C A LO R E C O N T A B I L I Z Z A Z I O N E

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "C A LO R E C O N T A B I L I Z Z A Z I O N E"

Transcript

1 C A LO R E C O N T A B I L I Z Z A Z I O N E

2 Fantini Cosmi Spa declina ogni responsabilità per eventuali errori o inesattezze e si riserva di modificare senza preavviso le caratteristiche dei prodotti illustrati. Sono tassativamente vietate le riproduzioni per fini commerciali di immagini e disegni tecnici senza specifica autorizzazione da parte di Fantini Cosmi Spa. Catalogo aggiornato a Ottobre 2008.

3 Impianti autonomi o centralizzati? Con il ritorno alla progettazione di impianti centralizzati per abitazioni plurifamiliari (DPR551), nasce l esigenza di avere uno strumento di calcolo dei consumi individuali ed autonomia di gestione della temperatura ambiente. Tutto cio è possibile con la contabilizzazione del calore che in presenza di una sola caldaia per l intero edificio dà la possibilità all utente di regolare la temperatura ambiente e di pagare solo il calore EFFETTIVAMENTE consumato. I vantaggi dell impianto centralizzato con contabilizzazione del calore Sgravo fiscale del 55%, grazie alla finanziaria del Fatturazione energetica legata ell effettivo consumo. Responsabilizzazione degli utenti sui consumi. Gestione autonoma della singola unità abitativa. Maggiore sicurezza dovuta alla conduzione dell impianto di riscaldamento da parte di tecnici qualificati (terzo responsabile). 3

4 GLI ELEMENTI di un sistema di contabilizzazione diretta (a zone) Il sistema progettato da Fantini Cosmi è applicabile in un impianto di riscaldamento orizzontale o a zone (nuova edilizia). Questo tipo di impianto è composto da un unica colonna formata dalla mandata e dal ritorno, dalla stessa colonna parte il circuito della singola abitazione. Un impianto centralizzato con contabilizzazione del calore è composto dai seguenti elementi: Centrale termica contatore volumetrico con turbina Woltmann uscita impulsi sonde con pozzetti è utilizzato per misurare la portata d acqua in circolazione negli impianti di refrigerazione e riscaldamento. installate sulle tubazioni di mandata e di ritorno misurano la differenza di temperatura ( T). unità di calcolo collegata all uscità impulsiva del contatore volumetrico e alle due sonde calcola l energia termica utilizzata. Unità abitativa contatore volumetrico a getto singolo o getto multiplo con uscita a impulsi è utilizzato per misurare la portata d acqua in circolazione negli impianti di refrigerazione e riscaldamento. unità di calcolo sonde con pozzetti installate sulle tubazioni di mandata e di ritorno misurano la differenza di temperatura ( T). valvola di zona collegata all uscità impulsiva del contatore volumetrico e alle due sonde calcola l energia termica utilizzata. collegata al cronotermostato, serve ad aprire e chiudere il circuito. cronotermostato consente all utente di regolare la temperatura ambiente a seconda delle personali esigenze. TUTTI gli elementi possono essere controllati a distanza tramite unità radio o GSM 4

5 singola unità abitativa singola unità abitativa singola unità abitativa singola unità abitativa centrale termica CENTRALE TERMICA UNITÀ ABITATIVA 5

6 I L C O N T A B I L I Z Z A T O R E ECCC C O N TA B I L I Z Z AT O R E D I C A LO R E C O M PAT T O A G E T T O S I N G O LO MID Il contabilizzatore di calore compatto è dotato di una parte meccanica per la misura della portata d acqua, di sonde di temperatura per la misura del T e di un unità elettronica per il calcolo dell'energia termica utilizzata. La parte meccanica (turbina) è azionata dal passaggio d acqua e ne conteggia i m 3. Gli impulsi, provenienti dal magnete rotativo fissato alla turbina, sono trasmessi al calcolatore, e calcolati assieme ai valori delle sonde di temperatura, montate sulla tubazione di mandata e di ritorno dell'impianto di riscaldamento. Il sistema supporta sonde di temperatura in platino Pt100, certificate e antimanomissione. Per mezzo dell'uscita impulsiva, è in grado di essere connesso ad un PC o server per letture locali o in remoto dei dati. Il contabilizzatore di calore compatto deve essere installato verticalmente o orizzontalmente o in posizione inclinata sulla tubazione di ritorno dell impianto. Conforme alla direttiva europea 2004/22/CE del Parlamento Europeo relativa agli strumenti di misura (MID). Calcolatore splittabile dal contatore volumetrico con 30 cm di cavetto di collegamento. Grado di protezione IP54. Alimentazione batteria litio 3V. Durata funzionamento 6 anni. Range di temperatura dell unità volumetrica 5 90 C. Range di temperature integratore 1. Differenza di temperatura necessaria per innestare la misura: t > 1 K. LC display: 8 + caratteri speciali e 3 righe di caratteri. Uscita dati: Interfaccia ottica IR. M Bus EN (opzionale). Pulse output (opzionale) per energia o volume. COD. DIMENSIONE Inch DIMENSIONE DN Qn DI AVVIO ORIZZONTALE DI AVVIO VERTICALE TEMPERATURA MASSIMA DISPONIBILITÀ ECC15AC 1/2 15 mm 0,6 m 3 /h 3,5 l/h 4,5 l/h 90 C SU RICHIESTA ECC15C 1/2 15 mm 1,5 m 3 /h 7 l/h 7 l/h 90 C MAGAZZINO ECC20C 3/4 20 mm 2,5 m 3 /h 10 l/h 10 l/h 90 C MAGAZZINO 6

7 I L C O N T A T O R E D A C Q U A ECCGS C O N TAT O R E V O LU M E T R I C O A G E T T O S I N G O LO F I N O A C MID Il contatore volumetrico è utilizzato per misurare la portata d'acqua in circolazione negli impianti di refrigerazione e riscaldamento. I contatori d'acqua a getto singolo, di piccoli calibri (appartamenti, uffici, negozi, etc...), sono particolarmente adatti in presenza di portate assai variabili nel corso della giornata. Il contatore volumetrico deve essere installato sulla tubazione di ritorno dell impianto. Può essere installato orizzontalmente o verticalmente, con il registro verticale o coricato. Non è consentita l installazione con il registro rovesciato o il contatore inclinato. Su ogni contatore volumetrico è montato un cavo lanciaimpulsi che, attaverso un magnete rotativo, converte il movimento meccanico in un contatto elettro-magnetico (contattoreed), che emette impulsi elettrici con una frequenza proporzionale al numero di giri della turbina e quindi alla portata d'acqua in circolazione. Un'elettronica dedicata, poi, acquisisce questi segnali assieme a quelli provenienti da due sonde di temperatura, poste sui tubi di mandata e ritorno dell'impianto, li elabora e calcola l'energia termica utilizzata. Conforme alla direttiva europea 2004/22/CE del Parlamento Europeo relativa agli strumenti di misura (MID). Grado di protezione IP68. Orologeria asciutta a trasmissione magnetica. Registro ruotabile a 360 per una migliore lettura. Impulsi: 10 litri/impulso. Range di misura standard con installazione orizzontale Qi/Qp 1:50. Range di misura standard con installazione verticale Qi/Qp 1:25. Lettura massima orologeria: 9999 m 3. Lettura minima orologeria: 0,0001 m 3. COD. DIMENSIONE Inch DIMENSIONE DN Qn MASSIMA Qmax MINIMA Qmin TEMPERATURA MASSIMA DISPONIBILITÀ ECC15AGS 1/2 15 mm 0.6 m 3 /h 1.2 m 3 /h 12 l/h 120 C SU RICHIESTA ECC15GS 1/2 15 mm 1.5 m 3 /h 3 m 3 /h 30 l/h 120 C MAGAZZINO ECC20GS 3/4 20 mm 2.5 m 3 /h 5 m 3 /h 50 l/h 120 C MAGAZZINO 7

8 I L C O N T A T O R E D A C Q U A ECCGM CONTATORE VOLUMETRICO A GETTO MULTIPLO FINO A 130 C MID Il contatore volumetrico è utilizzato per misurare la portata d'acqua in circolazione negli impianti di refrigerazione e riscaldamento. I contatori d'acqua a getto multiplo, di piccoli e medi calibri (condomini, utenze medie) sono particolarmente adatti in presenza di portate assai variabili nel corso della giornata. Il contatore volumetrico deve essere montato orizzontalmente sulla tubazione di ritorno dell impianto. Su ogni contatore volumetrico è montato un lanciaimpulsi che attaverso un magnete rotativo, converte il movimento meccanico in un contatto elettro-magnetico (contatto REED), che emette impulsi elettrici con una frequenza proporzionale al numero di giri della turbina e quindi alla portata d'acqua in circolazione. Un'elettronica dedicata, poi, acquisisce questi segnali assieme a quelli provenienti da due sonde di temperatura, poste sui tubi di mandata e ritorno dell'impianto, li elabora e calcola l'energia termica utilizzata. Conforme alla direttiva europea 2004/22/CE del Parlamento Europeo relativa agli strumenti di misura (MID). Grado di protezione IP68. Orologeria asciutta. Registro orientabile per una migliore lettura. Impulsi: 10 litri/impulso. Range di misura standard con installazione orizzontale Qi/Qp 1:50. Lettura massima orologeria: m 3. Lettura minima orologeria: 0,0001 m 3. COD. DIMENSIONE Inch DIMENSIONE DN Qn MASSIMA Qmax MINIMA Qmin TEMPERATURA MASSIMA PESO Kg ECC15GM 1/2 15 mm 1.5 m 3 /h 3 m 3 /h 30 l/h 1,8 ECC20GM 3/4 20 mm 1.5 m 3 /h 3 m 3 /h 30 l/h 2,1 ECC25GM 1 25 mm 3.5 m 3 /h 7 m 3 /h 70 l/h 2,7 ECC32GM 1 1/4 32 mm 6 m 3 /h 12 m 3 /h 120 l/h 2,8 ECC40GM 1 1/2 40 mm 10 m 3 /h 20 m 3 /h 200 l/h 5,3 ECC50GM 2 50 mm 15 m 3 /h 30 m 3 /h 300 l/h 5,8 8

9 I L C O N T A T O R E D A C Q U A ECCW C O N T A T O R E V O L U M E T R I C O W O LT M A N N F I N O A C Il contatore volumetrico è utilizzato per misurare la portata d'acqua in circolazione negli impianti di riscaldamento e refrigerazione. Adatti in presenza di portate non soggette a forti variazioni, come in utenze importanti a forti erogazioni. Il contatore volumetrico deve essere montato sulla tubazione di ritorno dell impianto. Installazione corpo orizzontale. Possibilità di estrarre l'intero meccanismo dalla cassa per eventuali riparazioni o revisioni, senza asportare dalla tubazione la cassa stessa. Il cuore meccanico del contatore volumetrico è un mulinello con asse orizzontale in cui il numero di giri è direttamente proporzionale alla portata d'acqua in circolazione. Su ogni contatore volumetrico è montato un lanciaimpulsi con cavetto di collegamento per trasmettere a distanza il numero di giri rilevati dal mulinello. Il lanciaimpulsi, attaverso un magnete rotativo, converte il movimento meccanico in un contatto elettro-magnetico (contatto REED), che emette impulsi elettrici con una frequenza proporzionale al numero di giri del mulinello e quindi alla portata d'acqua in circolazione. Un'elettronica dedicata, poi, acquisisce questi segnali assieme a quelli provenienti da due sonde di temperatura, poste sui tubi di mandata e ritorno dell'impianto, li elabora e calcola l'energia termica utilizzata. Approvazione Svizzera e PTB secondo norme EN Grado di protezione IP68. Orologeria asciutta super dry. Registro ruotabile a 360 per una migliore lettura. Impulsi: 100 litri/impulso. Range di misura standard con installazione orizzontale Qi/Qp 1:50. Lettura minima: 0,001 m 3. Lettura massima: COD. DIMENSIONE DN Qn MASSIMA Qmax MINIMA Qmin TEMPERATURA MASSIMA PESO KG ECC50W 50 mm 15 m 3 /h 30 m 3 /h 0,60 m 3 /h 7,7 ECC65W 65 mm 25 m 3 /h 50 m 3 /h 1 m 3 /h 10 ECC80W 80 mm 40 m 3 /h 80 m 3 /h 1,6 m 3 /h 14 ECC100W 100 mm 60 m 3 /h 120 m 3 /h 2,4 m 3 /h 18 ECC125W 125 mm 100 m 3 /h 200 m 3 /h 4 m 3 /h 20,5 9

10 L U N I T À M A S T E R D I ECCM UNITÀ MASTER DI CALCOLO PER SISTEMI DI CONTABILIZZAZIONE DI CALORE (2 USCITE IMPULSIVE) 10 MID Unità di calcolo per il rilevamento e il conteggio di calorie e frigorie. ECCM rileva la differenza tra la temperatura di mandata e di ritorno e ogni impulso di volume. ECCM può essere installato su adattatore per sensore di portata in verticale o in orizzontale. Approvazione Svizzera e PTB secondo norma EN1434. Conformità in accordo alla MID. Classe C. Il contenuto di energia termica rilevato è calcolato in base alla misurazione della portata volumetrica e alla differenza di temperatura rilevata. ECCM è dotata di due uscite impulsive per energia termica e volume del tipo "open collector". In alternativa ECCM può essere dotata di due ingressi impulsivi (vedi ECCM2I a pag.12) che possono essere utilizzati come registri di impulsi ad esempio per la registrazione del consumo di acqua domestico, e che possono essere facilmente letti tramite M Bus o direttamente sul display LCD. ECCM è dotato di un' uscita dati seriale M Bus conforme agli standard EN E' possibile effettuare la lettura sia tramite interfaccia ottica che tramite collegamento bus. Tutti valori vengono visualizzati sul display alfanumerico LCD a 7+2 caratteri. I dati illustrati qui di seguito sono accessibili sia tramite uscita M BUS che sul display LCD dell'eccm: Energia termica totalizzata. Volume totalizzato per gli ingressi impulsivi extra. Codice errore e tempo trascorso. Potenza termica istantanea. Portata istantanea. Temperatura di mandata e temperatura di ritorno. Differenza di temperatura. Tempo operativo totale. Numero di serie contatore e numero di serie fabbricazione. Orologio real time (in tempo reale) con funzione datario. Valore impulso. Posizione sensore di portata (temperatura alta o bassa). Volume totalizzato secondo il sensore di portata e in presenza di misura di energia. Tempo errore totale. Codice errore precedente e tempo trascorso per tale errore. Registrazione di 37 consumi mensili. Data consigliata per la sostituzione batteria. Due date programmate per la registrazione dei seguenti parametri memorizzati: Energia termica totalizzata. Volume totalizzato secondo sensore di portata, in presenza di misura di energia e per gli ingressi impulsivi extra. Eventuale codice errore al momento del salvataggio e tempo trascorso. Grado di protezione IP54. Campo di temperatura C. Differenza di temperatura K.

11 C A L C O L O A 2 U S C I T E EC45 SONDA 45mm PER GETTO SINGOLO E MULTIPLO PT500(1 COPPIA). EC45P POZZETTO 45mm PT500. EC85P SONDA 85mm CON POZZETTI (1 COPPIA) PER W PT500. L unità di calcolo ECCM monta due tipi di sonde: EC45 con pozzetti: lunghe 45mm, sono adatte per i sistemi in cui il contatore volumetrico è un getto singolo o multiplo. Possono essere montate nei contatori volumetrici, nei pozzetti standard o nei pozzetti su manicotti a T. EC85 con pozzetti: lunghe 85mm, adatte per i sistemi in cui il contatore volumetrico è un Woltmann. Precise ed affidabili, sono usate per misurare la temperatura nei distretti o nelle zone in cui vi siano sistemi di contabilizzazione del calore. Esempio di impianto in un UNITÀ ABITATIVA Esempio di impianto in CENTRALE TERMICA COD. TENSIONE DI ALIMENTAZIONE TEMPERATURA DI FUNZIONAMENTO RESISTORE DI PRECISIONE VALORE DELL IMPULSO l/p USCITE IMPULSIVE ENERGIA E INGRESSI IMPULSIVI (opzionali) * ECCM batteria 5 55 C PT500 0, KIT UNITÀ DI CALCOLO EKCCM45 KIT UNITÀ MASTER ECCM + 2 SONDE EC45, 45MM + 2 POZZETTI EC45P EKCCM85 KIT UNITÀ MASTER ECCM + 2 SONDE 85MM + 2 POZZETTI EC85P * vedere ECCM2I, pagina seguente 11

12 L U N I T À M A S T E R D I ECCM2I UNITÀ MASTER DI CALCOLO PER SISTEMI DI CONTABILIZZAZIONE DI CALORE (2 INGRESSI IMPULS IV I) 12 MID Unità di calcolo per il rilevamento e il conteggio di calorie e frigorie. ECCM2I rileva la differenza tra la temperatura di mandata e di ritorno e ogni impulso di volume. ECCM2I può essere installato su adattatore per sensore di portata in verticale o in orizzontale. Approvazione Svizzera e PTB secondo norma EN1434. Conformità in accordo alla MID. Classe C. Il contenuto di energia termica rilevato è calcolato in base alla misurazione della portata volumetrica e alla differenza di temperatura rilevata. ECCM2I è dotata di due ingressi impulsivi che possono essere utilizzati come registri di impulsi ad esempio per la registrazione del consumo di acqua domestico, e che possono essere facilmente letti tramite M Bus o direttamente sul display LCD. In alternativa ECCM2I può essere dotata di due uscite impulsive per energia termica e volume del tipo "open collector" (vedere pag.10 ECCM). ECCM2I è dotato di un' uscita dati seriale M Bus conforme agli standard EN E' possibile effettuare la lettura sia tramite interfaccia ottica che tramite collegamento bus. Tutti valori vengono visualizzati sul display alfanumerico LCD a 7+2 caratteri. I dati illustrati qui di seguito sono accessibili sia tramite uscita M BUS che sul display LCD dell' ECCM2I: Energia termica totalizzata. Volume totalizzato per gli ingressi impulsivi extra. Codice errore e tempo trascorso. Potenza termica istantanea. Portata istantanea. Temperatura di mandata e temperatura di ritorno. Differenza di temperatura. Tempo operativo totale. Numero di serie contatore e numero di serie fabbricazione. Orologio real time (in tempo reale) con funzione datario. Valore impulso. Posizione sensore di portata (temperatura alta o bassa). Volume totalizzato secondo il sensore di portata e in presenza di misura di energia. Tempo errore totale. Codice errore precedente e tempo trascorso per tale errore. Registrazione di 37 consumi mensili. Data consigliata per la sostituzione batteria. Due date programmate per la registrazione dei seguenti parametri memorizzati: Energia termica totalizzata. Volume totalizzato secondo sensore di portata, in presenza di misura di energia e per gli ingressi impulsivi extra. Eventuale codice errore al momento del salvataggio e tempo trascorso. Grado di protezione IP54. Campo di temperatura C. Differenza di temperatura K.

13 C A L C O L O A 2 I N G R E S S I EC45 SONDA 45mm PER GETTO SINGOLO E MULTIPLO PT500(1 COPPIA). EC45P POZZETTO 45mm PT500. EC85P SONDA 85mm CON POZZETTI (1 COPPIA) PER W PT500. L unità di calcolo ECCM2I monta due tipi di sonde: EC45 con pozzetti: lunghe 45mm, sono adatte per i sistemi in cui il contatore volumetrico è un getto singolo o multiplo. Possono essere montate nei contatori volumetrici, nei pozzetti standard o nei pozzetti su manicotti a T. EC85 con pozzetti: lunghe 85mm, adatte per i sistemi in cui il contatore volumetrico è un Woltmann. Precise ed affidabili, sono usate per misurare la temperatura nei distretti o nelle zone in cui vi siano sistemi di contabilizzazione del calore. Esempio di impianto in un UNITÀ ABITATIVA Esempio di impianto in CENTRALE TERMICA COD. TENSIONE DI ALIMENTAZIONE TEMPERATURA DI FUNZIONAMENTO RESISTORE DI PRECISIONE VALORE DELL IMPULSO l/p INGRESSI IMPULSIVI USCITE IMPULSIVE * (opzionale) ENERGIA E ECCM2I batteria 5 55 C PT500 0, KIT UNITÀ DI CALCOLO EKCCM2I45 KIT UNITÀ MASTER ECCM2I + 2 SONDE EC45, 45MM + 2 POZZETTI EC45P EKCCM2I85 KIT UNITÀ MASTER ECCM2I + 2 SONDE 85MM + 2 POZZETTI EC85P * vedere ECCM, pagina precedente

14 S I S T E M I D I T E L E G E S T I O N E SISTEMI DI TELEGESTIONE - PC FUORI SEDE SISTEMI DI TELEGESTIONE - PC IN SEDE SISTEMI DI TELEGESTIONE - CON PALMARE 14

15 SISTEMI DI TELEGESTIONE - M-BUS ECCR UNITÀ RADIO ECCR è una unità radio che può essere installata sulla maggior parte degli indicatori emettitori di impulsi, con un unico collegamento esterno al contatore. Comunicazione bidirezionale, integra un ricetrasmettitore a Radio Frequenza (RF) autonomo (portata 1 km max, in interni 200 m). Un'unica unità ECCR può collegare fino a 4 contatori. La lettura dei contatori può essere fatta tramite PC portatile o da remoto con GSM o tramite palmare. La telelettura può essere fatta su gruppi di contatori o singolarmente. Le unità ECCR possono essere configurate da remoto. Le opzioni di setup prevedono la programmazione della registrazione interna dati, periodi di rilevamento e soglie di allarme. Memorizzazione delle ultime 24 letture. Segnalazioni di allarme manomissione, perdite/fughe. Trasmettitore 25mW per 868MHz. Sensibilità ricevitore -110dBm (con un BER dell1% a 9,6kbps). Batterie a lunga durata (durata max oltre i 10 anni). Dimensioni: 120 x 40 x 30 mm. Peso 130 gr. COD. ALIMENTAZIONE FREQUENZA DI ESERCIZIO TEMPERATURA DI FUNZIONAMENTO VELOCITÀ TRASMISSIONE DATI N CONTATORI COLLEGABILI GRADO DI PROTEZIONE batterie da 1A, al Litio ECCR 868 MHz C 32 kbps max 4 IP68 cloruro di tionile 15

16 ECCRR RIPETITORE RADIO Ripetitore radio 25mW o 500 mw per sistemi di contabilizzazione del calore. Dimensioni: 120 x 40 x 30 mm. Peso 130 gr. DISPONIBILE SU RICHIESTA. ECCMR MODEM RADIO Il modem radio ECCMR integra un ricetrasmettitore a Radio Frequenza (RF) che permette la comunicazione con tutte le unità ECCR che si trovano all'interno del suo raggio d'azione. ECCMR può essere utilizzato come un semplice dispositivo di raccolta dati oppure come un sistema di monitoraggio e controllo dell'intera rete in un raggio di svariate centinaia di metri; ciò lo rende ideale per la lettura da PC portatile o da palmare. ECCMR è compatibile con Windows 2000, XP, Windows CE e Windows Mobile. Il collegamento tra ECCMR e la rete è del tipo plug-and-play (pronto all'uso), l'installazione quindi è molto semplice. ECCMR è alimentato sia tramite collegamento al computer USB o con adattatore separato RS232, in base all'interfaccia utilizzata. ECCMR può essere utilizzato scegliendo vari modi operativi di lettura (broadcast, polling, peer-to-peer e repeater) che consentono la massima flessibilità. Sensibilità ricevitore -110dBm (con un BER dell1% a 9,6kbps). Velocità trasmissione dati150 kbps max. Dimensioni: 96 x 47 x 24 mm. Peso 50 gr. COD. ALIMENTAZIONE FREQUENZA DI ESERCIZIO VELOCITÀ TRASMISSIONE DATI TEMPERATURA DI FUNZIONAMENTO GRADO DI PROTEZIONE tramite porta USB o RS232: 868 MHz ECCMR alimentazione separata (4.5V-6V cc) 150 kbps max C IP68 con frequenza FHSS 16

17 ECCGSM CONCENTRATORE GSM Nel sistema di telelettura il modem concentratore ECCGSM, riceve in radiofrequenza i dati delle unità di calcolo (max 2000 unità) e li trasmette in remoto tramite linea GSM. La telelettura può essere fatta su gruppi di contatori o su contatore singolo "a richiesta". Sensibilità ricevitore -110dBm. Trasmissione RF a lungo raggio (portata 1 km max, in interni 200 m). Rilevazione immediata di segnalazioni di allarme perdite/fughe, manomissione e batteria bassa. Gestione simultanea fino a 255 richieste. Dimensioni: 220 x 130 x 80 mm. Peso 1,5 Kg. COD. ALIMENTAZIONE FREQUENZA DI ESERCIZIO RADIOFREQUENZA FREQUENZA DI ESERCIZIO GSM TEMPERATURA DI FUNZIONAMENTO GRADO DI PROTEZIONE DISPONIBILITÀ ECCGSM 868 MHz 220 VCA MHz con frequenza FHSS C IP66 SU RICHIESTA ECCPDABA ANTENNA PER PALMARE BLUETOOTH Nel sistema di telelettura tramite palmare, l antenna ECCPDABA riceve in radiofrequenza i dati dell unità di calcolo e li trasmette al palmare sfruttando la tecnologia Bluetooth. ECCPDABA è compatibile con qualsiasi tipo di palmare in commercio con Windows Mobile. Dimensioni: 110 x 40 x 30 mm. Peso 110 gr. 17

18 ECC20CON ECC60CON CONCENTRATORE M-BUS Sul modello ECC20CON possono essere collegati fino a 20 ECCM o ECCM2I. Sul modello ECC60CON possono essere collegati fino a 60 ECCM o ECCM2I. Lettura dei dati da PC con collegamento al concentratore tramite cavo seriale. Alimentazione ECC20CON 10,8V 28 Vdc/Vac. Alimentazione ECC60CON 20V 45 Vdc 30 Vac. Temperatura di funzionamento 0 55 C Montaggio su barra DIN. Grado di protezione IP40. Dimensioni ECC20CON 76 x 56 x 117 mm. Dimensioni ECC60CON 78 x 70 x 118 mm. ECCRSW (modulo C) Software di configurazione unità radio ECCSW (modulo D) Software di gestione per sistemi di contabilizzazione del calore ECCGSMSW (modulo F) Software di gestione per sistemi con GSM 18 ECCPDASW (modulo M) Software di gestione per sistemi con palmare Windows Mobile ECCMBSW Software per gestione dispositivi tramite M-Bus

19 CERTIFICAZIONE MID che cos'è? E' la direttiva europea 2004/22 CE (comunemente definita MID, ovvero Measuring Instruments Directive) applicata in Italia con il decreto legislativo n 22 del 2 febbraio Si applica ai dispositivi ed ai sistemi con funzione di misura, in particolare ai contatori d acqua e ai contatori di calore utilizzati nella ripartizione delle spese condominiali. In Italia, tutti gli strumenti per la contabilizzazione del calore e in particolare per la sua fatturazione. devono essere omologati MID. Significa che ogni strumento dovrà essere marchiato CE-M. Ovvero: CE-M per certificazione MID e 08 che indica l anno (2008).

20 VIA DELL OSIO CALEPPIO DI SETTALA - MI Tel Fax SUPPORTO TECNICO Tel Fax verde RAPPORTI COMMERCIALI Tel CONTABILITÀ CLIENTI Tel

Contabilizzazione del CaloRe

Contabilizzazione del CaloRe Contabilizzazione del CALORE Contabilizzazione Il centralizzato Che cos è? La contabilizzazione del calore consente all utente di gestire autonomamente l impianto di riscaldamento e dell acqua sanitaria

Dettagli

Contatori per acqua ed energia. La gamma completa di prodotti per la contabilizzazione diretta

Contatori per acqua ed energia. La gamma completa di prodotti per la contabilizzazione diretta Contatori per acqua ed energia La gamma completa di prodotti per la contabilizzazione diretta Quello che conta è il risultato. Contabilizzazione del consumo di acqua I contatori Honeywell per acqua ad

Dettagli

Contatore di calore compatto Supercal 539 Plus Caldo/Freddo

Contatore di calore compatto Supercal 539 Plus Caldo/Freddo Contatore di calore compatto Supercal 539 Plus Caldo/Freddo Applicazione Il contatore di calore compatto Supercal 539 Plus viene utilizzato per misurare i consumi principalmente negli impianti di riscaldamento

Dettagli

Contatore di Calore Compatto a Ultrasuoni HydroSonis USC

Contatore di Calore Compatto a Ultrasuoni HydroSonis USC SONIS Contatore di Calore Compatto a Ultrasuoni HydroSonis USC SONIS Contatore di Calore a Ultrasuoni Applicazione Il contatore di calore a ultrasuoni può essere usato negli impianti di riscaldamento per

Dettagli

ENERGY SAT - Catalogo

ENERGY SAT - Catalogo ENERGY SAT - Catalogo GENERALE GENERAL INDUSTRIALE INDUSTRIAL SISTEMI SYSTEMS LISTINO PRICE LIST Il montaggio iperstatico dei rami del contabilizzatore alla rete può provocare, nel tempo, un deterioramento

Dettagli

Contatore di calore diretto Conteca Solar - Trasmissione M-bus

Contatore di calore diretto Conteca Solar - Trasmissione M-bus Contatore di calore diretto Conteca Solar - Trasmissione M-bus serie 75525 REGI STERED BSI EN ISO 9001:2000 Cert. n FM 21654 UNI EN ISO 9001:2000 Cert. n 000 01146/08 sostituisce dp 01146/07 Funzione Conteca

Dettagli

Sistemi per la ripartizione del calore e il controllo a zone Nuovo Evohome Connected Comfort

Sistemi per la ripartizione del calore e il controllo a zone Nuovo Evohome Connected Comfort Libertà di comfort Sistemi per la ripartizione del calore e il controllo a zone Nuovo Evohome Connected Comfort 1. Comfort 2. Risparmio 3. Ambiente 4. Installazione 4 buoni motivi per rendersi autonomi

Dettagli

Contatore di calore statico Contatore di raffreddamento statico

Contatore di calore statico Contatore di raffreddamento statico Superstatic 449 Contatore di calore statico Contatore di raffreddamento statico Applicazione Il Superstatic 449 e un contatore di calore statico compatto alimentato a batteria oppure rete. Viene utilizzato

Dettagli

Listino edizione 2 - FEBBRAIO 2011 ENERGY CONTROL IL SISTEMA PER LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE

Listino edizione 2 - FEBBRAIO 2011 ENERGY CONTROL IL SISTEMA PER LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE Listino edizione 2 - FEBBRAIO 2011 ENERGY CONTROL IL SISTEMA PER LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE by LISTINO pagina 2 MODULI D UTENZA serie ENERGY CONTROL ERCOS CON CONTABILIZZATORE DI CALORIE E CONTATORI

Dettagli

CALEFFI. Satellite d utenza ad incasso a due vie produzione istantanea sanitario. serie SAT22 01206/09. Caratteristiche

CALEFFI. Satellite d utenza ad incasso a due vie produzione istantanea sanitario. serie SAT22 01206/09. Caratteristiche Riscaldamento: ΘH : 9 C ΘH : 8 K Satellite d utenza ad incasso a due vie produzione istantanea sanitario serie SAT ACCREDITED CALEFFI 6/9 ISO 9 FM 654 ISO 9 No. Caratteristiche Il satellite SAT provvede

Dettagli

Contabilizzazione del calore: la proposta di SIEMENS

Contabilizzazione del calore: la proposta di SIEMENS Contabilizzazione del calore: la proposta di SIEMENS Diapositiva sommario Perché contabilizzare Cenni sulle normative Tipologie d applicazione Le caratteristiche da richiedere Le linee di prodotto SIEMENS

Dettagli

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Indice Dispositivi di telecontrollo SRCS 2.0 - telecontrollo per centraline «Controlli serie 500».. pag. 3 SRCS-EMU-2T

Dettagli

domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco

domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m ista rappresenta l'alternativa economica per molte possibilità applicative. Essendo un contatore

Dettagli

Sistemi di contabilizzazione del calore. Guida per l Installatore. Answers for infrastructure.

Sistemi di contabilizzazione del calore. Guida per l Installatore. Answers for infrastructure. Sistemi di contabilizzazione del calore Guida per l Installatore Answers for infrastructure. Siemens Building Technologies, un partner esperto ed affidabile per il comfort e l efficienza energetica I prodotti

Dettagli

Termometro digitale RTD Involucro in AISI 316 per applicazioni sanitarie, di lavaggio e marine.

Termometro digitale RTD Involucro in AISI 316 per applicazioni sanitarie, di lavaggio e marine. Termometro digitale RTD Involucro in AISI 316 per applicazioni sanitarie, di lavaggio e marine. DTG-RTD100 Series Collegamento di un antenna per l opzione wireless. 2 ANNI DI GARANZIA Opzionale SERVIZI

Dettagli

Centralina di regolazione con gestione a distanza

Centralina di regolazione con gestione a distanza Centralina di regolazione con gestione a distanza L apparecchio regola la temperatura dell acqua di mandata dell impianto di riscaldamento. Adatte per tutti i tipi di impianti di riscaldamento di condomini,

Dettagli

Data Logger Marconi Spy

Data Logger Marconi Spy Marconi Spy DataLogger Tutti i data logger Marconi Spy sono dotati di display LCD multifunzione (tranne Spy T), led Verde (funzionamento), led Rosso (allarme) e pulsante per la partenza del logger e marcatura

Dettagli

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm)

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm) EV87 EV87 Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER Il regolatore climatico è adatto alla termoregolazione climatica con gestione a distanza di

Dettagli

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi di telecontrollo e telelettura Rev. 3.2 Pag. 1/17 Indice Dispositivi di telecontrollo SRCS 2.0

Dettagli

LIBERI DI RISPARMIARE. Termoregolazione e contabilizzazione del calore per impianti centralizzati

LIBERI DI RISPARMIARE. Termoregolazione e contabilizzazione del calore per impianti centralizzati LIBERI DI RISPARMIARE Termoregolazione e contabilizzazione del calore per impianti centralizzati Termoregolazione e contabilizzazione del calore I Al giorno d oggi sempre più spesso si parla di utilizzo

Dettagli

Correttore di Volume Elettronico. xplorer FT

Correttore di Volume Elettronico. xplorer FT Correttore di Volume Elettronico xplorer FT xplorer FT > Correttore di Volume Elettronico Generalità xplorer FT è un correttore volumetrico PTZ, integrato e compatto, sviluppato per soddisfare le nuove

Dettagli

SISTEMI DI CONTABILIZZAZIONE

SISTEMI DI CONTABILIZZAZIONE SISTEMI DI CONTABILIZZAZIONE I VANTAGGI DELL IMPIANTO CENTRALIZZATO E DELL IMPIANTO AUTONOMO IN UN UNICA SOLUZIONE SISTEMI DI CONTABILIZZAZIONE Lo scenario energetico sta cambiando rapidamente; le direttive

Dettagli

GAS TELELETTURA LIVELLO GPL, CONTATORI GAS E SMART METER

GAS TELELETTURA LIVELLO GPL, CONTATORI GAS E SMART METER GAS TELELETTURA LIVELLO GPL, CONTATORI GAS E SMART METER Telelettura remota di consumo e riserva depositi gasolio e GPL I-READ ZERO ZERO ZERO RADIO Sistemi combinati di telecontrollo costituiti da un elemento

Dettagli

RIPARTITORI DI CALORE

RIPARTITORI DI CALORE RIPARTITORI DI CALORE HYDROCLIMA RFM Ripartitori di calore a lettura remota HYDROCLIMA OPTO Ripartitori di calore a lettura ottica Risparmio energetico e Tutela dell'ambiente sono da anni tra i temi più

Dettagli

ECCM Service. Software di configurazione per unità di calcolo ECCMx2 (Release V1.0) Guida utente

ECCM Service. Software di configurazione per unità di calcolo ECCMx2 (Release V1.0) Guida utente ECCM Service Software di configurazione per unità di calcolo ECCMx2 (Release V1.0) Guida utente Indice contenuti 1 Introduzione... 2 2 Requisiti di sistema per l utilizzo del software... 2 3 Installazione

Dettagli

AFFIDARSI AD INSTALLATORI ACCREDITATI

AFFIDARSI AD INSTALLATORI ACCREDITATI AFFIDARSI AD INSTALLATORI ACCREDITATI Prima di affidare l appalto ad una ditta installatrice, è opportuno richiedere, allegata all offerta: Visura camerale DURC in corso di validità Copia versamento polizza

Dettagli

sistemi di contabilizzazione del calore

sistemi di contabilizzazione del calore Cuneo, 25 Settembre 2013 bold sistemi di contabilizzazione del calore Contabilizzazione del Calore: Contabilizzazione diretta o Contabilizzazione indiretta Le soluzioni Breve guida alla scelta tecnologica

Dettagli

Catalogo Prodotti. Products Range Overview. La Rete senza fili ZigBee Plug & Play per Applicazioni di Automazione Industriale e Building

Catalogo Prodotti. Products Range Overview. La Rete senza fili ZigBee Plug & Play per Applicazioni di Automazione Industriale e Building La Rete senza fili ZigBee Plug & Play per Applicazioni di Automazione Industriale e Building Energy Management Monitoraggio Energie Rinnovabili Registrazione Dati Ambientali Integrazione con Protocollo

Dettagli

Base del sistema è la centralina di raccolta, memorizzazione e trasmissione dati, denominata TELEaQua/S.

Base del sistema è la centralina di raccolta, memorizzazione e trasmissione dati, denominata TELEaQua/S. GENERALITA Base del sistema è la centralina di raccolta, memorizzazione e trasmissione dati, denominata TELEaQua/S. Alla centralina possono pervenire direttamente (tramite cavo) gli impulsi di un massimo

Dettagli

La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO

La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO NEW Gestione illuminazione pubblica da remoto e La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO per controllare i consumi

Dettagli

Contabilizzazione, riscaldamento alta e bassa temperatura e produzione acqua calda sanitaria per impianti a condensazione

Contabilizzazione, riscaldamento alta e bassa temperatura e produzione acqua calda sanitaria per impianti a condensazione Contabilizzazione, riscaldamento alta e bassa temperatura e produzione acqua calda sanitaria per impianti a condensazione Dima con tubi di lavaggio Idraulica Modulo completo di portella DESCRIZIONE ESEMPIO

Dettagli

Contatori di calorie e frigorie

Contatori di calorie e frigorie Tecnica dell energia Contatori di calorie e frigorie Tecnica di sistema Contatori compatti Contatori di calore split Parti elettroniche Volumetriche Accessori Tecnica di sistema Contatori compatti Contatori

Dettagli

SISTEMA DI TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE PERRY DESCRIZIONE DEL SISTEMA

SISTEMA DI TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE PERRY DESCRIZIONE DEL SISTEMA SISTEMA DI TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE PERRY DESCRIZIONE DEL SISTEMA Il sistema 1PE di Perry trasforma gli impianti di riscaldamento centralizzati esistenti in impianti termoautonomi

Dettagli

Centrale di allarme Gsm Skywalker

Centrale di allarme Gsm Skywalker Centrale di allarme Gsm Skywalker Centrale di allarme ad alta stabilità ed affidabilità. Dotata di combinatore telefonico Gsm+Pstn Tastiera per programmazione Batteria al Lithio integrata Sirena integrata

Dettagli

SISTEMA DI TELETTURA CONTATORI

SISTEMA DI TELETTURA CONTATORI SISTEMA DI TELETTURA CONTATORI PALMARE CONTATORE SERVER CONCENTRATORE SISTEMA I sistemi di telelettura sono di 2 tipi : - Centralizzato Consiste nella raccolta dei dati in un database centrale grazie alla

Dettagli

Il sistema più avanzato per un'esatta misurazione del calore

Il sistema più avanzato per un'esatta misurazione del calore Il sistema più avanzato per un'esatta misurazione del calore sensonic II Contatori di calore 2 Indice sensonic II Tecnologia innovativa orientata al futuro 4 Scelta del contatore versione orizzontale 6

Dettagli

SATAL MODULI DI ALLOGGIO

SATAL MODULI DI ALLOGGIO SATAL MODULI DI ALLOGGIO Nuove frontiere... Le esigenze delle strutture multiabitative, come i condomini, dove gli utenti chiedono standard pari a quelli delle abitazioni singole, oggi possono essere soddisfatte

Dettagli

Caratteristiche V2-S4 V2-S8 V2-S10 V2-S14. Ingressi. Sezione di ciascun cavo DC [mm² ] Da 4 a 10 Da 4 a 10 Da 4 a 10 Da 4 a 10

Caratteristiche V2-S4 V2-S8 V2-S10 V2-S14. Ingressi. Sezione di ciascun cavo DC [mm² ] Da 4 a 10 Da 4 a 10 Da 4 a 10 Da 4 a 10 Descrizione tecnica Caratteristiche V2-S4 V2-S8 V2-S10 V2-S14 Ingressi Max. tensione di ingresso 1000 1000 1000 1000 Canali di misura 4 8 10 14 Max corrente Idc per ciascun canale [A] 20 (*) 20 (*) 20

Dettagli

Contatori domestici per uso divisionale

Contatori domestici per uso divisionale Tecnica di misurazione Contatori domestici per uso divisionale Con uscita ad impulsi su richiesta Contatori per rubinetti Contatori coassiali Contatori in linea Tutto ciò che conta. Contatori in linea

Dettagli

SISTEMA INTEGRATO ZONESCAN 820

SISTEMA INTEGRATO ZONESCAN 820 SISTEMA INTEGRATO ZONESCAN 820 RADIO LOGGERS CORRELANTI PER LA LOCALIZZAZIONE DI PERDITE Il sistema Zone Scan 820 è dotato di particolari sensori elettronici a base magnetica che posati in punti accessibili

Dettagli

Sistema automatico di lettura ad onde radio

Sistema automatico di lettura ad onde radio 2 870 Siemeca AMR Sistema automatico di lettura ad onde radio Panoramica generale del sistema Siemeca AMR (Automatic Meter Reading) e dei suoi componenti con delle note utili per la progettazione, la messa

Dettagli

SISTEMA TRASMISSIONE DATI VIA RADIO SPY

SISTEMA TRASMISSIONE DATI VIA RADIO SPY SISTEMA TRASMISSIONE DATI VIA RADIO SPY Led rosso: allarme in corso Led verde: logger attivo Pulsante per la partenza del logger e per la marcatura d evento (Autocontrollo) Indicazione della potenza di

Dettagli

Ripartitore elettronico di costi di riscaldamento GRADUS. Manuale d uso. Rev. 1 02/15

Ripartitore elettronico di costi di riscaldamento GRADUS. Manuale d uso. Rev. 1 02/15 ipartitore elettronico di costi di riscaldamento GADUS Manuale d uso ev. 1 02/15 Sommario 1 UTILIZZO E FUNZIONAMENTO... 3 2 FONITUA... 3 3 INDICAZIONI GENEALI... 3 4 INDICAZIONI GENEALI DI FISSAGGIO...

Dettagli

NOVITÀ SYSTEM RF ANTIFURTO RADIO MAGGIO ITALIANO

NOVITÀ SYSTEM RF ANTIFURTO RADIO MAGGIO ITALIANO NOVITÀ SYSTEM RF ANTIFURTO RADIO ITALIANO MAGGIO 2003 SICUREZZA SENZA FILI I DISPOSITIVI DI GESTIONE E CONTROLLO LE CENTRALI Il cuore del sistema è la centrale disponibile in due differenti modelli a 16

Dettagli

C R O N O T E R M O S T A T I

C R O N O T E R M O S T A T I CH15 0 C R O N O T E R M O S T A T I IntelliComfort IntelliComfort CH150 è il capostipite di un progetto nel campo della termoregolazione dell'ambiente che si propone di coniugare le esigenze di comfort

Dettagli

FLOWTI-T600 Convertitore elettronico di volumi per gas

FLOWTI-T600 Convertitore elettronico di volumi per gas FLOWTI-T600 Convertitore elettronico di volumi per gas Convertitore di volumi FLOWTI-T600 Il convertitore di volume FLOWTI T600 è un apparecchiatura sviluppata per la misura fiscale del gas naturale e

Dettagli

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE FOCUS TECNICO IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE ADEGUAMENTO ALLE NORMATIVE DETRAZIONI FISCALI SUDDIVISIONE PIÙ EQUA DELLE SPESE RISPARMIO IN BOLLETTA MINOR CONSUMO GLOBALE DI TUTTO IL CONDOMINIO COSTO

Dettagli

Sistemi di contabilizzazione 0402IT gennaio 2013

Sistemi di contabilizzazione 0402IT gennaio 2013 04U08 con profondità 0 mm - GE GEY4 GEY4 - GEY43 VISTA DEL PORTELLO GEY48 GEY49 GE Figura - serie GE Descrizione I moduli di contabilizzazione serie GE con profondità 0 mm sono utilizzati per la misurazione

Dettagli

CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE CON RIPARTITORI

CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE CON RIPARTITORI Grugliasco, 24.06.2010 CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE CON RIPARTITORI CONDIZIONI COMMERCIALI Offerta economica a prezzi netti Joannes per la fornitura di prodotti e servizi dedicati a soluzioni di contabilizzazione

Dettagli

SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST

SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST La regolazione è il cuore efficiente del sistema NEST di riscaldamento e di raffrescamento degli ambienti. Il sistema permette in primo luogo di tenere sotto controllo continuamente

Dettagli

LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE. Franco Soma - VicePresidente ANTA

LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE. Franco Soma - VicePresidente ANTA LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE Franco Soma - VicePresidente ANTA LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE CONCETTI BASILARI 1. La contabilizzazione conferisce ad ogni utente l autonomia gestionale. 2. L'utente

Dettagli

REGISTRAZIONE E TRASISSIONE DATI

REGISTRAZIONE E TRASISSIONE DATI REGISTRAZIONE E TRASISSIONE DATI La nostra attività Siamo un consolidato team di esperti che progetta, produce ed installa prodotti per l'automazione, il telecontrollo Il monitoraggio e la telegestione.

Dettagli

LO SMART METERING NEL MONDO KNX

LO SMART METERING NEL MONDO KNX LO SMART METERING NEL MONDO KNX IL PROBLEMA DELLA CONTABILIZZAZIONE PERCHE CONTABILIZZARE? Aumento continuo e imponente dei costi energetici Necessità di ripartizione dei costi energetici in strutture

Dettagli

Misuratore ad ultrasuoni

Misuratore ad ultrasuoni Misuratore ad ultrasuoni ULTRAHEAT 2 W R 5 Istruzioni montaggio UH 201-101 Contacalorie piccolo L unità elettronica è posizionata su una base piana in plastica e serrata da una leva di bloccaggio. Si prega

Dettagli

Sistema di monitoraggio senza fili per impianti fotovoltaici

Sistema di monitoraggio senza fili per impianti fotovoltaici Sistema di monitoraggio senza fili per impianti fotovoltaici Interfaccia ottica Sensore di irraggiamento solare e di temperatura del pannello fotovoltaico L unico sistema senza fili per un monitoraggio

Dettagli

Sistema di monitoraggio universale senza fili per impianti fotovoltaici

Sistema di monitoraggio universale senza fili per impianti fotovoltaici Sistema di monitoraggio universale senza fili per impianti fotovoltaici New Da oggi anche: - Monitoraggio da Remoto via Internet - Ottimizzazione dell Autoconsumo - Gestione dello Scambio sul Posto L unico

Dettagli

Un mondo di Soluzioni

Un mondo di Soluzioni Un mondo di Soluzioni Monitoraggio Energie Rinnovabili. 10 kw 22 kwh 6,2 kg/co 2 6,6 LA PRECISIONE ASSOLUTA UN FOTOVOLTAICO SENZA INCENTIVI L AUTOCONSUMO 11:27 Attività impianto Rete elettrica Produzione

Dettagli

FT-105/RF-Plus-B. ECONORMA Prodotti e Tecnologie per l Ambiente. ECONORMA S.a.s.Pagina 1 di 14

FT-105/RF-Plus-B. ECONORMA Prodotti e Tecnologie per l Ambiente. ECONORMA S.a.s.Pagina 1 di 14 FT-105/RF-Plus-B Sistema di monitoraggio e telecontrollo via radio BIDIREZIONALE ECONORMA Prodotti e Tecnologie per l Ambiente Applicazioni tipiche: Registrazione della Temperatura durante una giornata

Dettagli

Microlog Marconi. Data Logger per Temperatura e Umidità con trasmissione dati e allarmi in continuo. via radio

Microlog Marconi. Data Logger per Temperatura e Umidità con trasmissione dati e allarmi in continuo. via radio Microlog Marconi Data Logger per Temperatura e Umidità con trasmissione dati e allarmi in continuo. via radio I Logger Ampio display digitale per un agevole lettura Fino a 52.000 dati memorizzabili Risoluzione

Dettagli

La soluzione globale nel controllo via radio

La soluzione globale nel controllo via radio Data Logger via radio La soluzione globale nel controllo via radio Led rosso: allarme in corso Led verde: logger attivo Pulsante per la partenza del logger e per la marcatura d evento (Autocontrollo) Indicazione

Dettagli

CATALISTIN O ALLARM E. VIA Radio 01-2014

CATALISTIN O ALLARM E. VIA Radio 01-2014 CATALISTIN O ALLARM E VIA Radio 01-2014 Introduzione Gli impianti di sicurezza rappresentano un valido strumento per la protezione di persone e di beni che, in varie forme, sono esposti al costante pericolo

Dettagli

GUIDA PRODOTTI APRILE 2014 SISTEMI CALORE

GUIDA PRODOTTI APRILE 2014 SISTEMI CALORE GUIDA PRODOTTI APRILE 2014 SISTEMI CALORE A CONTATORI DI CALORE SERIE 7554 CONTECA SERIE 7557 CONTECA ULTRA SERIE CAL1915 SENSONICAL SERIE CAL1918 SENSONICAL ULTRA SERIE 75525 CONTECA SOLAR SERIE 7556

Dettagli

HM 10 16 25 Hybrid Meter. Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID)

HM 10 16 25 Hybrid Meter. Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID) HM 10 16 25 Hybrid Meter Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID) SMART GAS METER HM series G10 G16 G25 HyMeter è un contatore per uso commerciale a tecnologia ibrida. Combina le caratteristiche

Dettagli

ZigBee Wireless Sensor Networks

ZigBee Wireless Sensor Networks ZigBee Wireless Sensor Networks Dispositivi Wireless per il Monitoraggio e la Raccolta Dati Automazione Commerciale & Building Lettura Automatica Contatori Energy Management Monitoraggio Energie Rinnovabili

Dettagli

Stick e dalla relativa unità di controllo. Il Command mette a disposizione in ogni momento. Vantaggi della tecnologia FAFNIR

Stick e dalla relativa unità di controllo. Il Command mette a disposizione in ogni momento. Vantaggi della tecnologia FAFNIR L'unità di controllo L'unità di controllo è composto da un'alimentazione a sicurezza intrinseca per i sensori VISY- Possibilità di collegare a un singolo collegamento fino a 3 sensori VISY differenti mediante

Dettagli

INTEGRATORE DI SISTEMA NELLA REGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE WIRELESS

INTEGRATORE DI SISTEMA NELLA REGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE WIRELESS INTEGRATORE DI SISTEMA NELLA REGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE WIRELESS 2 RISPARMIA ENERGIA IN COMPLETA AUTONOMIA CATALOGO PRODOTTI Risparmia energia in completa autonomia è il motto della nostra azienda.

Dettagli

ECONORMA S.a.s FT-105/RF

ECONORMA S.a.s FT-105/RF FT-105/RF Sistema di monitoraggio Wireless ECONORMA S.a.s Il nuovo sistema di monitoraggio FT-105/RF utilizza la trasmissione radio per inviare i dati, tramite un modulo ricevente, direttamente al P.C.

Dettagli

MARCONI SPY. Data Logger via radio

MARCONI SPY. Data Logger via radio 3 MARCONI SPY Data Logger via radio La soluzione globale nel controllo via radio Led rosso: allarme in corso Led verde: logger attivo Pulsante per la partenza del logger e per la marcatura d evento (Autocontrollo)

Dettagli

Contabilizzazione dell energia termica

Contabilizzazione dell energia termica Contabilizzazione dell energia termica Legge 3/2011 Regione Lombardia: Obbligo di contabilizzazione del calore e termoregolazione per la Regione Lombardia entro agosto 2012. All'art.17 di questa legge

Dettagli

Z-GPRS2 Z-GPRS2-SEAL

Z-GPRS2 Z-GPRS2-SEAL 100% Made & Designed in Italy -SEAL DATALOGGER GSM/GPRS CON I/O INTEGRATO E FUNZIONI DI TELECONTROLLO EASY EASY LOG VIEWER ADVANCED LANGUAGE IL PIÙ SEMPLICE SISTEMA DI TELEGESTIONE PER APPLICAZIONI UNIVERSALI

Dettagli

Sistema 8-64 Centrale seriale espandibile

Sistema 8-64 Centrale seriale espandibile Sistema 8-64 Centrale seriale espandibile design by Sistema 8-64 La centrale La centrale del Sistema 8-64 rappresenta la soluzione ideale per installazioni in ambito residenziale e commerciale. È infatti

Dettagli

Soluzioni di Controllo Comfort

Soluzioni di Controllo Comfort Soluzioni di Controllo Comfort DAE Srl - Via Trieste 4/E, 31025 Santa Lucia di Piave (TV) Tel. 0438 460883 Fax. 0438 468985 E-mail : info@daeitaly.com Home page: http://www.daeitaly.com Sistema di Regolazione

Dettagli

SP.NET - Industrial Gateway

SP.NET - Industrial Gateway SP.NET - Industrial Gateway Technical Data CUBY IEG-W ISG-W IMG-W IPL ISPG 434 E2MS Gateway da esterno multitecnologia Misuratore di Potenza Tri-Fase con porte di I/O analogiche e digitali e modulo WiFi

Dettagli

Contabilizzazione del calore

Contabilizzazione del calore Contabilizzazione del calore RINNOVABILI QUADRO NORMATIVO 2 RIPARTITORI CONSUMI TERMICI D.P.R. 59 Regolamento di attuazione dell articolo 4, comma 1, lettere a) e b), del decreto legislativo 19 agosto

Dettagli

Le nostre soluzioni. I sistemi di rilevamento dei consumi. Flessibili - compatibili - regolabili

Le nostre soluzioni. I sistemi di rilevamento dei consumi. Flessibili - compatibili - regolabili Le nostre soluzioni. I sistemi di rilevamento dei consumi. Flessibili - compatibili - regolabili L'innovazione basata sulla tradizione. Il gruppo QUNDIS Il principio QUNDIS applicato ai sistemi. La misurazione

Dettagli

Presentazione del sistema Adcon Telemetry

Presentazione del sistema Adcon Telemetry Presentazione del sistema Adcon Telemetry 1. Premessa Lo scopo del monitoraggio è quello di automatizzare i processi, nei vari campi di applicazione, mediante sistemi di controllo, di trasmissione, raccolta

Dettagli

Quadri per la misura dell energia elettrica

Quadri per la misura dell energia elettrica Quadri per la misura dell energia elettrica Azur ENERGIA Quadri per la Misura dell Energia Elettrica per Impianti in Bassa, Media e Alta Tensione. I Contatori installati all interno dei quadri sono approvati

Dettagli

La soluzione globale nel controllo via radio

La soluzione globale nel controllo via radio Data Logger via radio La soluzione globale nel controllo via radio Led rosso: allarme in corso Led verde: logger attivo Pulsante per la partenza del logger e per la marcatura d evento (Autocontrollo) Indicazione

Dettagli

tel. 349 9089922 antonio.chiri@caleffi.it

tel. 349 9089922 antonio.chiri@caleffi.it Luca Sampaolo Antonio Chiri tel. 349 9089922 antonio.chiri@caleffi.it Riccardo Prece tel. 335 8119550 riccardo.prece@caleffi.it Antonio Chiri tel. 349 9089922 antonio.chiri@caleffi.it maxzarbo@gmail.com

Dettagli

Z-GPRS2 / Z-GPRS2-SEAL IL PIÙ SEMPLICE SISTEMA DI TELEGESTIONE PER APPLICAZIONI UNIVERSALI

Z-GPRS2 / Z-GPRS2-SEAL IL PIÙ SEMPLICE SISTEMA DI TELEGESTIONE PER APPLICAZIONI UNIVERSALI / -SEAL IL PIÙ SEMPLICE SISTEMA DI TELEGESTIONE PER APPLICAZIONI UNIVERSALI DATALOGGER GSM/GPRS CON I/O INTEGRATO E FUNZIONI DI TELECONTROLLO 100% Made & Designed in Italy EASY Z GPRS2 EASY LOG VIEWER

Dettagli

CONTABILIZZARE PER RISPARMIARE:

CONTABILIZZARE PER RISPARMIARE: CONTABILIZZARE PER RISPARMIARE: ADEMPIMENTI LEGISLATIVI E OPPORTUNITÀ Iniziativa promossa dal Comune di Verdellino Con la collaborazione di IQS srl - Ingegneria Qualità e Servizi CONTABILIZZARE PER RISPARMIARE:

Dettagli

Sistemi di Contapersone Microlog

Sistemi di Contapersone Microlog Sistemi di Contapersone Microlog Catalogo Smartcheck Marzo 2010 Soluzioni Innovative per il marketing Listino riservato confidenziale: divieto di divulgazione e riproduzione anche parziale. Perchè un sistema

Dettagli

Modello D 440 IS. Caratteristiche generali

Modello D 440 IS. Caratteristiche generali Caratteristiche generali Terminale principale in acciaio Inox, corredato di alimentatore separato costituito da apposito contenitore, che può essere collocato in zona pericolosa fino ad una distanza di

Dettagli

Sensore a tenda da esterno e interno

Sensore a tenda da esterno e interno Sensore a tenda da esterno e interno ONE rappresenta la nuova gamma di sensori da esterno dedicata ad installazioni civili di piccola, media e grande dimensione. L esperienza decennale di AVS, nell ambito

Dettagli

Manuale per la configurazione dei dispositivi radiofrequenza quando utilizzati con il sistema antintrusione via bus Istruzioni

Manuale per la configurazione dei dispositivi radiofrequenza quando utilizzati con il sistema antintrusione via bus Istruzioni Eikon Arké Idea Plana 20493 19493 16943 14493 Manuale per la configurazione dei dispositivi radiofrequenza quando utilizzati con il sistema antintrusione via bus Istruzioni Il presente manuale è necessario

Dettagli

La soluzione globale nel controllo via radio

La soluzione globale nel controllo via radio Data Logger via radio La soluzione globale nel controllo via radio Led rosso: allarme in corso Led verde: logger attivo Pulsante per la partenza del logger e per la marcatura d evento (Autocontrollo) Indicazione

Dettagli

Controllo completo della fertirrigazione

Controllo completo della fertirrigazione HI 1000 Unità di fertirrigazione HANNA instruments, leader mondiale nella tecnologia di controllo di ph e conducibilità, ha lavorato assieme ai più importanti coltivatori italiani ed esteri per sviluppare

Dettagli

R-Log Radio data logger

R-Log Radio data logger > data loggers Highlights Uso portatile o sistema fisso; Sistema di misura multi-posizione con segnali radio per comunicazione da unità SLAVE a unità MASTER; N. 4 ingressi analogici, n. 1 ingresso digitale;

Dettagli

STRUMENTI DI MISURA E CONTROLLO

STRUMENTI DI MISURA E CONTROLLO SONDA HENNESSY RESA CARNE SUINA PH-METRO K21 COMPUTERIZZATO DATA LOGGERS PH-METRI PORTATILI TERMOMETRI TERMOIGROMETRI CANNULA ASPORTAZIONE MIDOLLO 53 4 TERMOMETRI PORTATILI, AD INFRAROSSI - TERMOIGROMETRI

Dettagli

A colpo d'occhio: leggere i contatori nel modo più semplice symphonic m-bus

A colpo d'occhio: leggere i contatori nel modo più semplice symphonic m-bus A colpo d'occhio: leggere i contatori nel modo più semplice symphonic m-bus Sistema m-bus Il sistema symphonic m-bus Contatore d'acqua istameter m-bus acqua fredda Contatore d'acqua istameter m-bus acqua

Dettagli

UNICA - Sistema Touch Screen. Tutta la sicurezza in una. soluzione

UNICA - Sistema Touch Screen. Tutta la sicurezza in una. soluzione UNICA - Sistema Touch Screen Tutta la sicurezza in una soluzione ACCESSORI UNICA rappresenta un rivoluzionario sistema di allarme basato su una architettura all-in-one composto da una centrale antifurto

Dettagli

HI-PE. Metal Detector Multizona ad alte prestazioni NUOVA. Threat Detection through Electromagnetics GENERAZIONE

HI-PE. Metal Detector Multizona ad alte prestazioni NUOVA. Threat Detection through Electromagnetics GENERAZIONE Metal Detector Multizona ad alte prestazioni NUOVA GENERAZIONE Accurata Rivelazione di armi magnetiche, non magnetiche e in lega mista Alta Discriminazione di oggetti metallici personali ed elevato Flusso

Dettagli

Contatore di calore diretto CONTECA direttiva MID - Trasmissione M-Bus

Contatore di calore diretto CONTECA direttiva MID - Trasmissione M-Bus CLEFFI Contatore di calore diretto CONTEC direttiva MID - Trasmissione M-us serie 7555 CCREDITED 01220/14 ISO 9001 FM 21654 ISO 9001 No. 0003 Funzione CONTEC è un contatore di energia termica di tipo diretto

Dettagli

Computherm. Sistemi di telecontrollo. Catalogo 2014. Unità periferiche per telegestione di impianti tecnologici

Computherm. Sistemi di telecontrollo. Catalogo 2014. Unità periferiche per telegestione di impianti tecnologici Computherm Sistemi di telecontrollo Unità periferiche per telegestione di impianti tecnologici Catalogo 2014 COMPUTHERM srl Via della Libertà 21 Grugliasco (TO) www.computherm.it Sistemi di telegestione

Dettagli

Mini Counter People. Sistema Contapersone per Locali Pubblici

Mini Counter People. Sistema Contapersone per Locali Pubblici 2 Sistema Contapersone per Locali Pubblici Elettronica in un box metallico da incasso Dimensioni del box: mm. 140 x 95 x 52 Alimentazione: 230 Vac / 12 Vdc da alimentatore Plug-in Frontale con display

Dettagli

L autocontrollo perfetto per comfort e risparmio

L autocontrollo perfetto per comfort e risparmio L autocontrollo perfetto per comfort e risparmio Sistema di conversione da impianto di riscaldamento centralizzato a impianto autonomo a zone telegestito www.bluenergyassistance.it Un obiettivo comune

Dettagli

Audit energetici per ottimizzare l efficienza di impianti ed utenze industriali.

Audit energetici per ottimizzare l efficienza di impianti ed utenze industriali. PW3360/20 PW3360/21 Analizzatori di parametri energetici Audit energetici per ottimizzare l efficienza di impianti ed utenze industriali. Configurazione istantanea tramite QUICK SET Audit energetici per

Dettagli

Sistemi di monitoraggio della catena del freddo

Sistemi di monitoraggio della catena del freddo Andrea Ceriotti - Application Specialist for Measuring Systems Ready to eat Milano, 10 dicembre 2013 Gamma Food strumenti portatili Testo Spa Termometri con sonda integrata Termometri ad infrarosso Termometri

Dettagli

ANALIZZATORI DI GAS DI SCARICO - ANALIZZATORI DI FUMI PER MOTORI DIESEL

ANALIZZATORI DI GAS DI SCARICO - ANALIZZATORI DI FUMI PER MOTORI DIESEL EOS AUTOMOTIVE DIVISION R ANALIZZATORI DI GAS DI SCARICO - ANALIZZATORI DI FUMI PER MOTORI DIESEL R e n i l ed CATALOGO 2014 ANALIZZATORI GAS & FUMI CARATTERISTICHE TECNICHE ANALIZZATORI GAS DI SCARICO

Dettagli

3 MARCONI SPY 'DWD /RJJHU YLD UDGLR

3 MARCONI SPY 'DWD /RJJHU YLD UDGLR MARCONI SPY 3 La soluzione globale nel controllo via radio Led rosso: allarme in corso Led verde: logger attivo Pulsante per la partenza del logger e per la marcatura d evento (Autocontrollo) Indicazione

Dettagli