SUPPLEMENTO QUINDICINALE GRATUITO AL NUMERO ODIERNO DE IL CITTADINO OGGI - CORRIERE NAZIONALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SUPPLEMENTO QUINDICINALE GRATUITO AL NUMERO ODIERNO DE IL CITTADINO OGGI - CORRIERE NAZIONALE"

Transcript

1 WWW quiflaminia.it SUPPLEMENTO QUINDICINALE GRATUITO AL NUMERO ODIERNO DE IL CITTADINO OGGI - CORRIERE NAZIONALE Tel Fax giovedì 9 dicembre 2010 CAGLI Spacciatore beccato da carabinieri infiltrati Giro di cocaina tra gli operai I carabinieri di Cagli hanno scoperto un giro di cocaina tra due operai, lo spacciatore e il consumatore. Denunciato il primo e segnalato il secondo. Stocchi a pagina 10 ACQUALAGNA Aumentata pressione fiscale sui rifiuti Il sindaco paga le tasse in più Aumentano le tasse sui rifiuti, per motivi di raccolta, ma anche di costi di smaltimento. Il sindaco, però, ha dichiarato che almeno quest anno sarà il comune a sobbarcarsi il surplus. Agostini a pagina 6 PIOBBICO Iniziativa per evitare la fuga dei borselli Negozi aperti anche domenica Il Comitato di Commercianti di Piobbico ha organizzato un apertura straordinaria dei negozi cittadini nelle domeniche di dicembre per incentivare lo shopping casalingo. Azalea a pagina 11 A novembre precipitazioni quattro volte superiori rispetto al Chiusa la Perugia-Ancona. L incuria ora fa paura Appennino fragile sotto la pioggia Unodei momentidimaggiore tensionea Cagliperl ingrossarsidifiumietorrentieperle stradechiuseperrischioesondazioni. Venturi alle pagine 4 e 5 PERSONAGGI Mariani, l utopianista Mario Mariani ha suonato per un mese nel cuore del Monte Nerone. Il suo album Utopiano è già in commercio con tutta la creatività di questo poliedrico musicista. A pagina 9 NATALE Regali, 16 pagine di idee Regali solidali, regali tecnologici come la sveglia che rotola per i dormiglioni, regali culturali, ma anche regali passati di moda e regali da non fare. Uno speciale inserto di 16 pagine. All interno ROSSOBLÙ Villa S.Martino nel mirino Cantianese sulle tracce del Villa San Martino capolista. Il campionato di Seconda categoria, girone B, analizzato con fiducia dal giovane diesse rossoblù Marco Scarselli. A pagina 18

2

3 Primo piano giovedì9 dicembre Bimbi disabili in aumento Istituzioni unite per aiutare ai da soli. Aiutati a casa e a M scuola, supportando anche i genitori. Perché in una società che corre verso l integrazione, i disabili non possono essere lasciati in un angolo. Soprattutto a scuola, dove fondamentale è che possano stare assieme ai coetanei. Da quest anno - spiega il coordinatore dell'ambito sociale 3 Stefano Cordella - l assistenza educativa per minori (e famiglie) con problemi sociali e con handicap è gestita in forma associata. Il nostro compito e quello dei nostri operatori, è di garantire sostegno, nelle funzioni educative alle famiglie a domicilio e a scuola (integrazione scolastica). Negli istituti comprensivi e superiori del territorio gli iscritti sono più di Ben 56 di loro affetti da qualche disabilità. In numero più o meno stabile solo nei plessi dell istituto comprensivo Lapi di Apecchio, sono in costante aumento in tutti gli altri, specie negli In forma associata gli interventi di sostegno alla funzione educativa L uscitadiscuolaa Cagli Scuole, Comuni, assistenti sanitari insieme per dare parità d istruzione agli alunni con handicap istituti di Cagli e Cantiano, dove, dai 9 del 2003, ora sono arrivati a essere 19. Con qualche difficoltà in più degli altri e in classi sempre più numerose, dove ci sono anche sempre più alunni con problemi comportamentali e sociali. Indubbiamente - spiega la dirigente Delfina Betonica - nelle classi ci sono ragazzi più o meno vivaci e sussiste più di una problematica. Anche se non bastano mai e si potrebbe fare di più, quest anno, le ore ci sono state date in modo soddisfacente. Possiamo, cioè, ritenerci soddisfatti, poiché riusciamo a sopperire con un educatore assegnatoci dal comune. A darci una mano, in questo senso, è anche la Comunità montana. Ma i bambini e i ragazzi che frequentano la scuola, spesso richiedono supporto anche a casa e in famiglia. Per questo - spiega Cordella - scuole, Comuni, Assistenti sociali e Unità multidisciplinari per i servizi educativi hanno unificato le procedure, per ottimizzare le prestazioni. La spesa prevista per il 2010, con 35 utenti assistiti, è di circa 152 mila euro, una grossa fetta dei quali proprio dedicata ai minori con handicap. Un aiuto a scuola che prevede un supporto per le insegnanti di sostegno, vittime dei tagli come pure le ore di compresenza degli insegnanti. La domanda è crescente e vorremmo poter incrementare il servizio che, per ora, è gratuito. L'Ambito, tra l'altro - prosegue la dirigente scolastica - ci mette a disposizione una psicologa che, con l'autorizzazione dei genitori, può entrare nelle classi e aiutarci a vedere meglio dinamiche che possono sfuggire. Sarebbe importante, però, avere anche uno sportello, al quale possano rivolgersi anche insegnanti e famiglie. In attesa che si possa pensarne uno per scuola, ne sta nascendo uno territoriale. A disposizione di tutti. In particolare di adolescenti, genitori, educatori, insegnanti e agenti della comunità scolastica, al servizio di chi attraversa quell'età, come si dice senza nominare l'adolescenza, spesso il periodo delle domande per chi la vive e per chi gli sta attorno. Nella sede di Cagli della Comunità montana, infatti, nel progetto Età evolutiva e psichiatria del Dipartimento salute mentale della zona sanitaria 2 di Urbino, è attivo un punto d'ascolto territoriale gratuito. Ogni mercoledì, dalle 9 alle 10,30, una psicologa ascolterà le preoccupazioni e fornirà risposte (stesso servizio nello spazio sul web mail icarofly su Elisa Venturi Sostegno linguistico agli studenti stranieri Sono340gli alunnistranieri Tra i servizi offerti dall'ambito sociale 3 della Comunità montana anche quello di sostegno educativo a stranieri in età scolare. "L'anno scorso - spiega il coordinatore d'ambito Cordella - è costato circa 15mila euro e ha garantito un sostegno di tipo linguistico e di integrazione, teso a facilitare la socializzazione". Sono 340 gli alunni stranieri negli istituti del comprensorio, con una maggior concentrazione nelle scuole primarie. Il fenomeno degli immigrati extra comunitari non si arresta. Sulle 8mila famiglie del territorio, 500 sono quelle miste. Nel 2010 gli immigrati hanno superato le 1700 unità. A inizio anno ne risultavano 341 ad Acqualagna, 196 ad Apecchio, 714 a Cagli, 98 a Cantiano e 292 a Piobbico. Più presenti le comunità albanese, marocchina, macedone e romena. I cinesi sono in crescita, si spostano con più facilità e rimangono la comunità "più chiusa". Tra i nuovi servizi nel 2010 l'ambito sociale ha istituito uno Sportello immigrati nella Comunità montana (tutti i mercoledì dalle 9 alle 13,30 anche telefonando allo ). Dall Appennino alla Turchia per imparare la multicultura Conoscenza reciproca e comprensione. A questo, tra l'altro, serve il progetto Comenius Arts in action, al quale, per il biennio , partecipa anche la scuola Primaria di Cagli, oltre a scuole di Bulgaria, Francia, Grecia, Inghilterra, Polonia, Romania, Svezia e Turchia. "L intento - spiegano le insegnanti coinvolte - è sviluppare la conoscenza e la comprensione delle diversità culturali e linguistiche europee tramite varie forme d'arte". Alcune insegnanti della scuola primaria, accompagnate dal direttore amministrativo, dal 21 al 26 ottobre scorsi hanno incontrato i colleghi europei in Turchia, nella scuola Mucella Emgin Anaokulu di Kusadasi, per programmare le attività da svolgere nel primo semestre di questo anno scolastico. Un cammino all' inizio, ma che prevede altri incontri di progettazione in Bulgaria, Grecia e Romania, oltre a un meeting conclusivo che sarà proprio a Cagli a maggio del 2012.

4 04 giovedì9 dicembre 2010 l'approfondimento Ambiente e territorio METEO Con la perturbazione dei giorni scorsi è emersa tutta la fragilità del territorio appenninic Il maltempo fa paura Rischi idrogeologici dai fiumi nell incuria iove. È una domenica trascorsa guardando fuori dalla finestra fino al pomeriggio P quando si indossano gli stivali e si scende. A mettere in salvo quello che si deve e a continuare ad attendere. Poi il lunedì i primi fiocchi di neve. Ha fatto persino la grandine in questa settimana che ha legato novembre a dicembre, che non ha fatto dormire e che non ha lasciato dubbi: è arrivato l inverno. Dopo l estate di san Martino la pioggia è caduta copiosa e dopo un autunno affatto scarso di precipitazioni. Era ovvio che i fiumi si sarebbero ingrossati - racconta chi vive tra Bosso e Burano - e che sarebbero usciti fuori dagli argini. Perché lo strano è che non lo avessero ancora fatto, in realtà. Perché in un fiume che esce dagli argini per impossessarsi di strade e case non c'è quasi mai nulla di completamente inatteso. Si continuano a raccogliere fondi per aiutare il Veneto, ma quello che è impossibile da credere è che quel disastro, come altri causati dalla pioggia, siano Poche estrazioni di fanghi a causa dei metalli pesanti difficili poi da smaltire imprevedibili. Perché la pioggia, da sola, non basta: per gridare al disastro servono letti non puliti, argini lasciati incolti, strade e fogne più basse del fiume o poco più che a livello, per esempio. Sono anni - spiegano alcuni residenti di via Venezia e del tratto cagliese del Bisciugola - che si attendono dei lavori, ma non si fa niente e ogni volta che piove sappiamo che prima o poi saremo invasi dall'acqua. Il rinforzo di un argine in particolare dovrebbe interessare via Venezia, la sistemazione di tombini la zona Bisciugola. Esistono una serie di zone - spiegano dal corpo forestale dello stato - dove il fiume tende a uscire prima che in altre: sono quelle che monitoriamo quando la pioggia è tanta e sappiamo che, non appena quei punti saltano dobbiamo prepararci ad altri che salteranno di lì a poco. Chiudendo le strade, innanzitutto, per evitare pericolo per le persone e, se serve, evacuando le abitazioni. Ponte Alto, scendendo da Cantiano, poi via Venezia e il torrente Bisciugola a Cagli, la Golena ad Acqualagna e verso la diga del Furlo. Quello è uno dei problemi principali: non riceve abbastanza. Quando è stata costruita la diga, davanti c'era una profondità di 27 metri circa: ora ne resteranno cinque, tanto che, a guardarla dal lato in cui non c'è acqua, la diga è davvero profonda. Più di 20 metri, quindi, quelli occupati da sedimenti trascinati dal fiume dagli anni e che in più occasioni si è chiesto di estrarre. Ci hanno spiegato - racconta un residente nella zona del Bisciugola - che per estrarre quei fanghi si dovrebbero predisporre attrezzature apposite che potrebbero rovinare il crinale, ma il problema potrebbe essere che i fanghi depositati - spiega la Forestale - conterrebbero depositi di metalli pesanti, difficili da smaltire. Per questo si aspetta tanto, ma riducendo ulteriormente la capacità della diga e, quindi, dei fiumi. Che, se non scorrono abbastanza, si allargano. Questo è un altro problema - sostengono -. Una volta

5 o. La Forestale denuncia ritardi INFRASTRUTTURE Chiusa la Statale 76 per l esondazione dell Esino. Stanziati finanziamenti per le strade PESARO «Continuiamo a rendere più adeguata e sicura la rete viaria. Nonostante l inadeguatezza delle risorse, dovuta ai trasferimenti insufficienti da parte dello Stato». Fa il punto sulla situazione dei lavori nelle strade provinciali, l assessore Massimo Galuzzi. E spiega: «In questa fase abbiamo affrontato il risanamento dei tratti interessati da una serie di movimenti franosi. E colpiti anche dal maltempo dei mesi scorsi». Nel dettaglio: «Interventi per le frane continua Galuzzi sono stati realizzati a Acqualagna sulla Fangacci e sulle strade provinciali a Montemaggiore al Metauro e Piagge, per un impegno complessivo di 400mila euro. Altri lavori di asfaltatura a Macerata Feltria sulla Faggiola per 130mila euro; sulle arterie provinciali a Fratterosa per 110mila euro; sulla Cesanense nei Comuni di Mondavio, l'approfondimento Frane e allagamenti sulla viabilità Resta il pericolo di isolamento San Lorenzo in Campo e Pergola per 450mila euro e sulla Urbinate a Colbordolo e Urbino per 180mila euro». Infine giovedì9 dicembre Decine di strade e collegamenti chiusia causadelle piogge per il maltempo nell ultima settimana l annuncio: «E stato assegnato l appalto per il risanamento della Flaminia nel tratto interno al centro abitato di Fossombrone per 230mila euro. I lavori cominceranno entro breve». Tutte le operazioni, precisa Galuzzi, «sono state finanziate con le risorse del 2010». Il primo dicembre però a causa dell esondazione del fiume Esino, che ha costretto a chiudere la Strada statale 76 della Val d Esino, tra lo svincolo di Borgo Tufico, nel comune di Fabriano, e lo svincolo di Valtreara, nel comune di Genga (Ancona), la direttrice Perugia-Umbria della 76 è rimasta di fatto interrotta. chi coltivava i campi teneva pulito il fiume. Questo significa sia estrarre materiale dal letto del fiume (che senso ha alzare argini nei quali l'acqua, inevitabilmente, si infiltra?) che tenerne puliti gli argini. L'acqua che scorre, infatti, ha abbastanza forza da portarsi dietro ciò che incontra e dove il fiume si Esondazioni non più eventi imprevedibili NUMERI I dati della Protezione civile regionale sul comprensorio Le piogge a novembre più che quadruplicate Più che quadruplicate. Calcolate in millimetri caduti, le precipitazioni nel mese di novembre sono quattro volte tanto che lo stesso mese dello scorso anno. Dai dati forniti dalla protezione civile regionale, infatti, risulta che, per Acqualagna, per esempio, a fronte dei circa 57 millimetri di pioggia caduta nel novembre 2009, ne sono caduti 213 nel mese appena trascorso. Da 47 a 199 i millimetri di pioggia rilevati a novembre 2009 e 2010 dalla stazione di Fossombrone e da 112 a 370 a Fonte Avellana. Sicuramente pioverà un po di più, è vero che non esistono più stagioni, ma è anche vero che opere idrauliche e forestali non vengono più fatte e che gli argini e l'alveo di torrenti e fiumi, che in passato venivano ripuliti e tenuti in ordine dagli agricoltori che popolavano le nostre campagne, oggi restano così. A causa dello spopolamento delle campagne, certo, ma anche per burocrazia e leggi che rendono impercorribili le sponde di fiumi e torrenti. E.V. stringe - spiega la Forestale - i tronchi rischiano di creare dighe: l'acqua fermata deve trovare altri modi per continuare a scorrere. Unite alla riduzione della capacita dell'alveo, le dighe fanno sì che a ogni pioggia copiosa si tema un'alluvione. Con conseguenze peggiori nelle aree dove al fiume è impedito il suo normale corso. Nell'area della Golena, per esempio, quando il fiume si ingrossa scende diritto e non segue le sue curve naturali, questo perché gli argini sono stati notevolmente abbassati per creare uno spiazzo per insediamenti turistici. Elisa Venturi Da 57 a 213 millimetri d acqua le precipitazioni il mese scorso tra 2009 e 2010 ad Acqualagna PREVENZIONE Preoccupa l abbandono delle campagne La scomparsa delle briglie per rallentare corsa torrenti ed evitare trasporto detriti Con il fango ancora da pulire e i fiumi da monitorare, pur se non in emergenza, si parla di danni e prevenzione. Si trovano i soldi per le catastrofi, quando insieme ai danni ci sono i morti - è il pensiero diffuso - ma non si riesce mai a trovarli per anticipare e prevenire questo tipo di fenomeni. Manca un'adeguata programmazione da parte degli enti competenti. Con l'abbandono delle terre da parte degli agricoltori, poi, a ogni pioggia non si può che temere il peggio. E pensare che i detriti che si dovrebbero rimuovere dal letto del fiume potrebbero non solo essere estratti a costo zero (lasciandoli alle ditte d'estrazione), ma, addirittura venduti incassando soldi utili per nuovi lavori. Come le briglie - spiega la Forestale -, quei manufatti in cemento che venivano realizzati lungo tutti i torrenti in forte pendenza per rallentare la velocità di scorrimento e impedire una profonda escavazione dell'alveo e un grosso trasporto di detriti. Opere ordinarie fino agli anni 70 e '80 e che ora si fanno solo saltuariamente.

6 06 giovedì9 dicembre 2010 Acqualagna NATALE Dai falchi del Furlo a tombolone, concerti e beneficenza Tutti gli appuntamenti delle feste fino all 8 gennaio Ancora appuntamenti in attesa del Natale, si continua sabato 18 con A Me Miele che propone mercatini natalizi dalle ore 14.00, presepe vivente e Babbi Natale alle prese con la corsa ai sacchi e staffette di panettoni. Domenica 19 i Falchi del Furlo animano i mercatini con una dimostrazione cinofila dei vari corpi dello Stato e una sfilata di cagnolini. Nella stessa giornata alle 15,30 si inaugurano Le vie dei Presepi allestite dai ragazzi del catechismo della parrocchia Santa Lucia. Il 22 alle 21 il consueto Concerto di Natale della Banda al Teatro Conti. Il 24 dopo la veglia e la messa di Natale alle una in Piazza Mattei, scambio di auguri con musiche natalizie, castagne e vin brulé. Il 26 torna il Tombolone della Pro Loco a partire dalle 14,30 al bocciodromo. Alle al Pelingo si terrà la Festa della Famiglia con canti natalizi. Il 2011 inizia con una serata canora di beneficenza organizzata il 4 dal Gruppo Amici Padre Elvio Gostoli alle 21 al Teatro Conti. Il 5 Tombolone alle ore al Santuario del Pelingo. L'8 alle ore 21 a Santa Lucia, Concerto di beneficenza della Corale. Festealvuaufficiale conl arrivodisanta Lucia PATRONO Dolci offerti dalla Pro Loco in piazza Mattei lunedì Accensione dell albero il 13 per l arrivo di Santa Lucia Si accendono le luci dell albero e piazza Mattei si anima con le manifestazioni natalizie. A dare il via a tutte le feste in Acqualagna è la patrona Santa Lucia, che si festeggia il 13 dicembre. Grande festa per tutti i cittadini con i consueti appuntamenti che vengono proposti dalla parrocchia. I catechisti assieme ai propri ragazzi stanno lavorando da mesi per allestire i mercatini per raccogliere fondi da devolvere in beneficenza a sostegno di adozioni a distanza. Un progetto che sta accompagnando nella crescita alcuni bambini del terzo mondo che possono nutrirsi e andare a scuola. I mercatini si inaugurano domenica 12 alle 10 in Piazza Mattei e continueranno nella giornata successiva. Lunedì 13 si celebreranno le sante messe come da orari festivi ( ) e alle ore 17 ci sarà un momento di festa con tutti i bambini che si ritrovano sotto l'albero di Natale per la sua accensione e per il trepidante arrivo di santa Lucia in groppa all'asinello che distribuirà dolci a tutti. Ad accompagnare la festa la Pro Loco che offrirà dolci e vin brulè. Per chiudere la giornata la processione con i lumini colorati per il paese fino al ritrovo in chiesa dove si concluderà la festa con la messa solenne alle ore Ch. Ag. FISCO Aumenti per raccolta e smaltimento. Il comune si fa carico dei 40mila euro Aumentano le tasse sui rifiuti ma a pagarle sarà il sindaco umentano le tasse sui rifiuti urbani ma i cittadi- A ni di Acqualagna non le pagheranno. E questa la decisione presa dall Amministrazione Comunale di Acqualagna che ha deciso di pagare le tasse al posto dei cittadini almeno per questa volta In un momento di difficoltà per tutti, abbiamo deciso di non gravare ulteriormente sui cittadini e sulle imprese aumentando la tassa sui rifiuti urbani spiegano il Sindaco Andrea Pierotti e l'assessore all'ambiente Alessio Mangani del Comune di Acqualagna. Si è verificato un aumento improvviso dei costi di raccolta e smaltimento, dovuto all'adeguamento Istat, dell'1,5% e all'incremento dell'ecotassa regionale che avrebbe previsto un aumento della tassa sui rifiuti urbani a carico dei cittadini. Questo ha portato alla decisione dell'amministrazione di Acqualagna, nel Consiglio Comunale del 29 novembre, di coprire col bilancio i circa euro, non previsti e richiesti dal gestore a tutto il Per l ambiente, venerdì 17 inagurazione sistema fotovoltaico del Mattei comprensorio della Comunità Montana Catria e Nerone. Riteniamo inoltre che questo servizio vada ancora migliorato, in particolare per quel che concerne la raccolta differenziata, così che, a nostro parere, rende inopportuno e ingiustificato uno sforzo economico ulteriore dei cittadini, continuano gli amministratori, inoltre, già da tempo, stiamo lavorando affinché anche ad Acqualagna possano essere messe in pratica, grazie alla nuova gestione aziendale che fa capo a Marche Multiservizi, forme più moderne di raccolta. Riteniamo che il tema dei rifiuti, sia una priorità assoluta e che, per evitare future emergenze, vada affrontato da subito con senso di responsabilità e massima decisione.rimanendo in tema ambientale e di sostenibilità, venerdì 17 alle 10 nel piazzale dell Istituto Comprensivo Mattei di via Kennedy si terrà una cerimonia di inaugurazione dei tre impianti fotovoltaici realizzati in questi ultimi tre mesi e collocati sopra il tetto della scuola media, della scuola primaria di Pole e del Palazzetto dello Sport. In quell'occasione avverrà l allaccio dei pannelli alla rete elettrica e ci sarà un momento per sensibilizzare gli alunni all importanza dell utilizzo delle energie alternative. Chiara Agostini

7 Acqualagna giovedì9 dicembre PERSONAGGI Segreti per una vita insieme La storia di Antonio e Pia da Fiume a 66 anni uniti ntonio e Pia, 66 anni di A matrimonio festeggiati il 25 novembre con l'affetto dei loro cinque figli, 11 nipoti e nove pronipoti. Antonio Mascioli, classe 1921 e Pia Baldassarri, classe 1922 ne hanno tante da raccontare e spesso ai figli e nipoti raccontano quella che è stata la vita quando da giovani bisognava fare i conti con la miseria e con la guerra. La meglio gioventù se l è presa la guerraracconta Antonio- sono partito a 21 anni e ho vissuto dal '40 al '43 tra Fiume e Spalato. Il presidio nell ex Jugoslavia era un po come le missioni di pace di oggi ma Antonio è stato guardato da una buona stella per ben due volte e racconta come si è salvato la vita una sera siamo stati attaccati dai ribelli, arrivato il battaglione di rinforzo hanno chiesto 20 soldati da rastrellamento. D istinto sono fuggito e mi sono nascosto dentro una cloaca aperta, quando dico dentro intendo proprio dentro la fossa immerso con le gambe e sono stato lì per tre ore ma mi sono salvato. Quando è stato il momento di tornare a casa di nuovo l istinto gli ha salvato la vita infatti mi hanno detto di fare i bagagli e riportare con me la divisa, le coperte, le armi; io invece ho risposto no lascio tutto qui, piuttosto tornavo a casa nudo - continua Antonio emozionato- non so perché ma mi è venuto da fare così. A un tratto ci fermano e dirigono quelli in divisa da una parte e quelli in borghese da un altra ma non capivo il motivo. Poi ho saputo che quei compagni in divisa non sono più tornati ma li A sinistra, una cartolina difiume, spedita durante laguerra, con Antonio in divisa. Accanto Antonio epiaoggi, dopo66 anni passatida maritoemoglie hanno dirottati in un campo di concentramento. Mi sembrava impossibile essere sulla via di casa, sceso dal treno a Fano ho fatto il resto a piedi, di corsa!. La moglie Pia emozionata ascolta e dice: Eravamo fidanzati, Antonio mi scriveva ogni 15 giorni e le sue lettere me le leggeva la vicina di casa perché io non ero andata a scuola. Poi sono arrivate le nozze nel 1944 e ripensando a quei giorni Pia racconta avevamo un bicchiere, una forchetta e un cucchiaio. Si mangiava uno alla volta e siamo arrivati fin qua poi pian piano ci siamo sistemati. Oggi 66 anni di matrimonio sono un traguardo da premiare e non solo da festeggiare. Ma come si fa? Eh eh- ridacchiano saggiamente i due sposini - ci vuole tanta buona volontà e accettarsi l'un l'altro. Oggi c'è troppa libertà, bisogna imparare a dire di 'no' ai nostri figli e tenerli legati alla famiglia. Poi Antonio, quasi sottovoce: la vita è lunga, se uno la sa vivere il segreto è saper prendere il mondo come viene. Chiara Agostini NATALE Iniziativa di Assocom con un estrazione di premi il 27 Regali a chi fa spesa per battere la crisi Inizia la corsa ai regali di Natale e, per addolcire quello che a volte invece di un piacere diventa un dovere i commercianti di Acqualagna riuniti in Assocom hanno deciso di mettere in palio ricchi premi per tutti coloro che faranno spese nei propri negozi. Un azione volta a Lo shopping natalizio promuovere lo shopping nei negozi di Acqualagna così da non correre sempre sfrenati tra i centri commerciali ma assaporare la passeggiata in paese e due chiacchiere tra mercatini, castagne e vin brulé. Tutte le domeniche di dicembrespiega Antonio cafarelli, presidente di Assocom - a coloro che sceglieranno di acquistare i regali, e non solo, presso uno degli esercizi commerciali di Acqualagna affiliati all'assocom, per ogni 20,00 euro di spesa verrà dato in omaggio un biglietto della lotteria di Natale. L estrazione dei tagliandi vincenti verrà effettuata da Babbo Natale il 27 dicembre dalle in poi, in Piazza Mattei ad Acqualagna. I primi tre premi estratti saranno: un tv lcd 42, un week end per due in hotel 4 stelle, un telefonino cellulare di ultima generazione; inoltre verranno estratti numerosi altri premi e buoni spesa messi a disposizione dai commercianti dell'assocom.

8

9 già in distribuzione È Utopiano, il primo album di pianoforte solo firmato da Mario Mariani, il grande artista residente tra Pesaro e Rocca Leonella, reduce da un soggiorno artistico di un mese nella grotta dei Prosciutti sul Monte Nerone.Il nome del cd fonde insieme due parole: Utopia e Piano e sperimenta nuove dinamiche comunicative in grado di regalare all ascoltatore un viaggio tra le diverse sfumature della musica. Cerco di forzare il pianoforte dentro una sonorità che non è propriamente sua. Agisco sulle sue corde con diversi oggetti metallici, superando i due più grandi limiti di questo strumento musicale: non poter agire sull'altezza del suono e non poterlo prolungare racconta Mariani, evidenziando l'importanza dell'improvvisazione nella creazione artistica. Mi piace catturare la scintilla creativa nel momento in cui arriva l'idea, la musica nasce nello stesso momento dell'ispirazione commenta il pianista, reso famoso per la sua volontà di suonare in condizioni estreme, sopra le righe di un pentagramma in grado di creare melodie ed emozioni indimenticabili. La mia musica Cagli MUSICA Arriva in distribuzione l ultimo album del pianista dei luoghi estremi Un mese a suonare in grotta E l Utopiano di Mario Mariani MarioMarianimentre suona nel suo palconel cuore del monte Nerone si basa sull empatia del luogo in cui viene realizzata. Esistono luoghi, come la Grotta dei Prosciutti, che hanno un potere suggestivo maggiore spiega Mariani, raccontando con un sorriso di aver duettato anche con gli uccellini sul Monte Nerone. La mia scelta oltre che fisica è anche sociale, in tempo di crisi quando i fondi si tagliano e i teatri chiudono, il mio è un messaggio di reazione che mette musica e arte al primo posto. Faccio musica in un posto che non è di nessuno, ma di tutti conclude Mariani. Utopiano, prodotto dalla "Vivirecords" e distribuito da Self, sarà presentato al pubblico attraverso una serie di showcase nelle librerie e nei locali delle principali città italiane. "Utopiano", quindi, per ascoltare, sognare e riflettere, lasciandosi trasportare dal potere più puro della musica, incontaminata da dinamiche commerciali, proprio come una grotta situata a metri sul livello del mare. Chiara Azalea giovedì9 dicembre NATALE Fitto programma per le festività Cagli città dei presepi Mercati, banda e concerti Cagli città dei presepi. Fitto il programma di appuntamenti con i presepi anche nelle vetrine per l'ottava edizione della rassegna organizzata dal centro culturale Don Sturzo. Poi i mercatini, organizzati nel centro storico per i weekend di 11 e 12 e 18 e 19 dicembre. Nelle casette in legno, castagne e vin brulé, concerto gospel in piazza Nicolò IV, Babbo Natale con la slitta, elfi, trampolieri, giochi per bambini. A Palazzo Berardi Mochi Zamperoli, auguri poetici, scambio di doni e brindisi sotto il grande vischio. Domenica zampognari a dorso degli asinelli. Il 17 alle 18, in cattedrale, concerto di musica classica promosso dal Rotary Club Terra Catria e Nerone. Il 19, in teatro alle 17, gli Auguri in danza sono di Movimento e Fantasia, il 23, a San Pier Damiani alle 21,15, del Coro Polifonico e il 28 del corpo bandistico. Fino al 9 gennaio, inoltre, la mostra Cagli dei Fotografi è a Palazzo Berardi Mochi Zamperoli.

10 10 giovedì9 dicembre 2010 Cagli A Cantiano arrestato 48enne al bar per minacce, lesioni e resistenza SICUREZZA Operazione in borghese dei militari dell Arma nel weekend Giro di cocaina tra operai sgominato dai carabinieri anno svestito le divise H dell Arma per confondersi tra i giovani scoprendo che a Cagli la cocaina gira anche tra gli operai. A finire nel mirino dei carabinieri di Cagli nell ultimo fine settimana un ventenne albanese. Nel corso di uno specifico servizio antidroga svolto in abiti borghesi, i militari dell Arma della locale stazione hanno individuato uno spacciatore che è stato così assicurato alla giustizia. H.A., albanese residente a Cagli, formalmente operaio, è stato denunciato con le accuse di spaccio di sostanze stupefacenti. L'albanese è stato sorpreso dai militari mentre cedeva un involucro, risultato poi contenere un grammo di cocaina, a un 35enne operaio della zona, conosciuto dai militari per i suoi trascorsi penali. L'albanese rischia ora una pena di almeno due anni e nei suoi confronti i militari hanno richiesto alla SOLIDARIETÀ Da sabato 11 formalizzato l impegno dell associazionesotto sopra Al via le sottoscrizioni per il Malawi Sabato 11 sarà formalizzata. Ma l'associazione culturale Sotto Sopra onlus a Cagli è già attiva, in stretta collaborazione con l'associazione Villaggio Globale e solidale. Sabato alle 17, al Campetto, un aperitivo insieme sarà l'occasione di conoscere i progetti 2010/2011 per il Malawi. L'ampliamento dell'asilo che ospita 50 bimbi orfani la priorità. Per raccogliere fondi, già da sabato e domenica, saranno aperti i mercatini, con artigiano malawiano, acquistato nei luoghi nei quali l'associazione opera. Dalle 15 alle 20 circa, i mercatini saranno nella sede della comunità montana 11, 12, 18, 19 e 24. Procura la custodia cautelare in carcere. A carico dell acquirente dello stupefacente, invece, è scattata una segnalazione alla Prefettura di Pesaro per l'applicazione delle sanzioni accessorie previste per i consumatori di sostanze stupefacenti. Ora rischia la sospensione della validità della patente di guida e la sottoposizione a programma terapeutico riabilitativo. I carabinieri della stazione di Cantiano, invece, nel corso dei servizi di controllo del territorio disposti per il fine settimana dalla Compagnia di Fano, hanno proceduto all'arresto di M.A., 48enne pregiudicato, con le accuse di minacce aggravate, lesioni personali aggravate, resistenza a pubblico ufficiale e detenzione abusiva di arma bianca di genere proibito. Sabato sera il 48enne, in preda ai fumi dell'alcol, ha cominicato a dare in escandescenze contro il titolare del bar del paese. A un certo punto M.A. ha tirato fuori un coltello a serramanico, con lama di 13 centimetri, e dopo aver minacciato il barista ha cercato di colpirlo. Il commerciante, nel tentativo di difendersi si è così ferito ad una mano. Al pronto soccorso di Cagli hanno detto che guarirà in cinque giorni. Avvertiti telefonicamente, i carabinieri di Cantiano sono arrivati e l uomo ha cercato di aggredirli ma è stato bloccato ed arrestato al termine di una breve colluttazione. Il coltello è stato sequestrato, e per M.A. si sono aperte le camere di sicurezza del Comando di Fano. A. Stocchi

11 Piobbico giovedì9 dicembre el Natale 2010 i regali N si comprano a Piobbico. Il Comitato di Commercianti ha organizzato un apertura straordinaria dei negozi cittadini nelle domeniche di dicembre per incentivare lo "shopping casalingo". Domenica 12 e 19 dicembre, infatti, i negozi rimarranno aperti proponendo promozioni speciali e idee regalo realizzate su misura per i gusti dei propri cittadini e degli auspicati visitatori. Di contorno stand gastronomici, mercatini, menu convenzionati a 20 euro e per i bambini spettacoli dal vivo, Babbi Natale, laboratori creativi e l'immancabile passeggiata sul poni. Domenica 12, inoltre, il Castello Brancaleoni NATALE Tutti gli appuntamenti delle feste Negozi aperti la domenica E torna il presepe vivente ospiterà il Concerto Natalizio della Banda Cittadina e il saggio musicale dei bambini curato dal Prof. Marco Roveti. Sabato 11 dicembre sarà inaugurata, presso il Castello Brancaleoni, "Serendipita", la mostra d'arte figurativa dell'artista Ofman ( 11 dicembre / 6 gennaio dalle 9:00 alle 13:00, dalle 14:30 alle 17:30). Il 18 dicembre alle ore presso l'istituto Alberghiero si gioca al Alcuni momenti toccanti del presepe vivente che rappresenta uno degli eventi più importanti delle feste: tra tomboloni enegoziapertila domenica classico tombolone mentre nel giorno della Vigilia, Babbo Natale distribuirà doni ai bambini nella piazzetta del Mercato. Il momento più toccante del Natale piobbichese si avrà comunque il giorno di Santo Stefano con il tradizionale Presepe Vivente che si snoda nell'antico borgo medioevale dominato dal Castello Brancaleoni. Oltre duecento figuranti porteranno in scena ogni sfumatura della Nascita di Cristo: artigiani della lana, della carta, della creta, una miriade di animali a riposo al lavoro e scene di vita quotidiana accompagnano il viandante fino alla capanna facendogli vivere, insieme ai figuranti, il mistero della Natività. Il Presepe Vivente di Piobbico, nato nel 1990 a seguito di una ricerca nella locale scuola media, negli anni è cresciuto coinvolgendo un numero sempre più alto di figuranti guidati dal gruppo instancabile del Comitato Organizzatore. Santo Stefano si concluderà alle ore nell omonima Chiesa con il Concerto di Natale del Coro Polifonico Santa Maria di Piobbico.Il 29 dicembre, presso la Sala Consiliare del Comune, sarà presentato il volume di Leandro Castellani "Lavinia e il poeta" che racconta la vera storia di Lavinia Feltria delle Rovere, sorella dell'ultimo duca di Urbino e del poeta Torquato Tasso. Il 6 gennaio all'oratorio Don Bosco arriva la Befana accompagnata dal classico tombolone. Chiara Azalea BENEFICENZA Presentazione del Cd Percorsi al Castello Brancaleoni La musica tiene il ritmo della solidarietà Antonio Topi La musica tiene il ritmo della solidarietà a Piobbico. Giovedì 9 dicembre, alle ore 18.00, presso il Castello Brancaleoni, sarà presentato il nuovo Cd del cantautore Antonio Topi dal titolo "Percorsi", nato per sostenere la causa di Telethon. Il disco, composto da dieci brani scritti in collaborazione a grandi autori della musica italiana come Marco Ferradini, Lanfranco Perini, Gianni Drudi, Dario Lagostina e l'indimenticabile Bruno Lauzi, è prodotto dall'associazione Appennino di Franco Marini e l'imprenditore montelabbatese Orlando Boccalini. Alla cerimonia di presentazione, alla quale prenderanno parte numerose emettenti televisive tra cui Rai Tre, Tele 2000 e Tvrs, il presidente provinciale di Telethon Alessandro D'Addio consegnerà ad Antonio Topi e ai produttori un attestato di benemerenza inviato dal presidente nazionale Luca Cordero di Montezemolo. «Un modo questo per ringraziare attraverso la musica i cittadini e i tanti sostenitori di Telethon che prenderanno parte a questa importante iniziativa» spiegano gli organizzatori di Thelethon che riservano un ringraziamento particolare all'amministrazione al Sindaco e ai tanti piobbichesi che da anni si adoperano a sostegno di questa nobile causa. Alla manifestazione di giovedì seguirà sabato un concerto vero e proprio. Antonio Topi si esibirà insieme a Beniamino Luzi durante la tradizionale cena che ogni anno Telethon organizza nello splendido scenario di Castello Brancaleoni. Ch.Az.

12

13 sul Natale giovedì 9 dicembre 2010 Quante idee......per il nostro Natale inserto a cura di Anna Maria Polidori

14

15 Speciale Regali giovedì9 dicembre 2010 III Chiara Cruciati Anche se non vi fosse capitato un amico o un partner impegnato e attento ai destini del resto dell umanità, potrebbe comunque essere l anno giusto per festeggiare il vero significato del Natale. Insomma, concretizzare le parole che spesso riempiono la bocca sotto le feste, dalla sbandierata solidarietà agli slogan contro il consumismo. Invece di spendere soldi in regali poco graditi o di perdere tempo tra i negozi del centro alla caccia di qualcosa di originale da donare ad un amico, potete fare un passo in più: investire il denaro che avreste comunque speso in solidarietà concreta. Ecco qualche idea. Come ogni anno tornano le Pigotte dell Unicef, le bambole realizzate a mano dalle famiglie italiane. In vendita online o nei mercatini natalizi, a Natale 2009 ne sono state acquistate per un totale di oltre un milione e 700mila euro. Per il 2010, la Pigotta sarà vostra con un offerta di 20 euro e il ricavato sarà destinato al programma per la lotta alla mortalità infantile denominato Strategia accelerata per la sopravvivenza e lo sviluppo dell infanzia. Per sapere dove trovare i punti vendita chiamate i Comitati regionali più vicini (Umbria 075/ , Toscana 055/ , Lazio 0775/604618). Donazioni e regali anche per Emergency di Gino Strada: visitate il sito emergency.it e troverete i progetti a cui sarà destinato il ricavato, i mercatini nelle città italiane (come quello fisso a Livorno dal 13 al 22 dicembre alla Libreria La Gaia Scienza ) e i prodotti regalo da acquistare. Dall aquilone alle magliette, dal tè nero alle candele fino al calendario 2011, potete aiutare Emergency spendendo tra 5 e 20 euro. O magari facendo una donazione dell importo che preferite con bollettino PER LE AZIENDE Dall Airc calendari e biglietti per clienti e dipendenti Auguri personalizzati e solidali La vostra azienda in vista del Natale vuole inviare messaggi d auguri a clienti e fornitori? Se volete unire l utile al solidale, evitate i soliti biglietti anonimi e fate una scelta consapevole. Per il Natale 2010 l Airc (Associazione italiana per la ricerca sul cancro) ha ideato dei messaggi originali e colorati, destinati alle aziende e agli studi professionali che vogliano augurare un buon Natale a clienti e collaboratori. Potrete scegliere tra il calendario, la lettera e postale a Emergency Onlus Ong n Con Pangea Onlus (www. pangeaonlus.org) si possono aiutare le donne delle zone povere del mondo ed i loro bambini, regalando un corso di sartoria (15 euro) o di alfabetizzazione (60 euro), una macchina per cucire (45 euro), visite postparto per mamma e neonato (50 euro), fino a finanziamenti di microcredito (150 euro). Per chi invece preferisce dedicarsi alla salvaguardia della natura, il WWF propone le adozioni a distanza: si può scegliere tra tanti animali (orango, ghepardo, delfino, elefante, foca, orso polare, orso bruno, panda, tartaruga, tigre e pinguino) e tra varie formule, classica con un il segnalibro, da personalizzare con il nome e il logo dell azienda e magari tradurre gli auguri in quattro lingue (inglese, francese, tedesco e spagnolo). Per informazioni e ordinazioni visitate il sito e passate un Natale solidale. Prezzi dai cinque ai 150 euro Il vero significato del Natale Asinistra, i peluchedellespecie daadottare adistanzacon unadonazionealwwf Sopra, l aquilone per sostenere Emergency Dalla Pigotta Unicef all aquilone di Emergency fino alle caprette di Save the Children Per l amico impegnato concretizzate la solidarietà Le donazioni per esaudire il desiderio di un bambino peluche o digitale direttamente nell del destinatario nella data prescelta (per info Tantissime le proposte di Save the Children: visitando il sito troverete la lista dei desideri dei bambini che vivono nelle zone più povere del mondo e decidere di esaudirne uno. Insomma, fare un regalo a nome del vostro amico: un pollo a 36 euro o una femmina di yak a 143 per i tibetani, un vaccino a 15 euro o un albero da frutto a 20. O, perché no, sei caprette a 79 euro. Medici senza frontiere, premio Nobel per la Pace nel 1999, punta sull abbigliamento: magliette, felpe e borse dell associazione, sia per lui che per lei, sono disponibili spendendo dai 6 ai 25 euro (www.medicisenzafrontiere.it cliccando su sostienici ). E poi c è l Africa nera: nel sito di Amref trovate un bel pacco rosso da riempire di speranza. Come? Acquistando taniche per l acqua a 20 euro, zanzariere contro la malaria a 50, la formazione di un ostetrica a 180 euro e tanto altro ancora. Voi scegliete il progetto che volete sostenere e regalare al partner o all amico che riceverà a casa una scatolina rossa con il nastrino bianco e il logo di Amref, che spiegherà il valore del dono. LE BOTTEGHE Prodotti equosolidali dal mondo Cerchi il regalo giusto? Il test di Altromercato sia per lui che per lei Se il regalo più gradito è quello equosolidale, ma non avete ancora deciso cosa scegliere, a guidarvi nel percorso c è Altromercato. Nel sito è a disposizione un vero e proprio test per indovinare il dono giusto. Il regalo è per una donna, un uomo, un bambino o per una famiglia intera? E quanti anni ha? Rispondendo, otterrete una lista di possibili doni. Per una famiglia l ideale sono i cesti natalizi di prodotti equosolidali: dal caffè alla cioccolata, dal riso allo zucchero provenienti da tutto il mondo. Se invece si tratta di un bambino, potete scegliere tra portapenne, astucci, spille tutti provenienti da zone povere del mondo, dai 5 euro a 20. Per una donna, a disposizione creme, arazzi, gioielli per una spesa che oscilla tra i 5 e i 30 euro. Per un uomo, un set di saponi, il vino siciliano Centopassi (da terre confiscate alla mafia) o guanti e sciarpa nepalesi. Anche qui i prezzi vanno da 6 a 30 euro. E se temete di sbagliare, niente paura: con la gift card di Altromercato donate un buono da 15, 30 o 50 euro. Per trovare le botteghe equosolidali a voi più vicine Chi.Cru

16 IV giovedì 9 dicembre 2010 Speciale Regali giovedì 9 dicembre 2010 V LIBRI Sono tra iregali più riusciti dafar trovare sotto l albero Romanzi e storie originali in ogni angolo del pianeta L ibri, libri, libri! A Natale riusciti. uno dei regali più Consigliamo il primo romanzo della trilogia di Ken Follett: La caduta dei Giganti. Dopo l'epico Mondo senza Fine, Follett ci calerà nelle atmosfere della prima guerra mondiale. Proseguiamo con Kate Morton e i suoi capolavori: Ritorno a Riverton Manor e Il giardino dei segreti. Il secondo tratta la storia di Ness, una bambina piccola che viene imbarcata per l'australia nel lontano Solo da grande scoprirà la verità ma sarà sua nipote Cassandra che riuscirà a ricostruire tutte le trame di una vicenda complicata e toccante. Diane Setterfield invece è in libreria con La tredicesima storia, romanzo superlativo. Una ragazza amante dei libri viene invitata a scrivere la biografia di un'anziana scrittrice. Restando in tema John Hardin propone: La biblioteca dei libri proibiti, mentre Katherine Howe Le figlie del libro perduto. Richard Kennedy è l'autore di: Io avevo paura di Virginia Woolf. Episodi di vita vissuti dal povero Richard presso la casa editrice dell'autrice inglese. Una despota. Ian Samson si occupa del Caso dei libri scomparsi. Arriviamo a Londra con una storia originalissima firmata da Giles Milton: Delitti e formaggi èil suo ultimo lavoro. Vero caso editoriale Il gusto proibito dello zenzero di Jamie Ford. Karen Weinreb presenta: La bottega dei desideri. Che cosa succede se una donna deve reinventarsi la vita? Lo scoprirete in un tripudio crescente di prelibatezze culinarie. Rachel Hore, giornalista britannica presenta Il giardino dei ricordi e La figlia del decoratore. Prigionieri del Paradiso èun romanzo di Arto Paasilina, lo scrittore finlandese più acclamato. Un gruppo di persone sopravvive a un ammaraggio di fortuna in un'isola deserta riscoprendo attraverso quest' esperienza la bellezza del La caduta dei giganti l ultima fatica di Ken Follet dopo l epico Mondo senza fine Il gusto proibito dello zenzero, La bottega dei desideri è boom di titoli a tema gastronomico cambiamento. Per Petterson ci immergerà invece nei boschi norvegesi con una storia di amore filiale tutta da scoprire dal titolo: Fuori a rubar cavalli. Greg Mortenson e David Oliver Relin ci hanno stregato con: Tre tazze di tè. Kirstan Hawkins ci trasporta in America latina con Dnna Nicanora e il negozio di cappelli". Personaggi magici e straordinari. A seguire vi segnaliamo: Mangia, Prega, Ama di Elizabeth Gilbert, da cui è stato tratto un film con Julia Roberts. Il club delle ricette segrete è un altro caso editoriale da non perdere. E' stato riproposto di recente Ritorno a Memphis di Peter Taylor. La profezia delle inseparabili è un romanzo di Michelle Zink su due gemelle e una terribile profezia. E' nata una star è l'ultima fatica di Nick Hornby. I libri di questo autore inglese sono il miglior anti-depressivo esistente al mondo. Quale che sia la tematica trattata, Hornby sarà in grado di porla in una prospettiva accattivante e leggera. Non è da poco di questi tempi. Vi è piaciuto leggere Colazione da Tiffany? Allora non potete perdere: Zia Mame di Patrick Dennis. Spassosissimo e esilarante, racconta le gesta di una zia un po' folle e speciale alle prese con un bambino di appena dieci anni affidatole alla morte del padre, suo fratello. Q TECNOLOGIA Singolari e simpatiche proposte per un dono che guarda avanti Toky, la sveglia adatta per i dormiglioni uanta originalità ci può essere in un regalo tecnologico. Abbiamo dato una scorsa tra le proposte più belle e simpatiche e siamo certi che avremo accontentato anche i palati pià difficili. Sveglie Iniziamo con Toky la sveglia che rotola. Pensiamo possa essere un' idea originale per i dormiglioni più accaniti. Toky rotolerà con piacere nella vostra camera da letto attendendo che voi la spegniate. Tante le funzionalità di questa sveglia geniale a un prezzo giusto: 54,90 euro. Anzitutto questa sveglia legge gli mp3, quindi potete inserire ben due ore di brani musicali e cambiare la skin della sveglia ogni volta che volete. Inoltre potete personalizzare il risveglio con ben otto melodie. Un altro modo per ascoltare la musica in allegria è l'mp3 di Lego. All'apparenza può sembrare essere una semplice costruzione ma non è così. E' un coloratissimo supporto multimediale che legge musica wma, mp3, ha schermo lcd, può contenere fino a 500 canzoni e ha un'autonomia di batteria di ben otto ore. Tutto questo per soli 28,90 euro. Chiavette USB Conoscete amici che fanno un uso massiccio di chiavette USB e volete essere originali? Allora buttatevi su Howard, Choly, Maurice e Pearly le USB Swarovsky. Eh sì. Sono i nomi di queste chiavette dalla forma animale. Essendo eleganti, le chiavette potranno essere indossate con tranquillità anche come pendenti. I prezzi oscillano dagli euro. La fotocamera Lomography Fisheye non è una semplice macchina fotografica digitale, ma vi permetterà di scattare foto utilizzando una prospettiva di 170 gradi e potrete realizzarefotodeformate edivertenti. A solo 69,90. Per qualche vostro amico che utilizza il pc tutto il giorno e a cui piaccia ogni tanto sorseggiare del buon tè senza allontanarsi troppo dal desktop consigliamo la piastra USB scalda tazze. Questo semplice strumento permetterà di mantenere sempre calda la tazza del tè per delle lunghe pause ristoratrici. A soli 11,50. Questa è davvero un'idea originale per chi abbia qualcuno che vive in un monolocale e non sia allietato da un caminetto, grande compagnia durante l'inverno. Il camino da tavolo sarà un regalo bello e funzionale al tempo stesso. Funziona con bioetanolo e quindi non rilascerà sostanze nocive. L'autonomia è di due ore. Il costo è di 49 euro. Il digital video memo farà dire addio ai foglietti di carta dove appuntiamo la lista della spesa e a volte gli appuntamenti della giornata. L'apparecchio consentirà di registrare un filmato ricordandoci le commissioni della giornata. Il gadget è munito di una piccola calamita ed è perfetto per essere posizionato come calamita Arriva il Mini-Coyote che segnala, legalmente, gli autovelox sul frigo. Rimedi contro l autovelox Avete conosciuto qualcuno che ha preso delle multe stratosferiche con l'autovelox? Allora per lui/lei sarà opportuno acquistare Mini-Coyote uno strumento legale che segnala in tempo reale gli autovelox fissi. Iris Notes-Penna Scanner permette di prendere appunti su qualunque foglio di carta per poi riportarli su pc tramite file. La penna rinosce la scrittura a mano libera e permette si archiviare sino a 100 pagine identificando ben 22 linguaggi diversi.

17

18 Speciale Regali GALATEO E MODA Out cravatte e candele, i profumi sono un rischio e l anello una responsabilità Primi regali da... scartare Quando l idea non è indovinata giovedì9 dicembre 2010 VII Sopra, le candele natalizie e alcune cravatte dal gusto decisamente particolare Agnese Priorelli L attesa, la curiosità, la carta e il nastro da strappare. Riceve e aprire un regalo è sempre bello. Ci sono però regali che quando li ricevi devi proprio sforzarti per non far trasparire la delusione e dire tra i denti, con un falso sorriso: Grazie, era proprio quello che volevo!. Con la corsa ai regali iniziata in questi giorni si rischia di incorrere in queste piccole gaffe. Per evitarvi queste butte figure nei confronti di amici e parenti, proviamo allora a darvi qualche consiglio utile. Numero uno: mai regalare un profumo. Per non rischiare si può comprare quello che viene usato di solito, sebbene sia un oggetto molto personale. Stesso discorso per le cravatte da uomo, che sono sempre un azzardo visto che si tratta di un accessorio da abbinare a camicie, giacche e vestiti. Twenga, uno dei motori di ricerca per lo shopping nel web, ha chiesto a 3013 internauti di tutta Europa quali sono i regali che non vorrebbero ricevere per Natale: il 43% degli italiani ha messo al primo posto cravatte e foulard, il 38% i sex toys e il 31% le candele profumate. Queste ultime, dopo anni di regno sono decisamente superate, anche perché nella maggior parte dei casi sono sintomo di poca fantasia e di regalo rimediato all ultimo momento. Spesso può sembrare una soluzione facile, ma il gioiello ha un valore simbolico, soprattutto nelle coppie, e i fraintendimenti possono essere dietro l angolo. Partendo dal presupposto che tutto ciò che si chiude a cerchio rappresenta un legame, il regalo meno impegnativo sono gli orecchini, cui seguono braccialetti e collane. Occhio agli anelli: questo tipo di gioiello è l equivalente di una promessa, dunque chi ha intenzione di metterlo nella sua lista è meglio che si orienti verso qualcos alto. Secondo il bon Il bon ton sconsiglia i fazzoletti e le perle ton, inoltre, non si regalano mai i fazzoletti. Sono un accessorio che serve per asciugare il pianto e quindi è di male augurio, così pure le perle, che rappresentano le lacrime. Da evitare anche coltelli e apribottiglie che hanno come retro significato quello di tagliare le amicizie. Se uno li vuole regalare si deve far dare una moneta in cambio, come pagamento simbolico. Insomma, regali da abolire. Una donna non vorrebbe mai ricevere neppure elettrodomestici per la casa. Poco carini, in particolare se fatti dal proprio uomo, sono frullatori, aspirapolvere o ferro da stiro: della serie, è ora che inizi a fare qualcosa in casa. Uno stop lo diamo anche alla biancheria intima rossa. E vero che porta fortuna, ma si indossa solo un paio di giorni all anno, soprattutto se ha disegni e ricami con abeti, angeli o babbi natale. Restando in tema di abbigliamento resta vivamente sconsigliata la camicia di pile con righe che la rendono simil tovaglia, per non parlare di calzini di lana e canottiere. Altra piccola accortezza è quella di ricordare esattamente cosa si è regalato e a chi l anno precedente: cadere nell errore di scegliere in dono la stessa cosa di dodici mesi prima è anche indice di scarso interesse nei confronti di chi la riceve. Infine un ultimo consiglio se siete voi a ricevere un regalo indesiderato. Ricordate infatti che c è sempre la possibilità di metterlo in vendita su e-bay o su qualche altro sito specializzato. SORPRESE Magliette musicali e forchette rotanti Stranezze e bizzarrie da trovare sotto l albero Stanchi dei soliti regali. Volete idee originali e uniche anche se non molto utili. Alla fine chi lo ha detto che i regali natalizi devono essere sempre utili? Abbiamo fatto un giro per i negozi e nel web e le stravaganze non mancano di certo. Ecco alcuni esempi tra i più curiosi. Gli appassionati di tecnologia non potranno non buttare l occhio nel sito: Think Geek. Si tratta di un negozio on line che presenta oggetti tecnologici veramente incredibili e divertenti. Si va dalle tazze che mutano a seconda del calore delle bevande, alle magliette animate. Nel sito si possono trovare la t-shirt per chitarristi (29.99 dollari), con tanto di strumento disegnato che suona davvero, e quella per i tastieristi con tastiera funzionale. (29.99 dollari). Tra le novità c è la maglietta con una fotocamera integrata (39,99 dollari) adatta per i spioni e per i maniaci delle riprese. Ma non è tutto. Per i maniaci del sudoku ecco la carta igienica con i gioco disegnato, ogni rotolo è differente per schemi dall altro, usare con cautela, un rotolo costa più di 7 euro. Si trova in commercio anche la carta igienica nera o quella con la faccia di personaggi politici (12 dollari). Avete un amico che ama i tatuaggi, ma ha paura degli aghi? Nessun problema, potete regalargli un Tattoo Sleeves, una mancia che renderà il braccio come tatuato (9 euro). Per i più pigri c è la forchetta elettrica per mangiare gli spaghetti senza faticare e il cono gelato motorizzato, che fa evitare lo sforzo di ruotare il cono per leccarlo, mentre, per i più religiosi, che ne dite del tostapane che incide nel toast il fiso di un santo?

19 QUI Flaminia PAGINA VIII giovedì9 dicembre 2010 Speciale Regali GIOCATTOLI Un viaggio colorato nelle proposte per le bambine La Barbie non passa mai di moda Per le più piccole ecco Dolce Bebè Il mondo dei giocattoli è uno dei più magici e complessi. Prima di tutto perché un gioco ha vita molto breve a causa della frenesia del mercato internazionale. Il monopolio sui giochi viene detenuto dagli Usa. Un film in cartoni animati oppure un blockbuster come Harry Potter o Shrek possono far scaturire migliaia di gadgets e accessori. C'è perfino differenza tra i bambini italiani e quelli del Nord Europa. Al Nord, dove la qualità dei rapporti umani con i genitori è molto più profonda e il trend non escluderà i giochi in legno, in Italia destinati a un mercato di nicchia. Sarà dunque importante unire l'utile al dilettevole per permettere che i bambini si divertano senza smarrire il senso del gioco costruttivo. Iniziamo questo viaggio colorato nel sogno con le bambine. Prima fra tutte segnaliamo Barbie. Non è più pubblicizzata come un tempo ma è sempre sinonimo di qualità e si presenta sul mercato con molte sfaccettature e migliaia di accessori. Hello Kitty offre un simpatico diario personale segreto, un porta pigiama, un castello, una casa richiudibile, un candy store e una casa a forma di fungo. Mrs. Goodbee vede invece bene una casa e un camper parlanti. Inoltre viene proposta l'altalena Natura e la romantica Casa delle Bambole. Disney Princess ha il set princess completo di tazzine, piattine, ciotoline, cucchiaini, teiera, e zuccheriera. Non può mancare il set da tè e lo specchio magico. Simpatica idea quella dei telefoni comunicanti e per giocare a fare la regina non mancherà la Corona con magici gioielli deluxe. Passiamo a Sparkle il magico Unicorno. Sparkle è un bellissimo unicorno in tre colori: viola rosa e azzurro. Canta e balla semplicemente premendo la zampa o avvicinando la bacchetta magica. Fiorella Ripetella è una bambola capace di ripetere quello che i vostri bambini le diranno. Beatrice invece canterà e chiacchiererà con voi. Conosce ben cento frasi. Per le più piccole c'è Dolce Bebè primi mesi, oppure la variante con il biberon magico o neonato. Esiste sempre il classico Cicciobello. Le serie sono: Pipì, Bua piccola dottoressa, Tatù e Cammina e+sdraietta. Topo Gigio Tantabua! Il topo più famoso d'italia è malato e ha bisogno delle cure delle più piccole. Corredato di una piccola borsa dell'acqua calda. Il mondo di Patty offre il tappeto da ballo magico elettronico. E' antiscivolo. I peluche si evolvono diventando gonfiabili. Le proposte? Cane, panda, orso, giraffa. In pochi minuti diventeranno di grandi dimensioni. Il cavallo Principesse è un'altra ottima idea per le bambine così come lo è la Cucina Miele Deluxe. Sempre restando in tema, la linea di Tweety! Il simpatico canarino offre offre varie e coloratissime cucine e i set da cucina e da gran chef. Sophie è una bambola estremamente elegante con lunghi capelli da acconciare. Bellissima perline invece al prezzo di una ventina d'euro esce sul mercato con una confezione gigante di ben perline, munite di fili colorati, telaio e ago. L ANGOLO DEI MASCHIETTI Trenini, orsacchiotti, la stazione dei pompieri Il mondo dei dinosauri conquista tutti er i bimbi: incominciamo con P Schimpa una simpatica scimmietta tutta da coccolare. Se le verrà dato da mangiare muoverà la bocca. Un regalo coloratissimo sarà quello di Gedeone il Drago Burlone. Quando lo scuoterete ascolterete le sue risate. E ancora Otto, l'orsacchiotto raccontastorie. Continuiamo con Baby Boing una confezione con un aereo completo lungo 44 cm con tanto di scaletta e portellone apribili, personaggi, macchina con carrello e accessori. Un gioco che entusiasma sempre i piccini è quello della Fattoria. Piggley Winks la propone con tanto di personaggi. Per gli appassionati di pirati, c'è il Galeone da costruire con musica e corda per trainarlo. Tanti personaggi inclusi. La stazione dei pompieri ha rampe a spirale, porta apribile e scivolo per le automobili. Un altro gioco che ci è piaciuto è L'allegro garage. Anche qui rampe a spirale, ascensore funzionante per le automobili e sbarra d'uscita movibile. Tre automobiline incluse. I trenini sono sempre un bellissimo regalo e Lima ha un set trenino da cento pezzi. Un gioco per i più piccini è la piramide ad anelli in legno. Stimola le capacità visive e oculo-manuali. Per i più grandi Oregon Scientific ha preparato Lo Smart Globe History, un mappamondo in 3D interattivo e parlante. E' possibile collegare a internet il dispositivo per tenerlo sempre aggiornato. Il proiettore Star Theater 3d proietta invece sul soffitto di casa e sul muro stelle, pianeti costellazioni. Sempre per gli appassionati di astronomia, c'è il Sistema Solare. In questo caso il supporto dei pianeti si aggancerà al muro e una volta inserite le pile i pianeti gireranno. A seguire un proiettore stellare 3D. I pianeti verranno osservati in 3D grazie a occhiali contenuti nella confezione. Dino Skeleton offre il meglio sui dinosauri. Scopri e scava T-REX gigante è la fedele riproduzione di un tirannosauro rex da 45x110. E ancora: Scava e scopri e Excavation kit. Il primo gioco è munito di scalpello e bisognerà ritrovare i resti di un dinosauro. Nel secondo ci saranno due blocchi di gesso contenenti un animale preistorico e un animale dell'era glaciale.

20

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2 per Stranieri di Siena Centro CILS : Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi. Sono brevi dialoghi o annunci. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

RETE DI TREVISO INTEGRAZIONE ALUNNI STRANIERI. a.s. 2006/07. Proposta di lavoro stratificata

RETE DI TREVISO INTEGRAZIONE ALUNNI STRANIERI. a.s. 2006/07. Proposta di lavoro stratificata RETE DI TREVISO INTEGRAZIONE ALUNNI STRANIERI 1 a.s. 2006/07 Attività prodotta da: Silvia Fantina- Silvia Larese- Mara Dalle Fratte. Proposta di lavoro stratificata Materiali: test ITALIANO COME LINGUA

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Maria ha mandato una lettera a sua madre.

Maria ha mandato una lettera a sua madre. GRAMMATICA LE PREPOSIZIONI Osservate: Carlo ha regalato un mazzo di fiori a Maria per il suo compleanno. Vivo a Roma. La lezione inizia alle 9:00. Sono ritornata a casa alle 22:00. Ho comprato una macchina

Dettagli

- 1 reference coded [3,14% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [3,14% Coverage] - 1 reference coded [3,14% Coverage] Reference 1-3,14% Coverage quindi ti informi sulle cose che ti interessano? sì, sui blog dei miei amici ah, i tuoi amici hanno dei

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo adolescenti

Livello CILS A1 Modulo adolescenti Livello CILS A1 Modulo adolescenti MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

DI TUTTI I COLORI Dicembre 2015

DI TUTTI I COLORI Dicembre 2015 Anno scolastico 2015/2016 anno II DI TUTTI I COLORI Dicembre 2015 Siamo finalmente ritornati, non ci credevate più eh!!!, Invece ci siamo. Siamo pronti per ricominciare, per raccontarvi i primi giorni

Dettagli

Natale a Lavis dal 5 dicembre 2015 al 6 gennaio 2016

Natale a Lavis dal 5 dicembre 2015 al 6 gennaio 2016 Natale a Lavis dal 5 dicembre 2015 al 6 gennaio 2016 PROGRAMMA Natale a Lavis 2015 SABATO 5 DICEMBRE MARTEDÌ 8 DICEMBRE Pomeriggio insieme alle famiglie e ai bambini della Scuola Materna in Oratorio di

Dettagli

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013 per Bambini dai 7 ai 10 anni DIOCESI DI FOSSANO Commissione Diocesana Pastorale Ragazzi Ehi!!

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Dicembre 2009 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi o messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo.

Dettagli

BENVENUTI ALLA SCUOLA T OSCANA!!!

BENVENUTI ALLA SCUOLA T OSCANA!!! Test your Italian This is the entrance test. Please copy and paste it in a mail and send it to info@scuola-toscana.com Thank you! BENVENUTI ALLA SCUOLA T OSCANA!!! TEST DI INGRESSO Data di inizio del corso...

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

VOLONTARIATO & SERVIZIO

VOLONTARIATO & SERVIZIO www.tolentini.it GRUPPO VOLONTARIATO & SERVIZIO Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date. (Matteo 10, 8) Il Gruppo Volontariato e Servizio della Pastorale Universitaria è formato da studenti di

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A2 Bambini. Università per Stranieri di Siena.

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A2 Bambini. Università per Stranieri di Siena. per Stranieri di Siena Centro CILS : Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE

Dettagli

A MONTEPULCIANO IL NATALE È ANCORA PIù MAGICO!

A MONTEPULCIANO IL NATALE È ANCORA PIù MAGICO! A MONTEPULCIANO IL NATALE È ANCORA PIù MAGICO! Castello di Babbo Natale Mercatini Caratteristici Pista di Pattinaggio su Ghiaccio Mostra la Fabbrica del Giocattolo Pista elettrica gigante per macchinine

Dettagli

stelle, perle e mistero

stelle, perle e mistero C A P I T O L O 01 In questo capitolo si parla di un piccolo paese sul mare. Elenca una serie di parole che hanno relazione con il mare. Elencate una serie di parole che hanno relazione con il mare. Poi,

Dettagli

Un pinguino in seconda A o forse più di uno?

Un pinguino in seconda A o forse più di uno? Un pinguino in seconda A o forse più di uno? Immaginiamo, per un momento, che una cicogna un po distratta voli con un fagotto tra le zampe. Nel fagotto c è un pinguino. Un delizioso, buffo e tenero pinguino.

Dettagli

Il Vostro Sindaco Bruno Piva

Il Vostro Sindaco Bruno Piva Cari cittadini, Il Natale è ormai vicino e in questa occasione, di riflessione e di nuovo inizio, è con gioia che rivolgo a tutti i più sinceri auguri di buone festività. Il momento è sicuramente difficile

Dettagli

RIUNIONE DI SEZIONE DEL 22/24/25/26 NOVEMBRE 2010 SCUOLA DELL INFANZIA Sacra Famiglia

RIUNIONE DI SEZIONE DEL 22/24/25/26 NOVEMBRE 2010 SCUOLA DELL INFANZIA Sacra Famiglia RIUNIONE DI SEZIONE DEL 22/24/25/26 NOVEMBRE 2010 SCUOLA DELL INFANZIA Sacra Famiglia Programmazione educativo-didattica anno scol. 2010/2011 Finalità generale della proposta educativa: Promuovere lo sviluppo:

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi. In quale luogo puoi ascoltare i dialoghi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. DEVI SCRIVERE LE TUE

Dettagli

Quando eravamo scimmie

Quando eravamo scimmie Quando eravamo scimmie Zio, è vero che tu insegni antro... non mi ricordo più come si chiama. Antropologia, sì è vero Chiara. Mi spieghi cos è? Che non è mica tanto chiaro. Sedetevi qui, anche tu, Elena.

Dettagli

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Adolescenti. Università per Stranieri di Siena.

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Adolescenti. Università per Stranieri di Siena. per Stranieri di Siena Centro CILS : Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE

Dettagli

PRIMI GIORNI IN ANGOLA.

PRIMI GIORNI IN ANGOLA. PRIMI GIORNI IN ANGOLA. Sono già tante le cose da raccontare, e non so da che parte cominciare! 1. IL LAVORO. Nella lettera precedente ( Che ci faccio qui ) vi ho già descritto a grandi linee il progetto

Dettagli

Esercizi il condizionale

Esercizi il condizionale Esercizi il condizionale 1. Completare secondo il modello: Io andare in montagna. Andrei in montagna. 1. Io fare quattro passi. 2. Loro venire da noi. 3. Lui prendere un caffè 4. Tu dare una mano 5. Noi

Dettagli

PROGETTO MUSICA e TEATRO. La storia del Natale

PROGETTO MUSICA e TEATRO. La storia del Natale PROGETTO MUSICA e TEATRO La storia del Natale Il Progetto Musica e Teatro per l anno scolastico 2014/2015 è nato dalla decisione di tutti gli insegnanti del plesso di voler proseguire nel potenziamento

Dettagli

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano?

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano? Per cominciare... 1 Osservate le foto e spiegate, nella vostra lingua, quale inizio è più importante per voi. Perché? una nuova casa un nuovo corso un nuovo lavoro 2 Quali di queste parole conoscete o

Dettagli

Consigli Natalizi. Ecco una lista di parole chiave divise per gruppi di annunci da usare nel periodo natalizio. Gruppi di Annunci

Consigli Natalizi. Ecco una lista di parole chiave divise per gruppi di annunci da usare nel periodo natalizio. Gruppi di Annunci Consigli Natalizi Ecco una lista di parole chiave divise per gruppi di annunci da usare nel periodo natalizio Gruppi di Annunci Idee Regalo Donna Idee Regalo Uomo Natale Regali Regali Aziendali Regali

Dettagli

Progetto AZIONI PER UNA CITTADINANZA ATTIVA di Marilena Zanella

Progetto AZIONI PER UNA CITTADINANZA ATTIVA di Marilena Zanella Progetto AZIONI PER UNA CITTADINANZA ATTIVA di Marilena Zanella Da vari anni nel territorio della città di Roma e provincia stiamo cercando di realizzare un progetto, cominciato quasi 10 anni fa da alcuni

Dettagli

le #piccolecose che amo di te

le #piccolecose che amo di te Cleo Toms le #piccolecose che amo di te Romanzo Proprietà letteraria riservata 2016 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-08605-9 Prima edizione: febbraio 2016 Illustrazioni: Damiano Groppi Questo libro

Dettagli

Scuola dell infanzia S. Gregorio Magno

Scuola dell infanzia S. Gregorio Magno Parrocchia di S. Gregorio Magno Scuola dell infanzia S. Gregorio Magno via Boccaccio, 91-35128 Padova, P. IVA 03386430288, C.F. 80041130289 Tel.e Fax 049-8071565, E mail: scuolamaterna@sangregoriomagnopadova.it,

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Dettato. DEVI SCRIVERE IL TESTO NEL FOGLIO DELL ASCOLTO PROVA N.1 - DETTATO. 2 Ascolto Prova n. 2 Ascolta il testo: è un dialogo tra due ragazzi

Dettagli

PROGETTI PER IL FUTURO

PROGETTI PER IL FUTURO PROGETTI PER IL FUTURO 77 LA NOSTRA ANTOLOGIA La mia vita la vivo io Oggi mi sento integrato molto bene qui perché ho perso le paure che avevo, ho cambiato molti pensieri: adesso non ho più paura di quello

Dettagli

FORMA Onlus. Per un ospedale a misura di bambino CARTELLA STAMPA

FORMA Onlus. Per un ospedale a misura di bambino CARTELLA STAMPA FORMA Onlus Per un ospedale a misura di bambino CARTELLA STAMPA LA FONDAZIONE FORMA Onlus è la Fondazione dell Ospedale Infantile Regina Margherita di Torino, polo pediatrico di rilievo nazionale ad alta

Dettagli

Luisa Mattia Sibilla nel cappello

Luisa Mattia Sibilla nel cappello Luisa Mattia Sibilla nel cappello Prima edizione settembre 2015 Copyright 2015 biancoenero edizioni srl www.biancoeneroedizioni.com Testo di Luisa Mattia Illustrazioni di Andrea Mongia Font biancoenero

Dettagli

NOTIZIARIO NR. 4 / 2013

NOTIZIARIO NR. 4 / 2013 ASSOCIAZIONE ZASTAVA BRESCIA PER LA SOLIDARIETA INTERNAZIONALE ONLUS Via F.lli Folonari, 20 25126 BRESCIA (c/o Camera del Lavoro ) TEL. 347.3224436-347.2259942 http://digilander.iol.it/zastavabrescia/

Dettagli

Pinguini nel deserto Concorso a tema per le scuole di ogni ordine e grado sul tema della disabilità intellettiva: I Edizione 2009

Pinguini nel deserto Concorso a tema per le scuole di ogni ordine e grado sul tema della disabilità intellettiva: I Edizione 2009 Concorso a tema per le scuole di ogni ordine e grado sul tema della disabilità intellettiva: I Edizione 2009 Iscritto per: Scuola Secondaria Primo Grado Motto di iscrizione: Raccontami e dimenticherò-mostrami

Dettagli

Programma di Natale Edizione 2010

Programma di Natale Edizione 2010 Programma di Natale Edizione 2010 Mercoledì 1 dicembre Martedì 8 marzo 2011 Ore 15.00 20.00 Area ex Cartiera 360 mq di pista da pattinaggio sul ghiaccio al coperto per grandi e piccini Tutti i giorni dalle

Dettagli

VERIFICA DI GRAMMATICA La frase: IL SOGGETTO

VERIFICA DI GRAMMATICA La frase: IL SOGGETTO La frase: IL SOGGETTO Leggi le seguenti frasi e sottolinea il soggetto: 1. Marco va a trovare la nonna. 2. Il cane ha morso il postino. 3. E caduta la bottiglia del latte. 4. Sono solito fare i compiti

Dettagli

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA Edizione Nr. 5 uscita del 13 febbraio 2015 All interno trovi Curiosità Racconti personali Tante fotografie Le nostre attività Informazioni ed eventi E tanto altro Via

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

PREMESSA E CONTENUTI AZIONI DI PROGETTO

PREMESSA E CONTENUTI AZIONI DI PROGETTO PREMESSA E CONTENUTI OBBIETTIVI AZIONI DI PROGETTO Il Comune di Porto Venere collabora da anni con il Comitato Provinciale Unicef della Spezia per promuovere nel territorio attività e manifestazioni finalizzate

Dettagli

Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera. Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme!

Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera. Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme! Giugno 2015 Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera DIVERSITÀ E AMICIZIA Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme! Diversità e amicizia: questi i due temi della festa

Dettagli

Giochi per le feste all interno dell appartamento o della classe per bambini dai 7 a 11 anni:

Giochi per le feste all interno dell appartamento o della classe per bambini dai 7 a 11 anni: Giochi per le feste all interno dell appartamento o della classe per bambini dai 7 a 11 anni: Giochi individuali: * I giochi di Kim sviluppano le capacità dei cinque sensi 1. La fattoria accecata (gioco

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Sulle Ali di Hermes LA NUOVA REDAZIONE I MOTIVI DELLA NOSTRA SCELTA. MEGA INTERVISTA ALLA REDAZIONE continua... Siamo nuovamente qui!!!

Sulle Ali di Hermes LA NUOVA REDAZIONE I MOTIVI DELLA NOSTRA SCELTA. MEGA INTERVISTA ALLA REDAZIONE continua... Siamo nuovamente qui!!! Sulle Ali di Hermes Siamo nuovamente qui!!! Gennaio 2014 LA NUOVA REDAZIONE Anno n 5 Sommario: La nuova REDA- ZIONE Mega intervista alla REDAZIONE Intervista a Gelsomina Giornata dei Diritti nella scuola

Dettagli

CONTIAMO MOLTO AUGURA TANTISSIMI AUGURI DI BUON NATALE ANCHE A TUTTI VOI ^_^

CONTIAMO MOLTO AUGURA TANTISSIMI AUGURI DI BUON NATALE ANCHE A TUTTI VOI ^_^ FRASI DI NATALE - BELLE FRASI DI AUGURI DI NATALE Scegli le migliori Frasi di Natale per fare tanti Auguri di Buon Natale Prepara il tuo sorriso migliore, a Natale tutti vogliono essere felici. Regala

Dettagli

Non è necessario stampare questo file, puoi anche solo scrivere le risposte in maniera chiara e ordinata su un foglio a parte

Non è necessario stampare questo file, puoi anche solo scrivere le risposte in maniera chiara e ordinata su un foglio a parte Compiti delle vacanze estive per chi in agosto sarà al livello 3 Non è necessario stampare questo file, puoi anche solo scrivere le risposte in maniera chiara e ordinata su un foglio a parte Questi compiti

Dettagli

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C era una volta un album di foto scolorite. Un vecchio album di nome Sansone. Sansone era stato acquistato nel 1973 in un mercatino di Parigi da una certa signora Loudville.

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO:

Dettagli

Le scarpe nuove di Kathryn Jackson e Richard Scarry

Le scarpe nuove di Kathryn Jackson e Richard Scarry I NONNI Obiettivo: riconoscere il sentimento che ci lega ai nonni. Attività: ascolto e comprensione di racconti, conversazioni guidate. Le scarpe nuove di Kathryn Jackson e Richard Scarry Quando Roberto

Dettagli

apre lavora parti parla chiude prende torno vive

apre lavora parti parla chiude prende torno vive 1. Completa con la desinenza della 1 a (io) e della 2 a (tu) persona singolare dei verbi. 1. - Cosa guard...? - Guardo un film di Fellini. 2. - Dove abiti? - Abit... a Milano. 3. - Cosa ascolt...? - Ascolto

Dettagli

Nicolò UGANDA Gapyear

Nicolò UGANDA Gapyear Nicolò, Diario dall Uganda Se c è il desiderio, allora il grande passo è compiuto, e non resta che fare la valigia. Se invece ci si riflette troppo, il desiderio finisce per essere soffocato dalla fredda

Dettagli

Eccoci qua a raccontarvi la prima tappa del nostro viaggio di crescita, di scoperte e di conquiste!!! CONIGLIETTI SCOIATTOLI VOLPI TOPINI

Eccoci qua a raccontarvi la prima tappa del nostro viaggio di crescita, di scoperte e di conquiste!!! CONIGLIETTI SCOIATTOLI VOLPI TOPINI Eccoci qua a raccontarvi la prima tappa del nostro viaggio di crescita, di scoperte e di conquiste!!! CONIGLIETTI Siamo il gruppo più numeroso della scuola e assieme alle maestre Meri e Silvia siamo diventati

Dettagli

Il 28 novembre 2015, noi classe 1^B, come tutti gli alunni del nostro Istituto, abbiamo aperto la nostra scuola al territorio. L esperienza è stata

Il 28 novembre 2015, noi classe 1^B, come tutti gli alunni del nostro Istituto, abbiamo aperto la nostra scuola al territorio. L esperienza è stata Il 28 novembre 2015, noi classe 1^B, come tutti gli alunni del nostro Istituto, abbiamo aperto la nostra scuola al territorio. L esperienza è stata molto positiva perché ci ha permesso di far conoscere

Dettagli

Newsletter di Aggiornamento sui Progetti di Amici dei Bambini. Numero 01, Gennaio 2009. In questo numero:

Newsletter di Aggiornamento sui Progetti di Amici dei Bambini. Numero 01, Gennaio 2009. In questo numero: in Kosovo Newsletter di Aggiornamento sui Progetti di Amici dei Bambini Numero 01, Gennaio 2009 In questo numero: Benvenuto caro sostenitore! Un regalo per me! I bambini dimostrano quello che sanno sull

Dettagli

SPETTACOLO DI NATALE 2014

SPETTACOLO DI NATALE 2014 Sabato 20 Dicembre 2014 SPETTACOLO DI NATALE 2014 TUTTO IL MONDO FESTEGGIA IL NATALE Carissime famiglie, mamme, papà, fratelli, sorelle, nonni, zii Benvenuti a tutti! Eccoci anche quest anno alle porte

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

Il vostro Sindaco Bruno Piva

Il vostro Sindaco Bruno Piva 1 Le festività natalizie rappresentano da sempre un'occasione importante per rafforzare relazioni ed amicizie esprimendo, oltre agli auguri tradizionali, sentimenti di gratitudine e riconoscenza attraverso

Dettagli

CATEGORIA: POESIA. BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica. Social day 5 aprile 2014

CATEGORIA: POESIA. BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica. Social day 5 aprile 2014 CATEGORIA: POESIA BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica Social day 5 aprile 2014 Saluta il pony e l' asinello prendi la forca ed il rastrello corri a lavorare, è ora di guadagnare!!

Dettagli

Natale a San Giovanni e Antica Fiera di Santa Lucia

Natale a San Giovanni e Antica Fiera di Santa Lucia Natale a San Giovanni e Antica Fiera di Santa Lucia Dal 5 dicembre al 6 gennaio Partecipa al FantaNatale delle Favole, tante magiche sorprese per il tuo shopping nel Granaio!! Non perderti eventi, mercatini,

Dettagli

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.)

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.) 23 febbraio 2014 penultima dopo l Epifania h. 18.00-11.30 (Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.) Celebriamo la Messa vigiliare

Dettagli

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA.

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Di tutto quello che anche quest anno abbiamo cercato di fare, dei bambini della scuola dell Infanzia che continuano a giocare

Dettagli

COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE (ITALIANO) classe 1^B

COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE (ITALIANO) classe 1^B 08/06/2015 COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE (ITALIANO) classe 1^B - Grammatica: svolgi tutti gli esercizi da p. 3 a p. 19 (tranne l es. 6 p. 19) + leggi p. 24-25 (ripasso del verbo) e svolgi gli es. da 1

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Gli orari e i servizi

Gli orari e i servizi INfanzia IN fiore Le Scuole dell infanzia di Attraverso esperienze reali impariamo le norme e i comportamenti da adottare in caso di pericolo I progetti Gli esperti Sportello psicologico una psicologa

Dettagli

5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 1

5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 1 5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 1 Giugno 2010 5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 2 5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010

Dettagli

Mettere l articolo determinativo e l articolo indeterminativo.

Mettere l articolo determinativo e l articolo indeterminativo. Mettere l articolo determinativo e l articolo indeterminativo. 1. stadio 2. ristorante 3. cinema 4. stazione 5. biblioteca 6. monumento 7. palazzo 8. fiume 9. _ catena di montagne 10. isola 11. casa 12.

Dettagli

- 1 reference coded [1,02% Coverage]

<Documents\bo_min_2_M_17_ita_stu> - 1 reference coded [1,02% Coverage] - 1 reference coded [1,02% Coverage] Reference 1-1,02% Coverage Sì, adesso puoi fare i filmati, quindi alla fine se non hai niente da fare passi anche un ora al cellulare

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

LA RAGAZZA DELLA FOTO

LA RAGAZZA DELLA FOTO dai 9 anni LA RAGAZZA DELLA FOTO LIA LEVI Illustrazioni di Desideria Guicciardini Serie Arancio n 78 Pagine: 240 Codice: 978-88-566-3995-7 Anno di pubblicazione: 2014 L AUTRICE Lia Levi, di famiglia ebrea,

Dettagli

Ricordi, giochi, poesie e abitudini dell infanzia e della gioventù. Poesia della mia prima elementare

Ricordi, giochi, poesie e abitudini dell infanzia e della gioventù. Poesia della mia prima elementare Ricordi, giochi, poesie e abitudini dell infanzia e della gioventù Poesia della mia prima elementare Sebbene faccio la classe prima Non mi è difficile parlare in rima, teco l augurio che il cuor mi detta

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013/14

ANNO SCOLASTICO 2013/14 ANNO SCOLASTICO 2013/14 LA LETTERA AL SINDACO L INVITO DEL SINDACO Palermo, 6 Novembre 2013 Caro Sindaco, siamo gli alunni della classe 4^ C della scuola Francesco Orestano che si trova a Brancaccio, in

Dettagli

A MONTEPULCIANO IL NATALE è ANCORA PIù MAGICO!

A MONTEPULCIANO IL NATALE è ANCORA PIù MAGICO! A MONTEPULCIANO IL NATALE è ANCORA PIù MAGICO! Castello di Babbo Natale Mercatini Caratteristici Pista di Pattinaggio su Ghiaccio Mostra dei Presepi dal mondo Fattoria dei pony PROGRAMMA EVENTI Sabato

Dettagli

festa per la famiglia o famiglia per la festa?

festa per la famiglia o famiglia per la festa? Natale: festa per la famiglia o famiglia per la festa? Inserto N. 4 2010 Bè provo un po a spiegarmi: ogni anno mi viene un certo nervosino perchè mi sembra che tutti: la tv, internet, gli amici, le pubblicità

Dettagli

B- Si, infatti lui non avrebbe mai pensato che avrei potuto mettere un attività di questo tipo

B- Si, infatti lui non avrebbe mai pensato che avrei potuto mettere un attività di questo tipo INTERVISTA 9 I- Prima di svolgere questa attività, svolgeva un altro lavoro B- Io ho sempre lavorato in proprio, finito il liceo ho deciso di non andare all università, prima ho avuto un giornale di annunci

Dettagli

Quale pensi sia la scelta migliore?

Quale pensi sia la scelta migliore? Quale pensi sia la scelta migliore? Sul nostro sito www.respect4me.org puoi vedere le loro storie e le situazioni in cui si trovano Per ogni storia c è un breve filmato che la introduce Poi, puoi vedere

Dettagli

aiutare impegno pensare gesti vivere associazione La solidarietà non è una cosa difficile e non richiede molto tempo. Può essere fatta di piccoli

aiutare impegno pensare gesti vivere associazione La solidarietà non è una cosa difficile e non richiede molto tempo. Può essere fatta di piccoli UNITÀ 2 Collegate la definizione alla parola corrispondente. Persone con handicap. 2 Persone senza genitori. 3 Persone che stanno in carcere. 4 Persone che hanno bisogno di aiuto. Persone che hanno dovuto

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO NOALE SCUOLA DELL INFANZIA STATALE ITALO CALVINO NOALE (VE) Anno scolastico 2013/2014. Sezione E PROGETTAZIONE DI SEZIONE

ISTITUTO COMPRENSIVO NOALE SCUOLA DELL INFANZIA STATALE ITALO CALVINO NOALE (VE) Anno scolastico 2013/2014. Sezione E PROGETTAZIONE DI SEZIONE ISTITUTO COMPRENSIVO NOALE SCUOLA DELL INFANZIA STATALE ITALO CALVINO NOALE (VE) Anno scolastico 2013/2014 Sezione E PROGETTAZIONE DI SEZIONE Insegnanti titolari: Trevisanello Lucia Rosso Patrizia SITUAZIONE

Dettagli

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 2

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 2 IN GIRO PER ACQUISTI Signora Rossi: Voglio vedere una camicia per mio figlio. Commessa : Di che colore? Signora Rossi: Non so.. Commessa : Le consiglio il colore rosa. Se Suo figlio segue la moda, gli

Dettagli

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002 . Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno 5 marzo 2002 Ho comunicato ai bambini che avremo

Dettagli

Le principali tappe dello sviluppo tra i 6 mesi e i 6 anni

Le principali tappe dello sviluppo tra i 6 mesi e i 6 anni Le principali tappe dello sviluppo tra i 6 mesi e i 6 anni I bambini si sviluppano con un ritmo individuale, per questo è impossibile dire esattamente quando acquisiranno una data capacità. Le tappe dello

Dettagli

Siate i benvenuti tra noi!

Siate i benvenuti tra noi! Siate i benvenuti tra noi! N e w s l e t t e r d i a g g i o r n a m e n t o s u i p r o g e t t i d i A m i c i d e i B a m b i n i i n M a r o c c o e n o n s o l o 2011 Gennaio Newsletter di aggiornamento

Dettagli

UNITÀ DI APPRENDIMENTO: HELLO CHILDREN!

UNITÀ DI APPRENDIMENTO: HELLO CHILDREN! Scuola dell Infanzia Ad Onore degli Eroi UNITÀ DI APPRENDIMENTO: HELLO CHILDREN! LABORATORIO DI APPROCCIO ALLA LINGUA INGLESE PER I BAMBINI DI CINQUE ANNI Anno Scolastico 2013-2014 Anno Scolastico 2013-2014

Dettagli

PROGETTO CORPO GIOCHIAMO CON IL CORPO

PROGETTO CORPO GIOCHIAMO CON IL CORPO PROGETTO CORPO GIOCHIAMO CON IL CORPO Scuola dell Infanzia S. Famiglia a.s. 2015/2016 PROGETTO CORPO: GIOCHIAMO CON IL CORPO ANALISI DELLA SITUAZIONE INIZIALE: Terminato il primo periodo di accoglienza

Dettagli

Percorso educativo per favorire relazioni positive nel gruppo

Percorso educativo per favorire relazioni positive nel gruppo S.p.E.S. Servizi per l educazione e la scuola - Onlus Sede legale: Corso Fanti, 89-41012 CARPI (Mo) Recapito postale: Corso Fanti, 44-41012 Carpi (Mo) Codice Fiscale: 90020120367 Tel/Fax 059.686889 Percorso

Dettagli

CAP I. Note. Parte prima KATE

CAP I. Note. Parte prima KATE 7 Parte prima KATE CAP I - Mi chiamo Kate Maxwell. Nell ufficio dell investigatore Antonio Esposito sono le nove e mezza di una fredda mattina d ottobre. La donna è venuta senza appuntamento. Ha circa

Dettagli

CHI SI CURA DI NOI? Sviluppare atteggiamenti di attenzione e cura nei confronti degli altri.

CHI SI CURA DI NOI? Sviluppare atteggiamenti di attenzione e cura nei confronti degli altri. CHI SI CURA DI NOI? Nel libro della Bibbia si narra come da sempre Dio si prende cura dell uomo. Con l aiuto di alcune immagini riflettiamo su chi si preoccupa di noi e in che modo. Proviamo anche noi

Dettagli

LE AVVENTURE DI PINOCCHIO

LE AVVENTURE DI PINOCCHIO LE AVVENTURE DI PINOCCHIO Esercizi UNITà IV www.inmigrazione.it collana lingua italiana l2 La storia di Pinocchio col Grillo-Parlante, dove si vede come i ragazzi cattivi hanno a noia di sentirsi correggere

Dettagli

è con grande piacere che vi presentiamo la III edizione del concorso forma

è con grande piacere che vi presentiamo la III edizione del concorso forma Torino, 30 settembre 2013 Gentili Dirigenti Scolastici ed Insegnanti, è con grande piacere che vi presentiamo la III edizione del concorso forma il tuo Natale, promosso dalla Fondazione Ospedale Infantile

Dettagli

Noi bambini e bambine della 3^C. vogliamo illustrarvi tutte le attività che quest anno ci hanno coinvolto. Per noi la scuola è un luogo speciale

Noi bambini e bambine della 3^C. vogliamo illustrarvi tutte le attività che quest anno ci hanno coinvolto. Per noi la scuola è un luogo speciale UN ANNO TUTTO DA RACCONTARE... UN ANNO IN 3^C! Noi bambini e bambine della 3^C vogliamo illustrarvi tutte le attività che quest anno ci hanno coinvolto. Per noi la scuola è un luogo speciale che ci permette

Dettagli

Guida didattica all unità 4 La città in festa

Guida didattica all unità 4 La città in festa Destinazione Italiano Livello 2 Guida didattica all unità 4 La città in festa 1. Proposta di articolazione dell unità 1. Come attività propedeutica, l insegnante svolge un attività di anticipazione, che

Dettagli