IMPLEMENTARE L AUTOMAZIONE SAVIONEWS 31

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IMPLEMENTARE L AUTOMAZIONE SAVIONEWS 31"

Transcript

1 1 NEWSLETTER PUBLISHED BY SAVIO MACCHINE TESSILI S.P.A. JUNE, N IMPLEMENTARE L'innovazione è un fattore chiave per operare con successo in qualsiasi mercato. Oggi, le aziende del settore tessile mirano a rafforzare la gamma dei prodotti esistenti presentando nuovi prodotti a valore aggiunto per coprire un mercato più ampio, diversificando la loro offerta. L AUTOMAZIONE IMPLEMENTING AUTOMATION Innovation is a key factor to operate successfully in any market. Today, textile industry companies aim to strengthen the existing product lines presenting new value-added products to cover a wider market by diversifying their offer. Hall E1 Booth E01

2 2 3 IMPLEMENTARE L AUTOMAZIONE L'innovazione è un fattore chiave per operare con successo in qualsiasi mercato. Oggi, le aziende del settore tessile mirano a rafforzare la gamma dei prodotti esistenti presentando nuovi prodotti a valore aggiunto per coprire un mercato più ampio, diversificando la loro offerta. Inoltre, lo scenario attuale, oltre a vedere aumentati i costi di produzione, dimostra una crescente mancanza di operatori per gli stabilimenti tessili. Questa difficoltà a trovare manodopera ha origine nello sviluppo industriale in altri settori, dove le condizioni di lavoro sono generalmente migliori e più attraenti. La soluzione per aumentare la produttività e ridurre i costi di produzione porta a realizzare l'automazione delle filature nel processo di produzione. Infatti, le industrie di produzione di filati tendono ad utilizzare macchine completamente automatiche dalle linee di apertura al prodotto finito. Le materie prime, l energia e i costi del lavoro non sono sotto il controllo dell'utente. Ragion per cui, per raggiungere l obiettivo di aumento della produttività e la riduzione dei costi di produzione, gli stabilimenti tessili hanno la possibilità di intervenire sulla manodopera -riducendo il numero di operatori-, sui costi fissi con delle forme di risparmio energetico, sul miglioramento della qualità e della produzione utilizzando macchinari allo stato dell'arte. Negli ultimi due decenni, le aziende tessili hanno raggiunto un buon livello di automazione dei processi, sostituendo vecchi macchinari e attrezzature con macchine attuali di tipo elettronico. Queste macchine automatiche stanno avendo un impatto positivo sulla qualità, sulla produttività, sull'efficienza complessiva della macchina e dei costi. Le aziende tessili automatizzate possono quindi creare nuove opportunità di penetrazione in nuovi mercati e migliorare i propri prodotti ad alto valore aggiunto. L'obiettivo finale sembra essere lo stabilimento tessile completamente automatizzato dove la qualità viene mantenuta costante, dove la manodopera e il consumo energetico vengono ridotti e l'errore manuale viene minimizzato. IMPLEMENTING AUTOMATION Innovation is a key factor to operate successfully in any market. Today, textile industry companies need to strengthen the existing product lines presenting new value-added products, to cover a wider market by diversifying their offer. Particularly, yarn manufacturing industries aim to use completely automatic machinery from the opening lines to the finished product. In addition, the today s scenario, besides production cost increase, shows a crescent lack of operators for textile mills. This difficulty to find personnel is due to the industrial development in other sectors, where working conditions are generally better and more attractive. The solution to increase productivity and reduce production costs leads to implement the mills automation in the production process. The raw material, power and labour costs are not under the user control. Hence to reach that target, textile mills have the possibility only to intervene on manpower, reducing the number of operators, on utility cost by power saving, on quality improvement and high production by using state of art machinery. In the last couple of decades, textile companies have accomplished a certain level of process automation by upgrading older machinery and equipment with newer electronically based machines. These automatic machines are having a positive impact on quality, productivity, overall machine efficiency and costs. Upgraded textile mills could then create new opportunities to penetrate into new markets and improve their high value-added products. The ultimate goal seems to be the fully automated textile mill where quality is maintained consistent, manpower and energy consumption are reduced and the manual error is avoided. References: Fibre2fashion Automation in spinning by M. Kalidass; Automation Industry Association Flexible Automation in textile Manufacturing. Riferimenti: Fibre2fashion "Automation in spinning" di M. Kalidass; Automation Industry Association "Flexible Automation in textile Manufacturing".

3 4 5 Savio ha risposto alle crescenti esigenze di automazione attraverso l'attuazione e la presentazione di macchine completamente automatiche sia in roccatura che in ritorcitura. Nel settore della roccatura, oltre al modello con alimentazione manuale delle spole e del levata manuale delle rocche, Savio offre una vasta gamma di macchine con dispositivi di automazione, quali: ORION SUPER L roccatrice automatica con alimentazione manuale delle spole e levata automatica delle rocche, prodotta nello stabilimento cinese "Savio (Shandong) Textile Machinery", è studiata appositamente per il mercato cinese, per poter soddisfare le richieste di filato di alta qualità insieme a grande produttività, bassi consumi energetici, minor necessità di manutenzione e più bassi costi di investimento. POLAR E roccatrice automatica con alimentazione automatica della spole e scarico automatico delle rocche. Le spole prodotte sui filatoi ad anello, scaricate dentro una rinfusa, sono posizionate sul Flexitray (piolo) per essere trasferite alla stazione di preparazione. Ogni spola posizionata sul Flexitray è automaticamente trasferita alla stazione di preparazione, che prepara le spole per il successivo processo di roccatura. POLAR I DLS roccatrice automatica collegata direttamente ai filatoi con movimento ininterrotto delle spole dal filatoio ad anello alla roccatrice. La POLAR/I DLS vanta un alimentazione diretta dal filatoio diventando dunque una sorta di estensione del filatoio stesso, assicurando un libero flusso dei materiali. Anche nei ritorcitoi a doppia torsione, Savio ha raggiunto la massima automazione possibile con la nuova generazione di ritorcitoi, SIRIUS. Questa macchina è disponibile in due versioni: quella meccanica e quella elettronica (ElectronicDriveSystem). Sirius modello EDS ha motori indipendenti e inverter che permettono di regolare tutti i parametri di funzionamento attraverso l'interfaccia di un PC. Questa innovazione deriva dal know-how elettronico che Savio ha già impiegato in altri sofisticati prodotti. L impatto di questa innovazione è quello di ridurre drasticamente i tempi di set-up ad ogni cambio partita, diminuendo il numero di addetti dedicati ad ogni macchina ed introducendo un modo semplice e diretto per variare ogni impostazione con un semplice tocco sullo schermo. Savio has responded to the increasing requirements of automation by implementing and presenting fully automatic machines both in the winding and in the twisting sector. In the winding sector, besides the model with manual bobbin feeding and manual package doffing, Savio offers a wide range of winders with automatic devices such as: ORION SUPER L automatic winder with manual bobbing feeding and automatic package doffing, manufactured in Chinese plant Savio (Shandong) Textile Machinery, which is particularly designed for the local market in order to meet the high yarn quality demand together with high production output, reduced energy consumption, maintenance and investment. POLAR E automatic winder with automatic bobbin feeding and automatic package doffing. Ring spinning frame bobbins, loaded into the hopper tank, are then placed on the Flexitray (peg) to be transferred to the preparation station. Each bobbin placed on the Flexitray is automatically moved to the "yarn finder station", which prepares the bobbins for the following winding process. POLAR I DLS automatic winder linked directly to the spinning frames where bobbins are uninterruptedly moved from the ring-frame to the winder. The POLAR/I DLS has a direct feeding of the ring frame bobbins thus practically becoming an extension of the ring frame itself, ensuring total free flow of the materials. Even in the two-for-one twister machines, Savio has achieved the maximum automation possible with the new generation of twisters, SIRIUS. This machine is available in two versions: the mechanical one and the electrical one (ElectronicDriveSystem). Sirius EDS model has independent motors and inverters that allow you to adjust all operating parameters through the interface of a PC. This innovation comes from electronic knowledge which Savio already used in other sophisticated products. The main impact of this innovation is to decrease strongly the machine set-up time, thus reducing the number of operators for each machine, while introducing a simple and direct way to change any setting.

4 6 7 INDIA Con oltre 400 macchine Polar/I DLS installate per un totale di oltre teste, l'india è di gran lunga il primo e più grande mercato per i sistemi completamente automatici di collegamento ai filatoi. L India è stato il primo Paese a credere nella completa automazione, per superare la scarsità di manodopera, per ridurre i costi di funzionamento e migliorare la qualità del prodotto finale. Il successo del nostro modello POLAR I-DLS (link) è tale che ha superato in volumi di vendita il modello tradizionale con magazzino spole. Vecchi e leali clienti, così come nuovi clienti come Trident Group, Garg Acrilics, ST Cottex, SEL Manufacturing nel Nord dell'india, Sanathan, Vitthal in India centrale, Rajapalayam Group, Loyal Group, Shree Ramalinga, Kousthuba, Mittapalli, Sitaram, Gowthamy, e molti altri in Andhra Pradesh e Tamil Nadu negli stati del Sud, hanno considerato i nostri modelli i più avanzati e automatizzati per l attuazione dei loro progetti ecosostenibili e di espansione industriale. With over 12,000 spindles in 400 Polar link winder machines, India is by far the first and largest market for full automatic link systems. The first to believe in full automation to overcome the shortage of labour, cut running costs and enhance the quality of the end product. The success of our I-DLS (link) model is such that it has surpassed the traditional round magazine models in sales volumes. Old and loyal, as well as new customers like Trident Group, Garg Acrilics, ST Cottex, SEL Manufaturing, in Northern India. Sanathan, Vitthal in Central India. Rajapalayam Group, Loyal Group, Shree Ramalinga, Kousthuba, Mittapalli, Sitaram, Gowthamy, and many others in Andhra Pradesh and Tamil Nadu southern states have considered our most advanced and automated models for either their greenfield or expansion projects.

5 8 9 TURKEY BAMEN YARNS Fondata nel 2002 dai fratelli Mahmut e Murat Basyazıcıoglu, BA- MEN YARNS con i propri standard qualitativi, con investimenti tecnologici e una team motivato e creativo, mira ad essere un protagonista dinamico e duraturo nel settore tessile. L azienda conta oggi 350 dipendenti a cui vengono dedicati corsi di formazione, seminari e partecipazioni alle fiere di settore. Tramite notevoli investimenti tecnologici, la società ha aggiornato e incrementato il parco macchine, aumentando la propria capacità produttiva giorno per giorno. La filatura, dotata di teste, ha una produttività di 25 tonnellate/giorno per i filati ring compatto e convenzionale. Nell impianto di Ring Compatto viene effettuata la produzione dei filati pettinati tra Ne 30 a Ne100. BAMEN YARNS Founded in 2002 by brothers Mahmut and Murat Basyazicioglu, BAMEN YARNS with its quality standards, technological investments and motivated and creative teams, aims to be a dynamic and long lasting leader in the textile industry. Today the company has 350 employees to whom are dedicated training courses, seminars and attendance to textile exhibitions. Through huge technological investments, the company has updated and increased the machinery pool, increasing the production capacity day by day. The mill, equipped with spindles, has a productivity of 25 tons/ day for ring compact and conventional yarns. In the Ring Compact dept. are manufactured combed yarns between Ne30 and Ne100.

6 10 11 TURKMENISTAN COTAM ENTERPRISES Il Turkmenistan è il contesto in cui due clienti Savio - Cotam Enterprises e Engin Group Consortium - sono diventati importanti patner del governo turkmeno per il rinnovamento e il miglioramento delle infrastrutture dell industria tessile locale. Cotam e Engin Group hanno accumulato una profonda esperienza e hanno realizzato prestigiosi progetti per la costruzione di filature integrate con macchinari allo stato dell arte da aziende come Savio, Marzoli, Channels, Promatech Magetron, Unitech, MCS. Cotam Enterprises ha realizzato due impianti: uno a Gökdepe e uno a Dashoguz. Nella città di Gökdepe, lo stabilimento, recentemente inaugurato, produce cotone e mischie Ne and vanta nel parco macchine 11 Savio Polar/E da 64 teste ciascuna e 24 filatoi Marzoli, 1334 fusi ciascuno. Cotam ha anche costruito un impianto a Dashoguz dove sono operative 9 Savio Polar/E da 60 teste ciascuna e 20 filatoi Marzoli da 1200 fusi ciascuno, per la produzione di cotone denim. COTAM ENTERPRISES Turkmenistan is the context where two Savio customers - Cotam Enterprises and Engin Consorcium Group - have become important partners of the Turkmen government for renovation and upgrading of local textile industry infrastructure. Cotam and Engin Group have accumulated extensive experience and have made huge investments for the construction of prestigious integrated mills with Italian state of the art machinery like Savio, Marzoli, Channels, Promatech Magetron, Unitech, MCS. Cotam Enterprises has built two mills: one in Gökdepe City and one in Dashoguz City. In Gökdepe, the mill, recently opened, produces cotton and blends for Ne 20-30, and ranks among the machines pool 11 Savio Polar/E, 64 heads each, and 24 Marzoli ring spinning frame, 1344 spindles each. Cotam has also built a mill in Dashoguz where are operative 9 Savio Polar E, 60 heads each, and 20 Marzoli ring spinning frames, 1200 spindles each, for producing cotton denim.

7 12 13 INDONESIA PT. Spinmill PT Spinmill Indah Industry è un produttore tessile indonesiano con sede a Tangerang vicino a Jakarta. PT Spinmill fa parte del gruppo Indah Jaya, fondato nel 1962 per rifornire i mercati locali con tessuti in spugna. L'impegno sulla qualità e sulla soddisfazione dei clienti ha portato Indah Jaya ad espandere il proprio mercato a livello internazionale nel 1988, iniziando la prima esportazione verso l'europa. Con la crescita del proprio mercato, Indah Jaya avvia il nuovo stabilimento di Tangerang nel Al fine di competere con prezzo e qualità in tutto il mondo, Indah Jaya costruisce una propria filatura nel 2002 e inizia la produzione nel Con una eccellente qualità del filato, Indah Jaya ha iniziato ad esportare la produzione di filati nel PT Spinmill, che opera su base 24 / 7, conta teste e produce circa tonnellate di filati di ogni anno. La forza lavoro altamente qualificata di questa azienda assicura il buon funzionamento delle macchine allo stato dell'arte, importate dai migliori produttori mondiali. In Tangerang, la filatura produce cotone e mischie e vanta nel parco macchine 50 Savio Polar / I DLS. L impianto lavora cotone cardato e pettinato con una gamma titoli Ne 16-40, compresi i filati compatti, e di filato ring denim con gamma titoli Ne PT. SPINMILL PT Spinmill Indah Industry is an Indonesian textile manufacturer based in Tangerang near Jakarta, Indonesia. PT Spinmill is part of Indah Jaya group, established in 1962 supplying towel to local markets. The commitment on quality and customer satisfaction has brought Indah Jaya to expand its market to international market in 1988 where the first export commenced to Europe. As the market grows, Indah Jaya started the new plant in Tangerang in In order to compete with the price and quality worldwide, Indah Jaya built their own spinning mill in 2002 and began production in With an excellent yarn quality, Indah Jaya began to export yarn production in the year PT Spinmill which operates on a 24/7 basis, consists of 400,000 spindles and produces around 160,000 metric tonnes of yarns annually. The highly trained work force of this company ensures the smooth running of the state of art machinery which has been imported from the world's best manufacturers. In Tangerang, the mill produces cotton and blends and ranks among the machines pool No. 50 Savio Polar/I DLS. The mill proceeds carded and combed cotton with count range Ne 16-40, including compact yarn, and ring denim yarn with count range Ne 7-14.

8 14 15 CHINA FUJIAN CHANGLE CITY CHANGYUAN TEXTILE CO., LTD. FUJIAN CHANGLE JINYUAN TEXTILE CO., LTD. Fujian Changle City Changyuan Textile Co., Ltd. e Fujian Changle Jinyuan Textile Co., Ltd., entrambi di proprietà della famiglia Zheng, sono importanti clienti cinesi di Savio, che hanno deciso di investire in un parco macchine modernizzato con il più recente stato dell'arte di macchine automatiche. La famiglia non ha mai esitato ad avventurarsi su nuovi sentieri, in quanto pioniere come primo gruppo cinese ad investire in un progetto di roccatura completamente automatico con la scelta delle roccatrici automatiche POLAR / E. Changle Changyuan, fondata nel febbraio 2006 con sede a Fuzhou, copre una superficie di 209 ettari, con un investimento complessivo di 500 milioni di yuan. Changle Jinyuan è stata fondata nel luglio 2002 ed è situata nella zona industriale di Fuzhou Binai, con un capitale sociale complessivo di 480 milioni di yuan. Queste due filature sono dotate di oltre 200 roccatrici Savio Orion/M e Polar/ M, con alimentazione manuale delle spole e scarico manuale delle rocche. Recentemente hanno introdotto il progetto per l'installazione di oltre 50 roccatrici automatiche Polar E con alimentazione automatica delle spole e levata automatica delle rocche. Gli impianti producono filati misti poliestere-cotone, filati sintetici, cotone, filati pettinati, viscosa e prodotti Open End. FUJIAN CHANGLE CITY CHANGYUAN TEXTILE CO., LTD. FUJIAN CHANGLE JINYUAN TEXTILE CO., LTD. Fujian Changle City Changyuan Textile Co., Ltd. and Fujian Changle Jinyuan Textile Co., Ltd., both owned by Zheng family, are important Savio s Chinese customers who has decided to invest into a modernized machinery pool with the latest state of art automatic machinery. Zheng family has never hesitated to venture upon new concepts, being pioneer as first Chinese group to invest in completely automatic winding project with the choice of POLAR/E automatic winding machines. Changle Changyuan was founded in February 2006, located in Fuzhou, covers an area of 209 acres, with a total investment of 500 million yuan. Changle Jinyuan was founded in July 2002 and is located in the central area of Fuzhou Binhai Industrial Zone, the company's total registered capital of 480 million yuan. These two mills are equipped with over 200 sets of Orion/M and Polar/M automatic winding machines, with manual bobbin feeding and manual package doffing. Recently they have introduced a project for installing over 50 sets of Polar E automatic winders with automatic bobbin feeding and automatic package doffing. The mills produce cotton polyester blended yarns, synthetic yarns, cotton yarn, combed yarn, viscose yarn and OE yarn products.

9 16 17 SHANGHAITEX June 2011, Shanghai, China Macchine in esposizione: 1 ORION SUPER L Roccatrice automatica con alimentazione manuale delle spole e levata automatica delle rocche 2 POLAR E Roccatrice automatica con alimentazione delle spole e levata delle rocche automatica 3 SIRIUS ELECTRONIC DRIVE SYSTEM Ritorcitoio a doppia torsione Savio will display: 1 ORION SUPER L Automatic winder with manual bobbin feeding and automatic package doffing 2 POLAR E Automatic winder with automatic bobbin feeding and package doffing 3 SIRIUS ELECTRONIC DRIVE SYSTEM Two-for-one twister 1 2 3

10 ORION SUPER L Roccatrice automatica con alimentazione manuale delle spole e levata automatica delle rocche, prodotta nello stabilimento cinese "Savio (Shandong) Textile Machinery", è studiata appositamente per il mercato cinese, per poter soddisfare le richieste di filato di alta qualità insieme a grande produttività, bassi consumi energetici, minor necessità di manutenzione e più bassi costi di investimento. Orion Super L con alimentazione manuale delle spole e levata automatica delle rocche, controlla completamente tutti i parametri del processo di roccatura attraverso il computer centrale. La macchina è dotata di un sistema di aspirazione completamente automatico che si trova all'interno di una testata di nuova concezione. Il motore della girante, controllato dal PC della macchina a mezzo inverter, regola automaticamente la propria velocità in conformità alle reali condizioni di lavoro e ai relativi parametri. I filacci sono raccolti in un cassone con filtro separato ed ubicato nella testata della macchina. Lo stesso aspiratore provvede allo scarico della polvere del soffiatore viaggiante che viene raccolta in un secondo cassone con filtro separato. Automatic winder, manufactured in our Chinese plant Savio (Shandong) Textile Machinery, is particularly designed for the local market in order to meet the high yarn quality demand together with high production output, reduced energy consumption, maintenance and investment. The Orion Super L with manual bobbins feeding and automatic packages doffing, completely controls all the parameters of the winding process by the main PC. Machine is provided with fully automatic suction system which is located inside a new designed headstock. The motor fan, controlled by the machine PC though an inverter, adjusts its speed automatically in accordance with the actual working conditions and parameters. The yarn waste is collected in a separate filter box located in the machine headstock. The same fan provides also the vacuum to unload the travelling blower waste, once the blower reaches the proper discharge pipe also located in the headstock.

11 POLAR E Roccatrice automatica con alimentazione automatica della spole e scarico automatico delle rocche. Le spole prodotte sui filatoi, raccolte in cassoni, sono caricate sul ribaltatore della rinfusa dove, automaticamente e secondo le richieste della macchina, sono caricate nel dispositivo vibratore a frequenza regolata automaticamente, che assicura la continuità dell alimentazione. Le spole sono quindi posizionate sul Flexitray (piolo) per essere trasferite alla stazione di preparazione. La forma particolare del Flexitray consente l esatta centratura della spola sul piolo e l allineamento perfetto con il percorso del filo sulla testa di roccatura. Ogni spola posizionata sul Flexitray è automaticamente trasferita alla stazione di preparazione, che ha la funzione di inserire il filo nel tubetto. Questa stazione prepara così le spole per i successivi processi di roccatura. Dopo la roccatura, ogni Flexitray con un tubetto vuoto ritorna alla stazione iniziale che provvede alla rimozione del tubetto dal piolo. Il tubetto viene quindi scaricato in un cesto separato. Tutte le operazioni sopraccitate sono svolte automaticamente e senza l intervento di un operatore. La rocca una volta raggiunta la dimensione/metratura predefinita, è automaticamente rimossa per mezzo del carrello di levata. Particolare attenzione è stata data al sistema di aspirazione che rappresenta la maggiore parte di energia consumata nel processo di roccatura. Una speciale girante, controllata dal PC della macchina a mezzo inverter, regola automaticamente la propria velocità in conformità alle reali condizioni di lavoro e ai relativi parametri. I filacci sono raccolti in un cassone con filtro separato ed ubicato nella testata della macchina. Lo stesso aspiratore provvede allo scarico della polvere del soffiatore viaggiante che viene raccolta in un secondo cassone con filtro separato. Automatic winder with automatic bobbin feeding and automatic package doffing. Ring spinning frame bobbins collected in a free standing box are loaded on the lifting forks of the hopper. Automatically and according to the machine requirements, bobbins are then loaded into the hopper tank. The consistent delivery is ensured by a selfadjusting vibration frequency device. Bobbins are then placed on the Flexitray (peg) to be transferred to the preparation station. The peculiar Flexitray design allows a precise centring if the bobbin on the peg and a perfect positioning with the yarn path. Each bobbin placed on Flexitray is automatically moved to the yarn finder station, which has the target to insert the yarn thread into the upper tube hole. This station prepares in this way the bobbins for the following winding process. After the winding, each Flaxitray with empty tube returns back to the hopper, where tube is removed from the Flaxitray and unloaded in a separate box. All the above mentioned operations are automatically made and operator free. Yarn package once it reaches the set dimension/meterage, is automatically removed by the travelling doffing trolley. Particular attention has been given to the suction system which represents the highest portion of the energy in the winding process. The motor fan, controlled by the machine PC though an inverter, adjusts its speed automatically in accordance with the actual working conditions and parameters. The yarn waste is collected in a separate filter box located in the machine headstock. The same fan provides also the vacuum to unload the travelling blower waste, once the blower reaches the proper discharge pipe also located in the headstock.un secondo cassone con filtro separato.

12 SIRIUS ElectronicDriveSystem La versione esposta in fiera è Sirius modello EDS 201A. La dimensione del cesto consente rocche in alimentazione di 155x141 mm e copre titoli inglesi NE20-2 fino a titoli più fini. In caso di mischie con poliestere o con filati di cotone con titoli fini, il cesto di controllo ballon può essere facilmente rimosso per trasformare il processo in configurazione ballon libero. Sirius può essere equipaggiato con diversi tipi di fusi AR-A-BR- BC a seconda dei titoli di filato e dello scartamento fusi, che può essere 200 o 250 mm. La velocità del fuso fino a giri/min. a seconda delle dimensioni del piatto con qualsiasi conicità in raccolta. Il comando e la geometria del fuso sono progettati per raggiungere il massimo risparmio energetico; il fuso è anche dotato, su richiesta, del dispositivo di infilaggio pneumatico. L'EDS utilizza tre motori indipendenti per azionare, rispettivamente, la velocità del fuso, la raccolta (sovralimentatore e cilindri) e il guidafilo. Un sistema elettronico di controllo lega i rapporti di velocità tra i vari motori, garantendo in ogni momento la costanza delle torsioni impartite al filato, sia a regime che durante le fasi di avviamento/ arresto. Il motore principale aziona esclusivamente i fusi, e funge da riferimento anche per i restanti due motori. The version on display is Sirius EDS model 201A. The pot size allows a feeding package of 155x141 mm and covers counts from English Ne20/2 to finest counts. In case of blends with polyester or very fine cotton yarn counts, the ballon control pot can be easily removed in order to transform the process into a free ballon configuration. Sirius can be equipped with different types of pots AR- A-BR-B-C depending on yarn counts and spindle gauge, which is either 200 or 250 mm. Spindle speed up to rpm depending on pot size with any take up conicity. Spindle drive and geometry are designed to achieve the maximum energy saving and spindle is also equipped upon request of the pneumatic threading device. The EDS uses three independent motors to drive, respectively spindles speed, take-up (overfeed and drums) and thread guide movement. An electronically control links the speed ratio among the various motors, guaranteeing in any moment the twist evenness, both during normal running conditions and start/stop phases. The main motor exclusively drives the spindles, and is the benchmark for the other two motors.

13 24 Appointment at ITMA 2011 in Barcelona! Hall 1 Booth A149 NEWSLETTER PUBLISHED BY SAVIO MACCHINE TESSILI S.P.A PORDENONE (Italy) Via Udine, Tel Fax JUNE, N. 31

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

company P R O F I L E

company P R O F I L E company P R O F I L E la nostra azienda about us PASSIONE E TRADIZIONE NEL NOSTRO PASSATO PASSION AND DEEP-ROOTED TRADITION Lavorwash nasce nel 1975 ed è da oltre 35 anni uno dei maggiori produttori al

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer)

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer) HSF PROCESS HSF (High Speed Fimer) HIGH SPEED FIMER The development of Fimer HSF innovative process represent a revolution particularly on the welding process of low (and high) alloy steels as well as

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

LA DIFFERENZA È NECTA

LA DIFFERENZA È NECTA LA DIFFERENZA È NECTA SOLUZIONI BREVETTATE PER UNA BEVANDA PERFETTA Gruppo Caffè Z4000 in versione singolo o doppio espresso Tecnologia Sigma per bevande fresh brew Dispositivo Dual Cup per scegliere il

Dettagli

RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER

RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER Price ExWorks Gallarate 60.000,00euro 95 needles, width of quilting 240cm, 64 rotative hooks, Pegasus software, year of production 1999

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE.

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE. UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIR 3 RVIZI ALITALIA. MPR DI PIÙ, PR T. FAT TRACK. DDICATO A CHI NON AMA PRDR TMPO. La pazienza è una grande virtù. Ma è anche vero che ogni minuto è prezioso. Per questo

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi.

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. I modelli di sourcing Il mercato offre una varietà di modelli di sourcing, ispirati

Dettagli

GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE LV & MV solutions for electrical distribution Soluzioni BT e MT per distribuzione elettrica

GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE LV & MV solutions for electrical distribution Soluzioni BT e MT per distribuzione elettrica Advanced solutions for: UTILITY DISTRIBUTION TERTIARY RENEWABLE ENERGY INDUSTRY Soluzioni avanzate per: DISTRIBUZIONE ELETTRICA TERZIARIO ENERGIE RINNOVABILI INDUSTRIA The company T.M. born in year 2001,

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE

TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE www.lvdgroup.com Sheet Metalworking, Our Passion, Your Solution LVD offre macchinari di punzonatura, taglio laser, piegatura e cesoiatura, nonché un software

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCO PROF SE 2 SeccoProf, SeccoProf EL, SeccoUltra, SeccoMust Tolgono l umidità dappertutto Removing humidity everywhere Un intera gamma professionale

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 Data: 23/04/2015 Ora: 17:45 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Pioneer Investments e Santander Asset Management: unite per creare un leader globale nell asset management

Dettagli

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing.

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing. Delta PATENT PENDING Sistema di apertura per ante a ribalta senza alcun ingombro all interno del mobile. Lift system for doors with vertical opening: cabinet interior completely fittingless. Delta Centro

Dettagli

PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms

PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms Campo di selezione - 50 Hz Selection chart - 50 Hz 2950 rpm 1475 rpm Campo

Dettagli

La soluzione completa per l irrigazione The real, complete solution for irrigation

La soluzione completa per l irrigazione The real, complete solution for irrigation La soluzione completa per l irrigazione The real, complete solution for irrigation difendi il made in Italy, scegli un azienda italiana La soluzione completa per l irrigazione Irritec realizza prodotti

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Terni, 12 Marzo 20115

COMUNICATO STAMPA. Terni, 12 Marzo 20115 COMUNICATO STAMPA Terni, 2 Marzo 205 TERNIENERGIA: Il CDA della controllata Free Energia approva il progetto di bilancio al 3 Dicembre 204 Il CEO Stefano Neri premiato a Hong Kong per la sostenibilità

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice Maccarone Maccarone Maccarone integra 10 LED POWER TOP alta efficienza, in tecnologia FULL COLOR che permette di raggiungere colori e sfumature ad alta definizione. Ogni singolo led full color di Maccarone

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles OLIVIERI Azienda dinamica giovane, orientata al design metropolitano, da più di 80 anni produce mobili per la zona giorno e notte con cura artigianale. Da sempre i progetti Olivieri nascono dalla volontà

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

BATTERIE ENERGA AL LITIO

BATTERIE ENERGA AL LITIO BATTERIE ENERGA AL LITIO Batterie avviamento ultraleggere - Extra-light starter batteries Le batterie con tecnologia al Litio di ENERGA sono circa 5 volte più leggere delle tradizionali al piombo. Ciò

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds 4 to 7 funds 8 to 15 funds 16 to 25 funds 26 to 40 funds 41 to 70 funds 53 Chi siamo Epsilon SGR è una società di gestione del risparmio del gruppo Intesa Sanpaolo specializzata nella gestione di portafoglio

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

TODAY MORE PRESENT IN GERMANY

TODAY MORE PRESENT IN GERMANY TODAY MORE PRESENT IN GERMANY Traditionally strong in offering high technology and reliability products, Duplomatic is a player with the right characteristics to achieve success in highly competitive markets,

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - aprile 2011 2011 IBM Corporation Evoluzione dei modelli di computing negli anni Cloud Client-Server

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 La cronistoria Pre 2009 Modello a benchmark basato su: Pesi delle asset class Benchmark costituito da indici

Dettagli

catalogo generale SPAZZATRICI AND URBAN POWER SWEEPERS PROFESSIONAL E URBANE

catalogo generale SPAZZATRICI AND URBAN POWER SWEEPERS PROFESSIONAL E URBANE cataogo generae genera cataogue SPAZZATRICI PROFESSIONALI E URBANE PROFESSIONAL AND URBAN POWER SWEEPERS Operatore a terra Wak behind modes SM Spazzatrice manuae a spinta Manua pushing sweeper con a soa

Dettagli

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS Una società certificata di qualità UNI EN ISO 9001-2000 per: Progettazione ed erogazione di servizi di consulenza per l accesso ai programmi di finanziamento europei, nazionali e regionali. FIT Consulting

Dettagli

Workshop sulla revisione della Direttiva MIFID 11 giugno 2014

Workshop sulla revisione della Direttiva MIFID 11 giugno 2014 Workshop sulla revisione della Direttiva MIFID 11 giugno 2014 Plateroti Fabrizio Head of Regulation and Post Trading Page 1 Elenco dei temi La nuova architettura dei mercati MR, MTF e OTF Algo e high frequency

Dettagli

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm 2011 IBM Corporation Cosa si intende per Cloud Computing Cloud è un nuovo modo di utilizzare e di distribuire i servizi IT,

Dettagli

BOLLETTINO TECNICO TECHNICAL BULLETIN BT 010 MODULAZIONE DI FREQUENZA CON INVERTER FREQUENCY VARIATION WITH INVERTER

BOLLETTINO TECNICO TECHNICAL BULLETIN BT 010 MODULAZIONE DI FREQUENZA CON INVERTER FREQUENCY VARIATION WITH INVERTER BOLLETTINO TECNICO TECHNICAL BULLETIN BT 010 MODULAZIONE DI FREQUENZA CON INVERTER FREQUENCY VARIATION WITH INVERTER Indice / Table of contents / Inhaltsverzeichnis Sommario / Summary Generalità / General

Dettagli

ITALTRONIC SUPPORT ONE

ITALTRONIC SUPPORT ONE SUPPORT ONE 273 CARATTERISTICHE GENERALI Norme EN 6071 Materiale PA autoestinguente PVC autoestinguente Supporti modulari per schede elettroniche agganciabili su guide DIN (EN 6071) Materiale: Poliammide

Dettagli

Automatic Horizontal Cartoner MA 150. Liquids Solids Creams Packaging. English / Italiano

Automatic Horizontal Cartoner MA 150. Liquids Solids Creams Packaging. English / Italiano MA 155 Automatic Horizontal Cartoner MA 150 Liquids Solids Creams Packaging English / Italiano MA 155 / 150 Continuous motion horizontal cartoner Continous motion horizontal cartoner, entirely made with

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test TAL LIVELLO A2 Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo PARTE II: Cloze test PARTE III: Grammatica PARTE IV: Scrittura guidata PARTE V: Scrittura

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE

LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE Alessandro Clerici Chairman Gruppo di Studio WEC «World Energy Resources» Senior Corporate Advisor - CESI S.p.A. ATI--MEGALIA Conferenza

Dettagli

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Il problema: metalli pesanti nelle acque reflue In numerosi settori ed applicazioni

Dettagli

Service & Process Corel X5

Service & Process Corel X5 L A B Rollwasch mette a disposizione dei potenziali clienti, un test preliminare di finitura gratuito. Rollwasch offers to potential customers, a preliminary test of finish, free of charge. Calcolare la

Dettagli

MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat

MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat with cap. 3015001 with cap. 3900001 with connector 3900200 with cable A richiesta disponibile la versione certifi- Version available on request 124

Dettagli

Import-export. di riso: il ruolo dell Italia nel contesto europeo

Import-export. di riso: il ruolo dell Italia nel contesto europeo Import-export di riso: il ruolo dell Italia nel contesto europeo Il riso rappresenta dopo il frumento la coltura più diffusa al mondo. L Italia è il principale Paese produttore ed esportatore di riso dell

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

FOCUS. Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione

FOCUS. Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione FOCUS Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione Versione in acciaio Extra-fort Roue à Colonnes Grande Date 125ème Anniversaire, cronografo automatico con scala tachimetrica. Steel version Extra-fort

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

OPTIMISING THE COATING PROCESS WITH A POWER&FREE CONVEYOR Ottimizzare la verniciatura con sistema di trasporto birotaia

OPTIMISING THE COATING PROCESS WITH A POWER&FREE CONVEYOR Ottimizzare la verniciatura con sistema di trasporto birotaia OPTIMISING THE COATING PROCESS WITH A POWER&FREE CONVEYOR Ottimizzare la verniciatura con sistema di trasporto birotaia Francesco Stucchi Opening photo: Finished panels waiting to be mounted. Foto d apertura:

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Seminario nell ambito del corso di Economia e tecnica degli scambi internazionali

Università degli Studi di Bergamo Seminario nell ambito del corso di Economia e tecnica degli scambi internazionali Università degli Studi di Bergamo Seminario nell ambito del corso di Economia e tecnica degli scambi internazionali Bergamo, 6 maggio 2013 GLI ADEMPIMENTI DOGANALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE Dott.ssa

Dettagli

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO VERSO UN CODICE DEONTOLOGICO DEL DOCENTE Paolo Rigo paolo.rigo@istruzione.it ALCUNE SEMPLICI

Dettagli

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx. Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.com Avvertenza di Rischio: Il Margin Trading su forex e/o CFD comporta

Dettagli

Shanghai tip - Antibodi

Shanghai tip - Antibodi Shanghai tip - Antibodi InternoShangai210x240:Fjord Malmo_01_risg1 12-02-2008 11:43 Pagina 1 Shanghai tip - Antibodi InternoShangai210x240:Fjord Malmo_01_risg1 12-02-2008 11:43 Pagina 2 InternoShangai210x240:Fjord

Dettagli

CALDO SGUARDO GRECO PDF

CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF ==> Download: CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF - Are you searching for Caldo Sguardo Greco Books? Now, you will be happy that at this time Caldo Sguardo Greco PDF

Dettagli