DATI. Partita Iva: Via: Telefono: Fax: e mail: Web: Telefono: Cellulare: Indicazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DATI. Partita Iva: Via: Telefono: Fax: e mail: Web: Telefono: Cellulare: Indicazione"

Transcript

1 Processo Qualifica N. /2015 DOMANDA DI PREQUALI DATI IDENTIFICATIVI DELL OPERATORE ECONOMICO (inserire i datii relativi alla SEDE LEGALE) L Denominazione / Ragione Sociale Operatore: Partita Iva: Codice Fiscale: Via: n : CAP: Comune: Provincia: Telefono: Fax: e mail: PEC: Web: Referente per prequalifica e qualifica Cognome e Nome: Posizione ricoperta: Telefono: Cellulare: e mail: Indicazione sintetica dell Oggetto Sociale: MOD. N001 pag. 1

2 Processo Qualifica N. /2015 DOMANDA DI PREQUALI GRUPPO MERCE (barrare una sola casella a cui si è interessati) Ioo GM001 Società d ingegneria, Liberi professionisti iscritti all albo, Studi S professionali, Studi d architettura e d ingegneria; EGEE Attività di Esperto in Gestione dell Energia; GM002 Imprese di costruzioni edili per laa posa in opera di infissi, per la posaa di coperture in legno, per l intonacatura, stuccatura, tinteggiature e posa in opera di d vetri, posaa in opera di rivestimento di pavimenti e di muri, di controsoffitti, di pareti mobili e simili; GM003 Imprese per l installazione di impianti elettrici e altri lavori di costruzione e installazione; GM004 Imprese per l installazione di impianti idraulici, di riscaldamento e di condizionamento dell aria. TARIFFA 0 ( quota una tantum) ) Gruppo Merce GM001 GM002 GM003 GM004 Contributo per il processo di Qualifica (da versare una tantum). Il versamento del Contributo di Qualifica è condizione per la procedibilità dellaa successiva Domanda di Qualifica Quota 400,00 + IVA 500,00 + IVA Il suddetto Contributo dovrà essere versato v dall Operatore soloo nell eventualità in cui lo stesso intenda intraprendere il Processo di Qualifica, attraverso la presentazione della Domanda di Qualifica. Il Contributo di Qualifica è la somma che l Operatore è tenuto a pagare una tantum per lo svolgimento delle attività amministrative finalizzate alla Qualifica degli Operatori. Il Processoo di Qualifica può essere intrapreso dall Operatore solo a seguito dell esito positivo (comunicato a mezzo lettera raccomandata a/ /r o PEC) dellaa Domanda di Prequalifica. Il Contributo di Qualifica è una somma da versaree una tantum, solo nel casoo di prima Qualifica dell Operatore presso il Network o di nuova Qualifica a seguito di risoluzione o recesso dell Adesione dal Network. Il pagamento del Contributo di Qualifica è una condizione di procedibilitàà della Domanda di Qualifica, e va versata anticipatamente rispetto all invio della documentazione di Qualifica. ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DELLE PAGG. 3 E 4 L Operatore potrà indicare: al massimo n. 1 Gruppo Merce; al massimo n. 1 Fascia Economica; tutte le Aree Geografiche regionali per le quali vuole v Qualificarsi ed Aderire. Si ricorda che l Operatore dovrà necessariamente selezionaree l Area Geografica regionale dove è stabilita la propria sede legale. Per ciascuna Area Geografica che l Operatoree seleziona, dovrà essere corrisposto, c ai fini dell Adesione, lo specifico Contributo di Adesione (es. Operatore GM001 seleziona n. 5 Aree Geografiche Fasciaa 1 Contributo di Adesione dovuto: 671,00 x 5 = 3.355,00 comprensivo di IVA). Il Contributo di Adesionee annuale è una somma che l Operatoree è tenuto a pagare annualmente per il sostenimento delle spese volte all analisi preliminare degli immobili e per il sostenimento delle attività a finalizzate allo sviluppo del Progetto MOD. N001 pag. 2

3 Processo Qualifica N. /2015 DOMANDA DI PREQUALI TARIFFA 1 (quota annuale) Regione Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Liguria Piemonte Valle d'aosta Lombardia Emilia Romagna Toscana Lazio Marche Umbria Abruzzo Basilicata Calabria Campania Molise Puglia Sardegna Sicilia Gruppo Merce per Società d ingegneria, Liberi professionisti iscritti all'albo, Studi professionali e Studi D architettura e d'ingegneria; E.G.E. (Attività di Esperto in Gestione dell' Energia) GM001 FASCIA 1 FASCIAA 2 FASCIA 3 Adesione "Fascia 3" Adesione "Fascia 1" Adesione "Fascia 2" per qualsiasi importo d'opera per importo d opera per importo d opera d inerente il singolo Gruppo inferiore ad ,00 inferiore ad ,00 Merce 550,00 + IVAA 700,00 + IVA 800,00 + IVA MOD. N001 pag. 3

4 Processo Qualifica N. /2015 DOMANDA DI PREQUALI TARIFFA 2 (quota annuale) Regione Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Liguria Piemonte Valle d'aosta Lombardia Emilia Romagna Toscana Lazio Marche Umbria Abruzzo Basilicata Calabria Campania Molise Puglia Sardegna Sicilia Gruppo merce per imprese di costruzioni edili, per imprese per l'installazione di impianti elettrici e altri lavori di costruzione e installazione; e per impresee per l'installazione di impianti idraulici, di riscaldamentr to e condizionamento aria GM002 GM003 GM004 FASCIA 1 FASCIAA 2 FASCIA 3 Adesione "Fascia 3" Adesione "Fascia 1" Adesione "Fascia 2" per qualsiasi importo d'opera per importo d opera per importo d opera d inerente il singolo Gruppo inferiore ad ,00 inferiore ad ,00 Merce 650,00 + IVAA 800,00 + IVA 900,00 +IVA Il presente documento si compone anche del Disciplinare di Prequalifica al Network N di cui all all.1, il quale si considera parte integrantee della presente richiesta. L Operatore, con la sottoscrizione del presente documento, dichiara di accettare in ogni sua parte il Disciplinare di Prequalifica allegato. Data Luogo Sottoscrizione dell Operatore MOD. N001 pag. 4

5 1. ABBREVIAZIONI Seingim Global Service S.r.l.: Seingim Operatori Economici: Operatori Protocollo : Network del Protocollo : Network Fase di Prequalifica: Prequalifica Fase di Qualifica: Qualifica 2. OGGETTO Con il presente Disciplinare di Prequalifica, Seingim regola la Prequalifica degli Operatori che vogliono aderire al Network. La Prequalifica è un adempimento gratuito, necessario nell ambito di R e, solo in caso di esito positivo della Prequalifica, l Operatore potrà procedere con la successiva Qualifica. 3. OPERATORI AMMESSI ED OPERATORI NON AMMESSI ALLA PREQUALIFICA Gli Operatori ammessi alla Prequalifica sono quelli espressamente previsti nell ambito della definizione dei requisiti per ciascun Gruppo Mercee (Rif. Puntoo 4.1 del presente Disciplinare) ed aventi la propria residenza legale nel territorio dello Stato italiano. Gli Operatori in ogni caso non ammessi alla Prequalifica sono: Gli Operatori non rientranti nei Gruppi Merce previsti dal presente Disciplinare; I Consorzi; I Raggruppamenti Temporanei di Imprese; Gli Operatori con residenza in Stati Esteri; Gli Operatori in relazione ai quali vi sia stata una precedente sospensione, revoca e risoluzione del rapporto contrattuale con Seingim, laddove presentino la Domanda di Prequalifica entro 18 (diciotto) mesi dalla comunicazione di revoca e risoluzione dal Network di Protocollo Gli Operatori saranno ammessi alla Prequalifica ed alla successiva fase di d Qualifica nei limiti massimi previstii da Seingim in relazione a ciascun Gruppo Merce Area Geografica Fascia Economica.. 4. GRUPPO MERCE, FASCIA ECONOMICA ED AREA GEOGRAFICA Ai fini della determinazione delle modalità di partecipazione dell Operatore al Network, l Operatore dovrà, già nella presentazione della Domanda di Prequalifica indicare le seguenti opzioni: Gruppo Merce; Fascia Economica; Area Geografica. La scelta delle suddettee opzioni determinerà, in caso di accoglimento della Domanda di Prequalifica da parte di Seingim, il Contributo di Qualifica da versare e la documentazione daa inviare al fine dell ottenimento della Qualifica. MOD.. N001 All. 1 pag. 1

6 4.1 GRUPPO MERCE Il Gruppo Merce fa riferimento alla specifica tipologia merceologica in relazione r allaa quale l Operatore intende aderire al Network. Ciascun Operatore potrà indicare un solo Gruppo Merce, coerente con il proprio oggetto sociale e/o con la propria attività abitualmente svolta, a pena di improcedibilità della Domanda di Prequalifica presentata. Per il Gruppo Merce GM001, la Qualifica dell Operatore e la successiva adesionee comporterà l inserimento dell Operatore nella Vendor List in possesso di Seingim, allaa quale Seingim si rivolgerà per gli affidamenti delle attività rientranti nel suddetto GM001 nell ambito delle attività di, senza necessità di ricorrere r ad una gara Elenco dei Gruppi Merce GM001 Società d ingegneria, Liberi professionisti iscritti all albo, studi professionali, studi d architettur ra e EGE Attività di Esperto in Gestionee dell Energia. Soggetti ammessi: Gli Operatori Economici che si presentano in una delle forme indicate nell art. 34 comma 1 lett. a del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. (gli imprenditori individuali, anche artigiani, le società commerciali, le società cooperative) ); I soggetti di cui all art. 90 comma 1 lett. e (società di professionisti); ; lett. f (società d ingegneria) del d. lgs. 163/2006. Indipendentemente dalla natura giuridica dell Operatore Economico qualificato, q la prestazione deve essere espletata da professionisti iscritti negli appositi Albi professionali, personalmente responsabili e nominativamente indicati, già in sede di presentazione della richiesta, con la specificazione delle rispettive qualificazioni professionali. Le società di ingegneria/architettura sono tenute a disporre di almeno un direttore tecnico con funzioni di collaborazione alla definizione degli indirizzi strategici della società e di collaborazione e controllo sulle prestazioni svolte dai tecnici incaricati delle progettazioni che sia dotato di laurea in ingegneria o architettura o in una disciplina tecnica attinente all'attività prevalente svolta dallaa società, abilitato all esercizio della professionee da almeno dieci anni nonché iscritto al relativo Albo professionale. Le società di ingegneria/architettura sono tenute a presentare a Seingim, ed a tenere aggiornato, l'organigramma comprendente i soggetti direttamente impiegati nello svolgimentoo di funzioni professionali e tecniche, nonché di controllo della qualità con l'indicazione delle specifiche competenze e responsabilità ed a comunicare tempestivi cambiamenti; Liberi professionisti iscritti all Albo Professionale (Ordine e/o Collegio) di appartenenza tra Ordine degli Ingegneri; Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori; Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati; Collegio dei Geometri e Geometri Laureati; (Per gli E.G.E.) Gli operatori economici la cui competenza è stata certificata secondo la norma UNI CEI 11339:20099 da un soggetto terzo, secondo una procedura validata da ACCREDIA. MOD.. N001 All. 1 pag. 2

7 GM002 Imprese di costruzioni edili per la posa in opera di infissi, per la posa di coperture in legno, per l intonacatura, stuccatura, tinteggiature e posa in opera di vetri, posa in opera di rivestimento di pavimenti e di muri, di controsoffitti, di pareti mobili e simili. Soggetti ammessi: Gli Operatori Economici che si presentano in una delle forme indicate nell art. 34 comma 1 lett. a del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. (gli imprenditori individuali, anche artigiani, le società commerciali, le società cooperative) ). GM003 Imprese per l installazione di impianti elettrici e altri lavori di costruzione c e installazione. Soggetti ammessi: Gli Operatori Economici che si presentano in una delle forme indicate nell art. 34 comma 1 lett. a del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. (gli imprenditori individuali, anche artigiani, le società commerciali, le società cooperative) ). GM004 Imprese per l installazione di impianti idraulici, di riscaldamento e di condizionamentoo dell aria. Soggetti ammessi: Gli Operatori Economici che si presentano in una delle forme indicate nell art. 34 comma 1 lett. a del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. (gli imprenditori individuali, anche artigiani, le società commerciali, le società cooperative) ). 4.2 FASCIA ECONOMICA La Fascia Economica determina l importo di ciascun singolo contratto per il quale l Operatore può essere invitato a presentare la propria offerta o preventivo di spesa, in relazione al proprio Gruppo Merce ed Area Geografica di adesione, nell ambito del Protocollo L Operatore, tuttavia, nell ambito della globalità delle Aree Geografiche di adesione, nonn potrà essere destinatario, nel corso di ciascun anno solare, di un importoo totale di opere/prestazioni, in misura superioree al 40% del fatturato attestato dall ultimo bilancio disponibile approvato edd inviato a Seingim. Nel caso di Operatore che abbia avviato l attività da meno di un anno,, e per tale motivo sia impossibilitato a presentare il bilancio, esso potrà essere assegnatario di ordini e/o contratti di importo globale non superiore ad euro ,00 per l anno successivo a quelloo di non presentazione del d bilancio. Ciascun Operatore potrà optare per una solaa Fascia Economica, il cui c importo sarà valevole per tutte le opere/prestazioni di cui risulti destinatario con riferimento ad ogni singola Area Geografica di adesione. L Operatoree Qualificato ed Aderente ad una specifica Fascia Economica potrà chiedere l Adesione ad una nuova Fascia Economica attraverso la presentazione di una nuova Domanda di Prequalifica, avente ad oggetto l indicazione della nuova Fascia Economica, e specificando la precedentee Fascia Economica di Adesione. Nel caso in cui la Domanda di Prequalifica venga accolta, l Operatore sarà tenuto a versare la differenza tra il Contributo di Adesione versato in relazione r allaa precedente Fascia Economica di Adesione ed il Contributoo di Adesione richiesto per la nuova Fascia Economica di Adesione. MOD.. N001 All. 1 pag. 3

8 4.2.1 Elenco delle Fasce Economiche Fascia 1 per importoo d opera inferiore ad ,00 Fascia 2 per importoo d opera inferiore ad ,00 Fascia 3 per qualsias importo d opera inerente il singoloo Gruppo Merce 4.3 AREA GEOGRAFICA L Area Geografica determina l areaa territoriale, di dimensione regionale, all interno della quale l Operatore presta la propria piena disponibilità ad essere invitato alla presentazione delle offerte e/o preventivi di spesa, ad essere segnalato al soggetto interessato alla realizzazione dell intervento e, più in generale, ad operare con le proprie risorse e con i propri mezzi, nell ambito del Protocollo R.E.P.I. E. Ciascun Operatore dovrà indicare, in sede di Prequalifica: necessariam ente l Area Geografica all interno della quale è stabilita la propria sede legale; a discrezione ed in aggiunta, una diversa Area Geografica, per la quale sarà tenuto, nel caso di Qualifica e successiva adesione, a versare il i relativo Contributo di Qualifica e di Adesione. Ciascun Operatore potrà presentaree la Domanda di Prequalifica indicando, in aggiunta all Area Geografica ove è stabilita la propria sede legale, un numero indeterminato di Aree Geografichee per le quali, ai fini della Qualifica e dell Adesione, dovrà versare i rispettivi Contributi di Qualificaa e di Adesione. Nel caso in cui venga dato riscontro negativo alla Domanda di Prequalifica presentata in relazione all Area Geografica dove è collocata la propria sedee legale, l Operatore non potrà presentare la Domanda di Prequalificaa per un altraa Area Geografica diversaa da quella dove è stabilita la propriaa sede legale Elenco delle Aree Geografiche 1 Friuli Venezia Giulia 6 Valle D Aosta 2 Veneto 7 Lombardia 3 Trentino Alto Adige 8 Emilia Romagna 4 Liguria 9 Toscana 5 Piemonte 10 Lazio 11 Marche 12 Umbria 13 Abruzzo 14 Basilicata 15 Calabria 16 Campania 17 Molise 18 Puglia 19 Sardegna 20 Sicilia 5. PREQUALIFICA GRATUITA La Prequalifica è una fase gratuitaa e propedeutica all ammissione dell Operatore alla fase di Qualifica, in relazione al Gruppo Merce, Fascia Economica edd Area Geografica indicati nella Domanda di Prequalifica. A pena di improcedibilità della Domanda di Prequalifica l Operatore dovrà: Non incorrere in una delle cause c di non ammissione previste dal punto n. 3 del presentee Disciplinare; Compilare in tutte le sue parti la Domanda di Prequalifica; Indicare in modo chiaro ed inequivocabile: il Gruppo Merce, laa Fascia Economica e l Area Geografica selezionate; MOD.. N001 All. 1 pag. 4

9 Inviare a mezzo PEC all la Domanda di Prequalifica completa in ogni sua parte, timbrata e sottoscritta in calcee a tutte le pagine dal Legale Rappresentante/Titolare/Soggetto munito di apposita procura da allegare, indicando in oggetto alla comunicazione PEC la seguente dicitura: Prequalifica Network Protocollo REPIE (denominazione/ragione sociale e forma giuridica) ed il presente Disciplinare di Prequalifica, timbrato e siglato in calce a tutte le pagine dall Legale Rappresentante/Titolare/Soggetto munito di apposita procura. Seingim si riserva di chiedere all Operatore, nella fasee di Qualificaa o in momenti successivi, i documenti inviati timbrati e sottoscritti in originale. Solo ed esclusivamentee nel caso in cui l Operatore nonn sia tenuto obbligatoriamente a disporre di un indirizzo PEC, la Domanda di Prequalifica ed il Disciplinare di Prequalifica potranno essere inviati all indirizzo e mail Seingim valuterà se l Operatore risulti in possesso dei requisiti soggettivi ed oggettivi minimi richiesti al fine di poter intraprendere la successiva fase f di Qualifica in relazione al Gruppo Merce, Fascia Economica ed Area Geografica indicate nella Domanda di Prequalifica inviata. Seingim, inoltre, valuterà il raggiungimento o meno della soglia massimaa di Operatori ammessi alla Qualificaa ed Adesione, per ciascun anno, in relazione al Gruppo Merce, Fascia Economica ed Area Geografica indicate nella Domanda di Prequalifica. Il riscontro di Seingim potrà avere un esito positivo (completamente o parzialmentep e) o negativo. L esito verrà comunicato a mezzo PEC o raccomandata a/r all Operatore entro 100 (dieci) giorni lavorativi dal ricevimento della Domanda di Prequalifica. 5.1 RISPOSTA POSITIVA ALLA DOMANDA DI PREQUALIFICA In caso di esito positivo alla Domanda di Prequalifica, all Operatore e verrà comunicato a mezzo P.E.C. o raccomandata a/r: Il numero identificativo del Processo di Qualifica; La Domanda di Qualifica da presentare ai fini della Qualifica, conn l indicazione di Gruppo Merce Fascia Economica Geografica e dell importo del Contributo di Qualifica e di Adesione dovuto (Mod. N003), il Disciplinare di Qualifica (Mod. N003 all.1) e la Dichiarazione di Ordine Generale (Mod. N003 all.2); Il termine entro il quale l Operatore dovrà inviare la documentazione di Qualifica, pena la chiusura del Processo di Qualifica e l annullamento della Domanda di Prequalifica presentata ed approvata; La bozza di Contratto di Adesione al Network (Mod. N005). La risposta positiva alla Domanda di Prequalifica potrà riguardare solo una parte delle Aree Geografiche selezionate dall Operatore nella predetta Domanda. Le motivazioni della limitazione delle Aree Geografiche selezionate dall Operatore nella Domanda di Prequalificaa verranno comunicate all Operatoree e potrannoo dipendere, a titolo esemplificativo e non esaustivo da: a) valutazioni preliminari di merito in relazione alla struttura dell Operatore richiedente, in qualsiasi modo acquisite da Seingim; b) raggiungimento del numero massimo di Operatori Qualificati ed Aderenti, per una specifica Area Geografica, in relazione al Gruppo Merce e/ /o alla Fasciaa Economicaa oggetto della Domandaa di Prequalifica. MOD.. N001 All. 1 pag. 5

10 5.2 RISPOSTA NEGATIVA ALLA DOMANDA DI PREQUALIFICA In caso di esito negativo alla Domanda di Prequalifica, all Operatore verranno comunicate, a mezzo PEC o raccomandata a/r, le motivazioni di carattere soggettivo e/o oggettivo poste p alla base della decisione. Il non superamento della Prequalifica comportaa l impossibilità ad intraprendere la Qualifica. In tal caso l Operatore potrà ripresentare la Domanda di Prequalifica: laddove abbia provveduto a sanare lee cause ostative precedentemente riscontrate e debitamente comunicate da Seingim con la comunicazione di nonn autorizzazione a procedere con la Qualifica. 6 PRIVACY In ottemperanza a quanto disposto dall art.13 del D.Lgs. n.196/2003, denominato Codice in materiaa di protezione dei dati personali, si informa che Seingim gestirà l archivio di dati personali dei soggetti che si candideranno per la qualifica al Network. I dati personali saranno trattati, nel rispetto delle norme vigenti con l adozione delle misure di protezione necessarie ed adeguate per garantire la sicurezza e la riservatezza delle informazioni. Il trattamento dei citati dati avverrà da parte di incaricati e di responsabili individuati formalmente che utilizzeranno strumenti e supporti cartacei, magnetici, informatici o telematici, idonei a garantirne la sicurezza e la riservatezza. Il trattamento potrà essere effettuato anche attraverso strumenti automatizzati atti a memorizzare, gestire e trasmettere per via telematica i dati stessi. La custodia delle banche dati viene effettuata in ambienti protetti il cui accesso è sottoo costante controllo e nel rispetto delle disposizionii di cui al Codice; I dati vengono trattati in relazione alle esigenze e contrattuali ed ai conseguenti adempimenti degli obblighi legali e contrattuali dalle stesse derivanti nonché per conseguire una efficace gestione dei rapporti commerciali; I dati verranno trattati in formaa scritta e/oo su supporto magnetico, elettronico o telematico; Il conferimento dei dati stessi è obbligatorio per tutto quanto è richiesto dagli obblighi legali e contrattuali e pertanto l eventuale rifiuto a fornirli o al successivo trattamento potrà determinare l impossibilità della scrivente a dar corsoo ai rapporti contrattuali medesimi; Il mancato conferimento, invece, di tutti i dati che non siano riconducibili ad obblighi legali o contrattuali verrà valutato di volta in volta dalla scrivente e determinerà le conseguenti decisioni rapportate all importanza dei dati richiesti rispetto allaa gestione del rapporto commerciale; Ferme restando le comunicazion e diffusioni effettuatee in esecuzione di obblighi di legge, i dati potranno essere comunicati in Italia a: nostra rete di agenti, Professionisti e consulenti, Aziende operanti nei settori previsti dai codici NACE e ATECO , Società finanziarie, Istituti di credito ed a tutti i soggetti operanti all interno del Progetto Protocollo. La qualificazione richiede necessariamente che sia fornito il consenso al trattamentoo dei dati personali. Titolare del trattamento dei dati personali è Seingim Global Service S.r.l. con sede a Ceggia, Vicolo degli Olmi 57 (VE) nella persona del legale rappresentante pro tempore. MOD.. N001 All. 1 pag. 6

PROTOCOLLO R.e.p.i.e.

PROTOCOLLO R.e.p.i.e. PROTOCOLLO R.e.p.i.e. L innovazione per rilanciare il comparto dell edilizia WWW.R.E.P.I.E.IT 1. PARTE GENERALE 2. OPERATORI ECONOMICI 3. AFFIDAMENTO LAVORI 4. OPERATORI FINANZIARI 5. FORNITORI TECNOLOGIA

Dettagli

MODULO DI ADESIONE AL DISCIPLINARE PER LA GESTIONE OPERATIVA DEGLI PNEUMATICI FUORI USO (PFU) RELATIVO ALL ANNO 2015.

MODULO DI ADESIONE AL DISCIPLINARE PER LA GESTIONE OPERATIVA DEGLI PNEUMATICI FUORI USO (PFU) RELATIVO ALL ANNO 2015. MODULO DI ADESIONE AL DISCIPLINARE PER LA GESTIONE OPERATIVA DEGLI PNEUMATICI FUORI USO (PFU) RELATIVO ALL ANNO 2015 Al Fondo per la gestione degli Pneumatici Fuori Uso (PFU) A: contratti@pec.pneumaticifuoriuso.it

Dettagli

INAIL, Istituto Nazionale Assicurazione sul Lavoro

INAIL, Istituto Nazionale Assicurazione sul Lavoro INAIL, Istituto Nazionale Assicurazione sul Lavoro Finanziamenti alle imprese ISI INAIL 2011 - INCENTIVI ALLE IMPRESE PER LA SICUREZZA SUL LAVORO in attuazione dell'art. 11, comma 5, D.Lgs 81/2008 e s.m.i.

Dettagli

TOTALE DEI RISULTATI DEL CONTO ENERGIA (PRIMO, SECONDO, TERZO, QUARTO E QUINTO CONTO ENERGIA)

TOTALE DEI RISULTATI DEL CONTO ENERGIA (PRIMO, SECONDO, TERZO, QUARTO E QUINTO CONTO ENERGIA) DEI RISULTATI DEL CONTO ENERGIA (PRIMO, SECONDO, TERZO, QUARTO E QUINTO CONTO ENERGIA) (aggiornamento al 31 DICEMBRE 2014) REGIONE PUGLIA 11.310 31.758 22.145 168.396 2.866 208.465 1.819 1.566.140 55 172.237

Dettagli

RIEPILOGO REGIONALE PER SPECIALIZZAZIONE RIEPILOGO REGIONALE PER SPECIALIZZAZIONE

RIEPILOGO REGIONALE PER SPECIALIZZAZIONE RIEPILOGO REGIONALE PER SPECIALIZZAZIONE ESERCIZI SPECIALIZZATI. AL 31/12/2013 PIEMONTE Altri prodotti 19 41.235 113 168 281 0 2 3 Articoli igienico-sanitari/materiali da 1 2.493 2 0 2 0 0 0 Articoli sportivi/attrezzatura campeggi 9 25.694 119

Dettagli

EBAN ENTE BILATERALE AGRICOLO NAZIONALE

EBAN ENTE BILATERALE AGRICOLO NAZIONALE EBAN ENTE BILATERALE AGRICOLO NAZIONALE BANDO PER IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI SULLA PREVENZIONE E SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO IN AZIENDE AGRICOLE Premessa L Ente Bilaterale Agricolo Nazionale, di seguito

Dettagli

Istruzioni per la compilazione

Istruzioni per la compilazione ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL RICORSO - RISOLUZIONE STRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE RICORSO ALL ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO Istruzioni per la compilazione ATTENZIONE:

Dettagli

A V V I S O 13 Microimprese Voucher formativi individuali concordati 1 giugno 2010

A V V I S O 13 Microimprese Voucher formativi individuali concordati 1 giugno 2010 A V V I S O 13 Microimprese Voucher formativi individuali concordati 1 giugno 2010 FON.COOP 1 Microimprese Una definizione Si intende per microimpresa un impresa profit e no profit o un organizzazione

Dettagli

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA AVVISO DI SELEZIONE PER CONFERIMENTO INCARICO DI SERVIZI ATTINENTI L INGEGNERIA E L ARCHITETTURA DI IMPORTO INFERIORE A 100.000,00 EURO MEDIANTE PROCEDURA

Dettagli

Istituto Nazionale Previdenza Sociale AVVISO. per la formazione di liste di Avvocati domiciliatari e/o sostituti di udienza per contenzioso INPS

Istituto Nazionale Previdenza Sociale AVVISO. per la formazione di liste di Avvocati domiciliatari e/o sostituti di udienza per contenzioso INPS Istituto Nazionale Previdenza Sociale AVVISO per la formazione di liste di Avvocati domiciliatari e/o sostituti di udienza per contenzioso INPS L Istituto Nazionale Previdenza Sociale - I.N.P.S. pubblica

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO GARANZIA ISMEA - SGFA PER LE IMPRESE AGRICOLE

DOCUMENTO INFORMATIVO GARANZIA ISMEA - SGFA PER LE IMPRESE AGRICOLE INFORMAZIONI SU COOPERFIDI ITALIA DOCUMENTO INFORMATIVO GARANZIA ISMEA - SGFA PER LE IMPRESE AGRICOLE Versione N. 9 aggiornata all 26.03.2015 Cooperfidi Italia soc. coop. Sede legale e direzione generale

Dettagli

Nuovi incentivi ISI INAIL

Nuovi incentivi ISI INAIL Per una migliore qualità della vita Nuovi incentivi ISI INAIL IL BANDO ISI INAIL 2013 PER INTERVENTI DA AVVIARE NELL ANNO 2014 FINANZIATA ANCHE LA CERTIFICAZIONE BS OHSAS 18001 Il bando ISI INAIL 2013

Dettagli

ISTRUZIONI PER L ATTIVAZIONE E LA PRESENTAZIONE del PIANO FORMATIVO

ISTRUZIONI PER L ATTIVAZIONE E LA PRESENTAZIONE del PIANO FORMATIVO Fondimpresa: Avviso n. 5/2015 Competitività Allegato n. 4 ISTRUZIONI PER L ATTIVAZIONE E LA PRESENTAZIONE del PIANO FORMATIVO Avviso 5/2015 Competitività 1. Attivazione del Piano formativo Per poter presentare

Dettagli

Calcolo a preventivo della spesa annua escluse le imposte AMBITO TARIFFARIO: CENTRALE (Toscana, Umbria e Marche) (B)

Calcolo a preventivo della spesa annua escluse le imposte AMBITO TARIFFARIO: CENTRALE (Toscana, Umbria e Marche) (B) AMBITO TARIFFARIO: CENTRALE (Toscana, Umbria e Marche) ()/Bx100 120 113,93 109,46 +4,47 +4,09% 480 295,84 277,95 +17,89 +6,44% 700 401,94 375,85 +26,09 +6,94% 1.400 739,55 687,37 +52,18 +7,59% 2.000 1.026,99

Dettagli

È consentito, in sostituzione della marcatura, riportare tali informazioni su di una etichetta adesiva resistente all acqua.

È consentito, in sostituzione della marcatura, riportare tali informazioni su di una etichetta adesiva resistente all acqua. È consentito, in sostituzione della marcatura, riportare tali informazioni su di una etichetta adesiva resistente all acqua. Art. 3. Su ciascun contenitore delle zattere di cui al precedente articolo dovranno

Dettagli

ISMEA BANDO PER L INSEDIAMENTO DI GIOVANI IN AGRICOLTURA

ISMEA BANDO PER L INSEDIAMENTO DI GIOVANI IN AGRICOLTURA Finalità ISMEA BANDO PER L INSEDIAMENTO DI GIOVANI IN AGRICOLTURA Sostenere le operazioni fondiarie riservate ai giovani che si insediano per la prima volta in aziende agricole in qualità di capo azienda.

Dettagli

REGOLAMENTO DI CONCILIAZIONE BUSINESS. Giugno 2013

REGOLAMENTO DI CONCILIAZIONE BUSINESS. Giugno 2013 REGOLAMENTO DI CONCILIAZIONE BUSINESS Giugno 2013 1 DISPOSIZIONI GENERALI 1. Poste Italiane S.p.A. (d ora innanzi indicata come POSTE ITALIANE) definisce la procedura di Conciliazione Business secondo

Dettagli

NORMATIVA DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE PER I SERVIZI DI INGEGNERIA. (Rev. 14 Edizione febbraio 2016)

NORMATIVA DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE PER I SERVIZI DI INGEGNERIA. (Rev. 14 Edizione febbraio 2016) ( Edizione febbraio 2016) Pagina 1 di 22 Indice Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Istituzione del Sistema di qualificazione Documentazione correlata e modelli di dichiarazioni Requisiti speciali per la

Dettagli

Dipartimento della Gioventù -Struttura di missione-

Dipartimento della Gioventù -Struttura di missione- Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento della Gioventù -Struttura di missione- Allegato 1 Bando per la presentazione di progetti volti a promuovere la cultura d impresa tra i giovani ai sensi

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI TELEMATICO DI APAM ESERCIZIO SPA (rev.0-01 Settembre 2014)

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI TELEMATICO DI APAM ESERCIZIO SPA (rev.0-01 Settembre 2014) REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI TELEMATICO DI APAM ESERCIZIO SPA (rev.0-01 Settembre 2014) 1 PREMESSE 1.1 La Società APAM ESERCIZIO SPA (di seguito APAM) con sede legale

Dettagli

ASSET CAMERA REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEI FORNITORI. Art. 1 ISTITUZIONE E FINALITÀ DELL ELENCO

ASSET CAMERA REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEI FORNITORI. Art. 1 ISTITUZIONE E FINALITÀ DELL ELENCO ASSET CAMERA REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEI FORNITORI Art. 1 ISTITUZIONE E FINALITÀ DELL ELENCO Ai sensi dell art. 125 comma 12 del D. Lgs. n. 163 del 2006 e s.m.i., avente ad oggetto il Codice

Dettagli

La Raccolta Differenziata in Italia

La Raccolta Differenziata in Italia 120 Da una prima quantificazione dei dati relativi all anno 2002, la raccolta differenziata si attesta intorno ai,7 milioni di tonnellate che, in termini percentuali, rappresentano il 19,1% della produzione

Dettagli

Analisi dei Depositi Bancari in Italia nel Decennio 1998-2007

Analisi dei Depositi Bancari in Italia nel Decennio 1998-2007 Analisi dei Depositi Bancari in Italia nel Decennio 1998-2007 Analisi statistica a cura di: Tidona Comunicazione Dipartimento Ricerche Responsabile del Progetto: Sandra Galletti Maggio 2008 Questa pubblicazione

Dettagli

90 91 163/2006 1. OGGETTO DELL AVVISO

90 91 163/2006 1. OGGETTO DELL AVVISO Oggetto: AVVISO PUBBLICO PER LA RIAPERTURA DEI TERMINI PER ISCRIVERSI ALL ELENCO DI PROFESSIONISTI PER L AFFIDAMENTO DI INCARICHI DI PROGETTAZIONE E ALTRI SERVIZI CONNESSI DI IMPORTO INFERIORE A 100.000,00

Dettagli

Servizio Prestito Titoli Rendi Extra

Servizio Prestito Titoli Rendi Extra Servizio Prestito Titoli Rendi Extra INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20 41121 Modena Telefono 059/2021111

Dettagli

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca DDG 12 del 6 novembre 2014 IL DIRETTORE GENERALE VISTO il decreto legge 12 settembre 2013, n. 104, convertito, con modificazioni, nella legge 8 novembre 2013, n. 128, recante Misure urgenti in materia

Dettagli

Censimento delle strutture per anziani in Italia

Censimento delle strutture per anziani in Italia Cod. ISTAT INT 00046 AREA: Amministrazioni pubbliche e servizi sociali Settore di interesse: Assistenza e previdenza Censimento delle strutture per anziani in Italia Titolare: Dipartimento per le Politiche

Dettagli

PROGETTO BIKE SHARING E BIKE SAVING IMPORTO COMPLESSIVO DI PROGETTO 536.328,00

PROGETTO BIKE SHARING E BIKE SAVING IMPORTO COMPLESSIVO DI PROGETTO 536.328,00 AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI PROFESSIONISTI DA INVITARE PER L AFFIDAMENTO DI INCARICO DI PROGETTAZIONE DEFINITIVA, ESECUTIVA E COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE

Dettagli

Istituto per il Credito Sportivo

Istituto per il Credito Sportivo Istituto per il Credito Sportivo REGOLAMENTO SPAZI SPORTIVI SCOLASTICI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SUI MUTUI AGEVOLATI DELL ISTITUTO PER IL CREDITO SPORTIVO INDICE 1. Perché vengono concessi contributi

Dettagli

ARTICOLO 1 FINALITÀ DEL BANDO

ARTICOLO 1 FINALITÀ DEL BANDO Bando di partecipazione al Programma Attività di formazione e sensibilizzazione del corpo docente delle scuole primarie e secondarie sui temi della lotta alla contraffazione e della valorizzazione e tutela

Dettagli

Comune di Carovigno Provincia di Brindisi Via Verdi, 1-72012 Carovigno - Telefax: 0831.992020 - Internet: http://www.comune.carovigno.br.

Comune di Carovigno Provincia di Brindisi Via Verdi, 1-72012 Carovigno - Telefax: 0831.992020 - Internet: http://www.comune.carovigno.br. Comune di Carovigno Provincia di Brindisi Via Verdi, 1-72012 Carovigno - Telefax: 0831.992020 - Internet: http://www.comune.carovigno.br.it Servizio Gestione del Territorio Avviso pubblico per integrazione

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO I.T.I.S. M.M. MILANO POLISTENA (RC) AVVISO ESPLORATIVO PER LA RICERCA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L AFFIDAMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE (Prestazioni di importo inferiore a 100.000,00 ai sensi

Dettagli

Avviso per il finanziamento di interventi finalizzati all inserimento socio lavorativo di minori. stranieri non accompagnati e di giovani migranti

Avviso per il finanziamento di interventi finalizzati all inserimento socio lavorativo di minori. stranieri non accompagnati e di giovani migranti Avviso per il finanziamento di interventi finalizzati all inserimento socio lavorativo di minori stranieri non accompagnati e di giovani migranti MODALITA DI ATTUAZIONE Art. 1 NORME REGOLATRICI La partecipazione

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico Direzione generale per il mercato elettrico, le rinnovabili e l efficienza energetica, il nucleare di concerto con Ministero dell ambiente e della tutela del territorio

Dettagli

INFOTEL SISTEMI E CENTRO ALTA FORMAZIONE

INFOTEL SISTEMI E CENTRO ALTA FORMAZIONE INFOTEL SISTEMI E CENTRO ALTA FORMAZIONE CERTIFICATA PROGRAMMA INCENTIVI INAIL Bando ISI INAIL 2013 per interventi da avviare nel 2014 CHI SIAMO INFOTEL SISTEMI (www.infotelsistemi.com) è un azienda che

Dettagli

Il mercato del credito tra sviluppo economico ed equità sociale

Il mercato del credito tra sviluppo economico ed equità sociale Il mercato del credito tra sviluppo economico ed equità sociale Le innovazioni di prodotto e di processo per il credito ai progetti di vita Roma, Palazzo Altieri 24 novembre 2010 Primi risultati del Fondo

Dettagli

Regolamento per la gestione dell Albo degli operatori economici aziendali

Regolamento per la gestione dell Albo degli operatori economici aziendali Regolamento per la gestione dell Albo degli operatori economici aziendali Premesse - con Deliberazione del C. di A. del 30/07/2012 di Anconambiente SpA è stata approvata l ultima revisione del Regolamento

Dettagli

Punto tesoreria: dati sull autofinanziamento al 13 febbraio 2009

Punto tesoreria: dati sull autofinanziamento al 13 febbraio 2009 Punto tesoreria: dati sull autofinanziamento al 13 febbraio Nota autofinanziamento Radicali Italiani febbraio 1 I SOSTENITORI DI RADICALI ITALIANI Nelle pagine seguenti verranno analizzate le caratteristiche

Dettagli

PROCEDURE PER LA SELEZIONE DI 54 VOLONTARI FORMATORI PER LA CAMPAGNA IO NON RISCHIO

PROCEDURE PER LA SELEZIONE DI 54 VOLONTARI FORMATORI PER LA CAMPAGNA IO NON RISCHIO PROCEDURE PER LA SELEZIONE DI 54 VOLONTARI FORMATORI PER LA CAMPAGNA IO NON RISCHIO 1. Il contesto del nuovo processo formativo Il nuovo processo formativo nell ambito della Campagna nazionale Io non rischio

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo all offerta di garanzia

FOGLIO INFORMATIVO relativo all offerta di garanzia Pagina 1 di 5 FOGLIO INFORMATIVO relativo all offerta di garanzia INFORMAZIONI SUL CONFIDI Ifidi società cooperativa (identificata come Confidi ) Filiale di MILANO sede legale Viale Restelli, 29 tel 02.28340163

Dettagli

Bando per la concessione di borse di studio a.s. 2009-2010 Agli studenti frequentanti le Scuole Secondarie di primo grado

Bando per la concessione di borse di studio a.s. 2009-2010 Agli studenti frequentanti le Scuole Secondarie di primo grado Assessorato Scuola, Formazione Professionale, Università, Lavoro COMUNE DI FRASSINORO Provincia di Modena P.zza Miani, 16 41044 Frassinoro Mo Bando per la concessione di borse di studio a.s. 2009-2010

Dettagli

MODELLO IVA BASE 2014

MODELLO IVA BASE 2014 BOZZA INTERNET del //0 MODELLO IVA BASE 0 Periodo d imposta 0 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. del D.Lgs. n. 9 del 00 Finalità del trattamento Dati personali Modalità del

Dettagli

n. 1 SPECIALE: Autodichiarazione 5 x 1000-2015 Istruzioni per la compilazione La modulistica da utilizzare Indirizzi ove inoltrare la raccomandata

n. 1 SPECIALE: Autodichiarazione 5 x 1000-2015 Istruzioni per la compilazione La modulistica da utilizzare Indirizzi ove inoltrare la raccomandata n. 1 Giugno 2015 SPECIALE: Autodichiarazione 5 x 1000-2015 Istruzioni per la compilazione La modulistica da utilizzare Indirizzi ove inoltrare la raccomandata Cosa fare in caso di dimenticanza 1 n. 1 Giugno

Dettagli

BANDO DI CONCORSO. per la partecipazione a. Master Executive professionalizzanti CERTIFICATI E CONVENZIONATI DA INPS

BANDO DI CONCORSO. per la partecipazione a. Master Executive professionalizzanti CERTIFICATI E CONVENZIONATI DA INPS BANDO DI CONCORSO per l erogazione di borse di studio in favore dei dipendenti iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (art.1,c.245 della legge 662/96) per la partecipazione

Dettagli

IL SISTEMA DI GESTIONE PER LA SICUREZZA SECONDO LO STANDARD BS OHSAS 18001. Il corso è valido come aggiornamento per RSPP/ASPP

IL SISTEMA DI GESTIONE PER LA SICUREZZA SECONDO LO STANDARD BS OHSAS 18001. Il corso è valido come aggiornamento per RSPP/ASPP SALUTE E SICUREZZA IL SISTEMA DI GESTIONE PER LA SICUREZZA SECONDO LO STANDARD BS OHSAS 18001 CODICE: HS97 DURATA: 1 GG Milano, 28 gennaio 25 maggio 5 ottobre Sesto Fiorentino (FI), 27 ottobre Certiquality

Dettagli

AVVISO PUBBLICO IL DIRETTORE GENERALE

AVVISO PUBBLICO IL DIRETTORE GENERALE Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema

Dettagli

CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI SU PRESTITO BANCARIO BANDO PER L ANNO IN CORSO

CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI SU PRESTITO BANCARIO BANDO PER L ANNO IN CORSO CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI SU PRESTITO BANCARIO BANDO PER L ANNO IN CORSO Art. 1 PREMESSE L Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza per i Biologi, in ottemperanza alle finalità di cui all art. 3,

Dettagli

Area Emilia Romagna Via Alfredo Calzoni, 1/3. 40128 Bologna; Tel. 051/0956824 - Fax 051/0956899 - E-mail: emiliaromagna@cooperfidiitalia.

Area Emilia Romagna Via Alfredo Calzoni, 1/3. 40128 Bologna; Tel. 051/0956824 - Fax 051/0956899 - E-mail: emiliaromagna@cooperfidiitalia. Modulo per l identificazione della clientela e l adeguata verifica tramite ALTRO INTERMEDIARIO ex art. 29 e 30 D. Lgs. 231/2007 (G.U. n 290 del 14/12/07 S.O.) Gentile Cliente, al fine del corretto assolvimento

Dettagli

Finanziamenti ISI 2012

Finanziamenti ISI 2012 Finanziamenti ISI 2012 L invio telematico delle domande si svolgerà in una unica sessione il giorno 18 Aprile 2013 dalle ore 16:00 alle ore 17:00. REGOLE TECNICHE PER LA PARTECIPAZIONE ALL INOLTRO ONLINE

Dettagli

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari.

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari. Avviso agli enti. Presentazione di progetti di servizio civile nazionale per complessivi 6.426 volontari (parag. 3.3 del Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per la redazione e la presentazione

Dettagli

REGO OLAMENTO FUI Regolamento disciplinante

REGO OLAMENTO FUI Regolamento disciplinante REGOLAMENTO FUI anni termici 2014-2016 Regolamento disciplinante le procedur re concorsuali per l individuazione dei fornitori i di ultima istanza di gass naturale per il periodo 1 ottobre 2014-30 settembre

Dettagli

Presso le filiali della Banca di Sassari.

Presso le filiali della Banca di Sassari. DEPOSITO TITOLI A CUSTODIA E AMMINISTRAZIONE INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI SASSARI S.p.A. (codice ABI 5676.2) Società per azioni con sede legale ed amministrativa in viale Mancini, 2-07100 Sassari

Dettagli

DEPOSITO TITOLI A CUSTODIA E AMMINISTRAZIONE

DEPOSITO TITOLI A CUSTODIA E AMMINISTRAZIONE DEPOSITO TITOLI A CUSTODIA E AMMINISTRAZIONE INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20 41121 Modena Telefono 059/2021111

Dettagli

POLIZZA PER RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE ARCHITETTI SECONDA CONVENZIONE CNAPPC

POLIZZA PER RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE ARCHITETTI SECONDA CONVENZIONE CNAPPC POLIZZA PER RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE ARCHITETTI SECONDA CONVENZIONE CNAPPC DISCIPLINARE Il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori (di seguito per brevità

Dettagli

C O M U N E D I D E R U T A

C O M U N E D I D E R U T A C O M U N E D I D E R U T A PROVINCIA DI PERUGIA AVVISO PUBBLICO PRESELEZIONE DI FIGURE PROFESSIONALI DA AMMETTERE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DI INCARICO PER LE FUNZIONI DI PROJECT MANAGER

Dettagli

FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO

FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO BANDO PUBBLICO N. 2 PER IL FINANZIAMENTO DI PERCORSI FORMATIVI INDIVIDUALI MEDIANTE ASSEGNAZIONE

Dettagli

Allegato A. 1. Requisiti di partecipazione

Allegato A. 1. Requisiti di partecipazione Allegato A Avviso di selezione pubblica, mediante richiesta di disponibilità, per il reperimento di un contingente di 900 medici, prioritariamente specialisti in medicina legale e/o in altre branche di

Dettagli

HOME BANKING PER AZIENDE

HOME BANKING PER AZIENDE HOME BANKING PER AZIENDE INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20 41121 Modena Telefono 059/2021111 (centralino)

Dettagli

QUALITÀ LA NUOVA EDIZIONE DELLA NORMA ISO 9001 E AGGIORNAMENTO PER AUDITOR QUALITÀ: I CONTENUTI E LE METODOLOGIE DELLA NORMA ISO 9001

QUALITÀ LA NUOVA EDIZIONE DELLA NORMA ISO 9001 E AGGIORNAMENTO PER AUDITOR QUALITÀ: I CONTENUTI E LE METODOLOGIE DELLA NORMA ISO 9001 QUALITÀ LA NUOVA EDIZIONE DELLA NORMA ISO 9001 E AGGIORNAMENTO PER AUDITOR CODICE: VI61 DURATA: 1 GG Milano, 26 ottobre Il Corso presenta solo le novità introdotte dall edizione 2015 alla norma ISO 9001.

Dettagli

Allegato A. 1. Requisiti di partecipazione

Allegato A. 1. Requisiti di partecipazione Allegato A Avviso di selezione pubblica, mediante richiesta di disponibilità, per il reperimento di un contingente di 341 operatori sociali/esperti ratione materiae per l espletamento degli adempimenti

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO

COMUNE DI GOLFO ARANCI PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO AVVISO INDAGINE DI MERCATO OGGETTO: Indagine di mercato propedeutica alle procedure per l affidamento del Servizio di trasporto alunni scuola dell obbligo con scuolabus ai sensi dell art. 125, comma 11,

Dettagli

BANDO DI GARA Gara comunitaria per la fornitura di LEGUMI reidratati in scatola in aiuto alimentare agli indigenti in Italia

BANDO DI GARA Gara comunitaria per la fornitura di LEGUMI reidratati in scatola in aiuto alimentare agli indigenti in Italia ORGANISMO PAGATORE OCM Vino e Altri Aiuti Via Palestro, 81 00185 Roma Tel. 06.49499077 Fax 06.49499.740 Prot. N. DPMU.2015.754 Roma li. 26.02.2015 BANDO DI GARA Gara comunitaria per la fornitura di LEGUMI

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA SOCIETA ENERGETICA LUCANA S.P.A.

IL PRESIDENTE DELLA SOCIETA ENERGETICA LUCANA S.P.A. Avviso Pubblico Aggiornamento dell elenco di professionisti qualificati per l affidamento di servizi di ingegneria anche integrata, di servizi tecnici e di altri servizi accessori di importo inferiore

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AGRIS SARDEGNA ALLEGATO 1. al disciplinare

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AGRIS SARDEGNA ALLEGATO 1. al disciplinare ALLEGATO 1 al disciplinare DICHIARAZIONE UNICA (DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA) (resa ai sensi degli articoli 38, 46 e 47 D.P.R. 445 del 28 dicembre 2000) A pena di esclusione la

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia di Olbia-Tempio

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia di Olbia-Tempio COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia di Olbia-Tempio SERVIZIO FINANZIARIO, AMMINISTRATIVO E DEMOGRAFICO AVVISO INDAGINE DI MERCATO OGGETTO: AFFIDAMENTO DELL INCARICO PER LA GESTIONE DELL UFFICIO POSTALE DI

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI Oggetto: Indagine di mercato finalizzata all individuazione di operatori economici interessati ad una successiva procedura in economia

Dettagli

AVVISO ESPLORATIVO PUBBLICO

AVVISO ESPLORATIVO PUBBLICO C O M U N E D I P A L M A C A M P A N I A P R O V I N C I A D I N A P O L I Via Municipio, 74 tel. 081/8207447 - fax 081/8246065 Ufficio Tecnico - Settore V Mail: utcprotezionecivile@comune.palmacampania.na.it

Dettagli

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE 1 aprile 2014 1 PREMESSA Il Consorzio camerale per il credito e la finanza, in accordo con Unioncamere Lombardia, intende individuare professionalità da

Dettagli

ORDINE DIRETTO DI ACQUISTO Nr. Identificativo Ordine 1618920 CIG ZD5112FE33 CUP non inserito Strumento d'acquisto Mercato Elettronico Bando ICT 2009 Categoria (Lotto) PRODOTTI E SERVIZI PER L'INFORMATICA

Dettagli

Modulo Raccolta Dati Dati dell Azienda e della sua Attività

Modulo Raccolta Dati Dati dell Azienda e della sua Attività Modulo Raccolta Dati Dati dell Azienda e della sua Attività 1 Dati dell Azienda Ragione e forma sociale Codice Nace Sede Legale: Via/Piazza Stato/Città C.A.P. Sede Operativa: Via/Piazza Stato/Città C.A.P.

Dettagli

COMUNE DI POGGIBONSI SETTORE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI. C:\Users\rodania\AppData\Local\Temp\Avviso pubblico incarichi professionisti.

COMUNE DI POGGIBONSI SETTORE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI. C:\Users\rodania\AppData\Local\Temp\Avviso pubblico incarichi professionisti. COMUNE DI POGGIBONSI Piazza Cavour, n. 2 Tel. 0577 / 9861 53036 POGGIBONSI Fax 0577/ 986361 codice fiscale 00097460521 Fax 0577/986329 Email operepubbliche@comune.poggibonsi.si.it SETTORE LAVORI PUBBLICI

Dettagli

Bozza del 21/12/2011. genzia. ntrate IVA BASE. Dichiarazione IVA BASE 2012 Periodo d imposta 2011 MODULISTICA

Bozza del 21/12/2011. genzia. ntrate IVA BASE. Dichiarazione IVA BASE 2012 Periodo d imposta 2011 MODULISTICA Bozza del //0 genzia ntrate IVA BASE Dichiarazione IVA BASE 0 Periodo d imposta 0 MODULISTICA Bozza del //0 MODELLO IVA BASE 0 Periodo d imposta 0 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi

Dettagli

Pierluigi Sodini. L impegno del sistema camerale per le start up innovative

Pierluigi Sodini. L impegno del sistema camerale per le start up innovative Pierluigi Sodini L impegno del sistema camerale per le start up innovative DEFINIZIONE L articolo 25, comma 2 del decreto legge 18 ottobre 2012 n.179, convertito con modificazioni nella legge 17 dicembre

Dettagli

POLIZZA PER RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE ARCHITETTI -

POLIZZA PER RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE ARCHITETTI - POLIZZA PER RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE ARCHITETTI - CONVENZIONE CNAPPC DISCIPLINARE Il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori (di seguito per brevità anche

Dettagli

1/5 FOGLIO INFORMATIVO INIZIATIVA TOP EUROPE GARANZIA A PRIMA RICHIESTA. Foglio Informativo n. 2 approvato in data: 3.12.2014 Revisione: dicembre 2014

1/5 FOGLIO INFORMATIVO INIZIATIVA TOP EUROPE GARANZIA A PRIMA RICHIESTA. Foglio Informativo n. 2 approvato in data: 3.12.2014 Revisione: dicembre 2014 Foglio Informativo n. 2 approvato in data: 3.12.2014 Revisione: dicembre 2014 FOGLIO INFORMATIVO INIZIATIVA TOP EUROPE GARANZIA A PRIMA RICHIESTA INFORMAZIONI SUL CONFIDI UNIFIDI IMPRESE SICILIA SOCIETÀ

Dettagli

Area Economico Finanziaria e Risorse Umane Ufficio Personale

Area Economico Finanziaria e Risorse Umane Ufficio Personale Prot. n. 16720/2015 Eraclea 21.08.2015 AVVISO PUBBLICO PER PASSAGGIO DIRETTO DI PERSONALE TRA AMMINISTRAZIONI DIVERSE EX ART.30, D.LGS. N.165/2001 (MOBILITA ESTERNA) RISERVATO ESCLUSIVAMENTE AL PERSONALE

Dettagli

ISVAP Cosa cambia per i prestiti personali Unicredit Consumer Financing. Milano, 01 02 2008

ISVAP Cosa cambia per i prestiti personali Unicredit Consumer Financing. Milano, 01 02 2008 Cosa cambia per i prestiti personali Unicredit Consumer Financing Milano, 01 02 2008 Cosa cambia per i prestiti personali UCFin ISVAP le novità I nuovi moduli di richiesta prestito UCFin Formazione online

Dettagli

REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DEGLI INCARICHI PROFESSIONALI DI IMPORTO INFERIORE AD EURO 100.000,00 ATTINENTI I SERVIZI DI ARCHITETTURA ED INGEGNERIA

REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DEGLI INCARICHI PROFESSIONALI DI IMPORTO INFERIORE AD EURO 100.000,00 ATTINENTI I SERVIZI DI ARCHITETTURA ED INGEGNERIA REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DEGLI INCARICHI PROFESSIONALI DI IMPORTO INFERIORE AD EURO 100.000,00 ATTINENTI I SERVIZI DI ARCHITETTURA ED INGEGNERIA IN MATERIA DI LAVORI PUBBLICI E I SERVIZI IN MATERIA

Dettagli

NOVITA : CONVENZIONE ASSICURATIVA PER TE e ASI

NOVITA : CONVENZIONE ASSICURATIVA PER TE e ASI NOVITA : CONVENZIONE ASSICURATIVA PER TE e ASI Da circa sei mesi è operativa la convenzione per la copertura assicurativa dei veicoli di interesse storico ASI, usufruibile attraverso l agenzia di assicurazioni

Dettagli

INTERVENTI DI RIASSICURAZIONE AGEVOLATA

INTERVENTI DI RIASSICURAZIONE AGEVOLATA INTERVENTI DI RIASSICURAZIONE AGEVOLATA RICHIEDENTE (denominazione / ragione sociale del Garante): BENEFICIARIO FINALE (denominazione / ragione sociale PMI beneficiaria): LINEA D INTERVENTO PRESCELTA Linea

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE PER LO SVILUPPO DELLA RETE PER LA VALUTAZIONE SISTEMATICA DELLE TECNOLOGIE SANITARIE - HTA (RIHTA)

ACCORDO DI COLLABORAZIONE PER LO SVILUPPO DELLA RETE PER LA VALUTAZIONE SISTEMATICA DELLE TECNOLOGIE SANITARIE - HTA (RIHTA) ACCORDO DI COLLABORAZIONE PER LO SVILUPPO DELLA RETE PER LA VALUTAZIONE SISTEMATICA DELLE TECNOLOGIE SANITARIE - HTA (RIHTA) 10/022/CR6d/C7 Accordo di collaborazione (ex art. 15 Legge 7 agosto 1990, n

Dettagli

REGIONE PIEMONTE BU7 19/02/2015

REGIONE PIEMONTE BU7 19/02/2015 REGIONE PIEMONTE BU7 19/02/2015 Codice DB2018 D.D. 24 novembre 2014, n. 987 Impegno di Euro 6.016,00 o.f.c. sul cap. 142189/14 per la realizzazione di funzionalita' aggiuntive della Piattaforma Web per

Dettagli

C.I.P. COMITATO ITALIANO PARALIMPICO

C.I.P. COMITATO ITALIANO PARALIMPICO C.I.P. COMITATO ITALIANO PARALIMPICO mod. APERTURA/RINNOVO CASP DOMANDA DI APERTURA/RINNOVO DI UN CENTRO DI AVVIAMENTO ALLO SPORT PARALIMPICO (Il presente modello ha validità solo se compilato in ogni

Dettagli

Condizioni Generali del Servizio conto di credito ordinario per la Pubblica Amministrazione.

Condizioni Generali del Servizio conto di credito ordinario per la Pubblica Amministrazione. Condizioni Generali del Servizio conto di credito ordinario per la Pubblica Amministrazione. Art. 1 Oggetto del contratto e descrizione del servizio Art. 1.1 Oggetto del contratto Le presenti Condizioni

Dettagli

Note Brevi LE COOPERATIVE NELL AMBITO DELLA STRUTTURA PRODUTTIVA ITALIANA NEL PERIODO 2007-2008. a cura di Francesco Linguiti

Note Brevi LE COOPERATIVE NELL AMBITO DELLA STRUTTURA PRODUTTIVA ITALIANA NEL PERIODO 2007-2008. a cura di Francesco Linguiti Note Brevi LE COOPERATIVE NELL AMBITO DELLA STRUTTURA PRODUTTIVA ITALIANA NEL PERIODO 2007-2008 a cura di Francesco Linguiti Luglio 2011 Premessa* In questa nota vengono analizzati i dati sulla struttura

Dettagli

Sono oggetto di finanziamento, secondo le modalità e le procedure descritte nel presente Avviso, le seguenti tipologie di Piano Formativo:

Sono oggetto di finanziamento, secondo le modalità e le procedure descritte nel presente Avviso, le seguenti tipologie di Piano Formativo: AVVISO 01/2014 Indice 1. Premessa... 3 2. Attività finanziabili... 3 3. Risorse e Finanziamenti... 4 4. Destinatari... 5 5. Presentatori e Attuatori... 5 6. Durata delle attività... 6 7. Accordo sindacale...

Dettagli

Sviluppo Investimenti Territorio s.r.l.

Sviluppo Investimenti Territorio s.r.l. 161/13 Sviluppo Investimenti Territorio s.r.l. Regolamento per l affidamento di incarichi professionali a soggetti esterni Sommario Articolo 1 Oggetto del Regolamento... 2 Articolo 2 Presupposti e limiti...

Dettagli

Regolamento per l istituzione e la gestione dell Albo Fornitori

Regolamento per l istituzione e la gestione dell Albo Fornitori Regolamento per l istituzione e la gestione dell Albo Fornitori Prot. n. 4010 del 06/08/2013 Regolamento per l istituzione e la gestione dell Albo Fornitori Premessa Sogesid SpA, nel rispetto dei principi

Dettagli

FON.COOP. Le fasi di presentazione Avviso 13. Luglio 2010

FON.COOP. Le fasi di presentazione Avviso 13. Luglio 2010 FON.COOP Le fasi di presentazione Avviso 13 Luglio 2010 Queste slide spiegano nel dettaglio la procedura che dovrai seguire per richiedere il finanziamento di uno o più voucher a valere sull Avviso 13.

Dettagli

SPETT. CONFIDI TRIESTE 34122 TRIESTE. Domanda concessione finanziamento: prestito partecipativo ex legge regionale 4/2001 art.

SPETT. CONFIDI TRIESTE 34122 TRIESTE. Domanda concessione finanziamento: prestito partecipativo ex legge regionale 4/2001 art. SPETT. BOLLO 14.62 CONFIDI TRIESTE VIA SAN LAZZARO, 5 34122 TRIESTE Oggetto: Domanda concessione finanziamento: prestito partecipativo ex legge regionale 4/2001 art. 7 commi 69-70-71 Il sottoscritto: Cognome

Dettagli

Rilevazione dati di Monitoraggio per l Avviso 02/11

Rilevazione dati di Monitoraggio per l Avviso 02/11 All. 1 Rilevazione dati di Monitoraggio per l Avviso 02/11 Fondoprofessioni, come tutti i Fondi Interprofessionali, in ottemperanza a quanto richiesto dalla circolare 36/03 del Ministero del Lavoro, deve

Dettagli

AOODPPR - Registro Ufficiale - Prot. n.276 del 20/01/2015

AOODPPR - Registro Ufficiale - Prot. n.276 del 20/01/2015 AOODPPR - Registro Ufficiale - Prot. n.276 del 20/01/2015 Avviso progetto Smart Future : fornitura, a partire dall anno scolastico 2014/2015, di tecnologie digitali a 54 classi di scuola primaria e di

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE PER LA CERTIFICAZIONE DI PERSONE

REGOLAMENTO GENERALE PER LA CERTIFICAZIONE DI PERSONE REGOLAMENTO GENERALE PER LA CERTIFICAZIONE DI PERSONE Approvato dalla Direzione Generale in data 04.11.2014 INDICE Articolo 1 - OGGETTO DEL REGOLAMENTO... 2 Articolo 2 - CONDIZIONI GENERALI... 2 Articolo

Dettagli

MOD. A DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AMT

MOD. A DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AMT MOD. A DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AMT (per tutti gli operatori economici diversi dai fornitori di servizi attinenti all ingegneria e all Architettura) Presentata dall'operatore economico

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI ENNA

PROVINCIA REGIONALE DI ENNA PROVINCIA REGIONALE DI ENNA C.F. 80000810863 Tel. 0935.521111 Fax 0935.500429 SETTORE I Affari Generali DIRIGENTE - Dott. Giuseppa Gatto Tel. 0935 521.215 Fax 0935 521217 Pec: protocollo@provincia.enna.it

Dettagli

CREDITI DOCUMENTARI E LETTERE DI CREDITO STAND-BY

CREDITI DOCUMENTARI E LETTERE DI CREDITO STAND-BY CREDITI DOCUMENTARI E LETTERE DI CREDITO STAND-BY INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20 41121 Modena Telefono

Dettagli

Con l Europa, investiamo nel vostro futuro

Con l Europa, investiamo nel vostro futuro Unione Europea Fondo Europeo di Sviluppo Regionale PON Ambienti per l Apprendimento I.P.S.S.C.T.S.P. N. De Filippis di Vibo Valentia MIUR Dipartimento per la Programmazione Direzione Affari Generali Ufficio

Dettagli

Censimento delle strutture socio-riabilitative per tossicodipendenti

Censimento delle strutture socio-riabilitative per tossicodipendenti Cod. ISTAT INT 00009 AREA: Amministrazioni pubbliche e servizi sociali Settore di interesse: Assistenza e previdenza Censimento delle strutture socio-riabilitative per tossicodipendenti Titolare: Dipartimento

Dettagli

I-San Donato Milanese: Servizi informatici: consulenza, sviluppo di software, Internet e supporto 2011/S 8-012135

I-San Donato Milanese: Servizi informatici: consulenza, sviluppo di software, Internet e supporto 2011/S 8-012135 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:12135-2011:text:it:html I-San Donato Milanese: Servizi informatici: consulenza, sviluppo di software, Internet e supporto 2011/S 8-012135

Dettagli

SCHEMA AVVISO PUBBLICO

SCHEMA AVVISO PUBBLICO SCHEMA AVVISO PUBBLICO FORMAZIONE DI UN ELENCO DI PROFESSIONISTI CUI AFFIDARE INCARICHI DI TECNICI DI CUI AGLI ARTT. 90 E 91 E SERVIZI DI CUI ALL ALL. IIA CATEGORIA 12 DEL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI

Dettagli