COMUNE DI SIRTORI ***********

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI SIRTORI ***********"

Transcript

1 COMUNE DI SIRTORI Provincia di Lecco *********** REGOLAMENTO PER L USO DELL AULA CIVICA, DELL AULA MAGNA Niso Fumagalli E DI ALTRI LUOGHI DI PROPRIETA COMUNALE A SCOPI PUBBLICI, PRIVATI E PER LA CELEBRAZIONE DI MATRIMONI CIVILI ********

2 INDICE SOMMARIO ART. 1 Ubicazione dell aula civica e dell aula magna Niso Fumagalli Pag. 3 ART. 2 Uso dell aula civica Pag. 3 ART. 3 Uso dell aula magna Niso Fumagalli Pag. 3 ART. 4 Responsabilità Pag. 3 ART. 5 Divieti Pag. 3 ART. 6 Autorizzazione Pag. 4 ART. 7 Tariffe Pag. 4 ART. 8 Utilizzo gratuito ed agevolato Pag. 4 ART. 9 Disciplina delle riunioni Pag. 5 ART. 10 Diniego di autorizzazione Pag. 5 ART. 11 Utilizzo di altri locali Pag. 5 ART. 12 Entrata in vigore Pag. 5 2

3 ART. 1 Ubicazione dell aula civica e dell aula magna Niso Fumagalli 1. L aula civica è situata al piano terreno del palazzo municipale ed ha accesso primario dall esterno, a sud dal cortile di servizio e, per persone diversamente abili, anche dall atrio interno da cui si accede agli Uffici Comunali. E dotata all esterno di servizio igienico utilizzabile anche da persone con disabilità. 2. L aula magna Niso Fumagalli è situata al piano seminterrato dell edificio adibito a Scuola Primaria ed ha accesso dall esterno, a lato sud e dall interno, dal disimpegno antistante l ascensore utilizzabile dalle persone diversamente abili per accedere all aula magna. E dotata di n. 2 servizi igienici ed un servizio per persone con disabilità. ART. 2 Uso dell aula civica 1. L uso dell aula civica è riservato alle riunioni indette dal Comune o alle quali il Comune sia direttamente interessato, dalle Istituzioni scolastiche o da persone, Enti od Associazioni presenti e non sul territorio comunale che abbiano carattere sociale, culturale, sportivo o politico, piccole mostre e riunioni condominiali. L aula civica è altresì utilizzata per le riunioni del Consiglio Comunale e per la celebrazione dei matrimoni civili da parte del Sindaco o suo delegato. ART. 3 Uso dell aula magna Niso Fumagalli 1. L aula magna Niso Fumagalli, oltre a poter essere utilizzata, previo consenso dell Amministrazione Comunale, per le riunioni del plesso scolastico delle Scuole Primaria e dell Infanzia, per manifestazioni varie, sarà concessa in uso per riunioni, spettacoli, manifestazioni, attività ricreative, convegni politico-culturali a persone, Enti o Associazioni presenti e non nel territorio comunale. L aula magna è altresì utilizzata per la celebrazione dei matrimoni civili da parte del Sindaco o suo delegato. ART. 4 Responsabilità 1. Qualsiasi responsabilità relativa alla disciplina delle riunioni e manifestazioni che si svolgono nelle suddette aule ricade interamente sul richiedente e sui promotori ed organizzatori, i quali rispondono in solido per quanto riguarda incidenti e danni alle persone ed alle cose, sia di terzi che di proprietà comunale, per tutto il periodo nel quale rimangono in possesso delle chiavi dei locali. ART. 5 Divieti 1. E assolutamente vietato fumare all interno delle suddette aule prima, durante e dopo l utilizzo delle stesse. 3

4 ART. 6 Autorizzazione 1. La richiesta di autorizzazione è valida per il periodo richiesto e dovrà essere sottoscritta dal richiedente, che la presenterà almeno 3 (tre) giorni prima dell'evento stabilito, con la precisa indicazione di: dati anagrafici e recapiti del soggetto e dell'ente od Associazione che rappresenta, data e ora fissata, modalità di utilizzo, argomento da trattare, ecc., oltre alla dichiarazione di presa visione ed accettazione senza riserve del presente regolamento. 2. La richiesta può essere effettuata su apposito modulo predisposto dall'amministrazione, disponibile presso gli uffici e scaricabile dal sito dell'ente. ART. 7 Tariffe 1. L autorizzazione verrà rilasciata dal Responsabile del Servizio e dovrà essere ritirata nelle ore di apertura degli Uffici Comunali, il giorno (od il primo giorno) dell uso dell aula, previo pagamento anticipato delle tariffe forfetarie stabilite dalla Giunta Comunale. 2. La Giunta Comunale stabilisce altresì le tariffe per l'utilizzo dei locali destinati alla celebrazione dei matrimoni civili fissando opportuni criteri distintivi. 3. Unitamente all autorizzazione verranno consegnate le chiavi che dovranno essere restituite entro le ore del giorno successivo. ART. 8 Utilizzo gratuito ed agevolato 1. L utilizzo delle aule per le riunioni dei plessi scolastici delle Scuole Primaria e dell Infanzia e della Biblioteca Comunale è gratuito. 2. L Amministrazione Comunale può altresì concedere, a titolo gratuito o agevolato, l utilizzo delle aule da parte di Enti od Associazioni senza scopo di lucro aventi fini di promozione dell attività sociale, culturale, ricreativa o sportiva. 3. L uso di tali aule, ricorrente od occasionale, è disposto su domanda dei soggetti interessati, alla quale dovrà essere allegata documentata relazione sull attività svolta e da svolgere nonché sull uso specifico dell immobile richiesto. 4. La Giunta Comunale, in ottemperanza al disposto dei vigenti criteri e modalità per la concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari nonché per la attribuzione di vantaggi economici, delibera sulle richieste di utilizzo di cui sopra tenendo conto delle caratteristiche di rilevanza sociale dell attività svolta dai soggetti richiedenti, nonché degli scopi per i quali viene richiesto l uso degli immobili. 4

5 ART. 9 Disciplina delle riunioni 1. Quando le riunioni sono aperte al pubblico, gli organizzatori ammetteranno, nelle rispettive aule, un numero di persone proporzionato alla capienza massima consentita dalle aule, onde evitare pericolosi sovraffollamenti, facendo presente che ogni responsabilità in proposito resta a loro carico. ART. 10 Diniego di autorizzazione 1. Il Responsabile del Servizio può non concedere la richiesta autorizzazione o revocare l autorizzazione già concessa quando abbia fondati motivi di ritenere che l utilizzo delle aule possa dare luogo ad incidenti o turbative dell ordine pubblico. ART. 11 Utilizzo di altri locali 1. Potrà essere consentito l uso di altri locali, non destinati abitualmente a corsi, riunioni, ecc., per particolari situazioni correlate all indisponibilità delle aule magna e civica o alla necessità di strutture più adeguate alla peculiarità e specialità della richiesta. 2. Possono essere destinati agli usi di cui al comma precedente i seguenti locali: a) biblioteca comunale; b) locali della Scuola primaria e della Scuola dell infanzia, previa autorizzazione dell Istituto Comprensivo; c) ufficio del Sindaco per la celebrazione di matrimoni civili; d) altri locali che dovessero rendersi disponibili. 3. La Giunta Comunale stabilirà, di volta in volta, le tariffe da applicare tenendo presenti le spese di illuminazione, di riscaldamento e di pulizia dei locali, oltre alla finalità dell utilizzo; 4. Si rinvia a quanto stabilito all art. 8 per quanto concerne l uso gratuito o agevolato. ART. 12 Entrata in vigore 1. Il presente regolamento entra in vigore decorsi 15 giorni dalla pubblicazione all Albo Pretorio On-line del Comune; lo stesso rimarrà depositato nel sito istituzionale nella sezione Regolamenti. 5

6 Il presente Regolamento: è stato deliberato dal Consiglio Comunale nella seduta del con atto n.... ha effetto dal..., ai sensi dell'art. 53 c. 16 della legge , n. 488; è stato pubblicato all'albo Pretorio on-line per 15 giorni consecutivi dal... al... senza opposizioni. IL SINDACO IL SEGRETARIO COMUNALE ============================================================================ 6

REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DELLE SALE CIVICHE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DELLE SALE CIVICHE COMUNALI Via Vittorio Emanuele II n.1 20039 Varedo (MI) tel. 0362.5871 fax 0362.544540 - c.f. 00841910151 - p.i. 00696980960 REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DELLE SALE CIVICHE COMUNALI 1 CAPO I - PRINCIPI Art. 1 - INDIVIDUAZIONE

Dettagli

PER L USO TEMPORANEO DELLE SALE COMUNALI

PER L USO TEMPORANEO DELLE SALE COMUNALI REGOLAMENTO COMUNALE PER L USO TEMPORANEO DELLE SALE COMUNALI (Approvato con deliberazione consiliare n. 71/28.11.2006) Art. 1 Oggetto 1. Il presente regolamento disciplina l uso temporaneo di tutte le

Dettagli

Allegato alla deliberazione del Consiglio comunale n. 20 del 03.05.2012 COMUNE DI SARNONICO. Provincia di Trento

Allegato alla deliberazione del Consiglio comunale n. 20 del 03.05.2012 COMUNE DI SARNONICO. Provincia di Trento Allegato alla deliberazione del Consiglio comunale n. 20 del 03.05.2012 COMUNE DI SARNONICO Provincia di Trento REGOLAMENTO SULL UTILIZZO DI SALE E STRUTTURE COMUNALI Approvato con deliberazione del Consiglio

Dettagli

COMUNE DI ORSARA DI PUGLIA Provincia Di FOGGIA

COMUNE DI ORSARA DI PUGLIA Provincia Di FOGGIA COMUNE DI ORSARA DI PUGLIA Provincia Di FOGGIA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DEI LOCALI PRESSO IL CENTRO CULTURALE COMUNALE sito in Via PONTE CAPO (Palazzo Ex Scuola Media) Approvato con deliberazione

Dettagli

COMUNE DI SANTA GIUSTINA IN COLLE (Provincia di Padova)

COMUNE DI SANTA GIUSTINA IN COLLE (Provincia di Padova) COMUNE DI SANTA GIUSTINA IN COLLE (Provincia di Padova) REGOLAMENTO D USO DELLE SALE PUBBLICHE COMUNALI Premesso che il Comune di SANTA GIUSTINA IN COLLE dispone attualmente delle seguenti sale e/o spazi

Dettagli

COMUNE DI CAPRALBA Provincia di Cremona Via Piave, n. 2 26010 CAPRALBA CR

COMUNE DI CAPRALBA Provincia di Cremona Via Piave, n. 2 26010 CAPRALBA CR COMUNE DI CAPRALBA Provincia di Cremona Via Piave, n. 2 26010 CAPRALBA CR REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DEI LOCALI PRESSO IL CENTRO DI AGGREGAZIONE GIOVANILE sito in Farinate di Capralba Approvato

Dettagli

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano SETTORE EDUCATIVO - CULTURALE

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano SETTORE EDUCATIVO - CULTURALE ASSESSORATO ALLO SPORT REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI E DI ALTRE STRUTTURE COMUNALI SOMMARIO 1. Scopo del Regolamento. 2. Impianti, Spazi e Strutture utilizzabili. 3. Soggetti autorizzati

Dettagli

COMUNE DI PONTOGLIO Provincia di Brescia REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEI LOCALI DI PROPRIETÀ COMUNALE

COMUNE DI PONTOGLIO Provincia di Brescia REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEI LOCALI DI PROPRIETÀ COMUNALE COMUNE DI PONTOGLIO Provincia di Brescia REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEI LOCALI DI PROPRIETÀ COMUNALE REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEI LOCALI DI PROPRIETÀ COMUNALE ART. 1 - Ambito di applicazione 1. Il presente

Dettagli

(approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 53 in data 26/11/2010)

(approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 53 in data 26/11/2010) COMUNE DI CASTELLINA MARITTIMA PROVINCIA DI PISA REGOLAMENTO COMUNALE PER L UTILIZZO DEI LOCALI E DELLE STRUTTURE COMUNALI (approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 53 in data 26/11/2010)

Dettagli

COMUNE DI CASAPINTA Provincia di Biella REGOLAMENTO

COMUNE DI CASAPINTA Provincia di Biella REGOLAMENTO COMUNE DI CASAPINTA Provincia di Biella REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL USO DEL SALONE EX CINEMA DI PROPRIETÀ COMUNALE NELL IMMOBILE DI VIA BASSETTI N. 3 Allegato alla deliberazione di Consiglio Comunale

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO A TERZI DELLE SALE DI RIUNIONE

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO A TERZI DELLE SALE DI RIUNIONE COMUNITÀ MONTANA DEL PINEROLESE REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO A TERZI DELLE SALE DI RIUNIONE Approvato con deliberazione di Giunta Esecutiva n. 144 del 28 novembre 2011 Articolo 1 Oggetto 1. Il

Dettagli

Comune di Casorate Primo REGOLAMENTO D USO DEI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE E DELLE STRUTTURE ED ATTREZZATURE SCOLASTICHE

Comune di Casorate Primo REGOLAMENTO D USO DEI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE E DELLE STRUTTURE ED ATTREZZATURE SCOLASTICHE Comune di Casorate Primo REGOLAMENTO D USO DEI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE E DELLE STRUTTURE ED ATTREZZATURE SCOLASTICHE Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n 15 del 3.5.2011 TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO AD ENTI ED ASSOCIAZIONI DEI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO AD ENTI ED ASSOCIAZIONI DEI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE COMUNE DI OULX REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO AD ENTI ED ASSOCIAZIONI DEI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE approvato con deliberazione C.C. n. 48 del 17.11.1997 modificato con deliberazione C.C. n.

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE Comune di SAN GIOVANNI LIPIONI (Provincia di CHIETI) Via Roma, 35-66050 SAN GIOVANNI LIPIONI (CH) * Codice Fiscale e Partita IVA: 00249220690 Telefono e Fax: 0873/952231-0873/952244 * Indirizzo E Mail:

Dettagli

COMUNE DI SAGRADO Provincia di Gorizia

COMUNE DI SAGRADO Provincia di Gorizia COMUNE DI SAGRADO Provincia di Gorizia REGOLAMENTO D USO DEI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE Approvato con deliberazione consiliare n. 43 del 27.10.2008. - 1 - Art. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO Il presente Regolamento

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA CONCESSIONE IN USO DI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA CONCESSIONE IN USO DI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE COMUNE DI CASARGO PROVINCIA DI LECCO Via Roma N.1/A 23831 Casargo (LC) Tel. N.0341/840.123 Fax N.0341/840.673 segreteria@comune.casargo.lc.it www.comune.casargo.lc.it REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA

Dettagli

REGOLAMENTO INDIRIZZI E CRITERI PER LA FRUIZIONE DEL MUSEO CIVICO DI PALAZZO TRAVERSA E SALE COMUNALI

REGOLAMENTO INDIRIZZI E CRITERI PER LA FRUIZIONE DEL MUSEO CIVICO DI PALAZZO TRAVERSA E SALE COMUNALI REGOLAMENTO INDIRIZZI E CRITERI PER LA FRUIZIONE DEL MUSEO CIVICO DI PALAZZO TRAVERSA E SALE COMUNALI (Delib. G.C. n. 136/2002 integrato con Delib. G.C. n. 315/2002) TIT. I MUSEO CIVICO DI PALAZZO TRAVERSA

Dettagli

COMUNE DI SAN GIORGIO DI PIANO PROVINCIA DI BOLOGNA

COMUNE DI SAN GIORGIO DI PIANO PROVINCIA DI BOLOGNA COMUNE DI SAN GIORGIO DI PIANO PROVINCIA DI BOLOGNA REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE IN CONCESSIONE DI SPAZI ALLE ASSOCIAZIONI PER SEDI O PER LO SVOLGIMENTO DELLA PROPRIA ATTIVITA Approvato con Deliberazione

Dettagli

Comune di Monteprandone. Regolamento per la concessione di sovvenzioni, contributi e vantaggi economici ad Enti, Associazioni ed Istituzioni

Comune di Monteprandone. Regolamento per la concessione di sovvenzioni, contributi e vantaggi economici ad Enti, Associazioni ed Istituzioni Comune di Monteprandone Regolamento per la concessione di sovvenzioni, contributi e vantaggi economici ad Enti, Associazioni ed Istituzioni Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 5 del 16.02.2013

Dettagli

COMUNE DI STIA (Provincia di Arezzo)

COMUNE DI STIA (Provincia di Arezzo) COMUNE DI STIA (Provincia di Arezzo) REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI PATROCINIO, CONTRIBUTI, SOVVENZIONI, SUSSIDI, AUSILI FINANZIARI, VANTAGGI ECONOMICI, AGEVOLAZIONI E PER L'ISCRIZIONE ALL'ALBO DELLE

Dettagli

COMUNE DI FORMIA (Provincia di Latina)

COMUNE DI FORMIA (Provincia di Latina) COMUNE DI FORMIA (Provincia di Latina) REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DI SALE COMUNALI Articolo 1 (Oggetto del regolamento) Il presente regolamento individua i criteri generali per la

Dettagli

COMUNE DI VILLANOVA MARCHESANA

COMUNE DI VILLANOVA MARCHESANA COMUNE DI VILLANOVA MARCHESANA Provincia di Rovigo P.zza Marconi, 2 45030 Villanova Marchesana (RO) Tel. 0425.770934 Fax 0425.770663 e-mail: anagrafevillanova@libero.it REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI

Dettagli

C O M U N E DI M I R A Provincia di Venezia Città Veneta della Cultura 2004 Città d Arte

C O M U N E DI M I R A Provincia di Venezia Città Veneta della Cultura 2004 Città d Arte C O M U N E DI M I R A Provincia di Venezia Città Veneta della Cultura 2004 Città d Arte 30034 Mira (VE) - Piazza IX Martiri - Tel. 0415628211 (centralino) - Fax 0415628350 - cod. fisc. 00368570271 Indirizzo

Dettagli

DISPOSIZIONI PER L UTILIZZO DA PARTE DI TERZI DELLE SALE COMUNALI PUBBLICHE

DISPOSIZIONI PER L UTILIZZO DA PARTE DI TERZI DELLE SALE COMUNALI PUBBLICHE DISPOSIZIONI PER L UTILIZZO DA PARTE DI TERZI DELLE SALE COMUNALI PUBBLICHE Adottate con Delibera di Giunta Comunale n. 33 del 16 febbraio 2009 Modificate con Delibera di Giunta Comunale n. 91 del 27giugno

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE Comune di CASTELGRANDE Provincia di POTENZA REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELLA CONCESSIONE, CONTRIBUTI, SUSSIDI ED AUSILI FINANZIARI E L ATTRIBUZIONE DI VANTAGGI ECONOMICI S O M M A R I O Art.

Dettagli

Comune di Pizzale Provincia di Pavia

Comune di Pizzale Provincia di Pavia Comune di Pizzale Provincia di Pavia Regolamento : MODALITA OPERATIVE PER L UTILIZZO DI BENI COMUNALI DA PARTE DI TERZI Approvato con delibera Giunta comunale n. 42 del 28 Settembre 2004 Modificato con

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L UTILIZZAZIONE DELLA CASA DELLE ASSOCIAZIONI

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L UTILIZZAZIONE DELLA CASA DELLE ASSOCIAZIONI REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L UTILIZZAZIONE DELLA CASA DELLE ASSOCIAZIONI INDICE Articolo 1 - Articolo 2 - Articolo 3 - Articolo 4 - Articolo 5 - Articolo 6 - Articolo 7 - Articolo 8 - Articolo 9 - Articolo

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DEL CENTRO SOCIO-CULTURALE DI AZZANELLO DI PASIANO DI PORDENONE. ARTICOLO 1 Oggetto del regolamento.

REGOLAMENTO PER L USO DEL CENTRO SOCIO-CULTURALE DI AZZANELLO DI PASIANO DI PORDENONE. ARTICOLO 1 Oggetto del regolamento. REGOLAMENTO PER L USO DEL CENTRO SOCIO-CULTURALE DI AZZANELLO DI PASIANO DI PORDENONE ARTICOLO 1 Oggetto del regolamento Il Centro socio-culturale di Azzanello di Pasiano di Pordenone (di seguito nominato

Dettagli

Regolamento per la concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari e per l attribuzione di vantaggi economici di qualunque

Regolamento per la concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari e per l attribuzione di vantaggi economici di qualunque Regolamento per la concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari e per l attribuzione di vantaggi economici di qualunque genere. INDICE Art. 1 Oggetto Art. 2 - Natura degli interventi

Dettagli

COMUNE DI MONTEMILETTO

COMUNE DI MONTEMILETTO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI, CONTRIBUTI, SUSSIDI, AUSILI FINANZIARI NONCHE DI BENI MOBILI ED IMMOBILI AD ASSOCIAZIONI, ENTI O ALTRI ORGANISMI PRIVATI TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DA PARTE DELLE ASSOCIAZIONI DEI LOCALI DELL EX MAGAZZINO IDRAULICO

REGOLAMENTO PER L USO DA PARTE DELLE ASSOCIAZIONI DEI LOCALI DELL EX MAGAZZINO IDRAULICO COMUNE DI VILLANOVA MARCHESANA Provincia di Rovigo Piazza Marconi, 2 45030 Villanova Marchesana (RO) REGOLAMENTO PER L USO DA PARTE DELLE ASSOCIAZIONI DEI LOCALI DELL EX MAGAZZINO IDRAULICO CENTRO RICREATIVO

Dettagli

COMUNE DI CARLINO PROVINCIA DI UDINE REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI E DEL PATROCINIO ALLE ASSOCIAZIONI E AD ENTI PUBBLICI E PRIVATI

COMUNE DI CARLINO PROVINCIA DI UDINE REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI E DEL PATROCINIO ALLE ASSOCIAZIONI E AD ENTI PUBBLICI E PRIVATI COMUNE DI CARLINO PROVINCIA DI UDINE REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI E DEL PATROCINIO ALLE ASSOCIAZIONI E AD ENTI PUBBLICI E PRIVATI APPROVATO con deliberazione del C.C. n. 30 del 29/09/2009

Dettagli

Art. 1 Destinazione d'uso della sala

Art. 1 Destinazione d'uso della sala REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE D'USO DELLA "SALA CRESPI" Art. 1 Destinazione d'uso della sala La Sala Polivalente denominata Giovan Battista Crespi detto IL CERANO ("Sala Crespi ) situata in Piazza dei

Dettagli

COMUNE DI LETOJANNI Città Metropolitana di Messina

COMUNE DI LETOJANNI Città Metropolitana di Messina COMUNE DI LETOJANNI Città Metropolitana di Messina REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CON RITO CIVILE Approvato con atto di Consiglio Comunale n. 12 del 1 aprile 2016 ART. 1 OGGETTO Il presente

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA CONCESSIONE IN USO DELLA SALA DEGLI SPECCHI E DELLA SALA CONSILIARE DEL PALAZZO DI CITTA.

DISCIPLINARE PER LA CONCESSIONE IN USO DELLA SALA DEGLI SPECCHI E DELLA SALA CONSILIARE DEL PALAZZO DI CITTA. DISCIPLINARE PER LA CONCESSIONE IN USO DELLA SALA DEGLI SPECCHI E DELLA SALA CONSILIARE DEL PALAZZO DI CITTA. Art. 1 Oggetto del Disciplinare Il presente disciplinare regola l uso dei locali di proprietà

Dettagli

EDIZIONE ESTREMI ATTO DI DELIBERAZIONE DATA ESECUTIVITA

EDIZIONE ESTREMI ATTO DI DELIBERAZIONE DATA ESECUTIVITA Regolamento per l utilizzo del complesso edilizio Visconti Venosta RO/032 CITTA DI SANTENA NORMAZIONE Edizione 2 Revisione 1 EDIZIONE ESTREMI ATTO DI DELIBERAZIONE DATA ESECUTIVITA 2 Rev. 0 C.C. n. 4 in

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI E ALTRI BENEFICI ECONOMICI A ENTI, ASSOCIAZIONI ED ORGANISMI VARI

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI E ALTRI BENEFICI ECONOMICI A ENTI, ASSOCIAZIONI ED ORGANISMI VARI COMUNE DI ZERO BRANCO PROVINCIA DI TREVISO REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI E ALTRI BENEFICI ECONOMICI A ENTI, ASSOCIAZIONI ED ORGANISMI VARI Approvato con deliberazione consiliare

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CON RITO CIVILE Approvato con atto di Consiglio Comunale n. 32 del 26.04.2012. Art.

REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CON RITO CIVILE Approvato con atto di Consiglio Comunale n. 32 del 26.04.2012. Art. COMUNE DI BASTIA UMBRA PROVINCIA DI PERUGIA REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CON RITO CIVILE Approvato con atto di Consiglio Comunale n. 32 del 26.04.2012 Art. 1 OGGETTO Il presente regolamento

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI COMUNE DI LA LOGGIA PROVINCIA DI TORINO ---------------- Servizio Demografico - Attività Economiche e Produttive REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Approvato con deliberazione

Dettagli

COMUNE DI CAPOTERRA PROVINCIA DI CAGLIARI DISCIPLINARE CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DI LOCALI COMUNALI

COMUNE DI CAPOTERRA PROVINCIA DI CAGLIARI DISCIPLINARE CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DI LOCALI COMUNALI COMUNE DI CAPOTERRA PROVINCIA DI CAGLIARI DISCIPLINARE CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DI LOCALI COMUNALI 1 INDICE GENERALE: Art. 1 OGGETTO DEL DISCIPLINARE Art. 2 STRUTTURE Art. 3 SOGGETTI Art. 4 RICHIESTA

Dettagli

PROVINCIA DI MATERA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI E DEL PATROCINIO A SOGGETTI PUBBLICI E PRIVATI

PROVINCIA DI MATERA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI E DEL PATROCINIO A SOGGETTI PUBBLICI E PRIVATI PROVINCIA DI MATERA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI E DEL PATROCINIO A SOGGETTI PUBBLICI E PRIVATI Approvato con deliberazione del Consiglio Provinciale n. 2 del 13 gennaio 2012 1 INDICE Art.

Dettagli

CITTÀ DI CERVIGNANO DEL FRIULI Provincia di Udine

CITTÀ DI CERVIGNANO DEL FRIULI Provincia di Udine CITTÀ DI CERVIGNANO DEL FRIULI Provincia di Udine REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA CASA DELLA MUSICA Adottato con deliberazione consiliare n. 23 del 25 marzo 2011 Articolo 1 Pagina 1 di 6 Oggetto del regolamento

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE IN CONCESSIONE DI SPAZI COMUNALI ALLE ASSOCIAZIONI PER SEDI O PER LO SVOLGIMENTO DELLA PROPRIA ATTIVITA

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE IN CONCESSIONE DI SPAZI COMUNALI ALLE ASSOCIAZIONI PER SEDI O PER LO SVOLGIMENTO DELLA PROPRIA ATTIVITA REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE IN CONCESSIONE DI SPAZI COMUNALI ALLE ASSOCIAZIONI PER SEDI O PER LO SVOLGIMENTO DELLA PROPRIA ATTIVITA Art. 1 Finalità 1. Le Associazioni svolgono una funzione sociale,

Dettagli

Modalità di utilizzo da parte di terzi delle sale pubbliche comunali

Modalità di utilizzo da parte di terzi delle sale pubbliche comunali Modalità di utilizzo da parte di terzi delle sale pubbliche comunali approvate con Deliberazione di Giunta n.197/2011 TESTO MODIFICATO INDICE Art. 1 Oggetto Art. 2 Sale Art. 3 Concessione Art. 4 Richieste

Dettagli

Regolamento per la concessione in uso dei locali comunali

Regolamento per la concessione in uso dei locali comunali Regolamento per la concessione in uso dei locali comunali Parte I: Disposizioni generali 1. Finalità L Amministrazione Comunale intende, con il presente regolamento, valorizzare l utilizzo delle sale comunali

Dettagli

COMUNE DI MULAZZO PROVINCIA DI MASSA CARRARA

COMUNE DI MULAZZO PROVINCIA DI MASSA CARRARA COMUNE DI MULAZZO PROVINCIA DI MASSA CARRARA REGOLAMENTO COMUNALE per la disciplina della concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari e l attribuzione di vantaggi economici 1 CAPO

Dettagli

C O M U N E DI M A L FA PROV. DI MESSINA ISOLA DI SALINA - EOLIE

C O M U N E DI M A L FA PROV. DI MESSINA ISOLA DI SALINA - EOLIE C O M U N E DI M A L FA PROV. DI MESSINA ISOLA DI SALINA - EOLIE REGOLAMENTO PER L USO DELLA SALA DENOMINATA STRUTTURA POLIFUNZIONALE SITA A MALFA IN VIA ROMA PIAZZA IMMACOLATA - PER SCOPI DIVERSI. C O

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE SALE CIVICHE COMUNALI

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE SALE CIVICHE COMUNALI REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE SALE CIVICHE COMUNALI 2 ART. 1 - OGGETTO DELLA CONCESSIONE Possono essere concesse in uso le sale civiche site nel Capoluogo e nelle frazioni alle condizioni

Dettagli

COMUNE DI RONZO-CHIENIS (Provincia di Trento) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DI UTILIZZO DEGLI SPAZI DELLA CASA SOCIALE - P.ED. 81 IN C.C.

COMUNE DI RONZO-CHIENIS (Provincia di Trento) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DI UTILIZZO DEGLI SPAZI DELLA CASA SOCIALE - P.ED. 81 IN C.C. COMUNE DI RONZO-CHIENIS (Provincia di Trento) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DI UTILIZZO DEGLI SPAZI DELLA CASA SOCIALE - P.ED. 81 IN C.C. CHIENIS - Approvato con deliberazione del Consiglio comunale n.

Dettagli

COMUNE DI CALDERARA DI RENO Provincia di Bologna REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE TEMPORANEA IN USO DEI LOCALI DI VIA ROMA 12/C A CALDERARA DI RENO

COMUNE DI CALDERARA DI RENO Provincia di Bologna REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE TEMPORANEA IN USO DEI LOCALI DI VIA ROMA 12/C A CALDERARA DI RENO COMUNE DI CALDERARA DI RENO Provincia di Bologna REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE TEMPORANEA IN USO DEI LOCALI DI VIA ROMA 12/C A CALDERARA DI RENO Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 16

Dettagli

COMUNE DI CUNEO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI, CONTRIBUTI, E ALTRI BENEFICI A SENSI DELL ART. 12 DELLA LEGGE 7.8.1990 N.

COMUNE DI CUNEO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI, CONTRIBUTI, E ALTRI BENEFICI A SENSI DELL ART. 12 DELLA LEGGE 7.8.1990 N. COMUNE DI CUNEO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI, CONTRIBUTI, E ALTRI BENEFICI A SENSI DELL ART. 12 DELLA LEGGE 7.8.1990 N. 241 REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI, CONTRIBUTI, E

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE SALE E DEGLI SPAZI COMUNALI

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE SALE E DEGLI SPAZI COMUNALI REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE SALE E DEGLI SPAZI COMUNALI Approvato dalla Commissione Consiliare IV nella se duta del 01.02.2010-05-07 Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n.

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE SALE PRESENTI PRESSO LA FONDAZIONE CASOLO. allegato GC 144/10

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE SALE PRESENTI PRESSO LA FONDAZIONE CASOLO. allegato GC 144/10 REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE PRESENTI PRESSO LA FONDAZIONE CASOLO allegato GC 144/10 2 ART. 1 - OGGETTO DELLA CONCESSIONE Possono essere concesse in uso le sale ubicate nell immobile comunale

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI COMUNE DI PONTE SAN NICOLÒ Provincia di Padova REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI approvato con atto di C.C. n. 19 del 28.04.2010 modificato con atto di C.C. n. 26 del 11.05.2011

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E LA TENUTA DELL ALBO COMUNALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO;

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E LA TENUTA DELL ALBO COMUNALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO; REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E LA TENUTA DELL ALBO COMUNALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO; Approvato con deliberazione di G.M. n. 57 del 24/03/2003 REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E LA TENUTA DELL

Dettagli

COMUNE DI MALEO PROVINCIA DI LODI REGOLAMENTO PER LA DISCLIPLINA DELL UTILIZZO DELLA SALA CIVICA E DELLA SALA POLIVALENTE

COMUNE DI MALEO PROVINCIA DI LODI REGOLAMENTO PER LA DISCLIPLINA DELL UTILIZZO DELLA SALA CIVICA E DELLA SALA POLIVALENTE COMUNE DI MALEO PROVINCIA DI LODI REGOLAMENTO PER LA DISCLIPLINA DELL UTILIZZO DELLA SALA CIVICA E DELLA SALA POLIVALENTE APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 10 DEL 19/02/2004 PARTE PRIMA:

Dettagli

COMUNE DI SACCOLONGO Provincia di Padova

COMUNE DI SACCOLONGO Provincia di Padova COMUNE DI SACCOLONGO Provincia di Padova REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DI BENI IMMOBILI COMUNALI (Approvato con deliberazione consiliare n. 50 del 27/09/2006) 1 REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DI BENI IMMOBILI

Dettagli

COMUNE DI TREZZANO SUL NAVIGLIO

COMUNE DI TREZZANO SUL NAVIGLIO COMUNE DI TREZZANO SUL NAVIGLIO PROVINCIA DI MILANO Area Amministrativa Regolamento dell Albo delle Associazioni e della concessione di benefici finanziari e vantaggi economici ad Enti ed Associazioni

Dettagli

Regolamento per la gestione degli stabili tempo libero destinati ad iniziative turistico culturali e per le attività del centro culturale polivalente.

Regolamento per la gestione degli stabili tempo libero destinati ad iniziative turistico culturali e per le attività del centro culturale polivalente. Regolamento per la gestione degli stabili tempo libero destinati ad iniziative turistico culturali e per le attività del centro culturale polivalente. Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO SALTUARIO DELLE SALE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO SALTUARIO DELLE SALE COMUNALI REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO SALTUARIO DELLE SALE COMUNALI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 37 del 25.06.1997 Modificato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 28 del 26.04.1999

Dettagli

COMUNE DI ANDORNO MICCA. Provincia di Biella REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELL AREA RICREATIVA DENOMINATA PARCO LA SALUTE

COMUNE DI ANDORNO MICCA. Provincia di Biella REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELL AREA RICREATIVA DENOMINATA PARCO LA SALUTE COMUNE DI ANDORNO MICCA Provincia di Biella REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELL AREA RICREATIVA DENOMINATA PARCO LA SALUTE Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 13 del 23.06.2014 ART. 1 Il

Dettagli

COMUNE DI COLONNA REGOLAMENTO COMUNALE PER L USO DELLA SALA CONFERENZE DELLA BIBLIOTECA ELSA MORANTE

COMUNE DI COLONNA REGOLAMENTO COMUNALE PER L USO DELLA SALA CONFERENZE DELLA BIBLIOTECA ELSA MORANTE COMUNE DI COLONNA REGOLAMENTO COMUNALE PER L USO DELLA SALA CONFERENZE DELLA BIBLIOTECA ELSA MORANTE Art. 1 Oggetto e scopo del regolamento Il presente regolamento disciplina la concessione in uso terzi

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA VALORIZZAZIONE DEI RAPPORTI CON LE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO SENZA FINI DI LUCRO.

REGOLAMENTO PER LA VALORIZZAZIONE DEI RAPPORTI CON LE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO SENZA FINI DI LUCRO. REGOLAMENTO PER LA VALORIZZAZIONE DEI RAPPORTI CON LE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO SENZA FINI DI LUCRO. CAPO 1 ALBO DELLE ASSOCIAZIONI Art. 1 Istituzione dell albo comunale delle Associazioni 1. E istituito

Dettagli

COMUNE DI CASTRIGNANO DEL CAPO. Provincia di Lecce

COMUNE DI CASTRIGNANO DEL CAPO. Provincia di Lecce COMUNE DI CASTRIGNANO DEL CAPO Provincia di Lecce REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI SOVVENZIONI,SUSSIDI E CONTRIBUTI A PERSONE FISICHE E GIURIDICHE Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale

Dettagli

Regolamento dei criteri per la concessione di contributi

Regolamento dei criteri per la concessione di contributi Regolamento dei criteri per la concessione di contributi Determinazione dei criteri e delle modalità per la concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari e l'attribuzione di vantaggi

Dettagli

COMUNE DI PAGNO PROVINCIA DI CUNEO REGIONE PIEMONTE

COMUNE DI PAGNO PROVINCIA DI CUNEO REGIONE PIEMONTE COMUNE DI PAGNO PROVINCIA DI CUNEO REGIONE PIEMONTE Regolamento per la concessione in uso dei locali comunali - Approvato con deliberazione del Consiglio comunale n.3 in data 17 febbraio 2009, divenuta

Dettagli

COMUNE DI VOBARNO Provincia di Brescia REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI IMMOBILI COMUNALI

COMUNE DI VOBARNO Provincia di Brescia REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI IMMOBILI COMUNALI COMUNE DI VOBARNO Provincia di Brescia REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI IMMOBILI COMUNALI INDICE Art. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO.pag 3 Art. 2 INDIVIDUAZIONE DEGLI IMMOBILI.. pag. 3 Art. 3 UTILIZZO DEGLI

Dettagli

PARCO OGLIO NORD ENTE DI DIRITTO PUBBLICO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI E DEL PATROCINIO

PARCO OGLIO NORD ENTE DI DIRITTO PUBBLICO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI E DEL PATROCINIO PARCO OGLIO NORD ENTE DI DIRITTO PUBBLICO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI E DEL PATROCINIO Approvato con deliberazione del Consiglio di Gestione n 97 del 09/10/2014 CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI, CONTRIBUTI, SUSSIDI ED AUSILI FINANZIARI, NONCHÉ PER L ATTRIBUZIONE DI VANTAGGI ECONOMICI DI QUALUNQUE

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI, CONTRIBUTI, SUSSIDI ED AUSILI FINANZIARI, NONCHÉ PER L ATTRIBUZIONE DI VANTAGGI ECONOMICI DI QUALUNQUE REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI, CONTRIBUTI, SUSSIDI ED AUSILI FINANZIARI, NONCHÉ PER L ATTRIBUZIONE DI VANTAGGI ECONOMICI DI QUALUNQUE GENERE A FAVORE DI SOGGETTI PUBBLICI E PRIVATI Approvato

Dettagli

Regolamento Concessione di contributi, patrocini, sovvenzioni e altri benefici ad Associazioni, Enti pubblici e privati e ad altri Soggetti diversi.

Regolamento Concessione di contributi, patrocini, sovvenzioni e altri benefici ad Associazioni, Enti pubblici e privati e ad altri Soggetti diversi. Regolamento Concessione di contributi, patrocini, sovvenzioni e altri benefici ad Associazioni, Enti pubblici e privati e ad altri Soggetti diversi. Approvato con Delibera del Consiglio dell Unione n.

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE G. SALVEMINI Centro Studi Polivalente Japigia Via Prezzolini, 9 70126 Bari

LICEO SCIENTIFICO STATALE G. SALVEMINI Centro Studi Polivalente Japigia Via Prezzolini, 9 70126 Bari LICEO SCIENTIFICO STATALE G. SALVEMINI Centro Studi Polivalente Japigia Via Prezzolini, 9 70126 Bari Tel.080/5548739 Fax 080/5548742 E-Mail: baps060001@istruzione.it - C.F.80016760722 PREMESSO Che l art.

Dettagli

COMUNE DI MARRADI. Provincia di Firenze REGOLAMENTO PER L USO DELLA SALA CONSILIARE S O M M A R I O

COMUNE DI MARRADI. Provincia di Firenze REGOLAMENTO PER L USO DELLA SALA CONSILIARE S O M M A R I O COMUNE DI MARRADI Provincia di Firenze REGOLAMENTO PER L USO DELLA SALA CONSILIARE S O M M A R I O Art. 1 Oggetto Art. 2 Utilizzo della Sala Consiliare Art. 3 Rimborso spese Art. 4 - Modalità di presentazione

Dettagli

PROVINCIA DI TARANTO

PROVINCIA DI TARANTO PROVINCIA DI TARANTO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DI LOCALI ED ATTREZZATURE SCOLASTICHE DI COMPETENZA DELLA PROVINCIA DI TARANTO Art. 1 I Consigli d istituto sono tenuti, per legge, alla programmazione

Dettagli

Copia Deliberazione della Giunta Comunale

Copia Deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI CAPRARICA DI LECCE Prov. Di Lecce - L.go San. Marco - 73010 Caprarica di Lecce - tel. 0832-825489 - fax 0832-825561 - n. verde 800-259728 C.F. 80010610758 P.I. 03355100755 Copia Deliberazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI DELLE PALESTRE SCOLASTICHE ED ALTRE STRUTTURE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI DELLE PALESTRE SCOLASTICHE ED ALTRE STRUTTURE COMUNALI REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI DELLE PALESTRE SCOLASTICHE ED ALTRE STRUTTURE COMUNALI Premessa Gli impianti sportivi come le altre strutture comunali hanno preciso intento di dare una

Dettagli

COMUNE DI OLIVETO LARIO Provincia di Lecco REGOLAMENTO PER L USO DELLE SALE, DEI LOCALI E DEGLI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE

COMUNE DI OLIVETO LARIO Provincia di Lecco REGOLAMENTO PER L USO DELLE SALE, DEI LOCALI E DEGLI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE COMUNE DI OLIVETO LARIO Provincia di Lecco REGOLAMENTO PER L USO DELLE SALE, DEI LOCALI E DEGLI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 5 del 05/03/2010 ART.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLA SALA RIUNIONI DENOMINATA CINEMA TIRRENO SITA NELLA FRAZIONE DI BORGO CARIGE PER SCOPI DIVERSI.

REGOLAMENTO PER L USO DELLA SALA RIUNIONI DENOMINATA CINEMA TIRRENO SITA NELLA FRAZIONE DI BORGO CARIGE PER SCOPI DIVERSI. REGOLAMENTO PER L USO DELLA SALA RIUNIONI DENOMINATA CINEMA TIRRENO SITA NELLA FRAZIONE DI BORGO CARIGE PER SCOPI DIVERSI. ARTICOLO 1 1. Il Comune di Capalbio ha a disposizione una sala denominata Cinema

Dettagli

COMUNE DI GROTTAMMARE

COMUNE DI GROTTAMMARE COMUNE DI GROTTAMMARE 44023 PROVINCIA DI ASCOLI PICENO Regolamento per la concessione in uso a terzi dei teatri comunali di Grottammare Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 51 del 26.11.2008

Dettagli

COMUNE DI CENATE SOTTO Provincia di Bergamo

COMUNE DI CENATE SOTTO Provincia di Bergamo COMUNE DI CENATE SOTTO Provincia di Bergamo REGOLAMENTO DISCIPLINANTE LA CONCESSIONE IN USO DELLA SALA POLIVALENTE PALAINCONTRO IN VIA A. MORO Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 16 del 21.06.2007

Dettagli

(Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale del 20/03/2007, n. 13)

(Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale del 20/03/2007, n. 13) REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DEGLI AMBIENTI MONUMENTALI DI VILLA BAGLIONI (Salone dello Zucchi Salone Nobile del Tiepolo Salone consiliare) E PER L ACCESSO ALLE VISITE (Approvato con deliberazione

Dettagli

C O M U N E D I N O N A N T O L A PROVINCIA DI MODENA

C O M U N E D I N O N A N T O L A PROVINCIA DI MODENA @II@ ALLEGATO ALLA DELIBERQZIONE C.C. N. 43 DEL 01.06.2006 REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI, SUSSIDI E BENEFICI ECONOMICI AD ASSOCIAZIONI. Art. 1 Oggetto TITOLO I DISCIPLINA GENERALE.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA CUCINA E DEL REFETTORIO SCOLASTICI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA CUCINA E DEL REFETTORIO SCOLASTICI REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA CUCINA E DEL REFETTORIO SCOLASTICI (Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 32 del 20/05/2015) Art. 1 Individuazione dei locali L Amministrazione Comunale,

Dettagli

PROVINCIA DI SAVONA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DEI LOCALI DI PROPRIETA DELLA PROVINCIA

PROVINCIA DI SAVONA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DEI LOCALI DI PROPRIETA DELLA PROVINCIA PROVINCIA DI SAVONA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DEI LOCALI DI PROPRIETA DELLA PROVINCIA Approvato dal Consiglio Provinciale con deliberazione n. 52 del 26 luglio 2007 (Testo entrato

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI APPROVATO CON DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE N. 14 DEL 2010

REGOLAMENTO PER GLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI APPROVATO CON DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE N. 14 DEL 2010 REGOLAMENTO PER GLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI APPROVATO CON DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE N. 14 DEL 2010 TITOLO I Art 1 Definizione di impianto sportivo comunale Si definiscono impianti sportivi comunali

Dettagli

COMUNE DI FARRA DI SOLIGO Provincia di Treviso REGOLAMENTO COMUNALE D UTILIZZO DEGLI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE

COMUNE DI FARRA DI SOLIGO Provincia di Treviso REGOLAMENTO COMUNALE D UTILIZZO DEGLI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE COMUNE DI FARRA DI SOLIGO Provincia di Treviso REGOLAMENTO COMUNALE D UTILIZZO DEGLI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE PALESTRA DELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO PALESTRA DELLA SCUOLA PRIMARIA DI FARRA

Dettagli

REGOLAMENTO UTILIZZO SALE CONVEGNI

REGOLAMENTO UTILIZZO SALE CONVEGNI REGOLAMENTO UTILIZZO SALE CONVEGNI DOCUMENTO APPROVATO DAL CDA IN DATA 27 GENNAIO 2014 PROT. N 459 REGOLAMENTO UTILIZZO SALE CONVEGNI INDICE Pag. 3 Articolo 1 Oggetto del regolamento Pag. 3 Articolo 2

Dettagli

Regolamento comunale per la celebrazione dei matrimoni civili

Regolamento comunale per la celebrazione dei matrimoni civili Regolamento comunale per la celebrazione dei matrimoni civili approvato con deliberazione della Commissione Straordinaria n.11 del 08/05/2014 Pubblicato all'albo Pretorio dal 12/05/2014 al 27/05/2014 Esecutiva

Dettagli

REGOLAMENTO. PER L UTILIZZO DELLE SALE DI PERTINENZA COMUNALE (SALA Consiliare e SALA Cav. F.Fontana)

REGOLAMENTO. PER L UTILIZZO DELLE SALE DI PERTINENZA COMUNALE (SALA Consiliare e SALA Cav. F.Fontana) C O M U N E D I A Z Z A T E Provincia di Varese REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE SALE DI PERTINENZA COMUNALE (SALA Consiliare e SALA Cav. F.Fontana) Approvato con delib. C.C. n. 18 del 10.03.2006 Pubblicato

Dettagli

REGOLAMENTO PALESTRA COMUNALE POLIVALENTE VIA BERLINGUER

REGOLAMENTO PALESTRA COMUNALE POLIVALENTE VIA BERLINGUER COMUNE DI S. AGATA SUL SANTERNO Provincia di Ravenna REGOLAMENTO PALESTRA COMUNALE POLIVALENTE VIA BERLINGUER Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 44 del 11 Settembre 1995 Angela\Regolamenti\Palestra

Dettagli

Disciplinare comunale per la celebrazione dei matrimoni civili

Disciplinare comunale per la celebrazione dei matrimoni civili Disciplinare comunale per la celebrazione dei matrimoni civili Approvato con Deliberazione G.C. n. 10 del 10/2/2011 In vigore dal 10 febbraio 2011 Integrato con Deliberazione di G.C. n. 54 del 21/6/2012

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI E CONTRIBUTI AD ENTI ED ASSOCIAZIONI

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI E CONTRIBUTI AD ENTI ED ASSOCIAZIONI REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI E CONTRIBUTI AD ENTI ED ASSOCIAZIONI Art. 1 Oggetto Il presente regolamento detta le norme di attuazione del D. Lgs. 267/2000 e dello Statuto Comunale, disciplinando

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MORDANO Provincia di Bologna Cap. 40027, Via Bacchilega n. 6 Tel. 0542/56911 Fax 56900 E-Mail: urp@mordano.provincia.bologna.it Sito Internet: www.comunemordano.it DELIBERAZIONE N. 43 DEL 15/05/2014

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO OCCASIONALE E CONTINUATIVO DI SALE E STRUTTURE COMUNALI

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO OCCASIONALE E CONTINUATIVO DI SALE E STRUTTURE COMUNALI COMUNE DI ROCCANOVA ( Provincia di POTENZA) REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO OCCASIONALE E CONTINUATIVO DI SALE E STRUTTURE COMUNALI Approvato con parere del Consiglio Comunale delibera n 6 del 10.08.2015

Dettagli

COMUNE DI FILETTO REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI APPROVATO CON DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 06 DEL 18.03.

COMUNE DI FILETTO REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI APPROVATO CON DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 06 DEL 18.03. COMUNE DI FILETTO REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI APPROVATO CON DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 06 DEL 18.03.2014 Indice Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento Art 2 Funzioni

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI E ALTRI BENEFICI ECONOMICI AD ENTI PUBBLICI, ASSOCIAZIONI OD ORGANISMI PUBBLICI O PRIVATI

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI E ALTRI BENEFICI ECONOMICI AD ENTI PUBBLICI, ASSOCIAZIONI OD ORGANISMI PUBBLICI O PRIVATI COMUNE DI QUARTU SANT ELENA QUARTU SANT ALENI Provincia di Cagliari REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI E ALTRI BENEFICI ECONOMICI AD ENTI PUBBLICI, ASSOCIAZIONI OD ORGANISMI PUBBLICI O PRIVATI

Dettagli

UTILIZZO STRUTTURA CENTRO POLIFUNZIONALE

UTILIZZO STRUTTURA CENTRO POLIFUNZIONALE COMUNE DI PODENZANA REGOLAMENTO UTILIZZO STRUTTURA CENTRO POLIFUNZIONALE APPROVATO DAL CONSIGLIO COMUNALE N. 26 DEL 25/11/2013 1 Il Centro di Aggregazione Polifunzionale è costituito da un immobile a due

Dettagli

COMUNE DI VENEGONO SUPERIORE Provincia di Varese

COMUNE DI VENEGONO SUPERIORE Provincia di Varese COMUNE DI VENEGONO SUPERIORE Provincia di Varese TITOLO I RAPPORTI CON L ASSOCIAZIONISMO ART. 1: Principi e finalità Il Comune riconosce e promuove il valore culturale, di solidarietà e di promozione sociale

Dettagli

COMUNE DI CANEGRATE. Città Metropolitana di Milano

COMUNE DI CANEGRATE. Città Metropolitana di Milano COMUNE DI CANEGRATE Città Metropolitana di Milano REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI FINANZIAMENTI E BENEFICI ECONOMICI A ENTI PUBBLICI E SOGGETTI PRIVATI COMPRENSIVO DEI CRITERI PER L INDICAZIONE DELLA

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO REGOLAMENTO COMUNALE PER L USO PUBBLICO DEL PALCO MODULARE DA ESTERNO DI PROPRIETA COMUNALE

COMUNE DI GAVORRANO REGOLAMENTO COMUNALE PER L USO PUBBLICO DEL PALCO MODULARE DA ESTERNO DI PROPRIETA COMUNALE COMUNE DI GAVORRANO REGOLAMENTO COMUNALE PER L USO PUBBLICO DEL PALCO MODULARE DA ESTERNO DI PROPRIETA COMUNALE INDICE ART. 1 ART. 2 ART. 3 ART. 4 ART. 5 ART. 6 ART. 7 ART. 8 ART. 9 ART. 10 OGGETTO CRITERI

Dettagli

COMUNE DI BONATE SOTTO PROVINCIA DI BERGAMO REGOLAMENTO DEL CENTRO SOCIO-CULTURALE

COMUNE DI BONATE SOTTO PROVINCIA DI BERGAMO REGOLAMENTO DEL CENTRO SOCIO-CULTURALE COMUNE DI BONATE SOTTO PROVINCIA DI BERGAMO REGOLAMENTO DEL CENTRO SOCIO-CULTURALE Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale nr. 18 del 20.02.1996 e Modificato con deliberazione del Consiglio

Dettagli