La Gazzetta Termale. Caldiero dice no all azzardo! Giugno Notiziario del Comune di Caldiero n. 26 Giugno

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La Gazzetta Termale. Caldiero dice no all azzardo! Giugno 2014. Notiziario del Comune di Caldiero n. 26 Giugno 2014 - www.comune.caldiero.vr."

Transcript

1 La Gazzetta Termale Giugno 2014 Notiziario del Comune di Caldiero n. 26 Giugno La nuova piscina Laguna Caldiero dice no all azzardo! Tutti gli appuntamenti estivi Centenario della grande guerra BAR Personaggi caldieresi

2 2 Giugno 2014 Giugno Giovanni Molinaroli subentra ad Alberto Martelletto Il sindaco è presidente dell Unione di Comuni Cari concittadini, un caloroso saluto da parte mia e di tutta l amministrazione che rappresento. All interno di questo numero della Gazzetta Termale vi verranno date informazioni e notizie riguardanti la vita del nostro paese. Io vorrei però soffermarmi sulla nuova carica di presidente dell Unione di Comuni Verona Est, che sto ricoprendo da un paio di mesi. Questo ente oggi gestisce alcune funzioni delegate dai cinque Comuni che lo costituiscono (Belfiore, Caldiero, Colognola ai Colli, Illasi e Mezzane di Sotto). Un Slitta il pagamento per la TASI La nuova imposta sui servizi indivisibili (illuminazione pubblica, asfaltatura strade, manutenzione aree verdi, ecc.) si applica sui fabbricati, compresa l abitazione principale, e sulle aree fabbricabili, così come definiti ai fini Imu. Viene pagata sia dai proprietari che dagli inquilini degli immobili. Questi ultimi in misura compresa tra il 10 e 30 per cento, secondo quanto decide il Comune. L aliquota base è l 1 per mille, la massima va determinata in modo tale che la somma di Tasi e Imu non superi lavoro molto impegnativo, che dovrà essere incrementato, visto che il legislatore ci chiede l inserimento entro il 2014 di una quarta funzione, che andrà ad aggiungersi alle tre funzioni gestite in questo momento dall Unione: servizi sociali, polizia locale e protezione civile. In sinergia con gli altri Comuni, quindi, nella giunta dell Unione stiamo discutendo della quarta funzione, che permetterà di potenziare l Unione non solo per quanto riguarda i servizi, ma anche le risorse umane, visto l impossibilità di assumere personale. Sono convinto che questa Unione di servizi rappresenti un opportunità: bisogna crederci e proseguire in questa via, potenziando sempre più la gestione di altre funzioni, portando il personale a una più profonda specializzazione, distribuendo servizi migliori ai cittadini e garantendo anche un risparmio economico. Avremo modo di approfondire meglio queste tematiche nei prossimi numeri della Gazzetta Termale. Augurandovi una buona estate, vi saluto cordialmente. il Sindaco Giovanni Molinaroli Unione Comuni Verona Est il 10, 6 per mille. La prima rata, che doveva essere pagata entro il 16 giugno, è slittata all'autunno (settembre/ottobre). Per informazioni sulle scadenze consultare il sito internet del Comune: Premiati otto esercizi commerciali senza slot machine Caldiero dice no al gioco d azzardo Gli esercizi caldieresi liberi dal gioco sono Oasi caffè di Erika Carpene e Nicola Marinello, bar Marconi di Marco Toffaletti, bar Bareta di Paola Carcereri, hotel ristorante Brusco Le targhe consegnate dall amministrazione comunale Otto esercizi commerciali di Caldiero sono stati premiati dall amria da Fae di Pierluigi Avogaro e di Umberto Brusco, Antica osteministrazione comunale per aver Silvana Molinarolli, locanda Sliparo di Roberto Migliorini, pa- scelto di non installare slot machine nei propri locali o vendere gratta e vinci. LiberaMente (questo lio e Dolce&Salato di Ivonne sticceria Mauro di Mauro Dell O- lo slogan dell iniziativa) hanno Aldighieri. rinunciato agli introiti del gioco La proposta di ringraziare i bar d azzardo e hanno ricevuto una virtuosi è partita dall assessore ai targa da esporre nei propri bar. servizi sociali Andrea Dal Sasso, Las Vegas? No, Italia Il gioco d azzardo rappresenta per fatturato la terza industria italiana: nel nostro Paese la spesa pro capite è stata di euro nel L azzardo non è un vizio, ma una vera e propria malattia. Si chiama Gap, gioco d azzardo patologico e ne sono colpiti già 800mila giocatori. Lo Stato, che deve pagare per curare i dipendenti dal gioco, incassa in tasse solo una minima parte, 8 miliardi di euro: il resto dei ricavi, circa 100 miliardi di euro annui di fatturato, resta in mano ai grandi concessionari del gioco. che nei mesi scorsi ha portato in consiglio comunale una mozione per contrastare il fenomeno della diffusione del gioco d azzardo. «Abbiamo voluto premiare i bar con un certificato sociale : un gesto simbolico per questa scelta consapevole commenta l assessore. Il gioco d azzardo è una vera e propria malattia, che colpisce soprattutto le fasce più deboli e fragili della nostra società: per questo è importante sensibilizzare la cittadinanza e fare prevenzione». Il sindaco Giovanni Molinaroli ha garantito l impegno dell amministrazione: «Chiediamo che venga modificata la legislazione vigente e che ai sindaci sia dato un reale potere di controllo sulla diffusione dei numerosi strumenti di gioco sul nostro territorio, per contrastare efficacemente questo fenomeno». Marco Dotti e Simone Feder, relatori del partecipato incontro caldierese Questi sono i dati emersi nell incontro del 23 aprile scorso in teatro parrocchiale. L Informagiovani dell Unione di Comuni Verona Est, in collaborazione con le associazioni Agaras, Gente e Territori e Movimento No slot, ha proposto una serata per sensibilizzare la popolazione sui rischi del gioco patologico. Lo psicologo Simone Feder e il giornalista Marco Dotti hanno messo in guardia sui pericoli dell azzardo e sui devastanti risvolti sociali. Che siano gratta e vinci, slot machine, VLT (video lottery), casinò on line, è bene ricordarsi che il banco vince sempre.

3 4 Giugno 2014 Giugno Col nuovo sistema informatico sito internet rinnovato e un utile App Con Gong il Comune è a portata di... cellulare Se il 2013 è stato l anno di impostazione dei principali progetti informatici per il Comune di Caldiero e degli altri enti dell Unione di Comuni Verona Est, il 2014 è l anno dell effettiva realizzazione. È stata infatti decisa l unificazione del sistema informatico gestionale, ovvero di tutte le procedure che consentono la gestione operativa di un Comune: l anagrafe, i tributi, la pubblicazione di tutti gli atti amministrativi, il sito web comunale. L Unione ha gestito la gara di assegnazione puntando a un sistema che avesse un ampia copertura funzionale sia nelle aree tradizionali che nei servizi più innovativi. Il sistema prescelto è stato Halley e, da un punto di vista economico, la scelta ha comportato un risparmio pari a circa il 40% della precedente spesa, nei tre anni di durata del contratto. Anche nel municipio di Caldiero a inizio gennaio è stato installato il nuovo sistema e sono state avviate le prime funzionalità per il servizio anagrafe e protocollo. Il cambio porta sempre un po di scompiglio in ogni organizzazione e un grande ringraziamento va fatto ai dipendenti comunali che, nonostante le difficoltà iniziali, hanno contribuito con grande professionalità. Tra le novità collegate al nuovo sistema, che riguardano da vicino anche i cittadini, c è il nuovo sito web comunale (www.comune. caldiero.vr.it) e un applicazione ancora più innovativa per comunicare con i caldieresi: Gong. Si tratta di un servizio informativo in grado di inviare notizie e comunicazioni direttamente sui telefoni cellulari di nuova generazione. È sufficiente che il cittadino installi una cosiddetta App (applicazione) gratuita sui cellulari predisposti (Apple o con sistema operativo Android, accedendo ai rispettivi portali Apple Store o Google Play). L utente può decidere in che orario e in che raggio di distanza ricevere comunicazioni varie dai Comuni e da altre organizzazioni aderenti (es. farmacie). Inserendo il proprio indirizzo di posta elettronica, inoltre, si può instaurare con il Comune un canale di comunicazione ancora più personalizzato. Tra le prime informazioni disponibili ci sono tutti gli appuntamenti dell estate caldierese. Assessore all informatizzazione e nuove tecnologie Umberto Ligorio Notizie in breve Il punto sui lavori pubblici nel capoluogo SENSO UNICO IN VIA ALIGHIERI E VIA CADUTI DEL LAVORO IL PARCO DEGLI ARTISTI SI FA PIÙ BELLO Le mura perimetrali del parco degli artisti sono più belle, grazie al Centro internet gratuito Nella sala dei volti, sopra la biblioteca comunale, è possibile navigare gratuitamente in Rete. Anche chi non è pratico di computer qui può trovare aiuto, grazie ai tutor volontari, che sono a È stato realizzato nel mese di aprile l intervento per la nuova viabilità di via Dante Alighieri e via Caduti del lavoro. Il senso unico di marcia è stato pensato per mettere in sicurezza pedoni e ciclisti, che ora hanno a disposizione anche due tratti di pista ciclopedonale. Sono stati rivisti i limiti di velocità, con l istituzione della zona 30 km/h e l installazione di due dossi rallentatori. Ridistribuiti anche gli stalli di parcheggio; la zona di fronte all ingresso della scuola Ederle è riservata allo scuolabus. progetto Agorà degli artisti, promosso dall assessorato alle politiche giovanili in collaborazione con l istituto comprensivo Antonio Pisano di Caldiero. I ragazzi delle classi terze, infatti, hanno iniziato a dipingere 17 murales (selezionati tramite un concorso) e illustrato la storia disposizione per informazioni e affiancamento nella navigazione. Il centro è aperto dal martedì al venerdì dalle alle e il sabato mattina dalle 9.30 alle RIQUALIFICATO IL CIMITERO Sono conclusi i lavori nel lato sudest del cimitero di Caldiero. L intervento, costato centomila euro, ha permesso di sistemare il pavimento, il colonnato e le coperture di questa parte storica del camposanto. Inoltre sono state ricavate 64 cellette ossario e 60 nuovi loculi. del paese, riproducendo quadri famosi o liberando la fantasia col disegno creativo. «In questo modo incoraggiamo i giovani a sentire propria la piazza come un bene di tutti e al contempo diamo colore a una zona del paese molto frequentata», spiega l assessore Andrea Dal Sasso. Il progetto è coordinato dal professor Vincenzo Saletti, docente di arte e immagine.

4 6 Giugno 2014 Giugno Al via la stagione 2014 delle Terme di Giunone Estate in piscina con la nuova Laguna... a onde! Il rendering della nuova piscina L estate 2014 sarà caratterizzata dall apertura di una nuova attrazione al parco termale di Caldiero: la Laguna a onde. Una vasca con un disegno originale, unica nel suo genere, dove viene ricreato l effetto delle onde marine con sinusoidi di circa 50 cm. Realizzata in poco più di sei mesi, in tempi record (inizio lavori a fine novembre 2013 con frequenti sospensioni dovute alle eccezionali piogge invernali), la nuova vasca permetterà al complesso termale di offrire agli utenti un nuovo spazio acqua di mq per la balneazione di tipo ludico e, ci auguriamo, favorirà il nuoto libero nella vasca olimpionica. Infatti questa piscina (finora la più estesa delle Terme) è sempre stata presa d assalto dai bagnanti non tanto per il nuoto, quanto per trovare refrigerio nelle giornate calde e afose. La nuova struttura è una delle poche piscine a onde presenti in Veneto (tra cui una sul lago, una nel veronese e le altre sul lungomare Adriatico) e si differenzia dalle esistenti sia per la forma, sia per la dimensione mediogrande dello specchio d acqua. Inoltre, sul lato nord, nella parte più profonda della vasca, è stato realizzato un vano tecnico interrato di 545 mq, suddiviso in due zone: una per la filtrazione e una per le vasche di compenso; sul solaio di copertura si trovano anche due aree solarium. Con la realizzazione di quest opera l Azienda ha completato il I numeri della Laguna piano di rilancio nel segmento della balneazione ludica ed è in grado di affrontare ora nuove sfide più impegnative. La Laguna a onde infatti, nei piani aziendali, permetterà alle Terme di qualificarsi come uno dei più diversificati parchi acquatici del Veneto, con un bacino di attrazione ulteriormente esteso alle province vicine. Con quest opera perseguiamo il nostro obiettivo di offrire momenti di ricreazione e di svago, in un periodo in cui non tutti possono permettersi lunghe vacanze al mare. Oltre a questo importante fine sociale, la nuova Laguna ci permetterà di consolidare ulteriormente i proventi e di produrre risorse aggiuntive. Obiettivi che sono sempre legati alle condizioni meteorologiche che, speriamo, ci riservino un estate più bella e soleggiata rispetto alla precedente. L apertura al pubblico della nuova vasca Laguna è prevista per la fine del mese di giugno. Presidente dell Azienda Terme Marcello Lovato Superficie d acqua: mq Profondità: variabile da 0 a 140 cm Lunghezza massima: 44 metri Larghezza massima: 32 metri Dettagli: forma curvilinea e rivestimento in mosaico Camminamento: largo tre metri, pavimentato con pietra della Lessinia Fase di cantiere: movimentati più di mc di terreno, utilizzati oltre 1800 mc di calcestruzzo e posati kg di ferro. APERTURA DEGLI IMPIANTI Domenica 25 maggio è iniziata l alta stagione alle Antiche Terme di Giunone, con l apertura di tutte le vasche dalle ore 9 alle 20. A partire da lunedì 9 giugno gli acquascivoli sono accessibili sia al mattino che al pomeriggio (ore e 14-19), mentre la piscina CORSI DI NUOTO E ACQUAGYM IL BAR-PIZZERIA La gestione del bar-pizzeria è stata affidata in concessione, mediante gara pubblica, a La Gi.Bi. di Colognola ai Colli, che garantisce il servizio pizzeria anche agli utenti esterni, sia nella pausa pranzo (previo rilascio di documento all entrata) che alla sera, fino alle AGEVOLAZIONI PER I CALDIERESI Sono particolarmente favorevoli le tariffe per i caldieresi che intendono sottoscrivere gli abbonamenti stagionali e usufruire del parco termale dall 11 maggio al 13 settembre: solo 100 euro per gli adulti e 60 euro sia per i ragazzi (4-14 anni) che per gli ultra 65enni. La formula abbonamento famiglia, invece, permette ai coniugi di entrare con i figli di età fino a Olimpia rimane aperta anche alla sera, fino alle ore 22. Domenica 30 agosto, invece, si concluderà l orario di alta stagione: dal primo al 13 settembre resteranno aperte solo le vasche Brentella e Olimpia (ore 10-19). Domenica 14 settembre il I corsi di nuoto e acquagym sono stati affidati in concessione all associazione sportiva dilettantistica Corpolibero di Caldiero, mediante gara pubblica. Dall'inizio del mese di giugno si tengono le lezioni di acquagym e, a partire dal 16 giugno, i corsi collettivi. Per informazioni: o 338/ ore Nei giorni di maltempo o in caso di abbassamento della temperatura la pizzeria resta chiusa. Per informazioni e prenotazioni è possibile chiamare il numero anni e costa ai residenti solo 195 euro; l eventuale estensione a un figlio adolescente (14-18 anni) comporta una spesa aggiuntiva di 60 euro. Infine, nei giorni feriali i residenti a Caldiero usufruiscono di una riduzione di un euro sulla tariffa d ingresso giornaliera: gli adulti pagano 8 euro, bambini e ultra 65enni 5 euro. Parco Termale ospiterà la Fiera dello Sport, con vasche riservate e accessibili solo per le manifestazioni sportive. Per informazioni: mail: sito web: La Fidas Terme di Giunone si rinnova Il 31 marzo 2014 si è tenuta l assemblea annuale della sezione Terme di Giunone-Caldiero, che ha affrontato il consuntivo delle attività svolte nel 2013, le proposte di promozione per l anno 2014 e il resoconto delle donazioni e del numero dei donatori. Ad oggi la sezione conta 122 donatori; nell anno appena trascorso sono state effettuate 199 donazioni tra plasma e sangue intero. Per il mandato è stato eletto il nuovo direttivo, composto da 14 consiglieri guidati dal presidente Roberto Tebaldi. Per informazioni: Vi aspettiamo alla 7 a edizione della 24 ore del donatore, che si terrà il 4 e 5 luglio alle Terme di Giunone! per il direttivo Alessia Balzanello consigliere provinciale Fidas

5 8 Giugno 2014 Giugno Notizie flash dagli enti locali Comune e Unione di Comuni Verona Est informano Ufficio protocollo al pianterreno Per migliorare l accesso dei cittadini al servizio protocollo, dal mese di maggio l ufficio è stato trasferito al piano terra del municipio, presso l ufficio anagrafe. L ufficio protocollo è aperto tutti i giorni (dal lunedì al sabato) dalle ore 9.30 alle Se la bolletta dell acqua è in ritardo... A causa di un disguido nella spedizione delle bollette dell acqua da parte di Equitalia, si informa che le fatture recapitate dopo il 31 maggio (scadenza della rata) potranno essere pagate entro i 15 giorni successivi al ricevimento. Minori protetti col Progetto Pippi Pulizia dei fossi e contenimento della vegetazione Si ricorda che è in vigore l ordinanza n.12 del 2014, che impone il ripristino, la pulizia e la corretta gestione dei fossati di proprietà privata presenti nel territorio, oltre che il taglio periodico della vegetazione. Gli interventi devono essere effettuati per garantire la sicurezza idraulica (nel caso della pulizia dei fossati) e per non interferire con la viabilità stradale (nel caso delle potature e del contenimento della vegetazione). Il testo completo si trova sul sito Cambio in consiglio Nella seduta del consiglio comunale del 30 aprile scorso si è dimesso il consigliere di minoranza Roberto Stevanoni. Ha preso il suo posto Alfonso Ferri della lista Bodini. Anche l Unione di Comuni Verona Est partecipa al Programma di intervento per la prevenzione dell istituzionalizzazione ( Pippi ), realizzato in collaborazione con l Università di Padova e il Ministero del lavoro e delle politiche sociali. Nel progetto sono coinvolti i genitori che vivono situazioni di momentanea difficoltà e che hanno figli in età 0-16 a grave rischio di allontanamento dall ambiente domestico. Referente del progetto è l assistente sociale Stefania Signoretto. Quanti siamo? Il bilancio demografico 2013 del Comune di Caldiero registra residenti. Lo scorso anno ci sono stati 78 nuovi nati, 41 decessi, 12 matrimoni civili e 20 religiosi. Fra le maggiori presenze di cittadini stranieri iscritti all anagrafe si contano romeni (360), indiani (140), marocchini (133) e albanesi (102). La biblioteca va a gonfie vele Iscrizioni alla mostra di Paolo Veronese La biblioteca, in collaborazione con Pro Loco e assessorato alla cultura, organizza per il pomeriggio di domenica 21 settembre una visita guidata alla mostra Paolo Veronese, l illusione della realtà, ospitata alla Gran Guardia. Le prenotazioni si ricevono in biblioteca ( mail Gianfranco Prati va in pensione Sono numeri continua crescita, quelli della biblioteca comunale Don Pietro Zenari. Nel 2013 sono stati i libri prestati, gli utenti, libri prestati ad altre biblioteche e i volumi chiesti al Sistema bibliotecario provinciale, a cui Caldiero aderisce dal Per premiare gli assidui lettori, durante la sagra di San Mattia hanno ricevuto dei riconoscimenti gli alunni delle classi quinte della scuola Ederle e dell istituto Farina; la famiglia di lettori composta da Stefania Danese, Davide Santi e dai figli Andrea e Beatrice; i lettori Paola Perasole, Marialuisa Capellari, Saveria Fiocco, Maurizia Rezzadore, Giulio Marin, Giorgio Perasole e Giampietro Rossignoli. Inoltre, due premi speciali per la Claudio Maschi è caposquadra della protezione civile Ana Valdalpone Il caldierese Claudio Maschi sostituisce Luca Brandiele alla guida della squadra Ana Valdalpone. "Grazie all'esperienza maturata in oltre 15 anni di servizio, il nostro cittadino è stato scelto dai 60 volontari della Squadra di protezione civile". Il gruppo è convenzionato con sei Comuni dell Est veronese, tra cui Caldiero. L amministrazione comunale e l assessore alla Dal primo agosto 2014 il dipendente comunale Gianfranco Prati andrà in pensione dopo 42 anni di servizio nel nostro Comune. Assunto il 15 ottobre 1986, è molto conosciuto a Caldiero, perché per anni si è occupato della lettura dei contatori dell acqua. «Non si vedrà più per le strade del paese il nostro operatore ecologico esterno, persona cordiale e sorridente entrata in tutte le case dei caldieresi. Per il Comune, che ha il blocco delle assunzioni, è stata una fortuna che categoria letture impegnate sono andati a Giovanna e Antonio Musolla, mentre fra i ragazzi è stato menzionato Atish Mungur. Nominati anche i lettori Vera Manu, Manuel Della Monica, Giulia Meneghello, Angela Manfrè, Davide e Letizia Colombini, Adele Marin, Alessia e Martina Pezzotta, Giovanni e Giulia Preda Iftodi. protezione civile Giovanni Vesentini si congratulano con Claudio Maschi per il nuovo incarico. non sia andato in pensione due anni fa, con la legge Fornero, quando per soli 4 giorni non è rientrato nei 40 anni di contribuzione», commenta l assessore alle manutenzioni Giovanni Vesentini. Quello che mancherà di più a Prati, che rivela di aver già tanti programmi per il tempo libero in vista, sarà il contatto quotidiano con le persone. «A nome dell amministrazione ringraziamo Gianfranco per il lavoro svolto e gli auguriamo davvero una buona pensione», dice il sindaco Giovanni Molinaroli. La squadra esterna comunale ora conta due operatori: Matteo Domaschi e Gianfranco Zigiotto.

6 10 Giugno 2014 Giugno Un ricco cartellone per l estate caldierese data ora luogo evento Dal 4/6 al 5/7 campo sportivo - Caldiero CAMPUS ESTIVO Calcio Caldiero Terme Dal 13 al 17 giugno centro storico Caldierino Antica Sagra di Sant Antonio 15 giugno 9 piazza Marcolungo Caldiero 8 Ritrovo Due Valli - Ferrari da turismo 21 giugno Terme di Giunone Caldiero 12 ore tennis 28 giugno piazza V. Veneto Caldiero Il marito di mio figlio comp. Teatro delle Lune 29 giugno centro storico Caldierino Corsa ciclistica "Trofeo Piero Avogaro" Dal 30/06 al 5/7 casa parrocchiale Caldiero 1 Torneo basket "Game Tournament" 4 luglio Villa Da Prato Caldiero A perdifiato, ritratto in piedi di Tina Merlin 4-5 luglio Terme di Giunone Caldiero 24 ore di nuoto trofeo FIDAS 6 luglio Z.I. Caldiero Corsa ciclistica - Memorial "Vincenzo Alberti" Dal 7 al 26 luglio casa parrocchiale Caldiero 5 Torneo calcio A5 "Città di Caldiero" 12 luglio piazza V. Veneto Caldiero Il letto ovale comp. Tarvisium teatro 12 luglio Terme di Giunone Caldiero Giornata del Donatore AVIS-FIDAS 18 luglio Villa Da Prato Caldiero "Il cuore di Chisciotte" con Gek Tessaro 19 luglio 19 piazza Marcolungo Caldiero 10 Notte bianca di mezza estate 26 luglio piazza V. Veneto Caldiero Due volte Natale comp. La Moscheta 29 agosto Terme di Giunone Caldiero Miss Giunone 2014 finale con sfilata 30 agosto 21 Villa Carrera Caldierino 4 a ed. Chorus & friends 5 settembre Terme di Giunone Caldiero Finale regionale Italian Talent Lab 14 settembre dalle 9 Terme di Giunone Caldiero 7 a Fiera dello Sport 5 ottobre dalle 8 Terme di Giunone Caldiero 16 a "Caminada de l'acqua calda" La Notte bianca alla decima edizione Il prossimo 19 luglio tutti in piazza per la notte bianca di mezza estate! La Pro Loco vi aspetta in piazza Marcolungo con chioschi enogastronomici, gonfiabili gratuiti per bambini e uno spettacolo folkloristico con musici e sbandieratori. Le strade del paese saranno invase da artisti di strada, bancarelle e stand con prodotti tipici; i negozi del centro prolungheranno l orario di apertura. Ci saranno anche le selezioni per la quinta edizione del concorso di bellezza Miss Giunone e il liscio dei Musica Wiva davanti al municipio. In piazza degli Artisti, invece sarà riproposta la milonga per gli amanti del tango, mentre in piazza Vittorio Veneto la Music Lab Ensemble suonerà musica dal vivo, dal jazz-blues alla bossa nova. Nel giardino di villa Da Prato ci sarà un concerto di pianoforte e si potranno osservare le stelle con i telescopi del gruppo astrofili Valdillasi. Non mancheranno l anguriata di mezzanotte offerta dalla Pro Loco e il bagno notturno alle Terme di Giunone, con dj set e bar aperto. La chiesa di Sant Antonio è tornata a risplendere Antica Sagra di Caldierino Grazie ai recenti interventi di tinteggiatura interna ed esterna e al rinnovo dei banchi, si è completato il recupero della chiesa di Sant Antonio. Come di consueto, nel giorno dedicato al Santo, la parrocchia di San Lorenzo Martire, insieme a Comitato sagra e Pro Loco, organizza una festa aperta a tutti. Questo il programma: venerdì 13 giugno alle ore 20 Messa in onore di Sant Antonio; processione per le vie del paese con la statua lignea del santo. Seguirà un rinfresco offerto dall Avis di Caldierino. sabato 14 giugno dalle serata giovani con i Big Block Ritornano le serate culturali estive in villa Da Prato: due incontri, con inizio alle e ingresso a 3 euro, porteranno a Caldiero interpreti d eccezione, apprezzati e noti in tutta Italia. musica anni 70/ 80 live. Maxi schermo per vedere la partita Italia-Inghilterra. domenica 15 giugno alle 20 esibizione dei ballerini Studio Danza Verona ; a seguire serata liscio con i Baraka. lunedì 16 giugno alle 21 serata latino americano con Diego Mass Loco e l animazione di Mariolito. martedì 17 giugno alle 19 intrattenimento per bambini; alle 21 serata country con Vania e dj Vivi. Alle estrazione lotteria e premi di beneficenza. La chiesa dopo il restauro Interpreti eccellenti in villa Da Prato Il 4 luglio la pluripremiata attrice Patricia Zanco ci guiderà alla scoperta di Tina Merlin, giornalista che nell immediato dopoguerra aveva denunciato nei suoi articoli il disastro annunciato del Vajont. Cosa rimane oggi delle sue parole? Ce lo dirà lo spettacolo A perdifiato, ritratto in piedi di Tina Merlin, per la regia di Daniela Mattiuzzi. Il 18 luglio ritornerà in villa il noto illustratore Gek Tessaro, capace di creare dal nulla storie e personaggi, disegnando in diretta su una lavagna luminosa. Con la sua maestria racconterà Il cuore di Chisciotte, uno spettacolo visionario e poetico che descrive la figura del cavaliere errante e il viaggio della vita, che porta a conoscere amicizia, amore, morte. Tutta la cittadinanza è invitata ad assistere alle serate per conoscere questi due artisti di grande talento.

7 12 Giugno 2014 Giugno Una nuova associazione per osservare il cielo È nato il Gruppo astrofili Valdillasi La Grande Guerra a Caldiero Il Comune di Caldiero e il Circolo Noi di Caldierino, in collaborazione con biblioteca, azienda Terme, Pro Loco e gruppo Alpini di Caldiero hanno promosso un Visita alle trincee ciclo di iniziative per riflettere sulla grande guerra e per ricordare, in varie occasioni, il centenario dell inizio della prima guerra mondiale ( ). Un gruppo di amanti delle stelle, dopo numerose serate passate ad osservare la volta celeste, ha deciso di condividere con altre persone l interesse per i corpi celesti. È nato da questo desiderio il Gruppo astrofili Valdillasi. Il gruppo si ritrova ogni primo giovedì del mese, alle ore 20.30, nella casa delle associazioni in piazza Vittorio Veneto a Caldiero. A questi incontri possono partecipare tutti i soci e coloro che sono interessati agli argomenti che verranno trattati in base al programma, avviato a febbraio: Invito a teatro Risate assicurate con i tre spettacoli teatrali estivi. La cittadinanza è invitata a partecipare alle proposte, patrocinate dall assessorato alla cultura. Gli incontri si terranno all aperto, in piazza Vittorio Veneto, a partire dalle ore 21.15, con un biglietto unico a 3 euro. 28 giugno Il marito di mio 5 giugno: osservazione con telescopi di Luna, Marte e Saturno. 5 luglio: uscita notturna con cena in malga. 7 agosto: la nostra galassia. 4 settembre: il cielo autunnale, come riconoscere le costellazioni, le stelle e i vari oggetti relativi. 2 ottobre: la fotografia astronomica, le basi e gli strumenti. 6 novembre: il cielo invernale, riconoscere le costellazioni, le stelle e i vari oggetti relativi. 4 dicembre: Giove, la stella mancata. Per informazioni sul gruppo: figlio : il Teatro delle lune di Montebelluna (TV) porterà in scena un testo brillante che si snoda tra gag ed equivoci legati a un unione inaspettata. 12 luglio Il letto ovale : nove spigliati interpreti della compagnia teatrale Tarvisium Teatro di Villorba (TV) condurranno il pubblico in una storia Silvana Meneghello Pietro Balzanello (Presidente) Roberto Zorzi Il Gruppo Astrofili Valdillasi dagli intrecci esilaranti, dettati da amore, paure e gelosie. 26 luglio Due volte Natale : perché la casa di zio Baldo è addobbata come fosse già Natale? Da questo interrogativo parte la divertente avventura dei nipoti Bibbo e Cristiano, protagonisti della compagnia firmata La Moscheta. Lezione di storia sul campo durante l'uscita al Monte Cimone Fughe epiche Riscoperte anche alcune pagine poco note della storia, riguardanti le fughe dei nostri soldati dai campi di prigionia austro-ungarici. Il prof. Paolo Pozzato, capitano degli alpini, docente e ricercatore di storia militare, nella prima serata del 21 marzo a Caldierino ha ricordato episodi dimenticati, portando alla luce nomi e vicende che rischiano di cadere nell oblio. La mostra caldierese Da febbraio a maggio 1919 Caldiero ha ospitato un campo di aviazione inglese. Nella zona tra i Bagni e Ca Nova stazionò la neonata RAF (la Royal Air Force ), prima di rientrare in Inghilterra. Domenica 4 maggio una quarantina di caldieresi hanno visitato le trincee e le postazioni del Monte Cimone a Tonezza (VI). La guerra a teatro Il 22 marzo in teatro si è tenuto lo spettacolo La Gigia di Romano Pascutto, interpretato e diretto da Sandro Buzzatti, che ha presentato il ricordo della fatica e del dolore vissuto durante la guerra da una donna, emblema di tutte le mamme, figlie e mogli. L 11 aprile, inoltre, il prof. Pozzato ha ripercorso le vicende della grande guerra attraverso le canzoni popolari e delle truppe. È una delle scoperte riportate nei pannelli della mostra La Grande Guerra a Caldiero, curata da Marcello Lovato e Marco Chiecchi. Il passaggio delle truppe dirette al fronte è stato tracciato Il Cimone è stato oggetto di uno degli eventi più cruenti della cosiddetta guerra di mina : il 23 settembre 1916, infatti, gli austriaci fecero saltare la vetta del monte con una potentissima mina, uccidendo 10 ufficiali e 1118 soldati italiani. Il gruppo ha visitato le postazioni restaurate dal Servizio Forestale della Regione Veneto e sostato al monumento Sacello, realizzato nel 1929 su cratere della cima distrutta. Lo storico Paolo Pozzato a Caldiero con documenti inediti; nell esposizione sono ricordati anche i caldieresi periti nella prima guerra mondiale: 47 i caduti sul campo o in seguito a ferite, 15 mutilati e 60 prigionieri di guerra.

8 14 Giugno 2014 Giugno Con il calcio si superano le disabilità La solidarietà è uno sport...di squadra! Titolo provinciale per la Nuova Caldiero Anche in questa stagione la Nuova Caldiero vince un titolo provinciale CSI. Stavolta è l Open Femminile a laurearsi campione provinciale di categoria, titolo che dà diritto alla fase regionale. La squadra, inoltre, partecipa al campionato Fipav di seconda divisione e sta disputando proprio Le ragazze dell Open Femminile Ha preso piede ormai da sei mesi la fruttuosa collaborazione fra il Calcio Caldiero Terme e la cooperativa sociale Monteverde di Badia Calavena, grazie all interessamento dell assessorato allo sport e servizi sociali e del CSI. Gli atleti della squadra gialloverde, infatti, guidati da mister Gigi Possente, si allenano ogni martedì sera nella palestra di Stra con un gruppo di ragazzi diversamente abili; insieme al presidente della società Filippo Berti hanno anche visitato la sede della cooperativa a Badia. Un gemellaggio in questi giorni i play-off per la promozione in prima divisione. Nella foto, dall alto: Maurizio Milli (dirigente), Veronica Fasoli, Chiara Croce Tornieri, Alessia Pachera, Clarissa Fortini, Chiara Meneghello, Sara Formiga e Claudio Dalla Tezza (allenatore). Nella fila centrale: Giulia Prà, Beatrice Capella, Sonia Ruffo, Silvia Marchi, Daiana Pandrea, Eleonora Russo. In basso: Gloria Tacchella, Giorgia Angiari, Irene Benetti e Francesca Turrini. simbolico che testimonia come lo sport possa diventare strumento di integrazione per tutti. «Ci fa piacere che sia nata questa amicizia: i ragazzi della cooperativa e gli atleti del Calcio Caldiero ci insegnano che con piccoli gesti si può dare e ricevere moltissimo», commenta l assessore allo sport Andrea Dal Sasso. Ringrazia anche il presidente della cooperativa Monteverde Giovanni Soriato: «Questa collaborazione per noi è preziosa, perché ci permette di instaurare relazioni e di integrare le persone con disabilità nel territorio in cui vivono». La Fiera dello sport a Sport Expo Anche Caldiero ha partecipato a Sport Expo 2014, vetrina dello sport giovanile tenutasi a metà marzo alla fiera di Verona. L amministrazione comunale, rappresentata dall assessore Andrea Dal Sasso e dai consiglieri Cristina Lavagnoli e Giacomo Corsi, ha presentato al pubblico la Fiera dello sport, in programma il prossimo 14 settembre alle Terme di Giunone. Direttivo rinnovato per il Tennis Caldiero Summer English tennis school Caminada de l acqua calda Il 5 ottobre torna l appuntamento con la 16 a Caminada de l acqua calda, manifestazione podistica non competitiva di 6, 12 o 16 chilometri, che toccherà varie zone del paese, con inizio e fine alle Terme di Giunone. Le iscrizioni si possono comunicare al presidente di Garden Story, Albano Bernabè ( ). La Gazzetta Termale Direttore responsabile Adriana Vallisari Editore Amministrazione comunale di Caldiero Finito di stampare il 5 Giugno 2014 Tiratura 3000 copie È stato rinnovato per il triennio 2014/2016 il nuovo direttivo dell associazione Tennis Caldiero. Dopo 9 anni di presidenza di Franco Storari, al quale va il nostro grazie per l ottimo lavoro svolto, subentro cercando di portare avanti le iniziative della nostra associazione, affinché operi al meglio nel tessuto sociale del paese. Nel direttivo sono stati eletti Mario Gonzato (vicepresidente), Franco Storari (tesoriere), Giulia Orlandi (segretario), Giuseppe Parisi, Moreno Scaglia, Maurizio Borsaro, Eugenio Drago, Silvano Fiorio; sono collaboratori integrati Alessandro Bonomi e Roberto Rossignoli. Visto il notevole numero di appassionati di questo sport, la nostra prima richiesta all amministrazione comunale o termale è di procedere alla costruzione di un nuovo centro tennis al di fuori del complesso termale, con una struttura adeguata per organizzare tornei nazionali come in passato e supportare al meglio i nostri 71 soci e i 46 ragazzi della scuola tennis, non più gestibili con un solo campo. La nostra attività si sviluppa tutto l anno: siamo presenti nelle scuole caldieresi per far conoscere il nostro sport e, da tre anni, a giugno «Ogni anno registriamo oltre tremila podisti lungo il tracciato: invitiamo tutti i caldieresi a non perdere la Caminada e a partecipare numerosi», dice il presidente. Registrazione tribunale di Verona n del Redazione centrale Comune di Caldiero Piazza Marcolungo, 19 Tel organizziamo alle terme il Summer English tennis school, un campus di tre settimane con circa 30 ragazzi partecipanti. Per i soci non mancano i momenti di ritrovo, quali i tre tornei sociali, gli incontri con i circoli limitrofi, la 12 ore di tennis, la gita a Roma per gli internazionali d Italia. Organizziamo anche il torneo e la festa di fine corso per i ragazzi della scuola tennis, che si tiene nel campo coperto da ottobre a maggio. Siamo inoltre presenti alla Fiera dello sport di settembre, al Giocatù e alle iniziative sociali del paese. Nel ringraziare l amministrazione e l azienda terme per questi 37 anni di collaborazione (la scuola è nata nel 1977) confidiamo che la nostra richiesta di spazi venga presa in considerazione. Il presidente dell ass.tennis Caldiero Luigino Lucchese Grafica e stampa Tipografia Centrale s.n.c. V.le del Lavoro, 12 - Z.I. Colognola ai Colli Tel Mail:

9 16 Giugno 2014 PERSONAGGI CALDIERESI. Nasceva nel 1914 il ciclista a cui da 20 anni è titolato un memorial Pietro Avogaro, il Bartali di Caldierino Pietro Avogaro negli anni d oro della sua carriera Un ciclismo d altri tempi, fatto di bici di ferro e camere d aria al collo. È quello di Pietro Avogaro, ciclista di Caldierino che quest anno viene ricordato per due anniversari: i cento anni dalla nascita (7 agosto 1914) e i vent anni del memorial a lui intitolato, che si disputa ogni anno nel mese di giugno nel nostro Comune. Si possono ammirare le foto della sua carriera, breve ma promettente, all antica osteria Da Fae di Caldierino: un museo del ciclismo, ricco di testimonianze di tanti atleti passati da qui (Francesco Moser, Ercole Baldini, Imerio Massignan...). Nelle sale del locale, ancora oggi gestito dai familiari di Avogaro, sono raccolti anche i cimeli che testimoniano la storia di Pietro; pochi reperti, perché coppe e medaglie in epoca fascista finirono nella raccolta di oro per la patria. Come raccontano i figli, Avogaro aveva coltivato questa passione fin da giovanissimo. Si allenava spesso di nascosto dal padre, pedalando per 50 chilometri mentre questi schiacciava il pisolino pomeridiano. Si era perfino installato degli anelli nel portico di casa per rafforzare la muscolatura. Operaio alle officine cittadine Galtarossa (nemmeno a dirlo, andava a lavorare in bici...) si era distinto nel vivaio del Veloce Club Verona, negli anni dal 1931 al 1934, vincendo numerose gare a livello locale e nazionale, sempre sostenuto dal tifo del paese. Avogaro ha molte possibilità, perché in salita è un leone, in discesa pedala a una velocità sbalorditiva, inoltre è ben tagliato fisicamente, riportano le cronache dell epoca. Coetaneo di Gino Bartali, da dilettante corse con lui in diverse occasioni. Costretto ad abbandonare il ciclismo a vent anni, richiamato al servizio militare, Pietro si sposò nel 1943 con Maria Teresa Molinaroli, da cui ebbe tre figli: Francesco (ex sindaco di Caldiero), Carla e Pierluigi. Nel maggio del 44, in piena guerra, fu spedito dai tedeschi in un campo di lavoro in Germania. Riuscì a fuggire in Svizzera e a ricevere asilo politico, prima di far ritorno in Italia nel giugno Tre anni prima della sua morte, sopraggiunta l 8 dicembre 1977, all età di 63 anni, Gino Bartali venne a trovarlo a Caldierino. Un incontro notturno, in cui il Ginettaccio si presentò all uscio della trattoria, rievocando fino all alba con Pietro le corse di un tempo. Il 29 giugno prossimo si terrà il 20 Memorial Pietro Avogaro : un circuito di 37 o 42 chilometri per due categorie di esordienti, che correranno nel nome di questo indimenticato ciclista di casa nostra. Adriana Vallisari Fotografia di gruppo con Avogaro al centro

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AMMINISTRATIVA RESPONSABILE: GIANGRANDI TIZIANA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Comune di Massa Lombarda

Comune di Massa Lombarda CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AFFARI GENERALI RESPONSABILE: CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Affari Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Comune di Bagnacavallo

Comune di Bagnacavallo CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: SETTORE SEGRETERIA RESPONSABILE: GRATTONI ANGELA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Settore Segreteria 1 SETTORE SEGRETERIA

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Comune di Bagnara di Romagna

Comune di Bagnara di Romagna CdC ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - CDR009 PROGETTO RPP: RESPONSABILE: RESP. SEGRETERIA GENERALE AREA AMMINISTRATIVA (URP E SERVIZI DEMOGRAFICI - UFFICIO SEGRETERIA) CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI Repertorio generale n. 1638 Settore Servizi sociali, culturali e tempo libero Servizi Culturali, Educativi e Tempo Libero DETERMINAZIONE

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: DAY CAMP Peschiera del Garda dal 15 al 20 giugno / dal 22 al 27 giugno / dal 29 giugno al 4 luglio Centro Sportivo Parc Hotel Paradiso Borgo Roma dal 15 al 20 giugno Centro Sportivo

Dettagli

Comune di Cotignola ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - PROGETTO RPP: RESPONSABILE: UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI

Comune di Cotignola ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - PROGETTO RPP: RESPONSABILE: UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI CdC ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - CDR005 PROGETTO RPP: RESPONSABILE: RESP. COMUNICAZIONE UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI 100 Miglioramento e razionalizzazione attività ordinarie

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΤΕΛΙΚΕΣ ΕΝΙΑΙΕΣ ΓΡΑΠΤΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΣΧΟΛΙΚΗ ΧΡΟΝΙΑ: 2014-2015 Μάθημα: Ιταλικά Επίπεδο: Ε1 Διάρκεια: 2 ώρες Υπογραφή

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE VISTO l art. 1, comma 639 della Legge 27 dicembre 2013, n. 147, che ha istituito, a decorrere dal 1 gennaio 2014, l imposta

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione Riscaldamento Anello Anello Anello 1 2 3 1 25 2 24 23 22 3 4 21 20 5 6 7 18 8 9 10 15 11 12 13 14 19 17 16 Defaticamento 1 2 3 4 Piattaforme per stiramento arti inferiori Twister per tonificazione busto

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

Comune di Sant'Agata sul Santerno

Comune di Sant'Agata sul Santerno CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA SERVIZI GENERALI RESPONSABILE: RAMBELLI STEFANO 100 Miglioramento e razionalizzazione attività ordinarie Area Servizi Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA?

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? La scuola è obbligatoria dai 6 ai 16 anni e comprende: 5 anni di scuola primaria (chiamata anche elementare), che accoglie i bambini da 6 a 10 anni 3 anni di scuola secondaria

Dettagli

Al Comune di Padova Settore Servizi Sportivi Ufficio Impianti Sportivi Viale N. Rocco, 60 35135 PADOVA

Al Comune di Padova Settore Servizi Sportivi Ufficio Impianti Sportivi Viale N. Rocco, 60 35135 PADOVA Spazio Marca da bollo Al Comune di Padova Settore Servizi Sportivi Ufficio Impianti Sportivi Viale N. Rocco, 60 35135 PADOVA Spazio Protocollo Oggetto: Richiesta concessione temporanea Impianto Sportivo

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015

PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015 Poschiavo, 14 febbraio 2014 PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015 L assemblea generale ordinaria del 2015 si è svolta presso il ristorante La Tana del Grillo a Pedemonte, in data 31 gennaio

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it)

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) Oggetto:Richiesta di ammissione alla Consulta delle Organizzazioni che operano nel settore delle

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014. forma

Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014. forma Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014 la scuola in... forma Notizie dall interno curiosando nella scuola A cura di: Clara, Camilla, Lorenzo di classe 5, Elisa,

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: ANNO RICCO MI CI FICCO SETTORE e Area di Intervento: Settore A: Assistenza Aree: A02 Minori voce 5 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO OBIETTIVI DEL PROGETTO OBIETTIVI GENERALI

Dettagli

e p.c. Ai Docenti referenti per le Politiche Giovanili e la Partecipazione Studentesca LORO SEDI

e p.c. Ai Docenti referenti per le Politiche Giovanili e la Partecipazione Studentesca LORO SEDI Prot. Nr 11636 Vicenza, 25 settembre 2013 Cat.E8 Ai Sigg. Dirigenti Scolastici degli Istituti Superiori di II grado Statali e Paritari della Provincia di Vicenza e p.c. Ai Docenti referenti per le Politiche

Dettagli

Alassio AL MARE RESIDENZA. Stagione 2014-2015

Alassio AL MARE RESIDENZA. Stagione 2014-2015 RESIDENZA AL MARE Alassio Stagione 2014-2015 Periodi e tariffe giornaliere di soggiorno: PERIODO DAL AL SOCI AGOAL AGGREGATI NOTE Festività fine Anno 28/12/2014 02/01/2015 72,00 77,00 Periodo non frazionabile

Dettagli

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE REGOLAMENTO 2015 ART. 1. IL CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE 2015 A CARATTERE INTERNAZIONALE SI SVOLGERA ATTRAVERSO VARIE TAPPE IN TUTTA ITALIA DA AGOSTO A NOVEMBRE. LE TAPPE

Dettagli

RISTORANTI 2014 RESTAURANTS

RISTORANTI 2014 RESTAURANTS RISTORANTI 2014 RESTAURANTS NB Il giorno di chiusura è riferito ai periodi di bassa stagione, in alta stagione normalmente sono sempre aperti RISTORANTI PERGINE - S.CRISTOFORO - ISCHIA - VALCANOVER Al

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo:

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo: SCHEDA 1/B SCHEDA PROGETTO PER L IMPEGNO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE REGIONALE IN EMILIA-ROMAGNA ENTE 1)Ente proponente il progetto: CARITAS DIOCESANA DI REGGIO EMILIA GUASTALLA (legata da vincoli associativi

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

FIN - Comitato Regionale Ligure

FIN - Comitato Regionale Ligure FIN - 1. 0 NORMATIVE GENERALI Iscrizioni alle gare 1. Le iscrizioni alle gare vanno effettuate tramite procedura online dal sito http://online.federnuoto.it/iscri/iscrisocieta.php utilizzando il software

Dettagli

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM La Guida di & La banca multicanale ADICONSUM In collaborazione con: 33% Diffusione internet 84% Paesi Bassi Grecia Italia 38% Spagna Svezia Francia 80% Germania Gran Bretagna 52% 72% 72% 63% 77% Diffusione

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 MOD.COM/VIT COMUNE di VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 1 SEMESTRE (scrivere a macchina o in stampatello) 2 SEMESTRE 01 Denominazione del Villaggio Turistico

Dettagli

Arcangela Mastromarco

Arcangela Mastromarco Autore: Con la collaborazione di: Arcangela Mastromarco Lidia Scarabelli 1 Unità 1 Questa è la mia famiglia. Io mi chiamo Meijiao. Faccio la IV elementare. La mattina mi alzo alle 7.00, mi vesto e faccio

Dettagli

ANALISI DEL PEGGIORAMENTO AVVENUTO SUL VENETO DAL 7 AL 10 SETTEMBRE 2010 A cura di Alessandro Buoso Una pubblicazione di SERENISSIMAMETEO.

ANALISI DEL PEGGIORAMENTO AVVENUTO SUL VENETO DAL 7 AL 10 SETTEMBRE 2010 A cura di Alessandro Buoso Una pubblicazione di SERENISSIMAMETEO. AVVENUTO SUL VENETO DAL 7 AL 10 SETTEMBRE 2010 A cura di Alessandro Buoso Una pubblicazione di SERENISSIMAMETEO.EU Tra le giornate di martedì 7 e venerdì 10 Settembre 2010, il Veneto è stato interessato

Dettagli