LE CAPITALI DI WORLD OF WARCRAFT. Alleanza

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LE CAPITALI DI WORLD OF WARCRAFT. Alleanza"

Transcript

1 LE CAPITALI DI WORLD OF WARCRAFT Alleanza Stormwind: Ironforge: La città è l'ultimo bastione della forza umana di Azeroth ed è stata ricostruita dopo la seconda guerra. Continua a difendersi dalle minacce sia interne che esterne mentre si disinteressa della piaga, problema del distante Nord! Arrivati davanti all'imponente ingresso di Stormwind, la capitale degli Umani, attraverserete un lungo ponte ai cui lati sono erette delle colossali statue di marmo. Il ponte vi condurrà fino ad un ampio ingresso, superato il quale sarà possibile accedere all'interno della città. Potrete così sbrigare i vostri affari nel quartiere commerciale (The Trade District), a vostra disposizione qui troverete la banca ed un'accogliente locanda, la "Gilded Rose". Passeggiando per i vicoli lastricati di pietre potrete ancora curiosare nel quartiere dei maghi (The Mage Quarter). E' proprio qui che hanno la loro sede due importanti gilde, quella dei maghi e quella degli stregoni, Wizard's Sanctum e The Slaughtered Lamb. Da questo quartiere si accede inoltre alle prigioni cittadine (The Stockade), attualmente c'è parecchio disordine nei pressi della prigione e sembra che anche le guardie siano state costrette ad una rapida evacuazione. Da qui potrete procedere fino ad arrivare al parco cittadino, dove sarà possibile trovare riposo seduti nei pressi di una costruzione in stile elfico. La forza spirituale viene diffusa e protetta nel quartiere della cattedrale (Cathedral Square), esso si trova a nord della capitale ed è qui che è stato adibito alloggio per gli orfanelli della città. Non stupitevi se proseguendo incontrerete moltissimi Nani e Gnomi!Significa che siete arrivati al distretto Nanico (Dwarven District) dove è situata la fermata del treno che potrà condurvi direttamente nelle mura di Ironforge qualora lo desideraste. Tra questo quartiere e la città vecchia (Old Town) vi è una massiccia costruzione (Stormwind Keep) ed è qui che risiede Anduin Wrynn, il re fanciullo. Geografia: Stormwind si trova nell' Eastern Kindoms, precisamente a nord della regione di Elwynn Forest. E' protetta per tre/quarti da alte montagne e l'unica via di accesso è la piccola strada di campagna proveniente da Goldshire. Ironforge, la città costruita nel cuore della montagna, non è mai stata assediata dagli attacchi dell'orda. La città è difesa da un enorme portone di pietra e la lava che scende dalla montagna viene usata come arma naturale contro eventuali attacchi. E' una delle città più popolose dell'alleanza, seconda solo a Stormwind. Anche l'elfo più possente si sentirebbe piccolo in confronto alla grandezza delle porte di pietra erette a difesa di Ironforge. Questa città è grandiosa, imponente, immensa. E' il re Magni Bronzebeard a governare su questa città, ma al suo interno vi è un altro governatore, Gelbin Mekkatorque, sovrano degli Gnomi, attualmente rifugiato ad Ironforge insieme al suo popolo, dopo che Gnomeregan è stata invasa e catturata dai Trogg. La città così costruita potrebbe sembrare cupa e desolata ma i suoi abitanti la rendono accogliente e gradevole. Il cuore della città, la grande fornace (The Great Forge),sovrasta una vasta zona lavica, da cui si dipano dei canali in cui questa prosegue il suo corso. Continuo ed incessante è il rumore dei martelli sulle forge, è qui infatti che lavorano i più grandi ed instancabili fabbri che l'intera Alleanza conosca.da questo punto è possibile raggiungere le varie sale di cui la città si compone. Tutte le mura e gli edifici sono massicci ed altissimi. Il più grande di questi edifici è la libreria, situata nella sala degli esploratori (Hall of Explorers); al suo interno oltre ad un grande numero di libri sono custoditi oggetti ed artefatti ritrovati dai

2 Nani nei loro scavi. Altro punto di interesse della città è la zona degli scienziati (Tinker Town) dalla quale sarà possibile partire verso Stormwind grazie al treno sotterraneo. Geografia: Anche Ironforge è situata nell' Eastern Kindoms, nel nord di Dun Morogh. La città sovrasta una vasta vallata innevata e circondata da montagne. Per raggiungere la valle è necessario attraversare una serie di lunghe gallerie scavate nelle montagne, fino ad arrivare al cancello nord (North Gate Outpost). Darnassus: Exodar: Dopo la Terza Guerra, gli Elfi della Notte dovettero adattare le loro esistenze ad una vita mortale. Adattarsi a questo fu assai complesso tanto che alcuni druidi, cercando di recuperare la loro immortalità, decisero di piantare un albero speciale per poter ristabilire un nuovo contatto tra i loro spiriti ed il mondo terreno. Giungendo dai boschi di Teldrassil una prima cinta di mura ostacola quasi completamente la vista sulla città. Superato il portone d'ingresso occorrerà seguire un breve viale prima di giungere ad un colonnato sorvegliato da sentinelle. Solo da qui, dalla terrazza dei guerrieri (Warrior's Terrace), sarà possibile avere un primo scorcio sulla sontuosa città elfica. Dall'alto di questa terrazza finalmente si ha una visione quasi completa della città. A sinistra si estende la terrazza dei mercanti (Tradesman's Terrace), a destra invece hanno sedi gli artigiani (Craftsman Terrace) dove è la semplice quanto accogliente locanda. Scendendo della terrazza dei guerrieri di fronte si troverà la banca, una particolare costruzione ricavata all'interno di un albero. Tutte le costruzioni sono in legno, fatta eccezione per il Tempio della Luna (The Temple of the Moon) ad ovest della città. Qui le sacerdotesse di Elune, guidate da Tyrande Whisperwind, rivolgono le loro preghiere alla Dea; la sua presenza qui è quasi tangibile. Nella zona est vi è invece il conclave (Cenarion Enclave). Seguiti da Fandral Staghelm, i druidi servono la Grande Madre grazie alla forza donata loro dalla natura. Silenzio e pace, ecco cosa attende il viandante che farà visita a questa città. Il vasto lago centrale con il suo porticciolo e le sue costruzione ornamentali sarà fonte di ispirazione e riposo per chiunque. Da ogni punto di Darnassus è visibile il cielo e sembra quasi di poter arrivare a toccare le nuvole! Geografia: La piccola isola su cui si trova Darnassus è a nord ovest del continente del Kalimdor. L'isola è raggiungibile partendo da Auberdin, sia in nave che in volo. Si potrà così raggiungere Rut'theran Village, da qui un portale teletrasporterà direttamente all'interno della città. La storia di Exodar e dei Draenei è breve nel continente di Azeroth ed inizia con la caduta della loro navetta. Per raggiungere il vero cuore di Exodar dovrete scendere una lunga rampa a spirale. Rimarrete subito colpiti dai colori che invadono l'intera cittadina. Tutto assume colori che prendono le sfumature dal blu al viola. La zona centrale di Exodar (Seat of the Naaru) è un'area circolare dai colori purpurei, qui si trova O'ros uno dei Naaru. Da qui, salendo le tre scalinate che vi si aprono davanti, potrete raggiungere tre sale. Quella alla destra (Crystal Hall) è una zona con numerosi cristalli e dove si possono incontrare i maestri e gli insegnanti di varie discipline. Sciamani, gioiellieri ed incantatori popolano quest'ala della capitale. Passeggiando nella zona centrale, la volta della luce (Vault of Lights) potrete incontrare numerosi paladini, maghi e preti indaffarati nei loro compiti. Così come gli alchimisti saranno concentrati tra le loro fiale ed i loro reagenti. La vostra attenzione sarà sicuramente attratta dal museo olografico dove potrete ammirare rappresentazioni di vari demoni e creature. Sembra che questo sia il punto prediletto di ritrovo del profeta Velen. Alla sinistra si aprono le stanze dei commercianti (Traders' Tier), qui, oltre numerosi venditori di mercanzie varie vengono addestrati i cacciatori ed i guerrieri Draenei. Geografia: La navicella draenea precipitò nella parte a nord-ovest di Azuremyst Isle, fuori le coste di Auberdine. Una piccola nave parte dal pontile per permettere i collegamenti tra quest'isola ed il continente.

3 Orda Dalla gloriosa Silvermoon parte il mio viaggio. Venni mandato verso tutte le altre capitali dell'orda per consegnare dei messaggi urgenti ad Undercity, ad Orgrimmar ed a Thunder Bluff. Silvermoon Undercity: La città di Silvermoon fu fondata dagli Alti Elfi per essere la loro capitale. La città è stata costruita su pietra bianca e segue lo stile degli antichi Kaldorei. Durante la seconda guerra, Silvermoon rimase del tutto indenne. Invece, nella terza guerra, il cavaliere di Morte Arthas ha portato il flagello in città, attaccandola nella sua ricerca per raggiungere il Sunwell. La città è stata attaccata dal flagello ma gli edifici principali sono rimasti del tutto intatti. In seguito Silvermoon è stata ripresa in mano dagli Elfi del Sangue. La città ha ripreso il suo vecchio lustro grazie alll'aiuto di nuove magie insegnate loro dal Grand Magister Rommath, tornato dalle Outland. Con i nuovi poteri gli Elfi del Sangue ricostruirono la metà orientale della città e cercarono di ripristinare parte dell' antico splendore della città. Mi svegliai molto presto quella mattina, avevo alloggiato alla locanda nei pressi della banca, è in questa zona che si riescono a fare gli affari migliori (The Royal Exchange)! Ne potei così concludere qualcuno davvero buono prima di mettermi in viaggio. Da qui mi diressi al mercato (The Bazaar) dal quale potei raggiunge il quartiere più oscuro della città, detto la Linea dell'assassino (Murder Row), questo perchè in questa zona hanno la loro sede le gilde degli assassini e degli stregoni. Questa zona è nettamente in contrasto con la corte del sole (Court of the Sun), qui, nei pressi della larga fontana centrale, si radunano i maestri alchimisti e gli incantatori. In questo stesso quartiere vi è il palazzo reale (Sunfury Spire). E' qui che alloggia Lor'themar Theron, il capo dei Blood Magi di Azeroth. Qui vi è anche la sua corte, composta da abili maghi e sacerdoti. Salii le scale del palazzo per raggiungere l'orbo del teletrasporto, toccai la sfera ed istantaneamente mi ritrovai fuori le mura della tetra Undercity! Geografia: Silvermoon è situato nella parte nord-est del Eversong Woods entro il regno di Quel'Thalas, nel continente dell' Eastern Kingdoms. Costruita sotto le rovine della capitale di Lordaeron, le cripte reali sono state convertite in un bastione per demoni e non morti. Nelle intenzioni originali del principe Arthas Undercity doveva diventare il trono del flagello ma Arthas fu costretto ad abbandonarla quando fu richiamato ad aiutare il Re dei Lich nel lontano Northrend. Durante l'assenza di Arthas,la Dark Lady, Sylvanas Windrunner, comandò i ribelli Forsaken a Undercity, e reclamò il trono. Mi avviai dentro la fortezza, superai gli abomini che facevano la guardia all'ingresso e presi l'ascensore che mi condusse nei corridoi sotterranei della capitale Forsaken. Superai rapidamente il quartiere centrale, quello dei mercanti (Trade Quarter), di poco interesse furono per me la locanda e la banca e così scesi direttamente al piano inferiore. Gironzolai per i vari quartieri, quello dei ladri (Rogues' Quarter), quello dei maghi e degli stregoni (Magic Quarter), passai anche attraverso il quartiere dei guerrieri (War Quarter). Grande fermento notai nella zona degli alchimisti (The Apothecarium), qui i maestri alchimisti sono sempre all'opera per creare nuove piaghe e nuovi abominei. Qui vicino è situato l'ingresso della sala reale (The Royal Quarter) dove si trovano la signora nera, Sylvanas Windrunner, e il suo generale, il dreadlord Varimathras. Lasciai la mia missiva ad una delle loro guardie e la pregai di consegnarla al generale.

4 Mi affrettai ad uscire da quegli umidi sotterranei odoranti di morte! Mentre raggiungevo la torretta di volo respirai profondamente l'aria della notte; salii sullo Zeppelin ormai pronto per il viaggio verso Orgrimmar! Geografia: Undercity è la capitale del Forsaken. Si trova a Tirisfal Glades, a nord del continente dell' Eastern Kingdoms. Orgrimmar: Orgrimmar è sempre stato il fulcro della comunità orchesca dopo la fine della Terza Guerra. La città fu fondata da Thrall che diede alla città il nome del suo amico e mentore, Orgrim Doomhammer. Si tratta di un complesso fortificato custodito da alte mura, porte e massicce torri. E' una città guerriera, è sede, infatti, di innumerevoli quantità di Orchi, Troll, Tauren, e una quantità sempre maggiore di Forsaken ed Elfi del Sangue. Mi addentrai nella polverosa e calda città; subito lasciai alla mia destra la Valle degli Spiriti (Valley of Spirits), ben poco colpirono la mia attenzione i maghi ed i preti che lì studiavano e pregavano, per dirigermi a passo spedito verso la Valle della Forza (Valley of Strength), qui notai il fervente brulicare di molte razze dell'orda. I mercanti concludevano i loro affari per poi depositare l'incasso nella banca e concedersi un breve riposo nella locanda prima di ripartire per altre mete. Il Drag collega la Valle di forza e la Valle della Sapienza. Si può accedere alla Valle dell'onore (The Valley of Honor) e alla Fessura dell'ombra (Cleft di Shadow) sempre passando per il Drag. La strada è ombreggiata ed è un luogo rinomato per la sua miriade di fornitori e di professionisti. Mi lasciai alle spalle la Valle dell'onore, sede di ogni cosa collegata all'arte della guerra, così come la Fessura dell'ombra, cosa facessero lì Stregoni e Assassini non era di mio interesse! La mia meta era la Valle della Sapienza (Valley of Wisdom) dove potei consegnare la mia lettera nelle mani di Thrall, che subito mi congedò. Il viaggio che mi attendeva era ancora lungo, dovevo attraversare le regioni di Durotar e delle Barrens prima di giungere finalmente a Thunder Bluff, l'ultima meta del mio viaggio! Geografia: Orgrimmar si trova alla base di una montagna tra Durotar e Azshara, nel continente del Kalimdor. Thunder Bluff: I centauri spinsero i Tauren al di fuori delle loro patria, al tempo della terza guerra. Quando Thrall e la sua orda arrivarono sul continente, strinsero un'alleanza tra gli Orchi ed i Tauren. In seguito alla sconfitta di Archimonde e la fine della guerra, Thrall aiutò i Tauren a sconfiggere i centauri e permise ai Tauren di ritrovare la loro terra. I Tauren fondarono la città di Thunder Bluff e diedero vita ad un processo di riparazione dei danni ecologici che i centauri avevano causato. Sorvolai le ultime distese verdi prima di giungere alla cima della montagna su cui si estendeva Thunder Bluff. Scesi dal Totem nel quale faceva sosta la Manticora che mi aveva condotto fino a lì. Mi ritrovai così nell'altura Centrale (Central Rise ). Questa zona si compone di altre tre piccole zone sopraelevate: quella inferiore, quella di mezzo e quella superiore. La prima è da sempre il punto commerciale per eccellenza della città. Quella di mezzo è dove risiedono tutti i professionisti, noti soprattutto i lavoratori di pelle dei Tauren, approfittai per ordinare un comodo vestito in pelle. Sempre da qui, un paio di ascensori idraulici consentono la discesa alle pianure di Mulgore. Quella superiore è la sede del consiglio di Thunder Bluff, qui vi è la sontuosa tenda di Cairne Bloodhoof, grande capo. E' qui che vengono discusse le questioni tribali ed è sempre qui che feci la mia ultima consegna. Potei così attardarmi all'altura Vecchia (Elder Rise), avevo sentito spesso parlare della formidabile abilità dei Tauren nell'arte druidica e della loro armonia con la natura circostante. Trascurai l'altura dei Cacciatori (Hunter Rise), la caccia e gli animali non erano mai state mie grandi passioni! La mia ultima sosta fu all'altura degli Spiriti (Spirit Rise), sede del potere sciamanico di questa tribù. La mia curiosità era però indirizzata verso la zona dove alloggiano i Forsaken, le Polle della Visione (The Pool di Vision). Questo è un cunicolo appartato e scuro da cui i Forsaken dirigono tutti i loro interessi nella zona.

5 La luna era già alta nel cielo quando ripresi la via del ritorno, il mio compito era finalmente assolto. Presto sarei tornato tra i miei simili e nella mia città splendente e lussuosa che con le sue fumerie, i morbidi letti ed i suoi agii mi attendeva. Silvermoon non era più così lontana!... Geografia : Thunder Bluff è situata nella parte settentrionale della regione di Mulgore sul continente di Kalimdor. L'intera città è costruita su scogliere a diverse centinaia di piedi sopra il paesaggio circostante, è accessibile da ascensori situati a sud-ovest e nord-est.

Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni

Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni Le risposte dei ragazzi, alcune delle quali riportate sotto, hanno messo in evidenza la grande diversità individuale nel concetto

Dettagli

IL GEOGRAFO E I SUOI AIUTANTI

IL GEOGRAFO E I SUOI AIUTANTI IL GEOGRAFO E I SUOI AIUTANTI La geografia studia le caratteristiche dell ambiente in cui viviamo, cioè la Terra. Per fare questo, il geografo deve studiare: com è fatto il territorio (per esempio se ci

Dettagli

INDICE DEI TEMI. Domanda

INDICE DEI TEMI. Domanda INDICE DEI TEMI Domanda La chiave per comprendere il linguaggio dell Apocalisse 1 «Colui che è, che era e che viene» 2 «Il testimone fedele» e «il primogenito dei morti» 2 «Le sette chiese d Asia» 3 Perché

Dettagli

La visita inizia dallo spazio antistante l ingresso al Lager di Dachau, oggi parcheggio a pagamento.

La visita inizia dallo spazio antistante l ingresso al Lager di Dachau, oggi parcheggio a pagamento. Percorso di visita autoguidata al Lager di Dachau Capire e rispettare Ti appresti a visitare ciò che resta del Lager nazista di Dachau cercando di leggere quei pochi segni originari ancora presenti in

Dettagli

In questa foto si vede l antica chiesa di Creola che si trovava nel vecchio borgo del paese. La strada non è asfaltata e ci sono delle persone che vi

In questa foto si vede l antica chiesa di Creola che si trovava nel vecchio borgo del paese. La strada non è asfaltata e ci sono delle persone che vi In questa foto si vede l antica chiesa di Creola che si trovava nel vecchio borgo del paese. La strada non è asfaltata e ci sono delle persone che vi camminano in mezzo. A destra si nota una macchina d

Dettagli

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città 1 Ciao!! Quando guardi il cielo ogni volta che si fa buio, se è sereno, vedi tanti piccoli punti luminosi distribuiti nel cielo notturno: le stelle. Oggi si apre l immaginario Osservatorio per guardare...

Dettagli

Gli strumenti della geografia

Gli strumenti della geografia Gli strumenti della geografia La geografia studia lo spazio, cioè i tanti tipi di luoghi e di ambienti che si trovano sulla Terra. La geografia descrive lo spazio e ci spiega anche come è fatto, come vivono

Dettagli

============================================ II DOMENICA DOPO NATALE (ANNO C) ======================================================================

============================================ II DOMENICA DOPO NATALE (ANNO C) ====================================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO 03.01.2016 Grado della Celebrazione: DOMENICA Colore liturgico: Bianco ============================================ II DOMENICA

Dettagli

Inchiostro in libertà

Inchiostro in libertà Autopubblicati Inchiostro in libertà di Roberto Monti Ci sono parole nascoste in noi, elementi celati negli angoli invisibili dell anima. Fondamenta per la logica umana Abbiamo tutti il diritto ai nostri

Dettagli

Un'opera Gianmario Marrelli

Un'opera Gianmario Marrelli Potenti Eroi, Avete gia' affrontato i mostri, arraffato le ricchezze e sconfitto i Boss nelle quattro missioni di ognuno dei due set di Dungeon Storming, il gioco degli Autori di Sine Requie, Matteo Curte

Dettagli

LA PIANTA MAGICA. Dai 7 anni

LA PIANTA MAGICA. Dai 7 anni PIANO DI L ETTURA LA PIANTA MAGICA ERMINIA DELL ORO Illustrazioni di Giulia Orecchia Serie Azzurra n 81 Pagine: 87 Codice: 978-88-384-3564-2 Anno di pubblicazione: 2006 Dai 7 anni L AUTRICE Erminia Dell

Dettagli

Il principe Biancorso

Il principe Biancorso Il principe Biancorso C era una volta un re che aveva tre figlie. Un giorno, stando alla finestra con la maggiore a guardare nel cortile del castello, vide entrare di corsa un grosso orso che rugliava

Dettagli

Umbria Domus. Il Castello sul Lago. Agenzia Immobiliare. www.umbriadomus.it - info@umbriadomus.it. 430 mq 8 8. Castello di origine medievale.

Umbria Domus. Il Castello sul Lago. Agenzia Immobiliare. www.umbriadomus.it - info@umbriadomus.it. 430 mq 8 8. Castello di origine medievale. Umbria Domus Agenzia Immobiliare Il Castello sul Lago 430 mq 8 8 Tipologia: Contratto: Superficie: Castello di origine medievale Vendita circa 430 mq Piani: 3 Terreno: Piscina: Stato: 65.068 mq no Abitabile

Dettagli

PREGHIERE per la Corona del Discepolo a 33 grani

PREGHIERE per la Corona del Discepolo a 33 grani PREGHIERE per la Corona del Discepolo a 33 grani PREGHIERE PER LA CORONA DEL DISCEPOLO A 33 GRANI Editrice Shalom 31.05.2015 Santissima Trinità Libreria Editrice Vaticana (testi Sommi Pontefici), per gentile

Dettagli

Traduzione di e adattamento di Guido Aprea

Traduzione di e adattamento di Guido Aprea Traduzione di e adattamento di Guido Aprea Versione 1.0 gennaioo 2004 http://www.gamesbusters.com e-mail: info@gamesbusters.com NOTA. La presente traduzione non sostituisce in alcun modo il regolamento

Dettagli

Una data speciale in tutto il mondo : 12 Ottobre 1492

Una data speciale in tutto il mondo : 12 Ottobre 1492 Progetto : Io con te Una data speciale in tutto il mondo : 12 Ottobre 1492 Il 12 Ottobre ricorre un avvenimento molto importante per la Storia: la scoperta dell America. Il protagonista di questo evento

Dettagli

NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA

NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA LA TOSCANA VERSO EXPO 2015 Viaggio in Toscana: alla scoperta del Buon Vivere www.expotuscany.com www.facebook.com/toscanaexpo expo2015@toscanapromozione.it La dolce

Dettagli

VISITA A PALAZZO CISTERNA A TORINO

VISITA A PALAZZO CISTERNA A TORINO VISITA A PALAZZO CISTERNA A TORINO Martedì, 1 marzo siamo andati a Palazzo Cisterna di Torino. Questo palazzo, tanti anni fa, era di proprietà di Amedeo I di Savoia, duca d Aosta, re di Spagna e sua moglie

Dettagli

Tour Messico 19 ottobre 3 novembre

Tour Messico 19 ottobre 3 novembre Tour Messico 19 ottobre 3 novembre Immenso e vario come pochi altri paesi sanno essere, terra in cui etnie fiere e culture millenarie si fondono in un unico popolo, tra i più accoglienti e turisticamente

Dettagli

Struttura del castello I fossati

Struttura del castello I fossati P robabilmente il castello ebbe origine come ampliamento delle torri che erano costruzioni molto massicce, isolate e situate di solito in posti strategici. I castelli erano circondati da possenti mura

Dettagli

DOLOMITI A 360 - PASSIONE E SOLIDARIETÀ di Giuseppe Rinaldi

DOLOMITI A 360 - PASSIONE E SOLIDARIETÀ di Giuseppe Rinaldi DOLOMITI A 360 - PASSIONE E SOLIDARIETÀ di Giuseppe Rinaldi Ci sono date nella nostra vita che difficilmente ci scorderemo, la mia è quella dell 11 settembre 2011. Tanti presupposti di questa esperienza

Dettagli

«La strada della Verità è nella Chiesa di Dio»

«La strada della Verità è nella Chiesa di Dio» «La strada della Verità è nella Chiesa di Dio» «Mi presento a voi come la Madonna delle Rose dal Cuore Immacolato, Regina del Cielo, Madre delle famiglie, Portatrice di Pace nei vostri cuori». del 25 agosto

Dettagli

Candela bianca. Silvia Angeli

Candela bianca. Silvia Angeli Candela bianca È successo ancora. Il buio della stanza mi chiama alla realtà. Abbandono riluttante le coperte calde, rifugio sicuro e accendo una candela bianca, con la sua fiamma dorata. È successo di

Dettagli

LABORATORI DIDATTICI MULTIMEDIALI

LABORATORI DIDATTICI MULTIMEDIALI LABORATORI DIDATTICI MULTIMEDIALI In un mondo che ha perso quasi ogni contatto con la natura, di essa è rimasta solo la magia. Abituati come siamo alla vita di città, ormai veder spuntare un germoglio

Dettagli

Portali questi sconosciuti

Portali questi sconosciuti Portali questi sconosciuti Portals for Dummies (Ottobre 2013 - Guida semiseria sul funzionamento dei Portali su Adra) I Portali attualmente conosciuti sono di quattro tipi e la loro realizzazione è di

Dettagli

LOCUZIONI AL MONDO. Il mistero di ogni persona (22/4/2013 24/4/2013) Testi tradotti dai messaggi originali pubblicati sul sito Locutions to the World

LOCUZIONI AL MONDO. Il mistero di ogni persona (22/4/2013 24/4/2013) Testi tradotti dai messaggi originali pubblicati sul sito Locutions to the World LOCUZIONI AL MONDO Il mistero di ogni persona (22/4/2013 24/4/2013) Testi tradotti dai messaggi originali pubblicati sul sito Locutions to the World 2 Sommario 1. La decisione della SS. Trinità al tuo

Dettagli

IL TEMPO METEOROLOGICO

IL TEMPO METEOROLOGICO VOLUME 1 CAPITOLO 4 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE IL TEMPO METEOROLOGICO 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: tempo... Sole... luce... caldo...

Dettagli

GLI STRUMENTI DELLA GEOGRAFIA

GLI STRUMENTI DELLA GEOGRAFIA VOLUME 1 CAPITOLO 0 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE GLI STRUMENTI DELLA GEOGRAFIA 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: Terra... territorio...

Dettagli

RECITA MUSICALE DELLA PACE 4 ottobre 2007

RECITA MUSICALE DELLA PACE 4 ottobre 2007 ATTORI: 3B RECITA MUSICALE DELLA PACE 4 ottobre 2007 CANTANTI: 4B Narratrice Valentina Massimo Re sì Re no Orsetto Farfalla Uccellino Cerbiatto Lepre Popolo del paese sì Popolo del paese no Sophie Dana

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTE: VIALE ELVIRA

ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTE: VIALE ELVIRA ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTE: VIALE ELVIRA DOPO LE OSSERVAZIONI FATTE DALLE MAESTRE DURANTE I NOSTRI GIOCHI CON IL MATERIALE DESTRUTTURATO SI SONO FORMATI QUATTRO GRUPPI PER INTERESSE DI GIOCO.

Dettagli

BEATI VOI MI FA#-7 LA MI LA MI FA#-7 LA6 MI LA Beati voi, beati voi, beati voi, beati voi. BEATI VOI

BEATI VOI MI FA#-7 LA MI LA MI FA#-7 LA6 MI LA Beati voi, beati voi, beati voi, beati voi. BEATI VOI BEATI VOI MI FA#-7 LA MI LA MI FA#-7 LA6 MI LA MI FA#-7 Se sarete poveri nel cuore, beati voi: LA6 MI sarà vostro il Regno di Dio Padre. MI FA#-7 Se sarete voi che piangerete, beati voi, LA6 MI perché

Dettagli

UN LIBRO CHE ANNUNCIA.. LA GIOIA DEL NATALE ... VANGELO NASCITA NATALE GESU GIOIA FESTA. Parole chiave. Novembre-dicembre

UN LIBRO CHE ANNUNCIA.. LA GIOIA DEL NATALE ... VANGELO NASCITA NATALE GESU GIOIA FESTA. Parole chiave. Novembre-dicembre UN LIBRO Novembre-dicembre CHE ANNUNCIA..... LA GIOIA DEL NATALE VANGELO NASCITA NATALE GESU GIOIA FESTA Parole chiave SEGNI E SIMBOLI DELLA FESTA DI NATALE nella borsina ci sono due scatole che contengono

Dettagli

LEGGENDA DELLA SIRENA

LEGGENDA DELLA SIRENA LA LEGGENDA DELLA SIRENA Anche questa seconda leggenda massarosese è stata tratta dalla raccolta Paure e spaure di P. Fantozzi e anche su questa lettura i ragazzi hanno lavorato benché in maniera differente:

Dettagli

REGNO UNITO: UN GRANDE VIAGGIO

REGNO UNITO: UN GRANDE VIAGGIO REGNO UNITO: UN GRANDE VIAGGIO Le tappe del nostro viaggio saranno le città più importanti, cioè: Southampton, Bath, Londra, Oxford, Stratford, Cardiff, Edimburgo e Belfast. INGHILTERRA Southampton Dopo

Dettagli

Centro Storico di Caltanissetta

Centro Storico di Caltanissetta Centro Storico di Caltanissetta L antica città sicana, Caltanissetta, ha il suo centro in Piazza Garibaldi, prima dell Unità d Italia Piazza Ferdinandea in onore al Re Ferdinando II di Borbone È qui che

Dettagli

di Amalia Belfiore Torre campanaria sulla parte orientale della navatella destra del Duomo

di Amalia Belfiore Torre campanaria sulla parte orientale della navatella destra del Duomo Sebbene piccola nella sua dimensione, la città di Crema offre grande ricchezza storica, culturale ed artistica, oltre alla tranquillità di un luogo che conserva una dimensione umana. Crema di Amalia Belfiore

Dettagli

Lasciatevi incantare

Lasciatevi incantare Lasciatevi incantare Rita Pecorari LASCIATEVI INCANTARE favole www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Rita Pecorari Tutti i diritti riservati Tanto tempo fa, io ero ancora una bambina, c era una persona

Dettagli

Una vita a tappe...ricominciare

Una vita a tappe...ricominciare Una vita a tappe...ricominciare Ciao io sono AN DONG, in italiano ANTONIO, sono un ragazzo cinese di 12 anni abito a Terzigno, e frequento la 2 media. Sono nato a Sarno 12 anni fa, ma all'età di quattro

Dettagli

SOLO ITALIA BRIDGE Il Bridge va in vacanza

SOLO ITALIA BRIDGE Il Bridge va in vacanza PROGRAMMA Sabato, 22 Febbraio: Aeroporto di Pisa Viareggio Arrivo all'aeroporto Galileo Galilei di Pisa e trasferimento in hotel a Viareggio. Il cocktail di benvenuto sara' servito in hotel prima della

Dettagli

In quel momento i raggi del sole tornarono a risplendere nel villaggio e anche sui volti di tutti gli abitanti che da quel giorno capirono di

In quel momento i raggi del sole tornarono a risplendere nel villaggio e anche sui volti di tutti gli abitanti che da quel giorno capirono di C era una volta, al di là del grande faggio, un piccolo villaggio, qui gli abitanti vivevano felici; amavano coltivare ed avevano rispetto per il Sole che donava ogni giorno calore e luce ed anche per

Dettagli

Hatshepsut la donna faraone

Hatshepsut la donna faraone Hatshepsut la donna faraone Sai che nell antico Egitto non esisteva la parola regina? Esisteva una parola che significava moglie del re perché, per molto tempo, solo l uomo poteva diventare faraone eppure

Dettagli

Germania: Potsdam La Versailles degli Hohenzollern

Germania: Potsdam La Versailles degli Hohenzollern Il re prussiano Federico II salì al trono nel 1740 alla giovane età di 28 anni.. sotto il suo regno la Prussia diventò la quinta potenza europea per importanza, fu un politico eccezionale, un guerriero,

Dettagli

Una fiaba scritta dagli alunni della classe 2 E a Tempo pieno. della scuola Umberto I - I Circolo - Santeramo (Bari) Insegnanti: Giovanni Plantamura

Una fiaba scritta dagli alunni della classe 2 E a Tempo pieno. della scuola Umberto I - I Circolo - Santeramo (Bari) Insegnanti: Giovanni Plantamura Una fiaba scritta dagli alunni della classe 2 E a Tempo pieno della scuola Umberto I - I Circolo - Santeramo (Bari) Insegnanti: Giovanni Plantamura Rosaria Campanale Si ringrazia per la collaborazione

Dettagli

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA I A6 BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA Parrocchia Domenica CANTO D INIZIO NEL TUO SILENZIO Nel tuo silenzio accolgo il mistero venuto a vivere dentro di me, sei tu che vieni, o forse è più vero

Dettagli

Questa storia parla di tre esploratori del popolo Taooiy, mandati avanti per trovare un posto adatto in cui vivere. All inizio del nostro viaggio noi

Questa storia parla di tre esploratori del popolo Taooiy, mandati avanti per trovare un posto adatto in cui vivere. All inizio del nostro viaggio noi Il popolo Taooiy Questa storia parla di tre esploratori del popolo Taooiy, mandati avanti per trovare un posto adatto in cui vivere. All inizio del nostro viaggio noi esploratori abbiamo perlustrato la

Dettagli

Nicolò UGANDA Gapyear

Nicolò UGANDA Gapyear Nicolò, Diario dall Uganda Se c è il desiderio, allora il grande passo è compiuto, e non resta che fare la valigia. Se invece ci si riflette troppo, il desiderio finisce per essere soffocato dalla fredda

Dettagli

La religione dei Greci. Classe 5 E Boragine Valerio Massimo Anno scolastico 2014/2015

La religione dei Greci. Classe 5 E Boragine Valerio Massimo Anno scolastico 2014/2015 La religione dei Greci Classe 5 E Boragine Valerio Massimo Anno scolastico 2014/2015 La nascita della civiltà greca Noi quest anno abbiamo studiato la nascita della Grecia, la vita quotidiana dei Greci,

Dettagli

LABORATORIO SUI COLORI INSIEME A BETTY E MORENA

LABORATORIO SUI COLORI INSIEME A BETTY E MORENA OTTOBRE-NOVEMBRE 2009 LABORATORIO SUI COLORI INSIEME A BETTY E MORENA CAMPO DI ESPERIENZA PRIVILEGIATO: LINGUAGGI, CREATIVITA, ESPRESSIONE OBIETTIVI Scoprire i colori derivati:(come nascono, le gradazioni,

Dettagli

www.internetbusinessvincente.com

www.internetbusinessvincente.com Come trovare nuovi clienti anche per prodotti poco ricercati (o che necessitano di essere spiegati per essere venduti). Raddoppiando il numero di contatti e dimezzando i costi per contatto. Caso studio

Dettagli

Manuel Loi ----------------------------------------------------- Lorenzo Di Stano

Manuel Loi ----------------------------------------------------- Lorenzo Di Stano Manuel Loi Vedo un campo di spiche di grano tutto giallo, con un albero di pere a destra del campo, si vedeva un orizzonte molto nitido, e sotto la mezza parte del sole all'orizonte c'era una collina verde

Dettagli

TEMI PRINCIPALI DEI MESSAGGI

TEMI PRINCIPALI DEI MESSAGGI TEMI PRINCIPALI DEI MESSAGGI PREGHIERA E IL S. ROSARIO N.B. Queste apparizioni della Madre di Dio non sono ancora state né approvate né smentite dalla Santa Sede. E stata costituita dalla Chiesa una commissione

Dettagli

La Scuola Primaria F. Busoni di Pozzale presenta il progetto Gioco Scopro

La Scuola Primaria F. Busoni di Pozzale presenta il progetto Gioco Scopro La presenta il progetto Gioco Scopro Progetto GIOCO-SCOPRO!!! Nik-day 2011: prepariamo insieme il calendario della Solidarietà ed il nuovo libro! Cari bambini e care bambine dai 3 ai 99 anni, quest anno

Dettagli

1.500.000,00. Rif 0351. Villa di lusso a Biella. www.villecasalirealestate.com/immobile/351/villa-di-lusso-a-biella

1.500.000,00. Rif 0351. Villa di lusso a Biella. www.villecasalirealestate.com/immobile/351/villa-di-lusso-a-biella Rif 0351 Villa di lusso a Biella www.villecasalirealestate.com/immobile/351/villa-di-lusso-a-biella 1.500.000,00 Area Comune Provincia Regione Nazione Pralungo Biella Piemonte Italia Superficie Immobile:

Dettagli

Città di Seregno Consiglio Comunale dei Ragazzi anno scolastico 2009/2010. 20 anniversario della CADUTA del MURO di BERLINO

Città di Seregno Consiglio Comunale dei Ragazzi anno scolastico 2009/2010. 20 anniversario della CADUTA del MURO di BERLINO Città di Seregno Consiglio Comunale dei Ragazzi anno scolastico 2009/2010 20 anniversario della CADUTA del MURO di BERLINO Premessa Al termine della seconda guerra mondiale (1939 1945) la Germania, sconfitta,

Dettagli

La ritirata di Russia. Dal fiume Don a Varsavia (1942-43)

La ritirata di Russia. Dal fiume Don a Varsavia (1942-43) La ritirata di Russia. Dal fiume Don a Varsavia (1942-43) Riccardo Di Raimondo LA RITIRATA DI RUSSIA. DAL FIUME DON A VARSAVIA (1942-43) Memorie di un soldato italiano www.booksprintedizioni.it Copyright

Dettagli

LE BANDIERE E IL NOSTRO GUIDONE INIZIANO A RISENTIRE DELLE MIGLIA PERCORSE MA CONTINUANO GAGLIARDI AD ACCOMPAGNARE IL RIENTRO DELLA MAJA IN ITALIA.

LE BANDIERE E IL NOSTRO GUIDONE INIZIANO A RISENTIRE DELLE MIGLIA PERCORSE MA CONTINUANO GAGLIARDI AD ACCOMPAGNARE IL RIENTRO DELLA MAJA IN ITALIA. DAL MAR DI TRACIA A TRIESTE IN BARCA A VELA. LE BANDIERE E IL NOSTRO GUIDONE INIZIANO A RISENTIRE DELLE MIGLIA PERCORSE MA CONTINUANO GAGLIARDI AD ACCOMPAGNARE IL RIENTRO DELLA MAJA IN ITALIA. Di Sara

Dettagli

Relazione sull incontro con. Massimo Volante. Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria

Relazione sull incontro con. Massimo Volante. Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria Relazione sull incontro con Massimo Volante Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria Il ciclo della vita di una stella (1) Protostella (2b) Nana bruna (2a) Stella (3) Gigante rossa Sono esaurite le

Dettagli

La nuova adozione a distanza della Scuola. Secondaria di Primo Grado di Merone.

La nuova adozione a distanza della Scuola. Secondaria di Primo Grado di Merone. La nuova adozione a distanza della Scuola Secondaria di Primo Grado di Merone. Riflessione sull Associazione S.O.S. INDIA CHIAMA L' India è un' enorme nazione, suddivisa in tante regioni (circa 22) ed

Dettagli

Gruppo G.R.E.M. Piemonte e Valle d Aosta. Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE

Gruppo G.R.E.M. Piemonte e Valle d Aosta. Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE Gruppo G.R.E.M Piemonte e Valle d Aosta Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE Il kit, pensato per l animazione di bambini, ragazzi e adulti sul tema famiglia è così composto: - 1 gioco

Dettagli

Scuola d infanzia statale sezione C - a.s. 2014-15

Scuola d infanzia statale sezione C - a.s. 2014-15 Scuola d infanzia statale sezione C - a.s. 2014-15 Ricordi di viaggio Ecco siamo arrivati alla fine di questo anno di scuola. Abbiamo fatto un viaggio nel tempo: le ore, i giorni, le stagioni; i nostri

Dettagli

Camminata in Maslana a cura della scuola Primaria di Gorno

Camminata in Maslana a cura della scuola Primaria di Gorno Progetto Accoglienza Camminata in Maslana a cura della scuola Primaria di Gorno Ieri 22 settembre è stata una giornata speciale per noi alunni di Gorno delle classi3a, 4a e 5a... infatti non siamo stati

Dettagli

Quando fu sera, su consiglio della mamma di Katrina, Merlino decise di trascorrere la notte fuori: stando sdraiato in giardino a fissare il cielo,

Quando fu sera, su consiglio della mamma di Katrina, Merlino decise di trascorrere la notte fuori: stando sdraiato in giardino a fissare il cielo, Quando fu sera, su consiglio della mamma di Katrina, Merlino decise di trascorrere la notte fuori: stando sdraiato in giardino a fissare il cielo, magari avrebbe trovato la risposta che cercava. E così

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

Roberto Denti. La mia resistenza. con la postfazione di Antonio Faeti

Roberto Denti. La mia resistenza. con la postfazione di Antonio Faeti Roberto Denti La mia resistenza con la postfazione di Antonio Faeti 2010 RCS Libri S.p.A., Milano Prima edizione Rizzoli Narrativa novembre 2010 Prima edizione BestBUR marzo 2014 ISBN 978-88-17-07369-1

Dettagli

IL CUBISMO. Immagine esempio visi da Les demoiselles d Avignon. Ritratto di Dora Maar visto di fronte e di profilo

IL CUBISMO. Immagine esempio visi da Les demoiselles d Avignon. Ritratto di Dora Maar visto di fronte e di profilo IL CUBISMO Nei primi anni del 1900 i pittori cubisti (Pablo Picasso, George Braque) dipingono in un modo completamente nuovo. I pittori cubisti rappresentano gli oggetti in modo che l oggetto appare fermo,

Dettagli

Ricordate la Zanzaia? La signora piccolina, con viso scarno, pomelli rossi sanguigni, occhi grandi e sporgenti, moglie del bottegaio Luigi Zana?

Ricordate la Zanzaia? La signora piccolina, con viso scarno, pomelli rossi sanguigni, occhi grandi e sporgenti, moglie del bottegaio Luigi Zana? Appendice La mia permanenza a Novara fu di circa due anni, sino al luglio del 1958, in cui lasciai definitivamente il Corpo, a- vendo trovato una più confacente sistemazione lavorativa all interno della

Dettagli

DOCUMENTAZIONE PROGRAMMAZZIONE ANNUALE SCUOLA DELL INFANZIA PONTE DELLA VENTURINA A.S. 2014/2015

DOCUMENTAZIONE PROGRAMMAZZIONE ANNUALE SCUOLA DELL INFANZIA PONTE DELLA VENTURINA A.S. 2014/2015 . DOCUMENTAZIONE PROGRAMMAZZIONE ANNUALE SCUOLA DELL INFANZIA PONTE DELLA VENTURINA A.S. 2014/2015 MOTIVAZIONI La consapevolezza che nei bambini della scuola dell infanzia sia necessario diffondere la

Dettagli

Lo Yoga è nato in India

Lo Yoga è nato in India Lo Yoga è nato in India 1 Più esattamente nel nord dell India, circa 5mila anni fa, presso una civiltà molto sviluppata e raffinata, che abitava in una zona molto fertile, nella valle tra il fiume Indo

Dettagli

L'ORIENTAMENTO. November 05, 2014. Orientamento_4E. http://tempopieno.altervista.org/index.htm. MaestroGianni 1

L'ORIENTAMENTO. November 05, 2014. Orientamento_4E. http://tempopieno.altervista.org/index.htm. MaestroGianni 1 L'ORIENTAMENTO http://tempopieno.altervista.org/index.htm Anno scolastico 2014-2015 Classe IV E - Scuola primaria "Umberto I" - I Circolo - Santeramo (Ba) ins. Gianni Plantamura MaestroGianni 1 Orientamento_4E

Dettagli

IL PELLEGRINAGGIO NEL MEDIOEVO GLI ABITI E I SIMBOLI DEL PELLEGRINO

IL PELLEGRINAGGIO NEL MEDIOEVO GLI ABITI E I SIMBOLI DEL PELLEGRINO IL PELLEGRINAGGIO NEL MEDIOEVO GLI ABITI E I SIMBOLI DEL PELLEGRINO I SIMBOLI DEI PELLEGRINI I principali simboli che identificano i pellegrini (signa peregrinationis) sono: la conchiglia: rappresenta

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

FIRENZE in TRENO con treno alta velocità

FIRENZE in TRENO con treno alta velocità FIRENZE in TRENO con treno alta velocità SABATO 12 Marzo 2016 PROGRAMMA DI VIAGGIO Partenza dai luoghi convenuti con destinazione Milano Centrale/ Garibaldi. Arrivo imbarco su Treno alta velocità Frecciarossa

Dettagli

La reggia di Versailles

La reggia di Versailles La reggia di Versailles LA STORIA La reggia di Versailles (in francese château de Versailles) è un'antica residenza reale dei Borbone di Francia. La città di Versailles è nata dalla scelta di questo luogo

Dettagli

Gran Bretagna - Cornovaglia Nel castello di Tintagel All'ombra di Re Artù

Gran Bretagna - Cornovaglia Nel castello di Tintagel All'ombra di Re Artù Qualcuno ha detto che la campagna inglese è un giardino verde incastonato dall argento dei mari.. l immagine è poetica, ma presenta un fondo di verità, così come la Cornovaglia con la sua selvaggia estensione,

Dettagli

Il taccuino dell esploratore

Il taccuino dell esploratore Il taccuino dell esploratore a cura di ORESTE GALLO (per gli scout: Lupo Tenace) QUARTA CHIACCHIERATA IL VENTO Durante la vita all aperto, si viene a contatto con un elemento naturale affascinante che

Dettagli

Claudio Bencivenga IL PINGUINO

Claudio Bencivenga IL PINGUINO Claudio Bencivenga IL PINGUINO 1 by Claudio Bencivenga tutti i diritti riservati 2 a mia Madre che mi raccontò la storia del pignuino Nino a Barbara che mi aiuta sempre in tutto 3 4 1. IL PINGUINO C era

Dettagli

SCOPRI LE SPLENDIDE ALPI LIGURI CON L AIUTO DI UNA GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA

SCOPRI LE SPLENDIDE ALPI LIGURI CON L AIUTO DI UNA GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA SCOPRI LE SPLENDIDE ALPI LIGURI CON L AIUTO DI UNA GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA È guida ambientale escursionistica chi, per professione, accompagna persone singole o gruppi di persone nella visita

Dettagli

Scopri il piano di Dio: Pace e vita

Scopri il piano di Dio: Pace e vita Scopri il piano di : Pace e vita E intenzione di avere per noi una vita felice qui e adesso. Perché la maggior parte delle persone non conosce questa vita vera? ama la gente e ama te! Vuole che tu sperimenti

Dettagli

EUCARESTIA E SANTA MESSA

EUCARESTIA E SANTA MESSA EUCARESTIA E SANTA MESSA Cari figli, Gesù, così come è nei Cieli, è anche qui sulla Terra, presente nell Eucarestia. Gesù è presente nell Eucarestia per fortificare lo spirito di ognuno di voi. Rendete

Dettagli

Masai Mara. foto di Lucia Congregati. di Simone Meniconi

Masai Mara. foto di Lucia Congregati. di Simone Meniconi 18 foto di Lucia Congregati di Simone Meniconi La National Reserve si trova a circa 250 chilometri da Nairobi in direzione ovest al confine con la Tanzania. Ha una superficie di quasi 1600 chilometri quadrati

Dettagli

In questo articolo non ci sono veri e propri errori di battitura, eppure, come dimostrano le

In questo articolo non ci sono veri e propri errori di battitura, eppure, come dimostrano le In queste pagine ci sono alcuni miei lavori di correzione e revisione bozze. Non si tratta di una raccolta di refusi, perché sistemare gli errori di battitura e la grammatica non è altro che il lavoro

Dettagli

SCHEDA n 3. Come possiamo utilizzare tutte le date e le informazioni del nostro albero genealogico?

SCHEDA n 3. Come possiamo utilizzare tutte le date e le informazioni del nostro albero genealogico? SCHEDA n 3 3) Costruzione di un grafico temporale individuale con le quattro generazioni a confronto. Come possiamo utilizzare tutte le date e le informazioni del nostro albero genealogico? Possiamo costruire

Dettagli

(scale, ascensore, giardino, ecc.) quota che si versa in anticipo è lontana, distante solitaria, ritirata. bagno, lavanderia. Ammobiliato, fornito

(scale, ascensore, giardino, ecc.) quota che si versa in anticipo è lontana, distante solitaria, ritirata. bagno, lavanderia. Ammobiliato, fornito Unità 4 Annunci per affitti alloggio In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su affitti alloggio le parole relative alle abitazioni gli aggettivi qualificativi Lavoriamo sulla

Dettagli

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002 . Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno 5 marzo 2002 Ho comunicato ai bambini che avremo

Dettagli

La Combriccola della Mezza Luna. pae e di e nd r e. illustrato da Ottavia Rizzo

La Combriccola della Mezza Luna. pae e di e nd r e. illustrato da Ottavia Rizzo La Combriccola della Mezza Luna pae e di e nd r e illustrato da Ottavia Rizzo www.lacombriccoladellamezzaluna.it A quelli che sanno sognare, perché non debbano mai smettere. A quelli che non sanno sognare,

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

FIRENZE 360 ITINERARI TURISTICO DIDATTICI WEEKEND. GRUPPO (minimo 25 partecipanti) 239

FIRENZE 360 ITINERARI TURISTICO DIDATTICI WEEKEND. GRUPPO (minimo 25 partecipanti) 239 FIRENZE 360 PROGRAMMA: Dalle colline dell Oltrarno, nel silenzio bucolico di Forte Belvedere, lo sguardo raccoglie l immortale impronta rinascimentale di una città, dove tra arte e vivere quotidiano non

Dettagli

Patagonia inesplorata Tour Patagonia

Patagonia inesplorata Tour Patagonia Patagonia inesplorata Tour Patagonia 1 giorno: ITALIA/SANTIAGO (-/-/-) Partenza con volo di linea per Santiago del Cile. Pasti, film e pernottamento a bordo. 2 giorno: SANTIAGO DEL CILE (-/-/-) Arrivo

Dettagli

I PERSONAGGI PRINCIPALI

I PERSONAGGI PRINCIPALI I PERSONAGGI PRINCIPALI È una ragazza di 13 anni come tante, ma nel mondo magico di Centopia si trasforma in un elfa combattiva. Figlio di Re Raynor, è un principe elfo coraggioso, ma anche timido e gentile.

Dettagli

SCHEDA PER LA VISITA IN PLANETARIO DELLA SCUOLA DELL INFANZIA

SCHEDA PER LA VISITA IN PLANETARIO DELLA SCUOLA DELL INFANZIA SCHEDA PER LA VISITA IN PLANETARIO DELLA SCUOLA DELL INFANZIA Sei in campagna, seduto su un bel prato e guardi il cielo, che cosa vedi?.le STELLE!! Guarda bene: non ti sembra che il cielo assomigli ad

Dettagli

CASTELLI INFESTATI DAI FANTASMI

CASTELLI INFESTATI DAI FANTASMI CASTELLI INFESTATI DAI FANTASMI Quali sono i luoghi in Italia dove sono stati "avvistati" fantasmi? Le case, i vecchi ospedali, i giardini e persino le chiese sono luoghi nei quali si possono avvistare

Dettagli

6. La Terra. Sì, la terra è la tua casa. Ma che cos è la terra? Vediamo di scoprire qualcosa sul posto dove vivi.

6. La Terra. Sì, la terra è la tua casa. Ma che cos è la terra? Vediamo di scoprire qualcosa sul posto dove vivi. 6. La Terra Dove vivi? Dirai che questa è una domanda facile. Vivo in una casa, in una certa via, di una certa città. O forse dirai: La mia casa è in campagna. Ma dove vivi? Dove sono la tua casa, la tua

Dettagli

CONOSCERE LA STORIA PER CAPIRE IL PRESENTE E COSTRUIRE UN MONDO DI PACE

CONOSCERE LA STORIA PER CAPIRE IL PRESENTE E COSTRUIRE UN MONDO DI PACE 1 CONOSCERE LA STORIA PER CAPIRE IL PRESENTE E COSTRUIRE UN MONDO DI PACE La passione per la storia risale ai primi anni della mia vita e ora, che ho dieci anni, continuo ad avere interesse per tutto ciò

Dettagli

Nonni si diventa. Il racconto di tutto quello che non sapete

Nonni si diventa. Il racconto di tutto quello che non sapete Nonni si diventa Il racconto di tutto quello che non sapete Introduzione Cari nipoti miei, quando tra qualche anno potrete leggere e comprendere fino in fondo queste pagine, forse vi chiederete perché

Dettagli

VIAGGIO D'ISTRUZIONE BARCELLONA - 6 GIORNI

VIAGGIO D'ISTRUZIONE BARCELLONA - 6 GIORNI VIAGGIO D'ISTRUZIONE BARCELLONA - 6 GIORNI 1 GIORNO: PALERMO - BARCELLONA Raduno dei partecipanti all'aeroporto di Palermo. Incontro con il nostro assistente e disbrigo delle operazioni d'imbarco. Partenza

Dettagli

I miti e le leggende inventati dai bambini. A tutti i bambini piace inventare storie...

I miti e le leggende inventati dai bambini. A tutti i bambini piace inventare storie... I miti e le leggende inventati dai bambini A tutti i bambini piace inventare storie... Con i miei bambini della classe terza ho voluto stimolare il lavoro di gruppo facendo loro scrivere un mito o una

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

Apparizione della Madonna (non c è data)

Apparizione della Madonna (non c è data) Apparizione della Madonna (non c è data) Si tratta di un messaggio preoccupante. Le tenebre di Satana stanno oscurando il mondo e la Chiesa. C è un riferimento a quanto la Madonna disse a Fatima. L Italia

Dettagli

LA FORTEZZA DI CONFINE ALTFINSTERMÜNZ di Hans Thöni

LA FORTEZZA DI CONFINE ALTFINSTERMÜNZ di Hans Thöni LA FORTEZZA DI CONFINE ALTFINSTERMÜNZ di Hans Thöni La fortezza di confine Altfinstermünz si trova in una gola del fiume Inn, sotto la strada di Resia, presso la localitá di Hochfinstermünz. In questo

Dettagli

Favola e disegni di Maria Maddalena Covassi

Favola e disegni di Maria Maddalena Covassi Favola e disegni di Maria Maddalena Covassi La grande quercia del bosco era molto vecchia. Nella corteccia del tronco e dei rami, i solchi lasciati dal tempo erano profondi. Non sapeva ancora quanto le

Dettagli