VERONA - MONDO Interscambio commerciale edizione A cura del Servizio Studi e Ricerca

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VERONA - MONDO Interscambio commerciale edizione 2016. A cura del Servizio Studi e Ricerca"

Transcript

1 VERONA - MONDO Interscambio commerciale edizione 2016 A cura del Servizio Studi e Ricerca

2

3 INDICE Pag. PRESENTAZIONE 3 VERONA E I MERCATI INTERNAZIONALI 5 Sezione 1 Sezione 2 Sezione 3 INTERSCAMBIO COMMERCIALE Italia Interscambio commerciale per regione Prime 15 province italiane per export Veneto Interscambio commerciale per provincia 10 Verona Interscambio commerciale Primi 10 prodotti per export. 12 Primi 10 prodotti per import Interscambio commerciale per area geografica.. 14 Primi 10 Paesi per export. 15 Primi 10 Paesi per import. 16 FOCUS PRODOTTI Bevande (vino).. 18 Alimentare Ortofrutta Calzature Tessile - Abbigliamento.. 26 Marmo Mobili Macchinari.. 32 Cisterne e radiatori.. 34 FOCUS MERCATI Europa Europa continente. 38 Unione Europea Eurozona.. 42 I top 5 Germania. 44 Francia. 46 Regno Unito Stati Uniti.. 50 Spagna.. 52 Brics Brasile Russia.. 56 India.. 58 Cina Sud Africa Mint Messico Indonesia Nigeria Turchia Altri Polonia Romania Croazia Ucraina Giappone Emirati Arabi Uniti Repubblica Islamica dell'iran APPENDICE Verona - Mondo. Interscambio commerciale per prodotto... Verona - Mondo. Interscambio commerciale per Paese.. Italia - Mondo. Interscambio commerciale per provincia Paesi membri dell'unione Europea Paesi candidati UE e Paesi candidati potenziali UE 100 1

4 Elaborazione a cura del Servizio Studi e Ricerca della Camera di Commercio I.A.A. di Verona su dati ISTAT ( Il rapporto è stato chiuso in data 13 aprile 2016 ed è disponibile sul sito È consentita la riproduzione di testi, tabelle e grafici citando gli estremi della pubblicazione. I dati riferiti al sono provvisori, rilasciati dall Istat e resi disponibili sulla banca dati Coeweb in data 11 marzo

5 PRESENTAZIONE In un contesto economico sempre più complesso e difficile da affrontare, il rafforzamento della presenza sui mercati internazionali è sicuramente la mossa vincente per far crescere l economia di un territorio. Il sistema produttivo veronese è, oggi più che mai, proiettato al di fuori dei confini nazionali con le proprie produzioni, riconosciute e apprezzate in tutto il mondo: agroalimentare, vino, automazione, marmo, sistema arredo, moda sono i nostri fiori all occhiello, le nostre eccellenze. Il made in Verona si sta facendo strada, consolidandosi nei mercati tradizionali e affrontando nuovi paesi. I numeri ci dicono che le strategie adottate fino ad ora sono vincenti: il si è chiuso con una crescita del valore dell export del 5,5 per cento, un ottimo risultato che conferma Verona nei primi posti della graduatoria nazionale. Ora ci attendono nuove sfide, consapevoli del fatto che si debba lavorare insieme per far crescere ancora di più la nostra economia, per rinforzare le posizioni acquisite e per essere in grado di intercettare e cogliere tutte le opportunità che si stanno profilando all orizzonte. La Camera di Commercio di Verona farà la propria parte, offrendo le proprie conoscenze e competenze. L augurio è che questa pubblicazione, che esamina nel dettaglio i dati sulle esportazioni veronesi, possa contribuire alla conoscenza delle dinamiche in atto, offrendo spunti di riflessione utili a delineare percorsi e strategie condivise. IL PRESIDENTE Dott. Giuseppe Riello 3

6 4

7 VERONA E I MERCATI INTERNAZIONALI Con un valore complessivo dell export che nel secondo i dati provvisori diffusi dall Istat - supera i 10 miliardi di euro, Verona si conferma undicesima provincia a livello nazionale (con una quota del 2,5%), terza nel Veneto. L anno si chiude con una crescita del +5,5%; il dato testimonia la forte vocazione all internazionalizzazione del tessuto economico veronese. Sul fronte delle importazioni (pari a 12,4 miliardi di euro), si registra un aumento del +9,3% rispetto al Verona 11ª provincia italiana per valore delle esportazioni La diversificazione del sistema produttivo e la capacità di far apprezzare sui mercati esteri molti dei prodotti Made in Verona consentono all export scaligero di mantenere una posizione di leadership a livello nazionale con riferimento ad una pluralità di settori economici. I macchinari, primi per valore dell export, registrano - con un importo di 2 miliardi di euro - una variazione tendenziale del +8,7%. Il peso percentuale di questo aggregato rispetto al totale delle esportazioni veronesi è del 20,3%. I prodotti alimentari, con un valore delle esportazioni pari 1,2 miliardi di euro, segnano una crescita del 17,8% e rappresentano il 12,7% dell export veronese, mentre i prodotti di colture agricole (in particolare ortofrutta), con 507 milioni di euro, evidenziano un aumento del +19,1%. Performance ottime anche per il marmo, con 432,5 milioni di euro (+10,8%). Per quanto concerne le bevande (che per la provincia scaligera sono rappresentate prevalentemente dal vino), il valore delle esportazioni, pari nel a 880,8 milioni di euro, rimane sostanzialmente stabile rispetto all anno (-0,2%) e rappresenta l 8,7% delle esportazioni veronesi. Risulta in diminuzione su base annua il valore delle esportazioni del tessile-abbigliamento (856,9 milioni di euro, -6,6%) delle calzature (413,3 milioni di euro, -3,2%), della termomeccanica (137,8 milioni di euro, -6,3%) e dei mobili (101 milioni di euro, -4,5%). Nella classifica dei primi dieci partner veronesi rimangono invariate rispetto all anno le posizioni dei primi cinque paesi. La Germania si conferma in cima alla classifica: le esportazioni arrivano a 1,7 miliardi di euro, segnando un +5,9%. Seguono la Francia (847 milioni di euro, +4,2% rispetto al 2014), il Regno Unito (con una crescita pari a +13,5% e un valore di 619 milioni di euro), gli Stati Uniti (591 milioni di euro, +12,1%) e la Spagna (473,9 milioni di euro e una crescita pari a +11,3%). La seconda parte della classifica registra delle variazioni rispetto a quella del 2014: la Svizzera si posiziona al 6 posto, con una crescita del +17,5%. Seguono Austria, Croazia, Polonia e Paesi Bassi. La Croazia segna la miglior performance a livello percentuale ed entra nella top-ten dei principali mercati di destinazione delle merci veronesi direttamente all ottavo posto con un +23,2% (254,9 milioni di euro). Export: +5,5% nel. In crescita macchinari, alimentari, ortofrutta e marmo Nei primi 10 mercati arriva il 56% dell export veronese 5

8 Scende oltre la decima posizione la Russia che, con un calo del 27,8%, diventa 11 mercato; la Cina è al 13 posto, con un valore delle esportazioni stabile (+0,1%) rispetto all anno. Da segnalare le performance della Turchia (18 posto, +11,9%), Giappone (24, +26,6%), Emirati Arabi Uniti (28, +20,9%), Arabia Saudita (29, +18,9%) e Messico (31, +23,6%). Importazioni: aumenti significativi per autoveicoli, prodotti alimentari e dell agricoltura Dalla Germania arriva oltre un terzo dell import. Cresce ancora la Cina. Sul fronte delle importazioni troviamo al primo posto la voce autoveicoli, rimorchi e semirimorchi (4,5 miliardi di euro, +19,9% rispetto al 2014), che pesano sul totale delle importazioni per il 36,1%; seguono i prodotti alimentari, le cui importazioni, pari a 1,7 miliardi di euro, hanno registrato una crescita rispetto all anno del 6,9%, e l abbigliamento, con un valore delle importazioni di 843,8 milioni di euro (+2,8%). I prodotti della metallurgia, con un valore pari a 755,5 milioni di euro, registra un calo dell 1,6%), mentre sono in aumento le importazioni che fanno riferimento alla voce Prodotti agricoli, animali e della caccia (635,5 milioni di euro, +8,5%). Il 4,9% delle importazioni riguarda Macchinari e apparecchiature (605,4 milioni di euro, -0,7%), di poco inferiore la quota dei prodotti chimici (599,2 milioni di euro, +3,4%). Anche sul fronte delle importazioni, la Germania rimane il nostro primo partner (con 4,5 miliardi di euro, +10,2% rispetto al 2014); da questo paese proviene il 36,2% del valore dell import, dato fortemente influenzato dal flusso di autoveicoli. Al secondo posto si conferma la Spagna, con un valore dell import pari a 1,2 miliardi di euro (+27,4%). Seguono Francia (+9,4%), Cina (+13,1%), Austria (-0,6%), Belgio (+3,4%), Paesi Bassi (+4,9%), Polonia (+11%), Repubblica Ceca (+18%) e Ucraina (-11,7%). A livello di macroaree, si evidenzia come l 85,6% delle importazioni provenga dai paesi europei: il 79% dall Unione Europea, il 6,5% dagli altri paesi europei. Le importazioni dall Asia contribuiscono per il 10,9%, quelle dal continente americano per il 2,4%. Il peso dell import dall Africa è pari all 1,1%. 6

9 Sezione 1 INTERSCAMBIO COMMERCIALE Italia Interscambio commerciale per regione Prime 15 province italiane per export Veneto Interscambio commerciale per provincia Verona Import - export serie storica Interscambio commerciale Import - export per prodotto Primi 10 prodotti per export Primi 10 prodotti per import Import - export per Paese Interscambio commerciale per area geografica Primi 10 Paesi per export Primi 10 Paesi per import 7

10 Tav. 1 - Italia. Interscambio commerciale per regione (valori in euro) (graduatoria per valore export ) Pos. REGIONI 2014 provvisorio Peso % import export import export imp exp imp exp 1 Lombardia ,6 1,5 31,3 26,9 2 Veneto ,9 5,3 11,4 13,9 3 Emilia-Romagna ,6 4,4 8,5 13,4 4 Piemonte ,4 7,0 8,1 11,1 5 Toscana ,2 3,2 5,8 8,0 6 Lazio ,3 9,2 8,1 4,9 7 Marche ,3-2,3 2,0 3,0 8 Friuli-Venezia Giulia ,4 1,3 1,9 2,9 9 Campania ,9 2,8 3,3 2,4 10 Sicilia ,1-12,4 3,5 2,0 11 Puglia ,1 0,7 2,3 2,0 12 Trentino-Alto Adige ,4 7,3 1,7 1,9 13 Abruzzo ,0 7,3 1,0 1,8 14 Liguria ,0-4,2 2,1 1,6 15 Sardegna ,2 3,2 1,9 1,2 16 Umbria ,5 6,4 0,7 0,9 17 Basilicata ,0 145,7 0,6 0,7 18 Valle d'aosta ,8-0,3 0,1 0,1 19 Molise ,6 36,1 0,2 0,1 20 Calabria ,8 15,1 0,2 0,1 Regioni diverse o non specificate ,3 7,3 5,5 1,3 ITALIA ,3 3,

11 Tav. 2 - Italia. Prime 15 province italiane per export (valori in euro) Pos. PROVINCE 2014 provvisorio Peso % import export import export imp exp imp exp 1 Milano ,7-1,1 16,7 8,9 2 Torino ,8 10,5 4,3 5,5 3 Vicenza ,5 5,5 2,4 4,1 4 Brescia ,8 3,4 2,2 3,5 5 Bergamo ,2 2,3 2,2 3,4 6 Bologna ,8 5,5 1,9 3,1 7 Treviso ,7 5,0 1,8 2,9 8 Modena ,4 3,5 1,4 2,8 9 Firenze ,0 7,2 1,4 2,6 10 Varese ,4 5,5 1,7 2,5 11 Verona ,3 5,5 3,4 2,5 12 Reggio nell'emilia ,1 3,2 1,0 2,2 13 Monza e della Brianza ,5 4,3 1,7 2,2 14 Padova ,6 2,8 1,6 2,1 15 Roma ,7 3,1 4,8 1,9 Altre province ,0 3,6 51,7 49,7 ITALIA ,3 3,

12 Tav. 3 - Veneto. Interscambio commerciale per provincia (valori in euro) (graduatoria per valore export ) Pos. PROVINCE 2014 provvisorio Peso % import export import export import export import export 1 Vicenza ,5 5,5 21,3 29,7 2 Treviso ,7 5,0 15,6 20,7 3 Verona ,3 5,5 29,6 17,6 4 Padova ,6 2,8 14,3 15,2 5 Venezia ,3 5,4 11,7 7,6 6 Belluno ,8 11,9 2,1 6,6 7 Rovigo ,3 4,7 5,4 2,5 VENETO ,9 5,3 100,0 100, Fig. 1 - Veneto. Esportazioni per provincia Valori assoluti e variazioni percentuali 14,0 Milioni di euro ,5 5,0 Esportazioni Var.% /2014 5,5 2,8 5,4 11,9 4,7 12,0 10,0 8,0 6,0 4,0 Var.% / ,0 - Vicenza Treviso Verona Padova Venezia Belluno Rovigo 0,0 10

13 IMPORT EXPORT SERIE STORICA Tav. 4 - Verona. Interscambio commerciale (valori in euro) ANNI* Totale IMPORTAZIONI n. indici 1994=100 risp.anno Totale ESPORTAZIONI n. indici 1994=100 risp.anno ,0 8, ,0 20, ,7 25, ,6 23, ,3-0, ,6 4, ,2 7, ,0 0, ,4 15, ,3 4, ,2-0, ,6 0, ,0 7, ,5 8, ,7 4, ,6 7, ,5 5, ,1 2, ,8 0, ,2 5, ,7 1, ,7-2, ,0 10, ,5 3, ,8 7, ,4 13, ,3 7, ,8 7, ,8 1, ,8 4, ,8-18, ,1-18, ,1 19, ,0 14, ,4 8, ,9 10, ,9-15, ,0 3, ,0-3, ,8 0, ,3 7, ,5 2,4 provv ,3 9, ,7 5,5 Fig. 2 - Interscambio commerciale Verona - Mondo Milioni di euro importazioni esportazioni 11

14 Tav. 5 - Verona. Primi 10 prodotti per export (valori in euro) Pos. PRODOTTI* 2014 provvisorio Peso% 1 Altre macchine di impiego generale ,8 9,9 2 Bevande ,2 8,7 3 Articoli di abbigliamento, escluso l'abbigliamento in pelliccia ,3 5,7 4 Altre macchine per impieghi speciali ,2 5,6 5 Pietre tagliate, modellate e finite ,8 4,3 6 Carne lavorata e conservata e prodotti a base di carne ,3 4,1 7 Calzature ,2 4,1 8 Prodotti di colture permanenti ,8 2,8 9 Macchine di impiego generale ,1 2,5 10 Altri prodotti alimentari ,2 2,3 Altri prodotti ,3 50,0 TOTALE ,5 100,0 Fig. 3 - Esportazioni veronesi per prodotto. Anno - Peso % Altre macchine di impiego generale 9,9% Bevande 8,7% Art. abbigliamento 5,7% Altri prodotti 50,0% Altre macchine per impieghi speciali 5,6% Pietre lavorate 4,3% Altri prodotti alimentari 2,3% Macchine di impiego generale 2,5% Calzature 4,1% Prod. colture permanenti 2,8% Carne lavorata e conservata 4,1% * Prodotti classificati per codice di attività economica Istat ATECO2007 (livello di dettaglio gruppo) 12

15 Tav. 6 - Verona. Primi 10 prodotti per import (valori in euro) Pos. PRODOTTI* 2014 provvisorio Peso% 1 Autoveicoli ,7 33,1 2 Articoli di abbigliamento, escluso l'abbigliamento in pelliccia ,0 5,9 3 Prodotti della siderurgia ,4 4,3 4 Prodotti delle industrie lattiero-casearie ,5 3,8 5 Carne lavorata e conservata e prodotti a base di carne ,5 2,7 6 Calzature ,9 2,5 7 8 Parti ed accessori per autoveicoli e loro motori Prodotti di colture agricole non permanenti ,6 2, ,2 2,0 9 Pasta-carta, carta e cartone ,6 2,0 10 Altri prodotti chimici ,8 1,8 Altri prodotti ,1 39,5 TOTALE ,3 100,0 Fig. 4 - Importazioni veronesi per prodotto. Anno - Peso % Autoveicoli 33,1% Altri prodotti 39,5% Altri prodotti chimici 1,8% Art. abbigliamento 5,9% Carta e cartone 2,0% Prod. colture agricole non permanenti 2,0% Calzature 2,5% Prod. industrie lattiero-casearie 3,8% Prod. siderurgia 4,3% Parti ed acc. per autoveicoli 2,4% Carne lavorata e conservata 2,7% * Prodotti classificati per codice di attività economica Istat ATECO2007 (livello di dettaglio gruppo) 13

16 IMPORT EXPORT PER PAESE Tav.7 - Verona. Interscambio commerciale per area geografica (valori in euro) AREE GEOGRAFICHE 2014 provvisorio Peso % import export import export import export import export EUROPA ,5 4,4 85,6 73,6 Unione europea ,6 5,8 79,0 63,2 Paesi europei non Ue ,8-3,4 6,5 10,5 AFRICA ,7 1,6 1,1 3,5 Africa settentrionale ,9 4,5 0,6 2,5 Altri paesi africani ,3-4,4 0,5 1,1 AMERICA ,6 10,8 2,4 10,6 America settentrionale ,6 9,5 0,8 7,3 America centro-meridionale ,5 14,0 1,6 3,2 ASIA ,6 10,0 10,9 11,3 Medio Oriente ,8 14,6 0,2 3,8 Asia centrale ,1-11,9 3,1 1,7 Asia orientale ,4 15,0 7,6 5,8 OCEANIA E ALTRI TERRITORI ,5 2,8 0,0 1,0 Oceania ,5 3,4 0,0 1,0 Altri territori e altre destinazioni ,2 0,0 0,0 MONDO ,3 5,5 100,0 100,0 Fig. 5 - Composizione percentuale delle esportazioni veronesi per continente. Anno Oceania e altri 1,0% Asia 11,0% America 10,2% Africa 3,7% Europa 73,6% Unione Europea 28 62,5% Paesi europei non Ue 11,6% 14

17 Tav. 8 - Verona. Primi 10 paesi per export (valori in euro) Pos. PAESI 2014 provvisorio peso% 1 Germania ,9 16,7 2 Francia ,2 8,4 3 Regno Unito ,5 6,1 4 Stati Uniti ,1 5,8 5 Spagna ,3 4,7 6 Svizzera ,5 3,5 7 Austria ,0 3,4 8 Croazia ,2 2,5 9 Polonia ,4 2,5 10 Paesi Bassi ,7 2,4 Altri paesi ,9 44,1 MONDO ,5 100,0 Fig. 6 - Verona. Primi 10 Paesi per export Peso % e variazione % / ,0 peso% 23,2 25,0 Peso% 16,0 14,0 12,0 10,0 8,0 6,0 4,0 2,0 5,9 13,5 12,1 4,2 11,3 17,5-1,0 12,4 3,7 20,0 15,0 10,0 5,0 0,0 /2014 0,0-5,0 15

18 Tav. 9 - Verona. Primi 10 paesi per import (valori in euro) Pos. PAESI 2014 provvisorio peso% 1 Germania ,2 36,2 2 Spagna ,4 9,6 3 Francia ,4 5,3 4 Cina ,1 4,6 5 Austria ,6 3,7 6 Belgio ,4 3,3 7 Paesi Bassi ,9 3,3 8 Polonia ,0 2,4 9 Repubblica Ceca ,0 2,2 10 Ucraina ,7 2,2 Altri paesi ,3 27,2 MONDO ,3 100,0 Fig. 7 - Verona. Primi 10 Paesi per import Peso % e variazione % / ,0 27,4 peso% 30,0 Peso% 35,0 30,0 25,0 20,0 15,0 10,2 9,4 13,1-0,6 3,4 4,9 11,0 18,0 25,0 20,0 15,0 10,0 5,0 0,0 / ,0-5,0 5,0-11,7-10,0 0,0-15,0 16

19 Sezione 2 FOCUS PRODOTTI Bevande (vino) Alimentare Ortofrutta Calzature Tessile - Abbigliamento Marmo Mobili Macchinari Cisterne e radiatori 17

20 * Tav Verona. Esportazioni di bevande dal 1993 al (valori in euro) Anni Bevande rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,6 provv ,2 Fig. 8 - BEVANDE. Esportazioni veronesi Milioni di euro provv. * Attività economica (Classificazione Ateco ISTAT): CA110 Bevande. Per la provincia scaligera le esportazioni di "bevande" sono rappresentate prevalentemente dal vino. 18

21 Tav Verona. Primi 10 Paesi per export di bevande (valori in euro) Pos. PAESI 2014 provvisorio Peso% import export import export import export import export 1 Germania ,0-5,4 65,5 20,9 2 Regno Unito ,6 4,6 1,9 13,5 3 Stati Uniti ,0 13,0 0,0 13,1 4 Canada ,5 0,0 8,6 5 Svizzera ,2 1,9 0,0 6,4 6 Danimarca ,8-9,1 0,0 5,9 7 Svezia ,0-5,6 0,0 5,8 8 Norvegia ,6-1,3 0,0 3,5 9 Paesi Bassi ,5 14,1 1,8 2,8 10 Francia ,2 4,6 8,7 2,0 Altri paesi ,7-5,9 22,0 17,6 MONDO ,8-0,2 100,0 100,0 Fig. 9 - BEVANDE. Esportazioni veronesi per Paese , ,0 14,1 15,0 Milioni di euro ,4 4,6 4,5 1,9-5,6-1,3 4,6-5,9 10,0 5,0 0,0-5,0 / ,1-10,0 0-15,0 Peso% 19

22 Tav Verona. Esportazioni di prodotti alimentari dal 1993 al (valori in euro) Anni Prodotti alimentari* rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,4 provv , Fig PRODOTTI ALIMENTARI. Esportazioni veronesi Milioni di euro provv. * Attività economica (Classificazione Ateco ISTAT): CA10 Prodotti alimentari. 20

23 Tav Verona. Primi 10 Paesi per export di prodotti alimentari (valori in euro) Pos. PAESI 2014 provvisorio Peso% import export import export import export import export 1 Germania ,6 11,9 44,2 30,2 2 Francia ,7 33,3 9,7 9,0 3 Regno Unito ,0 42,2 0,8 6,7 4 Austria ,4-0,5 7,8 4,7 5 Malta ,0 8,4 0,0 4,0 6 Stati Uniti ,8 28,1 0,0 3,9 7 Spagna ,5 11,4 5,5 3,7 8 Svizzera ,2 27,2 0,7 3,0 9 Croazia ,3 13,9 0,1 2,9 10 Svezia ,0 37,6 0,1 2,6 Altri paesi ,1 17,8 31,0 29,4 MONDO ,9 17,8 100,0 100,0 Fig PRODOTTI ALIMENTARI. Esportazioni veronesi per Paese Milioni di euro ,9 33,3 42, ,4 28,1 11,4 27,2 13,9 37,6 17,8 45,0 40,0 35,0 30,0 25,0 20,0 15,0 10,0 5,0 / ,0 0-0,5-5,0 Peso% 21

24 Tav Verona. Esportazioni di colture agricole dal 1993 al (valori in euro) Anni Prodotti di colture agricole* rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,0 provv ,1 600 Fig PRODOTTI DI COLTURE AGRICOLE Esportazioni veronesi 500 Milioni di euro * Attività economiche (Classificazione Ateco ISTAT): AA011 Prodotti di colture non permanenti - AA012 Prodotti di colture permanenti. 22

25 Tav Verona. Primi 10 Paesi per export di prodotti di colture agricole (valori in euro) Pos. PAESI 2014 provvisorio Peso% import export import export import export import export 1 Germania ,6 20,6 17,1 30,8 2 Austria ,4 12,8 3,4 18,2 3 Svizzera ,9 152,1 0,0 7,5 4 Repubblica Ceca ,7 34,0 0,4 4,5 5 Slovenia ,8-1,8 0,7 3,5 6 Croazia ,5 41,6 1,0 3,4 7 Danimarca ,5 133,8 0,3 2,1 8 Slovacchia ,1 7,1 0,5 2,0 9 Polonia ,3 30,6 1,0 1,8 10 Romania ,7-7,3 4,0 1,8 Altri paesi ,0 1,6 71,7 24,2 MONDO ,2 19,1 100,0 100,0 Fig PRODOTTI DI COLTURE AGRICOLE Esportazioni veronesi per Paese Milioni di euro ,6 12, ,1 34,0-1,8 41,6 133,8 7,1 30,6-7,3 1,6 180,0 160,0 140,0 120,0 100,0 80,0 60,0 40,0 20,0 0,0 / ,0 Peso% 23

26 Tav Verona. Esportazioni di calzature dal 1993 al (valori in euro) Anni Calzature* rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,6 provv ,2 Fig CALZATURE. Esportazioni veronesi 700 Milioni di euro provv. * Attività economica (Classificazione Ateco ISTAT): CB152 Calzature. 24

27 Tav Verona. Primi 10 Paesi per export di calzature (valori in euro) Pos. PAESI 2014 provvisorio Peso% import export import export import export import export 1 Germania ,5-0,1 0,5 19,0 2 Francia ,2-7,1 0,8 12,9 3 Belgio ,7 8,2 5,6 12,8 4 Bosnia- Erzegovina ,7-6,1 35,1 8,8 5 Paesi Bassi ,2-8,1 4,4 5,2 6 Stati Uniti ,9 2,8 0,0 4,4 7 Regno Unito ,3 3,7 4,7 4,4 8 Romania ,4-14,6 15,5 3,4 9 Svizzera ,6-5,2 0,0 2,6 10 Spagna ,1-3,0 1,5 2,1 Altri paesi ,3-6,6 31,9 24,3 MONDO ,9-3,2 100,0 100,0 Fig CALZATURE. Esportazioni veronesi per Paese ,2 3,7 10,0 5,0 Milioni di euro ,1-7,1-6,1-8,1 2,8-14,6-5,2-3,0-6,6 0,0-5,0-10,0-15,0 / ,0 Peso% 25

28 Tav Verona. Esportazioni di articoli di abbigliamento e prodotti tessili dal 1993 al (valori in euro) Anni Articoli di abbigliamento (anche in pelle e in pelliccia)* rispetto all'anno Prodotti tessili* rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,1 provv , ,2 Milioni di euro Fig TESSILE-ABBIGLIAMENTO. Esportazioni veronesi abbigliamento tessile provv. * Attività economiche (Classificazione Ateco ISTAT): CB13 Prodotti tessili - CB14 Articoli di abbigliamento (anche in pelle e in pelliccia) 26

29 Tav Verona. Primi 10 Paesi per export di articoli di abbigliamento e prodotti tessili (valori in euro) Pos. PAESI 2014 provvisorio Peso% import export import export import export import export 1 Croazia ,1 33,1 4,5 16,7 2 Spagna ,0-7,4 2,6 9,1 3 Germania ,5-2,1 5,2 8,9 4 Sri Lanka ,6-31,7 23,0 7,0 5 Paesi Bassi ,3-6,9 2,7 6,8 6 Francia ,8 0,5 1,1 4,7 7 Regno Unito ,3 18,8 0,5 4,3 8 Romania ,1-13,1 5,6 4,1 9 Portogallo ,2-20,3 0,2 3,8 10 Russia ,8-52,2 0,1 3,6 Altri paesi ,2-5,2 54,5 30,9 MONDO ,5-6,6 100,0 100,0 Fig TESSILE-ABBIGLIAMENTO. Esportazioni veronesi per Paese , ,8 40,0 30,0 20,0 Milioni di euro ,4-2,1-31,7-6,9 0,5-13,1-20,3-5,2 10,0 0,0-10,0-20,0-30,0 / ,0-50,0 0-52,2-60,0 Peso% 27

30 Tav Verona. Esportazioni di pietre tagliate, modellate e finite, dal 1993 al (valori in euro) Anni Pietre da taglio o da costruzione, modellate e finite* rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,1 provv ,8 700 Fig PIETRE TAGLIATE, MODELLATE E FINITE. Esportazioni veronesi Milioni di euro provv. * Attività economica (Classificazione Ateco ISTAT): CG237 Pietre tagliate, modellate e finite. 28

31 Tav Verona. Primi 10 Paesi per export di pietre tagliate, modellate e finite (valori in euro) Pos. PAESI 2014 provvisorio Peso% import export import export import export import export 1 Stati Uniti ,4 28,0 1,4 26,4 2 Germania ,1-0,9 3,0 23,2 3 Regno Unito ,1 24,5 0,0 6,1 4 Francia ,1 3,1 10,5 4,4 5 Svizzera ,2 3,2 0,7 4,1 6 Austria ,2-4,5 0,3 3,1 7 Canada ,5-8,4 0,4 3,1 8 Polonia ,3 9,2 0,1 2,4 9 Messico ,6 0,0 2,3 10 Russia ,5 0,0 2,1 Altri paesi ,1 10,9 83,6 22,7 MONDO ,5 10,8 100,0 100,0 120 Fig PIETRE TAGLIATE, MODELLATE E FINITE. Esportazioni veronesi per Paese 140,0 Milioni di euro ,0-0,9 24, ,1 3,2-4,5-8,4 9,2 130,6-22,5 10,9 120,0 100,0 80,0 60,0 40,0 20,0 0,0-20,0 / ,0 Peso% 29

32 Tav Verona. Esportazioni di mobili dal 1993 al (valori in euro) Anni Mobili* rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,2 provv ,5 Fig MOBILI. Esportazioni veronesi 300 Milioni di euro provv. * Attività economica (Classificazione Ateco ISTAT): CM310 Mobili. 30

33 Tav Verona. Primi 10 Paesi per export di mobili (valori in euro) Pos. PAESI 2014 provvisorio Peso% import export import export import export import export 1 Russia ,1 0,0 17,9 2 Stati Uniti ,4 19,5 0,1 11,4 3 Germania ,1-5,9 29,4 11,3 4 Svizzera ,7 4,0 0,9 9,5 5 Francia ,8 4,9 1,3 5,7 6 Corea del Sud ,4 0,0 3,4 7 Regno Unito ,5 30,4 0,3 2,9 8 Ucraina ,0-36,7 0,0 2,7 9 Spagna ,8 46,3 3,3 2,4 10 Giappone ,3 0,0 2,2 Altri paesi ,7 2,0 64,7 30,7 MONDO ,5-4,5 100,0 100,0 Fig MOBILI. Esportazioni veronesi per Paese Milioni di euro , ,5-5,9 4,0 4,9 3,4 30,4 46,3-16,3 2,0 60,0 50,0 40,0 30,0 20,0 10,0 0,0-10,0-20,0 / ,7-30,0-40,0 0-50,0 Peso% 31

34 Tav Verona. Esportazioni di macchinari e apparecchiature dal 1993 al (valori in euro) Anni Macchinari ed apparecchi n.c.a.* rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,9 provv , Fig MACCHINARI E APPARECCHIATURE. Esportazioni veronesi Milioni di euro provv. * Attività economica (Classificazione Ateco ISTAT): CK28 Macchinari e apparecchiature n.c.a. 32

35 Tav Verona. Primi 10 Paesi per export di macchinari e apparecchiature (valori in euro) Pos. PAESI 2014 provvisorio Peso% import export import export import export import export 1 Germania ,4 7,3 39,8 11,6 2 Francia ,1 1,4 6,4 6,9 3 Stati Uniti ,2-16,8 2,5 5,2 4 Russia ,3 5,8 0,0 4,8 5 Cina ,4-6,7 15,1 4,6 6 Regno Unito ,7 7,7 2,0 4,2 7 Spagna ,0 25,4 3,1 4,1 8 Svizzera ,7 13,6 1,4 2,8 9 Polonia ,2 19,0 1,1 2,7 10 Repubblica Ceca ,7 3,1 1,4 2,1 Altri paesi ,1 14,1 27,1 50,9 MONDO ,7 8,7 100,0 100,0 Fig MACCHINARI E APPARECCHIATURE. Esportazioni veronesi per Paese Milioni di euro , ,4-16,8 5,8-6,7 7,7 25,4 13,6 19,0 3,1 14,1 30,0 25,0 20,0 15,0 10,0 5,0 0,0-5,0-10,0-15,0 / ,0 Peso% 33

36 Tav. 26 -Verona. Esportazioni di cisterne e radiatori dal 1993 al (valori in euro) Anni Cisterne, serbatoi, radiatori e contenitori in metallo* rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,8 provv ,3 Fig CISTERNE E RADIATORI. Esportazioni veronesi 350 Milioni di euro provv. * Attività economica (Classificazione Ateco ISTAT): CH252 Cisterne, serbatoi, radiatori e contenitori in metallo. 34

37 Tav Verona. Primi 10 Paesi per export di cisterne e radiatori (valori in euro) Pos. PAESI 2014 provvisorio Peso% import export import export import export import export 1 Spagna ,3-1,1 1,3 18,4 2 Regno Unito ,1 1,3 0,4 10,7 3 Algeria ,6 0,0 8,7 4 Francia ,9 22,0 10,9 6,7 5 Cina ,5-33,1 0,8 3,9 6 Germania ,6-17,9 57,4 3,8 7 Russia ,6 0,0 3,8 8 Slovacchia ,9 0,0 3,6 9 Stati Uniti ,4 55,6 0,0 3,6 10 Romania ,9-14,8 0,0 3,3 Altri paesi ,7-10,8 29,2 33,6 MONDO ,4-6,3 100,0 100,0 Milioni di euro ,1 1,3 119,6 Fig CISTERNE E RADIATORI. Esportazioni veronesi per Paese 22, ,1-17,9-63,6 5,9 55,6-14,8-10,8 150,0 100,0 50,0 0,0-50,0 / ,0 Peso% 35

38 36

39 Sezione 3 FOCUS MERCATI Europa Europa continente Unione Europea 28 Eurozona I top 5 Germania Francia Regno Unito Stati Uniti Spagna Brics Brasile Russia India Cina Sud Africa Mint Messico Indonesia Nigeria Turchia Altri Polonia Romania Croazia Ucraina Giappone Emirati Arabi Uniti Repubblica Islamica dell Iran 37

40 Tav Verona - Europa. Interscambio commerciale (valori in euro) Anni Import var. % rispetto all'anno Export var. % rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,5 provv , ,4 Fig Interscambio commerciale VERONA - EUROPA Import Export Milioni di euro provv. 38

41 Tav Verona - Europa. Primi 10 prodotti per export (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Altre macchine di impiego generale ,0 9,3 2 Bevande ,4 8,5 3 4 Articoli di abbigliamento, escluso l'abbigliamento in pelliccia Carne lavorata e conservata e prodotti a base di carne ,7 7, ,0 5,2 5 Calzature ,7 4,8 6 Altre macchine per impieghi speciali ,7 3,6 7 Pietre tagliate, modellate e finite ,2 3,4 8 Prodotti di colture permanenti ,4 3,2 9 Prodotti di colture agricole non permanenti ,5 3,0 10 Altri prodotti alimentari ,3 2,9 Altri prodotti ,1 49,1 TOTALE ,4 100,0 Tav Verona - Europa. Primi 10 prodotti per import (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Autoveicoli ,2 38,0 2 Prodotti della siderurgia ,8 4,4 3 Prodotti delle industrie lattiero-casearie ,5 4,4 4 5 Carne lavorata e conservata e prodotti a base di carne Articoli di abbigliamento, escluso l'abbigliamento in pelliccia ,0 3, ,1 2,7 6 Calzature ,6 2,5 7 Prodotti di colture agricole non permanenti ,0 2,3 8 Altri prodotti chimici ,1 2,1 9 Parti ed accessori per autoveicoli e loro motori ,7 2,1 10 Altri prodotti alimentari ,4 2,0 Altri prodotti ,8 36,3 TOTALE ,5 100,0 39

42 Tav Verona - Unione Europea 28. Interscambio commerciale (valori in euro) Anni Import var. % rispetto all'anno Export var. % rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,3 Stati membri dell'ue Paesi candidati Nota: Vedi elenco Paesi in appendice pag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,6 provv , ,8 Fig Interscambio commerciale VERONA - UNIONE EUROPEA Milioni di euro provv. Import Export 40

43 Tav Verona - Unione Europea 28. Primi 10 prodotti per export (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Altre macchine di impiego generale ,5 9,1 2 Bevande ,0 8,4 3 4 Articoli di abbigliamento, escluso l'abbigliamento in pelliccia Carne lavorata e conservata e prodotti a base di carne ,6 7, ,7 5,7 5 Calzature ,6 4,6 6 Pietre tagliate, modellate e finite ,5 3,4 7 Prodotti di colture permanenti ,6 3,3 8 Prodotti di colture agricole non permanenti ,8 3,1 9 Altri prodotti alimentari ,5 3,1 10 Prodotti della siderurgia ,4 3,1 Altri prodotti ,0 48,7 TOTALE ,8 100,0 Tav Verona - Unione Europea 28. Primi 10 prodotti per import (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Autoveicoli ,8 40,9 2 Prodotti delle industrie lattiero-casearie ,7 4,8 3 4 Carne lavorata e conservata e prodotti a base di carne Prodotti di colture agricole non permanenti ,0 3, ,9 2,4 5 Altri prodotti chimici ,0 2,3 6 Parti ed accessori per autoveicoli e loro motori ,6 2,2 7 Altri prodotti alimentari ,8 2,1 8 9 Articoli di abbigliamento, escluso l'abbigliamento in pelliccia Prodotti chimici di base, fertilizzanti e composti azotati, materie plastiche e gomma sintetica in forme primarie ,3 2, ,0 1,8 10 Animali vivi e prodotti di origine animale ,1 1,6 Altri prodotti ,9 36,4 TOTALE ,6 100,0 41

44 Tav Verona - Eurozona*. Interscambio commerciale (valori in euro) Anni Import var. % rispetto all'anno Export var. % rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,7 provv , ,3 Nota: Vedi elenco Paesi in appendice pag 99 Fig Interscambio commerciale VERONA - EURO ZONA Milioni di euro provv. Import Export *I dati di tutti gli anni sono riferiti ai 19 Paesi che hanno adottato l'euro entro il. 42

45 Tav Verona - Eurozona. Primi 10 prodotti per export (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Altre macchine di impiego generale ,1 9,5 2 Carne lavorata e conservata e prodotti a base di carne ,6 7,0 3 Bevande ,0 6,7 4 Articoli di abbigliamento, escluso l'abbigliamento in pelliccia ,6 6,6 5 Calzature ,5 5,3 6 Prodotti di colture permanenti ,6 3,9 7 Pietre tagliate, modellate e finite ,0 3,5 8 Prodotti di colture agricole non permanenti ,9 3,5 9 Prodotti della siderurgia ,1 3,4 10 Prodotti delle industrie lattiero-casearie ,5 2,8 Altri prodotti ,8 47,8 TOTALE ,3 100,0 Tav Verona - Eurozona. Primi 10 prodotti per import (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Autoveicoli ,6 42,2 2 Prodotti delle industrie lattiero-casearie ,5 5,5 3 Carne lavorata e conservata e prodotti a base di carne ,4 3,5 4 Altri prodotti chimici ,2 2,6 5 Altri prodotti alimentari ,5 2, Parti ed accessori per autoveicoli e loro motori Prodotti di colture agricole non permanenti Prodotti chimici di base, fertilizzanti e composti azotati, materie plastiche e gomma sintetica in forme primarie ,8 2, ,9 2, ,1 1,8 9 Animali vivi e prodotti di origine animale ,3 1,8 10 Frutta e ortaggi lavorati e conservati ,5 1,8 Altri prodotti ,1 34,0 TOTALE ,1 100,0 43

46 Tav Verona - Germania. Interscambio commerciale (valori in euro) Anni Import var. % rispetto all'anno Export var. % rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,0 provv , , Fig Interscambio commerciale VERONA - GERMANIA provv. Milioni di euro Import Export 44

47 Tav Verona - Germania. Primi 10 prodotti per export (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Altre macchine di impiego generale ,0 10,9 2 Bevande ,4 10,9 3 Carne lavorata e conservata e prodotti a base di carne ,7 9,9 4 Pietre tagliate, modellate e finite ,9 5,9 5 Prodotti di colture permanenti ,5 5,4 6 Prodotti delle industrie lattiero-casearie ,0 5,2 7 Calzature ,1 4,7 8 Prodotti della siderurgia ,2 4, Prodotti di colture agricole non permanenti Articoli di abbigliamento, escluso l'abbigliamento in pelliccia ,3 3, ,0 3,8 Altri prodotti ,3 35,3 TOTALE ,9 100,0 Tav Verona - Germania. Primi 10 prodotti per import (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Autoveicoli ,6 52,4 2 Prodotti delle industrie lattiero-casearie ,4 6,8 3 Parti ed accessori per autoveicoli e loro motori ,6 3,7 4 Altri prodotti alimentari ,0 2,5 5 Macchine di impiego generale ,4 2,2 6 Carne lavorata e conservata e prodotti a base di carne ,4 2,1 7 Frutta e ortaggi lavorati e conservati ,7 1,7 8 Articoli in materie plastiche ,4 1,4 9 Carrozzerie per autoveicoli; rimorchi e semirimorchi ,3 1,3 10 Bevande ,0 1,3 Altri prodotti ,2 24,8 TOTALE ,2 100,0 45

48 Tav Verona - Francia. Interscambio commerciale (valori in euro) Anni Import var. % rispetto all'anno Export var. % rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,8 provv , ,2 Fig Interscambio commerciale VERONA - FRANCIA provv. Milioni di euro Import Export 46

49 Tav Verona - Francia. Primi 10 prodotti per export (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Altre macchine di impiego generale ,1 10,2 2 Autoveicoli ,3 6,9 3 Calzature ,1 6,3 4 Batterie di pile e accumulatori elettrici ,5 6,2 5 Carne lavorata e conservata e prodotti a base di carne ,6 6,0 6 Altri prodotti alimentari ,6 4,2 7 Mezzi di trasporto n.c.a ,7 4,2 8 Altre macchine per impieghi speciali ,3 3, Carrozzerie per autoveicoli; rimorchi e semirimorchi Libri, periodici e prodotti di altre attività editoriali ,0 2, ,9 2,6 Altri prodotti ,8 47,5 TOTALE ,2 100,0 Tav Verona - Francia. Primi 10 prodotti per import (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Animali vivi e prodotti di origine animale ,7 20, Carne lavorata e conservata e prodotti a base di carne Prodotti di colture agricole non permanenti Prodotti chimici di base, fertilizzanti e composti azotati, materie plastiche e gomma sintetica in forme primarie Prodotti derivanti dalla raffinazione del petrolio ,1 10, ,2 6, ,7 5, ,5 3,2 6 Prodotti per l'alimentazione degli animali ,6 2,9 7 Altri prodotti alimentari ,0 2,5 8 Macchine di impiego generale ,2 2,3 9 Metalli di base preziosi e altri metalli non ferrosi; combustibili nucleari ,2 2,3 10 Granaglie, amidi e di prodotti amidacei ,7 2,1 Altri prodotti ,6 42,1 TOTALE ,4 100,0 47

50 Tav Verona - Regno Unito. Interscambio commerciale (valori in euro) Anni Import var. % rispetto all'anno Export var. % rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,2 provv , ,5 700 Fig Interscambio commerciale VERONA - REGNO UNITO provv. Milioni di euro Import Export 48

51 Tav Verona - Regno Unito. Primi 10 prodotti per export (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Bevande ,6 19,3 2 Altre macchine di impiego generale ,0 9,0 3 Altri prodotti alimentari ,0 8,3 4 Autoveicoli ,7 4,9 5 Articoli di abbigliamento, escluso l'abbigliamento in pelliccia ,7 4,8 6 Batterie di pile e accumulatori elettrici ,4 4,4 7 Pietre tagliate, modellate e finite ,5 4,3 8 Altre macchine per impieghi speciali ,9 3,4 9 Pasta-carta, carta e cartone ,5 3,3 10 Motori, generatori e trasformatori elettrici; apparecchiature per la distribuzione e il controllo dell'elettricità ,5 3,2 Altri prodotti ,9 35,2 TOTALE ,5 100,0 Tav Verona - Regno Unito. Primi 10 prodotti per import (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Autoveicoli ,9 41,0 2 Calzature ,3 6,9 3 Prodotti farmaceutici di base ,1 4,9 4 Cuoio conciato e lavorato; articoli da viaggio, borse, pelletteria e selleria; pellicce preparate e tinte ,1 4,8 5 Altre macchine di impiego generale ,8 3, Carne lavorata e conservata e prodotti a base di carne Prodotti chimici di base, fertilizzanti e composti azotati, materie plastiche e gomma sintetica in forme primarie Parti ed accessori per autoveicoli e loro motori ,2 2, ,2 2, ,1 2,0 9 Macchine di impiego generale ,4 1,9 10 Altri prodotti chimici ,9 1,4 Altri prodotti ,0 29,3 TOTALE ,1 100,0 49

52 Tav Verona - Stati Uniti. Interscambio commerciale (valori in euro) Anni Import var. % rispetto all'anno Export var. % rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,8 provv , ,1 Fig Interscambio commerciale VERONA - STATI UNITI Import Export Milioni di euro provv. 50

53 Tav Verona - Stati Uniti. Primi 10 prodotti per export (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Bevande ,0 19,5 2 Pietre tagliate, modellate e finite ,0 19,3 3 Altre macchine di impiego generale ,6 8,3 4 Altre macchine per impieghi speciali ,7 5,6 5 Prodotti delle industrie lattiero-casearie ,4 4,0 6 Macchine per la formatura dei metalli e altre macchine utensili ,8 3,1 7 Calzature ,8 3,1 8 Strumenti e forniture mediche e dentistiche ,8 2,6 9 Prodotti in calcestruzzo, cemento e gesso ,3 2,6 10 Motori, generatori e trasformatori elettrici; apparecchiature per la distribuzione e il controllo dell'elettricità ,5 2,6 Altri prodotti ,6 29,4 TOTALE ,1 100,0 Tav Verona - Stati Uniti. Primi 10 prodotti per import (valori in euro) Pos. Prodotti Prodotti derivanti dalla raffinazione del petrolio provvisorio Peso % ,3 38,5 2 Altre macchine per impieghi speciali ,9 7,9 3 Strumenti e forniture mediche e dentistiche ,4 7,6 4 Strumenti per irradiazione, apparecchiature elettromedicali ed elettroterapeutiche ,2 6,2 5 Altre macchine di impiego generale ,4 3,7 6 Pasta-carta, carta e cartone ,6 3,6 7 Legno grezzo ,0 3,5 8 Pietra, sabbia e argilla ,5 3,2 9 Macchine per l'agricoltura e la silvicoltura ,1 2,5 10 Prodotti chimici di base, fertilizzanti e composti azotati, materie plastiche e gomma sintetica in forme primarie ,2 2,2 Altri prodotti ,5 21,0 TOTALE ,5 100,0 51

54 Tav Verona - Spagna. Interscambio commerciale (valori in euro) Anni Import var. % rispetto all'anno Export var. % rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,5 provv , ,3 Fig Interscambio commerciale VERONA - SPAGNA provv. Milioni di euro Import Export 52

55 Tav Verona - Spagna. Primi 10 prodotti per export (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Articoli di abbigliamento, escluso l'abbigliamento in pelliccia ,5 15,1 2 Altre macchine di impiego generale ,1 11,0 3 Mezzi di trasporto n.c.a ,5 6,9 4 Cisterne, serbatoi, radiatori e contenitori in metallo ,1 5,3 5 Pasta-carta, carta e cartone ,2 4,0 6 Altre macchine per impieghi speciali ,3 3,9 7 Prodotti della siderurgia ,5 3,3 8 Altri prodotti alimentari ,0 3,2 9 Apparecchi per uso domestico ,0 3,1 10 Motori, generatori e trasformatori elettrici; apparecchiature per la distribuzione e il controllo dell'elettricità ,0 3,0 Altri prodotti ,1 41,3 TOTALE ,3 100,0 Tav Verona - Spagna. Primi 10 prodotti per import (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Autoveicoli ,3 66,4 2 Prodotti di colture permanenti ,0 3, Prodotti di colture agricole non permanenti Carne lavorata e conservata e prodotti a base di carne Pesce, crostacei e molluschi lavorati e conservati Prodotti chimici di base, fertilizzanti e composti azotati, materie plastiche e gomma sintetica in forme primarie ,7 2, ,7 2, ,8 2, ,4 1,5 7 Frutta e ortaggi lavorati e conservati ,2 1,3 8 Apparecchi per uso domestico ,1 1,0 9 Articoli di abbigliamento, escluso l'abbigliamento in pelliccia ,6 1,0 10 Batterie di pile e accumulatori elettrici ,4 1,0 Altri prodotti ,7 16,0 TOTALE ,4 100,0 53

56 Tav Verona - Brasile. Interscambio commerciale (valori in euro) Anni Import var. % rispetto all'anno Export var. % rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,7 provv , ,3 Fig Interscambio commerciale VERONA - BRASILE provv. Milioni di euro Import Export 54

57 Tav Verona - Brasile. Primi 10 prodotti per export (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Altre macchine per impieghi speciali ,8 33,9 2 3 Prodotti chimici di base, fertilizzanti e composti azotati, materie plastiche e gomma sintetica in forme primarie Prodotti abrasivi e di minerali non metalliferi n.c.a ,6 10, ,4 8,8 4 Altre macchine di impiego generale ,4 7,9 5 Altri prodotti chimici ,6 5,4 6 7 Articoli di abbigliamento, escluso l'abbigliamento in pelliccia Strumenti e forniture mediche e dentistiche ,5 3, ,6 2,7 8 Bevande ,6 2,5 9 Prodotti farmaceutici di base ,2 2,1 10 Medicinali e preparati farmaceutici ,4 1,8 Altri prodotti ,6 21,0 TOTALE ,3 100,0 Tav Verona - Brasile. Primi 10 prodotti per import (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Pasta-carta, carta e cartone ,7 62,8 2 Pietra, sabbia e argilla ,5 25,8 3 Prodotti di colture permanenti ,6 6,7 4 Cuoio conciato e lavorato; articoli da viaggio, borse, pelletteria e selleria; pellicce preparate e tinte ,5 2,2 5 Pietre tagliate, modellate e finite ,0 1,7 6 Prodotti abrasivi e di minerali non metalliferi n.c.a ,2 0,1 7 Articoli in materie plastiche ,1 0,1 8 Frutta e ortaggi lavorati e conservati ,0 0,1 9 Altre macchine di impiego generale ,8 0,1 10 Prodotti di colture agricole non permanenti ,3 0,1 Altri prodotti ,6 0,4 TOTALE ,7 100,0 55

58 Tav Verona - Russia. Interscambio commerciale (valori in euro) Anni Import var. % rispetto all'anno Export var. % rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,8 provv , ,8 Fig Interscambio commerciale VERONA - RUSSIA Import Export Milioni di euro provv. 56

59 Tav Verona - Russia. Primi 10 prodotti per export (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Altre macchine di impiego generale ,5 18,9 2 Altre macchine per impieghi speciali ,4 18,8 3 Articoli di abbigliamento, escluso l'abbigliamento in pelliccia ,8 10,4 4 Mobili ,1 7,5 5 Medicinali e preparati farmaceutici ,4 4,9 6 Motori, generatori e trasformatori elettrici; apparecchiature per la distribuzione e il controllo dell'elettricità ,0 4,0 7 Pietre tagliate, modellate e finite ,5 3,8 8 Macchine di impiego generale ,5 2, Cisterne, serbatoi, radiatori e contenitori in metallo Parti ed accessori per autoveicoli e loro motori ,6 2, ,6 1,9 Altri prodotti ,3 25,6 TOTALE ,8 100,0 Tav Verona - Russia. Primi 10 prodotti per import (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Prodotti della siderurgia ,1 70,8 2 Pasta-carta, carta e cartone ,9 8,0 3 4 Prodotti derivanti dalla raffinazione del petrolio Prodotti di colture agricole non permanenti , ,4 5,7 5 Antracite ,4 6 Altri prodotti tessili ,6 7 Rifiuti ,5 0,3 8 Mezzi di trasporto n.c.a ,8 0,3 9 Prodotti chimici di base, fertilizzanti e composti azotati, materie plastiche e gomma sintetica in forme primarie ,1 0,3 10 Altre apparecchiature elettriche ,3 0,3 Altri prodotti ,2 1,5 TOTALE ,9 100,0 57

60 Tav Verona - India. Interscambio commerciale (valori in euro) Anni Import var. % rispetto all'anno Export var. % rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,7 provv , ,3 250 Fig Interscambio commerciale VERONA - INDIA provv. Milioni di euro Import Export 58

61 Tav Verona - India. Primi 10 prodotti per export (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Altre macchine per impieghi speciali ,1 16,4 2 Altre macchine di impiego generale ,0 10,0 3 Pietra, sabbia e argilla ,5 9,5 4 Prodotti di colture permanenti ,9 8, Motori, generatori e trasformatori elettrici; apparecchiature per la distribuzione e il controllo dell'elettricità Macchine per la formatura dei metalli e altre macchine utensili Parti ed accessori per autoveicoli e loro motori ,9 7, ,3 5, ,6 5,3 8 Medicinali e preparati farmaceutici ,9 4,9 9 Prodotti della siderurgia ,0 4,5 10 Pietre tagliate, modellate e finite ,9 4,3 Altri prodotti ,7 23,5 TOTALE ,3 100,0 Tav Verona - India. Primi 10 prodotti per import (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Prodotti della siderurgia ,0 20,7 2 Calzature ,0 16,2 3 Pietra, sabbia e argilla ,8 13,4 4 Pietre tagliate, modellate e finite ,6 10,5 5 6 Articoli di abbigliamento, escluso l'abbigliamento in pelliccia Prodotti chimici di base, fertilizzanti e composti azotati, materie plastiche e gomma sintetica in forme primarie ,7 7, ,1 5,0 7 Articoli in gomma ,1 4, Cuoio conciato e lavorato; articoli da viaggio, borse, pelletteria e selleria; pellicce preparate e tinte Parti ed accessori per autoveicoli e loro motori Altri prodotti delle industrie manifatturiere n.c.a ,0 3, ,6 3, ,3 2,4 Altri prodotti ,8 13,3 TOTALE ,1 100,0 59

62 Tav Verona - Cina. Interscambio commerciale (valori in euro) Anni Import var. % rispetto all'anno Export var. % rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,1 provv , ,1 600 Fig Interscambio commerciale VERONA - CINA provv. Milioni di euro Import Export 60

63 Tav Verona - Cina. Primi 10 prodotti per export (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Altre macchine di impiego generale ,7 26,9 2 Macchine per la formatura dei metalli e altre macchine utensili ,7 8,8 3 Rifiuti ,3 8,0 4 Medicinali e preparati farmaceutici ,5 7,9 5 Prodotti in calcestruzzo, cemento e gesso ,8 5,1 6 Bevande ,0 4,4 7 Strumenti e forniture mediche e dentistiche ,3 3,0 8 Altre macchine per impieghi speciali ,3 2,9 9 Pietra, sabbia e argilla ,2 2,8 10 Pasta-carta, carta e cartone ,8 2,7 Altri prodotti ,6 27,5 TOTALE ,1 100,0 Tav Verona - Cina. Primi 10 prodotti per import (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 2 Articoli di abbigliamento, escluso l'abbigliamento in pelliccia Motori, generatori e trasformatori elettrici; apparecchiature per la distribuzione e il controllo dell'elettricità ,3 18, ,7 10,0 3 Altre macchine di impiego generale ,3 9,9 4 Cuoio conciato e lavorato; articoli da viaggio, borse, pelletteria e selleria; pellicce preparate e tinte ,4 4,8 5 Macchine di impiego generale ,6 4,7 6 Articoli di maglieria ,2 4,4 7 Altri prodotti tessili ,1 4,2 8 Parti ed accessori per autoveicoli e loro motori ,2 3,8 9 Giochi e giocattoli ,4 3,6 10 Apparecchi per uso domestico ,3 3,3 Altri prodotti ,9 33,3 TOTALE ,1 100,0 61

64 Tav Verona - Sud Africa. Interscambio commerciale (valori in euro) Anni Import var. % rispetto all'anno Export var. % rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,0 provv , ,5 Milioni di euro Fig Interscambio commerciale VERONA - SUD AFRICA provv. Import Export 62

65 Tav Verona - Sud Africa. Primi 10 prodotti per export (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Altre macchine di impiego generale ,4 22,3 2 Calzature ,1 12,2 3 Macchine di impiego generale ,9 10,7 4 Motori, generatori e trasformatori elettrici; apparecchiature per la distribuzione e il controllo dell'elettricità ,8 9,5 5 Altre macchine per impieghi speciali ,6 8,2 6 Prodotti abrasivi e di minerali non metalliferi n.c.a ,3 6,9 7 Strumenti e forniture mediche e dentistiche ,4 5,9 8 Altri prodotti alimentari ,0 2,4 9 Macchine per l'agricoltura e la silvicoltura ,2 2,0 10 Medicinali e preparati farmaceutici ,7 1,9 Altri prodotti ,1 17,9 TOTALE ,5 100,0 Tav Verona - Sud Africa. Primi 10 prodotti per import (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Metalli di base preziosi e altri metalli non ferrosi; combustibili nucleari ,2 54,4 2 Pietra, sabbia e argilla ,7 23,7 3 Prodotti della siderurgia ,5 17,5 4 Prodotti di colture permanenti ,2 2,3 5 Strumenti e forniture mediche e dentistiche ,7 1,5 6 Medicinali e preparati farmaceutici ,9 0,3 7 8 Prodotti derivanti dalla raffinazione del petrolio Prodotti chimici di base, fertilizzanti e composti azotati, materie plastiche e gomma sintetica in forme primarie ,4 0, ,9 0,1 9 Macchine per l'agricoltura e la silvicoltura ,1 10 Cuoio conciato e lavorato; articoli da viaggio, borse, pelletteria e selleria; pellicce preparate e tinte ,2 0,0 Altri prodotti ,7 0,1 TOTALE ,3 100,0 63

66 Tav Verona - Messico. Interscambio commerciale (valori in Euro) Anni Import var. % rispetto all'anno Export var. % rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,5 provv , ,6 Fig Interscambio commerciale VERONA - MESSICO 80 Milioni di euro Import provv. Export 64

67 Tav Verona - Messico. Primi 10 prodotti per export (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Altre macchine per impieghi speciali ,6 28,2 2 Pietre tagliate, modellate e finite ,6 13,4 3 Altre macchine di impiego generale ,2 12,5 4 Macchine di impiego generale ,1 6,2 5 Strumenti e apparecchi di misurazione, prova e navigazione; orologi ,0 6,2 6 Pasta-carta, carta e cartone ,7 4, Articoli di abbigliamento, escluso l'abbigliamento in pelliccia Macchine per la formatura dei metalli e altre macchine utensili Motori, generatori e trasformatori elettrici; apparecchiature per la distribuzione e il controllo dell'elettricità ,9 3, ,2 3, ,0 2,4 10 Bevande ,5 1,7 Altri prodotti ,7 17,7 TOTALE ,6 100,0 Tav Verona - Messico. Primi 10 prodotti per import (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % Metalli di base preziosi e altri metalli non ferrosi; combustibili nucleari Pesce, crostacei e molluschi lavorati e conservati Prodotti chimici di base, fertilizzanti e composti azotati, materie plastiche e gomma sintetica in forme primarie Articoli di abbigliamento, escluso l'abbigliamento in pelliccia ,0 53, , ,4 7, ,1 7,0 5 Pietra, sabbia e argilla ,6 3,3 6 Prodotti di colture agricole non permanenti ,4 3,2 7 Prodotti di colture permanenti ,0 3,0 8 Merci dichiarate come provviste di bordo, merci nazionali di ritorno e respinte, merci varie ,7 2,2 9 Autoveicoli ,7 10 Altri prodotti alimentari ,9 Altri prodotti ,6 4,9 TOTALE ,0 100,0 65

68 Tav Verona - Indonesia. Interscambio commerciale (valori in Euro) Anni Import var. % rispetto all'anno Export var. % rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,1 provv. Fig Interscambio commerciale VERONA - INDONESIA 70 Milioni di euro Import provv. Export 66

69 Tav Verona - Indonesia. Primi 10 prodotti per export (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Altre macchine per impieghi speciali ,1 31,3 2 Altre macchine di impiego generale ,0 14,4 3 Pietre tagliate, modellate e finite ,2 7,5 4 Rifiuti ,2 6,0 5 Macchine di impiego generale ,4 5,2 6 Articoli in materie plastiche ,1 5,2 7 Pietra, sabbia e argilla ,2 3,9 8 Prodotti di colture agricole non permanenti , Prodotti chimici di base, fertilizzanti e composti azotati, materie plastiche e gomma sintetica in forme primarie Prodotti abrasivi e di minerali non metalliferi n.c.a ,0 2, ,6 2,5 Altri prodotti ,2 17,8 TOTALE ,1 100,0 Tav Verona - Indonesia. Primi 10 prodotti per import (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Prodotti di colture permanenti ,5 2 Altre macchine di impiego generale ,4 19,7 3 Pasta-carta, carta e cartone ,7 4 5 Tubi, condotti, profilati cavi e relativi accessori in acciaio (esclusi quelli in acciaio colato) Prodotti in legno, sughero, paglia e materiali da intreccio ,0 8, ,7 6,1 6 Mobili ,9 5,3 7 Articoli in gomma ,3 4,7 8 Filati di fibre tessili ,9 9 Altri prodotti in metallo ,6 2,4 10 Calzature ,9 1,9 Altri prodotti ,6 6,6 TOTALE ,7 100,0 67

70 Tav Verona - Nigeria. Interscambio commerciale (valori in Euro) Anni Import var. % rispetto all'anno Export var. % rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,0 provv , ,6 Fig Interscambio commerciale VERONA - NIGERIA provv. Milioni di euro Import Export 68

71 Tav Verona - Nigeria. Primi 10 prodotti per export (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Altre macchine per impieghi speciali ,4 22,4 2 Computer e unità periferiche ,8 15,8 3 Medicinali e preparati farmaceutici ,3 11,6 4 Prodotti di colture agricole non permanenti ,0 5,9 5 Altri prodotti in metallo ,2 5,1 6 Navi e imbarcazioni ,9 7 Macchine di impiego generale ,1 4,6 8 Saponi e detergenti, prodotti per la pulizia e la lucidatura, profumi e cosmetici ,1 4,3 9 Materiali da costruzione in terracotta ,9 4,2 10 Altre macchine di impiego generale ,5 3,1 Altri prodotti ,3 18,3 TOTALE ,6 100,0 Tav Verona - Nigeria. Primi 10 prodotti per import (valori in euro) Pos. Prodotti Merci dichiarate come provviste di bordo, merci nazionali di ritorno e respinte, merci varie provvisorio Peso % ,0 - TOTALE ,0-69

72 Tav Verona - Turchia. Interscambio commerciale (valori in euro) Anni Import var. % rispetto all'anno Export var. % rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,8 provv , ,9 180 Fig Interscambio commerciale VERONA - TURCHIA provv. Milioni di euro Import Export 70

73 Tav Verona - Turchia. Primi 10 prodotti per export (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Altre macchine per impieghi speciali ,2 14,5 2 Altre macchine di impiego generale ,1 9, Parti ed accessori per autoveicoli e loro motori Articoli di abbigliamento, escluso l'abbigliamento in pelliccia Prodotti chimici di base, fertilizzanti e composti azotati, materie plastiche e gomma sintetica in forme primarie ,5 8, ,5 5, ,4 4,9 6 Macchine di impiego generale ,4 4,5 7 Macchine per la formatura dei metalli e altre macchine utensili ,3 4,1 8 Altri prodotti in metallo ,9 3,7 9 Prodotti della siderurgia ,3 3,5 10 Vetro e di prodotti in vetro ,2 3,2 Altri prodotti ,3 37,5 TOTALE ,9 100,0 Tav Verona - Turchia. Primi 10 prodotti per import (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Autoveicoli ,3 22,7 2 Articoli di abbigliamento, escluso l'abbigliamento in pelliccia ,7 19,8 3 Articoli di maglieria ,6 6,0 4 Cisterne, serbatoi, radiatori e contenitori in metallo ,0 4,0 5 Filati di fibre tessili ,2 3,9 6 Apparecchi per uso domestico ,1 3,8 7 Prodotti di colture agricole non permanenti ,7 3,6 8 Frutta e ortaggi lavorati e conservati ,6 3,6 9 Prodotti della siderurgia ,1 3,6 10 Altri prodotti tessili ,3 3,4 Altri prodotti ,0 25,6 TOTALE ,6 100,0 71

74 Tav Verona - Polonia. Interscambio commerciale (valori in euro) Anni Import var. % rispetto all'anno Export var. % rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,7 provv , ,4 Milioni di euro Fig Interscambio commerciale VERONA - POLONIA provv. Import Export 72

75 Tav Verona - Polonia. Primi 10 prodotti per export (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Altre macchine di impiego generale ,6 13,2 2 Altre macchine per impieghi speciali ,2 5,5 3 4 Articoli di abbigliamento, escluso l'abbigliamento in pelliccia Cuoio conciato e lavorato; articoli da viaggio, borse, pelletteria e selleria; pellicce preparate e tinte ,8 5, ,1 5,2 5 Prodotti della siderurgia ,8 4,7 6 Altri prodotti alimentari ,5 4,7 7 Vetro e di prodotti in vetro ,4 4,3 8 Pietre tagliate, modellate e finite ,2 4,2 9 Prodotti in calcestruzzo, cemento e gesso ,5 4,1 10 Medicinali e preparati farmaceutici ,9 3,4 Altri prodotti ,2 45,3 TOTALE ,4 100,0 Tav Verona - Polonia. Primi 10 prodotti per import (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Autoveicoli ,5 47,1 2 3 Pesce, crostacei e molluschi lavorati e conservati Carne lavorata e conservata e prodotti a base di carne ,4 16, ,0 5,8 4 Prodotti della siderurgia ,4 2,9 5 Rifiuti ,5 2,6 6 Altri prodotti alimentari ,7 1,8 7 Animali vivi e prodotti di origine animale ,7 1,8 8 Prodotti in legno, sughero, paglia e materiali da intreccio ,9 1,7 9 Frutta e ortaggi lavorati e conservati ,9 1,6 10 Altri prodotti in metallo ,1 1,4 Altri prodotti ,8 16,4 TOTALE ,0 100,0 73

76 Tav Verona - Romania. Interscambio commerciale (valori in euro) Anni Import var. % rispetto all'anno Export var. % rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,2 provv , ,4 Fig Interscambio commerciale VERONA - ROMANIA Import Export Milioni di euro 2014 provv. 74

77 Tav Verona - Romania. Primi 10 prodotti per export (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Altri prodotti tessili ,4 10,4 2 Cuoio conciato e lavorato; articoli da viaggio, borse, pelletteria e selleria; pellicce preparate e tinte ,0 8,4 3 Altre macchine per impieghi speciali ,8 6,4 4 Calzature ,6 6,3 5 Altre macchine di impiego generale ,8 5,7 6 7 Motori, generatori e trasformatori elettrici; apparecchiature per la distribuzione e il controllo dell'elettricità Altri prodotti della prima trasformazione dell'acciaio ,9 4, ,9 4,0 8 Prodotti della siderurgia ,8 3,3 9 Tessuti ,4 3,0 10 Articoli in materie plastiche ,3 3,0 Altri prodotti ,4 45,4 TOTALE ,4 100,0 Tav Verona - Romania. Primi 10 prodotti per import (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Articoli di abbigliamento, escluso l'abbigliamento in pelliccia ,5 23,3 2 Calzature ,4 22,4 3 Prodotti di colture agricole non permanenti ,3 8,2 4 Apparecchiature di cablaggio ,4 6,7 5 Mobili ,7 5,3 6 Altri prodotti in metallo ,2 4,9 7 8 Parti ed accessori per autoveicoli e loro motori Motori, generatori e trasformatori elettrici; apparecchiature per la distribuzione e il controllo dell'elettricità ,2 4, ,0 4,3 9 Prodotti della siderurgia ,6 4,0 10 Articoli in materie plastiche ,8 2,4 Altri prodotti ,1 13,9 TOTALE ,5 100,0 75

78 Tav Verona - Croazia. Interscambio commerciale (valori in euro) Anni Import var. % rispetto all'anno Export var. % rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,9 provv , ,2 Fig Interscambio commerciale VERONA - CROAZIA Milioni di euro Import Export

79 Tav Verona - Croazia. Primi 10 prodotti per export (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Articoli di abbigliamento, escluso l'abbigliamento in pelliccia ,2 48,0 2 Prodotti per l'alimentazione degli animali ,9 6,6 3 Carne lavorata e conservata e prodotti a base di carne ,6 6,0 4 Articoli di maglieria ,4 4,0 5 Altri prodotti tessili ,4 3,9 6 Prodotti di colture agricole non permanenti ,8 3,6 7 Prodotti di colture permanenti ,5 3,2 8 Prodotti della siderurgia ,6 2,8 9 Pietre tagliate, modellate e finite ,7 1,7 10 Altre macchine di impiego generale ,8 1,5 Altri prodotti ,7 18,6 TOTALE ,2 100,0 Tav Verona - Croazia. Primi 10 prodotti per import (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Articoli di maglieria ,7 29,4 2 Articoli di abbigliamento, escluso l'abbigliamento in pelliccia ,4 27,7 3 Rifiuti ,3 16,7 4 Prodotti di colture agricole non permanenti ,8 5,2 5 6 Prodotti abrasivi e di minerali non metalliferi n.c.a. Pesci ed altri prodotti della pesca; prodotti dell'acquacoltura ,3 4, ,8 2,0 7 Calzature ,1 1,9 8 Oli e grassi vegetali e animali ,1 1,5 9 Pietra, sabbia e argilla ,9 1,3 10 Vetro e di prodotti in vetro ,3 1,3 Altri prodotti ,4 8,5 TOTALE ,1 100,0 77

80 Tav Verona - Ucraina. Interscambio commerciale (valori in euro) Anni Import var. % rispetto all'anno Export var. % rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,7 provv , ,8 Fig Interscambio commerciale VERONA - UCRAINA Milioni di euro Import Export

81 Tav Verona - Ucraina. Primi 10 prodotti per export (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Macchine di impiego generale ,6 12,9 2 Mobili ,7 12,1 3 Bevande ,4 9,9 4 Altre macchine per impieghi speciali ,4 8,4 5 Articoli di abbigliamento, escluso l'abbigliamento in pelliccia ,5 5,1 6 Altre macchine di impiego generale ,7 5,1 7 Macchine per la formatura dei metalli e altre macchine utensili ,6 4,6 8 Pietre tagliate, modellate e finite ,9 4,4 9 Calzature ,3 3,3 10 Saponi e detergenti, prodotti per la pulizia e la lucidatura, profumi e cosmetici ,6 3,2 Altri prodotti ,8 30,8 TOTALE ,8 100,0 Tav Verona - Ucraina. Primi 10 prodotti per import (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Prodotti della siderurgia ,2 97,2 2 Legno tagliato e piallato ,5 0,8 3 Prodotti di colture agricole non permanenti ,6 0,5 4 Altri prodotti alimentari ,2 5 Componenti elettronici e schede elettroniche ,2 6 Oli e grassi vegetali e animali ,2 7 Antracite ,2 0,1 8 Legno grezzo ,4 0,1 9 Pietra, sabbia e argilla ,0 0,1 10 Bevande ,3 0,1 Altri prodotti ,7 0,4 TOTALE ,7 100,0 79

82 Tav Verona - Giappone. Interscambio commerciale (valori in euro) Anni Import var. % rispetto all'anno Export var. % rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,6 provv , ,6 Fig Interscambio commerciale VERONA - GIAPPONE provv. Milioni di euro Import Export 80

83 Tav Verona - Giappone. Primi 10 prodotti per export (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Medicinali e preparati farmaceutici ,6 23,0 2 Bevande ,5 16, Carne lavorata e conservata e prodotti a base di carne Articoli di abbigliamento, escluso l'abbigliamento in pelliccia Saponi e detergenti, prodotti per la pulizia e la lucidatura, profumi e cosmetici ,9 9, ,5 7, ,0 6,9 6 Altre macchine di impiego generale ,9 5,1 7 Calzature ,4 4,0 8 Apparecchiature per le telecomunicazioni ,3 3,6 9 Strumenti e forniture mediche e dentistiche ,0 3,1 10 Mobili ,3 2,2 Altri prodotti ,9 19,5 TOTALE ,6 100,0 Tav Verona - Giappone. Primi 10 prodotti per import (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Parti ed accessori per autoveicoli e loro motori ,9 29,7 2 Autoveicoli ,7 19,2 3 Altre macchine per impieghi speciali ,7 13,1 4 Carrozzerie per autoveicoli; rimorchi e semirimorchi ,8 10,9 5 Mezzi di trasporto n.c.a ,5 10,7 6 Macchine di impiego generale ,1 4,1 7 Articoli in materie plastiche ,6 2,8 8 Prodotti chimici di base, fertilizzanti e composti azotati, materie plastiche e gomma sintetica in forme primarie ,4 2,6 9 Macchine per l'agricoltura e la silvicoltura ,3 1,8 10 Altre macchine di impiego generale ,0 1,6 Altri prodotti ,0 3,4 TOTALE ,9 100,0 81

84 Tav Verona - Emirati Arabi Uniti. Interscambio commerciale (valori in euro) Anni Import var. % rispetto all'anno Export var. % rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,9 provv , ,9 Fig Interscambio commerciale VERONA - EMIRATI ARABI UNITI 100 Milioni di euro Import Export

85 Tav Verona - Emirati Arabi Uniti. Primi 10 prodotti per export (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Altre macchine di impiego generale ,6 17,4 2 Macchine di impiego generale ,5 15,5 3 Altre macchine per impieghi speciali ,3 8,9 4 Prodotti di colture permanenti ,6 5, Articoli di abbigliamento, escluso l'abbigliamento in pelliccia Motori, generatori e trasformatori elettrici; apparecchiature per la distribuzione e il controllo dell'elettricità Saponi e detergenti, prodotti per la pulizia e la lucidatura, profumi e cosmetici Prodotti abrasivi e di minerali non metalliferi n.c.a ,0 5, ,1 5, ,4 4, ,4 3,7 9 Pasta-carta, carta e cartone ,3 3,0 10 Altri prodotti alimentari ,2 2,1 Altri prodotti ,8 28,4 TOTALE ,9 100,0 Tav Verona - Emirati Arabi Uniti. Primi 10 prodotti per import (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Vetro e di prodotti in vetro ,5 2 Articoli in materie plastiche ,8 33,6 3 Macchine per la formatura dei metalli e altre macchine utensili ,2 5,0 4 Altre macchine per impieghi speciali ,8 3,1 5 Altre macchine di impiego generale ,6 2,4 6 7 Articoli di abbigliamento, escluso l'abbigliamento in pelliccia Merci dichiarate come provviste di bordo, merci nazionali di ritorno e respinte, merci varie ,7 2, ,8 1,6 8 Minerali di cave e miniere n.c.a ,0 1,5 9 Altre apparecchiature elettriche ,6 1,2 10 Motori, generatori e trasformatori elettrici; apparecchiature per la distribuzione e il controllo dell'elettricità ,3 0,9 Altri prodotti ,5 1,9 TOTALE ,3 100,0 83

86 Tav Verona - Repubblica Islamica dell'iran. Interscambio commerciale (valori in euro) Anni Import var. % rispetto all'anno Export var. % rispetto all'anno , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,7 provv , ,9 100 Fig Interscambio commerciale VERONA - REP. ISLAMICA DELL'IRAN Import Export Milioni di euro provv. 84

87 Tav Verona - Rep. Islamica dell'iran. Primi 10 prodotti per export (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Macchine di impiego generale ,0 27,8 2 Altre macchine di impiego generale ,9 20,2 3 Cisterne, serbatoi, radiatori e contenitori in metallo ,4 9,7 4 Altre macchine per impieghi speciali ,8 8, Prodotti abrasivi e di minerali non metalliferi n.c.a. Motori, generatori e trasformatori elettrici; apparecchiature per la distribuzione e il controllo dell'elettricità Prodotti chimici di base, fertilizzanti e composti azotati, materie plastiche e gomma sintetica in forme primarie ,2 6, ,9 4, ,3 2,9 8 Componenti elettronici e schede elettroniche ,7 2,5 9 Pietre tagliate, modellate e finite ,0 2,1 10 Apparecchi per uso domestico ,6 1,9 Altri prodotti ,1 14,3 TOTALE ,9 100,0 Tav Verona - Rep. Islamica dell'iran. Primi 10 prodotti per import (valori in euro) Pos. Prodotti 2014 provvisorio Peso % 1 Pietra, sabbia e argilla ,4 64,6 2 Prodotti di colture permanenti ,7 19,5 3 Apparecchi per uso domestico ,3 7,9 4 Pietre tagliate, modellate e finite ,4 5,9 5 Frutta e ortaggi lavorati e conservati ,3 1,2 6 Prodotti abrasivi e di minerali non metalliferi n.c.a ,5 7 Altre macchine di impiego generale ,5 0,2 8 Articoli in materie plastiche ,1 9 Strumenti per irradiazione, apparecchiature elettromedicali ed elettroterapeutiche ,1 10 Strumenti e forniture mediche e dentistiche ,1 Altri prodotti ,8 0,0 TOTALE ,8 100,0 85

88 86

89 APPENDICE Verona-Mondo. Interscambio commerciale per prodotto Verona-Mondo. Interscambio commerciale per Paese Italia-Mondo. Interscambio commerciale per provincia Paesi membri dell Unione Europea Paesi candidati UE e Paesi candidati potenziali UE 87

90 Tav Verona - Mondo. Interscambio commerciale per prodotto (valori in euro) PRODOTTI 2014 provvisorio import export import export import export AA011-Prodotti di colture agricole non permanenti ,2 11,7 AA012-Prodotti di colture permanenti ,3 25,8 AA013-Piante vive ,0 11,8 AA014-Animali vivi e prodotti di origine animale ,1 8,5 AA021-Piante forestali e altri prodotti della silvicoltura ,6-24,8 AA022-Legno grezzo ,6-7,4 AA023-Prodotti vegetali di bosco non legnosi ,1 42,5 AA030-Pesci ed altri prodotti della pesca; prodotti dell'acquacoltura ,5-19,8 BB051-Antracite ,4 260,1 BB052-Lignite ,0 - BB061-Petrolio greggio BB062-Gas naturale BB071-Minerali metalliferi ferrosi ,9 - BB072-Minerali metalliferi non ferrosi ,0-100,0 BB081-Pietra, sabbia e argilla ,0-3,2 BB089-Minerali di cave e miniere n.c.a ,2-1,8 CA101-Carne lavorata e conservata e prodotti a base di carne ,5 21,3 CA102-Pesce, crostacei e molluschi lavorati e conservati ,8 32,6 CA103-Frutta e ortaggi lavorati e conservati ,5 6,3 CA104-Oli e grassi vegetali e animali ,2 14,6 CA105-Prodotti delle industrie lattierocasearie ,5-3,2 CA106-Granaglie, amidi e di prodotti amidacei ,1-17,3 CA107-Prodotti da forno e farinacei ,6 12,7 CA108-Altri prodotti alimentari ,8 46,2 CA109-Prodotti per l'alimentazione degli animali ,9 26,3 CA110-Bevande ,8-0,2 CA120-Tabacco ,0-63,9 CB131-Filati di fibre tessili ,7 3,3 CB132-Tessuti ,7 7,8 CB139-Altri prodotti tessili ,5-18,7 CB141-Articoli di abbigliamento, escluso l'abbigliamento in pelliccia ,0-0,3 CB142-Articoli di abbigliamento in pelliccia ,8-18,0 CB143-Articoli di maglieria ,1-24,8 CB151-Cuoio conciato e lavorato; articoli da viaggio, borse, pelletteria e ,6-12,3 selleria; pellicce preparate e tinte CB152-Calzature ,9-3,2 CC161-Legno tagliato e piallato ,9 29,7 CC162-Prodotti in legno, sughero, paglia e materiali da intreccio ,8 16,0 CC171-Pasta-carta, carta e cartone ,6 16,9 CC172-Articoli di carta e di cartone ,7 3,6 88

91 PRODOTTI 2014 provvisorio import export import export import export CC181-Prodotti della stampa ,5-53,0 CD191-Prodotti di cokeria ,1-51,1 CD192-Prodotti derivanti dalla raffinazione del petrolio ,9 20,3 CE201-Prodotti chimici di base, fertilizzanti e composti azotati, materie plastiche e gomma sintetica in forme ,6 22,1 primarie CE202-Agrofarmaci e altri prodotti chimici per l'agricoltura ,0 0,2 CE203-Pitture, vernici e smalti, inchiostri da stampa e adesivi sintetici ,6 1,2 (mastici) CE204-Saponi e detergenti, prodotti per la pulizia e la lucidatura, profumi e ,9 1,6 cosmetici CE205-Altri prodotti chimici ,8-15,8 CE206-Fibre sintetiche e artificiali ,3-17,4 CF211-Prodotti farmaceutici di base ,6-17,4 CF212-Medicinali e preparati farmaceutici ,9 10,2 CG221-Articoli in gomma ,9 21,2 CG222-Articoli in materie plastiche ,7-6,1 CG231-Vetro e di prodotti in vetro ,3 6,5 CG232-Prodotti refrattari ,3-3,0 CG233-Materiali da costruzione in terracotta ,0 41,1 CG234-Altri prodotti in porcellana e in ceramica ,3-51,2 CG235-Cemento, calce e gesso ,1 432,0 CG236-Prodotti in calcestruzzo, cemento e gesso ,8 1,2 CG237-Pietre tagliate, modellate e finite ,5 10,8 CG239-Prodotti abrasivi e di minerali non metalliferi n.c.a ,6 1,1 CH241-Prodotti della siderurgia ,4 4,1 CH242-Tubi, condotti, profilati cavi e relativi accessori in acciaio (esclusi ,2 48,4 quelli in acciaio colato) CH243-Altri prodotti della prima trasformazione dell'acciaio ,2 13,5 CH244-Metalli di base preziosi e altri metalli non ferrosi; combustibili ,5-0,8 nucleari CH245-Prodotti della fusione della ghisa e dell'acciaio ,5-57,6 CH251-Elementi da costruzione in metallo ,5-35,7 CH252-Cisterne, serbatoi, radiatori e contenitori in metallo ,4-6,3 CH253-Generatori di vapore, esclusi i contenitori in metallo per caldaie per il ,2-26,2 riscaldamento centrale ad acqua calda CH254-Armi e munizioni ,9 14,6 CH257-Articoli di coltelleria, utensili e oggetti di ferramenta ,1 20,6 CH259-Altri prodotti in metallo ,6 3,1 CI261-Componenti elettronici e schede elettroniche ,4 53,1 CI262-Computer e unità periferiche ,3 20,8 89

92 PRODOTTI CI263-Apparecchiature per le telecomunicazioni CI264-Prodotti di elettronica di consumo audio e video CI265-Strumenti e apparecchi di misurazione, prova e navigazione; orologi CI266-Strumenti per irradiazione, apparecchiature elettromedicali ed elettroterapeutiche CI267-Strumenti ottici e attrezzature fotografiche 2014 provvisorio import export import export import export ,6 42, ,8 44, ,5 47, ,3 14, ,9 26,4 CI268-Supporti magnetici ed ottici ,6 2422,8 CJ271-Motori, generatori e trasformatori elettrici; apparecchiature per la distribuzione e il controllo dell'elettricità CJ272-Batterie di pile e accumulatori elettrici ,4 6, ,9 23,6 CJ273-Apparecchiature di cablaggio ,5-22,3 CJ274-Apparecchiature per illuminazione ,9 9,2 CJ275-Apparecchi per uso domestico ,4-14,2 CJ279-Altre apparecchiature elettriche ,5-24,8 CK281-Macchine di impiego generale ,8 2,1 CK282-Altre macchine di impiego generale CK283-Macchine per l'agricoltura e la silvicoltura CK284-Macchine per la formatura dei metalli e altre macchine utensili CK289-Altre macchine per impieghi speciali ,2 9, ,3 7, ,7 17, ,0 8,2 CL291-Autoveicoli ,7 4,2 CL292-Carrozzerie per autoveicoli; rimorchi e semirimorchi CL293-Parti ed accessori per autoveicoli e loro motori ,6 13, ,6 3,4 CL301-Navi e imbarcazioni ,8 166,6 CL302-Locomotive e di materiale rotabile ferro-tranviario CL303-Aeromobili, veicoli spaziali e relativi dispositivi ,8 315, ,3-78,8 CL309-Mezzi di trasporto n.c.a ,0 19,8 CM310-Mobili ,5-4,5 CM321-Gioielleria, bigiotteria e articoli connessi; pietre preziose lavorate ,7-6,0 CM322-Strumenti musicali ,5 22,4 CM323-Articoli sportivi ,7 187,7 CM324-Giochi e giocattoli ,4-17,7 CM325-Strumenti e forniture mediche e dentistiche CM329-Altri prodotti delle industrie manifatturiere n.c.a. DD352-Gas manufatti e combustibili gassosi ,6 2, ,8 16, EE381-Rifiuti ,1 34,0 JA581-Libri, periodici e prodotti di altre attività editoriali JA582-Giochi per computer e altri software a pacchetto ,2 20, ,7 1088,7 90

93 PRODOTTI JA591-Prodotti delle attività cinematografiche, video e televisive JA592-Prodotti dell'editoria musicale e supporti per la registrazione sonora MC742-Prodotti delle attività fotografiche RR900-Prodotti delle attività creative, artistiche e d'intrattenimento RR910-Prodotti delle attività di biblioteche, archivi, musei e di altre attività culturali SS960-Prodotti di altre attività di servizi per la persona VV899-Merci dichiarate come provviste di bordo, merci nazionali di ritorno e respinte, merci varie TOTALE VERONA - MONDO 2014 provvisorio import export import export import export ,8 1580, ,8 6, ,8-19, ,9 28, ,8 73, , ,1-30, ,3 5,5 91

94 Tav Verona - Mondo. Interscambio commerciale per Paese (valori in euro) PAESI 2014 provvisorio import export import export import export 0001-Francia ,4 4, Paesi Bassi ,9 3, Germania ,2 5, Regno Unito ,1 13, Irlanda ,1 31, Danimarca ,6-0, Grecia ,9-6, Portogallo ,7-5, Spagna ,4 11, Belgio ,4-11, Lussemburgo ,7 72, Ceuta , Melilla Islanda , Norvegia ,9-6, Svezia ,8 11, Finlandia ,5-0, Liechtenstein ,8 27, Austria ,6-1, Svizzera ,8 17, Faer Øer , Andorra ,5 48, Gibilterra , Malta ,2 7, Turchia ,6 11, Estonia ,0 27, Lettonia ,2 16, Lituania ,8-9, Polonia ,0 12, Repubblica Ceca ,0 4, Slovacchia ,8-0, Ungheria ,8-3, Romania ,5 3, Bulgaria ,5-8, Albania ,0 7, Ucraina ,7-26, Bielorussia ,6-63, Repubblica Moldova ,2-12, Russia ,9-27, Georgia ,3-20, Armenia ,7 12, Azerbaigian ,3-30, Kazakhstan , Turkmenistan , Uzbekistan ,0-46, Tagikistan ,0-60, Kirghizistan , Slovenia ,1 13, Croazia ,1 23, Bosnia-Erzegovina ,3-5, Kosovo ,3 6,0 92

95 PAESI 2014 provvisorio import export import export import export 0096-ex Repubblica Iugoslava di Macedonia ,6 32, Montenegro ,8 15, Serbia ,6 26, Marocco ,4 7, Algeria ,0-7, Tunisia ,7 2, Libia ,0-24, Egitto ,5 57, Sudan , Sud Sudan Mauritania , Mali , Burkina Faso ,8-9, Niger , Ciad , Capo Verde , Senegal ,0-30, Gambia , Guinea-Bissau ,7 6, Guinea ,0 146, Sierra Leone , Liberia , Costa d'avorio ,8-27, Ghana ,8 7, Togo ,9 0, Benin , Nigeria ,0 2, Camerun , Repubblica Centrafricana , Guinea equatoriale , São Tomé e Principe , Gabon , Congo , Rep. democratica del Congo , Ruanda , Burundi Angola ,6 17, Etiopia ,9-15, Eritrea , Gibuti , Somalia , Kenya ,7 3, Uganda ,6-9, Repubblica unita di Tanzania , Seychelles , Mozambico ,0 42, Madagascar ,8-68, Maurizio ,2 11, Zambia , Zimbabwe ,8 17, Malawi , Sud Africa ,3 9,5 93

96 PAESI 2014 provvisorio import export import export import export 0389-Namibia ,9-70, Lesotho , Stati Uniti ,5 12, Canada ,6 0, Groenlandia , Messico ,0 23, Bermuda , Guatemala ,2-8, Belize , Honduras , El Salvador , Nicaragua ,9 31, Costa Rica ,5-16, Panama ,7 52, Cuba ,0-12, Saint Kitts e Nevis , Haiti ,0 466, Bahamas , Isole Turks e Caicos , Repubblica Dominicana ,7-5, Isole Vergini americane , Antigua e Barbuda ,0-15, Isole Cayman , Giamaica , Santa Lucia , Saint-Barthélemy , Saint Vincent e Grenadine , Isole Vergini britanniche , Barbados , Trinidad e Tobago , Grenada , Aruba , Curaçao , Bonaire, Sint Eustatius e Saba , Sint Maarten , Colombia ,4 36, Venezuela ,3 14, Guyana , Suriname , Ecuador ,0 27, Perù ,7 31, Brasile ,7-1, Cile ,3 27, Bolivia ,8-20, Paraguay ,1-19, Uruguay ,1 0, Argentina ,4 47, Cipro ,6 12, Libano ,1 6, Siria ,7-57, Iraq ,1 21, Repubblica islamica dell'iran ,8-8, Israele ,3 20,1 94

97 PAESI 2014 provvisorio import export import export import export 0625-Territorio palestinese occupato , Giordania ,1 30, Arabia Saudita ,8 18, Kuwait ,9 48, Bahrein ,9 31, Qatar , Emirati Arabi Uniti ,3 20, Oman ,8 65, Yemen , Afghanistan ,8-6, Pakistan ,3 76, India ,1 2, Bangladesh ,7 85, Maldive , Sri Lanka ,5-32, Nepal ,8-52, Bhutan ,6-100, Birmania ,0 73, Thailandia ,5 18, Laos , Vietnam ,6 62, Cambogia ,0 35, Indonesia ,7 31, Malaysia ,5 51, Brunei , Singapore ,1 31, Filippine ,7 41, Mongolia , Cina ,1 0, Corea del Nord Corea del Sud ,4 41, Giappone ,9 26, Taiwan ,6 25, Hong Kong ,0 4, Macao , Australia ,4 3, Papua Nuova Guinea Nuova Zelanda ,5 5, Nuova Caledonia ,0-1, Figi , Samoa , Polinesia francese , Samoa americane , Guam , Terre australi e antartiche francesi 0951-Provviste e dotazioni di bordo nel quadro degli scambi intra UE 0952-Provviste e dotazioni di bordo nel quadro degli scambi con paesi terzi 0959-Paesi e territori non specificati nel quadro degli scambi intra UE TOTALE VERONA - MONDO , , , , ,3 5,5 95

98 Tav Italia - Mondo. Interscambio commerciale per provincia (valori in euro) PROVINCE 2014 provvisorio import export import export import export Torino ,8 10, Vercelli ,1 6, Novara ,4 4, Cuneo ,4 0, Asti ,0-3, Alessandria ,6 7, Biella ,4 6, Verbano- Cusio-Ossola ,8 6, Aosta ,8-0, Varese ,4 5, Como ,1 2, Sondrio ,4 6, Milano ,7-1, Bergamo ,2 2, Brescia ,8 3, Pavia ,8-14, Cremona ,5-1, Mantova ,4 6, Lecco ,1 9, Lodi ,7 6, Monza e della Brianza ,5 4, Imperia ,5-0, Savona ,3 10, Genova ,9-11, La Spezia ,5 9, Bolzano/Bozen ,3 9, Trento ,6 4, Verona ,3 5, Vicenza ,5 5, Belluno ,8 11, Treviso ,7 5, Venezia ,3 5, Padova ,6 2, Rovigo ,3 4, Udine ,5-2, Gorizia ,9 2, Trieste ,1 6, Pordenone ,7 2, Piacenza ,8 5, Parma ,0 9, Reggio nell'emilia ,1 3, Modena ,4 3, Bologna ,8 5,5 96

99 PROVINCE 2014 provvisorio import export import export import export Ferrara ,6 3, Ravenna ,7-1, Forlì-Cesena ,2 7, Rimini ,7-0, Massa- Carrara ,8-9, Lucca ,5 12, Pistoia ,0 2, Firenze ,0 7, Livorno ,6-22, Pisa ,8 3, Arezzo ,0 3, Siena ,8 3, Grosseto ,0 9, Prato ,6 5, Perugia ,6 4, Terni ,7 12, Pesaro e Urbino ,7 11, Ancona ,9-6, Macerata ,8-1, Ascoli Piceno ,5-7, Fermo ,0 0, Viterbo ,8 13, Rieti ,7 10, Roma ,7 3, Latina ,7 17, Frosinone ,7 8, L'Aquila ,7 16, Teramo ,8-1, Pescara ,0 1, Chieti ,3 9, Campobasso ,3 52, Isernia ,2-10, Caserta ,3 11, Benevento ,2 11, Napoli ,4 0, Avellino ,5 5, Salerno ,2 1, Foggia ,1-4, Bari ,8 3, Taranto ,2-1, Brindisi ,1-9, Lecce ,8 12, Barletta- Andria-Trani ,7 4, Potenza ,9 185, Matera ,3 8,3 97

100 PROVINCE 2014 provvisorio import export import export import export Cosenza ,7 5, Catanzaro ,4 13, Reggio di Calabria ,1 10, Crotone ,3 36, Vibo Valentia ,9 46, Trapani ,4 14, Palermo ,7 11, Messina ,7-13, Agrigento ,5 13, Caltanissetta ,9-35, Enna ,7-11, Catania ,7 9, Ragusa ,9 8, Siracusa ,6-19, Sassari ,2 3, Nuoro ,1-2, Cagliari ,4 1, Oristano ,0 20, Olbia-Tempio ,9 49, Ogliastra ,6 821, Medio Campidano ,7-66, Carbonia- Iglesias ,5 5, Province diverse ,2 15, Province non specificate e altri stati ,1 6,9 membri TOTALE ITALIA - MONDO ,3 3,8 98

101 Paesi membri dell Unione Europea (anno di adesione) Paesi che hanno adottato l euro Austria (1995) (1999) Lituania (2004) () Belgio (1958) (1999) Lussemburgo (1958) (1999) Bulgaria (2007) Malta (2004) (2008) Cipro (2004) (2008) Paesi Bassi (1958) (1999) Croazia (2013) Polonia (2004) Danimarca (1973) Portogallo (1986) (1999) Estonia (2004) (2011) Regno Unito (1973) Finlandia (1995) (1999) Repubblica ceca (2004) Francia (1958) (1999) Romania (2007) Germania (1958) (1999) Slovacchia (2004) (2009) Grecia (1981) (2001) Slovenia (2004) (2007) Irlanda (1973) (1999) Spagna (1986) (1999) Italia (1958) (1999) Svezia (1995) Lettonia (2004) (2014) Ungheria (2004) Fonte: Unione europea 99

VERONA nel MONDO Interscambio commerciale edizione 2017

VERONA nel MONDO Interscambio commerciale edizione 2017 VERONA nel MONDO Interscambio commerciale edizione 2017 A cura del Servizio Studi e Ricerca INDICE Pag. PRESENTAZIONE 3 VERONA E I MERCATI INTERNAZIONALI 5 Sezione 1 Sezione 2 Sezione 3 INTERSCAMBIO COMMERCIALE

Dettagli

VERONA - MONDO Interscambio commerciale edizione A cura del Servizio Studi e Ricerca

VERONA - MONDO Interscambio commerciale edizione A cura del Servizio Studi e Ricerca VERONA - MONDO Interscambio commerciale edizione 2015 A cura del Servizio Studi e Ricerca INDICE Pag. INTRODUZIONE 3 Sezione 1 Sezione 2 Sezione 3 INTERSCAMBIO COMMERCIALE Italia Interscambio commerciale

Dettagli

INTRODUZIONE 3. INTERSCAMBIO COMMERCIALE Italia Interscambio commerciale per regione Prime 15 province italiane per export 2013

INTRODUZIONE 3. INTERSCAMBIO COMMERCIALE Italia Interscambio commerciale per regione Prime 15 province italiane per export 2013 INDICE Pag. INTRODUZIONE 3 SEZIONE 1 SEZIONE 2 SEZIONE 3 INTERSCAMBIO COMMERCIALE Italia Interscambio commerciale per regione Prime 15 province italiane per export Veneto Interscambio commerciale per provincia

Dettagli

GLI SCAMBI COMMERCIALI DELLA FILIERA AGROALIMENTARE DELL EMILIA-ROMAGNA Dinamica 2015 e I trimestre Luglio 2016

GLI SCAMBI COMMERCIALI DELLA FILIERA AGROALIMENTARE DELL EMILIA-ROMAGNA Dinamica 2015 e I trimestre Luglio 2016 GLI SCAMBI COMMERCIALI DELLA FILIERA AGROALIMENTARE DELL EMILIA-ROMAGNA Dinamica 2015 e I trimestre 2016 Luglio 2016 INDICE 1. La dinamica del commercio estero della filiera agroalimentare dell Emilia-Romagna

Dettagli

il Commercio Estero in Friuli Venezia Giulia anno 2016

il Commercio Estero in Friuli Venezia Giulia anno 2016 il Commercio Estero in Friuli Venezia Giulia anno 2016 maggio 2017 Via Morpurgo 4-33100 Udine - Tel. +39 0432 273200 273219 - fax +39 0432 509469 - email: statistica@ud.camcom.it Indice Il contesto internazionale

Dettagli

LE ESPORTAZIONI AGRICOLE E DELL INDUSTRIA ALIMENTARE DELL EMILIA-ROMAGNA. Gennaio 2016

LE ESPORTAZIONI AGRICOLE E DELL INDUSTRIA ALIMENTARE DELL EMILIA-ROMAGNA. Gennaio 2016 LE ESPORTAZIONI AGRICOLE E DELL INDUSTRIA ALIMENTARE DELL EMILIA-ROMAGNA Gennaio 2016 DATI CONGIUNTURALI: I PRIMI NOVE MESI DEL 2015 2 LE ESPORTAZIONI REGIONALI NEL 2015 Nei primi nove mesi del 2015 l

Dettagli

STATISTICHE ESTERO FILIERA LEGNO-ARREDO 1 semestre novembre 2010

STATISTICHE ESTERO FILIERA LEGNO-ARREDO 1 semestre novembre 2010 STATISTICHE ESTERO FILIERA LEGNO-ARREDO 1 semestre 2010 30 novembre 2010 La situazione nazionale Export mobili Italia Export Pordenone Benchmarking Italia Performance Paesi BRIC Area Mediterraneo+Africa

Dettagli

RIEPILOGO INDICATORI MARCHE: LE ESPORTAZIONI

RIEPILOGO INDICATORI MARCHE: LE ESPORTAZIONI RIEPILOGO INDICATORI MARCHE: LE ESPORTAZIONI Dicembre 2015 Esportazioni delle regioni italiane gennaio- settembre (valori assoluti, composizione e variazioni %) Ripartizioni e regioni 2014 2015 2014/2015

Dettagli

Opportunità e strategie dell ICE per le imprese - Focus Veneto

Opportunità e strategie dell ICE per le imprese - Focus Veneto Venezia, 24 novembre 2016 EVOLUZIONE DEL COMMERCIO CON L ESTERO PER AREE E SETTORI Opportunità e strategie dell ICE per le imprese - Focus Veneto Riccardo Landi Direttore Ufficio di Supporto per la Pianificazione

Dettagli

TAB 8.1 Commercio estero delle province italiane. Valore delle importazioni ed esportazioni e variazione percentuale (valori in euro)

TAB 8.1 Commercio estero delle province italiane. Valore delle importazioni ed esportazioni e variazione percentuale (valori in euro) TAB 8.1 Commercio estero delle province italiane. Valore delle importazioni ed esportazioni 2006 2007 e variazione percentuale (valori in euro) IMPORTAZIONI ESPORTAZIONI Regioni e province 2006 2007 Var.06/07

Dettagli

TAVOLA MOVIMENTO CLIENTI NEGLI ESERCIZI RICETTIVI PER PAESE DI RESIDENZA, CATEGORIE E TIPOLOGIE DI ESERCIZI Anno 2015

TAVOLA MOVIMENTO CLIENTI NEGLI ESERCIZI RICETTIVI PER PAESE DI RESIDENZA, CATEGORIE E TIPOLOGIE DI ESERCIZI Anno 2015 Esercizi Alberghieri Alberghi 1 stella Alberghi 2 stelle Alberghi 3 stelle e 3 stelle sup. Alberghi 4, 4 sup. e 5 stelle Residenze Turistico Alberghiere Alberghieri ITALIA 92,2 97,8 93,1 56,7 130,8 86,5

Dettagli

L interscambio commerciale con l estero della provincia di Bergamo nel primo trimestre 2014

L interscambio commerciale con l estero della provincia di Bergamo nel primo trimestre 2014 L interscambio commerciale con l estero della provincia di Bergamo nel primo trimestre 2014 Servizio Studi della Camera di Commercio di Bergamo 26/06/2014 Le esportazioni originate dalla provincia di Bergamo

Dettagli

Esportazioni Importazioni Saldi. Gen-Ago Gen-Ago

Esportazioni Importazioni Saldi. Gen-Ago Gen-Ago Scambi per settori - Tavola 1 Paese dichiarante: Italia Mercato selezionato: Kazakistan Periodo: Gennaio - Agosto (valori in migliaia di euro) Settori Predefiniti 2005 Esportazioni Importazioni Saldi Var.%

Dettagli

Le esportazioni delle regioni italiane

Le esportazioni delle regioni italiane Le esportazioni delle regioni italiane Gennaio dicembre 2010 14 Marzo 2011 Nella media del 2010 la ripresa delle esportazioni ha interessato tutte le ripartizioni territoriali. Particolarmente e levato

Dettagli

C e n t. r o. t u d i RIEPILOGO INDICATORI MARCHE LE ESPORTAZIONI

C e n t. r o. t u d i RIEPILOGO INDICATORI MARCHE LE ESPORTAZIONI C e n t RIEPILOGO INDICATORI MARCHE LE ESPORTAZIONI r o S Settembre 2017 t u d i Esportazioni delle regioni italiane gennaio-giugno (valori assoluti, composizione e variazioni %) Ripartizioni e regioni

Dettagli

I NUMERI DELL INTERSCAMBIO VERONA - RUSSIA

I NUMERI DELL INTERSCAMBIO VERONA - RUSSIA I NUMERI DELL INTERSCAMBIO VERONA - RUSSIA DOTT. RICCARDO BORGHERO DIRIGENTE AREA AFFARI ECONOMICI CAMERA DI COMMERCIO DI VERONA Relazione presentata in occasione del Convegno «RIPARTE LA RUSSIA. Verona

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 2012 al dicembre 2012 - PROVINCIA DI VARESE (tutti i 141 Comuni) La consistenza è riferita al mese di dicembre

Dettagli

Commercio estero e attività internazionali delle imprese 2014

Commercio estero e attività internazionali delle imprese 2014 Commercio estero e attività internazionali delle imprese 2014 L'edizione 2014 dell'annuario statistico realizzato dall'istat e l'ice fornisce un quadro aggiornato sulla struttura e la dinamica dell'interscambio

Dettagli

Le esportazioni del vino veneto Maria Teresa Coronella Regione del Veneto Direzione Sistema Statistico Regionale

Le esportazioni del vino veneto Maria Teresa Coronella Regione del Veneto Direzione Sistema Statistico Regionale Le esportazioni del vino veneto Regione del Veneto Direzione Sistema Statistico Regionale Vino veneto Strumenti per la competitività I contenuti della trattazione Il contesto socio-economico Le esportazioni

Dettagli

STATO. Fonte ed elaborazioni: Provincia di Pistoia.

STATO. Fonte ed elaborazioni: Provincia di Pistoia. PROVINCIA DI PISTOIA. ARRIVI E PRESENZE TURISTICHE PER STATO DI PROVENIENZA AL 2 TRIMESTRE E. Valori assoluti, variazioni % e permanenza media (in giorni). STATO ARRIVI PRESENZE Permanenza media Francia

Dettagli

Le esportazioni della provincia di Prato nel 2012

Le esportazioni della provincia di Prato nel 2012 Unione Industriale Pratese - Centro Studi Le esportazioni della provincia di Prato nel 2012 Valori (milioni di Euro) Var. % tendenziali anno 2012 4 trimestre (2012 ott-dic) 2012 / 2011 4 trimestre (ott

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 2012 al dicembre 2012 - LAGO MAGGIORE La consistenza è riferita al mese di dicembre 2012 Bed & Breakfast

Dettagli

COMMERCIO ESTERO MARCHE TUNISIA

COMMERCIO ESTERO MARCHE TUNISIA COMMERCIO ESTERO MARCHE TUNISIA DATI GEN SET 2010 Sistema Informativo Statistico REGIONE MARCHE 1 Esportazioni Marche vs Tunisia periodo Nel periodo Gennaio Settembre 2010 la regione Marche ha esportato

Dettagli

ITALIA: INTERSCAMBIO COMMERCIALE CALZATURE

ITALIA: INTERSCAMBIO COMMERCIALE CALZATURE ITALIA: INTERSCAMBIO COMMERCIALE CALZATURE PRIMO TRIMESTRE 2009 Interscambio commerciale CALZATURE andamento nei primi 3 mesi 2009 rispetto ai primi 3 mesi 2008 ITALIA EXPORT Materiale di tomaio (000 paia)

Dettagli

IL COMMERCIO ESTERO IN PROVINCIA DI UDINE anno 2015

IL COMMERCIO ESTERO IN PROVINCIA DI UDINE anno 2015 Centro Studi Ufficio Statistica e Prezzi IL COMMERCIO ESTERO IN PROVINCIA DI UDINE anno 2015 Aprile 2016 Via Morpurgo 4-33100 Udine - Tel. +39 0432 273223 273224 - fax +39 0432 512408 - email: unioncamerefvg@ud.camcom.it

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 6 al dicembre 6 - La consistenza è riferita al mese di dicembre 6 Alberghi 5 stelle e 5 stelle lusso Alberghi

Dettagli

Elaborazione flash. Alcuni dati sul Settore della Meccanica in Lombardia FOCUS PROVINCIA DI VARESE

Elaborazione flash. Alcuni dati sul Settore della Meccanica in Lombardia FOCUS PROVINCIA DI VARESE Elaborazione flash Osservatorio MPI Confartigianato Lombardia 29/06/2016 Alcuni dati sul Settore della Meccanica in Lombardia FOCUS PROVINCIA DI VARESE HIGHLIGHTS SETTORE MECCANICA DEL TERRITORIO DI VARESE

Dettagli

Il commercio estero di Prato

Il commercio estero di Prato Centro Studi 16-dic-15 Il commercio estero di Prato 3 trimestre 2015 L'export manifatturiero in provincia di Prato Variazioni % tendenziali valori all'export. Ateco 2007 "C" provincia di Prato 20,0 2014-1

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 2016 al dicembre 2016 - LAGO DI VARESE E DINTORNI La consistenza è riferita al mese di dicembre 2016 Alberghi

Dettagli

Capitolo 8. Turismo Comune di Lecce - Ufficio Statistica di Lecce - Ufficio Statistica 127

Capitolo 8. Turismo Comune di Lecce - Ufficio Statistica di Lecce - Ufficio Statistica 127 Capitolo 8. Turismo Comune di Lecce - Ufficio Statistica 127 8. Turismo L'analisi delle strutture ricettive e del loro utilizzo evidenzia che nel 2008 nella categoria esercizi alberghieri gli alberghi

Dettagli

REGIONI TOTALE ITALIANI TOTALE GENERALE

REGIONI TOTALE ITALIANI TOTALE GENERALE AZIENDA AUTONOMA U.O.B. -STATISTICA E GESTIONE DEL PORTALE GENNAIO 2005 GENNAIO 2006 DIFFERENZA FEBBRAIO 2005 FEBBRAIO 2006 DIFFERENZA MARZO 2005 MARZO 2006 DIFFERENZA Esercizi 16 Esercizi 19 Esercizi

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 2016 al dicembre 2016 - AREA MALPENSA (comuni vicino all'aeroporto) La consistenza è riferita al mese di

Dettagli

MOVIMENTO TURISTICO IN PROVINCIA DI PORDENONE - ANNO 2015

MOVIMENTO TURISTICO IN PROVINCIA DI PORDENONE - ANNO 2015 MOVIMENTO TURISTICO IN PROVINCIA DI PORDENONE - ANNO 2015 TIPO DI ESERCIZIO NAZIONALITA' ARRIVI % PRESENZE % PERMANENZA ITALIANI 92.577 63,8% 224.445 59,4% 2,4 ALBERGHIERO * STRANIERI 52.537 36,2% 153.186

Dettagli

RISULTATI DELL INDAGINE CONGIUNTURALE RELATIVA AL II TRIMESTRE 2012

RISULTATI DELL INDAGINE CONGIUNTURALE RELATIVA AL II TRIMESTRE 2012 RISULTATI DELL INDAGINE CONGIUNTURALE RELATIVA AL II TRIMESTRE 2012 La produzione industriale per Paesi/1 230 Indice destagionalizzato della produzione industriale (Anno 2000=100) 220 Anni 2000-2012 210

Dettagli

I FLUSSI TURISTICI DELL' ALBERGHIERO NEL COMPRENSORIO TURISTICO DEL COMELICO SAPPADA: ANNI

I FLUSSI TURISTICI DELL' ALBERGHIERO NEL COMPRENSORIO TURISTICO DEL COMELICO SAPPADA: ANNI I FLUSSI TURISTICI DELL' ALBERGHIERO NEL COMPRENSORIO TURISTICO DEL COMELICO SAPPADA: ANNI 2005-2015 Premessa In queste pagine viene presentato l'approfondimento per comprensorio turistico della precedente

Dettagli

Il commercio estero della Provincia e del distretto di Prato

Il commercio estero della Provincia e del distretto di Prato Centro Studi 18-mar-14 Il commercio estero della Provincia e del distretto di Prato 4 trimestre 2013 Unione Industriale Pratese, Area Studi L'export manifatturiero in provincia di Prato (var. % tend. trimestrali

Dettagli

I FLUSSI TURISTICI DELL' ALBERGHIERO NEL COMPRENSORIO TURISTICO DI CADORE AURONZO MISURINA: ANNI

I FLUSSI TURISTICI DELL' ALBERGHIERO NEL COMPRENSORIO TURISTICO DI CADORE AURONZO MISURINA: ANNI I FLUSSI TURISTICI DELL' ALBERGHIERO NEL COMPRENSORIO TURISTICO DI CADORE AURONZO MISURINA: ANNI 2005-2015 Premessa In queste pagine viene presentato l'approfondimento per comprensorio turistico della

Dettagli

6 TURISMO Strutture ricettive

6 TURISMO Strutture ricettive 6 TURISMO aaa 6 TURISMO aa Strutture ricettive aaa Tav. 6.01 Strutture ricettive alberghiere per categoria. Serie storica dal 2002 Categorie degli alberghi Anno Attrezzature 5 stelle 4 stelle 3 stelle

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 2013 al dicembre 2013 - PROVINCIA DI VARESE La consistenza è riferita al mese di dicembre 2013 Alberghi

Dettagli

Tavola 16.1 - Interscambio commerciale della Puglia - Anni 1994-2004 (dati in migliaia di euro - eurolire fino al 1998)

Tavola 16.1 - Interscambio commerciale della Puglia - Anni 1994-2004 (dati in migliaia di euro - eurolire fino al 1998) Tavola 16.1 - Interscambio commerciale della Puglia - Anni 1994-2004 (dati in migliaia di euro - eurolire fino al 1998) ANNI Interscambio commerciale Esportazioni Var. % Importazioni Var. % Saldi 1994

Dettagli

aa Strutture ricettive

aa Strutture ricettive 6 TURISMO aaa aa Strutture ricettive Tav. 6.01 Strutture ricettive alberghiere per categoria. Serie storica dal 2000 Categorie degli alberghi Anno Attrezzature Totale 5 stelle 4 stelle 3 stelle 2 stelle

Dettagli

IL COMMERCIO ESTERO DELL ITALIA NEL I TRIMESTRE 2012

IL COMMERCIO ESTERO DELL ITALIA NEL I TRIMESTRE 2012 IL COMMERCIO ESTERO DELL ITALIA NEL I TRIMESTRE 212 Nei primi tre mesi del 212 il valore delle esportazioni italiane di merci è aumentato del 5,5 per cento rispetto allo stesso periodo del 211 per un totale

Dettagli

Il settore agro-alimentare in Italia e in Toscana. Direzione Studi e Ricerche

Il settore agro-alimentare in Italia e in Toscana. Direzione Studi e Ricerche Il settore agro-alimentare in e in Direzione Studi e Ricerche Firenze, 31 Maggio 2016 Agenda 1 Importanza e specificità dell agroalimentare italiano 2 L olivicoltura e la viticoltura in e in 3 Le sfide

Dettagli

TRIESTE TURISTICA I NUMERI DELLA CRESCITA

TRIESTE TURISTICA I NUMERI DELLA CRESCITA COMUNE DI TRIESTE AREA SVILUPPO ECONOMICO E TURISMO DIREZIONE ATTIVITA PROMOZIONE TURISTICA TRIESTE TURISTICA I NUMERI DELLA CRESCITA luglio 2009 Anno ARRIVI DI TURISTI variazione su anno precedente ARRIVI

Dettagli

Elaborazione flash. Il made in Lombardia nei settori di MPI verso gli Stati Uniti d America

Elaborazione flash. Il made in Lombardia nei settori di MPI verso gli Stati Uniti d America Elaborazione flash Osservatorio MPI Confartigianato Lombardia 27/01/2017 Il made in Lombardia nei settori di MPI verso gli Stati Uniti d America Gli Stati Uniti d'america sono il terzo paese partner dopo

Dettagli

INDICE. - Sintesi - Grafici

INDICE. - Sintesi - Grafici Statistica INDICE - Sintesi - Grafici Tav. 1 - Strutture ricettive e posti letto al 31.12.2013. Comune di Pordenone Tav. 2 - Arrivi e presenze negli esercizi alberghieri e complementari. 2008-2013 Tav.

Dettagli

Regione FVG - arrivi e presenze - italiani e stranieri dettaglio trimestrale anno 2011 (conf. 2010)

Regione FVG - arrivi e presenze - italiani e stranieri dettaglio trimestrale anno 2011 (conf. 2010) Regione FVG - arrivi e presenze - italiani e stranieri dettaglio trimestrale anno 2011 (conf. 2010) TAV. 1 ARRIVI PRESENZE I T rim e stre II T rim e stre III T rim e stre IV T rim e stre TOTALE 2011 2010

Dettagli

LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE

LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE 11 dicembre 2014 III Trimestre 2014 LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE Nel terzo trimestre del 2014, rispetto ai tre mesi precedenti, le vendite di beni sui mercati esteri sono in aumento sia per le

Dettagli

Import-export della provincia di Brindisi

Import-export della provincia di Brindisi Import-export della provincia di Brindisi (Dati al I trimestre 2014) L export brindisino nel primo trimestre 2014 registra un +0,7% rispetto al primo trimestre 2013 mentre la regione Puglia registra un

Dettagli

I dati Import-Export II Trimestre 2015

I dati Import-Export II Trimestre 2015 In collaborazione con il Consorzio Mantova Export Comunicato stampa Mantova, 22 settembre I dati Import-Export II Trimestre Nel primo semestre dell anno, secondo i dati Istat, si conferma la ripresa del

Dettagli

Il commercio estero di Prato

Il commercio estero di Prato Centro Studi 17-mar-15 Il commercio estero di Prato trimestre 2014 e anno 2014 Unione Industriale Pratese, ufficio studi Andamento dell'export 2014 nelle province italiane più industrializzate (Club dei

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Capacità ricettiva - da gennaio 2013 a dicembre 2013 - LAGO DI VARESE con Varese cittã Alberghi 5 stelle e 5 stelle lusso Alberghi 4 stelle Alberghi 3 stelle

Dettagli

VERONA NEL MONDO - Report 2010

VERONA NEL MONDO - Report 2010 VERONA NEL MONDO - Report 2010 L economia internazionale dagli anni zero agli anni dieci Riccardo Borghero Verona, Top 20 I Paesi àncora Verona Mondo. Primi 20 Paesi per differenza in valore assoluto di

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 2011 al dicembre 2011 - PARCO TICINO LOMBARDO (13 comuni della prov di Varese) La consistenza è riferita

Dettagli

I FLUSSI TURISTICI DELL' ALBERGHIERO NEL COMPRENSORIO TURISTICO DI CORTINA D'AMPEZZO: ANNI

I FLUSSI TURISTICI DELL' ALBERGHIERO NEL COMPRENSORIO TURISTICO DI CORTINA D'AMPEZZO: ANNI Premessa I FLUSSI TURISTICI DELL' ALBERGHIERO NEL COMPRENSORIO TURISTICO DI CORTINA D'AMPEZZO: ANNI 2005-2015 In queste pagine viene presentato l'approfondimento per comprensorio turistico della precedente

Dettagli

MANIFATTURA ED ESPORTAZIONI IN UMBRIA

MANIFATTURA ED ESPORTAZIONI IN UMBRIA Umbria MANIFATTURA ED ESPORTAZIONI IN UMBRIA Luglio 2016 1 La dinamica dell export in Umbria 2 Export in controtendenza rispetto al Pil PIL Umbria 2009-2015 Export Umbria 2009-2015 -5% +28% Nota: variazioni

Dettagli

A.P.T. della Provincia di Venezia - Ufficio Studi & Statistica

A.P.T. della Provincia di Venezia - Ufficio Studi & Statistica RELAZIONE flussi turistici /2012 1. ARRIVI / PRESENZE 2. COMPARTO alberghiero ed extraalberghiero 3. PROVENIENZE 4. RICETTIVO 5. FOCUS: SETTEMBRE 2013 1 ARRIVI / PRESENZE Rispetto all anno precedente il

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 014 al dicembre 014 - LAGO CERESIO La consistenza è riferita al mese di dicembre 014 Alberghi 5 stelle e

Dettagli

IAT PONTE DI LEGNO FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE

IAT PONTE DI LEGNO FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE ESERCIZI ALBERGHIERI PERIODO I T A L I A N I S T R A N I E R I T O T A L E arrivi presenze arrivi presenze arrivi presenze 213 31.457 137.146 2.98 114.433

Dettagli

aderente a I dati sono suddivisi tra Città di Milano e Comuni appartenenti alla Città Metropolitana (provincia).

aderente a I dati sono suddivisi tra Città di Milano e Comuni appartenenti alla Città Metropolitana (provincia). aderente a Albergatori Città Metropolitana di Milano CITTA METROPOLITANA MILANO LORO INDIRIZZI Milano, 13/09/16 Dati ufficiali - movimenti e flussi anno 2015 Milano e Città Metropolitana Caro Albergatore,

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Capacità ricettiva - da gennaio 2013 a dicembre 2013 - LAGO CERESIO Alberghi 5 stelle e 5 stelle lusso Alberghi 4 stelle Alberghi 3 stelle Alberghi 2 stelle

Dettagli

LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE

LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE 11 giugno 2014 I Trimestre 2014 LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE Nel primo trimestre del 2014, rispetto ai tre mesi precedenti, le vendite di beni sui mercati esteri risultano stazionarie per l Italia

Dettagli

F.V.G. - Export vini:

F.V.G. - Export vini: F.V.G. - Export vini: A) A) Dati Dati 2010 2010 (provvisori) B) B) Dati Dati e comparazioni anni anni 2006/2010 2006/2010 24 24 giugno giugno 2011 2011 Franco Franco Passaro Passaro Direttore Direttore

Dettagli

Il quadro del commercio mondiale: opportunità per le imprese. Alessandra Lanza, Prometeia spa

Il quadro del commercio mondiale: opportunità per le imprese. Alessandra Lanza, Prometeia spa Il quadro del commercio mondiale: opportunità per le imprese Alessandra Lanza, Prometeia spa Esportare perché? Fatturato trainato dall export indici mensili del fatturato nel settore manifatturiero (2010=100)

Dettagli

COMUNICATO STAMPA 26/2017

COMUNICATO STAMPA 26/2017 AI GIORNALI E CORRISPONDENTI DELLE PROVINCE DI BIELLA E VERCELLI LORO SEDI COMUNICATO STAMPA 26/2017 EXPORT: NEL 1 TRIMESTRE 2017 AUMENTO SOSTENUTO PER BIELLA E VERCELLI Le vendite all'estero crescono

Dettagli

Il settore agro-alimentare in Italia. Focus sul vitivinicolo. Direzione Studi e Ricerche

Il settore agro-alimentare in Italia. Focus sul vitivinicolo. Direzione Studi e Ricerche Il settore agro-alimentare in Italia. Focus sul vitivinicolo Direzione Studi e Ricerche Verona, 12 Aprile 2016 Agenda 1 Importanza e specificità dell agroalimentare italiano 2 Il vitivinicolo in Italia

Dettagli

IAT GARDONE RIVIERA FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE

IAT GARDONE RIVIERA FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE ESERCIZI ALBERGHIERI PERIODO I T A L I A N I S T R A N I E R I T O T A L E arrivi presenze arrivi presenze arrivi presenze 213 12.315 28.567 37.352 16.61

Dettagli

Il settore agro-alimentare in Italia e in Sicilia. Direzione Studi e Ricerche

Il settore agro-alimentare in Italia e in Sicilia. Direzione Studi e Ricerche Il settore agro-alimentare in Italia e in Direzione Studi e Ricerche Palermo, 11 Maggio 2016 Agenda 1 Importanza e specificità dell agroalimentare italiano 2 L agroalimentare in 3 Le opportunità per l

Dettagli

A cura del Servizio Studi Padova, marzo 2017

A cura del Servizio Studi Padova, marzo 2017 La dinamica dell export provinciale Sintesi anno 2016 A cura del Servizio Studi Padova, marzo 2017 2 Andamento export e fatturato estero provincia di Padova nel 2016 Fonti disponibili ibili Dati Istat

Dettagli

LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE

LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE 12 settembre 2011 II Trimestre 2011 LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE Nel secondo trimestre 2011 si rileva una crescita congiunturale delle esportazioni per tutte le ripartizioni territoriali, più

Dettagli

Provenienza dei turisti italiani. Graduatoria delle presenze e permanenza media

Provenienza dei turisti italiani. Graduatoria delle presenze e permanenza media PROVINCIA DI VERONA Il turismo nell intera Provincia di Verona è rappresentato dal 33,30% da turisti stranieri, tra cui spiccano i turisti che arrivano dall Est Europa (tra cui spiccano Romania, Russia

Dettagli

Trasferimenti dall Italia: non solo Svizzera Aumentano le cancellazioni di residenza dall Italia: ecco dove si emigra

Trasferimenti dall Italia: non solo Svizzera Aumentano le cancellazioni di residenza dall Italia: ecco dove si emigra Trasferimenti dall Italia: non solo Svizzera Aumentano le cancellazioni di residenza dall Italia: ecco dove si emigra Trasferimenti di residenza: in forte aumento i Paesi extra UE. Osservando i dati Istat

Dettagli

Il saldo della bilancia commerciale risulta positivo ed è pari a 18 miliardi e 454 milioni di euro.

Il saldo della bilancia commerciale risulta positivo ed è pari a 18 miliardi e 454 milioni di euro. I SEMESTRE 2015: CRESCITA DELL EXPORT IN LIGURIA DEL 7% Nel primo semestre 2015, rispetto allo stesso periodo del 2014, in Italia le vendite di beni sui mercati esteri risultano in sensibile espansione

Dettagli

IAT EDOLO FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE

IAT EDOLO FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE ESERCIZI ALBERGHIERI PERIODO I T A L I A N I S T R A N I E R I T O T A L E arrivi presenze arrivi presenze arrivi presenze 213 3.75 8.669 1.111 1.597 4.186

Dettagli

IAT DARFO BOARIO TERME FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE

IAT DARFO BOARIO TERME FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE ESERCIZI ALBERGHIERI PERIODO I T A L I A N I S T R A N I E R I T O T A L E arrivi presenze arrivi presenze arrivi presenze 213 29.668 112.816 4.581 27.373

Dettagli

E consentita la riproduzione di testi, tabelle e grafici citando gli estremi della pubblicazione

E consentita la riproduzione di testi, tabelle e grafici citando gli estremi della pubblicazione A cura del Servizio Studi e Ricerca della CCIAA di Verona La pubblicazione è stata chiusa il 14 agosto 2014 ed è disponibile sul sito www.vr.camcom.it E consentita la riproduzione di testi, tabelle e grafici

Dettagli

VARIAZIONI E CONTRIBUTI ALLA VARIAZIONE DELL'EXPORT NAZIONALE 47,5 30,3 19,7 8,5 5,9 2,3

VARIAZIONI E CONTRIBUTI ALLA VARIAZIONE DELL'EXPORT NAZIONALE 47,5 30,3 19,7 8,5 5,9 2,3 LE ESPORTAZIONI NEL PRIMO SEMESTRE 2017 AUMENTO IN LIGURIA DEL 19,7% Nel primo semestre del 2017 in Italia le vendite di beni sui mercati esteri risultano in aumento dell 8,0% rispetto allo stesso periodo

Dettagli

SEDE CENTRALE. SENATO DELLA REPUBBLICA 10ª Commissione Industria, Commercio, Turismo. Esame A. G. 327

SEDE CENTRALE. SENATO DELLA REPUBBLICA 10ª Commissione Industria, Commercio, Turismo. Esame A. G. 327 SENATO DELLA REPUBBLICA 10ª Commissione Industria, Commercio, Turismo Esame A. G. 327 Audizione del Dr. Matteo Marzotto Presidente dell (15 marzo 2011) APPENDICE L INDUSTRIA TURISTICA ITALIANA ED IL CONTESTO

Dettagli

FIGURA 1 ESPORTAZIONI PER MACROAREA DATI TRIMESTRALI (variazioni percentuali rispetto all anno precedente)

FIGURA 1 ESPORTAZIONI PER MACROAREA DATI TRIMESTRALI (variazioni percentuali rispetto all anno precedente) Le esportazioni delle regioni italiane estre 3 13/6/3 CONGIUNTURA TERRITORIALE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE I Trimestre 3 Giugno 3 La dinamica delle esportazioni in valore nel estre 3 registra un

Dettagli

Le esportazioni della provincia di Modena. Gennaio Settembre 2011

Le esportazioni della provincia di Modena. Gennaio Settembre 2011 Le esportazioni della provincia di Modena Gennaio Settembre 2011 I dati diffusi da Istat, ed elaborati dal Centro Studi e Statistica della Camera di Commercio, incorporano le rettifiche effettuate dall

Dettagli

COMMERCIO ESTERO SINTESI SULL EXPORT DELL EMILIA-ROMAGNA. Anno 2015

COMMERCIO ESTERO SINTESI SULL EXPORT DELL EMILIA-ROMAGNA. Anno 2015 COMMERCIO ESTERO SINTESI SULL EXPORT DELL EMILIA-ROMAGNA Anno 2015 Bologna, 7 aprile 2016 Fonte principale Elaborazioni Confindustria ER su dati ISTAT Sono riportati alcuni dati di fonte CSC, Unioncamere

Dettagli

IAT SIRMIONE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE

IAT SIRMIONE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE ESERCIZI ALBERGHIERI PERIODO I T A L I A N I S T R A N I E R I T O T A L E arrivi presenze arrivi presenze arrivi presenze 213 9.993 226.892 136.283 465.751

Dettagli

L agricoltura in Italia e in Lombardia. Fabrizio Guelpa Direzione Studi e Ricerche

L agricoltura in Italia e in Lombardia. Fabrizio Guelpa Direzione Studi e Ricerche L agricoltura in e in Fabrizio Guelpa Direzione Studi e Ricerche Cremona, 10 Marzo 2016 Agenda 1 Importanza e specificità dell agroalimentare italiano 2 L agricoltura in 3 Punti di forza e sfide per l

Dettagli

Elaborazione flash. Osservatorio MPI Confartigianato Sicilia 05/04/2016

Elaborazione flash. Osservatorio MPI Confartigianato Sicilia 05/04/2016 Elaborazione flash Osservatorio MPI Confartigianato Sicilia 05/04/2016 Export settori di Micro e Piccola Impresa in salita del 14,1% e meglio del manifatturiero non energetico (+13,5%) e in controtendenza

Dettagli

DELLE ESPORTAZIONI. La provincia di Modena ha esportato merci per 10,7 miliardi, con un aumento del 2,6%

DELLE ESPORTAZIONI. La provincia di Modena ha esportato merci per 10,7 miliardi, con un aumento del 2,6% indicatori 35 In positivo indicatori il bilancio DELLE ESPORTAZIONI 2013 La provincia di ha esportato merci per 10,7 miliardi, con un aumento del 2,6% MAURA MONARI Sia Prometeia sia il Bollettino Economico

Dettagli

Esportazioni 3 trimestre Var.% Imp. 2016/2015. Italia ,9% +0,5% Puglia Brindisi

Esportazioni 3 trimestre Var.% Imp. 2016/2015. Italia ,9% +0,5% Puglia Brindisi L interscambio commercialee della provincia di Brindisi, archivia il 3 trimestre 2016 con una aumento dei flussi esportativi (rispetto al 3 trimestre 2015) del (+15,7%) al contrario, i dati relativi alle

Dettagli

Provincia di Verona PROVINCIA DI VERONA

Provincia di Verona PROVINCIA DI VERONA PROVINCIA DI VERONA Il turismo nell intera Provincia di Verona è rappresentato dal 69,10% da turisti stranieri, tra cui spiccano i turisti di area tedesca (tedeschi e austriaci) con presenze pari a 2.032.589

Dettagli

ESPORTAZIONI Distribuzione merceologica

ESPORTAZIONI Distribuzione merceologica BILANCIA COMMERCIALE IN PROVINCIA DI UDINE La bilancia commerciale della provincia di Udine conferma per il 2016 un solido saldo commerciale attivo pari a 2.339 milioni di euro riveniente dalla differenza

Dettagli

4 IL COMMERCIO INTERNAZIONALE

4 IL COMMERCIO INTERNAZIONALE 4 IL COMMERCIO INTERNAZIONALE 4.1 Il commercio con l estero Nel periodo gennaio dicembre il valore delle esportazioni della provincia di Napoli ha registrato un aumento del 6,7% rispetto allo stesso periodo

Dettagli

Flussi Turistici in provincia di Massa-Carrara. periodo gennaio agosto 2013

Flussi Turistici in provincia di Massa-Carrara. periodo gennaio agosto 2013 Flussi Turistici in provincia di Massa-Carrara periodo gennaio agosto 2013 La rilevazione statistica del movimento turistico Secondo il programma statistico nazionale approvato con DPCM, titolare della

Dettagli

LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE

LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE 12 marzo 2014 IV Trimestre 2013 LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE Nel quarto trimestre del 2013, rispetto ai tre mesi precedenti, le vendite di beni sui mercati esteri risultano in diminuzione per

Dettagli

a cura di Francesca Mattioli e Matteo Rinaldini Università di Modena e Reggio Emilia Osservatorio economico, coesione sociale e legalità

a cura di Francesca Mattioli e Matteo Rinaldini Università di Modena e Reggio Emilia Osservatorio economico, coesione sociale e legalità L economia vista dai mercati a cura di Francesca Mattioli e Matteo Rinaldini Università di Modena e Reggio Emilia DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE 59000 58500 58828 Totaleimpreseregistrate. Reggio Emilia. Serie

Dettagli

3. Il Commercio Internazionale

3. Il Commercio Internazionale 27 Bollettino di Statistica 3. Il Commercio Internazionale Aumenta l export napoletano Nei primi nove mesi del 2011 il valore a prezzi correnti delle esportazioni della provincia di Napoli ammonta ad oltre

Dettagli

LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE

LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE 11 giugno 2013 I Trimestre 2013 LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE Nel primo trimestre 2013, rispetto al trimestre precedente, le vendite di beni sui mercati esteri risultano in diminuzione per le

Dettagli

Le dinamiche del commercio estero bellunese e trevigiano nel primo semestre 2017

Le dinamiche del commercio estero bellunese e trevigiano nel primo semestre 2017 Comunicato Stampa Treviso, 15 settembre Le dinamiche del commercio estero bellunese e trevigiano nel primo semestre L ACCELERAZIONE DELLA CRESCITA MONDIALE PERMETTE ALLE ESPORTAZIONI TREVIGIANE DI CRESCERE

Dettagli

Il settore agro-alimentare in Italia. Focus sul vitivinicolo e carni. Direzione Studi e Ricerche

Il settore agro-alimentare in Italia. Focus sul vitivinicolo e carni. Direzione Studi e Ricerche Il settore agro-alimentare in. Focus sul vitivinicolo e carni Direzione Studi e Ricerche Torino, 3 Maggio 2016 Agenda 1 Importanza e specificità dell agroalimentare italiano 2 Il vitivinicolo e il settore

Dettagli

E consentita la riproduzione di testi, tabelle e grafici citando gli estremi della pubblicazione

E consentita la riproduzione di testi, tabelle e grafici citando gli estremi della pubblicazione IMPRESE E IMPRENDITORI STRANIERI A VERONA EDIZIONE 2017 A cura del Servizio Studi e Ricerca A cura del Servizio Studi e Ricerca della Camera di Commercio di Verona La pubblicazione è stata chiusa il 22

Dettagli

COMMERCIO ESTERO MARCHE RUSSIA - DATI 2012

COMMERCIO ESTERO MARCHE RUSSIA - DATI 2012 COMMERCIO ESTERO MARCHE RUSSIA - DATI 2012 Elaborazioni Marzo 2013 Fonte dei dati import export : ISTAT COEWEB REGIONE MARCHE Sistema Informativo Statistico e-mail: Funzione.SIStatistico@regione.marche.it

Dettagli

Belluno. Movimento turistico per struttura ricettiva e provenienza. Variazione percentuale su Anno 2012

Belluno. Movimento turistico per struttura ricettiva e provenienza. Variazione percentuale su Anno 2012 TURISMO Belluno. Movimento turistico per struttura ricettiva e provenienza. Variazione percentuale su 2011. Anno 2012 Struttura ricettiva var. % degli arrivi var. % delle presenze italiani stranieri totale

Dettagli

IL VINO VENETO OLTRE LA CRISI I DATI EXPORT 2010

IL VINO VENETO OLTRE LA CRISI I DATI EXPORT 2010 a cura del SETTORE ECONOMIA, MERCATI E COMPETITIVITÀ Rapporto n. 15 Luglio 211 Numero speciale IL VINO VENETO OLTRE LA CRISI I DATI EXPORT 21 IL VINO VENETO OLTRE LA CRISI: I DATI EXPORT 21 Secondo i dati

Dettagli