ORDINANZA N. 21 DEL

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ORDINANZA N. 21 DEL 28.04.2014"

Transcript

1 (Provincia di Genova) Prot. n. Albo n COPIA UFFICIO DEMANIO MARITTIMO ORDINANZA N. 21 DEL Oggetto: Individuazione di ulteriore area oggetto di interdizione temporanea del transito e della sosta delle persone (terrazza a lato mare dei Bagni Lido ) con ampliamento degli orari di interdizione di cui all Ordinanza n.15 in data ad oggetto: Deposito temporaneo fuochi pirotecnici e interdizione temporanea al transito ed alla sosta delle persone nell arenile demaniale nel tratto tra il molo Rivo Giorgio (compreso) e la terrazza della Rotonda Sorelle Avegno in occasione dei festeggiamenti di San Fortunato nelle giornate del 09, 10 ed 11 maggio Il Responsabile del Servizio Demanio Marittimo individuato con provvedimento sindacale n. 33 in data PREMESSO CHE: Nelle giornate dal 09 all 11 maggio 2014 si svolgeranno i festeggiamenti per celebrare il 3 centenario dell arrivo a Camogli delle spoglie di San Fortunato e della ricorrente festività dello stesso. In tale ricorrenza saranno effettuati due spettacoli pirotecnici, con allestimento dello stesso sul Molo Rivo Giorgio e sulla spiaggia compresa tra lo stesso molo e la Rotonda Sorelle Avegno. Con Ordinanza n.15 in data erano state individuate le aree interdette temporaneamente al transito ed alla sosta delle persone e gli orari di interdizione. TENUTO CONTO CHE in data alle ore si è tenuta una riunione sulla sicurezza nella sede comunale tra l Assessore alla cultura, l Assessore al Commercio, il Comandante Stazione Carabinieri Camogli, il Comandante della Polizia Locale, il responsabile dell Ufficio Demanio Marittimo, la responsabile dell ufficio Turismo, un rappresentante dell Ufficio Locale Marittimo di Camogli, il presidente della Pro Loco, un rappresentante dell ufficio tecnico comunale, i rappresentanti dei VAB, della Croce Verde, dell A.S.C.O.T. e dei Volontari del Soccorso che, ai fini della messa in sicurezza, hanno individuato una ulteriore area oggetto di interdizione temporanea del transito e della sosta delle persone (terrazza a lato mare dei Bagni Lido ) con ampliamento degli orari di interdizione di cui all Ordinanza n.15 in data ad oggetto: Deposito temporaneo fuochi pirotecnici e interdizione temporanea al transito ed alla sosta delle persone nell arenile demaniale nel tratto tra il molo Rivo Giorgio (compreso) e la terrazza della Rotonda Sorelle Avegno in occasione dei festeggiamenti di San Fortunato nelle giornate del 09, 10 ed 11 maggio CONSIDERATO CHE l area ulteriormente individuata ed evidenziata di seguito in grassetto, meglio individuata nelle planimetrie allegate formanti parte integrante e sostanziale della presente ordinanza, ed i rispettivi orari di interdizione con le modifiche evidenziate in grassetto sono: ZONA A MOLO RIVO GIORGIO (dalla ex sede della Croce Verde verso il molo) e il tratto di arenile compreso tra il Molo Rivo Giorgio e i Bagni Lido (esclusi) con interdizione del transito e della sosta delle persone dalle ore di venerdì 09 maggio 2014 sino alle ore 8.00 di domenica 11 maggio Pag. 1 a 6

2 ZONA B TRATTO DI ARENILE compreso tra i Bagni Lido (compresi) e sino alla Terrazza della Rotonda Sorelle Avegno, l area del depuratore e la parte a mare della Terrazza soprastante i Bagni Lido, con interdizione del transito e della sosta delle persone dalle ore alle ore di Venerdì , dalle ore di sabato 10 maggio 2014 sino alle ore 8.00 di domenica 11 maggio RILEVATO CHE quanto sopra è indispensabile al fine di consentire l allestimento degli spettacoli pirotecnici nel rispetto delle normali condizioni di sicurezza. RITENUTO OPPORTUNO al fine di garantire la sicurezza interdire il transito e la sosta alle persone nelle aree e negli orari sopra indicati anche in deroga alle concessioni demaniali in atto. TENUTO CONTO inoltre che, come comunicato dalla Pro Loco Camogli, è stato deciso che nel caso di maltempo lo spettacolo pirotecnico sarà effettuato nella serata di domenica alla stessa ora. RITENUTO OPPORTUNO ALTRESÌ consentire il deposito temporaneo del fuochi artificiali sul molo in prossimità del Rivo Giorgio al fine di permettere l effettuazione degli spettacoli pirotecnici. RICHIAMATA l istanza pervenuta in data prot. n.6504, dalla Ditta Pirotecnica Bruscella Bartolomeo Eredi di Bruscella Michele con sede in Modugno (Ba) C.so da Procida Maffei - P.Iva: con la quale ha chiesto l autorizzazione all occupazione temporanea dell area demaniale marittima sita nel molo del porto di Camogli nella zona del Rivo Giorgio, al fine di svolgere uno spettacolo pirotecnico per i festeggiamenti relativi alla Sagra del Pesce nelle giornate del 09 e 10 maggio 2014, a partire dalle ore del 09 maggio, fino alle ore circa del 10 maggio. CONSIDERATO ALTRESI che per l organizzazione preliminare degli spettacoli pirotecnici succitati, a partire dalle ore del 09 maggio 2014 fino alle ore dell 11 maggio 2014 occorre interdire il transito e la sosta come sopra riportato ed evidenziato nella planimetrie allegate al presente provvedimento, formanti parte integrante e sostanziale. CONSIDERATO che la sopra citata occupazione risulta essere necessaria al fine di poter svolgere lo spettacolo pirotecnico in occasione dei festeggiamenti di San Fortunato. TENUTO CONTO CHE il materiale sarà depositato, per breve durata, su area del demanio marittimo. RILEVATO che quanto sopra è indispensabile al fine di consentire l allestimento oggetto della domanda nel rispetto delle normali condizioni di sicurezza. CONSIDERATO pertanto opportuno procedere alla chiusura, nel giorno e negli orari sopra esposti, dei tratti interessati anche in deroga alle concessioni demaniali in atto. RITENUTO opportuno altresì autorizzare lo svolgimento dello spettacolo pirotecnico su area demaniale marittima consentendo il deposito temporaneo dei fuochi artificiali. VISTA la circolare n. 99 del del Ministero dei Trasporti e della Navigazione, la quale prevede la possibilità dì regolamentare l utilizzazione dei beni del demanio marittimo che si concludono nell arco temporale di qualche giorno con l ordinanza prevista dall art. 59, comma 10 del Regolamento di esecuzione del Codice della Navigazione. VISTO l art. 30 del Codice della Navigazione. VISTO l art. 59, comma 10 del regolamento per l esecuzione del Codice della Navigazione. VISTO il D. Lgs. N.267/2000. Pag. 2 a 6

3 ORDINA Per le motivazioni esposte in premessa, formanti parte integrante e sostanziale del seguente dispositivo, 1. E consentito il deposito temporaneo del materiale occorrente per lo svolgimento di due spettacoli pirotecnici sul molo del Rivo Giorgio e sul tratto di arenile compreso tra la Rotonda Sorelle Avegno ed il Molo Rivo Giorgio, alla Ditta Pirotecnica Bruscella Bartolomeo Eredi di Bruscella Michele con sede in Modugno (Ba) C.so da Procida Maffei - P.Iva: , a partire dalle ore del giorno 09 maggio 2014, e fino alle ore circa del giorno 11 maggio Il materiale dovrà essere depositato in modo ordinato, senza creare intralcio alla circolazione pedonale e non dovrà creare inquinamenti. 3. Al termine dell utilizzo l area demaniale dovrà essere rimessa in pristino. 4. Per le ragioni espresse in premessa, è interdetta la circolazione e la sosta alle persone nella aree, meglio specificate nella planimetria allegata che è parte integrante e sostanziale della presente ordinanza, e negli orari sotto indicati: ZONA A MOLO RIVO GIORGIO (dalla ex sede della Croce Verde verso il molo) e il tratto di arenile compreso tra il Molo Rivo Giorgio e i Bagni Lido (esclusi) con interdizione del transito e della sosta delle persone dalle ore di venerdì 09 maggio 2014 sino alle ore 8.00 di domenica 11 maggio ZONA B TRATTO DI ARENILE compreso tra i Bagni Lido (compresi) e sino alla Terrazza della Rotonda Sorelle Avegno, l area del depuratore e la parte a mare della Terrazza soprastante i Bagni Lido, con interdizione del transito e della sosta delle persone dalle ore alle ore di Venerdì , dalle ore di sabato 10 maggio 2014 sino alle ore 8.00 di domenica 11 maggio La sopradetta interdizione è disposta anche in deroga alle concessioni demaniali in atto. 6. In deroga alla presente ordinanza è consentito l accesso nelle aree interdette al personale della ditta incaricata di allestire i fuochi pirotecnici, alle forze dell ordine, ai volontari V.A.B. e agli addetti del quartiere Porto impegnati nell allestimento del falò. 7. Nel caso si rendesse necessario il rinvio per maltempo dello spettacolo pirotecnico alla serata successiva, tale regolamentazione sarà valida con gli stessi orari nella giornata dell 11 maggio L Ufficio tecnico comunale è incaricato di predisporre la chiusura delle zone interdette e della sistemazione di opportuni avvisi. 9. Il Comando Polizia Municipale le altre Forze dell ordine sono incaricati, per la parte di competenza, della esecuzione della presente ordinanza. 10. La presente ordinanza sostituisce ed annulla la precedente ordinanza n. 15 in data Al presente provvedimento sarà data adeguata pubblicità mediante la pubblicazione all albo pretorio dell Ente per 15 giorni consecutivi (ai sensi dell art. 38 comma 4 dello Statuto), e contestualmente nel sito web istituzionale di questo Comune accessibile al pubblico (ai sensi Pag. 3 a 6

4 dell art. 32, comma 1 della Legge 18 giugno 2009, n. 69) e l affissione della stessa nei pressi dei varchi della zona interdetta. 12. Si avverte che: A norma dell art. 3, comma 4, della Legge n. 241/90, avverso la presente ordinanza, in applicazione alla legge n. 1034/71, chiunque vi abbia interesse potrà ricorrere per incompetenza, per eccesso di potere o per violazione di legge, entro 60 gg dalla pubblicazione, al Tribunale Amministrativo Regionale della Liguria. A norma dell art. 8 della stessa Legge n. 241/90, si rende noto che il responsabile del procedimento è il Comm. Sup. Antonio Santacroce e che l ufficio per prendere visione degli atti è l Ufficio Demanio Marittimo. Per le trasgressioni trova applicazione la sanzione prevista dall art Cod. Nav. DISPONE Di inviare copia della presente ordinanza per gli adempimenti di competenza: all Ufficio Tecnico all Ufficio Commercio P.S./P.A. all Ufficio Turismo al Comando Stazione Carabinieri Camogli al Comando Polizia Locale al Comando dei Vigili del Fuoco di Genova alla Capitaneria di Porto di Genova all Ufficio Locale Marittimo di Camogli alla Pirotecnica Bruscella Bartolomeo Eredi di Bruscella Michele, con sede in Modugno (Ba). Il Responsabile dell Ufficio Demanio Marittimo F.to Comm. Sup. Antonio Santacroce Pag. 4 a 6

5 ALLEGATO 1/2 Pag. 5 a 6

6 ALLEGATO 2/2 Pag. 6 a 6

Ordinanza Dirigenziale

Ordinanza Dirigenziale Settore Presidenza e comunicazione istituzionale Direzione di Progetto Idroscalo, Sport e Turismo Ordinanza Dirigenziale Raccolta Generale n.7567/2015 del 07/09/2015 Prot. n.225648/2015 del 07/09/2015

Dettagli

COPIA ORDINANZA SINDACALE n. 48 DEL 09-09-2015

COPIA ORDINANZA SINDACALE n. 48 DEL 09-09-2015 COMUNE DI SAMMICHELE DI BARI Provincia di Bari COPIA ORDINANZA SINDACALE n. 48 DEL 09-09-2015 OGGETTO: ORDINANZA SINDACALE REGOLAMENTAZIONE VEICOLARE Z.T.L. CENTRO STORICO. Premesso che - risulta necessario

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti CAPITANERIA DI PORTO - GUARDIA COSTIERA PORTO EMPEDOCLE

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti CAPITANERIA DI PORTO - GUARDIA COSTIERA PORTO EMPEDOCLE Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti CAPITANERIA DI PORTO - GUARDIA COSTIERA PORTO EMPEDOCLE Via Gioeni 55, 92014 Porto Empedocle (AG) - Centralino: 0922 531811-531812 - Sala Operativa: 0922

Dettagli

ORDINANZA N. 47 DEL 11/03/2014

ORDINANZA N. 47 DEL 11/03/2014 Città di Nardò (Provincia di Lecce) Prot. N. 8621 del 11/03/2014 AREA ISTITUZIONALE - STAFF SINDACO Servizio Corpo degli Operatori di Polizia Locale ORDINANZA N. 47 DEL 11/03/2014 OGGETTO: Ordinanza di

Dettagli

ORDINANZA N. 32 DEL

ORDINANZA N. 32 DEL (Provincia di Genova) Prot. n. COPIA Albo n.699-12.06.2014 UFFICIO DEMANIO MARITTIMO ORDINANZA N. 32 DEL 12.06.2014 Oggetto: DISCIPLINA TEMPORANEA DELL UTILIZZO DELLO SPECCHIO ACQUEO DELLA ZONA TRANSITO

Dettagli

Comune di Marciana Provincia di Livorno

Comune di Marciana Provincia di Livorno Comune di Marciana Provincia di Livorno ORDINANZA DIRIGENZIALE N. 141 DEL 03/12/2015 Assunto il giorno TRE del mese di DICEMBRE dell'anno DUEMILAQUINDICI dal Setore 3 - Corpo Di Polizia - Protezione Civile

Dettagli

COMUNE DI FIANO ROMANO

COMUNE DI FIANO ROMANO Allegati N 4 Fiano Romano, lì 20.11.2014 OGGETTO: DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE E SOSTA DEI VEICOLI NELLA Z.T.L. ISTITUITA ALL INTERNO DEL CENTRO STORICO COMUNE DI FIANO ROMANO ---------------------------------------

Dettagli

ORDINANZA N. 16 /2016

ORDINANZA N. 16 /2016 Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ufficio Circondariale Marittimo di Otranto TEL.(+39) 0836/801073 - FAX (+39) 0836/805405 - Email: ucotranto@mit.gov.it ORDINANZA N. 16 /2016 LAVORI DI ADEGUAMENTO

Dettagli

ASSESSORADU DE SOS ENTES LOCALES, FINÀNTZIAS E URBANÌSTICA ASSESSORATO DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA

ASSESSORADU DE SOS ENTES LOCALES, FINÀNTZIAS E URBANÌSTICA ASSESSORATO DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA DETERMINAZIONE PROT. N. 375 REP. N. 6 Oggetto: Concessione demaniale marittima del Porticciolo turistico di Sant Antioco ubicato nel Comune di Sant Antioco. Approvazione avviso pubblico e relativi allegati.

Dettagli

Città di Novi Ligure. ORDINANZA DIRIGENZIALE N. 104 del 15/10/2010

Città di Novi Ligure. ORDINANZA DIRIGENZIALE N. 104 del 15/10/2010 Sett. 7 - Polizia Municipale Ufficio proponente: Viabilità Proposta n. 153 del 15/10/2010 Città di Novi Ligure ORDINANZA DIRIGENZIALE N. 104 del 15/10/2010 Oggetto: CENTRO STORICO NORME VIABILI SPERIMENTALI

Dettagli

CITTA DI VIGEVANO Settore Lavori pubblici e Viabilità Unità di Staff Viabilità etrasporti ORDINANZA N. 289 / 2014 IL DIRIGENTE ORDINA

CITTA DI VIGEVANO Settore Lavori pubblici e Viabilità Unità di Staff Viabilità etrasporti ORDINANZA N. 289 / 2014 IL DIRIGENTE ORDINA COPIA DELL ORIGINALE Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi dell art. 3, comma 2, del D.Lgs. n.39/1993. L originale è agli atti dell Ente. CITTA DI VIGEVANO Settore Lavori pubblici e Viabilità

Dettagli

Comune di Mentana Provincia di Roma REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELLE MANIFESTAZIONI ALL APERTO

Comune di Mentana Provincia di Roma REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELLE MANIFESTAZIONI ALL APERTO Comune di Mentana Provincia di Roma REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELLE MANIFESTAZIONI ALL APERTO Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 57 del 22/12/2009 INDICE Art. 1 Art. 2 Art.

Dettagli

CITTA DI PARABITA Provincia di Lecce

CITTA DI PARABITA Provincia di Lecce CITTA DI PARABITA Provincia di Lecce ORDINANZA N. 41 Reg. n. 84 del 3 dicembre 2014 Oggetto : Orari, turni festivi e ferie impianti distribuzione carburanti per l anno 2015. IL SINDACO VISTA la legge regionale

Dettagli

` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà

` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà ` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà UFFICIO CIRCONDARIALE MARITTIMO DI SANTA MARGHERITA LIGURE O R D I N A N Z A N. 196 / 2004 Il Capo del Circondario Marittimo di Santa Margherita Ligure; VISTA

Dettagli

CITTÀ DI MANFREDONIA IV Settore Polizia Locale e Attività Produttive IL DIRIGENTE

CITTÀ DI MANFREDONIA IV Settore Polizia Locale e Attività Produttive IL DIRIGENTE IL DIRIGENTE Reg. Ord. n. 241/2015 Premesso che nei giorni 28, 29, 30, 31 agosto e 1 settembre prossimi si svolgeranno in Manfredonia i solenni festeggiamenti in onore di Maria SS. di Siponto; Visto il

Dettagli

COMUNE di CASELETTE Provincia di TORINO REGOLAMENTO COMUNALE PER L EFFETTUAZIONE DEL SERVIZIO DELLE PUBBLICHE AFFISSIONI

COMUNE di CASELETTE Provincia di TORINO REGOLAMENTO COMUNALE PER L EFFETTUAZIONE DEL SERVIZIO DELLE PUBBLICHE AFFISSIONI COMUNE di CASELETTE Provincia di TORINO REGOLAMENTO COMUNALE PER L EFFETTUAZIONE DEL SERVIZIO DELLE PUBBLICHE AFFISSIONI CAPO I NORME GENERALI ART. 1 ISTITUZIONE DEL SERVIZIO 1. E istituito, in tutto il

Dettagli

COMUNE DI VERDELLO PROVINCIA DI BERGAMO ORDINANZA N. 8 DEL 28.02.2014

COMUNE DI VERDELLO PROVINCIA DI BERGAMO ORDINANZA N. 8 DEL 28.02.2014 COMUNE VERDELLO PROVINCIA BERGAMO ORNANZA N. 8 DEL 28.02.2014 OGGETTO: ORNANZA RACCOLTA TEMPORANEA DEI RIFIUTI APPARECCHIATURE ELETTRICHE ED ELETTRONICHE O RAEE C/O CENTRO RACCOLTA SITO IN CORSO ITALIA

Dettagli

CORNATE D'ADDA. OGGETTO: Istituzione di provvedimenti viabilistici temporanei su Via Mazzini.

CORNATE D'ADDA. OGGETTO: Istituzione di provvedimenti viabilistici temporanei su Via Mazzini. ORDINANZA N. 50 Comune di CORPO DI POLIZIA LOCALE OGGETTO: Istituzione di provvedimenti viabilistici temporanei su Via Mazzini. IL RESPONSABILE DEL SETTORE POLIZIA LOCALE E PROTEZIONE CIVILE del Comune

Dettagli

ORDINANZA TEMPORANEA IN LINEA DI VIABILITA N. 345-15 Revoca Ordinanza n. 159-15

ORDINANZA TEMPORANEA IN LINEA DI VIABILITA N. 345-15 Revoca Ordinanza n. 159-15 Trieste, 28/05/2015 Area Città, Territorio e Ambiente SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA ED EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA MOBILITA E TRAFFICO Direttore del Servizio: Arch. Ave Furlan Prot. gen. n. 89863 Prot.

Dettagli

CITTA DI GALLIPOLI. (Provincia di Lecce) IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO Area N 2 - Polizia Comunale e amministrativa IL DIRIGENTE

CITTA DI GALLIPOLI. (Provincia di Lecce) IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO Area N 2 - Polizia Comunale e amministrativa IL DIRIGENTE CITTA DI GALLIPOLI (Provincia di Lecce) IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO Area N 2 - Polizia Comunale e amministrativa IL DIRIGENTE Ordinanza n. 332 del 07/12/2007 Oggetto: Rimozione di impianto pubblicitario

Dettagli

COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino

COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino COPIA ALBO COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino Determinazione del Responsabile Servizio: TECNICO N. 30/3 del 21/03/2014 Responsabile del Servizio : Arch. CARRA Franco OGGETTO : RIMOZIONE DELLE LASTRE

Dettagli

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE *****

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE ***** Pubblicata sul sito istituzionale il 14/05/2014 - N. 638 del Reg. C O P I A DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE ***** 5 SETTORE - TECNICO N. 120 del

Dettagli

COMUNE DI MIRANO Provincia di Venezia

COMUNE DI MIRANO Provincia di Venezia COMUNE DI MIRANO Provincia di Venezia ORDINANZA n. 121 SINDACO Polizia Locale OGGETTO: ATTIVAZIONE DEL SISTEMA DEI VARCHI ELETTRONICI PER IL CONTROLLO DEGLI ACCESSI ALLA ZONA A TRAFFICO LIMITATO - ZTL.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ALLESTIMENTO E L ESERCIZIO DI CANTIERI EDILI

REGOLAMENTO PER L ALLESTIMENTO E L ESERCIZIO DI CANTIERI EDILI REGOLAMENTO PER L ALLESTIMENTO E L ESERCIZIO DI CANTIERI EDILI Approvato con deliberazione CC n. 25 del 19.04.2000 Modificato con deliberazione CC n. 20 del 5/04/2001 Modificato con deliberazione CC n.

Dettagli

PROVINCIA DI TERNI SETTORE AMBIENTE E DIFESA DEL SUOLO

PROVINCIA DI TERNI SETTORE AMBIENTE E DIFESA DEL SUOLO PROT. N. 23690 DEL 3 MAGGIO 2012 Oggetto: Art. 208 D.lgs. 152/2006 e s.m.i. GIONTELLA QUINTO EREDI S.A.S DI ANTONIO GIONTELLA & C. Autorizzazione unica per un nuovo impianto di recupero di rifiuti speciali

Dettagli

COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO. Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO. Verbale di deliberazione della Giunta Comunale C O P I A Verbale di deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: SPOSTAMENTO AREA STAZIONAMENTO MEZZI ATV NEL PARCHEGGIO RITA ROSANI, LINEE DI INDIRIZZO. Oggi ventiquattro del mese di Luglio anno 2014;

Dettagli

COMUNE DI ROCCAGORGA (Provincia di Latina)

COMUNE DI ROCCAGORGA (Provincia di Latina) COMUNE DI ROCCAGORGA (Provincia di Latina) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DEL CONTRASSEGNO DI PARCHEGGIO PER INVALIDI E PER L ISTITUZIONE DEI PARCHEGGI RISERVATI (Simbolo e contrassegno redatto

Dettagli

COMUNE DI CASTELNUOVO DI PORTO Provincia di Roma

COMUNE DI CASTELNUOVO DI PORTO Provincia di Roma COMUNE DI CASTELNUOVO DI PORTO Provincia di Roma ORDINANZA SINDACALE COPIA N. 2 DEL 07-01-2015 Oggetto: VERIFICA STATICA ED IMPIANTISTICA IMMOBILE DI PROPRIETA' SIGG.RI PASINI ENRICO ED ERREDE PAOLA L'anno

Dettagli

COMUNE DI RONCOFREDDO Provincia di Forlì-Cesena

COMUNE DI RONCOFREDDO Provincia di Forlì-Cesena COMUNE DI RONCOFREDDO Provincia di Forlì-Cesena COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 46 Del 15-10-13 Oggetto: REGOLAMENTO PER L'ASSEGNAZIONE DI POSTI AUTO - AP= PROVAZIONE L'anno

Dettagli

COMUNE DI CANICATTINI BAGNI Provincia di Siracusa

COMUNE DI CANICATTINI BAGNI Provincia di Siracusa COMUNE DI CANICATTINI BAGNI Provincia di Siracusa COPIA ORDINANZA DEL SINDACO N. 8 DEL 16-10-2014 - Registro Generale n. 43 Ufficio proponente: SETT. 3^ - UFFICIO TECNICO Oggetto: ORDINANZA RELATIVA AL

Dettagli

COMUNE DI CICCIANO. IV SETTORE POLIZIA MUNICIPALE COMMERCIO CIMITERO Corso Garibaldi 80033 Cicciano http://www.comune.cicciano.na.

COMUNE DI CICCIANO. IV SETTORE POLIZIA MUNICIPALE COMMERCIO CIMITERO Corso Garibaldi 80033 Cicciano http://www.comune.cicciano.na. Registro Generale n 272 del 28/04/2014 Determinazione Settoriale n 40 del 23/04/2014 Oggetto: determinazione a contrarre - indizione gara mediante procedura aperta ai sensi dell articolo 55 del Codice

Dettagli

Ord. n. 73 /2014. OGGETTO: DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE DEL CAPOLUOGO PER LAVORI DI ASFALTAURA VIA L. BENATI E VIA CUSTOZA DEL CAPOLUOGO.

Ord. n. 73 /2014. OGGETTO: DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE DEL CAPOLUOGO PER LAVORI DI ASFALTAURA VIA L. BENATI E VIA CUSTOZA DEL CAPOLUOGO. COMUNE DI ROVERBELLA ----------------------- POLIZIA LOCALE Provincia di Mantova Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 Prot. n. 9747 Ord. n. 73 /2014. OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI COMMEZZADURA PROVINCIA DI TRENTO

COMUNE DI COMMEZZADURA PROVINCIA DI TRENTO COMUNE DI COMMEZZADURA PROVINCIA DI TRENTO C O P I A SERVIZI TECNICI GESTIONALI PROGRAMMA N. 4 (DETERMINAZIONE N. 48 DEL PROGRAMMA N. 4) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI TECNICI GESTIONALI N.

Dettagli

IUfficio Circondariale Marittimo di Porto Santo Stefano i

IUfficio Circondariale Marittimo di Porto Santo Stefano i 58019 PORTO SANTO STEFANO (GR) P.D.C. 2 Capo Np/Pn PINNA e-mail: angelo.pinna@mit.gov.it Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ufficio circondariale marittimo Porto Santo Stefano Sezione Tecnica

Dettagli

COMUNE di CICAGNA. Registro Generale n. 1 ORDINANZA DEL SINDACO N. 1 DEL 22-01-2016

COMUNE di CICAGNA. Registro Generale n. 1 ORDINANZA DEL SINDACO N. 1 DEL 22-01-2016 COMUNE di CICAGNA PROVINCIA di GENOVA Viale Italia, 25 16044 CICAGNA C.F. 00945110104 P.I. 00174060996 Tel. 0185 92103/92130/971154 Telefax 0185 929954 e-mail SINDACO: sindaco@comune.cicagna.ge.it PEC

Dettagli

ALLEGATO A ALLA DELIBERA C.C. N. DEL REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELLE MANIFESTAZIONI DI PUBBLICO SPETTACOLO ALL APERTO

ALLEGATO A ALLA DELIBERA C.C. N. DEL REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELLE MANIFESTAZIONI DI PUBBLICO SPETTACOLO ALL APERTO ALLEGATO A ALLA DELIBERA C.C. N. DEL REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELLE MANIFESTAZIONI DI PUBBLICO SPETTACOLO ALL APERTO INDICE Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art. 8 Art. 9

Dettagli

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli)

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) COPIA DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE 26 del 08.10.2015 OGGETTO: Regolamentazione al rilascio Autorizzazioni e N.O. di parere all esecuzione

Dettagli

COMUNE DI REGGIO EMILIA SERVIZIO POLITICHE PER LA MOBILITÀ UFFICIO TRAFFICO

COMUNE DI REGGIO EMILIA SERVIZIO POLITICHE PER LA MOBILITÀ UFFICIO TRAFFICO COMUNE DI REGGIO EMILIA SERVIZIO POLITICHE PER LA MOBILITÀ UFFICIO TRAFFICO Ordinanza n. 631/2015 IL DIRIGENTE - visti gli articoli 5, 6 e 7 del Decreto Legislativo 30.4.1992 n. 285 e il regolamento di

Dettagli

REGOLAMENTO RECANTE CRITERI PER LA CIRCOLAZIONE E ASSEGNAZIONE DEI POSTI - AUTO NELLA ZONA A TRAFFICO LIMITATO (Z.T.L.).

REGOLAMENTO RECANTE CRITERI PER LA CIRCOLAZIONE E ASSEGNAZIONE DEI POSTI - AUTO NELLA ZONA A TRAFFICO LIMITATO (Z.T.L.). Città di Sondrio REGOLAMENTO RECANTE CRITERI PER LA CIRCOLAZIONE E ASSEGNAZIONE DEI POSTI - AUTO NELLA ZONA A TRAFFICO LIMITATO (Z.T.L.). Approvato con deliberazione di Consiglio comunale n. 75 del 31.10.2008

Dettagli

Il sottoscritto. nato a il. residente in Via/P.zza C.F: Denominazione: con sede nel Comune di: Prov. Via, Piazza C.F. o P.

Il sottoscritto. nato a il. residente in Via/P.zza C.F: Denominazione: con sede nel Comune di: Prov. Via, Piazza C.F. o P. Marca da Bollo da. 14,62 Al Sig. Sindaco del Comune di: Gioi Comando Polizia Municipale Oggetto: Richiesta chiusura strada temporanea per lavori vari. Il sottoscritto nato a il residente in Via/P.zza C.F:

Dettagli

ORDINANZA N. 72 del 13/07/2012 OGGETTO. Disciplina dell attività di diffusione della musica nei pubblici esercizi e degli orari di chiusura IL SINDACO

ORDINANZA N. 72 del 13/07/2012 OGGETTO. Disciplina dell attività di diffusione della musica nei pubblici esercizi e degli orari di chiusura IL SINDACO ORDINANZA N. 72 del 13/07/2012 OGGETTO Disciplina dell attività di diffusione della musica nei pubblici esercizi e degli orari di chiusura IL SINDACO PREMESSO che si ritiene opportuno adottare apposito

Dettagli

COMUNE DI COMMEZZADURA PROVINCIA DI TRENTO

COMUNE DI COMMEZZADURA PROVINCIA DI TRENTO COMUNE DI COMMEZZADURA PROVINCIA DI TRENTO C O P I A SERVIZI TECNICI GESTIONALI PROGRAMMA N. 4 (DETERMINAZIONE N. 56 DEL PROGRAMMA N. 4) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI TECNICI GESTIONALI N.

Dettagli

ORDINANZA DEL SINDACO N. ORD-2014-34 DATA 20/02/2014

ORDINANZA DEL SINDACO N. ORD-2014-34 DATA 20/02/2014 151 0 0 - DIREZIONE AMBIENTE, IGIENE, ENERGIA ORDINANZA DEL SINDACO N. ORD-2014-34 DATA 20/02/2014 OGGETTO: AUTORIZZAZIONE A PRELEVARE DAL LITORALE CITTADINO MATERIALE LIGNEO IVI DEPOSITATO A SEGUITO DEGLI

Dettagli

COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino

COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino COPIA ALBO COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino Determinazione del Responsabile Servizio: TECNICO N. 30/8 del 16/04/2014 Responsabile del Servizio : Arch. CARRA Franco OGGETTO : SERVIZI CIMITERIALI

Dettagli

CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 447

CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 447 COPIA CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 447 OGGETTO: OGGETTO: "2 Rally della Solidarietà" - Patrocinio, collaborazione e supporto organizzativo del

Dettagli

Originale Deliberazione Nr.: 59 Copia Del 21 maggio 2010 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Originale Deliberazione Nr.: 59 Copia Del 21 maggio 2010 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O M U N E D I M A R A T E A P r o v i n c i a d i P o t e n z a Originale Deliberazione Nr.: 59 Copia Del 21 maggio 2010 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: Parcheggi custoditi e

Dettagli

2 - Il carattere della mobilità dell attrezzatura non è escluso dalla circostanza che la medesima sia collegata al suolo in modo non precario.

2 - Il carattere della mobilità dell attrezzatura non è escluso dalla circostanza che la medesima sia collegata al suolo in modo non precario. 1 Regolamento per la concessione delle aree disponibili per l installazione dei Circhi, delle Attività dello spettacolo viaggiante e dei Parchi di divertimento. ART. 1 - SCOPO DEL REGOLAMENTO 1- Il presente

Dettagli

COMUNE DI FORIO. Provincia di Napoli. IL SINDACO Piazza Municipio n.9 80075 Forio P.I.: 01368590632 C.F.: 83000990636

COMUNE DI FORIO. Provincia di Napoli. IL SINDACO Piazza Municipio n.9 80075 Forio P.I.: 01368590632 C.F.: 83000990636 Prot. 131 Data 09.05.2011 OGGETTO: AUTORIZZAZIONE ALLA SOSTA ED ALLE OPERAZIONI DI TRASFERENZA MOBILE DEI COMPATTATORI ED AUTOMEZZI DEDICATI ALLA RACCOLTA DEI RSU NELL AREA DEL MOLO BORBONICO ALL INTERNO

Dettagli

COMUNE DI LIVORNO FERRARIS Tel. (0161) 47.358 C.A.P. 13046 Fax (0161) 47.77.70

COMUNE DI LIVORNO FERRARIS Tel. (0161) 47.358 C.A.P. 13046 Fax (0161) 47.77.70 Reg. n. 026/14 REGIONE PIEMONTE ORDINANZA PER LA DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Vista l istanza proposta dal Sig. MONASTERIO Daniel tesa ad ottenere la modificazione

Dettagli

ISTITUTO PER ANZIANI CASA DE BATTISTI

ISTITUTO PER ANZIANI CASA DE BATTISTI ISTITUTO PER ANZIANI CASA DE BATTISTI CEREA (VR) COPIA DECRETO N 208 DEL 17.12.2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE OGGETTO: PROCEDURA RISTRETTA PER LA FORNITURA DI UNA LAVASTOVIGLIE PER CUCINETTA E ARREDO

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS

COMUNE DI MARACALAGONIS COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. DEL 9 OGGETTO: INDIVIDUAZIONE SEDI DISTACCATE DELL'UFFICIO DI STATO CIVILE DI MARACALAGONIS PER LE CELEBRAZIONI

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 61 DEL 18/11/2014 OGGETTO: NOMINA DATORE DI LAVORO DEL COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 61 DEL 18/11/2014 OGGETTO: NOMINA DATORE DI LAVORO DEL COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA CODICE ENTE 012022 COPIA ALBO ON LINE COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA PROVINCIA DI VARESE Via Bernardino Luini n. 6; C.A.P. 21030; TEL.: 0332 575103 -FAX: 0332576443 E-MAIL: combrissago@comune.brissago-valtravaglia.va.it

Dettagli

DETERMINA DEL IV DIPARTIMENTO

DETERMINA DEL IV DIPARTIMENTO DETERMINA DEL IV DIPARTIMENTO ORIGINALE Determinazione nr. 1821 Del 24/12/2014 PERSONALE OGGETTO: INDIZIONE SELEZIONE ABBREVIATA PER FORMAZIONE GRADUATORIA AGENTI DI POLIZIA MUNICIPALE A TEMPO DETERMINATO

Dettagli

OGGETTO: DISCIPLINA TEMPORANEA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE IN OCCASIONE DELLA MANIFESTAZIONE FIERA DI SAN MICHELE EDIZIONE 2015.

OGGETTO: DISCIPLINA TEMPORANEA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE IN OCCASIONE DELLA MANIFESTAZIONE FIERA DI SAN MICHELE EDIZIONE 2015. ORDINANZA N. 3 DEL 2-05-2015 OGGETTO: DISCIPLINA TEMPORANEA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE IN OCCASIONE DELLA MANIFESTAZIONE FIERA DI SAN MICHELE EDIZIONE 2015. Considerato la necessità di disciplinare la

Dettagli

Ministero dei Trasporti e della Navigazione

Ministero dei Trasporti e della Navigazione MODULARIO Trasporti - 64 vale 64 D.E.M. Ministero dei Trasporti e della Navigazione DIPARTIMENTO NAVIGAZIONE MARITTIMA E INTERNA UNITA DI GESTIONE DELLE INFRASTRUTTURE PER LA NAVIGAZIONE ED IL DEMANIO

Dettagli

Denominazione iniziativa:... Data di svolgimento:... Luogo di svolgimento:... Richiedente: nat_ a... il. residente a. Via.. n...

Denominazione iniziativa:... Data di svolgimento:... Luogo di svolgimento:... Richiedente: nat_ a... il. residente a. Via.. n... Modulo di richiesta autorizzazioni varie Unione dei Comuni della Bassa Romagna Al Comune di Lugo Protocollo Generale del Comune Denominazione iniziativa:... Data di svolgimento:... Luogo di svolgimento:...

Dettagli

COMUNE DI FERENTILLO Provincia di Terni

COMUNE DI FERENTILLO Provincia di Terni COMUNE DI FERENTILLO Provincia di Terni SERVIZIO AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE Numero 49 / Del 25-09-13 COPIA Oggetto: RINNOVO POLIZZA ASSICURATIVA PER INFORTUNI VOLONTARI. CIG ZC10BA28B8 L anno duemilatredici,

Dettagli

UFFICIO DI GABINETTO. Cat. A4/652/2013/GAB Novara, 18 settembre 2013

UFFICIO DI GABINETTO. Cat. A4/652/2013/GAB Novara, 18 settembre 2013 Questura di Novara UFFICIO DI GABINETTO Cat. A4/652/2013/GAB Novara, 18 settembre 2013 OGGETTO: Comignago, 20 settembre 2013. Celebrazione del matrimonio tra Belen Rodriguez e Stefano De Martino. Misure

Dettagli

SEGNALAZIONE UNICA PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ NELL AMBITO DI SAGRE, FIERE, FESTE E ALTRE MANIFESTAZIONI A CARATTERE TEMPORANEO

SEGNALAZIONE UNICA PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ NELL AMBITO DI SAGRE, FIERE, FESTE E ALTRE MANIFESTAZIONI A CARATTERE TEMPORANEO SEGNALAZIONE UNICA PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ NELL AMBITO DI SAGRE, FIERE, FESTE E ALTRE MANIFESTAZIONI A CARATTERE TEMPORANEO Il sottoscritto Cognome Nome Nato a il Residente a via n. CAP Tel. C.

Dettagli

COMUNE DI MERGO Provincia di Ancona

COMUNE DI MERGO Provincia di Ancona COMUNE DI MERGO Provincia di Ancona ORIGINALE Registro Generale n. 12 ORDINANZA DEL SETTORE ORDINANZE SINDACALI N. 12 DEL 24-11-2011 Ufficio: UFFICIO GIURIDICO-GESTIONALE SUAP Oggetto: DISCIPLINA DEGLI

Dettagli

Il sottoscrittto nato il a (LE), residente a ( ) in via/piazza C.F., tel n. in qualità di:

Il sottoscrittto nato il a (LE), residente a ( ) in via/piazza C.F., tel n. in qualità di: ALLO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE DEL COMUNE DI SANNICOLA - LECCE (bollo da 14,62) DOMANDA PER L AUTORIZZAZIONE ALLO SVOLGIMENTO DI MANIFESTAZIONE TEMPORANEA Il sottoscrittto nato il a (LE),

Dettagli

COMUNE DI RIGNANO SULL'ARNO Provincia di Firenze

COMUNE DI RIGNANO SULL'ARNO Provincia di Firenze COMUNE DI RIGNANO SULL'ARNO Provincia di Firenze ORDINANZA N.84 del 23/07/2015 OGGETTO PULIZIA STRADE - DISPOSIZIONI PER LA DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE Il Responsabile di Comando Territoriale

Dettagli

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 97 di Reg. OGGETTO: Istituzione e ubicazione di stalli di sosta a pagamento e disco orario nucleo abitato La Torre. Data

Dettagli

ORDINANZA DEL SINDACO N. ORD-2015-376 DATA 27/10/2015

ORDINANZA DEL SINDACO N. ORD-2015-376 DATA 27/10/2015 117 11 0 - CORPO POLIZIA MUNICIPALE - SETTORE PROTEZIONE CIVILE E COMUNICAZIONE OPERATIVA ORDINANZA DEL SINDACO N. ORD-2015-376 DATA 27/10/2015 OGGETTO: MISURE DI SICUREZZA A TUTELA DELLA PUBBLICA INCOLUMITA

Dettagli

DELIBERAZIONE N. DEL. Direzione Regionale: TERRITORIO, URBANISTICA, MOBILITA E RIFIUTI Area: CICLO INTEGRATO DEI RIFIUTI

DELIBERAZIONE N. DEL. Direzione Regionale: TERRITORIO, URBANISTICA, MOBILITA E RIFIUTI Area: CICLO INTEGRATO DEI RIFIUTI REGIONE LAZIO DELIBERAZIONE N. DEL 864 09/12/2014 GIUNTA REGIONALE PROPOSTA N. 20854 DEL 01/12/2014 STRUTTURA PROPONENTE Direzione Regionale: TERRITORIO, URBANISTICA, MOBILITA E RIFIUTI Area: CICLO INTEGRATO

Dettagli

COMUNE DI RIMINI DIREZIONE PATRIMONIO UNITA ORGANIZZATIVA DEMANIO MARITTIMO E PORTI TURISTICI

COMUNE DI RIMINI DIREZIONE PATRIMONIO UNITA ORGANIZZATIVA DEMANIO MARITTIMO E PORTI TURISTICI COMUNE DI RIMINI DIREZIONE PATRIMONIO UNITA ORGANIZZATIVA DEMANIO MARITTIMO E PORTI TURISTICI Prot. 2882010 Rimini, 4-4-2013 ORDINANZA BALNEARE COMUNALE N. 1/2013 IL DIRIGENTE DELL UNITA ORGANIZZATIVA

Dettagli

COMUNE DI PARMA NORME PROCEDIMENTALI E ORGANIZZATIVE

COMUNE DI PARMA NORME PROCEDIMENTALI E ORGANIZZATIVE COMUNE DI PARMA NORME PROCEDIMENTALI E ORGANIZZATIVE Attività rumorose temporanee nelle manifestazioni ALLEGATO ALLA DELIBERA DI GIUNTA COMUNALE N. 950/45 DEL 23/07/2009 1. Descrizione del procedimento

Dettagli

C i t t à d i B a c o l i (Prov. di Napoli)

C i t t à d i B a c o l i (Prov. di Napoli) COPIA C i t t à d i B a c o l i (Prov. di Napoli) SETTORE II DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 146 del 29.5.2014 OGGETTO: Utilizzo locale di mq 28 con servizi annessi, resosi disponibili dalla rifunzionalizzazione

Dettagli

Provincia di Padova VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE O G G E T T O

Provincia di Padova VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE O G G E T T O C O P I A Comune di Bovolenta Provincia di Padova Deliberazione n. 9 in data 20-04-2010 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE O G G E T T O ATTO DI INDIRIZZO PER AUTORIZZAZIONE ACQUISTO ANTENNA

Dettagli

AL COMUNE DI MARANO SUL PANARO Piazza Matteotti, 17 41054 MARANO SUL PANARO

AL COMUNE DI MARANO SUL PANARO Piazza Matteotti, 17 41054 MARANO SUL PANARO Contrassegno telematico comprovante il pagamento dell imposta di bollo MODELLO PER LO SVOLGIMENTO TEMPORANEO DI SAGRE, FIERE, FESTE O ALTRE MANIFESTAZIONI da parte di PRIVATI (contrassegnare con una crocetta):

Dettagli

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno Ordinanza del Funzionario n 106 del 21/07/2010 Oggetto: DISCIPLINA TEMPORANEA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE A MARINA DI ] Responsabile di Area: NOVELLI ROBERTO Proponente: NOVELLI ROBERTO CERTIFICATO DI

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CULTURA - ISTRUZIONE - SPORT Istruzione - Cultura - Politiche Familiari I L D I R I G E N T E

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CULTURA - ISTRUZIONE - SPORT Istruzione - Cultura - Politiche Familiari I L D I R I G E N T E Celebrazioni centesimo anniversario dell Aeroporto Pagliano e Gori di Aviano, Servizi collegati al concerto della Banda dell Aeronautica Militare presso il Teatro Verdi di Pordenone. Impegno di spesa.

Dettagli

COMUNE di BELLANTE. PROVINCIA di TERAMO. Copia di deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE di BELLANTE. PROVINCIA di TERAMO. Copia di deliberazione della Giunta Comunale COMUNE di BELLANTE PROVINCIA di TERAMO Copia di deliberazione della Giunta Comunale N. 65 26.06.2014_ OGGETTO: APPROVAZIONE CALENDARIO MANIFESTAZIONI CULTURALI ESTATE 2014. CONCESSIONE PATROCINIO L anno

Dettagli

COMUNE DI MONTECATINI TERME OGGETTO: MODIFICHE AL NUOVO PIANO DELLA SOSTA APPROVATO CON DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 220/2006.

COMUNE DI MONTECATINI TERME OGGETTO: MODIFICHE AL NUOVO PIANO DELLA SOSTA APPROVATO CON DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 220/2006. Registro Pubblicazione n. 393 COMUNE DI MONTECATINI TERME DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 62 C O P I A DEL 26/02/2007. OGGETTO: MODIFICHE AL NUOVO PIANO DELLA SOSTA APPROVATO CON DELIBERAZIONE DI

Dettagli

copia n 214 del 08.06.2012

copia n 214 del 08.06.2012 CITTÀ DI AGROPOLI (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE copia n 214 del 08.06.2012 OGGETTO : APPROVAZIONE DEL PROGETTO DI INSTALLAZIONE DI UN PARCO ACQUATICO CON GONFIABILI IN LOCALITA

Dettagli

S E T T O R E 3 GOVERNO DEL TERRITORIO SERVIZIO AMBIENTE Tel. 0963599490 fax 0963263769 cell. 3287609287 Mail leolucaprestia@comune.vibovalentia.vv.

S E T T O R E 3 GOVERNO DEL TERRITORIO SERVIZIO AMBIENTE Tel. 0963599490 fax 0963263769 cell. 3287609287 Mail leolucaprestia@comune.vibovalentia.vv. C I T T Á D I V I B O V A L E N T I A S E T T O R E 3 GOVERNO DEL TERRITORIO SERVIZIO AMBIENTE Tel. 0963599490 fax 0963263769 cell. 3287609287 Mail leolucaprestia@comune.vibovalentia.vv.it ORDINANZA N.

Dettagli

COMUNE DI ARICCIA ORDINANZE PROVINCIA DI ROMA. Ordinanza n 25 del 04/03/2013

COMUNE DI ARICCIA ORDINANZE PROVINCIA DI ROMA. Ordinanza n 25 del 04/03/2013 COMUNE DI ARICCIA PROVINCIA DI ROMA ORDINANZE Ordinanza n 25 del 04/03/2013 OGGETTO: RIMOZIONE E BONIFICA TERRENO SITO IN VIA LEGA LATINA FG. 6 PART. 1391 IL SINDACO Vista la relazione prot. 110885 del

Dettagli

ALLEGATO A. Comune di Ginosa. Provincia di Taranto. OGGETTO: Affidamento attività di assistenza alla balneazione e miglioramento

ALLEGATO A. Comune di Ginosa. Provincia di Taranto. OGGETTO: Affidamento attività di assistenza alla balneazione e miglioramento ALLEGATO A Comune di Ginosa Provincia di Taranto Cron. gen.le n. CONVENZIONE IN CASO D USO OGGETTO: Affidamento attività di assistenza alla balneazione e miglioramento segnaletica obbligatoria sulle spiagge

Dettagli

autorità competente autorità procedente proponente Autorità competente:

autorità competente autorità procedente proponente Autorità competente: INDIRIZZI IN MERITO AI PROGETTI RELATIVI AD IMPIANTI DI SMALTIMENTO E DI RECUPERO DEI RIFIUTI IN VARIANTE ALLO STRUMENTO URBANISTICO E COORDINAMENTO PROCEDURE DI VIA - AIA - VAS QUADRO NORMATIVO Il comma

Dettagli

COMUNE DI NERETO AREA CONTABILE E SVILUPPO ECONOMICO SETTORE CONTABILE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE 10/03/2015

COMUNE DI NERETO AREA CONTABILE E SVILUPPO ECONOMICO SETTORE CONTABILE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE 10/03/2015 COMUNE DI NERETO COPIA N. Registro Generale 101 del 10/03/2015 AREA CONTABILE E SVILUPPO ECONOMICO SETTORE CONTABILE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. Registro di Settore 19 del 10/03/2015 OGGETTO: ACQUISTO

Dettagli

COMUNE DI SIENA DIREZIONE POLIZIA MUNICIPALE

COMUNE DI SIENA DIREZIONE POLIZIA MUNICIPALE COMUNE DI SIENA DIREZIONE POLIZIA MUNICIPALE ORDINANZA N. 27/D INTEGRAZIONE DELL'ORDINANZA SINDACALE N. 40/D DEL 18 GIUGNO 1994 AI FINI DELL'ATTUAZIONE DEL SISTEMA "TELEPASS" PER IL CONTROLLO DEGLI ACCESSI

Dettagli

COMUNE DI CASTELLANA GROTTE

COMUNE DI CASTELLANA GROTTE COMUNE DI CASTELLANA GROTTE P r o v i n c i a d i B a r i SETTORE III PROTEZIONE CIVILE ATTIVITA' AMM.VA DI SUPPORTO ALLA POLIZIA LOCALE RANDAGISMO DETERMINAZIONE N. 02 del 07/01/2016 OGGETTO: Raccolta

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO ORDINANZE DIRIGENTE N. atto D-16 / 402 del 19/10/2009 Codice identificativo 584510 PROPONENTE AMBIENTE OGGETTO

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO ORDINANZE DIRIGENTE N. atto D-16 / 402 del 19/10/2009 Codice identificativo 584510 PROPONENTE AMBIENTE OGGETTO COMUNE DI PISA TIPO ATTO ORDINANZE DIRIGENTE N. atto D-16 / 402 del 19/10/2009 Codice identificativo 584510 PROPONENTE AMBIENTE NORME CONFERIMENTO RIFIUTI UTENZE NON DOMESTICHE - CENTRO STORICO OGGETTO

Dettagli

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE Numero: 2015/M/09036 Del: 26/08/2015 Esecutiva da: 26/08/2015 Proponente: Direzione Nuove Infrastrutture e Mobilità,Posizione Organizzativa (P.O.) Traffico e Provvedimenti viabilita'

Dettagli

COMUNE DI BRIGNANO GERA D ADDA PROVINCIA di BERGAMO

COMUNE DI BRIGNANO GERA D ADDA PROVINCIA di BERGAMO DELIBERAZIONE N. 5 ORIGINALE COMUNE DI BRIGNANO GERA D ADDA PROVINCIA di BERGAMO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: CONFERMA TARIFFE IMPOSTA SULLA PUBBLICITA' E PUBBLICHE AFFISSIONI

Dettagli

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N 284 IN DATA 16/05/2005 PROTOCOLLO N 0023393 COMUNICATA AI CAPIGRUPPO CONSILIARI IL 18/05/2005 DELIB. IMM. ESEGUIBILE ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:

Dettagli

Comune di Eboli SETTORE POLITICHE SOCIALI. Il Responsabile REGISTRO GENERALE. N 1349 del 10/09/2015 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE

Comune di Eboli SETTORE POLITICHE SOCIALI. Il Responsabile REGISTRO GENERALE. N 1349 del 10/09/2015 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE REGISTRO GENERALE N 1349 del 10/09/2015 SETTORE POLITICHE SOCIALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE REGISTRO SETTORE N 60 DEL 10/09/2015 CONCESSIONE ASSEGNO DI MATERNITÀ ANNO 2015 Il Responsabile VISTI -

Dettagli

OGGETTO: Adozione della variante n.2 al Piano attuativo comunale di iniziativa pubblica della zona O comparto A. IL CONSIGLIO COMUNALE

OGGETTO: Adozione della variante n.2 al Piano attuativo comunale di iniziativa pubblica della zona O comparto A. IL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: Adozione della variante n.2 al Piano attuativo comunale di iniziativa pubblica della zona O comparto A. IL CONSIGLIO COMUNALE VISTA la proposta di deliberazione in oggetto, munita dei prescritti

Dettagli

Citta di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Citta di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA CONFORME Citta di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ Codice n. 10965 Data: 23/02/2012 GC N. 37 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPELLO AVANTI IL TRIBUNALE

Dettagli

DECRETO N. 5703 Del 07/07/2015

DECRETO N. 5703 Del 07/07/2015 DECRETO N. 5703 Del 07/07/2015 Identificativo Atto n. 515 DIREZIONE GENERALE AMBIENTE, ENERGIA E SVILUPPO SOSTENIBILE Oggetto AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE (A.I.A.) ALLA DITTA SAN PELLEGRINO SPA

Dettagli

COMUNE DI SANSEPOLCRO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE

COMUNE DI SANSEPOLCRO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE COMUNE DI SANSEPOLCRO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE Approvato con delibera di Giunta Municipale n. 9 del 10.01.2011 INDICE 1. Premessa 2. Accesso al servizio 3. Finalità della

Dettagli

COMUNE CAMPI BISENIO. Ordinanza per l istituzione e la disciplina della zona a traffico limitato e del centro storico di Capalle

COMUNE CAMPI BISENIO. Ordinanza per l istituzione e la disciplina della zona a traffico limitato e del centro storico di Capalle COMUNE CAMPI BISENIO Ordinanza per l istituzione e la disciplina della zona a traffico limitato e del centro storico di Capalle Ordinanza del Responsabile del Servizio Mobilità e Traffico n. 262/2005 IL

Dettagli

Regolamento PER L INSTALLAZIONE E LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA SUL TERRITORIO COMUNALE. COMUNE DI MASSAROSA Provincia di Lucca

Regolamento PER L INSTALLAZIONE E LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA SUL TERRITORIO COMUNALE. COMUNE DI MASSAROSA Provincia di Lucca COMUNE DI MASSAROSA Provincia di Lucca Regolamento PER L INSTALLAZIONE E LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA SUL TERRITORIO COMUNALE Approvato con delibera del C.C. n. 39 del 17.05.07, esecutiva

Dettagli

C O M U N E D I B R E B B I A Provincia di Varese DETERMINAZIONE GENERALE N 299 DEL 31/12/2015 N SETTORE 178/AT/2015 DEL 31/12/2015

C O M U N E D I B R E B B I A Provincia di Varese DETERMINAZIONE GENERALE N 299 DEL 31/12/2015 N SETTORE 178/AT/2015 DEL 31/12/2015 COPIA C O M U N E D I B R E B B I A Provincia di Varese DETERMINAZIONE GENERALE N 299 DEL 31/12/2015 N SETTORE 178/AT/2015 DEL 31/12/2015 AREA TECNICA RESPONSABILE: Gianni Maria Marinelli OGGETTO AFFIDAMENTO

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari - Copia 13 - VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA N. 13 Del 28.01.2009 OGGETTO: ADEGUAMENTO COSTO DI COSTRUZIONE ANNO 2009. L anno duemilanove il giorno ventotto

Dettagli

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO)

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 12 OGGETTO: Partecipazione del Comune di Oulx al programma della RAI Radiotelevisione Italiana "Mezzogiorno in famiglia".

Dettagli

Città di Novi Ligure. ORDINANZA DIRIGENZIALE N. 74 del 06/05/2015

Città di Novi Ligure. ORDINANZA DIRIGENZIALE N. 74 del 06/05/2015 Sett. 7 - Polizia Municipale Ufficio proponente: Viabilità Proposta n. 72 del 30/04/2015 Città di Novi Ligure ORDINANZA DIRIGENZIALE N. 74 del 06/05/2015 Oggetto: CENTRO STORICO: DISCIPLINA VIABILE DI

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO VERBALE N. 141 DEL 02.08.2011 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: DOCUMENTI DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PREDISPOSTI IN ATTUAZIONE DEL

Dettagli

COMUNE DI CANDA (RO)

COMUNE DI CANDA (RO) COMUNE DI CANDA (RO) COPIA Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale n. 31 del 31.05.2016 L anno duemilasedici addì trentuno del mese di maggio alle ore 19.00 nella sala delle adunanze del Comune

Dettagli

PROVINCIA DI VERCELLI

PROVINCIA DI VERCELLI PROVINCIA DI VERCELLI Personale e Organizzazione - Tutela Ambientale UFFICIO Rifiuti, Emissioni in Atmosfera, Inquinamenti e Bonifiche N. Mecc. PDET-1333-2013 del 20/05/2013 Atto N. 1331 del 21/05/2013

Dettagli