Direttiva per la posa ed il calibraggio di tubi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Direttiva per la posa ed il calibraggio di tubi"

Transcript

1 Direttiva per la posa ed il calibraggio di tubi Pag. 1/5 Direttiva per la posa ed il calibraggio di tubi 1. Impianto di tubi per cavi La sicurezza operativa di un impianto di cavi dipende, oltre che dalla posa dei cavi, in gran parte dall esecuzione dei lavori. È perciò importante che la posa dei tubi di protezione dei cavi sia annegata nel calcestruzzo o in casi eccezionali direttamente nel terreno. Il lavoro deve essere eseguito coscienziosamente e con cura. Dopo ogni tappa o fase di lavoro, la stessa deve essere controllata accuratamente. Come tubi di protezione dei cavi vengono autorizzati tubi in polietilene (PE-LD, PE-HD) o tubi di protezione in polietilene strutturati rinforzati DILforce. L impiego di tubi in PVC o tubi flessibili (Flex) non sono permessi. I tubi possono essere forniti in colore nero o bianco. La dilatazione longitudinale causata dalle alte temperature esterne si riduce fortemente con l impiego di tubi con il rivestimento di colore bianco. Si dovrà applicare delle strisce rosse esternamente al tubo per riconoscere che all interno sono posati cavi allacciati alla rete della corrente elettrica. 1.1 Basi - Normali dell Ufficio tecnico Grigioni - Raccolta delle prescrizioni federali per impianti elettrici. - Consigli dell ispettorato federale delle correnti forti (ESTI) - Normative SUVA - Norme e consigli della SIA - Misure di protezione delle acque nei cantieri stradali del BUWAL - CPN del settore svizzero della costruzione - Ordinanza tecnica sui rifiuti del BUWAL - Esigenze di qualità dalla VKR riguardo tibi di protezione in PE (c+s) - Prescrizioni del fabbricante degli associati VSE e della Swisscom - Posa di tubi fodera di protezione dei cavi in materiale sintetico, proposta del ramo VSE. 2. Trasporto e stoccaggio I tubi vengono forniti normalmente in lunghezze di 5m e 10m. 2.1 Trasporto I tubi sono da caricare e scaricare con cura. Durante il trasporto devono appoggiare su tutta la lunghezza e ben sostenuti lateralmente, onde evitare deformazioni permanenti. 2.2 Stoccaggio Lo stoccaggio dei tubi deve evitare qualsiasi deformazione o danno. La catasta dei tubi deve perciò essere longitudinalmente piana o su un piano inclinato. Bisogna evitare di danneggiare i tubi e i pezzi speciali fregandoli su di un fondo troppo duro, tali abrasioni possono compromettere la tenuta stagna. Il bichiere e la fine del tubo vanno protetti con gli appositi coperchi.

2 Direttiva per la posa ed il calibraggio di tubi Pag. 2/5 3. Posa di tubi in polietilene 3.1 Fondo dello scavo Il fondo dello scavo deve avere una pendenza minima del 0.5 %: lo scarico sempre in un pozzetto. In caso di pendenza insufficiente della strada i tubi sono posati con pendenza a tetto tra i due pozzetti garantendo la copertura minima del tubo più alto di almeno 50 cm. Controllare la pulizia della plania sul fondo dello scavo. 3.2 Preparazione dei tubi Disporre il numero completo dei tubi compresi i manicotti lungo lo scavo o sul bauletto in calcestruzzo.. Sollevando il tubo da un lato viene controllata la presenza di eventuali rotture o fessure. Posare solo tubi puliti e non deformati. I manicotti ed i finali vanno preparati come segue: - Pulire i finali con uno straccio - Allontanare le protezioni - Esternamente i finali e internamente i manicotti vengono puliti e lubrificati. 3.3 Collegamento Dopo la preparazione dei tubi si procede al collegamento come segue: - Orientare il tubo e il manicotto lungo l asse - Controllare la presenza e la giusta posizione dell annello di gomma lubrificante colore Manicotto KRS marcatura gomma - Inserimento del finale nel manicotto - Impedire movimenti laterali

3 Direttiva per la posa ed il calibraggio di tubi Pag. 3/5 - Spingere a mano senza forzare fino alla marcatura. Se la posa è avvenuta correttamente risulta possibile ruotare il tubo nel manicotto. I giunti devono essere ermetici in modo da impedire la penetrazione di sabbia, calcestruzzo o boiacca. Dopo ogni tappa o interruzione dei lavori, fino alla consegna dell impianto, i finali o i manicotti vanno protetti con gli appositi coperchi. 3.4 Dilatazione dei tubi In seguito ad un coefficiente di dilatazione longitudinale relativamente alto dei tubi in termoplastica, è necessario tener conto della dilatazione in seguito agli sbalzi di temperatura. Una differenza di temperatura di 10º C su una lunghezza di 10 m causa una dilatazione di: - sui PE ca. 20 mm - sui PP ca. 15 mm Una insufficiente lunghezza dell incastro in caso di dilatazione può cusare lo stacco dal manicotto. Lunghezza minima dell incastro PE mm PE mm PE mm PE mm 3.5 Cambi di direzione I cambi di direzione avvengono con tubi piegati a freddo o su indicazione della direzione lavori con elementi flessibili appositi e poi fissati nel calcestruzzo. Nelle curve non si possono inserire manicotti. I raggi minimi a 20 C devono osservare i seguenti valori: Tubi per la protezione die cavi in polietilene molle (PELD) Diametro del tubo (mm) 92/80 112/ / /148 Tubi per la protezione die cavi in polietilene duro (PEHD) Diametro del tubo (mm) 92/80 112/ / /150 DIL-Tubi di protezione cavi in polietilene, rinforzato (strutturato) Diametro del tubo (mm) 92/80 112/ / /148

4 Direttiva per la posa ed il calibraggio di tubi Pag. 4/5 3.6 Taglio di tubi sul cantiere - Marcare la lunghezza desiderata e tagliare con una sega a dentatura fine - Smussare il tubo con la raspa o l apposito apparecchio secondo le esigenze VKR 2,5e e/3 e 3.7 Rilievo dei tubi Le misure della posizione dei tubi deve avvenire prima del riempimento dello scavo. 3.8 Bauletto Per la posa di diversi strati di tubi, viene dapprima posato e gettato il primo strato. Prima della posa del secondo strato si procede al controllo dei diametri interni della prima serie. Con il getto del calcestruzzo devono essere posati dei distanziatori tra i tubi in materiale plastico ogni 2 m (ferri, bacchette d armatura o legni non sono ammessi quali distanziatori) Di regola i tubi vengono posati nel calcestruzzo (vedi foglio bauletto cavi). In casi eccezionali (solo su indicazione dalla direzione lavori) la posa può avvenire senza calcestruzza di rinfianco. In questi casi sono impigati tubi per protezione cavi in polietilene rinforzati (strutturati, es. tipo DII-force). In tutti i tubi sono da prevedere le cordine per il tiraggio dei cavi (v. Pos. 6) e al termine del tubo si applica il tappo di chiusura. Sopra la profondità di sicurezza ( 20 cm) è posato il nastro di segnalazione. 4. Calibraggio 4.1 Premessa Per il calibraggio la scavo deve essere riempito secondo le prescrizioni. L inizio e la fine dei tubi devevono essere liberi. Se nelle vicinanze vengono infisse delle guidovie il calibraggio avviene solo dopo la posa di quest ultime. Elementi prefabbricati vengono pure calibrati. 4.2 Scopo I tubi in materiale sintetico sono termoplastici e perciò dipendenti dalla temperatura e non indeformabili sotto carico. Il calibraggio dell impianto terminato (in materiale sintetico o in acciaio 3 ) deve provare che i tubi: - non presentino deformazioni o impedimenti - la tolleranza del diametro sia mantenuta - l impianto di tubi sia a tenuta stagna 4.3 Tolleranza Il diametro minimo di un tubo in materiale sintetico durante il collaudo non deve essere inferiore ai seguenti valori (-10% del nominale) p.es. PE 80 min. 72 mm

5 Direttiva per la posa ed il calibraggio di tubi Pag. 5/5 4.4 Mezzi Per dimostrare che i tubi siano liberi e di giusto calibro sono utilizzati cilindri di legno (non sfere) con forme appropriate e spazzole antestanti che vengono trainati a mano attraverso i tubi per mezzo di una cordina. Tolleranza: Nominale Diametro del calibro Lunghezza del calibro Bisellatura (smusso) PE mm 160 mm 15 mm PE mm 200 mm 20 mm PE mm 240 mm 25 mm PE mm 300 mm 30 mm 4.5 Esecuzione Il calibraggio deve essere eseguito dall impresa in presenza della direzione lavori e/o dell Ufficio tecnico grigioni sezione tecnica. A prova finita è allestito un protoccollo di collaudo firmato da tutte le parti. 5. Messa a terra Nel bauletto cavi viene posato un nastro di ferro 40x3mm zincata a fuoco quale messa a terra. La messa terra viene posizionata nella parte bassa del bauletto cavi e gettata secondo le indicazioni del normale UTG. I giunti e collegamenti del nastro avvengono pure secondo il normale UTG. 6. Cordina di trazione Tutti i tubi sono da prevedere con cordine di traino per il futuro tiraggio dei cavi. Per questo scopo sono da utilizzare solo cordine in materiale sintetico del tipo polipropilene aventi un diametro di 4 mm ed una forza di rottura min. 300 dan (3kN) per esempio, Arova-Mammut AG, Art Le estremità delle cordine sono da assicurare nei pozzetti, fine tubi, ecc., contro un indesiderato ritiro. 7. Ponti La posizione esatta, il tipo di tubo d ancoraggio e la dilatazione devono figurare nel piano di dettaglio del ponte. La coordinazione deve avvenire tra il progettista del ponte con il progettista dell impianto cavi.

Direttiva per la posa ed il calibraggio di tubi

Direttiva per la posa ed il calibraggio di tubi Direttive per la posa ed il calibraggio di tubi pagina 1/5 Direttiva per la posa ed il calibraggio di tubi 1. Impianti di tubi portacavi La sicurezza operativa di un impianto di cavi dipende, oltre che

Dettagli

Prodotti per la sottostruttura MENSOLE E SCALE MSU

Prodotti per la sottostruttura MENSOLE E SCALE MSU Scheda Prodotto: ST08.100.04.01 Data ultimo agg.: 15 marzo 2005 Prodotti per la sottostruttura MENSOLE E SCALE MSU Classificazione 08 Prodotti per la sottostruttura 08.100 Pozzetti ed accessori 08.100.04

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici. Prezzario Regionale dei lavori pubblici. Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 bis

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici. Prezzario Regionale dei lavori pubblici. Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 bis REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici Prezzario Regionale dei lavori pubblici Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 bis Anno: 2008 Indice Voci finite i Indice D.0003 - INFRASTRUTTURE

Dettagli

POZZETTI - CAMERETTE IN CALCESTRUZZO ARMATO E VIBRATO EDILIZIA PEZZI SPECIALI

POZZETTI - CAMERETTE IN CALCESTRUZZO ARMATO E VIBRATO EDILIZIA PEZZI SPECIALI Un sistema innovativo di camerette a tenuta idraulica in calcestruzzo per condotte acque bianche e nere a norma uni en 1917 realizzate individualmente in eccellente qualità monolitica secondo i requisiti

Dettagli

Salto di quota presso in canale principale. Salto di quota presso l ingresso laterale

Salto di quota presso in canale principale. Salto di quota presso l ingresso laterale SALTI DI QUOTA ESTERNI PFEIFENKOPF Pfeifenkopf, salto di quota esterno al pozzetto in polietilene per pozzetti di canalizzazione e di pompe, è costituito da una camera di raccolta con un muro rinforzato

Dettagli

STRAIL sistemi per passaggi a livello & STRAILastic sistemi per l isolamento del binario

STRAIL sistemi per passaggi a livello & STRAILastic sistemi per l isolamento del binario STRAIL - istruzioni per il montaggio Soggetto a revisioni tecniche/ Febbraio 2010 STRAIL sistemi per passaggi a livello & STRAILastic sistemi per l isolamento del binario Gummiwerk KRAIBURG Elastik GmbH

Dettagli

(IMP) FOGNATURA. e poiché in base alla seconda relazione di Bazin: dato che: si ha che: nel caso di pendenza i = 1% = 0,01 si riduce a:

(IMP) FOGNATURA. e poiché in base alla seconda relazione di Bazin: dato che: si ha che: nel caso di pendenza i = 1% = 0,01 si riduce a: (IMP) FOGNATURA Il tubo PE a.d. è particolarmente indicato per la realizzazione di impianti di scarico in edifici civili ed industriali, oppure in terreni particolarmente instabili dove altri materiali

Dettagli

12 PROGETTAZIONE. internet: www.isoplus.it

12 PROGETTAZIONE. internet: www.isoplus.it 12.1 Sistemi Bonded Tubo doppio 12.1.1 Generalità / Sistemi Bonded / Metodi di posa... 12 / 1-2 12.1.2 Prospetto dei vantaggi e degli svantaggi... 12 / 3 12.1.3 Lunghezze di installazione L max Tubo singolo...

Dettagli

SOLIDONE LEGANTE IDRAULICO PER MASSETTI A RAPIDA ESSICCAZIONE (4* GIORNI) E A RITIRO CONTROLLATO BENFER SCHOMBURG INTERNATIONAL

SOLIDONE LEGANTE IDRAULICO PER MASSETTI A RAPIDA ESSICCAZIONE (4* GIORNI) E A RITIRO CONTROLLATO BENFER SCHOMBURG INTERNATIONAL SOLIDONE LEGANTE IDRAULICO PER MASSETTI A RAPIDA ESSICCAZIONE (4* GIORNI) E A RITIRO CONTROLLATO CARATTERISTICHE TECNICHE: Solidone è un legante idraulico formulato con cementi speciali ad alta resistenza

Dettagli

ALL.9 - ANALISI PREZZI

ALL.9 - ANALISI PREZZI AP_01 muro rivestito prefabbricato c.re MURO DI SOSTEGNO IN C.A. voce a misura MURO DI SOSTEGNO IN C.A. Realizzato con Pannelli PREFABBRICATI rivestiti con pietra di vario genere. Possono essere realizzate

Dettagli

RELAZIONE TECNICA IMPIANTO IDRICO FOGNANTE

RELAZIONE TECNICA IMPIANTO IDRICO FOGNANTE RELAZIONE TECNICA IMPIANTO IDRICO FOGNANTE Il dimensionamento dei diametri delle tubazioni costituenti la rete è determinato tenendo conto del coefficiente di contemporaneità, dei diametri minimi delle

Dettagli

I POZZETTI IN CALCESTRUZZO A TENUTA IDRAULICA E AD ALTISSIMA RESISTENZA AI SOLFATI. Relatore : GianMarco Simioni

I POZZETTI IN CALCESTRUZZO A TENUTA IDRAULICA E AD ALTISSIMA RESISTENZA AI SOLFATI. Relatore : GianMarco Simioni I POZZETTI IN CALCESTRUZZO A TENUTA IDRAULICA E AD ALTISSIMA RESISTENZA AI SOLFATI Relatore : GianMarco Simioni L ispezione nella rete fognaria I POZZETTI D ISPEZIONE NELLE FOGNATURE Come elemento di ispezione

Dettagli

Scarichi ad alta prestazione per tetti piani per il drenaggio delle acque meteoriche

Scarichi ad alta prestazione per tetti piani per il drenaggio delle acque meteoriche Scarichi Scarichi ad alta prestazione per tetti piani per il drenaggio delle acque meteoriche Per scaricare le acque piovane da tetti piani, parcheggi e terrazzi, offre un sistema di costruzione componibile

Dettagli

TUBI MULTISTRATO IN PE-X/AL/PE-X PER DISTRIBUZIONE SANITARIA, IMPIANTI DI RISCALDAMENTO E DI RAFFRESCAMENTO

TUBI MULTISTRATO IN PE-X/AL/PE-X PER DISTRIBUZIONE SANITARIA, IMPIANTI DI RISCALDAMENTO E DI RAFFRESCAMENTO TUBI MULTISTRATO IN PE-X/AL/PE-X PER DISTRIBUZIONE SANITARIA, IMPIANTI DI RISCALDAMENTO E DI RAFFRESCAMENTO R999 R999I SOMMARIO R999 1. IMPIEGO 2. CARATTERISTICHE TECNICHE 2. DATI TECNICI 4. CARATTERISTICHE

Dettagli

Elenco di verifica del capitolato secondo CPN. Alba top rivestimento di soffitti CD-A 27 / 40

Elenco di verifica del capitolato secondo CPN. Alba top rivestimento di soffitti CD-A 27 / 40 Elenco di verifica del capitolato secondo CPN Alba top rivestimento di soffitti CD-A 27 / 40 Oggetto: 0707105B I Planerheft Alba CD-A-27/40 EI90 Pagina 1 000 Condizioni 090 Prescrizioni.. Posizioni di

Dettagli

Elenco di verifica del capitolato secondo CPN. Rigitop Rivestimenti per soffitti - sospesi -CD-DAJ 27 + 27 / 18 RB

Elenco di verifica del capitolato secondo CPN. Rigitop Rivestimenti per soffitti - sospesi -CD-DAJ 27 + 27 / 18 RB Elenco di verifica del capitolato secondo CPN Rigitop Rivestimenti per soffitti - sospesi -CD-DAJ 27 + 27 / 18 RB Oggetto: 0813047BR I Planerheft Rigips-CD-DAJ 27 + 27 / 18 RB Pagina 1 000 Condizioni.

Dettagli

Geometra Carlo Cecchetelli

Geometra Carlo Cecchetelli STUDIO CECCHETELLI Piazza XX Settembre n. 27/2-61032 FANO - tel. 0721/827780 Ditta : SORCINELLI GIANFRANCO SANTINI LUCIANA Oggetto : PIANO ATTUATIVO DEL COMPARTO DENOMINATO ST6_52 Comparto residenziale

Dettagli

Voci di capitolato e prescrizioni contrattuali

Voci di capitolato e prescrizioni contrattuali Voci di capitolato e prescrizioni contrattuali VOCI DI CAPITOLATO SINTETICHE Voce sintetica per la fornitura di mattoni estrusi Fornitura di mattoni faccia a vista estrusi semipieni Smorlesi di colore..

Dettagli

Il canale HRI copre tutte le vostre necessità!

Il canale HRI copre tutte le vostre necessità! Il canale HRI copre tutte le vostre necessità! 1 Elemento Monoblocco>> > Préfaest garantisce! Calcestruzzo con alte prestazioni per una eccellente resistenza. Fabbricato con un calcestruzzo armato ad alte

Dettagli

TUBI PEAD CORRUGATI Per Fognatura Per Fognatura con rete di rinforzo Per drenaggio

TUBI PEAD CORRUGATI Per Fognatura Per Fognatura con rete di rinforzo Per drenaggio Listino Prezzi DEPOSITO DI BARI 70027 PALO DEL COLLE BARI - S.S. 96 Km. 113+200 TEL. 080 627580 - FAX 080 629648 e-mail: appa.commerciale@tiscali.it www.appartubi.it TUBI PEAD CORRUGATI Per Fognatura Per

Dettagli

Trasportatori a nastro

Trasportatori a nastro Trasportatori a nastro Realizzano un trasporto di tipo continuo, in orizzontale o in pendenza, di materiali alla rinfusa e di carichi concentrati leggeri. incastellatura di sostegno Trasporti interni 1

Dettagli

7. Pali UNITÀ. 2 Trivella di perforazione per la gettata di pali trivellati.

7. Pali UNITÀ. 2 Trivella di perforazione per la gettata di pali trivellati. 7. Pali UNITÀ I pali sono elementi strutturali utilizzati nelle opere di fondazione, nelle opere di contenimento della terra e dell acqua, negli interventi di miglioramento della stabilità dei pendii e

Dettagli

FIORETTI ISOLANTI PER DISPOSITIVI DI MESSA A TERRA E RIVELATORI DI TENSIONE

FIORETTI ISOLANTI PER DISPOSITIVI DI MESSA A TERRA E RIVELATORI DI TENSIONE FIORETTI ISOLANTI PER DISPOSITIVI DI MESSA A TERRA E RIVELATORI DI TENSIONE CONFORMI ALLE PRESCRIZIONI TECNICHE ENEL Fioretti ad alto isolamento realizzati in tubo in resina epossidica o poliestere rinforzata

Dettagli

Grazie ai mezzi maneggevoli, si possono produrre pali inclinati in quasi ogni inclinazione e direzione.

Grazie ai mezzi maneggevoli, si possono produrre pali inclinati in quasi ogni inclinazione e direzione. Battitura di pali duttili Generalità: Grazie agli escavatori idraulici leggeri e maneggevoli, i lavori per fondazioni di pali possono essere eseguiti anche in condizioni difficili oppure quando lo spazio

Dettagli

Direttiva per la posa ed il calibraggio di tubi, incl. procedimento per la sigillatura dei coperchi delle camere cavi

Direttiva per la posa ed il calibraggio di tubi, incl. procedimento per la sigillatura dei coperchi delle camere cavi Direttive per la posa ed il calibraggio di tubi Pagina 1/12 Direttiva per la posa ed il calibraggio di tubi, incl. procedimento per la sigillatura dei coperchi delle camere cavi 1. Impianti di tubi portacavi

Dettagli

ACO Separatori di grassi. Separatori di grassi ECO MAX in polietilene ad alta densità

ACO Separatori di grassi. Separatori di grassi ECO MAX in polietilene ad alta densità Separatori di grassi ECO MAX in polietilene ad alta densità ECO MAX separatore di grassi in polietilene ad alta densità. Per installazione interrata. Il principio Un separatore di grassi funziona in base

Dettagli

Nuovo collegamento Linee MT San Ermete-Coltano

Nuovo collegamento Linee MT San Ermete-Coltano Enel Distribuzione SpA Zona di Pisa Nuovo collegamento Linee MT San Ermete-Coltano Relazione tecnica Estratto planimetrico Estratto satellitare Estratto di mappa catastale Sezioni di scavo Foto Pratica

Dettagli

www.canplast.ch e-mail svizzeraitaliana@canplast.ch

www.canplast.ch e-mail svizzeraitaliana@canplast.ch CH 1029 VILLARS-STE-CROIX / VD TEL 021/637.37.77 FAX 021/637.37.78 CH 8802 KILCHBERG / ZH TEL 044/715.60.50 FAX 044/715.60.51 CH 6805 MEZZOVICO / TI TEL 091/945.33.43 FAX 091/945.37.72 www.canplast.ch

Dettagli

Le piastre Precompresse

Le piastre Precompresse Corso di Progetto di Strutture POTENZA, a.a. 2012 2013 Le piastre Precompresse Dott. Marco VONA Scuola di Ingegneria, Università di Basilicata marco.vona@unibas.it http://www.unibas.it/utenti/vona/ PIASTRE

Dettagli

FLAT. Il sistema: supporta, secondo la norma EN 1433, 3 classi di carico: A15, B125, C250

FLAT. Il sistema: supporta, secondo la norma EN 1433, 3 classi di carico: A15, B125, C250 Il sistema: supporta, secondo la norma EN 1433, 3 classi di carico: A15, B125, C250 è composto da una canaletta interamente realizzata in PE-HD che non prevede alcun telaio di rinforzo mantiene un ampia

Dettagli

Progettazione Costruzioni ed Impianti IMPIANTI TECNOLOGICI CAP. II IMPIANTO IDRICO : IMPIANTO DI DISTRIBUZIONE INTERNA E FOGNATURA

Progettazione Costruzioni ed Impianti IMPIANTI TECNOLOGICI CAP. II IMPIANTO IDRICO : IMPIANTO DI DISTRIBUZIONE INTERNA E FOGNATURA Progettazione Costruzioni ed Impianti IMPIANTI TECNOLOGICI CAP. II IMPIANTO IDRICO : IMPIANTO DI DISTRIBUZIONE INTERNA E FOGNATURA Rete di distribuzione interna - Schemi Colonne verticali di grossa sezione

Dettagli

Sistemi di scarico in PP

Sistemi di scarico in PP Sistemi di scarico in PP Condensazione / Accessori Residenziale SEZIONE 1 Introduzione 1.1 Sistema per intubamento in PP traslucido per caldaie a condensazione Beretta propone, esclusivamente per le caldaie

Dettagli

COMUNE DI CASTEL BARONIA AVELLINO

COMUNE DI CASTEL BARONIA AVELLINO COMUNE DI CASTEL BARONIA AVELLINO LAVORI DI ADEGUAMENTO DELLA FOGNATURA IN VIA REGINA MARGHERITA E DEPURATORE (art. 5, legge regionale 31.10.1978, n 51 anni 2005e 2006 ) PROGETTO ESECUTIVO Elaborato A

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO E QUADRO ECONOMICO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO E QUADRO ECONOMICO Studio Tecnico Rossi geom. Renato Via G. Zanella 3/1 Montorso Vicentino (VI) Tel. 0444 685322 Fax. 0444 486630 email. geom.rossi@gmail.com AL DIRIGENTE DEL SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI

Dettagli

7 Scarico per pavimento Geberit

7 Scarico per pavimento Geberit 7.1 Sistema........................................... 280 7.1.1 Introduzione.......................................... 280 7.1.2 Campo d'impiego..................................... 280 7.1.3 Descrizione

Dettagli

Appoggi per l edilizia Kilcher

Appoggi per l edilizia Kilcher Appoggi per l edilizia Kilcher Deforma Limitgliss Teflon Con l installazione degli appoggi Kilcher è possibile evitare la formazione di crepe nelle costruzioni dovute a deformazioni e torsioni angolari

Dettagli

Tubi scaldanti e accessori I.5

Tubi scaldanti e accessori I.5 La qualità dei sistemi di riscaldamento a pavimento dipende anche dalla bontà dei tubi scaldanti. Devono essere resistenti contro la formazione di fessure per tensioni interne, resistenti alla diffusione

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE. Trasmettitori di portata Sistemi compatti

MANUALE DI INSTALLAZIONE. Trasmettitori di portata Sistemi compatti MANUALE DI INSTALLAZIONE PER MISURATORI DI PORTATA AD INDUZIONE MAGNETICA Trasmettitori di portata Sistemi compatti IFS 5000 F IFS 4000 F IFS 4005 F IFM 4014 K IFM 4020 K IFM 4080 K IFM 5010 K IFM 5020

Dettagli

ELEMENTI DI INGEGNERIA DELLE FONDAZIONI INDIRETTE

ELEMENTI DI INGEGNERIA DELLE FONDAZIONI INDIRETTE CORSO DI TECNICA DELLE COSTRUZIONI I ELEMENTI DI INGEGNERIA DELLE FONDAZIONI INDIRETTE PROF. ING. BRUNO PALAZZO Prof. Bruno Palazzo - TIPOLOGIE: PALIFICATE Le fondazioni indirette sono un opzione quando:

Dettagli

Sistema di tubazioni preisolate flessibili

Sistema di tubazioni preisolate flessibili Sistema di tubazioni preisolate flessibili A Division of Watts Water Technologies Inc. Fornitura in rotoli da max 100 metri Disponibile fascicolo tecnico con istruzioni di posa Primo in flessibilità Componenti

Dettagli

Murali Condensing. Sommario. Introduzione 2 Configurazioni di scarico 3 Installazione 10 Gamma condotti fumi 12

Murali Condensing. Sommario. Introduzione 2 Configurazioni di scarico 3 Installazione 10 Gamma condotti fumi 12 Murali Condensing Sommario Introduzione 2 Configurazioni di scarico 3 Installazione 10 Gamma condotti fumi 12 1 Sistemi di scarico in PP Introduzione Sistema per intubamento in PP per caldaie a condensazione

Dettagli

Il sistema per vespai ventilati da 70 a 250 cm. www.geoplast.it

Il sistema per vespai ventilati da 70 a 250 cm. www.geoplast.it Il sistema per vespai ventilati da 7 a 25 cm www.geoplast.it NUOVO ELEVETOR Il sistema per vespai ventilati da 7 a 25 cm NUOVO ELEVETOR è un sistema combinato di casseri con altezza 15 cm e basi di supporto

Dettagli

www.canplast.ch e-mail svizzeraitaliana@canplast.ch

www.canplast.ch e-mail svizzeraitaliana@canplast.ch CH 1029 VILLAS-STE-COIX / VD TEL 021/637.37.77 FAX 021/637.37.78 CH 8802 KILCHBEG / ZH TEL 044/715.60.50 FAX 044/715.60.51 CH 6807 TAVENE / TI TEL 091/945.33.43 FAX 091/945.37.72 www.canplast.ch e-mail

Dettagli

OC.80 OC.79 OC.78 OC.77 OC.76 OC.27 OC.06 OC.01 OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI

OC.80 OC.79 OC.78 OC.77 OC.76 OC.27 OC.06 OC.01 OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI OC.27.02.01 Cavo unipolare tipo RG7R 0,6/1kV o FG7R 0,6/1 kv isolato in EPR sotto guaina di PVC (norme CEI 20-13, CEI 20-22II, CEI 20-35). Sono compresi:

Dettagli

Scheda tecnica preparazione e posa pareti prefabbricate piscina interrata 8x4 a fagiolo

Scheda tecnica preparazione e posa pareti prefabbricate piscina interrata 8x4 a fagiolo Scheda tecnica preparazione e posa pareti prefabbricate piscina interrata 8x4 a fagiolo Caratteristiche principali piscina: Dimensioni vasca: come da disegno Perimetro totale: 20,51 Superficie specchio

Dettagli

il collaudato sistema per la realizzazione di vespai areati

il collaudato sistema per la realizzazione di vespai areati GRANCHIO il collaudato sistema per la realizzazione di vespai areati GRANCHIO è un cassero a perdere in polipropilene riciclato adatto, in alternativa ai sistemi tradizionali, alla realizzazione di vespai

Dettagli

Catalogo 2010. KlimaExpert

Catalogo 2010. KlimaExpert Catalogo 2010 KlimaExpert ACCESSORI PER SISTEMI TERMOISOLANTI Sistema tintometrico A CAPPOTTO Angolare PVC e Alluminio Angolare rigido lineare in PVC o alluminio per il rinforzo di spigoli con rete di

Dettagli

SISTEMI DI SOLLEVAMENTO KK

SISTEMI DI SOLLEVAMENTO KK SISTEMI DI SOLLEVAMENTO KK 9/2006 SISTEMI DI SOLLEVAMENTO KK Vantaggi dei sistemi di sollevamento kk Sistemi a sganciamento rapido Soluzioni economiche Per supporto tecnico, contattare l indirizzo e-mail:

Dettagli

LAVORI OPERE SOGGETTE A RIBASSO LAVORI PREPARATORI

LAVORI OPERE SOGGETTE A RIBASSO LAVORI PREPARATORI Computo metrico estimativo pag. 1 di 5 LAVORI OPERE SOGGETTE A RIBASSO LAVORI PREPARATORI 1 47 Sfalcio meccanico di vegetazione spontanea eterogenea costituita in prevalenza da canne e cespugli pulizia

Dettagli

Sistema Evolution Modì: vasche di raccolta o dispersione delle acque piovane

Sistema Evolution Modì: vasche di raccolta o dispersione delle acque piovane Sistema Evolution Modì: vasche di raccolta o dispersione delle acque piovane Il Sistema Evolution Modì è la nuova soluzione per la realizzazione di vasche di raccolta o dispersione delle acque piovane,

Dettagli

Istruzioni per la posa di mflorcontact

Istruzioni per la posa di mflorcontact Istruzioni per la posa di mflorcontact Ispezione e pre-trattamento del sottofondo Verifiche Il sottofondo deve essere mantenuto asciutto, in piano e pulito, come stabilito dalla norma DIN 18365. Deve essere

Dettagli

COMPUTO METRICO. Olbia OT. adeguamento dello svincolo di accesso ad Olbia S.S. 199 S.S. 125 OGGETTO: COMUNE DI OLBIA COMMITTENTE: Data, 11/05/2015

COMPUTO METRICO. Olbia OT. adeguamento dello svincolo di accesso ad Olbia S.S. 199 S.S. 125 OGGETTO: COMUNE DI OLBIA COMMITTENTE: Data, 11/05/2015 Olbia OT pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: adeguamento dello svincolo di accesso ad Olbia S.S. 199 S.S. 125 COMMITTENTE: COMUNE DI OLBIA Data, 11/05/2015 IL TECNICO PriMus by Guido Cianciulli - copyright

Dettagli

Per maggiori informazioni CONTATTO DIRETTO 06.83398770 - www.diccommerce.com - info@diccommerce.com

Per maggiori informazioni CONTATTO DIRETTO 06.83398770 - www.diccommerce.com - info@diccommerce.com 1 Serie INTERRO ORIZZONTALE Serbatoi in polietilene lineare Campi di impiego: Serbatoio progettato, per ragioni di spazio e/o di carattere ambientale, esclusivamente per utilizzi da interro. Particolarmente

Dettagli

POSA DI CONNETTORI SU TRAVI IN ACCIAIO CON LAMIERA GRECATA

POSA DI CONNETTORI SU TRAVI IN ACCIAIO CON LAMIERA GRECATA www.tecnaria.com tel 02 502029 POSA DI CONNETTORI SU TRAVI IN ACCIAIO CON LAMIERA GRECATA Connettore a piolo Ø 12 mm, piastra di base 8 x 50 mm, chiodi lunghezza 22.5 mm, Ø gambo.6 mm Attrezzature necessarie:

Dettagli

Sistemi di ancoraggio in poliestere

Sistemi di ancoraggio in poliestere Sistemi di ancoraggio in poliestere ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DELLE IMBRACATURE Le norme generali per la prevenzione degli infortuni prevedono che i carichi siano assicurati alle carrozzerie dei veicoli

Dettagli

IL NUOVO MEARIN - 2008. MEARIN Plus / MEARIN Expert. alla tecnologia SMC MEARIN >

IL NUOVO MEARIN - 2008. MEARIN Plus / MEARIN Expert. alla tecnologia SMC MEARIN > MEARIN > Grandi vantaggi- grazie alla tecnologia SMC 1 Vantaggi -L unico canale in vetroresina/smc (Sheet moulded compound) disponibile sul mercato, certificato da una norma Campi in cui è già utilizzato

Dettagli

Pacchetto Termodinamica

Pacchetto Termodinamica La Scienza del millennio Il kit è realizzato in modo tale da permettere agli insegnanti di poter eseguire una serie di semplici ma efficaci esperienze atte ad introdurre vari argomenti di Termodinamica.

Dettagli

Elenco delle parti Il forno è costituito dalle seguenti parti: settore cupola con apertura bocca sinistro. settore cupola con apertura bocca destro

Elenco delle parti Il forno è costituito dalle seguenti parti: settore cupola con apertura bocca sinistro. settore cupola con apertura bocca destro Quote prefabbricato Premessa Con il presente manuale si intende dare delle indicazioni soprattutto a chi non ha mai montato un forno per pizza prima d'ora. Ciò nonostante, specie le indicazioni sulla prima

Dettagli

OFI-DICHTHEITSGEPRÜFT A S S E R. HL Condotti per tubi. Impermeabilizzazione di fabbricati

OFI-DICHTHEITSGEPRÜFT A S S E R. HL Condotti per tubi. Impermeabilizzazione di fabbricati OFI-DICHTHEITSGEPRÜFT 6 M E T E R W HL Condotti per tubi A S S E Impermeabilizzazione di fabbricati R S Ä L U E www.hutterer-lechner.com HL Impermeabilizzazione di fabbricati Informazioni di base per progettazione

Dettagli

REGIONE PUGLIA Comune di Modugno (Ba) Riqualificazione urbana di aree degradate presso il Quartiere S. Cecilia INDICE

REGIONE PUGLIA Comune di Modugno (Ba) Riqualificazione urbana di aree degradate presso il Quartiere S. Cecilia INDICE INDICE 1. OGGETTO... 2 2. SCOPO... 3 3. IMPIANTO IDRICO... 4 4.1 TUBAZIONI IMPIANTO ADDUZIONE ACQUA... 4 4. MATERIALI E PEZZI SPECIALI... 6 5. LEGGI E NORMATIVE DI RIFERIMENTO... 7 1 1. OGGETTO Il presente

Dettagli

SPECIFICA TECNICA TECHNICAL SPECIFICATION

SPECIFICA TECNICA TECHNICAL SPECIFICATION Indice 1. Generale... 1 2. Caratteristiche della fibra ottica SM-R, in accordo a ITU-T Recommendation G.652... 2 3. Caratteristiche della fibra ottica SM-NZD, in accordo a ITU-T Recommendation G.655...

Dettagli

DESIGNAZIONE DEI LAVORI R I P O R T O

DESIGNAZIONE DEI LAVORI R I P O R T O pag. 2 R I P O R T O LAVORI A CORPO 1 / 1 Trasporto in cantiere, posizionamento e rimozione di monoblocco D.0014.0004 prefabbricato con pannelli di tamponatura strutturali, compreso allacciamenti.0002

Dettagli

Mezzi ed apparecchi di sollevamento di trasporto e di immagazzinamento

Mezzi ed apparecchi di sollevamento di trasporto e di immagazzinamento Mezzi ed apparecchi di sollevamento di trasporto e di immagazzinamento Una realizzazione - 1 Disposizioni di carattere generale I mezzi di sollevamento e di trasporto devono risultare appropriati per quanto

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE INTERRATA DEI SERBATOI IN POLIETILENE

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE INTERRATA DEI SERBATOI IN POLIETILENE ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE INTERRATA DEI SERBATOI IN POLIETILENE (rev. 20140217) 1. Prima dell installazione deve essere verificata l idoneità tecnica del suolo dal punto di vista strutturale, eventuali

Dettagli

RELAZIONE TECNICA - Impianto idrico sanitario e fognante

RELAZIONE TECNICA - Impianto idrico sanitario e fognante Collaborazione con: Dott. Angelo Capuzzimati Architetto Dott. Francesca Delfino Architetto partecipazione alla procedura didi selezione di interventi relativi alla riqualificazione del patrimonio infrastrutturale

Dettagli

PARTE TERZA INSTALLAZIONE

PARTE TERZA INSTALLAZIONE PARTE TERZA INSTALLAZIONE 57 58 Lo scopo della presente sezione è di fornire una guida generale all installazione dei cavi elettrici energia ad isolamento minerale; i sistemi d installazione, i materiali

Dettagli

SISTEMA SOLARE BSTD. Manuale di montaggio e messa in funzione

SISTEMA SOLARE BSTD. Manuale di montaggio e messa in funzione SISTEMA SOLARE BSTD Manuale di montaggio e messa in funzione 1 INDICE AVVERTENZE PER LA SICUREZZA 3 ELENCO DEI COMPONENTI 4 INFORMAZIONI GENERALI 4 ACCUMULO BSTD 4 Descrizione generale 4 Dati tecnici 5

Dettagli

STABIL TWIN ECO SN16 TUBI CORRUGATI IN PP AD ALTO MODULO PER SISTEMI DI CANALIZZAZIONI INTERRATE DIAMETRO INTERNO (DN/ID) a norma UNI EN 13476-3

STABIL TWIN ECO SN16 TUBI CORRUGATI IN PP AD ALTO MODULO PER SISTEMI DI CANALIZZAZIONI INTERRATE DIAMETRO INTERNO (DN/ID) a norma UNI EN 13476-3 STABIL TWIN ECO SN16 TUBI CORRUGATI IN PP AD ALTO MODULO PER SISTEMI DI CANALIZZAZIONI INTERRATE DIAMETRO INTERNO (DN/ID) a norma UNI EN 13476-3 STABIL TWIN ECO SN 16 TWIN ECO SN 16 è il nuovo tubo corrugato

Dettagli

delle acque di superficie erficie ACQUE DI SUPERFICIE sistemi modulari ERFICIE SISTEMI MODULARI PER IL DRENAGGIO DELLE CQUE DI SUPERFICIE

delle acque di superficie erficie ACQUE DI SUPERFICIE sistemi modulari ERFICIE SISTEMI MODULARI PER IL DRENAGGIO DELLE CQUE DI SUPERFICIE naggio erficie delle acque di superficie CQUE DI SUPERFICIE ue ggio acque UE ERFICIE SISTEMI MODULARI PER IL DRENAGGIO DELLE ACQUE DI SUPERFICIE MARIO SOMMARIO 1 CANALI CALCESTRUZZO RINFORZATO 12 CANALETTA

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO RIFACIMENTO MARCIAPIEDI VIA MORA n. Rif. C.C.I.A.A. Descrizione N. Unità Quantità Prez. Unit. Totale FORMAZIONE MARCIAPIEDE 1 n.c. 2 n.c. 3 C2.4.23

Dettagli

Istruzioni di posa dei tubi in grès

Istruzioni di posa dei tubi in grès Istruzioni di posa dei tubi in grès ( con bicchiere EuroTrad e con manicotto EuroTop ) PREMESSA Le presenti istruzioni di posa tubi in grès EuroCeramic devono essere considerate subordinate alla norma

Dettagli

Viega Megapress. Il sistema a pressare per tubi di acciaio a parete normale.

Viega Megapress. Il sistema a pressare per tubi di acciaio a parete normale. Viega Megapress Il sistema a pressare per tubi di acciaio a parete normale. Descrizione sistema Impiego previsto Il sistema Megapress è adatto all impiego per impianti di riscaldamento, raffreddamento

Dettagli

Scheda tecnica scavo piscina 8x4 prefabbricata con scala romana e realizzazione soletta

Scheda tecnica scavo piscina 8x4 prefabbricata con scala romana e realizzazione soletta Scheda tecnica scavo piscina 8x4 prefabbricata con scala romana e realizzazione soletta Caratteristiche principali piscina: Dimensioni vasca: come da disegno Perimetro totale: 25,14 m (22 m dritto - 3,14m

Dettagli

STABIL TWIN ECO SN16 TUBI CORRUGATI IN PP AD ALTO MODULO PER SISTEMI DI CANALIZZAZIONI INTERRATE DIAMETRO INTERNO (DN/ID) a norma UNI EN 13476-3

STABIL TWIN ECO SN16 TUBI CORRUGATI IN PP AD ALTO MODULO PER SISTEMI DI CANALIZZAZIONI INTERRATE DIAMETRO INTERNO (DN/ID) a norma UNI EN 13476-3 STABIL TWIN ECO SN16 TUBI CORRUGATI IN PP AD ALTO MODULO PER SISTEMI DI CANALIZZAZIONI INTERRATE DIAMETRO INTERNO (DN/ID) a norma UNI EN 13476-3 STABIL TWIN ECO SN 16 TWIN ECO SN 16 è il nuovo tubo corrugato

Dettagli

Boiler Elektro. Istruzioni di montaggio Pagina 2

Boiler Elektro. Istruzioni di montaggio Pagina 2 Boiler Elektro Istruzioni di montaggio Pagina Boiler Elektro (boiler elettrico) Indice Simboli utilizzati... 11 Modello... 11 Istruzioni di montaggio 4 Istruzioni di montaggio Scelta della posizione e

Dettagli

CAPITOLATO OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA PIANO LOTTIZZAZIONE CORSO SEMPIONE/SILVIO PELLICO " OLGIATE OLONA

CAPITOLATO OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA PIANO LOTTIZZAZIONE CORSO SEMPIONE/SILVIO PELLICO  OLGIATE OLONA CAPITOLATO OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA PIANO LOTTIZZAZIONE CORSO SEMPIONE/SILVIO PELLICO " OLGIATE OLONA Art. Descrizione u.m. Qt. / Unità / Totale 1,00 OPERE DI ALLESTIMENTO CANTIERE 1,01 Oneri relativi

Dettagli

WICU Solar WICU Solar Duo. Sistemi integrati per impianti termici a energia solare. Member of the KME Group [I] KME Italy S.p.A.

WICU Solar WICU Solar Duo. Sistemi integrati per impianti termici a energia solare. Member of the KME Group [I] KME Italy S.p.A. WICU Solar Sistemi integrati per impianti termici a energia solare KME Italy S.p.A. WICU Solar/ [I] Member of the KME Group I sistemi integrati WICU Solar e sono sicuri e facili da installare. Rappresentano

Dettagli

STIMA LAVORI. Comune di Prato Provincia di Prato

STIMA LAVORI. Comune di Prato Provincia di Prato Comune di Prato Provincia di Prato pag. 1 STIMA LAVORI OGGETTO: Progetto di riqualificazione della Piazza del Mercato NUovo di Prato Opere stradali-oneri per la sicurezza Data, 06/10/2014 IL TECNICO Ing.

Dettagli

www.canplast.ch e-mail svizzeraitaliana@canplast.ch

www.canplast.ch e-mail svizzeraitaliana@canplast.ch CH 1029 VILLARS-STE-CROIX / VD TEL 021/637.37.77 FAX 021/637.37.78 CH 8802 KILCHBERG / ZH TEL 044/715.60.50 FAX 044/715.60.51 CH 6805 MEZZOVICO / TI TEL 091/945.33.43 FAX 091/945.37.72 www.canplast.ch

Dettagli

COMUNE DI COLLESALVETTI

COMUNE DI COLLESALVETTI COMUNE DI COLLESALVETTI PIANO DI LOTTIZZAZIONE COMPARTO VICARELLO SUD PROPRIETA : SOC. FONTE ALLEGRA ED ALTRI A) STRADE E PARCHEGGI 1) Preparazione dei piani di posa con rullatura del terreno. mq 3.700,00

Dettagli

SPECIFICA TECNICA TECHNICAL SPECIFICATION

SPECIFICA TECNICA TECHNICAL SPECIFICATION Indice 1. Generale... 1 2. Caratteristiche della fibra ottica SM-R, in accordo a ITU-T Recommendation G.652... 2 3. Caratteristiche della fibra ottica SM-NZD, in accordo a ITU-T Recommendation G.655...

Dettagli

Nel cemento armato si valorizzano le qualità dei due materiali: calcestruzzo e acciaio, che presentano le seguenti caratteristiche

Nel cemento armato si valorizzano le qualità dei due materiali: calcestruzzo e acciaio, che presentano le seguenti caratteristiche CEMENTO ARMATO METODO AGLI STATI LIMITE Il calcestruzzo cementizio, o cemento armato come normalmente viene definito in modo improprio, è un materiale artificiale eterogeneo costituito da conglomerato

Dettagli

Prodotti per la posa e la finitura Installazione facile, veloce e sicura con i prodotti originali VELUX

Prodotti per la posa e la finitura Installazione facile, veloce e sicura con i prodotti originali VELUX Prodotti per la posa e la finitura Installazione facile, veloce e sicura con i prodotti originali VELUX Edizione 2014 Affidabilità e ripetibilità dell installazione VELUX ha sviluppato una gamma di prodotti

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO PER MOLLE A CONTATTO DEHN + SÖHNE

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO PER MOLLE A CONTATTO DEHN + SÖHNE Pubblicazione n. 1499/ Update 10.12 DEHN ITALIA S.p.A. Via del Vigneto, 23 I 39100 BOLZANO BZ Tel. +39 0471 56 13 00 Fax +39 0471 56 13 99 www.dehn.it info@dehn.it ISTRUZIONI DI MONTAGGIO PER MOLLE A CONTATTO

Dettagli

TUBI IN POLIPROPILENE Fognatura e drenaggio,

TUBI IN POLIPROPILENE Fognatura e drenaggio, TUB N POLPROPLENE Fognatura e drenaggio, 1/8 l polipropilene POLPROPLENE l Polipropilene (PP) è un termoplastico appartenente alla famiglia delle poliolefine, come il polietilene. A differenza di quest

Dettagli

per scarico a pavimento Geberit

per scarico a pavimento Geberit per scarico a pavimento Geberit 11 Sistemi per scarico a pavimento Geberit 11.1 Sistemi per docce a pavimento................................ 242 11.1.1 Sifone per doccia a pavimento.........................

Dettagli

DO - 03-134 i / Versioni 1.1 / 15.5.07 TECNICA PER ARMATURE. artec500

DO - 03-134 i / Versioni 1.1 / 15.5.07 TECNICA PER ARMATURE. artec500 TECNICA PER ARMATURE artec500 artec 500 di questa rete ci si può fidare Gancio e doppi ferri di bordo sono le caratteristiche tipiche del programma di reti standard artec che, dal 1983 viene costantemente

Dettagli

NEO by CLASSEN Istruzioni per la posa

NEO by CLASSEN Istruzioni per la posa NEO by CLASSEN Istruzioni per la posa 1. PREPARAZIONE DELLA POSA 2. UTENSILI ED ACCESSORI NECESSARI 3. POSA DEL PAVIMENTO 3.1 Posa flottante 3.2 Incollaggio su tutta la superficie 4. ISTRUZIONI GENERALI

Dettagli

STOCCAGGIO IN CISTERNE FLESSIBILI - ACQUA, ACQUA PIOVANA E ACQUA POTABILE -

STOCCAGGIO IN CISTERNE FLESSIBILI - ACQUA, ACQUA PIOVANA E ACQUA POTABILE - Flexi TankA C Q U A STOCCAGGIO IN CISTERNE FLESSIBILI - ACQUA, ACQUA PIOVANA E ACQUA POTABILE - Sistema conosciuto in Europa da piú di 40 anni, la cisterna flessibile sta avendo un successo crescente anche

Dettagli

SERIE DOPPIA SERIE DP CANNA FUMARIA INOX DOPPIA PARETE

SERIE DOPPIA SERIE DP CANNA FUMARIA INOX DOPPIA PARETE SERIE DP CANNA FUMARIA INOX DOPPIA PARETE Le canne fumarie della serie DP rappresentano la soluzione piu avanzata per l evacuazione dei fumi di generatori di calore alimentati con qualsiasi tipo di combustibile.

Dettagli

Scarichi per ponti Multitop Serie HSD-2 e HSD 5, Classe D 400 conformi alla norma UNI EN 124, con flangia a norma UNI EN 1253

Scarichi per ponti Multitop Serie HSD-2 e HSD 5, Classe D 400 conformi alla norma UNI EN 124, con flangia a norma UNI EN 1253 Scarichi per ponti Multitop Serie HSD-2 e HSD 5, Classe D 400 Scarichi per ponti in cemento armato, Sistema HSD 2, 300 x 500 in ghisa Classe D 400 secondo normativa UNI EN 124. Questi scarichi sono composti

Dettagli

- K - PRESCRIZIONI TECNICHE PER LA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DELLE RETI FOGNARIE STANDARD PROGETTO SP - TEA - 001.

- K - PRESCRIZIONI TECNICHE PER LA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DELLE RETI FOGNARIE STANDARD PROGETTO SP - TEA - 001. - K - PRESCRIZIONI TECNICHE PER LA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DELLE RETI FOGNARIE (revisione 04) Pagina 1 di 11 INDICE Pag. PARTE K RETI FOGNARIE K.1 3 REQUISITI DEI PROGETTI DI FOGNATURE PER NUOVE

Dettagli

COMUNE DI SERDIANA PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI SERDIANA PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI SERDIANA PROVINCIA DI CAGLIARI Relazione tecnica Oggetto: Progetto per la costruzione di una cabina Enel di trasformazione a 15KV/400V in elementi prefabbricati da realizzarsi nel terreno sito

Dettagli

Pompa sommersa KTP300. Per acque nere e bianche

Pompa sommersa KTP300. Per acque nere e bianche ISTRUZIONI DI MONTAGGIO, ESERCIZIO E MANUTENZIONE Pompa sommersa KTP300 Per acque nere e bianche Edizione 01/1992 No. di registrazione: 010-646 Con riserva di modifiche tecniche Pompa sommersa KTP 300

Dettagli

Specifiche tecniche Fornitura Tubazioni Gas Acqua

Specifiche tecniche Fornitura Tubazioni Gas Acqua Pag 1 di 8 Specifiche tecniche Fornitura Tubazioni Gas Acqua Pag 2 di 8 OGGETTO DELLA FORNITURA Il presente capitolato disciplina la fornitura di tubazioni in acciaio per la costruzione delle reti ed allacci

Dettagli

UNI 7129/2008. Impianti di alimentazione e distribuzione d'acqua fredda e calda - Criteri di progettazione, collaudo e gestione

UNI 7129/2008. Impianti di alimentazione e distribuzione d'acqua fredda e calda - Criteri di progettazione, collaudo e gestione Impianti di alimentazione e distribuzione d'acqua fredda e calda - Criteri di progettazione, collaudo e gestione Ultimo aggiornamento Martedì 27 Luglio 2010 La UNI 7129 edizione 2008 è la più importante

Dettagli

Sensore di giri bicanale GEL 2471 Sensore per ruote dentate conduttrici d'elettricità

Sensore di giri bicanale GEL 2471 Sensore per ruote dentate conduttrici d'elettricità Sensore di giri bicanale GEL 4 Sensore per ruote dentate conduttrici d'elettricità Informazioni tecniche Ultimo aggiornamento 05.0 Descrizione Sensore di giri di provata applicazione basato sul principio

Dettagli

OPERE IN FORNITURA DIRETTA

OPERE IN FORNITURA DIRETTA PARCO "EX VIVAIO VANZETTI" - ORBASSANO (TO) Pagina 1 R I P O R T O OPERE IN FORNITURA DIRETTA EX VIVAIO DI STR. VOLVERA (OS 24) (SpCat 1) Verde e arredo urbano (Cat 1) Arredo Urbano Forniture (SbCat 23)

Dettagli

Construction. Tubo espandente iniettabile a più riprese per la sigillatura di giunti di lavoro. Descrizione del prodotto. Caratteristiche del prodotto

Construction. Tubo espandente iniettabile a più riprese per la sigillatura di giunti di lavoro. Descrizione del prodotto. Caratteristiche del prodotto Scheda dati del prodotto Edizione 16.06.2015 Versione no. 1 Tubo espandente iniettabile a più riprese per la sigillatura di giunti di lavoro Descrizione del prodotto è un sistema di tubi rigonfianti iniettabili

Dettagli

PRESSFAR 1. DESCRIZIONE 2. CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE. Certificati N DW - 8511BS0157 DW - 8511BS0155

PRESSFAR 1. DESCRIZIONE 2. CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE. Certificati N DW - 8511BS0157 DW - 8511BS0155 ST.09.01.00 PRESSFAR Certificati N DW - 8511BS0157 DW - 8511BS0155 1. DESCRIZIONE I raccordi a pressare Pressfar per tubi multistrato sono utilizzabili per impianti di riscaldamento, raffrescamento ed

Dettagli