMPIMENTI FORMALI

SOMMARIO. Capitolo I RATEAZIONE DEBITI TRIBUTARI. Capitolo II COMUNICAZIONE E ADEMPIMENTI FORMALI SOMMARIO Capitolo I RATEAZIONE DEBITI TRIBUTARI 1. Premessa... 5 2. Rateazione in presenza di avvisi bonari... 5 2.1 Avvisi bonari... 5 2.2 Rateazione degli avvisi bonari... 8 3. Dilazione del pagamento

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento DISPONE

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento DISPONE 2013/4047 Modalità di fruizione del credito d imposta, in caso di accesso al finanziamento agevolato, per gli interventi di riparazione, ripristino o ricostruzione di immobili di edilizia abitativa e ad

Dettagli

TAXeNEWS. Ticino. Novità in ambito legale e delle assicurazioni sociali

TAXeNEWS. Ticino. Novità in ambito legale e delle assicurazioni sociali Novità in ambito legale e delle assicurazioni sociali TAXeNEWS Ticino Questo bollettino informativo redatto in lingua italiana dal nostro ufficio di Lugano è indirizzato alla clientela domiciliata in Ticino

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI DISEGNO DI LEGGE PRESENTATO DAL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI (RENZI) E DAL MINISTRO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI

CAMERA DEI DEPUTATI DISEGNO DI LEGGE PRESENTATO DAL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI (RENZI) E DAL MINISTRO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2208 DISEGNO DI LEGGE PRESENTATO DAL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI (RENZI) E DAL MINISTRO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI (POLETTI)

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O

COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O COPIA DELL ORIGINALE Deliberazione n 23 in data 21/05/2014 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O Verbale di Deliberazione del Commissario Straordinario (assunta con i poteri del Consiglio Comunale) Oggetto:

Dettagli

TRA LE PARTI SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE

TRA LE PARTI SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE ATTO ACCESSIVO ALLA CONCESSIONE DI VALORIZZAZIONE E UTILIZZAZIONE A FINI ECONOMICI DEL COMPLESSO IMMOBILIARE DI PROPRIETA COMUNALE DENOMINATO MASSERIA SCANNATIZZI L'anno i il giorno del mese di nella sede

Dettagli

AGENZIA DI CONSULENZE E SERVIZI

AGENZIA DI CONSULENZE E SERVIZI AGENZIA DI CONSULENZE E SERVIZI Un Team di Professionisti con esperienza pluriennale al Servizio di Aziende, Enti Pubblici, Privati e Famiglie in ambito Assicurativo, Finanziario, Amministrativo Commerciale

Dettagli

ANNUARIO DELLE STATISTICHE UFFICIALI DEL MINISTERO DELL INTERNO - ed. 2015 a cura dell Ufficio Centrale di Statistica

ANNUARIO DELLE STATISTICHE UFFICIALI DEL MINISTERO DELL INTERNO - ed. 2015 a cura dell Ufficio Centrale di Statistica ANNUARIO DELLE STATISTICHE UFFICIALI DEL MINISTERO DELL INTERNO - ed. 2015 a cura dell Ufficio Centrale di Statistica Cod. ISTAT INT 00034 Settore di interesse: POPOLAZIONE E FAMIGLIA; CONDIZIONI DI VITA

Dettagli

e il reinserimento di disoccupati, anche in mobilità, nonché di lavoratori sospesi in regime di cassa integrazione.

e il reinserimento di disoccupati, anche in mobilità, nonché di lavoratori sospesi in regime di cassa integrazione. Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 109 suppl. del 07-08-2013 9 LEGGE REGIONALE 5 agosto 2013, n. 23 Norme in materia di percorsi formativi diretti all orientamento e all inserimento nel mercato

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA L ATTIVITÀ DI LOCAZIONE FINANZIARIA CAPITOLO 1 I SOGGETTI OPERANTI NEL SETTORE FINANZIARIO

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA L ATTIVITÀ DI LOCAZIONE FINANZIARIA CAPITOLO 1 I SOGGETTI OPERANTI NEL SETTORE FINANZIARIO Presentazione del Prof. Vincenzo Buonocore... VII Prefazione.... XXI Introduzione... 1 PARTE PRIMA L ATTIVITÀ DI LOCAZIONE FINANZIARIA CAPITOLO 1 I SOGGETTI OPERANTI NEL SETTORE FINANZIARIO 1.1. Il d.lgs.

Dettagli

MODALITÀ DEI RAPPORTI DI LAVORO

MODALITÀ DEI RAPPORTI DI LAVORO MODALITÀ DEI RAPPORTI DI LAVORO Introduzione pag. 4 Lavoro subordinato pag. 6 modulato e flessibile pag. 8 Contratti con finalità formativa pag. 13 Contratti a orario ridotto, Lavoro parasubordinato Contratto

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. Dispone: 1. Approvazione del modello 770/2015 Semplificato.

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. Dispone: 1. Approvazione del modello 770/2015 Semplificato. Prot.2015/4793 Approvazione del modello 770/2015 Semplificato, relativo all anno 2014, con le istruzioni per la compilazione, concernente le comunicazioni da parte dei sostituti d imposta dei dati delle

Dettagli

(Artt. 20-21 D.Lgs. n. 196/2003 Codice in materia di protezione di dati personali)

(Artt. 20-21 D.Lgs. n. 196/2003 Codice in materia di protezione di dati personali) Servizio Sanitario Nazionale Regione Siciliana VIA MAZZINI, 1 91100 TRAPANI TEL.(0923) 805111 - FAX (0923) 873745 Codice Fiscale P. IVA 02363280815 REGOLAMENTO PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI SENSIBILI

Dettagli