Condizioni Generali Collaborazione per i Servizi Linguistici

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Condizioni Generali Collaborazione per i Servizi Linguistici"

Transcript

1 CONDIZIONI GENERALI DI COLLABORAZIONE PER I SERVIZI LINGUISTICI (Applicato dalle imprese associate a FEDERCENTRI MILANO ) Il presente documento regolamenta le condizioni generali inerenti la collaborazione tra SIG RESIDENTE A. NATO A... IL. CF/PIVA.... (di seguito chiamato Collaboratore) e la società Agostini & Associati Srl Via GC Procaccini 38 Milano rappresentanta da CARLA AGOSTINI P.iva di seguito chiamata Impresa. La sottoscrizione del presente documento rappresenta la condizione preliminare essenziale per l'istituzione e lo svolgimento di incarichi affidati dall'impresa al Collaboratore. 1. GENERALITÀ 1.1 Le attività di collaborazione, identificate nelle apposite lettere di incarico, si svolgeranno in completa autonomia organizzativa ed operativa, senza vincolo alcuno di dipendenza, negli orari e nei modi che il Collaboratore andrà a determinare. 1.2 Si esclude espressamente qualsiasi possibilità di subordinazione nei confronti dell'impresa da parte del Collaboratore. 1.3 I mezzi tecnici occorrenti per l espletamento degli incarichi e ogni spesa inerente e/o connessa sono a carico del Collaboratore, il quale, qualora si trovi presso la sede dell'impresa, potrà disporre e utilizzare mezzi dell'impresa stessa. 1.4 Il Collaboratore eseguirà gli incarichi di cui al presente contratto personalmente ed esclusivamente sotto la propria responsabilità. Si esclude ogni forma di subappalto. 1.5 L'Impresa non potrà interferire nell'espletamento delle attività, se non nei limiti previsti dall'art c.c. 2. DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto, si applicano le seguenti definizioni: 2.1 Per TRADUZIONE si intende la trasposizione scritta da una lingua di partenza verso una o più lingue di arrivo; 2.2 Per INTERPRETARIATO si intende la trasposizione orale da una lingua di partenza verso una o più lingue di arrivo; 2.3 Per SERVIZI CORRELATI si intendono, a titolo esemplificativo, la creazione e la gestione di glossari; la creazione e l aggiornamento di memorie di traduzione; la correzione di bozze; la revisione di testi già tradotti; la trascrizione di testi; la legalizzazione e l asseverazione, ovvero traduzione giurata; l impaginazione dei testi tradotti e comunque qualsiasi attività correlata alla realizzazione del servizio di traduzione o interpretariato. 2.4 Per TRADUTTORE si intende colui che svolge servizi di traduzione; 2.5 Per INTERPRETE si intende: colui che svolge servizi di interpretariato. 2.6 Fatto salvo quanto indicato al punto 3.4 in materia di contratto a progetto, per LETTERA DI INCARICO si intende il documento con cui l Impresa affida al Collaboratore il singolo incarico e gli comunica: le specifiche condizioni di svolgimento dello stesso. La lettera di incarico può avere le seguenti forme: messaggio Firma collaboratore 1

2 proposta di incarico presente in area protetta riservata sul portale/sito dell Impresa committente lettera di incarico trasmessa via fax 2.7 Per GLOSSARIO si intende un elenco di termini specifici e/o ricorrenti con relativa traduzione. 2.8 Per MATERIALE DI RIFERIMENTO si intende qualsiasi documentazione, disponibile in qualunque formato, fornita dall Impresa committente al Collaboratore come riferimento a cui attenersi nell esecuzione dell incarico. 2.9 Per MEMORIE DI TRADUZIONE si intendono file elaborati su specifici software (Cat tools) che consentono di recuperare e riutilizzare parti di traduzioni precedentemente eseguite. 3. FORMALIZZAZIONE DEL INCARICO DI TRADUZIONE E/O INTERPRETARIATO E SERVIZI CORRELATI La Lettera di Incarico conterrà: 3.1 Per i servizi di traduzione tutte le informazioni relative al tipo di traduzione richiesta (uso del testo, nome da dare al file, lingua, modalità di impaginazione e ogni eventuale altra istruzione); il termine entro il quale tale traduzione deve essere consegnata; il corrispettivo unitario (per cartella, riga, battuta, parola o orario) o eventuale forfait previsto per lo specifico incarico; eventuali altre informazioni, ivi comprese le modalità di pagamento. 3.2 Per i servizi di interpretariato la tipologia di interpretariato (ad esempio traduzione simultanea, consecutiva, trattativa, etc); la data, l ora e il luogo di esecuzione del servizio; il compenso concordato; ogni altra informazione utile. 3.3 Il contratto avente come oggetto l attività di traduzione e/o interpretariato, così come descritta estesamente nella suddetta Lettera di Incarico, si intenderà perfezionato nei seguenti casi: tramite invio di accettazione via fax da parte del Collaboratore tramite invio di accettazione via da parte del Collaboratore tramite invio di conferma di lettura del messaggio tramite accettazione dell incarico secondo quanto dettagliato in speciale area protetta e riservata nel sito/portale dell Impresa committente. 4. REQUISITI MINIMI DEI SERVIZI DI TRADUZIONE, INTERPRETARIATO E SERVIZI CORRELATI I servizi resi dal Collaboratore dovranno rispettare i seguenti requisiti qualitativi minimi: 4.1 Per il servizio di TRADUZIONE, il Collaboratore traduttore eseguirà l incarico con la massima diligenza e professionalità e fornirà all Impresa committente il file tradotto, contenente la traduzione completa e definitiva del testo originario/di partenza. Per traduzione definitiva si intende: - Priva di eventuali virus informatici, in particolare la traduzione deve essere sottoposta a ogni possibile controllo antivirus utilizzando i principali software disponibili sul mercato; - Impaginata correttamente: l impaginazione deve essere conforme alle richieste dell Impresa come da accordi; - la versione del programma in cui è memorizzata la traduzione deve essere conforme alle richieste dell Impresa committente; - (la traduzione deve essere) completa: nessuna parte del testo deve essere stata omessa; - (la traduzione deve essere corretta nel riportare) contenere tutti i dati, le cifre, e i nomi presenti nel testo originario/ di partenza; Firma collaboratore 2

3 - (la traduzione deve essere) corretta dal punto di vista sintattico e grammaticale ed essere stata sottoposta a controllo ortografico; - (la traduzione deve) contenere terminologia appropriata. In particolare, in mancanza di indicazioni nella lettera di incarico o nel contratto, il traduttore dovrà utilizzare la terminologia riscontrabile su dizionari specialistici e abitualmente in uso nel settore di destinazione; nel caso in cui invece venga fornito dall Impresa committente un glossario o materiale di riferimento, il traduttore dovrà attenersi alla terminologia ivi contenuta; dovrà inoltre segnalare eventuali termini non presenti nel glossario o nel materiale di riferimento proponendone la relativa traduzione. - (la traduzione deve) presentare coerenza terminologica e stilistica. Ad esempio, i termini ripetitivi all interno di uno stesso testo vanno sempre tradotti nello stesso modo. - (La traduzione deve) interpretare correttamente i concetti espressi nel testo originario; - (la traduzione deve) essere stilisticamente adeguata all uso finale del testo, secondo quanto specificato nella lettera di incarico. 4.2 I servizi di Interpretariato resi dovranno rispettare i seguenti requisiti qualitativi minimi: Il Collaboratore interprete dovrà: - documentarsi sugli argomenti trattati - interpretare correttamente i concetti espressi, utilizzare un linguaggio specialistico e adeguato alla situazione; - presentarsi a nome dell Impresa committente sul luogo di svolgimento del servizio con anticipo di almeno 15 minuti (se non diversamente concordato); - al termine del servizio, l interprete dovrà relazionare all Impresa committente (anche telefonicamente) sullo svolgimento e sulla durata dell incarico, fornendo tutte le informazioni del caso. 5. INADEMPIENZE DEL COLLABORATORE 5.1 Per il servizio di traduzione In caso di difetti inficianti la qualità della traduzione e qualora il servizio reso non sia conforme ai requisiti minimi sopra descritti, il Collaboratore correggerà con la massima urgenza gli errori e/o le omissioni rilevate. Qualora ciò non sia possibile e l Impresa committente debba provvedere direttamente alla correzione della traduzione, l Impresa committente potrà ridurre il compenso dovuto al Collaboratore in maniera equitativa, sulla base del tempo e dei mezzi impiegati per apportare le necessarie correzioni fatto salvo il maggiore danno. Il traduttore sarà soggetto ad eventuali penali, se previsto dalla Lettera d incarico o perderà il diritto al compenso e sarà, altresì, ritenuto responsabile dei danni eventualmente subiti dall Impresa committente in conseguenza di tale inadempimento. 5.2 Per il servizio di interpretariato Se per grave impedimento, il Collaboratore (interprete) non potesse mantenere l impegno in oggetto, dovrà comunicarlo all Impresa committente nel minor tempo possibile segnalando eventualmente un sostituto di equivalenti capacità e competenze. La sostituzione di persona è comunque sempre soggetta alla previa approvazione dell Impresa committente. 6. SICUREZZA INFORMATICA Il Collaboratore dovrà dotarsi di credenziali di autenticazione, consistenti in un codice per l identificazione, associato ad una parola chiave, dovrà, altresì garantire all Impresa committente che il computer in suo possesso venga utilizzato in modo esclusivo. Il medesimo dovrà adottare le necessarie cautele per assicurare la segretezza della componente riservata delle credenziali e la diligente custodia dei dispositivi in suo possesso, che dovranno essere utilizzati in modo esclusivo e professionale. Firma collaboratore 3

4 Dovrà, inoltre, non lasciare incustodito ed accessibile lo strumento elettronico, attuare tutte le misure preventive per conservare i dati durante l elaborazione, nonché controllare che siano adottate misure di sicurezza, tali da ridurre al minimo i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati, di accesso non autorizzato, o di trattamento non consentito, o non conforme alle finalità del trattamento. Alla fine del trattamento, il collaboratore prenderà cura di distruggere i dati medesimi. 7. RISOLUZIONE DEL CONTRATTO Ove nel corso della collaborazione l Impresa committente rilevi che le prestazioni non vengono eseguite secondo le condizioni stabilite, ovvero che l incarico venga svolto con negligenza e/o imperizia, ovvero che non siano stati rispettati i contenuti di cui ai punti 4,6,8, 9,11 del presente documento, sarà facoltà dell'impresa committente risolvere il contratto, fatto salvo il diritto al risarcimento dei danni. 8. SEGRETO PROFESSIONALE E RISERVATEZZA Il Collaboratore presterà la sua attività attenendosi al vincolo della riservatezza e del segreto professionale, con divieto di comunicazione divulgazione e rivelazione a terzi di dati, informazioni e notizie, delle quali il Collaboratore possa venire a conoscenza direttamente, o indirettamente, anche per interposta persona, nell'esercizio della prestazione, inerenti sia l'attività oggetto dell'incarico sia, in genere, l'impresa o i suoi Clienti. In particolare sono soggette al dovere di riservatezza e segretezza le informazioni acquisite nell'esercizio della professione di traduttore e interprete, ovvero le informazioni che il Collaboratore acquisisca in qualsivoglia maniera, ivi inclusa la lettura di documentazioni a lui consegnate dall'impresa a fronte di uno specifico incarico. Il Collaboratore si impegna, al completamento dell'incarico, a non trattenere copia, in qualsivoglia forma, (cartacea, magnetica o altro) delle documentazioni affidategli e delle documentazioni prodotte, fatte salve specifiche autorizzazioni da parte dell'impresa. Si impegna inoltre a distruggere i file sorgenti inviati dall Impresa Committente e i file da lui tradotti o visionati come materiale di riferimento. Al Collaboratore è fatto divieto citare come referenze e/o rendere noto a terzi il nome dell Impresa Committente e dei suoi clienti finali. In caso di violazione di tale obbligo di riservatezza il Collaboratore sarà responsabile dei danni sia di carattere non patrimoniale, ivi compreso il danno morale, che di quelli patrimoniali, consistenti nella ripercussione della violazione del diritto alla riservatezza sotto il profilo economico, che dal suo comportamento siano derivati all impresa e/o a terzi. 9. PATTO DI NON CONCORRENZA Ai sensi dell art.2596 c.c. e dell art.64 D.Lvo n.276/03, il Collaboratore, nel corso del rapporto e per un periodo di tre anni successivo alla scadenza del presente contratto, non potrà svolgere, per conto proprio, servizi linguistici in favore di clienti con i quali sia venuto in contatto, direttamente o indirettamente, nel corso dell espletamento dell incarico affidatogli dall Impresa Committente; non potrà, inoltre, intrattenere qualsivoglia rapporto diretto con il cliente finale dell impresa committente (o suoi rappresentanti) ad esclusione dei soli rapporti (di natura tecnica o linguistica) specificamente richiesti ed autorizzati dal personale dell'impresa Committente. 10. COMPENSI PER LE PRESTAZIONI Riguardo ai compensi per le prestazioni, essi verranno concordati dalle parti, ai sensi degli artt e 2233 c.c. e indicati nella Lettera di Incarico. Gli importi concordati saranno comprensivi di ogni onere e spesa del Collaboratore, fatti salvi gli eventuali obblighi di legge e/o eventuali accordi diversi tra le parti per specifici incarichi. Il Collaboratore è tenuto a sottoscrivere l'apposita dichiarazione relativa alla propria posizione professionale. 11. PROPRIETÀ INTELLETTUALE (GLOSSARI, MEMORIE DI TRADUZIONE) 11.1 Tutti i diritti relativi al contenuto dei Glossari e delle Memorie di Traduzione fornite al Collaboratore dall Impresa Committente, sono riservati alla stessa. Eventuali glossari e/o memorie di traduzioni e relativi aggiornamenti generati dal Collaboratore per l esecuzione dei servizi richiesti dall Impresa Committente, restano di esclusiva proprietà della stessa e sono soggetti e Firma collaboratore 4

5 disciplinati dalle norme sui diritti d autore e dalle norme sulla proprietà intellettuale. Il Collaboratore si impegna a non creare opere derivate, distribuire, esporre, o ad ogni modo sfruttare i materiali prodotti e/o forniti dall Impresa Committente Il Collaboratore, una volta eseguita la propria prestazione, si impegna a cedere i diritti di utilizzazione all Impresa Committente, mediante atto scritto e, pertanto, nessun diritto, né di sfruttamento economico, né di qualsivoglia altra natura potrà essere vantato dal traduttore, in relazione all opera prestata. 12. CONTROVERSIE Le parti sottoporranno le controversie derivanti dal presente contratto al tentativo di conciliazione previsto dallo sportello di conciliazione della Camera Arbitrale Nazionale ed Internazionale di Milano. In caso di fallimento del tentativo di conciliazione, le parti sottoporranno la controversia al Foro competente dell Impresa Committente. 13. LEGGE APPLICABILE Il presente contratto è disciplinato dalla legge italiana Luogo e data. L'Impresa Il Collaboratore Si approvano espressamente le clausole n.2,4,5,6,8 ai sensi dell'art Codice Civile. L' Impresa Il Collaboratore Le presenti condizioni generali, composte da più pagine, dovranno essere sottoscritte anche al piede di ogni pagina MOD. CG REV. 2 DEL AGOSTINI & ASSOCIATI REPRODUCTION PROHIBITED Firma collaboratore 5

Faci Servizi S.r.l. CONDIZIONI GENERALI DI INCARICO PER I SERVIZI LINGUISTICI

Faci Servizi S.r.l. CONDIZIONI GENERALI DI INCARICO PER I SERVIZI LINGUISTICI Faci Servizi S.r.l. CONDIZIONI GENERALI DI INCARICO PER I SERVIZI LINGUISTICI ART. 1 GENERALITÀ 1.1 Le attività di collaborazione, identificate nelle apposite Lettere di Incarico, si svolgeranno in completa

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI di COLLABORAZIONE per i SERVIZI LINGUISTICI

CONDIZIONI GENERALI di COLLABORAZIONE per i SERVIZI LINGUISTICI CONDIZIONI GENERALI di COLLABORAZIONE per i SERVIZI LINGUISTICI (Applicate dalle imprese associate a FEDERLINGUE) 1 CONDIZIONI GENERALI DI COLLABORAZIONE PER I SERVIZI LINGUISTICI Tra INTERBRIAN S.N.C....

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO DI ANCONA. Contratti tipo di Fornitura di servizi linguistici

CAMERA DI COMMERCIO DI ANCONA. Contratti tipo di Fornitura di servizi linguistici CAMERA DI COMMERCIO DI ANCONA Contratti tipo di Fornitura di servizi linguistici approvato dalla Giunta camerale con deliberazione n. 178 del 14/10/2013 l contratti tipo di fornitura di servizi linguistici

Dettagli

ALLEGATO B DISCIPLINARE ATTIVITA SERVIZI DI TRADUZIONE ED INTERPRETARIATO A SUPPORTO DI EVENTI ED ATTIVITA POSTI IN ESSERE DA EXPO 2015 S.P.A.

ALLEGATO B DISCIPLINARE ATTIVITA SERVIZI DI TRADUZIONE ED INTERPRETARIATO A SUPPORTO DI EVENTI ED ATTIVITA POSTI IN ESSERE DA EXPO 2015 S.P.A. ALLEGATO B DISCIPLINARE ATTIVITA SERVIZI DI TRADUZIONE ED INTERPRETARIATO A SUPPORTO DI EVENTI ED ATTIVITA POSTI IN ESSERE DA EXPO 2015 S.P.A. 1. Oggetto del servizio Il presente documento disciplina il

Dettagli

ACCORDO DI RISERVATEZZA

ACCORDO DI RISERVATEZZA ATTENZIONE Il presente modello contrattuale ha valore di mero esempio e viene reso disponibile a solo scopo informativo. Non rappresenta in alcun modo consulenza legale. L autore non garantisce in alcun

Dettagli

ACCORDO TIPO DI SEGRETEZZA 1. Con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, tra

ACCORDO TIPO DI SEGRETEZZA 1. Con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, tra ACCORDO TIPO DI SEGRETEZZA 1 Con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, tra XY, società di diritto italiano, con sede in via n iscritta al Registro delle Imprese di n Partita

Dettagli

C O N V E N Z I O N E

C O N V E N Z I O N E C O N V E N Z I O N E Il Comune di PONTECAGNANO FAIANO (SA), Capofila dell Ambito Territoriale S4, sito in via M.A. Alfani, Legalmente Rappresentato dalla dott.ssa Giovanna Martucciello, nata a Pontecagnano

Dettagli

AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO P.O. CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA CONTRATTO TIPO PER APPALTO DI SERVIZI DI PULIZIA PRESSO I CONDOMINI

AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO P.O. CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA CONTRATTO TIPO PER APPALTO DI SERVIZI DI PULIZIA PRESSO I CONDOMINI AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO P.O. CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA CONTRATTO TIPO PER APPALTO DI SERVIZI DI PULIZIA PRESSO I CONDOMINI 1 CONTRATTO PER APPALTO DEI SERVIZI DI PULIZIA TRA Il Condominio

Dettagli

COMMISSIONE DI CERTIFICAZIONE Viale Jacopo Berengario, 51 41121 Modena tel. +39 059.2056745/2 - fax. +39 059.2056743

COMMISSIONE DI CERTIFICAZIONE Viale Jacopo Berengario, 51 41121 Modena tel. +39 059.2056745/2 - fax. +39 059.2056743 CONTRATTO DI PRESTAZIONE D OPERA EX ARTT. 2222 E SS. C.C. La..., in persona del suo legale rappresentante, sig.., nato a.. ( ) il / /, con sede legale in. ( ), Via.., C.F. e P.IVA:.., di seguito denominata

Dettagli

CONTRATTO DI CONSULENZA PROFESSIONALE

CONTRATTO DI CONSULENZA PROFESSIONALE CONTRATTO DI CONSULENZA PROFESSIONALE Il/La nato a il.., residente in alla via.., C.F.., (se società) nella qualità di..della., con sede in via.. n., part. I.V.A. n., PEC. (committente) E Il Dott./Dott.ssa..,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Campo di applicazione Qualsiasi contratto stipulato tra Nossa Elettronica s.a.s (d ora in poi Nossa) per la fornitura dei propri Prodotti/Servizi (d ora in poi Prodotto)

Dettagli

Roma, ottobre 2013. Ai Responsabili Regionali pro tempore Ai Responsabili di Zona pro tempore

Roma, ottobre 2013. Ai Responsabili Regionali pro tempore Ai Responsabili di Zona pro tempore Roma, ottobre 2013 Ai Responsabili Regionali pro tempore Ai Responsabili di Zona pro tempore OGGETTO: NOMINA DEI RESPONSABILI DEL TRATTAMENTO DEI DATI L AGESCI Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO. Art.1 Oggetto dell accordo

CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO. Art.1 Oggetto dell accordo CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO Art.1 Oggetto dell accordo a- Le parti stipulano alle condizioni descritte un contratto della durata di un anno per i servizi espressamente scelti dal CLIENTE,

Dettagli

Comune di Forlì Servizio ENTRATE TRIBUTARIE BILANCIO INVESTIMENTI

Comune di Forlì Servizio ENTRATE TRIBUTARIE BILANCIO INVESTIMENTI Racc. Contr / BOLLO ALLEGATO C Comune di Forlì Servizio ENTRATE TRIBUTARIE BILANCIO INVESTIMENTI Schema di A: c.f. p.iva LETTERA CONTRATTO PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA CONTABILE/FISCALE E

Dettagli

Lettera di Incarico d Agenzia

Lettera di Incarico d Agenzia La seguente lettera di incarico si conclude tra: OnyxNail S.r.l. - Via L. Montegani 7/a 20141 Milano P.IVA e C.F. IT 07706750960 Email amministrazione@onyxnail.it ed Lettera di Incarico d Agenzia il Sig./Sig.ra,

Dettagli

..., di seguito denominato/a anche CONSULENTE. premesso che:

..., di seguito denominato/a anche CONSULENTE. premesso che: CONTRATTO DI PRESTAZIONE D OPERA INTELLETTUALE EX ART. 2230 C.C. La..., in persona del suo legale rappresentante, sig.., nato a.. ( ) il / /, con sede legale in. ( ), Via.., C.F. e P.IVA:.., di seguito

Dettagli

Agosto 2015 EUR/A/IM CONDIZIONI

Agosto 2015 EUR/A/IM CONDIZIONI ACQUISTI MICHELIN ITALIA Agosto 2015 EUR/A/IM CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1 CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. Premessa... 3 2. Principi etici... 3 3. Prezzi... 3 4. Consegna della fornitura... 3 5.

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

LICENZA DANEA EASYFATT CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEI PRODOTTI SOFTWARE E DEI SERVIZI DI AGGIORNAMENTO, ASSISTENZA E MANUTENZIONE

LICENZA DANEA EASYFATT CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEI PRODOTTI SOFTWARE E DEI SERVIZI DI AGGIORNAMENTO, ASSISTENZA E MANUTENZIONE LICENZA DANEA EASYFATT CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEI PRODOTTI SOFTWARE E DEI SERVIZI DI AGGIORNAMENTO, ASSISTENZA E MANUTENZIONE Le presenti condizioni generali ("Condizioni Generali" o "Contratto")

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA (LAVORO A PROGETTO) Tra le sotto indicate Parti: La Società.. srl, costituita ai sensi della Legge italiana con sede a Milano in via., C.F. e P. IVA.,

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. Allegato 1-bis al Disciplinare di Gara

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. Allegato 1-bis al Disciplinare di Gara Istituto Nazionale Previdenza Sociale ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI Allegato 1-bis al Disciplinare di Gara ALLEGATO AL CONTRATTO ATTO DI

Dettagli

APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE

APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO Il presente capitolato ha per oggetto l appalto del servizio professionale

Dettagli

NOTE LEGALI. 1. Definizioni e uso. 2. Oggetto dell accordo. 3. Esecuzione dell accordo

NOTE LEGALI. 1. Definizioni e uso. 2. Oggetto dell accordo. 3. Esecuzione dell accordo NOTE LEGALI L uso dei materiali e dei servizi della Piattaforma Sicuramentelab è regolamentato dal seguente accordo. L uso del sito costituisce accettazione delle condizioni riportate di seguito. 1. Definizioni

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI PRODOTTI ACQUISTI MEZZI & SERVIZI DI PIAGGIO & C. SPA

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI PRODOTTI ACQUISTI MEZZI & SERVIZI DI PIAGGIO & C. SPA CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI PRODOTTI ACQUISTI MEZZI & SERVIZI DI PIAGGIO & C. SPA Le presenti condizioni generali di fornitura regoleranno i rapporti intercorrenti tra: Piaggio & C. S.p.A., con

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431 A) LOCATORE CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431 COGNOME E NOME, nato a Luogo (CO) in data data e residente in Luogo(CO), Indirizzo e n. civico, C.F. Se società:

Dettagli

CONTRATTO DI PROMOZIONE PUBBLICITARIA. Con la seguente scrittura privata, da valersi ad ogni effetto di legge, TRA

CONTRATTO DI PROMOZIONE PUBBLICITARIA. Con la seguente scrittura privata, da valersi ad ogni effetto di legge, TRA CONTRATTO DI PROMOZIONE PUBBLICITARIA Con la seguente scrittura privata, da valersi ad ogni effetto di legge, TRA - Società , con sede in ,, P.I. , in persona del suo legale rappresentante,

Dettagli

Contratto tra Euroricambi Bus S.r.L., con sede legale in via Ugo Foscolo, 28/30, Vigonza (PD) ITALIA partita IVA e codice fiscale 04253170288

Contratto tra Euroricambi Bus S.r.L., con sede legale in via Ugo Foscolo, 28/30, Vigonza (PD) ITALIA partita IVA e codice fiscale 04253170288 Contratto tra Euroricambi Bus S.r.L., con sede legale in via Ugo Foscolo, 28/30, Vigonza (PD) ITALIA partita IVA e codice fiscale 04253170288 e il cliente che usufruisce del servizio e-commerce. Premesse

Dettagli

MANDATO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DI INCARICATO PER IL RILASCIO DI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE DIGITALE TRA

MANDATO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DI INCARICATO PER IL RILASCIO DI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE DIGITALE TRA MANDATO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DI INCARICATO PER IL RILASCIO DI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE DIGITALE TRA 1) I SUPPORTI BS SRL, con sede in Brescia Via Romanino n. 1 in persona del leg.rappresentante

Dettagli

LETTERA D INCARICO D AGENZIA. in persona del suo legale rappresentante pro-tempore con sede in. (di seguito denominata PREPONENTE) o

LETTERA D INCARICO D AGENZIA. in persona del suo legale rappresentante pro-tempore con sede in. (di seguito denominata PREPONENTE) o LETTERA D INCARICO D AGENZIA Tra le seguenti parti: in persona del suo legale rappresentante pro-tempore con sede in (di seguito denominata PREPONENTE) o E P.IVA: (di seguito denominato AGENTE) l agente

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE AUTONOMA PER LO SVOLGIMENTO DI UN SUPPORTO TECNICO SPECIALISTICO DI TIPO

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE AUTONOMA PER LO SVOLGIMENTO DI UN SUPPORTO TECNICO SPECIALISTICO DI TIPO Reg. Inc. n. Pordenone, lì CONTRATTO DI COLLABORAZIONE AUTONOMA PER LO SVOLGIMENTO DI UN SUPPORTO TECNICO SPECIALISTICO DI TIPO INFORMATICO ALL ATTIVITÀ DI ESTRAPOLAZIONE, ELABORAZIONE E MONITORAGGIO STATISTICO

Dettagli

In data odierna. tra. Società Entrate Pisa S.E.Pi. S.p.A. - (P.IVA 01724200504) con sede

In data odierna. tra. Società Entrate Pisa S.E.Pi. S.p.A. - (P.IVA 01724200504) con sede Contratto di affidamento di incarico In data odierna tra Società Entrate Pisa S.E.Pi. S.p.A. - (P.IVA 01724200504) con sede in Pisa, Piazza dei Facchini n. 16, nella persona del Direttore Generale, Dott.

Dettagli

SCHEMA DISCIPLINARE INCARICO

SCHEMA DISCIPLINARE INCARICO 1 SCHEMA DISCIPLINARE INCARICO Allegato B) COMUNE DI TRIESTE N. Cod. Fisc. e Part. IVA 00210240321 Area Cultura e Sport Civici Musei di Storia ed Arte Rep./Racc. n Prot. n OGGETTO: Contratto di collaborazione

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ARCHIVIO

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ARCHIVIO CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ARCHIVIO Le presenti Condizioni Generali di Servizio (di seguito CGS o Contratto ) disciplinano il servizio Archivio erogato da Poste Italiane S.p.A., facente parte integrante

Dettagli

ALLEGATO B CAPITOLATO TECNICO. relativo alla

ALLEGATO B CAPITOLATO TECNICO. relativo alla ALLEGATO B CAPITOLATO TECNICO relativo alla Procedura selettiva n. 238/2014 ai sensi dell art. 125 comma 11 del D.Lgs. n.163/2006 per l affidamento del servizio di consulenza ed assistenza di carattere

Dettagli

DISCIPLINARE DI INCARICO

DISCIPLINARE DI INCARICO Regione Autonoma Friuli - Venezia Giulia ENTE PARCO NATURALE DELLE PREALPI GIULIE DISCIPLINARE DI INCARICO PER IL C OORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN F ASE DI ESECUZI ONE, PER I LAVORI DI REALIZZAZI ONE

Dettagli

DETERMINAZIONI DEL DIRETTORE. Determinazione n. 106

DETERMINAZIONI DEL DIRETTORE. Determinazione n. 106 O P E R A R O M A N I (Azienda Pubblica di Servizi alla Persona) Via Roma, 21 38060 - NOMI (TN) Costituita ai sensi della L.R. 21 settembre 2005, n. 7. DETERMINAZIONI DEL DIRETTORE Determinazione n. 106

Dettagli

SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE:

SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE: ALLEGATO C) Rep. n... del.. COMUNE DI CAVEZZO Provincia di Modena CONTRATTO DI SPONSORIZZAZIONE DELL AREA / AREE IN LOCALITA CAVEZZO. PER L ALLESTIMENTO A VERDE E LA MANUTENZIONE L anno duemilasette del

Dettagli

CIG: 1724479D13. DISCIPLINARE DI AFFIDAMENTO

CIG: 1724479D13. DISCIPLINARE DI AFFIDAMENTO ALL. B AFFIDAMENTO AI SENSI DEGLI ARTT. 19 E 27 DEL D. LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLE ATTIVITÀ DI CONSULENZA SPECIALISTICA PER L ELABORAZIONE DEL MODELLO DI FLUSSO DEGLI ACQUIFERI E DI DISPERSIONE DEGLI

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DEI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE. Versione 4.0. CG43 Vers. 10/2012 2

CONDIZIONI GENERALI DEI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE. Versione 4.0. CG43 Vers. 10/2012 2 InfoCert S.p.A., con sede legale in Roma, P.zza Sallustio n. 9, ufficio amministrativo in Roma, Via Marco e Marcelliano n. 45, Sede Operativa in Padova, Corso Stati Uniti 14, opera quale certificatore

Dettagli

GRUPPO EDITORIALE L'ESPRESSO S.p.A. Procedura per Ia gestione e Ia comunicazione al pubblico delle informazioni privilegiate

GRUPPO EDITORIALE L'ESPRESSO S.p.A. Procedura per Ia gestione e Ia comunicazione al pubblico delle informazioni privilegiate GRUPPO EDITORIALE L'ESPRESSO S.p.A. Procedura per Ia gestione e Ia comunicazione al pubblico delle informazioni privilegiate aggiornamento gennaio 2013 Indice Pag. 1. Premessa....3 2. Informazioni da fornire

Dettagli

INCARICO DI MEDIAZIONE PER VENDITA IMMOBILIARE - IN ESCLUSIVA - a...il...c.f......e residente. a...via......n..., tel..., C.F./P.IVA.

INCARICO DI MEDIAZIONE PER VENDITA IMMOBILIARE - IN ESCLUSIVA - a...il...c.f......e residente. a...via......n..., tel..., C.F./P.IVA. INCARICO DI MEDIAZIONE PER VENDITA IMMOBILIARE - IN ESCLUSIVA - ART. 1 - CONFERIMENTO DI INCARICO Con il presente contratto TRA,...nato a...il...c.f......e residente a...via......n..., tel..., oppure Società.,

Dettagli

DISCIPLINARE DI INCARICO DI DIRETTORE RESPONSABILE DELLA NEWSLETTER SEMESTRALE EDITA DAL SERVIZIO POLITICHE EUROPEE DELLA PROVINCIA DA SVOLGERSI NEL

DISCIPLINARE DI INCARICO DI DIRETTORE RESPONSABILE DELLA NEWSLETTER SEMESTRALE EDITA DAL SERVIZIO POLITICHE EUROPEE DELLA PROVINCIA DA SVOLGERSI NEL Reg. inc. n. Pordenone, lì DISCIPLINARE DI INCARICO DI DIRETTORE RESPONSABILE DELLA NEWSLETTER SEMESTRALE EDITA DAL SERVIZIO POLITICHE EUROPEE DELLA PROVINCIA DA SVOLGERSI NEL PERIODO GIUGNO 2014 DICEMBRE

Dettagli

PREMESSO. A) che con delibera del 6 aprile 2000 l' Autorità per l'informatica nella Pubblica

PREMESSO. A) che con delibera del 6 aprile 2000 l' Autorità per l'informatica nella Pubblica CONVENZIONE TRA INFOCAMERE SCpA E CIRCUITO DI GARANZIA NAZIONALE PROFESSIONISTI E IMPRESE SRL PER LO SVOLGIMENTO DI ATTlVITA' DI UFFICIO DI REGISTRAZIONE E RILASCIO DI CERTIFICATI DIGITALI DI SOTTOSCRIZIONE

Dettagli

Contratto di Assistenza e manutenzione del software applicativo e di fornitura di assistenza sistemistica della PANTAREI INFORMATICA S.r.l.

Contratto di Assistenza e manutenzione del software applicativo e di fornitura di assistenza sistemistica della PANTAREI INFORMATICA S.r.l. Contratto di Assistenza e manutenzione del software applicativo e di fornitura di assistenza sistemistica della PANTAREI INFORMATICA S.r.l. N del Tra la PANTAREI INFORMATICA S.r.l. - Via degli Innocenti,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO INDAGINI FINANZIARIE

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO INDAGINI FINANZIARIE DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto si intende per: - Contratto : denominato anche Contratto per l uso del Servizio Indagini Finanziarie indica le presenti Condizioni Generali di Contratto, la Richiesta

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA VERSIONE 1.3 DEL 22/11/2012

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA VERSIONE 1.3 DEL 22/11/2012 CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA VERSIONE 1.3 DEL 22/11/2012 Articolo 1 - Definizioni Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita, i seguenti termini avranno il significato di seguito ad essi attribuito:

Dettagli

Pagina 1 di 5. Codice fiscale 04334860485 > Partita IVA 02926170230 > C.C.I.A.A. VR-1999-04334860485 > R.E.A. 296199 > Cap. Soc. 10.

Pagina 1 di 5. Codice fiscale 04334860485 > Partita IVA 02926170230 > C.C.I.A.A. VR-1999-04334860485 > R.E.A. 296199 > Cap. Soc. 10. CONTRATTO DI LICENZA D USO DI SOFTWARE ddaattaa Hyphen-Italia srl sede legale ed amministrativa: Verona > Via Marconi, 14 > 37010 Affi > Tel. +39 045.62.03.200 > Fax +39 045 62.03.250 Codice fiscale 04334860485

Dettagli

REGOLAMENTO SULL UTILIZZO DELLE RISORSE INFORMATICHE, INTERNET E POSTA ELETTRONICA

REGOLAMENTO SULL UTILIZZO DELLE RISORSE INFORMATICHE, INTERNET E POSTA ELETTRONICA Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale di Rivanazzano Terme Via XX Settembre n. 45-27055 - Rivanazzano Terme - Pavia Tel/fax. 0383-92381 Email pvic81100g@istruzione.it

Dettagli

Impegno alla Riservatezza

Impegno alla Riservatezza Allegato 2 [LA PRESENTE DEVE ESSERE RIPRODOTTA SU VOSTRA CARTA INTESTATA] Riservata e Confidenziale Spettabile Investire Partecipazioni S.p.A. Via Calabria, 46 00100 Roma c/o KPMG Advisory S.p.A. Via Ettore

Dettagli

Consorzio Sviluppo Italia

Consorzio Sviluppo Italia RAGIONE SOCIALE: INDIRIZZO: CITTA : PROVINCIA: CAP: TELEFONO: FAX: EMAIL: WEB SITE: CODICE FISCALE: P. IVA: SETTORE MERCEOLOGICO: ATTIVITA PRINCIPALE RESPONSABILE RAPPORTI CON IL CSI: PRODUTTORE: COMMERCIANTE:

Dettagli

COMUNE DI ARGELATO CONTRATTO DI PRESTAZIONE D OPERA INTELLETTUALE PER. AFFIDAMENTO INCARICO DI C.S.P. E C.S.E. (D. Lgs. 81/2008 e s.m.i.

COMUNE DI ARGELATO CONTRATTO DI PRESTAZIONE D OPERA INTELLETTUALE PER. AFFIDAMENTO INCARICO DI C.S.P. E C.S.E. (D. Lgs. 81/2008 e s.m.i. COMUNE DI ARGELATO PROVINCIA DI BOLOGNA CONTRATTO DI PRESTAZIONE D OPERA INTELLETTUALE PER AFFIDAMENTO INCARICO DI C.S.P. E C.S.E. (D. Lgs. 81/2008 e s.m.i.), DEI LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DELLA VIABILITA

Dettagli

CONVENZIONE DI SERVIZIO DELLA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI RELATIVI AI SERVIZI DI tra

CONVENZIONE DI SERVIZIO DELLA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI RELATIVI AI SERVIZI DI tra COMUNE DI CUNEO SETTORE ELABORAZIONE DATI ED ATTIVITA PRODUTTIVE Via Roma 28, 12100 CUNEO CONVENZIONE DI SERVIZIO DELLA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI RELATIVI AI SERVIZI DI tra Il Comune di Cuneo,

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO Per

SCHEMA DI CONTRATTO Per SCHEMA DI CONTRATTO Per L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA LEGALE IN MATERIA DI SERVIZI PUBBLICI LOCALI E PARTECIPAZIONI SOCIETARIE PER LA VALUTAZIONE DEGLI ASPETTI GIURIDICO - AMMINISTRATIVI SOTTOSTANTI

Dettagli

Condizioni Generali. GARANZIA LIMITATA PER IL KOBO AURA ereader REGNO UNITO

Condizioni Generali. GARANZIA LIMITATA PER IL KOBO AURA ereader REGNO UNITO Condizioni Generali GARANZIA LIMITATA PER IL KOBO AURA ereader REGNO UNITO La presente Garanzia Limitata viene concessa da Kobo Inc. ("Kobo") e conferisce diritti specifici in relazione al Kobo ereader

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO Per

SCHEMA DI CONTRATTO Per SCHEMA DI CONTRATTO Per L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA PER LA VALUTAZIONE DEGLI ASPETTI ECONOMICO AZIENDALI SOTTOSTANTI ALL IPOTESI DI INTERNALIZZAZIONE DELL ATTIVITA DI GESTIONE DEI

Dettagli

COMUNE DI BRESCIA CIG Z170CA13CF

COMUNE DI BRESCIA CIG Z170CA13CF COMUNE DI BRESCIA SETTORE EDIFICI PUBBLICI E MONUMENTALI DISCIPLINARE D INCARICO PROFESSIONALE PER L ATTIVITA DI VERIFICA E ADEGUAMENTO ALLA NORMATIVA PREVENZIONE INCENDI IN DIVERSI EDIFICI PUBBLICI E

Dettagli

Allegato n. 2 al Bando SCHEMA DI IMPEGNO DI RISERVATEZZA

Allegato n. 2 al Bando SCHEMA DI IMPEGNO DI RISERVATEZZA Allegato n. 2 al Bando SCHEMA DI IMPEGNO DI RISERVATEZZA Oggetto: Bando di gara per la cessione della quota detenuta dalla società Trasporti Pubblici Monzesi S.p.A. nella società Nord Est Trasporti S.r.l.

Dettagli

Con il presente atto: - SOCIETÀ AEROPORTO TOSCANO S.p.A. (inde cit. SAT ), con sede in Pisa, Aeroporto Galileo Galilei, iscritta al n.

Con il presente atto: - SOCIETÀ AEROPORTO TOSCANO S.p.A. (inde cit. SAT ), con sede in Pisa, Aeroporto Galileo Galilei, iscritta al n. Con il presente atto: - SOCIETÀ AEROPORTO TOSCANO S.p.A. (inde cit. SAT ), con sede in Pisa, Aeroporto Galileo Galilei, iscritta al n. 5422 del Registro Società presso il Tribunale di Pisa, capitale sociale

Dettagli

CONTRATTO TIPO DI MANUTENZIONE SOFTWARE

CONTRATTO TIPO DI MANUTENZIONE SOFTWARE CONTRATTO TIPO DI MANUTENZIONE SOFTWARE Clausola tipo 1 Definizioni L Assistenza telefonica e/o online ha ad oggetto un servizio di call center di helpline via telefonica e/o telematica (via email o web

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 1578/2014 ADOTTATA IN DATA 09/10/2014

DELIBERAZIONE N. 1578/2014 ADOTTATA IN DATA 09/10/2014 DELIBERAZIONE N. 1578/2014 ADOTTATA IN DATA 09/10/2014 OGGETTO: Contratto di prestazione d opera intellettuale a titolo gratuito per attività di collaborazione volontaria presso l U.S.C. Ostetricia e ginecologia

Dettagli

REGIONE BASILICATA. Accesso ai servizi online della Regione Basilicata. Condizioni Generali: DIPARTIMENTO PRESIDENZA

REGIONE BASILICATA. Accesso ai servizi online della Regione Basilicata. Condizioni Generali: DIPARTIMENTO PRESIDENZA Accesso ai servizi online della Regione Basilicata Condizioni Generali: La Regione Basilicata, al fine di rendere possibile l erogazione dei servizi on line solo a chi ne ha diritto e con un livello di

Dettagli

pagamento dovrà essere effettuato in via anticipata

pagamento dovrà essere effettuato in via anticipata CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DELLA SOCIETA FILOLOGICA FRIULANA 1. La Società Filologica Friulana ha

Dettagli

Richiesta di preventivo di spesa, finalizzata all affidamento diretto in economia.

Richiesta di preventivo di spesa, finalizzata all affidamento diretto in economia. Prot. n. 2015/0030845 Borgomanero lì, 20 agosto 2015 Tit. 6 Cl. 4 Fasc. 256 C.so Cavour n. 16 28021 Borgomanero (No) DIVISIONE TECNICA tel. 0322 837731 fax 0322 837712 PEC: protocollo@pec.comune.borgomanero.no.it

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO-TIPO

SCHEMA DI CONTRATTO-TIPO SCHEMA DI CONTRATTO-TIPO CONTRATTO DI APPALTO PRIVATO PER OPERE RELATIVE A IMMOBILI CIVILI Tra... d ora in avanti denominato il committente residente in. C.F... P. IVA - da una parte e.. d ora in avanti

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA COMUNALE DEL SERVIZIO PROFESSIONALE DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA COMUNALE DEL SERVIZIO PROFESSIONALE DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA COMUNALE DEL SERVIZIO PROFESSIONALE DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha ad oggetto l affidamento del

Dettagli

1. INTRODUZIONE 2. VALUTAZIONE PRELIMINARE DEL FORNITORE

1. INTRODUZIONE 2. VALUTAZIONE PRELIMINARE DEL FORNITORE PQO.07 Pagina N : 1 Elaborato RESP. UFF. ACQUISTI : N Tot. Pagine: 8 Indice Rev.: 1 Verificato DIRETTORE GENERALE: Data emissione: 01-09-2004 Approvato RESP. ASS. : 1. INTRODUZIONE Nel presente Capitolato

Dettagli

Spett.le FEDERAZIONE ITALIANA JUDO, LOTTA, KARATE, ARTI MARZIALI Comitato Lombardo via Piranesi, 44/B 20137 Milano. Alla C.A. Sig.

Spett.le FEDERAZIONE ITALIANA JUDO, LOTTA, KARATE, ARTI MARZIALI Comitato Lombardo via Piranesi, 44/B 20137 Milano. Alla C.A. Sig. Spett.le FEDERAZIONE ITALIANA JUDO, LOTTA, KARATE, ARTI MARZIALI Comitato Lombardo via Piranesi, 44/B 20137 Milano Alla C.A. Sig. Santo Pesenti OGGETTO: OFFERTA PER L ASSUNZIONE DI INCARICO DI RSPP CON

Dettagli

ALLEGATO 5 Schema di Contratto

ALLEGATO 5 Schema di Contratto ALLEGATO 5 Schema di Contratto Allegato 5: Schema di contratto Pag. 1 SCHEMA DI CONTRATTO GARA A PROCEDURA APERTA, INDETTA AI SENSI DEL D. LGS. N. 163/06, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ANCONA. Contratto di conferimento dell'incarico di responsabile del servizio di prevenzione e protezione TRA

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ANCONA. Contratto di conferimento dell'incarico di responsabile del servizio di prevenzione e protezione TRA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ANCONA Contratto di conferimento dell'incarico di responsabile del servizio di prevenzione e protezione TRA La Società.. con sede legale in.... e sede amministrativa

Dettagli

Liberatoria per tipologia Film maker

Liberatoria per tipologia Film maker Liberatoria per tipologia Film maker Con il caricamento ( upload ) del video (l Opera ) il sottoscritto, in nome proprio e in nome e per conto di tutti gli autori (qui di seguito singolarmente e/o collettivamente

Dettagli

COMUNE DI SAN COLOMBANO AL LAMBRO PROVINCIA DI MILANO

COMUNE DI SAN COLOMBANO AL LAMBRO PROVINCIA DI MILANO COMUNE DI SAN COLOMBANO AL LAMBRO PROVINCIA DI MILANO DISCIPLINARE D INCARICO PER REDAZIONE ACCATASTAMENTO SCUOLA MEDIA, PALESTRA POLIUSO, CENTRO SPORTIVO F. RICCARDI ED ASILO NIDO L anno duemiladieci,

Dettagli

DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto i termini successivamente indicati avranno il seguente significato:

DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto i termini successivamente indicati avranno il seguente significato: CONDIZIONI E TERMINI DI UTILIZZO DEL SERVIZIO DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto i termini successivamente indicati avranno il seguente significato: Contratto: le presenti condizioni generali;

Dettagli

LEGAL DISCLAIMER AREA RISERVATA FORNITORI QUALIFICATI

LEGAL DISCLAIMER AREA RISERVATA FORNITORI QUALIFICATI LEGAL DISCLAIMER AREA RISERVATA FORNITORI QUALIFICATI Con l accesso all Area Riservata Fornitori Qualificati (l Area ), l Utente accetta integralmente i seguenti termini e condizioni di utilizzo (le Condizioni

Dettagli

Art. 1: Oggetto dell appalto

Art. 1: Oggetto dell appalto Art. 1: Oggetto dell appalto Il presente capitolato ha per oggetto il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo, ed in particolare: o il servizio di assistenza, consulenza e gestione del programma

Dettagli

COMUNE DI MARANO LAGUNARE PROVINCIA DI UDINE DISCIPLINARE PER IL SERVIZIO DI ASSISTENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO

COMUNE DI MARANO LAGUNARE PROVINCIA DI UDINE DISCIPLINARE PER IL SERVIZIO DI ASSISTENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DISCIPLINARE PER IL SERVIZIO DI ASSISTENZA E BROKERAGGIO ART. 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO Il servizio oggetto del presente disciplinare concerne lo svolgimento dell'attività di brokeraggio per

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE PROFESSIONALE

CONTRATTO DI PRESTAZIONE PROFESSIONALE CONTRATTO DI PRESTAZIONE PROFESSIONALE L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal Direttore del Dipartimento/Centro o Preside

Dettagli

Contratto tipo di Agenzia

Contratto tipo di Agenzia Contratto tipo di Agenzia LETTERA D INCARICO D AGENZIA 1 In relazione alle intese intercorse, vi confermiamo, con la presente, l incarico di promuovere stabilmente, per nostro conto, la vendita dei prodotti

Dettagli

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA AVVISO DI SELEZIONE PER CONFERIMENTO INCARICO DI SERVIZI ATTINENTI L INGEGNERIA E L ARCHITETTURA DI IMPORTO INFERIORE A 100.000,00 EURO MEDIANTE PROCEDURA

Dettagli

CLAUSOLE CONTRATTUALI PER L APPROVVIGIONAMENTO DI BENI E SERVIZI NELL AMBITO DI ATTIVITÀ SOGGETTE AD UNBUNDLING REV.

CLAUSOLE CONTRATTUALI PER L APPROVVIGIONAMENTO DI BENI E SERVIZI NELL AMBITO DI ATTIVITÀ SOGGETTE AD UNBUNDLING REV. CLAUSOLE CONTRATTUALI PER L APPROVVIGIONAMENTO DI BENI E SERVIZI NELL AMBITO DI ATTIVITÀ SOGGETTE AD UNBUNDLING REV. 00 FEBBRAIO 2010 Il presente documento è pubblicato sul sito: www.edison.it - Area Fornitori

Dettagli

REGOLAMENTO SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

REGOLAMENTO SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI COMUNE DI VIANO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Approvato con deliberazione di G.C. n. 73 del 28.11.2000 INDICE TITOLO 1 ART. 1 ART. 2 ART. 3 ART. 4 ART. 5 ART.

Dettagli

CASA DI RIPOSO LASCITO ING. G. DESTEFANIS FRONT

CASA DI RIPOSO LASCITO ING. G. DESTEFANIS FRONT CASA DI RIPOSO LASCITO ING. G. DESTEFANIS FRONT Via Destefanis n. 68 10070 FRONT TO IN ORIGINALE FIRMATO DETERMINAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 43 DEL 11.10.2013 Oggetto: AFFIDAMENTO INCARICO

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA SOCIETA ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.u.r.l.

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA SOCIETA ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.u.r.l. CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA SOCIETA ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.u.r.l. ART. 1 OGGETTO DEL SERVIZIO 1. Il servizio, qualificabile come

Dettagli

ALLEGATO N. 1 REGOLAMENTO GENERALE DELLA DUE DILIGENCE. 1. Introduzione

ALLEGATO N. 1 REGOLAMENTO GENERALE DELLA DUE DILIGENCE. 1. Introduzione ALLEGATO N. 1 AL DISCIPLINARE DI GARA RELATIVO ALLA PROCEDURA DI CESSIONE DEL COMPLESSO AZIENDALE DI CE.FO.P. IN AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA REGOLAMENTO GENERALE DELLA DUE DILIGENCE 1. Introduzione 1.1.

Dettagli

P R O V I N C I A D I U D I N E P R O V I N C I E DI U D I N

P R O V I N C I A D I U D I N E P R O V I N C I E DI U D I N ALLEGATO (A) P R O V I N C I A D I U D I N E P R O V I N C I E DI U D I N SCHEMA DI DISCIPLINARE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO PER L ATTIVITA DI COORDINAMENTO, CURATELA SCIENTIFICA E COORDINAMENTO

Dettagli

DISCIPLINARE DI AFFIDAMENTO

DISCIPLINARE DI AFFIDAMENTO ALL. B AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RELATIVO ALLA POLIZZA TRIENNALE INFORTUNI PER LA SEDE DELLA SOGESID S.P.A. DI ROMA. CIG:

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI CAGLIARI REP. N. 3509 CONTRATTO D OPERA SENZA VINCOLO DI SUBORDINAZIONE PER COLLABORAZIONE

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI CAGLIARI REP. N. 3509 CONTRATTO D OPERA SENZA VINCOLO DI SUBORDINAZIONE PER COLLABORAZIONE AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI CAGLIARI REP. N. 3509 CONTRATTO D OPERA SENZA VINCOLO DI SUBORDINAZIONE PER COLLABORAZIONE PROFESSIONALE DI SUPPORTO TECNICO E OPERATIVO ALLA PROVINCIA DI CAGLIARI PER ATTIVITA

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE ISPEZIONI DI SORVEGLIANZA PERIODICA

REGOLAMENTO PER LE ISPEZIONI DI SORVEGLIANZA PERIODICA REGOLAMENTO PER LE ISPEZIONI DI SORVEGLIANZA PERIODICA (Art. 13 D.P.R. 162/99) INDICE 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE 2. RIFERIMENTI LEGISLATIVI 3. NORME TECNICHE 4. GENERALITÀ 5. PERSONALE IMPIEGATO

Dettagli

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DEL D. LGS. N.

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DEL D. LGS. N. PRIVACY POLICY Le presenti linee programmatiche di condotta relative alla disciplina della riservatezza e della privacy (la Privacy Policy ) si riferiscono al sito www.vision- group.it ed hanno ad oggetto

Dettagli

PROPOSTA D ACQUISTO. tel. fax e-mail. n iscriz.ruolo titolare/leg. rappr. n iscriz. società. n iscriz. agente Il sottoscritto. cap città provincia

PROPOSTA D ACQUISTO. tel. fax e-mail. n iscriz.ruolo titolare/leg. rappr. n iscriz. società. n iscriz. agente Il sottoscritto. cap città provincia www.borsatoscana.it Formulario contrattuale predisposto dalle Camere di Commercio I.A.A. di Firenze, Prato, Pistoia, Grosseto per la Borsa toscana del Mercato immobiliare, a tutela dei consumatori e degli

Dettagli

Prot. n. dd. - P/152 -------------------------------------------------------------------------------------------- CONVENZIONE

Prot. n. dd. - P/152 -------------------------------------------------------------------------------------------- CONVENZIONE COMUNE DI RIVA DEL GARDA PROVINCIA DI TRENTO Prot. n. dd. - P/152 -------------------------------------------------------------------------------------------- CONVENZIONE contenente le norme e le condizioni

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO INFORMAZIONI SUL MEDIATORE CREDITIZIO

FOGLIO INFORMATIVO INFORMAZIONI SUL MEDIATORE CREDITIZIO ALLEGATO 4.1 FOGLIO INFORMATIVO Redatto in conformità a quanto previsto dalla normativa vigente ed in particolare ai sensi dell art. 16 della legge 108/1996, del titolo VI del T.U. Bancario e successive

Dettagli

ALLEGATO B COMUNE DI ORBETELLO

ALLEGATO B COMUNE DI ORBETELLO ALLEGATO B COMUNE DI ORBETELLO Capitolato tecnico per l'affidamento della fornitura di creazione di una banca dati, tramite digitalizzazione delle schede individuali e dei fogli di famiglia del servizio

Dettagli

Comune di San Martino Buon Albergo Provincia di Verona

Comune di San Martino Buon Albergo Provincia di Verona Comune di San Martino Buon Albergo Provincia di Verona REGOLAMENTO IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI (Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 32 del 12/05/2009) Sommario Art. 1.

Dettagli

ALLEGATO D. Roma lì, / / Equitalia S.p.A. il Titolare

ALLEGATO D. Roma lì, / / Equitalia S.p.A. il Titolare 1 Premessa e quadro normativo Il Contratto sottoscritto da Equitalia S.p.A. e ha ad oggetto l affidamento dei servizi di implementazione e manutenzione del nuovo Sistema Informativo Corporate - Sistema

Dettagli

CONTRATTO DI SPONSORIZZAZIONE. per eventi formativi organizzati dall Università degli Studi Milano. Bicocca TRA. La Società, con sede legale

CONTRATTO DI SPONSORIZZAZIONE. per eventi formativi organizzati dall Università degli Studi Milano. Bicocca TRA. La Società, con sede legale marca da bollo da 14,62 CONTRATTO DI SPONSORIZZAZIONE per eventi formativi organizzati dall Università degli Studi Milano Bicocca (A5_ECM_FC_contrattosponsor02-Rev.1-18/06/2009) Con la presente scrittura

Dettagli

PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI

PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI REGOLAMENTO PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI Approvato con deliberazione n. 463 del 10.08.2015

Dettagli

CODICE DI COMPORTAMENTO

CODICE DI COMPORTAMENTO CODICE DI COMPORTAMENTO Per il personale coinvolto nelle attività di distribuzione e misura del gas naturale Rev. 01 del 10.06.2015 Il presente Codice di Comportamento è stato elaborato per assicurare

Dettagli

OFFERTA POSTEMAILBOX CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ARCHIVIO

OFFERTA POSTEMAILBOX CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ARCHIVIO OFFERTA POSTEMAILBOX CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ARCHIVIO Le presenti Condizioni Generali di Servizio (di seguito CGS o Contratto ) disciplinano il servizio Archivio erogato da Poste Italiane S.p.A.

Dettagli

Clausole Contrattuali per l Approvvigionamento di Beni e Servizi nell Ambito di Attività Soggette ad Unbundling

Clausole Contrattuali per l Approvvigionamento di Beni e Servizi nell Ambito di Attività Soggette ad Unbundling Pag.: 1 di 7 Clausole Contrattuali per Il presente documento è pubblicato sul sito www.edison.it e www.infrastrutturedg.it REV. DESCRIZIONE DATA 1 Aggiornamento conseguente al cambio denominazione sociale

Dettagli

2008 Tariffario Anacam

2008 Tariffario Anacam 2008 Tariffario Anacam Indice Servizi di traduzione 3 Traduzione lingue Europee 3 Traduzione tra lingue Europee 4 Traduzione di lingue Extraeuropee 4 Revisione testi in lingua 4 Traduzione Assistita (Trados)

Dettagli