ALLEGATO FORMAZIONE LAVORATORI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ALLEGATO FORMAZIONE LAVORATORI"

Transcript

1 ALLEGATO FORMAZIONE LAVORATORI ALLEGATO LAVORATORI 20_rev2 QUOTE DI ISCRIZIONE (in vigore nell anno 20): TIPOLOGIA CORSO GENERALE E SPECIFICA RISCHIO BASSO/ TOT ORE Quota socio Confartigianato Quota non socio Confartigianato Ditte regolarmente versanti EDILCASSA V.TO (con dipendenti) * Rimborso solo per ditte regolarmente versanti EBAV ** 0 + iva iva GENERALE E SPECIFICA RISCHIO ALTO iva iva SOLO SPECIFICA RISCHIO BASSO / iva 0 + iva SOLO SPECIFICA RISCHIO ALTO 0 + iva iva SETTORE AUTOTRASPORTO GENERALE E SPECIFICA RISCHIO MEDIO SETTORE AUTOTRASPORTO SOLO SPECIFICA RISCHIO MEDIO GENERALE E SPECIFICA RISCHIO BASSO/ GENERALE E SPECIFICA RISCHIO ALTO SOLO SPECIFICA RISCHIO BASSO/ SOLO SPECIFICA RISCHIO ALTO 0 + iva iva iva iva gratuito gratuito gratuito --- gratuito gratuito gratuito gratuito gratuito gratuito --- gratuito gratuito gratuito --- AGGIORNAMENTO iva 10 + iva --- AGGIORNAMENTO SETTORE EDILE (EDILCASSA V.TO) In attesa di conferma da parte di EBAV 6 gratuito gratuito gratuito --- Nel caso di iscrizione di più partecipanti di una stessa azienda socia Confartigianato, al medesimo corso, verrà praticato, dal secondo iscritto in poi, uno sconto del 10%. * DITTE VERSANTI EDILCASSA V.TO (con dipendenti): il regolare versamento all EDILCASSA V.TO consente ai dipendenti/titolari delle aziende edili di partecipare gratuitamente ai corsi di formazione sulla sicurezza. Qualora la ditta non sia regolarmente versante o non abbia regolarizzato i propri versamenti prima della data di inizio del corso sarà tenuta a pagare la corrispondente quota di iscrizione (si veda tabella quote). ** DITTE VERSANTI EBAV: per le ditte regolarmente versanti EBAV è previsto un rimborso di 9 euro/ora a partecipante. Tale prestazione, proporzionata alle ore di formazione svolte secondo la classe di rischio di appartenenza, sarà erogata dall Ente Bilaterale a conclusione del corso, secondo le modalità e i tempi disposti dalla stessa. Indicando il codice IBAN nell apposito spazio nella scheda d iscrizione, si delega Confartigianato Formazione a gestire, per conto della ditta, la pratica di richiesta di rimborso A27. I rimborsi sono soggetti ai limiti e alle regole stabilite dall EBAV; al rimborso verrà applicata la trattenuta fiscale del 4% prevista per legge. Qualora la ditta non sia regolarmente versante o non abbia regolarizzato i propri versamenti è invitata a farlo per beneficiare del rimborso. Per le Ditte che versano regolarmente i contributi all EBICOM o alla Cassa Edile Industria, i corsi possono essere finanziati da tali Enti Bilaterali alle condizioni stabilite dagli stessi. CALENDARIO: LAV_01/ LAV_02/ 3 LAV_03/ LAV_04/ 3 LAV_05/ LAV_06/ 3 LAV_07/ LAV_0/ LAV_09/ 3 LAVORATORI RISCHIO BASSO - ANNO 20 Generale lunedì 25 gennaio lunedì 25 gennaio Generale lunedì febbraio lunedì febbraio Generale lunedì 22 febbraio lunedì 22 febbraio Generale lunedì 7 marzo lunedì 7 marzo Generale lunedì 21 marzo lunedì 21 marzo Generale lunedì 4 aprile lunedì 4 aprile /g - Castelfranco V.to (TV) Generale lunedì 1 aprile lunedì 1 aprile Generale lunedì 2 maggio lunedì 2 maggio Generale lunedì maggio lunedì maggio /01/20 24/01/20 07/02/20 21/02/20 06/03/20 20/03/20 03/04/20 17/04/20 01/05/20

2 LAV_10/ LAV_11/ 3 LAV_/ LAV_13/ 3 LAV_14/ LAV_15/ LAV_/ LAV_17/ 3 LAV_1/ LAV_19/ 3 LAV_20/ LAV_21/ 3 LAV_22/ Generale lunedì 30 maggio lunedì 30 maggio Generale lunedì 13 giugno lunedì 13 giugno Generale lunedì 27 giugno lunedì 27 giugno Generale lunedì 11 luglio lunedì 11 luglio Generale lunedì 25 luglio lunedì 25 luglio Generale lunedì settembre lunedì settembre Generale lunedì 26 settembre lunedì 26 settembre Generale lunedì 10 ottobre lunedì 10 ottobre Generale lunedì 24 ottobre lunedì 24 ottobre Generale lunedì 7 novembre lunedì 7 novembre Generale lunedì 21 novembre lunedì 21 novembre Generale lunedì 5 dicembre lunedì 5 dicembre Generale lunedì dicembre lunedì dicembre /g - Castelfranco V.to (TV) ALLEGATO LAVORATORI 20_rev2 15/05/20 29/05/20 /06/20 26/06/20 10/07/20 2/0/20 11/09/20 25/09/20 09/10/20 23/10/20 06/11/20 20/11/20 27/11/20 LAV_23/ LAV_24/ LAV_25/ LAV_26/ LAV_27/ LAV_2/ LAV_29/ LAV_30/ LAV_31/ LAV_32/ LAV_33/ LAV_34/ LAVORATORI RISCHIO ALTO (NO SETTORE EDILIZIA) - ANNO 20 Generale martedì 26 gennaio martedì 26 gennaio mercoledì 27 gennaio / Generale martedì 9 febbraio martedì 9 febbraio mercoledì 10 febbraio / Generale giovedì 25 febbraio giovedì 25 febbraio venerdì 26 febbraio / Generale martedì marzo martedì marzo mercoledì 9 marzo / Generale martedì 22 marzo martedì 22 marzo mercoledì 23 marzo / Generale martedì 5 aprile martedì 5 aprile mercoledì 6 aprile / Generale martedì 19 aprile martedì 19 aprile mercoledì 20 aprile / Generale martedì 3 maggio martedì 3 maggio mercoledì 4 maggio / Generale martedì 17 maggio martedì 17 maggio mercoledì 1 maggio / Generale martedì 31 maggio martedì 31 maggio mercoledì 1 giugno / Generale martedì 14 giugno martedì 14 giugno mercoledì 15 giugno / Generale martedì 2 giugno martedì 2 giugno mercoledì 29 giugno / /g - Castelfranco V.to (TV) 11/01/20 25/01/20 10/02/20 22/02/20 07/03/20 21/03/20 04/04/20 1/04/20 02/05/20 /05/20 30/05/20 13/06/20

3 LAV_35/ LAV_36/ LAV_37/ LAV_3/ LAV_39/ LAV_40/ LAV_41/ LAV_42/ LAV_43/ LAV_44/ LAV_45/ LAV_46/ LAV_47/ LAV_4/ LAV_49/ LAV_50/ LAV_51/ LAV_52/ LAV_53/ LAV_54/ Generale martedì luglio martedì luglio mercoledì 13 luglio / Generale martedì 26 luglio martedì 26 luglio mercoledì 27 luglio / Generale martedì 13 settembre martedì 13 settembre mercoledì 14 settembre / Generale martedì 27 settembre martedì 27 settembre mercoledì 2 settembre / Generale martedì 11 ottobre martedì 11 ottobre mercoledì ottobre / Generale martedì 25 ottobre martedì 25 ottobre mercoledì 26 ottobre / Generale martedì novembre martedì novembre mercoledì 9 novembre / Generale martedì 22 novembre martedì 22 novembre mercoledì 23 novembre / Generale martedì 6 dicembre martedì 6 dicembre mercoledì 7 dicembre / Generale martedì 13 dicembre martedì 13 dicembre mercoledì 14 dicembre / /g - Castelfranco V.to (TV) ALLEGATO LAVORATORI 20_rev2 LAVORATORI RISCHIO MEDIO (RISERVATO SETTORE TRASPORTO E AUTISTI/AUTOTRASPORTATORI) - ANNO 20 Generale sabato 13 febbraio sabato 20 febbraio sabato 27 febbraio Generale sabato 9 aprile sabato aprile sabato 23 aprile Generale sabato 25 giugno sabato 2 luglio sabato 9 luglio Generale sabato 24 settembre sabato 1 ottobre sabato ottobre Generale giovedì 27 ottobre giovedì 3 novembre giovedì 10 novembre Generale sabato 19 novembre sabato 26 novembre sabato 3 dicembre LAVORATORI RISCHIO ALTO (RISERVATO SETTORE EDILIZIA- VERSANTI EDILCASSA) - ANNO 20 Generale lunedì 25 gennaio lunedì 25 gennaio martedì 26 gennaio / Generale lunedì febbraio lunedì febbraio martedì 9 febbraio / Generale martedì 1 marzo martedì 1 marzo mercoledì 2 marzo / Generale lunedì 21 marzo lunedì 21 marzo martedì 22 marzo / /06/20 11/07/20 29/0/20 /09/20 26/09/20 10/10/20 24/10/20 07/11/20 21/11/20 2/11/20 29/01/20 25/03/20 10/06/20 09/09/20 /10/20 04/11/20 10/01/20 24/01/20 14/02/20 06/03/20

4 LAV_55/ LAV_56/ LAV_57/ LAV_5/ LAV_59/ LAV_60/ LAV_61/ LAV_62/ LAV_63/ LAV_64/ LAV_65/ LAV_66/ LAV_67/ LAV_6/ Generale lunedì 1 aprile lunedì 1 aprile martedì 19 aprile / Generale lunedì 2 maggio lunedì 2 maggio martedì 3 maggio / Generale lunedì 23 maggio lunedì 23 maggio martedì 24 maggio / Generale lunedì 13 giugno lunedì 13 giugno martedì 14 giugno / Generale lunedì 4 luglio lunedì 4 luglio martedì 5 luglio / Generale lunedì 25 luglio lunedì 25 luglio martedì 26 luglio / Generale lunedì settembre lunedì settembre martedì 13 settembre / Generale lunedì 26 settembre lunedì 26 settembre martedì 27 settembre / Generale lunedì 10 ottobre lunedì 10 ottobre martedì 11 ottobre / Generale lunedì 24 ottobre lunedì 24 ottobre martedì 25 ottobre / Generale lunedì 7 novembre lunedì 7 novembre martedì novembre / Generale lunedì 21 novembre lunedì 21 novembre martedì 22 novembre / Generale lunedì 2 novembre lunedì 2 novembre martedì 29 novembre / Generale lunedì dicembre lunedì dicembre martedì 13 dicembre / /g - Castelfranco V.to (TV) 4/g - Castelfranco V.to (TV) ALLEGATO LAVORATORI 20_rev2 03/04/20 17/04/20 0/05/20 29/05/20 19/06/20 10/07/20 2/0/20 11/09/20 25/09/20 09/10/20 23/10/20 06/11/20 13/11/20 27/11/20 LAV_69/ LAV_70/ LAVORATORI RISCHIO ALTO (RISERVATO SETTORE EDILIZIA- NON VERSANTI EDILCASSA) - ANNO 20 Generale lunedì 4 aprile lunedì 4 aprile martedì 5 aprile / Generale mercoledì 2 novembre mercoledì 2 novembre giovedì 3 novembre / /03/20 1/10/20 1 Il codice corso deve essere indicato nell apposito spazio della scheda di iscrizione. Qualora si debba frequentare solo il modulo di formazione generale o quello di specifica, perché già parzialmente assolto l obbligo formativo, indicarlo nella scheda di iscrizione. 2 Le iscrizioni vengono prese in carico anche dopo la data indicata, fino ad esaurimento posti a disposizione 3 Corsi rivolti anche agli impiegati del settore edile

5 ALLEGATO LAVORATORI 20_rev2 CONDIZIONI DI ADESIONE: CONDIZIONI GENERALI DI ADESIONE 1. L Ente di formazione si riserva di non attivare i corsi qualora non venga raggiunto il numero minimo di partecipanti o intervengano cause per le quali può essere compromesso il corretto svolgimento del corso stesso, avvisando i partecipanti iscritti e restituendo eventuali quote versate; 2. qualora le adesioni superassero il numero massimo stabilito per ciascun corso si farà riferimento all'ordine cronologico di arrivo delle schede di iscrizione; 3. per accedere ai corsi di formazione, il partecipante deve avere un grado di conoscenza/comprensione almeno sufficiente della lingua italiana; 4. il partecipante è tenuto a frequentare almeno il 90% del monte ore totale. Il non raggiungimento della frequenza minima obbligatoria comporterà l inosservanza degli obblighi di legge e quindi l'impossibilità di ottenere gli attestati di partecipazione e i rimborsi degli Enti Bilaterali Artigiani; 5. in caso di entrate posticipate o di uscite anticipate dal corso, in conformità con la frequenza minima sopra specificata, preghiamo l Azienda di farcene tempestiva comunicazione per iscritto. In caso contrario, il partecipante, frequentando il corso in orario lavorativo e non essendo autorizzato dall Azienda, sarà tenuto a rimanere allo stesso secondo il programma comunicato; 6. l attestato di partecipazione, necessario alle ditte anche in fase di verifica/ispezione o in qualunque sede di contenzioso, viene rilasciato, per mezzo di posta elettronica, solo a corso concluso e a pagamento effettuato della quota, qualora dovuta; 7. l eventuale fattura verrà emessa a fine corso ed inviata tramite posta ordinaria all indirizzo della sede aziendale;. il datore di lavoro è tenuto a formare i lavoratori che utilizzano mezzi dotati di cronotachigrafo, sul corretto utilizzo dello stesso e sul rispetto dei tempi di guida e di riposo (regolamenti CEE n. 321/5 e 561/06).Per informazioni contattateci al numero 0422/ int.3 o all indirizzo mail CONDIZIONI SPECIFICHE DI PARTECIPAZIONE AI CORSI a) Almeno 7 giorni prima dell inizio programmato del corso, Confartigianato Formazione, verificato il numero di partecipanti, confermerà per iscritto l'effettivo avvio del corso di formazione, il relativo calendario e darà le indicazioni per effettuare il pagamento anticipato della quota di iscrizione, qualora dovuta; b) l'iscrizione si perfeziona solo con il pagamento anticipato della quota di adesione, qualora dovuta, e all invio della relativa contabile; c) il ritiro dal corso deve essere comunicato a Confartigianato Formazione almeno 3 giorni prima dell avvio dello stesso; d) (solo per le ditte versanti EDILCASSA V.TO) considerata la gratuità dei corsi, qualora il ritiro non venga comunicato almeno 3 giorni prima dell avvio, verrà addebitata una quota, a titolo di penale e rimborso dei costi organizzativi, pari a 40 + IVA per ogni partecipante non formato. Si precisa che un azienda non in regola con il pagamento della penale non potrà partecipare ad altri corsi organizzati da Confartigianato Formazione. RIFERIMENTI NORMATIVI: Art.37 D. Lgs 1/0 e Accordo Stato Regioni del 21//2011 e s.m.i., pubblicato in G.U. n. dell 11/01/20 ed entrato in vigore il 26/01/20. STRUTTURA DEL CORSO: L Accordo Stato Regioni definisce la formazione obbligatoria di tutti i lavoratori in materia di salute e sicurezza sul lavoro che per legge il datore di lavoro deve garantire ad ogni assunto. L Accordo disciplina la durata, i contenuti minimi e le modalità di formazione e di aggiornamento e prevede che la formazione sia articolata in due moduli: - MODULO GENERALE (4 ore per tutti i settori di attività e valido come credito formativo permanente) - MODULO SPECIFICO (4 ore per il rischio BASSO, ore per il rischio MEDIO, ore per il rischio ALTO in base al settore di appartenenza e al codice ATECO 2007 aziendale).si veda Individuazione macrocategorie di rischio e corrispondenze ATECO 2007 nella pagina download del sito I corsi di formazione vengono organizzati in conformità alla normativa vigente e nel rispetto delle condizioni stabilite dagli Enti Bilaterali del sistema Artigiano Veneto. DESTINATARI: Tutti i lavoratori indipendentemente dalla tipologia contrattuale, compresi soci e collaboratori familiari lavoranti, collaboratori a progetto, interinali, stagisti, voucheristi, ecc. ( Art.2 comma 1 lett. a) D. Lgs 1/0). Per i lavoratori assunti dal 26/01/20, il percorso formativo deve essere completato entro e non oltre 60 giorni dalla data di assunzione, per tutti gli altri la formazione va completata nel più breve tempo possibile. Impiegati (non tecnici) e personale che non entrano nei reparti produttivi/cantieri neanche saltuariamente, ovvero soggetti a rischi solo generici, rientrano nel livello di rischio basso. Ove la formazione riguardi persone immigrate/straniere, sarà cura del datore di lavoro verificare, preventivamente l inizio del corso,la comprensione e la conoscenza della lingua italiana dello stesso. OBBLIGO DI CONSULTAZIONE RLS/RLST E RICHIESTA COLLABORAZIONE COMITATO PARITETICO: Il corso avverrà in conformità a quanto previsto dalla contrattazione collettiva applicata in merito alla collaborazione dei Comitati Paritetici e alla consultazione dei Rappresentanti Territoriali per la Sicurezza, ove previsti dal sistema Artigiano Veneto. La ditta è obbligata a procedere alla preventiva consultazione dei rappresentanti per la sicurezza (RLS/RLST) obbligatoria per legge (art.50 comma 1 lett. d) D. Lgs 1/0); è altresì obbligatorio notiziare il comitato paritetico di riferimento se previsto dal proprio CCNL/CCRL (come previsto dall art.37 comma D. Lgs 1/0). Per le ditte versanti EBAV ed EDILCASSA V.TO la consultazione dell RLST e la richiesta di collaborazione del comitato paritetico vengono realizzati tramite adempimenti a carico di Confartigianato Formazione. Tali obblighi continuano invece a sussistere per le ditte versanti alle altre bilateralità (EBICOM, EBAT, EBIART, CASSA EDILE INDUSTRIA, ecc.) o non versanti nessuna bilateralità. A tal fine si consiglia di consultare la modulistica prevista per tali adempimenti scaricabile dalla pagina Download del nostro sito e per la corretta gestione della quale può rivolgersi al Suo Ufficio sicurezza Mandamentale di Confartigianato o al Suo professionista di Fiducia. AGGIORNAMENTO: E previsto un aggiornamento ogni 5 anni della durata di 6 ore. Per tutti coloro che sono stati formati tra il gennaio 2007 e l 11 gennaio 20 l aggiornamento dovrà essere effettuato entro l 11 gennaio Per coloro invece che sono stati formati dal gennaio 20 i 5 anni decorrono dalla data di conclusione. Ricordiamo che tutti i corsi di aggiornamento devono essere frequentati entro la data di scadenza. Confartigianato Formazione informa che non è garantita la validità dei corsi di aggiornamento effettuati oltre la scadenza e che ciò può esporre l azienda ad eventuali contestazioni da parte degli organi ispettivi e all imputazione di sanzioni penali.

SCHEDA DI ISCRIZIONE CORSO DI FORMAZIONE SULLA SICUREZZA SUL LAVORO

SCHEDA DI ISCRIZIONE CORSO DI FORMAZIONE SULLA SICUREZZA SUL LAVORO SCHEDA DI ISCRIZIONE DI FORMAZIONE SULLA SICUREZZA SUL LAVORO art. 37 D.lgs. 1/0 e Accordo Stato Regioni 21//2011 e s.m.i. MOD D1_LAV 15 COMPILARE E INVIARE LE PAGINE 1 E 2 TRAMITE MAIL A sicurezza@confartigianatoformazione.tv

Dettagli

AGEVOLAZIONI E SCONTI PER IMPRESE REGOLARMENTE ISCRITTE E ADEMPIENTI ALLA CASSA EDILE DI MILANO

AGEVOLAZIONI E SCONTI PER IMPRESE REGOLARMENTE ISCRITTE E ADEMPIENTI ALLA CASSA EDILE DI MILANO CATALOGO CORSI 2016 MILANO, LODI, MONZA E BRIANZA REGOLE E CONDIZIONI GENERALI D ISCRIZIONE E PARTECIPAZIONE AI CORSI Per le imprese iscritte e regolari con la contribuzione alla Cassa Edile di Milano,

Dettagli

CATALOGO CORSI 2015 MILANO, LODI, MONZA E BRIANZA REGOLE E CONDIZIONI GENERALI D ISCRIZIONE E PARTECIPAZIONE AI CORSI

CATALOGO CORSI 2015 MILANO, LODI, MONZA E BRIANZA REGOLE E CONDIZIONI GENERALI D ISCRIZIONE E PARTECIPAZIONE AI CORSI CATALOGO CORSI 2015 MILANO, LODI, MONZA E BRIANZA REGOLE E CONDIZIONI GENERALI D ISCRIZIONE E PARTECIPAZIONE AI CORSI Per le imprese iscritte e regolari con la contribuzione CASSA EDILE, l iscrizione ai

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DEL CREDITO AGRARIO DI ESERCIZIO ANNO 2016

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DEL CREDITO AGRARIO DI ESERCIZIO ANNO 2016 BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DEL CREDITO AGRARIO DI ESERCIZIO ANNO 2016 TITOLO I CARATTERISTICHE DEL BANDO Art. 1 - Finalità La Camera di Commercio di Livorno, nel quadro delle proprie

Dettagli

DENUNCIA NOMINATIVA DEI LAVORATORI OCCUPATI

DENUNCIA NOMINATIVA DEI LAVORATORI OCCUPATI Regolamento Cassa Edile Macerata di cui all art 7 dello Statuto del 02.03.2012, approvato dal Comitato di Gestione n 346 del 5 novembre 2014. (In rosso le modifiche apportate) ARTICOLO 1 DENUNCIA NOMINATIVA

Dettagli

Cassa Edile di Mutualità ed Assistenza della Provincia di L Aquila

Cassa Edile di Mutualità ed Assistenza della Provincia di L Aquila Cassa Edile di Mutualità ed Assistenza della Provincia di L Aquila S.S. 80 Km 9 n. 61 Località San Vittorino 67100 L AQUILA Cod. Fisc n. 80002410662 tel 0862/24354 fax 0862/64022 www.cassaedilelaquila.it

Dettagli

Corso R.S.P.P. Datore di Lavoro - Rischio Basso

Corso R.S.P.P. Datore di Lavoro - Rischio Basso in collaborazione con Ente Accreditato dalla Regione Veneto per la Formazione Continua e la Formazione Superiore Corso R.S.P.P. Datore di Lavoro - Rischio Basso L'art. 34 del D.Lgs. 81/2008 prevede la

Dettagli

Area Formazione. Ettore Romanò Responsabile Area Formazione

Area Formazione. Ettore Romanò Responsabile Area Formazione FORMAZIIONE OBBLIIGATORIIA IIN MATERIIA DII SIICUREZZA E SALUTE NEII LUOGHII DII LAVORO (art. 34 D. Lgs. 81/08 art. 37, comma 2, D. Lgs. 81/08) Caro imprenditore, i nuovi Accordi Stato Regioni hanno radicalmente

Dettagli

2 InformaImpresa Venerdì 25 gennaio 2013 SOMMARIO

2 InformaImpresa Venerdì 25 gennaio 2013 SOMMARIO 2 InformaImpresa Venerdì 25 gennaio 2013 SOMMARIO 1 - Appuntamento entro il 18 febbraio e il 18 marzo 2013 (perché il 16 cade di sabato) 2 - Riduzione Premi Speciali Unitari per il settore dell Autotrasporto

Dettagli

Dott. Pasquale Assisi Gestione del Personale Consulente Del Lavoro. Conteggi di Lavoro. Circolare N. 3 del 15 Dicembre 2008

Dott. Pasquale Assisi Gestione del Personale Consulente Del Lavoro. Conteggi di Lavoro. Circolare N. 3 del 15 Dicembre 2008 Circolare N. 3 del 15 Dicembre 2008 Lo Studiio Inforrma Bonus Famiglia; Lavoro in edilizia Corso formativo di 16 ore per i nuovi assunti ; La normativa in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro; Il

Dettagli

AUTOIMPIEGO: decreto legislativo n. 185/2000 Titolo II MICROIMPRESA

AUTOIMPIEGO: decreto legislativo n. 185/2000 Titolo II MICROIMPRESA AUTOIMPIEGO: decreto legislativo n. 185/2000 Titolo II MICROIMPRESA La Microimpresa è una misura prevista dal Titolo II del Decreto 185/2000 pensata per chi vuole creare una piccola impresa nel settore

Dettagli

CASSA EDILE BRESCIA VIA OBERDAN 122 25128 BRESCIA TEL. 030 289061 FAX 030 3756321 www.cassaedilebrescia.it e-mail: info@cassaedilebrescia.

CASSA EDILE BRESCIA VIA OBERDAN 122 25128 BRESCIA TEL. 030 289061 FAX 030 3756321 www.cassaedilebrescia.it e-mail: info@cassaedilebrescia. www.cassaedilebrescia.it e-mail: info@cassaedilebrescia.it SERVIZI INFORMATIVI Mod. 02.12.imp Ed. 01 Rev. 00 ACCOGLIENZA ALLE IMPRESE EDILI 1. EDILIZIA: ORGANISMI PROVINCIALI A CARATTERE BILATERALE 2.

Dettagli

SICUREZZA SUL LAVORO CORSO DI FORMAZIONE DEI DIRIGENTE. ( art. 37 comma 7 del D.Lgs. 9 aprile 2008 n 81 Accordo Stato Regioni 21/12/2011 )

SICUREZZA SUL LAVORO CORSO DI FORMAZIONE DEI DIRIGENTE. ( art. 37 comma 7 del D.Lgs. 9 aprile 2008 n 81 Accordo Stato Regioni 21/12/2011 ) SICUREZZA SUL LAVORO CORSO DI FORMAZIONE DEI DIRIGENTE ( art. 37 comma 7 del D.Lgs. 9 aprile 2008 n 81 Accordo Stato Regioni 21/12/2011 ) 16 ore PER TUTTI I SETTORI DI ATTIVITA Il corso vuole fornire ai

Dettagli

PLE: Piattaforme di Lavoro mobili Elevabili (ai sensi de ll Acco rdo Stato -Re gioni n. 53 de l 22 fe bbraio 2012)

PLE: Piattaforme di Lavoro mobili Elevabili (ai sensi de ll Acco rdo Stato -Re gioni n. 53 de l 22 fe bbraio 2012) Ente Accreditato dalla Regione Veneto per la Formazione Continua e la Formazione Superiore Formazione PLE: Piattaforme di Lavoro mobili Elevabili (ai sensi de ll Acco rdo Stato -Re gioni n. 53 de l 22

Dettagli

Incentivi INAIL Bando dicembre 2011

Incentivi INAIL Bando dicembre 2011 Incentivi INAIL Bando dicembre 2011 Ruolo dell INAIL ASSICURAZIONE RIABILITAZIONE PREVENZIONE DAL RUOLO ASSICURATIVO STORICO VERSO UN SISTEMA INTEGRATO DI TUTELA Sulla base dell evoluzione normativa l

Dettagli

Calendario corsi 2015 Sede di Scandiano

Calendario corsi 2015 Sede di Scandiano 1 CORSO DI FORMAZIONE PER LAVORATORI - PARTE GENERALE GENNAIO Giovedì 29 Gennaio 9-13 60 + IVA 51 + IVA Martedì 17 Marzo 9-13 60 + IVA 51 + IVA Martedì 5 Maggio 9-13 60 + IVA 51 + IVA LUGLIO Mercoledì

Dettagli

Brescia, 24 gennaio 2013 Prot. n. 38/P. A tutti i Direttori dei CFA Loro sedi. CIRCOLARE n. 4. Oggetto: AiFOS soggetto formazione nazionale ope legis

Brescia, 24 gennaio 2013 Prot. n. 38/P. A tutti i Direttori dei CFA Loro sedi. CIRCOLARE n. 4. Oggetto: AiFOS soggetto formazione nazionale ope legis Brescia, 24 gennaio 2013 Prot. n. 38/P A tutti i Direttori dei CFA Loro sedi CIRCOLARE n. 4 Oggetto: AiFOS soggetto formazione nazionale ope legis Premessa Le circolari e le norme A seguito dei diversi

Dettagli

SICUREZZA SUL LAVORO CORSO DI FORMAZIONE DEI PREPOSTI FORMAZIONE PARTICOLARE AGGIUNTA

SICUREZZA SUL LAVORO CORSO DI FORMAZIONE DEI PREPOSTI FORMAZIONE PARTICOLARE AGGIUNTA SICUREZZA SUL LAVORO CORSO DI FORMAZIONE DEI PREPOSTI FORMAZIONE PARTICOLARE AGGIUNTA ( art. 37 del D.Lgs. 9 aprile 2008 n 81 Accordo Stato Regioni 21/12/2011 ) PER TUTTI I SETTORI DI ATTIVITA 8 ore Il

Dettagli

FONDO PARITETICO INTERPROFESSIONALE NAZIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA DEL TERZIARIO

FONDO PARITETICO INTERPROFESSIONALE NAZIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA DEL TERZIARIO FONDO PARITETICO INTERPROFESSIONALE NAZIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA DEL TERZIARIO AVVISO 3/12bis Modalità per la richiesta dei voucher formativi per i lavoratori delle imprese aderenti a For.Te. 1.

Dettagli

PREREQUISITI. Indicare se ha già utilizzato piattaforma elevabile SI

PREREQUISITI. Indicare se ha già utilizzato piattaforma elevabile SI ABILITAZIONE ALLA COND UZIONE DI PIATTAFORME DI LAVORO MOBILI ELEVABILI (PLE) ACCORDO DEL 22 FEBBRAIO 2012 PER L ABILITAZIONE DEGLI OPERATORI (pubblicato in G.U. n. 60 del 12/03/2012) DGR 770 DEL 21/05/2013

Dettagli

MODULO LAVORO (obbligatorio) ISTITUTI CONTRATTUALI Rimborsi alle aziende delle integrazioni di loro competenza degli istituti contrattuali di

MODULO LAVORO (obbligatorio) ISTITUTI CONTRATTUALI Rimborsi alle aziende delle integrazioni di loro competenza degli istituti contrattuali di REGOLAMENT art. 1 ISCRIZIONE AL FONDO art. 2 PRESTAZIONI art. 3 FUNZIONAMENTO DEL FONDO art. 4 EROGAZIONE PRESTAZIONI art. 5 DIRITTO ALLE PRESTAZIONI art. 6 DETERMINAZIONE DEI CONTRIBUTI art. 7 QUOTE DI

Dettagli

FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PER I LAVORATORI, PREPOSTI E DIRIGENTI (ART. 37 D.LGS. 81/08)

FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PER I LAVORATORI, PREPOSTI E DIRIGENTI (ART. 37 D.LGS. 81/08) FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PER I LAVORATORI, PREPOSTI E DIRIGENTI (ART. 37 D.LGS. 81/08) L Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011 (pubblicato in G.U. 11 gennaio 2012 n. 8) disciplina la durata, i contenuti

Dettagli

FORMAZIONE ADDETTI PRIMO SOCCORSO E PREVENZIONE INFORTUNI NEWS: AUMENTO SANZIONI - DECRETO 151/2015

FORMAZIONE ADDETTI PRIMO SOCCORSO E PREVENZIONE INFORTUNI NEWS: AUMENTO SANZIONI - DECRETO 151/2015 1 ALLE AZIENDE LORO SEDI Circolare n.14 di Aprile 2016 Corso di formazione ADDETTI PRIMO SOCCORSO FORMAZIONE ADDETTI PRIMO SOCCORSO E PREVENZIONE INFORTUNI GECO PESARO S.R.L. per le aziende che non hanno

Dettagli

DI APPROFONDIMENTO 2 0 1 5-2 0 1 6

DI APPROFONDIMENTO 2 0 1 5-2 0 1 6 DI APPROFONDIMENTO 2 0 1 5-2 0 1 6 INCONTRI CHE FOCALIZZANO E APPROFONDISCONO TEMI SPECIFICI Febbraio 2016 SEMINARI DI APPROFONDIMENTO 1 giornata intera / cod. 133 133 LA DICHIARAZIONE ANNUALE IVA ED IL

Dettagli

AUTOTRASPORTI. Per informazioni: Vincenzo Pugliese, tel. 049 8759777 - fax 049 658255, e-mail: vincenzo.pugliese@upa.padova.it

AUTOTRASPORTI. Per informazioni: Vincenzo Pugliese, tel. 049 8759777 - fax 049 658255, e-mail: vincenzo.pugliese@upa.padova.it NUOVE DATE DEI CORSI PER CORSO DI PREPARAZIONE ALL ESAME DI ACCERTAMENTO DELL IDONEITÀ PROFESSIONALE AUTOTRASPORTO DI MERCI IN CONTO TERZI Obiettivo: preparare gli allievi all esame di accertamento dell

Dettagli

Nuovi incentivi ISI INAIL

Nuovi incentivi ISI INAIL Per una migliore qualità della vita Nuovi incentivi ISI INAIL IL BANDO ISI INAIL 2014 PER INTERVENTI DA AVVIARE NELL ANNO 2015 FINANZIATA ANCHE LA CERTIFICAZIONE BS OHSAS 18001 Il bando ISI INAIL 2014

Dettagli

La riforma della previdenza complementare (D. Lgs. 252 del 5 dicembre 2005)

La riforma della previdenza complementare (D. Lgs. 252 del 5 dicembre 2005) INDICAZIONI OPERATIVE PER I DATORI DI LAVORO CHE APPLICANO IL CCNL EDILI INDUSTRIA O IL CCNL EDILI ARTIGIANATO PREMESSA Le presenti indicazioni operative rispondono alle disposizioni dei seguenti Decreti

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio News per i Clienti dello studio N. 41 del 18 Marzo 2015 Ai gentili clienti Loro sedi Bando ISI: fino al 7 maggio 2015 inserimento del progetto per ottenere gli incentivi Gentile cliente, con la presente

Dettagli

PRESENTAZIONE PRATICHE TELEMATICHE SUAP

PRESENTAZIONE PRATICHE TELEMATICHE SUAP PRESENTAZIONE PRATICHE TELEMATICHE SUAP NOVITA NORMATIVA Dal 29 marzo 2011 sono cambiate radicalmente le procedure relative alle attività produttive in quanto, in base al nuovo D.P.R. n. 160/2010 ogni

Dettagli

VERSAMENTI ANNO 2007

VERSAMENTI ANNO 2007 VERSAMENTI ANNO 2007 La scadenza annuale dei versamenti all Ente è fissata al 31 gennaio, con riferimento ai dipendenti in forza alla data del 31 dicembre. La copertura per i dipendenti per usufruire delle

Dettagli

CORSO FORMAZIONE PER OPERATORI ADDETTI ALLE PIATTAFORME DI LAVORO MOBILI ELEVABILI (PLE) CON E SENZA STABILIZZATORI

CORSO FORMAZIONE PER OPERATORI ADDETTI ALLE PIATTAFORME DI LAVORO MOBILI ELEVABILI (PLE) CON E SENZA STABILIZZATORI OBIETTIVI Il corso teorico pratico assolve all adempimento degli obblighi di legge relativi a quanto sancito in base sll sccordo stato-regioni del 22/02/2012 e pubblicato nella g.u. n.60 del 12.03.2012,

Dettagli

SICUREZZA SUL LAVORO. CORSO DI FORMAZIONE AGGIORNAMENTO ADDETTO ALLA PREVENZIONE INCENDI LOTTA ANTICENDIO E GESTIONE EMERGENZA Rischio Medio

SICUREZZA SUL LAVORO. CORSO DI FORMAZIONE AGGIORNAMENTO ADDETTO ALLA PREVENZIONE INCENDI LOTTA ANTICENDIO E GESTIONE EMERGENZA Rischio Medio SICUREZZA SUL LAVORO CORSO DI FORMAZIONE AGGIORNAMENTO ADDETTO ALLA PREVENZIONE INCENDI LOTTA ANTICENDIO E GESTIONE EMERGENZA Rischio Medio D.Lgs 81/2008 e s.m.i., art.37 art. 46 e D.M. 10 marzo 1998 allegato

Dettagli

FORMAZIONE OBBLIGATORIA DIPENDENTI IN MATERIA DI SICUREZZA 2015

FORMAZIONE OBBLIGATORIA DIPENDENTI IN MATERIA DI SICUREZZA 2015 FORMAZIONE OBBLIGATORIA DIPENDENTI IN MATERIA DI SICUREZZA 2015 (Ai sensi del Dlg.81/08 Tit I capo III sez. 4, e Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011 G.U. del 11 gennaio 2012 ) Destinatari: tutti i lavoratori

Dettagli

FORMAZIONE PER LAVORATORI (D. Lgs. 81/2008 Accordo Stato-Regioni 221 del 21 dicembre 2011)

FORMAZIONE PER LAVORATORI (D. Lgs. 81/2008 Accordo Stato-Regioni 221 del 21 dicembre 2011) A tutti i Clienti Loro sedi Mason Vicentino, 11/12/2014 OGGETTO: CALENDARIO CORSI SICUREZZA GENNAIO FEBBRAIO MARZO 2015 MASON VICENTINO (VI) In relazione ai corsi sulla sicurezza organizzati dal nostro

Dettagli

PERCORSO ANNUALE DI 19 INCONTRI ONLINE CON VIDEO IN DIRETTA

PERCORSO ANNUALE DI 19 INCONTRI ONLINE CON VIDEO IN DIRETTA PERCORSO ANNUALE DI 19 INCONTRI ONLINE CON VIDEO IN DIRETTA GENNAIO DICEMBRE 2016 PRESENTAZIONE E TEMI maggiori info su www.didacticaprofessionisti.it PRESENTAZIONE Il percorso di formazione online è dedicato

Dettagli

AVVISO SERVIZIO DI TRASPORTO PER CURE TERMALI A SIRMIONE - ANNO 2009 -

AVVISO SERVIZIO DI TRASPORTO PER CURE TERMALI A SIRMIONE - ANNO 2009 - Istituzione Comunale Servizi al Cittadino Comune di San Martino Buon Albergo Via XX Settembre, 57 - CAP 37036 T AVVISO SERVIZIO DI TRASPORTO PER CURE TERMALI A SIRMIONE - ANNO 2009 - L ISTITUZIONE COMUNALE

Dettagli

Corso per Datori di Lavoro RSPP (art. 34 D.Lgs 81/08 e s.m.i)

Corso per Datori di Lavoro RSPP (art. 34 D.Lgs 81/08 e s.m.i) Corso per Datori di Lavoro RSPP (art. 34 D.Lgs 81/08 e s.m.i) Destinatari Datori di lavoro che intendono e possono svolgere direttamente i compiti propri del responsabile del servizio di prevenzione e

Dettagli

Comitato Pavese Anaci Servizi SEDE PROVINCIALE DI PAVIA Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari DOMANDA DI ISCRIZIONE AL CORSO PROPEDEUTICO ANNO 2016 Il sottoscritto/a della Società

Dettagli

AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO

AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO Siena, 27 gennaio 2015 Prot. n. 1912/CL/I-H Oggetto: Prossimi corsi di formazione abilitanti secondo norma di legge Cara/o collega, nell ottica di offrire agli iscritti un programma formativo rispondente

Dettagli

DOMANDA di Prestito Partecipativo Legge Regionale n. 4/2001 art. 7 commi 69 e seguenti

DOMANDA di Prestito Partecipativo Legge Regionale n. 4/2001 art. 7 commi 69 e seguenti DOMANDA di Prestito Partecipativo Legge Regionale n. 4/2001 art. 7 commi 69 e seguenti Spett.le CONFIDI GORIZIA Via Morelli, 39 34170 GORIZIA Marca da Bollo di 14,62 Il sottoscritto nato a il rappresentante

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE. In esecuzione della deliberazione di Giunta Comunale n. 38 del 15/02/2010 dichiarata immediatamente NELL INTENTO

IL DIRETTORE GENERALE. In esecuzione della deliberazione di Giunta Comunale n. 38 del 15/02/2010 dichiarata immediatamente NELL INTENTO Prot. n. 2471 del 22/02/2010 BANDO ANNO 2010 PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI PER FINANZIAMENTI AGEVOLATI ALLE ATTIVITA COMMERCIALI, TURISTICHE, ARTIGIANALI E DEI SERVIZI. IL DIRETTORE

Dettagli

FAVORE DELLE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI BERGAMO PER INTERVENTI DI FORMAZIONE ANNO 2015 ed in relazione al corso della durata di ore DICHIARA

FAVORE DELLE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI BERGAMO PER INTERVENTI DI FORMAZIONE ANNO 2015 ed in relazione al corso della durata di ore DICHIARA All.2) AUTOCERTIFICAZIONE Il sottoscritto nato/a a il in qualità di legale rappresentante dell impresa, iscritta alla Camera di Commercio di Bergamo con il n. REA, a seguito dell ammissione da parte del

Dettagli

Formazione Lavoratori, Preposti e Dirigenti

Formazione Lavoratori, Preposti e Dirigenti EcoGeo S.r.l. Formazione - Sicurezza Formazione Lavoratori, Preposti e Dirigenti Accordo del 21 dicembre 2011 Conferenza permanente per i rapporti tra lo stato le regioni e le provincie autonome di Trento

Dettagli

Avviso a sportello- Allegato B. Modalità gestionali e di rendicontazione del Piano Formativo a valere sull Avviso a sportello anno 2013

Avviso a sportello- Allegato B. Modalità gestionali e di rendicontazione del Piano Formativo a valere sull Avviso a sportello anno 2013 Modalità gestionali e di rendicontazione del Piano Formativo a valere sull Avviso a sportello anno 2013 1 1.Criteri generali... 3 2.Comunicazioni tra Fondo e Soggetto Gestore... 4 2.1. Autocertificazioni...

Dettagli

MISSIONE ECONOMICA IN B R A S I L E. San Paolo e Rio de Janeiro, 3-9 Maggio 2015

MISSIONE ECONOMICA IN B R A S I L E. San Paolo e Rio de Janeiro, 3-9 Maggio 2015 Vicenza, 4 marzo 2015 Tot. pag. 6 Alle DITTE INTERESSATE LORO SEDI Made in Vicenza, con la collaborazione di Veneto Promozione (nell ambito del Programma Promozionale condiviso dalla Regione e Unioncamere

Dettagli

Decreto lgs. 276/ 2003, art. 49 (Apprendistato Professionalizzante) Direttiva Anno 2006- per il finanziamento della formazione formale

Decreto lgs. 276/ 2003, art. 49 (Apprendistato Professionalizzante) Direttiva Anno 2006- per il finanziamento della formazione formale MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Ufficio Centrale per l Orientamento e la Formazione Professionale dei Lavoratori REGIONE ABRUZZO REGIONE ABRUZZO Direzione Politiche Attive del Lavoro, Sistema

Dettagli

Associazione Pisana Periti Industriali

Associazione Pisana Periti Industriali Tel. 328-768933/38-7130501 - Fax 050-502560 e-mail: segreteria@appi-pisa.it C.F. e P.Iva 0197230506 Spett/le Collegio Periti Industriali di Pisa Collegio Periti Industriali di Firenze Collegio Periti Industriali

Dettagli

GRAZIE AL COFINANZIAMENTO DEL COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO ORA PUOI SMALTIRE L AMIANTO! COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO

GRAZIE AL COFINANZIAMENTO DEL COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO ORA PUOI SMALTIRE L AMIANTO! COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO GRAZIE AL COFINANZIAMENTO DEL COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO ORA PUOI SMALTIRE L AMIANTO! Leggi il bando per sapere come fare Per informazioni: Comune di Castelfranco Veneto

Dettagli

Roma, lì 30 settembre 2011

Roma, lì 30 settembre 2011 Roma, lì 30 settembre 2011 CCNL INDUSTRIA ALIMENTARE - ISTRUZIONI OPERATIVE PER IL VERSAMENTO DELLA CONTRIBUZIONE DA PARTE DELLE AZIENDE AL FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA ALIMENTARISTI 1. Premessa A decorrere

Dettagli

ENTE BILATERALE ARTIGIANATO TRENTINa

ENTE BILATERALE ARTIGIANATO TRENTINa ENTE BILATERALE ARTIGIANATO TRENTINa Verbale di deliberazione del Comitato di Gestione Delibera n.101/2012 Oggetto: Recepimento Accordo Stato Regioni Provincie Autonome G. U. 11 gennaio 2012 Formazione

Dettagli

3.5.c - STABILIZZAZIONE DEGLI INSERIMENTI LAVORATIVI ex. art. 11 co. 1 e 4 L.68/99

3.5.c - STABILIZZAZIONE DEGLI INSERIMENTI LAVORATIVI ex. art. 11 co. 1 e 4 L.68/99 Provincia di Bergamo 3.5.c - STABILIZZAZIONE DEGLI INSERIMENTI LAVORATIVI ex. art. 11 co. 1 e 4 L.68/99 1. Descrizione dell azione L azione eroga contributi finalizzati alla stabilizzazione dei rapporti

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI)

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE TECNICO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 173 DEL 29/05/2013 OGGETTO: LAVORI ADEGUAMENTO IMPIANTI ALLE NORME DI SICUREZZA, SISTEMAZIONI

Dettagli

INVITALIA (ex Sviluppo Italia) www.invitalia.it

INVITALIA (ex Sviluppo Italia) www.invitalia.it INVITALIA (ex Sviluppo Italia) www.invitalia.it La legge che agevola l Autoimpiego (D.L. n. 185/2000 - Titolo II) costituisce il principale strumento di sostegno alla realizzazione e all avvio di piccole

Dettagli

COMUNE DI COMUN NUOVO

COMUNE DI COMUN NUOVO COMUNE DI COMUN NUOVO Provincia di Bergamo P.zza De Gasperi, 10 24040 Comun Nuovo Tel. 035/595043 fax 035/595575 p.i.00646020164 SERVIZIO AFFARI GENERALI Allegato A) Avviso pubblico per l aggiornamento

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Presidenza del Consiglio dei Ministri DIPARTIMENTO PER LE POLITICHE DELLA FAMIGLIA Avviso di finanziamento relativo all anno 2011 per progetti a valere sull articolo 9 della legge 8 marzo 2000 n. 53, così

Dettagli

ACCESSO AL CREDITO (determinazione dirigenziale n. 678 / 2015)

ACCESSO AL CREDITO (determinazione dirigenziale n. 678 / 2015) Area Lavoro e Politiche Economiche Settore Economia e Politiche Negoziali Interventi a sostegno dell economia locale Bando ACCESSO AL CREDITO (determinazione dirigenziale n. 678 / 2015) ID BANDO BS0179

Dettagli

Calendario 2015 CICLISTICA-MONTECAVOLO

Calendario 2015 CICLISTICA-MONTECAVOLO Calendario 2015 CICLISTICA-MONTECAVOLO INSEMINIIIIIIIII!!!! Gennaio 2015 1 Giovedì 2 Venerdì 3 Sabato 4 Domenica 5 Lunedì 6 Martedì 7 Mercoledì 8 Giovedì 9 Venerdì 10 Sabato 11 Domenica 12 Lunedì 13 Martedì

Dettagli

FAC SIMILE documento riepilogativo MODULO DI DOMANDA - SETTORE EDILIZIA DATI IDENTIFICATIVI DELL IMPRESA RICHIEDENTE:

FAC SIMILE documento riepilogativo MODULO DI DOMANDA - SETTORE EDILIZIA DATI IDENTIFICATIVI DELL IMPRESA RICHIEDENTE: CODICE DOMANDA BANDO PER IL SOSTEGNO AL MIGLIORAMENTO DELLE CONDIZIONI DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALL INNOVAZIONE TECNOLOGICA in attuazione dell articolo 11, comma 5,

Dettagli

Il giorno 2014 si è riunito il Consiglio di amministrazione del Comitato Paritetico Territoriale per la prevenzione infortuni, l igiene e l ambiente

Il giorno 2014 si è riunito il Consiglio di amministrazione del Comitato Paritetico Territoriale per la prevenzione infortuni, l igiene e l ambiente Il giorno 2014 si è riunito il Consiglio di amministrazione del Comitato Paritetico Territoriale per la prevenzione infortuni, l igiene e l ambiente di lavoro per le attività edilizia ed affini della provincia

Dettagli

Contributo a favore di Lavoratori licenziati per giustificato motivo oggettivo Fondo Sostegno al Reddito EBIM mod. FSR 1.1

Contributo a favore di Lavoratori licenziati per giustificato motivo oggettivo Fondo Sostegno al Reddito EBIM mod. FSR 1.1 Contributo a favore di Lavoratori licenziati per giustificato motivo oggettivo Fondo Sostegno al Reddito EBIM mod. FSR 1.1 Prot. n del Data consegna Spett.le Comitato di Gestione EBIM Fondo Sostegno al

Dettagli

CITTA DI CASTELFRANCO VENETO

CITTA DI CASTELFRANCO VENETO Allegato alla deliberazione della G.C. n. 327 del 12/12/2013 BANDO DIRETTO ALLA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI FINALIZZATI AL RISPARMIO ENERGETICO E ALLA TUTELA DELL ATMOSFERA

Dettagli

CORSO DATORE DI LAVORO - RSPP

CORSO DATORE DI LAVORO - RSPP CORSO DATORE DI LAVORO - RSPP RISCHIO BASSO Corso rivolto ai datori di lavoro Date Orari Durata 16 ore (non è inclusa l ora di verifica finale) Sede C.F.A. HSM Consulting - Via Castellana, 40-30174 Zelarino

Dettagli

PROCEDURE E SCADENZE CASSA EDILE VERCELLI

PROCEDURE E SCADENZE CASSA EDILE VERCELLI ISCRIZIONE/RIATTIVAZIONE PROCEDURE E SCADENZE CASSA EDILE VERCELLI IMPRESE e STUDI L iscrizione o la riattivazione di un impresa deve pervenire entro la fine del mese di riferimento di inizio attività

Dettagli

PROFESSIONALITA A PREZZI ECCEZIONALI

PROFESSIONALITA A PREZZI ECCEZIONALI LABOR SECURITY SRL PROFESSIONALITA A PREZZI ECCEZIONALI Sede Operativa: Viale Sacco e Vanzetti, 141 00155 Roma Tel. 06-83608632 Fax.06-83608634 E-mail: info@laborsecurity.it www.laborsecurity.it OGGETTO:

Dettagli

Circolare N. 82 del 3 Giugno 2015

Circolare N. 82 del 3 Giugno 2015 Circolare N. 82 del 3 Giugno 2015 5 per mille 2015 - pubblicati gli elenchi definitivi degli enti del volontariato e delle associazioni sportive dilettantistiche ammessi al beneficio Gentile cliente con

Dettagli

COMUNE DI CREVALCORE Provincia di Bologna Area Tecnica - Servizio Lavori Pubblici Manutenzioni

COMUNE DI CREVALCORE Provincia di Bologna Area Tecnica - Servizio Lavori Pubblici Manutenzioni MOD. A bis Modulo Dichiarazioni relative al possesso dei requisiti di ordine generale da compilarsi da parte di ciascuna impresa consorziata individuata dal Consorzio quale esecutrice di lavori/servizi/forniture

Dettagli

BANDO PER INTERVENTI STRAORDINARI PER L ANNO 2016 A SOSTEGNO DELL OCCUPAZIONE MEDIANTE CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO A FAVORE DI IMPRESE.

BANDO PER INTERVENTI STRAORDINARI PER L ANNO 2016 A SOSTEGNO DELL OCCUPAZIONE MEDIANTE CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO A FAVORE DI IMPRESE. Prot. n 1214 AVVISO PUBBLICO BANDO PER INTERVENTI STRAORDINARI PER L ANNO 2016 A SOSTEGNO DELL OCCUPAZIONE MEDIANTE CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO A FAVORE DI IMPRESE. Il Comune di Molinella,

Dettagli

SANITA INTEGRATIVA VENETO SANI.IN.VENETO

SANITA INTEGRATIVA VENETO SANI.IN.VENETO SANITA INTEGRATIVA VENETO SANI.IN.VENETO REGOLAMENTO ART. 1) OGGETTO Il presente regolamento disciplina il funzionamento tecnico ed amministrativo del Fondo nonché le modalità di adesione/iscrizione, i

Dettagli

VERSAMENTI 2016 EBAS Sardegna- FSBA

VERSAMENTI 2016 EBAS Sardegna- FSBA VERSAMENTI 2016 EBAS Sardegna- FSBA In relazione a quanto stabilito dalle intese fra le Parti in materia di bilateralità e contrattualizzazione del diritto dei lavoratori alle relative prestazioni, tutte

Dettagli

Finanziamenti per la microimpresa

Finanziamenti per la microimpresa Finanziamenti per la microimpresa A CHI SI RIVOLGE Questa agevolazione è rivolta a persone che intendono avviare un attività imprenditoriale di piccola dimensione in forma di società di persone. Sono pertanto

Dettagli

NOTIZIE UTILI. Le associazioni sportive dilettantistiche per essere ammesse al beneficio devono possedere i seguenti requisiti:

NOTIZIE UTILI. Le associazioni sportive dilettantistiche per essere ammesse al beneficio devono possedere i seguenti requisiti: n.19 03/04/2015 NOTIZIE UTILI 5 per mille 5 PER MILLE PER LE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE Tutto pronto per l'avvio della campagna relativa al 5 per mille 2015. L'Agenzia delle Entrate ha infatti

Dettagli

INTERVENTI DI RIASSICURAZIONE AGEVOLATA

INTERVENTI DI RIASSICURAZIONE AGEVOLATA INTERVENTI DI RIASSICURAZIONE AGEVOLATA RICHIEDENTE (denominazione / ragione sociale del Garante): BENEFICIARIO FINALE (denominazione / ragione sociale PMI beneficiaria): LINEA D INTERVENTO PRESCELTA Linea

Dettagli

ASSET CAMERA REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEI FORNITORI. Art. 1 ISTITUZIONE E FINALITÀ DELL ELENCO

ASSET CAMERA REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEI FORNITORI. Art. 1 ISTITUZIONE E FINALITÀ DELL ELENCO ASSET CAMERA REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEI FORNITORI Art. 1 ISTITUZIONE E FINALITÀ DELL ELENCO Ai sensi dell art. 125 comma 12 del D. Lgs. n. 163 del 2006 e s.m.i., avente ad oggetto il Codice

Dettagli

BANDO 2012 ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI PER LA MICRORACCOLTA DI RIFIUTI CONTENENTI AMIANTO (RCA) EFFETTUATA DAL SINGOLO CITTADINO DEL COMUNE DI CAVAGNOLO

BANDO 2012 ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI PER LA MICRORACCOLTA DI RIFIUTI CONTENENTI AMIANTO (RCA) EFFETTUATA DAL SINGOLO CITTADINO DEL COMUNE DI CAVAGNOLO BANDO 2012 ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI PER LA MICRORACCOLTA DI RIFIUTI CONTENENTI AMIANTO (RCA) EFFETTUATA DAL SINGOLO CITTADINO DEL COMUNE DI CAVAGNOLO Il Comune di Cavagnolo intende incentivare con un contributo

Dettagli

ISTRUZIONI E ADEMPIMENTI A CARICO DEI PROFESSIONISTI PER LA RICHIESTA DELL ABILITAZIONE AL RILASCIO DEL VISTO DI CONFORMITA

ISTRUZIONI E ADEMPIMENTI A CARICO DEI PROFESSIONISTI PER LA RICHIESTA DELL ABILITAZIONE AL RILASCIO DEL VISTO DI CONFORMITA Direzione Regionale della Toscana Settore Servizi e Consulenza Ufficio Gestione Tributi ISTRUZIONI E ADEMPIMENTI A CARICO DEI PROFESSIONISTI PER LA RICHIESTA DELL ABILITAZIONE AL RILASCIO DEL VISTO DI

Dettagli

FONDAZIONE RUBES TRIVA SICUREZZA, LAVORO, AMBIENTE

FONDAZIONE RUBES TRIVA SICUREZZA, LAVORO, AMBIENTE Newsletter numero 2-2015 In Primo Piano NOVITA Governo: misure per tutelare la maternità e favorire la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro Dottrina Per il Lavoro: comunicazioni per Lavori usuranti

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI SERVIZIO MERCATI MERCATO ITTICO ALL INGROSSO VIALE LA PLAIA 17-09123 CAGLIARI

COMUNE DI CAGLIARI SERVIZIO MERCATI MERCATO ITTICO ALL INGROSSO VIALE LA PLAIA 17-09123 CAGLIARI COMUNE DI CAGLIARI SERVIZIO MERCATI MERCATO ITTICO ALL INGROSSO VIALE LA PLAIA 17-09123 CAGLIARI Allegato A TRATTATIVA PRIVATA MEDIANTE GARA INFORMALE PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI CASSA

Dettagli

Si precisa che il cliente, che si avvale dell offerta fuori sede, non è tenuto a riconoscere al soggetto incaricato alcun costo od onere aggiuntivo.

Si precisa che il cliente, che si avvale dell offerta fuori sede, non è tenuto a riconoscere al soggetto incaricato alcun costo od onere aggiuntivo. DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI (Le condizioni di seguito pubblicizzate non costituiscono offerta al pubblico a norma dell'art. 1336 del Codice Civile)

Dettagli

La Cassa Edile all atto dell invio alle imprese dell assegno di rimborso, trasmette alle stesse un prospetto con l indicazione del conteggio di

La Cassa Edile all atto dell invio alle imprese dell assegno di rimborso, trasmette alle stesse un prospetto con l indicazione del conteggio di Le Associazioni Nazionali sopra indicate hanno stabilito in particolare che le somme erogate dalle imprese per il titolo suddetto debbono essere mutualizzate presso la Cassa Edile a norma della regolamentazione

Dettagli

La riforma della previdenza complementare (D. Lgs. 252 del 5 dicembre 2005)

La riforma della previdenza complementare (D. Lgs. 252 del 5 dicembre 2005) INDICAZIONI OPERATIVE PER I DATORI DI LAVORO CHE APPLICANO IL CCNL EDILI INDUSTRIA O IL CCNL EDILI ARTIGIANATO PREMESSA Le presenti indicazioni operative rispondono alle disposizioni dei seguenti Decreti

Dettagli

Lavori privati soggetti al rilascio di titolo abilitativo / denuncia inizio attività (DIA)

Lavori privati soggetti al rilascio di titolo abilitativo / denuncia inizio attività (DIA) DURC SINTESI DELLE LEGGI E NORMATIVE AGGIORNATO A OTTOBRE 2013 Entrato in vigore il 2 gennaio 2006, il DURC (Documento Unico di Regolarità Contributiva) è un certificato che, sulla base di un'unica richiesta,

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo all offerta di garanzia

FOGLIO INFORMATIVO relativo all offerta di garanzia Pagina 1 di 5 FOGLIO INFORMATIVO relativo all offerta di garanzia INFORMAZIONI SUL CONFIDI Ifidi società cooperativa (identificata come Confidi ) Filiale di MILANO sede legale Viale Restelli, 29 tel 02.28340163

Dettagli

Per poter partecipare al Bando Inail la Sua Azienda ha due alternative per usufruire della nostra consulenza gratuita:

Per poter partecipare al Bando Inail la Sua Azienda ha due alternative per usufruire della nostra consulenza gratuita: Buongiorno, Le ricordo che l impresa per poter partecipare al bando Inail deve soddisfare, a pena di esclusione dalla partecipazione al bando, i seguenti requisiti: - avere attiva nel territorio della

Dettagli

Provincia di Bologna Area Tecnica

Provincia di Bologna Area Tecnica Provincia di Bologna Area Tecnica Prot. 5147 OGGETTO: BANDO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI CONCESSIONE DI FINANZIAMENTI AGEVOLATI ALLE ATTIVITÀ COMMERCIALI TURISTICHE ARTIGIANALI E DEI SERVIZI CON

Dettagli

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 10/04/2015

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 10/04/2015 Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 10/04/2015 Circolare n. 75 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali,

Dettagli

organizza CORSO DI FORMAZIONE SPECIALISTICA (cod. 008) INSTALLATORE AUTORIZZATO DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO STRUTTURALE

organizza CORSO DI FORMAZIONE SPECIALISTICA (cod. 008) INSTALLATORE AUTORIZZATO DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO STRUTTURALE Linea Vita by COMED s.r.l. - Sede amministrativa: Via Bellafino, 20 24126 BERGAMO (BG) - Tel. 035 315315 Fax 035 330000 www.lineadivita.it e-mail: info@lineadivita.it P.I./CF 01259030169 IBAN : IT 09C0333611107000000003014

Dettagli

Collaborazione degli organismi paritetici alla formazione

Collaborazione degli organismi paritetici alla formazione Sintesi : Adeguamento e linee applicative degli accordi ex articolo 34, comma 2, e 37, comma 2, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, e successive modificazioni e integrazioni Articolo 34 Svolgimento

Dettagli

FORMAZIONE SICUREZZA SUL LAVORO

FORMAZIONE SICUREZZA SUL LAVORO FORMAZIONE SICUREZZA SUL LAVORO Quote di partecipazione e procedure per ottenere il rimborso dell 80% 4, 5, 12, 19, 26 novembre 2013 4 dicembre 2013 Ore 14.30/18.30 Fondazione Forense Bolognese Via Marsili,

Dettagli

Nuovi incentivi ISI INAIL

Nuovi incentivi ISI INAIL Per una migliore qualità della vita Nuovi incentivi ISI INAIL IL BANDO ISI INAIL 2013 PER INTERVENTI DA AVVIARE NELL ANNO 2014 FINANZIATA ANCHE LA CERTIFICAZIONE BS OHSAS 18001 Il bando ISI INAIL 2013

Dettagli

OGGETTO: Modalità consulenza gratuita per l ottenimento dei finanziamenti INAIL ISI 2015

OGGETTO: Modalità consulenza gratuita per l ottenimento dei finanziamenti INAIL ISI 2015 OGGETTO: Modalità consulenza gratuita per l ottenimento dei finanziamenti INAIL ISI 2015 Buongiorno, in riferimento alla partecipazione al Bando Inail Isi per l erogazione dei contributi a fondo perduto

Dettagli

Lavoro Autonomo (in forma di ditta individuale), con investimenti complessivi previsti fino a 25.823

Lavoro Autonomo (in forma di ditta individuale), con investimenti complessivi previsti fino a 25.823 La legge che agevola l'autoimpiego (D.L. n. 185/2000 - Titolo II) costituisce il principale strumento di sostegno alla realizzazione e all'avvio di piccole attività imprenditoriali da parte di disoccupati

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE SPECIFICA PER LAVORATORI SETTORE AGRICOLTURA art. 37 del D.Lgs. n 81 del 09/04/2008 e Nuovo Accordo Stato Regioni del 21/12/2011

CORSO DI FORMAZIONE SPECIFICA PER LAVORATORI SETTORE AGRICOLTURA art. 37 del D.Lgs. n 81 del 09/04/2008 e Nuovo Accordo Stato Regioni del 21/12/2011 SICUREZZA SUL LAVORO CORSO DI FORMAZIONE SPECIFICA PER LAVORATORI SETTORE AGRICOLTURA art. 37 del D.Lgs. n 81 del 09/04/2008 e Nuovo Accordo Stato Regioni del 21/12/2011 PER I SETTORI DI ATTIVITA AGRICOLTURA

Dettagli

ALLEGATO B PREMESSO CHE

ALLEGATO B PREMESSO CHE 1 ALLEGATO B SCHEMA DI CONVENZIONE PER REGOLARE I RAPPORTI TRA I CONFIDI/ALTRI FONDI DI GARANZIA E IL GESTORE DEL FONDO DI GARANZIA REGIONALE PO FESR BASILICATA 2007-2013 PREMESSO CHE La Legge Regionale

Dettagli

COMUNICAZIONE DELLE ATTIVITA FORMATIVE AGLI ENTI BILATERALI E ORGANISMI PARITETICI

COMUNICAZIONE DELLE ATTIVITA FORMATIVE AGLI ENTI BILATERALI E ORGANISMI PARITETICI COMUNICAZIONE DELLE ATTIVITA FORMATIVE AGLI ENTI BILATERALI E ORGANISMI PARITETICI COLLABORAZIONE DEGLI ORGANISMI PARITETICI ALLA FORMAZIONE Si ricorda che, come richiesto dal nuovo Accordo Stato Regioni

Dettagli

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni DELIBERA n. DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA SANNA / H3G S.P.A. (GU14 n. 922/2013) L AUTORITÀ NELLA riunione della Commissione per le infrastrutture e le reti del 7 maggio 2014; VISTA la legge 14 novembre

Dettagli

Prot.n 6844/p/fdm Roma, 10 luglio 2015. e p.c. Ai componenti il Consiglio di Amministrazione della CNCE. Oggetto: invio delibera Comitato bilateralità

Prot.n 6844/p/fdm Roma, 10 luglio 2015. e p.c. Ai componenti il Consiglio di Amministrazione della CNCE. Oggetto: invio delibera Comitato bilateralità Prot.n 6844/p/fdm Roma, 10 luglio 2015 A tutte le Casse Edili e p.c. Ai componenti il Consiglio di Amministrazione della CNCE Loro sedi Lettera circolare n. 29/2015 Oggetto: invio delibera Comitato bilateralità

Dettagli

Allegato O C.C.N.L. Accordo attuativo sulla previdenza complementare

Allegato O C.C.N.L. Accordo attuativo sulla previdenza complementare In data 29 gennaio 2000 Allegato O C.C.N.L. Accordo attuativo sulla previdenza complementare ANCE FENEAL UIL FILCA CISL FILLEA - CGIL tra e quali Parti unitariamente intese come Parti istitutive rispettivamente

Dettagli

PERCORSO ANNUALE DI 19 INCONTRI ONLINE CON VIDEO IN DIRETTA

PERCORSO ANNUALE DI 19 INCONTRI ONLINE CON VIDEO IN DIRETTA PERCORSO ANNUALE DI 19 INCONTRI ONLINE CON VIDEO IN DIRETTA GENNAIO DICEMBRE 2016 PRESENTAZIONE E TEMI maggiori info su www.didacticaprofessionisti.it PRESENTAZIONE Il percorso di formazione online è dedicato

Dettagli

Consigliere delegato per i corsi di formazione per il personale dipendente degli Studi

Consigliere delegato per i corsi di formazione per il personale dipendente degli Studi Vicenza, 9 ottobre 2015 Prot. N. 1.967/2015 VIA E-MAIL URGENTE A tutti gli iscritti all Albo dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili dell Ordine di Vicenza ai Praticanti LORO SEDI OGGETTO:

Dettagli

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI DECRETO 30 gennaio 2015. Semplificazione in materia di documento unico di regolarità contributiva (DURC). IL MINISTRO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI

Dettagli