Volontariato Lucca - modulo revisione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Volontariato Lucca - modulo revisione"

Transcript

1 1 di 9 17/06/ Volontariato Lucca - modulo revisione RISERVATO ALL'UFFICIO n progressivo archivio (intestazione dell Associazione) Data, Oggetto: Trasmissione moduli per la revisione annuale del registro regionale delle organizzazioni di volontariato (art. 14 L.R.T. n. 28/93 e successive modifiche). Al Presidente della Provincia di Lucca Ufficio Volontariato e Terzo Settore Cortile degli Svizzeri Lucca Con la presente si invia il modulo revisione annuale del registro regionale delle organizzazioni di volontariato di cui all art. 14 della L.R.T. 28/93 e successive modifiche, contenente: 1) dichiarazione del legale rappresentante con la quale si attesta che gli accordi istitutivi, l atto costitutivo e lo statuto, nonché i dati di cui all art. 4, comma 2, lett. b) ed e) sono restati immutate o si attestano le modificazioni intervenute (lettera a comma 1 art. 8 L.R.T. 29/96). 2) copia del bilancio consuntivo afferente l esercizio precedente, con indicati contributi, beni e lasciti, nonché lo stato patrimoniale approvato dall assemblea (lettera c comma 1 art. 8 L.R.T. 29/96); 3) relazione sulla attività svolta nel precedente anno solare (lettera b, comma 1, art. 8 L.R.T. 29/96); Distinti saluti. Il Rappresentante legale (timbro e firma)

2 2 di 9 17/06/ DATI RAPPRESENTANTE LEGALE 1 Nome e cognome 2 Comune e provincia di nascita: 3 Data di nascita:

3 3 di 9 17/06/ DATI ASSOCIAZIONE 4 Denominata: 5 con sede legale nel comune di: * Scegli solo una delle seguenti: Altopascio Bagni di Lucca Barga Borgo a Mozzano Camaiore Camporgiano Capannori Careggine Castelnuovo di G. Castiglione di G. Coreglia Antelminelli Fabbriche di Vallico Forte dei Marmi Fosciandora Gallicano Giuncugnano Lucca Massarosa Minucciano Molazzana Montecarlo Pescaglia Piazza al Serchio Pietrasanta Pieve Fosciana Porcari San Romano in G. Seravezza Sillano Stazzema Vagli Sotto Vergemoli Viareggio Villa Basilica Villa Collemandina 6 Indirizzo (Via e n civico della sede legale): 7 Telefono: 8 Fax

4 4 di 9 17/06/ Sito web: 11 aderente alla seguente Federazione / Coordinamento / Ente Naz.le o Reg.le: 12 con sede regionale nel comune di: 13 Indirizzo (Indicare via e n civico):

5 5 di 9 17/06/ DICHIARAZIONI E VARIAZIONI 14 1) che alla data odierna l assetto dell Associazione è il seguente: 15 Variazioni patti sociali: Scegli solo una delle seguenti: l atto costitutivo, lo statuto o gli accordi degli aderenti sono rimasti immutati rispetto a quelli depositati precedentemente presso l Amministrazione competente essendo intervenuta variazione statutaria o dell'atto costitutivo o degli accordi degli aderenti, si allega alla presente copia del nuovo atto; 16 Variazioni nelle cariche sociali: Scegli solo una delle seguenti: non sono intervenute variazioni nelle cariche sociali già comunicate l anno precedente; sono intervenute le seguenti variazioni di cariche sociali 17 NOTA BENE: riempire solo in caso di variazione delle cariche sociali 18 Presidente del Consiglio Amministrativo Sig. (nome e cognome, data e luogo di nascita): 19 Vice-Presidente del Consiglio Amministrativo Sig. (nome e cognome, luogo e data di nascita): 20 Consiglieri Sig. (nome e cognome, data e luogo di nascita): Se sono cambiati più nominativi inserirne uno per riga. Esempio: Mario Rossi (10/5/1950, Lucca) Giuseppe Bianchi (1/8/1968, Capannori) 21 Presidente del Consiglio dei Sindaci Revisori e/o Probiviri Sig. (nome e cognome, data e luogo di nascita): 22 Membri del Consiglio dei Sindaci e/o Probiviri Sig. (nome e cognome, data e luogo di nascita):

6 6 di 9 17/06/ Se sono cambiati più nominativi inserirne uno per riga. Esempio: Mario Rossi (10/5/1950, Lucca) Giuseppe Bianchi (1/8/1968, Capannori) 23 Membri supplenti Sig. (nome e cognome, data e luogo di nascita): Se sono cambiati più nominativi inserirne uno per riga. Esempio: Mario Rossi (10/5/1950, Lucca) Giuseppe Bianchi (1/8/1968, Capannori)

7 7 di 9 17/06/ Bilancio consuntivo 24 Allega bilancio consuntivo 2008 dell Associazione approvato dall Assemblea dei soci in data: *

8 8 di 9 17/06/ RELAZIONE ATTIVITA' 25 Relazione sull'attivita' 2008 e su quelle in programma nel 2009

9 Invia un fax del questionario completato a: Grazie per aver completato il questionario. 9 di 9 17/06/

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2010

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2010 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 GARFAGNANA ZONA NORD OVEST Comuni di: CAREGGINE, GIUNCUGNANO, MINUCCIANO, VAGLI SOTTO CARFAGNANA ZONA CENTRO NORD Comuni di: CAMPORGIANO, CASTELNUOVO GARFAGNANA,

Dettagli

La raccolta dei rifiuti urbani è condotta soprattutto con modalità mista stradale - domiciliare, come evidenziato nella seguente tabella.

La raccolta dei rifiuti urbani è condotta soprattutto con modalità mista stradale - domiciliare, come evidenziato nella seguente tabella. La raccolta dei rifiuti urbani è condotta soprattutto con modalità mista stradale - domiciliare, come evidenziato nella seguente tabella. Modalità di esecuzione dei principali servizi di raccolta rifiuti

Dettagli

Le associazioni di volontariato in provincia di Lucca

Le associazioni di volontariato in provincia di Lucca PROVINCIA DI LUCCA SERVIZIO POLITICHE GIOVANILI, SOCIALI E SPORTIVE E DI GENERE Le associazioni di volontariato in provincia di Lucca Risultati della rilevazione online 0 Alcune statistiche 0 Le associazioni

Dettagli

Le imprese femminili in provincia di Lucca

Le imprese femminili in provincia di Lucca Le imprese femminili in provincia di Lucca La dinamica imprenditoriale lucchese secondo una prospettiva di genere. Anno 2015 Il presente report è stato realizzato dall della Camera di Commercio di Lucca

Dettagli

3) relazione sulla attività svolta nel precedente anno solare (lett. b, c.1, art. 8 L.R.T. 29/96 e ss.mm.ii);

3) relazione sulla attività svolta nel precedente anno solare (lett. b, c.1, art. 8 L.R.T. 29/96 e ss.mm.ii); REVISIONE ANNUALE REGISTRO REGIONALE delle Organizzazioni di VOLONTARIATO Sezione provinciale (Legge 11.08.1991 n. 266, L.R.T. 26.04.1993 n. 28, L.R.T. 15.04.1996 n. 29 e L.R.T. 01.03.2016 n. 21) Al COMUNE

Dettagli

Revisione del Registro Regionale delle associazioni di Volontariato (L.n.266 del 11/08/1991, L.R.T. N. 28 del 26/04/1993 e L.R.T. n.

Revisione del Registro Regionale delle associazioni di Volontariato (L.n.266 del 11/08/1991, L.R.T. N. 28 del 26/04/1993 e L.R.T. n. Allegato B Revisione del Registro Regionale delle associazioni di Volontariato (L.n.266 del 11/08/1991, L.R.T. N. 28 del 26/04/1993 e L.R.T. n.29 del 15/04/1996) Al Dirigente del Terzo Settore Servizi

Dettagli

Oggetto: Domanda di iscrizione all Albo delle Libere Forme Associative e del Volontariato del Comune di Rossano.

Oggetto: Domanda di iscrizione all Albo delle Libere Forme Associative e del Volontariato del Comune di Rossano. ALLEGATO A Associazione Sede legale: Via 87067 Rossano (CS) Al Comune di Rossano Albo delle Libere Forme Associative e del Volontariato Piazza SS. Anargiri 87067 ROSSANO Oggetto: Domanda di iscrizione

Dettagli

oltre I.V.A. di legge; Ai sensi dell art. 131 del D.lgs. n 163/2006 e s. m., l importo degli oneri di sicurezza è pari

oltre I.V.A. di legge; Ai sensi dell art. 131 del D.lgs. n 163/2006 e s. m., l importo degli oneri di sicurezza è pari AVVISO DI ACCORDI QUADRO AGGIUDICATI OGGETTO PROCEDURA NEGOZIATA AI SENSI DELL ART. 122 COMMA 7 DEL D.LGS. N 163/2006 E S.M. PER L AFFIDAMENTO, MEDIANTE ACCORDI QUADRO AI SENSI ART 59 COMMA 4 DLGS 163/2006,

Dettagli

Le associazioni di promozione sociale in provincia di Lucca

Le associazioni di promozione sociale in provincia di Lucca PROVINCIA DI LUCCA SERVIZIO POLITICHE GIOVANILI, SOCIALI E SPORTIVE. POLITICHE DI GENERE Le associazioni di promozione sociale in provincia di Lucca Risultati della rilevazione online 0 Alcune statistiche

Dettagli

Accordo territoriale di genere per la promozione delle politiche concertate sulla cittadinanza di genere

Accordo territoriale di genere per la promozione delle politiche concertate sulla cittadinanza di genere Accordo territoriale di genere per la promozione delle politiche concertate sulla cittadinanza di genere Tra Provincia di Lucca Prefettura di Lucca Procura della Repubblica Questura di Lucca Arma dei Carabinieri

Dettagli

Le Cure Intermedie in Toscana L esperienza della AUSL 2 Lucca. Luigi Rossi, Valeria Massei, Lorenzo Roti

Le Cure Intermedie in Toscana L esperienza della AUSL 2 Lucca. Luigi Rossi, Valeria Massei, Lorenzo Roti Le Cure Intermedie in Toscana L esperienza della AUSL 2 Lucca Luigi Rossi, Valeria Massei, Lorenzo Roti Road map Il Contesto Aziendale Il Contesto Regionale Le Cure Intermedie oggi TERRITORIO AZIENDA USL

Dettagli

Servizio Politiche Giovanili, Sociali e Sportive, Politiche di Genere

Servizio Politiche Giovanili, Sociali e Sportive, Politiche di Genere MODULO REVISIONE REGISTRO REGIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DI PROMOZIONE SOCIALE ARTICOLAZIONE PROVINCIALE DI LUCCA (Legge regionale 09 dicembre 2002, n 42 Regolamento provinciale approvato con Delibera n

Dettagli

Analisi generale. Arrivi provincia. Presenze provincia. La situazione provinciale

Analisi generale. Arrivi provincia. Presenze provincia. La situazione provinciale Analisi generale La situazione provinciale L andamento complessivo del turismo nella provincia di Lucca per il 2003 ha risentito del particolare periodo congiunturale già segnalato sia a livello regionale

Dettagli

LUMM003ZX3 DISTRETTO 003 LUCT CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE - ISTRUZIONE IN ETA' ADULTA

LUMM003ZX3 DISTRETTO 003 LUCT CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE - ISTRUZIONE IN ETA' ADULTA LUMM000VT6 PROVINCIA DI LUCCA LUMM000XT4 DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE (NON ESPRIMIBILE DAL PERSONALE AMMINISTRATIVO, TECNICO ED AUSILIARIO) LUMM003ZX3 DISTRETTO 003 LUCT701001 CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE

Dettagli

Gli indicatori analizzati

Gli indicatori analizzati Gli indicatori analizzati - Popolazione (D); - Struttura della popolazione (D); - Edificazione del suolo (P); - Produzione edilizia (P); - Patrimonio edilizio (S/P); - Accessibilità delle aree di verde

Dettagli

Cartografia zone delimitate

Cartografia zone delimitate Cartografia zone delimitate Allegato 1 Aggiornamento del Piano d Azione Regionale (Versione 4 del 07/08/2015) Aggiornamento della cartografia del Piano d Azione Regionale (Versione 4 del 07/08/2015) per

Dettagli

ART. 1. L ambito territoriale per il quale sussiste la carenza è: Direzione Provinciale di Lucca Comuni della Garfagnana(n.

ART. 1. L ambito territoriale per il quale sussiste la carenza è: Direzione Provinciale di Lucca Comuni della Garfagnana(n. Bando per la reintegrazione delle liste dei medici domiciliari dell INPS di Lucca, per l ambito territoriale della Garfagnana, comuni di Barga, Castelnuovo Garfagnana, Coreglia Antelminelli, Gallicano,

Dettagli

Territori montani. ai sensi della legislazione statale (ha) DI SOPRA PIAN DI SCO'

Territori montani. ai sensi della legislazione statale (ha) DI SOPRA PIAN DI SCO' ALLEGATO B Territori montani La classificazione del territorio ai fini, di seguito rappresentata a fini ricognitivi, è stata effettuata, ai sensi dell articolo 3 bis della legge regionale 28 dicembre 2000,

Dettagli

Autorità di Bacino BACINO PILOTA DEL FIUME SERCHIO

Autorità di Bacino BACINO PILOTA DEL FIUME SERCHIO Prot. 1267 del 12/04/2016 Ai soggetti in indirizzo (v. elenco allegato) LORO SEDI OGGETTO: Approvazione del Piano di gestione delle Acque 1 Aggiornamento di cui alla Direttiva 2000/60/CE Con la presente

Dettagli

REGIONE TOSCANAGIUNTA REGIONALE

REGIONE TOSCANAGIUNTA REGIONALE REGIONE TOSCANAGIUNTA REGIONALE DIREZIONE GENERALE COMPETITIVITA' DEL SISTEMA REGIONALE E SVILUPPO DELLE COMPETENZE AREA DI COORDINAMENTO SVILUPPO RURALE SETTORE SERVIZIO FITOSANITARIO REGIONALE, SERVIZI

Dettagli

ALLEGATO A COMUNI IL CUI TERRITORIO E CLASSIFICATO INTERAMENTE O PARZIALMENTE MONTANO (Fonte: sistema informativo regionale)

ALLEGATO A COMUNI IL CUI TERRITORIO E CLASSIFICATO INTERAMENTE O PARZIALMENTE MONTANO (Fonte: sistema informativo regionale) ALLEGATO A COMUNI IL CUI TERRITORIO E CLASSIFICATO INTERAMENTE O PARZIALMENTE MONTANO (Fonte: sistema informativo regionale) La classificazione del territorio ai fini regionali, di seguito rappresentata

Dettagli

L economia della provincia di Lucca: struttura produttiva e popolazione

L economia della provincia di Lucca: struttura produttiva e popolazione L economia della provincia di Lucca: struttura produttiva e popolazione Aprile 2015 A cura dell della Camera di Commercio di Lucca Dove si trova Lucca? Imprese attive, unità locali e addetti al 31/12/2015

Dettagli

Invio pec. Ai Responsabili di Protezione Civile dei Comuni di seguito indicati. p.c. Alle Provincie di seguito indicate

Invio pec. Ai Responsabili di Protezione Civile dei Comuni di seguito indicati. p.c. Alle Provincie di seguito indicate Direzione Difesa del Suolo e Protezione Civile Settore Protezione Civile e Riduzione del Rischio Alluvioni Prot. AOOGRT/ Allegati:1 Firenze, Risposte alla nota del Oggetto: OCDPC 383 del 16 /08/2016. Eventi

Dettagli

Statuto della Comunità di Ambito Toscana Costa

Statuto della Comunità di Ambito Toscana Costa Statuto della Comunità di Ambito Toscana Costa Comunità di ambito di cui all articolo 24 della legge regionale 18 maggio 1998, n.25 (Norme per la gestione dei rifiuti e la bonifica dei siti inquinati).

Dettagli

Repertorio n Raccolta n ATTO COSTITUTIVO DELLA SOCIETA' "SOGGETTO GESTORE DELL'EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DELLA PROVINCIA DI LUCCA

Repertorio n Raccolta n ATTO COSTITUTIVO DELLA SOCIETA' SOGGETTO GESTORE DELL'EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DELLA PROVINCIA DI LUCCA Repertorio n.65286 Raccolta n.16871 ATTO COSTITUTIVO DELLA SOCIETA' "SOGGETTO GESTORE DELL'EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DELLA PROVINCIA DI LUCCA S.r.l." abbreviabile in "E.R.P. LUCCA S.r.l." Repubblica

Dettagli

SETTORE SERVIZIO FITOSANITARIO REGIONALE E DI VIGILANZA E CONTROLLO AGROFORESTALE RUSSU RICCARDO

SETTORE SERVIZIO FITOSANITARIO REGIONALE E DI VIGILANZA E CONTROLLO AGROFORESTALE RUSSU RICCARDO REGIONE TOSCANA DIREZIONE AGRICOLTURA E SVILUPPO RURALE SETTORE SERVIZIO FITOSANITARIO REGIONALE E DI VIGILANZA E CONTROLLO AGROFORESTALE Il Dirigente Responsabile: RUSSU RICCARDO Decreto non soggetto

Dettagli

ELENCO DEI COMUNI TOSCANI IN CUI E ACCERTATA LA PRESENZA DI USI CIVICI

ELENCO DEI COMUNI TOSCANI IN CUI E ACCERTATA LA PRESENZA DI USI CIVICI ELENCO DEI COMUNI TOSCANI IN CUI E ACCERTATA LA PRESENZA DI USI CIVICI PROVINCIA DI AREZZO 1. Arezzo: Usi civici di Rigutino gestione: Amministrazione Comunale 2. Badia Tedalda: Usi civici di Fresciano

Dettagli

Statuto (approvato con delibera dell Assemblea n. 13 del )

Statuto (approvato con delibera dell Assemblea n. 13 del ) Autorità per il servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani Ambito Territoriale Ottimale Toscana Costa Statuto (approvato con delibera dell Assemblea n. 13 del 27.11.2012) Indice Art.1 - Autorità

Dettagli

Deliberazione dell Assemblea n. 11 del

Deliberazione dell Assemblea n. 11 del Autorità per il servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani Ambito Territoriale Ottimale Toscana Costa Deliberazione dell Assemblea n. 11 del 06.07.2015 OGGETTO: approvazione aggiornamento del Piano

Dettagli

Oggetto: Domanda di iscrizione all Albo delle Associazioni del Comune di Bagnara Calabra.

Oggetto: Domanda di iscrizione all Albo delle Associazioni del Comune di Bagnara Calabra. ALLEGATO A Associazione Sede legale: Via 89011 Bagnara Calabra (RC) Al Comune di Bagnara Calabra Albo delle Associazioni Corso Vittorio Emanuele II 89011 BAGNARA CALABRA Oggetto: Domanda di iscrizione

Dettagli

DIREZIONE GENERALE COMPETITIVITA' DEL SISTEMA REGIONALE E SVILUPPO DELLE COMPETENZE AREA DI COORDINAMENTO SVILUPPO RURALE

DIREZIONE GENERALE COMPETITIVITA' DEL SISTEMA REGIONALE E SVILUPPO DELLE COMPETENZE AREA DI COORDINAMENTO SVILUPPO RURALE REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE COMPETITIVITA' DEL SISTEMA REGIONALE E SVILUPPO DELLE COMPETENZE AREA DI COORDINAMENTO SVILUPPO RURALE SETTORE SERVIZIO FITOSANITARIO REGIONALE E DI VIGILANZA E CONTROLLO

Dettagli

Descrizione Istituto Località Città

Descrizione Istituto Località Città Descrizione Istituto Località Città Direzione Didattica - LUCCA PRIMO LUCCA Lucca ///// Materna - LUCCA VIA S. NICOLAO Lucca 15-set Materna - LUCCA PIAZZALE VERDI / S. DONATO Lucca 15-set Elementare -

Dettagli

UNIONE COMUNI GARFAGNANA. Le fortificazioni rinascimentali in Garfagnana: interventi di restauro e prospettive di sviluppo turistico -culturale

UNIONE COMUNI GARFAGNANA. Le fortificazioni rinascimentali in Garfagnana: interventi di restauro e prospettive di sviluppo turistico -culturale UNIONE COMUNI GARFAGNANA Le fortificazioni rinascimentali in Garfagnana: interventi di restauro e prospettive di sviluppo turistico -culturale L Unione Comuni Garfagnana è costituita da 14 comuni. Geograficamente

Dettagli

GAL GARFAGNANA AMBIENTE E SVILUPPO S.c.r.l. CASTELNUOVO GARFAGNANA (LU)

GAL GARFAGNANA AMBIENTE E SVILUPPO S.c.r.l. CASTELNUOVO GARFAGNANA (LU) GAL GARFAGNANA AMBIENTE E SVILUPPO S.c.r.l. CASTELNUOVO GARFAGNANA (LU) PSR 2007/20 - Metodo Leader Graduatorie Preliminari di progetti ammissibili a contributo. Come previsto dal DAR vigente, punto..2

Dettagli

PROVINCIA DI LUCCA - PROPOSTA DI QUADRO DI AGGIORNAMENTO DEL PATTO PER LO SVILUPPO LOCALE - ANNO /14

PROVINCIA DI LUCCA - PROPOSTA DI QUADRO DI AGGIORNAMENTO DEL PATTO PER LO SVILUPPO LOCALE - ANNO /14 PROVINCIA DI LUCCA - PROPOSTA DI QUADRO DI AGGIORNAMENTO DEL PATTO PER LO SVILUPPO LOCALE - ANNO 2009 prospetto definitivo - 25/09/2009 Il prospetto riporta solo i progetti della proposta di aggiornamento

Dettagli

Provincia di Lucca Servizio Turismo

Provincia di Lucca Servizio Turismo Dati e tendenze del turismo nella provincia di Lucca 2008 A cura del Servizio Turismo: Dirigente Stefano Nicolai Responsabile U.O. Angelo Canali Elaborazioni Sandro Giorgi Collaborazione Deborah Bonturi

Dettagli

iscritta al registro regionale del volontariato sez. prov.le di Arezzo al numero progressivo con decreto n del DICHIARA

iscritta al registro regionale del volontariato sez. prov.le di Arezzo al numero progressivo con decreto n del DICHIARA AL COMUNE DI AREZZO ALBI DEL TERZO SETTORE Piazza San Domenico 4 52100 Arezzo comune.arezzo@postacert.toscana.it Il sottoscritto nato a (Prov. ) il residente in Prov via n. CAP tel e-mail legale rappresentante

Dettagli

PROTOCOLLO D'INTESA PER LA PROMOZIONE DI STRATEGIE CONDIVISE FINALIZZATE ALLA PREVENZIONE ED AL CONTRASTO DEL FENOMENO DELLA VIOLENZA DI GENERE TRA

PROTOCOLLO D'INTESA PER LA PROMOZIONE DI STRATEGIE CONDIVISE FINALIZZATE ALLA PREVENZIONE ED AL CONTRASTO DEL FENOMENO DELLA VIOLENZA DI GENERE TRA PROTOCOLLO D'INTESA PER LA PROMOZIONE DI STRATEGIE CONDIVISE FINALIZZATE ALLA PREVENZIONE ED AL CONTRASTO DEL FENOMENO DELLA VIOLENZA DI GENERE TRA Provincia di Lucca Prefettura di Lucca Procura della

Dettagli

MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA DELLA VITA NELLE ZONE RURALI

MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA DELLA VITA NELLE ZONE RURALI MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA DELLA VITA NELLE ZONE RURALI Progettazione e coordinamento: Stefano Stranieri (Responsabile Tecnico Amministrativo GAL) Diagnosi territoriale ed elaborazione dati: Irene Annunzi

Dettagli

LUEE000VQ8 PROVINCIA DI LUCCA

LUEE000VQ8 PROVINCIA DI LUCCA LUEE000VQ8 PROVINCIA DI LUCCA LUEE003ZT5 DISTRETTO 003 LUCT701001 CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE - ISTRUZIONE IN ETA' ADULTA VIAREGGIO - VIA IV NOVEMBRE, 151 (NON ESPRIMIBILE DAL PERSONALE DIRIGENTE SCOLASTICO)

Dettagli

Settore Cultura, Centro Donna, Turismo, Pubblica Istruzione, Politiche Sociali. Delibera C.P. n. 54 del 21 dicembre Art. 1 OGGETTO E FINALITÀ

Settore Cultura, Centro Donna, Turismo, Pubblica Istruzione, Politiche Sociali. Delibera C.P. n. 54 del 21 dicembre Art. 1 OGGETTO E FINALITÀ LEGGE N. 266 DEL 1991 LEGGE REGIONALE N. 29 DEL 1996 REGOLAMENTO SULLE "MODALITÀ DI GESTIONE DEL REGISTRO REGIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO" ARTICOLAZIONE PROVINCIALE DI MASSA-CARRARA Settore

Dettagli

PIANO INTERPROVINCIALE DI GESTIONE DEI RIFIUTI Analisi della situazione attuale. Documento predisposto da

PIANO INTERPROVINCIALE DI GESTIONE DEI RIFIUTI Analisi della situazione attuale. Documento predisposto da PIANO INTERPROVINCIALE DI GESTIONE DEI RIFIUTI Analisi della situazione attuale Documento predisposto da Luglio 2009 SOMMARIO 1. INTRODUZIONE...1 1.1 Premessa... 1 1.2 Metodologia e fonti utilizzate...

Dettagli

Il sottoscritto/a Presidente/legale rappresentante pro-tempore dell Organizzazione di Volontariato denominata

Il sottoscritto/a Presidente/legale rappresentante pro-tempore dell Organizzazione di Volontariato denominata (Intestazione dell Associazione) Domanda di iscrizione alla Sez. provinciale del Registro Regionale del Volontariato (legge di 11.08.1991 n. 266, L.R.T. 26.04.1993 n. 28 e L.R.T. 15.04.1996 n. 29) Al Comune

Dettagli

EVENTI SISMICI IN TOSCANA 2008

EVENTI SISMICI IN TOSCANA 2008 EVENTI SISMICI IN TOSCANA 2008 Nel presente documento sono riportati gli eventi sismici in Toscana dell'anno 2008, così come registrati dalla rete sismica nazionale dell'istituto Nazionale di Geofisica

Dettagli

Le associazioni di volontariato in provincia di Lucca

Le associazioni di volontariato in provincia di Lucca PROVINCIA DI LUCCA SERVIZIO POLITICHE GIOVANILI, SOCIALI E SPORTIVE Le associazioni di volontariato in provincia di Lucca Primi risultati della rilevazione online Alcune statistiche Sezione Volontariato

Dettagli

LUAA003ZN6 DISTRETTO 003

LUAA003ZN6 DISTRETTO 003 LUAA000VK6 PROVINCIA DI LUCCA LUAA003ZN6 DISTRETTO 003 LUAAB455M0 COMUNE DI CAMAIORE LUAA82902T ARCOBALENO - CAPOLUOGO (ASSOC. I. C. LUIC82900X) VIA ANDREUCCETTI, 16 CAMAIORE LUAA81102L CAPEZZANO PIANORE

Dettagli

RIFIUTI URBANI INDIFFERENZIATI

RIFIUTI URBANI INDIFFERENZIATI RIFIUTI URBANI INDIFFERENZIATI ATO Toscana Costa e Toscana La produzione di rifiuti urbani indifferenziati in Toscana nell anno 28 è stata di 1.675.828 tonnellate, delle quali 635.729 sono state prodotte

Dettagli

Provincia Località Zona climatica Altitudine

Provincia Località Zona climatica Altitudine Premi ctrl+f per cercare il tuo comune AREZZO ANGHIARI E 429 AREZZO E 296 BADIA TEDALDA E 700 BIBBIENA E 425 BUCINE D 207 CAPOLONA E 263 CAPRESE MICHELANGELO E 653 CASTEL FOCOGNANO E 310 CASTEL SAN NICCOLÌ

Dettagli

AZIENDA USL TOSCANA NORD OVEST

AZIENDA USL TOSCANA NORD OVEST AVVISO ZONE CARENTI PER L ASSISTENZA PRIMARIA E LA CONTINUITA ASSISTENZIALE PRESSO LE AZIENDE USL DELLA REGIONE TOSCANA - I SEMESTRE 2017 ACCORDO COLLETTIVO NAZIONALE PER LA DISCIPLINA DEI RAPPORTI CON

Dettagli

RACCOLTA DIFFERENZIATA

RACCOLTA DIFFERENZIATA RACCOLTA DIFFERENZIATA ATO Toscana Costa e Toscana Per la raccolta differenziata certificata e per gli obiettivi di legge si rimanda al capitolo successivo. La raccolta differenziata in Toscana nell anno

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE ALLA SEZIONE PROVINCIALE DI SIENA DEL REGISTRO REGIONALE DEL VOLONTARIATO (L. n. 266/ L.R.T. 28/1993)

DOMANDA DI ISCRIZIONE ALLA SEZIONE PROVINCIALE DI SIENA DEL REGISTRO REGIONALE DEL VOLONTARIATO (L. n. 266/ L.R.T. 28/1993) DOMANDA DI ISCRIZIONE ALLA SEZIONE PROVINCIALE DI SIENA DEL REGISTRO REGIONALE DEL VOLONTARIATO (L. n. 266/1991 - L.R.T. 28/1993) Al Comune di sottoscritto/a nato/a il residente nel Comune di Via/Piazza

Dettagli

REGIONI AGRARIE - VALORI MEDI PER ETTARO ESPRESSI IN EURO

REGIONI AGRARIE - VALORI MEDI PER ETTARO ESPRESSI IN EURO QUADRO DI INSIEME DEI VALORI AGRICOLI MEDI PER TIPO DI COLTURA DEI TERRENI COMPRESI NELLE REGIONI AGRARIE DELLA PROVINCIA DI AREZZO Legge n. 10 del 28.01.77 art. 14 Anno di riferimento 2008 Anno di applicazione

Dettagli

CALENDARIO VENATORIO REGIONALE ( L.R.T. n. 20/2002 )

CALENDARIO VENATORIO REGIONALE ( L.R.T. n. 20/2002 ) PROVINCIA DI LUCCA Il Presidente della Giunta Provinciale VISTA LA LEGGE 11 FEBBRAIO 1992 N. 157, NORME PER LA PROTEZIONE DELLA FAUNA SELVATICA OMEOTERMA E PER IL PRELIEVO VENATORIO; VISTA LA LEGGE REGIONALE

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. OGGETTO: Recesso consensuale dalla funzione di Polizia Municipale e Polizia Amministrativa Locale.

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. OGGETTO: Recesso consensuale dalla funzione di Polizia Municipale e Polizia Amministrativa Locale. VERBALE DI ZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA N 82 del 16/12/2014 OGGETTO: Recesso consensuale dalla funzione di Polizia Municipale e Polizia Amministrativa Locale. L'anno DUEMILAQUATTORDICI, addì SEDICI

Dettagli

AGGIORNAMENTO DELLA CLASSIFICAZIONE SISMICA DEL TERRITORIO DELLA REGIONE TOSCANA

AGGIORNAMENTO DELLA CLASSIFICAZIONE SISMICA DEL TERRITORIO DELLA REGIONE TOSCANA AGGIORNAMENTO DELLA CLASSIFICAZIONE SISMICA DEL TERRITORIO DELLA REGIONE TOSCANA ELENCO COMPLETO DEI COMUNI TOSCANI CON INDICAZIONE DELLE ZONE SISMICHE 2012 1/7 PROVINCIA DI MASSA 09045001 Aulla Zona 2

Dettagli

Provenienza. Destinazione. Treno. periodicità f f 3 f 5 f f F 4 3 PISA CENTRALE PISA/BINARI PISA S.ROSSORE S.GIULIANO TERME RIGOLI

Provenienza. Destinazione. Treno. periodicità f f 3 f 5 f f F 4 3 PISA CENTRALE PISA/BINARI PISA S.ROSSORE S.GIULIANO TERME RIGOLI 6952 6954 6683 6695 6691 6685 6792 6958 6689 6687 6956 6734 6962 periodicità f f 3 f 5 f f F 4 3 LI.C.LE 6:56 5:25 6:13 7:04 7:04 7:50 7:50 5:29 6:18 7:09 7:09 7:54 7:54 5:30 6:19 7:14 7:14 7:55 7:55 5:36

Dettagli

BERARDENGA MONTERIGGIONI

BERARDENGA MONTERIGGIONI ! Comune Reddito Imponibile Procapite LAJATICO 29.739 FORTE DEI MARMI 25.756 FIESOLE 25.458 SIENA 24.393 BAGNO A RIPOLI 23.951 FIRENZE 23.624 PISA 23.458 VAGLIA 23.080 IMPRUNETA 22.813 CASTELNUOVO BERARDENGA

Dettagli

Sistema Tangenziale di Lucca Progetto Preliminare INDICE

Sistema Tangenziale di Lucca Progetto Preliminare INDICE Sistema Tangenziale di Lucca Progetto Preliminare INDICE 1 PREMESSA... 2 2 DATI DI RIFERIMENTO... 3 3 LE AREE INTERESSATE AL PROGETTO... 4 4 MODALITA DI VALUTAZIONE DI INDENNITA, INTERESSI E SPESE... 6

Dettagli

Cooperative sociali in provincia di Lucca

Cooperative sociali in provincia di Lucca PROVINCIA DI LUCCA SERVIZIO POLITICHE GIOVANILI, SOCIALI E SPORTIVE Cooperative sociali in provincia di Lucca Primi risultati della rilevazione online Alcune statistiche Novembre Cooperative sociali in

Dettagli

Delib.G.R. del 26/11/2007 n.841 (Regione TOSCANA) Approvazione dell'elenco aggiornato dei comuni a maggior rischio sismico della Toscana.

Delib.G.R. del 26/11/2007 n.841 (Regione TOSCANA) Approvazione dell'elenco aggiornato dei comuni a maggior rischio sismico della Toscana. Delib.G.R. del 26/11/2007 n.841 (Regione TOSCANA) Approvazione dell'elenco aggiornato dei comuni a maggior rischio sismico della Toscana. B.U. - 12 12.2007 - n. 50 Parte II LA GIUNTA REGIONALE Vista la

Dettagli

(Intestazione dell Associazione di Promozione Sociale)

(Intestazione dell Associazione di Promozione Sociale) (Intestazione dell Associazione di Promozione Sociale) DOMANDA D ISCRIZIONE AL REGISTRO REGIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DI PROMOZIONE SOCIALE ARTICOLAZIONE PROVINCIALE DI LUCCA (Legge regionale 09 dicembre

Dettagli

CALENDARIO VENATORIO REGIONALE ( L.R.T. n. 20/2002 )

CALENDARIO VENATORIO REGIONALE ( L.R.T. n. 20/2002 ) PROVINCIA DI LUCCA Il Presidente della Giunta Provinciale VISTA LA LEGGE 11 FEBBRAIO 1992 N. 157, NORME PER LA PROTEZIONE DELLA FAUNA SELVATICA OMEOTERMA E PER IL PRELIEVO VENATORIO; VISTA LA LEGGE REGIONALE

Dettagli

Tabella 1-a. Abitazioni - Parametri statistici della distribuzione della concentrazione di radon nei Comuni della Provincia di Arezzo.

Tabella 1-a. Abitazioni - Parametri statistici della distribuzione della concentrazione di radon nei Comuni della Provincia di Arezzo. Tabella 1-a. Abitazioni - Parametri statistici della distribuzione della concentrazione di radon nei Comuni della Provincia di Arezzo. Anghiari 5 58 39 20% 7% 3% Arezzo 14 39 33 3% 0% 0% Badia Tedalda

Dettagli

INTERVENTI DI PREVENZIONE SISMICA SU EDIFICI PRIVATI

INTERVENTI DI PREVENZIONE SISMICA SU EDIFICI PRIVATI Ordinanze Capo Dipartimento Protezione Civile 52/2013 171/2014 293/2015 Delibera G.R.T. n 1321 del 19 Dicembre 2016 INTERVENTI DI PREVENZIONE SISMICA SU EDIFICI PRIVATI Lucca e Castelnuovo di Garfagnana,

Dettagli

Firenze, marzo A cura del Settore affari istituzionali e delle autonomie locali

Firenze, marzo A cura del Settore affari istituzionali e delle autonomie locali Relazione al Consiglio regionale sui processi associativi dei comuni, ai sensi dell'articolo 108 della legge regionale 27 dicembre 2011, n. 68 (Norme sul sistema delle autonomie locali) Firenze, marzo

Dettagli

Date e Comuni - Switch-off Digitale Terrestre Toscana Comune Data Provincia Regione Anghiari 23 nov Arezzo Toscana Arezzo nov Arezzo Toscana

Date e Comuni - Switch-off Digitale Terrestre Toscana Comune Data Provincia Regione Anghiari 23 nov Arezzo Toscana Arezzo nov Arezzo Toscana Date e Comuni - Switch-off Digitale Terrestre Toscana Comune Data Provincia Regione Anghiari 23 nov Arezzo Toscana Arezzo 14-17-22 nov Arezzo Toscana Bibbiena 14-17-18-23 nov Arezzo Toscana Bucine 14-17

Dettagli

TOSCANA. LEGENDA PR: provincia Z: zona climatica GR-G: gradi-giorno ALT: altitudine

TOSCANA. LEGENDA PR: provincia Z: zona climatica GR-G: gradi-giorno ALT: altitudine TOSCANA LEGENDA PR: provincia Z: zona climatica GR-G: gradi-giorno ALT: altitudine PR Z GR-G ALT COMUNE AR E 2384 429 ANGHIARI AR E 2104 296 AREZZO AR E 2713 700 BADIA TEBALDA AR E 2287 425 BIBBIENA AR

Dettagli

DAL AL Comune Provincia 22/11/ /11/2011 Abbadia San Salvatore SI 09/11/2011 ABETONE PT 18/11/2011 Agliana PT 18/11/2011 Altopascio LU

DAL AL Comune Provincia 22/11/ /11/2011 Abbadia San Salvatore SI 09/11/2011 ABETONE PT 18/11/2011 Agliana PT 18/11/2011 Altopascio LU DAL AL Comune Provincia 22/11/2011 23/11/2011 Abbadia San Salvatore SI 09/11/2011 ABETONE PT 18/11/2011 Agliana PT 18/11/2011 Altopascio LU 23/11/2011 Anghiari AR 17/11/2011 22/11/2011 Arcidosso GR 14/11/2011

Dettagli

COMUNI DELLA TOSCANA DIVISI PER TIPOLOGIA AI FINI IMU AGRICOLA (DL 23 GEN 2015)

COMUNI DELLA TOSCANA DIVISI PER TIPOLOGIA AI FINI IMU AGRICOLA (DL 23 GEN 2015) 09 Toscana 051 Arezzo Anghiari 429 0 T =Totalmente Montano ESENTE IMU sui Terreni 09 Toscana 051 Arezzo Arezzo 296 0 P =Parzialmente Montano Esenti SOLO i terreni di coltivatori diretti o imprenditori

Dettagli

Allegato E - Indice di rischio attribuito a ciascun comune

Allegato E - Indice di rischio attribuito a ciascun comune ALLEGATO A Allegato E - Indice di rischio attribuito a ciascun comune PROVINCIA DI AREZZO 1. ANGHIARI AL 21. LUCIGNANO AL 2. AREZZO AL 22. MARCIANO DELLA CHIANA ME 3. BADIA TEDALDA ME 23. MONTEMIGNAIO

Dettagli

Provincia di Arezzo. Valutazione del rischio sismico in Toscana LIVELLO 0 (Allegato alla delibera di G.R.T. n. del ) Elenco dei comuni

Provincia di Arezzo. Valutazione del rischio sismico in Toscana LIVELLO 0 (Allegato alla delibera di G.R.T. n. del ) Elenco dei comuni Provincia di Arezzo Valutazione del sismico in Toscana LIVELLO 0 (Allegato alla delibera di G.R.T. n. del ) Elenco dei comuni Anghiari 4 Arezzo 4 Badia Tedalda 3 Bibbiena 4 Bucine 2 Capolona 3 Caprese

Dettagli

Riso, sorriso e letizia in musica tra il 700 e il 900. MUSICHE DI: Mozart, Rossini, Donizetti, Offenbach, Benatzky, Rota

Riso, sorriso e letizia in musica tra il 700 e il 900. MUSICHE DI: Mozart, Rossini, Donizetti, Offenbach, Benatzky, Rota VILLA COLLEMANDINA 22 LUGLIO VILLA COLLEMANDINA Località Pianacci - CHI VUOL ESSER LIETO SIA! Riso, sorriso e letizia in musica tra il 700 e il 900 Soprano - Linda Campanella Basso buffo - Matteo Peirone

Dettagli

Pistoia. l iscrizione al Registro regionale delle organizzazioni di volontariato - sezione provinciale di dell Organizzazione sopra indicata.

Pistoia. l iscrizione al Registro regionale delle organizzazioni di volontariato - sezione provinciale di dell Organizzazione sopra indicata. Allegato 1 Al Sindaco del Comune di Pistoia Oggetto: domanda di iscrizione alla Sez. Provinciale del Registro Regionale del Volontariato (L. 11.08.1991, n. 266 e L.R. 26.04.1993, n. 28 e successive modifiche).

Dettagli

L.S.D. Operazioni Hashish Marijuana Piante

L.S.D. Operazioni Hashish Marijuana Piante ABBADIA SAN SALVATORE 0,573 0,000 0,000 0,571 0,001 0,000 3 2 3 ABETONE 0,000 0,000 0,000 0,000 0,000 0,000 1 AGLIANA 6,190 0,000 0,010 6,180 0,000 0,000 4 6 3 ALTOPASCIO 0,112 0,013 0,073 0,006 0,018

Dettagli

Allegato: elenco dei Comuni interessati AVVISO ALLA CLIENTELA

Allegato: elenco dei Comuni interessati AVVISO ALLA CLIENTELA AVVISO ALLA CLIENTELA Informativa alla clientela per la sospensione delle rate dei mutui nei comuni colpiti dagli eccezionali eventi atmosferici del 5 marzo 2015 Ordinanza del Capo del Dipartimento della

Dettagli

31 OTTOBRE E 1 NOVEMBRE 2015 LINEA PISA-LUCCA-AULLA LUNIGIANA VARIAZIONI ORARIO TRENI

31 OTTOBRE E 1 NOVEMBRE 2015 LINEA PISA-LUCCA-AULLA LUNIGIANA VARIAZIONI ORARIO TRENI LINEA PISA-LUCCA-AULLA LUNIGIANA VARIAZIONI ORARIO TRENI Nei giorni 31 ottobre e 1 novembre, in occasione della manifestazione Lucca Comics and Games 2015, sulle linee Viareggio-Lucca-Firenze SMN e Pisa-Lucca-Aulla

Dettagli

Osservatorio sui bilanci delle Società di capitali lucchesi Rapporto

Osservatorio sui bilanci delle Società di capitali lucchesi Rapporto Osservatorio sui bilanci delle Società di capitali lucchesi Rapporto 2004-2008 PRESENTAZIONE... 3 DEMOGRAFIA DELL IMPRENDITORIA LUCCHESE... 4 ANDAMENTO GENERALE... 9 ANDAMENTO DELLE CLASSI DIMENSIONALI...

Dettagli

Tubazioni in amianto per Comune e per Gestore in Toscana (Dati AIT) Gestore Comune Km in amianto Km totali dell'acquedotto Percentuali amianto

Tubazioni in amianto per Comune e per Gestore in Toscana (Dati AIT) Gestore Comune Km in amianto Km totali dell'acquedotto Percentuali amianto MEDICINA DEMOCRATICA coordinamento toscano Abbiamo trascritto e tabellato qui sotto i dati tratti dal link dell AIT, calcolando le percentuali di tubi in amianto sul totale dei chilometri degli acquedotti

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 52 ALLEGATO A. Ambiti di interesse sovra comunale (articolo 17 ter)

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 52 ALLEGATO A. Ambiti di interesse sovra comunale (articolo 17 ter) 28.9.2012 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 52 27 ALLEGATO A ALLEGATO B Ambiti di interesse sovra comunale (articolo 17 ter) N AMBITO AMBITO COMUNE 1. Lunigiana 2. Versilia e costa apuana

Dettagli

EVENTI DA SABATO 5 A DOMENICA 13 AGOSTO

EVENTI DA SABATO 5 A DOMENICA 13 AGOSTO EVENTI DA SABATO 5 A DOMENICA 13 AGOSTO sabato 5 CASTELNUOVO DI GARFAGNANA Garfagnana fotografia CASTELNUOVO DI GARFAGNANA Retrospettiva della pittura di Gino Bertoncini CASTIGLIONE DI GARFAGNANA Festa

Dettagli

GENIO CIVILE TOSCANA NORD ELENCO COMUNI

GENIO CIVILE TOSCANA NORD ELENCO COMUNI GENIO CIVILE TOSCANA NORD ALLEGATO C ABETONE - CUTIGLIANO AULLA BAGNI DI BAGNONE BARGA BORGO A MOZZANO CAMAIORE CAMPORGIANO CAREGGINE CARRARA CASOLA IN LUNIGIANA CASTELNUOVO DI GARFAGNANA CASTIGLIONE DI

Dettagli

Delim it azione Uffici dei Geni Civili

Delim it azione Uffici dei Geni Civili Delim it azione Uffici dei Geni Civili Comuni Genio Civile Toscana Nord Genio Civile Valdarno Superiore Genio Civile Valdarno Centrale e Tutela dell'acqua Genio Civile Valdarno Inferiore e Costa Genio

Dettagli

La popolazione della provincia di Lucca dal 1991 al Previsioni di base

La popolazione della provincia di Lucca dal 1991 al Previsioni di base La popolazione della provincia di Lucca dal 1991 al 2011 - Previsioni di base 1 La popolazione della provincia di Lucca dal 1991 al 2011 - Previsioni di base 1 Centro Statistica Aziendale - Firenze 1 Introduzione:

Dettagli

Barriere Architettoniche L.R. 47/91: Finanziamenti alle Gestioni Associate :

Barriere Architettoniche L.R. 47/91: Finanziamenti alle Gestioni Associate : Allegato 1 Barriere Architettoniche L.R. 47/91: Finanziamenti alle Gestioni Associate : SOCIETA' DELLA SALUTE Codice Gestionale 224900 TERRITORI INTERESSATI Calenzano Campi Bisenzio Fiesole Lastra a Sign

Dettagli

Provincia Comune Fase Fonte finanziamento

Provincia Comune Fase Fonte finanziamento Provincia Comune Fase Fonte finanziamento Arezzo Anghiari FASE 1 FESR Arezzo Badia Tedalda FASE 1 FESR Arezzo Castel San Niccolò FASE 1 FESR Arezzo Chiusi della Verna FASE 1 FESR Arezzo Civitella in Val

Dettagli

CASTELNUOVO BERARDENGA

CASTELNUOVO BERARDENGA Comune Reddito Imponibile Procapite LAJATICO 29.739 FORTE DEI MARMI 25.756 FIESOLE 25.458 SIENA 24.393 BAGNO A RIPOLI 23.951 FIRENZE 23.624 PISA 23.458 VAGLIA 23.080 IMPRUNETA 22.813 CASTELNUOVO BERARDENGA

Dettagli

Per saperne di più (allegato B)

Per saperne di più (allegato B) Per saperne di più (allegato B) E importante sottolineare che hanno diritto al contributo erogato dalla Regione Toscana, i familiari delle vittime di incidenti sul lavoro avvenuti nel territorio della

Dettagli

u s 1 0 tic tiv ttiv ris ffe ite ita ita rib (in ( /t) Minucciano ,28 20,36 20, % Molazzana ,19 24,91 20, %

u s 1 0 tic tiv ttiv ris ffe ite ita ita rib (in ( /t) Minucciano ,28 20,36 20, % Molazzana ,19 24,91 20, % Allegato 1 Certificazione conseguimento obiettivi minimi di raccolta differenziata anno 2014, periodo 1/01/2013 31/12/2013: determinazione dell ammontare del tributo speciale per lo smaltimento in discarica

Dettagli

DOMANDA PER CAMBIO DI DENOMINAZIONE SOCIALE E CAMBIO DI SEDE SOCIALE

DOMANDA PER CAMBIO DI DENOMINAZIONE SOCIALE E CAMBIO DI SEDE SOCIALE FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Anno Sportivo... Apporre il segno X sulla casella che interessa Com. Reg.... DOMANDA PER CAMBIO DI DENOMINAZIONE SOCIALE DOMANDA PER CAMBIO DI SEDE SOCIALE DOMANDA PER

Dettagli

DATI SULL'AFFLUENZA ALLO SPORTELLO IMMIGRATI COMUNE DI CAPANNORI 2012

DATI SULL'AFFLUENZA ALLO SPORTELLO IMMIGRATI COMUNE DI CAPANNORI 2012 DATI SULL'AFFLUENZA ALLO SPORTELLO IMMIGRATI COMUNE DI CAPANNORI 2012 Nel 2012 il numero di utenti dello Sportello Immigrati è stato di 1036, di questi la maggior parte sono di sesso maschile: 717 uomini

Dettagli

pres. turistiche su Abitanti effettivi (ab. residenti + base annua) RU Totale

pres. turistiche su Abitanti effettivi (ab. residenti + base annua) RU Totale REGIONE TOSCANA - RACCOLTE DIFFERENZIATE - Anno Tabelle determinazione ammontare tributo - articolo 30-bis L.R. 25/98 Produzione rifiuti urbani e assimilati (kg/ab/anno ) RD < 30 30 RD < 35 35 RD < 40

Dettagli

Elenco dei Comuni oggetto di intervento di cui al Piano Tecnico Toscana BUL per la diffusione della Banda Ultra larga

Elenco dei Comuni oggetto di intervento di cui al Piano Tecnico Toscana BUL per la diffusione della Banda Ultra larga Elenco dei Comuni oggetto di intervento di cui al Piano Tecnico Toscana BUL per la diffusione della Banda Ultra larga n Comune Provincia Fase 1 Abbadia San Salvatore Siena FASE 1 FESR 2 Abetone Pistoia

Dettagli

Rapporto sul livello di frequentazione del servizio di trasporto pubblico locale regionale Anno 2011

Rapporto sul livello di frequentazione del servizio di trasporto pubblico locale regionale Anno 2011 Rapporto sul livello di frequentazione del servizio di trasporto pubblico locale regionale Anno 2011 Il presente rapporto analizza il fenomeno dell'utilizzo dei mezzi del trasporto pubblico da parte dei

Dettagli

La formazione del Piano di Gestione delle acque. Elenco dei portatori d'interesse (stakeholders)

La formazione del Piano di Gestione delle acque. Elenco dei portatori d'interesse (stakeholders) La formazione del Piano di Gestione delle acque Elenco dei portatori d'interesse (stakeholders) Enti pubblici MINISTERO DELL AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE Direzione generale per la

Dettagli

Punti vendita della stampa in Toscana - Report statistico

Punti vendita della stampa in Toscana - Report statistico della stampa in Toscana - Report statistico Rilevazione della rete dei punti della stampa quotidiana e periodica. Dati al 30/06/2005 Sommario Riepilogo regionale...2 Riepilogo provinciale...3 Provincia

Dettagli

composta dai magistrati:

composta dai magistrati: Del. n. 166/2014/VSG SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA TOSCANA composta dai magistrati: Gaetano D AURIA Maria Annunziata RUCIRETA Paolo PELUFFO Emilia TRISCIUOGLIO Laura D AMBROSIO Marco BONCOMPAGNI

Dettagli

TITOLO II Forme d'intervento. TITOLO III Soci. TITOLO IV Capitale Sociale

TITOLO II Forme d'intervento. TITOLO III Soci. TITOLO IV Capitale Sociale Società a responsabilità limitata Soggetto Gestore dell'edilizia Residenziale Pubblica della Provincia di Lucca s.r.l. abbreviabile in "E.R.P. Lucca srl" STATUTO Art. 1 Denominazione Art. 2 Sede Art. 3

Dettagli

SERVIZIO CIVILE NAZIONALE

SERVIZIO CIVILE NAZIONALE Pagina 1 SERVIZIO NAZIONALE 1 BANDO 2007 (scadenza 12-07 ore 14.00) Posti e progetti in provincia LU (tot. 257 posti) Pagina 2 ANNO 2007-1 BANDO - PIANA DI LUCCA (n.117 posti) (Auser Altopascio) UN AIUTO

Dettagli

EVENTI SISMICI IN TOSCANA 2006

EVENTI SISMICI IN TOSCANA 2006 EVENTI SISMICI IN TOSCANA 2006 Nel presente documento sono riportati gli eventi sismici in Toscana dell'anno 2006, così come registrati dalla rete sismica nazionale dell'istituto Nazionale di Geofisica

Dettagli

Esperienze Comune di San Marcello Pistoiese (PT) Selezione del materiale dell archivio di deposito da sottoporre a procedura di scarto.

Esperienze Comune di San Marcello Pistoiese (PT) Selezione del materiale dell archivio di deposito da sottoporre a procedura di scarto. Esperienze 2003 Comune di Calenzano (FI) Selezione del materiale dell archivio di deposito da sottoporre a procedura di scarto e aggiornamento dell inventario topografico dell archivio di deposito. 2003

Dettagli