VERBALE RIUNIONE AGE DEL 19 APRILE 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VERBALE RIUNIONE AGE DEL 19 APRILE 2013"

Transcript

1 VERBALE RIUNIONE AGE DEL 19 APRILE Inizio dell incontro alle ore Presenti: 22 genitori, 3 docenti (Ins. Flavia Cividini, Ins. Antonella Pellegrini, Ins. Marta Crugnola), Dott.ssa Cinzia Reggiori, rappresentanza degli alunni della Scuola Media Dante Alighieri -Presentazione del Presidente e fini della serata Breve presentazione del Presidente Claudio De Marco e chiarimenti relativi ad AGE Cocquio. AGE COCQUIO E UNA LIBERA E VOLONTARIA ASSOCIAZIONE DI GENITORI FACENTE CAPO AD AGE CUVEGLIO. NON HA SCOPI DI LUCRO. SI PONE COME FINE QUELLO DI COLLABORARE E REALIZZARE INSIEME A SCUOLA E FAMIGLIE A PROGETTI EDUCATIVI, ED INSIEME AGLI ENTI PUBBLICI A TUTTO CIO CHE POSSA MIGLIORARE LA NOSTRA SCUOLA. Illustrata l importanza di essere associati ad altre associazioni maggiori poiché questo favorisce lo sviluppo su base territoriale ed anche con le altre associazioni comunali. -Rendiconto primi mesi 2013 Nei primi mesi del 2013 sono stati investiti Euro per l acquisto di due lavagne LIM per le scuole medie. Il 15 febbraio 2013, grazie alla collaborazione con Solarspot, Age ha organizzato una gita a livello illustrativo/informativo aperta a tutti i ragazzi e genitori interessati. L iniziativa e risultata gradita e ben gestita grazie anche all impegno degli associati Age, dei rappresentanti di SOLARSPOT e dei componenti del Gruppo Alpini di Cocquio che ci hanno scortato durante il tragitto. Con la Lotteria di Pasqua sono stati raccolti Euro netti dei quali 50 Euro sono stati subito investiti in materiale di consumo richiesto dalla scuola Primaria. Sono state installate da parte del Comune, a seguito della richiesta posta in atto da un rappresentante Age (grazie LINO!) due rastrelliere per le biciclette presso le scuole elementari e medie 1

2 Un grande progetto al quale Age si sta dedicando è la realizzazione del servizio PEDIBUS sul territorio comunale. A questo fine alcuni rappresentanti di Age Cocquio si sono incontrati con i rappresentanti del COMITATO GENITORI DI MOZZATE che gia da alcuni anni hanno attuato questo servizio. L incontro si è rivelato utilissimo al fine di proporre un servizio il piu possibile sicuro affidabile ed organizzato. -Priorita e richieste Il Dirigente scolastico richiede: condivisione nei percorsi educativi, pre e dopo scuola, mensa e trasporto. Le insegnanti della Scuola primaria richiedono: rooter internet per le LIM, nuove LIM, Completamento aula informatica, radio registratori con cd. Le insegnanti della Scuola secondaria richiedono: nuove LIM, tende oscuranti per aule con LIM, rooter internet per LIM. I rooter per entrambe le Scuole sono stati ordinati e verranno presto consegnati. Il tessuto per le tende è stato offerto dalla Ditta MASCIONI di Cuvio, per un totale di 35mq e le tende saranno confezionate e installate prossimamente. Con la Lotteria e la festa di fine anno scolastico si conta di incassare a sufficienza per poter procedere all acquisto di due nuove LIM, una per la scuola primaria ed una per la secondaria di primo grado. -Intervento dei ragazzi della Scuola Media I ragazzi delle Medie hanno illustrato il giornalino da loro realizzato: IL GRILLO (s)parlante. Il giornalino che ora e in uscita singola, sara riproposto grazie al successo ottenuto. Il giornalino è scaricabile online dal sito sezione siti delle scuole, Scuola secondaria di Cocquio Trevisago. I ragazzi sono anche intervenuti sugli argomenti trattati durante l incontro dimostrando una attenta sensibilita agli eventi ad ai progetti proposti. Hanno inoltre dato la loro disponibilita per aiutare nell organizzazione della GRANDE FESTA DI FINE ANNO. Hanno commentato l istituzione del diario scolastico unico per le scuole medie in modo positivo in quanto concentrato, in modo negativo per la mancanza di spazio per voti e avvisi. Lamentano inoltre la qualita ed il prezzo del servizio mensa chiedendo la possibilità di consumare il pasto portandolo da casa. 2

3 -Diario Scolastico TIENIMIDOCCHIO 2013/2014 Per l anno 2013/2014 l AGe Gruppo di Cocquio offrirà gratuitamente a tutti gli alunni della Primaria Salvini il diario scolastico Tienimidocchio, distribuito su scala nazionale, con 32 pagine personalizzate. Il costo è stato interamente ammortizzato dalla raccolta pubblicitaria e consentira ai nostri ragazzi di avere uno strumento uniforme di informazione, che favorira l aggregazione e la memoria storica della nostra scuola. Permettera inoltre di dare visibilita alle iniziative di AGE e di raccogliere fondi da reinvestire. Allegata al diario ci sara anche una card che dara la possibilita di sconti e promozioni negli esercizi che aderiscono all iniziativa. Realizzazione grafica: Capo progetto: Lino Pugliese, D.ssa Marilena Passera che ha delegato la maestra Flavia Cividini Gruppo di lavoro: parte grafica Lino Pugliese, realizzazione testi Mario Capollli e Stefano Zanon Raccolta pubblicitaria: Capo progetto: Claudio De Marco Gruppo di lavoro: Roberta Montanari, Monia Bassola, Raffaella Bellorini, Mariacarla Mordino, Luigi Casati, Gianni Costanzo (Scadenza: 31 maggio) Durante l incontro sono state presentate le 32 pagine personalizzate del diario che riguardano: Istituto Comprensivo, Scuole Elementari e Medie, AGE, Patto educativo, Regolamento, Progetti della scuola con Foto varie, Associazione Genitori Gruppo Cocquio con storia, iniziative, investimenti e piani per il futuro. I costi del diario sono stati interamente coperti grazie alla raccolta pubblicitaria ed il 20% di tutto cio che e stato raccolto in piu sara a disposizione per nuovi progetti della scuola. -Lotteria 2013 Dopo aver raccolto circa 50 premi grazie alla generosità di imprenditori e commercianti del territorio, a cui va il nostro più sentito ringraziamento, aver stampato biglietti, aver ottenuto le autorizzazioni ministeriali, siamo arrivati nella fase di vendita dei biglietti. Il capo progetto Marta Cazzani, per mano del marito, Claudio Gottinger, ha distribuito i biglietti ricordando che tutti i biglietti andranno venduti entro il 25 maggio 2013, giorno in cui avverra l estrazione durante la grande festa di fine anno. Le insegnati ed i ragazzi delle medie si sono offerti di coordinare la vendita all interno della scuola. Al netto dei costi la lotteria dovrebbe fruttare circa Euro. 3

4 -Dopo Scuola 2013/2014 Il doposcuola e stato richiesto e accettato. Il Comune ha assegnato il bando di gara. Sono state raccolte fino ad ora 9 adesioni a fronte di un minimo di 20. Saranno riproposti i moduli di iscrizione verso la fine dell anno scolastico. -Grande Festa di Fine Anno In collaborazione con la scuola, il Gruppo Age con il Gruppo Alpini di Cocquio organizzera una festa di fine anno scolastico il 25 maggio 2013 a Caldana. Nel corso della mattinata i bambini parteciperanno ad una recita all interno della scuola con le loro insegnanti. Age organizzerà poi un Pedibus (camminata insieme) dalla scuola a Caldana. Al parco saranno allestiti un pranzo cucinato dagli alpini e un servizio bar. Nel pomeriggio saranno proposti il mercatino dei bambini ed i laboratori a cura del Gruppo L Essenzarte. Ci saranno anche giochi vari. Ci sara inoltre un intrattenimento musicale proposto da un gruppo di Bregano Quindi, l estrazione dei premi della lotteria. -Pedibus È stato presentato il progetto di mobilità sostenibile Piedibus che si vorrebbe attivare per l anno prossimo. Il Piedibus è il modo più sano, sicuro, divertente ed ecologico per andare e tornare da scuola. E uno scuolabus di bambini che si muove a piedi. Proprio come un autobus si compone di un autista, accompagnatori adulti e tanti bimbi passeggeri che salgono alle fermate di linea. Verranno individuate 3 percorsi (linee) denominate Gialla Blu Rossa, relativi Capolinea ed eventuali fermate intermedie. Verranno posizionati cartelli stradali con indicata la linea e il colore. Prossimamente verrà inviato alla scuola un Modulo di pre-iscrizione al Piedibus ed un Modulo di adesione quale accompagnatore Volontario Piedibus. L idea è poi di coinvolgere nel progetto genitori, nonni, pensionati, insegnanti, istituzioni, associazioni del paese! 4

5 -Presentazione serata informativo/promozionale per pagare assicurazione responsabilità civile AGE Venerdi 17 maggio 2013 con la ditta DOMUS MAF SRL è stata organizzata una serata informativo/promozionale presso CUVEGLIO, Sala Polivalente in Piazza Marconi. Almeno 15 coppie devono partecipare per avere il contributo di 20 a coppia. -Intervento Dott.ssa Cinzia Reggiori La Dott.ssa Cinzia Reggiori interviene complimentandosi per il lavoro svolto da AGE Cocquio e ribadisce l importanza di essere aggregati ad AGE Cuveglio per sviluppare nuovi eventuali progetti. Propone di organizzare un incontro con i responsabili del Comune di Cocquio per sviluppare insieme progetti su scala piu vasta. -Intervento Dott.ssa Chiara Raffognato La Dott.ssa Chiara Raffognato propone due appuntamenti: Regole e comportamenti in eta scolare e genitori: istruzioni per l uso. Vi ringraziamo ancora per la partecipazione e la collaborazione. AGE Cocquio Il Presidente: Claudio de Marco Il Segretario: Raffaella Bellorini 5

Il viaggio più lungo inizia con il muovere il piede di un passo.

Il viaggio più lungo inizia con il muovere il piede di un passo. COMUNEDIMARTINENGO PROVINCIADIBERGAMO SettoreSocioCulturale PiazzaMaggiore,1 24057Martinengo Tel.0363 986002Fax0363 987765 Relazione Illustrativa sul MILLEPIEDIBUS di Martinengo ((Bg)) Ilviaggiopiùlungoiniziaconilmuovereilpiedediun

Dettagli

della Scuola. Prot. del Via.. 20010VITTUONE Al Dirigente Scolastico di 20010 Vittuone

della Scuola. Prot. del Via.. 20010VITTUONE Al Dirigente Scolastico di 20010 Vittuone Ufficio, esecutore Ufficio Educazione Ai genitori degli Alunni Ns. riferimento e data della Scuola. Prot. del Via.. 20010VITTUONE P.C. Al Dirigente Scolastico di 20010 Vittuone PROGETTI: Andiamo a scuola

Dettagli

PROGETTO PIEDIBUS 2014/2015 IL PIEDIBUS NON E UN AUTOBUS COME GLI ALTRI

PROGETTO PIEDIBUS 2014/2015 IL PIEDIBUS NON E UN AUTOBUS COME GLI ALTRI PROGETTO PIEDIBUS 2014/2015 IL PIEDIBUS NON E UN AUTOBUS COME GLI ALTRI 1 PREMESSE OBIETTIVI ORGANIZZAZIONE E SOGGETTI CONVOLTI PERCORSI PIEDIBUS REGOLAMENTO ALLEGATO 2 PREMESSE Il piedibus è un autobus

Dettagli

LEGAMBIENTE TORINO CIRCOLO ECOPOLIS. Pedibus. azioni per una città a misura dei bambini

LEGAMBIENTE TORINO CIRCOLO ECOPOLIS. Pedibus. azioni per una città a misura dei bambini Pedibus azioni per una città a misura dei bambini Contesto Il progetto si inserisce nella famiglia piu ampia dei progetti che mirano a migliorare la qualità della vita nelle città e si concentra sulla

Dettagli

Comune di Ceriano Laghetto

Comune di Ceriano Laghetto Categoria 2 37 Scheda del progetto Comune di Ceriano Laghetto Simona Borroni Via Roma, 18 20020 Ceriano Laghetto (MI) 02 96661326 02 96661302 cultura@comune.cerianolaghetto.mi.it www.comune.cerianolaghetto.mi.it

Dettagli

18/03/2015 Verbale di Assemblea del Comitato Genitori dell Istituto Comprensivo Copernico di Corsico

18/03/2015 Verbale di Assemblea del Comitato Genitori dell Istituto Comprensivo Copernico di Corsico 18/03/2015 Verbale di Assemblea del Comitato Genitori dell Istituto Comprensivo Copernico di Corsico In data 18/03/2015 alle ore 17.15 si è tenuta, presso la Scuola Primaria Copernico di Corsico, la riunione

Dettagli

GUIDA PER GENITORI STRANIERI

GUIDA PER GENITORI STRANIERI GUIDA PER GENITORI STRANIERI SUL FUNZIONAMENTO DELLA SCUOLA IN ITALIA Prime informazioni per l'accoglienza dei vostri figli e delle vostre figlie a scuola pag. 2 BENVENUTI, BENVENUTE A E NELLE SUE SCUOLE

Dettagli

Piedibus, piccoli passi per una città più sostenibile

Piedibus, piccoli passi per una città più sostenibile Piedibus, piccoli passi per una città più sostenibile Gianluigi Trento I Piedibus di Bassano SSL-ERATE ESPERIENZE E PERCORSI DI SOSTENIBILITA URBANA Bassano del Grappa 29/04/2014 Che cosa è un Piedibus

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO BAGNOLO SAN VITO Via Matteotti, 23 46031 BAGNOLO SAN VITO

ISTITUTO COMPRENSIVO BAGNOLO SAN VITO Via Matteotti, 23 46031 BAGNOLO SAN VITO ISTITUTO COMPRENSIVO BAGNOLO SAN VITO Via Matteotti, 23 46031 BAGNOLO SAN VITO ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO n. 16 Numero Consiglieri eletti nel Consiglio di Istituto

Dettagli

Consiglio di Istituto. Verbale n 2. Seduta del 08 febbr. 2006

Consiglio di Istituto. Verbale n 2. Seduta del 08 febbr. 2006 1 ISTITUTO COMPRENSIVO "G. RODARI" - ROSSANO VENETO Consiglio di Istituto Verbale n 2 Seduta del 08 febbr. 2006 Ordine del giorno: 1) Lettura e approvazione verbale seduta precedente; 2) Saluto dell Assessore

Dettagli

Comitato Genitori Istituto Comprensivo di Stezzano

Comitato Genitori Istituto Comprensivo di Stezzano Comitato Genitori Istituto Comprensivo di Stezzano In data di giovedì 4 giugno dalle ore 20.45 presso Auditorium Moscheni c/o la scuola secondaria F. Nullo si è tenuto il Comitato Genitori n. 4 per l anno

Dettagli

Al Sindaco del Comune di Medicina Nara Rebecchi Al Dirigente Scolastico - Istituto Comprensivo di Medicina Proff.Santi Spadaro

Al Sindaco del Comune di Medicina Nara Rebecchi Al Dirigente Scolastico - Istituto Comprensivo di Medicina Proff.Santi Spadaro Al Sindaco del Comune di Medicina Nara Rebecchi Al Dirigente Scolastico - Istituto Comprensivo di Medicina Proff.Santi Spadaro e p.c. all Assessore all Ambiente del Comune di Medicina all Assessore all

Dettagli

STATUTO DEL COMITATO DEI GENITORI

STATUTO DEL COMITATO DEI GENITORI Statuto del Comitato Genitori I.C. Da Rosciate 2009 1 Istituto Comprensivo A. Da Rosciate STATUTO DEL COMITATO DEI GENITORI Il Comitato dei Genitori è uno degli organi che consente la partecipazione dei

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERA DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO DEMO ANAGRAFICO E SOCIO CULTURALE. Data avvio Proposta : 21/09/2012

PROPOSTA DI DELIBERA DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO DEMO ANAGRAFICO E SOCIO CULTURALE. Data avvio Proposta : 21/09/2012 PROPOSTA DI DELIBERA DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO DEMO ANAGRAFICO E SOCIO CULTURALE Data avvio Proposta : 21/09/2012 Illustrano l argomento OGGETTO: ESAME ED APPROVAZIONE DEL PIANO ANNUALE COMUNALE PER

Dettagli

VERBALE N 3. 2) Determinazione viaggi e visite d istruzione. 3) Assicurazione alunni 2010/13. 6) Sopravvenute. Sono presenti i signori:

VERBALE N 3. 2) Determinazione viaggi e visite d istruzione. 3) Assicurazione alunni 2010/13. 6) Sopravvenute. Sono presenti i signori: VERBALE N 3 IL giorno 8 del mese di Febbraio, dell anno duemilanove alle ore 17,00, nei locali della scuola secondaria di via tigellio, in Pula, dietro convocazione scritta, si è riunito il Consiglio d

Dettagli

Istituto Comprensivo Cardarelli-Massaua. Scuola Primaria di Via Massaua

Istituto Comprensivo Cardarelli-Massaua. Scuola Primaria di Via Massaua Istituto Comprensivo Cardarelli-Massaua Scuola Primaria di Via Massaua ISCRIZIONI In data non ancora nota PRESSO LA SCUOLA DI VIA MASSAUA, 5 Da lunedì a venerdì: 8,30-13,30 Lunedì e mercoledì fino alle

Dettagli

SEZIONE III - DISPOSIZIONI USCITE DIDATTICHE E VIAGGI D ISTRUZIONE

SEZIONE III - DISPOSIZIONI USCITE DIDATTICHE E VIAGGI D ISTRUZIONE SEZIONE III - DISPOSIZIONI USCITE DIDATTICHE E VIAGGI D ISTRUZIONE Art. 52 Normativa di riferimento La presente materia è disciplinata: C.M. n. 291 del 1992 (disciplina l intera materia); C.M. n. 623 del

Dettagli

Accogliere per partecipare

Accogliere per partecipare PROGETTO Accogliere per partecipare Una Scuola che accoglie, comunica e interagisce con le Famiglie e il Territorio promuove appartenenza. Da tale senso di appartenenza nasce quel legame che valorizza

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO E.F.di SAVOIA di CASORATE PRIMO. Verbale della seduta del C.d.I del 12.02.2015

ISTITUTO COMPRENSIVO E.F.di SAVOIA di CASORATE PRIMO. Verbale della seduta del C.d.I del 12.02.2015 ISTITUTO COMPRENSIVO E.F.di SAVOIA di CASORATE PRIMO Verbale della seduta del C.d.I del 12.02.2015 Il giorno 12.02.2015, alle ore 17.30, presso i locali della scuola secondaria di Casorate Primo, è convocato

Dettagli

Verbale n 10 del Consiglio di Istituto

Verbale n 10 del Consiglio di Istituto Verbale n 10 del Consiglio di Istituto Il giorno 27 novembre 2012 alle ore 21.00 presso la sede di Ronco Briantino si riunisce il Consiglio d Istituto. Assenti giustificati: Toto Franco, Borghi Sabrina,

Dettagli

REGOLAMENTO SUL FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO PIEDIBUS SCUOLA PRIMARIA

REGOLAMENTO SUL FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO PIEDIBUS SCUOLA PRIMARIA REGOLAMENTO SUL FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO PIEDIBUS SCUOLA PRIMARIA APPROVATO CON DELIBERA C.C. N. 33 DEL 28/11/2014 IL SINDACO (Alberto PILLONI) IL SEGRETARIO COMUNALE (DOTT.SSA Valentina MARVALDI) INDICE

Dettagli

L ESERCITO DEI BISCOTTI

L ESERCITO DEI BISCOTTI L ESERCITO DEI BISCOTTI Siamo gli alunni del Convitto Nazionale Paolo Diacono, un Istituzione Educativa dello Stato, presente a Cividale del Friuli dal 1876. L offerta formativa del Convitto comprende:

Dettagli

Istituto Comprensivo Cardarelli-Massaua

Istituto Comprensivo Cardarelli-Massaua Istituto Comprensivo Cardarelli-Massaua Organizzazione oraria delle classi prime 8,25 Ingresso 8,30 10,15 Attività didattica 10,15 10,30 Pausa merenda e ricreazione 10,30-12,00 Attività didattica 12,00

Dettagli

Istituto Professionale Statale L. Galvani - Trieste REGOLAMENTO D ISTITUTO

Istituto Professionale Statale L. Galvani - Trieste REGOLAMENTO D ISTITUTO REGOLAMENTO D ISTITUTO Il Consiglio d Istituto dell Istituto Professionale di Stato Luigi Galvani di Trieste, riunitosi in data 30/09/2014, su proposta del Dirigente scolastico, ascoltati i consiglieri

Dettagli

CAR POOLING SCOLASTICO C3897.01 ANALISI DELLE RISPOSTE AL QUESTIONARIO

CAR POOLING SCOLASTICO C3897.01 ANALISI DELLE RISPOSTE AL QUESTIONARIO CAR POOLING SCOLASTICO ANALISI DELLE RISPOSTE AL QUESTIONARIO 2 3 Sommario Premessa... 4 Obiettivi... 4 Il progetto... 4 Attività di progetto... 4 I risultati... 5 Risultati complessivi... 5 Scuola primaria

Dettagli

GUIDA AI SERVIZI SCOLASTICI

GUIDA AI SERVIZI SCOLASTICI Comune di Dolzago PROVINCIA DI LECCO GUIDA AI SERVIZI SCOLASTICI 2011/2012 COMUNE DI DOLZAGO - Piazza della Repubblica 7/8 23843 DOLZAGO -LC- Tel. 0341/451263 Fax. 0341/451277 - P. Iva e Cod. Fisc. 00624600136

Dettagli

Gentile Dirigente Scolastico,

Gentile Dirigente Scolastico, Gentile Dirigente Scolastico, grazie per aver aderito al progetto Valutazione e Miglioramento, un progetto dell INVALSI finanziato con il contributo dei fondi europei PON. Come sa, l obiettivo del progetto

Dettagli

VERBALE CONSIGLIO D ISTITUTO N.3

VERBALE CONSIGLIO D ISTITUTO N.3 ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO VIA UGO BASSI Via U. Bassi n 30-62012 CIVITANOVA MARCHE Tel. 0733 772163- Fax 0733 778446 mcic83600n@istruzione.it, MCMM83600N@PEC.ISTRUZIONE.IT Cod. fiscale: 93068500433

Dettagli

Istituto Comprensivo Via Dante Voghera

Istituto Comprensivo Via Dante Voghera Istituto Comprensivo Via Dante Voghera Via Dante, 3, 85-27058 - Voghera - Tel. +39 0383 41757 - Fax +39 0383 62994 email: pvic827005@istruzione.it - PEC: pvic827005@pec.istruzione.it - Cod.Fisc. 950 32

Dettagli

CALENDARIO SCUOLE PRIMARIE

CALENDARIO SCUOLE PRIMARIE Istituto Comprensivo Statale di scuola primaria e secondaria di primo grado "Falcone Borsellino" Via Dante Alighieri 16-37011 Bardolino (VR)- Italia tel.045 7210155 - fax 045 6228114 - Prot. n. 4192/F3a

Dettagli

C O M U N E D I V E C C H I A N O Provincia di Pisa

C O M U N E D I V E C C H I A N O Provincia di Pisa C O M U N E D I V E C C H I A N O Provincia di Pisa 1 Settore - Politiche Comunali e Gestione delle Risorse Denominazione progetto: Il gusto di stare insieme a.s. 2008/2009 tra frutta, verdura e tradizioni

Dettagli

Istituto Comprensivo N 5 Via Pirandello 12 40026 Imola (BO)

Istituto Comprensivo N 5 Via Pirandello 12 40026 Imola (BO) Istituto Comprensivo N 5 Via Pirandello 4006 Imola (BO) dal Piano dell Offerta Formativa che: esplicita la nostra progettazione curricolare, extracurricolare educativa ed organizzativa e si configura,

Dettagli

Progetto Raccogliamo Miglia Verdi. Andiamo a Kyoto, prendiamo il Protocollo e riportiamolo nella nostra città!

Progetto Raccogliamo Miglia Verdi. Andiamo a Kyoto, prendiamo il Protocollo e riportiamolo nella nostra città! Progetto Raccogliamo Miglia Verdi Andiamo a Kyoto, prendiamo il Protocollo e riportiamolo nella nostra città! PREMESSA Nel 2003, in concomitanza alla Nona Conferenza Mondiale sul Clima (COP 9), l associazione

Dettagli

VERBALE N. 17 DELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO DEL GIORNO 30 GIUGNO 2014

VERBALE N. 17 DELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO DEL GIORNO 30 GIUGNO 2014 VERBALE N. 17 DELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO DEL GIORNO 30 GIUGNO 2014 MEMBRI PRESENTE ASSENTE Canolla Fabrizio (Dirigente) Farris Miriam Elisabetta (Presidente) Renusi Riccardo (Vicepresidente)

Dettagli

LIONS CLUB GENOVA INTERNATIONAL Governatore Pier Angelo Moretto Anno Sociale 2014-2015

LIONS CLUB GENOVA INTERNATIONAL Governatore Pier Angelo Moretto Anno Sociale 2014-2015 LIONS CLUB GENOVA INTERNATIONAL Governatore Pier Angelo Moretto Anno Sociale 2014-2015 Progetto Help, Emergenza Lavoro, Ludopatia, usura In collaborazione con Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria

Dettagli

Tavolo Qualità della vita e mobilità sostenibile intorno ai plessi scolastici

Tavolo Qualità della vita e mobilità sostenibile intorno ai plessi scolastici Tavolo Qualità della vita e mobilità sostenibile intorno ai plessi scolastici Premessa Monitoraggio degli spostamenti casa scuola, a. s. 2014-15 CHIVASSO Il monitoraggio degli spostamenti casa scuola è

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO VIA A. MORO BUCCINASCO SCUOLA PRIMARIA ROBBIOLO via A.Moro SCUOLA PRIMARIA ROBARELLO via degli Alpini

ISTITUTO COMPRENSIVO VIA A. MORO BUCCINASCO SCUOLA PRIMARIA ROBBIOLO via A.Moro SCUOLA PRIMARIA ROBARELLO via degli Alpini www.icsaldomorobuccinasco.gov.it ISTITUTO COMPRENSIVO VIA A. MORO BUCCINASCO SCUOLA PRIMARIA ROBBIOLO via A.Moro SCUOLA PRIMARIA ROBARELLO via degli Alpini Anno Scolastico 2015-2016 Iscrizioni 2016-2017

Dettagli

Attività VADO A SCUOLA DA SOLO 2005/06

Attività VADO A SCUOLA DA SOLO 2005/06 Attività VADO A SCUOLA DA SOLO 2005/06 Maggio 2006 Nella nostra scuola con VADO A SCUOLA DA SOLO si intendono tre iniziative tra loro coordinate che di seguito vengono spiegate: A - PEDIBUS percorso casa

Dettagli

Consiglio d Istituto

Consiglio d Istituto Verbale N 4 Consiglio d Istituto Il giorno 18 del mese di novembre dell anno 2014, alle ore 18.00, presso l aula laboratorio di Tecnologia del plesso di Sant Onofrio, ha avuto luogo la prima riunione in

Dettagli

Viene affidato il compito di verbalizzare la seduta alla Sig.a Tornaghi Marzia Raggiunto il numero legale la riunione ha inizio alle ore 21.

Viene affidato il compito di verbalizzare la seduta alla Sig.a Tornaghi Marzia Raggiunto il numero legale la riunione ha inizio alle ore 21. Verbale del Consiglio di Istituto del 30.06.2014 Il giorno 30 giugno alle ore 20,45 presso la Scuola Secondaria G.Leopardi si è riunito il Consiglio d Istituto per procedere alla discussione del seguente

Dettagli

PROGETTO PIEDIBUS. ad ARCORE. 23/01/2009 pag. 1/13

PROGETTO PIEDIBUS. ad ARCORE. 23/01/2009 pag. 1/13 PROGETTO PIEDIBUS ad ARCORE 23/01/2009 pag. 1/13 INDICE del CONTENUTO 1. PREMESSA 2. OBIETTIVI DEL PROGETTO 3. COS E E COME FUNZIONA IL PIEDIBUS 4. ORGANIZZAZIONE E SOGGETTI COINVOLTI 5. LINEE GUIDA E

Dettagli

SOGGIORNO STUDIO A DUBLINO IRLANDA

SOGGIORNO STUDIO A DUBLINO IRLANDA SOGGIORNO STUDIO A DUBLINO IRLANDA 26 agosto 2 settembre 2013 N. 30 ALUNNI DELLE CLASSI SECONDE E TERZE DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI PREDAZZO-TESERO-PANCHIA -ZIANO ACCOMPAGNATI DA Liliana Amort & Emilia

Dettagli

Piano di sorveglianza

Piano di sorveglianza ISTITUTO COMPRENSIVO DON LORENZO MILANI Scuola dell infanzia Giovanni Paolo II Via Flaminio Plati 20029 Turbigo (Mi) Tel e Fax 0331871086 email infanziaturbigo@comprensivoturbigo.gov.it - http://www.comprensivoturbigo.gov.it

Dettagli

IL PIANO TERRITORIALE DEGLI ORARI DEL COMUNE DI CARONNO PERTUSELLA

IL PIANO TERRITORIALE DEGLI ORARI DEL COMUNE DI CARONNO PERTUSELLA IL PIANO TERRITORIALE DEGLI ORARI DEL COMUNE DI CARONNO PERTUSELLA dal Progetto PIU.M.A. alle politiche temporali Progetto cofinanziato dalla Regione Lombardia, ex art 6 Legge Regionale 28/2004 Politiche

Dettagli

FUNZIONE STRUMENTALE ORIENTAMENTO PROGETTO

FUNZIONE STRUMENTALE ORIENTAMENTO PROGETTO Istituto Comprensivo Casale 1 Anna D Alençon Scuola Secondaria di 1 grado Andrea Trevigi Anno Scolastico 2014 / 2015 FUNZIONE STRUMENTALE ORIENTAMENTO PROGETTO FINALITA Nel corso degli ultimi anni il tema

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Dipartimento per la Programmazione per gli Affari Internazionali Ufficio IV - Programmazione e gestione dei fondi strutturali europei e nazionali

Dettagli

Comune di Cermenate Provincia di Como. ASSESSORATO AI SERVIZI EDUCATIVI Servizio Istruzione

Comune di Cermenate Provincia di Como. ASSESSORATO AI SERVIZI EDUCATIVI Servizio Istruzione Comune di Cermenate Provincia di Como ASSESSORATO AI SERVIZI EDUCATIVI Servizio Istruzione ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE SEDE DIREZIONALE SCOLASTICA : Via Alfieri DIRIGENTE: Prof.ssa Ada De Santis SCUOLA

Dettagli

Comune di Castiglione d Adda Provincia di Lodi PIANO DI DIRITTO ALLO STUDIO 2014/2015

Comune di Castiglione d Adda Provincia di Lodi PIANO DI DIRITTO ALLO STUDIO 2014/2015 Comune di Castiglione d Adda Provincia di Lodi PIANO DI DIRITTO ALLO STUDIO 2014/2015 La facciata ristrutturata Comune di Castiglione d Adda Via Roma 130, 26823 - Castiglione d Adda Tel. 0377/900403 Fax.

Dettagli

San Gabriele. Istituto SCUOLA PARITARIA CATTOLICA. iscrizioni 2015-16

San Gabriele. Istituto SCUOLA PARITARIA CATTOLICA. iscrizioni 2015-16 Istituto San Gabriele SCUOLA PARITARIA CATTOLICA L offerta formativa 2015-16 Scuola dell infanzia Scuola primaria Scuola secondaria di I grado Liceo Classico Liceo delle Scienze Umane ec.soc. Liceo Scientifico

Dettagli

Istituto Comprensivo di Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di I grado I. Nievo Comuni di Cinto Caomaggiore Gruaro - Pramaggiore

Istituto Comprensivo di Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di I grado I. Nievo Comuni di Cinto Caomaggiore Gruaro - Pramaggiore OGGETTO: Schema di sintesi del Protocollo per l accoglienza e l inserimento degli alunni stranieri, proposto dalla Commissione Intercultura, a.s. 2008-2009 Capitolo di protocollo ISCRIZIONE AMBITO AMMINISTRATIVO

Dettagli

1 0 Fino a 7.580,00 10,00 1,50 40 2 7.580,01 12.000,00 25.00 2,50 75 3 12.000,01 15.457,99 55,00 2.50 105 4 15.458,00 20.000,00 65,00 2,50 115

1 0 Fino a 7.580,00 10,00 1,50 40 2 7.580,01 12.000,00 25.00 2,50 75 3 12.000,01 15.457,99 55,00 2.50 105 4 15.458,00 20.000,00 65,00 2,50 115 Servizio Prescuola scuola Primaria E. de Amicis. Il servizio riservato agli alunni della scuola Primaria E. De Amicis (per minimo di 15 iscritti), è in funzione dalle ore 07:15 fino all ora di apertura

Dettagli

Vallecrosia città della Famiglia

Vallecrosia città della Famiglia Vallecrosia città della Famiglia Vallecrosia è un Comune di 7.300 abitanti con una storia municipale relativamente recente (autonomia nel 1848) anche se vi sono tracce molto antiche e ancora visibili (tempio

Dettagli

Tavolo Qualità della vita e mobilità sostenibile intorno ai plessi scolastici

Tavolo Qualità della vita e mobilità sostenibile intorno ai plessi scolastici Tavolo Qualità della vita e mobilità sostenibile intorno ai plessi scolastici Premessa Monitoraggio degli spostamenti casa scuola, a. s. 2014-15 LUSERNA SAN GIOVANNI Il monitoraggio degli spostamenti casa

Dettagli

COMUNE DI CASALBORGONE (Provincia di Torino) CAP. 10020 Tel. 011 91.74.302 Fax 011 91.85.007 e-mail: info@comune.casalborgone.to.

COMUNE DI CASALBORGONE (Provincia di Torino) CAP. 10020 Tel. 011 91.74.302 Fax 011 91.85.007 e-mail: info@comune.casalborgone.to. COMUNE DI CASALBORGONE (Provincia di Torino) CAP. 10020 Tel. 011 91.74.302 Fax 011 91.85.007 e-mail: info@comune.casalborgone.to.it REGOLAMENTO PER I SERVIZI A DOMANDA INDIVIDUALE APPROVATO CON DELIBERAZIONE

Dettagli

"Falcone Borsellino" Istituto Comprensivo Statale di scuola primaria e secondaria di primo grado

Falcone Borsellino Istituto Comprensivo Statale di scuola primaria e secondaria di primo grado Istituto Comprensivo Statale di scuola primaria e secondaria di primo grado "Falcone Borsellino" Via Dante Alighieri 16-37011 Bardolino (VR)- Italia tel.045 7210155 - fax 045 6228114 - A tutti i docenti

Dettagli

ISTITUTO PARITARIO TERESIANUM

ISTITUTO PARITARIO TERESIANUM ISTITUTO PARITARIO TERESIANUM Corso Vittorio Emanuele II, 126 35123 Padova Tel. 049 8803122 Fax: 049 8800047 e-mail: presidenza@teresianumpadova.it web: www.teresianumpadova.it Verbale n. 87 In data 1/12/2014,

Dettagli

VADEMECUM. per la sperimentazione del Piedibus per insegnanti a cura di Piera Ciceri e Monica Vercesi

VADEMECUM. per la sperimentazione del Piedibus per insegnanti a cura di Piera Ciceri e Monica Vercesi Comune di Caronno Pertusella PIÙ TEMPO ALLE DONNE E MOBILITÀ SOSTENIBILE PER UNA CITTÀ IN ARMONIA VADEMECUM per la sperimentazione del Piedibus per insegnanti a cura di Piera Ciceri e Monica Vercesi L

Dettagli

Relazione Intermedia

Relazione Intermedia Relazione Intermedia Dopo il terremoto: più vicini-più sicuri/più sicuri-più vicini _Unione dei Comuni Bassa Reggiana_ Data presentazione: 31/01/2013 Progetto partecipativo finanziato con il contributo

Dettagli

Verbale n.10 del Consiglio d Istituto

Verbale n.10 del Consiglio d Istituto Verbale n.10 del Consiglio d Istituto Il giorno 22/09/ 2014, alle ore 16.30, nella sala riunioni della scuola Primaria di via Merlini 8, si è riunito, su convocazione ordinaria, il Consiglio d Istituto

Dettagli

QUESTIONARIO DI PERCEZIONE DEL SERVIZIO SCOLASTICO

QUESTIONARIO DI PERCEZIONE DEL SERVIZIO SCOLASTICO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo A. Da Rosciate via Codussi, 7 24124 Bergamo C.F. 95118530161 Tel 035243373 Fax: 035270323 e-mail: segreteria@darosciate.it

Dettagli

Scuola Secondaria I grado VITTORIA COLONNA a.s 2014/2015 PROGETTO ACCOGLIENZA PERCORSO DI ACCOGLIENZA CLASSI PRIME

Scuola Secondaria I grado VITTORIA COLONNA a.s 2014/2015 PROGETTO ACCOGLIENZA PERCORSO DI ACCOGLIENZA CLASSI PRIME Scuola Secondaria I grado VITTORIA COLONNA a.s 2014/2015 PROGETTO ACCOGLIENZA PERCORSO DI ACCOGLIENZA CLASSI PRIME Premessa Il progetto accoglienza è un momento fondamentale per l'inserimento dei nuovi

Dettagli

05/11/2014 Verbale di Assemblea del Comitato Genitori dell Istituto Comprensivo Copernico di Corsico

05/11/2014 Verbale di Assemblea del Comitato Genitori dell Istituto Comprensivo Copernico di Corsico 05/11/2014 Verbale di Assemblea del Comitato Genitori dell Istituto Comprensivo Copernico di Corsico In data 05/11/2014 alle ore 17.15 si è tenuta, presso la Scuola Primaria Copernico di Corsico, la riunione

Dettagli

Mattinate FAI per la scuola, in collaborazione con il MIUR. Obiettivi delle iniziative

Mattinate FAI per la scuola, in collaborazione con il MIUR. Obiettivi delle iniziative Iniziative didattiche Delegazione di Roma a.s. 2012/2013 Obiettivi delle iniziative Ampliare la conoscenza del FAI e delle sue iniziative attraverso un coinvolgimento diretto di studenti e corpo docenti.

Dettagli

1. Modalità per la vigilanza degli alunni durante l ingresso, l uscita e la permanenza a scuola.

1. Modalità per la vigilanza degli alunni durante l ingresso, l uscita e la permanenza a scuola. REGOLAMENTO DELLA SCUOLA PRIMARIA 1. Modalità per la vigilanza degli alunni durante l ingresso, l uscita e la permanenza a scuola. 1.1 La presenza degli alunni è obbligatoria, oltre che alle lezioni, a

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI CIVATE. VERBALE N. 5 del COLLEGIO DOCENTI Scuola Primaria

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI CIVATE. VERBALE N. 5 del COLLEGIO DOCENTI Scuola Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI CIVATE VERBALE N. 5 del COLLEGIO DOCENTI Scuola Primaria IL GIORNO 23 GENNAIO DELL ANNO 2015, ALLE ORE 16.40, PRESSO L AUDITORIUM DELLA SEDE DI MALGRATE, SI É RIUNITO IL

Dettagli

Assessorato all istruzione e sport Servizio di PEDIBUS per la scuola elementare Giovanni XXIII

Assessorato all istruzione e sport Servizio di PEDIBUS per la scuola elementare Giovanni XXIII Assessorato all istruzione e sport Servizio di PEDIBUS per la scuola elementare Giovanni XXIII Pinerolo, 27 settembre 2010 Assessorato all istruzione e sport PEDIBUS scuola elementare Giovanni XXIII Realizzato

Dettagli

D.O.P.oscuola. Il progetto è un sogno con delle scadenze. (D. Demetrio)

D.O.P.oscuola. Il progetto è un sogno con delle scadenze. (D. Demetrio) D.O.P.oscuola.. dire, fare, studiare e giocare. Il progetto è un sogno con delle scadenze. (D. Demetrio) I l Servizio Doposcuola nasce come progetto pilota nel settembre del 1995 da un idea dell Amministrazione

Dettagli

AI GENITORI STRANIERI Com è oggi la scuola in Italia

AI GENITORI STRANIERI Com è oggi la scuola in Italia Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo A. Da Rosciate via Codussi, 7 414 Bergamo Tel 03543373 Fax: 0357033- www.darosciate.it e-mail: segreteria@darosciate.it -

Dettagli

proposte per la realizzazione di percorsi sicuri casa-scuola a Padova COMUNE di PADOVA

proposte per la realizzazione di percorsi sicuri casa-scuola a Padova COMUNE di PADOVA proposte per la realizzazione di percorsi sicuri casa-scuola a Padova COMUNE di PADOVA REALIZZATO DA Comune di Padova Settore Ambiente Informambiente CAPO SETTORE Patrizio Mazzetto A CURA DI Antonella

Dettagli

Circolare n. 132 Borghetto Lodigiano, 25 maggio 2015 OGGETTO: ADEMPIMENTI SCRUTINI E SCADENZE DI FINE ANNO SCOLASTICO 2014/2015

Circolare n. 132 Borghetto Lodigiano, 25 maggio 2015 OGGETTO: ADEMPIMENTI SCRUTINI E SCADENZE DI FINE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Circolare n. 132 Borghetto Lodigiano, 25 maggio 2015 A TUTTI I DOCENTI Scuola Secondaria di I Grado Al Personale ATA I. C. Borghetto Lodigiano All Albo OGGETTO: ADEMPIMENTI SCRUTINI E SCADENZE DI FINE

Dettagli

Scuola in Ospedale. San Gerardo di Monza Istituto Comprensivo Salvo D Acquisto

Scuola in Ospedale. San Gerardo di Monza Istituto Comprensivo Salvo D Acquisto Scuola in Ospedale San Gerardo di Monza Istituto Comprensivo Salvo D Acquisto Scuola primaria- Scuola secondaria di I grado -Scuola secondaria di II grado INDAGINE SULLA SODDISFAZIONE DEL SERVIZIO EDUCATIVO

Dettagli

GIORNO DOPO GIORNO. PER IMPARARE, CONOSCERE E CRESCERE INSIEME. A.S. 2015/2016

GIORNO DOPO GIORNO. PER IMPARARE, CONOSCERE E CRESCERE INSIEME. A.S. 2015/2016 GIORNO DOPO GIORNO. PER IMPARARE, CONOSCERE E CRESCERE INSIEME. A.S. 2015/2016 8.15: ingresso a scuola 8.20: inizio lezioni 10.20 / 10.40 : ricreazione 12.20/14.20: pranzo e pausa con giochi in classe

Dettagli

EDUCAZIONE ALLA LETTURA LA SCUOLA VA IN BIBLIOTECA: ATTIVITA' DI PROMOZIONE ALLA LETTURA RISERVATA ALLA SCUOLA DELL'INFANZIA RIVOLTO A alunni della scuola dell infanzia e loro insegnanti. POSTI DISPONIBILI

Dettagli

Dedicato a. Le Avis Comunali di Concordia sul Secchia, Medolla, San Felice sul Panaro, San Possidonio e San Prospero sul Secchia.

Dedicato a. Le Avis Comunali di Concordia sul Secchia, Medolla, San Felice sul Panaro, San Possidonio e San Prospero sul Secchia. 2 Dedicato a Con immensa soddisfazione ed orgoglio è nostro dovere abbracciare in un unico ed intenso ringraziamento tutti coloro che hanno impegnato il proprio tempo credendo nell efficacia e validità

Dettagli

ASSOCIAZIONE GENITORI ISTITUTO MONTESSORI BOLLATE STATUTO

ASSOCIAZIONE GENITORI ISTITUTO MONTESSORI BOLLATE STATUTO ASSOCIAZIONE GENITORI ISTITUTO MONTESSORI BOLLATE STATUTO ARTICOLO 1 Costituzione dell Associazione Genitori È costituita l Associazione Genitori Istituto Montessori. Ne fanno parte i genitori degli alunni

Dettagli

INDICE MiColtivo, Orto a Scuola. I Progetti della Gente. p. 3. Soggetti coinvolti. p. 4. Obiettivi. p. 5. Descrizione. p. 6. Fasi attuative. p.

INDICE MiColtivo, Orto a Scuola. I Progetti della Gente. p. 3. Soggetti coinvolti. p. 4. Obiettivi. p. 5. Descrizione. p. 6. Fasi attuative. p. maggio 2012 INDICE MiColtivo, Orto a Scuola p. 3 p. 4 p. 5 p. 6 p. 9 p. 10 p. 11 p. 12 p. 16 I Progetti della Gente Soggetti coinvolti Obiettivi Descrizione Fasi attuative I numeri MiColtivo Rete sul territorio

Dettagli

A SCUOLA PER CRESCERE. La persona dell alunno è al centro. dell iniziativa pedagogica e didattica. A scuola l'alunno è chiamato ad assumere

A SCUOLA PER CRESCERE. La persona dell alunno è al centro. dell iniziativa pedagogica e didattica. A scuola l'alunno è chiamato ad assumere ISTITUTO COMPRENSIVO don Rinaldo Beretta" 20030 PAINA DI GIUSSANO - VIA A. MANZONI, 50 TEL. 0362/861126 - FAX 0362/335775 miic83400e@istruzione.it SITO www.icdonberettagiussano.it ISTITUTO COMPRENSIVO

Dettagli

CONSIGLIO DI ISTITUTO DEL 30 giugno 2014 DELIBERA N 68

CONSIGLIO DI ISTITUTO DEL 30 giugno 2014 DELIBERA N 68 CONSIGLIO DI ISTITUTO DEL 30 giugno 2014 DELIBERA N 68 Punto 1 Lettura e approvazione del verbale della seduta precedente Il Presidente procede alla lettura del verbale della seduta precedente. Il Consiglio

Dettagli

Comune di Scanzorosciate e Istituto Comprensivo di Scanzorosciate ALL IN ONE. Anno Scolastico 2015/2016 SERVIZI EXTRASCOLASTICI INTEGRATI

Comune di Scanzorosciate e Istituto Comprensivo di Scanzorosciate ALL IN ONE. Anno Scolastico 2015/2016 SERVIZI EXTRASCOLASTICI INTEGRATI Comune di Scanzorosciate e Istituto Comprensivo di Scanzorosciate ALL IN ONE Anno Scolastico 2015/2016 SERVIZI EXTRASCOLASTICI INTEGRATI 1 PROPOSTA SERVIZIO MENSA SCOLASTICA SCUOLE PRIMARIE SCANZO, ROSCIATE

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA A. MANZONI Via IV novembre

SCUOLA PRIMARIA A. MANZONI Via IV novembre SCUOLA PRIMARIA A. MANZONI Via IV novembre 11 classi 40 ore settimanali INSEGNANTI: n 20 per il tempo pieno n 1 specialista per religione cattolica n 1 specialista di lingua inglese n 2 di sostegno PERSONALE

Dettagli

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA?

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? La scuola è obbligatoria dai 6 ai 16 anni e comprende: 5 anni di scuola primaria (chiamata anche elementare), che accoglie i bambini da 6 a 10 anni 3 anni di scuola secondaria

Dettagli

www.ic16verona.gov.it Relazione A.S. 2013-2014

www.ic16verona.gov.it Relazione A.S. 2013-2014 www.ic16verona.gov.it Relazione A.S. 2013-2014 Statistiche, linee di lavoro, considerazioni finali circa la gestione 2013-2014 del sito web dell IC 16 Valpantena. Mariacristina Filippin 16 giugno 2014

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO CHIAVARI 2. Anno Scolastico 2014/15 SCUOLA PRIMARIA

ISTITUTO COMPRENSIVO CHIAVARI 2. Anno Scolastico 2014/15 SCUOLA PRIMARIA ISTITUTO COMPRENSIVO CHIAVARI 2 Anno Scolastico 2014/15 SCUOLA PRIMARIA 2 3 DOVE SONO LE SCUOLE PRIMARIE 4 SCUOLA PRIMARIA DI CAPERANA Via Parma, 182 Chiavari Tel. 0185 382489 Orario: lun mer ven: ore

Dettagli

Docente referente Viaggi d Istruzione

Docente referente Viaggi d Istruzione Alla c.a. Alla c.a. Dirigente Scolastico Docente referente Viaggi d Istruzione ATELLANA Associazione Artistico Culturale Maiori (SA) COMUNE DI MAIORI (SA) Assessorato Istruzione Cultura Turismo 07, 08,

Dettagli

VERBALE RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO. 01/07/2015 (n. 5 )

VERBALE RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO. 01/07/2015 (n. 5 ) VERBALE RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO 01/07/2015 (n. 5 ) Il giorno 01/07/2015 alle ore 18.00, a seguito di regolare convocazione effettuata dal Presidente, si è riunito in un aula presso la Scuola

Dettagli

Istituto Comprensivo Cardarelli-Massaua

Istituto Comprensivo Cardarelli-Massaua Istituto Comprensivo Cardarelli-Massaua Organizzazione oraria delle classi prime 8,25 Ingresso 8,30 10,15 Attività didattica 10,15 10,30 Pausa merenda e ricreazione 10,30-12,00 Attività didattica 12,00

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO DEL 27 MAGGIO 2014

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO DEL 27 MAGGIO 2014 ESTRATTO DAL VERBALE DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO DEL 27 MAGGIO 2014 Il giorno 27 del mese di maggio dell anno 2014, alle ore 17,00, su regolare convocazione della Presidente, Sig.ra Lercaro,

Dettagli

Reggio Emilia cerca volontari

Reggio Emilia cerca volontari Reggio Emilia cerca volontari tuanche per esempio Per partecipare basta avere voglia di fare qualcosa per gli altri, di conoscere gente nuova e di dedicare un po di tempo libero al bene comune. Il Comune

Dettagli

DELIBERE DEL 23 MAGGIO 2013

DELIBERE DEL 23 MAGGIO 2013 ESTRATTO VERBALE n. 10 DEL CONSIGLIO D ISTITUTO DELIBERE DEL 23 MAGGIO 2013 L anno duemilatredici, il giorno giovedì 23 del mese di maggio, alle ore 18.45, presso la Scuola Primaria Anna Frank di Curtarolo,

Dettagli

LE TEMPISTICHE DEL PROGETTO

LE TEMPISTICHE DEL PROGETTO Il progetto BiciScuola, l iniziativa correlata al Giro d Italia è rivolta in esclusiva alle scuole Primarie di tutta Italia. Il progetto, giunto alla quindicesima edizione, promosso da RCS Sport-La Gazzetta

Dettagli

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE ALESSANDRO VOLTA NAPOLI PRESENTAZIONE ISTITUTO

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE ALESSANDRO VOLTA NAPOLI PRESENTAZIONE ISTITUTO ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE ALESSANDRO VOLTA NAPOLI PRESENTAZIONE ISTITUTO ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE ALESSANDRO VOLTA NAPOLI STUDIARE ALL ITIS. A. VOLTA NAPOLI STUDIARE ALL ITIS A.VOLTA

Dettagli

COMUNE DI GAVIRATE Varese Piazza Matteotti 8 21026 Gavirate C.F. 00259850121

COMUNE DI GAVIRATE Varese Piazza Matteotti 8 21026 Gavirate C.F. 00259850121 COMUNE DI GAVIRATE Varese Piazza Matteotti 8 21026 Gavirate C.F. 00259850121 S E R V I Z I S C O L A S T I C I Foglio informativo A.S. 2014/2015 Gavirate, 29.05.2014 SCUOLA PRIMARIA DIREZIONE DEI SERVIZI

Dettagli

Istituto comprensivo Arbe - Zara

Istituto comprensivo Arbe - Zara Istituto comprensivo Arbe - Zara Viale Zara n. 96-20125 MILANO - C.F. 80124730153 - Cod. mecc. MIIC8DG00L Milano tel 6080097 - fax 02 60730936 sito scuola: www.icarbezara.gov.it e-mail : SEGRETERIA : segreteria.arbezara@tiscali.it

Dettagli

Relazione Finale Attività svolta dal docente incaricato di Funzione Strumentale prof. Cosimo Resta

Relazione Finale Attività svolta dal docente incaricato di Funzione Strumentale prof. Cosimo Resta Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA PUGLIA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE NEVIANO con sezione staccata di Seclì Scuola dell Infanzia, Primaria e

Dettagli

PROGETTO TUTOR EDUCAZIONE ALLA SALUTE - C.I.C. I.T.C. SALVEMINI VIA SOMMOVIGO 40-00155 ROMA - DISTRETTO 13

PROGETTO TUTOR EDUCAZIONE ALLA SALUTE - C.I.C. I.T.C. SALVEMINI VIA SOMMOVIGO 40-00155 ROMA - DISTRETTO 13 EDUCAZIONE ALLA SALUTE - C.I.C. I.T.C. SALVEMINI VIA SOMMOVIGO 40-00155 ROMA - DISTRETTO 13 PROGETTO TUTOR IN COLLABORAZIONE CON LA A.S.L. ROMA B FINANZIATO DAL COMUNE DI ROMA L. 285/97 Responsabile del

Dettagli

da Pedibus alla trasformazione della strada - racconto di 3 anni di attività alla scuola Milani di Palazzina Verona

da Pedibus alla trasformazione della strada - racconto di 3 anni di attività alla scuola Milani di Palazzina Verona Istituto Comprensivo Levi EDUCAZIONE ALLA MOBILITA SOSTENIBILE da Pedibus alla trasformazione della strada - racconto di 3 anni di attività alla scuola Milani di Palazzina Verona gruppo di lavoro genitori

Dettagli

grazie alla vostra stima le nostre scuole mantengono la loro solidità anche nella non semplice situazione attuale.

grazie alla vostra stima le nostre scuole mantengono la loro solidità anche nella non semplice situazione attuale. Roma, 16 luglio 2015 Gentili famiglie, Cari genitori, grazie alla vostra stima le nostre scuole mantengono la loro solidità anche nella non semplice situazione attuale. Avete ricevuto la bellissima lettera

Dettagli

ALIMENTAZIONE E SALUTE

ALIMENTAZIONE E SALUTE PROGRAMMA DI AZIONE REGIONALE PROMOZIONE DELLA SALUTE 2004-2005 (DD 466-29.11.04) BANDO REGIONALE 2004-2005 PROGETTI DI PROMOZIONE DELLA SALUTE (DD 500-20.12.04 BURP 51 23.12.04) ALIMENTAZIONE E SALUTE

Dettagli

1.LETTURA ED APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA PRECEDENTE;

1.LETTURA ED APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA PRECEDENTE; Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo di Brivio Scuole statali dell infanzia-primaria-secondaria di I grado - Comuni di Airuno e Brivio Via Como n.83 Loc. Selvette

Dettagli

Verbale n. 1. COLLEGIO dei DOCENTI 1 settembre 2015

Verbale n. 1. COLLEGIO dei DOCENTI 1 settembre 2015 Verbale n. 1 COLLEGIO dei DOCENTI 1 settembre 2015 Il giorno 1 settembre 2015, alle ore dieci e trenta, presso i locali della Scuola Primaria sita in Via Mazzini a Tollo, in seguito a regolare convocazione

Dettagli