ISSN Laser Il taglio è perfetto grazie alle nuove possibilità offerte dalla moderna visione artificiale.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ISSN 1973-7270 Laser Il taglio è perfetto grazie alle nuove possibilità offerte dalla moderna visione artificiale."

Transcript

1 ISSN Laser Il taglio è perfetto grazie alle nuove possibilità offerte dalla moderna visione artificiale. Robot Una fusione per integrare l offerta e i servizi al cliente e consolidare le sinergie per ricerca e sviluppo. Placcatura È adatta a produrre particolari resistenti all usura o a riparare componenti industriali danneggiati. PubliTec Via Passo Pordoi Milano DCOOS2922 NAZ/039/ maggio 2011 UNA RIVISTA SULLE TECNICHE DI DEFORMAZIONE PLASTICA DEI METALLI E SULLA LAVORAZIONE DELLA LAMIERA TruLaser 1030 TruLaser 2025 TruLaser 2030 TruLaser 3030 TruLaser 3040 TruLaser 3060 TruLaser 5030 TruLaser 5040 TruLaser 5060 TruLaser 7025 TruLaser 7040 TruLaser 8000 TruLaser Tube 5000 TruLaser Tube 7000 TruMatic 3000 TruMatic 6000 TruMatic 7000 TruLaser Cell 7020 TruLaser Cell 7040 TruLaser Cell 8030 TruLaser Robot 5020 TruLaser Cell 3004 TruLaser Cell 3008 TruLaser Cell 3010 TruLaser Cell 3309 TruLaser Cell 1100 TruLaser Station 5004 TruLaser Station 3002 TruLaser Station 3003 TruMark Station 1000 TruMark Station 5000 TruMark Station 7000 TruFlow 700 TruFlow 1200 TruFlow 1500 TruFlow 2000 TruFlow 2700 TruFlow 3200 TruFlow 3600 TruFlow 4000 TruFlow 5000 TruFlow 6000 TruFlow 7000 TruFlow 8000 TruFlow TruFlow TruFlow TruCoax 1000 TruCoax 2000 TruCoax 2500 TruDisk 1000 TruDisk 2001 TruDisk 2002 TruDisk 2602 TruDisk 3302 TruDisk 4002 TruDisk 5302 TruDisk 6602 TruDisk 8002 TruDisk TruDisk TruDisk TruDisk TruDisk TruFiber 200 TruFiber 300 TruFiber 400 TruDiode 804 TruDiode 1006 TruDiode 2006 TruDiode 3006 TruPulse 21 TruPulse 33 TruPulse 44 TruPulse 62 TruPulse 74 TruPulse 103 TruPulse 106 TruPulse 124 TruPulse 156 TruPulse 203 TruPulse 304 TruPulse 556 TruMicro 7050 TruMicro 7250 TruMicro 5050 TruMicro 5250 TruMicro 5350 TruMicro 5025 TruMicro 5225 TruMicro 5325 TruMicro 3120 TruMicro 3220 TruMark 6020 TruMark 6030 TruMark 6130 TruMark 6230 TruMark 6330 TruMark 5020 TruMark 5040 TruMark 3010 TruMark 3020 TruMark 3130 TruMark 3230 TruLaser 1030 TruLaser 2025 TruLaser 2030 TruLaser 3030 TruLaser 3040 TruLaser 3060 TruLaser 5030 TruLaser 5040 TruLaser 5060 TruLaser 7025 TruLaser 7040 TruLaser 8000 TruLaser Tube 5000 TruLaser Tube 7000 TruMatic 3000 TruMatic 6000 TruMatic 7000 TruLaser Cell 7020 TruLaser Cell 7040 TruLaser Cell 8030 TruLaser Robot 5020 TruLaser Cell 3004 TruLaser Cell 3008 TruLaser Cell 3010 TruLaser Cell 3309 TruLaser Cell 1100 TruLaser Station 5004 TruLaser Station 3002 TruLaser Station 3003 TruMark Station 1000 TruMark Station 5000 TruMark Station 7000 TruFlow 700 TruFlow 1200 TruFlow 1500 TruFlow 2000 TruFlow 2700 TruFlow 3200 TruFlow 3600 TruFlow 4000 TruFlow 5000 TruFlow 6000 TruFlow 7000 TruFlow 8000 TruFlow TruFlow TruFlow TruCoax 1000 TruCoax 2000 TruCoax 2500 TruDisk 1000 TruDisk 2001 TruDisk 2002 TruDisk 2602 TruDisk 3302 TruDisk 4002 TruDisk 5302 TruDisk 6602 TruDisk 8002 TruDisk TruDisk TruDisk TruDisk TruDisk TruFiber 200 TruFiber 300 TruFiber 400 TruDiode 804 TruDiode 1006 TruDiode 2006 TruDiode 3006 TruPulse 21 TruPulse 33 TruPulse 44 TruPulse 62 TruPulse 74 TruPulse 103 TruPulse 106 TruPulse 124 TruPulse 156 TruPulse 203 TruPulse 304 TruPulse 556 TruMicro 7050 TruMicro 7250 TruMicro 5050 TruMicro 5250 TruMicro 5350 TruMicro 5025 TruMicro 5225 TruMicro 5325 TruMicro 3120 TruMicro 3220 TruMark 6020 TruMark 6030 Laser e Lamiera da sempre 8 modelli di sorgenti per la generazione del raggio laser 72 livelli di potenza laser 32 modelli macchina per ogni applicazione La soluzione giusta per ogni esigenza La competenza e l affidabilità di un unico reale fornitore per sorgenti laser e macchine. Ci trovate all Open House Betto Macchine, Rubano (PD), maggio 2011

2 In questo numero Maggio UNA RIVISTA SULLE TECNICHE DI DEFORMAZIONE PLASTICA DEI METALLI E SULLA LAVORAZIONE DELLA LAMIERA Cronaca Una revisione ricca di innovative funzionalità di Claudia Radaelli Eccelle per accuratezza e velocità del calcolo, l ultima versione del software AutoFormplus R3 presentata da AutoForm Engineering presenta diversi miglioramenti. Particolarmente significative sono le nuove funzionalità per lo stampaggio a caldo e la possibilità di prevenire in modo sistematico il ritorno elastico. 12 Sono loro i Migliori Saldatori d Italia 2011 di Franco Ricciardi Emilio Cherella di Isernia, Maurizio Teodoro da Genova e Giuseppe Comandè di Alessandria sono i vincitori della prima edizione delle Olimpiadi Italiane della Saldatura, l iniziativa voluta dall Istituto Italiano della Saldatura, in collaborazione con sponsor tecnici e il patrocinio di Anasta, la cui finalissima nazionale si è svolta a Genova lo scorso 8 aprile. Ricordiamo che le Olimpiadi Italiane della Saldatura sono una manifestazione riservata a tutti i Saldatori Professionisti e suddivisa in categorie. 19 Il profilo aperto non è più un problema di Fabrizio Garnero Specializzata nella progettazione e produzione di macchine e impianti laser per il taglio di tubi e lamiera e la saldatura di lamiere che fornisce secondo le specifiche esigenze dei clienti, TTM, sin dalla nascita, ha cercato di sviluppare macchine e impianti innovativi non presenti sul mercato. Lo testimoniano gli ottimi risultati raggiunti nel taglio di tutti i tipi di profilo, anche aperto. 26 Il primo trimestre conferma la ripresa di Fabrizio Cavaliere Incremento a doppia cifra per l indice degli ordini di macchine utensili che, nel primo trimestre 2011, cresce del 19,1% rispetto allo stesso periodo dell anno precedente, per un valore assoluto pari a 112,9 (2005=100). 14 Per la prima volta in fieramilano di Lorenzo Benarrivato La terza edizione di BIMEC, biennale per la meccatronica e l automazione, si svolgerà per la prima volta presso il quartiere espositivo di fieramilano. BIMEC è aperta alla partecipazione di produttori e distributori di linee e macchine per l assemblaggio, robot industriali, sistemi di visione, misura e controllo, software e hardware per lo sviluppo di sistemi e prodotti (PLM), logistica, impiantistica, dispositivi di sicurezza, subfornitura, oltre che a quella di fornitori di servizi connessi con meccatronica e automazione. 22 Curiosità 32 Attualità e appuntamenti 38 Ribalta 48 DEFORMAZIONE Maggio 2011 N 176-3

3 Esperienza Quando fine vuol dire precisione di Fabrizio Garnero e Claudia Dagrada Saronni può contare su una profonda esperienza nel settore del fine blanking, come dimostrano le numerose linee di alimentazione per pressa vendute in tutto il mondo in questo ambito. Ne presentiamo due di recente installate in Brasile e nei Paesi Baschi, entrambe sviluppate per lavorare acciaio altoresistenziale. 56 Tecnica Un taglio perfetto: nuove possibilità con la visione artificiale di Marco Gamassi e Fabio Scotti Sensure s.r.l. è una società rivolta alla progettazione e produzione di innovativi sistemi di visione per il controllo qualità. Sempre rivolta a sviluppare soluzioni fortemente incentrate sulle specifiche richieste dal cliente, l azienda di Crema vuole mettere in luce novità importanti emerse nel campo del controllo visivo automatico della qualità del taglio laser. 60 La placcatura nelle applicazioni industriali di Jean Pierre Barthoux, Jürgen Krüger e Roberto Ortolano Le operazioni di placcatura, utilizzate come processo indipendente durante la fabbricazione di componenti resistenti all usura o applicate come procedure di riparazione di particolari danneggiati o usurati, sono largamente diffuse nelle applicazioni industriali. Per questo particolare processo sono state progettate macchine speciali al fine di soddisfare le più svariate esigenze tecniche ed economiche così da permettere il raggiungimento del livello qualitativo richiesto come vedremo nell articolo. 64 Incontri Il Jolly combina taglio plasma e laser di Lorenzo Benarrivato Warcom ha presentato W-Power Fiber Laser, un sistema di taglio combinato che abbina al plasma ad alta definizione la qualità e tutti vantaggi del taglio con laser in fibra. Frutto della sinergia e della partnership tra Warcom e Hypertherm, questo sistema si pone su un livello superiore, in termini di investimento, rispetto a un plasma tradizionale ma sicuramente ben al di sotto di quello di un singolo sistema di taglio laser. 68 La tecnologia di misura punta sull automotive di Claudia Dagrada Alla scorsa edizione di Control 2011, Hexagon Metrology ha dedicato lo stand all industria automobilistica, settore che richiede soluzioni sempre più performanti. Tra le punte di diamante, la nuova gamma di macchine di misura a coordinate e la macchina di misura multi sensore. 72 Un unico fornitore per la massima efficienza di Noemi Sala La fusione tra Yaskawa Electric Europe e Motoman Europe, avvenuta lo scorso giugno, ha permesso di integrare l offerta e i servizi al cliente, e di consolidare sinergie in ricerca e sviluppo che hanno portato alla creazione di importanti novità: robot a sette assi, motori lineari con accelerazioni di 8 m/s e un armadio di controllo. 76 Incontri Quante macchine in mostra all open house di Vittoria Ascari Forte dell esperienza maturata nell ambito del metallo, Alpewa ha terminato con successo la quarta edizione di Lamiera Open-House, evento speciale che l azienda dedica al settore dei lattonieri, coperturisti e serramentisti. A disposizione dei visitatori anche la ricca gamma di macchinari RAS, marchio tedesco che distribuisce in esclusiva nel nostro Paese, dedicati a piegatura, taglio e sagomatura della lamiera. 80 Soluzioni L innovazione tecnologica è nel loro DNA di Fabrizio Garnero Proporre soluzioni innovative, ad alto contenuto tecnologico, che si distinguano per precisione e produttività. È questa la missione ambiziosa, rivolta al futuro, scelta e scritta nel nome stesso dell azienda: Industria Macchine Ed Attrezzature Speciali. Una vocazione che accompagna Imeas fin dalla sua nascita nel 1966 e che l ha portata a diventare un attore di primo piano nella lavorazione dei metalli inossidabili, del pannello in legno e della gomma. 88 Una fusione operativa per andare incontro al mercato di Mario Lepo LVD e Pullmax hanno siglato un accordo di fusione operativa per attuare un programma di stretta sinergia nelle attività di vendita, di assistenza, di produzione e di ricerca e sviluppo. Da qui in avanti, LVD e Pullmax metteranno in comune le risorse di progettazione e ingegneria per meglio andare incontro alle richieste del mercato studiando e realizzando nuovi prodotti per la lavorazione della lamiera Maggio 2011 N 176 PubliTec

4 Tecnica La placcatura Le operazioni di placcatura, utilizzate come processo indipendente durante la fabbricazione di componenti resistenti all usura o applicate come procedure di riparazione di particolari danneggiati o usurati, sono largamente diffuse nelle applicazioni industriali. Per questo particolare processo sono state progettate macchine speciali al fine di soddisfare le più svariate esigenze tecniche ed economiche così da permettere il raggiungimento del livello qualitativo richiesto come vedremo nell articolo. nelle applicazioni industriali di Jean Pierre Barthoux, Jürgen Krüger e Roberto Ortolano Accedete al sito dell azienda dal telefonino. Trovate le istruzioni a pag 8. La placcatura è generalmente utilizzata per applicazioni di riparazione di pezzi che, dopo un certo periodo di esercizio, presentano segni evidenti di usura o danni, per la protezione preventiva di aree limitate o di componenti interi che devono resistere a condizioni severe di abrasione e corrosione, oppure, ancora, per il deposito di strati cuscinetto (imburratura) per consentire la saldatura di materiali eterogenei. Per soddisfare le specifiche esigenze di queste differenti applicazioni, è reperibile sul mercato un ampia gamma di macchine per placcatura. Durante i lavori di riparazione spesso non è conveniente o è impossibile smontare i componenti danneggiati. Essi devono essere lavorati nella loro posizione, cosa che sovente significare dover saldare in zone di difficile accesso e in tutte le posizioni. In questi casi, molti problemi possono essere risolti eseguendo placcature con macchine orbitali mobili. I pezzi da riparare sono spesso caratterizzati da severi segni di usura (cricche, indurimenti, erosioni, ecc.) e il materiale base interessato deve essere rimosso con lavorazione meccanica per poi essere rimpiazzato da placcatura con filo d apporto dello stesso tipo. La fabbricazione di pezzi dove la placcatura è già pianificata dall inizio è realizzata generalmente da installazioni fisse in officina (placcatura per evitare la corrosione o imburratura per preparare la saldatura di materiali non omogenei). In funzione del livello di meccanizzazione e automazione, queste installazioni sono consigliabili per piccole o medie quantità. In molti casi anche pezzi voluminosi e pesanti si possono movimentare o ruotare, rendendo le operazioni di placcatura meno complicate. È da preferire la saldatura TIG filo caldo in applicazioni delicate di placcatura Il ripristino di particolari sotto misura, causato per esempio da errori di lavorazione meccanica, può essere effettuato nello stesso modo con la placcatura, ma in molti casi la saldatura automatica non è possibile a causa della mancanza di adeguati attrezzi di bloccaggio dei pezzi. Gli esempi citati dimostrano già l ampia gamma di esigenze che possono essere soddisfatte dal processo di placcatura. Saldatura di riparazione sul circuito primario di un impianto nucleare: un tubo di diramazione è ricondizionato con placcatura interna in acciaio inossidabile 316 L. La testa di saldatura è posizionata all interno del tubo mentre l operazione è controllata a distanza. La testa saldante, dotata di un collettore rotante per la trasmissione dei fluidi, è attrezzata con un endoscopio per il controllo visivo Maggio 2011 N 176 PubliTec

5 Spesso i componenti descritti precedentemente sono esposti a differenti tipi di stress: corrosione, magari ad alta temperatura in ambiente secco o umido; differenti tipi di usura (abrasione, cavitazione, vaiolatura...); stress da urti; choc termici. I depositi di imburratura sono da considerare come applicazioni speciali di placcatura con lo scopo di l energia introdotta dall arco elettrico indipendentemente dall apporto di filo consentendo in questo modo, di operare anche su pezzi con geometrie complesse o forme irregolari (si possono anche depositare passate con spessori differenti, variare parametri con limiti ampi all innesco o alla chiusura, ecc.). Le operazioni di placcatura sono largamente diffuse nelle applicazioni industriali. proteggere i pezzi contro l usura, oppure di rimpiazzare il materiale usurato o eroso; invece la placcatura come strato cuscinetto è utilizzata per preparare un giunto per saldare materiali eterogenei. Poiché le forze attive assorbite dal giunto si ripercuotono sull imburratura diventa necessaria un elevata qualità della stessa. Generalmente le specifiche per le imburrature sono allo stesso livello di quelle richieste per i giunti saldati; in molti casi esse possono essere raggiunte solo con il procedimento di saldatura TIG con filo caldo. La placcatura e imburratura TIG a filo caldo è la procedura più corretta per una vasta gamma di applicazioni. Il materiale depositato con struttura a grano fine, la superficie regolare del cordone, la possibilità di saldare in tutte le posizioni e la grande flessibilità della gestione del processo sono le ragioni per preferire la saldatura TIG a filo caldo in applicazioni delicate di placcatura. La saldatura TIG permette un preciso controllo del- Disposizione delle passate e posizionamento dell elettrodo La placcatura con procedimento TIG può essere mantenuta stabile con intensità di correnti da 80 fino a 450 A. Il tasso di deposito può arrivare fino a 2,5 kg/h, con eventuale impiego di due torce sincronizzate, e talvolta anche a 3 kg/h. Le funzioni addizionali quali Arc Voltage Control, oscillazione, movimenti sincronizzati con la pulsazione della corrente, possono essere applicati per le placcature TIG senza restrizioni, tuttavia, quando si deve ottenere un alto tasso di deposito, si può utilizzare una corrente costante. In caso di placcatura con l aggiunta di materiali d apporto dissimili la scelta dei parametri dipende principalmente dai seguenti criteri: - la limitazione della diluizione del deposito (raggiungere la densità richiesta della passata mentre si rispettano i limiti specifici dei diversi componenti della lega); Impianto di saldatura meccanizzata fisso in officina. Placcatura dell interno del pezzo con lega a base di nickel. DEFORMAZIONE Maggio 2011 N

6 Tecnica Imburratura di un terminale di tubo di un generatore di vapore in preparazione di una saldatura eterogenea con un impianto orbitale. Corrente media fra 180 e 280 A, velocità avanzamento mm/min., deposito da 0,6 a 1,2 kg/h. te la velocità di rotazione in funzione della posizione della torcia e arresterà automaticamente il ciclo al termine della placcatura. Diversi tipi di torce rendono versatile il sistema La versatilità del sistema è garantita dalla disponibilità di differenti tipi di torce. Per la migliore scelta della torcia si devono considerare i seguenti criteri: dimensioni del pezzo da saldare; condizioni termiche della saldatura (con o senza preriscaldo); accessibilità dell area da trattare; forma del pezzo (fondi, cilindri, virole, ecc.); posizioni di saldatura. Tra le numerose torce disponibili ne citiamo alcune: - Torce dotate di ugello gas con movimento automatico che permette di modificare lo stick-out dell elettrodo durante una placcatura o un riempimento di un cianfrino senza interruzione del ciclo di placcatura/saldatura. - Due torce montate una dietro all altra su una lancia di saldatura, munite di due ugelli filo caldo utilizzate per produrre all interno di un tubo un deposito di due passate con un solo passaggio della lancia; questo - il raggiungimento della richiesta qualità del deposito superficiale; - ia garanzia di ottenimento del tasso di deposito promesso (economia dell operazione). Al fine di mantenere la diluizione delle passate molto bassa è necessario conoscere e rispettare la corretta disposizione delle passate e il posizionamento dell elettrodo. Il filo deve arrivare frontalmente o aggiunto dal fianco. In questo caso, esso agisce come protezione del substrato contro l effetto diretto dell arco; una porzione più significativa dell energia rilasciata è usata per fondere il metallo d apporto mentre solo una parte più limitata serve a fondere il materiale base. Come già menzionato, l ordine delle passate e la posizione dell elettrodo sono parametri importanti che possono essere sfruttati per diminuire il grado di diluizione. Inoltre, è possibile proteggere ulteriormente il pezzo dagli effetti dell arco facendo appoggiare il bagno di fusione sulla passata precedente così che la zona di contatto fra il bagno e lo strato sottostante sia la più ridotta possibile. La diluizione avviene quindi principalmente fra il deposito precedente e il nuovo deposito riducendo sensibilmente quella col materiale base. Il risultato può essere ancora migliorato se l elettrodo è posizionato il più possibile sul deposito esistente. L impianto base per ogni installazione di placcatura è un generatore TIG a filo caldo con un controllo a struttura modulare che gestisce interamente i parametri elettrici e meccanici dei diversi componenti dell impianto. Il software è stato appositamente sviluppato per soddisfare in ogni ambito le operazioni di placcatura; per esempio è possibile, nel caso in cui si debba placcare una piastra circolare, programmare un diametro iniziale e finale e l ampiezza delle relative passate. In questo modo il sistema adeguerà autonomamen- Torce per placcatura. Esempi di torce per placcare l interno di fori, modelli diritti e inclinati (con alimentazione singola o doppia del filo, progettate per saldare con correnti fino a 400 A Maggio 2011 N 176 PubliTec

7 Torcia TIG 500 con doppio filo caldo e regolazione programmabile dello stick-out motorizzato, che permette di saldare in continuo adattandosi alla profondità del cianfrino per garantire la migliore protezione del deposito dall ossidazione. metodo ha un altissima produttività e quindi un forte rendimento economico. - Torce munite di sensori in grado di arrestare e riavviare il ciclo in modo autonomo nel caso in cui sul pezzo in lavorazione ci siano fori o ostacoli particolari. - Torce sottili adatte alla placcatura di tubi con diametri inferiori a 50 mm. - Torce con sistema motorizzato per regolare l inclinazione utilizzate per saldare in continuo forme particolari come raggi interni ed esterni. Per lavorare pezzi che è preferibile portare in un appropriata posizione di saldatura l impianto può essere completato con una tavola rotante addizionale, con un manipolatore, un posizionatore a rulli ecc. Impianti standard e speciali per molteplici applicazioni di placcatura Applicazioni classiche di placcatura sono il rivestimento di fondi (posizione in piano) e il rivestimento interno o esterno di pezzi cilindrici posizionati verticalmente. Sono stati sviluppati da Polysoude impianti speciali per rivestire internamente tubi con lunghezze da 8 a 12 m e con diametri superiori a 220 mm. Due torce, ognuna con doppio ugello per filo caldo, sono montate una dietro l altra sulla lancia. Questa scorre su cavi e prima dell avvio della saldatura viene spostata all estremità del tubo. Durante l operazione di placcatura, la lancia viene tirata attraverso il tubo creando in tal modo il movimento longitudinale. Due generatori TIG filo caldo sincronizzati controllano il movimento longitudinale della lancia, la rotazione del tubo e gli assi Arc Voltage Control e oscillazione della torcia. Nella maggior parte dei casi, la placcatura interna dei tubi è realizzata con leghe a base di nickel; abitualmente si richiede uno spessore del materiale riportato di circa 5 mm grezzo. Le operazioni di placcatura diventano più complicate su pezzi che non possono essere movimentati in ragione della loro massa, dimensione e geometria (per esempio forature su pezzi massicci o zone non simmetriche assialmente). Poiché questi problemi si verificano frequentemente, Polysoude ha realizzato una gamma di attrezzature che utilizzano una testa a collettore rotante che mette in rotazione continua le torce senza il vincolo dei cavi. In casi estremi, quando parti complesse dei pezzi devono essere rivestite, la testa a collettore rotante può essere essa stessa montata su slitte e movimentata longitudinalmente e lateralmente. La sovrapposizione della rotazione senza fine della testa a collettore rotante con la movimentazione delle slitte aumenta considerevolmente la flessibilità dell impianto e ne permette l impiego in molte applicazioni di placcatura. Polysoude supporta le aziende interessate a questo processo e offre o sviluppa impianti per la placcatura che incontrano e spesso superano le domande dei rispettivi utilizzatori. È stata così creata una vasta gamma di impianti standard e speciali per molteplici applicazioni di placcatura. Ogni volta che si punta sulla qualità della placcatura, la scelta primaria deve essere l utilizzo di un impianto meccanizzato progettato per le esigenze dell utilizzatore, che utilizza il procedimento TIG a filo caldo. Il procedimento di placcatura TIG può diventare competitivo, nei confronti di altri procedimenti di saldatura ad alto rendimento, in tutti i casi di ricariche su pezzi complessi, quando gli spazi sono limitati oppure quando un impianto di questo tipo, flessibile e altamente automatizzato, può offrire vantaggi tecnici ed economici. QUALIFICA AUTORI Jean Pierre Barthoux, Polysoude Francia Jürgen Krüger, Lippstadt Germania Roberto Ortolano, Polysoude Italia S.r.l. L ARTICOLO È DI VOSTRO INTERESSE? DITELO A: Numero illimitato di rotazioni e combinazioni di movimenti tra la testa a collettore rotante e il manipolatore consentono operazioni di placcatura su geometrie complesse. DEFORMAZIONE Maggio 2011 N

Il vantaggio della velocità. SpeedPulse, SpeedArc, SpeedUp. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività.

Il vantaggio della velocità. SpeedPulse, SpeedArc, SpeedUp. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività. Il vantaggio della velocità SpeedPulse, SpeedArc,. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività. Perche velocità = Produttività Fin da quando esiste l'umanità, le persone si sforzano

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT)

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT) PT-27 Torcia per il taglio con arco al plasma Manuale di istruzioni (IT) 0558005270 186 INDICE Sezione/Titolo Pagina 1.0 Precauzioni per la sicurezza........................................................................

Dettagli

una saldatura ad arco

una saldatura ad arco UTENSILERIA Realizzare una saldatura ad arco 0 1 Il tipo di saldatura Saldatrice ad arco La saldatura ad arco si realizza con un altissima temperatura (almeno 3000 c) e permette la saldatura con metallo

Dettagli

Cuscinetti SKF con Solid Oil

Cuscinetti SKF con Solid Oil Cuscinetti SKF con Solid Oil La terza alternativa per la lubrificazione The Power of Knowledge Engineering Cuscinetti SKF con Solid Oil la terza alternativa di lubrificazione Esistono tre metodi per erogare

Dettagli

Saldatura ad arco Generalità

Saldatura ad arco Generalità Saldatura ad arco Saldatura ad arco Generalità Marchio CE: il passaporto qualità, conformità, sicurezza degli utenti 2 direttive europee Direttiva 89/336/CEE del 03 maggio 1989 applicabile dall 01/01/96.

Dettagli

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45 CUT 20 P CUT 30 P UNA SOLUZIONE COMPLETA PRONTA ALL USO 2 Sommario Highlights Struttura meccanica Sistema filo Generatore e Tecnologia Unità di comando GF AgieCharmilles 4 6 8 12 16 18 CUT 20 P CUT 30

Dettagli

TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE

TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE www.lvdgroup.com Sheet Metalworking, Our Passion, Your Solution LVD offre macchinari di punzonatura, taglio laser, piegatura e cesoiatura, nonché un software

Dettagli

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Trasmissioni a cinghia dentata CLASSICA INDICE Trasmissione a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Pag. Cinghie dentate CLASSICE

Dettagli

Guide a sfere su rotaia

Guide a sfere su rotaia Guide a sfere su rotaia RI 82 202/2003-04 The Drive & Control Company Rexroth Tecnica del movimento lineare Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Guide a sfere

Dettagli

Sistem Elettrica Due Automazioni industriali

Sistem Elettrica Due Automazioni industriali Sistemi di collaudo Sistem Elettrica Due Automazioni industriali Un Gruppo che offre risposte mirate per tutti i vostri obiettivi di produzione automatizzata e di collaudo ESPERIENZA, RICERCA, INNOVAZIONE

Dettagli

IIl lavaggio industriale è una fase del

IIl lavaggio industriale è una fase del VETRINA brevetto depositato in data 23/11/89. La SAT era una macchina particolarmente innovativa: alle estremità di una raggiera, dei pallet fungevano da porta pezzi; ruotava la raggiera e ruotavano i

Dettagli

Solo il meglio sotto ogni profilo!

Solo il meglio sotto ogni profilo! Solo il meglio sotto ogni profilo! Perfetto isolamento termico per finestre in alluminio, porte e facciate continue Approfittate degli esperti delle materie plastiche Voi siete specialisti nella produzione

Dettagli

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale I Leader nella Tecnologia dell'agitazione Agitatori ad Entrata Laterale Soluzione completa per Agitatori Laterali Lightnin e' leader mondiale nel campo dell'agitazione. Plenty e' il leader di mercato per

Dettagli

< EFFiciEnza senza limiti

< EFFiciEnza senza limiti FORM 200 FORM 400 < Efficienza senza limiti 2 Panoramica Efficienza senza limiti Costruzione meccanica Il dispositivo di comando 2 4 6 Il generatore Autonomia e flessibilità GF AgieCharmilles 10 12 14

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili Sistema Multistrato per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili LISTINO 05/2012 INDICE Pag. Tubo Multistrato in Rotolo (PEX/AL/PEX) 4065 04 Tubo Multistrato in Barre (PEX/AL/PEX)

Dettagli

Inserti fresa ad HFC NUOVO

Inserti fresa ad HFC NUOVO Inserti fresa ad HFC NUOVO Sgrossatura ad alto rendimento con frese ad inserti HFC [ 2 ] L applicazione principale del sistema di fresatura HFC è la sgrossatura ad alto rendimento. La gamma di materiali

Dettagli

Sistemi di presa a vuoto su superfici FXC/FMC

Sistemi di presa a vuoto su superfici FXC/FMC Sistemi di presa a vuoto su superfici / Massima flessibilità nei processi di movimentazione automatici Applicazione Movimentazione di pezzi con dimensioni molto diverse e/o posizione non definita Movimentazione

Dettagli

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C Informazione tecnica Indice Caratteristiche 2 Vantaggi dei cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C 2 Tenuta e lubrificazione 2 Temperatura

Dettagli

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Sommario Kit di assemblaggio InnoTech 2-3 Guida Quadro 6-7 Guide su sfere 8-11 Guide su rotelle 12-13 Portatastiere

Dettagli

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata)

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) 1 Spruzzo convenzionale (aria nebulizzata) Una pistola a spruzzo convenzionale è uno strumento che utilizza aria compressa per atomizzare ( nebulizzare

Dettagli

Procedimenti di saldatura elettrica

Procedimenti di saldatura elettrica Procedimenti di saldatura elettrica SALDATURA AD ELETTRODO Raddrizzatori a regolazione meccanica Sono le macchine più semplici ed economiche per saldare. Ricevono in ingresso un voltaggio in corrente alternata

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile MATERIALI A BASE DI CALCE NATURALE PER IL RESTAURO E IL RISANAMENTO scheda tecnica per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO PRODOTTO PER

Dettagli

TIP-ON per TANDEMBOX. Il supporto per l'apertura meccanico per i sistemi di estrazione dei mobili senza maniglia. www.blum.com

TIP-ON per TANDEMBOX. Il supporto per l'apertura meccanico per i sistemi di estrazione dei mobili senza maniglia. www.blum.com TIP-ON per TANDEMBOX Il supporto per l'apertura meccanico per i sistemi di estrazione dei mobili senza maniglia www.blum.com 2 Apertura facile basta un leggero tocco Nel moderno design del mobile, i frontali

Dettagli

IL FERRO Fe. Che cos è la siderurgia? E l insieme dei procedimenti per trasformare i minerali di ferro in Prodotti Siderurgici.

IL FERRO Fe. Che cos è la siderurgia? E l insieme dei procedimenti per trasformare i minerali di ferro in Prodotti Siderurgici. IL FERRO Fe 1 Il ferro è un metallo di colore bianco grigiastro lucente che fonde a 1530 C. E uno dei metalli più diffusi e abbondanti sulla terra e certamente il più importante ed usato: navi, automobili,

Dettagli

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la Sistema scaldante resistivo per la protezione antighiaccio ed antineve di superfici esterne Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione di ghiaccio e l accumulo di neve su superfici esterne

Dettagli

METODO PER LA STESURA DI PROGRAMMI PER IL CENTRO DI LAVORO CNC

METODO PER LA STESURA DI PROGRAMMI PER IL CENTRO DI LAVORO CNC METODO PER LA STESURA DI PROGRAMMI PER IL CENTRO DI LAVORO CNC Riferimento al linguaggio di programmazione STANDARD ISO 6983 con integrazioni specifiche per il Controllo FANUC M21. RG - Settembre 2008

Dettagli

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM Barriera optoelettronica di misurazione LGM Misurare con intelligenza - nuove dei materiali in tutti i mercati La nuova Serie LGM di

Dettagli

TIP-ON inside. TIP-ON per AVENTOS HK. Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia. www.blum.

TIP-ON inside. TIP-ON per AVENTOS HK. Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia. www.blum. TIP-ON inside TIP-ON per AVENTOS HK Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia www.blum.com Facilità di apertura con un semplice tocco 2 Comfort di apertura per le

Dettagli

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA.

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI /MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. Switzerland PNEUMATICI SU MISURA. Lo sviluppo di uno pneumatico originale /MINI ha inizio già

Dettagli

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti!

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! L innovazione ad un prezzo interessante Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! Exacta+Optech Labcenter SpA Via Bosco n.21 41030 San Prospero (MO) Italia Tel: 059-808101 Fax: 059-908556 Mail:

Dettagli

la nuova generazione

la nuova generazione O - D - Giugno - 20 Sistemi di adduzione idrica e riscaldamento in Polibutilene la nuova generazione Push-fit del sistema in polibutilene Sistema Battuta dentellata La nuova tecnologia in4sure è alla base

Dettagli

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante trasporto pesante Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante www.brembo.com trasporto pesante L i m p i a n t o f r e n a n t e d i u n v e i c ol o pesante per trasporto d i m e r

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

una boccata d ossigeno

una boccata d ossigeno Offrite al vostro motore una boccata d ossigeno Il vostro Concessionario di zona è un professionista su cui potete fare affidamento! Per la vostra massima tranquillità affidatevi alla manutenzione del

Dettagli

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg PC 15R-8 PC15R-8 PC15R-8 M INIESCAVATRE PTENZA NETTA SAE J149 11,4 kw - 15, HP PES PERATIV Da 1.575 kg a 1.775 kg M INIESCAVATRE LA TECNLGIA PRENDE FRMA Frutto della tecnologia e dell esperienza KMATSU,

Dettagli

Misure di temperatura nei processi biotecnologici

Misure di temperatura nei processi biotecnologici Misure di temperatura nei processi biotecnologici L industria chimica sta mostrando una tendenza verso la fabbricazione di elementi chimici di base tramite processi biotecnologici. Questi elementi sono

Dettagli

REOXTHENE TECHNOLOGY

REOXTHENE TECHNOLOGY REOXTHENE Patented REOXTHENE TECHNOLOGY MEMBRANE IMPERMEABILIZZANTI DALLA TECNOLOGIA RIVOLUZIONARIA INNOVATIVO COMPOUND BITUME POLIMERO INCREDIBILE LEGGEREZZA (fino a 4 mm = 38 kg) MAGGIORI PRESTAZIONI

Dettagli

Cos è uno scaricatore di condensa?

Cos è uno scaricatore di condensa? Cos è uno scaricatore di condensa? Una valvola automatica di controllo dello scarico di condensa usata in un sistema a vapore Perchè si usa uno scaricatore di condensa? Per eliminare la condensa ed i gas

Dettagli

Analisi termografica su celle litio-ione sottoposte ad esperienze di "second life" Francesco D'Annibale, Francesco Vellucci. Report RdS/PAR2013/191

Analisi termografica su celle litio-ione sottoposte ad esperienze di second life Francesco D'Annibale, Francesco Vellucci. Report RdS/PAR2013/191 Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Analisi termografica su celle litio-ione sottoposte ad esperienze di "second

Dettagli

Nel cemento armato si valorizzano le qualità dei due materiali: calcestruzzo e acciaio, che presentano le seguenti caratteristiche

Nel cemento armato si valorizzano le qualità dei due materiali: calcestruzzo e acciaio, che presentano le seguenti caratteristiche CEMENTO ARMATO METODO AGLI STATI LIMITE Il calcestruzzo cementizio, o cemento armato come normalmente viene definito in modo improprio, è un materiale artificiale eterogeneo costituito da conglomerato

Dettagli

Costruzioni in legno: nuove prospettive

Costruzioni in legno: nuove prospettive Costruzioni in legno: nuove prospettive STRUZION Il legno come materiale da costruzione: origini e declino Il legno, grazie alla sua diffusione e alle sue proprietà, ha rappresentato per millenni il materiale

Dettagli

DESCRIZIONE DEL TERMINALE DI GNL E DELLA SUA GESTIONE

DESCRIZIONE DEL TERMINALE DI GNL E DELLA SUA GESTIONE DESCRIZIONE DEL TERMINALE DI GNL E DELLA SUA GESTIONE 1) PREMESSA...2 2) DESCRIZIONE DEL TERMINALE...2 2.1) RICEZIONE...3 2.2) STOCCAGGIO...3 2.3) RIGASSIFICAZIONE...4 2.4) RECUPERO BOIL-OFF GAS (BOG)...4

Dettagli

LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria

LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria Quale frequenza di lavoro scegliere Geometria del pezzo da trattare e sue caratteristiche elettromagnetiche

Dettagli

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri Acciai per la realizzazione di strutture metalliche e di strutture composte (laminati, tubi senza saldatura, tubi

Dettagli

La movimentazione dei materiali (material handling)

La movimentazione dei materiali (material handling) La movimentazione dei materiali (material handling) Movimentazione e stoccaggio 1 Obiettivo generale La movimentazione e stoccaggio dei materiali (material handling MH) ha lo scopo di rendere disponibile,

Dettagli

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO kio-polieco.com Group ha recentemente brevettato un innovativo processo di produzione industriale per l impiego di uno speciale materiale composito. CHIUSINO KIO EN 124

Dettagli

PROTEZIONE DAI CONTATTI DIRETTI ED INDIRETTI

PROTEZIONE DAI CONTATTI DIRETTI ED INDIRETTI PROTEZIONE DAI CONTATTI DIRETTI ED INDIRETTI Appunti a cura dell Ing. Emanuela Pazzola Tutore del corso di Elettrotecnica per meccanici, chimici e biomedici A.A. 2005/2006 Facoltà d Ingegneria dell Università

Dettagli

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag.

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag. DEM8.5/10 Istruzioni per l uso............pag. 2 Use and maintenance manual....pag. 11 Mode d emploi et d entretien.....pag. 20 Betriebsanleitung.............pag. 29 Gebruiksaanwijzing..............pag.

Dettagli

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Ventilconvettori Cassette Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Se potessi avere il comfort ideale con metà dei consumi lo sceglieresti? I ventilconvettori Cassette SkyStar

Dettagli

Il miglior investimento che tu possa fare. Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente

Il miglior investimento che tu possa fare. Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente Il miglior investimento che tu possa fare Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente Il miglior investimento che tu possa fare Se progettate di rinnovare o costruire un nuovo bagno, una cucina o un

Dettagli

Tecnologia della fermentazione

Tecnologia della fermentazione Effettivo riscaldamento del fermentatore BIOFLEX - BRUGG: tubo flessibile inox per fermentazione dalla famiglia NIROFLEX. Il sistema a pacchetto per aumentare l efficienza dei fermentatori BIOFLEX- tubazione

Dettagli

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio 2 3 4 Tipo 10 e Tipo 15 Affidabilità per i centri commerciali Appositamente studiati per i centri commerciali, i

Dettagli

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Bollettino tecnico Gennaio 2013 00813-0102-4952, Rev. DC Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Design non intrusivo per una misura di temperatura facile e veloce in applicazioni su tubazioni Sensori

Dettagli

PENDII NATURALI E ARTIFICIALI

PENDII NATURALI E ARTIFICIALI PENDII NATURALI E ARTIFICIALI Classificazione del movimento, fattori instabilizzanti, indagini e controlli 04 Prof. Ing. Marco Favaretti Università di Padova Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Ingegneria

Dettagli

Cos è l acciaio inossidabile? Fe Cr > 10,5% C < 1,2%

Cos è l acciaio inossidabile? Fe Cr > 10,5% C < 1,2% Cr > 10,5% C < 1,2% Cos è l acciaio inossidabile? Lega ferrosa con contenuti di cromo 10,5% e di carbonio 1,2% necessari per costituire, a contatto dell ossigeno dell aria o dell acqua, uno strato superficiale

Dettagli

QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO

QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO (PARTE 1) FOCUS TECNICO Gli impianti di riscaldamento sono spesso soggetti a inconvenienti quali depositi e incrostazioni, perdita di efficienza nello

Dettagli

Maggiore efficienza per i motori elettrici. Cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C

Maggiore efficienza per i motori elettrici. Cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C Maggiore efficienza per i motori elettrici Cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C E l e v a t i v a n t a g g i p e r i l C l i e n t e I cuscinetti radiali rigidi a sfere Generation C... 35

Dettagli

LE FONTI ENERGETICHE.

LE FONTI ENERGETICHE. LE FONTI ENERGETICHE. Il problema La maggior parte dell'energia delle fonti non rinnovabili è costituita dai combustibili fossili quali carbone, petrolio e gas naturale che ricoprono l'80% del fabbisogno

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica).

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica). 3.4. I LIVELLI I livelli sono strumenti a cannocchiale orizzontale, con i quali si realizza una linea di mira orizzontale. Vengono utilizzati per misurare dislivelli con la tecnica di livellazione geometrica

Dettagli

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A 443 00 49960 443 00 49961 443 00 49366 443 00 49630 443 00 49963 443 00 49964 443 00 49965 976-12 V 2250 A AVVIATORE 976 C-CARICATORE AUTOM. 220V/RICAMBIO 918 BATT-BATTERIA 12 V 2250 A/RICAMBIO 955 CAVO

Dettagli

Classificazioni dei sistemi di produzione

Classificazioni dei sistemi di produzione Classificazioni dei sistemi di produzione Sistemi di produzione 1 Premessa Sono possibili diverse modalità di classificazione dei sistemi di produzione. Esse dipendono dallo scopo per cui tale classificazione

Dettagli

Alimentatori. La soluzione giusta per qualsiasi applicazione.

Alimentatori. La soluzione giusta per qualsiasi applicazione. Alimentatori La soluzione giusta per qualsiasi applicazione. 2-3 Alimentatori BRUDERER Innovazioni di oggi per compiti di domani. La tendenza verso applicazioni sempre più efficienti impone requisiti sempre

Dettagli

per un fai da te di alta qualità

per un fai da te di alta qualità per un fai da te di alta qualità container su misura e programmati 4 anni insieme senza pensieri La garanzia copre tutto il territorio italiano. qualità tedesca 360 affidabilità Sistema di imballaggio

Dettagli

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico La riparazione dell asfalto ha fatto strada. Sistemi MAPEI per la realizzazione di pavime I pannelli radianti sono

Dettagli

Collettori solari termici

Collettori solari termici Collettori solari termici 1 VELUX Collettori solari. Quello che cerchi. massima durabilità, facile installazione Estetica e integrazione A fferenza degli altri collettori solari termici presenti sul mercato,

Dettagli

Calettatori per attrito SIT-LOCK

Calettatori per attrito SIT-LOCK Calettatori per attrito INDICE Calettatori per attrito Pag. Vantaggi e prestazioni dei 107 Procedura di calcolo dei calettatori 107 Gamma disponibile dei calettatori Calettatori 1 - Non autocentranti 108-109

Dettagli

Guarnizioni per oleodinamica e pneumatica

Guarnizioni per oleodinamica e pneumatica Raschiatori NBR/FPM DAS, DP6, DP, DP, DRS, DWR Guarnizioni a labbro NBR/FPM /, /M, /M, M, H, C Bonded seal NBR-metallo Guarnizioni a pacco in goa-tela TO, TG, TEO Guarnizioni per pistoni in poliuretano,

Dettagli

Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE OPERE PROVVISIONALI. prof. ing. Pietro Capone

Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE OPERE PROVVISIONALI. prof. ing. Pietro Capone Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE prof. ing. Pietro Capone Opere realizzate provvisoriamente allo scopo di consentire l esecuzione dell opera, la loro vita è legata

Dettagli

Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014

Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014 BORA Professional BORA Classic BORA Basic Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014 Progettazione d avanguardia Aspirazione efficace dei vapori nel loro punto d origine BORA Professional Elementi da

Dettagli

FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA.

FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA. FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA. FIA SISTEM nasce nel 1984 come azienda sotto casa, occupandosi principalmente della realizzazione di impianti elettrici e di installazione e motorizzazione di

Dettagli

Risanamento delle tubazioni dall interno

Risanamento delle tubazioni dall interno La soluzione di oggi per le tubazioni di ieri: Risanamento delle tubazioni dall interno Costi inferiori fino al 50% niente demolizioni, niente sporco, niente macerie nessuna interruzione nella gestione

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

John Ruskin (1819-1900) 20050 MACHERIO (Milano) Via Vittorio Veneto 37 - Tel. (039) 20.12.730/1/2 Fax. (039) 20.13.042. A1foro.

John Ruskin (1819-1900) 20050 MACHERIO (Milano) Via Vittorio Veneto 37 - Tel. (039) 20.12.730/1/2 Fax. (039) 20.13.042. A1foro. 20050 MACHERIO (Milano) Via Vittorio Veneto 37 - Tel. (039) 20.12.730/1/2 Fax. (039) 20.13.042 TRASPORTATORI LEGGERI Non è saggio pagare troppo. Ma pagare troppo poco è peggio. Quando si paga troppo si

Dettagli

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 1 LIFTKAR, il carrello motorizzato saliscale e MODULKAR, il carrello manuale. 2 3 Caratteristiche principali: 1) Tubolare in Alluminio in

Dettagli

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Schede tecniche Moduli Solari MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Il gruppo con circolatore solare da 1 (180 mm), completamente montato e collaudato, consiste di: RITORNO: Misuratore regolatore

Dettagli

Sikadur -31CF Normal Adesivoepossidicoperincollaggistrutturali

Sikadur -31CF Normal Adesivoepossidicoperincollaggistrutturali Scheda Tecnica Edizione14.10.11 Sikadur -31CFNormal Sikadur -31CF Normal Adesivoepossidicoperincollaggistrutturali Indicazioni generali Descrizione Sikadur -31CFNormalèunamaltaepossidicabicomponente,contenenteaggregatispeciali,perincollaggieriparazionistrutturali,tolleral

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

LOR.CA. Lavorazione materie plastiche su misura

LOR.CA. Lavorazione materie plastiche su misura Lavorazione materie plastiche su misura CHI SIAMO Lor.ca. nasce come attività di manutenzione ed installazione di impianti termo-idraulici civili nel 1992. Negli anni successivi la gamma delle attività

Dettagli

Capitolo 4 Protezione dai contatti indiretti.

Capitolo 4 Protezione dai contatti indiretti. Capitolo 4 Protezione dai contatti indiretti. La protezione contro i contatti indiretti consiste nel prendere le misure intese a proteggere le persone contro i pericoli risultanti dal contatto con parti

Dettagli

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento La funzione dei cuscinetti a strisciamento e a rotolamento è quella di interporsi tra organi di macchina in rotazione reciproca. Questi elementi possono essere

Dettagli

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista CAMPI DI APPLICAZIONE Impermeabilizzazione di: coperture piane; balconi e terrazzi;

Dettagli

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Protezione dal Fuoco Vetri Resistenti al Fuoco Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Chicago Art Istitute, Chicago (USA). Chi siamo Produciamo e trasformiamo vetro dal 1826. Questa

Dettagli

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp. CATTANEO & Co. - BG SC_I 01/2005 S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.it Realizzare un connubio perfetto fra

Dettagli

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici RISCALDATORI DI ACQUA IBRIDI LOGITEX LX AC, LX AC/M, LX AC/M+K Gamma di modelli invenzione brevettata Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici Catalogo dei prodotti Riscaldatore dell acqua Logitex

Dettagli

COME NASCONO I TAPPI DI SUGHERO

COME NASCONO I TAPPI DI SUGHERO IL SUGHERO CHE COS È Il sughero è un prodotto naturale che si ricava dall estrazione della corteccia della Quercus suber L, la quercia da sughero. Questa pianta è una sempreverde, longeva, che cresce nelle

Dettagli

EDIL-SERV via Ciantro Marrocco n 13; C.A.P.: 93100 Caltanissetta; Fax: 36.338.8233126; Cell. 338.8233126 388.1832953 Web:

EDIL-SERV via Ciantro Marrocco n 13; C.A.P.: 93100 Caltanissetta; Fax: 36.338.8233126; Cell. 338.8233126 388.1832953 Web: Via C. Marrocco, 13 93100 Caltanissetta (CL) Tel.: 338.8233126 388.1832953 Fax: 36.338.8233126 E-mail:edil-serv@alice.it Web: www.webalice.it/edil-serv Alla cortese attenzione del Titolare di codesta Spett.le

Dettagli

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE ANALISI DEI PREZZI

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE ANALISI DEI PREZZI pag. 2 Nr. 1 CHIUSURA MASSICCIATA STRADALE eseguita con fornitura e messa in opera di materiale D.0001.3 di saturazione formato esclusivamente con pietrisco minuto di cava dello spessore di mm 0-2, rispondente

Dettagli

SONDE PASSACAVI DI ULTIMA GENERAZIONE

SONDE PASSACAVI DI ULTIMA GENERAZIONE SONDE PASSACAVI DI ULTIMA GENERAZIONE Linea anguila MATERIALI Comportamento delle sonde all interno di un tubo NYLON e BI-NYLON 4 Le sonde in Nylon sono molto flessibili nelle curve anguste ed hanno una

Dettagli

Montaggio su tetto piano

Montaggio su tetto piano Montaggio su tetto piano Avvertenze generali Con la crescente diffusione dei sistemi fotovoltaici, oltre a dimensioni elettriche, durata, tempi di garanzia ecc., anche i dettagli di montaggio assumono

Dettagli

- Seminario tecnico -

- Seminario tecnico - Con il contributo di Presentano: - Seminario tecnico - prevenzione delle cadute dall alto con dispositivi di ancoraggio «linee vita» Orario: dalle 16,00 alle 18,00 presso GENIOMECCANICA SA, Via Essagra

Dettagli

Lo schema a blocchi di uno spettrofotometro

Lo schema a blocchi di uno spettrofotometro Prof.ssa Grazia Maria La Torre è il seguente: Lo schema a blocchi di uno spettrofotometro SORGENTE SISTEMA DISPERSIVO CELLA PORTACAMPIONI RIVELATORE REGISTRATORE LA SORGENTE delle radiazioni elettromagnetiche

Dettagli

CAPITOLO I CORRENTE ELETTRICA. Copyright ISHTAR - Ottobre 2003 1

CAPITOLO I CORRENTE ELETTRICA. Copyright ISHTAR - Ottobre 2003 1 CAPITOLO I CORRENTE ELETTRICA Copyright ISHTAR - Ottobre 2003 1 INDICE CORRENTE ELETTRICA...3 INTENSITÀ DI CORRENTE...4 Carica elettrica...4 LE CORRENTI CONTINUE O STAZIONARIE...5 CARICA ELETTRICA ELEMENTARE...6

Dettagli

3 m 3 m. 1 m. B) Fili elettrici C) Isolatori D) Paletti E) Paletti messa a terra. Assicurarsi che ci siano almeno 2500V in tutta la linea del recinto

3 m 3 m. 1 m. B) Fili elettrici C) Isolatori D) Paletti E) Paletti messa a terra. Assicurarsi che ci siano almeno 2500V in tutta la linea del recinto B) Fili elettrici C) Isolatori D) Paletti E) Paletti messa a terra 3 m 3 m 1 m Assicurarsi che ci siano almeno 2500V in tutta la linea del recinto Il sistema di recinzione elettrico consiste di: A) un

Dettagli

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI?

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? Buona Caccia e Buon Volo, giovani amici di Eureka! Siete tra gli eletti che hanno deciso di passare al livello successivo: site pronti? Questo mese vi proponiamo

Dettagli

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari Profilati in alluminio a disegno/standard/speciali Dissipatori di calore in barre Dissipatori di calore ad ALTO RENDIMENTO Dissipatori di calore per LED Dissipatori di calore lavorati a disegno e anodizzati

Dettagli

Automatizzazione Erhardt + Abt verniciatura di alberi motore dell' assale posteriore con KUKA KR 16

Automatizzazione Erhardt + Abt verniciatura di alberi motore dell' assale posteriore con KUKA KR 16 Automatizzazione Erhardt + Abt verniciatura di alberi motore dell' assale posteriore con KUKA KR 16 Dal 1997, anno della sua fondazione, la Erhardt + Abt Automatisierungstechnik GmbH ha finora installato

Dettagli