SACRIFICIO QUARESIMALE. Care lettrici, cari lettori

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SACRIFICIO QUARESIMALE. Care lettrici, cari lettori"

Transcript

1 INSIEME PER LA PACE Care lettrici, cari lettori SACRIFICIO QUARESIMALE N Meier-Schatz in difesa dei diritti degli indios L impegno di Propaz nel Chiapas per risolvere i conlitti. Visita al Programma che sta per inire. Pagina 2 Brasile: Davide contro Golia Un villaggio si batte contro l agroindustria per difendere le terre coltivate, vitali per i contadini. Pagina 7 Turismo equo e solidale Viaggiare con la coscienza pulita è possibile. L esempio del Sudafrica, vero pioniere nel settore. Pagina 8 Su richiesta di Sacrificio Quaresimale, Jesús Abad Colorado, un fotografo colombiano, si è recato lo scorso agosto nel nord del Cauca per scattare le foto di questo numero dell INFO e illustrare come le donne della comunità Nasa lottano per il rispetto dei loro diritti. Quando Jesús è arrivato al villaggio di Caloto, ovunque regnavano panico e tristezza. Tre ore prima i ribelli delle FARC erano piombati nel villaggio e avevano ucciso uno degli abitanti, Lisandro Tenorio, con tre proiettili in testa. Quest uomo di 74 anni era il guaritore e guida spirituale della comunità Nasa. All origine dell uccisione vi è la resistenza delle comunità autoctone: nella stessa settimana indios avevano chiesto la demilitarizzazione della regione in occasione di un incontro nazionale. Le comunità autoctone sono le più colpite dalle conseguenze della guerra; vogliono poter inalmente vivere in pace con le loro famiglie. Il governo pianiica però di inviare sette battaglioni supplementari nel Cauca, ciò che peggiorerà le cose. Di fronte a questa ingiustizia Sacrificio Quaresimale sostiene come meglio può la comunità Nasa. Grazie per sostenere, assieme a Sacrificio Quaresimale, gli indios e i loro diritti, come pure la ine della guerra in Colombia! Antonio Hautle Direttore di Sacrificio Quaresimale

2 Visto dal Sud Parlando delle guerre ricorrenti che causano danni incalcolabili alla popolazione e all ambiente nella Repubblica Democratica del Congo (RDC), i rapporti degli esperti puntano il dito contro la corsa al controllo delle risorse naturali. «Invece di contribuire allo sviluppo del nostro paese ed essere d aiuto al nostro popolo, le ricchezze del sottosuolo, il petrolio e la foresta sono diventati la causa della nostra sfortuna» hanno affermato i vescovi della RDC. L opinione pubblica dei paesi d origine delle multinazionali ignora spesso le ingiustizie causate da queste ultime laddove esse attingono alle materie prime. L informazione fatica a passare da parte dei governi, di cui le multinazionali sono contribuenti visibili o nascosti. Le organizzazioni della società civile cercano di colmare questo fossato che porta a peccare per omissione. La sinergia si rileva dunque indispensabile fra le organizzazioni attive su fronti diversi. Lo studio condotto su Glencore da Sacrificio Quaresimale, dalla Commissione episcopale ad hoc per le risorse naturali (CERN) e da altre organizzazioni, ha permesso di conoscere la realtà sul terreno e di suggerire ai governi svizzero e congolese, come pure alle imprese interessate dei possibili miglioramenti. Un passo che necessita un rafforzamento reciproco a livello di capacità, informazioni, azioni congiunte per la lotta contro la povertà e l ingiustizia nello sfruttamento delle risorse naturali. Henri Muhiya, segretario della CERN LA SVIZZERA E I DIRITTI DEGLI INDIOS Dopo la rivolta zapatista del 1994, Sacriicio Quaresimale si è impegnato in Chiapas con Propaz, il programma di promozione della pace, della risoluzione dei conlitti e del dialogo. In occasione della sua ine, Lucrezia Meier-Schatz ha visitato i progetti con una delegazione parlamentare. «Dieci anni dopo il mio ultimo viaggio, torno in Chiapas. Abbiamo avuto diversi incontri con le organizzazioni locali attive nella difesa dei diritti umani, con politici federali e con rappresentanti della Chiesa. La delusione dei partner locali era percepibile, ma possono continuare a contare sull aiuto di altre organizzazioni e dello stato. Tuttavia anche noi ci siamo chiesti se fosse opportuno questo ritiro del programma. Abbiamo utilizzato questa sorta di viaggio di commiato anche per informarci sulle conseguenze delle estrazioni minerarie, del parco eolico e del turismo. Alcuni di questi grandi progetti non solo mettono in pericolo la cultura indigena, ma pregiudicano la partecipazione della popolazione autoctona alla presa di decisioni. Abbiamo incontrato rappresentanti delle comunità autoctone toccate, come pure commissioni statali dei diritti umani. Gli incontri e la visita in loco ci hanno permesso di meglio comprendere questa problematica. Questo viaggio è stato molto impressionante e intenso. Durante questi 12 giorni ho anche potuto rendermi conto della stima che hanno le organizzazioni partner locali per l accompagnamento competente e idato offerto da Sacrificio Quaresimale in tutti questi anni. Il viaggio l ha dimostrato: i diritti dei popoli autoctoni enunciati dalla Convenzione n 169 dell OIL (Organizzazione internazionale del lavoro) sono violati dalle imprese attive a livello internazionale. Dobbiamo dunque vegliare afinché queste imprese svizzere attive a livello mondiale rispettino la partecipazione alle decisioni e i diritti umani delle popolazioni locali. Per riuscirci, servono due cose. Innanzitutto la Svizzera deve inalmente ratiicare la Convenzione n 169 dell OIL. Il Consiglio nazionale ha già approvato chiaramente questa domanda nel 2007, ma ino ad ora la Convenzione non è stata ratiicata. Secondariamente bisogna promuovere il dialogo con le imprese svizzere attive a livello internazionale, così da impedire che esse minino, tramite la loro partecipazione a grandi progetti contestati, i diritti della popolazione locale». Dr Lucrezia Meier-Schatz, consigliera nazionale, presidente del Forum di fondazione di Sacriicio Quaresimale Al ianco dei più poveri, non solo a parole ma anche nei fatti. Lucrezia Meier-Schatz con due contadine messicane. RESPONSABILITà DI GLENCORE Nella Repubblica Democratica del Congo (RDC), Glencore trae proitto dal lavoro dei bambini, dall inquinamento e dall evasione iscale. È quanto dimostra uno studio realizzato da Sacrificio Quaresimale e Pane per tutti. La multinazionale tenta ora di presentarsi come un impresa responsabile: menziona investimenti di 23 milioni di dollari nella costruzione di strade, d ospedali e di fontane nella RDC. Glencore agisce ai margini della legalità: la condanna della sua iliale KCC a un rimborso iscale di 14,5 milioni di dollari lo prova. Il governo svizzero è anch esso interpellato. «Le multinazionali devono pubblicare i loro conti per paese. Così facendo sapremo esattamente l ammontare delle imposte pagate dalle multinazionali in ogni nazione» spiega François Mercier, esperto di questioni inanziarie presso Sacrificio Quaresimale. il numero: Sono i dollari USA che i più ricchi del pianeta hanno depositato in incognito nei paradisi iscali. Non solo la disuguaglianza al mondo è molto più grande di quanto pensato, ma (per i paesi poveri) questi averi non dichiarati al i- sco superano di gran lunga i debiti pubblici dello stato. Sacrificio Quaresimale si impegna per più trasparenza e giustizia iscale. sacriicio quaresimale info

3 colombia Per la gente del nord del Cauca la Tulpa, una sorta di piccolo fuoco da campo tradizionale, assume un signiicato particolare. Durante i workshop tenuti da CODACOP, un organizzazione partner di Sacriicio Quaresimale, le donne appartenenti alle popolazioni autoctone vi imparano quali sono i loro diritti e come possono farli valere. Esse infatti subiscono una discriminazione di tre tipi: sono povere, fanno parte di una minoranza e sono donne. A ciò si aggiunge il fatto che di recente le attività di guerra nel Cauca sono aumentate, e con esse il numero delle vittime civili. SACRIFICIO QUARESIMALE

4 UN FUoco che RaFFoRZa Gabriela Caso. È una di quelle donne che non si lasciano così facilmente sopraffare. Nonostante i cattivi presagi. Gabriela caso appartiene al popolo indigeno colombiano dei Nasa e ha dato alla luce cinque bambini. Ha 51 anni e ha lasciato il marito, che la picchiava, quando i igli erano ancora piccoli. Un giorno sono venuti i latifondisti e le han portato via la terra che lei e la sua famiglia coltivavano da anni nel nord del dipartimento del cauca: «Non avevamo più nessun altra opportunità di reddito. Perciò non ci restava proprio nient altro che rivendicare la nostra terra», racconta. la caso già allora era impegnata nella sua comunità e prendeva regolarmente parte alle assemblee di villaggio. Nel 1984, poi, la comunità aveva recuperato i suoi terreni. «Non mi vergogno quando ci viene imputato di aver sottratto ai ricchi la loro terra. in verità questa terra appartiene a noi». le donne nasa si resero conto che dovevano ulteriormente evolversi. Non solo frequentando corsi di pronto soccorso per occuparsi dei feriti nella lotta per la propria terra. le donne cominciarono a frequentare corsi di alfabetizzazione. con la loro buona organizzazione, le donne soddisfacevano una premessa importante per essere inine sostenute da codacop. la codacop, Corporación de apoyo a comunidades populares (associazione di sostegno alle comunità di base), è

5 Il corpo delle donne non è un bottino di guerra si legge sulla maglietta di una donna della comunità Nasa impegnata per il rispetto dei suoi diritti (pagina a sinistra). Per le donne della Tulpa gli anni di lotta e di riunioni attorno al fuoco non sono stati vani (in alto a sinistra). Un attacco all intera comunità: la salma del guaritore ucciso, Lisandro Tenorio (in alto a destra). La Tulpa sa dare la forza per andare avanti, come una famiglia. Un gruppo di donne nasa in attesa del bus (pagina seguente a sinistra). Pur non sapendo cosa potrebbe capitare loro strada facendo, non demordono; donne nasa sulla via del ritorno a casa (pagina seguente a destra). un organizzazione partner di Sacrificio Quaresimale e da 25 anni rafforza le capacità delle persone attive nelle organizzazioni femminili, indios, contadine e sociali. con una quarantina di altre donne, Gabriela caso è seduta in cerchio attorno ad un piccolo falò. Si trovano sul retro della casa la Selva, appena fuori caloto, dove codacop tiene i suoi corsi di aggiornamento. Da molti anni la popolazione autoctona (indios) del villaggio resiste alla violenza dei militari, dei paramilitari e dei guerriglieri. caloto a prima vista è un villaggio semplice, a volte dall aspetto addirittura idilliaco, ma si trova nel bel mezzo di una zona conlittuale del paese. Due giorni prima una granata ha ucciso un bambino di quattro anni e ha provocato un aborto a sua madre. l uccisione di un guaritore da parte delle FaRc ha inoltre sconvolto la comunità Nasa. la presenza militare è enorme, attualmente una truppa si è acquartierata nel campo di calcio al centro di caloto. al checkpoint all uscita del villaggio i giovani soldati fermano le auto e chiedono alla gente da dove viene e dove va. Il calore del fuoco «oggi vedo che i nostri anni di lotte non sono stati vani: sono contenta che ci siano qui tante giovani donne mandate dalle loro madri», dice la caso alle persone che circondano il falò. Questa forma di stare assieme, la gente la chiama la Tulpa (in italiano falò ). la quarantina di donne e tre uomini siedono in cerchio attorno al focolare, costituito da tre tronchi d albero poggiati per terra. Fra un tronco e l altro c è una grossa pietra. Tronchi d albero e pietre stanno a signiicare padre, madre, iglio: il calore della casa. la Tulpa è in primo luogo uno spazio di conversazione per le donne. «ma gli uomini che hanno la sensibilità di ascoltare sono i benvenuti», dice la caso. Tutto ciò che viene detto nella Tulpa, e spesso si tratta di cose dolorose, tristi, rimane lì. Partendo dalle conversazioni, sono spesso state elaborate insieme concrete proposte di rivendicazione politica. Impegno pagato con la vita Fin dall inizio, dal 1993, Gabriela caso partecipa al Programa Mujer di codacop. il Programa Mujer è un programma noto a livello nazionale con cui codacop si rivolge prevalentemente alle donne, ma nel quale gli uomini vengono coinvolti. col processo portato avanti dal Programa Mujer, codacop prosegue l opera di Álvaro Ulcué, il primo prete cattolico indios della colombia. Egli cercò di migliorare attraverso l educazione le condizioni di vita delle donne e delle famiglie. Per il suo impegno sociale ha dovuto pagare con la sua vita: nel 1984 Ulcué venne ucciso da sicari. col sostegno inanziario di Sacrificio Quaresimale, codacop negli ultimi anni ha intensiicato la sua attività nel nord del dipartimento del cauca, dove collabora con gli indigeni Nasa. codacop pone l accento sull educazione. le donne vengono rafforzate nella loro autostima, afinché possano disporre della propria terra ed essere sostenute all interno della propria comunità, così da prendere attivamente parte anche alla politica relativa alle popolazioni autoctone. «Il Programa Mujer è sempre lì per me» Gabriela caso è coordinatrice del programma. «il Programa Mujer ha cambiato enormemente la mia vita. E adesso per il mio lavoro prendo un piccolo stipendio. così ho potuto inanziare l educazione dei miei igli». ma anche lei si è aggiornata. assieme ad altre 80 donne, ha recuperato le elementari. attualmente sta concludendo le scuole medie. «il Programa Mujer era ed è una base importante per l esistenza della mia famiglia e della nostra comunità». la caso è stata anche tesoriera della scuola che frequenta e tesoriera della sua comunità. «Grazie al Programa Mujer sono utile alla mia comunità. ma anche il Programa Mujer è sempre lì per me: quando ho avuto un incidente e anche quando uno dei miei igli è stato ucciso, il Programa Mujer mi ha sostenuta e mi ha dato forza, come solo una famiglia può fare».

6 Ci vuole solidarietà e sostegno psicosociale Nella Tulpa di caloto si discute sullo stadio in cui si trova il movimento delle popolazioni autoctone. ci vuole più solidarietà. «Se una donna indios viene violentata, questo deve far male all intero movimento indios», dice una donna. È pure necessario, si afferma, il sostegno psico sociale per le madri i cui igli sono stati assassinati. le donne si presentano autoconsapevoli e attente. Tante prendono appunti, altre intrecciano e lavorano a maglia. Successivamente in una stanza attigua viene mostrato il video girato nel giugno 2011 al primo incontro delle donne indios impegnate per l autonomia delle loro comunità. le donne discutono animatamente su ciò che manca nel video, per esempio un servizio sulle denunce di donne violentate. Si discute anche del lavoro da fare. Si deve decidere se introdurre le Tulpas in tutte le aree protette della comunità Nasa. Vanno pure portate avanti le 16 denunce penali, attualmente pendenti, di donne che sono state vittime di violenza. altrimenti queste denunce restano non trattate sul piano giuridico. Nel 2012, inoltre, codacop intensiicherà la sua cooperazione con le organizzazioni non governative che hanno in programma anche loro il tema della donna. Disgregazione sociale e serie di omicidi di giovani il giorno dopo, le coordinatrici dei programmi delle diverse aree protette s incontrano alla Selva di caloto. Si forniscono informazioni sui progetti in corso e sul programma del prossimo anno. le donne informano in merito alle condizioni esistenti nella loro rispettiva area protetta. Una donna racconta che a causa della pioggia incessante il raccolto di fagioli, mais e manioca è andato praticamente distrutto e che per le piogge torrenziali anche le case sono in uno stato pietoso. Un altra donna parla della disgregazione sociale che c è nella sua area protetta, dove convivono bianchi, meticci e indios: «i giovani non vogliono più parlare la lingua dei Nasa». in un altra area protetta, ogni due settimane si assassinano giovani politicamente impegnati. il rappresentante di un organizzazione giovanile dice che molti giovani nel nord del cauca sono implicati nel trafico di droga e che il conlitto armato si è inasprito. Guerra e machismo «il Programa Mujer è un progetto molto valido», afferma Janeth lozano bustos, direttrice di co DacoP. Fa tuttavia presenti le problematiche, tra cui il conlitto armato interno al paese, che nel nord del cauca è particolarmente pronunciato. la mancanza di sicurezza rende più dificile per le donne uscire di casa. «Recandosi al luogo di riunione, semplicemente non sanno cosa potrebbe capitar loro. come non sanno cosa le aspetta mentre fanno ritorno a casa», dice la lozano. Un altra problematica, aggiunge, è costituita dalla cultura macho. «ci vogliono svariate trattative con gli uomini, prima che consentano alla propria moglie di partecipare al corso. E poi, prima che possa effettivamente uscir di casa, gli uomini esigono da lei che sbrighi altre mille cose per la famiglia». in un ambiente molto dificile, codacop svolge un lavoro considerevole. E di lavoro, anche nei prossimi anni, dificilmente gliene mancherà. Rosmarie Schoop, interteam Parola chiave: Colombia Da 60 anni gli scontri armati insanguinano la colombia. Esercito, guerriglieri, paramilitari e il cartello della droga lottano per il potere e per il proitto. a soffrire di questo conlitto permanente è soprattutto la popolazione civile. E la coesione sociale ne risulta indebolita. i diritti umani sono spesso ignorati; impegnarsi per la loro difesa signiica rischiare la propria vita. Diritti per le popolazioni autoctone la popolazione autoctona è quella più colpita dal conlitto in atto. Essa deve lottare non solo per il rispetto dei diritti umani e contro l oppressione, ma anche battersi per l accesso alla terra. «anche se la costituzione accorda alle comunità indios il diritto alla terra, è sempre più dificile per loro ottenere titoli di proprietà» spiega alicia medina, responsabile del Programma colombia. la difesa dei diritti umani e la promozione della pace fanno parte degli obiettivi principali di Sacrificio Quaresimale. Un agricoltura sostenibile deve inoltre contribuire a migliorare l alimentazione delle persone. Sacrificio Quaresimale aiuta le popolazioni autoctone (indios) e afro colombiane svantaggiate, come pure le donne, i giovani e le famiglie di agricoltori. Propone, in collaborazione con i suoi partner locali, formazioni alla partecipazione democratica e alla risoluzione paciica dei conlitti. il Programma colombia si occupa anche di questioni legate alle donne e alla prevenzione dell aids. Sostenente la difesa dei diritti umani in Colombia: ccp , indicazione Colombia SACRIFICIO QUARESIMALE via al Forte 2, casella postale 6350, 6901 lugano telefono , fax ccp Settembre 2012

7 DAVIDE CONTRO GOLIA Tre domande a Un piccolo villagio del Brasile esige i documenti uficiali concernenti le sue terre. Ma avere diritto e vederlo rispettato non è la stessa cosa. Antônio Francisco Damaceno mostra soddisfatto il suo mais. Banane, noci di cocco e spezie crescono nel giardino di Ana Paes e di suo marito Antônio Francisco Damaceno. In un campo fuori dal villaggio di Mato Sêco, nello stato federale brasiliano di Piauì, la famiglia coltiva manioca, mais e fagioli. Ma questa immagine idilliaca inganna: le terre agricole di questa regione sono sempre più utilizzate per piantagioni di canna da zucchero. E la pressione aumenta sui terreni ancora in mano delle famiglie di contadini. Le famiglie di Mato Sêco non possiedono i documenti uficiali per le loro terre. Temono che l agroindustria, inanziariamente forte, conischi i loro campi e che loro stessi perdano così la loro fonte di sussistenza. Circa 60 famiglie si sono dunque riunite nell Associação dos Produtores Rurais de Mato Sêco. Insieme, conformemente a una legge che accorda i titoli di proprietà della terra a chi la coltiva da più di cinque anni, vogliono legalizzare la loro proprietà dei campi. Ma non è impresa da poco. Il Brasile ha sì delle leggi progressiste, ma la loro applicazione RISPARMIARE... A COLPI DI PALA Nel villaggio di Manandona, sull altopiano malgascio, Jacqueline Razanamary s impegna nel gruppo di risparmio seguito da Sacriicio Quaresimale. Come tutti i membri, questa madre di 38 anni versa regolarmente una piccola cifra nella cassa comune, e aiuta a coltivare dei piselli nei campi comuni. Il gruppo ha messo abbastanza soldi da parte da riuscire a pagare insegnanti e materiale scolastico a tutti i bambini. Jacqueline Razanamary è così convinta dell utilità del risparmio comune che ha fondato da poco un altro gruppo di risparmio con dei colleghi di lavoro : dodici fra uomini e donne che estraggono a colpi di pala sabbia dal letto di un iume, ma non possono lavorare durante la Jacqueline Razanamary. spesso viene meno di fronte all intesa fra la politica, la giustizia e i grandi proprietari terrieri. La comunità del villaggio è sostenuta da CPT Piauì, la pastorale rurale della Chiesa cattolica, un organizzazione da tanti anni partner di Sacriicio Quaresimale. CPT accompagna Ana Paes Damaceno e gli altri membri dell Associação nella loro lotta contro le lungaggini della giustizia. Antônio Carlos, il iglio di 35 anni della famiglia Damaceno, ha creato assieme ad altri abitanti del villaggio, una piccola impresa per il trattamento della manioca. Dal succo spremuto dalle grosse radici ricavano una pasta venduta come base per torte e altre specialità zuccherate. La comunità del villaggio è riuscita a raggiungere un modesto benessere, che oggi è minacciato dalle dispute per le terre. A Mato Sêco come altrove il principio è sempre lo stesso: niente vita senza terra. Sostenete gli abitanti di Mato Sêco: ccp , indicazione CPT Philipp Rohrer, comunicazione stagione delle piogge, da dicembre a marzo. Ogni settimana versano 1000 ariary (circa 50 centesimi svizzeri) in una cassa comune che li aiuta a tirare avanti quando il cibo scarseggia durante la stagione delle piogge. Grazie a Sacriicio Quaresimale, più di 9000 gruppi di risparmio sono stati creati in Madagascar. Accompagnare un gruppo per un anno costa 75 franchi. Sostenete i gruppi di risparmio: ccp , indicazione Madagascar Blanca Steinmann, responsabile del Programma Madagascar Eric Sottas, ex segretario generale dell OMCT Le grandi società attive nel commercio di materie prime hanno la loro sede in Svizzera. Quali i rischi per il paese? Nel momento in cui Merck Serono lascia Ginevra, alcuni sottolineano il dinamismo che le grandi multinazionali infondono alla nostra economia. Tuttavia le loro politiche di sviluppo sfociano in delocalizzazioni, dumping salariale in paesi dalle economie fragili e spesso in gravi danni all ambiente, particolarmente nel settore minerario. È quindi necessario un accordo internazionale che permetta, a livello nazionale, di trascinare in giudizio le imprese così che rispondano del loro agire. Quale l evoluzione dei diritti umani in Svizzera? Ci sono stati certamente dei progressi, ma ben lungi dall essere suficienti. Un esempio: la presenza delle donne nelle sfere politiche dirigenti. Inoltre le statistiche dei redditi in base al genere non correggono questa immagine. Gli impieghi esercitati dalle donne restano nettamente meno gratiicanti e meno remunerati. Lei è entrato a far parte del nostro Consiglio di fondazione. Perchè? Ciò che il Concilio Vaticano II ha iniziato negli anni 60, e da allora purtroppo rimesso in causa, continua a ispirare l impegno di militanti di tutti i continenti. Sacriicio Quaresimale si sforza di accompagnarli e non potevo riiutarmi di parteciparvi. sacriicio quaresimale info

8 Sorridere Regalate una vita migliore Il Natale si avvicina e, come ogni anno, ci si trova nell imbarazzo della scelta: cosa regalare a chi, in fondo, ha già tutto? Se desiderate regalare qualcosa di particolare, che i vostri parenti o amici ancora non hanno, ecco l idea che fa per voi. Con uno dei nostri regali sostenete concretamente chi è svantaggiato e soffre la fame: per esempio con una capra, un albero o l accesso all acqua. Attenzione però: Sacriicio Quaresimale non si reca sul posto per offrire una capra, piantare un albero o costruire un pozzo. Con il vostro contributo sostenete progetti già in fase di realizzazione. Date la possibilità a migliaia di comunità, di villaggi e di famiglie, di migliorare la loro vita. Vi abbiamo incuriosito? Visitate il nostro sito internet o contattateci. TURISMO EQUO E SOLIDALE Viaggiare con la coscienza pulita si può e il Sudafrica è un pioniere. Fermarsi a Hog Hollow signiica godere della tranquillità, del panorama e di una tavola in buona compagnia. Ma questo lussuoso lodge sulla Garden Route si distingue anche per un elevata responsabilità sociale: gli impiegati ricevono un salario equo e una formazione continua regolare. Seguono atelier di preven- zione dell AIDS e prendono parte alle decisioni relative alle assunzioni. E questa mattina sono tutti in partenza, dal chef di cucina alla squadra delle pulizie, per l escursione annuale dell impresa al parco naturalistico Birds of Eden. Come Hog Hollow, più di 60 imprese in Sudafrica possiedono oggi il certiicato del primo marchio di turismo equo. L ONG FTTSA (Fair Trade Responsabilità ovunque, anche a colazione presso il lodge Hog Hollow. in Tourism South Africa) è riuscita a stilare un catalogo di criteri che permettono di esaminare la responsabilità sociale di chi opera nel turismo: dall hotel di lusso a Città del Capo al pernottamento con sacco a pelo a Soweto, dal proprietario di battelli per l osservazione delle balene alla guida di passeggiate nel Drakensberg. FTTSA è un pioniere e grazie alla sua collaborazione con le organizzazioni partner in Svizzera di Sacriicio Quaresimale, akte (Gruppo di lavoro turismo e sviluppo), dal 2010 esistono offerte complete di viaggi equi e solidali. Grazie a akte, il Seco sostiene la FTTSA per la creazione di unità di certiicazione nei paesi vicini come il Botswana, il Madagascar, la Namibia e la Tanzania. Gli obiettivi sono gli stessi: un miglior reddito per le persone in loco e l approccio rispettoso dell ambiente. (in tedesco) Patricio Frei, comunicazione Agenda 11 novembre 2012 Per ricordare il nostro motto Condividiamo, in questa giornata sarà organizzato qualcosa di speciale. Maggiori informazioni saranno fornite sul nostro sito. Seguiteci! 6-9 dicembre, Lucerna Giornate cinematograiche dedicate ai diritti umani, con ilm, informazioni e dibattiti presso la RomeroHaus. Inizio gennaio 2013, Lugano Veniteci a trovare alla Fiera Sposi che si terrà ad inizio gennaio. Tante idee originali per rendere particolare il giorno più bello. 1-3 marzo 2013, Ticino Grazie all aiuto di Sacriicio Quaresimale, dal 2009 ad oggi in India più di persone si sono liberate, con le loro forze, dalla schiavitù del debito contratto per riuscire a sfamarsi. Ce ne parlerà Adjoy Kumar, coordinatore di progetto nel paese, in visita in Ticino. Maggiori informazioni in merito seguiranno. Intanto segnatevi la data: da non perdere! Impressum SACRIFICIO QUARESIMALE via al Forte 2, casella postale Lugano telefono fax ccp Editore Sacriicio Quaresimale info appare due volte all anno, in marzo e agosto. Redazione e traduzione Federica Mauri Foto Jesús Abad Colorado (p. 1, 3, 4, 5 a destra, 6), Patricio Frei (p. 2 ristratto Visto da Sud, p. 8), Daniel Hostettler (p. 2), Rosmarie Schoop (p. 4 ritratto), archivio Codacop (p. 5 a sinistra), Philipp Rohrer (p. 7), Blanca Steinmann (p. 7 ritratto), Priska Ketter (p. 7 ritratto breve intervista). Vignetta Daria Lepori Graica graikcontainer Luzern Layout/stampa Zoinger Tagblatt AG, Medien- und Printunternehmen, Stampato su carta certiicata, proveniente da boschi a gestione ecocompatibile, sociale e sostenibile. sacriicio quaresimale info

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto

Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto Ci sono momenti nella storia in cui i popoli sono chiamati a compiere scelte decisive. Per noi europei, l inizio del XXI secolo rappresenta uno di

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO PRINCIPI FONDANTI 1. Volontario è la persona che, adempiuti i doveri di ogni cittadino, mette a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per gli altri, per

Dettagli

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo L IFAD in breve Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere le popolazioni rurali povere in condizione di raggiungere una maggiore sicurezza alimentare,

Dettagli

Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale

Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale Preambolo La Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale è il documento che definisce i valori e i princìpi condivisi da tutte le organizzazioni

Dettagli

Per ulteriori informazioni visita il nostro Sito Web: www.a-light-against-human-trafficking.info

Per ulteriori informazioni visita il nostro Sito Web: www.a-light-against-human-trafficking.info Per ulteriori informazioni visita il nostro Sito Web: www.a-light-against-human-trafficking.info Ogni essere umano uomo, donna, bambino, bambina è immagine di Dio; quindi ogni essere umano è una persona

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo Le raccomandazioni della CIDSE per la Conferenza delle Nazioni Unite sullo Sviluppo Sostenibile (Rio, 20-22 giugno 2012) Introduzione Il

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

Preambolo. (La Sotto-Commissione*,)

Preambolo. (La Sotto-Commissione*,) Norme sulle Responsabilità delle Compagnie Transnazionali ed Altre Imprese Riguardo ai Diritti Umani, Doc. Nazioni Unite E/CN.4/Sub.2/2003/12/Rev. 2 (2003).* Preambolo (La Sotto-Commissione*,) Tenendo

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

La Fame: una sfida da affrontare

La Fame: una sfida da affrontare La Fame: una sfida da affrontare La fame nascosta La fame è tra le minacce più grandi dell'umanità. Colpisce oltre 850 milioni di persone in tutto il mondo. Ciononostante, quante volte i giornali pubblicano

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

LA CARTA ITALIANA DEI CRITERI DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE

LA CARTA ITALIANA DEI CRITERI DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE LA CARTA ITALIANA DEI CRITERI DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE 1. Definizione del Commercio Equo e Solidale Il Commercio Equo e Solidale e' un approccio alternativo al commercio convenzionale; esso promuove

Dettagli

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte Corte Europea dei Diritti dell Uomo Domande e Risposte Domande e Risposte COS È LA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL UOMO? Queste domande e le relative risposte sono state preparate dalla cancelleria e non

Dettagli

Dichiarazione delle Nazioni Unite sui Diritti dei Popoli Indigeni. Traduzione italiana a cura di Emanuela Borgnino e Giuliano Tescari.

Dichiarazione delle Nazioni Unite sui Diritti dei Popoli Indigeni. Traduzione italiana a cura di Emanuela Borgnino e Giuliano Tescari. Dichiarazione delle Nazioni Unite sui Diritti dei Popoli Indigeni. Traduzione italiana a cura di Emanuela Borgnino e Giuliano Tescari. maggio 2008 Nazioni Unite Assemblea Generale Sessantunesima sessione

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI

ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI L argomento che tratterò è molto discusso in tutto il mondo. Per introdurlo meglio inizio a darvi alcune informazioni sul matrimonio omosessuale, il quale ha sempre

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE un indagine demoscopica svolta da Astra Ricerche per Telefono Amico Italia con il contributo di Nokia Qui di seguito vengono presentati i principali risultati

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti

Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti Discriminazione sul posto di lavoro Quando una persona viene esclusa o trattata peggio delle altre a causa del sesso, della

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Decisamente stimolanti le provocazioni del brano di Matteo (22,1-14) che ci accompagnerà nel corso dell anno associativo 2013-2014: terzo

Dettagli

LA DECOLONIZZAZIONE. Nel 1947 l India diventa indipendente

LA DECOLONIZZAZIONE. Nel 1947 l India diventa indipendente LA DECOLONIZZAZIONE Nel 1939 quasi 4.000.000 km quadrati di terre e 710 milioni di persone (meno di un terzo del totale) erano sottoposti al dominio coloniale di una potenza europea. Nel 1941, in piena

Dettagli

DICHIARAZIONE RELATIVA AI PRINCIPI DI DIRITTO

DICHIARAZIONE RELATIVA AI PRINCIPI DI DIRITTO DICHIARAZIONE RELATIVA AI PRINCIPI DI DIRITTO INTERNAZIONALE, CONCERNENTI LE RELAZIONI AMICHEVOLI E LA COOPERAZIONE FRA GLI STATI, IN CONFORMITÀ CON LA CARTA DELLE NAZIONI UNITE Risoluzione dell Assemblea

Dettagli

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC?

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC? La PAC che verrà: Smart change or business as usual? La posizione ufficiale IFOAM EU sulla prossima riforma PAC 2014 2020 Alessandro Triantafyllidis, IFOAM EU Group Siamo a metà dell attuale periodo di

Dettagli

AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO

AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO LA NOSTRA VISIONE COMUNE Noi, governi locali europei, sostenitori della Campagna delle Città Europee Sostenibili, riuniti alla conferenza di Aalborg+10, confermiamo la nostra

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera. realizzata per l Ufficio federale della cultura

Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera. realizzata per l Ufficio federale della cultura Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale della cultura UFC Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera realizzata per l Ufficio federale della cultura Luglio 2014 Rapport_I Indice

Dettagli

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA GATTO SAIC83800T Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori per la ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T Progetto VALES a.s. 2012/13 Rapporto Questionari Studenti Insegnanti Genitori

Dettagli

(adottata dal Comitato dei Ministri l 11 maggio 2010 alla sua 120 Sessione)

(adottata dal Comitato dei Ministri l 11 maggio 2010 alla sua 120 Sessione) Raccomandazione CM/Rec(2010)7 del Comitato dei Ministri agli stati membri sulla Carta del Consiglio d Europa sull educazione per la cittadinanza democratica e l educazione ai diritti umani * (adottata

Dettagli

Vivere accanto a una persona con problemi di dipendenze:

Vivere accanto a una persona con problemi di dipendenze: Vivere accanto a una persona con problemi di dipendenze: che fare? Alcol, droghe illegali, medicinali, gioco d azzardo Una persona a voi cara soffre di dipendenze. Vi sentite sopraffatti? Impotenti? Avete

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Uno sguardo sull ILO. Organizzazione Internazionale del Lavoro

Uno sguardo sull ILO. Organizzazione Internazionale del Lavoro Uno sguardo sull ILO Organizzazione Internazionale del Lavoro La pace universale e duratura può essere fondata soltanto sulla giustizia sociale Costituzione dell OIL, 1919 Uno sguardo su ll I LO L Organizzazione

Dettagli

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio.

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio, recita un noto proverbio africano. Perché la famiglia

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili.

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. Nella fisica classica l energia è definita come la capacità di un corpo o di un sistema di compiere lavoro (Lavoro: aggiungere o

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO 1 2. Economia e società nel mondo romano-germanico. ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO mondo romano germanico mondo bizantino mondo arabo Cartina 1 UN MONDO CON MOLTI BOSCHI, POCHI UOMINI E

Dettagli

10 passi. verso la salute mentale.

10 passi. verso la salute mentale. 10 passi verso la salute mentale. «La salute mentale riguarda tutti» La maggior parte dei grigionesi sa che il movimento quotidiano e un alimentazione sana favoriscono la salute fisica e che buone condizioni

Dettagli

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL'UOMO DEL 1948

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL'UOMO DEL 1948 DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL'UOMO DEL 1948 PREAMBOLO Considerato che il riconoscimento della dignità inerente a tutti i membri della famiglia umana, e dei loro diritti, uguali ed inalienabili,

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

La Carta dei diritti fondamentali : un testo essenziale per i diritti sociali e sindacali

La Carta dei diritti fondamentali : un testo essenziale per i diritti sociali e sindacali La Carta dei diritti fondamentali : un testo essenziale per i diritti sociali e sindacali I. Introduzione : una Carta essenziale per tutti i lavoratori europei II. Contesto storico : come è stata elaborata

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA Strength. Strength. Performance. Performance. Passion. Passion. Panoramica su Holcim Holcim (Svizzera) SA Un Gruppo globale con radici svizzere Innovativi verso il secondo secolo Innovazione, sostenibilità

Dettagli

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO Che cos è la Convenzione Onu sui diritti dei bambini? La Convenzione sui diritti dei bambini è un accordo delle

Dettagli

Dichiarazione dei diritti dell uomo

Dichiarazione dei diritti dell uomo Dichiarazione dei diritti dell uomo Politica dei diritti sul posto di lavoro Per noi è importante il rapporto che abbiamo con i nostri dipendenti. Il successo della nostra azienda dipende da ogni singolo

Dettagli

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO 1. Il bambino sviluppa il senso dell identità personale, è consapevole delle proprie esigenze e dei propri sentimenti, sa controllarli ed esprimerli in modo adeguato

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

Giovani e violenza. Informazioni e suggerimenti per genitori ed educatori

Giovani e violenza. Informazioni e suggerimenti per genitori ed educatori Giovani e violenza Informazioni e suggerimenti per genitori ed educatori La polizia e la Prevenzione Svizzera della Criminalità (PSC) un centro intercantonale della Conferenza delle direttrici e dei direttori

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

La Carta di Ottawa per la Promozione della Salute

La Carta di Ottawa per la Promozione della Salute La Carta di Ottawa per la Promozione della Salute The Ottawa Charter for Health Promotion 1 Conferenza Internazionale sulla promozione della salute 17-21 novembre 1986 Ottawa, Ontario, Canada La 1 Conferenza

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

Convenzione sulla protezione e la promozione della diversità delle espressioni culturali

Convenzione sulla protezione e la promozione della diversità delle espressioni culturali Traduzione 1 Convenzione sulla protezione e la promozione della diversità delle espressioni culturali Conclusa a Parigi il 20 ottobre 2005 La Conferenza generale dell Organizzazione delle Nazioni Unite

Dettagli

La sua cartella sanitaria

La sua cartella sanitaria La sua cartella sanitaria i suoi diritti All ospedale, lei decide come desidera essere informato sulla sua malattia e sulla sua cura e chi, oltre a lei, può anche essere informato Diritto di accesso ai

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Venga il Tuo Regno! COMISSIONE CENTRALE PER LA REVISIONE DEGLI STATUTI DEL REGNUM CHRISTI Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Cari promotori

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI TRENTO (Approvato con delibera del Consiglio in data 12 gennaio

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

Che cos è un focus-group?

Che cos è un focus-group? Che cos è un focus-group? Si tratta di interviste di tipo qualitativo condotte su un ristretto numero di persone, accuratamente selezionate, che vengono riunite per discutere degli argomenti più svariati,

Dettagli

DENUNCIARE I CASI DI ESCLUSIONE SOCIALE DEGLI IMMIGRATI SENZA PERMESSO DI SOGGIORNO

DENUNCIARE I CASI DI ESCLUSIONE SOCIALE DEGLI IMMIGRATI SENZA PERMESSO DI SOGGIORNO DENUNCIARE I CASI DI ESCLUSIONE SOCIALE DEGLI IMMIGRATI SENZA PERMESSO DI SOGGIORNO L Autopresentazione dell organizzazione e il Modello di report sono stati sviluppati da PICUM con il sostegno di due

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

Aiuto alle vittime in caso di reati all estero. secondo la legge federale del 23 marzo 2007 concernente l aiuto alle vittime di reati

Aiuto alle vittime in caso di reati all estero. secondo la legge federale del 23 marzo 2007 concernente l aiuto alle vittime di reati Dipartimento federale di giustizia e polizia DFGP Ufficio federale di giustizia UFG Ambito direzionale Diritto pubblico Settore di competenza Progetti e metodologia legislativi 1 gennaio 2015 Aiuto alle

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Alice e la zuppa di quark e gluoni

Alice e la zuppa di quark e gluoni Alice e la zuppa di quark e gluoni Disegnatore: Jordi Boixader Storia e testo: Federico Antinori, Hans de Groot, Catherine Decosse, Yiota Foka, Yves Schutz e Christine Vanoli Produzione: Christine Vanoli

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

L ALFABETO DELLA LEGALITA

L ALFABETO DELLA LEGALITA L alfabeto, che sta alla base dell acquisizione di ogni lingua, diventa, in questo nostro giornalino, il punto di partenza per la conoscenza di quei valori fondamentali che è indispensabile interiorizzare

Dettagli

COSTRUIRE CITTÀ AMICHE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI Nove passi per l azione

COSTRUIRE CITTÀ AMICHE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI Nove passi per l azione UNICEF Centro di Ricerca Innocenti COSTRUIRE CITTÀ AMICHE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI Nove passi per l azione Per ogni bambino Salute, Scuola, Uguaglianza, Protezione Firenze, 15 marzo 2004 UNICEF Centro

Dettagli

Dichiarazione delle Nazioni Unite sull'ambiente umano (STOCCOLMA 1972)

Dichiarazione delle Nazioni Unite sull'ambiente umano (STOCCOLMA 1972) Dichiarazione delle Nazioni Unite sull'ambiente umano (STOCCOLMA 1972) Dichiarazione delle Nazioni Unite alla Conferenza su L'Ambiente Umano tenutasi a Stoccolma da 5 a 16 giugno 1972, che ha considerato

Dettagli

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA.

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. Avere il sospetto o essere a conoscenza che una donna che conosciamo è vittima di violenza da parte del compagno/marito/amante/fidanzato (violenza intrafamiliare)

Dettagli

I "social protection floors" per la giustizia sociale e una globalizzazione equa

I social protection floors per la giustizia sociale e una globalizzazione equa Conferenza Internazionale del Lavoro 101^ Sessione 2012 IV Rapporto (2B) I "social protection floors" per la giustizia sociale e una globalizzazione equa Quarto punto dell'agenda Ufficio Internazionale

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI. Preambolo

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI. Preambolo Il 10 dicembre 1948, l'assemblea Generale delle Nazioni Unite approvò e proclamò la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, il cui testo completo è stampato nelle pagine seguenti. Dopo questa solenne

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE Standard Eurobarometer European Commission EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 Standard Eurobarometer 63.4 / Spring 2005 TNS Opinion & Social RAPPORTO NAZIONALE ITALIA

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli