Dcome. nel rispetto della responsabilità sociale. expanding on social responsibility. Gianni Arduini

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Dcome. nel rispetto della responsabilità sociale. expanding on social responsibility. Gianni Arduini"

Transcript

1

2 84 / design encyclopaedia Ottagono /2013 Dcome DESIGN FOR ALL nel rispetto della responsabilità sociale expanding on social responsibility Gianni Arduini Da progettazione per la disabilità a soluzioni che pongono l uomo al centro: un concetto in evoluzione From design for disability to solutions placing people centre-stage: an evolving concept

3 Ottagono /2013 design encyclopaedia / 85 Con il termine Design for All spesso ci si riferisce a temi legati quasi esclusivamente al Design per la Disabilità. Il confine fra le due discipline è estremamente labile, infatti parecchi prodotti, come l ascensore, possono essere utilizzati per rendere più facile la vita delle persone disabili ed essere impiegati con giovamento anche da chi non presenta difficoltà. Di contro una protesi non può essere di aiuto a chi non presenta amputazioni. L attenzione ai problemi connessi con le disabilità personali può esser fatta risalire alla fine degli anni Quaranta in Europa, Giappone e Stati Uniti, con il rientro dei veterani della Seconda Guerra Mondiale. Negli anni immediatamente successivi si sviluppa una nuova sensibilità volta alla eliminazione delle barriere architettoniche, limitata ancora alle persone con difficoltà motorie. Solo nel 1961 negli USA si registra l emanazione della prima norma ancora non obbligatoria sulla accessibilità. Negli anni Settanta la cultura del superamento delle barriere inizia a evolversi nel senso della non-discriminazione e delle pari opportunità. In questa fase la progettazione e realizzazione di ambienti e prodotti non discriminatori diviene strumento per la conquista dei diritti civili per tutti. Sempre negli Stati Uniti il primo vero atto che estende il campo di applicazione dei criteri minimi di accessibilità a tutti gli edifici di uso pubblico si ha nel 1990 con l Americans with Disabilities Act (ADA). Il termine Universal Design viene coniato nel 1985 dall architetto Ronald Mace, disabile lui stesso. Mace lo definisce come la progettazione di prodotti e ambienti utilizzabili da tutti, nella maggior estensione possibile, senza necessità di adattamenti o ausili speciali. Precisa inoltre che non è una nuova scienza, uno stile, e non è unico. Esso richiede solo una conoscenza dei bisogni e del mercato e un approccio di buon senso perché tutti noi progettiamo e produciamo beni utilizzabili dal maggior numero possibile di persone. Mace riconoscerà poi che il termine universale non era ideale perché avrebbe potuto creare l aspettativa di soluzioni di fatto impossibili da realizzare. Questo approccio metodologico trova una sua strutturazione nel 1997 con la definizione di sette principi di progettazione sviluppati dal Centro per l Universal Design, tuttora operante presso la North Carolina State University. Il Design for All ha radici sia nel funzionalismo scandinavo degli anni Cinquanta, sia, a partire dagli anni Sessanta, nel design ergonomico, principi che in Svezia danno vita al concetto di società per tutti, con riferimento in primo luogo all accessibilità/ usabilità. Questa idea confluisce nelle Regole delle Nazioni Unite per le Pari Opportunità per le Persone Disabili, adottate dall Assemblea Generale dell ONU nel dicembre In Italia nel 1983 nasce la commissione Design per la Disabilità dell ADI (Associazione per il Disegno Industriale). Il gruppo, formato al tempo da giovani designer, inizia ad affrontare in modo più concreto il tema del progetto per la disabilità, che fino ad allora era stato trattato all interno dell associazione soltanto dal punto di vista teorico-culturale. L anno successivo vengono proposti anche i primi prodotti reali, progettati da designer italiani. Sempre nello stesso anno si comincia a parlare di Design per l Utenza Ampliata, ormai consapevoli che sia necessario progettare oggetti utilizzabili non solo dai disabili, ma anche da chi convive con loro e usufruisce delle medesime attrezzature. Nel 1994 come immediata filiazione dell EIDD (European Institute for Design Disability), ora Design for All Europe, nasce, inizialmente come delegazione tematica dell ADI, l IIDD (Istituto Italiano per il Design e la Disabilità) ora Design for All Italia. Nel 1999 viene fondato HBgroup, che si occupa professionalmente di design per l Utenza Ampliata e per la disabilità. Nel 2008 nasce il Design for All Lab con l intento di sviluppare il discorso culturale e politico sul tema. Il fatto che il termine Design for All abbia acquisito una importanza mediatica ha portato la definizione stessa a diventare il compendio di tutta quella serie di definizioni di cui la comunità dei designer ama discutere: Universal Design, Inclusive Design, Design per l Utenza Ampliata, Barrier-Free Design e anche Usabilità/Ergonomia. Tutti termini che, con qualche diversa sfumatura, propongono una pratica progettuale sostenibile che vuole stimolare la creazione di prodotti, sistemi e spazi ambientali che tengano conto della diversità fisica e culturale tra le persone, della necessità di una inclusione sociale e di eguaglianza. Le definizioni di cui sopra sono praticamente identiche e le differenze così piccole che un non addetto farebbe fatica a capire la necessità di averne così tante. È importante considerare che l Industrial Design è una pratica che nasce per rispondere alle necessità delle persone. Per fare questo si deve procedere nello sviluppo e nella organizzazione di una importante serie di capacità professionali e conoscenze, senza dimenticarsi di operare nel rispetto della responsabilità sociale. Vista l incidenza reale nella relazione persona/oggetto e la salute delle persone, l uso quotidiano degli oggetti come penne, maniglie, sedie, auto, tastiere determina lo sviluppo del progetto di design. Quindi il concetto che l Uomo è il centro del progetto definisce una determinata serie di azioni. Io sono arrivato a pensare che ora sia tempo di ragionare soltanto in termine di design, il design dovrebbe rispettare tutti i requisiti richiesti dal progettare secondo il Design for All: il coltello per il pane progettato da Maria Benktzon dell Ergonomidesign è design, lo spremiagrumi di Stark per Alessi è un bell esempio di styling o di multiplo d arte. Il buon design abilita, il cattivo design disabilita Good design enables, bad design disables PAUL HOGAN Skyline, cucina progettata da Roberto Lucci e Paolo Orlandini per Snaidero, rimane il miglior esempio italiano di Design for All, in grado di adattarsi alle esigenze di ciascun utente, disabile o meno, mediante soluzioni flessibili. Skyline, a kitchen designed by Roberto Lucci and Paolo Orlandini for Snaidero. This remains the best Italian example of Design for All, since it features flexible solutions that adapt to the needs of the user, disabled or otherwise. * Gianni Arduini Industrial designer, consulente per il design di beni durevoli e ad alta complessità per diverse e importanti aziende nazionali e straniere. Svolge attività didattica presso università e istituti superiori di Design. Membro del BEDA, fa parte dell Osservatorio permanente del Design ADI. Ha vinto un Compasso d Oro e ricevuto parecchie menzioni in premi nazionali e internazionali di design. È stato tra i fondatori dell EIDD e dell IIDD, ora DfA Italia, di cui è stato il primo presidente. Industrial designer, and design consultant for durable goods and highly complex products to many and prominent companies in Italy and abroad. He lectures at various universities and design schools. A BEDA member, he is also part of the Permanent Design Observatory at ADI. He has won a Compasso d Oro and received numerous awards and special mentions in Italian and international design competitions. He co-founded EIDD and IIDD (now DfA Italia), and was the first chairman of the latter.

4 86 / design encyclopaedia Ottagono /2013 D DESIGN FOR ALL Tempo di agire: il Global Commitment towards a Society for All Una società esclusiva è spesso conseguenza di un inerzia che può essere attribuita a carenza di risorse, di informazione o di volontà politica. Eppure vi sono molti esempi di iniziative isolate che contribuiscono alla creazione di una società aperta a tutti. Oggi la sfida è quella di unificare gli sforzi internazionali al fine di creare una società inclusiva che rispetti la diversità di ciascuno. Il Global Commitment towards a Society for All si prefigge di fare proprio questo. Lanciato a Fukuoka nell ottobre 2012 in occasione della IV Conferenza Internazionale per il Design Universale, è stato progettato da cinque soci fondatori: Art Center College of Design, Design for All Foundation, Helen Hamlyn Centre for Design, International Association for Universal Design e Norwegian Design Council. Questa iniziativa mira a contribuire alla stesura di un impegno scritto che possa essere adottato dalle organizzazioni internazionali di tutto il mondo. Chiunque può contribuire, sia a livello organizzativo che individuale. // An exclusive society is often the result of inaction, which may be attributed to a lack of resources, information or political will. However, there are many instances of initiatives contributing towards a society for all which are operating in isolation. The challenge now is to unify international efforts to create an inclusive society which respects the diversity of all people. The Global Commitment towards a Society for All aims to do just this. The Commitment, launched at the fourth International Conference for Universal Design in Fukuoka in October 2012, has been drafted by five founding partners: Art Center College of Design, Design for All Foundation, Helen Hamlyn Centre for Design, International Association for Universal Design and the Norwegian Design Council. Taking a basic framework of essential rights, obligations, attitudes and actions as the starting point, this initiative aims to co-create a written commitment which can be adopted by organisations across the world. Anyone can contribute, either as an organisation or individually. The term Design for All is often used to refer to aspects connected almost exclusively with Design for Disabilities. The boundaries between the two areas are somewhat mobile, and indeed many products, such as lifts, can make life easier for the disabled while they also provide advantages for people without physical difficulties. By contrast, an artificial limb is of no use to a person who has not undergone amputation. Particular attention for questions related to personal disabilities first dates back to the early 1940s in Europe, Japan and America, with the return of those who had fought in the Second World War. The years immediately following this conflict saw new awareness of the need for barrier-free architecture, restricted nevertheless to people with mobility difficulties. Only in 1961 were the first regulations on accessibility introduced in the USA, although these were not of a compulsory nature. The 1970s was the decade when barriers were removed in the sense of non-discrimination and equal opportunities. The design and creation of non-discriminatory contexts and products became, in this era, a tool for securing civil rights for everyone. Still in the USA, the first real law extending the minimum requirements regarding accessibility to all public-use buildings only came into effect in 1990, with the Americans with Disabilities Act (ADA). The term Universal Design was coined in 1985 by the architect Ronald Mace, himself a wheelchair user. Mace defined this as the design of products and environments to be usable by all people, to the greatest extent possible, without the need for adaptation or specialized design. He also specified that it is not a new science or a style, or unique in any way. It requires only an awareness of need and market and a commonsense approach to making everything we design and produce usable by everyone to the greatest extent possible. Mace later recognized that the term universal was not a perfect one as it could create expectations of solutions that were impossible to achieve in practice. This methodical approach was further articulated in 1997, through definition of the seven design principles developed by the Center for Universal Design, still active at North Carolina State University. Design for All has roots both in 1950s Scandinavian functionalism and in ergonomic design from the 1970s onwards two principles that led to the concept of a society for all in Sweden, with accessibility/usability as its primary reference point. This idea developed into the United Nations Standard Rules on the Equalization of Opportunities for Persons with Disabilities, adopted by the UN General Assembly in December The Design for Disability commission at ADI (the Italian Industrial Design Association) was created in Italy in Made up of young designers, this group introduced a more pragmatic approach to tackling design for the disabled, which the association had dealt with until then from a merely theoretical and cultural standpoint. The following year saw presentation of the first real products, by Italian designers. This same year, talk on Design for a Broader User-Base also began, in the awareness that it was necessary to design objects for use not only by the disabled but also by those people living with them and utilizing the same facilities and implements. IIDD (Italian Institute for Design and Disability), now Design for All Italia, came into being in 1994 as a descendant of EIDD (European Institute for Design and Disability), now Design for All Europe, and a division of ADI. Hbgroup was established in 1999, to professionally focus on design for a broader user-base, and in 2008 the Design for All Lab was founded, with the aim of furthering cultural and political debate on the matter. The fact that the term Design for All has attracted great media attention and importance has taken the expression itself to become a concentration of that whole series of definitions that the design community loves discussing: Universal Design, Inclusive Design, Design for a Broader User-Base, Barrier-Free Design and Usability/Ergonomics. All terms that, with a few nuances in meaning, refer to a sustainable design approach aiming to foster creation of products, systems and environments that take into account the physical and cultural differences between people, and the need for social inclusion and equality. The definitions listed above are practically identical and their differences so slight that non-experts could find it hard to grasp the need for so many variations. In any case, it should be remembered that industrial design is a discipline that has emerged to respond to people s needs. In order to do this, we have to move forward in the development and structuring of an important series of professional skills and know-how, without forgetting to approach the matter with social responsibility. Given the real impact on the person-object relationship and on health, the day-to-day use of items such as pens, handles, chairs, cars and keyboards directly influences the development of a design. Therefore the concept that people are central in a design project also shapes a specific series of consequences. I have come to think that now is the time to reason only in terms of design, and that design should respect all the requirements dictated by Designing for All: the bread-knife designed by Maria Benktzon at Ergonomidesign is good design, and Stark s juicer for Alessi is a great example of styling or art in a multiple form. riproduzione riservata

5 Ottagono /2013 design encyclopaedia / 87 DESIGN FOR ALL D CIMZIA e VICKS LIFE STAGES Fondata nel 1980, Smart è una azienda di consulenza nel campo del design e dell innovazione che ha ricevuto numerosi riconoscimenti. L attenzione all uomo è alla base dei suoi progetti come dimostra Cimzia, la siringa preriempita per le persone che vivono con l artrite e con il morbo di Crohn, disegnata per UCB, in partnership con OXO, al fine di permettere loro il pieno controllo della propria cura. Il design realizzato consente ai pazienti di esercitare il 48% di forza in più nonostante la debolezza delle loro mani e articolazioni, sensibili alla pressione. La stessa attenzione è stata riservata al packaging, facile da aprire e alle istruzioni per l uso, facili da capire e da leggere. La gamma di prodotti Life Stages è stata ideata per Vicks, un termometro digitale pediatrico che rinnova la forma abituale adeguandola anatomicamente ai diversi usi e accompagna la crescita, dai neonati ai bambini da uno a tre anni, con una semplice interfaccia digitale. Founded in 1980, Smart is a design and innovation consultancy agency that has been recognized with various awards. Attention for people is the heart to all its projects, as illustrated by Cimzia : designed by UCB in partnership with OXO, this pre-filled syringe for persons suffering from arthritis and Crohn s disease allows them to have full control of their own care. The resulting design enables patients to apply 48% more pressure, despite their weak hands and joints, which are sensitive to exertion. The same careful consideration is given to the easy-to-open packaging and the straightforward, easy-to-read instructions. Instead, the Life Stages product range has been designed for Vicks. This includes a digital thermometer for infants from birth to three years old: the customary form is reworked to become anatomically suitable for the different uses and stages of growth, by means of a simple digital interface. (photo Smart design)

6 88 / design encyclopaedia Ottagono /2013 D DESIGN FOR ALL PROFILO SMART Nato inizialmente come binario attrezzabile per il bagno è dotato di una copertura, decorabile in vari modi, che maschera e protegge gli attacchi dei diversi accessori. Il progetto è di Gianni Arduini con Luca Mammi. Profilo Smart è altamente versatile e le sue caratteristiche lo rendono adatto sia per interni nel settore alberghiero, sanitario e del commercio, sia per esterni nell ambito dell arredo urbano. Il sistema risulta ottimale nel comparto dell ospitalità perché permette di avere stanze accessibili e modulari anche per persone disabili o anziane, permettendo di offrire lo stesso standard a tutti gli ospiti con un semplice cambio o un aggiunta di accessori. // Created initially as a bathroom track for fittings, this product comes with a cover to conceal and protect the mounting hardware of the various accessories, and this may be decorated in a variety of ways. Profilo Smart was designed by Gianni Arduini and Luca Mammi and is highly versatile: its characteristics make it suitable both for interiors, in the hotel, bathroom and contract sectors, and for the outdoors, in urban furnishings. The system is perfect for the hospitality field as it enables accessible and modular rooms even for the elderly or disabled, meaning the same standards may be provided for all guests just through the simple changing or addition of accessories.

7 Ottagono /2013 design encyclopaedia / 89 DESIGN FOR ALL D TORONTO Toronto è uno sgabello multifunzionale e trasformabile, disegnato dallo studio IN-TENTA di Barcellona e prodotto da MADE DESIGN, che accompagna i bambini durante la loro crescita, in modo intuitivo e divertente, aiutandoli a rinforzare abilità fondamentali quali manualità, psicomotricità e organizzazione dello spazio. In linea con i principi del Design for All, la sua morfologia e i suoi materiali kid-friendly sono stati pensati e selezionati per essere manipolati da bambini di differenti età e con diverse capacità cognitivo-motorie. È stato progettato sia come strumento per affinare la coordinazione, che come elemento di gioco in funzione di puro divertimento. Lo sgabello è composto da materiali riciclabili al 100%, principalmente agglomerato di sughero e polimero espanso. Toronto is a multi-purpose convertible stool designed by the Barcelona studio IN-TENTA and manufactured by MADE DESIGN. It accompanies children through growth in an intuitive fun way, helping them to strengthen essential skills such as manual ability, psychomotor activity and space organization. In keeping with the Design for All tenets, its form and child-friendly materials have been chosen for handling by infants of all ages and with different cognitive-motorial abilities. It has been designed both as a device for improving co-ordination and as a toy purely for play. The stool is made of 100% recyclable materials, primarily cork and polymer foam.

8 90 / design encyclopaedia Ottagono /2013 D design For all SEGNALETICA DUE ALTEZZE, DUE LETTURE Altro Design, studio italo-spagnolo di ricerca e progettazione integrale, ha realizzato per il Centro de Educación Infantil Avantis di Barcellona un sistema segnaletico utilizzando il concetto di due altezze, due letture, secondo le conoscenze del Design for All. Le informazioni vengono sviluppate su due livelli: pittorico per i bambini e scritto per gli adulti. I pittogrammi di bambini e bambine, realizzati da Bianca Benenti, riproducono volti differenti per rappresentare una popolazione multietnica. Le figure si allontanano dalla geometria asettica dei pittogrammi standard, i disegni sono amichevoli, semplici, diretti e rivestono un carattere emotivo. // The Italian-Spanish Altro Design studio specialized in integrated design and research has developed a signage system for the Centro de Educación Infantil Avantis, Barcelona, using the idea of two heights, two readings, following Design for All ideas. Information is provided on two levels: as pictures for children and as writing for adults. Created by Bianca Benenti, the pictograms of girls and boys show different faces, reflecting a multi-ethnic population. The figures move away from the lifeless geometrics of standard pictograms, to present friendly, simple and direct images full of character.

9 Ottagono /2013 design encyclopaedia / 91 DESIGN FOR ALL D BENCH for ALL Progetto vincitore di un concorso dedicato a prodotti di arredo urbano con valenze di Design for All e basso impatto ambientale realizzati in acciaio zincato, è stato poi sviluppato in tesi da tre studentesse del corso di Design della LABA di Brescia, Anna Di Gioia, Silvia Grazioli ed Elisa Pulcioni. La panchina, primo elemento di una serie senza elementi segnalanti diversità, è stata prototipata e ingegnerizzata per la produzione a cura della società Zinco Service di Brescia che si occupa di servizi per la zincatura a caldo. Ogni panchina realizzata verrà dotata di una placchetta con QR code per permettere a chiunque di avere informazioni sul prodotto e sui principi ispiratori del progetto. The design winning a competition for galvanized steel street furniture that takes into account Design for All and low environmental impact factors was developed as a thesis project by three students Anna Di Gioia, Silvia Grazioli and Elisa Pulcioni on the Design course at LABA of Brescia, Italy. The first in a series with no components marking diversity, the bench was prototyped and engineered for production by the Brescia company Zinco Service, which specializes in hot galvanized treatment. Each bench will be fitted with a plaque with QR code to enable information on the product and the principles inspiring the design to be accessed.

10 92 / design encyclopaedia Ottagono /2013 D design For all NIOX MINO E DORO DISPOSITIVI DIGITALI Dal 1969 Veryday si occupa di innovazione proponendo soluzioni che hanno al centro l utente finale con particolare attenzione al design ergonomico. Tra i prodotti realizzati Niox Mino, disegnato per Aerocrine, un dispositivo piccolo, leggero, portatile e a buon mercato che può essere usato anche a casa per monitorare l infiammazione delle vie aeree in soggetti affetti da asma. Facile da tenere in mano e divertente da usare anche per i bambini, racchiude una tecnologia avanzata. L interfaccia digitale utilizza simboli facili da capire e suoni che guidano chi lo utilizza durante il test. Dalla collaborazione con Doro è nata invece una linea di dispositivi facili da usare per avvicinare gli anziani alla rivoluzione digitale. Cellulari, smart-phone dotati di icone grandi e nitide, funzioni organizzate e app. Un ottimo esempio di design inclusivo, che basa l estetica e la funzionalità sui bisogni dell utente, premiato a livello internazionale. // Veryday has been presenting innovative products since 1969, providing solutions centring on the end user, with a particular focus on ergonomics. One such creation is Niox Mino, designed by Aerocrine: this is a small, light, portable and inexpensive device that may also be used at home to monitor inflammation of the airways in asthma suffers. Easily held in the hand and fun for children to operate, it draws on advanced technology. The digital interface relies on easily recognisable symbols and sounds to guide the user during the test. Instead, a partnership with Doro has resulted in a range of easyto-use devices to help the elderly take part in the digital revolution: mobiles and smart-phones with large clear symbols, organized functions and apps. As an excellent example of inclusive design, which bases aesthetics and functionality on user needs, it has won various international awards.

11 Ottagono /2013 design encyclopaedia / 93 DESIGN FOR ALL D ASSUNTA La sedia che aiuta ad alzarsi fa parte della collezione eloquentemente denominata No Country for Old Men che l innovativo duo di designer Lanzavecchia + Wai ha realizzato come risposta di stile ad alcune delle sfide dell invecchiamento. Insieme al bastone multiuso Together e alla lampada da tavolo Monolight che illumina e ingrandisce, Assunta intende migliorare la qualità di vita delle persone anziane nell ambiente domestico, coniugando funzionalità ed estetica. Premendo con i piedi la barra viene utilizzato come leva il peso del corpo di chi la utilizza, mentre i braccioli che accompagnano l inclinazione del movimento assicurano la stabilità. This chair helping the sitter to get up belongs to the eloquently named collection No Country for Old Men, created by the innovative design duo Lanzavecchia + Wai as a stylish answer to some of the challenges of ageing. Found alongside the multi-purpose Together walking stick and the Monolight table lamp that illuminates and enlarges, Assunta aims to improve quality of life among the elderly at home, pairing practicality with aesthetics. The user s feet press on the bottom bar to make it a lever gently shifting body weight, while the armrests tilt with the movement to ensure stability.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

Shanghai tip - Antibodi

Shanghai tip - Antibodi Shanghai tip - Antibodi InternoShangai210x240:Fjord Malmo_01_risg1 12-02-2008 11:43 Pagina 1 Shanghai tip - Antibodi InternoShangai210x240:Fjord Malmo_01_risg1 12-02-2008 11:43 Pagina 2 InternoShangai210x240:Fjord

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice Maccarone Maccarone Maccarone integra 10 LED POWER TOP alta efficienza, in tecnologia FULL COLOR che permette di raggiungere colori e sfumature ad alta definizione. Ogni singolo led full color di Maccarone

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Progettare Qualità di Vita nell ambito delle Disabilità Intellettive ed Evolutive:

Progettare Qualità di Vita nell ambito delle Disabilità Intellettive ed Evolutive: Progettare Qualità di Vita nell ambito delle Disabilità Intellettive ed Evolutive: Dai diritti alla costruzione di un sistema di sostegni orientato al miglioramento della Qualità di Vita A cura di: Luigi

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 MADE IN ITALY SOL - Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2013 Sol è un sistema basato interamente sull interpretazione di innovativi principi di calcolo

Dettagli

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION PSS Worldwide is one of the most important diver training agencies in the world. It was created thanks to the passion of a few dedicated diving instructors

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

FOCUS. Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione

FOCUS. Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione FOCUS Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione Versione in acciaio Extra-fort Roue à Colonnes Grande Date 125ème Anniversaire, cronografo automatico con scala tachimetrica. Steel version Extra-fort

Dettagli

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles OLIVIERI Azienda dinamica giovane, orientata al design metropolitano, da più di 80 anni produce mobili per la zona giorno e notte con cura artigianale. Da sempre i progetti Olivieri nascono dalla volontà

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test TAL LIVELLO A2 Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo PARTE II: Cloze test PARTE III: Grammatica PARTE IV: Scrittura guidata PARTE V: Scrittura

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

ORIENT. Italian design made in Emirates. your style, your bathroom

ORIENT. Italian design made in Emirates. your style, your bathroom ORIENT ORIENT Italian design made in Emirates your style, your bathroom ORIENT Orient, collezione tradizionale, dal design morbido e semplice si adatta perfettamente a qualsiasi bagno. Facile ed immediata

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds 4 to 7 funds 8 to 15 funds 16 to 25 funds 26 to 40 funds 41 to 70 funds 53 Chi siamo Epsilon SGR è una società di gestione del risparmio del gruppo Intesa Sanpaolo specializzata nella gestione di portafoglio

Dettagli

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi Microsoft licensing in ambienti virtualizzati Luca De Angelis Product marketing manager Luca.deangelis@microsoft.com Acronimi E Operating System Environment ML Management License CAL Client Access License

Dettagli

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 CLASSE I - IP20 IT Avvertenze La sicurezza elettrica di questo apparecchio è garantita con l uso appropriato di queste istruzioni. Pertanto

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

LA DIFFERENZA È NECTA

LA DIFFERENZA È NECTA LA DIFFERENZA È NECTA SOLUZIONI BREVETTATE PER UNA BEVANDA PERFETTA Gruppo Caffè Z4000 in versione singolo o doppio espresso Tecnologia Sigma per bevande fresh brew Dispositivo Dual Cup per scegliere il

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

CALDO SGUARDO GRECO PDF

CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF ==> Download: CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF - Are you searching for Caldo Sguardo Greco Books? Now, you will be happy that at this time Caldo Sguardo Greco PDF

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli

valvole 18 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 18 mm

valvole 18 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 18 mm valvole 8 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 8 mm Valvole a spola 3/2-5/2-5/3 con attacchi filettati G/8 3/2-5/2-5/3 spool valves with G/8 threaded ports Spessore della valvola:

Dettagli

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA Dear Mr. Secretary General, I m pleased to confirm that ALKEDO ngo supports the ten principles of the UN Global Compact, with the respect to the human

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI Riconoscendo che i diritti sessuali sono essenziali per l ottenimento del miglior standard di salute sessuale raggiungibile, la World Association for Sexual Health (WAS):

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual.

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual. MANUALE GRANDE PUNTO A number of this manual are strongly recommends you read and download information in this manual. Although not all products are identical, even those that range from same brand name

Dettagli

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Versione 12.6.05 Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche 1 Il contesto del discorso (dalla lezione introduttiva)

Dettagli

Informazioni per i pazienti e le famiglie

Informazioni per i pazienti e le famiglie Che cos è l MRSA? (What is MRSA? Italian) Reparto Prevenzione e controllo delle infezioni UHN Informazioni per i pazienti e le famiglie Patient Education Improving Health Through Education L MRSA è un

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO VERSO UN CODICE DEONTOLOGICO DEL DOCENTE Paolo Rigo paolo.rigo@istruzione.it ALCUNE SEMPLICI

Dettagli

1 - Cos è l accessibilità e a chi è destinata

1 - Cos è l accessibilità e a chi è destinata 1 - Cos è l accessibilità e a chi è destinata di Michele Diodati michele@diodati.org http://www.diodati.org Cosa significa accessibile 2 di 19 Content is accessible when it may be used by someone with

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

CONCETTI GENERALI. Tecnologie per l autonomia e la partecipazione delle persone con disabilità corso di alta formazione

CONCETTI GENERALI. Tecnologie per l autonomia e la partecipazione delle persone con disabilità corso di alta formazione Tecnologie per l autonomia e la partecipazione delle persone con disabilità corso di alta formazione Fondazione Don Carlo Gnocchi ONLUS-IRCCS Centro S. Maria Nascente Milano 5 febbraio 2014 Organizzazione

Dettagli

DEFT Zero Guida Rapida

DEFT Zero Guida Rapida DEFT Zero Guida Rapida Indice Indice... 1 Premessa... 1 Modalità di avvio... 1 1) GUI mode, RAM preload... 2 2) GUI mode... 2 3) Text mode... 2 Modalità di mount dei dispositivi... 3 Mount di dispositivi

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

Indicizzazione terza parte e modello booleano

Indicizzazione terza parte e modello booleano Reperimento dell informazione (IR) - aa 2014-2015 Indicizzazione terza parte e modello booleano Gruppo di ricerca su Sistemi di Gestione delle Informazioni (IMS) Dipartimento di Ingegneria dell Informazione

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi The IMPERFECT is used to express an action that took place in the past but whose duration cannot be specified. Its endings are identical in all three conjugations. io tu lui/lei noi voi loro -vo -vi -va

Dettagli

IQNet SR 10. Sistemi di gestione per la responsabilità sociale. Requisiti. IQNet SR 10. Social responsibility management systems.

IQNet SR 10. Sistemi di gestione per la responsabilità sociale. Requisiti. IQNet SR 10. Social responsibility management systems. IQNet SR 10 Sistemi di gestione per la responsabilità sociale Requisiti IQNet SR 10 Social responsibility management systems Requirements IQNet SR 10 Social responsibility management systems Requirements

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

PRESENT PERFECT CONTINUOS

PRESENT PERFECT CONTINUOS PRESENT PERFECT CONTINUOS 1. Si usa il Present Perfect Continuous per esprimere un'azione che è appena terminata, che si è prolungata per un certo tempo e la cui conseguenza è evidente in questo momento.

Dettagli

wood 8.1 Una collezione racconta il mondo. Passioni, impulsi e sogni di chi la disegna, di chi la possiede. Alcune durano una stagione, altre una vita intera. Ma una collezione di arredi inventa uno stile,

Dettagli

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non tutti lo conoscono Marco Marchetti L Health Technology Assessment La valutazione delle tecnologie sanitarie, è la complessiva e sistematica valutazione

Dettagli

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE.

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE. UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIR 3 RVIZI ALITALIA. MPR DI PIÙ, PR T. FAT TRACK. DDICATO A CHI NON AMA PRDR TMPO. La pazienza è una grande virtù. Ma è anche vero che ogni minuto è prezioso. Per questo

Dettagli

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA?

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA? HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE Cosa è l HTA? Marco Marchetti Unità di Valutazione delle Tecnologie Policlinico Universitario "Agostino Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore L Health

Dettagli

TODAY MORE PRESENT IN GERMANY

TODAY MORE PRESENT IN GERMANY TODAY MORE PRESENT IN GERMANY Traditionally strong in offering high technology and reliability products, Duplomatic is a player with the right characteristics to achieve success in highly competitive markets,

Dettagli

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Istruzioni per gli Autori Informazioni generali Aggiornamenti CIO è la rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi e pubblica articoli

Dettagli

Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni:

Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni: premium access user guide powwownow per ogni occasione Making a Call Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni: 1. Tell your fellow conference call participants what

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli