PERIODICO D INFORMAZIONE. GabbiE OTO ETC. TAGLIO orbitale TOAC accumulatore nastri acciaio inox. mangwana: il nostro sostegno

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PERIODICO D INFORMAZIONE. GabbiE OTO 40616 ETC. TAGLIO orbitale TOAC 40616. accumulatore nastri acciaio inox. mangwana: il nostro sostegno"

Transcript

1 n 3 Novembre 2010 PERIODICO D INFORMAZIONE GabbiE OTO ETC TAGLIO orbitale TOAC accumulatore nastri acciaio inox mangwana: il nostro sostegno

2 MISSION Oto Mills garantisce ai propri clienti il raggiungimento di obiettivi produttivi e imprenditoriali definiti e la realizzazione di prodotti caratterizzati da standard qualitativi elevati grazie al know-how, alla leadership e all esperienza acquisite nella progettazione, nell assemblaggio e nello studio delle prestazioni di linee tubi saldati fino alla 24. L eccellenza dei processi e delle prestazioni degli impianti Oto Mills è alla base della solida reputazione che l azienda ha saputo costruirsi nei suoi trent anni di attività. VALORI AZIENDALI Etica aziendale e personale Condivisione Ascolto ed Aiuto Vero interesse per i collaboratori prima come individui che come colleghi Eccellenza come stile di vita Approccio Positivo e motivante Costante impegno nel raggiungimento di obiettivi straordinari VISION AZIENDALe Cambiare il significato della parola AZIENDA nel vocabolario Italiano Definizione di azienda in Wikipedia Un azienda è un complesso di persone e beni organizzato per raggiungere un fine economico attraverso lo svolgimento di un attività. Definizione di azienda secondo Oto Mills Siamo un complesso di relazioni, azioni, idee condivise e rispettate, al fine di trovare le risorse economiche da investire su tutti i collaboratori per poter far raggiungere loro un successo personale che si trasformerà in successo dei nostri clienti. CONTATTO COSA VUOI LEGGERE SU OTOMAGAZINE? Per dirci gli argomenti che vorresti fossero trattati o semplicemente per dire la tua opinione contattaci all indirizzo:

3 sommario n 3 Novembre EDITORIALE TECNOLOGIA E PRODOTTI GABBIE OTO ETC TECNOLOGIA E PRODOTTI TAGLIO TOAC TECNOLOGIA E PRODOTTI ACCUMULATORE NASTRI ACCIAIO INOX COSA STAI FACENDO ALEX? I FESTEGGIAMENTI DEI NOSTRI 30 ANNI MANGWANA IL NOSTRO SOSTEGNO ELLETRE: Elaser REDAZIONE: Stefano Mora, Manuela Bigliardi ART DIRECTOR: Stefano Mora FOTO e COORDINAMENTO: Stefano Mora Ringraziamo i collaboratori 3

4 EDITORIALE 2010: un anno importante e ricco di eventi per Oto Mills. Diverse fiere del settore, Tube India, Tube China, Fabtech ad Atlanta, Metal- Expo in Russia e l importante Tube di Düsseldorf, dove Oto Mills ha confermato il consolidamento della propria posizione nel mercato della produzione di tubi e profili saldati. Quest anno si è svolta anche la seconda edizione del Meeting Agenti Oto Mills, per rafforzare i rapporti con la propria rete di vendita, e i festeggiamenti per il 30 compleanno dell azienda. Inoltre Oto Mills ha iniziato la produzione di macchine per la produzione di tubi di grandi diametri con la 16 X 16 mm. OTO MILLS AUGURA UN FELICE ANNO NUOVO! 4

5 EVENTi shanghai La fiera Tube di Shanghai, del mese di Settembre, ha fatto registrare una grande affluenza di pubblico presso lo stand OTO MILLS per richieste di impianti sia per produzione di tubi in acciaio al carbonio sia inossidabile su tutta la gamma a partire dal tubo frigo per arrivare ai tubi di grosso spessore e diametro a conferma dell enorme richiesta del mercato. Quanto constatato non lascia dubbi circa l importanza che assumerà il mercato cinese nei prossimi anni per i produttori di linee tubi e accessori ad esse connessi. Ringraziamo tutti i clienti/fornitori che ci hanno visitato dando modo di presentare i nostri prodotti. Atlanta Anche quest anno la Oto Mills ha partecipato alla fiera Fabtech dal 2 al 4 novembre 2010 ad Atlanta a riprova della volontà di essere sempre più presente nel mercato Americano. Nonostante la presenza non massiccia di clientela, è emerso l apprezzamento da parte dei visitatori dei prodotti Oto Mills ed in particolare delle nuove tecnologie in fatto di Taglio a Fresa Lenta. Ringraziamo tutti coloro che hanno visitato il nostro stand e diamo appuntamento per la prossima edizione di Fabtech a Chicago. Meeting agenti Il 7-8 Aprile 2010 si è svolta in Oto Mills la seconda edizione di Oto Mills Agents : the key of success. Gli agenti Oto Mills, presenti in tutto il mondo, sono stati invitati a trascorrere due giorni in Oto Mills per assistere ad un aggiornamento tecnico-commerciale riguardo a novità, strategie e prodotti dell azienda. Questo Meeting è un occasione, oltre che per rafforzare i rapporti con la rete di vendita, anche per raccogliere opinioni e confrontarsi sulla situazione dei mercati mondiali. Vista la vastità territoriale del mercato, Oto Mills deve essere flessibile e deve saper adattare le soluzioni alle più diverse realtà locali. L agente Oto Mills è chiave essenziale nei paesi di competenza ed è parte della nostra squadra. Per questo motivo è fondamentale renderli partecipi dell evoluzione dell azienda, delle idee aziendali, e degli atteggiamenti nei confronti del mercato. 5

6 GABBIe oto ETC La nostra gamma produttiva, relativamente alle parti centrali delle linee di produzione tubi, si è ampliata con l introduzione di una nuova realizzazione che, se da una parte ci avvicina all obbiettivo del completamento gamma, dall altra introduce alcuni concetti innovativi che possono essere esportati anche su altre dimensioni di linea. Stiamo parlando della gabbia OTO 40616, della relativa motorizzazione e del sistema di cambio rapido delle attrezzature. La gabbia con i relativi accessori prevede il montaggio e la regolazione di 4 rulli di cui due ad asse orizzontale motorizzati e due ad asse verticale folli. La dimensione massima di tubo producibile sarà diametro 406 mm (16 ) e quadri e rettangoli derivati con spessore massimo di 16 mm. La gabbia e tutta la linea di motorizzazione è stata dimensionata con particolare cura alla robustezza dell insieme in relazione alla gamma di diametri e spessori di produzione oltre alla affidabilità che un impianto di queste dimensioni richiede. Tutto il concetto di cambio delle attrezzature è stato pensato nell ottica di ridurre al minimo i tempi di cambio produzione e gli interventi manuali dell operatore, quindi, pur rifacendoci a schemi di fondo, semplici e conosciuti, abbiamo, sempre in un contesto di semplicità, automatizzato le operazioni necessarie al cambio delle attrezzature e alla loro regolazione. Pertanto la predisposizione al cambio è tutta automatica come è automatico il settaggio nella posizione di lavoro delle nuove attrezzature. Tutte le regolazioni della posizione dei rulli sono servoassistite e riproducibili in automatico al ripetersi della stessa produzione, le posizioni possono essere altresì modificate e memorizzate dall operatore con un semplice intervento da pulpito. Il concetto di cambio rapido si basa sulla possibilità di estrarre e sostituire il gruppo rulli sui relativi mandrini e supporti accorpati in un unico Kit movimentabile per l estrazione dall alto. Il disinnesto dei cardani libera completamente i mandrini che possono quindi essere rimossi con le relative guarniture e con i cassetti laterali. Detta rimozione è possibile dall alto grazie al fatto che le gabbie sono apribili nella parte superiore con ciclo automatico per lasciar passare il Kit di supporto rulli opportunamente imbragato e movimentato da una apposita attrezzatura agganciata al carroponte e comandata dall operatore. Gli assi motorizzati sono collegati al riduttore mediante giunti cardanici e innesto, grazie ad un accoppiamento scorrevole si innestano e disinnestano con l ausilio di una coppia di pinze movimentate automaticamente. Tutto il ciclo di posizionamento dei rulli per l estrazione verrà eseguito in automatico in modo da lasciare all operatore solo il compito di agganciare i supporti superiori ed estrarre il kit in un unico movimento. Dopo la estrazione del Kit in lavoro l operatore potrà quindi agganciare il nuovo set di rulli per introdurlo nella gabbia sempre con un unico movimento. La macchina base viene fornita con doppia serie di mandrini motorizzati orizzontali e relativi supporti cuscinetto e doppia serie di cassette portarulli laterali folli in modo da averne un kit in lavoro ed uno fuori linea per il cambio rulli. Il cliente può ordinare più kit portarulli per poterli lasciare equipaggiati sempre con la stessa serie di rulli e risparmiare tempi di attrezzamento fuori linea. Fuori linea verrà fornita una attrezzatura idraulica per facilitare lo smontaggio e rimontaggio dei rulli sugli assi motorizzati. Riguardo alle servoregolazioni ogni gabbia a 4 rulli è asservita da 4 motori e dai rispettivi encoder assoluti,rispettivamente per la regolazione dei rulli superiore, inferiore e dei due rulli laterali indipendentemente. La motorizzazione dei rulli orizzontali è affidata ad un gruppo motore, riduttore /cambio a due velocità per ogni mandrino, dando così la massima flessibilità di regolazione e gestione delle rettifiche dei rulli. 6

7 taglio toac taglio ORBITALe Specifiche dei materiali Lame Materiale Max Carico di rottura del materiale (lama HSS) Max Carico di rottura del materiale (lama TCT) Spessore massimo del materiale Produttività e velocità Lunghezza standard del tubo Gamma Tubo tondo Acciaio laminato a caldo e Tipo di taglio Orbitale 4 lame fresa lenta a freddo/acciaio zincato Tipo di lama (standard) TCT = Carburo di tungsteno N/mm 2 Tipo di lama HSS = high speed steel (acciaio superapido) 2 mm Diametro nominale lama 380 mm 16 mm Velocità periferica massima della lama (lama D380) Spessore massimo della lama mm mm 500 m/1 4,3 mm Gamma Tubo quadrato 90x90 320x320 mm Motori e trasmissione Gamma Tubo rettangolare 120x60 450x150 mm Velocità massima di linea 60 m/1 Motori rotazione lama Nr 4 motori AC vettoriali (raffreddamento ad acqua) Tolleranza sulla lunghezza ± 1,5 mm Motore traslazione lama Nr 4 motori brushless di taglio Motore orbitale con lama Nr 1 motore AC vettoriale Motori carrello principale Nr 2 motori AC vettoriali Formatura Corsa utile del carrello 8000 mm Il mercato del tubo saldato si sta spostando sempre di più verso la produzione di tubi di grande diametro e spessore. In questo ambito è stata sviluppata la nuova troncatrice TOAC40616, progettata specificatamente per linee tubi che richiedono un taglio privo di bava su una vasta gamma produttiva. Richiedendo il taglio del solo spessore del tubo, è possibile utilizzare una lama di diametro ridotto: questo comporta una maggiore rigidità, minori vibrazioni e conseguentemente miglior finitura e maggiore durata delle lame. Tensione 400V-50Hz Tipo di formatura Centro tubo fisso Trasmissione carrello pignone e cremagliera Pass line xxxx mm Grado di protezione motori della testa di taglio IP64 Optional lama Lubrificazione lama oilspray Raffreddamento lama con acqua emulsiva Optional software di taglio RHS e SHS Oscilloscopio Via rulli con rulli folli regolabili in altezza Trasportatore esterno trucioli Tranciacordone 7

8 Descrizione troncatrice Morse in ingresso Guida tubo 4 rulli in ingresso Motori lancio carro Troncatrice Morse in uscita Guida tubo in uscita Carrello stacco morse Il Carro è composto da una struttura in carpenteria di acciaio atta a sostenere le parti componenti la Troncatrice. Il movimento è garantito da una coppia di motori elettrici con riduttore che azionano altrettanti pignoni dentati ingranati a loro volta con la cremagliera presente sul Bancale. La Morsa in Uscita e la Guida Tubo in Uscita sono montate su di una struttura mobile (carrello stacco morse) che ha la funzione di allontanare il tubo dalle lame appena ultimato il taglio (con lame ancora dentro il tubo): in questo modo vengono preservate da eventuali strisciamenti/rotture nel caso di spostamenti del tubo dovuti a tensioni interne o ad una non perfetta rettilineità del tubo stesso o ad errori di sincronismo dovuti a pendolamenti eccessivi della velocità di linea. Nel bancale sono alloggiati anche i supporti mobili del tubo: la loro corsa è funzione della corsa del Carrello ed in particolare, a causa della tipologia di collegamento delle funi con il carro, il supporto si muove a velocità dimezzata rispetto al carro garantendo un supporto adeguato del tubo durante tutto il ciclo. Nella troncatrice è alloggiata la parte rotante su cui sono montate le 4 teste di taglio ed i relativi Cilindri Oleodinamici di riduzione giochi aventi lo scopo di annullare i fenomeni di vibrazione che si possono eventualmente instaurare durante la fase di taglio. Nel lato posteriore della parte rotante, in posizione protetta dal truciolo e dall acqua emulsiva, sono alloggiate le motorizzazioni, che danno il moto di rotazione alle lame, i relativi comandi di Traslazione Lama (tramite Attuatori lineari) e la catena portacavi. dovuti a pendolamenti eccessivi della velocità di linea. Le morse sono studiate in modo che, all interno di una forma specifica (tondo oppure quadro/rettangolo) possano coprire tutta la gamma dimensionale della macchina senza dover effettuare un cambio attrezzatura. Inoltre la parte del morsetto a contatto con il tubo è rivestita da un inserto in materiale plastico il cui scopo è quello di smorzare le vibrazioni che possono insorgere durante le fasi di taglio e anche di compensare eventuali anomalie di allineamento del tubo fra morse di ingresso e uscita. La Morsa è del tipo cambio rapido: quando si vuole effettuare il cambio profilo (ad esempio da tondo a quadro/rettangolo) la Morsa completa viene rimossa e sostituita con un altra Morsa fuori linea, sulla quale sono montati i morsetti adatti al nuovo profilo da realizzare. 8

9 Riassumendo quindi le principali caratteristiche della troncatrice: Nuovo sistema di morse: una volta individuata una tipologia di profilo, è possibile utilizzare la stessa morsa su tutta la gamma tubi della troncatrice senza effettuare alcun cambio di attrezzatura. Quattro teste di taglio: l utilizzo di 4 teste di taglio consente di ridurre notevolemente i tempi di taglio e quindi di ottenere elevate velocità di linea. La macchina è comunque predisposta per poter lavorare con solo due teste. Elevata corsa del carro: la lunga corsa disponibile consente di raggiungere elevate velocità di linea in presenza di tempi di taglio elevati. Il corretto sostegno del tubo su tutta la corsa è garantito dalla presenza dei supporti mobili. Cutoff manager ed oscilloscopio: la macchina può essere dotata di sistemi software (di gestione dei parametri di taglio) e di acquisizione delle grandezze principali (velocità e corrente dei motori) in modo da monitorare costantemente il corretto funzionamento e prevenire possibili problemi. Finitura taglio: grazie alla rigidità della macchina ed alla presenza di sistemi di recupero giochi, viene garantita un ottima finitura superficiale del tubo tagliato. Sicurezza: la macchina è dotata di pedane e parapetti atti a garanitire l accesso a tutte le parti della macchina secondo le normative di sicurezza. Manutenzione: la macchina è dotata di sistemi automatici di ingrassaggio e lubrificazione dei principali organi in movimento. Sono inoltre presenti portelli di ispezione della troncatrice per accedere alla parti in rotazione normalmente protette da truciolo eacqua emulsiva. Cutoff manager gestione parametri di taglio Per ottenere una vita adeguata delle lame, è indispensabile utilizzare dei parametri di taglio idonei al tipo di tubo in produzione (dimensione, spessore e materiale del tubo) Per aiutare l operatore nella scelta e facilitare l inserimento di questi parametri, la troncatrice è dotata di un software dedicato (CUTOFF MANAGER) Inserendo i dati del tubo e la tipologia di lama (HSS o TCT), il programma suggerisce il range di dentatura adeguato. Questo range si basa su calcoli che prendono in considerazione la geometria dell arco di contatto e il riempimento del vano dei denti. Individuata la lama idonea, si seleziona quindi la tipologia di ingresso nel tubo e le relative posizioni di sicurezza, ossia le distanze di avvicinamento rapido, avvicinamento lento e penetrazione all interno del tubo. A questo punto si passa all inserimento dei dati dinamici, ossia la PS (peripheral speed in m/min) ed il dato di asportazione del materiale. Il programma suggerisce dei parametri di default che permettono il taglio in sicurezza ma, di contro, non ottimizzano il tempo di taglio e quindi la velocità di linea. Partendo però da questi, l operatore può selezionare diverse tipologie di parametrizzazioni preimpostate ed andare successivamente a modificare i valori avendo come riferimento delle curve limite calcolate. Il programma inoltre fornisce: - indicazione del diametro di lama minimo per completare il taglio con i parametri selezionati - possibilità di selezionare tra funzionamento a 2 o 4 lame in base ai parametri selezionati E inoltre disponibile anche la funzione oscilloscopio (optional) che permette di monitorare, durante tutte le fasi del taglio, i riferimenti di corrente e velocità dei motori ed in particolare: - motori lancio carro - motore rotazione parte rotante - motori rotazione lama - motori traslazione lama 9

10 ACCUMULATORE nastri acciaio inox Principali vantaggi si possono riassumere in: - ELEVATO RAPPORTO CAPACITA DI ACCUMULO/INGOMBRO - NON RICHIEDE OPERE DI FONDAZIONI SPECIFICHE. - FACILITA E TEMPESTIVITA DI INSTALLAZIONE. - LASCIA PERFETTAMENTE INALTERATE LE SUPERFICI DEL NASTRO. - NON ROVINA I BORDI - RICHIEDE UNA MANUTENZIONE ESTREMAMENTE RIDOTTA. - REGOLAZIONE VELOCITA -ELETTRONICA DEDICATA PER FUNZIONAMENTO SU LINEE INOX Con la crescente diffusione di impianti per la produzione di tubi Inox con sistema di saldatura Laser, che ne ha aumentato la velocità di processo, nasce l esigenza di creare un sistema di accumulo che garantisca l autonomia sufficiente per effettuare la giunzione testa/coda del nastro, in sostituzione delle obsolete fosse di accumulo o looping. Per questo motivo sono stati creati gli accumulatori FBS INOX, nato grazie alla trentennale esperienza che OTO MILLS ha maturato in questo tipo di accumulatori. Gli accumulatori FBS oltre ai già appurati vantaggi di questa gamma di accumulatori, presenta una serie di personalizzazioni create esclusivamente per l utilizzo con l acciaio INOX. In particolare tutti i rulli e superfici a contatto con il nastro sono state trattate in modo da mantenere inalterata la superficie del materiale. E stato adottato uno speciale sistema di funzionamento atto ad ottimizzare l accumulo per evitare di scalfire e rovinare il materiale, mantenendo un autonomia necessaria per la giunzione del coil adatta a qualsiasi linea di entrata, anche la più obsoleta che richiede tempi di preparazione e giunzione molto lunghi. L accumulatore è costituito essenzialmente da due gruppi di rulli, che formano rispettivamente CESTO INTERNO e CESTO ESTERNO montati in modo da formare due cerchi concentrici. Il cesto interno è fisso mentre il cesto di carico ruota attorno al proprio asse. La lamiera viene svolta dall aspo svolgitore e introdotta nella macchina tramite un PINCH- ROLL, ad una velocità maggiore di quella della linea da alimentare. Con la rotazione del cesto di carico, la lamiera viene trascinata dal rullo di carico. Il rullo di carico ha il compito, oltre a quello di trascinare la lamiera, di trasferire il nastro dal cesto di carico al cesto interno, sia durante la fase di caricamento, sia durante lo svuotamento. Durante l estrazione da parte della linea tubi, il nastro, dall interno del cesto interno gira attorno all albero centrale e mediante la rulliera d ingresso, la rulliera d uscita e i rulli inclinati, supera il disassamento tra ingresso e uscita. Durante il funzionamento della macchina il nastro viene rimosso dai due coil di lamiera accumulata (interno ed esterno), praticamente senza alcun attrito. Conseguentemente la forza necessaria per estrarre il materiale dall accumulatore è relativamente limitata. Il contenimento laterale del nastro viene fatto con dei rulli di guida laterale che ruotano su cuscinetti. Possono essere accumulati nastri di qualsiasi larghezza e spessore della gamma consentita. Tuttavia lo spessore e la larghezza del nastro devono essere in proporzione adeguata, dal momento che le caratteristiche di accumulo di un nastro sottile ed al tempo stesso di piccole dimensioni dipendono in gran parte dal tipo di materiale. 10

11 OTO mills: la ricerca dell eccellenza comincia dalla sicurezza La gamma attualmente è composta da tre modelli: Spessore nastro Larghezza nastro Spessore nastro Larghezza nastro mm mm Limite elastico N/mm 2 Velocità massimo della linea tubi 21 m/1 Velocità max caricamento nastro 70 m/1 Percentuale massima di allungamento 15% Motore del Pinch Roll 7.5 kw Motore cesto di carico 15 kw Spessore nastro 0.5 2,5 mm Larghezza nastro mm Limite elastico N/mm 2 Velocità massimo della linea tubi Velocità max caricamento nastro 20 m/1 70 m/1 Percentuale massima di allungamento 15% Motore del Pinch Roll Motore cesto di carico Specifiche tecniche FR415 Inox Specifiche tecniche FBS354 Specifiche tecniche FBS mm mm Limite elastico N/mm 2 Velocità massimo della linea tubi 20 m/1 Velocità caricamento nastro 150 m/1 Percentuale massima di allungamento 15% Motore del Pinch Roll 40 kw 2,2 kw 2,2 kw OTO MILLS S.p.A. da circa 30 anni progetta, produce ed installa impianti completi per la produzione di tubi e/o profili saldati, detiene il 70% delle quote di mercato occidentale per gli impianti fino a 8 e sta ora ampliando la gamma di produzione per arrivare fino a 24. La crescita progressiva in tutti questi anni, in un settore certamente non facile, è stata possibile principalmente grazie alla capacità di OTO MILLS di investire sul proprio know-how immettendo sul mercato prodotti eccellenti, secondo le richieste sempre più variegate dei propri clienti. La chiave del successo è quindi il sapersi differenziare dai propri diretti concorrenti, cercando di mantenersi sempre un passo avanti anche in quegli ambiti in continua evoluzione, quale quello della SICUREZZA. La nuova Direttiva Macchine 2006/42/CE impone un salto di qualità nella progettazione e nella costruzione di macchine sempre più sicure, estende la definizione di macchina spingendo tutti i costruttori di impianti di produzione di tubi e/o profili saldati alla marcatura CE ed al rispetto dei requisiti di sicurezza applicabili. OTO MILLS ha raccolto anche questa sfida, facendo della SICUREZZA un elemento imprescindibile delle proprie macchine, integrandola fin dalla progettazione e promuovendo la formazione ed il continuo aggiornamento del proprio staff tecnico sulle norme tecniche EN. Se le misure di protezione sono una combinazione di quelle prese dal progettista e dall utilizzatore, le misure che possono essere integrate in fase di progettazione sono preferibili e generalmente più efficaci di quelle implementate in un secondo momento dall utilizzatore. Pertanto ciascun progettista viene motivato e coinvolto affinché nasca la convinzione che produrre in sicurezza debba essere possibile, che se un pericolo non può essere eliminato, certamente può essere ridotto: le soluzioni vanno ricercate in fase di progettazione, dopo può essere troppo complesso e si perde di efficacia. Solamente tale convinzione consente ad OTO MILLS di raggiungere i risultati attesi; tra i principali c è sicuramente il garantire la necessaria operatività delle macchine e gli standard di produzione, ma con un livello di rischio per gli addetti più basso possibile. Grazie ad un livello sempre più spinto di automatizzazione del processo produttivo si aumenta la produttività e al contempo la sicurezza nella fase di produzione; tuttavia l anello debole delle catena è rappresentato dagli interventi di regolazione e messa a punto, come la manutenzione, che devono quindi essere posti sotto la lente d ingrandimento. Solo con un attenta analisi di tali interventi, unitamente alla disponibilità a riprogettare, o modificare le parti che comportano situazioni eccessivamente pericolose, si può effettivamente conseguire ulteriori e ancor più significativi risultati. Ad oggi quindi OTO MILLS ha fatto dell analisi dei rischi il primo passo di ogni nuova progettazione; i pericoli di natura meccanica associati alla macchina sono stati i primi ad essere analizzati e gran parte delle macchine costituenti gli impianti OTO MILLS possono oggi essere considerate Sicure, grazie al continuo coinvolgimento delle varie figure tecniche (dal meccanico all elettrotecnico) ed al lavoro di equipe. Molti risultati importanti e significativi sono arrivati altri dovranno arrivare in quanto la Salute e la Sicurezza degli utilizzatori delle macchine è e sarà sempre per OTO MILLS un aspetto imprescindibile ed indiscutibile verso l ambito traguardo dell eccellenza. 11

12 alex? COSA STAI FACENdo Il 12 Giugno 2010, in occasione del 30 compleanno dell azienda, OTO MILLS ha organizzato un porte aperte, per poter mostrare a tutti i familiari e amici dei collaboratori, l interno dell azienda. Durante la mattinata sono stati organizzati gruppi guidati in un percorso di visita di tutti gli stabilimenti dell azienda. Personale preparato e qualificato ha spiegato a tutti i partecipanti la storia dell azienda, la produzione, l organizzazione, eccetera. Al termine della visita dell azienda, tutti i presenti sono stati invitati al pranzo organizzato in azienda, conclusosi con la torta per il 30 anniversario della fondazione dell azienda. Oto Mills, fondata nel 1980, ha visto durante tutti questi anni una costante crescita ottenuta con grande impegno, grandi sforzi e grandi investimenti. L utilizzo di una tecnologia avanzata, la qualità delle materie prime, l attenzione per le migliori tecniche d avanguardia hanno reso Oto Mills un azienda leader nel proprio settore. Per queste ragioni Oto Mills è diventata un azienda forte e sicura, che le permette di essere il partner ideale a cui affidare i propri investimenti. Chi sceglie Oto Mills, sceglie qualità, esperienza, e sicurezza. MACCHINA DI MISURA A COORDINATE (DEA) Alex lavora nella cabina di controllo Dea, cabina ideata per il controllo dimensionale di uno svariato tipo di componenti. Alex, spiegaci come funziona la macchina di misura a coordinate. Con la macchina di misura a coordinate (CMM), più comunemente chiamata DEA, è possibile effettuare il controllo tridimensionale della maggior parte dei componenti industriali aumentando la prestazione e la precisione del controllo stesso. Alex, quali sono le caratteristiche della nostra CMM? Le caratteristiche principali della nostra CMM sono: PRECISIONE (+/ mm); RIPETIBILITA DEI RISULTATI; AUTOMAZIONE DEI CICLI DI MISURA. E una DEA (modello Scirocco), che dal 1963 è uno dei marchi leader nel mondo della tecnologia della misura a coordinate; utilizza PC-DMIS, uno dei software di misura più diffusi al mondo, elaborato dalla Wilcox Associates Inc. In Oto Mills al controllo qualità composto da un organico di 6 tecnici, viene utilizzata per circa 35/38 ore settimanali da due programmatori-operatori che alternandosi, producono circa 300 programmi l anno. ANNIVERsario del 30 0 anno 12

13 CENTRO POLIVALENTE FIANARANTSOA REGIONE HAUTE MATSIATRA MADAGASCAR STATO AVANZAMENTO LAVORI Nel primo quadrimestre 2010 l attività principale è stata la ricerca del terreno sul quale poter realizzare il centro, è stato un impegno che ha richiesto molto tempo ed energie. Nel mese di giugno abbiamo individuato un terreno di 1800 metri quadri nel quartiere di Ankofafa ed è iniziata la trattativa per formalizzarne l acquisto con il proprietario. Successivamente abbiamo provveduto alla registrazione al catasto ed abbiamo inoltrato la richiesta di trasformazione d uso del terreno da agricolo ad edificabile e provveduto a pagare le imposte necessarie. Nel mese di settembre abbiamo iniziato la sistemazione del terreno e di una strada di 300 mt per l accesso alla proprietà nella quale oltre al centro avremo uno spazio per la coltivazione di alberi da frutto e per svolgere corsi formazione in campo agricolo. Le prossime attività: Costruzione di una casetta per il guardiano e come magazzino per il materiale necessario alla costruzione del centro Realizzazione di un pozzo per l acqua (in corso) Costruzione del muro di protezione lungo il perimetro della proprietà Acquisto del materiale edile: mattoni, sabbia, cemento, ferro, legname, pietre ecc. Realizzazione delle fondamenta Costruzione del Centro Polivalente 13

14 Abbiamo iniziato una rivoluzione e la evolviamo di continuo. Nato per soddisfare le esigenze dell industria automobilistica, ELASER è diventato uno strumento tecnologicamente qualificante che aiuta ad aumentare efficienza e qualità. L introduzione di ELASER nelle linee di produzione di tubi consente: La misurazione accurata delle dimensioni esterne di tubi/profili. L elaborazione di statistiche di carte di controllo. Verificare la precisione Intervenire tempestivamente. La nuova intelligenza. Controllo completo in linea delle dimensioni esterne di ogni tipo di tubo/profilo prodotto. La riduzione dei tempi di calibratura. L identificazione istantanea dei tubi fuori tolleranza con segnalazione di allarme. Ridurre i costi e Mantenere la qualità. Le nuove priorità. Riduzione degli scarti di produzione grazie alla rapidità di identificazione delle imprecisioni. Risparmio sui costi di ispezione grazie alla rilevazione automatica dei dati in tempo reale. Assenza di contestazioni in relazione al prodotto finito da parte del cliente utilizzatore. 14

15 Per capirlo vi basteranno pochi secondi Il principio di misurazione si basa sulla tecnica dell emissione di un fascio di luce laser che illumina il contorno del tubo/profilo. La proiezione dell ombra sul ricevitore posizionato sul lato opposto fornisce la misura esterna in relazione alla posizione della testa che supporta i dispositivi laser. La serie di misurazioni consecutive effettuate in posizioni angolari diverse della testa consente di rilevare le dimensioni esterne del tubo/profilo. Il sistema di controllo ricostruisce la sezione del tubo/profilo elaborando i segnali ricevuti e calcolando diametro ed ovalizzazione (per i tubi) oppure dimensioni dei lati e delle diagonali (per i profili). Sequenza di rilevazione delle dimensioni esterne del tubo durante un intero giro di rotazione della testa di misura. Sequenza di rilevazione delle dimensioni esterne del profilo durante un intero giro di rotazione della testa di misura. Modalità di misura Sistema di monitoraggio Il sistema di controllo elabora le letture dei valori misurati ad ogni ciclo di campionamento. Il sistema di visualizzazione indica la sezione del prodotto sotto forma di valori numerici e rappresentazione grafica. Al superamento dei limiti impostati di soglia minima e massima, il sistema segnala la condizione di allarme sullo schermo ed eventualmente provvede all arresto dell impianto. PAGINE PRINCIPALI Valori di misura Allarmi Report Carte X R Database Configurazione Il sistema comprende il dispositivo per il collegamento remoto per garantire il tempestivo ripristino di eventuali anomalie di natura elettrica o elettronica. Pagina principale di rappresentazione della sezione del tubo. A 1 A 2 Principio di funzionamento di ELASER 89 e di ELASER 114 C 1 C 1 D 1 D 1 B 1 B 1 B 2 B 2 A 1 A 1 A 2 A 2 C 2 C 2 D 2 D 2 Principio di funzionamento di ELASER 426 (figura 1) C 2 A 1 C 2 B 1 B 2 A 1 A 2 Principio di funzionamento di ELASER 219 e di ELASER 355 B 1 A 1 B 1 C 1 C 1 B 2 A 2 A 2 D 2 D 2 B 2 D 1 D 1 Principio di funzionamento di ELASER 426 (figura 2) Report qualità - Carte di controllo X-R Le carte di controllo permettono la gestione del processo di qualità tramite l acquisizione delle misure dimensionali dei tubi/profili. Gestione campioni di misura e calcolo del trend di deviazione delle caratteristiche del tubo/profilo. Rappresentazione grafico con istogramma delle misurazioni (asse X,Y) Esclusione dei campioni presi durante operazioni particolari e pertanto non significativi. Pagina principale di rappresentazione della sezione del profilo. Pagina di rappresentazione delle carte di controllo X-R. 15

16 OTO MILLS S.p.A. Via D. Marchesi, 4 z.i. Rondello Boretto (RE) Italy Tel Fax OTO MILLS S.p.A Via D. Marchesi, 4 z.i. Rondello Boretto (RE) Italy Tel Fax Cap.Soc ,00 i.v. VAT id nr. IT M.RE Nr.Reg.Impr Società soggetta ad attività di direzione e coordinamento della società MARFIN S.r.l.

OTO GAL 8016 TAGLIO TOAC 254. LINEA tubi oto 40616 etc

OTO GAL 8016 TAGLIO TOAC 254. LINEA tubi oto 40616 etc n 2 Marzo 2010 PERIODICO D INFORMAZIONE OTO GAL 8016 TAGLIO TOAC 254 LINEA tubi oto 40616 etc mangwana: il nostro sostegno progetto università di parma MISSION Oto Mills garantisce ai propri clienti il

Dettagli

LINEA MIRAGE 600 C d l 20408730000

LINEA MIRAGE 600 C d l 20408730000 Per LINEA linea automatica MIRAGE di taglio 600 si intende un processo lavorativo dove la barra viene caricata manualmente in un magazzino, per poi essere traslata per mezzo di uno spingi barra in una

Dettagli

Trasportatori flessibili. Potenziate la vostra capacità di carico e scarico sfuso

Trasportatori flessibili. Potenziate la vostra capacità di carico e scarico sfuso Trasportatori flessibili Potenziate la vostra capacità di carico e scarico sfuso Maggiore efficienza nelle operazioni di carico e scarico sfuso da autoveicoli Quale una delle aziende leader nella produzione

Dettagli

SEGATRICE A NASTRO A DUE COLONNE BROWN SN 650 SEGATRICE A NASTRO SEMIAUTOMATICA IDRAULICA A CONTROLLO NUMERICO

SEGATRICE A NASTRO A DUE COLONNE BROWN SN 650 SEGATRICE A NASTRO SEMIAUTOMATICA IDRAULICA A CONTROLLO NUMERICO IBP SpA SEGATRICE A NASTRO A DUE COLONNE BROWN SN 650 SEGATRICE A NASTRO SEMIAUTOMATICA IDRAULICA A CONTROLLO NUMERICO Segatrice a nastro a due colonne progettata per essere utilizzata principalmente da

Dettagli

TRONCATRICE DOPPIA TESTA ELETTRONICA 500 TS

TRONCATRICE DOPPIA TESTA ELETTRONICA 500 TS TRONCATRICE DOPPIA TESTA ELETTRONICA 500 TS 500 TS - 500 CD - 500 D2K Troncatrice doppia testa elettronica Le troncatrici a doppia testa Pertici vantano caratteristiche uniche in quanto a robustezza e

Dettagli

TRONCATRICE DOPPIA TESTA ELETTRONICA 600 TSE

TRONCATRICE DOPPIA TESTA ELETTRONICA 600 TSE TRONCATRICE DOPPIA TESTA ELETTRONICA 600 TSE 600 TSE/TSP - 550 TSE/TSP Troncatrice doppia testa elettronica Troncatrice doppia testa a 3 assi controllati per alluminio, PVC e leghe leggere, ideale per

Dettagli

Trasportatori meccanici fissi

Trasportatori meccanici fissi Trasporti interni Trasportatori meccanici fissi Trasportatori meccanici fissi Trasportatori a rulli e a catene trasportatori a rulli trasportatori a catene Trasportatori a nastro Trasportatori a piastre

Dettagli

CENTRO DI TAGLIO SC 55

CENTRO DI TAGLIO SC 55 CENTRO DI TAGLIO SC 55 SC 55 Centro di taglio Centro di taglio CNC a 2 assi controllati, studiato per il taglio di profili in PVC. La macchina esegue le operazioni di carico profilo dal magazzino barre,

Dettagli

BIKO: Made in Italy, Qualità, Stile ed Attenzione al Cliente. Biko BENDING ROLLS

BIKO: Made in Italy, Qualità, Stile ed Attenzione al Cliente. Biko BENDING ROLLS SHAPING THE FUTURE Da oltre 20 anni BIKO è sinonimo di qualità. Già subito dopo il suo lancio, la linea di calandre BIKO è diventata la marca preferita di centinaia di produttori di serbatoi, scambiatori

Dettagli

La nostra filosofia al vostro servizio

La nostra filosofia al vostro servizio CPC Inox: dal 1976 una leadership inossidabile La nostra filosofia al vostro servizio CPC Inox oggi è azienda leader nella lavorazione dell acciaio inossidabile su scala nazionale ed internazionale, con

Dettagli

Centri di lavoro. Macchine per la lavorazione di profili in alluminio e in PVC. Macchine interamente progettate e costruite in Italia

Centri di lavoro. Macchine per la lavorazione di profili in alluminio e in PVC. Macchine interamente progettate e costruite in Italia Centri di lavoro Macchine per la lavorazione di profili in alluminio e in PVC Macchine interamente progettate e costruite in Italia L AZIENDA Pertici Industries è stata fondata nel 1965 da Leto Pertici

Dettagli

ADIR C Centro di lavoro a 3 assi controllati con rotazione del piano di lavoro -90 /0 /+90

ADIR C Centro di lavoro a 3 assi controllati con rotazione del piano di lavoro -90 /0 /+90 ADIR C Centro di lavoro a 3 assi controllati con rotazione del piano di lavoro -90 /0 /+90 26/03/2015 - Pagina 1 di 10 Caratteristiche tecniche Carterizzazioni laterale e posteriore fisse. Anteriore a

Dettagli

12 e 16 Morse di saldatura a cinque rulli Aspi doppi OTO AD 256 E AD 368 E OTO TAGE 100. Restyling OTO. Febbraio 2012

12 e 16 Morse di saldatura a cinque rulli Aspi doppi OTO AD 256 E AD 368 E OTO TAGE 100. Restyling OTO. Febbraio 2012 Febbraio 2012 PERIODICO D INFORMAZIONE 12 e 16 Morse di saldatura a cinque rulli Aspi doppi OTO AD 256 E AD 368 E OTO TAGE 100 Taglio speciale per tubi scordonati internamente Restyling OTO Take the lead

Dettagli

La nostra filosofia al tuo servizio

La nostra filosofia al tuo servizio CPC Inox: dal 1976 una leadership inossidabile La nostra filosofia al tuo servizio CPC Inox oggi è azienda leader nella lavorazione dell acciaio inossidabile su scala nazionale ed internazionale, con tre

Dettagli

RUOTE DENTATE CILINDRICHE A DENTI DIRITTI E CREMAGLIERE

RUOTE DENTATE CILINDRICHE A DENTI DIRITTI E CREMAGLIERE RUOTE DENTATE CILINDRICHE A DENTI DIRITTI E CREMAGLIERE Gli ingranaggi cilindrici e le cremagliere sono gli elementi classici per la trasmissione meccanica dei movimenti di rotazione e di traslazione tra

Dettagli

T E C N O L A S E R 2000 W

T E C N O L A S E R 2000 W 1 Data: 14/11/2011 Come da Vostra gentile richiesta, siamo lieti di sottoporvi la nostra migliore offerta per una Macchina taglio laser T E C N O L A S E R 2000 W Macchina usata revisionata anno 2005,

Dettagli

Linea di Smielatura Professionale Compatta LEGA ITALY 52 Dadand Blatt 40 Langstroth Hoffman

Linea di Smielatura Professionale Compatta LEGA ITALY 52 Dadand Blatt 40 Langstroth Hoffman Linea di Smielatura Professionale Compatta LEGA ITALY 52 Dadand Blatt 40 Langstroth Hoffman Descrizione generale: La linea di smielatura professionale Lega può essere configurata per lavorare 52 favi Dadant-Blatt

Dettagli

KIT PER PROFILI IN ALLUMINIO

KIT PER PROFILI IN ALLUMINIO Pagina 1 KIT PER PROFILI IN ALLUMINIO La gamma dei kit per estrusi in alluminio e-motus è l evoluzione naturale delle offerte ai profili in alluminio. Il creare una struttura in profilo di alluminio e

Dettagli

Nuovo taglio twin ACCUMULATORE FBS IV

Nuovo taglio twin ACCUMULATORE FBS IV n 1 Luglio 2009 PERIODICO D INFORMAZIONE pannelli solari: la nostra energia pulita Nuovo taglio twin ACCUMULATORE FBS IV www.otomills.com si rinnova elletre: 20 anni di automazione MISSION Oto Mills garantisce

Dettagli

PROPER. L applicatore modulare

PROPER. L applicatore modulare PROPER L applicatore modulare PROPER L applicatore Modulare Gruppo di traino Comandato da un servo motore, con eccellenti caratteristiche dinamiche, sfrutta un percorso a cappio del nastro di supporto

Dettagli

SISTEMI INTEGRATI DI SEGHERIA, STAZIONARI E MOBILI:

SISTEMI INTEGRATI DI SEGHERIA, STAZIONARI E MOBILI: S.p.A. PLANKLINE SISTEMI INTEGRATI DI SEGHERIA, STAZIONARI E MOBILI: MINI PROFI 900 - MINI PROFI 1000 BICOUPE Nuovi modelli: maggiore produttività e agilità di manovra L esperienza conta PEZZOLATO S.p.A.

Dettagli

[ significa: Connubio perfetto di stabilità e dinamica. FAmup Linearmill 600. Centro di lavoro a 5 assi ad elevate prestazioni

[ significa: Connubio perfetto di stabilità e dinamica. FAmup Linearmill 600. Centro di lavoro a 5 assi ad elevate prestazioni [ E[M]CONOMy] significa: Connubio perfetto di stabilità e dinamica. FAmup Linearmill 600 Centro di lavoro a 5 assi ad elevate prestazioni FAmup Linearmill 600 [Magazzino utensili] - Magazzino utensili

Dettagli

Convogliatori a catena, tapparella, nastro e rulli

Convogliatori a catena, tapparella, nastro e rulli Convogliatori a catena, tapparella, nastro e rulli Sistemi di trasferimento e convogliamento Introduzione e caratteristiche tecniche 5 Convogliatore continuo 6 Esempi di trasporto 7 Componenti 8 Accessori

Dettagli

390 Ottobre 2015 www.techmec.it

390 Ottobre 2015 www.techmec.it Quando alla semplice attività commerciale si affianca una fase industriale del tutto nuova per l azienda servono macchine utensili affidabili. Meglio rivolgersi agli esperti del settore. 390 Ottobre 2015

Dettagli

CENTRO DI LAVORO EC43 a 5 assi

CENTRO DI LAVORO EC43 a 5 assi Meccaniche Arrigo Pecchioli Via di Scandicci 221-50143 Firenze (Italy) - Tel. (+39) 055 70 07 1 - Fax (+39) 055 700 623 e-mail: pear@pear.it - www.pear.it Altri file a disposizione per informazioni complementari

Dettagli

REV. N. 00-02.2012 - OLIMPIA -

REV. N. 00-02.2012 - OLIMPIA - SCM GROUP SPA GABBIANI - via Statale Marecchia 258, 34-47826 Villa Verucchio, Rimini - Italy tel. +39 0541 674911 - fax +39 0541 674920 - gabbiani@scmgroup.com - www.scmgroup.com REV. N. 00-02.2012 - OLIMPIA

Dettagli

Consulenze Industriali Forniture Industriali

Consulenze Industriali Forniture Industriali Consulenze Industriali Forniture Industriali 2 La Società MT Engineering Srl è l unione di esperienze avente lo scopo di offrire dedicate consulenze industriali soprattutto nel settore dell industria meccanica.

Dettagli

topset master scorniciatrice automatica.

topset master scorniciatrice automatica. topset master scorniciatrice automatica. topset master scorniciatrice automatica per elementi di grosse dimensioni. Soluzione ideale per realizzare cornici di elevate dimensioni, semilavorati per edilizia,

Dettagli

L-T3.55. Linea di taglio trilama con lama da Ø 550mm

L-T3.55. Linea di taglio trilama con lama da Ø 550mm ELEMENTI COMPONENTI I LAY-OUT PROPOSTI STEP IN S MAGAZZINO DI CARICO TRASLANTE Il sistema consente l accumulo e la successiva traslazione orizzontale di profilati. E composto da 5 supporti sui quali scorrono

Dettagli

Cari Signori, ringraziandovi per la preferenza accordataci, abbiamo il piacere di informarvi a riguardo delle attività della nostra società.

Cari Signori, ringraziandovi per la preferenza accordataci, abbiamo il piacere di informarvi a riguardo delle attività della nostra società. Cari Signori, ringraziandovi per la preferenza accordataci, abbiamo il piacere di informarvi a riguardo delle attività della nostra società. L OMM è specializzata in linee di produzione chiavi in mano

Dettagli

01pessot AMADA MACHINE TOOLS EUROPE SEGATRICI ORIZZONTALI A NASTRO

01pessot AMADA MACHINE TOOLS EUROPE SEGATRICI ORIZZONTALI A NASTRO 01pessot AMADA MACHINE TOOLS EUROPE SEGATRICI ORIZZONTALI A NASTRO > Technical Center di Amada Italia I AMADA GROUP Le tecnologie AMADA Il Gruppo AMADA con oltre 6000 dipendenti ed un fatturato di 2 miliardi

Dettagli

www. nuovaprogettimacchine.it

www. nuovaprogettimacchine.it PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE MACCHINE CN PER IL LEGNO FRESATRICI 3 ASSI CN ORIZZONTALI / VERTICALI ANUBATRICI ELETTRONICHE CENTRI DI LAVORO FRESA + ANUBA LINEE AUTOMATICHE PER PORTE E TELAI il Futuro

Dettagli

Banco di assemblaggio e collaudo cilindri Compact BAT-H 15

Banco di assemblaggio e collaudo cilindri Compact BAT-H 15 Banco di assemblaggio e collaudo cilindri Compact BAT-H 15 Sistemi per automazione industriale Banco di assemblaggio e collaudo cilindri Compact BAT-H 15 Banco di assemblaggio e collaudo cilindri Compact

Dettagli

TIPOLOGIA MACCHINE PER LA RUSTICATURA

TIPOLOGIA MACCHINE PER LA RUSTICATURA TIPOLOGIA MACCHINE PER LA RUSTICATURA ECOENERG SRL Via 1 Maggio, 9 38089 Storo (TN) - Italy P.iva e C.f. 02160740227 TIPOLOGIA MACCHINE PER LA RUSTICATURA COMPOSIZIONE GRUPPI MODELLO G2 : A) 2 orizzontale

Dettagli

L innovativa tecnica di marcatura e incisione laser profonda valorizza i nostri pezzi (dimensioni massime 600 mm) realizzati con i materiali più

L innovativa tecnica di marcatura e incisione laser profonda valorizza i nostri pezzi (dimensioni massime 600 mm) realizzati con i materiali più INNOva zione. PRecisione. QUALità. EFFIcienz a. FLEssibilità. KNOW-HOW. Da sempre la lavorazione dei metalli e l assemblaggio delle parti lavorate per produrre elementi perfettamente funzionanti è stato

Dettagli

BIMERIC BW 4500 Esclusivo sistema di produzione per la realizzazione di componenti di contatto per la tecnica di comando industriale

BIMERIC BW 4500 Esclusivo sistema di produzione per la realizzazione di componenti di contatto per la tecnica di comando industriale BIMERIC BW 4500 Esclusivo sistema di produzione per la realizzazione di componenti di contatto per la tecnica di comando industriale BIMERIC Massima produttività e tempi minimi di allestimento macchina

Dettagli

Guida alla fresatura Spianatura 1/24

Guida alla fresatura Spianatura 1/24 SPIANATURA Guida alla fresatura Spianatura 1/24 SCELTA INSERTO/FRESA Una fresa con un angolo di registrazione inferiore a 90 agevola il deflusso dei trucioli aumentando la resistenza del tagliente. Gli

Dettagli

Intervista all Ing Michael Bubolz, Amministratore Delegato della Azienda Micheal Bubolz Zerspannungstechnick

Intervista all Ing Michael Bubolz, Amministratore Delegato della Azienda Micheal Bubolz Zerspannungstechnick MICROTECNICA + COMPONENTI Tecnica medicale Intervista all Ing Michael Bubolz, Amministratore Delegato della Azienda Micheal Bubolz Zerspannungstechnick LA 305LINEAR SCHÜTTE: MAGAZZINO A CINQUE POSTAZIONI

Dettagli

I NOSTRI OBIETTIVI. Massima produttività ed affidabilità di tutti i componenti.

I NOSTRI OBIETTIVI. Massima produttività ed affidabilità di tutti i componenti. S u r f a c e A l u m i n i u m Te c h PACKAGING Dedicata espressamente alla progettazione e produzione di linee di imballaggio, totalmente automatizzate per profili di alluminio estruso, anodizzato e

Dettagli

Un buon allineamento riduce in gran parte i costi operativi delle macchine rotanti.

Un buon allineamento riduce in gran parte i costi operativi delle macchine rotanti. PRUFTECHNIK, inventore dei sistemi di allineamento laser, da oltre 30 anni produce e sviluppa strumenti, sistemi, servizi per la manutenzione predittiva e apparecchiature di controlli non distruttivi per

Dettagli

Nastri Trasportatori e Rulliere per Scatole e Contenitori

Nastri Trasportatori e Rulliere per Scatole e Contenitori logiss srl 38068 Rovereto (TN) Italy Viale del Lavoro, 16/E (ZI) Tel. +39 0464 401121 Fax. +39 0464 423077 Mail technical@logiss.eu Web Nastri Trasportatori e Rulliere per Scatole e Contenitori Un ampia

Dettagli

Trafila Di Diamante Naturale Monocristallo

Trafila Di Diamante Naturale Monocristallo Dove Hanno Inizio Fili Eccezionali Guida ai Prodotti Trafila Di Diamante Naturale Monocristallo Le trafile di diamante naturale monocristallo di Fort Wayne Wire Die forniscono elevate prestazioni e primissima

Dettagli

FISSAGGIO DEL PEZZO IN LAVORAZIONE SUL TORNIO

FISSAGGIO DEL PEZZO IN LAVORAZIONE SUL TORNIO di Tecnologia Meccanica FISSAGGIO DEL PEZZO IN LAVORAZIONE SUL TORNIO A cura dei proff. Morotti Giovanni e Santoriello Sergio FISSAGGIO DEL PEZZO IN LAVORAZIONE SUL TORNIO Gli attrezzi e i sistemi per

Dettagli

PhoeniX. Macchina per il controllo dimensionale e dei difetti superficiali

PhoeniX. Macchina per il controllo dimensionale e dei difetti superficiali PhoeniX Macchina per il controllo dimensionale e dei difetti superficiali PhoeniX Macchina per il controllo dimensionale e dei difetti superficiali Phoenix è l ultima evoluzione della macchina d ispezione

Dettagli

DIGITECH VISION PULSE

DIGITECH VISION PULSE DIGITECH VISION PULSE GENERATORI INVERTER MULTIPROCESSO PULSATI SINERGICI Tecnologia inverter di ultima generazione con controllo digitale sinergico della saldatura che determina automaticamente i migliori

Dettagli

La lavorazione del legno si evolve

La lavorazione del legno si evolve La lavorazione del legno si evolve Bottene Srl da oltre 75 anni produce a Schio macchine e impianti per la lavorazione del legno. Oggi le macchine sono ancora più semplici da usare grazie a Movicon CE.

Dettagli

CATALOGO PRODUZIONE TRADIZIONE PRECISIONE AFFIDABILITA

CATALOGO PRODUZIONE TRADIZIONE PRECISIONE AFFIDABILITA CATALOGO PRODUZIONE TRADIZIONE PRECISIONE AFFIDABILITA TRADIZIONE. PRECISIONE. AFFIDABILITA. TOSHULIN, a.s. è uno tra i costruttori leader mondiali di macchine utensili multifunzionali a CNC tecnologicamente

Dettagli

LA FORZA DELLE IDEE. Bosch Rexroth

LA FORZA DELLE IDEE. Bosch Rexroth Funzionario Diffusione : 5000 Pagina 226 : Per realizzare sistemi efficienti e affidabili nell ambito delle lavorazioni meccaniche è necessario utilizzare componenti di qualità che ne garantiscano le prestazioni

Dettagli

LPRE1405-8A LINEA DI IMBALLAGGIO AUTOMATICO CON CARTONE A MODULO CONTINUO. Oggetto: BOX DOCCIA. PRODOTTO DA IMBALLARE: DIMENSIONI PRODOTTO:

LPRE1405-8A LINEA DI IMBALLAGGIO AUTOMATICO CON CARTONE A MODULO CONTINUO. Oggetto: BOX DOCCIA. PRODOTTO DA IMBALLARE: DIMENSIONI PRODOTTO: Oggetto: LPRE1405-8A LINEA DI IMBALLAGGIO AUTOMATICO CON CARTONE A MODULO CONTINUO. PRODOTTO DA IMBALLARE: BOX DOCCIA. DIMENSIONI PRODOTTO: LUNGHEZZA (X) MIN. 800 MM MAX. 2200 MM LARGHEZZA (Y) MIN. 240

Dettagli

Centro Vendita Cuscinetti Torino nasce. nel 1973 dalla fusione di ditte individuali. che si uniscono apportando alla nuova

Centro Vendita Cuscinetti Torino nasce. nel 1973 dalla fusione di ditte individuali. che si uniscono apportando alla nuova Centro Vendita Cuscinetti Torino nasce nel 1973 dalla fusione di ditte individuali che si uniscono apportando alla nuova società il frutto della loro esperienza, oggi ultra cinquantennale. Esso si pone,

Dettagli

La piegatura tangenziale si afferma.

La piegatura tangenziale si afferma. TruBend Center: La piegatura tangenziale si afferma. Macchine utensili / Utensili elettrici Tecnologia laser / Elettronica Piegatura senza precedenti. Indice Piegatura senza precedenti. 2 Funzioni convincenti.

Dettagli

Pensa al rendimento del costo, Pensa HSS SEGATURA

Pensa al rendimento del costo, Pensa HSS SEGATURA Pensa al rendimento del costo, Pensa HSS SEGATURA SOMMARIO SEGA A NASTRO 2 Le basi della sega a nastro 3 HSS e rivestimenti 4 Il concetto bimetallico 5 Affilatura del dente 6 Passo e forme del dente 7

Dettagli

EPS-XPS PROCESSING MACHINES AND PLANTS

EPS-XPS PROCESSING MACHINES AND PLANTS EPS-XPS PROCESSING MACHINES AND PLANTS La srl progetta, costruisce, collauda ed installa impianti e macchine per la lavorazione dell EPS vantando 20 anni di esperienza nel settore. La continua ricerca

Dettagli

[ significa: Tutto da un unico fornitore. EMCOMAT E-200 Easy Cycle. Tornio universale con controllo a cicli EMCO

[ significa: Tutto da un unico fornitore. EMCOMAT E-200 Easy Cycle. Tornio universale con controllo a cicli EMCO [ E[M]CONOMY] significa: Tutto da un unico fornitore. EMCOMAT E-200 Easy Cycle Tornio universale con controllo a cicli EMCO EMCOMAT E-200 Easy Cycle [Testa porta mandrino] - Struttura in ghisa stabile

Dettagli

MISURAZIONE DELLE PROPRIETA TECNOLOGICHE I.T.S.T J.F. KENNEDY - PN

MISURAZIONE DELLE PROPRIETA TECNOLOGICHE I.T.S.T J.F. KENNEDY - PN MISURAZIONE DELLE PROPRIETA TECNOLOGICHE I.T.S.T J.F. KENNEDY - PN Le proprietà tecnologiche dei materiali indagano la loro risposta alla lavorabilità ovvero forniscono indicazioni sulla risposta dei materiali

Dettagli

offerte speciali Novità! Affilatrice per coltelli da cucina e forbici. Lucidatura Affilatura Forbici Affilatura Coltelli

offerte speciali Novità! Affilatrice per coltelli da cucina e forbici. Lucidatura Affilatura Forbici Affilatura Coltelli Dicembre 2011 offerte speciali Affilatura Coltelli MVM Srl 42015 Correggio (RE) ITALY- Via del Progresso, 14 Tel. (+ 39) 0522 632266 - Fax (+ 39) 0522 642011 Email: mvmsrl@mvmsrl.it - Web site: www.mvmsrl.it

Dettagli

2.4.15 Centro di lavoro D. Lgs. 81/08 All. V e VI, DPR 459/96 All. I, UNI EN 12417:2003

2.4.15 Centro di lavoro D. Lgs. 81/08 All. V e VI, DPR 459/96 All. I, UNI EN 12417:2003 2.4.15 Centro di lavoro D. Lgs. 81/08 All. V e VI, DPR 459/96 All. I, UNI EN 12417:2003 Macchina utensile in cui il mandrino, orizzontale o verticale, è in grado di eseguire due o più processi di lavorazione

Dettagli

Laser Fibra FOL-3015 AJ

Laser Fibra FOL-3015 AJ Laser Fibra FOL-3015 AJ Pantone DS 3-5 C CMYK 0/0/70/15 Automation Pantone DS 36-2 C CMYK 0/50/85/0 Tecnologia Laser Lasertechnologie Pantone DS 98-1 C CMYK 0/100/70/10 Stanztechnologie Pantone 287 C CMYK

Dettagli

author serie m centri di lavoro a controllo numerico.

author serie m centri di lavoro a controllo numerico. author serie m centri di lavoro a controllo numerico. author serie m centri di lavoro a controllo numerico Potenza, produttività ed alta flessibilità sono le caratteristiche dei centri di lavoro Morbidelli

Dettagli

Centro di lavoro verticale IDRA MV 1050

Centro di lavoro verticale IDRA MV 1050 Centro di lavoro verticale IDRA MV 1050 l modello IDRA MV 1050 è stato progettato in modo specifico per esaltare caratteristiche meccaniche, flessibilità e basso costo, per quei produttori il cui obiettivo

Dettagli

8-21 10-15 16-21 30-33 MISSION I NOSTRI SERVIZI I NOSTRI LABORATORI LABORATORIO CINGHIE PIANE E NASTRI TRASPORTATORI CENTRO DI TAGLIO LINEARE

8-21 10-15 16-21 30-33 MISSION I NOSTRI SERVIZI I NOSTRI LABORATORI LABORATORIO CINGHIE PIANE E NASTRI TRASPORTATORI CENTRO DI TAGLIO LINEARE MISSION 4 I NOSTRI SERVIZI 6 I NOSTRI LABORATORI 8-21 LABORATORIO CINGHIE PIANE E NASTRI TRASPORTATORI 10-15 CENTRO DI TAGLIO LINEARE 16-21 LOGISTICA 22 ENERGY SAVING 24 BRIEFING E FORMAZIONI 26 MECHANICAL

Dettagli

Indice. Parte 1 Fondamenti 2. 1 Introduzione 3. 3 Analisi dei carichi e delle tensioni e deformazioni 65. 2 Materiali 29

Indice. Parte 1 Fondamenti 2. 1 Introduzione 3. 3 Analisi dei carichi e delle tensioni e deformazioni 65. 2 Materiali 29 Romane.pdf 19-09-2008 13:20:05-9 - ( ) Prefazione all edizione italiana Ringraziamenti Simboli xxi xix Parte 1 Fondamenti 2 1 Introduzione 3 xvii 1 1 Il progetto 4 1 2 La progettazione meccanica 5 1 3

Dettagli

Stampi lamiera ad minuti. efficienza

Stampi lamiera ad minuti. efficienza elevata Stampi lamiera ad DI LETTURA: 12TEMPO minuti efficienza Software Con una forte presenza nel settore automotive, Nuova Simach è una realtà manifatturiera piemontese specializzata nella progettazione,

Dettagli

SqueezeX. Macchina per il controllo dimensionale e dei difetti superficiali

SqueezeX. Macchina per il controllo dimensionale e dei difetti superficiali SqueezeX Macchina per il controllo dimensionale e dei difetti superficiali SqueezeX Macchina per il controllo dimensionale e dei difetti superficiali SQUEEZEX è una macchina d ispezione visiva per il

Dettagli

Nastri trasportatori a curva

Nastri trasportatori a curva Nastri trasportatori a curva Informazioni generali OMT BIELLA Srl Grazie all esperienza acquisita nel corso degli anni OMT Biella Srl offre una gamma di trasportatori a curva in grado di soddisfare le

Dettagli

Protezione degli alberi cardanici di trasmissione dalla presa di potenza

Protezione degli alberi cardanici di trasmissione dalla presa di potenza Protezione degli alberi cardanici di trasmissione dalla presa di potenza Leonardo Vita Leonardo.vita@ispesl.it Marco Pirozzi marco.pirozzi@ispesl.it L albero cardanico L albero cardanico é un organo meccanico

Dettagli

N 1 telaio in acciaio di sostegno gruppi completo di forature per l ancoraggio a pavimento;

N 1 telaio in acciaio di sostegno gruppi completo di forature per l ancoraggio a pavimento; Caratteristiche tecniche relative a N 2 gruppi Turbina Elica Generatore Asincrono Trifase non regolante, Quadro Elettrico di automazione/parallelo gruppi. Dati di Impianto: Q max = 0,64 mc/s Hlordo=9,35

Dettagli

Linee di movimentazione

Linee di movimentazione Linee di movimentazione 2 Una movim Movimentazione Presentazione Trasportatori a nastro Componenti trasportatori a nastro Sistemi di complemento Piano di lavoro con sfere a scomparsa Trasportatori a rulli

Dettagli

BIOGAS AGITATORI PER BIOGAS. Le nostre soluzioni per incrementare la produzione di biogas. Rappresentanza in Italia:

BIOGAS AGITATORI PER BIOGAS. Le nostre soluzioni per incrementare la produzione di biogas. Rappresentanza in Italia: AGITATORI PER BIOGAS Le nostre soluzioni per incrementare la produzione di biogas Rappresentanza in Italia: Agitatori con elica Giantmix FR Per digestori chiusi in cemento Fissaggio a parete o su copertura

Dettagli

Lavorazione delle lamiere

Lavorazione delle lamiere Lavorazione delle lamiere Lamiere Utilizzate nella produzione di carrozzerie automobilistiche, elettrodomestici, mobili metallici, organi per la meccanica fine. Le lamiere presentano una notevole versatilità

Dettagli

TUBI E PROFILI CAVI PER IMPIEGHI STRUTTURALI Norme e processi produttivi. Ing. Roberto Ferrari, Marcegaglia

TUBI E PROFILI CAVI PER IMPIEGHI STRUTTURALI Norme e processi produttivi. Ing. Roberto Ferrari, Marcegaglia TUBI E PROFILI CAVI PER IMPIEGHI STRUTTURALI Norme e processi produttivi Ing. Roberto Ferrari, Marcegaglia LA PRIMA TRASFORMAZIONE acciaio inossidabile acciaio al carbonio MINERALE COKERIA ROTTAMI FERROSI

Dettagli

TECNOLOGIA MECCANICA LA TRASMISSIONE DEL MOTO Fondamenti

TECNOLOGIA MECCANICA LA TRASMISSIONE DEL MOTO Fondamenti LA TRASMISSIONE DEL MOTO Fondamenti Centro per l Automazione e la Meccanica Via Rainusso 138/N 41100 Modena INDICE 1 La trasmissione del moto pag. 2 1.1 I motori 2 1.2 Trasmissione del moto mediante i

Dettagli

www.dmgmori.com torni automatici plurimandrino applicazioni Serie GMC / GM albero di trasmissione perno filettato

www.dmgmori.com torni automatici plurimandrino applicazioni Serie GMC / GM albero di trasmissione perno filettato www.dmgmori.com torni automatici plurimandrino Serie GMC / GM applicazioni gm albero di trasmissione perno filettato gmc albero a camme valvola albero sterzo connettore gildemeister italiana s.p.a. dmg

Dettagli

La Barin di Cittadella (Pd) opera

La Barin di Cittadella (Pd) opera di Luca Regalia Barin Sfidando l impossibile Barin festeggia i suoi 40 anni di attività presentando al mercato mondiale la consolidata gamma delle piattaforme sottoponte e le piattaforme aeree con altezze

Dettagli

PosCon 3D. La nuova dimensione nel rilevamento dei bordi.

PosCon 3D. La nuova dimensione nel rilevamento dei bordi. PosCon 3D La nuova dimensione nel rilevamento dei bordi. Una nuova dimensione. Il PosCon 3D la misura indipendente dalla distanza degli oggetti. L innovativo sensore di bordi PosCon 3D Baumer è il più

Dettagli

THUNDER BLADE SRL THUNDER BLADE SRL THUNDER BLADE SRL

THUNDER BLADE SRL THUNDER BLADE SRL THUNDER BLADE SRL HEAD OFFICE Ci troviamo a Podenzano vicino a Piacenza, uno dei principali snodi logistici del Paese, a pochi km dalle autostrade e dagli aeroporti del Nord Italia. qualita e competenza Nel mondo del taglio

Dettagli

LA FORZA DELLA FUNZIONALITÀ

LA FORZA DELLA FUNZIONALITÀ IT BALTIC LA FORZA DELLA FUNZIONALITÀ Baltic è l impianto di lavaggio automatico dedicato ai mezzi di trasporto pubblici e privati, ai veicoli industriali e commerciali: autobus, camion, autocisterne,

Dettagli

VTE-60-FTD. Sirmu è una storica realtà di Rivanazzano

VTE-60-FTD. Sirmu è una storica realtà di Rivanazzano [ CENTRO DI TORNITURA-FRESATURA ] di Andrea Pagani SONO MOLTE LE MACCHINE CAPACI DI ESEGUIRE OPERAZIONI DI TORNITURA E FRESATURA, MA SI TRATTA PREVALENTEMENTE DI COMPROMESSI DELL UNA O DELL ALTRA OPERAZIONE.

Dettagli

APPENDICE A LISTE DI CONTROLLO PER APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO DI TIPO FISSO E RELATIVI ACCESSORI DI SOLLEVAMENTO

APPENDICE A LISTE DI CONTROLLO PER APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO DI TIPO FISSO E RELATIVI ACCESSORI DI SOLLEVAMENTO APPENDICE A LISTE DI CONTROLLO PER APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO DI TIPO FISSO E RELATIVI ACCESSORI DI SOLLEVAMENTO Le check-list riportate di seguito riassumono, per ciascuna delle figure coinvolte nei controlli

Dettagli

DS 0002 MOV 2014 DISTITEC Srl

DS 0002 MOV 2014 DISTITEC Srl DS 0002 MOV 2014 DISTITEC Srl La realizzazione del presente catalogo è avvenuta nel controllo più rigoroso dei dati in esso contenuti. In seguito alla costante evoluzione tecnica dei nostri prodotti, ci

Dettagli

CENTRO DI LAVORO A CONTROLLO NUMERICO A 3 ASSI

CENTRO DI LAVORO A CONTROLLO NUMERICO A 3 ASSI ARGO 70 CENTRO DI LAVORO A CONTROLLO NUMERICO A 3 ASSI Il centro di lavoro ARGO 70 è stato progettato per eseguire lavorazioni di foratura e fresatura su profilati in alluminio o acciaio. Le specifiche

Dettagli

La società Eco.M. s.r.l. si è costituita nel 1967 con il nome di sostituita poi nel 1989 dall attuale organizzazione.

La società Eco.M. s.r.l. si è costituita nel 1967 con il nome di sostituita poi nel 1989 dall attuale organizzazione. La società Eco.M. s.r.l. si è costituita nel 1967 con il nome di sostituita poi nel 1989 dall attuale organizzazione. Opera da oltre 40 anni nel campo della regolazione delle acque, della depurazione delle

Dettagli

Università degli Studi di Cagliari. Dipartimento di Ingegneria Meccanica, Chimica e dei Materiali IMPIANTI MECCANICI MATERIAL HANDLING

Università degli Studi di Cagliari. Dipartimento di Ingegneria Meccanica, Chimica e dei Materiali IMPIANTI MECCANICI MATERIAL HANDLING Università degli Studi di Cagliari Dipartimento di Ingegneria Meccanica, Chimica e dei Materiali IMPIANTI MECCANICI MATERIAL HANDLING Ing. Pier Francesco Orrù Definizione Con il termine trasporti interni

Dettagli

Metrologia industriale Carl Zeiss. DuraMax. Macchina di misura per officina.

Metrologia industriale Carl Zeiss. DuraMax. Macchina di misura per officina. Metrologia industriale Carl Zeiss DuraMax. Macchina di misura per officina. DuraMax. Misurare può essere davvero semplice. DuraMax come sostituto di calibri complessi Costruita per l officina e la produzione

Dettagli

PANNELLATRICE/ MAV PANEL BENDER

PANNELLATRICE/ MAV PANEL BENDER M1PN 1 PANNELLATRICE/ MAV PANEL BENDER Composizione Impianto: N 2 Aspi svolgitori folli a cavalletto N 1 Bancale di profilatura (profilo superiore lamiera grecata) N 1 Bancale di profilatura (profilo inferiore-

Dettagli

tecom automazioni per l industria. Movimentazione interna.

tecom automazioni per l industria. Movimentazione interna. ALIMENTATORE A 5 VIE PER INCARTATRICE GELATI Ogni via è composta da: N 1 trasportatore a nastro con larghezza di mm 55 e lungo mm 2550 con tratto finale basculante azionato da microcilindro pneumatico

Dettagli

Università degli Studi di Trieste a.a. 2009-2010. Convogliatori. continuo sono anche definiti convogliatori. Sono qui compresi:

Università degli Studi di Trieste a.a. 2009-2010. Convogliatori. continuo sono anche definiti convogliatori. Sono qui compresi: Convogliatori I trasportatori di tipo fisso con moto spesso continuo sono anche definiti convogliatori. Sono qui compresi: trasportatori a rulli (motorizzati o non motorizzati); trasportatori a nastro;

Dettagli

Macchina Taglio Laser a Fibra. Taglio Laser

Macchina Taglio Laser a Fibra. Taglio Laser Macchina Taglio Laser a Fibra Taglio Laser La Rivoluzione del Laser! Il laser a fibra FOL-3015 AJ rappresenta un nuovo benchmark in termini di velocità e qualità di taglio. Competenza che nasce dall esperienza.

Dettagli

TAGLIO A 45 Tutte le macchine hanno la PIANO IN ACCIAIO INOX

TAGLIO A 45 Tutte le macchine hanno la PIANO IN ACCIAIO INOX Segatrici B D C E A F PIANO IN ACCIAIO INOX PIANO IN Alluminio PIANO DI LAVORO DI A ACCIAIO INOSSIDABILE O ALLUMINIO ESTRUSO ANODIZZATO Le macchine COMBI 200VA, 250VA hanno il piano realizzato in alluminio

Dettagli

ITA. Author M600-M800. Centro di lavoro a conrollo numerico

ITA. Author M600-M800. Centro di lavoro a conrollo numerico ITA Author M600-M800 Centro di lavoro a conrollo numerico 2 OUR TECHNOLOGY BEHIND YOUR IDEAS Author M600-M800 Centri di lavoro a controllo numerico FORATURA FRESATURA TAGLI NESTING 3 Author M600 M800 ABBIAMO

Dettagli

Tecnica Lineare INA. Prestazioni, Qualità e Versatilità senza limiti

Tecnica Lineare INA. Prestazioni, Qualità e Versatilità senza limiti Tecnica Lineare INA Prestazioni, Qualità e Versatilità senza limiti Tecnica Lineare INA Prodotti e soluzioni per sistemi che fanno la differenza Il Gruppo Schaeffler con i suoi tre forti marchi INA, FAG

Dettagli

Rinvii angolari. Catalogo 01/12

Rinvii angolari. Catalogo 01/12 Rinvii angolari Catalogo 01/12 INDICE Descrizione rinvii angolari... pag. 2 Caratteristiche costruttive... pag. 2 Materiali e componenti... pag. 3 Selezione di un rinvio angolare... pag. 4 Potenza termica...

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli

VICTRIX ZEUS 26 KW CALDAIA MURALE COMPATTA A CONDENSAZIONE CON BOILER INOX

VICTRIX ZEUS 26 KW CALDAIA MURALE COMPATTA A CONDENSAZIONE CON BOILER INOX VICTRIX ZEUS 26 KW CALDAIA MURALE COMPATTA A CONDENSAZIONE CON BOILER INOX VICTRIX Zeus 26 kw Caldaia murale ecologica a condensazione con boiler Inox da 45 litri Vantaggi modello: VICTRIX Zeus 26 kw Ideale

Dettagli

Unità lineari a cinghia

Unità lineari a cinghia Unità lineari a cinghia Gamma completa di soluzioni per la realizzazione di movimentazioni lineari ad uno o più assi. Soluzioni a cinghia, a vite o a cremagliera Ampia gamma di accessori per realizzazioni

Dettagli

Con la RM 40 KS e la RM 40 P la Bihler ha ampliato la famiglia RM con due

Con la RM 40 KS e la RM 40 P la Bihler ha ampliato la famiglia RM con due BihlerTEC 2009 The Power of Partnership 06. 09. ottobre 2009 La fiera interna dell'azienda Bihler ha riaperto i battenti quest'anno per la terza volta. All'insegna del motto "The Power of Partnership",

Dettagli

Giornale Newspaper Zeitung N. 02 Settembre 2013

Giornale Newspaper Zeitung N. 02 Settembre 2013 Giornale Newspaper Zeitung N. 02 Settembre 2013 Made in.. Italy in China! Lo sviluppo di una rete commerciale a livello mondiale è sempre stata prerogativa di - TC2 - Tecnidea Cidue, che ha fatto delle

Dettagli

SERIE GRM GRM 80E GRM 80P

SERIE GRM GRM 80E GRM 80P SERIE GRM GRM 80E GRM 80P Trancia-piegatrice automatiche La perfezione della completa automazione Date uno slancio decisivo al vostro processo produttivo. Sfruttate le caratteristiche vincenti della serie

Dettagli

ALESATRICE ORIZZONTALE Mod. 2B660

ALESATRICE ORIZZONTALE Mod. 2B660 ALESATRICE ORIZZONTALE Mod. 2B660 M.I.R.M.U. - Via Baldinucci, 40 20158 Milano - Tel 02.39320593 Fax 02.39322954 info @mirmu.it 1 La macchina utensile di tipo universale con un montante anteriore mobile

Dettagli