IL COMMERCIO ESTERO IN PROVINCIA DI UDINE anno 2015

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL COMMERCIO ESTERO IN PROVINCIA DI UDINE anno 2015"

Transcript

1 Centro Studi Ufficio Statistica e Prezzi IL COMMERCIO ESTERO IN PROVINCIA DI UDINE anno 2015 Aprile 2016 Via Morpurgo Udine - Tel fax

2 Indice Il contesto internazionale Il Commercio estero della provincia di Udine nel 2015 I mercati di destinazione I prodotti esportati L indagine congiunturale Unioncamere FVG (i risultati di Udine) Propensione all export, grado di apertura dei mercati e indice di tassonomia di Pavitt IL COMMERCIO ESTERO DELLA PROVINCIA DI UDINE nel 2015 aprile

3 L andamento congiunturale del Commercio mondiale Commercio Mondiale di beni (quantità) Pil Nel 2015 il commercio mondiale ha rallentato in misura significativa in tutte le aree. Nel 2016 si prevede una crescita del 2,8/2,9% sia nelle economie sviluppate sia in quelle in via sviluppo: saranno le importazione a fare da discriminante, +3,% nelle economie sviluppate, appena +1,8% nelle economie in via di sviluppo. Fonte: World Trade Organization (WTO) IL COMMERCIO ESTERO DELLA PROVINCIA DI UDINE nel 2015 aprile

4 Il WTO ha stimato per il 2015 una crescita (in volume) del commercio mondiale pari a +2,8%. confermata nel 2016 (in calo rispetto alle previsione di settembre); la crescita sarà più sostenuta (+3,6%) nel Commercio mondiale (quantità) +2,8% +2,8% 3,6% Esportazioni delle economie sviluppate Esportazioni delle economie in sviluppo Importazioni delle economie sviluppate Importazioni delle economie in sviluppo +2,6% +2,9% 3,8% +3,3% +2,8% 3,3% +4,5% +3,3% 4,1% +0,2% +1,8% 3,1% Fonte: World Trade Organization (WTO), comuniquè de presse 7 aprile 2016 IL COMMERCIO ESTERO DELLA PROVINCIA DI UDINE nel 2015 aprile

5 Commercio mondiale: principali esportatori ed importatori: anno 2015 EXPORT IMPORT Paesi % 1 Cina 13,8 2 Stati Uniti 9,1 3 Germania 8,1 4 Giappone 3,8 5 Paesi Bassi 3,4 6 Corea del Sud 3,2 7 Hong Kong 3,1 8 Francia 3,1 9 Italia 2,8 10 Regno Unito 2,7 Paesi % 1 Stati Uniti 13,8 2 Cina 10,0 3 Germania 6,3 4 Giappone 3,9 5 Regno Unito 3,7 6 Francia 3,4 7 Hong Kong 3,3 8 Paesi Bassi 3,0 11 Italia 2,4 Fonte: World Trade Organization (WTO), comuniquè de presse 7 aprile 2016 IL COMMERCIO ESTERO DELLA PROVINCIA DI UDINE nel 2015 aprile

6 L andamento del Commercio estero in Friuli Venezia Giulia nel 2015 Variazioni % anno 2015 su 2014 (valori in euro) Import Export var.% var.% import export Friuli Venezia Giulia ,40% 1,28% UDINE ,49% -2,00% GORIZIA ,87% 2,35% TRIESTE ,15% 6,93% PORDENONE ,66% 2,40% Fonte: elaborazioni su dati ISTAT/Coeweb Nel periodo 2015 il valore delle esportazioni della provincia di Udine è stato pari a milioni di euro, -2% rispetto al Le importazioni ammontano a milioni di euro e sono diminuite del 3,5% rispetto al Il saldo commerciale è positivo per milioni di euro. IL COMMERCIO ESTERO DELLA PROVINCIA DI UDINE nel 2015 aprile

7 Esportazioni nel 2015 per provincia (valori in euro) Pordenone; Udine; Con un valore di milioni di euro, la provincia di Udine concorre al 40/41% dell export totale regionale Trieste; Gorizia; Fonte: elaborazioni su dati ISTAT/Coeweb IL COMMERCIO ESTERO DELLA PROVINCIA DI UDINE nel 2015 aprile

8 2015: andamento per trimestre Import Export 1 trim. 2 trim. 3 trim. 4 trim. 1 trim. 2 trim. 3 trim. 4 trim. Friuli Venezia Giulia +11,46% +11,54% +3,61% -0,76% +31,84% -11,29% +2,90% -11,26% UDINE +2,14% -2,26% -6,03% -7,85% -2,13% -0,86% +2,71% -7,24% Nord Est +5,59% +6,04% +2,54% +3,14% +7,28% +4,87% +3,86% +3,83% ITALIA +2,42% +6,62% +1,86% +2,20% +3,15% +6,13% +3,15% +2,69% Fonte: elaborazioni su dati ISTAT/Coeweb IL COMMERCIO ESTERO DELLA PROVINCIA DI UDINE nel 2015 aprile

9 Andamento delle esportazioni e delle importazioni di Udine Variazioni % su stesso trimestre dell anno precedente (a valori correnti) 15% 10% Import Export 5% 2,7% 0% -5% -10% -7,2% -6,0% -7,8% -15% Fonte: elaborazioni su dati ISTAT/Coeweb -20% IL COMMERCIO ESTERO DELLA PROVINCIA DI UDINE nel 2015 aprile

10 I macro-prodotti esportati dalla provincia di Udine (anno 2015-valori in euro e composizione %) Prodotti Valore (in euro) % sul totale Prodotti alimentari, bevande e tabacco ,73% Prodotti tessili, abbigliamento, pelli e accessori ,94% Legno e prodotti in legno; carta e stampa ,71% Articoli in gomma e materie plastiche, altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi ,43% Metalli di base e prodotti in metallo ,70% Computer, apparecchi elettronici e ottici ,97% Apparecchi elettrici ,02% Macchinari ed apparecchi industriali ,58% Mobili e arredo ,19% Altri prodotti ,74% TOTALE % Fonte: elaborazioni su dati ISTAT/Coeweb IL COMMERCIO ESTERO DELLA PROVINCIA DI UDINE nel 2015 aprile

11 Andamento delle esportazioni della provincia di Udine per alcuni prodotti (variazione % 2015 su 2014) Mobili e arredo Macchinari ed apparecchi industriali Apparecchi elettrici Computer, apparecchi elettronici e ottici 0,8% 1,0% 9,1% 15,0% La dinamica negativa dell export della provincia di Udine determinata dalle vendite all estero di Metalli di base e prodotti in metallo (-14,2%), un comparto che pesa per quasi 1/3. Metalli di base e prodotti in metallo Articoli in gomma e materie plastiche, altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi Legno e prodotti in legno; carta e stampa Prodotti tessili, abbigliamento, pelli e accessori -14,2% -8,2% -4,9% -0,2% In area positiva le esportazioni di Computer, apparecchi elettronici e ottici (+9,1%), di Prodotti alimentari e bevande (+13%) di Apparecchi elettrici (+15%). Prodotti alimentari, bevande e tabacco 13,3% -25% -15% -5% 5% 15% 25% In leggera crescita l export di Mobili e arredo (+0,8%), Fonte: elaborazioni su dati ISTAT/Coeweb IL COMMERCIO ESTERO DELLA PROVINCIA DI UDINE nel 2015 aprile

12 Destinazione dell Export della provincia di Udine per Area geografica: anno 2015 Paesi Europei non Ue Africa America settentrionale America centromeridionale Asia Oceania e Altri territori Quasi il 60% dell export della provincia di Udine è indirizzato verso i 28 Paesi dell Unione Europea, il 12,1% verso l Asia, il 10% verso i Paesi Europei non UE. Unione Europea Fonte: Elaborazioni su ISTAT IL COMMERCIO ESTERO DELLA PROVINCIA DI UDINE nel 2015 aprile

13 Andamento delle esportazioni della provincia di Udine per Area geografica (variazione % 2015 su 2014) Oceania e Altri territori -14,7% Asia -9,5% America centro-meridionale -42,5% America settentrionale 0,5% Africa -0,9% Paesi Europei non Ue 11,0% Unione Europea 28 2,0% Fonte: elaborazioni su dati ISTAT/Coeweb -60% -40% -20% 0% 20% 40% IL COMMERCIO ESTERO DELLA PROVINCIA DI UDINE nel 2015 aprile

14 Le esportazioni della provincia di Udine: anno 2015 (valori in.000 di euro) Paesi Bassi Belgio Egitto Svizzera Croazia Cina Repubblica ceca Arabia Saudita Polonia Ungheria Russia Regno Unito Algeria Slovenia Turchia Spagna Stati Uniti Francia Austria Germania Migliaia Primi 20 Paesi: in questi 20 Paesi è destinato il 74% delle esportazioni dell economia della provincia di Udine. Nei primi tre (Germania, Austria e Francia) si concentra il 30,8% dell export Fonte: elaborazioni su dati ISTAT/Coeweb IL COMMERCIO ESTERO DELLA PROVINCIA DI UDINE nel 2015 aprile

15 I macro-prodotti importati provincia di Udine (anno 2015-valori in euro e composizione %) Prodotti Valore (in euro) % sul totale Prodotti dell'agricoltura, Silvicoltura e Pesca ,19% Prodotti alimentari, bevande e tabacco ,32% Legno e prodotti in legno; carta e stampa ,51% Sostanze e prodotti chimici ,25% Articoli in gomma e materie plastiche, altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi ,69% Metalli di base e prodotti in metallo ,97% Macchinari ed apparecchi industriali ,28% Mobili ,46% Prodotti di recupero dell'industria ,43% Altri prodotti ,90% TOTALE % Fonte: elaborazioni su dati ISTAT/Coeweb IL COMMERCIO ESTERO DELLA PROVINCIA DI UDINE nel 2015 aprile

16 Andamento delle importazioni della provincia di Udine per alcuni prodotti (variazione % 2015 su 2014) Altri prodotti 17,2% La dinamica dell import della provincia di Udine Prodotti di recupero dell'industria Mobili Macchinari ed apparecchi industriali Metalli di base e prodotti in metallo Articoli in gomma e materie plastiche, altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi Sostanze e prodotti chimici -23,4% -7,3% -4,1% -4,1% 8,2% 6,9% Cresce il valore del Legno e Prodotti in Legno; Carta e Stampa (+11,3%), dei Prodotti dell Agricoltura, Silvicoltura e Pesca (+6%) e dei Macchinari e apparecchi industriali (+8,2%). Legno e prodotti in legno; carta e stampa Prodotti alimentari, bevande e tabacco -15,4% 11,3% In leggera calo i Prodotti alimentari e bevande (-15%), i Mobili (-4,1%) Prodotti dell'agricoltura, Silvicoltura e Pesca 6,1% -30% -20% -10% 0% 10% 20% Fonte: elaborazioni su dati ISTAT/Coeweb IL COMMERCIO ESTERO DELLA PROVINCIA DI UDINE nel 2015 aprile

17 Provenienza dell Import della provincia di Udine: anno 2015 Paesi Europei non Ue Africa America settentrionale America centromeridionale Asia Oceania e Altri territori Si compra dall Europa il 62% dai 28 Paesi dell Unione Europea, il 23,9% dai Paesi Europei non UE. Unione Europea Fonte: Elaborazioni su ISTAT IL COMMERCIO ESTERO DELLA PROVINCIA DI UDINE nel 2015 aprile

18 Le importazioni della provincia di Udine: anno 2015 (valori in.000 di euro) Bosnia-Erzegovina Regno Unito Slovacchia Turchia Stati Uniti Brasile Svezia Repubblica ceca Belgio Spagna Croazia Francia Paesi Bassi Ungheria Cina Slovenia Russia Austria Ucraina Germania Migliaia Primi 20 Paesi: da questi 20 Paesi l economia della provincia di Udine compra l 87% del totale delle importazioni. I primi tre Paesi sono Germania, Ucraina e Austria. Fonte: elaborazioni su dati ISTAT/Coeweb IL COMMERCIO ESTERO DELLA PROVINCIA DI UDINE nel 2015 aprile

19 La congiuntura delle imprese manifatturiere della provincia di Udine (var.% tendenziali) ,84 6,38 Ordini interni Ordini esteri 7,01 Le esportazioni risentono delle tensioni internazionali ,43-5,91-2,04-0,49-4,64-7,94 3,47 1,52-4,80 1,10-2,47-3,49 1,68-1,47-4,36 Frenano in Germania, Regno Unito e Cina, rallentano verso Austria e Francia. Crescono in Spagna e Turchia. -10 III-12 IV-12 I-13 II-13 III-13 IV-13 I-14 II-14 III -14 VI -14 I -15 II -15 III -15 IV -15 Fonte: indagine congiunturale Unioncamere FVG IL COMMERCIO ESTERO DELLA PROVINCIA DI UDINE nel 2015 aprile

20 La congiuntura delle imprese manifatturiere esportatrici della provincia di Udine: ordini esteri di metalmeccanica e legno-mobile (var. % tendenziali) Legno-mobile 29,68 I cluster provinciali del Legno-Arredo e della Meccanica ,12 11,84 10,16 5,23 5,46 0,40 0,37 1,28-0,57-5,26-7,64-8,55-12,81-15,34-16,86 III-12 IV-12 I-13 II-13 III-13 IV-13 I-14 II-14 III -14 VI -14 I -15 II -15 III -15 IV -15 Gli effetti delle diverse crisi (Russia-Ucraina, Grecia, Nord Africa), le aperture verso mercati fino a ieri banditi (Iraq e Cuba), il recupero del mercato Nordamericano. Fonte: indagine congiunturale Unioncamere FVG IL COMMERCIO ESTERO DELLA PROVINCIA DI UDINE nel 2015 aprile

21 Le imprese della provincia di Udine sono più proiettate verso l estero. Il volume dell interscambio commerciale (esportazioni + importazioni) rappresenta più della metà del Valore Aggiunto) Propensione all export (peso % export su valore aggiunto) Apertura al commercio estero (peso % interscambio commerciale su valore aggiunto) UDINE 34,8 36,0 55,6 56,0 Friuli Venezia Giulia 35,9 37,5 55,7 57,2 Nord Est 37,1 37,9 61,3 62,4 ITALIA 26,8 27,3 51,6 51,6 Fonte: Giornata dell Economia 2015 IL COMMERCIO ESTERO DELLA PROVINCIA DI UDINE nel 2015 aprile

22 Esportazioni per contenuto tecnologico dei beni commercializzati secondo la tassonomia di Pavitt. Anno Composizione % 43,0% Italia 55,2% 1,8% 50,5% Friuli Venezia Giulia 48,3% 1,2% 38,3% Prodotti specializzati e high-tech Prodotti tradizionali e standard Agricoltura e materie prime Fonte: elaborazioni su dati ISTAT/Coeweb Udine 60,5% 1,2% 0% 10% 20% 30% 40% 50% 60% 70% IL COMMERCIO ESTERO DELLA PROVINCIA DI UDINE nel 2015 aprile

23 Rapporto redatto dal Centro Studi della Camera di Commercio di Udine Gruppo di ricerca: Buiatti Francesca, Cappello Maria, Passon Mario e Toso Federico (stagista, Università di Udine) Grafica e impaginazione: Giovanni Mambrini Approfondimenti e domande sui contenuti del report possono essere richiesti a: Centro Studi Udine: tel /219, Si autorizza la riproduzione, la diffusione e l utilizzazione della presente pubblicazione a condizione di citarne la fonte. Documento pubblicato nel sito: IL COMMERCIO ESTERO DELLA PROVINCIA DI UDINE nel 2015 aprile

Tavola 16.1 - Interscambio commerciale della Puglia - Anni 1994-2004 (dati in migliaia di euro - eurolire fino al 1998)

Tavola 16.1 - Interscambio commerciale della Puglia - Anni 1994-2004 (dati in migliaia di euro - eurolire fino al 1998) Tavola 16.1 - Interscambio commerciale della Puglia - Anni 1994-2004 (dati in migliaia di euro - eurolire fino al 1998) ANNI Interscambio commerciale Esportazioni Var. % Importazioni Var. % Saldi 1994

Dettagli

I dati Import-Export II Trimestre 2015

I dati Import-Export II Trimestre 2015 In collaborazione con il Consorzio Mantova Export Comunicato stampa Mantova, 22 settembre I dati Import-Export II Trimestre Nel primo semestre dell anno, secondo i dati Istat, si conferma la ripresa del

Dettagli

SERIE STORICHE. Tabella 9 - Esportazioni, importazioni e saldi della bilancia commerciale (milioni di euro) (a)

SERIE STORICHE. Tabella 9 - Esportazioni, importazioni e saldi della bilancia commerciale (milioni di euro) (a) SERIE STORICHE Tabella 9 - Esportazioni, importazioni e saldi della bilancia commerciale (milioni di euro) (a) Dati grezzi Dati mensili destagionalizzati Esportazioni Variazioni Importazioni Variazioni

Dettagli

Le esportazioni della provincia di Modena. Gennaio Settembre 2011

Le esportazioni della provincia di Modena. Gennaio Settembre 2011 Le esportazioni della provincia di Modena Gennaio Settembre 2011 I dati diffusi da Istat, ed elaborati dal Centro Studi e Statistica della Camera di Commercio, incorporano le rettifiche effettuate dall

Dettagli

COMMERCIO CON L ESTERO

COMMERCIO CON L ESTERO 17 febbraio 015 Dicembre 014 COMMERCIO CON L ESTERO Rispetto al mese precedente, a dicembre 014 si registra un aumento dell export (+,6%) e una diminuzione dell import (-1,6%). L aumento congiunturale

Dettagli

RISULTATI DELL INDAGINE CONGIUNTURALE RELATIVA AL II TRIMESTRE 2012

RISULTATI DELL INDAGINE CONGIUNTURALE RELATIVA AL II TRIMESTRE 2012 RISULTATI DELL INDAGINE CONGIUNTURALE RELATIVA AL II TRIMESTRE 2012 La produzione industriale per Paesi/1 230 Indice destagionalizzato della produzione industriale (Anno 2000=100) 220 Anni 2000-2012 210

Dettagli

L industria chimica in Toscana. Giugno 2016

L industria chimica in Toscana. Giugno 2016 L industria chimica in Toscana Giugno 2016 Il comparto chimico in Italia Perchè la chimica è importante? Con 52 miliardi di euro prodotti la chimica italiana si colloca al 3 posto in Europa (al 10 nel

Dettagli

: il decennio in prospettiva

: il decennio in prospettiva 1999-2008: il decennio in prospettiva Camera di Commercio di Parma Bilancio di mandato, 1999-2008 Fabio Sdogati (fabio.sdogati@polimi.it) Gianluca Orefice Andrej Sokol Davide Suverato 1 luglio 2009 1 Indice

Dettagli

COMMERCIO ESTERO MARCHE Ù BRASILE COMMERCIO ESTERO MARCHE. DATI GENN SETT 2010 Sistema Informativo Statistico REGIONE MARCHE

COMMERCIO ESTERO MARCHE Ù BRASILE COMMERCIO ESTERO MARCHE. DATI GENN SETT 2010 Sistema Informativo Statistico REGIONE MARCHE COMMERCIO ESTERO MARCHE Ù BRASILE COMMERCIO ESTERO MARCHE DATI GENN SETT 2010 Sistema Informativo Statistico REGIONE MARCHE 1 Esportazioni Marche vs Brasile periodo Genn Export vs Brasile Migl. Euro Var.

Dettagli

RIEPILOGO INDICATORI MARCHE: LE ESPORTAZIONI

RIEPILOGO INDICATORI MARCHE: LE ESPORTAZIONI RIEPILOGO INDICATORI MARCHE: LE ESPORTAZIONI Dicembre 2015 Esportazioni delle regioni italiane gennaio- settembre (valori assoluti, composizione e variazioni %) Ripartizioni e regioni 2014 2015 2014/2015

Dettagli

REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE UFFICIO SISTEMA INFORMATIVO REGIONALE E STATISTICA

REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE UFFICIO SISTEMA INFORMATIVO REGIONALE E STATISTICA 1 2 Sommario 1- Il medagliere del commercio internazionale... 3 1.1 L export e l import delle società lucane... 5 1.2 L export e l import in Basilicata, Italia Meridionale e Italia... 8 1.3 Andamento dell

Dettagli

Il mercato estero delle Pere Europee

Il mercato estero delle Pere Europee Elisa Macchi, /WAPA Pere: il trend dei principali Paesi esportatori UE dove vengono destinate le pere belghe? RUSSIA - prima dell embargo era la 1 destinazione con oltre il 40% del totale esportato (fino

Dettagli

Promosiena: l internazionalizzazione d impresa e gli strumenti di promozione locale Federika Sani

Promosiena: l internazionalizzazione d impresa e gli strumenti di promozione locale Federika Sani Promosiena: l internazionalizzazione d impresa e gli strumenti di promozione locale Federika Sani Lezioni d Europa Università degli Studi di Siena 9 aprile 2014 Promosiena SPA, Piazza Matteotti, 30, 53100

Dettagli

9. BIOMEDICALE. I NUMERI DEL BIOMEDICALE AL 31/12/2015 imprese 96 di cui artigiane 34 Localizzazioni 177

9. BIOMEDICALE. I NUMERI DEL BIOMEDICALE AL 31/12/2015 imprese 96 di cui artigiane 34 Localizzazioni 177 9. BIOMEDICALE I NUMERI DEL BIOMEDICALE AL 31/12/2015 imprese 96 di cui artigiane 34 Localizzazioni 177 dati Registro Imprese Il settore biomedicale non conta un numero elevato di aziende, tuttavia riveste

Dettagli

Le esportazioni del vino veneto Maria Teresa Coronella Regione del Veneto Direzione Sistema Statistico Regionale

Le esportazioni del vino veneto Maria Teresa Coronella Regione del Veneto Direzione Sistema Statistico Regionale Le esportazioni del vino veneto Regione del Veneto Direzione Sistema Statistico Regionale Vino veneto Strumenti per la competitività I contenuti della trattazione Il contesto socio-economico Le esportazioni

Dettagli

Il commercio estero della Toscana I trimestre 2015

Il commercio estero della Toscana I trimestre 2015 Il commercio estero della Toscana I trimestre 2015 Focus: l export di oli e vini Firenze, Luglio 2015 Indice CAPITOLO 1: QUADRO GENERALE CAPITOLO 2: MERCATI E AREE DI SBOCCO CAPITOLO 3:ANDAMENTI SETTORIALI

Dettagli

GLI IMMIGRATI NELLA SOCIETA E NELL ECONOMIA FRIULANA

GLI IMMIGRATI NELLA SOCIETA E NELL ECONOMIA FRIULANA Centro Studi Ufficio Statistica e prezzi GLI IMMIGRATI NELLA SOCIETA E NELL ECONOMIA FRIULANA Marzo 2016 Via Morpurgo 4-33100 Udine - Tel. +39 0432 273200 273219 - fax +39 0432 509469 - email: statistica@ud.camcom.it

Dettagli

IL DISTRETTO INDUSTRIALE DELLA SEDIA aprile 2015

IL DISTRETTO INDUSTRIALE DELLA SEDIA aprile 2015 IL DISTRETTO INDUSTRIALE DELLA SEDIA aprile 2015 Via Morpurgo 4-33100 Udine - Tel. +39 0432 273200 273219 - fax +39 0432 509469 - email: statistica@ud.camcom.it Fonte: Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Dettagli

I dati Import-Export. 1 semestre 2014

I dati Import-Export. 1 semestre 2014 I dati Import-Export 1 semestre 2014 Import, Export e bilancia commerciale (valori in euro) Provincia di Mantova, Lombardia e Italia, 1 semestre 2014 (dati provvisori) import 2014 provvisorio export saldo

Dettagli

Esportare la Dolce Vita il progetto

Esportare la Dolce Vita il progetto Alessandra Lanza Esportare la Dolce Vita il progetto Dal 2010 Confindustria e Prometeia sviluppano annualmente una previsione a medio termine sulle prospettive dei beni del Bello e Ben Fatto italiano (BBF)

Dettagli

I FLUSSI TURISTICI DELL' ALBERGHIERO NEL COMPRENSORIO TURISTICO DI CORTINA D'AMPEZZO: ANNI

I FLUSSI TURISTICI DELL' ALBERGHIERO NEL COMPRENSORIO TURISTICO DI CORTINA D'AMPEZZO: ANNI Premessa I FLUSSI TURISTICI DELL' ALBERGHIERO NEL COMPRENSORIO TURISTICO DI CORTINA D'AMPEZZO: ANNI 2005-2015 In queste pagine viene presentato l'approfondimento per comprensorio turistico della precedente

Dettagli

OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE

OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE 8 luglio 2013 Anno 2012 OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE Nel 2012 gli operatori che hanno effettuato vendite di beni all estero sono 207.920, in lieve aumento (+0,3%) rispetto al 2011. Al netto dei

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 30 dicembre 2015 Novembre 2015 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di novembre 2015 l indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali diminuisce dello 0,5% rispetto al mese

Dettagli

Congiuntura economica

Congiuntura economica Congiuntura economica Commercio estero Dati regionali Anno 2015 2 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA 2016 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Presidenza Servizio della Statistica regionale Viale Trento, 69-09123

Dettagli

IMPORTAZIONI & ESPORTAZIONI NEL SISTEMA FORESTA-LEGNO-MOBILI

IMPORTAZIONI & ESPORTAZIONI NEL SISTEMA FORESTA-LEGNO-MOBILI IMPORTAZIONI & ESPORTAZIONI NEL SISTEMA FORESTA-LEGNO-MOBILI Oggetto: Analisi delle serie storiche delle importazioni, delle esportazioni e delle produzioni del legno in Italia e dei relativi indici commerciali.

Dettagli

Esportazioni di prodotti agroalimentari italiani. Periodo 2005 2007. Le esportazioni dei prodotti agroalimentari italiani Periodo 2005 2007

Esportazioni di prodotti agroalimentari italiani. Periodo 2005 2007. Le esportazioni dei prodotti agroalimentari italiani Periodo 2005 2007 Esportazioni di prodotti agroalimentari italiani Periodo 2005 2007 Le esportazioni dei prodotti agroalimentari italiani Periodo 2005 2007 LE PASTE ALIMENTARI Conserve di tartufo NOTA INTRODUTTIVA Le elaborazioni

Dettagli

Le esportazioni delle regioni italiane

Le esportazioni delle regioni italiane Le esportazioni delle regioni italiane Gennaio dicembre 2008 12 marzo 2009 Nel 2008 il valore delle esportazioni italiane ha registrato un leggero incremento (più 0,3 per cento) rispetto all anno precedente,

Dettagli

Le esportazioni delle regioni italiane

Le esportazioni delle regioni italiane Le esportazioni delle regioni italiane Gennaio - giugno 2004 17 settembre 2004 Nel primo semestre 2004 il valore delle esportazioni italiane ha registrato un aumento del 5,7 per cento rispetto allo stesso

Dettagli

Istituto nazionale per il Commercio Estero. Nota Congiunturale PARAGUAY

Istituto nazionale per il Commercio Estero. Nota Congiunturale PARAGUAY Istituto nazionale per il Commercio Estero Nota Congiunturale PARAGUAY Gennaio 2011 Nel 2010 l economia paraguaiana ha registrato una eccellente performance presentando cifre storiche di crescita. Secondo

Dettagli

confetra - nota congiunturale sul trasporto merci

confetra - nota congiunturale sul trasporto merci confetra - nota congiunturale sul trasporto merci a cura del Centro Studi Confetra Periodo di osservazione gennaio-giugno 2002 Anno V - n 3 settembre 2002 La nota congiunturale Confetra sul trasporto merci

Dettagli

Elaborazione flash. Ufficio Studi Confartigianato Vicenza 25/11/2014. Le esportazioni del settore Orafo

Elaborazione flash. Ufficio Studi Confartigianato Vicenza 25/11/2014. Le esportazioni del settore Orafo ago-11 ott-11 dic-11 feb-12 apr-12 giu-12 ago-12 ott-12 dic-12 feb-13 apr-13 giu-13 ago-13 ott-13 dic-13 feb-14 apr-14 giu-14 ago-14 Elaborazione flash Ufficio Studi Confartigianato Vicenza Ad agosto 2014

Dettagli

Il commercio estero della Toscana. I trimestre 2013

Il commercio estero della Toscana. I trimestre 2013 Il commercio estero della Toscana I trimestre 2013 Firenze, Giugno 2013 Indice CAPITOLO 1: QUADRO GENERALE CAPITOLO 2: ANDAMENTI SETTORIALI CAPITOLO 3: MERCATI E AREE DI SBOCCO CAPITOLO 4: DINAMICHE TERRITORIALI

Dettagli

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali 29 novembre 2010 Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali Ottobre 2010 Nel mese di ottobre 2010, sulla base degli elementi finora disponibili, l indice totale dei prezzi alla produzione

Dettagli

LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE

LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE 11 settembre 2013 II Trimestre 2013 LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE Nel secondo trimestre del 2013, la crescita congiunturale del complesso delle esportazioni dell Italia dello (+0,4%) è la sintesi

Dettagli

Capitolo 8. Turismo Comune di Lecce - Ufficio Statistica di Lecce - Ufficio Statistica 127

Capitolo 8. Turismo Comune di Lecce - Ufficio Statistica di Lecce - Ufficio Statistica 127 Capitolo 8. Turismo Comune di Lecce - Ufficio Statistica 127 8. Turismo L'analisi delle strutture ricettive e del loro utilizzo evidenzia che nel 2008 nella categoria esercizi alberghieri gli alberghi

Dettagli

Lo scenario internazionale di riferimento e gli indicatori economici più utili per orientare le scelte delle imprese

Lo scenario internazionale di riferimento e gli indicatori economici più utili per orientare le scelte delle imprese Lo scenario internazionale di riferimento e gli indicatori economici più utili per orientare le scelte delle imprese PAOLO MONTESI Unioncamere Emilia-Romagna 1 Quadro internazionale Variazione PIL mondo

Dettagli

Annuario Istat-Ice 2015

Annuario Istat-Ice 2015 Annuario Istat-Ice 2015 Le informazioni statistiche sul Commercio estero e sulle Attività internazionali delle imprese Roberto Monducci Dipartimento per i conti nazionali e le statistiche economiche Istituto

Dettagli

VERONA - MONDO Interscambio commerciale edizione 2016. A cura del Servizio Studi e Ricerca

VERONA - MONDO Interscambio commerciale edizione 2016. A cura del Servizio Studi e Ricerca VERONA - MONDO Interscambio commerciale edizione 2016 A cura del Servizio Studi e Ricerca INDICE Pag. PRESENTAZIONE 3 VERONA E I MERCATI INTERNAZIONALI 5 Sezione 1 Sezione 2 Sezione 3 INTERSCAMBIO COMMERCIALE

Dettagli

confetra - nota congiunturale sul trasporto merci

confetra - nota congiunturale sul trasporto merci confetra - nota congiunturale sul trasporto merci a cura del Centro Studi Confetra Periodo di osservazione gennaio-dicembre 2001 Anno V - n 1 marzo 2002 La nota congiunturale Confetra sul trasporto merci

Dettagli

L ECONOMIA DI GENERE NEL FRIULI VENEZIA GIULIA

L ECONOMIA DI GENERE NEL FRIULI VENEZIA GIULIA L ECONOMIA DI GENERE NEL FRIULI VENEZIA GIULIA novembre 2014 Via Morpurgo 4-33100 Udine - Tel. +39 0432 273223 273224 - fax +39 0432 512408 - email: unioncamerefvg@ud.camcom.it Le differenze di genere

Dettagli

IMPORT-EXPORT MARCHE-VIETNAM A cura del Centro Studi e Statistica di Unioncamere Marche Fonte: Istat

IMPORT-EXPORT MARCHE-VIETNAM A cura del Centro Studi e Statistica di Unioncamere Marche Fonte: Istat IMPORT-EXPORT MARCHE-VIETNAM 2013-2014 A cura del Centro Studi e Statistica di Unioncamere Marche Fonte: Istat Esportazioni ed importazioni delle Marche: in generale Macroaree Aree geografiche Macrosettori

Dettagli

il settore Legno Arredo nell Economia della provincia di Udine

il settore Legno Arredo nell Economia della provincia di Udine il settore Legno Arredo nell Economia della provincia di Udine settembre 2015 Via Morpurgo 4-33100 Udine - tel. +39 0432 273 223 / 224 - fax +39 0432 512408 - cciaa@ud.legalmail.camcom.it Macrosistema

Dettagli

Andrea Zanoni.

Andrea Zanoni. Università di Catania Università di L Aquila Università di Udine Università di Bologna Università di Modena & Reggio Emilia Gruppo di ricerca Uni-CLUB MoRe Back-reshoring Back-reshoring e Near-reshoring:

Dettagli

LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE

LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE 11 giugno 2013 I Trimestre 2013 LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE Nel primo trimestre 2013, rispetto al trimestre precedente, le vendite di beni sui mercati esteri risultano in diminuzione per le

Dettagli

Imprese toscane e processi di internazionalizzazione Una navigazione in mare aperto

Imprese toscane e processi di internazionalizzazione Una navigazione in mare aperto «L economia internazionale, fra globalizzazione e nuove chiusure» Confindustria Toscana Nord, Pistoia 24 maggio 2016 Imprese toscane e processi di internazionalizzazione Una navigazione in mare aperto

Dettagli

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali 31 gennaio 2011 Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali Dicembre 2010 Nel mese di dicembre 2010, sulla base degli elementi finora disponibili, l indice totale dei prezzi alla produzione

Dettagli

Uno sguardo all economia mondiale

Uno sguardo all economia mondiale Uno sguardo all economia mondiale Massimo Mancini 19 Marzo 2013 Uno sguardo alle tendenze di sviluppo Andamento PIL Sviluppo Commercio Mondiale Avanzati Emergenti Mondo Previsioni crescita PIL (periodo

Dettagli

I vantaggi del libero scambio

I vantaggi del libero scambio I vantaggi del libero scambio La legge dei vantaggi comparati specializzazione come fondamento del commercio vantaggio assoluto vantaggio comparato I benefici del commercio dovuti al vantaggio comparato

Dettagli

LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE

LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE 11 giugno 2014 I Trimestre 2014 LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE Nel primo trimestre del 2014, rispetto ai tre mesi precedenti, le vendite di beni sui mercati esteri risultano stazionarie per l Italia

Dettagli

NORDEST: QUASI IL 25 % DELL EXPORT VA IN GERMANIA E IN FRANCIA Siamo tra i leader mondiali nella vendita di macchinari

NORDEST: QUASI IL 25 % DELL EXPORT VA IN GERMANIA E IN FRANCIA Siamo tra i leader mondiali nella vendita di macchinari NORDEST: QUASI IL 25 DELL EXPORT VA IN GERMANIA E IN FRANCIA Siamo tra i leader mondiali nella vendita di macchinari ==================== Quasi il 25 per cento delle merci prodotte nel Nordest prende la

Dettagli

Commercio estero e Attività internazionali delle imprese

Commercio estero e Attività internazionali delle imprese 12 luglio 2016 Annuario statistico Commercio estero e Attività internazionali delle imprese Edizione 2016 Nota per la stampa La diciottesima edizione dell Annuario statistico Commercio estero e attività

Dettagli

I PRODOTTI DEL CENTRO STUDI E UFFICIO STATISTICA e PREZZI anno 2011

I PRODOTTI DEL CENTRO STUDI E UFFICIO STATISTICA e PREZZI anno 2011 I PRODOTTI DEL CENTRO STUDI E UFFICIO STATISTICA e PREZZI anno 2011 A cura dell Ufficio Statistica e Centro Studi Mail: statistica@ud.camcom.it 1 Compiti e funzioni delle Camere di Commercio in materia

Dettagli

Il settore agro-alimentare in Italia. Focus sul vitivinicolo e carni. Direzione Studi e Ricerche

Il settore agro-alimentare in Italia. Focus sul vitivinicolo e carni. Direzione Studi e Ricerche Il settore agro-alimentare in. Focus sul vitivinicolo e carni Direzione Studi e Ricerche Torino, 3 Maggio 2016 Agenda 1 Importanza e specificità dell agroalimentare italiano 2 Il vitivinicolo e il settore

Dettagli

IL SISTEMA PRODUTTIVO PIEMONTESE: COMPETITIVITÀ E PERFORMANCE. 04 aprile 2016

IL SISTEMA PRODUTTIVO PIEMONTESE: COMPETITIVITÀ E PERFORMANCE. 04 aprile 2016 IL SISTEMA PRODUTTIVO PIEMONTESE: COMPETITIVITÀ E PERFORMANCE 04 aprile 2016 Il sistema produttivo piemontese 1. Sono tante o poche? 2. Sono di più o di meno rispetto al passato? 442.862 imprese registrate

Dettagli

Il settore agro-alimentare in Italia. Focus sul lattiero caseario. Direzione Studi e Ricerche

Il settore agro-alimentare in Italia. Focus sul lattiero caseario. Direzione Studi e Ricerche Il settore agro-alimentare in Italia. Focus sul lattiero caseario Direzione Studi e Ricerche Milano, 30 Marzo 2016 Agenda 1 Importanza e specificità dell agroalimentare italiano 2 Il lattiero caseario

Dettagli

ABSTRACTS. Paesi del Golfo e Iran giugno 2016. Centro Studi Federlegno Arredo Eventi SpA

ABSTRACTS. Paesi del Golfo e Iran giugno 2016. Centro Studi Federlegno Arredo Eventi SpA ABSTRACTS Paesi del Golfo e Iran giugno 2016 Centro Studi Federlegno Arredo Eventi SpA PAESI DEL GOLFO L export di Macrosistema Arredamento (MSA) verso i Paesi del Golfo 1 nel 2015 ha toccato gli 880 milioni

Dettagli

Il commercio estero della Toscana. IV trimestre e anno 2013

Il commercio estero della Toscana. IV trimestre e anno 2013 Il commercio estero della Toscana IV trimestre e anno 2013 Firenze, Marzo 2013 Indice CAPITOLO 1: QUADRO GENERALE CAPITOLO 2: MERCATI E AREE DI SBOCCO CAPITOLO 3:ANDAMENTI SETTORIALI CAPITOLO 4: DINAMICHE

Dettagli

Informazioni Statistiche

Informazioni Statistiche Informazioni Statistiche Settore Sistema Informativo di supporto alle decisioni. Ufficio Regionale di Statistica L import- export toscano nel : le principali tendenze Febbraio 2015 Il report analizza,

Dettagli

TAV. B.1 - CONSUMO DI ENERGIA ELETTRICA PER CATEGORIA DI UTILIZZAZIONI DATI IN MILIONI DI KWh

TAV. B.1 - CONSUMO DI ENERGIA ELETTRICA PER CATEGORIA DI UTILIZZAZIONI DATI IN MILIONI DI KWh TAV. B.1 - CONSUMO DI ENERGIA ELETTRICA PER CATEGORIA DI UTILIZZAZIONI ANNI AGRICOLTURA INDUSTRIA TERZIARIO USI TOTALE SERVIZI SERVIZI TOTALE DOMESTICI VENDIBILI NON VENDIBILI SARDEGNA 2001 198 7.165 1.136

Dettagli

Processi e politiche di internazionalizzazione del sistema trentino

Processi e politiche di internazionalizzazione del sistema trentino Percorsi di internazionalizzazione: strategie conoscenze e competenze Trento, 12 settembre 2008 Processi e politiche di internazionalizzazione del sistema trentino 1 I processi di internazionalizzazione:

Dettagli

PANORAMA TURISMO. Analisi e Tendenze della Riviera Adriatica dell Emilia Romagna

PANORAMA TURISMO. Analisi e Tendenze della Riviera Adriatica dell Emilia Romagna PANORAMA TURISMO Analisi e Tendenze della Riviera Adriatica dell Emilia Romagna PREMESSA 1. L analisi è stata condotta facendo riferimento ai dati MOVC dei singoli Comuni o territori balneari della Riviera

Dettagli

Il settore agro-alimentare in Italia e in Toscana. Direzione Studi e Ricerche

Il settore agro-alimentare in Italia e in Toscana. Direzione Studi e Ricerche Il settore agro-alimentare in e in Direzione Studi e Ricerche Firenze, 31 Maggio 2016 Agenda 1 Importanza e specificità dell agroalimentare italiano 2 L olivicoltura e la viticoltura in e in 3 Le sfide

Dettagli

LA SIDERURGIA ITALIANA. Osservatorio Congiunturale Milano, 14 ottobre 2016

LA SIDERURGIA ITALIANA. Osservatorio Congiunturale Milano, 14 ottobre 2016 LA SIDERURGIA ITALIANA Osservatorio Congiunturale Milano, 14 ottobre La produzione mondiale Produzione mondiale Produzione mondiale 1800 1600 1400 1200 1000 800 600 400 1995 1996 1997 1998 1999 Tasso di

Dettagli

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino NOVEMBRE 2013

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino NOVEMBRE 2013 Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino NOVEMBRE 2013 LUGANO, 16.01.2014 Ticino, positivo l andamento della domanda turistica a novembre Le statistiche provvisorie fornite dall Ufficio

Dettagli

IL TERZO SETTORE NELLA SOCIETA E NELL ECONOMIA DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

IL TERZO SETTORE NELLA SOCIETA E NELL ECONOMIA DEL FRIULI VENEZIA GIULIA IL TERZO SETTORE NELLA SOCIETA E NELL ECONOMIA DEL FRIULI VENEZIA GIULIA luglio 2014 Via Morpurgo 4-33100 Udine - Tel. +39 0432 273223 273224 - fax +39 0432 512408 - email: unioncamerefvg@ud.camcom.it

Dettagli

REPORT VINO Scambi internazionali I trimestre 2014

REPORT VINO Scambi internazionali I trimestre 2014 REPORT VINO Scambi internazionali I trimestre 2014 Il punto del primo trimestre 2014 sul commercio internazionale 16 luglio 2014 Battuta d arresto per gli scambi in volume e valore Il primo trimestre del

Dettagli

AFFRONTARE I MERCATI ESTERI

AFFRONTARE I MERCATI ESTERI AFFRONTARE I MERCATI ESTERI Opportunità di sviluppo nei mercati esteri Jesi, 30 marzo 2010 PIER PAOLO CELESTE Direttore Dip.. Servizi alle Imprese La situazione nel 2009 MONDO: : brusco e generalizzato

Dettagli

PRODUZIONE INDUSTRIALE

PRODUZIONE INDUSTRIALE 10 marzo 2014 Gennaio 2014 PRODUZIONE INDUSTRIALE A gennaio 2014 l indice destagionalizzato della produzione industriale aumenta, rispetto a dicembre 2013, dell 1,0%. Nella media del trimestre novembregennaio

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 30 maggio 2014 Aprile 2014 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di aprile 2014 l indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali diminuisce dello 0,3% rispetto al mese precedente

Dettagli

Gli effetti dell aumento delle importazioni UE di riso

Gli effetti dell aumento delle importazioni UE di riso Gli effetti dell aumento delle importazioni UE di riso Milano, 10 marzo 2016 La produzione mondiale di riso Le importazioni di riso dai PMA Il trend dei prezzi mondiali Il trend dei prezzi internazionali

Dettagli

Dove vanno le esportazioni modenesi

Dove vanno le esportazioni modenesi 42 export Dove vanno le esportazioni modenesi Vania Corazza Un analisi dei mercati di sbocco e delle aree geografiche che offrono migliori opportunità per i nostri operatori Tokyo export 43 Nel primo trimestre

Dettagli

LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE

LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE 11 dicembre 2014 III Trimestre 2014 LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE Nel terzo trimestre del 2014, rispetto ai tre mesi precedenti, le vendite di beni sui mercati esteri sono in aumento sia per le

Dettagli

IL SISTEMA VITIVINICOLO PUGLIESE NELLO SCENARIO DI. Il futuro è già presente. DENIS PANTINI Project leader WM - Nomisma. Vinitaly, 8 aprile 2013

IL SISTEMA VITIVINICOLO PUGLIESE NELLO SCENARIO DI. Il futuro è già presente. DENIS PANTINI Project leader WM - Nomisma. Vinitaly, 8 aprile 2013 IL SISTEMA VITIVINICOLO PUGLIESE NELLO SCENARIO DI MERCATO. Il futuro è già presente Vinitaly, 8 aprile 2013 DENIS PANTINI Project leader WM - Nomisma I TEMI DI APPROFONDIMENTO Una sintesi dello scenario

Dettagli

Struttura, performance e comportamenti delle multinazionali italiane

Struttura, performance e comportamenti delle multinazionali italiane marzo 2011 Anni 2008-2011 Struttura, performance e comportamenti delle multinazionali italiane Dopo la crisi del 2009, le multinazionali industriali italiane segnalano una ripresa della loro attività nel

Dettagli

MERCATO E SCENARI EVOLUTIVI PER I VINI ITALIANI

MERCATO E SCENARI EVOLUTIVI PER I VINI ITALIANI 5 giugno 2015 MERCATO E SCENARI EVOLUTIVI PER I VINI ITALIANI DENIS PANTINI Direttore Area Agroalimentare Nomisma Responsabile Wine Monitor Outline PARTE 1 Mercato Italia Produzioni, consumi, export di

Dettagli

VisureItalia.com via Andorra, 4 09045 Quartu S. Elena (CA) - Italy p.iva 02296100924 REA CA n. 173470 LISTINO 2011

VisureItalia.com via Andorra, 4 09045 Quartu S. Elena (CA) - Italy p.iva 02296100924 REA CA n. 173470 LISTINO 2011 LISTINO 2011 01. VISURE IMMOBILIARI VISURE IPOTECARIE TOTALE - 5% - 10% - 15% - 20% - 25% - 30% Visura Ipotecaria Light 26,00 24,70 23,40 22,10 20,80 19,50 18,20 Visura Ipotecaria Strong 48,00 45,60 43,20

Dettagli

BREVE NOTA SETTORE OTTICA ROMANIA 2014

BREVE NOTA SETTORE OTTICA ROMANIA 2014 BREVE NOTA SETTORE OTTICA ROMANIA Biroul de la Bucuresti Str. A.D.Xenopol, nr.15, sector 1-010472 Bucuresti T +40 21 2114240 F +40 21 2100613 bucarest@ice.it www.italtrade.com/romania maggio 2015 INTRODUZIONE

Dettagli

Esame del flusso turistico dalla Cina negli ultimi 10 anni

Esame del flusso turistico dalla Cina negli ultimi 10 anni TURISMO in TOSCANA Esame del flusso turistico dalla Cina negli ultimi 10 anni a cura di: CENTRO STUDI TURISTICI DI FIRENZE Firenze, 24 Ottobre 2011 Parte 1 Caratteri strutturali del turismo in Toscana

Dettagli

PROVINCIA DI RAVENNA

PROVINCIA DI RAVENNA Servizio Turismo Rapporto mensile Movimento turistico Gennaio 2015 Servizio Turismo - Via della Lirica, 21-48124 Ravenna Tel. 0544 25.85.05 Fax 25.85.02 a retro copertina Riepilogo arrivi mensili - Gennaio

Dettagli

10 a GIORNATA DELL ECONOMIA

10 a GIORNATA DELL ECONOMIA 10 a GIORNATA DELL ECONOMIA Intervento di Marco Fortis Vice Presidente Fondazione Edison Camera di Commercio di Novara 4 maggio 2012 Le previsioni di crescita del Pil nei principali Paesi avanzati (variazioni

Dettagli

La congiuntura. internazionale

La congiuntura. internazionale La congiuntura internazionale N. 9 OTTOBRE 2016 L indice del commercio mondiale è calato a luglio 2016 a seguito della riduzione dell export dei paesi sviluppati e dei paesi emergenti. Nel secondo trimestre

Dettagli

1. LA CONGIUNTURA MONDIALE

1. LA CONGIUNTURA MONDIALE http://www.enit.it/it/studi.html IL TURISMO STRANIERO IN ITALIA A cura della Direzione Centrale Programmazione e Comunicazione 1. LA CONGIUNTURA MONDIALE I flussi turistici internazionali continuano a

Dettagli

L INDUSTRIA ALIMENTARE NELL ECONOMIA DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

L INDUSTRIA ALIMENTARE NELL ECONOMIA DEL FRIULI VENEZIA GIULIA L INDUSTRIA ALIMENTARE NELL ECONOMIA DEL FRIULI VENEZIA GIULIA febbraio 2015 Via Morpurgo 4-33100 Udine - Tel. +39 0432 273223 273224 - fax +39 0432 512408 - email: unioncamerefvg@ud.camcom.it L industria

Dettagli

REPORT VINO Scambi internazionali 2013

REPORT VINO Scambi internazionali 2013 REPORT VINO Scambi internazionali 2013 Il punto del 2013 sul commercio internazionale 5 maggio 2014 Battuta d arresto per gli scambi in volume ma cresce il valore Secondo dati ancora provvisori il 2013

Dettagli

La riduzione della quota di mercato dell Italia nel commercio mondiale

La riduzione della quota di mercato dell Italia nel commercio mondiale Import/export La riduzione della quota di mercato dell Italia nel commercio mondiale di Alfonso Ghini (*) Un analisi della situazione di importazione ed esportazione dei paesi più importanti, mette in

Dettagli

LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE

LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE 13 giugno 2011 I Trimestre 2011 LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE Nel primo trimestre 2011 si rileva una crescita congiunturale delle esportazioni per tutte le ripartizioni territoriali, più marcata

Dettagli

PRODUZIONE INDUSTRIALE

PRODUZIONE INDUSTRIALE 6 agosto 2014 giugno 2014 PRODUZIONE INDUSTRIALE A giugno 2014 l indice destagionalizzato della produzione industriale è aumentato dello 0,9% rispetto a maggio. Nella media del trimestre aprile-giugno

Dettagli

Il figlio che hai, l uomo che sarà.

Il figlio che hai, l uomo che sarà. Il figlio che hai, l uomo che sarà. 1. Non esiste un titolo di studio che garantisca il posto di lavoro (quadro economico) 2. Le scuole hanno pari dignità, quello che fa la differenza è l impegno 3. La

Dettagli

Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani. Periodo: 2006-2008 LE ACQUE MINERALI

Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani. Periodo: 2006-2008 LE ACQUE MINERALI Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani Periodo: 2006-2008 LE ACQUE MINERALI NOTA INTRODUTTIVA Le elaborazioni statistiche si propongono di fornire al Lettore uno strumento per l immediata interpretazione

Dettagli

Il commercio estero in Lombardia. Anno 2015

Il commercio estero in Lombardia. Anno 2015 Lombardia Statistiche Report N 3 / 216 Il commercio estero in Lombardia. Anno 215 Sintesi Nel 215 il saldo commerciale in Lombardia continua ad essere negativo (-4,2 miliardi di euro), al contrario di

Dettagli

Lavoro e retribuzioni nelle grandi imprese

Lavoro e retribuzioni nelle grandi imprese 30 Gennaio 2009 Lavoro e retribuzioni nelle grandi imprese Novembre 2008 L Istituto nazionale di statistica comunica i risultati della rilevazione sull occupazione, gli orari di lavoro e le retribuzioni

Dettagli

PRODUZIONE INDUSTRIALE

PRODUZIONE INDUSTRIALE 10 febbraio 2015 dicembre 2014 PRODUZIONE INDUSTRIALE A dicembre 2014 l indice destagionalizzato della produzione industriale è aumentato dello 0,4% rispetto a novembre. Dopo la stazionarietà registrata

Dettagli

B i g d a t a - E c o n o m i c s - w e b M a r k e t i n g. Giugno BEM

B i g d a t a - E c o n o m i c s - w e b M a r k e t i n g. Giugno BEM B i g d a t a - E c o n o m i c s - w e b M a r k e t i n g Giugno 2016 INDICE Social Euro 2016 3 Primi classificati Social Euro 2016 4 Europei 2016 risultati SOCIAL 5 Parametri Social Euro 2016 6-7 Indice

Dettagli

Focus: giugno 2016. quadro macroeconomico scambi commerciali con l Italia. Centro Studi Federlegno Arredo Eventi SpA

Focus: giugno 2016. quadro macroeconomico scambi commerciali con l Italia. Centro Studi Federlegno Arredo Eventi SpA Focus: giugno 2016 quadro macroeconomico scambi commerciali con l Italia Centro Studi Federlegno Arredo Eventi SpA QUADRO MACROECONOMICO INDICATORE 2014 2015 2016 2017 2018 2019 2020 Popolazione (milioni)

Dettagli

LA LOMBARDIA E IL COMMERCIO INTERNAZIONALE IL SETTORE DEL TESSILE E ABBIGLIAMENTO. A cura di PROMETEIA per UNIONCAMERE LOMBARDIA

LA LOMBARDIA E IL COMMERCIO INTERNAZIONALE IL SETTORE DEL TESSILE E ABBIGLIAMENTO. A cura di PROMETEIA per UNIONCAMERE LOMBARDIA LA LOMBARDIA E IL COMMERCIO INTERNAZIONALE IL SETTORE DEL TESSILE E ABBIGLIAMENTO A cura di PROMETEIA per UNIONCAMERE LOMBARDIA Settembre 2007 INDICE 1. IL TESSILE E ABBIGLIAMENTO SUI MERCATI INTERNAZIONALI...1

Dettagli

ESPORTAZIONI ED IMPORTAZIONI DELLE MARCHE

ESPORTAZIONI ED IMPORTAZIONI DELLE MARCHE UNIONE REGIONALE CAMERE DI COMMERCIO I.A.A. DELLE MARCHE Centro Studi e Ricerche Economico-sociali ANCONA ESPORTAZIONI ED IMPORTAZIONI DELLE MARCHE (2006-2007) ANNO 2008 La disponibilità dei dati ISTAT

Dettagli

DATI PER WINE BUSINESS EXECUTIVE PROGRAM

DATI PER WINE BUSINESS EXECUTIVE PROGRAM DATI PER WINE BUSINESS EXECUTIVE PROGRAM Informazioni che la Dott.ssa Tiziana Sarnari (ISMEA) ha esposto questa mattina (8 luglio 2014), nel corso dell evento di Business International Fiera Milano Media.

Dettagli

TURISMO 2020 IN TOSCANA Consuntivo 2014 e prospettive 2015. A cura di Toscana Promozione e Centro Studi Turistici Firenze

TURISMO 2020 IN TOSCANA Consuntivo 2014 e prospettive 2015. A cura di Toscana Promozione e Centro Studi Turistici Firenze TURISMO 2020 IN TOSCANA Consuntivo 2014 e prospettive 2015 A cura di Toscana Promozione e Centro Studi Turistici Firenze Le stime 2014 per la Toscana La Toscana si conferma tra le regioni più competitive:

Dettagli

LE AREE E I PAESI. 3.1 Gli scambi di merci *

LE AREE E I PAESI. 3.1 Gli scambi di merci * LE AREE E I PAESI LE AREE E I PAESI 3.1 Gli scambi di merci * Il nuovo aumento dell avanzo commerciale dell economia italiana ha riflesso miglioramenti dei saldi in quasi tutte le aree (tavola 3.1). Vi

Dettagli

L INTERSCAMBIO CINA ITALIA

L INTERSCAMBIO CINA ITALIA L INTERSCAMBIO CINA ITALIA L interscambio commerciale tra Cina e Italia e cresciuto negli ultimi anni con tassi lievemente decrescenti (+31,9 nel 2006, +27,7 nel 2007, +21,9 nel 2008), per poi subire gli

Dettagli