Bando di gara d appalto di servizi per la ristrutturazione e il potenziamento del portale turistico dell APT della Provincia di Venezia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Bando di gara d appalto di servizi per la ristrutturazione e il potenziamento del portale turistico dell APT della Provincia di Venezia"

Transcript

1 Bando di gara d appalto di servizi per la ristrutturazione e il potenziamento del portale turistico dell APT della Provincia di Venezia SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I. 1)Denominazione e indirizzo ufficiale dell amministrazione aggiudicatrice: APT DELLA PROVINCIA DI VENEZIA, Castello 5050, VENEZIA, ITALIA Tel.: , Fax: , I. 2) Indirizzo presso il quale è possibile ottenere ulteriori informazioni e la documentazione: APT DELLA PROVINCIA DI VENEZIA, Corso del Popolo, MESTRE VENEZIA, ITALIA Tel.: , Fax: , dalle h alle 13.00, dal lunedì al venerdì; Dal 4/8 al 21/08 telefonare con gli stessi orari al n I. 3) Indirizzo al quale inviare le offerte: APT DELLA PROVINCIA DI VENEZIA, DIREZIONE AMMINISTRATIVA, Castello 5050, VENEZIA, ITALIA Tel.: , Fax: , SEZIONE II: OGGETTO DELL APPALTO II. 1)Descrizione: la ristrutturazione e il potenziamento del portale turistico APT della Provincia di Venezia avente per contenuto: o le funzioni richieste, o la campagna di web marketing, o la gestione banche dati esistenti, o la formazione, o la manutenzione, o ulteriori servizi aggiuntivi. L oggetto del presente contratto non è frazionabile e l incarico si intende affidato in esclusiva. II. 2) Luogo di esecuzione dei servizi: sede legale e sedi operative dell APT della Provincia di Venezia II. 3) Divisione in lotti: No. II. 4) Ammissibilità di varianti: No. II. 5) Quantitativo o entità dell appalto: importo presunto complessivo a base d asta: Euro ,00 IVA inclusa (centotrentamila/00). II. 6) Durata dell appalto o termine di esecuzione: non potrà essere superiore a 120 giorni lavorativi dalla data di stipula del contratto. 1

2 Bando di gara d appalto di servizi per la ristrutturazione e il potenziamento del portale turistico dell APT della Provincia di Venezia SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO III. 1) Condizioni relative all appalto III. 1.1) Cauzioni e garanzie richieste: cauzione provvisoria Euro 2.600,00 (pari al 2% del quantitativo o entità dell appalto) costituita con le modalità indicate al punto 10.7 del disciplinare di gara, nonché, per l aggiudicatario, cauzione e polizza assicurativa verso terzi, come indicato nel capitolato speciale d appalto. III. 1.2) Modalità di pagamento: pagamento come indicato nel capitolato speciale d appalto. III. 1.3)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di prestatori di servizi aggiudicatario dell appalto: previsioni e limiti di cui all art. 37 del D.Lgs163/2006. III. 2) Condizioni di partecipazione III. 2.1) Indicazioni riguardanti la situazione propria dell aggiudicatario/concessionario, nonché informazioni e formalità necessarie per la valutazione dei requisiti minimi di carattere economico e tecnico che questi deve possedere: domanda di partecipazione alla gara con annessa dichiarazione sostitutiva, da rendere utilizzando il modello predisposto dall APT DELLA PROVINCIA DI VENEZIA, attestante il possesso dei requisiti giuridici, economico finanziari e tecnici indicati all art. 5 del disciplinare di gara. III ) Situazione giuridica prove richieste: dichiarazione sostitutiva attestante, a pena di esclusione, il possesso dei requisiti giuridici indicati nell art. 5 del disciplinare di gara. III ) Capacità economica e finanziaria prove richieste: dichiarazione sostitutiva attestante, a pena di esclusione dalla gara, il possesso dei requisiti previsti nell art 5 del disciplinare di gara ed inoltre due dichiarazioni rilasciate da istituti bancari, attestanti la capacità economica e finanziaria indicata sempre nell art. 5 del disciplinare di gara. III ) Capacità tecnica tipo di prove richieste: dichiarazione sostitutiva attestante, a pena di esclusione, il possesso dei requisiti di capacità tecnica indicati nell art. 5 del disciplinare di gara. SEZIONE IV: PROCEDURE IV. 1) Tipo di procedura: Aperta. IV. 2) Criteri di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Si procederà all'aggiudicazione dell'appalto anche in presenza di una sola offerta valida, purché ritenuta congrua Nel caso vi siano due o più offerte con punteggio uguale, l A.P.T. provvederà a richiedere, in forma scritta, il miglioramento della offerta finanziaria in conformità a quanto previsto dall art. 18, comma 5, del D.M. 28 ottobre Le offerte di miglioramento devono essere presentate in forma scritta. In caso di una nuova parità tra le offerte, sarà effettuato il sorteggio, alla presenza dei concorrenti che hanno presentato le offerte migliorative in situazione di parità. L A.P.T. provvederà a dare notizia dell aggiudicazione con apposita comunicazione scritta. 2

3 Bando di gara d appalto di servizi per la ristrutturazione e il potenziamento del portale turistico dell APT della Provincia di Venezia IV. 3) Informazioni di carattere amministrativo IV. 3.1) Documenti contrattuali e documenti complementari condizioni per ottenerli: Costo nessuno. La documentazione di gara sarà pubblicata nel sito dell APT DELLA PROVINCIA DI VENEZIA, al link Bandi e concorsi, sul sito e per la partecipazione alla gara potrà essere richiesta all indirizzo di cui al punto I. 2 per iscritto, anche via fax o fino alle ore 13 del 29/08/2008. La documentazione potrà essere ritirata a mano o spedita tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, inviata entro 48 ore dal ricevimento della richiesta. Il presente bando è pubblicato anche nei siti dei soci dell APT di Venezia: CCIAA di Venezia, Provincia di Venezia, Comune di Concordia Sagittaria e Comune di Cavarzere. IV. 3.2) Scadenza fissata per la ricezione delle offerte: 8 settembre 2008 Ora:13.00 IV. 3.3) Periodo minimo durante il quale l offerente è vincolato dalla propria offerta: 180 giorni dalla data di aggiudicazione. IV. 3.4) Modalità di apertura delle offerte IV 3.4.1) Persone ammesse ad assistere all apertura delle offerte: i legali rappresentanti o soggetti muniti di procura notarile devono, pena l esclusione, essere obbligatoriamente presenti. In caso di ATI vedere il disciplinare. IV ) Data, ora e luogo: 16 settembre 2008 ora presso la sede dell APT DELLA PROVINCIA DI VENEZIA, Castello 5050, VENEZIA, Tel.: Fax: primo piano SEZIONE V: ALTRE INFORMAZIONI Le modalità di redazione ed invio dell offerta, nonché lo svolgimento della gara sono contenute nel disciplinare di gara. L'APT DELLA PROVINCIA DI VENEZIA si riserva la facoltà di aggiudicare anche in presenza di una sola offerta, purché valida e ritenuta congrua a proprio insindacabile giudizio. I chiarimenti agli atti di gara verranno pubblicati sul sito al link Bandi e concorsi. Responsabile del Procedimento, ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 10 del D.lgt. n. 163/2006, è il dr. Enzo De Biasi Venezia, 30/07/2008 Firmato IL DIRETTORE GENERALE Dr. Enzo De Biasi 3

4 Bando di gara d appalto di servizi per la ristrutturazione e il potenziamento del portale turistico dell APT della Provincia di Venezia DISCIPLINARE 1. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE APT DELLA PROVINCIA DI VENEZIA, Castello 5050, VENEZIA, ITALIA, Tel.: Fax: , 2. PUBBLICO INCANTO PER LA CONCESSIONE ESCLUSIVA DEL SERVIZIO ristrutturazione e potenziamento del portale turistico APT della Provincia di Venezia avente per contenuto: o le funzioni richieste o la campagna di web marketing o la gestione banche dati esistenti o la formazione o la manutenzione o ulteriori servizi aggiuntivi 3. DURATA Il contratto avrà durata non superiore a 120 giorni lavorativi dalla data di stipula del contratto. 4. IMPORTO PRESUNTO ,00 (centotrentamila/00) IVA inclusa. 5. REQUISITI DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA L impresa concorrente, pena l esclusione, deve possedere i seguenti requisiti: a)iscrizione al Registro delle imprese presso la competente Camera di Commercio Industria Agricoltura e Artigianato, per le imprese italiane o straniere residenti in Italia e (per le imprese straniere equivalente dichiarazione di iscrizione al registro professionale dello stato di appartenenza) per attività analoga a quella oggetto dell appalto con indicazione dei nominativi, del luogo e delle date di nascita nonché di residenza dei titolari, soci, direttori, amministratori muniti di poteri di rappresentanza e soci accomandatari, in carica nonché quelli cessati dalla carica nel triennio antecedente la data di pubblicazione del bando, nonché ogni altro elemento riportato nel certificato della C.C.I.A.A.; b) di non trovarsi in alcuna delle cause di esclusione previste dall art. 38, comma 1, del D.lgt. N. 163/2006 (così come riportate e integrate nel modulo predisposto da APT). La dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà di non incorrere nelle condizioni prescritte di cui all art. 38 comma 1, lett. b) e c) del D.lgt. N. 163/2006 e s.m.i., integrate come riportato nel modulo predisposto dalla P.A., dovrà essere resa, a pena di esclusione, da ciascuno dei soggetti in carica indicati al punto a) (titolare o il direttore, amministratore, se si tratta di impresa individuale; il socio o il direttore, amministratore se si tratta di società in nome collettivo; i soci accomandatari o il direttore, amministratore se si tratta di società in accomandita semplice; gli amministratori muniti di poteri di rappresentanza o il direttore se si tratta di altro tipo di società) con allegata, fotocopia del documento di identità del sottoscrittore, pena l esclusione, oppure dallo stesso dichiarante che abbia diretta conoscenza dei sopra citati stati, qualità personali e fatti relativi ai soggetti suddetti; c) l inesistenza nei confronti dei soggetti indicati alla lettera a), cessati dalla carica nel triennio antecedente la data di pubblicazione del bando, delle condizioni previste all art. 38 comma 1, 4

5 Bando di gara d appalto di servizi per la ristrutturazione e il potenziamento del portale turistico dell APT della Provincia di Venezia lettere b e c del D.lgt. N. 163/2006 e s.m.i; (qualora fossero intervenute l impresa concorrente deve dimostrare di avere adottato atti e misure di completa dissociazione della condotta penalmente sanzionata); d) di essere in regola con le disposizioni di cui all art. 17 della Legge N. 68/99 norme per il diritto al lavoro dei disabili e qualora non venga presentata la certificazione prevista da detta norma, deve essere resa la seguente dichiarazione: - che l impresa è esente dall applicazione delle norme di cui alla Legge N. 68/99 avendo alle proprie dipendenze non più di 15 dipendenti ovvero avendo un numero ricompreso tra 16 e 35 dipendenti ma di non avere effettuato nuove assunzioni dopo il ; ovvero - che l impresa è pienamente in regola con le norme di cui alla Legge N. 68/99; (indicare specificatamente l ufficio e la Provincia ove ha sede l impresa da cui risulta l ottemperanza alle norme della citata legge); e) l inesistenza, con altre imprese concorrenti, di forme di controllo ai sensi dell art del codice civile o di situazioni di collegamento e/o di collegamento sostanziale avendo in comune un unico centro decisionale; f) di avere adempiuto all interno della propria azienda a tutti gli obblighi di sicurezza previsti dalla vigente normativa; g) di essere in regola con il versamento dei contributi I.N.P.S., I.N.A.I.L. di competenza per i lavoratori impiegati indicando le relative posizioni previdenziali e assicurative; h) di non essersi avvalsa dei piani individuali di emersione di cui alla Legge N. 383 del 2001 ovvero di essersi avvalsa di piani individuali di emersione di cui alla Legge N. 383 del 2001 ma che il periodo di emersione si è concluso; i) l inesistenza di debiti di natura patrimoniale con l APT DELLA PROVINCIA DI VENEZIA per i quali sia prescritto il termine di ricorso in via giudiziale o amministrativa o che tale ricorso sia stato deciso con sentenza definitiva; j) di applicare nei confronti dei lavoratori dipendenti o soci i trattamenti economici e normativi previsti dal contratto collettivo nazionale e dai contratti integrativi territoriali aziendali nonché rispettare tutti gli adempimenti di legge; k) di avere preso esatta visione del capitolato d appalto e di accettarne senza riserva alcuna tutte le condizioni; l) (nel caso di associazione non ancora costituite) dichiarazioni, rese da ogni concorrente, attestanti: - a quale concorrente, in caso di aggiudicazione, sarà conferito mandato speciale con rappresentanza o funzioni di capogruppo; - le parti o percentuali del servizio svolte da ciascun componente il raggruppamento nonché l impegno, in caso di aggiudicazione, ad uniformarsi alla disciplina vigente in materia (art. 37 punto 8) D.Lgs N. 163/2006 e s.m.i). Per il raggruppamento la domanda e la dichiarazione contenente tutti i citati punti deve essere presentata da ciascuna impresa facente parte del raggruppamento. Se il raggruppamento è già stato regolarmente costituito la dichiarazione di cui al punto l) deve essere omessa e allegata copia del mandato speciale di rappresentanza collettivo e irrevocabile conferito al mandatario con atto pubblico o scrittura privata autenticata, dal quale risultino i poteri conferitigli dalle mandanti con l indicazione delle parti o delle percentuali del servizio svolte da ciascun componente il raggruppamento. 5

6 Bando di gara d appalto di servizi per la ristrutturazione e il potenziamento del portale turistico dell APT della Provincia di Venezia REQUISITI DI CAPACITA ECONOMICO FINANZIARIA m) 2 dichiarazioni, di data non anteriore 3 mesi dalla data di pubblicazione del bando, rilasciate da istituti bancari, attestanti che la ditta concorrente è solida, ha sempre fatto fronte ai propri impegni con regolarità e puntualità; n) possedere il fatturato di almeno euro, realizzato nell ultimo triennio ( ), e quello relativo a servizi analoghi a quello oggetto dell appalto prestati presso pubbliche amministrazioni e/o presso privati, nella misura dell importo minimo pari all importo dell appalto della concessione del servizio oggetto della presente gara. In caso di ATI il requisito di capacità economico finanziaria di cui alla lettera n) deve essere posseduto dalla capogruppo nella misura minima del 40% e dalle mandanti nella misura minima del 20% fermo il 100% del raggruppamento, mentre le referenze bancarie di cui alla lettera m) dovranno essere possedute da tutti i componenti. REQUISITI DI CAPACITA TECNICA o) i partecipanti alla gara dovranno indicare in apposita relazione, al fine di fornire un quadro completo della propria professionalità nei siti internet, quanto segue: a) curriculum e struttura societaria della propria organizzazione; b) struttura organizzativa, composta da almeno n. 2 addetti dedicati a tempo pieno con esperienza specifica di almeno un anno; c) appalti analoghi realizzati nell ultimo triennio, almeno 1; d) qualsiasi ulteriore informazione ritenuta idonea a comprovare la propria professionalità. In caso di ATI i requisiti di cui alla precedente lettere b), c) e d) dovranno essere posseduti da almeno un'impresa facente parte del raggruppamento. 6. PROCEDURA DI AGGIUDICAZIONE: Procedura aperta. 7. CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: Individuazione dell offerta economicamente più vantaggiosa. L individuazione dell offerta economicamente più vantaggiosa verrà effettuata con il metodo della sommatoria algebrica dei punteggi assegnati a ciascuna offerta in ordine all offerta economica e ai vari parametri inerenti l offerta tecnica. L offerta economica è costituita dal prezzo per la realizzazione del portale. Il punteggio relativo alla valutazione del prezzo per la realizzazione del portale sarà attribuito sulla base della seguente modalità: Viene calcolata una costante C = <punti max>/(n offerte valutate di diverso valore -1) che suddivide i punti disponibili in tanti scalini quante sono le diverse offerte di prezzo. All offerta più bassa sarà attribuito il punteggio massimo A quella immediatamente più alta sarà attribuito il punteggio massimo C a quella immediatamente più alta sarà attribuito il punteggio massimo 2C a quella immediatamente più alta sarà attribuito il punteggio massimo 3C fino all offerta economica più alta che avrà quindi punteggio 0. Pertanto, ordinando le offerte dalla più alta alla più bassa, al prezzo più alto saranno assegnati 0 punti, al più basso tutti i punti disponibili e agli altri in scala rispetto alla costante C. I punteggi associati alla valutazione dei parametri che compongono l offerta tecnica e l offerta economica sono i seguenti. Pertanto L individuazione dell offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell art. 83, del D. Lgs 163/2006, sarà effettuata con riferimento agli elementi indicati nella seguente tabella e ai rispettivi punteggi massimi: 6

7 Bando di gara d appalto di servizi per la ristrutturazione e il potenziamento del portale turistico dell APT della Provincia di Venezia VOCE Punteggio disponibile OFFERTA TECNICA PUNTI 70 Voci generali Referenze 3 Tipologia di licenza 7 Soluzione grafica e usabilità 20 Funzionalità Funzioni richieste 15 Servizi aggiuntivi 5 Campagna di web marketing 10 Gestione banche dati esistenti 5 Formazione 5 OFFERTA ECONOMICA PUNTI 30 Prezzo complessivo 25 Manutenzione 5 Con riferimento ai singoli parametri dell offerta tecnica si precisa che: per referenze le stesse verranno considerate in base a: numerosità, dimensione dei clienti ed attinenza per requisiti. Inoltre la ditta offerente dovrà fornire le referenze relative alla realizzazione di progetti analoghi per altri portali; per tipologia di licenza la categoria sarà considerata per tipo di licenza, commerciale o open-source, per ciascuno dei seguenti componenti: - sistemi operativi supportati; - database server utilizzabili; - applicativo, inteso come soluzione completa, in particolare il CMS, eventuali librerie software utilizzate, le personalizzazioni e gli elementi grafici. Sono considerate licenze open-source quelle approvate dalla associazione no-profit Open Source incluse nel sito Initiative (OSI), di cui è disponibile un elenco all indirizzo per soluzione grafica ed usabilità, la categoria sarà considerata sulla base delle soluzioni grafiche ed estetiche delle proposte progettuali agli atti ed inoltre saranno prese in considerazione: numero e tipo di strumenti multimediali, sinergie possibili con La Rivista di Venezia criteri scelti per l utilizzo ottimale degli spazi e dell usabilità della pagina principale; per funzioni richieste, la categoria sarà considerata, tenute presenti le modalità di presentazione ed utilizzo operativo in relazione alle singole fattispecie di funzioni sottodescritte; per servizi aggiuntivi, la categoria sarà considerata sulla base di ulteriori possibilità presentate e di modalità esplicitate in aggiunta a quanto non previsto dal capitolato; per campagna di webmarketing, la categoria sarà considerata in relazione a pregresse e documentate campagne di web già condotte per siti internet di natura istituzionale e/o aziendale, nonché di quante risorse economiche la ditta intende investire per questa azione nelle due articolazioni qui previste: a) siti turistici italiani e stranieri e b) siti generalisti, e di ulteriori elementi 7

8 Bando di gara d appalto di servizi per la ristrutturazione e il potenziamento del portale turistico dell APT della Provincia di Venezia esplicativi inerenti il percorso in base al quale si è arrivati a definire l identificazione delle parole chiave (multilingua) e delle altre tecnicalità richieste; per gestione banche date esistenti, la categoria sarà considerata in relazione alle modalità indicate per eseguire tale operazione, ai tempi indicati dalla ditta e ritenuti necessari nelle condizioni sottodescritte, alla completezza ed esaustività dei manuali presentati; per formazione, la categoria sarà considerata in relazione ai curricula dei docenti messi a disposizione, a pregresse e documentate esperienze di formazione per casi aziendali analoghi, per i programmi di formazioni presentati ritenuti utili nell azione qui prevista; per manutenzione, le caratteristiche sono desumibili dalla scheda tecnica allegata. 8. UFFICI CUI CHIEDERE INFORMAZIONI: Eventuali richieste di delucidazioni dovranno essere inoltrate per iscritto, al seguente recapito di posta elettronica L azienda si riserva di fornire un riscontro entro le 48 ore dal ricevimento della richiesta per quesiti di rilevanza generale. 9. DOCUMENTAZIONE DI GARA: Disponibile fino alle ore del 29/08/2008. La documentazione d appalto sarà disponibile sul sito link Bandi e concorsi e sul sito e ai fini della partecipazione alla gara potrà essere richiesta per iscritto, via al seguente indirizzo avendo cura di verificare la ricezione del messaggio. La documentazione potrà essere ritirata a mano o spedita tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, inviata entro 48 ore dal ricevimento della richiesta. Oltre le ore del termine di cui sopra le richieste non saranno esaudite. 10. MODALITA DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE E DOCUMENTAZIONE RICHIESTA A PENA DI ESCLUSIONE DALLA GARA La documentazione richiesta deve essere contenuta in tre distinti plichi, sigillati e controfirmati su tutti i lembi di chiusura riportanti, rispettivamente, le seguenti diciture: - plico n 1 - documentazione amministrativa" - plico n 2 offerta tecnica" - plico n 3 offerta economica" Tutti i plichi devono essere contenuti in un unico contenitore, sigillato e controfirmato. Tale contenitore deve pervenire con qualsiasi mezzo a: APT DELLA PROVINCIA DI VENEZIA, Castello 5050, Venezia entro e non oltre le ore del 8/09/2008. L orario di apertura al pubblico dell Ufficio competente al ricevimento delle offerte è il seguente: dalle 9.00 alle Si farà luogo all esclusione dalla gara dei concorrenti che non abbiano fatto pervenire il contenitore di cui sopra nel luogo e nel termine ivi indicati ovvero per i quali manchi o risulti incompleta o sostanzialmente irregolare la documentazione richiesta. Nel contenitore e in ogni plico dovranno essere riportate le indicazioni riguardanti il mittente, l'indirizzo dell'amministrazione appaltante e la dicitura "Gara d'appalto di servizi per la 8

9 Bando di gara d appalto di servizi per la ristrutturazione e il potenziamento del portale turistico dell APT della Provincia di Venezia ristrutturazione e il potenziamento del sito internet dell APT DELLA PROVINCIA DI VENEZIA. Il recapito del plico rimane comunque ad esclusivo rischio del mittente qualora, per qualsiasi motivo, il plico non dovesse giungere a destinazione nel tempo prescritto. I plichi pervenuti oltre il termine ultimo previsto nel bando non saranno presi in considerazione e in proposito non saranno ammessi reclami di sorta. L APT DELLA PROVINCIA DI VENEZIA declina ogni responsabilità relativa a disguidi di spedizione o di trasporti, di qualunque natura che impediscano il recapito della documentazione suddetta entro il predetto termine ultimo. Oltre al termine ultimo, indicato nel bando, non sarà ritenuta valida alcuna altra offerta anche se sostitutiva o aggiuntiva di offerta precedente. Non saranno prese in considerazione offerte contenute in plichi con caratteristiche diverse da quelle sopra descritte. L APT si riserva di chiedere ai soggetti partecipanti l eventuale idonea certificazione, da produrre in originale o copia autentica, a comprova di quanto dichiarato nei punti suindicati, nonché la documentazione prevista dal D.P.R. N. 252/1998 (Legge antimafia) se ed in quanto dovuta. Nei plichi dovranno essere contenuti i documenti di seguito specificati. PLICO n 1 - DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA Da prodursi in solo originale: Istanza di partecipazione alla gara, redatta su carta regolarizzata ai fini dell imposta sul bollo Euro 14,62, contenente gli estremi di identificazione della ditta concorrente, sottoscritta dal titolare o legale rappresentante del concorrente; nel caso di concorrente costituito da associazione temporanea o consorzio non ancora costituito la domanda deve essere resa e sottoscritta da tutti i soggetti che costituiranno la predetta associazione o consorzio; alla domanda, deve essere allegata, a pena di esclusione, copia fotostatica di un documento di identità del/dei sottoscrittore/i; la domanda può essere sottoscritta anche da un procuratore del legale rappresentante ed in tal caso va trasmessa la relativa procura in originale o in copia autentica resa ai sensi dell art.18 commi 2 e 3 del D.P.R. 445/ L istanza di cui sopra dovrà contenere la dichiarazione sostitutiva sia di certificazione che di atto notorio (anch essa contenuta nel citato modulo), resa, quest ultima, a pena di esclusione, allegando copia fotostatica di un documento di identità del/dei sottoscrittore/i; ovvero, per i concorrenti non residenti in Italia, documentazione idonea equivalente secondo la legislazione dello stato di appartenenza, con la quale il concorrente attesta il possesso di tutti i requisiti giuridici citati nel precedente art. 5 nonché il requisito economico-finanziario di cui al punto n) del precedente art. 5 e i requisiti di capacità tecnica indicati nello stesso articolo 5, al punto o), alle lettere b), c) e d) N. 2 dichiarazioni bancarie di cui al punto m) del precedente art. 5 relativa a ciascuna ditta partecipante. In caso di ATI le dichiarazioni dovranno essere presentate da ciascuna ditta Apposita relazione, al fine di fornire un quadro completo della propria professionalità, con particolare riguardo ai seguenti elementi: a) curriculum e struttura societaria della propria organizzazione; b) struttura organizzativa, composta da almeno n.2 addetti dedicati a tempo pieno con esperienza specifica di almeno un anno; c) appalti analoghi nell ultimo, almeno 1; d) qualsiasi ulteriore informazione ritenuta idonea a comprovare la propria professionalità (nel caso di associazione già costituite): mandato collettivo irrevocabile con rappresentanza conferito alla mandataria per atto pubblico o scrittura privata autenticata Capitolato speciale d'appalto debitamente sottoscritto in ogni pagina con timbro e firma del titolare o del legale rappresentante, in segno di integrale e incondizionata accettazione. L'ultima pagina del Capitolato - parte giuridica - dovrà riportare la doppia firma (anche per le clausole 9

10 Bando di gara d appalto di servizi per la ristrutturazione e il potenziamento del portale turistico dell APT della Provincia di Venezia compromissorie). In caso di ATI, se il raggruppamento è già costituto deve essere debitamente sottoscritto dal legale rappresentante della capogruppo, mentre in caso di raggruppamento da costituire, dai legali rappresentanti di ogni singola ditta partecipante Quietanza del versamento ovvero originale della fideiussione di 2.600,00 quale cauzione provvisoria di cui al punto III.1.1 del bando di gara. Si precisa che gli intermediari finanziari, che dovessero rilasciare fideiussioni, devono essere iscritti nell elenco speciale di cui all art. 107 del D.Lgs. N. 385/93, e svolgere in via esclusiva o prevalente attività di rilascio di garanzie, a ciò autorizzati dal Ministero dell economia e delle finanze. La garanzia, fideiussoria, con validità non inferiore a 180 giorni decorrenti dalla data di presentazione dell offerta, deve prevedere espressamente la rinuncia all eccezione del beneficio della preventiva escussione del debitore principale, la rinuncia all accezione di cui all art. 1957, comma 2, del codice civile, nonché l operatività della garanzia medesima entro quindici giorni, a semplice richiesta scritta della stazione appaltante. Inoltre (anche nel caso in cui la cauzione venga prestata in contanti o in titoli) dovrà contenere lo specifico impegno di un fideiussore a rilasciare la garanzia fideiussoria per l esecuzione del contratto, qualora l offerente risultasse affidatario. In caso di associazioni temporanee o consorzi, detta cauzione deve essere unica e resa a favore di APT a nome e per conto di tutte le imprese partecipanti al raggruppamento. La mancata conformità della cauzione alle disposizioni di cui all art. 75 del D.Lgs N. 163/2006, comporterà l esclusione dalla gara. Per le imprese in possesso di certificazione di sistema di qualità conforme alle norme europee della serie UNI CEI ISO 9000 rilasciata da soggetti accreditati, ai sensi delle norme europee della serie UNI CEI EN e della serie UNI CEI EN ISO/IEC o dichiarazione della presenza di elementi significativi e tra loro correlati di tale sistema di qualità rilasciata dai citati soggetti, l importo della garanzia è ridotto del 50%. Tale beneficio viene concesso dietro presentazione del citato certificato o dichiarazione, validi, in originale o copia autentica resa ai sensi dell art. 18 del D.P.R. 445/2000 oppure su presentazione della seguente dichiarazione di atto sostitutivo di notorietà: Il sottoscritto, ai sensi dell art. 48, comma 2, e dell art. 76 del D.P.R. 445/2000, consapevole che la falsità in atti e le autodichiarazioni mendaci sono punite ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia, dichiara che l impresa è in possesso della certificazione di qualità UNI CEI ISO 9000 o della dichiarazione della presenza di elementi significativi tra loro correlati del sistema di qualità..(data del rilascio), rilasciata da:..quale organismo accreditato ai sensi delle norme europee indicate dalla legge. In caso di raggruppamento detto certificato o dichiarazione dovranno essere posseduti e quindi presentati, a pena di esclusione, da ciascuna impresa partecipante L istanza di cui al punto 10.1 unitamente alla dichiarazione sostitutiva di notorietà di cui al punto 10.2 deve essere sottoscritta dal legale rappresentante in caso di concorrente singolo. Nel caso di concorrenti che dichiarano di volersi riunire o associare, la medesima dichiarazione e tutte le certificazioni e relazioni sopra previste, ad eccezione delle documentazioni di cui ai punti 10.5,10.6,10.7 che sono uniche, devono essere prodotte da ciascun concorrente che costituirà l associazione o il consorzio. Le dichiarazioni possono essere sottoscritte anche da procuratori dei legali rappresentanti ed in tal caso va trasmessa la relativa procura, in originale o copia autentica resa ai sensi dell art. 18 commi 2 e 3 del D.P.R. 445/2000. La domanda e le dichiarazioni di cui sopra devono essere redatte in conformità al modello allegato al presente disciplinare. Unitamente alla documentazione richiesta deve essere allegato: Autocertificazione relativa al Modello GAP (allegato n. 5) Autocertificazione di regolarità contributiva (allegato n. 6) 10

11 Bando di gara d appalto di servizi per la ristrutturazione e il potenziamento del portale turistico dell APT della Provincia di Venezia Tutte le dichiarazioni sono rilasciate ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000. Si rammenta che le dichiarazioni mendaci sono punite con le sanzioni penali di cui all art. 76 del D.P.R. n. 445/2000. PLICO n 2 - OFFERTA TECNICA Il concorrente dovrà inserire nel plico n. 2 esclusivamente l offerta tecnica. Per l illustrazione dell offerta tecnica potranno essere impiegati sia materiale cartaceo sia materiale elettronico e audiovisivo, fornito su apposito supporto DVD nei formati comunemente utilizzati. La postazione utilizzata per valutare i materiali forniti in formato elettronico sarà un sistema Windows XP con installati tutti gli accessori e Microsoft Office, Quicktime, Flash, Adobe PDF Reader, Internet Explorer 6 e Firefox 2, aggiornata agli ultimi fixpack ma non connesso a internet. L offerta tecnica dovrà rispettare il seguente schema dove alcuni punti, esplicitamente indicati, sono da considerarsi indicativi e non esaustivi. Tipologie di utenti Il nuovo sito APT, oggetto del presente bando, si rivolge a soggetti diversi: potenziali turisti: persone di tutto il mondo che attraverso il portale devono ricevere un idea suggestiva delle attrattive dell area e se già conoscitori dei luoghi essere agevolati nel reperire informazioni e materiali utili a programmare una nuova vacanza; operatori del settore: personale della filiera turistica ed imprenditoriale e della stampa di settore, per cui il sito deve essere strumento di lavoro e di comunicazione, integrando i canali tradizionali di promozione. Soluzione grafica e usabilità Resa estetica generale Descrivere i motivi estetici fondamentali, le scelte effettuate e i criteri adottati per agevolare la navigazione del sito, la migliore consultazione ed evidenziazione dei contenuti delle pagine e altri elementi considerati strutturali per le pagine del sito, principali e secondarie. Illustrare come si intende affrontare la estrema varietà delle dimensioni e risoluzioni dei monitor utilizzati dagli utenti, indicativamente da 1680x1050 a 1024x768, se attraverso un layout fisso o così detto liquido o altre soluzioni. Coinvolgimento multimedialità Descrivere gli strumenti e le modalità che si intendono utilizzare per fornire all utente un esperienza coinvolgente e suggestiva dei luoghi e delle atmosfere delle attrattive turistiche del territorio. Sinergia La Rivista di Venezia Illustrare le possibili utili sinergie e integrazioni tra il sito e la rivista pubblicata dall APT della Provincia di Venezia La Rivista di Venezia, evidenziando potenziali sviluppi e indicando gli eventuali requisiti e necessità dal punto di vista tecnologico e di impegno e competenza richieste agli addetti, in particolare con attenzione al riutilizzo dei materiali fotografici e dei contenuti in ambo le direzioni, dal sito verso la rivista e viceversa, e immaginando un utilizzo integrato da parte degli utenti di entrambi gli strumenti di comunicazione, cartaceo e web. Home page Comunicare l identità unitaria della nuova APT della Provincia di Venezia attraverso la valorizzazione della rete IAT. Evidenziare la soluzione proposta per integrare nell unico sito le sezioni da dedicare ai cinque Ambiti Turistici Territoriali, Venezia, Bibione Caorle, Cavallino Treporti, Chioggia, Jesolo Eraclea, mantenendo al contempo l immagine unitaria. 11

12 Bando di gara d appalto di servizi per la ristrutturazione e il potenziamento del portale turistico dell APT della Provincia di Venezia Descrivere la proposta grafica, il progetto della struttura della pagina principale e in particolare l utilizzo ottimale degli spazi e l usabilità. Area istituzionale Illustrare le competenze, la struttura e l organizzazione dell APT e dei suoi uffici. Altri contenuti di rilievo Itinerari strutturati Gli itinerari strutturati si dispiegano lungo un percorso che mira a valorizzare le località turistiche della provincia. Illustrare la collocazione prevista nel sito per questi itinerari, la modalità di consultazione e le soluzioni adottate per rendere facilmente fruibile e coinvolgente l anteprima via web di tale esperienza turistica, ad esempio georeferenziazione degli itinerari e dei punti di attrattiva, materiale fotografico e audio video, link ad altri materiali. Funzioni richieste Contenuti multilingua Deve essere presente la possibilità di inserire qualsiasi contenuto o titolo nelle lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, tedesco, olandese, russo, cinese, giapponese, sloveno. Servizi all utenza Con il termine servizi all utenza si intendono tutti i canali di comunicazione per creare un contatto uno-a-molti (newsletter, guestbook) e uno-a-uno (es: richieste via , forum, skype, etc.) con gli utenti. Il contenuto di tali comunicazioni può essere vario e ad esempio relativo a particolari eventi, promozioni, richieste di informazioni e riferimenti. Descrivere i servizi all utenza e la loro modalità di presentazione e utilizzo. Profilazione utenti e aree riservate Le funzionalità richieste prevedono precisi diritti in possesso dei diversi operatori che opereranno sui contenuti del sito e relativamente ai diversi ambiti. Se indicato nei punti seguenti, le funzioni devono essere limitate solo ad operatori appartenenti a determinati ruoli. Il sistema di profilazione ed autenticazione deve essere inoltre aperto ai futuri sviluppi e ampliamenti del sito APT, riguardo a nuovi ruoli e diritti di accesso a particolari aree che si andranno sviluppando. Creazione ed editazione delle pagine/contenuti Assistita da un editor che agevoli la formattazione del testo, la rispondenza ai criteri tecnici per l accessibilità e la gestione delle risorse allegate (immagini, pdf) Possibilità di aggiungere nuove pagine, editarle, eliminarle in autonomia da parte degli operatori APT. Strumenti di promozione dei contenuti sui motori di ricerca Possibilità di definire per le pagine indirizzi, titoli e metadati capaci di aumentare il ranking nei motori di ricerca. 12

13 Bando di gara d appalto di servizi per la ristrutturazione e il potenziamento del portale turistico dell APT della Provincia di Venezia Gestione delle news e degli eventi Possibilità di definizione precisa delle sezioni/pagine e dei tempi in cui una notizia deve essere visibile, oltre che dell ordine relativo rispetto a notizie simili, ad esempio tramite una priorità. Flusso di pubblicazione, differenziabile per ruolo utente e per ambito. Eventi e notizie relative ad un preciso ambito potranno essere editati solo da operatori dotati dello specifico permesso, o da super utenti. Gli eventi saranno automaticamente esportati in un sistema esterno (sito del Settore Turismo della Provincia) chiamando un web service di cui verrà fornita la specifica. Dallo stesso sistema esterno dovranno essere importati gli eventi ivi inseriti da altri soggetti, chiamando un secondo web service di cui verrà fornita la specifica. Gli eventi così ottenuti dovranno essere in uno stato di proposta e un operatore APT autorizzato potrà, accedendo ad una apposita schermata, decidere se eliminarli o se editarli e integrarli con ulteriori informazioni quali altri allegati o ulteriori traduzioni, e infine pubblicarli nella sezione del sito APT desiderata. Capacità di riutilizzo delle notizie da parte di altri programmi/siti, o documentando dettagliatamente la struttura dati relativa o predisponendo una API multilinguaggio (tipicamente webservice) e relativa documentazione. Costruzione di nuovi itinerari Illustrare le modalità di predisposizione dei dati e dei materiali necessari da parte degli operatori APT per la costruzione di un nuovo itinerario. Servizi aggiuntivi Ulteriori servizi offerti dalle ditte, migliorativi, e non previsti dal capitolato. Statistiche e report Sistema garantito da soggetti terzi per la rilevazione e consultazione delle statistiche di accesso, in particolare per i parametri di pagine visitate, visitatori unici, motori di ricerca e parole chiave utilizzate dai visitatori, durata delle visite. Lo strumento e la sua imparzialità sono essenziali per poter definire e verificare il raggiungimento degli obiettivi definiti nel punto seguente. Campagna di webmarketing Si richiede di illustrare un piano di web marketing capace di promuovere il nuovo sito in Italia e all estero, efficace nei primi 6 mesi dal lancio. Si ipotizzano i seguenti strumenti e si richiede per ciascuno, ed eventualmente in aggiunta, di specificare la modalità e l entità dell azione che si intende perseguire. Strumenti Promozione sui motori di ricerca Sottoazioni da illustrare: identificazione delle parole chiave (multilingua); capacità tecnica del sito a promuovere tali parole chiave; capacità tecnica del sito a gestire in autonomia da parte di APT nuove parole chiave; sistema di rilevazione e analisi degli accessi al portale Apt e presentazione, con relativi costi per una presenza di almeno 6 mesi, di una campagna di promozione del sito nei principali motori di ricerca del mercato nazionale e internazionale con preferenza per i paesi generatori di domanda verso le località turistiche veneziane, ovvero: Italia, Germania, Austria, Olanda, Danimarca, Spagna, Stati Uniti, Francia, Gran Bretagna, Russia, Giappone e Cina. 13

14 Bando di gara d appalto di servizi per la ristrutturazione e il potenziamento del portale turistico dell APT della Provincia di Venezia Accordi con i principali siti turistici italiani ed esteri per link e pubblicità Indicare se, quanti e quali siti si intendono coinvolgere e quale budget dedicare a questa voce. Pubblicità su siti con traffico generalista italiani ed esteri (testate giornalistiche, community,..) Indicare se, quanti e quali siti si intendono coinvolgere e quale budget dedicare a questa voce. Raggiungimento obiettivi Si definisce un obiettivo in base al quale erogare un premio di valore pari al 5% dell'importo aggiudicato. L'obiettivo da raggiungere è pari ad una soglia di ,00 visitatori unici durante il 7 mese dalla messa online del sito. Si intendono come visitatori unici (da Google Analytics): il numero di visitatori non duplicati (calcolati una sola volta) di un sito web durante uno specifico periodo di tempo. Un visitatore unico viene individuato mediante i cookie. Corrispondono quindi al numero di utenti che hanno visitato almeno una volta il sito durante il 7 mese di funzionamento del sito ristrutturato. Gestione banche dati esistenti Utilizzo e condivisione dei dati esistenti nel sito del Settore Turismo della Provincia di Venezia I dati relativi alle strutture ricettive, ora presenti nel sito del Settore Turismo della Provincia di Venezia, devono essere utilizzabili (direttamente in tempo reale o tramite procedura di aggiornamento automatizzata con cadenza giornaliera) dal nuovo sito. Dopo l aggiudicazione verrà fornita da parte della ditta che attualmente gestisce il sito, la documentazione dei web service in grado di interrogare i data base messi a disposizione Inoltre, come riportato al punto precedente Gestione delle news ed eventi, è richiesto di interagire con due web service messi a disposizione della stessa ditta per importare ed esportare gli eventi da e verso il sito del Settore Turismo della Provincia. Trasferimento contenuti esistenti nei siti APT La ditta deve definire le modalità previste di importazione una tantum nel nuovo sito dei contenuti esistenti nei siti degli ambiti APT che esso andrà a sostituire. La quantità di contenuti da importare è indicativamente di 300 allegati pdf, 700 jpg e altrettanti contenuti web. La ristrutturazione e il riposizionamento di tali contenuti nel nuovo sito avverrà anche con il supporto di operatori APT. Documentazione Si richiede la seguente documentazione in formato elettronico: manuale di installazione; manuale amministratore del sito manuale operatore, con evidenziate per ciascuna operazione il profilo necessario, i dati essenziali e quelli facoltativi, le aree del sito che saranno coinvolte dall operazione effettuata (ad es.: le aree del sito in cui una notizia potrà apparire, in base ai dati inseriti e al profilo); Formazione Indicare le ore di docenza previste e il cui importo è compreso nell offerta economica, per il raggiungimento di una soddisfacente preparazione. Considerare per gli operatori APT che assisteranno ai corsi un profilo di competenze di livello ottimo relativamente a posta elettronica e 14

15 Bando di gara d appalto di servizi per la ristrutturazione e il potenziamento del portale turistico dell APT della Provincia di Venezia navigazione siti, e invece di livello minimo riguardo la conoscenza HTML, motori di ricerca e accessibilità. I corsi verteranno sui seguenti punti: utilizzo delle funzioni del sito: corso che illustri, ai diversi profili di operatore, come effettuare le operazioni sul sito; inserimento contenuti accessibili: corso base che illustri operativamente quali accorgimenti adottare per ottemperare agli obblighi di legge in materia di accessibilità. tecniche per agevolare i motori di ricerca: corso base che illustri operativamente quali accorgimenti adottare per migliorare il posizionamento nei motori di ricerca dei contenuti immessi. Manutenzione La ditta indichi le tariffe previste dopo l anno di garanzia per l assistenza telefonica, l assistenza sul posto e il costo orario per piccole modifiche/migliorative. PLICO n 3 - OFFERTA ECONOMICA Il concorrente dovrà inserire nel plico n. 3 esclusivamente la seguente documentazione: Dichiarazione, bollata secondo le vigenti disposizioni di legge, e resa: -dal legale rappresentante dell Impresa concorrente; -dal legale rappresentante dell impresa capogruppo nel caso di A.T.I./consorzio già costituiti; -dai legali rappresentanti di ciascuna delle imprese che intendono raggrupparsi nel caso di A.T.I./consorzio da costituirsi; con sottoscrizione non autenticata, ma con allegate copie fotostatiche di un documento d identità dei sottoscrittori, ai sensi dell art. 38, comma 3, del D.P.R. n. 445/2000 (utilizzando preferibilmente l apposito modulo predisposto dall Amministrazione: Allegato ) contenente il prezzo offerto per la realizzazione del portale turistico APT della Provincia di Venezia. L importo a base d asta è di ,00 IVA inclusa. Tale importo costituisce la base di gara. Sono ammesse solo offerte in ribasso. L offerta dovrà indicare, sia in cifre che in lettere, l importo già comprensivo del ribasso offerto. In caso di discordanza tra l importo indicato in cifre e quello in lettere sarà ritenuto valido quello più vantaggioso per l APT. In caso di ATI, nel caso di raggruppamento già costituito l'offerta economica dovrà essere sottoscritta dal legale rappresentante della capogruppo; in caso di raggruppamento da costituire, dai legali rappresentanti di ogni singola ditta partecipante. 11. MODALITA DI SVOLGIMENTO DELLA GARA La gara si svolgerà secondo le procedure di seguito riportate. Il Presidente della gara, alla presenza di tutti i Commissari: - verifica, in seduta pubblica, nel giorno e nell ora stabiliti nel bando di gara, l integrità e la correttezza formale dei plichi pervenuti entro il termine di cui allo stesso bando; - procede con l apertura dei plichi n.1 documentazione amministrativa, per la verifica della regolarità della medesima documentazione prescritta dal bando e dal presente disciplinare di gara e dispone per ciascun concorrente l ammissione o meno alla gara; - procede all apertura dei plichi "n.2- Offerta tecnica, dei concorrenti ammessi e verifica, per ciascun concorrente, la presenza della documentazione tecnica prescritta dal bando e dal presente disciplinare di gara; - dichiara, quindi, conclusa la seduta pubblica e la Commissione procede in una o più sedute riservate alla valutazione della documentazione contenuta nei plichi n. 2- Offerta tecnica e attribuisce, sulla base delle modalità sopra descritte, alle singole proposte presentate dai concorrenti i relativi punteggi; 15

16 Bando di gara d appalto di servizi per la ristrutturazione e il potenziamento del portale turistico dell APT della Provincia di Venezia - in successiva seduta aperta al pubblico, la cui ora e data è comunicata ai concorrenti ammessi con almeno 3 (tre) giorni di anticipo, il Presidente comunica i punteggi attribuiti, a ciascun concorrente, dalla Commissione nelle sedute riservate, procede all apertura dei plichi n. 3 Offerta Economica per ciascun concorrente, provvede ad attribuire i relativi punteggi e provvede altresì ad eseguire la sommatoria dei punteggi attribuiti a ciascun concorrente in relazione all Offerta tecnica ed all Offerta economica e dichiara aggiudicatario provvisorio il concorrente che ha ottenuto il punteggio globale più elevato qualora nessuna offerta rientri nella fattispecie di cui all art. 86 comma 2 del D. Lgs 163/2006; in caso contrario, ovvero qualora vi siano offerte anormalmente basse ai sensi del predetto art.86 comma 2, il Presidente procede a verificare l avvenuta presentazione dei giustificativi contenuti nella busta denominata Offerta Economica Giustificazioni già inserita nel plico n. 3 offerta Economica ed escluderà dalla gara il concorrente qualora questi non abbia provveduto in tal senso. Successivamente, sospesa la seduta pubblica, la Commissione provvede ad esaminare i predetti giustificativi con le modalità di cui agli artt. 86 e segg del D. Lgs 163/2006. Esaurita la fase di valutazione delle offerte anomale, si procederà alla nuova convocazione dei concorrenti, la cui ora e data è comunicata ai concorrenti ammessi con almeno 3 (tre) giorni di anticipo, e la Commissione provvederà in seduta pubblica all individuazione del soggetto provvisoriamente aggiudicatario. Devono partecipare allo svolgimento della gara i legali rappresentanti delle imprese concorrenti o soggetti muniti di procura notarile. In caso di ATI non ancora costituita, dovrà essere presente almeno un legale rappresentante di una delle ditte formanti il raggruppamento, munito di apposita procura notarile, contenente specifica delega alla formulazione di nuova offerta in caso di parità. Infatti in caso di parità di offerta tra due o più concorrenti si procederà seduta stante a trattativa privata, mediante offerta in busta chiusa, tra essi soli, essendo i rappresentanti o procuratori speciali interessati presenti alle operazioni di apertura delle buste. Ove nessuno dei presenti voglia migliorare l offerta si procederà al sorteggio. E facoltà dell'amministrazione procedere all aggiudicazione anche in caso di una sola offerta valida, ovvero di non aggiudicare affatto nel caso in cui siano ravvisate insufficienti condizioni di convenienza per l APT o l offerta non sia ritenuta congrua. 12. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Ai sensi e per gli effetti del D.Lgs. 30/6/2003 N. 196 (Codice in materia di protezione dati personali), l APT comunica che è sua intenzione procedere al trattamento dei dati personali forniti da ciascun concorrente con la presentazione dell offerta. Il trattamento dei dati conferiti dai partecipanti alla gara ha la finalità di consentire l accertamento dell'idoneità dei concorrenti rispetto all affidamento della concessione di cui trattasi; Il conferimento dei dati richiesti ha natura facoltativa e un eventuale rifiuto a rendere le dichiarazioni previste comporterà l esclusione dalla procedura di gara. I dati raccolti potranno essere oggetto di comunicazione: _ al personale dipendente dell APT responsabile in tutto od in parte del procedimento e comunque coinvolto per ragioni di servizio; _ agli eventuali soggetti esterni all APT comunque coinvolti nel procedimento; _ ai concorrenti di gara; _ ai competenti uffici pubblici in esecuzione delle vigenti disposizioni di legge; _ agli altri soggetti aventi titolo ai sensi della Legge N. 241/90 e successive modificazioni e integrazioni. 16

17 Bando di gara d appalto di servizi per la ristrutturazione e il potenziamento del portale turistico dell APT della Provincia di Venezia Si comunica che soggetto attivo della raccolta dei dati è il soggetto aggiudicatore e che i diritti esercitabili sono quelli di cui all art. 7 del citato D.Lgs N. 196/ DISPOSIZIONI FINALI - Mentre l offerente rimane impegnato per effetto della presentazione stessa dell offerta, APT non assumerà verso questi alcun obbligo se non quando, a norma di legge, tutti gli atti inerenti la gara in oggetto e ad essa necessari e dipendenti avranno conseguito piena efficacia giuridica. - Il servizio potrà avere inizio a decorrere da ottobre 2008, pur nelle more del perfezionamento del contratto. - La stipulazione del contratto, che avverrà in forma pubblica amministrativa, resterà subordinata all accertamento della mancanza di cause ostative all affidamento dell appalto compresa la certificazione prefettizia di cui al D.P.R. 252/1998. La Ditta aggiudicataria è tenuta a presentare, prima della stipula del contratto, gli eventuali certificati e documenti, richiesti dalla P.A., atti a comprovare quanto dichiarato in sede di gara. - Fatto salvo quanto esposto nel Capitolato speciale d Appalto, l APT della Provincia di Venezia provvederà al pagamento del corrispettivo dovuto entro 60 (sessanta) giorni dall'effettuazione del collaudo o, se successivo, dal ricevimento del documento contabile, come previsto dal regolamento contratti vigente. 14. VALIDITA DELL OFFERTA. L offerta è valida per 90 giorni dalla data del protocollo della stessa. Venezia, 30/07/2008 Firmato IL DIRETTORE GENERALE Dr. Enzo De Biasi Il bando è stato pubblicato in data 30 luglio 2000 nel n. 88 della 5 serie speciale della Gazzetta Ufficiale 17

18 Bando di gara d appalto di servizi per la ristrutturazione e il potenziamento del portale turistico dell APT della Provincia di Venezia Allegato n. 1 Schema dell offerta tecnica per ristrutturazione e potenziamento del portale turistico APT della Provincia di Venezia Premessa Modalità di presentazione Per l illustrazione dell offerta tecnica potranno essere impiegati sia materiale cartaceo sia materiale elettronico e audiovisivo, fornito su apposito supporto DVD nei formati comunemente utilizzati. La postazione utilizzata per valutare i materiali forniti in formato elettronico sarà un sistema Windows XP con installati tutti gli accessori e Microsoft Office, Quicktime, Flash, Adobe PDF Reader, Internet Explorer 6 e Firefox 2, aggiornata agli ultimi fixpack ma non connesso a internet. L offerta tecnica dovrà rispettare il seguente schema dove alcuni punti, esplicitamente indicati, sono da considerarsi indicativi e non esaustivi. Tipologie di utenti Il nuovo sito APT, oggetto del presente bando, si rivolge a soggetti diversi: potenziali turisti: persone di tutto il mondo che attraverso il portale devono ricevere un idea suggestiva delle attrattive dell area e se già conoscitori dei luoghi essere agevolati nel reperire informazioni e materiali utili a programmare una nuova vacanza; operatori del settore: personale della filiera turistica ed imprenditoriale e della stampa di settore, per cui il sito deve essere strumento di lavoro e di comunicazione, integrando i canali tradizionali di promozione. Soluzione grafica e usabilità Resa estetica generale Descrivere i motivi estetici fondamentali, le scelte effettuate e i criteri adottati per agevolare la navigazione del sito, la migliore consultazione ed evidenziazione dei contenuti delle pagine e altri elementi considerati strutturali per le pagine del sito, principali e secondarie. Illustrare come si intende affrontare la estrema varietà delle dimensioni e risoluzioni dei monitor utilizzati dagli utenti, indicativamente da 1680x1050 a 1024x768, se attraverso un layout fisso o così detto liquido o altre soluzioni. Coinvolgimento multimedialità Descrivere gli strumenti e le modalità che si intendono utilizzare per fornire all utente un esperienza coinvolgente e suggestiva dei luoghi e delle atmosfere delle attrattive turistiche del territorio. Sinergia La rivista di Venezia Illustrare le possibili utili sinergie e integrazioni tra il sito e la rivista pubblicata dall APT della Provincia di Venezia La Rivista di Venezia, evidenziando potenziali sviluppi e indicando gli eventuali requisiti e necessità dal punto di vista tecnologico e di impegno e competenza richieste agli addetti, in particolare con attenzione al riutilizzo dei materiali fotografici e dei 18

19 Bando di gara d appalto di servizi per la ristrutturazione e il potenziamento del portale turistico dell APT della Provincia di Venezia contenuti in ambo le direzioni, dal sito verso la rivista e viceversa, e immaginando un utilizzo integrato da parte degli utenti di entrambi gli strumenti di comunicazione, cartaceo e web. Home page Comunicare l identità unitaria della nuova APT della Provincia di Venezia attraverso la valorizzazione della rete IAT. Evidenziare la soluzione proposta per integrare nell unico sito le sezioni da dedicare ai cinque Ambiti Turistici Territoriali, Venezia, Bibione Caorle, Cavallino Treporti, Chioggia, Jesolo Eraclea, mantenendo al contempo l immagine unitaria. Descrivere la proposta grafica, il progetto della struttura della pagina principale e in particolare l utilizzo ottimale degli spazi e l usabilità. Area istituzionale Illustrare le competenze, la struttura e l organizzazione dell APT e dei suoi uffici. Altri contenuti di rilievo Itinerari strutturati Gli itinerari strutturati si dispiegano lungo un percorso che mira a valorizzare le località turistiche della provincia. Illustrare la collocazione prevista nel sito per questi itinerari, la modalità di consultazione e le soluzioni adottate per rendere facilmente fruibile e coinvolgente l anteprima via web di tale esperienza turistica, ad esempio georeferenziazione degli itinerari e dei punti di attrattiva, materiale fotografico e audio video, link ad altri materiali. Funzioni richieste Contenuti multilingua Deve essere presente la possibilità di inserire qualsiasi contenuto o titolo nelle lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, tedesco, olandese, russo, cinese, giapponese, sloveno. Servizi all utenza Con il termine servizi all utenza si intendono tutti i canali di comunicazione per creare un contatto uno-a-molti (newsletter, guestbook) e uno-a-uno (es: richieste via , forum, skype, etc.) con gli utenti. Il contenuto di tali comunicazioni può essere vario e ad esempio relativo a particolari eventi, promozioni, richieste di informazioni e riferimenti. Descrivere i servizi all utenza e la loro modalità di presentazione e utilizzo. Profilazione utenti e aree riservate Le funzionalità richieste prevedono precisi diritti in possesso dei diversi operatori che opereranno sui contenuti del sito e relativamente ai diversi ambiti. Se indicato nei punti seguenti, le funzioni devono essere limitate solo ad operatori appartenenti a determinati ruoli. Il sistema di profilazione ed autenticazione deve essere inoltre aperto ai futuri sviluppi e ampliamenti del sito APT, riguardo a nuovi ruoli e diritti di accesso a particolari aree che si andranno sviluppando. Creazione ed editazione delle pagine/contenuti Assistita da un editor che agevoli la formattazione del testo, la rispondenza ai criteri tecnici per l accessibilità e la gestione delle risorse allegate (immagini, pdf) 19

20 Bando di gara d appalto di servizi per la ristrutturazione e il potenziamento del portale turistico dell APT della Provincia di Venezia Possibilità di aggiungere nuove pagine, editarle, eliminarle in autonomia da parte degli operatori APT. Strumenti di promozione dei contenuti sui motori di ricerca Possibilità di definire per le pagine indirizzi, titoli e metadati capaci di aumentare il ranking nei motori di ricerca. Gestione delle news e degli eventi Possibilità di definizione precisa delle sezioni/pagine e dei tempi in cui una notizia deve essere visibile, oltre che dell ordine relativo rispetto a notizie simili, ad esempio tramite una priorità. Flusso di pubblicazione, differenziabile per ruolo utente e per ambito. Eventi e notizie relative ad un preciso ambito potranno essere editati solo da operatori dotati dello specifico permesso, o da super utenti. Gli eventi saranno automaticamente esportati in un sistema esterno (sito del Settore Turismo della Provincia) chiamando un web service di cui verrà fornita la specifica. Dallo stesso sistema esterno dovranno essere importati gli eventi ivi inseriti da altri soggetti, chiamando un secondo web service di cui verrà fornita la specifica. Gli eventi così ottenuti dovranno essere in uno stato di proposta e un operatore APT autorizzato potrà, accedendo ad una apposita schermata, decidere se eliminarli o se editarli e integrarli con ulteriori informazioni quali altri allegati o ulteriori traduzioni, e infine pubblicarli nella sezione del sito APT desiderata. Capacità di riutilizzo delle notizie da parte di altri programmi/siti, o documentando dettagliatamente la struttura dati relativa o predisponendo una API multilinguaggio (tipicamente webservice) e relativa documentazione. Costruzione di nuovi itinerari Illustrare le modalità di predisposizione dei dati e dei materiali necessari da parte degli operatori APT per la costruzione di un nuovo itinerario. Servizi aggiuntivi Ulteriori servizi offerti dalle ditte, migliorativi, e non previsti dal capitolato. Statistiche e report Sistema garantito da soggetti terzi per la rilevazione e consultazione delle statistiche di accesso, in particolare per i parametri di pagine visitate, visitatori unici, motori di ricerca e parole chiave utilizzate dai visitatori, durata delle visite. Lo strumento e la sua imparzialità sono essenziali per poter definire e verificare il raggiungimento degli obiettivi definiti nel punto seguente. Campagna di webmarketing Si richiede di illustrare un piano di web marketing capace di promuovere il nuovo sito in Italia e all estero, efficace nei primi 6 mesi dal lancio. Si ipotizzano i seguenti strumenti e si richiede per ciascuno, ed eventualmente in aggiunta, di specificare la modalità e l entità dell azione che si intende perseguire. Strumenti Promozione sui motori di ricerca Sottoazioni da illustrare: identificazione delle parole chiave (multilingua); capacità tecnica del sito a promuovere tali parole chiave; capacità tecnica del sito a gestire in autonomia da parte di APT nuove parole chiave; 20

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO di call//contact center telefonico in outsourcing.

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO di call//contact center telefonico in outsourcing. Comune di Rimini Settore Contratti, Servizi Generali e Attività Economiche P.zza Cavour n. 27-47900 Rimini tel. 0541 704239 fax 0541 704230 www.comune.rimini.it c.f.-p.iva 00304260409 C DISCIPLINARE DI

Dettagli

ParmaInfanzia S.p.A.

ParmaInfanzia S.p.A. Sede Legale: via Tonale n. 6, 43100 Parma - Tel. 0521/709511; Sede Amministrativa: via Colorno n. 63, 43100 Parma; Tel. 0521/600611, Fax 0521/606260; Bando di gara mediante Pubblico Incanto per la gestione

Dettagli

COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO

COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO Appalto per la fornitura di cancelleria, oggettistica per ufficio e carta per fotocopie e buste. DISCIPLINARE DI GARA Il presente disciplinare di gara, che costituisce

Dettagli

SO.G.AER. S.p.A. FORNITURA DI N. 1 SPAZZATRICE AEROPORTUALE DISCIPLINARE DI GARA MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELL'OFFERTA E DI AGGIUDICAZIONE

SO.G.AER. S.p.A. FORNITURA DI N. 1 SPAZZATRICE AEROPORTUALE DISCIPLINARE DI GARA MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELL'OFFERTA E DI AGGIUDICAZIONE SO.G.AER. S.p.A. FORNITURA DI N. 1 SPAZZATRICE AEROPORTUALE DISCIPLINARE DI GARA MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELL'OFFERTA E DI AGGIUDICAZIONE 1. Modalità di presentazione delle offerte Le offerte dovranno

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 ENTE APPALTANTE: Comune di Cusano Milanino Piazza Martiri di

Dettagli

Bando fornitura mezzi centro trasferenza di Atina BANDO DI GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DI N.1 AUTOMEZZO PER TRASPORTO DEI RIFIUTI

Bando fornitura mezzi centro trasferenza di Atina BANDO DI GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DI N.1 AUTOMEZZO PER TRASPORTO DEI RIFIUTI BANDO DI GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DI N.1 AUTOMEZZO PER TRASPORTO DEI RIFIUTI A. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE Società Ambiente Frosinone S.p.A. S.P. Ortella Km. 3 03030 Colfelice (Frosinone) Tel.

Dettagli

MINIMETRO S.P.A. Loc. Pian di Massiano 06143 Perugia. Partita Iva e Codice Fiscale 02327710543 BANDO DI GARA. Procedura Aperta

MINIMETRO S.P.A. Loc. Pian di Massiano 06143 Perugia. Partita Iva e Codice Fiscale 02327710543 BANDO DI GARA. Procedura Aperta MINIMETRO S.P.A. Loc. Pian di Massiano 06143 Perugia Partita Iva e Codice Fiscale 02327710543 BANDO DI GARA Procedura Aperta PROCEDURA APERTA AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO 12 APRILE 2006 N. 163 E DI-

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA A1993/08-3 DISCIPLINARE DI GARA Allegato B) Alla determina n. del OGGETTO: Disciplinare di gara per il servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato. Art. 1 Procedura semplificata ai sensi degli

Dettagli

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA AVVISO DI SELEZIONE PER CONFERIMENTO INCARICO DI SERVIZI ATTINENTI L INGEGNERIA E L ARCHITETTURA DI IMPORTO INFERIORE A 100.000,00 EURO MEDIANTE PROCEDURA

Dettagli

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più PROVINCIA DI PISTOIA Piazza S. Leone n. 1, Pistoia Tel. 0573/374249, Fax 0573/374543: DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER PROVVISTA DI FONDI TRIENNIO 2006/2008 PER IL FINANZIAMENTO DI OPERE PUBBLICHE

Dettagli

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3)

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3) 89900 - Vibo Valentia - Piazza Martiri d Ungheria - P.I. 00302030796 Telefono 0963/599111 - Telefax 0963/43877 DISCIPLINARE DI GARA INFORMALE Procedura per l individuazione di una ditta cui affidare il

Dettagli

PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo

PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo e-mail: info@amapspa.it; indirizzo internet: www.amapspa.it;

Dettagli

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI STABILI SEDE DEGLI UFFICI DEL CONSIGLIO REGIONALE IN TRIESTE LOTTO UNICO PERIODO TRE ANNI Articolo 1 PROCEDURA DI GARA L aggiudicazione

Dettagli

NOTA INTEGRATIVA AL BANDO SEZIONE III.2 - CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE

NOTA INTEGRATIVA AL BANDO SEZIONE III.2 - CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE NOTA INTEGRATIVA AL BANDO SEZIONE III.2 - CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE REQUISITI GIURIDICI Α)Iscrizione al Registro delle imprese presso la competente Camera di Commercio Industria Agricoltura e Artigianato,

Dettagli

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA OGGETTO DELLA FORNITURA Il presente appalto è relativo alla fornitura, consegna e installazione di attrezzature cardiovascolari, isotoniche e altro

Dettagli

MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA

MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA Spett.le Trasporti Pubblici Monzesi S.P.A. Via Borgazzi, 35 20052 MONZA. OGGETTO : Istanza di ammissione

Dettagli

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o Via IV Novembre, 12 C.A.P. 12083 - Tel.0174/244481-2 - Fax.0174/244730 e-mail: comune@comune.frabosa-sottana.cn.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

_l_ sottoscritt nat_ a il, residente a, in Via n, in qualità di, dell azienda con sede a in Via n, C.F. P.IVA Tel. fax e mail ; CHIEDE

_l_ sottoscritt nat_ a il, residente a, in Via n, in qualità di, dell azienda con sede a in Via n, C.F. P.IVA Tel. fax e mail ; CHIEDE Modello A M a r c a da bo l l o da 14,6 2 Al Comune di Cabras P.zza Eleonora, 1 09072 CABRAS OR OGGETTO: Procedura aperta per l affidamento in concessione della gestione in via sperimentale del Mercato

Dettagli

ENTE PARCO REGIONALE MIGLIARINO SAN ROSSORE MASSACIUCCOLI BANDO DI GARA

ENTE PARCO REGIONALE MIGLIARINO SAN ROSSORE MASSACIUCCOLI BANDO DI GARA ENTE PARCO REGIONALE MIGLIARINO SAN ROSSORE MASSACIUCCOLI BANDO DI GARA L Ente-Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli intende esperire pubblica gara a norma dell art. 6 lett. a) del d.lgs

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura di n. 10 contatori automatizzati

Dettagli

Istituto Incremento Ippico della Sardegna

Istituto Incremento Ippico della Sardegna DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO DI RACCOLTA, TRASPORTO E SMALTIMENTO RIFIUTI SPECIALI 1) Ente appaltante:, P.zza Duchessa Borgia, n. 4-07014 OZIERI - tel. 079/781600- Fax 787229, e.mail:istituto.incremento.ippico@regione.sardegna.it.

Dettagli

DISCIPLINARE. La procedura è in attuazione alla Determinazione n. 81 del 25/02/2014 del Dirigente dell Area Economico Finanziaria.

DISCIPLINARE. La procedura è in attuazione alla Determinazione n. 81 del 25/02/2014 del Dirigente dell Area Economico Finanziaria. FORNITURA DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ATTREZZATURE INFORMATICHE DI PROPRIETA DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI NAPOLI AL DI FUORI DEL PERIODO DI GARANZIA INIZIALE ON SITE - CIG: 5654825D33 DISCIPLINARE Il

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO ART. 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO Napoli Sociale S.p.A. di seguito più semplicemente Azienda, ha indetto gara, a mezzo procedura aperta ai sensi del D.lgs.

Dettagli

PREFETTURA DI TREVISO UFFICIO TERRITORIALE DEL. Bando di gara per l affidamento del servizio pulizia presso Caserme

PREFETTURA DI TREVISO UFFICIO TERRITORIALE DEL. Bando di gara per l affidamento del servizio pulizia presso Caserme PREFETTURA DI TREVISO UFFICIO TERRITORIALE DEL GOVERNO Bando di gara per l affidamento del servizio pulizia presso Caserme ed Uffici dell Arma dei Carabinieri di Treviso e provincia. Procedura ristretta.

Dettagli

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE ALL. A AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125 COMMI 10 E 11 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DEL SERVIZIO DI PULIZIA E FACCHINAGGIO PER LA SEDE DELLA SOGESID S.P.A. DI ROMA E PER LA FORESTERIA MODALITÀ DI PRESENTAZIONE

Dettagli

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE 1 In esecuzione della deliberazione di Consiglio

Dettagli

APPALTI. REGIONE CAMPANIA - Bando di gara relativo alla trattativa multipla per l installazione di sistemi di allarme per l emergenza.

APPALTI. REGIONE CAMPANIA - Bando di gara relativo alla trattativa multipla per l installazione di sistemi di allarme per l emergenza. BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 9 DEL 20 FEBBRAIO 2006 APPALTI REGIONE CAMPANIA - Bando di gara relativo alla trattativa multipla per l installazione di sistemi di allarme per l emergenza.

Dettagli

Il sottoscritto nato a il Titolare (o legale rappresentante)

Il sottoscritto nato a il Titolare (o legale rappresentante) DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA MODULO I Procedura ristretta accelerata per l affidamento delle prestazioni relative all allestimento della mostra temporanea dal titolo provvisorio

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ISTANZA DI PARTECIPAZIONE Al Comune di Lazise Piazza Vittorio Emanuele, II, 20 37017 Lazise (VR) Oggetto: PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA PER L ANNO SCOLASTICO

Dettagli

ISTITUTO DI SANTA MARGHERITA Piazza Santa Balbina, 8-00153 Roma, Tel 06 5750955 Fax 0657138655

ISTITUTO DI SANTA MARGHERITA Piazza Santa Balbina, 8-00153 Roma, Tel 06 5750955 Fax 0657138655 DISCIPLINARE DI GARA Art. 1 - OGGETTO DELL APPALTO L'appalto ha per oggetto il servizio di pulizia dei locali della sede dell Istituto di Santa Margherita. Art. 2 - LUOGO DI ESECUZIONE DELL'APPALTO I servizi

Dettagli

FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE

FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE Agosto 2015 A. PREMESSA Il presente appalto ha per oggetto la fornitura di beni affidati da soggetto rientrante nell ambito dei settori speciali, di importo inferiore

Dettagli

ALLEGATO 3/A al disciplinare di gara Dichiarazione requisiti impresa

ALLEGATO 3/A al disciplinare di gara Dichiarazione requisiti impresa ALLEGATO 3/A al disciplinare di gara Dichiarazione requisiti impresa La presente dichiarazione deve essere resa e sottoscritta singolarmente da: A) titolare dell impresa individuale (in caso di R.T.I.

Dettagli

COMUNE DI ARIANO IRPINO

COMUNE DI ARIANO IRPINO COMUNE DI ARIANO IRPINO Provincia di Avellino BANDO DI GARA PER LA FORNITURA DI APPARATI DI PROTEZIONE SU RETE LOCALE STAZIONE APPALTANTE Comune di Ariano Irpino Provincia di Avellino Piazza Plebiscito

Dettagli

BANDO DI GARA Trasporto, trasloco e facchinaggio per le esigenze degli immobili utilizzati dall Amministrazione Regionale. ALLEGATO 1 Documenti

BANDO DI GARA Trasporto, trasloco e facchinaggio per le esigenze degli immobili utilizzati dall Amministrazione Regionale. ALLEGATO 1 Documenti BANDO DI GARA Trasporto, trasloco e facchinaggio per le esigenze degli immobili utilizzati dall Amministrazione Regionale ALLEGATO 1 Documenti Allegato 1 : Documenti Pagina 1 di 9 ALLEGATO 1 - DOCUMENTI

Dettagli

COMUNE DI FORMIA Provincia di Latina

COMUNE DI FORMIA Provincia di Latina COMUNE DI FORMIA Provincia di Latina GARA D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MONITORAGGIO, RAZIONALIZZAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEI COSTI RELATIVI AI SERVIZI DI TELEFONIA FISSA E MOBILE, ENERGIA

Dettagli

ALLEGATO 2 - MODULO DI DICHIARAZIONE Da inserire nella Busta 1)

ALLEGATO 2 - MODULO DI DICHIARAZIONE Da inserire nella Busta 1) ALLEGATO 2 - MODULO DI DICHIARAZIONE Da inserire nella Busta 1) Fac simile allegato alle norme di partecipazione da compilarsi a cura dell impresa/e partecipante/i. AFFIDAMENTO MEDIANTE PROCEDURA APERTA

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Prot. n. 000961/2015 Tolentino, li 11/03/2015 BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA a) Stazione appaltante: COSMARI Srl - Località Piane di Chienti - 62029 Tolentino (MC) - tel. 0733/203504 - fax 0733/204014

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE In bollo da. 14,62 ALLEGATO A Al Conaf Via Oggetto: Affidamento servizio di broker e consulenza assicurative biennio 2012-2013 DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE (da rendere, sottoscritta

Dettagli

Via Roma 20 21047 Saronno (VA) Tel. 02.962.88.220 Fax 02.962.48.896 www.saronnoservizi.it CIG: ZD1100E36D

Via Roma 20 21047 Saronno (VA) Tel. 02.962.88.220 Fax 02.962.48.896 www.saronnoservizi.it CIG: ZD1100E36D Saronno, 07 luglio 2014 Prot. 1666 / 2014 OGGETTO: Invito alla procedura negoziata per la messa in sicurezza definitiva del pozzo dismesso Amendola e trasformazione in piezometro del pozzo ad uso potabile

Dettagli

Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta

Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta Servizio Provveditorato TEL.0823/445189 - FAX 0823/279581 AVVISO DI GARA CIG: LOTTO N. 1 CIG 5758272460 LOTTO N. 2 CIG 57582870C2 Questa ASL di Caserta indice procedura

Dettagli

Comune di Roccamonfina

Comune di Roccamonfina Comune di Roccamonfina Provincia di Caserta Prot. 403 / 64 - UT AREA TECNICA AVVISO PUBBLICO AGGIORNAMENTO ELENCO DITTE E IMPRESE DI FIDUCIA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI SERVIZI FORNITURE IL RESPONSABILE

Dettagli

DEI BENI SEQUESTRATI E CONFISCATI ALLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA

DEI BENI SEQUESTRATI E CONFISCATI ALLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA ALLEGATO N. 3 ALLA DETERMINA N. 45/2014 MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E NORME GENERALI PER LA GARA L Agenzia Nazionale per l amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati

Dettagli

CIG 567040563B. 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel.

CIG 567040563B. 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel. BANDO DI GARA: APPALTO N. 1/2014 CIG 567040563B 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel. 02/88463.267 Fax 02/884.66.237 2.

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766 In esecuzione delle deliberazioni di Giunta Comunale n. n. 148 del 17 settembre 2014

Dettagli

MODELLO B - DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DELL ATTO DI NOTORIETA. Il sottoscritto... nato il. a...nella qualità di. dell impresa...

MODELLO B - DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DELL ATTO DI NOTORIETA. Il sottoscritto... nato il. a...nella qualità di. dell impresa... MODELLO B - DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DELL ATTO DI NOTORIETA Il sottoscritto... nato il. a...nella qualità di legale rappresentante... procuratore... dell impresa... con sede legale

Dettagli

MODULO A ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA

MODULO A ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA (da inserire nel plico n. 1 documentazione amministrativa) Marca da bollo 16,00 MODULO A ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA Istruzione per la compilazione: 1. La dichiarazione va compilata

Dettagli

C O M U N E D I G A L L I P O L I

C O M U N E D I G A L L I P O L I BANDO DI GARA PER LA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEI LOCALI DEL CASTELLO DEMANIALE DI GALLIPOLI CON MESSA IN SICUREZZA, APERTURA E CHIUSURA, RISCOSSIONE TICKET VISITATORI E GUIDA

Dettagli

Prot. 3108/C27/d Venafro, 12 settembre 2013 RICHIESTA OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE DEGLI ALUNNI A.S.

Prot. 3108/C27/d Venafro, 12 settembre 2013 RICHIESTA OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE DEGLI ALUNNI A.S. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE L. Pilla Via Maiella tel. 0865904216 fax 0865904216 cod fisc.80003310945 e-mail: isic82500p@istruzione.it PEC: istitutoleopoldopillavenafro@ecert.it 86079 V E N A F R O (IS)

Dettagli

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 20092 Cinisello Balsamo (MI) Tel.02/660231 Fax 02/66011464 www.comune.cinisello-balsamo.mi.it E indetta con Determinazione Dirigenziale n.246 del 06/03/2007

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA (Artt. 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445) Il/la sottoscritto/a.

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA (Artt. 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445) Il/la sottoscritto/a. ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA (Artt. 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445) ALLEGATO 6 OGGETTO: Procedura aperta per l affidamento dei servizi assicurativi Il/la sottoscritto/a

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura biennale di gas speciali e azoto liquido

Dettagli

COMUNE DI PIETRAPERZIA

COMUNE DI PIETRAPERZIA COMUNE DI PIETRAPERZIA PROVINCI DI ENNA BANDO DI GARA OGGETTO: Affidamento del servizio Assistenza domiciliare anziani nel Comune di Pietraperzia in esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n. 105

Dettagli

COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A

COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A Oggetto: Affidamento in LOCAZIONE degli spazi pubblicitari esistenti su pensiline

Dettagli

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI DISCIPLINARE DI GARA 1 PREMESSE Il presente Capitolato Speciale d Appalto descrive e disciplina le condizioni, le modalità ed i termini di esecuzione della fornitura di opere librarie e documentarie per

Dettagli

Prot. n. Piove di Sacco, 16/11/2015 Spett. le CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO SPA Via Garibaldi, 43 35028 Piove di Sacco (Pd)

Prot. n. Piove di Sacco, 16/11/2015 Spett. le CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO SPA Via Garibaldi, 43 35028 Piove di Sacco (Pd) Prot. n. Piove di Sacco, 16/11/2015 Spett. le CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO SPA Via Garibaldi, 43 35028 Piove di Sacco (Pd) Oggetto: Lettera di invito a presentare l offerta per l affidamento del servizio

Dettagli

TERMINE DI ESECUZIONE:

TERMINE DI ESECUZIONE: C O M U N E D I M O L A D I B A R I Provincia di Bari Settore VIII Lavori Pubblici e Manutenzioni Profilo Committente: www.comune.moladibari.ba.it BANDO DI GARA 1. STAZIONE APPALTANTE: Comune di Mola di

Dettagli

BANDO DI GARA. Le offerte vanno inviate a: Comune di Praiano, Ufficio Protocollo, Via Umberto I n.12 84010 Praiano Italia.

BANDO DI GARA. Le offerte vanno inviate a: Comune di Praiano, Ufficio Protocollo, Via Umberto I n.12 84010 Praiano Italia. BANDO DI GARA procedura aperta : art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, decreto legislativo n. 163 del 2006 criterio:offerta economicamente più vantaggiosa art. 83 del decreto legislativo n. 163 del 2006

Dettagli

DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE

DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE 1. ENTE AGGIUDICATORE: Nome: Azienda Napoletana Mobilità S.p.A. S Indirizzo : Via G.B. Marino, 1-80125 NAPOLI - Settore: Gare e Appalti Numeri di telefono: +39 0817632104

Dettagli

IL DIRIGENTE DELLA DIREZIONE PROGRAMMAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA

IL DIRIGENTE DELLA DIREZIONE PROGRAMMAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA C O M U N E D I T A R A N T O DIREZIONE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA ED ECONOMICO PATRIMONIALE Gestione Servizi Entrate Tributarie Servizio Tarsu Via Plinio, 16-1 piano AVVISO PUBBLICO PER INDAGINE DI MERCATO

Dettagli

I.V.A. 06043731006 8/ 2007-1. STAZIONE APPALTANTE:

I.V.A. 06043731006 8/ 2007-1. STAZIONE APPALTANTE: Compagnia Trasporti Laziali Società Regionale S.p.A. Partita I.V.A. 06043731006 Avviso di Procedura Ristretta, per via telematica n. 8/ 2007 (art. 220 e 85 del D.lgs n.163/2006, - All. XIII lett. B D.lgs

Dettagli

COMUNE DI CORVINO SAN QUIRICO P R O V I N C I A DI P A V I A

COMUNE DI CORVINO SAN QUIRICO P R O V I N C I A DI P A V I A BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI ACCERTAMENTO E RISCOSSIONE DELL IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA' E DEI DIRITTI SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI (D.LGS. 15/11/1993,

Dettagli

COMUNE DI GROSSETO DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI GROSSETO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI GROSSETO PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI REFE- ZIONE SCOLASTICA PER LE SCUOLE DELL'INFANZIA, PRIMARIE E SECONDARIE DI PRIMO GRADO, DEL COMUNE DI GROSSETO DISCIPLINARE DI GARA

Dettagli

RESIDENZA RIVIERA DEL BRENTA

RESIDENZA RIVIERA DEL BRENTA RESIDENZA RIVIERA DEL BRENTA Centro di Soggiorno per Anziani DOLO (VE) 30031 DOLO (VE) Via Garibaldi 73 Tel. (041) 410192 410039 Fax (041) 412016 (A/AssLetInv) Codice Fiscale 82004730279 Partita Iva 00900180274

Dettagli

9LD'H/HR%ULQGLVL 8IISURYYHGLWRUDWRHG(FRQRPDWRWHO BANDO DI GARA

9LD'H/HR%ULQGLVL 8IISURYYHGLWRUDWRHG(FRQRPDWRWHO BANDO DI GARA PROVINCIA DI BRINDISI 9LD'H/HR%ULQGLVL 8IISURYYHGLWRUDWRHG(FRQRPDWRWHO BANDO DI GARA FORNITURA ARREDI SCOLASTICI (poltroncine per auditorium) PER LE ESIGENZE DEGLI ISTITUTI DI PERTINENZA PROVINCIALE. Per

Dettagli

Comune di Ordona. Piazza Aldo Moro, n. 1-71040 Ordona (FG) utc@comune.ordona.fg.it --PEC: utc@pec.comune.ordona.fg.it. ooooooooo BANDO DI GARA

Comune di Ordona. Piazza Aldo Moro, n. 1-71040 Ordona (FG) utc@comune.ordona.fg.it --PEC: utc@pec.comune.ordona.fg.it. ooooooooo BANDO DI GARA Comune di Ordona Piazza Aldo Moro, n. 1-71040 Ordona (FG) Tel. 0885/796221 - Fax 0885/796067 P.IVA: 00516330719 - C.F.: 81002190718 utc@comune.ordona.fg.it --PEC: utc@pec.comune.ordona.fg.it ooooooooo

Dettagli

Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo Via Pio II, n 3 20153 Milano

Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo Via Pio II, n 3 20153 Milano Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo Via Pio II, n 3 20153 Milano Oggetto: Disciplinare di gara per il servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato Art. 1 Procedura semplificata ai

Dettagli

Provincia dell Aquila

Provincia dell Aquila Provincia dell Aquila B A N D O DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RCT RCO L Amministrazione Provinciale dell Aquila Via S. Agostino

Dettagli

Premessa Di seguito si rappresentano gli elementi caratterizzanti l Istituto evidenziati in seguito nell allegato 2 (SCHEMA CAPITOLATO TECNICO):

Premessa Di seguito si rappresentano gli elementi caratterizzanti l Istituto evidenziati in seguito nell allegato 2 (SCHEMA CAPITOLATO TECNICO): Codice G.I.G. ZAF1679E33 LETTERA INVITO PER PROCEDURA NEGOZIATA ( COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART.125 D.LGS N.163/2006 e s.m.i.) PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 48 MESI Periodo

Dettagli

CITTA DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA CORPO POLIZIA LOCALE Ufficio Comando Settore Affari Generali e Personale

CITTA DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA CORPO POLIZIA LOCALE Ufficio Comando Settore Affari Generali e Personale BANDO DI GARA APERTA PER L AFFIDAMENTO FORNITURA E POSA IN OPERA DI SEGNALETICA ORIZZONTALE E VERTICALE - CIG 39689354C5 - ENTE APPALTANTE Comune di Nettuno, Viale Giacomo Matteotti n 37 00048 Nettuno

Dettagli

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif.

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. GUUE: 2012-155687 L Azienda Servizi Gaggiano s.r.l. (di seguito Asga) con sede

Dettagli

COMUNE DI TORTOLI. 2. LUOGO DI ESECUZIONE DEL SERVIZIO: Comune di Tortolì

COMUNE DI TORTOLI. 2. LUOGO DI ESECUZIONE DEL SERVIZIO: Comune di Tortolì COMUNE DI TORTOLI BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Prot. n. 11525 del 03.06.2009 1. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Tortolì - Via Garibaldi - 08048 Tortolì (OG) Tel. 0782/600700 Telefax 0782/623049.

Dettagli

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 20092 Cinisello Balsamo (MI) tel. 02/660231 Fax 02/66011464 www.comune.cinisello-balsamo.mi.

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 20092 Cinisello Balsamo (MI) tel. 02/660231 Fax 02/66011464 www.comune.cinisello-balsamo.mi. CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 20092 Cinisello Balsamo (MI) tel. 02/660231 Fax 02/66011464 www.comune.cinisello-balsamo.mi.it 1. E indetta asta pubblica secondo il criterio dell offerta economicamente

Dettagli

Il sottoscritto nato il a in qualità di dell impresa. con sede in con codice fiscale n. con partita IVA n.

Il sottoscritto nato il a in qualità di dell impresa. con sede in con codice fiscale n. con partita IVA n. SCHEMA DI ISTANZA IN BOLLO DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONI PREVISTE AL NUMERO 16 - PUNTI 1 E 2- DELLA NOTA INTEGRATIVA DEL BANDO DI GARA DA RENDERE DA OGNI SINGOLO CONCORRENTE PARTECIPANTE [denominazione

Dettagli

Termini e luogo di presentazione delle offerte e degli allegati

Termini e luogo di presentazione delle offerte e degli allegati DISCIPLINARE DI GARA per l affidamento della fornitura di gasolio per autotrazione con il criterio del prezzo più basso (ex art. 220 del D.Lgs 163/2006) Oggetto Procedura aperta per l affidamento di fornitura

Dettagli

COMUNE DI BARLASSINA BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39

COMUNE DI BARLASSINA BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39 COMUNE DI BARLASSINA Prot. 13057 (PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA) BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39 1. ENTE LOCATORE Comune di Barlassina

Dettagli

Le manifestazioni di interesse hanno il solo scopo di comunicare all APT Basilicata la disponibilità ad essere invitati a presentare offerte.

Le manifestazioni di interesse hanno il solo scopo di comunicare all APT Basilicata la disponibilità ad essere invitati a presentare offerte. AVVISO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI REALIZZAZIONE PORTALE TURISTICA.COM INFORMAZIONI GENERALI L APT Basilicata, intende

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. 28.12.2000 N. 445.

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. 28.12.2000 N. 445. DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. 28.12.2000 N. 445. Spett.le Università degli Studi di Sassari Piazza Università, 21 07100 SASSARI OGGETTO: LAVORI DI IMPERMEABILIZZAZIONE

Dettagli

- istanza di ammissione all offerta e connessa dichiarazione -

- istanza di ammissione all offerta e connessa dichiarazione - Allegato 5 SCHEMA DI DOMANDA DI AMMISSIONE in bollo Stazione Appaltante: Comune di Ovindoli Via Dante Alighieri 67046 OVINDOLI (AQ) GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO GESTIONE DI BAGNI

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. 28/12/2000, N. 445

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. 28/12/2000, N. 445 Timbro della ditta OGGETTO: indagine di mercato col sistema del cottimo fiduciario per la fornitura TARGHETTE IDENTIFICATIVE di CIG: ZE609F9760 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. 28/12/2000,

Dettagli

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI STRAGIUDIZIALE

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI STRAGIUDIZIALE AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI STRAGIUDIZIALE L Azienda Servizi Integrati S.p.A., con sede in San Donà di Piave (VE), Via N. Sauro, 21 - Tel. 0421/481111, e-mail: info@asibassopiave.it.,

Dettagli

CITTA DI CINISELLO BALSAMO. BANDO DI GARA PER LA FORNITURA DI UN SISTEMA DI SERVER E DI UN CLUSTER AD ALTA AFFIDABILITA PER IL CENTRO SISTEMA SISCoTEL

CITTA DI CINISELLO BALSAMO. BANDO DI GARA PER LA FORNITURA DI UN SISTEMA DI SERVER E DI UN CLUSTER AD ALTA AFFIDABILITA PER IL CENTRO SISTEMA SISCoTEL CITTA DI CINISELLO BALSAMO BANDO DI GARA PER LA FORNITURA DI UN SISTEMA DI SERVER E DI UN CLUSTER AD ALTA AFFIDABILITA PER IL CENTRO SISTEMA SISCoTEL 1 AMMINISTRAZIONE APPALTANTE Comune di Cinisello Balsamo;

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO CENTRO SOCIALE POLIFUNZIONALE IN FAVORE DI PERSONE DIVERSAMENTE ABILI DI ETA COMPRESA TRA I 18-65 ANNI

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO CENTRO SOCIALE POLIFUNZIONALE IN FAVORE DI PERSONE DIVERSAMENTE ABILI DI ETA COMPRESA TRA I 18-65 ANNI COMUNE DI MUGNANO DEL CARDINALE (Provincia di Avellino) AMBITO TERRITORIALE A6 ISTITUZIONE SOCIALE BAIANESE VALLO di LAURO Organismo di gestione del Piano di zona sociale L.n. 328/00 Prot. n. 2576 del

Dettagli

BANDO di GARA per pubblico incanto

BANDO di GARA per pubblico incanto BANDO di GARA per pubblico incanto Per l affidamento del servizio di Ristorazione Scolastica presso le Scuole Materne del Comune di MONTE SANT ANGELO 1. OGGETTO: SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA Il Comune

Dettagli

ALLEGATO 1 FAC - SIMILE DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO

ALLEGATO 1 FAC - SIMILE DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO ALLEGATO 1 FAC - SIMILE DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO e OTTEMPERANZA ADEMPIMENTI REG.CE 852/2004. OGGETTO: Spett.le Comune di Piaggine Piazza Umberto I 84065 Piaggine

Dettagli

ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno

ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno Bando di gara per l affidamento del servizio di raccolta differenziata di carta e cartone BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA INDICE 1. STAZIONE APPALTANTE...

Dettagli

U.O. Protocollo dell Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie Viale dell Università n. 10 35020 Legnaro (PD).

U.O. Protocollo dell Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie Viale dell Università n. 10 35020 Legnaro (PD). Spett.le Ditta Oggetto: invito a gara a evidenza pubblica a mezzo procedura ristretta, per l affidamento del servizio di noleggio e di lavaggio, dei capi di vestiario da lavoro del personale che opera

Dettagli

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E DISCIPLINARE DI PROCEDURA IN ECONOMIA REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E RELATIVI SERVIZI DI IMPLEMENTAZIONE E MANUTENZIONE PER IL CONTROLLO

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE ECOLOGIA E POLIZIA PROVINCIALE Via Cadello, 9/b - 09121 Cagliari Tel. 4092851-4092795 Fax 4092865

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE ECOLOGIA E POLIZIA PROVINCIALE Via Cadello, 9/b - 09121 Cagliari Tel. 4092851-4092795 Fax 4092865 PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE ECOLOGIA E POLIZIA PROVINCIALE Via Cadello, 9/b - 09121 Cagliari Tel. 4092851-4092795 Fax 4092865 AVVISO PROCEDURA APERTA Vendita mezzi pesanti operativi

Dettagli

SOGIN Società Gestione Impianti Nucleari per Azioni. Roma, Via Torino, 6 - P. IVA 05779721009. Bando di gara ai sensi del D. Lgs. 163/2006- Parte III

SOGIN Società Gestione Impianti Nucleari per Azioni. Roma, Via Torino, 6 - P. IVA 05779721009. Bando di gara ai sensi del D. Lgs. 163/2006- Parte III SOGIN Società Gestione Impianti Nucleari per Azioni Roma, Via Torino, 6 - P. IVA 05779721009 Bando di gara ai sensi del D. Lgs. 163/2006- Parte III Riferimento Gara NAM71039 CIG 0060839DEA 1. Società appaltante:

Dettagli

Amministrazione Aggiudicatrice Oggetto dell appalto : Esclusa Condizioni partecipazione

Amministrazione Aggiudicatrice Oggetto dell appalto : Esclusa Condizioni partecipazione DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA PER LE SCUOLE PRIMARIE DI PRIMO GRADO SITE NEL COMUNE DI BORZONASCA PER GLI ANNI SCOLASTICI 2010/2011, 2011/2012 E 2012/2013 Amministrazione

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Soprintendenza archeologica di Pompei

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Soprintendenza archeologica di Pompei Ministero per i Beni e le Attività Culturali Soprintendenza archeologica di Pompei 1. STAZIONE APPALTANTE: Soprintendenza Archeologica di Pompei - Via Villa dei Misteri n. 2-80045 Pompei (NA) - Ufficio

Dettagli

Tecnopolis CSATA s.c.r.l. APQ in Materia di Ricerca Scientifica nella Regione Puglia

Tecnopolis CSATA s.c.r.l. APQ in Materia di Ricerca Scientifica nella Regione Puglia BANDO ACQUISIZIONI Prodotti Software ALLEGATO 1 Documenti Allegato 1.Documenti Pag. 1 ALLEGATO 1 - DOCUMENTI La busta A : Gara per l acquisizione di prodotti software -APQ in Materia di Ricerca Scientifica

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA Via Roma 2 72023 - Mesagne (Br) tel/fax: 0831 732245 www.comune.mesagne.br.it pec: ambiente@pec.comune.mesagne.br.it SERVIZI AMBIENTALI ED ENERGETICI BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA procedura:

Dettagli

Comune di Castel Maggiore Provincia di Bologna

Comune di Castel Maggiore Provincia di Bologna Comune di Castel Maggiore Provincia di Bologna AVVISO DI GARA AD ASTA PUBBLICA Questa Amministrazione indice per il giorno 28/11/2005 alle ore 9,30, presso la Sala delle riunioni 1 piano del Municipio,

Dettagli

FORNITURA MATERIALE DA FERRAMENTA ANNO

FORNITURA MATERIALE DA FERRAMENTA ANNO Tit. 6 Cl. 4 Fasc. 4 C.so Cavour n. 16 28021 Borgomanero (No) DIVISIONE TECNICA Servizio Edilizia Pubblica e Strade tel. 0322 837747 fax 0322 837747 servizio1@comune.borgomanero.no.it MEPA Spett.le DITTA

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI A FAVORE DEL COMUNE DI IMPRUNETA DICHIARAZIONE UNICA

PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI A FAVORE DEL COMUNE DI IMPRUNETA DICHIARAZIONE UNICA MODULO A PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI A FAVORE DEL COMUNE DI IMPRUNETA DICHIARAZIONE UNICA (da presentare, in carta libera, da parte delle Società singole, Consorzi e Consorziate,

Dettagli

COMUNE DI MONTESANO SALENTINO Provincia di Lecce Via Monticelli 47 C.A.P. 73030- Telefono 0833 763611 / Fax 0833 763602

COMUNE DI MONTESANO SALENTINO Provincia di Lecce Via Monticelli 47 C.A.P. 73030- Telefono 0833 763611 / Fax 0833 763602 COMUNE DI MONTESANO SALENTINO Provincia di Lecce Via Monticelli 47 C.A.P. 73030- Telefono 0833 763611 / Fax 0833 763602 BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA Procedura aperta art. 3, comma 37 e Art.

Dettagli

LETTERA D INVITO SPETT.LE ASSICURAZIONE. Prot. n. Data

LETTERA D INVITO SPETT.LE ASSICURAZIONE. Prot. n. Data LETTERA D INVITO SPETT.LE ASSICURAZIONE Prot. n. Data Oggetto: Procedura di cottimo fiduciario per l affidamento in economia di servizi assicurativi : Polizza ALL RISK Polizza RC PATRIMONIALE - Polizza

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA

PROVINCIA DELL AQUILA PROVINCIA DELL AQUILA BANDO PROVINCIA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RIGUARDANTE GLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RC AUTO,

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA. Il sottoscritto nato a prov. il / / e residente in via n.,

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA. Il sottoscritto nato a prov. il / / e residente in via n., DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA Spett.le ISTITUTO SCOLASTICO via n. Città Cap Il sottoscritto nato a prov. il / / e residente in via n., - nella sua qualità di rappresentante legale/procuratore della Compagnia

Dettagli