Enphase Engage Cavi e accessori

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Enphase Engage Cavi e accessori"

Transcript

1 MANUALE DI INSTALLAZIONE Ephse Egge Cv e ccessr , Rev 03

2 Crpre Hedqurers Cc Ifrm Ephse Eergy Ic N. McDwe Bvd. Peum, CA USA Phe: hp://www.ephse.cm Cc Ephse Eergy SAS Hub Busess 2 BP Ly Aérpr S Exupéry Frce Te : +33 (0) Fx : +33 (0) hp://www.ephse.cm/fr Isze d cv e ccessr Egge Ifrmz d c Ephse Eergy Sr V V, Des (MB) - I hp://www.ephse.cm/ Cc Ephse Eergy UK LTD Frbure Drve, Aerbury M Keyes, MK10 9RG Ued Kgdm Phe: +44 (0) hp://www.ephse.cm/uk Are frmz Le frmz su prd s sggee mdfc sez prevvs. Tu mrch regsr s d csderrs prpreà de rspev prprer. Cpyrgh 2012 Ephse Eergy. Tu dr rserv. 2 Cpyrgh 2012 Ephse Eergy Rev 03

3 Smmr Isze d cv e ccessr Egge Impr frmz d scurezz... 4 D eggere sub... 4 Isruz d scurezz... 4 Cv e ccessr Ephse Egge... 5 Cmpbà... 5 Cmpe e rezz ecessr... 5 Preze d svres e fum... 5 Sce de p d cv Egge... 5 Opz d spzur de cer... 6 Tp d ese e umer d cdur... 6 Cmpbà dee gude d fssgg... 7 Opz d ughezz de cv Egge... 7 Deermze de p e de ughezz de cv... 8 Isze de cv e deg ccessr Ephse Egge... 9 Prcedur d sze Fse 1: Msurze de crree er ve de cegme c ree eerc Fse 2: Isze de qudr d guze de crcu derv CA Fse 3: Ps de cv Ephse Egge Fse 4: Fssgg de mcrverer sruur Fse 5: Avvgme de cv Egge Fse 5: Avvgme de cv Egge (segu) Fse 6: Termze de'esremà uzz de cv Egge Appcze de cppucc d ermze Ssuze rmze de cppucc d ermze Fse 7: Cegme de cv Egge qudr d guze CA Fse 8: Verfc e vv de'mp Scegre u mcrverer d cv Egge D ecc Esemp d schem eerc - M215, 230 V CA, mfse Esemp d schem eerc - M215, 400 V CA, rfse Cpyrgh 2012 Ephse Eergy Rev 03

4 Impr frmz d scurezz D eggere sub Isze d cv e ccessr Egge Per rdurre rsch d fgrze e per grre scurezz d sze e fuzme de ssem Ephse, segue smb d scurezz pp e presee dcume. Idc u suze percs che, se ev, deermerà decess es grv. Idc u suze percs che, se ev, prebbe deermre decess es grv. Prevvs. Per evre d deggre cmprmeere fuzme de dspsv e/ d deggre qu crcd dspsv, eers sremee e sruz fre. Isruz d scurezz Rsch d fgrze. NON cegre scegre mdu fvc d mcrverer Ephse sez ver prm escus 'meze CA d ssem fvc. S prfesss e sere fvc pprumee ddesr dvrebber sre ssure cv e ccessr Ephse Egge ceere mcrverer Ephse ree eerc. Rezzre u g mp eerc cfrmà c e rmve eerche c. I cer CA su cv Egge s csderb sregu d sezr s qud uzz c mcrverer Ephse. Prevvs. Oeere 'pprvze per 'sze dg e c cmpee mer. Prevvs. Prm d sre cv e g ccessr Ephse Egge, eggere ue e sruz e e vvereze rpre e mue d'us, su mcrverer Ephse e su u cmpe de'mp fvc. 4 Cpyrgh 2012 Ephse Eergy Rev 03

5 Cv e ccessr Ephse Egge Isze d cv e ccessr Egge I cv Egge è u cdure err d 2,5 mm 2 mg per eser e d d cer egr per mcrverer. T cer s pres su cv Egge erv d e rghezze de mdu fvc. I mcrverer s ceg dremee cer de cv Egge. Cmpbà I cv Egge è cmpbe c umerse sruure d fssgg per mdu fvc. Per u eec dee sruure d fssgg cmpb, csure dcume su cmpbà de e de'mp fvc su s Web Ephse (hp://www.ephse.cm/suppr/dwds). Cmpe e rezz ecessr Ore mcrverer Ephse, mdu fvc, e sruure d fssgg e 'rezzur crre, sr ecessr segue eeme. Apprecchur Ephse: Cv Ephse Egge. Vedere Sce de p d cv Egge pg 5 per e pz Cppucc d preze e quà ecessr (per ue e dervz uzze su cv Egge) Cppucc d ermze e quà ecessr (u 'esremà d g crcu derv CA) Srume d dscesse Ephse Ar eeme: Qudr d guze CA mg per eser e resse e empere Presscv u cere srpp (u per g qudr d guze CA) Cdure d mess err Chve dmmerc, chv per g eeme d fssgg Chve d 24 mm chve regbe (per cppucc d ermze) Preze d svres e fum Preze cr fum e reve de d ese cfrme e rme BS 7671 ed EN S presuppe che mdu fvc s s cfrmà g sdrd crre e che mcrverer rer u ssem d mgze de fum pù mp, cfrme e rme BS 7671 ed EN , -3. I cue ze, frequez ssc de cdu d fum e press d u mp fvc è mee d rchedere 'sze bbgr d u preze cme pre egre d u ssem Ephse. I cue ze, segu d u's de rsch secd e rme BS 7671 NF C (r. 443) e NF C L, prebbe essere ecessr u dspsv d preze de svres. Sce de p d cv Egge I cv Ephse Egge è dspbe per due dvers p d ese e per due pz d spzur fr cer. A secd dee esgeze d sze, cv Egge è re dspbe dverse ughezze. Per sre cv Egge è suffcee psre ughezz desder e gr msur. U'esremà è ceg dremee qudr d guze me de crcu derv; ques crersc rede superfu u cv d ercesse CA sepr. L'r esremà vee s d'mbee eser c 'mpeg d u cppucc d ermze de crcu derv Ephse. A cer regrmee spz veg qud ceg cer de cv CA de mcrverer, cme usr. 5 Cpyrgh 2012 Ephse Eergy Rev 03

6 Isze d cv e ccessr Egge Opz d spzur de cer L dsz r cer prese su cv può essere d 1,025 1,7 mer. I cv c spzur r cer pr 1,025 mer s d cegme de mdu fvc c reme verce, mere que c spzur d 1,7 mer s d cegme de mdu fvc c reme rzze. Tp d ese e umer d cdur I p d ese s mfse rfse. Su u cer de cv è presee u'eche dce p d ese. I cv Egge mfse (3G2.5) prese re cdur. I cv Egge rfse (5G2.5) prese cque cdur. Pché 'usc de mcrverer Ephse è su u fse, cv Egge rfse equbr e fs uzzd cdur rze d u mcrverer successv, cme msr e schem seguee. I ques schem e re fs s dce c umer 1, 2 e 3. 6 Cpyrgh 2012 Ephse Eergy Rev 03

7 Isze d cv e ccessr Egge Cmpbà dee gude d fssgg I cv Egge è cmpbe c umerse sruure d fssgg per mdu fvc. Per u eec de ssem cmpb, fre rferme dcume su cmpbà de e de'mp fvc su s Ephse (hp://www.ephse.cm/suppr/dwds). Opz d ughezz de cv Egge D segu veg rpre e pz d'rde. Mde Tese/ cdur Numer d cer Spzur de cer Oreme mdu fvc Pes pprssm. ET ET BULK ET ET BULK ET ET BULK ET ET BULK 230 V CA, 3 cdur 230 V CA, 3 cdur 400 V CA, 5 cdur 400 V CA, 5 cdur 230 V CA, 3 cdur 230 V CA, 3 cdur 400 V CA, 5 cdur 400 V CA, 5 cdur 40 1,025 m Verce 14,5 kg 240 1,025 m Verce re 100 kg 30 1,025 m Verce 12,3 kg 240 1,025 m Verce re 100 kg 40 1,7 m Orzze 20 kg 240 1,7 m Orzze re 100 kg 30 1,7 m Orzze 17,3 kg 240 1,7 m Orzze re 100 kg 7 Cpyrgh 2012 Ephse Eergy Rev 03

8 Deermze de p e de ughezz de cv Isze d cv e ccessr Egge I cv e g ccessr Ephse Egge s d gevmee qus u g mp fvc. Per deermre ughezz e p d cv, csderre qu segue: Numer d mcrverer Ephse d sre su crcu derv CA. Asscurrs d scegere umer crre d cer, cmpres cer suppemer per g spz vu e e curvure. Aeers m de crcu derv CA per mcrverer us. Lughezz suppemere ecessr per cegme r qudr d guze de crcu derv CA e prm mcrverer. Se, fr cer, deve ercrrere u erv d ughezz mggre de meà, prebbe rsure ecessr prevedere u ( pù) cer uzz per cprre e dsz. I cer uzz dev essere cper c cppucc d preze Ephse. Rdurre mm 'mpeg d cer uzz e ssem rfse. Qud rmg cer uzz e ssem rfse, vee crers u squbr su crcu derv. Se pù crcu derv rmg uzz m cer, squbr può rsure mpfc. Lughezz suppemere ecessr per cegme r e fe d mdu fvc. Se mdu fvc s dsps su pù fe, dsz r u f e 'r spess rchede ughezz suppemere. Rgg d curvur. Se prge prevede curve e vvgme, è ecessr csderre u rgg d curvur mm d 11 cm. Presez d pù s-cmp. Spess, crcu derv CA può essere cmps d dvers s-cmp pù pcc dsps su pù p. I ques cs, cv Egge v g bse e dmes d g s-cmp, che verrà p ceg mede cd mg d ughezz degu. I pssgg d cv Ephse cv geerc è rezz uzzd u qudr d guze CA mg per eser, cme rches de rme c. I cer uzz dev essere cper c cppucc d preze Ephse. Isze d mdu fvc c reme ms (rzze e verce). Qud mdu fvc s s c reme ms (cè s verce che rzze), s dspb re pz: 1. L'mpeg d u cv Egge c spzur d 1,025 mer r cer permee u'sze pù rd per mdu re verce. Per mdu fvc c reme rzze, prevedere 'mpeg d u cere uzz r cscu mdu fvc vrù de dsz suppemere ecessr. I cer uzz dev essere cper c cppucc d preze Ephse. 2. I cv Egge c spzur d 1,7 mer r cer csee u'sze pù rd per mdu re rzze, m è ecessr rrre u cv eccess fr mdu fvc md che er c c cperur. Ache ques cs cer uzz dev essere cper c cppucc d preze Ephse. 3. U'r suze, qud mdu fvc s s c reme ms, csse e'mpeg d u qudr d guze mg per eser fr cv c spzur d 1,025 m e que c spzur d 1,7 m. Ques qudr d guze può essere fss e sruure de mdu fvc. 8 Cpyrgh 2012 Ephse Eergy Rev 03

9 Isze d cv e ccessr Egge Isze de cv e deg ccessr Ephse Egge Segure e sruz rpre ques seze per sre cv e g ccessr Ephse Egge. Per sruz su prcedur d sze de mcrverer, csure Mue d sze e us d M215 su hp://www.ephse.cm/suppr/dwds. 9 Cpyrgh 2012 Ephse Eergy Rev 03

10 Prcedur d sze Isze d cv e ccessr Egge L'sze de cv e deg ccessr Ephse Egge s rc cue fs essez: 1. Msurze de crree er ve de cegme c ree eerc 2. Isze de qudr d guze de crcu derv CA 3. Ps de cv Ephse Egge 4. Fssgg de mcrverer sruur 5. Avvgme de cv Ephse Egge 6. Appcze d u ermze 'esremà uzz 7. Cegme de cv qudr d guze CA 8. Verfc e vv de'mp Rsch d fgrze. I csderze de presez d cdur esps, NON cegre mcrverer Ephse ree eerc e frre eerg crcu CA prm d ver cmpe ue e prcedure d sze descre ee sez che segu. Fse 1: Msurze de crree er ve de cegme c ree eerc Msurre crree er ve de cegme c ree eerc per verfcre che rer e'erv ccebe. G erv cceb s rpr e be che segue. Servz mfse Servz rfse D L1 eur D V CA D L1 L2 L3 D V CA L1, L2, L3 eur D V CA Prevvs. Asscurrs che cv Egge s uzzbe c cesse ree eerc de s. Uzzre u cv Egge 5G2.5 e s c servz rfse (e eur) ppure uzzre u cv Egge d 3G2.5 e s c servz mfse. Leggere 'eche su cer per verfcre p d ese. Prevvs. I mcrverer Ephse s prge per perre d fse eur. Qud pù fs s prese s c servz mfse, ceere s u fse g crcu de mcrverer. Ceere pù fs u crcu de mcrverer deggerà dsruggerà mcrverer. 10 Cpyrgh 2012 Ephse Eergy Rev 03

11 Isze d cv e ccessr Egge Fse 2: Isze de qudr d guze de crcu derv CA Rsch d fgrze. L'sze d ques dspsv cmpr rsch d fgrze. N sre qudr d guze CA sez prm escudere crree er d ssem Ephse. Prevvs. Uzzre s cmpe eerc mg per ugh umd bg. Prevvs. Ne spere gu de cv Egge, sscurrs d deggre cdur. Perc d cmp. I cv pss csure u perc d cmp. Avvgere cv Egge per rdurre mm ques peze perc. Prevvs. NON superre umer mssm d mcrverer u crcu derv CA, cme dc e mue d sze de mcrverer Ephse e preggere g crcu derv CA c u mgeermc d 20 A mx ( cfrmà e rme d sze c).. Dmesre dmer de cv CA eed c dee cdue d ese. Seezre dmer de cv bse dsz d'z de crcu derv CA de mcrverer f 'errure e qudr eerc prcpe. Tu cmpe de cbgg de'mp dev essere eu csderze, preveded che cdu d ese er ug u cbgg Egge. I geere s ecessre re sez d cv e dverse ermz. Prevedere re cue resseze ssce cscu errure. Pché ue quese resseze s sere, v smmrs; d che sess crree scrre rvers g ressez, cdu d ese e è pr crree e per ressez e. Ne ssem mfse, ressez cmpessv equve dpp de ressez udreze. Per u ssem rfse è ecessr ccre ue e re e crre d e e ue e re e resseze. Prevvs. Le ee gud sdrd per e cdue d ese e cdur de crcu d meze e d dervze prebber rsure degue per crcu derv de mcrverer che ceg umer mssm d mcrverer cse. Cò è dvu u eev ume de ese su crcu derv CA. Per uerr frmz, csure ppcv su cc de cdu d ese 'drzz hp://www.ephse.cm/suppr/dwds b. Isre u qudr d guze CA mg per eser e ressee e empere u psze d su sruur d fssgg ( geere fe d u f d mdu fvc). Prevvs. Frre u cesse CA d qudr d guze CA cesse ree eerc mpegd e pprecchure e e prcedure prevse de rme c. Prevvs. I mcrverer Ephse s prge per perre d fse eur. Qud pù fs s prese s c servz mfse 230 V, ceere s u fse g crcu de mcrverer. Ceere pù fs u crcu de mcrverer deggerà dsruggerà mcrverer. 11 Cpyrgh 2012 Ephse Eergy Rev 03

12 Fse 3: Ps de cv Ephse Egge Isze d cv e ccessr Egge Prevvs. M mdu s d d brre d rfrz cer. I ques cs, pszre cere e mcrverer cer es de mdu fvc; pszre vece cv Egge md e che cer s rv sc de brre d rfrz.. Psre cv Egge ug rg che dvrà percrrere, pszd cer md che s e c mdu fvc. b. Le rghezze de mdu vr d csrure csrure. Su cv Egge, cer s dsps erv per csere cesse geve de vr mdu fvc cmpb c mcrverer Ephse. Se veg uzz mdu pù sre, può essere ecessr rrre cv eccedez erv regr. Fse 4: Fssgg de mcrverer sruur. Fssre mcrverer cme usr e mue de mcrverer dspbe 'drzz hp://www.ephse.cm/suppr/dwds. b. Asscurrs che mcrverer erfersc c e de mdu fvc c e brre d rfrz e che cere CA d mcrverer pss rggugere fcmee cere CA su cv Egge. 12 Cpyrgh 2012 Ephse Eergy Rev 03

13 Fse 5: Avvgme de cv Egge Prevvs. Rspere segue requs: Isze d cv e ccessr Egge N esprre cesse c dre c qud pressurzz (ge d'cqu ecc.). N esprre cesse cdz d mmerse cu. N esprre cere CA ese cu (d esemp, evre d rre pegre cv Egge prssmà de cer). Impedre deps d cm der e cer. fr pss Uzzre cv e g ccessr Egge s qud ue e pr de'mp s prese e e. Effeure cesse uzzd s g srume prescr. I cere prese due fr d sbcc. Ques fr dev essere uzz s per dscesse. Meere ques fr sgmbr e ccessb.. Fssre cv Ephse e uzzd e fscee. b. Avvgere cv eccess md che er c c e. Perc d cmp. I cv pss csure u perc d cmp. Avvgere cv Egge per rdurre mm ques peze perc. c. Ccre fscee su ermb de cere d dervze. Uzzre u due fscee gguve r ssem d sseg per fssre cv Egge r cer. d. Rmuvere cppucc d spedze empre d cv Egge. 13 Cpyrgh 2012 Ephse Eergy Rev 03

14 Fse 5: Avvgme de cv Egge (segu) Isze d cv e ccessr Egge e. Ceere mcrverer, che rsuerà ggc sdmee qud cere emeerà su udbe d due sc. Asscurrs che ermbe e guee s ggce crremee. Prevvs. I cere è prge per essere ggc e sgc rpeumee. f. Rpeere pssgg d e per u mcrverer de crcu derv CA. g. Cprre g eveu cer uzz c cppucc d preze. I cer rsu ggc sdmee qud cmp due sc udb. Asscurrs che ermbe e guee s ggce crremee. Prevvs. Isre cppucc d preze su u cer CA uzz, che rcev eerg qud ssem è me d ree d dsrbuze. Prevvs. N uzzre cppucc d spedze per cprre cer uzz, pché frsce u eu degu. I cppucc d preze Ephse s ecessr per evre che peer umdà. Prevvs. I cppucc d preze Ephse h u grd d preze IP67. Ne sg "IP67", "IP" de u grd d preze (IP, Igress Prec) cr pvere e qud. I grd d preze specfc IP67 dc che cppucc pregge d pvere e dg effe de'mmerse u qud. Prevvs. Se è ecessr rmuvere u cppucc d preze, uzzre 'pps srume d dscesse Ephse. Per uerr frmz su dscesse, csure Scegre u mcrverer d cv Egge pg Cpyrgh 2012 Ephse Eergy Rev 03

15 Isze d cv e ccessr Egge Fse 6: Termze de'esremà uzz de cv Egge Appcze de cppucc d ermze Prevvs. I cppucc d ermze è mus. Se vee per dp 'sze, meccsm d ggc vee dsru e cppucc d ermze può essere uzz uvmee. Se meccsm d ggc è dfes, uzzre cu cs cppucc d ermze. I meccsm d ggc deve essere mmess er. Prevvs. Rspere segue requs: Uzzre cppucc d ermze per sgre 'esremà de cv Egge. N s mmess r med. N esprre cppucc d ermze c dre c qud pressurzz (ge d'cqu ecc.). N esprre cppucc d ermze cdz d mmerse cu. N esprre cppucc d ermze ese cu (d esemp, evre d rre pegre cv Egge prssmà de cppucc). Uzzre cppucc d ermze s qud ue e pr de'mp s prese e e. Mre cppucc d ermze uzzd s g srume prescr. Per ppcre cppucc d ermze:. Crre che cppucc d ermze s egr e cmpe. Ess s cmpe dee pr dce. Dd esge Ssem d reze Cppucc b. Per grre scurezz de ssem d reze de f e sscurre che rmg chus, ccerrs che ue e pr s prese e che ue e gurz s crremee sere e ssem d reze. I ssem d reze de f deve essere cmpe, cme usr. Psscv Gurze Rsch d fgrze. I cppucc d ermze deve essere s qud 'meze è ceg. c. A'esremà de cv Egge, spere me 60 mm d gu d cdur. Prevvs. Se f esps s degg, fuzà de'mp può pù essere gr. 15 Cpyrgh 2012 Ephse Eergy Rev 03

16 d. Fr scrrere dd esge su cv Egge. Isze d cv e ccessr Egge e. Iserre 'esremà de cv Egge f fd ssem d reze de f (f 'rres). f. Pegre sg f ee fessure su ssem d reze de f. g. Uzzd u ger, gre f gus ughezz md che s sersc perfemee ee fessure de ssem d reze de f. h. Premere cppucc su ssem d reze de f, pegd f ee fessure de ssem d reze de f. Se f f ressez qud s preme cppucc, gr uerrmee c u ger.. Avvre dd esge cppucc. Prevvs. N svre cu cs dd esge pché ques mvme prebbe rcere e deggre cv. j. Iserre u cccve e fessur su cppucc per eer psze. (I erv s può eere cppucc sdmee psze uzzd srume d dscesse Ephse). k. Usre u chve d 24 mm e serrre dd f qud meccsm d ggc rsu vv bse.. Uzzre u fsce per fssre cv gud d fssgg, md che cv Egge e cppucc d ermze cch cperur. 16 Cpyrgh 2012 Ephse Eergy Rev 03

17 Isze d cv e ccessr Egge Ssuze rmze de cppucc d ermze Se cppucc d ermze deve essere ssu rmss, eers e dcz che segu. Rsch d fgrze. L'sze d ques dspsv cmpr rsch d fgrze. N sre qudr d guze CA sez prm escudere crree er d ssem Ephse. I essu crcsz prre, rmuvere ssure cppucc d ermze qud è ceg ree eerc. Prevvs. I d meccsm d ggc s vsb cch ud. Echere cppucc d ermze per e ger mmedmee per evre che veg ruzz ccdemee. Prevvs. I cppucc d ermze è mus. Se vee per dp 'sze, meccsm d ggc vee dsru e qud può essere uzz uvmee.. Rmuvere cppucc d ermze gd c u ger eu f c cv Egge. b. Ssure cppucc d ermze cme descr precedez prre d pg 15. Fse 7: Cegme de cv Egge qudr d guze CA Prevvs. Effeure e perz s dce cfrmà c e rmve c.. Cegre cv Egge qudr d guze de crcu derv CA uzzd u presscv u cere srpp degu. I cv rchede u cere srpp c u'perur d 1,3 cm d dmer. b. Cegre cv Egge qudr d guze CA suppemer ecessr per cegme cd fr s-cmp pù pcc. Aeers m de crcu derv CA per mcrverer us. 17 Cpyrgh 2012 Ephse Eergy Rev 03

18 Isze d cv e ccessr Egge c. Per uerr frmz csure g schem pg 21 de presee mue. Mfse 3G2.5 Trfse 5G2.5 L1: mrre L1: mrre ( presee) ( presee) Neur: bu Terr: verde/g (per mess err de'pprecchur) L2: er L3: grg Neur: bu Terr: verde/g (per mess err de'pprecchur) Fse 8: Verfc e vv de'mp Prevvs. Prm de cegme defv ree eerc, sscurrs che u cbgg CA e CC s crre.. Asscurrs che essu de cv CA e CC s schcc degg. b. Asscurrs che u qudr d guze s chus crremee. c. Asscurrs che u cer uzz s d d cppucc. d. Asscurrs che u cer s crremee psz. e. Isre mcrverer ed esegure vv de ssem secd e sruz rpre e mue d sze e us de mcrverer Ephse e cfrmà c e rmve c e z. 18 Cpyrgh 2012 Ephse Eergy Rev 03

19 Scegre u mcrverer d cv Egge Isze d cv e ccessr Egge Per fre md che mcrverer s sceg d mdu fvc s crc, segure prcedur d dscesse eeds 'rde dc: 1. Scegre cere de mcrverer CA d cv Egge. 2. I cer de mcrverer pss essere rmss s per mezz d pps rezz. Per scegre u mcrverer d cv Ephse, serre due pu e due fr e cere de cv CA. Srgere srume d dscesse per fssr cere CA. Fr scre cere d dervze v e der e rre decmee per sccr. 3. Usd u pz mpermerc, verfcre che v s crree e cv CC r mdu fvc e mcrverer. Prevvs. Presre eze qud s msur e crre CC perché mggr pre dee pze mpermerche dev essere zzere prm e ed derv c 'dre de emp. 4. Scegre cer de cv CC de mdu fvc d mcrverer. 5. Rmuvere mcrverer d sruur d fssgg. Rsch d fgrze. N scre cere d dervze scper per u perd prug. Se s ede ssure mcrverer mmedmee, è ecessr cprre g cere uzz c u cppucc d preze. I cer rsu ggc sdmee qud cmp due sc udb. 19 Cpyrgh 2012 Ephse Eergy Rev 03

20 D ecc Isze d cv e ccessr Egge Specfc Vre Ierv d emperur d ssem (mbee) D -40 C +65 C Temperur d esercz de cv Egge 90 C secc/90 C umd Lcez VDE per cv 230 V Grd d sme de cv Egge H07-BQF 3G2.5 Grd d preze mbee IEC IP67 Grd d ressez rgg UV EN ISO Dmer cdure Mfse 3G2,5 mm 2 Trfse 5G2,5 mm 2 Cpcà mssm d rspr d crree de cv Egge Dmer de fsc de cv Egge Dmes de cere d dervze 20 mpere 1,1 cm 11,8 cm x 6,0 cm x 3,2 cm Dmes de cppucc d ermze 3,6 cm d dmer x 5,1 cm d ezz Pes cv Egge crc 0,5 kg per cere 20 Cpyrgh 2012 Ephse Eergy Rev 03

21 Esemp d schem eerc - M215, 230 V CA, mfse Isze d cv e ccessr Egge 21 Cpyrgh 2012 Ephse Eergy Rev 03

22 Esemp d schem eerc - M215, 400 V CA, rfse Isze d cv e ccessr Egge 22 Cpyrgh 2012 Ephse Eergy Rev 03

23

24 Crpre Hedqurers Cc Ifrm Ephse Eergy Ic N. McDwe Bvd. Peum, CA USA Phe: hp://www.ephse.cm Cc Ephse Eergy SAS Hub Busess 2 BP Ly Aérpr S Exupéry Frce Te : +33 (0) Fx : +33 (0) hp://www.ephse.cm/fr Ifrmz d c Ephse Eergy Sr V V, Des (MB) - I hp://www.ephse.cm/ Cc Ephse Eergy UK LTD Frbure Drve, Aerbury M Keyes, MK10 9RG Ued Kgdm Phe: +44 (0) hp://www.ephse.cm/uk

Sicurezza Online La gestione del rischio come opportunità di business. Luigi Altavilla Resp. Internet e Remote Banking UniCredit Banca

Sicurezza Online La gestione del rischio come opportunità di business. Luigi Altavilla Resp. Internet e Remote Banking UniCredit Banca Scurezz Ole L gese del rsch cme ppruà d busess Lug Alvll Resp. Iere e Reme Bkg UCred Bc Ml, 06 febbr 2007 Iere: bu per l busess. Sregc per UCred Bc. Sempre pù perz le Olre l 30% delle dspsz d pgme vveg

Dettagli

tana del pazzo e cocc è di meglio?

tana del pazzo e cocc è di meglio? d pzz B L V g v L f d M Cppè T d Luc M, g u... u G ccc è d mg? c c 72 TUTTOmb TUTTOmb 73 d pzz Ty cc. M cm qud u c p d p d k p I bk è M d, c v d u, dvv u u m v p d c I pcu f ch è p c u cpp d M + Hgh R

Dettagli

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI Dario Focarelli Direttore Generale ANIA Milano, 12 marzo 2013 «LA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTOMOBILISTICA STRATEGIA, INNOVAZIONE

Dettagli

ANNO 2007 IMPORTO TOTALE ANNUO 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000

ANNO 2007 IMPORTO TOTALE ANNUO 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 N. 1 COGNOME NOME 2 RC 3 PM 4 RP 5 NU GD FINALITA' DEL BENEFICIO CONCESSO IMPORTO TOTALE ANNUO RIFERIMENTI LEGISLATIVI 6 AV 7 PD 8 KN 9 AL 10 AR 11 TG 12 LD 13 GL 14 DD 15 DL 16 BM 17 BM 18 BE 19 AM 20

Dettagli

Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010

Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010 Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010 Ed. settembre 2013 Agenda Obiettivo della statistica Oggetto della statistica Grado di partecipazione Alcuni confronti con la statistica precedente

Dettagli

Il fantasma di Canterville

Il fantasma di Canterville TR O I f d Cv TA TE A I Ad Gc T! FA N SCHEA IATTICA f d Cv (Th Cv Gh, 1887) è u cb cc uc gv d Oc Wd Pubbc v u v Th Cu d Scy Rvw, cc bb u ucc cu d 'g N zz u d c, v È u d d S d f Lgg gu b d' g d Wd, d dd

Dettagli

Annuario 231. Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti

Annuario 231. Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti Perché? Le recenti azioni giudiziarie hanno indotto nelle aziende la necessità di dotarsi di un modello

Dettagli

REI 120 30-60 - 120 30-60 30-60 - 90-120 30-60 - 90-120 - - - - - - - - - - - T TONI TE E POR ACCESSORI SPECIALI PER POR

REI 120 30-60 - 120 30-60 30-60 - 90-120 30-60 - 90-120 - - - - - - - - - - - T TONI TE E POR ACCESSORI SPECIALI PER POR O P A D N L B Cd DO zz O P A m GAMM A pp LA NOS 120 d dms) s CD S V V, 11 - Fz. Mpp - 10072 Cs.s (O). +39 011 9969763 - Fx +39 011 9910400 -m: d@fb. - www.d-. 3 / 2 CLASS 2013 v du b (g s P 0-120 6 u 0

Dettagli

TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA

TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA Siamo fermamente convinti che redigere un preciso quadro di riferimento, attestante le coperture Assicurative di un Cliente, consenta allo stesso di potersi

Dettagli

REQUISITI DI SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI R. Paciucci E. Ragno Servizio sicurezza e protezione - CNR

REQUISITI DI SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI R. Paciucci E. Ragno Servizio sicurezza e protezione - CNR REQUISITI DI SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI R. P E. R Svz szz pz - CNR L f sh s s mp pph ; p è pps pm pssbà p sss è ss vs, s s mp mq sz, ; s (, svh.) pss ss s z. I sh ss s spsv è sfvm fz m pph s p:

Dettagli

Statistica Annuale R.C. Auto Esercizio 2007. Sergio Desantis e Gianni Giuli Statistiche e Studi Attuariali ANIA

Statistica Annuale R.C. Auto Esercizio 2007. Sergio Desantis e Gianni Giuli Statistiche e Studi Attuariali ANIA Statistica Annuale R.C. Auto Esercizio 2007 Sergio Desantis e Gianni Giuli Statistiche e Studi Attuariali ANIA Milano, 25 febbraio 2009 CONTENUTI 1. I risultati della nuova statistica annuale RC Auto gli

Dettagli

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2013

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2013 ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2013 A CURA DELL AREA PROFESSIONALE STATISTICA A.G. GENNAIO 2014 ANDAMENTO MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA

Dettagli

CONDIZIONI DI SERVIZIO (validità da 01/03/2010)

CONDIZIONI DI SERVIZIO (validità da 01/03/2010) TBELL PREZZI DEGLI INTERVENTI PER PROVINCI (escluso pezzi di ricambio) G comune/provincia 290,00 Comprende trasferta e 1 ora lavoro. Ore seguenti vedi tab. TRIFFE pag.5 L comune/provincia SI Trasferta

Dettagli

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza ti trovi in: Home - Agenzia - Uffici - Indirizzi e Organigramma periferico - Uffici Dogane Gli Uffici delle Dogane Gli Uffici delle Dogane Regione Abruzzo Basilicata Campania Dogane Avezzano Pescara Potenza

Dettagli

TORINO LEINI. u d CASELLE. rst a. Leinì BORGARO. a s. Borgaro SETTIMO R VENARIA. Falchera. Venaria Stadio TORINO CASELLE.

TORINO LEINI. u d CASELLE. rst a. Leinì BORGARO. a s. Borgaro SETTIMO R VENARIA. Falchera. Venaria Stadio TORINO CASELLE. T C U F 3 2 L 7 9 G N U T p TN CSLL LN Sup CSLL s d d S Us p TN C.s CsGu V C.s m SU Fh d N s ML STTM u TNS N T D N g T u s N - d S T Us p C.s V Sd p VN MN Sd Cs L Md Cug è d G p Lì S. S. N. 11 DTT zz m

Dettagli

L ASSICURAZIONE R.C. AUTO PRINCIPI GENERALI. e qualche numero.

L ASSICURAZIONE R.C. AUTO PRINCIPI GENERALI. e qualche numero. L ASSICURAZIONE R.C. AUTO PRINCIPI GENERALI. e qualche numero. Vittorio Verdone Direttore Auto, Distribuzione, Consumatori e Servizi Informatici -ANIA Università LUISS Guido Carli Roma, 24 ottobre 2011

Dettagli

ointroduzione operché i significati? oontologia e Social Software oblog di scuola3d otagging geografico e gerarchie rappresentate osemacode e Wiki

ointroduzione operché i significati? oontologia e Social Software oblog di scuola3d otagging geografico e gerarchie rappresentate osemacode e Wiki U cmtà per cstre cettv d sfct Isttt pedc d s.fr@sc.t-de.t Itrde Perché sfct? Ot e Sc Sftwre d sc3d T erfc e errche rppresette Semcde e Wk Sftwre ber e Ope Srce per 'e-er: stt de'rte e svpp ftr U cmtà per

Dettagli

In Auto Più New (prodotto 589) Giugno 2011. Edizione Giugno 2011 (V032011) 1 di 45

In Auto Più New (prodotto 589) Giugno 2011. Edizione Giugno 2011 (V032011) 1 di 45 Tariffa R.C.A. Valida dal Salvo modifiche che verranno comunicate almeno 60 giorni prima della loro applicazione Tutti gli importi sono in Euro e non comprendono le imposte RCA (12,50%) e il contributo

Dettagli

Rexroth Pneumatics. Cilindro senz asta Cilindri senza stelo. Pressione di esercizio min/max Temperatura ambiente min./max.

Rexroth Pneumatics. Cilindro senz asta Cilindri senza stelo. Pressione di esercizio min/max Temperatura ambiente min./max. Rexroth Pneumatics 1 Pressione di esercizio min/max 2 bar / 8 bar Temperatura ambiente min./max. -10 C / +60 C Fluido Aria compressa Dimensione max. particella 5 µm contenuto di olio dell aria compressa

Dettagli

COMANDO CARABINIERI PER LA TUTELA DELLA SALUTE RELATORE: GEN.B. COSIMO PICCINNO

COMANDO CARABINIERI PER LA TUTELA DELLA SALUTE RELATORE: GEN.B. COSIMO PICCINNO COMANDO CARABINIERI PER LA TUTELA DELLA SALUTE RELATORE: GEN.B. COSIMO PICCINNO ATTIVITA PRELIMINARI GRUPPO DI LAVORO Dott. Pietro COMBA Istituto Superiore di Sanità Cap. Pietro DELLA PORTA Carabinieri

Dettagli

RELAZIONE FINANZIARIA 31 DICEMBRE 2013

RELAZIONE FINANZIARIA 31 DICEMBRE 2013 RELAZIONE FINANZIARIA AL 31 DICEMBRE 213 PAGINA BIANCA 3/58 Indice Organi Sociali... 6 Consiglio di Amministrazione... 6 Collegio Sindacale... 6 Società di Revisione... 6 Specialist... 6 Nomad... 6 Struttura

Dettagli

Mission e modello di business

Mission e modello di business eby: ch è? Fnd nel 1995 d un cpp d cllezns mercn, Perre Omydr e su mgle, eby è un cmmuny d cmprvend nlne dve un buyer e un seller s ncnrn senz l presenz d nermedr. Dl 98 è qu n brs e h sede Sn Jse (CA)

Dettagli

La classe che mostra la distribuzione più elevata è quella 60-90, che corrisponde a un uso elevato dell automobile. f i fr (= f i/n) fr% (=fr*100)

La classe che mostra la distribuzione più elevata è quella 60-90, che corrisponde a un uso elevato dell automobile. f i fr (= f i/n) fr% (=fr*100) ESERCIZIO Il Moblty Maager d u azeda ha rlevato l umero d chlometr percors settmaalmete da 60 mpegat. I dat soo rportat ello schema successvo. 67 4 93 58 66 87 5 53 86 8 7 47 56 70 54 86 48 43 60 58 5

Dettagli

DIODO E RADDRIZZATORI DI PRECISIONE

DIODO E RADDRIZZATORI DI PRECISIONE OO E AZZATO PECSONE raddrzzar ( refcar) sn crcu mpega per la rasfrmazne d segnal bdreznal n segnal undreznal. Usand, però, dd per raddrzzare segnal, s avrà l svanagg d nn per raddrzzare segnal la cu ampezza

Dettagli

CARNET DEI SERVIZI DEDICATI AL SOCIO. Pronti ad aiutarti!

CARNET DEI SERVIZI DEDICATI AL SOCIO. Pronti ad aiutarti! CARNET DEI SERVIZI DEDICATI AL SOCIO Pr d ur! A Pccl vgg d grd! www.crmprs.cm S vu rsprmr FINO A! 3000/ANNO lf sub ll 0432 54 62 58 Prd dsrbu dllʼe Eurp dl Lvr dllʼimprs FVG cllbrz c Assmcrmprs. INFORMAZIONI

Dettagli

... viva la bici... È questione di fiducia. led 39!!! Acquista questa lavatrice...aggiungi solo 29 euro ed avrai in vendita abbinata

... viva la bici... È questione di fiducia. led 39!!! Acquista questa lavatrice...aggiungi solo 29 euro ed avrai in vendita abbinata È quese d fduc c b u r e... prm Offere lde dl 23.04.2015 l 11.05.2015 - Prezz frc egz. Per slgurdre l mbee gee ques bgle per err.use gl pps cer. Grze. wf egr smr full web 39L4353DN - T LED 39 FULL HD 100hz

Dettagli

Prova di coltivazione di varietà di pomodoro resistente a virosi in territorio di Termini Imerese (PA)

Prova di coltivazione di varietà di pomodoro resistente a virosi in territorio di Termini Imerese (PA) Pg fzz R m v u p mp, vzzz puz mzzz h u Avà 2011 Pv vz và pm v Tm Im (PA) (: Gh p Rpb.O.P.A.T.. 57 m) PREEA 2001 z Opv EA m h vu ff v pbmh g h vu vz p mp; p, puz pm u p pm 80% puz vb. vgh ffu p Uvà g u

Dettagli

UNIONCAMERE PROGETTO EXCELSIOR 2011 QUESTIONARIO PER LE IMPRESE (OTTOBRE 2011)

UNIONCAMERE PROGETTO EXCELSIOR 2011 QUESTIONARIO PER LE IMPRESE (OTTOBRE 2011) UNIONCAMERE PROGETTO EXCELSIOR 2011 QUESTIONARIO PER LE IMPRESE (OTTOBRE 2011) NB: Si richiede di rispondere alle domande presenti nelle diverse sezioni del questionario facendo riferimento all impresa

Dettagli

REGIONE TOSCANA Giunta Regionale

REGIONE TOSCANA Giunta Regionale Gu Rg D G D C C Fm, I A. N AOOGRT/ 0272442 /Q.90.70 F, 24/10/2013 Ag Mgg ug 2013 Mgg g ug 2013 Ogg Mgg fmu ug 2013. A A D u Lug M EDE A D G DG D C C V G EDE A Rb A Cm m A L EDE A D G A UL T EDI C DGRT

Dettagli

L Azienda. Investimenti in tecnologia ed innovazione. - Nuovo sito produttivo a Legnago di bruciatori residenziali, commerciali ed industriali;

L Azienda. Investimenti in tecnologia ed innovazione. - Nuovo sito produttivo a Legnago di bruciatori residenziali, commerciali ed industriali; Aprile 2013 L Azienda Fondata nel 1922, Riello è oggi leader mondiale nella produzione di bruciatori e protagonista europeo nel mercato dei prodotti e dei servizi per il riscaldamento e la climatizzazione.

Dettagli

I.M.G. S.r.l. SEZIONE A-A. PIANTA A Q.ta CAMERA D'ISPEZIONE. PIANTA A Q.ta POZZETTO MINISTERO INFRASTRUTTURE E TRASPORTI SEZIONE B-B

I.M.G. S.r.l. SEZIONE A-A. PIANTA A Q.ta CAMERA D'ISPEZIONE. PIANTA A Q.ta POZZETTO MINISTERO INFRASTRUTTURE E TRASPORTI SEZIONE B-B N Q.t MER 'SEZNE N Q.t ZZE SEZNE FGN V ESSENE FGN V ESSENE os.10 MER 'SEZNE ESSENE MER 'SEZNE ESSENE os.2 os.8 os.2 mcropl Ø240 rmt con tubo Ø193.7 12.5 L=15.00m mcropl Ø240 rmt con tubo Ø193.7 12.5 L=15.00m

Dettagli

Comunicato Stampa. Mercato auto UE+Efta -Immatricolazioni mensili. Mercato auto UE+Efta -immatricolazioni cumulate aprile 2014 -Fonte ACEA

Comunicato Stampa. Mercato auto UE+Efta -Immatricolazioni mensili. Mercato auto UE+Efta -immatricolazioni cumulate aprile 2014 -Fonte ACEA Comco Smp erco Eropeo de o Immrcozo d Apre 1 Toro, 16 o 1 Re e mese rpres de erco Eropeo (UE+Ef) de o: d pre +,%, co 1.19.89 mmrcoe. Cmvmee e qdrmesre soo se mmrcoe.8.77, 7,1% pù de pr perodo de o scorso.

Dettagli

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA Area di Agrigento (Sicilia) AG CDL CATANIA Alessandria (Piemonte) AL CDL MILANO Ancona (Marche) AN CDL PADOVA Aosta (Valle d'aosta) AO CDL MILANO Arezzo (Toscana) AR CDL ROMA

Dettagli

Scienze e tecniche turismo cult_712

Scienze e tecniche turismo cult_712 Scz cch usm cu_712 SUA - QUADRO C3 OPINIONI ENTI E IMPRESE CON ACCORDI DI STAGE/TIROCINIO CURRICULARE O EXTRA CURRICULARE SULLA PREPARAZIONE DEGLI STUDENTI Rsua da cgz 'p dg d mps c accd d c cucua xacucua

Dettagli

Associazione Deruta Nuova sede Deruta. Associazione Cidis sede di Deruta 250,00 mensili dal 01/04/2013 al 31.12.2013

Associazione Deruta Nuova sede Deruta. Associazione Cidis sede di Deruta 250,00 mensili dal 01/04/2013 al 31.12.2013 Numero Progressivo Titolo base attribuzione ( vedi nota in calce) Oggetto Beneficiario Importo vantaggio economico Responsabile del procedimento 1 G.M. 7/13 Concessione uso gratuito locale Casa della Associazione

Dettagli

L ASSICURAZIONE ITALIANA 2013-2014

L ASSICURAZIONE ITALIANA 2013-2014 L ASSICURAZIONE ITALIANA 2013-2014 L ASSICURAZIONE AUTO IL COSTO MEDIO, LA FREQUENZA SINISTRI E IL RAPPORTO SINISTRI A PREMI La misura complessiva della sinistrosità del ramo r.c. auto deve essere analizzata

Dettagli

IL PROGETTO DELLE RETI DI BERGAMO CINQUE RETI DI SCUOLE CON PERCORSI SPECIFICI MA CONNESSI

IL PROGETTO DELLE RETI DI BERGAMO CINQUE RETI DI SCUOLE CON PERCORSI SPECIFICI MA CONNESSI L PRGETT DELLE RET D ERGM QUE RET D SULE PERRS SPEF M ESS L FRMZE DE REFERET D STTUT ETTV TEUT PRTEPT LEDR Formare di referenti d istituto che diventino i responsabili dell azione di revisione e rielaborazione

Dettagli

Osservatorio Nazionale. Le prestazioni EBITEMP per i lavoratori in somministrazione nel 2009

Osservatorio Nazionale. Le prestazioni EBITEMP per i lavoratori in somministrazione nel 2009 Le prestazioni EBITEMP per i lavoratori in somministrazione nel 2009 Marzo 2010 Le prestazioni EBITEMP per i lavoratori in somministrazione nel 2009 I prestiti personali Le prestazioni in caso di infortunio

Dettagli

Schemi a blocchi. Sistema in serie

Schemi a blocchi. Sistema in serie Scem a blocc Nel caso ssem semplc, ques possoo essere scemazza meae blocc, ce rappreseao vers compoe, collega ra loro sere o parallelo a secoa ella logca uzoameo. Vl Valvolal solvee Sesore Pompa Pompa

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata La Posta Elettronica Certificata Che cos è la PEC - Perché è nata la PEC - La certificazione della PEC - Le differenza tra PEC, email normale, posta tradizionale e fax - Il Quadro Normativo; la differenza

Dettagli

Numero di graduatorie 2013

Numero di graduatorie 2013 Trasferimenti Volontari Individuali - DOMANDE 2013 5.930 Domande presentate 5.810 Domande inserite in graduatoria (120 RISORSE ESCLUSE PER MANCANZA REQUISITI PREVISTI DALL ACCORDO DEL 22 MAGGIO 2013) 132

Dettagli

Serie RTC. Prospetto del catalogo

Serie RTC. Prospetto del catalogo Serie RTC Prospetto del catalogo Bosch Rexroth AG Pneumatics Serie RTC Cilindro senza stelo, Serie RTC-BV Ø 16-80 mm; a doppio effetto; con pistone magnetico; guida integrata; Basic Version; Ammortizzamento:

Dettagli

IL QUADRO DI RIFERIMENTO NORMATIVO LA DIRETTIVA COMUNITARIA 2002/96

IL QUADRO DI RIFERIMENTO NORMATIVO LA DIRETTIVA COMUNITARIA 2002/96 QUDR D RFRMN NRMV DRV MUNR 2002/96 MB D PPZN R D U G 1, PURH NN R D PR D R P D PPRHUR H NN RNRN N UDD GR. U NH PPRHUR NN U D URZZ, RM, MR B DN FN PFMN MR. FZN 10 GR (NN D PRD) 1. GRND RDM 2. P RDM 3. PPRHUR

Dettagli

Punteggio disabilità. totale. 80 100 Adeguamento bagno-servizi e impianti e opere connesse

Punteggio disabilità. totale. 80 100 Adeguamento bagno-servizi e impianti e opere connesse Allegato D (riferito all articolo 7, comma 5) COMUNE DI UDINE SERVIZIO AMMINISTRATIVO APPALTI Unità Operativa Amministrativa 4 Elenco delle domande pervenute al 31.12.2014 e ritenute ammissibili ai sensi

Dettagli

Make the World Your Studio

Make the World Your Studio CAGLISCONTIAISOCIAI WACOM DEDI E p m m m u v à m z z f u d v R h d u d p p q u. v d p y I @ W m. S v g d A :p f z u. NTO SCO 10% I up L v P&Tuhp p f.d p b d m p m mv à w u. Aqu NTO SCO 10% C q N u dbbd?

Dettagli

Bilancio di esercizio. Bilancio consolidato

Bilancio di esercizio. Bilancio consolidato Bilancio di esercizio Bilancio consolidato 2010 ! $ $' $$ ' *+!'$, '',$,!$,',' **+,' $$ *,,,'' $ + ', ''!$ -. $, '!! -,! $!$ /,, ',$ 0 '!! 1* 2 2 -.3 4 4-3,4! 4 3- $'4$ '4 5!!, ',' 1!!$!! * 4, 4, - 6

Dettagli

! " #$ % # & # # '((# ( '((#

!  #$ % # & # # '((# ( '((# BILANCIO CONSUNTIVO 2014 ! " #$ % #& # & # # '((# ( '((# $ ) & ** $+ # *, & *- &# *. / # *0,1*23,1*.,4 5#,1*2 (,) & (,1*2,6 &7#/# 4* # 44 $ ( 4-4) $ 8 # 8 (# # *119*11 & (' / (',1*2 (# -1 ' 7 #.0 # &,..90*

Dettagli

Codice Watt Volt Amp. Dim. mm Peso Tipo Costo. ST10/P 10 17,8 0,57 353x293x35 1,5 Policristallino Luxor

Codice Watt Volt Amp. Dim. mm Peso Tipo Costo. ST10/P 10 17,8 0,57 353x293x35 1,5 Policristallino Luxor PANNELLI SOLARI Codice Watt Volt Amp. Dim. mm Peso Tipo Costo ST10/P 10 17,8 0,57 353x293x35 1,5 Policristallino Luxor ST50/P 50 17,5 2,93 665x538x35 5,5 Policristallino Luxor ST80/M 80 17,6 4,5 1194x542x35

Dettagli

L Italia sembra giovane. e nuova, con le case bruciate

L Italia sembra giovane. e nuova, con le case bruciate pp f I 25 p f v Rz Lbz I. I 25 p bz I pz v f. G h v Rz I. I I Rz è p h h b f. A q pp pp p h ppv v f. I v f, è v h pv pv f bà p. Iv p pp p h pp Rz v z bà. L I b v v, b, q p,, p p, p. N bb v,. pp f CITAZIONI

Dettagli

Costi di Entrata e Struttura del Mercato. Economia Industriale Università Bicocca A.A. 2012-2013 Christian Garavaglia

Costi di Entrata e Struttura del Mercato. Economia Industriale Università Bicocca A.A. 2012-2013 Christian Garavaglia Cost d Etrt e truttur del Merto Eoom Idustrle Uverstà Bo A.A. 2012-2013 Chrst Grvgl Cotesto e oett For bbmo lzzto l fuzometo d u merto olgopolsto osderdo ome dto l umero d mprese opert el merto. D os dpede

Dettagli

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie PROGETTO PON SICUREZZA 27-213 Gli investimenti delle mafie SINTESI Progetto I beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali nelle regioni dell Obiettivo Convergenza: dalle strategie di investimento

Dettagli

COSTI (iva esclusa): 100

COSTI (iva esclusa): 100 TWZ COSTI (iva esclusa): 100 IMPOSTE: 147,83 MESSA SU STRADA (chiavi in mano): 268,83 URBAN URB 45 TWIZY URBAN 45 4 / 5 0 URB 80 TWIZY URBAN 7 / 9 0 CHIAVI 5.554,69 6.990,00 6.224,11 7.800,00 COLOR COL

Dettagli

dal12gennai. o chiama il numero dedicato alle Iscrizioni On Line: 06 5849 4025

dal12gennai. o chiama il numero dedicato alle Iscrizioni On Line: 06 5849 4025 Annosco s co015/016 Denom nz onescuo www. s uz Cod cesc uo Con Adeco e ed ' nnosco s co01013, e sc z on ec ssp mede e s uz on sco s ches dogno d neeg do vvengonoesc us vmen e nmod à on ne. En n sc z onon

Dettagli

Prodotti extra prenotabili e pagabili in anticipo

Prodotti extra prenotabili e pagabili in anticipo gu da ag ex r a ho dayau os Anche prodo prenoab n ancpo sono commssonab. Ques prodo sono: 1. Rmborso dea Franchga STANDARD 2. Rmborso dea Franchga TOTALE 3. Proezone dea Canceazone Qu d seguo speghamo

Dettagli

ALLEGATO TECNICO PER L USO DEL PROGRAMMA RICHIESTA DATI ALUNNI DISABILI

ALLEGATO TECNICO PER L USO DEL PROGRAMMA RICHIESTA DATI ALUNNI DISABILI 1 ALLEGATO TECNICO PER L USO DEL PROGRAMMA RICHIESTA DATI ALUNNI DISABILI Il pr e s e n t e do c u m e n t o for ni s c e le info r m a z i o n i ne c e s s a r i e ed es s e n z i a l i a su p p o r t

Dettagli

WP4 BILANCIO ENERGETICO COMUNALE DI CAVAZZO CARNICO (UD) Data: 21 luglio 2015

WP4 BILANCIO ENERGETICO COMUNALE DI CAVAZZO CARNICO (UD) Data: 21 luglio 2015 1 WP4 BILANCIO ENERGETICO COMUNALE DI CAVAZZO CARNICO (UD) D: 21 lugl 2015 Gupp d lv: Lz Old P Fd Fl Slv Sfll (ECUBA S..l.) (ECUBA S..l.) (Rg FVG) 2 BILANCIO ENERGETICO COMUNALE Cmu d: CAVAZZO CARNICO

Dettagli

NEWS. Elettordistributori ISO15407-2

NEWS. Elettordistributori ISO15407-2 NEWS 67 Componenti per l automazione pneumatica Elettordistributori ISO5407-2 www.pneumaxspa.com Elettrodistributori ISO5407-2 Serie 2700 Generalità Nuova serie di elettrodistributori conformi alla normativa

Dettagli

COMUNE DI GELA BILANCIO PLURIENNALE 2013-2015 - ENTRATA

COMUNE DI GELA BILANCIO PLURIENNALE 2013-2015 - ENTRATA BLANCO PLURENNALE - 20 - ENRAA PAG. Risorse Accertamenti Previsioni PREVSON DEL BLANCO PLURENNALE - 20 es. chiuso 20 OALE ANNO. Avanzo di amministrazione.2.0,0..,03.3.02,.3.02, di cui: Vincolato..,2..,2

Dettagli

ELENCHI ZONE NORMATIVE CLASSI DI INTERVENTO

ELENCHI ZONE NORMATIVE CLASSI DI INTERVENTO ALLEGATO B ALLA D.D. N. 1041 DEL 23/12/2011 CITTÀ DI VENARIA REALE (Provincia di Torino) UFFICIO TECNICO SETTORE URBANISTICA, EDILIZIA PRIVATA ED ATTIVITA PRODUTTIVE ELENCHI ZONE NORMATIVE CLASSI DI INTERVENTO

Dettagli

Presentazione Il Rapporto nazionale sugli alunni con cittadinanza non italiana, realizzato anche quest anno dalla Direzione Generale per lo Studente insieme alla Fondazione Ismu (Iniziative e studi sulla

Dettagli

Assemblea dei Delegati di Coopersalute

Assemblea dei Delegati di Coopersalute Assemblea dei Delegati di Coopersalute Firenze, 21 giugno 2010 Villa Vittoria Firenze Fiera TOTALE ISCRITTI febbraio 2010 54.568 ISCRITTI ISCRITTI in percentuale suddivisi per regione di residenza febbraio

Dettagli

USO DEL PELO NEL MONITORAGGIO DEI GRANDI CARNIVORI

USO DEL PELO NEL MONITORAGGIO DEI GRANDI CARNIVORI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE D d R Sz Bg Ag C XIX Cd: pf. Rff Ts TESI DI DOTTORATO DI RICERCA USO DEL PELO NEL MONITORAGGIO DEI GRANDI CARNIVORI DOTTORANDO d. A Svs RELATORE pf. P Susm ANNO ACCADEMICO

Dettagli

TURJIS.MO 'ED ENOGASTRONOMIA TRAIITALIAE SPAGNA

TURJIS.MO 'ED ENOGASTRONOMIA TRAIITALIAE SPAGNA TURJISMO ED ENOGASTRONOMIA TRAIITALIAE SPAGNA g rrr rr 1 Gr IBzzh ur Pr kg Sr P ""- I r h r fr u r rv u ur r Ir: wwwfrg rvr h g rvz "If" r rvr v - gz và :: : : f Fr g ( vr v Pu qu ugr u ur CL r u r uy

Dettagli

Gamma. prodotti. hot&cold. snack&food. Maggio 2015. can&bottle

Gamma. prodotti. hot&cold. snack&food. Maggio 2015. can&bottle hot&cold Gamma snack&food can&bottle prodotti Maggio 2015 Necta è il marchio di riferimento di N&W, Gruppo leader del mercato Vending a livello mondiale, con una posizione predominante nel panorama europeo.

Dettagli

i i i: i I i i!i!, i i i

i i i: i I i i!i!, i i i S I D RA D red g i n g, M a r i n e & E n v i ro n m e n ta l C o n t ra ct o r i i i: i I i i!i!, i i i P ro g ett a e d e s e g u e d a p i ù d i 3 0 a n n i o p e re m a r i tt i m e i n I t a l i a

Dettagli

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia Una voce oco a / Barbiere di Siviglia Andante 4 3 RÔ tr tr tr 4 3 RÔ & K r # Gioachino Rossini # n 6 # R R n # n R R R R # n 8 # R R n # R R n R R & & 12 r r r # # # R Una voce oco a qui nel cor mi ri

Dettagli

Creato e Distribuito da

Creato e Distribuito da a P ap e n z u tr e h g n U c R z z l t U d e t Sn l e G t t d ed Pr Creat e Dtrbut da WWW.PICSNAILS.COM Manuale d Rctruzne Unghe n Gel dedcat alla prva de Prdtt per Unghe Ft Indurent Snte d Utlzz de Prdtt

Dettagli

Grande Banca Popolare. Riorganizzazione del Gruppo Verona, 18 Luglio 2011 Presentazione in webcast alle 16:30

Grande Banca Popolare. Riorganizzazione del Gruppo Verona, 18 Luglio 2011 Presentazione in webcast alle 16:30 Grande Banca Popolare Riorganizzazione del Gruppo Verona, 18 Luglio 2011 Presentazione in webcast alle 16:30 Contenuti Il Progetto Grande Banca Popolare Impatti economici dell operazione 2 Il nuovo assetto

Dettagli

i prodotti grena sono degli alimenti biostimolanti biologici proteici organici

i prodotti grena sono degli alimenti biostimolanti biologici proteici organici pd s dl lm bsml bl p sp p l T, Qulà p l V IC ZTT FLuId C MMI ICH L s dl l l pd GRENA, su CNsENI IN AGRIClURA bilgica msu p sz. IDROGRENA è u m I s m flud bs s d plmm dl p h l p d d z fsml, fu, u l lu p

Dettagli

Statistica sociale. Facoltà di Scienze Politiche. (prof.ssa C. Davino) La sintesi degli indicatori sociali. Corso di. Seminario su: gherghi@unina.

Statistica sociale. Facoltà di Scienze Politiche. (prof.ssa C. Davino) La sintesi degli indicatori sociali. Corso di. Seminario su: gherghi@unina. Università degli studi di Macerata Facoltà di Scienze Politiche Corso di Statistica sociale (prof.ssa C. Davino) Seminario su: La sintesi degli indicatori sociali marco gherghi Dipartimento di matematica

Dettagli

Il valore dei titoli azionari. a) DCF Model con TV. I metodi finanziari. I flussi di cassa. Flussidi cassa t

Il valore dei titoli azionari. a) DCF Model con TV. I metodi finanziari. I flussi di cassa. Flussidi cassa t Il valore de ol azoar IL VALORE DEI TITOLI AZIONARI: meod azar Soo possbl dvers approcc: approcco basao su luss d rsulao: meod azar, redduale e del valore (exra pro); approcco d mercao: meodo de mulpl

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI

CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI " ',, C", -, 'ra L," ' CONSGLO NAZONALE DEGL NGEGNER PRESSO L MNSTERO DELLA GUSTZA - 00186 ROMA - VA ARENULA, 71 PRESDENZA E SEGRETERA 00187 ROMA - VA V NOVEMBRE, 114 TEL. 06.6976701 r.a. - FAX 06.69767048

Dettagli

Risk Management e Loss Prevention

Risk Management e Loss Prevention Rik Mngemen e L Prevenin I rik mngemen è i prce medine i que i individu, i miur e i im i richi e ucceivmene i eminn, i decidn, i ppicn, i preidin e i ggirnn e medgie per gvernr. Genericmene, geine dei

Dettagli

PROVIAMO A VERIFICARE SE...

PROVIAMO A VERIFICARE SE... PROVAMO A VERFCARE SE... CHECK llst PER la VERFCA DEL RSPETTO DE PRNCPAL OBBLGH N MATERA D SCUREZZA E SALUTE SUL lavoro (RF. PCCOL UFFC) Pago 1 d 7 S PRECSA CHE LA CHECK-L1ST D SEGUTO RPORTATA NON PUÒ

Dettagli

Lo standard HL7. Andrea Ceiner Coordinatore Gruppo di Lavoro HL7 V3 CTS. OpenDays 2010

Lo standard HL7. Andrea Ceiner Coordinatore Gruppo di Lavoro HL7 V3 CTS. OpenDays 2010 Lo standard HL7 Andrea Ceiner Coordinatore Gruppo di Lavoro HL7 V3 CTS OpenDays 2010 1. scenario generale e macro problemi 2. la sfida nella competizione vista dai produttori e fornitori di tecnologia

Dettagli

Archivistic Open Data

Archivistic Open Data C fz p hv Ahv Op D (f yu lv hg, f) ISAAR l p p qu è f gl gl p l lzzz ll z hvh gg pu hv l puz ll uz hv, ì pbl: - l' gl hv u b ull pblà z l puz gl hv h ll z gl hv, p f gu; - l p p gl u l puz u hv u, hé p

Dettagli

VILLANOVA MONDOVI' PAG. 1 BILANCIO PLURIENNALE 2013-2015 - ENTRATA

VILLANOVA MONDOVI' PAG. 1 BILANCIO PLURIENNALE 2013-2015 - ENTRATA VLLANOVA MONDOV' PAG. 1 BLANCO PLURENNALE - 2015 - ENRAA Accertamenti PREVSON DEL BLANCO PLURENNALE - 2015 Risorse ultimo es. chiuso esercizio in corso 2015 OALE ANNO. 1 2 3 4 5 6 7 8 Avanzo di amministrazione

Dettagli

2015: RADIAZIONI AUTOVETTURE SECONDO LA CLASSE EURO (Val. %)

2015: RADIAZIONI AUTOVETTURE SECONDO LA CLASSE EURO (Val. %) Roma, 6 novembre 2015 MERCATO AUTOVEICOLI ACI: RALLENTA AD OTTOBRE IL MERCATO DELLE AUTO USATE MENTRE PER I MOTOCICLI SI REGISTRA UN CALO DEL 9% Rallenta, ma non si ferma, nel mese di ottobre il trend

Dettagli

SPECIALE VIAGGI Travel Kit Collection

SPECIALE VIAGGI Travel Kit Collection TESORI DALLA NATURA I str Sc KIT DA O rstt rtv rrt ch cctt cctà ss 100 r q rftt r ssr rt rtr ch LAST MINUTE vtà SPEIALE Trv Kt ct NO MINIMI D ORDINE - PRONTA ONSEGNA tr 67 71 L Ict 9 Ly Trv Kt 67 L U 9

Dettagli

Curriculum Vitae. Informazioni personali. Andrea Raschi. Qualifica professionale. Esperienza professionale. Nome/Cognome

Curriculum Vitae. Informazioni personali. Andrea Raschi. Qualifica professionale. Esperienza professionale. Nome/Cognome Curriculum Vitae Informazioni personali Nome/Cognome Indirizzo via G.Galiei,13 06019 Umbertide (PG) Telefono +39 338 8692643 E-mail Web site Cittadinanza raschiandrea@libero.it www.fisiobrain.com Italiana

Dettagli

ENTE BILATERALE TURISMO GARDESANO. Attività Formativa 1999-2008

ENTE BILATERALE TURISMO GARDESANO. Attività Formativa 1999-2008 Attività Formativa 0 CORSI ANNO ANNO ANNO ANNO ANNO ANNO ANNO ANNO ANNO ANNO NUMERO NUMERO 00 01 02 03 04 05 06 07 0 CORSI PARTECIPANTI IGIENE ALIMENTARE X X 2 37 RESPONSABILE SICUREZZA LAVORO X X 2 AREA

Dettagli

Campagna OIP 2014: "negozi e offerte online" Risultati

Campagna OIP 2014: negozi e offerte online Risultati Campagna OIP 2014: "negozi e offerte online" Risultati Settori controllati Articoli sportivi Moda, Elettrodomest Apparecchi abbigliamento ici elettronici Mobili, arredamenti Commercio di Generi vini alimentari

Dettagli

PCG-NV105 PCG-NV105. Specifiche. Numero modello. Sistema operativo. Processore. Disco rigido. RAM standard. RAM massima. Schermo LCD.

PCG-NV105 PCG-NV105. Specifiche. Numero modello. Sistema operativo. Processore. Disco rigido. RAM standard. RAM massima. Schermo LCD. Specifiche PCG-V105 PCG-V105 1 umero modello Sistema operativo Processore Disco rigido RAM stadard RAM massima Schermo LCD Memoria cache L2 MPEG Grafica Fuzioalità audio PCG-V105 PCG-9D7M Microsoft Widows

Dettagli

Sensore magnetico di sicurezza codificato serie SR A

Sensore magnetico di sicurezza codificato serie SR A B Sensore magnetico di sicurezza codificato serie SR A Diagramma di selezione AZIONATORE SENSORE CONTATTI SM A0N distanza di azionamento 5 mm 0 +NO NC+NO I contatti si intendono a protezione chiusa TIPO

Dettagli

Freschezza in Svizzera

Freschezza in Svizzera Fschzz Svzz Tutt l sd l md s dspbl ll dzz mch-stutscm tt v Rc u l d t I l st p d st g 012! 2 1 1 26 g k C As sudtl d Spcltà dll As Mché! Dvtt f d fcbkcm/mchrstutsschwz mch-stutscm pp cs d P u st &g Islt

Dettagli

risultato indicatore composito 93,20% 79,60%

risultato indicatore composito 93,20% 79,60% PDR 2010 INDICATORI QUOTA NAZIONALE MARGINE OPERATIVO LORDO (a criteri IAS) RICAVI PRO CAPITE (a criteri IAS) risultato indicatore composito erogazione 93,20% 79,60% PDR 2010 QUOTA REGIONALE Accordi regionali

Dettagli

al Braglia! Campagna Abbonamenti Stagione Sportiva 2013/2014

al Braglia! Campagna Abbonamenti Stagione Sportiva 2013/2014 V l Bgl! g bb g v 213/214 2 g bb g v 213/214 BBNMN P BUNM UÀ 1.25 BUNM LL 1.5 BUNM P BUN B F BUN P 7 42 28 8 21 PXYZ BUN P v B PLNM 38 225 14 8 21 F N LL 23 145 125 8 21 G H L M N Q GN P N NN.GV. NN UN

Dettagli

Software Ecodev D Visura tramite SMS: Istruzioni e modalità di utilizzo

Software Ecodev D Visura tramite SMS: Istruzioni e modalità di utilizzo Software Ecodev D Visura tramite SMS: Istruzioni e modalità di utilizzo Il servizio Visure PRA per gli Autodemolitori si arricchisce di una nuova funzione, visure tramite SMS, che accelera la verifica

Dettagli

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato Interruttori di sicurezza ad azionatore separato Diagramma di selezione VF KEYF VF KEYF1 VF KEYF2 VF KEYF3 VF KEYF VF KEYF AZIONATORI UNITA DI CONTATTO 5 6 9 scatto rapido sovrapposti FD FP FL FC 21 22

Dettagli

! '"##)+*%#,%% '"##,%,**&-

! '##)+*%#,%% '##,%,**&- ! "##$%&""%#% '"##(($!()*! '"##)+*%#,%% %**, '"##,%,**&- &&*(%&.//01.//2 0 3 **(4%%*,,*),4%* *%*#!,,**(4%%!*5&!#!##%& 6 #-%,!77*,,**(4%% *'!4%%*,,**(4%% #7*##%*%&#&%(**&(7*#%**,,**(4%% #&%,%444%**,,**(4%%

Dettagli

34103308 DEBITI PER FATTURE DA RICEVERE Scheda contabile esercizio 2011

34103308 DEBITI PER FATTURE DA RICEVERE Scheda contabile esercizio 2011 Allegato B Nota integrativa Bilancio di esercizio 34103308 DEBITI PER FATTURE DA RICEVERE Scheda contabile esercizio Fornitore Importo Dare/avere Descrizione Affitto abitazioni per accoglienza profughi

Dettagli

INTERRUTTORI DI SICUREZZA AD AZIONATORE SEPARATO

INTERRUTTORI DI SICUREZZA AD AZIONATORE SEPARATO AD AZIONATORE SEPARATO Serie -FL-FR-FX-FC-FW Custodie: - Serie, FL, FC in metallo - Serie FR, FX, FW in tecnopolimero rinforzato con fibra di vetro Grado di protezione: IP67 Entrata con: - Serie, FR 1

Dettagli

Contatti porta ad apertura positiva serie DS A

Contatti porta ad apertura positiva serie DS A Contatti porta ad apertura positiva serie DS A Caratteristiche tecniche Interruttore di sicurezza a doppia interruzione ad apertura positiva. Adatto per il controllo di porte automatiche di ascensori.

Dettagli

Contatti porta ad apertura positiva serie DS A

Contatti porta ad apertura positiva serie DS A Contatti porta ad apertura positiva serie DS A Caratteristiche tecniche Interruttore di sicurezza a doppia interruzione ad apertura positiva. Adatto per il controllo di porte automatiche di ascensori.

Dettagli

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla II I RELAZIONE TECNICA t relativa alla PROTEZIONE CONTRO I FULMINI di struttura adibita a Ufficio. sita nel comune di AF.EZZO (AR) PROPRIET A' AP{EZZO MULTISERVIZI SRL Valutazione del rischio dovuto al

Dettagli

CIRCOLARE N.89/2000 OGGETTO: AUTOTRASPORTO RESTITUZIONE DELLA CARBON TAX

CIRCOLARE N.89/2000 OGGETTO: AUTOTRASPORTO RESTITUZIONE DELLA CARBON TAX Roma, 22 giugno 2000 CIRCOLARE N.89/2000 OGGETTO: AUTOTRASPORTO RESTITUZIONE DELLA CARBON TAX CIRCOLARE MIN.FINANZE N.125/D DEL 20.6.2000. Nel contesto delle trattative sull ultima vertenza dell autotrasporto,

Dettagli

WP4 BILANCIO ENERGETICO COMUNALE DI VERZEGNIS (UD) Data: 21 luglio 2015

WP4 BILANCIO ENERGETICO COMUNALE DI VERZEGNIS (UD) Data: 21 luglio 2015 1 WP4 BILANCIO ENERGETICO COMUNALE DI VERZEGNIS (UD) D: 21 lugl 2015 Gupp d lv: Lz Old P Fd Fl Slv Sfll (ECUBA S..l.) (ECUBA S..l.) (Rg FVG) 2 BILANCIO ENERGETICO COMUNALE Cmu d: VERZEGNIS A d fm dl bl

Dettagli

FON. Radiatori in alluminio pressofuso Radiatori arredoambiente e arredobagno Radiatori a gas

FON. Radiatori in alluminio pressofuso Radiatori arredoambiente e arredobagno Radiatori a gas Radiatori in alluminio pressofuso Radiatori arredoambiente e arredobagno Radiatori a gas RR UM ERSSE RR UM MSER 7 PRÀ MSURE 0 C W ESP- E n. RRE XX 0/0 H 7 x 0 x 1,0 V0001.XX 1, 1 XX 00/0 H 77 x 0 x 1,7

Dettagli

ESCRIZIONE DELLA PROPOSTA

ESCRIZIONE DELLA PROPOSTA -2015 ESCRIZIONE DELLA PROPOSTA LABORATORI PER LE SCUOLE PROPOSTE DI LABORATORI ARTISTICI, ESPRESSIVI ED ESPERIENZIALI RIVOLTI AI BAMBINI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO, DELLA PRIMARIA E DELL INFANZIA

Dettagli