Elezioni ENPAP quadriennio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Elezioni ENPAP quadriennio 2009-2013"

Transcript

1 Elezioni ENPAP quadriennio I candidati che risultassero eletti sia nel Consiglio di indirizzo generale sia nel Consiglio di amministrazione dovranno, ai sensi dell art. 8, comma 4, dello Statuto, esercitare l opzione per uno dei due Consigli Elenco candidati del Consiglio di indirizzo generale Collegio 2 - Centro AZZOLINI ANTONIO, nato il 14/06/1942, residente a Roma, iscritto Ordine Psicologi Lazio Dipendente con attività libero professionale Dal 1980 Dirigente Psicologo SSN. Nel 1992 vincitore di concorso come Primario Psicologia. Dal 1995 Direttore di Struttura Complessa nel DSM ASL Frosinone. Da oltre venti anni si occupa di politica professionale. Ha ricoperto la carica di Segretario Regionale AUPI-Lazio. Consigliere-Tesoriere Ordine Lazio triennio e successivamente rieletto Consigliere triennio Socio fondatore di Cultura e Professione. Socio fondatore e attuale Presidente CAMPI. Vice-presidente ENPAP dal 1998 a oggi. Candidato lista Psicologi - Insieme per la Professione (www.insiemeperlaprofessione.it). BASTIANINI TIZIANA, nata il 03/03/1956, Lazio Dipendente con attività libero professionale Psicoanalista, membro ordinario SPI, già presidente del CPDR. Opera presso i Servizi di salute mentale. Già direttore di progetti di formazione della Regione Lazio, membro della commissione nazionale sulla ricerca in Psicoanalisi della SPI, redattore della rivista Psiche, svolge attività di docenza presso l Istituto Nazionale del Training SPI. Ha pubblicato numerosi articoli sul pensiero psicoanalitico e le possibili applicazioni nei contesti istituzionali. Con la sua candidatura intende impegnarsi per la realizzazione del programma di CULTURA e PROFESSIONE (www.culturaeprofessione.it). BALDASSARI STEFANIA, nata il 13/12/1961, residente a Roma, iscritta Ordine Psicologi Psicoterapeuta, analista junghiana, membro del direttivo della Sezione Romana e ordinario A.I.P.A e I.A.A.P. Docente di formazione e ricercatrice, Consulente Clinico e di Ricerca U.O. di Neuropsichiatria e Immunoinfettivologia Ospedale Pediatrico Bambino Gesù IRCCS di Roma. Esperta in Psicologia Settore Penitenziario del Ministero di Grazia e Giustizia/Corte di Appello di Roma. Con la sua candidatura intende impegnarsi per la realizzazione di tutti i punti previsti dal programma di CULTURA e PROFES- SIONE (www.culturaeprofessione.it) in particolare nel rafforzamento dell appartenenza all ENPAP. BIZZARRI LELIO, nato il 02/05/1974, residente a Roma, iscritto Ordine Psicologi Lazio Psicologo a orientamento Umanistico-Esistenziale. Docente corso della Provincia di Roma Affettività, sentimenti e percorsi di educazione sessuale nelle persone con disabilità. Direttore didattico corso Aspic L empowerment delle persone disabili. Conduce gruppi di incontro per la Lega del filo d oro. Formatore operatori psicosociali (ASPIC) e consulente psicologico per l Agenzia per la Vita Indipendente. Resp. comunicazione SIPAP Nazionale e Segr-Tesoriere SIPAP Lazio. Candidato lista Psicologi Insieme per la Professione (www.insiemeperlaprofessione.it). ENPAP 1

2 BONTEMPO GIUSEPPE, nato il 09/04/1954, residente a Vasto (CH), iscritto Ordine Psicologi Abruzzo Dipendente con attività libero professionale Psicologo-psicoterapeuta. Dal 1979 al 1986 ha svolto attività libero-professionale in convenzione con Comuni e UUSSLL, nei Consultori Familiari, nel SERT e in servizi di riabilitazione neuromotoria e neuropsichiatria infantile. Dal 1986 è Dirigente Sanitario dell ASL Lanciano-Vasto. Presidente Ordine Abruzzo e Consigliere nazionale dal 1999, coordinatore della Commissione Deontologia e Tutela della Professione. Membro Commissione del MIUR per il riconoscimento Istituti di Psicoterapia. Candidato lista Psicologi Insieme per la Professione (www.insiemeperlaprofessione.it). CALDERONE ALDO, nato il 03/08/1952, residente a Roma, iscritto Ordine Psicologi Psicologo-psicoterapeuta. Membro del Collegio sindacale dell ENPAP nella consiliatura Consigliere Consiglio di indirizzo generale ENPAP ( ). Consigliere di amministrazione della CAMPI. Ha da sempre operato sia nella direzione di progetti relativi al settore sociosanitario che nella consulenza e formazione per Enti pubblici e del privato sociale. Candidato lista Psicologi Insieme per la Professione (www.insiemeperlaprofessione.it). CARIANI DAVID, nato il 05/11/1967, residente a Roma, iscritto Ordine Psicologi Lazio Psicologo del lavoro e delle organizzazioni, segue da libero professionista alcune tra le più importanti aziende italiane e multinazionali. Consigliere dell Ordine Psicologi del Lazio dal 2000, ricopre attualmente la carica di Segretario. Con la sua candidatura intende impegnarsi per la realizzazione del programma di CULTURA e PROFESSIO- NE (www.culturaeprofessione.it), in particolare per un profondo cambiamento di direzione nella politica degli investimenti, il rafforzamento del senso di appartenenza della comunità professionale all ENPAP e lo sviluppo del sistema assistenziale dell Ente. CARLESIMO SILVANA, nata il 06/12/1972, Docente e Coordinatore corsi Scuola di cultura psicodiagnostica Silvia Montagna. Docente Istituto Italiano Wartegg. Responsabile Progettazione e Sistema di Qualità Coop. Soc. Azzurra 84. Psicodiagnosta in ambito clinico e peritale. Diplomanda presso la Società Italiana di Psicoterapia Psicoanalitica. Per l ENPAP: aumento del reddito degli psicologi per aumentare le pensioni; migliori normative pensionistiche; comunicazione diretta fra iscritti e consiglieri; servizi e sconti per abbattere spese professionali e familiari. Info: CASO STEFANIA, nata il 21/09/1969, residente a Roma, iscritta Ordine Psicologi Lazio Psicologa-psicoterapeuta, specialista in Psicologia Clinica. Cultrice della materia Psicosomatica. Ricercatrice in materia di Psicosomatica. Collaboratrice con la Cattedra di Psicosomatica. Consulente Tecnico d Ufficio della Sezione Civile del Tribunale di Roma. CAVALIERE RAFFAELE, nato il 11/03/1957, residente a Ladispoli (RM), iscritto Ordine Psicologi Psicologo-psicoterapeuta, dal 1985 esercita la libera professione. La sua attività professionale si articola su tre livelli: il lavoro clinico, la formazione di adulti e la collaborazione con organizzazioni di vario genere. Ha tenuto relazioni in convegni in Italia e all estero; tiene conferenze, seminari e corsi; ha pubblicato numerosi articoli. In Italia ha pubblicato quattro libri editi da Città Nuova e dalla San Paolo. I suoi libri si trovano in sei paesi del mondo. Si riconosce ne L ALTRA LISTA Psicologi Professionisti per un nuovo ENPAP (www.altralista.info). CECCARELLI GIANCARLO, nato il 16/04/1945, residente a Roma, iscritto Ordine Psicologi Psicologo-psicoterapeuta. Direttore del Centro di Psicoterapia e Psicodramma analitico esistenziale Eunomos. Docente di Psicodramma presso vari 2 ENPAP

3 Istituti di formazione in Italia. Consigliere Consiglio di indirizzo generale ENPAP. Fondatore SIPAP (1995) e Coordinatore del Consiglio di indirizzo generale SIPAP. Fondatore e Presidente dal 1985 al 1996 della Consulta Nazionale Istituti di Psicoterapia. Membro del Direttivo Nazionale SIPs (Società Italiana di Psicologia) dal 1994 al Candidato lista Psicologi Insieme per la Professione (www.insiemeperlaprofessione.it). CIOFI ROLANDO, nato il 10/07/1953, residente a Firenze, iscritto Ordine Psicologi Nel 1993 fonda il Mo.P.I. del quale da allora è Segretario Generale. Tutta la sua attività è dedicata allo sviluppo, alla promozione, alla tutela della professione di psicologo. Fonda tra le molte la rete di psicotraumatologia e psicologia dell emergenza e quella di intervento sulle nuove dipendenze patologiche. È amministratore delegato della Scuola di Psicoterapia Comparata; è fondatore e direttore di Simposio, rivista di psicologi e psicoterapeuti. Già membro del Consiglio di amministrazione ENPAP dal 2002 al Programma su CONVERSANO CIRO, nato il 02/02/1966, residente a Pisa, iscritto Ordine Psicologi Toscana ZA. Psicologo laureato a Roma nel Dottorato di ricerca in neurobiologia e clinica dei disturbi affettivi. Ha seguito vari corsi di perfezionamento in particolare nell ambito della neuropsicologia, delle cure palliative, della psicologia ospedaliera e della sessuologia. È stato professore a contratto presso vari corsi di laurea e scuole di specializzazione, ha svolto docenza in master universitari e corsi di perfezionamento. Ha pubblicato vari articoli e libri. CRESPI TATIANA, nata il 04/03/1975, residente a Casteltodino (TR), iscritta Ordine Psicologi Umbria Psicologa-psicoterapeuta, esperta in Psicologia giuridica. Consulente Tecnico di Parte in ambito giuridico, è autrice di un metodo per valutare il danno non patrimoniale. Attiva professionalmente in diversi ambiti della psicologia clinica e del lavoro. Per l ENPAP: aumento del reddito degli psicologi per aumentare le pensioni; migliori normative pensionistiche; comunicazone diretta fra iscritti e consiglieri; servizi e sconti per abbattere spese professionali e familiari. Info: DE DOMINICIS ANDREA, nato il 31/03/1956, residente a Roma, iscritto Ordine Psicologi Docente di Gestione Risorse Umane alla LUMSA e Psicologia del Lavoro all Università di Roma Tor Vergata, presso la Scuola di Istruzione a Distanza. Lavora in Istituzioni e Terzo Settore, nello sviluppo organizzativo, nella formazione. Si occupa di network and project management anche in ambito internazionale. Con la sua candidatura intende impegnarsi per la realizzazione del programma di CULTURA e PROFESSIONE (www.culturaeprofessione.it) in particolare per rafforzare il senso di appartenenza della comunità professionale e per sviluppare uno scambio efficace con gli iscritti e incrementare i servizi. DE GREGORIO FRANCESCA ROMANA, nata il 20/05/1967, residente a Roma, iscritta Ordine Psicologi Segretario del Centro Studi di Psicoterapia Familiare e Relazionale. Coordina il Centro Aiuto al Bambino Maltrattato e alla Famiglia di Roma e altri progetti rivolti ai minori vittime di maltrattamenti e abusi. Membro del Comitato Direttivo del Coordinamento Italiano dei Servizi contro il Maltrattamento e gli Abusi all Infanzia (CISMAI). Con la sua candidatura intende impegnarsi per la realizzazione del programma di CULTURA e PROFES- SIONE (www.culturaeprofessione.it) in particolare nel rafforzamento del senso di appartenenza all ENPAP tra i giovani colleghi. DE LEONIBUS ROSELLA, nata il 20/05/1954, residente a Perugia, iscritta Ordine Psicologi Umbria ZA. Psicologa-psicoterapeuta. Membro del Consiglio di indirizzo generale dell ENPAP e del Gruppo di lavoro Investimenti, Consigliere dell Ordine dell Umbria. Didatta-supervisore e Giudice Onorario Sezione Minori della Corte d Appello di Perugia. ENPAP 3

4 Lavora in ambito clinico con adulti, coppie, famiglie e gruppi. Attiva nella formazione, progettazione e consulenza in materia di politiche sociali, educative e prevenzione del disagio per Enti pubblici e privati. DE SANTIS EMILIA, nata il 21/10/1969, residente a Anzio (RM), iscritta Ordine Psicologi ZA. Psicologa specialista in psicologia della salute. Ha un figlio. Lavora dal 2002 in ambito sociale progettando iniziative formative e/o ludico ricreative e, in ambito clinico, come psicoterapeuta. Dal 2007 collabora con un ente di formazione in qualità di tutor e formatore nell area dell inserimento professionale dei ragazzi disabili. Crede che l essere donna e madre insieme sia un elemento di forza benchè le pari opportunità e il sostegno alle donne che lavorano siano agli albori. DEMARINIS ROSA, nata il 16/09/1974, 35 anni, coordinatrice e docente di diversi corsi di formazone in ambito psicologico. Responsabile Marketing per una società di formazione, si occupa inoltre di Sistemi di Qualità. Scrive per due riviste in ambito psicologico. Nel 2006, ha fondato un centro per il disagio psicologico e lavorativo. Per l ENPAP: aumento del reddito degli psicologi per aumentare le pensioni; migliori normative pensionistiche; comunicazione diretta fra iscritti e consiglieri; servizi e sconti per abbattere spese professionali e familiari. Info: DI GIACOMO CLAUDIA, nata il 14/07/1979, residente a Roma, iscritta Ordine Psicologi ZA. Frequenta l ultimo anno della scuola di specializzazione in psicoterapia. La formazione comprende inoltre un corso di formazione post-universitario su Gestione e sviluppo delle Risorse Umane che le ha permesso di collaborare per la progettazione di corsi di formazione per i quadri manageriali. Dal 2006 collabora con delle Cooperative sociali di Roma e Provincia, in ambito socio sanitario e per diversi tipi di utenza. DI LORETO EMMA, nata il 31/01/1965, ZA. Psicologa-psicoterapeuta. Specializzata in Psicologia del lavoro e in Psicoterapia. Ha lavorato nel campo della selezione, formazione, comunicazione e sviluppo del personale inizialmente in qualità di consulente esterno. È CTU presso il Tribunale Civile di Roma. Attualmente svolge attività libero professionale come psicoterapeuta, consulente aziendale e perito per il Tribunale civile di Roma. Gestisce il Servizio Psicologico della Camera del Lavoro della CGIL di Roma. GAIFFI SERGIO, nato il 27/07/1949, residente a Montemurlo (PO), iscritto Ordine Psicologi Toscana 59 anni, psicologo-psicoterapeuta impegnandosi a contribuire allo sviluppo di un appartenenza solidale di categoria e proponendo il raggiungimento dei seguenti obiettivi: garantire pensioni migliori facendo assistenza agli iscritti; favorire l insediamento sociale; sviluppo dell attività di psicologo e promozione investimenti ragionevolmente sicuri e remunerativi. Si riconosce ne L ALTRA LISTA Psicologi Professionisti per un nuovo ENPAP (www.laltralista.info). IOVANE LUCA, nato il 29/10/1972, residente a Roma, iscritto Ordine Psicologi Lazio Libero professionista Psicologo del Lavoro. Formatore. Consigliere del Direttivo Naz. ASPI- Clacs-Cisl, primo sindacato italiano Psicologi liberi professionisti. Consulente di Sviluppo organizzativo per aziende nazionali/internazionali, specialista in Risorse Umane e PNL. Partecipazione a numerose associazioni professionali quali AIDP, AIF, IGOH. Relatore in diversi convegni. Obiettivi : investimenti che rendano e creino opportunità di lavoro per gli psicologi, tutela della professione, pagamento dilazionato contributi. Si riconosce ne L AL- TRA LISTA - Psicologi professionisti per un nuovo ENPAP (www.laltralista.info). 4 ENPAP

5 LA PORTA PATRIZIA, nata il 27/07/1959, residente a Campobasso, iscritta Ordine Psicologi Molise Psicologa-psicoterapeuta. Presidente dell Ordine del Molise ( ). Vicepresidente Ordine Nazionale ( ). Coordinatrice Gruppo di Lavoro sulla Psicologia Scolastica e membro gruppo per attuazione Protocollo d Intesa con Ministero Pubblica Istruzione, membro Gruppo di Lavoro sulla Riforma Universitaria Ordine Nazionale. Membro Commissione tecnico-consultiva del MURST per riconoscimento Scuole Specializzazione in Psicoterapia. Fondatrice e Coordinatrice SIPAP Molise. Candidata lista Psicologi - Insieme per la Professione (www.insiemeperlaprofessione.it). LAUSDEI PAOLA, nata il 03/02/1970, residente a Roma, iscritta Ordine Psicologi Lazio Laurea in Psicologia indirizzo Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni, si occupa da sempre di Psicologia dello Sport ed è stata consulente presso numerose Federazioni Sportive Nazionali. Sposa gli elementi programmatici sostenuti da Altra Psicologia (www.altrapsicologia.it) secondo lo slogan migliorare le condizioni professionali di oggi per garantire una pensione dignitosa domani. Ciò attraverso: innalzamento del reddito degli psicologi; elezione di consiglieri competenti; esercizio di pressioni politiche; attivazione di servizi e solidarietà; informazione, trasparenza e cultura del servizio. MATERA MANUELE, nato il 19/09/1976, residente a Massa e Cozzile (PT), iscritto Ordine Psicologi Toscana Coordinatore dell area didattica presso la Scuola di Psicoterapia Comparata di Firenze. La sua grande passione è l attività libero professionale che esercita presso gli studi in Pieve a Nievole (PT) e Firenze. Desidera avvicinare i Colleghi alla realtà della nostra Cassa di previdenza e ritiene sia compito dei Consiglieri attivarsi affinché questa lontananza diminuisca. Il suo impegno per questa candidatura sarà speso per migliorare la comunicazione con gli iscritti, affinché l ENPAP divenga più trasparente rispetto al passato. Per il programma MICOZZI MAURIZIO, nato il 12/03/1950, residente a Montegiorgio (AP), iscritto Ordine Psicologi Marche Dipendente con attività libero professionale ZA. Psicologo ASUR Marche, in ruolo dal Laurea in Psicologia. Specializzazione post-laurea in psicoterapia, perfezionamento al Corso Biennale Operatori di Consultorio Familiare e in Psicopatologia dell Apprendimento. Svolge il ruolo di Psicologo con incarico di Responsabile dell U.O.S. - Unità Multidisciplinare dell Età Evolutiva. Dal 1999 è Presidente del Consiglio Psicologi dell Ordine Regione Marche e membro del Consiglio Nazionale, attualmente come Tesoriere. MIGLIONICO RENIA, nata il 17/01/1977, Basilicata Laureata in Psicologia del Lavoro, specializzata in Analisi Transazionale, si occupa di Formazione, Selezione e Sviluppo del Personale. Obiettivi: portare l ENPAP a una maggior vicinanza agli associati, sia in termini di servizi che di iniziative ad hoc per gli psicologi. Crede che una comunicazione efficace parta da un ascolto attivo, stimola chiunque a farsi sentire, onde contribuire a creare quella rete che consenta di mettere insieme le risorse utili al miglioramento della vita della categoria. Si riconosce ne L ALTRA LISTA Psicologi Professionisti per un nuovo ENPAP (www.laltralista.info). NOCENTINI CARLO, nato il 21/01/1944, residente a Firenze, iscritto Ordine Psicologi Toscana Clinica, gestione, comunicazione. Già Presid. vari Enti econom. Segr. CdO Toscana. Circa 60 tra libri/articoli. Programma: trasparenza atti Ente, collegare emolumenti Organi a redditività conseguita, diversificare investimenti, aumentare redditività. Azioni combinate per aumento delle pensioni. Collegamento con Ordini per sviluppo convergente politica di categoria. Potenziamento forme assistenza e stipula convenzioni (fonia, RCA, commercialisti, ecc.). L ENPAP al servizio degli Psicologi, non gli Psicologi dell ENPAP. Candidato L ALTRA LISTA Psicologi Professionisti per un nuovo ENPAP (www.laltralista.info). ENPAP 5

6 ORLANDI ALESSANDRO, nato il 14/03/1973, residente a Velletri (RM), iscritto Ordine Psicologi Psicologo in formazione psicoterapeutica. Lavora nelle cooperative nel campo delle tossicodipendenze e dei disturbi di personalità. Programma: per chiarezza nei contratti e retribuzioni più dignitose, agevolazioni per i giovani, ampliare le opportunità lavorative, aprire prestiti agevolati per studio e formazione. Se la carta non offre ciò per cui è nata che ci sia libertà di versamento. Aderisce a L ALTRA LISTA Psicologi Professionisti per un nuovo ENPAP (www.laltralista.info). PICCININI NICOLA, nato il 13/04/1973, residente a Marina di Massa (MS), iscritto Ordine Psicologi Lazio Dipendente con attività libero professionale 35 anni, nato a Lucca, vive a Roma. Amministratore di Obiettivo Psicologia srl, leader per servizi a psicologi. Fondatore di Altra- Psicologia. Esperienza imprenditoriale e amministrativa, di web marketing, di creazione di servizi, di sistemi di qualità. Per l ENPAP: aumento del reddito degli psicologi per aumentare le pensioni; migliori normative pensionistiche; comunicazione diretta fra iscritti e consiglieri; servizi e sconti per abbattere spese professionali e familiari. Info: PISANO LUCA, nato il 16/07/1970, residente a Bracciano (RM), iscritto Ordine Psicologi Psicologo-psicoterapeuta, amministratore dal 1999 dell IFOS - Istituto di Formazione Sardo con sede in Roma, Ancona, Cagliari e Sassari. Direttore Scientifico del Master in Criminologia e Psicologia Giuridica, è CTU presso il Tribunale per i Minorenni di Cagliari e svolge attività clinica in studi privati. Per l ENPAP: aumento del reddito degli psicologi per aumentare le pensioni; migliori normative pensionistiche; comunicazione diretta fra iscritti e consiglieri; servizi e sconti per abbattere spese professionali e familiari. Info: QUINTILIANI ROBERTO, nato il 14/06/1961, residente a Morlupo (RM), iscritto Ordine Psicologi Psicoterapeuta dell infanzia e dell adolescenza, socio Associazione Italiana Psicoterapia Psicoanalitica Infantile (AIPPI). Socio fondatore e membro del Consiglio di amministrazione dell Associazione REVERIE COMUNITÀ 1, Responsabile di una comunità terapeutica, si occupa inoltre di formazione e gestione dei tirocini nelle comunità Reverie. Con la sua candidatura intende impegnarsi per la realizzazione del programma di CULTURA e PROFESSIO- NE (www.culturaeprofessione.it) in particolare per l efficacia degli investimenti e per migliorare i servizi alla comunità degli psicologi iscritti all ENPAP. VERDERAME LUIGI, nato il 08/03/1967, residente a Gaeta (LT), iscritto Ordine Psicologi Poliedrico-eclettico-creativo, ex articolista/pubblicitario periodici locali/nazionali; ha fondato/diretto noto mensile. Laurea Psicologia Università La Sapienza, si è impegnato nel settore socio-sanitario, fondando a difesa dei diritti famiglia, minori e soggetti deboli, ASS.VITA NUOVA onlus (www.vitanuova.volontariato.lazio.it) della quale è Presidente e Direttore corsi di formazione. Cultore di psiconeuroendocrinoimmunologia, esperto discipline orientali, mediatore professionale per inserimento lavorativo di persone svantaggiate. Psicologo clinico/forense occupandosi di psicologia dell occulto e dell insolito. 6 ENPAP

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

In questo servizio si svolgeranno le seguenti attività:

In questo servizio si svolgeranno le seguenti attività: Insieme si può Arcigay Pistoia La Fenice dopo le varie attività svolte sul territorio pistoiese e zone limitrofe, ha valutato l opportunità di realizzare un progetto con la collaborazione di personale

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

Carcere & Scuola: ne vale la Pena

Carcere & Scuola: ne vale la Pena PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA E CIVILTA Carcere & Scuola: ne vale la Pena Scuola di Alta Formazione in Scienze Criminologiche, Istituto FDE, Mantova Associazione LIBRA Rete per lo Studio e lo Sviluppo

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

LINEE DI RIFORMA DELL ORDINE DEI GIORNALISTI

LINEE DI RIFORMA DELL ORDINE DEI GIORNALISTI LINEE DI RIFORMA DELL ORDINE DEI GIORNALISTI Deliberazione del Consiglio nazionale dell Ordine dei giornalisti 9 luglio 2014 1. Canale unico di accesso alla professione Per esercitare l attività professionale

Dettagli

RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI

RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI DEGLI UTENTI DELL AZIENDA USL DI PIACENZA - 2003/2006 I Comitati Consultivi Misti degli Utenti dell Azienda USL di Piacenza dal gennaio 2003 al

Dettagli

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI PREMESSO CHE Nel 2001 è stata adottata in Italia la prima Carta dei diritti dei bambini in ospedale. Tale Carta era già ispirata alle norme

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%.

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%. COMUNE di SASSARI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI PROTOCOLLO D INTESA INTERISTITUZIONALE FINALIZZATO ALLA CONOSCENZA DEL FENOMENO DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA E ALLA PRIMA INDIVIDUAZIONE DI MISURE DI

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus Carta dei Servizi Famiglie Anziani Infanzia Indice di revisione n. 1 del 1/3/2014 3 INDICE CHI SIAMO IDENTITA E VALORI 4 5 COSA FACCIAMO

Dettagli

La definizione L approccio

La definizione L approccio I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI (BES) La definizione Con la sigla BES si fa riferimento ai Bisogni Educativi Speciali portati da tutti quegli alunni che presentano difficoltà richiedenti interventi individualizzati

Dettagli

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di Sc. Materna Elementare e Media LENTINI 85045 LAURIA (PZ) Cod. Scuola: PZIC848008 Codice Fisc.: 91002150760 Via Roma, 102 - e FAX: 0973823292 I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO

Dettagli

STATUTO del CNCP. Associazione CNCP: Coordinamento Nazionale Counsellor Professionisti

STATUTO del CNCP. Associazione CNCP: Coordinamento Nazionale Counsellor Professionisti STATUTO del CNCP Associazione CNCP: Coordinamento Nazionale Counsellor Professionisti ARTICOLO 1 DENOMINAZIONE E costituita ai sensi degli articoli 36 e seguenti del codice civile un Associazione di rappresentanza,

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

BOZZA FUNZIONI DEL SERVIZIO SOCIALE PROFESSIONALE IN SANITÀ

BOZZA FUNZIONI DEL SERVIZIO SOCIALE PROFESSIONALE IN SANITÀ PREMESSA BOZZA FUNZIONI DEL SERVIZIO SOCIALE PROFESSIONALE IN SANITÀ La SALUTE è uno stato di pieno ben-essere fisico, mentale e sociale e non la semplice assenza di malattia o di infermità.il godimento

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLE MISURE FINALIZZATE AL MIGLIORAMENTO DEL BENESSERE ORGANIZZATIVO NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLE MISURE FINALIZZATE AL MIGLIORAMENTO DEL BENESSERE ORGANIZZATIVO NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLE MISURE FINALIZZATE AL MIGLIORAMENTO DEL BENESSERE ORGANIZZATIVO NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI A tutti i Ministeri - Uffici di Gabinetto -Uffici del

Dettagli

IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA

IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA Il settore dell assistenza e dell aiuto domiciliare in Italia L assistenza domiciliare. Che cos è In Italia l assistenza domiciliare (A.D.)

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Distr. Sc. n 9 - Via V. Veneto 89822 SERRA SAN BRUNO (VV) FONDI STRUTTURALI 2007-2013 PEC: vvis003008@pec.istruzione.it PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FONDO

Dettagli

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA REGIONE SICILIANA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA REGOLAMENTO PER L AUTORIZZAZIONE E LA DISCIPLINA DEGLI INCARICHI ESTERNI OCCASIONALi, NON COMPRESI NEI COMPITI E DOVERI D UFFICIO, CONFERITI AL

Dettagli

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Delibera n.12/2013: Requisiti e procedimento per la nomina dei

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ALL. 5 CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ***** Regolamento sul funzionamento dell Organismo Indipendente di valutazione \ Approvato con deliberazione

Dettagli

ACCORDO e Protocollo Operativo per la realizzazione del SERVIZIO INTEGRATO TERRITORIALE su AFFIDO ed ADOZIONE

ACCORDO e Protocollo Operativo per la realizzazione del SERVIZIO INTEGRATO TERRITORIALE su AFFIDO ed ADOZIONE CASARANO COLLEPASSO MATINO PARABITA RUFFANO SUPERSANO TAURISANO AMBITO TERRITORIALE SOCIALE DI CASARANO PROVINCIA di LECCE Assessorato alle Politiche Sociali ACCORDO e Protocollo Operativo per la realizzazione

Dettagli

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12.

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12. Disposizioni regolamentari relative agli Organi Ausiliari approvate dal Senato Accademico in data 28.02.2012 e dal Consiglio di Amministrazione in data 08.03.2012 e successivamente modificate dal Senato

Dettagli

STATUTO DELLA S.I.A.

STATUTO DELLA S.I.A. STATUTO DELLA S.I.A. Art. 1 È costituita a tempo indeterminato una Associazione sotto la denominazione Società Italiana di Agopuntura S.I.A. Art. 2 La Società Italiana di Agopuntura ha lo scopo di dare

Dettagli

2.3.3. Percorso assistenziale rivolto alle donne vittime di violenza, abuso, maltrattamento e ai loro figli/e

2.3.3. Percorso assistenziale rivolto alle donne vittime di violenza, abuso, maltrattamento e ai loro figli/e 2.3.3. Percorso assistenziale rivolto alle donne vittime di violenza, abuso, maltrattamento e ai loro figli/e Gruppo percorsi assistenziali Partecipanti al gruppo - Unità Funzionale Salute Mentale Infanzia

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE

EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE 1. CARTA D IDENTITÀ...2 2. CHE COSA FA...4 3. DOVE LAVORA...5 4. CONDIZIONI DI LAVORO...6 5. COMPETENZE...7 CHE COSA DEVE ESSERE IN GRADO DI FARE...7 CONOSCENZE...10

Dettagli

Presentazione Progetto Sport di Classe

Presentazione Progetto Sport di Classe Presentazione Progetto Sport di Classe a sostegno dell attività motoria e sportiva nella scuola 1 GOVERNANCE dello sport a scuola MIUR - CONI - Promuove il riconoscimento in ambito scolastico del valore

Dettagli

PROGETTO PER LA PREVENZIONE DEL MALTRATTAMENTO E ABUSO. UNA STRATEGIA BASATA SULLA TEORIA DELL ATTACCAMENTO. UONPIA Varese, Busto A.

PROGETTO PER LA PREVENZIONE DEL MALTRATTAMENTO E ABUSO. UNA STRATEGIA BASATA SULLA TEORIA DELL ATTACCAMENTO. UONPIA Varese, Busto A. PROGETTO PER LA PREVENZIONE DEL MALTRATTAMENTO E ABUSO. UNA STRATEGIA BASATA SULLA TEORIA DELL ATTACCAMENTO UONPIA Varese, Busto A., Gallarate Mancanza di un sistema di monitoraggio nazionale Nel 201110.985

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Guida 2014 Attività & Progetti

Guida 2014 Attività & Progetti Guida 2014 Attività & Progetti Sommario pag. Premessa... 4 Obiettivo di questa GUIDA... 4 Lista Progetti... 4 Referenti Progetti... 5 I. Progetto UN FIOCCO IN AZIENDA... 6 Benefici del Programma II. Progetto

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Prot. N. 4089-15/6/2010 Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali Loro Sedi

Prot. N. 4089-15/6/2010 Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali Loro Sedi Prot. N. 4089-15/6/2010 Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali Loro Sedi Oggetto: Disturbo di deficit di attenzione ed iperattività Premessa In considerazione della sempre maggiore e segnalata

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INTRODUZIONE L Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia e l Ufficio Scolastico Regionale, firmatari di un Protocollo d Intesa stipulato

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

ELEMENTI DI NOVITÀ E DI CAMBIAMENTO

ELEMENTI DI NOVITÀ E DI CAMBIAMENTO Ufficio XVI - Ambito territoriale per la provincia di Reggio Emilia Ufficio Educazione Fisica e Sportiva ELEMENTI DI NOVITÀ E DI CAMBIAMENTO Prof. PAOLO SECLÌ Docente di Attività motoria per l età evolutiva

Dettagli

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013)

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013) Municipio Roma V (ex VI e VII) Unità di Direzione Servizio di Assistenza agli Organi Istituzionali Ufficio Consiglio Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it)

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) Oggetto:Richiesta di ammissione alla Consulta delle Organizzazioni che operano nel settore delle

Dettagli

ATTIVITÀ GRATUITE A BENEFICIO DI ALTRI

ATTIVITÀ GRATUITE A BENEFICIO DI ALTRI 23 luglio 2014 Anno 2013 ATTIVITÀ GRATUITE A BENEFICIO DI ALTRI Vengono diffusi oggi i risultati della prima rilevazione sul lavoro volontario, frutto della convenzione stipulata tra Istat, CSVnet (rete

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia della coppia e i suoi percorsi affettivi

Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia della coppia e i suoi percorsi affettivi ISIPSÉ Istituto di Specializzazione Scuola di Psicoterapia in Psicologia Psicoanalitica del Sé e Psicoanalisi Relazionale presenta il convegno internazionale Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia

Dettagli

L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione Continua in Medicina (ECM), Ente formativo non profit già

L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione Continua in Medicina (ECM), Ente formativo non profit già MASTER BIENNALE ECM NEUROSCIENZE PER LA CLINICA ESPERTA DELLE DISABILITA' COGNITIVE ASSOCIAZIONE PSIONLUS ROMA ANNO 2012-2014 L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione

Dettagli

Art. 3 Procedura di selezione

Art. 3 Procedura di selezione Regolamento per l'attribuzione a professori e ricercatori dell'incentivo di cui all'articolo 29, comma 19 della legge 240/10 (Emanato con Decreto del Rettore n.110 del 4 aprile 2014) Art. 1 Oggetto 1.

Dettagli

Con l Europa investiamo nel vostro futuro

Con l Europa investiamo nel vostro futuro Facilitatore ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE ELENA DI SAVOIA PIERO CALAMANDREI ISTITUTO TECNICO STATALE TECNOLOGICO ECONOMICO CHIMICA MATERIALI E BIOTECNOLOGIE SANITARIE AMBIENTALI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445) Il sottoscritto Salvatore Silvano Lopez, nato a Milano, il 10 ottobre 1954, residente in

Dettagli

Progetto di prevenzione e contrasto del bullismo nella provincia di Ferrara

Progetto di prevenzione e contrasto del bullismo nella provincia di Ferrara PROMECO Progettazione e intervento per la prevenzione Progetto di prevenzione e contrasto del bullismo nella provincia di Ferrara Aprile 2006 Premessa Punti di forza, obiettivi raggiunti Elementi su cui

Dettagli

«Questo matrimonio s ha da fare»

«Questo matrimonio s ha da fare» «Questo matrimonio s ha da fare» Italiano e matematica nella scuola del terzo millennio Convegno 25 giugno 2015 Teatro di Locarno e Dipartimento formazione e apprendimento Contro i luoghi comuni Simone

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

PROGRAMMA VINCI Bando 2015

PROGRAMMA VINCI Bando 2015 PROGRAMMA VINCI Bando 2015 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il quindicesimo bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi universitari binazionali

Dettagli

L ADOZIONE NELLA PROVINCIA DI TRENTO: LE PROBLEMATICHE DELLE FAMIGLIE E LE RISPOSTE DEI SERVIZI NEL PERIODO SUCCESSIVO AL PRIMO ANNO POST- ADOTTIVO.

L ADOZIONE NELLA PROVINCIA DI TRENTO: LE PROBLEMATICHE DELLE FAMIGLIE E LE RISPOSTE DEI SERVIZI NEL PERIODO SUCCESSIVO AL PRIMO ANNO POST- ADOTTIVO. L ADOZIONE NELLA PROVINCIA DI TRENTO: LE PROBLEMATICHE DELLE FAMIGLIE E LE RISPOSTE DEI SERVIZI NEL PERIODO SUCCESSIVO AL PRIMO ANNO POST- ADOTTIVO. Ricercatrice: Serena Bezzi Trento, gennaio 2009 - giugno

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Regolamento per la formazione continua degli Assistenti Sociali

Regolamento per la formazione continua degli Assistenti Sociali Regolamento per la formazione continua degli Assistenti Sociali Approvato nella seduta di Consiglio del 10 gennaio 2014 Del.01/2014 IL CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEGLI ASSISTENTI SOCIALI CONSIDERATO

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

Pensionati e pensioni nelle regioni italiane

Pensionati e pensioni nelle regioni italiane Pensionati e pensioni nelle regioni italiane Adam Asmundo POLITICHE PUBBLICHE Attraverso confronti interregionali si presenta una analisi sulle diverse tipologie di trattamenti pensionistici e sul possibile

Dettagli

Cosa sappiamo sui costi dell assistenza sanitaria agli immigrati?

Cosa sappiamo sui costi dell assistenza sanitaria agli immigrati? Cosa sappiamo sui costi dell assistenza sanitaria agli immigrati? Patrizia Carletti, Osservatorio sulle Diseguaglianze nella Salute / ARS Marche Giovanna Valentina De Giacomi, Ares 118 Lazio Norma Barbini,

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente

PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente Articolo 1 (Principi generali) 1. Ogni persona ha diritto all apprendimento permanente. 2. Per apprendimento permanente si

Dettagli

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte.

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. 1. Premessa. La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. La comunità dei docenti e ricercatori dell area di Economia Aziendale, rappresentata dalle società scientifiche

Dettagli

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE E DELLE INCOMPATIBILITA

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE E DELLE INCOMPATIBILITA Città di Medicina Via Libertà 103 40059 Medicina (BO) Partita I.V.A. 00508891207 Cod. Fisc.00421580374 Tel 0516979111 Fax 0516979222 personale@comune.medicina.bo.it DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO

Dettagli

Progetto di collaborazione Scuola Elementare di Piangipane con JAJO Sport Associazione Dilettantistica 2014-2015

Progetto di collaborazione Scuola Elementare di Piangipane con JAJO Sport Associazione Dilettantistica 2014-2015 Con la collaborazione di: EDUCAZIONE ATTRAVERSO IL MOVIMENTO Le abilità di movimento sono conquiste tangibili che contribuiscono alla formazione di un immagine di sé positiva. Progetto di collaborazione

Dettagli

Codice Deontologico degli psicologi italiani

Codice Deontologico degli psicologi italiani Codice Deontologico degli psicologi italiani Testo approvato dal Consiglio Nazionale dell Ordine nell adunanza del 27-28 giugno 1997 Capo I - Principi generali Articolo 1 Le regole del presente Codice

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA TRA

PROTOCOLLO DI INTESA TRA PROTOCOLLO DI INTESA TRA L Associazione Fare Ambiente, Movimento Ecologista Europeo, già riconosciuta con Decreto del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare del 27 febbraio 2009,

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli