CROCE ROSSA ITALIANA - COMITATO LOCALE ALTIPIANI ELENCO DETERMINE DIRETTORIALI - ANNO 2012

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CROCE ROSSA ITALIANA - COMITATO LOCALE ALTIPIANI ELENCO DETERMINE DIRETTORIALI - ANNO 2012"

Transcript

1 CROCE ROSSA ITALIANA - COMITATO LOCALE ALTIPIANI ELENCO DETERMINE DIRETTORIALI - ANNO 2012 Progressivo Anno Tipo Data Oggetto DD Richiesta personale inerinale DD Apertura cassa economale anno DD Integrazione lavori ambulanza fuoristrada DD Impegno di spesa autosanitaria DD Impegno di spesa per vettovagliamento volontari Vives DD Liquidazione fatture per utenze, spese obbligatorie e acquisti in economia DD Impegno di spesa per acquisto alimentari anno 2012 sede Lavarone DD Impegno di spesa per acquisti alimentari anno 2012 sede Folgaria DD Impegno di spesa per acquisti alimentari anno 2012 sede Folgaria DD Impegno di spesa per acquisti alimentari anno DD Impegno di spesa per manutenzione mezzi Comitato anno 2012 sede Folgaria DD Impegno di spesa per manutenzione mezzi Comitato anno 2012 sede Lavarone DD Impegno di spesa per vettovagliamento volontari Lavarone anno DD Riparazione urgente ambulanza CRI A424C DD Liquidazione fattura per revisione e manutenzione barelle Spencer Lavarone DD Acquisto maschere per rianimazione DD Acquisto Kit addestramento per FR DD Impegno di spesa per acquisto borse di soccorso DD Richiesta personale interinale DD Acquisto macchina lavapavimenti DD Nomina commissione aggiornamento inventario DD Approvazione nuove tariffe CRI DD Acquisto zaini e borse di soccorso DD Lavori riparazione ambulanza fuoristrada CRI 049ZA DD Lavori integrazione e modifica ambulanza CRI 007AC

2 DD Lavori di manutenzione ambulanza CRI A533A DD Reintegro cassa economale DD Impegno di spesa per acquisto manichini da esercitazione DD Acquisto frigorifero per cucina sede Folgaria DD Acquisto unità di memoria per potenziamento server DD Liquidazione fatture per utenze, spese obbligatorie e acquisti in economia DD Impegno di spesa per stampa block servizi DD Richiesta personale interinale DD Lavori di manutenzione ambulanza CRI DD Lavori di manutenzione pulmino CRI 487AA DD Richiesta personale interinale DD Alienazione beni inventario anno DD Reintegro cassa economale DD Liquidazione fatture per utenze, spese obbligatorie e acquisti in economia DD Acquisto pneumatici estivi e invernali per sede operativa di Folgaria DD Richiesta personale interinale DD Impegno di spesa per canone annuo programma Crigest DD Richiesta personale interinale DD Impegno di spesa per acquisto batterie per radio portatili DD Impegno di spesa per acquisto gilet divisa CRI DD Impegno di spesa per acquisto materiale sanitario DD Liquidazione fatture per utenze, spese obbligatorie e acquisti in economia DD Impegno di spesa per acquisto attrezzature sanitarie per PMA DD Impegno di spesa per acquisto effetti letterecci monouso DD Reintegro cassa economale DD Impegno di spesa per acquisto lampade ricaricabili per PMA DD Erogazione contributo per emergenza terremoto Emilia Romagna DD Impegno di spesa per acquisto materiale elettrico per PMA DD Richiesta personale interinale

3 DD Acquisto materassini a depressione per PMA DD Impegno di spesa per acquisto fari strobo per PMA DD Acquisto materiale sanitario per PMA DD Liquidazione fatture per utenze, spese obbligatorie e acquisti in economia DD Reintegro cassa economale DD Liquidazione fattura Azienda Sanitaria Provinciale DD Acquisto arredi per sede operativa di Lavarone DD Impegno di spesa per modifica allestimento CRI 049ZA DD Acquisto pneumatici per sede operativa di Lavarone DD Impegno di spesa per riparazione ambulanza CRI A807B DD Impegno di spesa per acquisto divise in CONSIP per i volontari del gruppo di Folgaria DD Acquisto arredi per sede operativa di Folgaria DD Liquidazione fatture per utenze, spese obbligatorie e acquisti in economia DD Reintegro cassa economale

4

5

6 Folgaria

CROCE ROSSA ITALIANA - COMITATO LOCALE VAL DI FASSA ELENCO DETERMINE DIRETTORIALI - ANNO 2012

CROCE ROSSA ITALIANA - COMITATO LOCALE VAL DI FASSA ELENCO DETERMINE DIRETTORIALI - ANNO 2012 CROCE ROSSA ITALIANA - COMITATO LOCALE VAL DI FASSA ELENCO DETERMINE DIRETTORIALI - ANNO 2012 Progressivo Anno Tipo Data Oggetto 1 2012 DD 04.01.2012 Apertura cassa economale 2012 2 2012 DD 05.01.2012

Dettagli

Informa CRI. Informazioni- notizie-attività dal Comitato Locale Altipiani. Folgaria Lavarone - Luserna

Informa CRI. Informazioni- notizie-attività dal Comitato Locale Altipiani. Folgaria Lavarone - Luserna Informa CRI Informazioni- notizie-attività dal Comitato Locale Altipiani N 9 aprile 2013 Folgaria Lavarone - Luserna Folgaria Comitato : Visita della Stella Bianca della Valle di Cembra La settimana scorsa

Dettagli

Relazione di accompagnamento al Bilancio di Previsione. per l anno 2014

Relazione di accompagnamento al Bilancio di Previsione. per l anno 2014 Relazione di accompagnamento al Bilancio di Previsione per l anno 2014 Struttura del CRI di Obiettivi L obiettivo primario che il CRI di si pone per l anno 2014, è quello di mantenere gli standard di prestazione

Dettagli

REGIONE VENETO / Segreteria regionale Sanità e Sociale- ARSS Agenzia Regionale Sanitaria e Sociosanitaria

REGIONE VENETO / Segreteria regionale Sanità e Sociale- ARSS Agenzia Regionale Sanitaria e Sociosanitaria Lista di verifica REQUITI MINIMI SPECIFICI E DI QUALITA' PER L'AUTORIZZAZIONE 1 - REQUITI ORGANIZZATIVI TRASOCC.XX.1.0 Attività di Trasporto e Soccorso con Ambulanza (oltre ai requisiti previsti per l

Dettagli

Cap. 1 STORIA E ORGANIZZAZIONE

Cap. 1 STORIA E ORGANIZZAZIONE Cap. 1 STORIA E ORGANIZZAZIONE Rev. 1.01 07/06/2011 LA STORIA Il 27 novembre 1909, nel salone della Gran Guardia viene costituita la Croce Verde con approvazione del primo statuto ed elezione del consiglio

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Sede legale e operativa: Via Pablo Picasso 18, 09036 Guspini (VS)

CARTA DEI SERVIZI. Sede legale e operativa: Via Pablo Picasso 18, 09036 Guspini (VS) CARTA DEI SERVIZI Erogazione di servizi di soccorso di base all interno del servizio di emergenza territoriale 118 Servizio trasporto ammalati e disabili Assistenza sanitaria durante attività sportive

Dettagli

AMBULANZA MEZZI DI TRASPORTO E SOCCORSO AMBULANZA MEZZI DI TRASPORTO E SOCCORSO

AMBULANZA MEZZI DI TRASPORTO E SOCCORSO AMBULANZA MEZZI DI TRASPORTO E SOCCORSO MEZZI DI TRASPORTO E SOCCORSO Storti Chiara Francesca Istruttore PSTI MEZZI DI TRASPORTO E SOCCORSO OBIETTIVI Conoscere i TIPO DI MEZZO per il trasporto ed il soccorso (terrestri ed aerei) Conoscere le

Dettagli

DETERMINE DIRETTORIALI

DETERMINE DIRETTORIALI Tipo atto COMITATO PROVINCIALE CRI di TRENTO DETERMINE DIRETTORIALI Numero data Oggetto Importo Affidatario D.D. 381 03.10.13 Impegno di spesa per manutenzione monitor in uso al Gruppo CRI di Brentonico

Dettagli

Accreditamento. Accreditamento delle strutture Soccorso e trasporto infermi

Accreditamento. Accreditamento delle strutture Soccorso e trasporto infermi Accreditamento Accreditamento delle strutture Soccorso e trasporto infermi Riferimenti legislativi Regione Emilia-Romagna Delibera Giunta n. 44 del 26.01.2009 Requisiti per l accreditamenti Determinazione

Dettagli

SCHEDA ANALISI RISCHIO RILEVAZIONE ATTIVITÀ A RISCHIO CORRUZIONE ELENCO PROCEDIMENTI SETTORE PROVVEDITORATO

SCHEDA ANALISI RISCHIO RILEVAZIONE ATTIVITÀ A RISCHIO CORRUZIONE ELENCO PROCEDIMENTI SETTORE PROVVEDITORATO Ambito del Rischio: Fornitura di beni e servizi in economia sia con l utilizzo di strumenti CONSIP che con le procedure tradizionali di affidamento diretto o gara esplorativa. Tipologia Procedimento: Individuazione

Dettagli

ATTREZZATURE TECNICHE E MATERIALE SANITARIO IN DOTAZIONE ALLE AMBULANZE

ATTREZZATURE TECNICHE E MATERIALE SANITARIO IN DOTAZIONE ALLE AMBULANZE 1 TABELLA 2 ATTREZZATURE TECNICHE E MATERIALE SANITARIO IN DOTAZIONE ALLE AMBULANZE Ambulanza Tipo A e Tipo A 1 Materiale in dotazione Punto 1 fumogeni e torce a vento; forbici tipo Robin; faro estraibile;

Dettagli

0. Introduzione. 1. Quadro normativo

0. Introduzione. 1. Quadro normativo 0. Introduzione 1. Quadro normativo 2. Organizzazione in Emilia-Romagna 3. Colonna Mobile Regionale 4. Formazione 5. Benefici Normativi 6. Prospettive 0. Introduzione Il Volontariato di Protezione Civile,

Dettagli

Sottosezione UNIONE ESCURSIONISTI TORINO B I L A N C I O A L 31-12 - 2008

Sottosezione UNIONE ESCURSIONISTI TORINO B I L A N C I O A L 31-12 - 2008 CLUB ALPINO ITALIANO - SEZIONE DI TORINO Sottosezione UNIONE ESCURSIONISTI TORINO B I L A N C I O A L 31-12 - 2008 STATO PATRIMONIALE ANNO 2008 ANNO 2007 A T T I V O Conto Corrente Bancario 13.953,64 8.161,69

Dettagli

Documento di Impianto Esercitazione Santa Lucia 2012. b) controllare l efficienza dell apparato operativo nell organizzazione dei primi soccorsi;

Documento di Impianto Esercitazione Santa Lucia 2012. b) controllare l efficienza dell apparato operativo nell organizzazione dei primi soccorsi; Comune di Santa Lucia di Piave Provincia di Treviso Regione del Veneto Servizio Emergenza Radio 1 - T E M A Documento di Impianto Esercitazione Santa Lucia 2012 Evento Sismico e intervento alluvionale.

Dettagli

AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA S. Spirito Fondazione Montel PERGINE VALSUGANA PROVINCIA DI TRENTO

AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA S. Spirito Fondazione Montel PERGINE VALSUGANA PROVINCIA DI TRENTO Relazione al Piano di miglioramento per il triennio 2013 2015 AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA S. Spirito Fondazione Montel PERGINE VALSUGANA PROVINCIA DI TRENTO R E L A Z I O N E A L P I A N O

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO LOCALE DI VILLAR DORA

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO LOCALE DI VILLAR DORA CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO LOCALE DI VILLAR DORA CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO LOCALE DI VILLAR DORA PROGETTO 2014 FURGONE ATTREZZATO PER INTERVENTI DI ASSISTENZA E SOCCORSO ALLA POPOLAZIONE PREMESSA

Dettagli

STRUTTURE SANITARIE - CODICI GESTIONALI INCASSI

STRUTTURE SANITARIE - CODICI GESTIONALI INCASSI INCASSI Allegato "A" DESCRIZIONE VOCI ENTRATE DERIVANTI DALLA PRESTAZIONE DI SERVIZI E DALLA VENDITA DI BENI DI CONSUMO 1100 Compartecipazione alla spesa per prestazioni sanitarie (ticket) 11.351.328,12

Dettagli

La protezione civile questa sconosciuta

La protezione civile questa sconosciuta * La protezione civile questa sconosciuta Legge 24 febbraio 1992 n. 225 Art. 1 (Servizio nazionale della protezione civile) È istituito il Servizio nazionale della protezione civile al fine di tutelare

Dettagli

RELAZIONE PROGRAMMATICA AL BILANCIO DI PREVISIONE DELL ESERCIZIO 2014 DEL COMITATO LOCALE DI SUSA

RELAZIONE PROGRAMMATICA AL BILANCIO DI PREVISIONE DELL ESERCIZIO 2014 DEL COMITATO LOCALE DI SUSA Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Susa RELAZIONE PROGRAMMATICA AL BILANCIO DI PREVISIONE DELL ESERCIZIO 2014 DEL COMITATO LOCALE DI SUSA STRUTTURA DEL COMITATO LOCALE DI SUSA All interno del Comitato

Dettagli

DOCUMENTO DI PRESENTAZIONE

DOCUMENTO DI PRESENTAZIONE Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Castellarano Via Roma N. 58 42014 CASTELLARANO (RE) Tel. 0536840531 Fax 0536858355 DOCUMENTO DI PRESENTAZIONE Ambulanza a cavallo utilizzata durante la guerra tra

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI Approvato con delibera C.d.A. n. 17 del 07/04/2009 Art. 1 Oggetto del provvedimento. Il presente regolamento individua le singole voci di spesa

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE FINANZIARIA ASSOCIAZIONE TRA CODICI SIOPE E VALIDAZIONE AMMINISTRATIVA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE FINANZIARIA ASSOCIAZIONE TRA CODICI SIOPE E VALIDAZIONE AMMINISTRATIVA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE FINANZIARIA ASSOCIAZIONE TRA CODICI SIOPE E VALIDAZIONE AMMINISTRATIVA SIOPE ENTRATE NELLA REGISTRAZIONE ER1111 Tasse e contributi per corsi di laurea e laurea

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2016 ENTRATE

BILANCIO DI PREVISIONE 2016 ENTRATE BILANCIO DI PREISIONE ENTRATE BILANCIO A.N.AC. - PIANO DEI - PREISIONE PREISIONE DEFINITIA LIELLI OCE PIANO DEI PREISIONE DI PREISIONE DI CASSA Entrate correnti I Entrate correnti di natura tributaria,

Dettagli

www.croceitaliapianura.com info@croceitaliapianura.com Redatto dall ufficio di Presidenza della P..A. -

www.croceitaliapianura.com info@croceitaliapianura.com Redatto dall ufficio di Presidenza della P..A. - P.A. CROCE ITALIA COMUNI DI PIANURA VOLONTARIATO DI PUBBLICA ASSISTENZA E SOCCORSO ANNO 2014 Area Intercomunale www.croceitaliapianura.com info@croceitaliapianura.com Redatto dall ufficio di Presidenza

Dettagli

Ti sveglierai e ti addormenterai migliaia di volte nella vita. Andrai a lavoro, riderai con gli amici e piangerai solo nella tua stanza o abbracciato

Ti sveglierai e ti addormenterai migliaia di volte nella vita. Andrai a lavoro, riderai con gli amici e piangerai solo nella tua stanza o abbracciato Ti sveglierai e ti addormenterai migliaia di volte nella vita. Andrai a lavoro, riderai con gli amici e piangerai solo nella tua stanza o abbracciato a qualcuno cui vuoi bene. Affronterai mille situazioni

Dettagli

CRITERI GENERALI PER L ALLESTIMENTO DI UN'AREA DI ACCOGLIENZA AGGIORNAMENTO SCHEDE PROGETTO COLONNA MOBILE

CRITERI GENERALI PER L ALLESTIMENTO DI UN'AREA DI ACCOGLIENZA AGGIORNAMENTO SCHEDE PROGETTO COLONNA MOBILE Regione Emilia-Romagna CRITERI GENERALI PER L ALLESTIMENTO DI UN'AREA DI ACCOGLIENZA AGGIORNAMENTO SCHEDE PROGETTO COLONNA MOBILE File Data Stato Versione Linee guida_colonna mobile standard 17/09/2010

Dettagli

PROGETTO CARRELLO FOTOVOLTAICO

PROGETTO CARRELLO FOTOVOLTAICO PROGETTO CARRELLO FOTOVOLTAICO Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Susa PREMESSA A cura del Presidente del Comitato Locale di Susa Il Comitato Locale C.R.I. di Susa opera all interno del territorio

Dettagli

Associazione Nazionale Carabinieri Ispettorato Regionale per la Campania

Associazione Nazionale Carabinieri Ispettorato Regionale per la Campania CENSIMENTO DEI GRUPPI DI FATTO E NUCLEI DI P.C. 1) La vostra Sezione svolge attività di volontariato come: a) Gruppo di Fatto b) Nucleo di Protezione Civile c) Nessun tipo di volontariato 2) Di quanti

Dettagli

STRUTTURE SANITARIE - CODICI GESTIONALI INCASSI

STRUTTURE SANITARIE - CODICI GESTIONALI INCASSI INCASSI Allegato "A" DESCRIZIONE VOCI ENTRATE DERIVANTI DALLA PRESTAZIONE DI SERVIZI E DALLA VENDITA DI BENI DI CONSUMO 1100 Compartecipazione alla spesa per prestazioni sanitarie (ticket) 10.991.738,42

Dettagli

CONVENZIONE PER LE ATTIVITA DI SOCCORSO TRA L AZIENDA SANITARIA LOCALE di CASERTA E L ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO

CONVENZIONE PER LE ATTIVITA DI SOCCORSO TRA L AZIENDA SANITARIA LOCALE di CASERTA E L ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO AZIENDA SANITARIA LOCALE DI CASERTA CONVENZIONE PER LE ATTIVITA DI SOCCORSO TRA L AZIENDA SANITARIA LOCALE di CASERTA E L ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO PREMESSO che la legge 11/8/91 n. 266 riconosce il

Dettagli

Comitato CRI Regionale Sardegna ( CA )

Comitato CRI Regionale Sardegna ( CA ) So D.D. 1 08/01/14 Chiusura fondo economale anno 2013 2.000,00 vari D.D. 2 08/01/14 Incarico medici P.S. Aeroporto Cagliari-Elmas 0,00 D.D. 3 08/01/14 Incarico medici P.S. Aeroporto Alghero-Fertilia 0,00

Dettagli

REGOLAMENTO REGIONALE RECANTE: UTILIZZO DEL FONDO REGIONALE DI PROTEZIONE CIVILE.

REGOLAMENTO REGIONALE RECANTE: UTILIZZO DEL FONDO REGIONALE DI PROTEZIONE CIVILE. Bollettino Ufficiale n. 42 del 21 / 10 / 2004 Decreto del Presidente della Giunta Regionale 18 ottobre 2004, n. 11/R. Regolamento regionale recante: Utilizzo del fondo regionale di protezione civile. IL

Dettagli

Protocolli operativi del Servizio Stadio

Protocolli operativi del Servizio Stadio Croce Rossa Italiana - Comitato Provinciale di Milano Protocolli operativi del Servizio Stadio Il seguente protocollo ha la funzione di rendere il servizio stadio più affidabile e completo, in modo che

Dettagli

RELAZIONE ECONOMICA DI ACCOMPAGNAMENTO AL BILANCIO

RELAZIONE ECONOMICA DI ACCOMPAGNAMENTO AL BILANCIO RELAZIONE ECONOMICA DI ACCOMPAGNAMENTO AL BILANCIO Il Bilancio al 31 dicembre 2013, deriva da una contabilità ordinaria eseguita in partita doppia, utilizzando un programma contabile normalmente usato

Dettagli

A.P.S.P. CASA LANER - FOLGARIA

A.P.S.P. CASA LANER - FOLGARIA A.P.S.P. CASA LANER FOLGARIA BUDGET 2011 L1 L2 L3 L4 L5 L6 S o t t o c o n t o Budget 2010 Budget 2011 ECONOMICO RICAVI 2.836.142,05 2.841.600,00 3 CONTO ECONOMICO 1 VALORE DELLA PRODUZIONE 2.836.142,05

Dettagli

MEDICINA DELLE CATASTROFI

MEDICINA DELLE CATASTROFI MEDICINA DELLE CATASTROFI 2 1 AMBULANZA autoveicolo attrezzato per il trasporto e le cure più immediate di malati o feriti e per il trasporto infermi Ambulanze di trasporto: utilizzate ed attrezzate per

Dettagli

PROGRAMMA DEGLI INVESTIMENTI 2012

PROGRAMMA DEGLI INVESTIMENTI 2012 PROGRAMMA DEGLI INVESTIMENTI 2012 Il programma degli investimenti per l anno 2012 viene formulato come previsto dalle linee guida per la gestione del SSR 2012, approvate in via definitiva con la DGR n.2358

Dettagli

Via Leonardo da Vinci 14, 38064 Folgaria (Trento) 3488646153 lucia.pergher@gmail.com. Sesso Femminile Data di nascita 08/01/1979 Nazionalità Italiana

Via Leonardo da Vinci 14, 38064 Folgaria (Trento) 3488646153 lucia.pergher@gmail.com. Sesso Femminile Data di nascita 08/01/1979 Nazionalità Italiana Curriculum vitae INFORMAZIONI PERSONALI Pergher Lucia Via Leonardo da Vinci 14, 38064 Folgaria (Trento) 3488646153 lucia.pergher@gmail.com Sesso Femminile Data di nascita 08/01/1979 Nazionalità Italiana

Dettagli

esercizio 2011 - dicembre

esercizio 2011 - dicembre Attivita' A IMMOBILIZZAZIONI 60.569,77 A.I IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI 24.270,04 A.I.1 Costi di impianto e di ampliamento 3.000,00 11111000 COSTI DI IMPIANTO E DI AMPLIAMENTO 3.000,00 A.I.3 Diritti di

Dettagli

Bilancio di esercizio 2014

Bilancio di esercizio 2014 Bilancio di esercizio 2014 Prospetti dei dati SIOPE: - incassi - pagamenti - indicatori aggregati Allegato J della deliberazione di Consiglio n. 5 del 27 aprile 2015 Proposto da: Area Risorse finanziarie

Dettagli

La protezione civile nella provincia di Torino. Settimo Torinese, Ottobre 2011

La protezione civile nella provincia di Torino. Settimo Torinese, Ottobre 2011 La protezione civile nella provincia di Torino Settimo Torinese, Ottobre 2011 1 ORGANIZZAZIONE INTEGRATA DEL SISTEMA DI COMANDO E CONTROLLO Nel quadro delle competenze proprie degli enti locali e di quelle

Dettagli

1. PRONTO SOCCORSO. 1.1. Organizzazione assistenziale

1. PRONTO SOCCORSO. 1.1. Organizzazione assistenziale Area ospedaliera 413 1. PRONTO SOCCORSO 1.1. Organizzazione assistenziale Tutti gli ospedali pubblici della Provincia Autonoma sono dotati un servizio pronto soccorso. I servizi pronto soccorso, insieme

Dettagli

2. LA COLONNA MOBILE REGIONALE DEL VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE

2. LA COLONNA MOBILE REGIONALE DEL VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE PROGETTO PRELIMINARE PER LA COSTITUZIONE DELLA COLONNA MOBILE REGIONALE DEL VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE (FORZE DI PRONTO IMPIEGO DEL VOLONTARIATO) PREMESSA Il decreto legislativo n. 112 del 31 marzo

Dettagli

RELAZIONE PROGRAMMATICA AL BILANCIO DI PREVISIONE DELL ESERCIZIO 2013 DEL COMITATO LOCALE CRI DI SUSA

RELAZIONE PROGRAMMATICA AL BILANCIO DI PREVISIONE DELL ESERCIZIO 2013 DEL COMITATO LOCALE CRI DI SUSA RELAZIONE PROGRAMMATICA AL BILANCIO DI PREVISIONE DELL ESERCIZIO 2013 DEL COMITATO LOCALE CRI DI SUSA STRUTTURA DEL COMITATO LOCALE DI SUSA All interno del Comitato Locale C.R.I. di Susa prestano servizio

Dettagli

Sommario Art. 1 Premessa...2. Art. 2 Oggetto del Servizio...2. Art. 3 Requisiti del soccorritore/autista...3

Sommario Art. 1 Premessa...2. Art. 2 Oggetto del Servizio...2. Art. 3 Requisiti del soccorritore/autista...3 Sommario Art. 1 Premessa...2 Art. 2 Oggetto del Servizio...2 Art. 3 Requisiti del soccorritore/autista...3 Art. 4 Modalità del servizio soccorritore/autista...3 Art. 5 Mezzo di soccorso...4 Art. 6 Modalità

Dettagli

REGOLAMENTO ATTIVITA EMERGENZA-URGENZA SANITARIA Servizio di ambulanza (Norme integrative al Regolamento Nazionale)

REGOLAMENTO ATTIVITA EMERGENZA-URGENZA SANITARIA Servizio di ambulanza (Norme integrative al Regolamento Nazionale) Il Regolamento dell Attività di Emergenza-Urgenza Sanitaria nasce per disciplinare e garantire la continuità del servizio di ambulanza e per eliminare il più possibile la discrezionalità nel definire i

Dettagli

Il Centro Formativo Nazionale - Bresso RENDE NOTO. che è stato organizzato il Corso LOGISTICA

Il Centro Formativo Nazionale - Bresso RENDE NOTO. che è stato organizzato il Corso LOGISTICA Il Centro Formativo Nazionale - Bresso RENDE NOTO che è stato organizzato il Corso LOGISTICA in conformità con il Regolamento Corsi di Formazione nel Settore Emergenza (rev. 2013) che si svolgerà i giorni

Dettagli

IL SISTEMA DI. Corso base di Protezione Civile

IL SISTEMA DI. Corso base di Protezione Civile IL SISTEMA DI PROTEZIONE CIVILE Corso base di Protezione Civile La protezione civile in Italia Con protezione civile si intende l insieme delle attività messe in campo per tutelare la vita, i beni, gli

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO LOCALE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO LOCALE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO LOCALE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA P.zza Orsini 11, 58043 Castiglione della Pescaia cl.castiglionedellapescaia@cri.it Telefono:0564/933050 Fax 0564:935504 PROGETTO VACANZA

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO REGIONALE CRI LAZIO

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO REGIONALE CRI LAZIO CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO REGIONALE CRI LAZIO BANDO PER LA FORMAZIONE DELL ALBO DELLE IMPRESE PER L AFFIDAMENTO DI FORNITURE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA. 1. Oggetto La Croce Rossa Italiana Comitato

Dettagli

PROGRAMMA DELLE INIZIATIVE DI SPESA DI AGREA PER L ESERCIZIO FINANZIARIO 2015

PROGRAMMA DELLE INIZIATIVE DI SPESA DI AGREA PER L ESERCIZIO FINANZIARIO 2015 PROGRAMMA DELLE INIZIATIVE DI SPESA DI AGREA PER L ESERCIZIO FINANZIARIO 2015 (APPROVATO CON DETERMINAZIONE N. 518 DEL 13/05/2015) Descrizione delle iniziative di spesa per l acquisizione di beni e servizi,

Dettagli

NORME PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ECONOMATO

NORME PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ECONOMATO ALLEGATO AL REGOLAMENTO DI CONTABILITA NORME PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ECONOMATO I N D I C E 1 Oggetto e scopo del Servizio 2 Organizzazione del Servizio di Economato 3 - Indennità maneggio valori

Dettagli

INTEGRAZIONE La CRI scende in campo di corsa

INTEGRAZIONE La CRI scende in campo di corsa Marzo 2015 Maratona di Roma: Croce Rossa Volontari e migranti richiedenti asilo corrono alla 5km. Vogliamo lanciare tutti uniti un messaggio contro la violenza: CORRIAMO PER CHI FUGGE" INTEGRAZIONE La

Dettagli

Veloce, affidabile, esperto. Il gestionale pronto al soccorso.

Veloce, affidabile, esperto. Il gestionale pronto al soccorso. Veloce, affidabile, esperto. Il gestionale pronto al soccorso. evoluzione INFORMATICA Butti presenta CRISOFT, il software risolutivo per la gestione integrata di tutte le dinamiche specifiche nell attività

Dettagli

Bilancio annuale 2013. Codifica del Piano dei Conti Denominazione voce del Piano dei Conti Previsioni dell'anno cui si riferisceil bilancio

Bilancio annuale 2013. Codifica del Piano dei Conti Denominazione voce del Piano dei Conti Previsioni dell'anno cui si riferisceil bilancio REGIONE LAZIO Bilancio annuale 2013 Elenco delle previsioni annuali di competenza e di cassa secondo la struttura del piano dei conti Legge di bilancio 2013-2015 Codifica del Piano dei Conti Denominazione

Dettagli

esercizio 2013 - dicembre

esercizio 2013 - dicembre Attivita' A IMMOBILIZZAZIONI 58.709,06 A.I IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI 28.071,18 A.I.01 COSTI DI IMPIANTO E AMPLIAMENTO 600,00 A.I.01.a Costi di impianto e ampliamento 3.000,00 11111000 COSTI DI IMPIANTO

Dettagli

16-09-2013 18:11:18. Croce Rossa Italiana - Comitato Locale Jesi. Riepilogo capitoli / centri di costo 2014

16-09-2013 18:11:18. Croce Rossa Italiana - Comitato Locale Jesi. Riepilogo capitoli / centri di costo 2014 16-09-2013 18:11:18 16-09-2013 18:11:18 Pagina 2 di 8 ENTRATE Capitolo 1 - Tesseramento soci C0004 - Infermiere Volontarie C0005 - Corpo Militare C0023 - DELEGAZIONE MONSANO 104,00 160,00 568,00 40,00

Dettagli

SIOPE Pagina 1 PAGAMENTI PER CODICI GESTIONALI. Ente Codice 000141639000000 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI GENOVA (ATENEO) Periodo ANNUALE 2013

SIOPE Pagina 1 PAGAMENTI PER CODICI GESTIONALI. Ente Codice 000141639000000 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI GENOVA (ATENEO) Periodo ANNUALE 2013 SIOPE Pagina 1 Ente Codice 000141639000000 Ente Descrizione UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI GENOVA (ATENEO) Categoria Universita' Sotto Categoria UNIVERSITA Periodo ANNUALE 2013 Prospetto PAGAMENTI PER CODICI

Dettagli

PROGRAMMA DELLE INIZIATIVE DI SPESA DI AGREA (APPROVATO CON DETERMINAZIONE N. 33 DEL 29/01/2016)

PROGRAMMA DELLE INIZIATIVE DI SPESA DI AGREA (APPROVATO CON DETERMINAZIONE N. 33 DEL 29/01/2016) PROGRAMMA DELLE INIZIATIVE DI SPESA DI AGREA 2016 2018 (APPROVATO CON DETERMINAZIONE N. 33 DEL 29/01/2016) PROGRAMMA DELLE ACQUISIZIONI DI BENI E SERVIZI 2016 2018 AI SENSI DELLA L.R. N. 28/07 E DELLA

Dettagli

REQUISITI PER L'ACCREDITAMENTO DELLE STRUTTURE DI SOCCORSO/TRASPORTI INFERMI.

REQUISITI PER L'ACCREDITAMENTO DELLE STRUTTURE DI SOCCORSO/TRASPORTI INFERMI. Progr.Num. 44/2009 GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Questo giorno Lunedì 26 del mese di Gennaio dell' anno 2009 si è riunita nella residenza di via Aldo Moro, 52 BOLOGNA la Giunta regionale con l'intervento

Dettagli

Requisiti specifici per l accreditamento. delle Strutture di Soccorso/Trasporto Infermi

Requisiti specifici per l accreditamento. delle Strutture di Soccorso/Trasporto Infermi Requisiti specifici per l accreditamento delle Strutture di Soccorso/Trasporto Infermi Premessa Si intende per servizio soccorso/trasporto infermi l attività che viene svolta con le auto mediche o le ambulanze

Dettagli

Raggruppamento Nazionale Radiocomunicazioni Emergenza

Raggruppamento Nazionale Radiocomunicazioni Emergenza INFORMAZIONI ANAGRAFICHE Scheda informativa dell'associazione di volontariato (da allegare alla domanda di adesione) Nome dell'organizzazione per esteso Acronimo (sigla) Presidente:Cognome Nome Sede legale:

Dettagli

PARTITO DEMOCRATICO EMILIA ROMAGNA Via Cairoli n. 7-40121 BOLOGNA

PARTITO DEMOCRATICO EMILIA ROMAGNA Via Cairoli n. 7-40121 BOLOGNA PARTITO DEMOCRATICO EMILIA ROMAGNA Via Cairoli n. 7-40121 BOLOGNA BILANCIO AL 31/12/2014 Stato Patrimoniale ATTIVO 31/12/2014 31/12/2013 Immobilizzazioni immateriali nette: - Costi per attività editoriali,

Dettagli

IL SERVIZIO TRASPORTO: ORGANIZZAZIONE E GESTIONE ; GESTIONE DELLA CHIAMATA; COMPILAZIONE DELLA MODULISTICA.

IL SERVIZIO TRASPORTO: ORGANIZZAZIONE E GESTIONE ; GESTIONE DELLA CHIAMATA; COMPILAZIONE DELLA MODULISTICA. IL SERVIZIO TRASPORTO: ORGANIZZAZIONE E GESTIONE ; GESTIONE DELLA CHIAMATA; COMPILAZIONE DELLA MODULISTICA. OBIETTIVI CONOSCERE: L ORGANIZZAZIONE DEL SERVIZIO SANITARIO ED IL TRASPORTO INFERMI; RUOLO DELLA

Dettagli

ELENCO DELLE PREVISIONI E DEI RISULTATI DI COMPETENZA E DI CASSA SECONDO LA STRUTTURA DEL PIANO DEI CONTI. DENOMINAZIONE VOCE del PIANO DEI CONTI

ELENCO DELLE PREVISIONI E DEI RISULTATI DI COMPETENZA E DI CASSA SECONDO LA STRUTTURA DEL PIANO DEI CONTI. DENOMINAZIONE VOCE del PIANO DEI CONTI ELENCO DELLE PREVISIONI E DEI RISULTATI DI E DI SECONDO LA STRUTTURA DEL PIANO DEI ENTRATE E.01.00.00.00.000 Entrate correnti di natura tributaria, contributiva e perequativa 68.267.980,00 68.267.980,00

Dettagli

Medicina delle catastrofi Interventi in caso di grandi raduni di folla Triage in una maxiemergenza

Medicina delle catastrofi Interventi in caso di grandi raduni di folla Triage in una maxiemergenza CROCE ROSSA ITALIANA Volontari del Soccorso Delegazione di Terme Euganee (PD) Medicina delle catastrofi Interventi in caso di grandi raduni di folla Triage in una maxiemergenza A cura di Vds Davide Bolognin

Dettagli

Oggetto REQUISITI PER L'ACCREDITAMENTO DELLE STRUTTURE DI SOCCORSO/TRASPORTI INFERMI.

Oggetto REQUISITI PER L'ACCREDITAMENTO DELLE STRUTTURE DI SOCCORSO/TRASPORTI INFERMI. REGIONE EMILIA - ROMAGNA Atti amministrativi GIUNTA REGIONALE DELIBERA Num. 44 del 26/01/2009 Oggetto REQUISITI PER L'ACCREDITAMENTO DELLE STRUTTURE DI SOCCORSO/TRASPORTI INFERMI. Richiamata: - la legge

Dettagli

Regolamento degli agenti contabili interni (Approvato con delibera C.C. n. 3 del 21.01.2003)

Regolamento degli agenti contabili interni (Approvato con delibera C.C. n. 3 del 21.01.2003) Regolamento degli agenti contabili interni (Approvato con delibera C.C. n. 3 del 21.01.2003) Art. 1 Attribuzione delle funzioni 1) Le funzioni di agente contabile interno con maneggio di denaro o con incarico

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA

CROCE ROSSA ITALIANA CROCE ROSSA ITALIANA Sintesi delle attività della CRI in occasione del terremoto del Molise del 31 ottobre 2002 A cura del Capitano Roberto Baldessarelli Funzionario Delegato C.R.I. per l emergenza terremoto

Dettagli

BILANCIO PLURIENNALE DI PREVISIONE 2009-2011

BILANCIO PLURIENNALE DI PREVISIONE 2009-2011 AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA Giorgio Gasparini Vignola (MODENA) ENTI PUBBLICI TERRITORIALI SOCI: Unione Terre di Castelli e Comuni di Castelnuovo Rangone, Castelvetro di Modena, Guiglia, Marano

Dettagli

CONTO ECONOMICO Anno 2008 Anno 2007 RICAVI - PROVENTI E CONTRIBUTI 50 RICAVI DA SERVIZI

CONTO ECONOMICO Anno 2008 Anno 2007 RICAVI - PROVENTI E CONTRIBUTI 50 RICAVI DA SERVIZI RICAVI - PROVENTI E CONTRIBUTI 432.487 409.967 22.520 50 RICAVI DA SERVIZI 166.486 38% 203.073 50% -36.587 Ricavi da Fondazione Maugeri 15.578 8.348 7.230 Ricavi da «118» a gettone 2.042 2.542-500 Ricavi

Dettagli

ESERCITAZIONE CONGIUNTA DI PROTEZIONE CIVILE

ESERCITAZIONE CONGIUNTA DI PROTEZIONE CIVILE ESERCITAZIONE CONGIUNTA DI PROTEZIONE CIVILE Data: 7 ottobre 2006 Luogo: presso il laghetto Biasuzzi Ora ritrovo: 08.00 Ora inizio attività: 09.00 Gruppi partecipanti: Associazione dei Volontari di Protezione

Dettagli

PADIGLIONE N. 16 EX P.S. GENERALE

PADIGLIONE N. 16 EX P.S. GENERALE PADIGLIONE N. 16 EX P.S. GENERALE PIANO PER EMERGENZA INCENDIO SEZIONE EQUIPAGGIAMENTO DI EMERGENZA, 2012 REV. /dicembre 2012 Pagina 1 di 8 Stato delle revisioni Rev. N. SEZIONI REVISIONATE MOTIVAZIONE

Dettagli

CORSO 26 B DI PRIMO SOCCORSO per Allievi Volontari

CORSO 26 B DI PRIMO SOCCORSO per Allievi Volontari CORSO 26 B DI PRIMO SOCCORSO per Allievi L1 L3 L4 L5 L7 L8 ARGOMENTO DATA Sede del corso Via del Taglio 6 Orario Corso 20.50-23.00 Inizio corso Giovedi 16 Ottobre 2014 21 Ottobre 2014 28 Ottobre 2014 Venerdi

Dettagli

Valutazione economica punti max 70 / 100 Valutazione tecnico-qualitativa punti max 30 / 100

Valutazione economica punti max 70 / 100 Valutazione tecnico-qualitativa punti max 30 / 100 Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Susa Susa, li 25/07/2013 Servizio: Presidenza Protocollo n: SP /2013 Rif. Foglio n: del.. Allegati: All. A, All. B, All. C, schema contratto Oggetto: Invito a presentare

Dettagli

Raccolta Beneficenza. Costi. 192.233,88 a novembre; 37.497,42 a dicembre) I fondi spesi al 31 dicembre sono stati in totale 334.033,00.

Raccolta Beneficenza. Costi. 192.233,88 a novembre; 37.497,42 a dicembre) I fondi spesi al 31 dicembre sono stati in totale 334.033,00. #fuoridalfango Report 15 ottobre 2015-31 dicembre 2015 Con il presente report la Caritas Diocesana di Benevento intende rendicontare alla società civile, all opinione pubblica ed alla comunità dei fedeli

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: NETTUNO ROMAGNA 016 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO SETT e Area di Intervento: Ao8 Area:assistenza Settore:pazienti affetti da patologie temporaneamente e/o permanentemente

Dettagli

PROGETTO: COLONNA MOBILE NAZIONALE DELLE REGIONI DIMENSIONAMENTO COLONNA MOBILE REGIONALE

PROGETTO: COLONNA MOBILE NAZIONALE DELLE REGIONI DIMENSIONAMENTO COLONNA MOBILE REGIONALE CONFERENZA DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME COMMISSIONE PROTEZIONE CIVILE SOTTO-COMMISSIONE: CONCORSO DELLE REGIONI ALLE EMERGENZE NAZIONALI ED INTERNAZIONALI PROGETTO: COLONNA MOBILE NAZIONALE

Dettagli

Anpas - Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze SERVIZIO CIVILE NAZIONALE SOCIO C.N.E.S.C. CONFERENZA NAZIONALE ENTI SERVIZIO CIVILE

Anpas - Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze SERVIZIO CIVILE NAZIONALE SOCIO C.N.E.S.C. CONFERENZA NAZIONALE ENTI SERVIZIO CIVILE ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: VENERE MODENA 2016 SETTORE e Area di Intervento: ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO A08_Pazienti Affetti da patologie temporaneamente invalidanti e/o permanentemente invalidanti

Dettagli

COMITATO PROVINCIALE CRI di TRENTO DETERMINE DIRETTORIALI

COMITATO PROVINCIALE CRI di TRENTO DETERMINE DIRETTORIALI COMITATO PROVINCIALE CRI di TRENTO DETERMINE DIRETTORIALI Tipo atto Numero data Oggetto Ammontare della spesa Affidatario 1 24.01.13 Apertura fondi economali anno 2013 9.700,00 -- 2 24.01.13 Liquidazione

Dettagli

REGOLAMENTO CONTABILE DEI CORPI DEI VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI DELLA PROVINCIA DI TRENTO

REGOLAMENTO CONTABILE DEI CORPI DEI VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI DELLA PROVINCIA DI TRENTO REGOLAMENTO CONTABILE DEI CORPI DEI VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI DELLA PROVINCIA DI TRENTO (approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 34 del 12.09.2013) Art. 1 Esercizio finanziario 1. L esercizio

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA Area Finanziaria Decreto Interministeriale 01.03.2007 criteri per l omogenea redazione dei conti consuntivi delle università. - Esercizio 2011 - UNIVERSITA DEGLI STUDI

Dettagli

Verifica dei Risultati 2012

Verifica dei Risultati 2012 CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO LOCALE CASTELLARANO Verifica dei Risultati 2012 e Piano Annuale Attività 2013 Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Castellarano Via Roma N. 58 42014 CASTELLARANO (RE) Partita

Dettagli

QUADRO DI RAFFRONTO. tra bilancio di previsione 2007 e previsioni assestate 2006

QUADRO DI RAFFRONTO. tra bilancio di previsione 2007 e previsioni assestate 2006 QUADRO DI RAFFRONTO tra bilancio di previsione 2007 e previsioni assestate 2006 SPESE 55 Articolo Descrizione Previsioni assestate 2006 Previsioni 2007 Var. % SPESE TITOLO I - SPESE CORRENTI Cap. 1.1 -

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI (redatta il 01/10/2013)

CARTA DEI SERVIZI (redatta il 01/10/2013) CARTA DEI SERVIZI (redatta il 01/10/2013) Pagina 1 di 6 MISSIONE STRATEGICA Dare risposta alle richieste di soccorso e trasporto infermi dei cittadini, di assistenza sanitaria, alle richieste dei bisognosi,

Dettagli

COMUNE DI SARMATO ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE E DI SERVIZI FORNITURE 1 MATERIALI EDILI E DI FALEGNAMERIA

COMUNE DI SARMATO ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE E DI SERVIZI FORNITURE 1 MATERIALI EDILI E DI FALEGNAMERIA FORNITURE ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE E DI SERVIZI ALLEGATO 1 1 MATERIALI EDILI E DI FALEGNAMERIA 1.A Inerti 1.B Calcestruzzo pronto per l'uso 1.C Conglomerati bituminosi 1.D Materiali edili vari e

Dettagli

ENTRATE Voce Elementare CONSUNTIVO ESERCIZIO 200. PER FUNZIONE

ENTRATE Voce Elementare CONSUNTIVO ESERCIZIO 200. PER FUNZIONE ENTRATE Voce Elementare Accertamenti Accertamenti Accertamenti Accertamenti Accertamenti Accertamenti Ricavi Ricavi Ricavi Ricavi Ricavi Ricavi al 01/01 al 31/12 Avanzo di amministrazione accertato AAAP

Dettagli

COMUNE DI RIMINI Settore Pari Opportunità e Progetti U.E.

COMUNE DI RIMINI Settore Pari Opportunità e Progetti U.E. COMUNE DI RIMINI Settore Pari Opportunità e Progetti U.E. Determinazione Dirigenziale n. 1281 del 13/08/2009 Centro di Responsabilità 02 Centro di Costo 0087 Pratica n.2024486 Oggetto: Progetto di educazione

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO TRASPORTO INFERMI E TRASPORTO SANGUE

CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO TRASPORTO INFERMI E TRASPORTO SANGUE ALLEGATO V CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO TRASPORTO INFERMI E TRASPORTO SANGUE Oggetto servizio: trasporto infermi e trasporto sangue per Presidi Ospedalieri Aziendali e Penitenziario Distretto Fil Durata

Dettagli

Gestione Competenza. Accertamenti. di cui gestione competenza

Gestione Competenza. Accertamenti. di cui gestione competenza Dati di sintesi consuntivo 2013 ENTRATE Università degli Studi di Bergamo Accertamenti Riscossioni E100 ENTRATE PROPRIE 42.962.807,56 27.344.328,30 28.421.968,05 23.325.655,61 15.706.914,87 14.540.839,51

Dettagli

Lista di controllo n. 1.1 STUDIO ODONTOIATRICO

Lista di controllo n. 1.1 STUDIO ODONTOIATRICO Lista di controllo n. 1.1 STUDIO ODONTOIATRICO IL/LA SOTTOSCRITTO/A nato/a a prov. di il titolare/legale rappresentante della Società/Ente/Azienda ai sensi dell art. 5 c. 3 lett. e) del D.P.G.P. 27 novembre

Dettagli

C O M U N E D I S O R B O L O (Provincia di Parma)

C O M U N E D I S O R B O L O (Provincia di Parma) C O M U N E D I S O R B O L O (Provincia di Parma) PIANO TRIENNALE DI PREVISIONE 2012/2014 ai sensi dell art. 2 commi da 594 a 595 Legge n. 244 del 24.12.2007 PREMESSA La Legge Finanziaria per il 2008

Dettagli

LA PROTEZIONE CIVILE PER GLI ENTI LOCALI Cuneo, 2 luglio 2010 IL SOCCORSO SANITARIO

LA PROTEZIONE CIVILE PER GLI ENTI LOCALI Cuneo, 2 luglio 2010 IL SOCCORSO SANITARIO LA PROTEZIONE CIVILE PER GLI ENTI LOCALI Cuneo, 2 luglio 2010 IL SOCCORSO SANITARIO Dr. Mario Raviolo Direttore S.C. Maxiemergenza (Dipartimento Emergenza Sanitaria Territoriale 118) DPR 27 MARZO 1992

Dettagli

ALLEGATO B) GESTIONE DELLE POSTAZIONI DEL SEU 118 AFFIDATE IN CONVENZIONE ALLE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO DELLA REGIONE PUGLIA

ALLEGATO B) GESTIONE DELLE POSTAZIONI DEL SEU 118 AFFIDATE IN CONVENZIONE ALLE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO DELLA REGIONE PUGLIA ALLEGATO B) GESTIONE DELLE POSTAZIONI DEL SEU 118 AFFIDATE IN CONVENZIONE ALLE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO DELLA REGIONE PUGLIA Convenzioni Le Asl territorialmente competenti possono stipulare convenzioni

Dettagli

Bando per affidamento servizio di trasporti sanitari secondari a richiesta del Suem 118

Bando per affidamento servizio di trasporti sanitari secondari a richiesta del Suem 118 Deliberazione n. 494 del 05/09/2013 Bando per affidamento servizio di trasporti sanitari secondari a richiesta del Suem 118 Visto l art. 45 della legge 27 dicembre 1978 n. 833, istitutiva del Servizio

Dettagli

COMUNE DI GOSSOLENGO Provincia di Piacenza

COMUNE DI GOSSOLENGO Provincia di Piacenza Allegato B) ALBO DITTE SUDDIVISE PER CATEGORIE MERCEOLOGICHE E DI SERVIZI FORNITURE ELENCO DITTE 1. MATERIALE EDILI E DI FALEGNAMERIA 1.A Inerti 1.B Calcestruzzo pronto per l uso 1.C Conglomerati bituminosi

Dettagli

Bilancio esercizio 2014 Situazione Patrimoniale

Bilancio esercizio 2014 Situazione Patrimoniale Attività Situazione Patrimoniale 111 IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI 11100052 LICENZE SOFTWARE INFORMATICI 575,84 Totale IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI 575,84 113 IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI 11300031 IMPIANTI

Dettagli

accreditamento è risultata in possesso dei requisiti prescritti sulla base della verifica effettuata da AREU.

accreditamento è risultata in possesso dei requisiti prescritti sulla base della verifica effettuata da AREU. accreditamento è risultata in possesso dei requisiti prescritti sulla base della verifica effettuata da AREU. I CeFRA riconosciuti nella seduta del CREU del 5/5/09 e ancora attualmente operativi sono autorizzati

Dettagli