Il sole e la giraffa ARANCIO. i e, piaciuto... 45

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il sole e la giraffa ARANCIO. i e, piaciuto... 45"

Transcript

1 Il sole e la giraffa la settimana Tanto tempo fa il sole non sapeva mai quando doveva tramontare e quando doveva sorgere, così faceva una gran confusione. La giraffa, invece, sapeva osservare in modo molto attento e preciso. Così il padre delle cose le affidò il compito di badare al sole. Da oggi, le disse sarai tu a indicargli quando dovrà andare a dormire e quando dovrà svegliarsi. La giraffa prese molto seriamente il compito che le era stato affidato e, da quel giorno, il sole non sbagliò più nemmeno una volta. Il padre delle cose fu così orgoglioso della giraffa che decise di onorarla per l eternità. Raggruppò alcune stelle, avvicinandole le une alle altre, in modo che formassero una costellazione nel cielo. Gli africani chiamano Tutwa quella costellazione, nome che nella loro lingua significa giraffa, ma i viaggiatori che arrivano da molto lontano la chiamano Croce del Sud ed è a lei che dirigono lo sguardo quando, di notte, temono di perdere la strada mentre viaggiano nella parte sud del mondo. (adatt. da Coccodrilli a colazione di Emanuela Nava Giunti Editore) dal sito Ascolto i L audio è scaricabile i e, piaciuto... 45

2 la settimana Moltiplicazioni in colonna Scrivi in colonna ed esegui le moltiplicazioni. 236 x 2 = x 214 x 4 = x 2 = 4 = 62 x 3 = x 3 = 6 2 x 3 = 90 x 9 = 82 x 6 = x 3 = x x = 6 = 216 x 4 = x = x 5 = x x 8 = x 175 x 4 = x = 5 = 8 = quaderno A quadretti Scrivi in colonna ed esegui le moltiplicazioni. 43 x 2 = 50 x 8 = 96 x 7 = 103 x 5 = 107 x 6 = 294 x 3 = 46 matematica

3 Doppie in viaggio la settimana In ogni striscia scrivi quattro nomi adatti con la doppia consonante. Nei bagagli spazzolino, ciabatte, gonna, maglietta... Sull autostrada Nell automobile gomme, specchietto, tappetini, poggiatesta... pullman, casello, traffico, piazzola... All area di sosta parcheggio, caffè, succo, caramelle... Completa le frasi inserendo l azione adatta, poi circonda tutte le parole con la doppia consonante. ammirava raccogliamo atterrerà leggeva saltellava arriverete Il nostro esempio Elisa e io... raccogliamo conchiglie in riva al mare per realizzare delle collane. Mentre noi giocavamo, la mamma... leggeva un libro sotto l ombrellone. Voi... arriverete alle isole Eolie nel pomeriggio. L aeroplano su cui viaggia Tea... atterrerà alle 14:30. Ieri ho visto uno stambecco che... saltellava tra le rocce. Dalla vetta della montagna lo scalatore... ammirava il paesaggio. italiano 47

4 la settimana Dalla sorgente al mare sorgente torrente ruscello Osserva il percorso del fiume, leggi i termini nel cruciverba e poi riscrivili al posto giusto. affluente cascata lago immissario emissario foce mare fiume 48 geografia S O R G E N T E U 11 C A S C A T A 6 M A R E F 10 F O C E L U 7 C E L L O N 3 T O R R E N T E 8 5 F I U M E L E M M M I S S A R I O S S A R A G 9 I O

5 l a s e t ti m a n a Foto... sillabe! Dividi in sillabe il nome di ogni animale che vedi nelle fotografie. gab chioc ta tar ru cio me Dro Da ze bra gran chio co bec rio squa lo ca coc co Dril no la ga stam bia lo tri che sto co quaderno A RiGHE a ro qui la Quale azione può compiere ognuno di questi sillabe. animali? Scrivi e poi dividi le parole in sillabe italiano 49

6 la settimana Problemi di moltiplicazione Risolvi il problema con il calcolo in colonna. Al torneo organizzato ai Bagni Sole partecipano 9 squadre maschili, composte da 15 giocatori ciascuna, e 8 squadre femminili, composte da 16 giocatrici ciascuna. Qual è il numero dei giocatori che partecipano al torneo? E quello delle giocatrici? i dati e la risoluzione x 9 = x 1 6 x 8 = x le risposte numero delle squadre maschili che partecipano al torneo numero dei giocatori che compongono ciascuna squadra numero delle squadre femminili che partecipano al torneo numero delle giocatrici che compongono ciascuna squadra numero dei giocatori quaderno A quadretti numero delle 9 = giocatrici 8 = al torneo partecipano 135 giocatori e 128 giocatrici. Risolvi i problemi con il calcolo in colonna. A Le tribune intorno al campo B A fine partita si distribuiscono sono suddivise in 5 zone da 8 cassette da 24 bibite ciascuna 73 posti ciascuna. Quanti e 176 succhi di frutta. Quante sono i posti a disposizione? bibite si distribuiscono? Quante Se gli spettatori sono 249, bevande si distribuiscono in quanti posti sono liberi? tutto tra bibite e succhi di frutta? 50 matematica

7 La storia dell uomo la settimana Carla riordina i disegni sull evoluzione dell uomo che ha realizzato durante l anno scolastico: fai la stessa cosa anche tu numerando i fogli e scrivendo i nomi nel giusto ordine di tempo. 5 3 Homo Sapiens Sapiens Homo Erectus 2 1 Homo Habilis Ominide Homo Sapiens ominide homo habilis homo erectus homo sapiens homo sapiens sapiens storia 51

8 la settimana Angoli tra i fornelli Classifica gli angoli indicati colorando di verde quelli retti, di giallo quelli acuti e di rosso quelli ottusi. Osserva l esempio. In quale orologio le lancette descrivono un angolo piatto? In quale un angolo giro? Indicalo con una x. angolo piatto angolo giro angolo piatto angolo giro Individua le parti dell angolo riscrivendo ogni termine nella giusta posizione. lato vertice... vertice lato... lato... lato 52 matematica

9 Che vacanza! la settimana I soldi non bastavano e alla villeggiatura, quell estate, bisognava rinunciare. Ma, a vedere i visi delusi dei figli, la signora Seppietti esclamò: Quest anno faremo le più belle vacanze della nostra vita... Mare, più montagna, più campagna! Non era impazzita, aveva soltanto avuto un idea originale. Si trattava, però, di adattare il loro appartamento. La campagna la crearono nella sala da pranzo, portando tutti i vasi di fiori che si trovavano sui davanzali. Con poster e fotografie di alberi alle pareti inventarono un magnifico paesaggio. La montagna fu sistemata nella stanza con il balconcino, dal quale, con il binocolo, si poteva ammirare la suggestiva vista delle vette più alte, cioè i più alti tra i palazzi circostanti. Nella camera del mare, quella più assolata, piantarono l ombrellone. In costume da bagno, con gli occhiali neri, ci si sdraiava su una spiaggia morbidissima: due sacchetti di segatura sul pavimento. Per bagnarsi, bastava fare due passi e immergersi a turno nella vasca da bagno. La famiglia Seppietti quell estate non si abbronzò molto, ma si divertì tanto: genitori e figli non erano mai stati tanto insieme a giocare. quaderno A RiGHE (adatt. da I viaggi di Osvaldo di Marcello Argilli Editrice Piccoli) Dopo aver letto il testo, rispondi alle domande. Perché la famiglia Seppietti quell estate non si abbronzò molto? Perché, invece, si divertì tanto? italiano 53

10 Nel Paese dei Fumetti Nel Paese dei Fumetti abitano dei personaggi molto speciali. Buoni e coraggiosi, sono sempre pronti a dare una mano a chi si trova nei guai, grazie anche ai loro superpoteri. Facciamo la loro conoscenza. MITIcA ROSY I PERSONAGGI sono persone comuni solo in apparenza! Quando serve, si trasformano in veri supereroi. SI TRAVESTONO prima di entrare in azione. Usano tute aderenti, calzamaglie e mantelli per essere più comodi nei movimenti; a volte si coprono il volto con una maschera per non essere riconosciuti. LE LORO STORIE sono principalmente ambientate nelle grandi città, fantastiche o reali del mondo di oggi. Per mezzo del fumetto, i superpoteri di questi personaggi prendono voce MI TRASfORMO! SI PARTE! TI TRASfORMO... ENTRO IN AzIONE! Nel Paese dei Fumetti

11 E ADESSO, PROVA A creare IL TUO PERSONAGGIO Nel Paese dei Fumetti Immagina e rispondi... È un ragazzo o un adulto?... In quale città entra in azione?... Qual è il suo travestimento?... Per il tuo personaggio puoi inventare i superpoteri che preferisci. Per esempio: L intelligenza del Dottor Cervello Il potere di allungarsi di Supercip L agilità di Mister Calabrone La forza dell Uomo Sasso DISEGNA IL TUO PERSONAGGIO e accompagnalo con una nuvoletta a tua scelta. SI chiama.... Nel Paese dei Fumetti 55

12 la settimana Articoli di campagna Completa scrivendo davanti a ogni nome sia l articolo determinativo sia l articolo indeterminativo. la una il un fattoria la una recinto volpe il un la una pastore il un corteccia cavallo lo uno lo uno stormo zampillo Volgi le espressioni al singolare o al plurale, a seconda dei casi. singolare il fiore e il vaso la talpa e la tana il rastrello e la zappa... la ringhiera e il cancello lo stagno e la libellula... lo sciame e la nuvola plurale i fiori e i vasi le talpe e le tane i rastrelli e le zappe le ringhiere e i cancelli... gli stagni e le libellule gli sciami e le nuvole italiano quaderno A RiGHE Trascrivi al femminile sia l articolo sia il nome. il gatto i cagnolini il re i galli il contadino i pittori i veterinari gli allevatori lo sciatore i professori i dottori gli zii

13 Superdivisioni la settimana 56 : 7 = collega ogni divisione al suo risultato : 5 = 42 : 7 = 45 : 9 = 10 : 5 = 54 : 6 = : 6 = 27 : 9 = 28 : 4 = : 4 = calcola oralmente e completa. 28 : 5 =... 5 con il resto di : 3 =... 6 con il resto di : 8 =... 4 con il resto di : 9 =... 5 con il resto di : 2 =... 9 con il resto di : 7 =... 4 con il resto di : 6 =... 8 con il resto di : 4 =... 2 con il resto di... 3 Quel misterioso divisore... Individua i divisori nascosti e risolvi i problemi. Nel garage di Batman io conto 36 ruote. Quante automobili sono parcheggiate complessivamente? Sulla tuta di Spiderman sono state cucite 48 zampe. Quanti ragni sono stati ricamati complessivamente? 36 : 4 = : 8 =... 6 matematica 57

14 la settimana La marmotta Come si diverte? Dopo aver letto il testo, rispondi alle domande indicando la figura corretta. In quale ambiente vive? Com e? La marmotta è un animale di montagna, dal pelo folto e di colore marrone. Trascorre i mesi freddi nella sua tana sotterranea a gallerie. D estate, però, esce all aperto per rosicchiare erbe e radici che crescono tra prati e rocce. Questo animale utilizza il gioco per rafforzare l amicizia all interno del gruppo a cui appartiene. Si diverte molto a spingersi con le compagne lungo i pendii per poi ruzzolare e fare capriole. Come si difende? Le marmotte vivono in gruppo. Per difendersi dai loro nemici, il più temibile dei quali è l aquila, una marmotta a turno sta di sentinella, ben dritta sulle zampe posteriori. Quando avvista un pericolo, lancia un fischio potente, così le altre compagne possono rifugiarsi nelle tane. Di che cosa si nutre? Qual è il suo principale nemico? 58 scienze

15 Divisioni preistoriche... la settimana trascrivi ed esegui le divisioni. 88 : 4 = 96 : 3 = 65 : 5 = 74 : 6 = 575 : 5 = 890 : 7 = 767 : 2 = 248 : 8 = 875 : 9 = da u da u da u da u da u da u 8 8 : 4 = : 3 = : 5 = da u da u 7 4 : 6 = : 5 = : 7 = : 2 = da u da u : 8 = : 9 = (il 2 modo delle divisioni nel quaderno a quadretti) quaderno A quadretti trascrivi ed esegui le divisioni. 89 : 4 = 87 : 7 = 940 : 5 = 756 : 9 = 328 : 6 = 205 : 3 = matematica 59

16 la settimana Parole apostrofate Scrivi davanti a ogni nome l articolo determinativo, poi evidenzia i casi in cui hai utilizzato l. l... uva la... carota l... insalata l... l erba cipollina... anguria l... oliva la... ciliegia il... lampone l... asparago Completa scrivendo l articolo indeterminativo corretto: un oppure un? l abete l ortica l albicocco l ulivo l azalea l alga l orchidea un abete un ortica un albicocco un ulivo un azalea un alga un orchidea Completa le frasi utilizzando nell sull dall dell all le parole apostrofate. Il papà e io abbiamo costruito una casa...albero. sull Il giardiniere potava i rami...albero. dell Chi arriva prima...albero? all Quando avrà colto qualche ciliegia, Martina scenderà...albero. dall Lo scoiattolo ha costruito la tana...albero. nell italiano

17 Problemi... in tenda! la settimana Risolvi il problema con il calcolo in colonna. Una comitiva è formata da 162 ragazzi che si sistemeranno in tende da 6 posti ciascuna. Quante tende si dovranno montare? Se in mattinata ne verranno montate 16, a quante si dovrà provvedere nel pomeriggio? i dati e la risoluzione numero dei ragazzi che formano la comitiva numero dei posti in ciascuna tenda numero delle tende montate la mattina da u da u : 6 = : 6 = numero delle tende da montare = numero delle tende da montare nel pomeriggio le risposte si dovranno montare 27 tende. quaderno A quadretti = Risolvi i problemi con il calcolo in colonna. A Per cena ci sono spiedini alla griglia. B Dopo una gita alle Se i pezzi di carne sono 564, da cascate, sono stati messi ad infilare in bastoncini da 4 pezzi asciugare 114 scarponi. Quante l uno, quanti spiedini si preparano persone hanno partecipato in tutto? Se a ogni spiedino si all escursione? Se 51 di esse erano aggiungono 3 cubetti di prosciutto, ragazzi, quanti adulti hanno quanti cubetti occorrono? accompagnato il gruppo? 0 0 nel pomeriggio bisognerà montarne ancora 11. matematica 61

18 la settimana Parole di montagna Osserva il paesaggio di montagna e inserisci al posto giusto i termini scritti nella baita. cima catena montuosa ghiacciaio versante nevaio passo valle fondovalle 62 valle nevaio fondovalle catena montuosa cima geografia passo ghiacciaio versante spiega con le tue parole che cos è una catena montuosa. una catena montuosa è costituita da una serie di monti disposti in successione, cioè uno di seguito all altro Il nostro esempio

19 La casa sull albero la settimana Sprog aveva quattro anni e William sette quando la nuova casa venne terminata. Ma l albero in fondo al giardino di anni ne aveva almeno cento: era l albero più grande che Sprog avesse mai visto. Il giorno in cui si trasferirono, Sprog corse sotto quegli enormi rami, con gli occhi sbarrati a guardare in su. Sempre più su. William lo seguì e, come vide il castagno, fece un urlo: Papi, vieni a vedere! Possiamo costruirci sopra una casa! Papà in un balzo fu in giardino e quando vide l albero si fermò di colpo. Sembra perfetto. La piattaforma potrebbe andare qui, dove i rami si dividono. E magari i traslocatori potrebbero vendermi una delle loro grandi casse di legno per farci una capanna. E possiamo metterci anche una scala? chiese William, saltellando qua e là tutto agitato. Non vedo perché no! rispose papà. Puoi farci delle finestre? disse Sprog. Certo. E la mamma potrebbe cucirvi delle tendine. Sprog lanciò un occhiata al castagno e cominciò a immaginare la più bella casa sull albero che fosse mai stata costruita. (adatt. da La casa sull albero di Gillian Cross Editrice Piccoli) quaderno A RiGHE Tieni conto del dialogo tra i protagonisti e del disegno e descrivi la casa sull albero. italiano 63

20 la settimana Il medagliere arancio Quante medaglie conquisterai? Esegui gli esercizi per saperlo! Leggi la definizione, poi colora i poligoni ed elimina con una x gli intrusi, cioè i non poligoni. A C D E B Un poligono è la parte di piano racchiusa da una linea spezzata chiusa. Forma le coppie collegando con una linea ogni poligono alla sua descrizione Ha tre angoli e tre lati: è un triangolo. Ha quattro angoli e quattro lati: è un quadrilatero. Ha cinque angoli e cinque lati: è un pentagono. Ha sei angoli e sei lati: è un esagono. Risolvi le operazioni geometriche tenendo conto che ogni poligono deve essere sostituito con il numero che corrisponde ai suoi lati. A C B D : + =... x = Confronta i tuoi risultati con le soluzioni di pagina 120 e, per ogni esercizio esatto, disegna una medaglia nel medagliere. matematica

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ...

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ... VOLUME 1 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE ACQUE INTERNE 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: valle... ghiacciaio... vulcano... cratere...

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Arcangela Mastromarco

Arcangela Mastromarco Autore: Con la collaborazione di: Arcangela Mastromarco Lidia Scarabelli 1 Unità 1 Questa è la mia famiglia. Io mi chiamo Meijiao. Faccio la IV elementare. La mattina mi alzo alle 7.00, mi vesto e faccio

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri Laboratorio lettura Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. 1) Quali anilmali sono i protagonisti della storia? 2) Che cosa fanno tutto l anno? 3) Perché decidono di scappare dal

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

LA STREGA ROVESCIAFAVOLE

LA STREGA ROVESCIAFAVOLE LA STREGA ROVESCIAFAVOLE RITA SABATINI Cari bambini avete mai sentito parlare della strega Rovesciafavole? Vi posso assicurare che è una strega davvero terribile, la più brutta e malvagia di tutte le streghe

Dettagli

Discorso diretto e indiretto

Discorso diretto e indiretto PERCORSI DIDATTICI di: Mavale Discorso diretto e indiretto scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni scheda n : 1 OBIETTIVO DIDATTICO: Saper riconoscere ed usare il discorso

Dettagli

73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90-91 69 92 93 94-95 96-97 98-99

73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90-91 69 92 93 94-95 96-97 98-99 Bravissimo/a! Sei arrivato/a alla fine della parte di italiano... Adesso perché non ripassi un po di matematica? A settembre sarai un bolide nelle operazioni, nel risolvere i problemi e in geometria! matematica

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

LUPI DIETRO GLI ALBERI

LUPI DIETRO GLI ALBERI dai 7 anni LUPI DIETRO GLI ALBERI Roberta Grazzani Illustrazioni di Franca Trabacchi Serie Azzurra n 133 Pagine: 176 Codice: 978-88-566-2952-1 Anno di pubblicazione: 2014 L Autrice Scrittrice milanese

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Una notte incredibile

Una notte incredibile Una notte incredibile di Franz Hohler nina aveva dieci anni, perciò anche mezzo addormentata riusciva ad arrivare in bagno dalla sua camera. La porta della sua camera era generalmente accostata e la lampada

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

UNITÁ 4. q q q q LA FAMIGLIA DI BADU

UNITÁ 4. q q q q LA FAMIGLIA DI BADU LA FAMIGLIA DI BADU Badu è ghanese. È di Ada, una città vicino ad Accrà, nel Ghana. Ha ventiquattro anni ed è in Italia da tre mesi. Badu è in Italia da solo, la sua famiglia è rimasta in Ghana. La famiglia

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo unità 1 1 Leggi il testo Frisch Frisch era un abitudinario, come lo sono del resto quasi tutte le persone della sua età. Ogni mattina nei tre giorni che passava alla villa si alzava puntualmente alle sette

Dettagli

IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE

IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE C'era una volta un cane che non sapeva abbaiare. Non abbaiava, non miagolava, non muggiva, non nitriva, non sapeva fare nessun verso. Era un cagnetto solitario, chissà come

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

Heidi Gebauer Juraj Hromkovič Lucia Keller Ivana Kosírová Giovanni Serafini Björn Steffen. Programmare con LOGO

Heidi Gebauer Juraj Hromkovič Lucia Keller Ivana Kosírová Giovanni Serafini Björn Steffen. Programmare con LOGO Heidi Gebauer Juraj Hromkovič Lucia Keller Ivana Kosírová Giovanni Serafini Björn Steffen Programmare con LOGO 1 Istruzioni di base Un istruzione è un comando che il computer è in grado di capire e di

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO ndice 1 Fai come fa la Natura 2 Cosa ci metti per fare la terra? 3 Come funziona il Compostaggio 4 Le cose

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Svolgimento della prova

Svolgimento della prova Svolgimento della prova D1. Il seguente grafico rappresenta la distribuzione dei lavoratori precari in Italia suddivisi per età nell anno 2012. a. Quanti sono in totale i precari? A. Circa due milioni

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

classe delle migliaia seimilionitrecentosedicimilaquattrocento 2 h di miliardi 120 501 926 840... 8 h di milioni 8 926 145 480...

classe delle migliaia seimilionitrecentosedicimilaquattrocento 2 h di miliardi 120 501 926 840... 8 h di milioni 8 926 145 480... ARITMETICA Le classi del numero Leggi i numeri che si riferiscono agli abitanti di alcuni Stati del mondo, poi riscrivili nella tabella in ordine crescente. Argentina 0 5 Nigeria 5 78 900 Australia 06

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di II grado. Classe Terza Tipo A. Codici. Scuola:...

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di II grado. Classe Terza Tipo A. Codici. Scuola:... Ministero della Pubblica Istruzione Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA Scuola Secondaria di II grado Classe Terza Tipo A Codici Scuola:..... Classe:.. Studente:.

Dettagli

A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI?

A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI? A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI? Dopo la fecondazione il fiore appassisce e i petali cadono. L ovulo fecondato si trasforma in SEME, mentre l ovario si ingrossa e si trasforma in FRUTTO. Il SEME ha il compito

Dettagli

IN CITTÀ UNITÁ 6. Paula non è molto contenta perché ha poche amiche e questa città le piace poco; invece le altre città italiane le piacciono molto.

IN CITTÀ UNITÁ 6. Paula non è molto contenta perché ha poche amiche e questa città le piace poco; invece le altre città italiane le piacciono molto. IN CITTÀ Paula è brasiliana ed è in Italia da poco tempo. Vive in una città del Nord. La città non è molto grande ma è molto tranquilla, perché ci sono pochi abitanti. In centro ci sono molti negozi, molti

Dettagli

TABELLA DEI COMPLEMENTI

TABELLA DEI COMPLEMENTI TABELLA DEI COMPLEMENTI REALIZZATA CON LA COLLABORAZIONE DELLA CLASSE II B DELLA SCUOLA SECONDARIA DALLA CHIESA E RUSSO DI BUSNAGO (MB) A. s. 2011/ 12 COMPLEMENTO DOMANDA A CUI RISPONDE ESEMPIO OGGETTO

Dettagli

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città 1 Ciao!! Quando guardi il cielo ogni volta che si fa buio, se è sereno, vedi tanti piccoli punti luminosi distribuiti nel cielo notturno: le stelle. Oggi si apre l immaginario Osservatorio per guardare...

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

IL TEMPO METEOROLOGICO

IL TEMPO METEOROLOGICO VOLUME 1 CAPITOLO 4 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE IL TEMPO METEOROLOGICO 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: tempo... Sole... luce... caldo...

Dettagli

1A ARITMETICA. I numeri naturali e le quattro operazioni. Esercizi supplementari di verifica

1A ARITMETICA. I numeri naturali e le quattro operazioni. Esercizi supplementari di verifica A ARITMETICA I numeri naturali e le quattro operazioni Esercizi supplementari di verifica Esercizio Rappresenta sulla retta orientata i seguenti numeri naturali. ; ; ; 0;. 0 Esercizio Metti una crocetta

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente?

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Ognuno di noi ha espresso le proprie opinioni, poi la maestra le ha lette ad alta voce. Eravamo proprio curiosi di conoscere le idee ti tutti! Ecco tutti

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

ITALIANO - ASCOLTARE E PARLARE

ITALIANO - ASCOLTARE E PARLARE O B I E T T I V I M I N I M I P E R L A S C U O L A P R I M A R I A E S E C O N D A R I A D I P R I M O G R A D O ITALIANO - ASCOLTARE E PARLARE Ascoltare e comprendere semplici consegne operative Comprendere

Dettagli

SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO

SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO Rete di Treviso Integrazione Alunni Stranieri LABORATORIO SUL TRATTAMENTO DEI TESTI DISCIPLINARI SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO TITOLO: IL SISTEMA SOLARE AMBITO DISCIPLINARE: SCIENZE AUTORE: GIANCARLA VOLPATO

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi Evelina De Gregori Alessandra Rotondi al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze per la Scuola secondaria di primo grado UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Test d'ingresso NUMERI

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali -

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - (tratto dalla relazione di Martino Buzzi del 17.09.06) Lo stagno: un angolo di natura Avere uno stagno nel proprio

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

AVVIAMENTO ALL ORIENTEERING. per bambini di 4-6 anni. di CRISTINA RUINI

AVVIAMENTO ALL ORIENTEERING. per bambini di 4-6 anni. di CRISTINA RUINI AVVIAMENTO ALL ORIENTEERING per bambini di 4-6 anni di CRISTINA RUINI Esperienze di gioco-orienteering svolte nell anno scolastico 2009-2010 alla scuola d infanzia di Longera (Trieste) Questa è una raccolta

Dettagli

un gioco di acquisti e costruzioni

un gioco di acquisti e costruzioni un gioco di acquisti e costruzioni Creato da Ben Haskett Illustrazioni di Derek Bacon La storia........ 2 Obiettivo del gioco........ 3 Componenti... 3 Preparazione..... 4 Come giocare...... 6 Carte costruzione.........

Dettagli

allargarsi, andare da a Si dice anche: la pianura si estende; i confini si estendono... Scrivi tu una frase con il verbo estendersi...

allargarsi, andare da a Si dice anche: la pianura si estende; i confini si estendono... Scrivi tu una frase con il verbo estendersi... GLI APPENNINI Gli Appennini sono una catena montuosa che si estende da Nord a Sud per circa 1400 chilometri lungo la penisola italiana. Le montagne degli Appennini sono montagne meno alte di quelle delle

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

Indice. 7 Indicazioni per l insegnante 9 Contenuti dell Unità didattica

Indice. 7 Indicazioni per l insegnante 9 Contenuti dell Unità didattica Indice 7 Indicazioni per l insegnante 9 Contenuti dell Unità didattica 11 Gli uomini costruiscono la propria casa 23 I locali della casa 36 «Farsi» una casa 42 La casa e l organizzazione sociale Biblioteca

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di II grado. Classe Terza Tipo A. Codici. Scuola:...

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di II grado. Classe Terza Tipo A. Codici. Scuola:... Ministero della Pubblica Istruzione Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA Scuola Secondaria di II grado Classe Terza Tipo A Codici Scuola:..... Classe:.. Studente:.

Dettagli

Le piante. Piante senza fiori Piante con fiori. La radice Il fusto La foglia Il fiore I frutti e i semi

Le piante. Piante senza fiori Piante con fiori. La radice Il fusto La foglia Il fiore I frutti e i semi Le piante Le piante Piante senza fiori Piante con fiori La radice Il fusto La foglia Il fiore I frutti e i semi Piante senza fiori Milioni di anni fa esistevano sulla Terra soltanto piante senza fiori

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Matite italiane ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Edizione italiana a cura di Gianni Rodari Editori Riuniti I edizione in

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

IL MONDO DELLE PIANTE

IL MONDO DELLE PIANTE PROVINCIA DI BERGAMO Settore Politiche Sociali e Salute IL MONDO DELLE PIANTE 2010 Realizzato dall Istruttore Educativo: Colella Anna 1 INDICE Classificazione delle piante pag. 3 Le parti della pianta

Dettagli

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA Il ciclo di Arcabas Arcabas è lo pseudonimo dell artista francese Jean Marie Pirot, nato nel 1926. Nella chiesa della Risurrezione a Torre de Roveri (BG) negli anni 1993-1994 ha realizzato un ciclo di

Dettagli

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA ANNARITA RUBERTO http://scientificando.splinder.com DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA per i piccoli Straws akimbo by Darwin Bell http://www.flickr.com/photos/darwinbell/313220327/ 1 http://scientificando.splinder.com

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Secondaria di I grado - Classe Prima

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Secondaria di I grado - Classe Prima PROVA DI MATEMATICA - Scuola Secondaria di I grado - Classe Prima Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Secondaria di I grado Classe Prima Spazio per l etichetta

Dettagli

DALL ALTRA PARTE DEL MARE

DALL ALTRA PARTE DEL MARE PIANO DI LETTURA dai 9 anni DALL ALTRA PARTE DEL MARE ERMINIA DELL ORO Illustrazioni di Giulia Sagramola Serie Arancio n 149 Pagine: 128 Codice: 566-3278-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE La scrittrice

Dettagli

La fattoria delle quattro operazioni

La fattoria delle quattro operazioni IMPULSIVITÀ E AUTOCONTROLLO La fattoria delle quattro operazioni Introduzione La formazione dei bambini nella scuola di base si serve di numerosi apprendimenti curricolari che vengono proposti allo scopo

Dettagli

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra???

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra??? DIREZIONE DIDATTICA DI MARANELLO SCUOLA DELL INFANZIA STATALE J.DA GORZANO PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere

Dettagli

DOVE SONO I MIEI OCCHIALI

DOVE SONO I MIEI OCCHIALI DOVE SONO I MIEI OCCHIALI 60 NOTE PER L INSEGNANTE Questo gioco è utile per l apprendimento o il rinforzo di alcune strutture e di indicatori spaziali. Le strutture da utilizzare possono partire dalla

Dettagli

DOVE SONO I MIEI OCCHIALI

DOVE SONO I MIEI OCCHIALI DOVE SONO I MIEI OCCHIALI 60 NOTE PER L INSEGNANTE Questo gioco è utile per l apprendimento o il rinforzo di alcune strutture e di indicatori spaziali. Le strutture da utilizzare possono partire dalla

Dettagli

La Matematica con il Contafacile Impariamo giocando

La Matematica con il Contafacile Impariamo giocando La Matematica con il Contafacile Impariamo giocando SCUOLA.. A cura dell insegnante Liliana Del Papa e della prof.ssa Maria Pia Saitta classe 1 ª Care colleghe, questo quaderno nasce dal desiderio di condividere

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

02. Nomi particolari. Nomi con plurale particolare. Gruppo in -a. Alcuni nomi in -a sono maschili e hanno il plurale in -i.

02. Nomi particolari. Nomi con plurale particolare. Gruppo in -a. Alcuni nomi in -a sono maschili e hanno il plurale in -i. Nomi con plurale particolare Gruppo in -a Alcuni nomi in -a sono maschili e hanno il plurale in -i. poeta (m) poeti problema (m) problemi programma (m) programmi I nomi in -ista sono maschili e femminili.

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO LETTERALE e quando ha SIGNIFICATO METAFORICO (FIGURATO). Questa non

Dettagli

1 Decidi come finisce la frase.

1 Decidi come finisce la frase. No mamma no A1/A2 anno di produzione: 1993 durata: 18 genere: commedia regia: Cecilia Calvi sceneggiatura: Cecilia Calvi fotografia: Franco Lecca montaggio: Valentina Migliaccio interpreti: Isa Barsizza,

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

LE PREPOSIZIONI ITALIANE

LE PREPOSIZIONI ITALIANE LE PREPOSIZIONI ITALIANE LE PREPOSIZIONI SEMPLICI Esempi: DI A DA IN CON SU PER TRA FRA Andiamo in citta`. Torniamo a Roma. Viene da Palermo. LE PREPOSIZIONI ARTICOLATE Preposizione + articolo determinativo

Dettagli

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA Progetto in rete degli Istituti Comprensivi di: Fumane, Negrar, Peri, Pescantina, S. Ambrogio di Valpolicella, S. Pietro in Cariano. Circolo Didattico

Dettagli

Trasformazione attivo-passivo

Trasformazione attivo-passivo Trasformazione attivo-passivo E possibile trasformare una frase attiva in passiva quando: 1. il verbo è transitivo 2. il verbo è seguito dal complemento oggetto. Si procede in questo modo: 1. il soggetto

Dettagli

Kangourou Italia Gara del 19 marzo 2015 Categoria Student Per studenti di quarta e quinta della secondaria di secondo grado

Kangourou Italia Gara del 19 marzo 2015 Categoria Student Per studenti di quarta e quinta della secondaria di secondo grado Kangourou Italia Gara del 19 marzo 2015 Categoria Student Per studenti di quarta e quinta della secondaria di secondo grado I quesiti dal N. 1 al N. 10 valgono 3 punti ciascuno 1. Angela è nata nel 1997,

Dettagli

unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano?

unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano? unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano? 1. Sofia ha appena ricevuto un e-mail con questo titolo: Se mi dai una mano, arrivo! Secondo te, di che cosa parla il messaggio? Discutine con un compagno.

Dettagli

Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni

Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni Area sciistica Merano 2000 Malga di Verano Dal parcheggio nr. 5 di Avelengo si procede verso il municipio per poi prendere il sentiero 2/a che porta

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè...

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Clémence e Laura Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Se fossi un paio di scarpe sarei i tuoi lacci Se fossi il tuo piede sarei il tuo mignolo Se fossi la tua gola sarei la tua glottide Se fossi

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

L'appetito vien...assaggiando!

L'appetito vien...assaggiando! SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA MAGIC SCHOOL 2 coop. soc. VIA G. MELI, N. 8 90010 FICARAZZI PROGETTO EDUCATIVO A.S. 2014 / 2015 L'appetito vien...assaggiando! INSEGNANTI : Benfante Rosa, Bentivegna Simona,

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA DI MONTE VIDON COMBATTE CLASSE V INS. VIRGILI MARIA LETIZIA

SCUOLA PRIMARIA DI MONTE VIDON COMBATTE CLASSE V INS. VIRGILI MARIA LETIZIA SCUOLA PRIMARIA DI MONTE VIDON COMBATTE CLASSE V INS. VIRGILI MARIA LETIZIA Regoli di Nepero Moltiplicazioni In tabella Moltiplicazione a gelosia Moltiplicazioni Con i numeri arabi Regoli di Genaille Moltiplicazione

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

COSCIENZA COSMICA. FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto Comprensivo Statale PETRITOLI

COSCIENZA COSMICA. FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto Comprensivo Statale PETRITOLI COSCIENZA COSMICA FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? Dati identificativi ANNO SCOLASTICO periodo SCUOLA DOCENTI COINVOLTI ORDINE SCUOLA DESTINATARI FORMATRICI 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto

Dettagli