HIGH SCHOOL FOR FINANCIAL MANAGEMENT Strada del Colle n.2/f PERUGIA Tel. 333/ (075)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "HIGH SCHOOL FOR FINANCIAL MANAGEMENT Strada del Colle n.2/f- 06074 PERUGIA Tel. 333/3973569 - (075) 5179981-5176413"

Transcript

1 HIGH SCHOOL FOR FINANCIAL MANAGEMENT Strada del Colle n.2/f PERUGIA Tel. 333/ (075) Maurizio Berruti nato a Roma STUDI Laureato in Economia e Commercio presso l'università di Perugia Laureato in Scienze Economiche e Bancarie presso l'università degli Studi di Siena. Allegato n.1 ESPERIENZA PROFESSIONALE Agosto 1967 Dicembre 1990 Gennaio 1991 ad oggi Allegato n.2 PROGETTI SPECIFICI Allegato n.3 DOCENZE, SEMINARI e CONFERENZE Presso Primario Istituto di Credito nelle sedi di Perugia, Roma, Palermo-Bagheria, Catanzaro, Milano e Lucca. Ha svolto tutti i servizi bancari, prima di accedere alla carriera direttiva, durante la quale è stato incaricato di seguire e controllare, ai fini del raggiungimento del budget, le varie ASA della Banca. Amministratore della HIGH SCHOOL FOR FINANCIAL MANAGEMENT, specializzata nelle seguenti aree: - finanza di azienda e ingegneria finanziaria - ottimizzazione rapporti con le banche - organizzazione aziendale - controllo di gestione - gestione della tesoreria aziendale - formulazione rating aziendali - gestione degli stati di crisi e ristrutturazione - formazione managers, funzionari, quadri di aziende, banche, consorzi fidi etc. consulente antiusura per associazioni di categoria - creazione di trading e non-trading companies sulla piazza di Malta - collaborazioni con facoltà di Tecnica Bancaria dell Università di Perugia - collaborazioni con Università del Turismo di Assisi Realizzati sul territorio nazionale Tenuti sul territorio nazionale in qualita di docente e/o relatore

2 allegato n.1 2 DETTAGLIO ESPERIENZA PROFESSIONALE NEL PERIODO BANCARIO ******** ESTERO specializzazione bancaria nel commercio internazionale, apertura crediti documentari import/export, rilascio di bid/performance/andvance payment bonds e quant altro attiene il settore FORFAITING (L.Ossola e success. modificazioni) ATTIVITA IN CAMBI (ingegneria finanziaria) DOCENZA direttamente con banche londinesi e pratiche di rifinanziamento banche estere operazioni di cambi a pronti, a termine, in D.C.S., in lira sintetica, in futures e options, gestione di multicurrency mansioni di docente per la formazione manageriale dei funzionari del proprio istituto CREDITI SPECIALI istruzione ed erogazione mutui ipotecari, fondiari, crediti allo artigianato ed agrari, crediti AIMA, etc. ANALISI FINANZIARIA ORGANIZZAZIONE SVILUPPO AFFARI MARKETING L.B.O. (leverage by out) analisi di bilancio; analisi liquidità; valutazione del rischio nella concessione dei crediti coordinamento ed istruzione delle unità lavorative addette alle varie attività di sviluppo; analisi delle aree geografiche e dei settori economici per l incremento del placing power del proprio istituto studio delle strategie dirette alla definizione delle tipologie di utenti potenziali (target Mk) e del tipo di offerta (Mk mix); tecniche di direct Mk applicate al settore bancario; Marketing relazionale. partecipazione diretta nel capitale sociale di aziende industriali LEASING E FACTORING AMMINISTRAZIONE FIDUCIARIA PROMOZIONE/COLLOCAMENTO PATRIMONI FONDI COMUNI DI NVESTIMENTO

3 3 Allegato n.2 PROGETTI SPECIFICI ******* STRUTTURA DI MISSIONE istituita con (Decreto Presidente Consiglio Ministri) del 30/9/2004 presso il Dipartim. per il coordinamento delle politiche comunitarie PREVENZIONE USURA SPORTELLI PER IL CREDITO UNIONCAMERE Mediocredito Centrale Ministero Commercio Industria Artigianato Membro della Commissione per il monitoraggio dell attività di spostamento dei flussi di capitale, allo scopo di: armonizzare la disciplina nazionale anche in relazione a quella degli altri paesi membri; analizzare l attività di riciclaggio di significativi flussi finanziari di provenienza illecita; analizzare e comparare schemi di procedure per esaminare i limiti giuridici e legislativi comunitarie internazionali alle indagini patrimoniali in ambito UE; definire indirizzi e strategie per la rappresentazione ed elaborazione di eventuali proposte normative e regolamentari. Dalla promulgazione della Legge antiusura ha lavorato per l avvio di osservatori diretti a promuovere una corretta informazione sui pericoli connessi al fenomeno, evidenziando le carenze della L. 108/96 in tema di determinazione delle soglie dei tassi usura, informazione ed assistenza presso le CCIAA di Firenze Pisa Pistoia- Lucca Siena Grosseto - Campobasso - Catanzaro, Salerno -Reggio Calabria Cagliari Trapani - Grosseto. Nel 2002 ha realizzato il primo progetto pilota (Sportello per il credito) presso la CCIAA di Campobasso (successivamente ripetuto a Catanzaro, Salerno, Cagliari, Trapani, Grosseto ed altre località), in sostegno delle PMI e delle categorie deboli contro l usura e nei rapporti con le banche. Consulente per conto Asseforcamere nella L.215 "Imprenditoria femminile" per la stipula di "agreement" con il sistema bancario diretti a facilitare l'accesso al credito. Assistenza nella creazione dei Comitati per l Imprenditoria Femminile UNIONCAMERE progetto LE-TE nell area della finanza aziendale e del controllo di gestione al management delle PMI; fornitura di programmi informatici autogestibili. Regioni interessate: Abruzzo Molise- Puglia Basilicata

4 4 UNIONCAMERE progetto SEPRI TURISMO Continuazione del Progetto LE-TE Regioni interessate: Campania Molise - Puglia Basilicata Calabria Sardegna Responsabile costituzione Mediofidi In collaborazione con Università del Turismo di Perugia ha formulato un uno specifico software di autovalutazione del merito creditizio per le aziende turistiche. Per conto dell E.B.R.T.S. Ente Bilaterale Regionale per il Turismo siciliano svolge corsi di formazione sulla finanza aziendale e controllo di gestione, diretto alle aziende turisticoricettive e di ristorazione ENTI LOCALI MICROFINANZA A seguito delle iniziative di e.governement e di e.democracy promosse dal Ministro per l innovazione e le Tecnologie, ha approntato modelli operativi per la formulazione di un rating sui bilanci delle pubbliche amministrazioni e per l analisi dei costi dei servizi indispensabili e/o a domanda individuale, nonché per la valutazione degli esiti dell azioni di governo intraprese. I modelli sono stati applicati nelle Regioni Molise e Puglia. Modello operativo per il territorio italiano con il coinvolgimento delle banche e dei consorzi di garanzia fidi, realizzato per il sistema camerale e per la Provincia di Cagliari, Provincia di Perugia, Comune di Lamezia Terme, Comune di Vittoria (RG). Dal 2010 inserito nella Iniziativa straordinaria di sistema (Ex art. 7, comma 3, del decreto interministeriale 30 aprile Accordo Unioncamere Ministero per lo Sviluppo economico) diretta a fornire gli strumenti per favorire l accesso al credito delle micro e piccolo imprese, la promozione di nuova imprenditorialità e il sostegno all occupazione. AGRICOLTURA Nell ambito dei progetti LE-TE e SEPRI, promossi da Unioncamere e che hanno interessato le seguenti Regioni: Abruzzo-Molise-Campania-Basilicata-Puglia-Calabria-Sicilia - Sardegna, è stato affrontato il problema dell accesso al credito, per le imprese del settore agricolo. Nella fattispecie le difficoltà connesse alla redazione del documento contabile (bilancio) da utilizzare anche per costruzione delle proiezioni (business plan). Per sopperire a tali carenze è stato ideato e realizzato un modello operativo successivamente testato sull intero territorio nazionale (in occasione di corsi di formazione tenuti per conto del sistema camerale alle imprese agricole). I.C.E. Progetto Mezzogiorno consulenza e supporto alle aziende della Regione Calabria per l nternazionalizzazione.

5 5 REGIONE UMBRIA Creazione di un portale per un prime help point per le aziende agricole al fine di migliorare l accesso al credito CONSORZIO ITER Confcommercio Umbria CONSORZIO REGIONALE TECNOSERVIZI SICILIA Confluito nella Federazione degli Industriali della Sicilia Progetto INFOCOM Consulente di direzione nell area finanza aziendale Responsabile dei servizi nell ambito dello Sportello Finanziario in sostegno alle aziende Siciliane. Nell ambito di tale convenzione effettuati interventi presso aziende nella Regione Sicilia. L. O. G. I. C. A. Srl Iniziativa Federmeccanica e Formez nel Mezzogiorno Roma Responsabile per il settore finanza aziendale nella rete promotori finanziari: CASE DI CURA nella Regione Umbria e Regione Molise Consulenza e formazione risk managers Responsabile area finanza per il progetto di Sviluppo e Diffusione della Innovazione Teconologica ed Organizzativa nell Industria Meccanica del Mezzogiorno. Nell ambito di tale convenzione sono stati effettuati seminaridocenze nelle 19 sedi delle associazioni degli industriali aderenti al progetto GENER-COMIT (Banca Commerciale Italiana e Generali) R.D.S. INVESTMENT SpA Sim per l Umbria Impianto di un modello di analisi dei costi per determinare il margine di contribuzione delle singole A.S.A. Banca di Credito Cooperativo nella provincia di Salerno Banca di Credito Cooperativo nella provincia di Grosseto

6 Allegato n.3 DOCENZE-SEMINARI-CONFERENZE (principali) 6 Argomento-materia Interventi attività interventi per la L.215 B.I.C. Lazio Rapporti con le banche ed Accordo di Roma Viterbo Basilea 2 nell area della Finanza aziendale per giovani managers L evoluzione dei Confidi Artigiani tra la Legge Quadro e Basilea 2 Progetto di formazione e di sviluppo competitivo Toscana del Sud. nella analisi di bilancio e valutazione del rischio per esperti consorzi fidi. A.P.I. Associazione PMI-Umbria ARTIGIANCREDITO SARDO ARTIGIANCREDITO TOSCANO La gestione imprenditoriale delle leve economiche e finanziarie Strumenti di programmazione nell area finanza aziendale. Analisi finanziaria - Gestione della tesoreria aziendale - Dinamica finanziaria - Ingegneria finanziaria Le fonti di informazione nel rapporto banca-impresa Formulazione di un modello di rating avanzata e specialistica sulla valutazione del merito creditizio (rating) dirette ai risk managers ASSOINDUSTRIA Modena ASSOINDUSTRIA Terni ASSOINDUSTRIA Palermo ASSOINDUSTRIA Campobasso Assoindustria Palermo Trapani Agrigento Enna Caltanisetta Messina Catania Siracusa Ragusa CNA Finsardegna Cagliari Lega Coop Cagliari

7 7 Argomento-materia Interventi attività Progetto di assistenza per la creazione di una Banca di garanzia preliminare dei risk managers dei Confidi CCIAA Cosenza Progetto laboratori per il Credito formativo: La Finanza e il Credito nello Sviluppo dell Economia Locale -Il ruolo della Camera di Commercio- CCIAA Isernia Seminari I riflessi di Basilea 2 sulle micro e sulle PMI. Bancabilità dei progetti presentati dalle imprese al femminile Progetto di Assistenza e formazione per la costituzione di nuove imprese nell ambito della L.215 CCIAA. Foggia Bari Lecce Taranto Venezia Lodi - Pavia CCIAA Potenza Palermo Trapani Agrigento Enna Caltanisetta Messina Catania Siracusa Ragusa - Arezzo Progetto Pilota Il modello esperto per le imprese al femminile. Laboratori di impresa destinati a target group di aziende Microfinanza: un efficace strumento per affrontare e superare la crisi. I modelli innovativi per la crescita economica delle PMI e del territorio Laboratorio formativo per le micro imprese Crescere ed innovare: le sfide della finanza per le PMI ed il ruolo dei Confidi Unioncamere Basilicata Unioncamere Abruzzo CCIAA RI CCIAA TA L internazionalizzazione per la crescita e lo sviluppo La microfinanza strumento per combattere l usura, far emergere il sommerso e per la crescita economica del territorio CCIAA VV CCIAA Reggio Calabria - Cagliari Comune di Lamezia Terme Gestione economico finanziaria di impresa Centro Formaz. Imprenditoriale della CCIAA di Perugia

8 8 Argomento-materia Interventi Attività per promotori finanziari Attività bancaria Strumenti finanziari derivati Centro Formaz. Imprenditoriale della CCIAA di Perugia Master Accrescimento professionale dei risk manager dei Consorzi di Garanzia Fidi Le novità introdotte da Basilea 2 sulla valutazione del merito creditizio. Strumenti di finanza innovativa per le PMI: attività di investimento istituzionale nel capitale di rischio, quotazione per le PMI Costituzione dello Sportello per il credito di informazione/formazione alle PMI per l accesso al credito Centro Formaz. Imprenditoriale CCIAA di Perugia CCIAA Campobasso Cagliari - Catanzaro - Salerno - Reggio Calabria CCIAA Reggio Calabria - Campobasso Viterbo Benevento - Massa Carrara - Grosseto CCIAA Cagliari - Campobasso Catanzaro Trapani Salerno - Grosseto e responsabile progetto Finanza e credito in Agricoltura Seminari I riflessi di Basilea 2 in Agricoltura CCIAA Campobasso - Trapani CCIAA Teramo - Trapani Progetto CERERE per l assistenza alle imprese agricole nell accesso al credito Realizzato da CCIAA Trapani con il patrocinio Unione Europea FSE Ministero lavoro e Politiche sociali Regione Siciliana Assessorato al Lavoro I Mediofidi e la loro sfera di intervento- Formule di finanza innovativa per le imprese Costituzione di Consorzio Fidi di II livello (intersettoriale) CCIAA Campobasso Cagliari - Foggia Bari - Salerno CCIAA Salerno Foggia - Bari e responsabile progetto Strumenti di finanza innovativa: valutazione delle virtuosità degli Enti Locali. Meeting Regionale dell Anci Molise

9 9 Argomento-materia Interventi attività per la costruzione del business C.I.A. Confederazione Italiana plan e la formulazione del bilancio in Agricoltura agricoltura InteroTerritorio nazionale professionale sulle modalità di accesso al credito e le disposizioni di Basilea 2, nel Progetto nazionale Qualità e comunicazione in agricoltura Assistenza nello start-up e follow-up di aziende agricole della Regione Umbria; progetto Dieci imprenditrici di successo per la formulazione del business plan nelle aziende agroturistiche, nel corso per Operatore Agroturistico Integrato C.I.A. Confederazione Italiana Agricoltura Umbria Progetto Basilea 2 Il rating aziendale attraverso una valutazione quantitativa. Analisi effettuato su un campione di 60 aziende del settore ortofrutticolo CIA - UIAPOA (Unione Italiana Associazioni produttori Ortofrutticoli ed Agrumari) e responsabile progetto Convegni e seminari sul tema Marchio di Qualità Basilea 2 Opportunità per le imprese tenuti a: Roma Pontificia Università S.Tommaso d Aquino Salerno CCIAA di Salerno Avezzano Sede Regionale Cidec Milano Saloni tecnologie SMAU Catania Sede Regionale Cidec C.I.D.E.C. (Conf.Italiana Esercenti Comm.Artigiani e agricoltori) Work shop su Il rapporto banca-impresa nel settore agricolo. Intervento di Consulenza e formazione nell area della finanza aziendale di due giornate su: L internazionalizzazione per la crescita e lo sviluppo. COMUNE di VITTORIA (RG) (Vittoria è la prima piazza di produzione agricola in serre). CONFCOMMERCIO Federazione Regionale Palermo CONFCOMMERCIO Federazione Provincia di Perugia CCIAA Vibo Valentia e Perugia

10 10 Argomento-materia Interventi attività Rapporti banca impresa nel corso di CONFCOMMERCIO formazione Retail General Management Consorzio Iter Progetto POLARIS (alternanza scuola lavoro). Nuove tipologie di finanziamento alle imprese e Private Banking Centro Formaz. Imprenditoriale della CCIAA di Perugia Work shop in tema La funzione dei Consorzi fidi nel rapporto banca-impresa FINSARDEGNA Consorzio Fidi Cagliari Progetto di formazione continua management delle aziende turistiche, nell area finanza (settore alberghiero). E.B.R.T.S. Ente Bilaterale Regionale per il Turismo Siciliano e work project sulle modalità di impianto del Controllo di Gestione nelle aziende turistico ricettive Piano Formativo Aziendale sul tema Le relazioni tra le aziende ed il sistema bancario - Criteri e gestione del rating delle cooperative Progetto JOB CREATION Corso di formazione management imprenditoriale (area finanza e controllo di gestione) nella Regione Umbria. Microcredito e Imprenditoria Femminile Accesso al credito - La forza di una IDEA Dal Bangladesh ai Municipi di Carducci ISFORCOOP- FIDI COOP SARDEGNA - Cagliari MINISTERO DEL LAVORO SPIME Presidenza Consiglio Provincia di Perugia e UPI (Unione province Italiane) Progetto Conoscenza Europa su Accordi di Basilea 2. PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO per la figura di Tecnico di Gestione Economica e Giuridica dell Ambiente. Formulazione in chiave finanziaria del bilancio ecologico. REGIONE UMBRIA SPIME per Product Managers nell area ambientale; analisi e strumenti per la redazione di un bilancio ecologico.

11 11 Argomento-materia Interventi attività Work shop sul tema Effetti della Scuola Amm.ne e Commissariato per globalizzazione dei mercati finanziari - l Esercito Italiano Sede nazionale Analisi dei costi occulti dell estratto conto Tecniche per combattere l usura Progetto europeo universitario CAMPUS sulla finanza aziendale e controllo di gestione Università di: Pisa - Prato - Siena Intervento al titolo Il nuovo accordo di Basilea sul capitale ed i riflessi per le PMI italiane Intervento di presso la facoltà di Economia delle aziende al titolo Un modello di analisi utilizzabile per il check-up aziendale e la valutazione della Probability of default nel Progetto sperimentale per la divulgazione dei principi di formulazione del Bilancio Etico e Sociale; interventi presso gli Istituti Tecnici Commerciali della Provincia di Perugia La gestione finanziaria delle farmacie ed i rapporti con le banche UNIVERSITA di PERUGIA Facoltà di Tecnica bancaria UNIVERSITA DI TOR VERGATA Roma UNIVERSITA ETICA ASSISI UTIFAR (Unione Tecnica Italiana Farmacisti)- Palermo Docenza

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13

OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13 OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13 ANALISI COMPARATIVA DATI 2011-2012-2013 ANALISI DATI AGGREGATI 2011-2012- 2013 ANDAMENTO INFORTUNI NEL QUADRIENNIO

Dettagli

Regioni, province e grandi comuni

Regioni, province e grandi comuni SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA 2 0 0 4 Settore Popolazione Tavole di mortalità della popolazione italiana Regioni, province e grandi comuni Anno 2000 Informazioni n. 28-2004

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014. (Ottobre 2014)

GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014. (Ottobre 2014) GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014 (Ottobre 2014) I dati presenti in questa pubblicazione fanno riferimento agli studenti con cittadinanza non italiana dell anno scolastico

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo

c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo Roma, aprile 2015 c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo Bolzano, Pesaro, Ferrara e Treviso capitali della bici, almeno un quarto degli abitanti in bici tutti

Dettagli

Protagonista dello sviluppo locale

Protagonista dello sviluppo locale Bic Umbria Protagonista dello sviluppo locale Sviluppo Italia Bic Umbria promuove, accelera e diffonde lo sviluppo produttivo e imprenditoriale nella regione. È controllata da Sviluppo Italia, l Agenzia

Dettagli

TEST INGEGNERIA 2014

TEST INGEGNERIA 2014 scienze www.cisiaonline.it TEST INGEGNERIA 2014 Ing. Giuseppe Forte Direttore Tecnico CISIA Roma, 1 ottobre 2014, Assemblea CopI DATI CISIA - MARZO, SETTEMBRE 2014 test erogati al 15 settmebre CARTACEI

Dettagli

2. Le scuole con elevate percentuali di studenti stranieri

2. Le scuole con elevate percentuali di studenti stranieri 2. Le scuole con elevate percentuali di studenti stranieri 2.1 La concentrazione degli alunni con cittadinanza non italiana in specifiche scuole e nei differenti ordini e gradi scolastici Dall analisi

Dettagli

Rapporto statistico sulla falsificazione dell euro

Rapporto statistico sulla falsificazione dell euro Rapporto statistico sulla falsificazione dell euro 2013 MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro Direzione V, Ufficio VI (UCAMP) Ufficio Centrale

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Mario Fabio Polidoro. Curriculum vitae analitico

Mario Fabio Polidoro. Curriculum vitae analitico Mario Fabio Polidoro Curriculum vitae analitico Roma, Aprile 2013 1 DATI ANAGRAFICI: Mario Fabio Polidoro Nato a Roma il 30/05/1959 Email: f.polidoro@unimercatorum.it TITOLI ACCADEMICI e FORMAZIONE: Laurea

Dettagli

Il Fondo di Garanzia per le PMI L. 662/96

Il Fondo di Garanzia per le PMI L. 662/96 Il Fondo di Garanzia per le PMI L. 662/96 Incontro formativo con gli operatori del territorio Lo stato dell arte del Fondo di Garanzia per le PMI Le attività di informazione e formazione operativa per

Dettagli

AVVISO 2/14 1 Scadenza COMMERCIO TURISMO - SERVIZI PIANI FINANZIABILI, MA NON FINANZIATI PER MANCANZA DI RISORSE SETTORIALI/TERRITORIALI

AVVISO 2/14 1 Scadenza COMMERCIO TURISMO - SERVIZI PIANI FINANZIABILI, MA NON FINANZIATI PER MANCANZA DI RISORSE SETTORIALI/TERRITORIALI PIEMONTE - VALLE D'AOSTA LIGURIA UNIONE COMMERCIO E TURISMO PROVINCIA DI 1 PF1335_PR418_av214_1 SAVONA ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI DELLA 2 PF1085_PR313_av214_1 PROVINCIA DI ALESSANDRIA ASCOM-BRA ASSOCIAZIONE

Dettagli

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO M Innovazione Conoscenza RETE REPOR RT ATTIVITA PATENT LIBRARY ITALIA 213 DIREZIONE GENERALE LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE UFFICIO ITALIANO BREVETTI E I Sommario Introduzione... 3 I servizi erogati dalla Rete...

Dettagli

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 500 spazi sportivi scolastici e 500 impianti di base, pubblici e privati «1000 Cantieri per lo Sport»

Dettagli

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE)

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) 71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) di TIZIANA LANG * Finalmente è partita: dal 1 maggio i giovani italiani possono iscriversi on line al programma della Garanzia

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

CONFEDERAZIONE ITALIANA DELLA PICCOLA E MEDIA INDUSTRIA PRIVATA. Roma, 6 Febbraio 2008

CONFEDERAZIONE ITALIANA DELLA PICCOLA E MEDIA INDUSTRIA PRIVATA. Roma, 6 Febbraio 2008 CONFEDERAZIONE ITALIANA DELLA PICCOLA E MEDIA INDUSTRIA PRIVATA IL SISTEMA CONFAPI Costituita nel 1947, Confapi è cresciuta insieme alla PMI italiana ed è oggi uno dei protagonisti della vita economica

Dettagli

LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1

LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1 LA FORMAZIONE PER LA PA FINANZIATA DAL FSE PARTE II - CAPITOLO 2 LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1 LA PROGRAMMAZIONE DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME

Dettagli

Guida 2014 Attività & Progetti

Guida 2014 Attività & Progetti Guida 2014 Attività & Progetti Sommario pag. Premessa... 4 Obiettivo di questa GUIDA... 4 Lista Progetti... 4 Referenti Progetti... 5 I. Progetto UN FIOCCO IN AZIENDA... 6 Benefici del Programma II. Progetto

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

I trasferimenti ai Comuni in cifre

I trasferimenti ai Comuni in cifre I trasferimenti ai Comuni in cifre Dati quantitativi e parametri finanziari sulle attribuzioni ai Comuni (2012) Nel 2012 sono stati attribuiti ai Comuni sotto forma di trasferimenti, 9.519 milioni di euro,

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

> MANGIARE E BERE IN ITALIA

> MANGIARE E BERE IN ITALIA Percorso 3 > MANGIARE E BERE IN ITALIA Guarda questi piatti della cucina italiana. Secondo te, di quali parti d Italia sono tipici? Ogni regione d Italia ha i suoi piatti tipici. Spesso quando pensiamo

Dettagli

Una Crescita Possibile

Una Crescita Possibile Accordo 2014/2015 Intesa Sanpaolo e Confindustria Piccola Industria Una Crescita Possibile INTESA SANPAOLO S.p.A. in seguito denominata Intesa Sanpaolo o "Banca" con sede in Torino, Piazza San Carlo 156,

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

Agrigento FAS AMMESSI MA NON FINANZIATI

Agrigento FAS AMMESSI MA NON FINANZIATI Agrigento FAS AMMESSI MA NON FINANZIATI 1 55 1081 COOPERATIVA SOCIALE "PEGASO" AG 256.200,00 256.200,00 1800 1800 40 Agrigento FORGIO AMMESSI MA NON FINANZIATI Agrigento FP AMMESSI MA NON FINANZIATI 1

Dettagli

Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano

Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano N UCLEO DI VALUTAZIONE E VERIFICA DEGLI I NVESTIMENTI PUBBLICI Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano Melania Cavelli Sachs NVVIP regione Campania Conferenza AIQUAV, Firenze,

Dettagli

PRINCIPALI INTERVENTI NORMATIVI AGLI STRUMENTI NAZIONALI DI INCENTIVAZIONE ALLE IMPRESE

PRINCIPALI INTERVENTI NORMATIVI AGLI STRUMENTI NAZIONALI DI INCENTIVAZIONE ALLE IMPRESE CONFERENZA DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME PRINCIPALI INTERVENTI NORMATIVI AGLI STRUMENTI NAZIONALI DI INCENTIVAZIONE ALLE IMPRESE Guida ragionata delle disposizioni normative Commissione Attività

Dettagli

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti pubblici ecologici Olbia, 17 maggio 2013 Gli appalti pubblici coprono una quota rilevante del PIL, tra il 15 e il 17%: quindi possono

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 DATA: 29/8/2013 N. PROT: 475 A tutte le aziende/enti interessati Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 Roma, 15-16 ottobre 2013 Bruxelles,

Dettagli

L ITALIA NELL ERA CREATIVA

L ITALIA NELL ERA CREATIVA CREATIVITYGROUPEUROPE presenta L ITALIA NELL ERA CREATIVA Irene Tinagli Richard Florida Luglio 00 Copyright 00 Creativity Group Europe L Italia nell Era Creativa fa parte del Progetto CITTÀ CREATIVE Promosso

Dettagli

Indice. Introduzione... 2. Definizioni... 3. Tecnologia degli Impianti fotovoltaici... 4. L irraggiamento solare in Italia nel 2012...

Indice. Introduzione... 2. Definizioni... 3. Tecnologia degli Impianti fotovoltaici... 4. L irraggiamento solare in Italia nel 2012... Indice Introduzione... 2 Definizioni... 3 Tecnologia degli Impianti fotovoltaici... 4 La fonte solare L irraggiamento solare in Italia nel 2012... 6 Mappa della radiazione solare nel 2011 e nel 2012...

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Istituto per il Credito Sportivo

Istituto per il Credito Sportivo Istituto per il Credito Sportivo REGOLAMENTO SPAZI SPORTIVI SCOLASTICI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SUI MUTUI AGEVOLATI DELL ISTITUTO PER IL CREDITO SPORTIVO INDICE 1. Perché vengono concessi contributi

Dettagli

Spiegami e dimenticherò, mostrami e

Spiegami e dimenticherò, mostrami e PROGETTO Siracusa e Noto anche in lingua dei segni Spiegami e dimenticherò, mostrami e ricorderò, coinvolgimi e comprenderò. (Proverbio cinese) Relatrice: Prof.ssa Bernadette LO BIANCO Project Manager

Dettagli

ENTE BILATERALE TURISMO TOSCANO ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA 2010

ENTE BILATERALE TURISMO TOSCANO ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA 2010 ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA 2010 INDICE Introduzione pag. 3 Il campione di indagine. pag. 4 L'indagine: ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA. EVOLUZIONE,

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Firenze, 27 novembre 2013 Classificazione Consip Public indice Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti Focus: Convenzione per

Dettagli

più credito per la tua impresa

più credito per la tua impresa Sei un impresa che vuole acquistare nuovi macchinari, impianti o attrezzature? più credito per la tua impresa : Agevolazioni anche per i settori di pesca e agricoltura Beni strumentali, l agevolazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ATTESTAZIONE DI CONFORMITÀ DEI PRODOTTI DOP, IGP E STG

REGOLAMENTO PER L ATTESTAZIONE DI CONFORMITÀ DEI PRODOTTI DOP, IGP E STG Regolamento per l attestazione di conformità REGOLAMENTO PER L ATTESTAZIONE DI CONFORMITÀ DEI PRODOTTI DOP, IGP E STG REV. DATA PREPARATO Responsabile qualità 0 31/8/99 1 10/11/99 2 17/9/01 3 20/01/03

Dettagli

0.414.994.541. Accordo

0.414.994.541. Accordo Testo originale 0.414.994.541 Accordo tra il Consiglio Federale Svizzero ed il Governo della Repubblica Italiana sul reciproco riconoscimento delle equivalenze nel settore universitario Concluso il 7 dicembre

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo del Trasporto Ferroviario e dell Alta Velocità in Italia Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo della mobilità in treno: i grandi corridoi europei La rete TEN (Trans European Network) gioca un ruolo

Dettagli

Sviluppare le competenze per far crescere la competitività delle imprese e l occupazione nel Sud

Sviluppare le competenze per far crescere la competitività delle imprese e l occupazione nel Sud capitale umano, formato a misura dei fabbisogni delle imprese possa contribuire alla crescita delle imprese stesse e diventare così un reale fattore di sviluppo per il Mezzogiorno. Occorre, infatti, integrare

Dettagli

CERIMONIA DI CONFERIMENTO DELLA LAUREA AD HONOREM IN MANAGEMENT DEL SETTORE TURISTICO E DEI BENI CULTURALI A FRANCO GARBACCIO

CERIMONIA DI CONFERIMENTO DELLA LAUREA AD HONOREM IN MANAGEMENT DEL SETTORE TURISTICO E DEI BENI CULTURALI A FRANCO GARBACCIO CERIMONIA DI CONFERIMENTO DELLA LAUREA AD HONOREM IN MANAGEMENT DEL SETTORE TURISTICO E DEI BENI CULTURALI A FRANCO GARBACCIO Laudatio Accademica di Claudio Quintano Magnifico Rettore, Autorità, Colleghi

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 www.autotrasportionline.com Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 01/set/2009-30/set/2011 Rispetto a: Sito Visualizzazioni di pagina uniche 30.000 30.000 15.000 15.000 0 0 1

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT ARPAT: cos è ARPAT, l Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana, è attiva dal 1996. Attraverso una rete di Dipartimenti provinciali presenti sul territorio

Dettagli

Art. 2. Soggetti beneficiari e misura massima consentita delle agevolazioni

Art. 2. Soggetti beneficiari e misura massima consentita delle agevolazioni Decreto ministeriale 20 ottobre 1995, n. 527 - Regolamento recante le modalità e le procedure per la concessione ed erogazione delle agevolazioni in favore delle attività produttive nelle aree depresse

Dettagli

Chi può presentare la domanda

Chi può presentare la domanda BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER FAVORIRE LA CRESCITA DELLE IMPRESE SUI MERCATI INTERNAZIONALI II QUADRIMESTRE 2014 AFRQ2/14 La Camera di Commercio di Frosinone, attraverso ASPIN, Azienda Speciale

Dettagli

Istruzioni per la compilazione

Istruzioni per la compilazione ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL RICORSO - RISOLUZIONE STRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE RICORSO ALL ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO Istruzioni per la compilazione ATTENZIONE:

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

I servizi per gli studenti: le opinioni dei laureati su università, città e diritto allo studio 1

I servizi per gli studenti: le opinioni dei laureati su università, città e diritto allo studio 1 I servizi per gli studenti: le opinioni dei laureati su università, città e diritto allo studio 1 di Andrea Cammelli, Serena Cesetti e Davide Cristofori 1. Aspetti introduttivi Dal 1998 AlmaLaurea, attraverso

Dettagli

Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della scuola statale A.S. 2013/2014

Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della scuola statale A.S. 2013/2014 Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della statale A.S. 2013/2014 Premessa In questo Focus viene fornita un anticipazione dei dati relativi all a.s. 2013/2014 relativamente

Dettagli

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini:

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Tabaccai Convenzionati con Banca ITB; Bennet S.p.A; Esselunga S.p.A; Carrefour; Conad Adriatico Soc. Coop; Tigros S.p.A;

Dettagli

La deduzione IRAP. DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 Art. 11 D.Lgs. 446/1997, come modificato dall art. 1, commi 484 e 485, L. 228/2012

La deduzione IRAP. DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 Art. 11 D.Lgs. 446/1997, come modificato dall art. 1, commi 484 e 485, L. 228/2012 DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 Art. 11 D.Lgs. 446/1997, come modificato dall art. 1, commi 484 e 485, L. 228/2012 LE DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 La quota forfetaria deducibile per ogni singolo lavoratore subordinato

Dettagli

l'?~/?: /;/UI,"lf/lr, r~# 't~l-l'ri.)//r--/,,;.,,;~4,-;{:.;r,,;.ir ";1

l'?~/?: /;/UI,lf/lr, r~# 't~l-l'ri.)//r--/,,;.,,;~4,-;{:.;r,,;.ir ;1 MIUR - Ministero dell'istruzione dell'untversùà e della Ricerca AOODGPER - Direzione Generale Personale della Scuola REGISTRO UFFICIALE Prot. n. 0006768-27/0212015 - USCITA g/~)/rir. (" J7rti///Nt4Ik0"i

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Pensionati e pensioni nelle regioni italiane

Pensionati e pensioni nelle regioni italiane Pensionati e pensioni nelle regioni italiane Adam Asmundo POLITICHE PUBBLICHE Attraverso confronti interregionali si presenta una analisi sulle diverse tipologie di trattamenti pensionistici e sul possibile

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

SCHEDA OPERATIVA SOGGETTI AMMISSIBILI

SCHEDA OPERATIVA SOGGETTI AMMISSIBILI Avviso pubblico - Puglia Sviluppo - Regione Puglia in attuazione della DGR n. 1788 del 06 Agosto 2014. Pagina 1 COMMISSIONE EUROPEA REGIONE PUGLIA Area Politiche per lo Sviluppo Economico, Lavoro e Innovazione

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

GESTIONE OPERATIVA DEI PROGETTI FINANZIATI CON FONDI EUROPEI. Dott. Nicola ZERBONI

GESTIONE OPERATIVA DEI PROGETTI FINANZIATI CON FONDI EUROPEI. Dott. Nicola ZERBONI GESTIONE OPERATIVA DEI PROGETTI FINANZIATI CON FONDI EUROPEI Dott. Nicola ZERBONI Dottore Commercialista in Milano Finanziamenti europei 2007/2013 e contrasto alle irregolarità e alle frodi nei fondi Diretta

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE 1 aprile 2014 1 PREMESSA Il Consorzio camerale per il credito e la finanza, in accordo con Unioncamere Lombardia, intende individuare professionalità da

Dettagli

L AGRITURISMO IN SICILIA: STATO DELL ARTE E PROSPETTIVE

L AGRITURISMO IN SICILIA: STATO DELL ARTE E PROSPETTIVE Regione Siciliana P R O G E T T O D I R I C E R C A L AGRITURISMO IN SICILIA: STATO DELL ARTE E PROSPETTIVE Ricerche nell ambito delle attività istituzionali dell Osservatorio sul Sistema dell Economia

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

Obiettivi Europa 2020 e Indicatori di Posizione della Sardegna e dell'italia Valori degli indicatori aggiornati all'ultimo anno disponibile

Obiettivi Europa 2020 e Indicatori di Posizione della Sardegna e dell'italia Valori degli indicatori aggiornati all'ultimo anno disponibile Obiettivi Europa 2020 e Indicatori di Posizione della e dell'italia Valori degli indicatori aggiornati all'ultimo anno disponibile Fonti: Eurostat - Regional statistic; Istat - Politiche di Sviluppo e

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico Direzione generale per il mercato elettrico, le rinnovabili e l efficienza energetica, il nucleare CIRCOLARE Alla Conferenza delle regioni e delle province autonome All

Dettagli

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT Presentazione Obiettivo Il master Project Manager nasce con un duplice intento: fornire, a manager e imprenditori, un concreto contributo e strumenti per migliorare le capacità di gestione di progetti;

Dettagli

Evento annuale dei Confidi Siciliani. Confidi Day 2014 ABBAZIA SANTA ANASTASIA CASTELBUONO (PALERMO) 15 OTTOBRE 2014

Evento annuale dei Confidi Siciliani. Confidi Day 2014 ABBAZIA SANTA ANASTASIA CASTELBUONO (PALERMO) 15 OTTOBRE 2014 Evento annuale dei Confidi Siciliani Confidi Day 2014 ABBAZIA SANTA ANASTASIA CASTELBUONO (PALERMO) 15 OTTOBRE 2014 Un ruolo maggiore nella filiera del credito per la sostenibilità del sistema dei Confidi

Dettagli

IL RUOLO DEL TURISMO NELL ECONOMIA LUCANA

IL RUOLO DEL TURISMO NELL ECONOMIA LUCANA IL RUOLO DEL TURISMO NELL ECONOMIA LUCANA 1 Unioncamere Basilicata RAPPORTO ANNUALE 2002 DELL OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE IL RUOLO DEL TURISMO NELL ECONOMIA LUCANA Il ruolo del turismo nell economia

Dettagli