REVISIONE N. 1 AL PROGRAMMA TRIENNALE , ELENCO ANNUALE 2014 OPERE PUBBLICHE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REVISIONE N. 1 AL PROGRAMMA TRIENNALE 2014-2016, ELENCO ANNUALE 2014 OPERE PUBBLICHE"

Transcript

1 REVISIONE N. 1 AL PROGRAMMA TRIENNALE , ELENCO ANNUALE 2014 OPERE PUBBLICHE DESCRIZIONE OPERA ALLEGATO SUB A 8 LAVORI DI RECUPERO STATICO E FUNZIONALE CINEMA MARGHERITA 3^ FASE 2 LOTTO E 4^ FASE 9 PROGETTO BANDO GAL VIVIAMO LA VILLA INTERESSANTE VILLA MORETTI 10 MANUTENZIONE STRAORDINARIA STRADE COMUNALI VIA OLTRETORRE IMPORTO FINANZIAMENTO IMPORTO FINANZIAMENTO IMPORTO FINANZIAMENTO ,00 Contributo Regionale ,00 Fondi Europei e fondi propri ,00 Fondi propri 11 MANUTENZIONE ORDINARIA DELLA CIMINIERA EDIFICIO CENTRO CESCHIA ,00 Fondi Propri 12 MANUTENZIONE STRAORDINARIA CENTRO SOCIALE DI COIA ,00 Fondi propri Allegato alla Deliberazione del CONSIGLIO COMUNALE n. del, avente per oggetto REVISIONE N. 1 AL PROGRAMMA TRIENNALE ED ELENCO ANNUALE 2014 OPERE PUBBLICHE Pagina 1 di 7

2 N. 8 OGGETTO: LAVORI DI RECUPERO STATICO E FUNZIONALE CINEMA MARGHERITA 3^ FASE 2 LOTTO E 4^ FASE TIPOLOGIA INTERVENTO 08 A0612 COSTO PRESUNTO ,00 Entrate aventi destinazione vincolata per Legge ,00* Stanziamento di bilancio TOTALI ,00 * La realizzazione dell opera è subordinata alla devoluzione del contributo Regionale richiesto a seguito della deliberazione G.C. n. 139/ LA TEMPISTICA DECORRE DALLA DATA DI OTTENIMENTO DEL DECRETO DI CONCESSIONE DEL CONTRIBUTO REGIONALE NO NO SI SI Richiesta autorizzazione soprintendenza Nel programma annuale delle opere pubbliche 2009, l Amministrazione Comunale aveva previsto l intervento per il completamento della 3^ fase 1 lotto dell ex cinema Margherita, per un importo complessivo di ,00= (quadro economico). Le opera previste con tale stanziamento sono state ultimate. In particolare la sala polifunzionale posta al piano terra potrebbe essere utilizzata, ma mancano alcuni interventi sostanziali che sommariamente si possono riassumere: - Completamento impianti idrici sanitari e antincendio relativi alla sala polifunzionale; - Completamento impianti di climatizzazione e gas relativi alla sala polifunzionale; - Completamenti impianti elettrici e speciali relativi alla sala polifunzionale; - Arredi qualora la disponibilità economica lo permetta. Pagina 2 di 7

3 N. 9 OGGETTO: PROGETTO BANDO GAL VIVIAMO LA VILLA INTERESSANTE VILLA MORETTI A0609 COSTO PRESUNTO ,00 Entrate aventi destinazione vincolata per Legge ,00 Stanziamento di bilancio ,00 TOTALI ,00 ENTRO 26/09/ I TEMPI PER LA REALIZZAZIONE DELL OPERA DECORRONO DALLA DATA DEL DECRETO DI CONCESSIONE. NO NO NO NO La soprintendenza si è già espressa per quanto riguarda le opere interessanti l edificio. L area esterna non ha vincoli di natura ambientalepesaggistica Sul BUR n. 33 del 13/08/2014 è stato pubblicato il bando avente ad oggetto Programma di sviluppo rurale della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia. Asse 4 Leader. Bando del GAL Torre Natisone per la presentazione di domande di aiuto a valere sulla Misura 4.1.3, Azione 3 Servizi e attività ricreative e culturali, Intervento 1. L Amministrazione Comunale, manifestando il proprio interesse alla partecipazione del succitato bando, intende realizzare e sviluppare un progetto, per una nuova offerta ricreativa-culturale denominata Viviamo la Villa, attraverso la promozione del partenariato pubblico-privato, tramite un progetto integrato misto pubblico-privato che possa accrescere la conoscenza turistica del territorio tarcentino, e che sia a beneficio dei residenti e dei turisti. L edificio pertanto abbisogna di alcuni interventi che sommariamente riguardano: - interventi di restauro conservativo della torretta al fine di scongiurare le continue infiltrazioni; - opere interne di manutenzione straordinaria riguardanti i locali posti al piano rialzato e terzo, quali: sistemazione di alcuni serramenti esterni e interni previa levigatura e verniciatura, levigatura e verniciatura della pavimentazione in legno del terzo piano, tinteggiatura delle pareti interne dei locali. Inoltre con il progetto si intende ripristinare il viale di accesso posteriore alla villa dotandolo di adeguata illuminazione. Pagina 3 di 7

4 N. 10 OGGETTO: MANUTENZIONE STRAORDINARIA STRADE COMUNALI VIA OLTRETORRE A0101 COSTO PRESUNTO ,00 Entrate aventi destinazione vincolata per Legge Stanziamento di bilancio ,00 TOTALI ,00 1 1,5 2 4 I TEMPI DECORRONO DALLA DATA DI APPROVAZINE DEL PIANO TRIENNALE ED ELENCO ANNUALE 2014 NO NO NO NO Nel 2013 l Amministrazione ha provveduto alla manutenzione del primo tratto di via Oltretorre. Con i fondi attualmente messi a disposizione si intende completare l opera per la restante porzione della strada, partendo in primis dall incrocio con via Pradandons e procedendo verso l interno di via Oltretorre interessando i tratti maggiormente deteriorati. Pagina 4 di 7

5 N. 11 OGGETTO: MANUTENZIONE ORDINARIA DELLA CIMINIERA EDIFICIO CENTRO CESCHIA A0611 COSTO PRESUNTO ,00 Entrate aventi destinazione vincolata per Legge Stanziamento di bilancio ,00 TOTALI ,00 I TEMPI DECORRONO DALLA DATA DI APPROVAZINE DELLA REVISIONE N. 1 AL PIANO TRIENNALE ED ELENCO ANNUALE ,5 5 I TEMPI DECORRONO DALLA DATA DI APPROVAZINE DEL PIANO TRIENNALE ED ELENCO ANNUALE 2014 NO NO NO NO Trattasi di di manutenzione ordinaria, pertanto non si rende necessario ottenere il parere della Soprintendenza Trattasi di di manutenzione ordinaria sulla ciminiera dell edificio. Il rivestimento in mattoni della torretta, abbisogna di alcuni interventi che evitino il più possibile l assorbimento dell acqua. Attualmente l acqua assorbita comporta un sistema di salificazione dei mattoni con conseguenti sbriciolamento degli stessi. Inoltre quanto le precipitazioni sono particolarmente copiose, l acqua si infiltra nei sottostanti locali della biblioteca. Gli interventi argineranno pertanto tali problematiche. Pagina 5 di 7

6 N. 12 OGGETTO: MANUTENZIONE STRAORDINARIA CENTRPO SOCIALE DI COIA A0608 COSTO PRESUNTO ,00 Entrate aventi destinazione vincolata per Legge Stanziamento di bilancio ,00 TOTALI ,00 I TEMPI DECORRONO DALLA DATA DI APPROVAZINE DELLA REVISIONE N. 1 AL PIANO TRIENNALE ED ELENCO ANNUALE ,5 2,5 4 I TEMPI DECORRONO DALLA DATA DI APPROVAZINE DEL PIANO TRIENNALE ED ELENCO ANNUALE 2014 NO NO NO NO Trattasi di interventi sull edificio adibito a Centro Sociale e finalizzato all adeguamento delle norme igienico-sanitarie, con previsione di un eventuale piccolo ampliamento, nonché di sistemazione dell area esterna. L intervento viene operato parte dall Associazione gestrice del centro, grazie ad un contributo Regionale dato alla stessa, e parte dall Amministrazione. Pagina 6 di 7

7 INTEGRAZIONE ELENCO ANNUALE 2014 LAVORI PUBBLICI N. C.U.P. COD DESCRIZIONE DEI LAVORI COSTO PREVISTO 8 07 LAVORI DI RECUPERO STATICO E FUNZIONALE CINEMA MARGHERITA 3^ FASE 2 LOTTO E 4^ FASE , PROGETTO BANDO GAL VIVIAMO LA VILLA INTERESSANTE VILLA MORETTI ,00 10 MANUTENZIONE STRAORDINARIA STRADE COMUNALI ,00 VIA OLTRETORRE MANUTENZIONE ORDINARIA DELLA CIMINIERA EDIFICIO ,00 CENTRO CESCHIA MANUTENZIONE STRAORDINARIA CENTRPO SOCIALE DI COIA ,00 Pagina 7 di 7

REVISIONE N. 2 AL PROGRAMMA TRIENNALE 2014-2016, ELENCO ANNUALE 2014 OPERE PUBBLICHE

REVISIONE N. 2 AL PROGRAMMA TRIENNALE 2014-2016, ELENCO ANNUALE 2014 OPERE PUBBLICHE n. progressivo dell opera REVISIONE N. 2 AL PROGRAMMA TRIENNALE 2014-2016, ELENCO ANNUALE 2014 OPERE PUBBLICHE DESCRIZIONE OPERA 2014 2015 2016 2 AMPLIAMENTO PARCO GIOCHI NEL CENTRO STORICO DEL CAPOLUOGO

Dettagli

LAVORI DI MANUTENZIONE E RELATIVA STIMA ECONOMICA

LAVORI DI MANUTENZIONE E RELATIVA STIMA ECONOMICA LAVORI DI MANUTENZIONE E RELATIVA ECONOMICA Palazzina ingresso lato ponente Superficie commerciale coperta mq 204 circa Superficie commerciale esterna: mq 85 circa, non accessibile veicolarmente Piani:

Dettagli

LAVORI DI RECUPERO EDILIZIO E ADEGUAMENTO NORMATIVO PIANO TERRA EDIFICIO VIA MURONI, 25 CIG 1338687F71 RELAZIONE TECNICA - PROGETTO ESECUTIVO

LAVORI DI RECUPERO EDILIZIO E ADEGUAMENTO NORMATIVO PIANO TERRA EDIFICIO VIA MURONI, 25 CIG 1338687F71 RELAZIONE TECNICA - PROGETTO ESECUTIVO LAVORI DI RECUPERO EDILIZIO E ADEGUAMENTO NORMATIVO PIANO TERRA EDIFICIO VIA MURONI, 25 CIG 1338687F71 RELAZIONE TECNICA - PROGETTO ESECUTIVO Premessa Il progetto è stato redatto seguendo le esigenze della

Dettagli

Comune di Valentano Provincia (VT) Scheda riepilogativa dei Lavori Pubblici per Categoria

Comune di Valentano Provincia (VT) Scheda riepilogativa dei Lavori Pubblici per Categoria per Categoria Altra edilizia pubblica 5 - Completamento museo 420.000,00 0,00 0,00 8 - Museo, messa a norma e antincendio 0,00 103.550,00 0,00 22 - Museo, riscaldamento 0,00 0,00 60.000,00 37 - Ristrutturazione

Dettagli

BIGLIETTO DA VISITA e MIGLIORA LA TUA CASA

BIGLIETTO DA VISITA e MIGLIORA LA TUA CASA BIGLIETTO DA VISITA e MIGLIORA LA TUA CASA REGOLAMENTO PER IL FINANZIAMENTO TOTALE DEGLI INTERESSI SU MUTUI TRIENNALI FINALIZZATI AL MIGLIORAMENTO DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE Approvato con deliberazione

Dettagli

Programma di Sviluppo Locale 2007-2013 (PSL) Il GAL incontra il territorio Presentazione dei bandi 2012

Programma di Sviluppo Locale 2007-2013 (PSL) Il GAL incontra il territorio Presentazione dei bandi 2012 PSR 2007-2013 Asse 4 Leader Programma di Sviluppo Locale 2007-2013 (PSL) Il GAL incontra il territorio Presentazione dei bandi 2012 Lusia, 15 novembre 2011 Il PSL del GAL Polesine Adige PERCORSI RURALI

Dettagli

SISTEMI URBANI Tangenziale di Napoli collegamento costiero SCHEDA N. 114

SISTEMI URBANI Tangenziale di Napoli collegamento costiero SCHEDA N. 114 SISTEMI URBANI Tangenziale di Napoli collegamento costiero SCHEDA N. 114 LOCALIZZAZIONE CUP: TIPOLOGIA OPERA: SOGGETTO TITOLARE: Rete stradale Presidente della Regione Campania, Commissario Straordinario

Dettagli

Città di Portogruaro

Città di Portogruaro Città di Portogruaro Provincia di Venezia ORIGINALE DETERMINAZIONE N. 1070 Data di adozione 21/11/2013 OGGETTO: Programma di sviluppo rurale per il Veneto 2007-2013 - Asse 4 Leader - PSL "Itinerari, paesaggi

Dettagli

TABELLE GUIDA OPERATIVA COMPILAZIONE SCHEDE DI RILEVAZIONE DEL MERCATO IMMOBILIARE

TABELLE GUIDA OPERATIVA COMPILAZIONE SCHEDE DI RILEVAZIONE DEL MERCATO IMMOBILIARE TABELLE GUIDA OPERATIVA COMPILAZIONE SCHEDE DI RILEVAZIONE DEL MERCATO IMMOBILIARE Tabella n. 1: LIVELLO MANUTENTIVO DEL FABBRICATO Valutare lo stato di manutenzione dei seguenti elementi: facciata infissi

Dettagli

LAVORI CONCERNENTI GLI IMMOBILI DEL CONSIGLIO REGIONALE

LAVORI CONCERNENTI GLI IMMOBILI DEL CONSIGLIO REGIONALE Documento composto da n. 7 facciate, allegato alla Deliberazione n. 28. del 23/ 09/205 IL RESPONSABILE dott. ing. Vincenzo Mazzotta LAVORI CONCERNENTI GLI IMMOBILI DEL CONSIGLIO REGIONALE - Art. 28 D.L.vo

Dettagli

Comune di SAN TAMMARO Provincia (CE) Scheda riepilogativa dei Lavori Pubblici per Categoria

Comune di SAN TAMMARO Provincia (CE) Scheda riepilogativa dei Lavori Pubblici per Categoria per Categoria Altre infrastrutture per ambiente e territorio 18 - Realizzazione isola ecologica alla Via della centurazione romana 577 145,62 0,00 0,00 Totale 577 145,62 0,00 0,00 Altre infrastrutture

Dettagli

Sede Legale: Piazza della Vittoria, 21 32036 Sedico (BL) Tel. (+39)-0437-838586 - Fax (+39)-0437-443916 - e-mail: info@gal2.it - www.gal2.

Sede Legale: Piazza della Vittoria, 21 32036 Sedico (BL) Tel. (+39)-0437-838586 - Fax (+39)-0437-443916 - e-mail: info@gal2.it - www.gal2. SCHEDA PROGETTO Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007-2013 - Asse 4 LEADER Programma di Sviluppo Locale PRE.D.I.R.E. Prealpi e Dolomiti per l Innovazione e il Rilancio dell Economia Misura 323/a

Dettagli

PIANO INVESTIMENTI 2015 (aggiornato con variazione C.C. 44 /07.09.2015)

PIANO INVESTIMENTI 2015 (aggiornato con variazione C.C. 44 /07.09.2015) PIANO INVESTIMENTI 2015 (aggiornato con variazione C.C. 44 /07.09.2015) Oggetto: Acquisto attrezzatura per uffici. 2015 2.01.02.05 3035/3 Iniziale 5.000,00 Attuale 5.000,00 Nel corso del 2014 sono stati

Dettagli

3. Interventi da eseguire Il progetto prevede quanto di seguito meglio specificato:

3. Interventi da eseguire Il progetto prevede quanto di seguito meglio specificato: Lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria del Patrimonio immobiliare universitario. Polo Papardo Lotto III RELAZIONE TECNICA 1. Premessa Il presente progetto comprende una serie di interventi di

Dettagli

Edizione 2016. Il termine per presentare le richieste di contributo complete di tutti gli allegati è il 31 maggio 2016.

Edizione 2016. Il termine per presentare le richieste di contributo complete di tutti gli allegati è il 31 maggio 2016. Edizione 2016 Bando per interventi di messa in sicurezza, ristrutturazione e riqualificazione degli edifici scolastici e per la formazione professionale. Il Bando è suddiviso in due misure: Misura 1) Interventi

Dettagli

PIANO/PROGRAMMA TRIENNALE DEGLI INVESTIMENTI (Approvato con delibera del Consiglio Comunale n.62 del 19.12.2013) ANNO 2014

PIANO/PROGRAMMA TRIENNALE DEGLI INVESTIMENTI (Approvato con delibera del Consiglio Comunale n.62 del 19.12.2013) ANNO 2014 PIANO/PROGRAMMA TRIENNALE DEGLI INVESTIMENTI (Approvato con delibera del Consiglio Comunale n.62 del 19.12.2013) ANNO 2014 N Progetto Descrizione sommaria Importo Finanziamento Note 1 Viabilità (Rif. Bilancio

Dettagli

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA 12 REPARTO INFRASTRUTTURE - Comando - P.zza 1 Maggio, 28 33100 UDINE Tel. 0432-504341-2-3 Fax 0432-414050 RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA Alloggio codice Via Tullio, 24 - UDINE (UD) 1 Indice 1. OGGETTO

Dettagli

SISTEMI URBANI Interventi per il piano d'area emergenza in Abruzzo Programma stralcio per la parziale ricostruzione dell'università de L'Aquila

SISTEMI URBANI Interventi per il piano d'area emergenza in Abruzzo Programma stralcio per la parziale ricostruzione dell'università de L'Aquila SISTEMI URBANI Interventi per il piano d'area emergenza in Abruzzo Programma stralcio per la parziale ricostruzione dell'università de L'Aquila SCHEDA N. 125 LOCALIZZAZIONE CUP: TIPOLOGIA OPERA: SOGGETTO

Dettagli

DESCRIZIONE DEL SITO TIPO D INTERVENTO

DESCRIZIONE DEL SITO TIPO D INTERVENTO DESCRIZIONE DEL SITO TIPO D INTERVENTO Il complesso immobiliare, oggetto di richiesta di variante, è ubicato in Comune di CAVOUR, Via Gioberti - Piazza San Martino n 2, ed è costituito da un area si sui

Dettagli

Scheda Tecnica Servizi al Pubblico - Dicembre 2010. Museo Interdisciplinare Regionale Maria Accascina di Messina

Scheda Tecnica Servizi al Pubblico - Dicembre 2010. Museo Interdisciplinare Regionale Maria Accascina di Messina Scheda Tecnica Servizi al Pubblico - Dicembre 2010 Museo Interdisciplinare Regionale Maria Accascina di Messina Locale/spazio destinato al Servizio di Biglietteria All. A destinazione attuale condizioni

Dettagli

GIUNTA PROVINCIALE DI TORINO -----------------------

GIUNTA PROVINCIALE DI TORINO ----------------------- GIUNTA PROVINCIALE DI TORINO ----------------------- Verbale n. 5 Adunanza 3 febbraio 2009 OGGETTO: I.I.S. CURIE, GRUGLIASCO (TO) SEZIONE STACCATA DI COL- LEGNO. RISTRUTTURAZIONE DELLA VILLA N. 6. APPROVAZIONE

Dettagli

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA CITTA' DI MANIAGO Provincia di Pordenone

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA CITTA' DI MANIAGO Provincia di Pordenone REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA CITTA' DI MANIAGO Provincia di Pordenone TITOLO DELL' OPERA INTERVENTO PISUS A_1 - CUP H61H1000020006 RIQUALIFICAZIONE AREA CENTRALE RETROSTANTE IL MUNICIPIO CON

Dettagli

ASSOCIAZIONE GENERALE COOPERATIVE ITALIANE UNITA' DI PROMOZIONE PROGETTUALE (UPP)

ASSOCIAZIONE GENERALE COOPERATIVE ITALIANE UNITA' DI PROMOZIONE PROGETTUALE (UPP) ASSOCIAZIONE GENERALE COOPERATIVE ITALIANE UNITA' DI PROMOZIONE PROGETTUALE (UPP) spedizione via mail: 2 novembre 2009 TOTALE OPPORTUNITA' 8 suddivise in REGIONALE, PROVINCIALE E COMUNALE 1 Ente titolare

Dettagli

SCHEDA IMMOBILE - MODELLO ALLEGATO 2. Pagina 1

SCHEDA IMMOBILE - MODELLO ALLEGATO 2. Pagina 1 SCHEDA IMMOBILE - MODELLO ALLEGATO 2 Il sottoscritto nato a il informato e consapevole che chiunque rilasci dichiarazioni mendaci è punito ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia e

Dettagli

DIAGRAMMA DI GANTT. cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n.

DIAGRAMMA DI GANTT. cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n. ALLEGATO "A" Comune di Salerno Provincia di SA DIAGRAMMA DI GANTT cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. agosto 2009, n. 106) OGGETTO: ADEGUAMENTO

Dettagli

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA Allegato A 12 REPARTO INFRASTRUTTURE - Comando - P.zza 1 Maggio, 28 33100 UDINE Tel. 0432-504341-2-3 Fax 0432-414050 RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA Alloggio codice Via Trento, 97 UDINE (UD) 1 Allegato

Dettagli

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA Allegato A ETS0148 12 REPARTO INFRASTRUTTURE - Comando - P.zza 1 Maggio, 28 33100 UDINE Tel. 0432-504341-2-3 Fax 0432-414050 RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA Alloggio codice ETS0148 Via Rota, 9 TRIESTE

Dettagli

STUDIO DI INGEGNERIA CIVILE E INDUSTRIALE dott. ing. Claudio Simeon CURRICULUM PROFESSIONALE

STUDIO DI INGEGNERIA CIVILE E INDUSTRIALE dott. ing. Claudio Simeon CURRICULUM PROFESSIONALE dott. ing. Claudio Simeon via Umberto I, 22/1 -. 33040 PREMARIACCO (UD) - tel/fax 0432 729267, cell. 347 7977872 CURRICULUM PROFESSIONALE IL PROGETTISTA dott. ing. Claudio Simeon Premariacco 22 luglio

Dettagli

PROGRAMMA GENERALE DELLE OPERE PUBBLICHE del triennio 2011-2013

PROGRAMMA GENERALE DELLE OPERE PUBBLICHE del triennio 2011-2013 scheda 1 Quadro dei lavori e degli interventi necessari sulla base del programma del Sindaco Importo complessivo Eventuale OGGETTO DEI LAVORI di spesa dell'opera finanziaria Realizzazione nuovo accesso

Dettagli

Università degli Studi di Sassari COMUNICATO STAMPA. Programma edilizio dell Ateneo: prossimi interventi

Università degli Studi di Sassari COMUNICATO STAMPA. Programma edilizio dell Ateneo: prossimi interventi Università degli Studi di Sassari Ufficio Comunicazione COMUNICATO STAMPA Programma edilizio dell Ateneo: prossimi interventi Nel corso della seduta del Consiglio di Amministrazione del 19 maggio è stato

Dettagli

Rappresentante. Mq 130,00 (Superficie utile) - Volume vuoto x pieno mc 680,00 N 7 tutti ubicati a piano Terreno

Rappresentante. Mq 130,00 (Superficie utile) - Volume vuoto x pieno mc 680,00 N 7 tutti ubicati a piano Terreno Nome dell immobile Ente proprietario Distilleria Nicola De Giorgi Comune di San Cesario dilegale Lecce Rappresentante Sindaco pro tempore Andrea Paolo Filippo Romano Ubicazione Regione Provincia Comune

Dettagli

C.so Italia, 19 20122 Milano S.C. Gestione Patrimonio e Servizio Tecnico. Allegato 2

C.so Italia, 19 20122 Milano S.C. Gestione Patrimonio e Servizio Tecnico. Allegato 2 C.so Italia, 19 20122 Milano S.C. Gestione Patrimonio e Servizio Tecnico Allegato 2 PROGETTO PRELIMINARE PER LA RIQUALIFICAZIONE DELLA SEDE DI P.LE ACCURSIO, 7 - PALAZZINA A OPERE DI STRAODINARIA MANUTENZIONE,

Dettagli

PIANO STRAORDINARIO PER L'EDILIZIA SCOLASTICA E MESSA IN SICUREZZA Messa in sicurezza della Scuola europea di Varese SCHEDA N. 187

PIANO STRAORDINARIO PER L'EDILIZIA SCOLASTICA E MESSA IN SICUREZZA Messa in sicurezza della Scuola europea di Varese SCHEDA N. 187 PIANO STRAORDINARIO PER L'EDILIZIA SCOLASTICA E MESSA IN SICUREZZA Messa in sicurezza della Scuola europea di Varese SCHEDA N. 187 LOCALIZZAZIONE CUP: TIPOLOGIA OPERA: SOGGETTO TITOLARE: Edilizia scolastica

Dettagli

I L D I R I G E N T E 3 S E T T O R E

I L D I R I G E N T E 3 S E T T O R E DETERMINAZIONE N. 350 / 2013 Del 31/12/2013 INCARICO DI PROGETTAZIONE STRUTTURALE E CONSEGUENTE DIREZIONE LAVORI SPECIALISTICA RELATIVA AI LAVORI DI RIPARAZIONE E ADEGUAMENTO SISMICO DELL ALA NORD DEL

Dettagli

6 Settore Servizi al Territorio e al Patrimonio. Comune di Campi Bisenzio. (Provincia di Firenze)

6 Settore Servizi al Territorio e al Patrimonio. Comune di Campi Bisenzio. (Provincia di Firenze) 6 Settore Servizi al Territorio e al Patrimonio Comune di Campi Bisenzio (Provincia di Firenze) Gestione e conduzione dell area a verde denominata Parco Iqbal di proprieta del Comune di Campi Bisenzio

Dettagli

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia ORIGINALE C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia Risorse umane, Formative, Informative e Culturali\\Cultura Turismo Biblioteche DETERMINAZIONE DI IMPEGNO N 108 Del 23/01/2013 Oggetto: PSR del Veneto

Dettagli

NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE

NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE COMUNE DI CIGLIANO Servizi alle imprese, finanziari, e-governmet Piazza Martiri della Libertà 18 13043 Cigliano (Vc) c.f. e P.iva 00222570020 Tel 0161 423142 Fax 0161 433988 e-mail webmaster@cigliano.net

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE

BOLLETTINO UFFICIALE Anno XLI REPUBBLICA ITALIANA N. 32 Ordinario BOLLETTINO UFFICIALE REGIONE ABRUZZO L AQUILA, 19 MAGGIO 2010 Anno XLI - N. 32 (19.05.2010) Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo Pag. 159 IL DIRIGENTE

Dettagli

Il/La sottoscritto/a...

Il/La sottoscritto/a... CONSORZIO VALLI DEL BORMIDA E DEL GIOVO LEADER GRUPPO DI AZIONE LOCALE Sede: Piazza Italia, 27 17017 MILLESIMO (SV) Uffici: Piazza Ferrari n. 4/2-17017 MILLESIMO (SV) Tel. 019/5600078 fax 019/5600970 e-mail:

Dettagli

SISTEMI URBANI Accessibilità metropolitana Fiera di Milano Nodo d'interscambio AC/SFR/MM trasporto pubblico e privato su gomma SCHEDA N.

SISTEMI URBANI Accessibilità metropolitana Fiera di Milano Nodo d'interscambio AC/SFR/MM trasporto pubblico e privato su gomma SCHEDA N. SISTEMI URBANI Accessibilità metropolitana Fiera di Milano Nodo d'interscambio AC/SFR/MM trasporto pubblico e privato su gomma SCHEDA N. 91 LOCALIZZAZIONE CUP: TIPOLOGIA OPERA: SOGGETTO TITOLARE: B41I07000140005

Dettagli

RELAZIONE TECNICA ASSEVERATA allegata alla comunicazione esecuzione intervento di attività edilizia libera art. 16 comma 5 della L.R. 19/2009 e s.m.i.

RELAZIONE TECNICA ASSEVERATA allegata alla comunicazione esecuzione intervento di attività edilizia libera art. 16 comma 5 della L.R. 19/2009 e s.m.i. RELAZIONE TECNICA ASSEVERATA allegata alla comunicazione esecuzione intervento di attività edilizia libera art. 16 comma 5 della L.R. 19/2009 e s.m.i. Il/La sottoscritto/a Arch./Ing./Geom./Per.Ind. nato/a

Dettagli

PIANO DEGLI INTERVENTI PER L'ANNO 2013-2015 - 3^ variazione al bilancio - assestamento

PIANO DEGLI INTERVENTI PER L'ANNO 2013-2015 - 3^ variazione al bilancio - assestamento PIANO DEGLI INTERVENTI PER L'ANNO 2013-2015 - 3^ variazione al bilancio - assestamento INVESTIMENTO OGGETTO ANNO 2013 RISORSA ENTRATA CAPITOLO ENTRATA DESCRIZIONE IMPORTO FUNZIONI GENERALI DI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L ABBATTIMENTO DEGLI INTERESSI DEI MUTUI RELATIVI AGLI INTERVENTI DI ABBELLIMENTO URBANO

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L ABBATTIMENTO DEGLI INTERESSI DEI MUTUI RELATIVI AGLI INTERVENTI DI ABBELLIMENTO URBANO CONSORZIO DEI COMUNI DELLA PROVINCIA DI TRENTO COMPRESI NEL BACINO IMBRIFERO MONTANO DEL CHIESE REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L ABBATTIMENTO DEGLI INTERESSI DEI MUTUI RELATIVI AGLI INTERVENTI

Dettagli

Acquisto arredamenti e attrezzature reinvestimento quote ammort. 0004 Magnani Fabrizio 500,00 avanzo 500,00 avanzo 13

Acquisto arredamenti e attrezzature reinvestimento quote ammort. 0004 Magnani Fabrizio 500,00 avanzo 500,00 avanzo 13 Funzione 01 - FUNZIONI GENERALI DI AMMINISTRAZIONE GESTIONE E DI CONTROLLO Servizio 101 - Organi Istituzionali Acquisto arredamenti e attrezzature 0001 Moretti Antonella 500,00 avanzo 500,00 avanzo 13

Dettagli

REGOLAMENTO VILLA SORAGNA CENTRO CIVICO - CULTURALE -

REGOLAMENTO VILLA SORAGNA CENTRO CIVICO - CULTURALE - 1 Allegato alla delibera Consiglio Comunale n. 7 del 5.03.1999 Modificata deliberazione di G.C. n.227 del 12/10/99 all'art.8 REGOLAMENTO VILLA SORAGNA CENTRO CIVICO - CULTURALE - ART. 1 - FINALITA L Amministrazione,

Dettagli

TEMPI STIMATI DI REALIZZAZIONE (10)

TEMPI STIMATI DI REALIZZAZIONE (10) LAVORO N. 001 (3) CODICE C.U.P. : (4) OGGETTO INTERVENTO: Interventi su viabilità comunale (5) CATEGORIA INTERVENTO: Stradali (Codice A0101) (7) COSTO PRESUNTO:. 60.000,00 (8) Entrate aventi destinazione

Dettagli

COMUNE DI BUCCINO Provincia di Salerno

COMUNE DI BUCCINO Provincia di Salerno Pagina1 SCHEDA UNITA IMMOBILIARE Pianta stato di fatto Localizzazione Comune: BUCCINO c.a.p : 84021 Provincia: Salerno Zona: Centro storico denominazione stradale: Via Roma/Q. Di Vona n civico: s.n.c Superficie

Dettagli

LOTTI n. 9-10 Dorsoduro 434

LOTTI n. 9-10 Dorsoduro 434 LOTTI n. 9-10 Dorsoduro 434 Ubicazione Planimetria sub 7 LOTTO N. 9 Planimetria sub 8 LOTTO N. 10 Stato dell immobile sub 7 LOTTO N. 9 Caratteristiche estrinseche: Trattasi di fabbricato di forma rettangolare

Dettagli

L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres.

L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres. L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres. Regolamento attuativo dell articolo 9, commi da 26 a 34 della

Dettagli

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA 12 REPARTO INFRASTRUTTURE - Comando - P.zza 1 Maggio, 28 33100 UDINE Tel. 0432-504341-2-3 Fax 0432-414050 RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA Alloggio codice Via D Aronco, 9 - UDINE (UD) 1 Indice 1. OGGETTO

Dettagli

SETTORE LAVORI PUBBLICI SCHEMA PROGRAMMA DEI LAVORI PUBBLICI E OPERE PUBBLICHE PIANO TRIENNALE 2006 2007 2008 ELENCO ANNUALE 2006

SETTORE LAVORI PUBBLICI SCHEMA PROGRAMMA DEI LAVORI PUBBLICI E OPERE PUBBLICHE PIANO TRIENNALE 2006 2007 2008 ELENCO ANNUALE 2006 Comune di Follonica SETTORE LAVORI PUBBLICI il Comune di follonica è certificato ISO 14.001/96 SCHEMA PROGRAMMA DEI LAVORI PUBBLICI E OPERE PUBBLICHE PIANO TRIENNALE 2006 2007 2008 ELENCO ANNUALE 2006

Dettagli

REGIONE LAZIO Assessorato Ambiente e Cooperazione tra i Popoli PROGETTI INTEGRATI TERRITORIALI DELLE AREE PROTETTE

REGIONE LAZIO Assessorato Ambiente e Cooperazione tra i Popoli PROGETTI INTEGRATI TERRITORIALI DELLE AREE PROTETTE REGIONE LAZIO Assessorato Ambiente e Cooperazione tra i Popoli PROGETTI INTEGRATI TERRITORIALI DELLE AREE PROTETTE Agenzia Regionale Parchi Fabio Brini PIT aree protette Condizioni e opportunità per la

Dettagli

LOTTO n. 6 Castello 1964

LOTTO n. 6 Castello 1964 LOTTO n. 6 Castello 1964 Ubicazione Planimetria Stato dell immobile Caratteristiche estrinseche: Trattasi di fabbricato, esternamente in stato manutentivo normale, con struttura portante in muratura,

Dettagli

Programma ERMES e Banda Ultralarga. Udine, martedì 28 luglio 2015

Programma ERMES e Banda Ultralarga. Udine, martedì 28 luglio 2015 Programma ERMES e Banda Ultralarga Udine, martedì 28 luglio 2015 Indice Cessione della fibra ottica agli operatori Avanzamento ERMES Banda Ultralarga OFFERTA ERMES OPERATORI DGR 1373/2014 Con Delibera

Dettagli

REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA. Comune di Caneva Provincia di Pordenone

REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA. Comune di Caneva Provincia di Pordenone REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA Comune di Caneva Provincia di Pordenone LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA PALESTRA CENTRO STUDI DI VIA MARCONI PROGETTO ESECUTIVO ALL. H: CRONOPROGRAMMA Pordenone, aprile

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 220 SEDUTA DELIBERATIVA DEL 31/12/2014 OGGETTO APPROVAZIONE DEL PROGRAMMA TRIENNALE DEI LAVORI PER IL PERIODO 2015-2017 E DELL'ELENCO ANNUALE DEI LAVORI PER L'ANNO

Dettagli

L esperienza CasaClima in FVG

L esperienza CasaClima in FVG CASACLIMA TOUR 2015 Missione sostenibile: edilizia 2020 L esperienza CasaClima in FVG 2015 L AGENZIA PER L ENERGIA DEL FVG 2006 NASCE APE PER INIZIATIVA DELLA PROVINCIA DI UDINE NELL AMBITO DEL PROGRAMMA

Dettagli

LOTTO n. 19 San Marco 2511/A

LOTTO n. 19 San Marco 2511/A LOTTO n. 19 San Marco 2511/A Ubicazione Planimetria Stato dell immobile Caratteristiche estrinseche: Trattasi di fabbricato di forma regolare con struttura portante in muratura, copertura a falde e rivestimento

Dettagli

OBBLIGO DI TARGHE INFORMATIVE E CARTELLI

OBBLIGO DI TARGHE INFORMATIVE E CARTELLI OBBLIGO DI TARGHE INFORMATIVE E CARTELLI (Sintesi del regolamento CE 1974/06 e della Delibera di Giunta Regionale 4 agosto 2010, n. 1832) CHI HA L OBBLIGO I beneficiari di interventi ammessi agli aiuti

Dettagli

Allo sportello unico dell edilizia Municipalità di

Allo sportello unico dell edilizia Municipalità di Allo sportello unico dell edilizia Municipalità di MODELLO SCIA.b SCIA.b - 29/08/2011 ASSEVERAZIONE ALLEGATA ALLA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ EDILIZIA ai sensi dell articolo 19, comma 1

Dettagli

Via G. Marconi, 187 CAP 37050 C.F. 00660940230 Tel. (045) 7135022 FAX (045) 7135640 e-mail: tecnico@comune.isolarizza.vr.it

Via G. Marconi, 187 CAP 37050 C.F. 00660940230 Tel. (045) 7135022 FAX (045) 7135640 e-mail: tecnico@comune.isolarizza.vr.it Via G. Marconi, 187 CAP 37050 C.F. 00660940230 Tel. (045) 7135022 FAX (045) 7135640 e-mail: tecnico@comune.isolarizza.vr.it ALLEGATO 3 Allegato alla determinazione n. 126 del 21.06.2013 CAPITOLATO DEGLI

Dettagli

SPORTELLO EUROPA ROMANIA

SPORTELLO EUROPA ROMANIA SPORTELLO EUROPA ROMANIA MISSIONE Lo Sportello Europa Romania nasce nel gennaio 2008 per dare supporto alle PMI italiane nella ricerca di informazioni sui fondi strutturali erogati dalla autorità romene

Dettagli

Il cinema e i cinema del prossimo futuro

Il cinema e i cinema del prossimo futuro Il cinema e i cinema del prossimo futuro Leggi regionali di sostegno alle strutture e alle attività del cinema (con esclusione dell adeguamento alla tecnologia digitale) LIGURIA Legge regionale 3 maggio

Dettagli

DECRETO n. 116 del 19/02/2015

DECRETO n. 116 del 19/02/2015 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

TANTI QUARTIERI, UNA CITTÀ MADDALENE

TANTI QUARTIERI, UNA CITTÀ MADDALENE TANTI QUARTIERI, UNA CITTÀ MADDALENE INDICAZIONI UTILI PER LA LETTURA DELLE SCHEDE La scheda è divisa in due parti. Nella prima parte sono elencati gli interventi realizzati nei quartieri interessati tra

Dettagli

Regione autonoma Friuli-Venezia Giulia Programma Leader II

Regione autonoma Friuli-Venezia Giulia Programma Leader II Regione autonoma Friuli-Venezia Giulia Programma Leader II Bando per la presentazione delle domande Piano di azione locale del GAL Torre Leader Azione 4.3 Valorizzazione delle risorse ambientali e paesaggistiche

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L'ESTENSIONE DEI SERVIZI PER BAMBINI DA 0 A 3 ANNI NELLA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA - ANNO 2012

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L'ESTENSIONE DEI SERVIZI PER BAMBINI DA 0 A 3 ANNI NELLA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA - ANNO 2012 AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L'ESTENSIONE DEI SERVIZI PER BAMBINI DA 0 A 3 ANNI NELLA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA - ANNO 2012 ANNO 2012 (ai sensi della L.R. 1/2000 e successive modificazioni)

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Settore Istruzione, Sport, Cultura, Associazionismo OGGETTO : APPROVAZIONE DEL NUOVO REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI BENEFICI E CONTRIBUTI AGLI

Dettagli

Interventi edilizi e titoli abilitativi, differenze tra CIL, CILA, SCIA, Super-DIA e Permesso di costruire

Interventi edilizi e titoli abilitativi, differenze tra CIL, CILA, SCIA, Super-DIA e Permesso di costruire Interventi edilizi e titoli abilitativi, differenze tra CIL, CILA, SCIA, Super-DIA e Permesso di costruire Interventi edilizi e titoli abilitativi, in questo articolo analizziamo le definizioni di CIL,

Dettagli

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA 12 REPARTO INFRASTRUTTURE - Comando - P.zza 1 Maggio, 28 33100 UDINE Tel. 0432-504341-2-3 Fa 0432-414050 RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA Alloggio codice Via Manzoni, 18 - MANIAGO (PN) 1 Indice 1. OGGETTO

Dettagli

FONDO DI ASSISTENZA Allegato 2 PER IL PERSONALE DELLA POLIZIA DI STATO

FONDO DI ASSISTENZA Allegato 2 PER IL PERSONALE DELLA POLIZIA DI STATO N.559/C/D/F/6/10.11.2.10 Roma, Allegato al Bando di locazione per la locazione dell immobile adibito ad uso uffici nel Comune di Roma tipologia edificio Piano interrato: Cantine - Piano terra: Negozi attività

Dettagli

LOTTO n. 24 San Polo 965

LOTTO n. 24 San Polo 965 LOTTO n. 24 San Polo 965 Ubicazione Planimetria Stato dell immobile Caratteristiche estrinseche: Trattasi di fabbricato, esternamente in stato manutentivo mediocre, ubicato tra la Calle della Donzella

Dettagli

SCHEDA N. 123 SOGGETTO TITOLARE: TIPOLOGIA OPERA: ULTIMAZIONE LAVORI LOCALIZZAZIONE. ENAV Spa. Opera aeroportuale. Lavori in corso 105/2009

SCHEDA N. 123 SOGGETTO TITOLARE: TIPOLOGIA OPERA: ULTIMAZIONE LAVORI LOCALIZZAZIONE. ENAV Spa. Opera aeroportuale. Lavori in corso 105/2009 SISTEMI URBANI Nodi, sistemi urbani e metropolitani di Palermo e Catania Ammodernamento tecnologico-infrastrutturale dell'aeroporto Falcone- Borsellino SCHEDA N. 123 LOCALIZZAZIONE CUP: TIPOLOGIA OPERA:

Dettagli

Asse 4 - Attuazione dell approccio Leader AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

Asse 4 - Attuazione dell approccio Leader AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE Programma di Sviluppo Rurale Regione Sicilia 2007-2013 Reg. CE 1698/2005 Asse 4 - Attuazione dell approccio Leader GAL ELIMOS AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ASSE 3 Qualità della vita nelle

Dettagli

Scheda Tecnica Servizi al Pubblico

Scheda Tecnica Servizi al Pubblico Scheda Tecnica Servizi al Pubblico Sito Parco Archeologico di Solunto. S. Flavia. Locale/spazio destinato al Servizio di destinazione attuale condizioni di manutenzione caratteristiche dimensionali struttura

Dettagli

IL PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2014 2020 della Regione Friuli Venezia Giulia SETTEMBRE 2014

IL PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2014 2020 della Regione Friuli Venezia Giulia SETTEMBRE 2014 IL PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2014 2020 della Regione Friuli Venezia Giulia SETTEMBRE 2014 Attività di preparazione Ottobre 2010: La Commissione licenzia il Documento Europa 2020: per una crescita intelligente,

Dettagli

Soc...a r.l., con sede in., via., n.., CF. .., iscritto all ordine, della provincia di.., al n.. RELAZIONE TECNICA

Soc...a r.l., con sede in., via., n.., CF. .., iscritto all ordine, della provincia di.., al n.. RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Progetto per la costruzione di un edificio residenziale, in zona sottoposta a vincolo paesaggistico, composto da n.. alloggi, da realizzare nella zona di, in via, denominata. Ditta: Soc...a r.l.,

Dettagli

Presiede la seduta il sig. Avv. Marco CAVICCHIOLI nella sua qualità di Sindaco e sono presenti i seguenti sigg.ri:

Presiede la seduta il sig. Avv. Marco CAVICCHIOLI nella sua qualità di Sindaco e sono presenti i seguenti sigg.ri: C I T T À DI B I E L L A ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 015 DEL 19.01.2015 OGGETTO: U.T. PROGETTO INTEGRATO DI SVILUPPO URBANO (P.I.S.U.) DENOMINATO BIELLA: RIVITALIZZAZIONE ECONOMICA

Dettagli

COMUNE DI ROCCASTRADA Provincia di Grosseto

COMUNE DI ROCCASTRADA Provincia di Grosseto C O P I A COMUNE DI ROCCASTRADA Provincia di Grosseto U.O.: PROGRAMMAZIONE OO.PP E PROVVEDITORATO DETERMINAZIONE (D. Lgs. 18.08.2000, n. 267 Art 183) N. 625 del 31/12/2015 OGGETTO: ADESIONE ALLA CONVENZIONE

Dettagli

Città di Follonica I LAVORI PUBBLICI

Città di Follonica I LAVORI PUBBLICI Città di Follonica I LAVORI PUBBLICI Impianto natatorio : piscina comunale L impianto è stato aperto nel novembre 2007, dopo anni di chiusura. Gli investimenti realizzati, pari a circa 1.700.000, sono

Dettagli

COMUNE DI COLLEDIMEZZO ELENCO DELLE DELIBERE DI GIUNTA MUNICIPALE DA GIUGNO 2004

COMUNE DI COLLEDIMEZZO ELENCO DELLE DELIBERE DI GIUNTA MUNICIPALE DA GIUGNO 2004 COMUNE DI COLLEDIMEZZO ELENCO DELLE DELIBERE DI GIUNTA MUNICIPALE DA GIUGNO 2004 Delibera n. 32 del 03.07.04 Attuazione manifestazioni ed iniziative culturali, ricreative e interventi vari Estate 2004

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI TREVISO SEZIONE DELLE ESECUZIONI IMMOBILIARI RELAZIONE DI PERIZIA DI STIMA DELL ALLOGGIO E RELATIVO

TRIBUNALE CIVILE DI TREVISO SEZIONE DELLE ESECUZIONI IMMOBILIARI RELAZIONE DI PERIZIA DI STIMA DELL ALLOGGIO E RELATIVO TRIBUNALE CIVILE DI TREVISO SEZIONE DELLE ESECUZIONI IMMOBILIARI ESECUZIONE IMMOBILIARE N. R.G.E. 566/2009 RELAZIONE DI PERIZIA DI STIMA DELL ALLOGGIO E RELATIVO GARAGE OGGETTO DI ESECUZIONE IN COMUNE

Dettagli

ASSESSORATO DEI LAVORI PUBBLICI SERVIZIO DEL GENIO CIVILE LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA NELLA CASERMA DEI CARABINIERI DI ARBUS

ASSESSORATO DEI LAVORI PUBBLICI SERVIZIO DEL GENIO CIVILE LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA NELLA CASERMA DEI CARABINIERI DI ARBUS ASSESSORATO DEI LAVORI PUBBLICI SERVIZIO DEL GENIO CIVILE LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA NELLA CASERMA DEI CARABINIERI DI ARBUS PROGETTO ESECUTIVO TITOLO Relazione tecnica Genio Civile Settore edilizia

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE TRIENNIO 2014 / 2016. IL RESPONSABILE DEL PROGRAMMA (Geom. Fabrizio Pintori)

PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE TRIENNIO 2014 / 2016. IL RESPONSABILE DEL PROGRAMMA (Geom. Fabrizio Pintori) QUADRO DELLE RISORSE DIPONIBILI Scheda 1 Arco temporale di validità del Programma TIPOLOGIE DI RISORSE Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Disponibilità finanziaria (in Euro) Disponibilità finanziaria (in Euro)

Dettagli

C I T T À D I S A R Z A N A

C I T T À D I S A R Z A N A 1 AUTORIZZAZIONE AL FUNZIONAMENTO DEGLI ASILI NIDO E DEI SERVIZI INTEGRATIVI (L. R. n 64 del 5.12.1994 Deliberazione G. R. n 2624 del 11.7.1997, n 1291 del 30.10.2001) ASILI NIDO Gli asili nido devono

Dettagli

REGOLAMENTO AZIENDALE PER LA CONCESSIONE DEI CONTRIBUTI ALLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO

REGOLAMENTO AZIENDALE PER LA CONCESSIONE DEI CONTRIBUTI ALLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO Regione Autonoma Friuli - Venezia Giulia AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N. 5 BASSA FRIULANA REGOLAMENTO AZIENDALE PER LA CONCESSIONE DEI CONTRIBUTI ALLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO Art.1: Principi e

Dettagli

C O M U N E D I I G L E S I A S

C O M U N E D I I G L E S I A S C O M U N E D I I G L E S I A S Provincia Carbonia - Iglesias D E T E R M I N A Z I O N E D I R I G E N Z I A L E Numero 3360 del 30/12/2015 - Settore - Socio Assistenziale, Culturale e Finanziario Oggetto

Dettagli

1) Si rende necessario stabilire dei Costi base di costruzione, per varie ipotesi di

1) Si rende necessario stabilire dei Costi base di costruzione, per varie ipotesi di ALLEGATO 2 CALCOLO COSTO DI COSTRUZIONE PER EDIFICI DESTINATI AD ATTIVITA COMMERCIALI, DIREZIONALI E TURISTICHE (modificato in base agli adeguamenti del 204 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 204/2469) ) Si

Dettagli

MONTI CIMINI RISERVA NATURALE REGIONALE LAGO DI VICO. Strada Provinciale Cassia Cimina, Km 12-01032 Caprarola (VT) Tel. 0761-647444 Fax 0761-647864

MONTI CIMINI RISERVA NATURALE REGIONALE LAGO DI VICO. Strada Provinciale Cassia Cimina, Km 12-01032 Caprarola (VT) Tel. 0761-647444 Fax 0761-647864 MONTI CIMINI RISERVA NATURALE REGIONALE LAGO DI VICO Strada Provinciale Cassia Cimina, Km 12-01032 Caprarola (VT) Tel. 0761-647444 Fax 0761-647864 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE n. 05 DEL 06/05/2013 OGGETTO:

Dettagli

C O M U N E D I A I E L L I (PROVINCIA DI L AQUILA) UFFICIO TECNICO 67041 P.zza F. Angelitti P.iva 00098910664 TEL. 0863/78119 FAX 0863/789140

C O M U N E D I A I E L L I (PROVINCIA DI L AQUILA) UFFICIO TECNICO 67041 P.zza F. Angelitti P.iva 00098910664 TEL. 0863/78119 FAX 0863/789140 www.comunediaielli.it C O M U N E D I A I E L L I (PROVINCIA DI L AQUILA) UFFICIO TECNICO 67041 P.zza F. Angelitti P.iva 00098910664 TEL. 0863/78119 FAX 0863/789140 utc@comunediaielli.it PROGRAMMA DEI

Dettagli

RELAZIONE DESCRITTIVA GENERALE E TECNICA

RELAZIONE DESCRITTIVA GENERALE E TECNICA COMUNE DI MONTEVARCHI Provincia di Arezzo LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE RESTAURO E CONSOLIDAMENTO DELL'EDIFICIO DEL PALAZZO DEL PODESTA' DI MONTEVARCHI APPROVATO CON DEL.G.C. N.182/2008 7 STRALCIO DI ULTIMAZIONE

Dettagli

Regolamento concernente gli stanziamenti disposti negli esercizi posteriori all anno 2001 per il Fondo Speciale Case Canoniche del Mezzogiorno

Regolamento concernente gli stanziamenti disposti negli esercizi posteriori all anno 2001 per il Fondo Speciale Case Canoniche del Mezzogiorno 05/10/10 SERVIZIO NAZIONALE L EDILIZIA DI CULTO Regolamento concernente gli stanziamenti disposti negli esercizi posteriori all anno 2001 per il Fondo Speciale Case Canoniche del Mezzogiorno Approvato

Dettagli

CARUGATE VILLA SINGOLA E RISTRUTTURAZIONE SCHEDA CANTIERE 001 STATO DEI LUOGHI. Casa anni 70 con giardino privato. LAVORI ESEGUITI

CARUGATE VILLA SINGOLA E RISTRUTTURAZIONE SCHEDA CANTIERE 001 STATO DEI LUOGHI. Casa anni 70 con giardino privato. LAVORI ESEGUITI CARUGATE VILLA SINGOLA E RISTRUTTURAZIONE SCHEDA CANTIERE 001 Casa anni 70 con giardino privato. LAVORI ESEGUITI Edificazione nuova villa singola chiavi in mano in ampliamento alla esistente, ristrutturazione

Dettagli

CONTEST: RIQUALIFICAZIONE DI UN EX MAGAZZINO AD USO UFFICI, SHOWROOM E SALA PROVE.

CONTEST: RIQUALIFICAZIONE DI UN EX MAGAZZINO AD USO UFFICI, SHOWROOM E SALA PROVE. CONTEST: RIQUALIFICAZIONE DI UN EX MAGAZZINO AD USO UFFICI, SHOWROOM E SALA PROVE. COMMITTENTE Eurotubi Europa è un azienda metalmeccanica con sede a Nova Milanese (nord Milano), specializzata nella produzione

Dettagli

PIANO CASA FRIULI VENEZIA GIULIA SCHEDA SINTETICA

PIANO CASA FRIULI VENEZIA GIULIA SCHEDA SINTETICA PIANO CASA FRIULI VENEZIA GIULIA SCHEDA SINTETICA (si veda anche la parte normativa, più sotto) Norme L. 11/11/2009 n. 19; L. 21/10/2010 n. 17 Aumenti massimi (salvo casi particolari) + 35% volume con

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE LAVORI PUBBLICI 2014-2016

PROGRAMMA TRIENNALE LAVORI PUBBLICI 2014-2016 PROGRAMMA TRIENNALE LAVORI PUBBLICI 2014-2016 ELENCO COMPLETO COMPRENSIVO ANCHE DELLE OPERE DI IMPORTO PARI ED INFERIORE AD EURO 100.000,00 AMM. GESTIONE E CONTROLLO Intervento di restauro e risanamento

Dettagli

Fonte: BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE VALLE D'AOSTA N. 26 del 30 giugno 2009 IL CONSIGLIO REGIONALE IL PRESIDENTE DELLA REGIONE

Fonte: BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE VALLE D'AOSTA N. 26 del 30 giugno 2009 IL CONSIGLIO REGIONALE IL PRESIDENTE DELLA REGIONE LEGGE REGIONALE N. 15 DEL 17-06-2009 REGIONE VALLE D'AOSTA Assestamento del bilancio di previsione per l anno finanziario 2009, modifiche a disposizioni legislative, variazioni al bilancio di previsione

Dettagli

COUNE DI CITTA METROPOLITANA DI TORINO UFFICIO TECNICO COMUNALE

COUNE DI CITTA METROPOLITANA DI TORINO UFFICIO TECNICO COMUNALE COUNE DI CITTA METROPOLITANA DI TORINO UFFICIO TECNICO COMUNALE BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA SOCIALE DISPONIBILI PER RISULTA IN UNO DEI COMUNI DELL AMBITO TERRITORIALE

Dettagli

ANALISI E DISCIPLINA PER GLI INTERVENTI DEGLI EDIFICI DEL CENTRO STORICO, CORTI RURALI E AREE MONUMENTALI Identificativo 19

ANALISI E DISCIPLINA PER GLI INTERVENTI DEGLI EDIFICI DEL CENTRO STORICO, CORTI RURALI E AREE MONUMENTALI Identificativo 19 CASCINA NUOVA Identificativo 19 Identificativo catastale Mappale n.735 fg. n. 3 Piani fuori terra n.2 Edificio isolato con parte a doppia falda e parte a falda unica. Si prescrive in caso di intervento

Dettagli

DIREZIONE DEL GENIO MILITARE PER LA MARINA LA SPEZIA RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA COMUNE DI CHIAVARI (GE)

DIREZIONE DEL GENIO MILITARE PER LA MARINA LA SPEZIA RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA COMUNE DI CHIAVARI (GE) DIREZIONE DEL GENIO MILITARE PER LA MARINA LA SPEZIA RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA COMUNE DI CHIAVARI (GE) Via Parma, 14 ALLOGGIO ASI MGE0071 1 Indice 1. OGGETTO E SCOPO DELLA RELAZIONE 2. UBICAZIONE

Dettagli