ANALISI PREZZI UNITARI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ANALISI PREZZI UNITARI"

Transcript

1 ANALISI PREZZI UNITARI Analisi prezzi redatta in base ai dati forniti dall Elenco Prezzi Opere Pubbliche Regione Piemonte, Edizione Dicembre 2005, (D.G.R. n del B.U.R. n. 8 del ) e dai dati relativi al mercato locale. Retribuzioni orarie adottate, con riferimento ai dati forniti dal Collegio Costruttori Edili ed Affini della Provincia di Alessandria (Tab. 248 in vigore dal 1 Marzo 2006 variazioni rispetto al periodo precedente già maggiorate delle spese generali (20%) e dell utile dell Impresa (10%): 1. Operaio specializzato muratore. 28,18 2. Operaio qualificato muratore. 26,36 3. Operaio comune muratore. 23,94 CAPITOLO 05 - TRAMEZZI E SOFFITTI: 1. PARETI IN CARTONGESSO NORMALE - SPESSORE COMPLESSIVO CM 10/12 Formazione di pareti interne divisorie in cartongesso di tipo normale, spessore complessivo cm 10/12, costituita da doppio paramento ognuno con due lastre, spessore mm 13, con interposto pannello in fibra minerale (lana di vetro) da mm 50, densità 22 kg/mc, montate su telaio e guide metalliche ad elevata sezione tipo UW da mm 55 e 75, opportunamente dimensionato, compresi supporti, controventature e pezzi speciali, compreso doppio nastro, paraspigoli in alluminio, retina coprigiunti, stuccatura dei giunti, certificazioni, ponteggio ed ogni onere. Il tutto eseguito secondo quanto dettagliato sulla tavola di progetto AR Rif. E.P. 01.A06.E /mq 46,33 - Operaio specializzato muratore h x 28,18 = 3,52 - Operaio qualificato muratore h x 26,36 = 3,30 - Lana di roccia mq 1.00 x 2,22 = 2,22 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P09.B50.005) - Lastre di cartongesso mq 4.00 x 3,24 = 12,96 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P09.E60 010) - Profili metallici mt 2.00 x 8,22 = 16,44 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P09.M35.005) - Nolo di ponteggio mq 1.00 x 7,87 = 7,87 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P25.A60.005) Sommano 46,31 Prezzo di applicazione a mq 46,33 1

2 2. PARETI IN CARTONGESSO REI 120 SPESSORE COMPLESSIVO CM 10/12 Formazione di pareti interne divisorie in cartongesso con isolamento al fuoco REI 120, spessore complessivo cm 10/12, costituito da doppio paramento ognuno dei quali con due lastre ignifughe da mm 13, con interposto materassino in fibra minerale (lana di vetro) da mm 50, densità 22 Kg/mc, montato su guide metalliche ad elevata sezione tipo UW da mm 55 e 75, opportunamente dimensionato, compresi supporti, controventature e pezzi speciali sia per la parete che per la predisposizione di porte ad incasso e ad anta, apparecchi idrosanitari, appenderia, mobili pensili, compreso doppio nastro, paraspigoli in alluminio, retina coprigiunti, stuccatura dei giunti, certificazioni, ponteggio ed ogni onere. Rif. E.P. 01.A06.E /mq 51,07 - Operaio specializzato muratore h x 28,18 = 3,52 - Operaio qualificato muratore h x 26,36 = 3,30 - Lana di roccia mq 1.00 x 2,22 = 2,22 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P09.B50.005) - Lastre di cartongesso REI mq 4.00 x 4,43 = 17,72 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P09.F00.005) - Profili metallici mt 2.00 x 8,22 = 16,44 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P09.M35.005) - Nolo di ponteggio mq 1.00 x 7,87 = 7,87 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P25.A60.005) Sommano. 51,07 Prezzo di applicazione al mq. 51,07 CAPITOLO 06 - COPERTURE, MANTI IMPERMEABILI ED ISOLAMENTI TERMOACUSTICI: 3. CONTROSOFFITTATURA IN CARTONGESSO DI TIPO NORMALE Fornitura e posa di controsoffittatura in lastre di cartongesso di tipo normale, spessore mm 13, per parti orizzontali (soffitti) e verticali (velette), eseguita secondo quanto dettagliato sulle tavola di progetto n AR e AR , montata su orditura metallica a T rovesciata ad elevata sezione, profili di montaggio incollati sui bordi dei pannelli, compresa pendinatura, orditura metallica portante, profili laterali, intirantatura sugli orizzontamenti soprastanti, compresa finitura con strato di stucco coprifuga in corrispondenza dei giunti e nastro di rinforzo, compresi tagli ritti ed in curva, sfridi, fori per predisposizione apparecchi illuminanti, ponteggio ed ogni onere per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.A09.R /mq 29,85 - Operaio specializzato muratore h 0.10 x 28,18 = 2,82 - Operaio qualificato muratore h 0.10 x 26,36 = 2,64 - Lastre di cartongesso mq 1.00 x 3,24 = 3,24 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P09.E60 010) 2

3 - Profili metallici mt 1.50 x 8,22 = 12,33 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P09.M35.005) - Nolo di ponteggio mq 1.00 x 7,87 = 7,87 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P25.A60.005) - Sfridi, materiali di consumo ed imprevisti. 0,95 Sommano 29,85 Prezzo di applicazione a mq 29,85 4. CONTROSOFFITTATURA IN CARTONGESSO DI TIPO IDROFUGO Fornitura e posa di controsoffittatura in lastre di cartongesso idrofugo, spessore mm 13, per parti orizzontali (soffitti) e verticali (velette), eseguita secondo quanto dettagliato sulla tavola di progetto n AR e AR , montata su orditura metallica a T rovesciata ad elevata sezione, profili di montaggio incollati sui bordi dei pannelli, compresa pendinatura, orditura metallica portante, profili laterali, intirantatura sugli orizzontamenti soprastanti, compresa finitura con strato di stucco coprifuga in corrispondenza dei giunti e nastro di rinforzo, compresi tagli ritti ed in curva, sfridi, fori per predisposizione apparecchi illuminanti, ponteggio ed ogni onere per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.A09.R /mq 31,29 - Operaio specializzato muratore h 0.14 x 28,18 = 3,95 - Operaio qualificato muratore h 0.14 x 26,36 = 3,69 - Lastre di cartongesso mq 1.00 x 3,24 = 3,24 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P09.E60 010) - Profili metallici mt 1.50 x 8,22 = 12,33 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P09.M35.005) - Nolo di ponteggio mq 1.00 x 7,87 = 7,87 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P25.A60.005) - Sfridi, materiali di consumo ed imprevisti. 0,21 Sommano 31,29 Prezzo di applicazione al mq 31,29 5. CONTROSOFFITTAURA IN CARTONGESSO REI 120 Fornitura e posa di controsoffittatura in lastre di cartongesso REI 120, spessore mm 15, per parti orizzontali (soffitti), eseguita secondo quanto dettagliato sulla tavola di progetto n AR e AR , montata su orditura metallica con profili a C, sez. mm 48x18 e spessore mm 0,6, posti ad interasse di mm 600, fissati mediante incastro, con raccordi in acciaio ancorati al solaio mediante tasselli metallici ad espansione, viti fosfatate autoperforanti, spessore complessivo 3

4 della struttura mm 35-40, compresa sigillatura dei giunti e delle teste delle viti con stucco a base di gesso, certificazioni, ponteggi ed ogni onere per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. 01.A09.R /mq 32,81 - Operaio specializzato muratore h 0.15 x 28,18 = 4,23 - Operaio qualificato muratore h 0.15 x 26,36 = 3,95 - Lastre di cartongesso REI mq 1.00 x 4,43 = 4,43 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P09.F00.005) - Profili metallici mt 1.50 x 8,22 = 12,33 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P09.M35.005) - Nolo di ponteggio mq 1.00 x 7,87 = 7,87 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P25.A60.005) Sommano 32,81 Prezzo di applicazione al mq 32,81 CAPITOLO 07 - PAVIMENTI E RIVESTIMENTI 6. ZERBINO IN COCCO Fornitura e posa di zerbino in fibra di cocco, spessore cm 2-3, posato secondo le tavole di progetto AR , AR , AR e AR , compreso ogni onere per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.ZE /mq 50,00 - Operaio specializzato muratore h 0,45 x 28,18 = 12,68 - Fornitura zerbino in cocco mq 1,00 x 34,14 = 34,14 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 03.P07.B01.010) - Sfridi, materiali di consumo ed imprevisti. 3,18 Sommano 50,00 Prezzo di applicazione al mq 50,00 7. PAVIMENTO IN LEGNO INDUSTRIALE TIPO "STEPPING FLOOR" - SPESS. MM 14 IN ROVERE NERO Fornitura e posa di pavimento in legno industriale tipo "Stepping Floor", in essenza di Rovere nero, spess. mm 14, posato secondo le indicazioni della D.L. e le specifiche delle tavola di progetto n AR , AR e AR , su sottofondo contabilizzato a parte, compreso listello in legno di Rovere chiaro, sezione mm 30x15, levigatura e piallatura, stuccatura, trattamento con vernice poliuretanica monocomponente ignifuga di Classe 1, lucidatura, certificazione antincendio ed ogni onere per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. 4

5 Rif. E.P. 01.P07.B /mq 78,00 - Operaio specializzato h 0.70 x 28,18 = 19,73 - Pavimento in legno mq 1.00 x 35,30 = 35,30 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P16.A30.020) - Trattamento pavimento mq 1.00 x 21,68 = 21,68 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A20.F A20.F38.005) - Sfridi, materiali di consumo ed imprevisti. 1,29 Sommano 78,00 Prezzo di applicazione al mq 78,00 8. PAVIMENTAZIONE IN TAVOLE DI LEGNO LAMELLARE DI LARICE, SPESSORE MM 30 Fornitura e posa di pavimentazione in tavole di legno lamellare di larice, preimpregnate di sostanze preservanti, spessore finito mm 30, sezione media mm 200x30, eseguite secondo le tavole di progetto allegate n AR e AR , costituenti i piani di calpestio delle rampe, compresa bisellatura leggera dei bordi e rifilatura, fissaggio in opera all'orditura metallica sottostante (contabilizzata a parte) con borchiature metalliche a vista costituite da elementi a testa curva, compresi i ponteggi, forature, fissaggi, ed ogni onere per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte, esclusa la sola impregnatura di sottofondo e finitura contabilizzate a parte. Rif. E.P. 01.P16.A /mq 66,95 - Operaio specializzato h 0,30 x. 28,18 =. 8,45 - Pavimento in legno mq 1,00 x 35,30 =. 35,30 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P16.A30.020) - Trattamento pavimento mq 1,00 x 19,16 =. 21,68 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A20.F A20.F38.005) - Sfridi, materiali di consumo ed imprevisti. 1,52 _ Sommano. 66,95 Prezzo di applicazione a mq. 66,95 CAPITOLO 8 - OPERE IN PIETRA NATURALE: 9. PAVIMENTAZIONE IN SMOLLERI DI LUSERNA TRANCIATI Fornitura e posa di pavimentazione in smolleri in pietra di Luserna, dim. cm 15/30x10x6/8 sp. disposti a file rettilinee perpendicolarmente al piano di cava, eseguita secondo quanto dettagliato sulle tavole di progetto n AR e n AR , compresa la provvista e la posa del materiale, la formazione del sottofondo in sabbia vagliata arricchita con cemento topo R325, per uno spessore medio di cm 4/6, la battitura a regola d'arte, il ripassamento dopo la 5

6 posa per il completamento del lastricato, l'intasamento dei giunti a posa ultimata con sabbia vagliata, la successiva spazzatura, gli oneri per i tracciamenti tutti nessuno escluso, il trasporto del materiale di risulta, delle scheggiatura, degli sfridi, alla p.d., compresi e compensati gli oneri di discarica, escluso il solo massetto di cls al di sotto della caldana, computato a parte. Rif. E.P. 01.A13.B /mq 45,50 - Operaio specializzato muratore h 0,27 x 28,18 = 7,61 - Fornitura pietra di Luserna mq 1,00 x 34,60 = 34,60 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P18.M00.005) - Sabbia mc 0,10 x. 28,00 =. 2,80 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P03.A50.005) - Cemento tipo 325 in sacchi q. 0,03 x. 9,94 =. 0,30 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P02.A10.010) - Sfridi, materiali di consumo ed imprevisti. 0,19 Sommano 45,50 Prezzo di applicazione al mq 45, PAVIMENTAZIONE A SCACCHIERA CON PIASTRELLE IN PIETRA DI LUSERNA FIAMMATA E BEOLA BIANCA LAVORATA ALLA MARTELLINA, DIMENSIONI CM 40x40, SPESSORE CM 3 Fornitura e posa di pavimentazione a scacchiera con piastrelle in pietra di Luserna fiammata e beola bianca lavorata alla martellina, dimensione degli elementi cm 40x40, spessore cm 3, secondo quanto dettagliato sulle tavole di progetto n AR e n AR , posata su sottofondo contabilizzato a parte, compresa pulitura a posa ultimata ed ogni onere per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.A13.B /mq 130,03 - Pietra Luserna cm 3 mq 0,50 x. 120,00 =. 60,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P18.A60.020) - Fiammatura mq 0,50 x. 16,05 = 8,03 - Beola bianca cm 3 mq 0,50 x. 49,20 =. 24,60 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P18.L50.010) - Martellinatura mq 0,50 x. 12,80 =. 6,40 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P19.B00.005) - Posa pavimentazione mq 1,00 x. 31,00 =. 31,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A12.B50.015) _ Sommano. 130,03 Prezzo di applicazione al mq. 130,03 6

7 11. PAVIMENTAZIONE IN PIETRA DI LUSERNA FIAMMATA, SPESSORE CM 3, DIMENSIONE CM 40x40 Fornitura e posa di pavimentazione in pietra di Luserna fiammata, piastrelle dim. cm 40x40, spessore cm 3, posato secondo le indicazioni della tavola di progetto n AR e le indicazioni della D.L. su sottofondo contabilizzato a parte, compresa pulitura a posa ultimata ed ogni onere per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.P18.A /mq 167,05 - Pietra di Luserna cm 3 mq 1,00 x. 120,00 =. 120,00 (Rif. E.P. E.P. Reg. Piemonte 01.P18.A60.020) - Posa pavimento in pietra mq 1,00 x. 31,00 =. 31,00 (Rif. E.P. E.P. Reg. Piemonte 01.A12.B50.015) - Fiammatura mq 1,00 x. 16,05 =. 16,05 Sommano. 167,05 Prezzo di applicazione al mq. 167, PAVIMENTAZIONE IN PIETRA DI LUSERNA FIAMMATA, SPESSORE CM 3, DIMENSIONE CM 32x60, E FASCE DI CONTORNO Fornitura e posa di pavimentazione in pietra di Luserna fiammata, piastrelle dim. cm 32x60, spessore cm 3, posato secondo le indicazioni delle tavole di progetto n AR e AR e le indicazioni della D.L. su sottofondo contabilizzato a parte, compresa pulitura a posa ultimata ed ogni onere per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.P18.A /mq 167,05 - Pietra di Luserna cm 3 mq 1,00 x. 120,00 =. 120,00 (Rif. E.P. E.P. Reg. Piemonte 01.P18.A60.020) - Posa pavimento in pietra mq 1,00 x. 31,00 =. 31,00 (Rif. E.P. E.P. Reg. Piemonte 01.A12.B50.015) - Fiammatura mq 1,00 x. 16,05 =. 16,05 Sommano. 167,05 Prezzo di applicazione al mq. 167, PIANO INCASSO LAVABI IN MARMO BIANCO DI CARRARA - SPESSORE CM 3, CON ALZATINA SOTTOSTANTE Fornitura e posa di piano incasso lavabi in marmo bianco di Carrara lucido, spessore cm 3, con alzatina verticale sottostante, coste a vista lavorate a toro, eseguito secondo la tavola di progetto n AR06.007, compresi fori per incasso sanitari e rubinetteria, armatura delle lastre, scassi a muro e risigillature, fissaggio dell'alzata verticale, lucidatura, lavorazione a toro delle coste, ed ogni ulteriore onere e magistero per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. 7

8 Rif. E.P. 01.P18.B /mq 488,44 - Operaio specializzato muratore h 5,00 x 28,18 = 140,90 - Operaio qualificato muratore h 5,00 x 26,36 = 131,80 - Marmo Carrara cm 3 mq 1,20 x 86,10 = 103,32 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P18.B40.020) - Profilati Kg 20 x 3,05 = 61,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A10.005) - Lucidatura mq 1,20 x 38,50 = 46,20 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P19.A10.015) - Sfridi, materiali di consumo ed imprevisti. 5,22 Sommano 488,44 Prezzo di applicazione al mq 488, FASCIA IN GRANITO BIANCO DI CUSIO FIAMMATO, SPESSORE CM 3 Fornitura e posa di fascia in granito bianco di Cusio fiammato, a decorazione del campo centrale del pavimento, eseguita secondo quanto dettagliato sulla tavola di progetto n AR , posata su sottofondo contabilizzato a parte, compresa pulitura a posa ultimata ed ogni onere per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.P18.A /mq 185,05 - Granito bianco Cusio, cm 3 mq 1,00 x. 138,00 =. 138,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P18.A20.020) - Posa pietra mq 1,00 x. 31,00 =. 31,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A12.B50.015) - Fiammatura mq 1,00 x. 16,05 =. 16,05 Sommano. 185,05 Prezzo di applicazione al mq. 185, STIPITI, ARCHITRAVI E COPERTINE IN PIETRA DI LUSERNA FIAMMATA, SPESSORE CM 3 Fornitura e posa di stipiti, architravi e copertine in pietra di Luserna fiammata, spessore cm 3, secondo le indicazioni delle tavole di progetto n AR.06.15, AR e AR , comprese coste a vista rifilate a toro, fiammatura ed ogni ulteriore onere e magistero per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.P18.A /mq 228,75 - Pietra Luserna, cm 3 mq 1,00 x. 120,00 =. 120,00 8

9 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P18.A60.020) - Posa pietra mq 1,00 x. 69,70 =. 69,70 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A12.H20.005) - Costa a toro spess. cm 3 mt 1,00 x. 23,00 =. 23,00 - Fiammatura mq 1,00 x. 16,05 =. 16,05 Sommano 228,75 Prezzo di applicazione al mq 228, SOGLIE INTERNE IN PIETRA DI LUSERNA FIAMMATA, SPESSORE CM 2 Fornitura e posa di soglie interne in pietra di Luserna fiammata, spessore cm 2, secondo le indicazioni delle tavole di progetto n AR , AR e AR , compresa fiammatura, scassi nelle murature, allettamento dei piani di posa in malta cementizia, ed ogni ulteriore onere e magistero per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.P18.A60.15 /mq 172,55 - Pietra Luserna, cm 2 mq 1,00 x. 86,80 =. 86,80 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P18.A60.015) - Posa pietra mq 1,00 x. 69,70 =. 69,70 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A12.H20.005) - Fiammatura mq 1,00 x. 16,05 =. 16,05 Sommano. 172,55 Prezzo di applicazione al mq. 172, PEDATE IN PIETRA DI LUSERNA FIAMMATA, SPESSORE CM 3, CON COSTE A VISTA A TORO Fornitura e posa di pedate di scala in pietra di Luserna fiammata, spessore cm 3, con coste a vista lavorate a toro, compresa fiammatura, lavorazione a toro delle coste a vista, scassi nelle murature, allettamento dei piani di posa in malta cementizia, ed ogni ulteriore onere e magistero per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.P18.A /mq 228,75 - Pietra Luserna, cm 3 mq 1,00 x. 120,00 =. 120,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P18.A60.020) - Posa pietra mq 1,00 x. 69,70 =. 69,70 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A12.H20.005) - Costa a toro spess. cm 3 mt 1,00 x. 23,00 =. 23,00 9

10 - Fiammatura mq 1,00 x. 16,05 =. 16,05 Sommano. 228,75 Prezzo di applicazione al mq. 228, FORNITURA E POSA DI BEOLA BIANCA BOCCIARDATA SPESSORE 4/6 CM Fornitura e posa di Beola bianca bocciardata in lastre dello spessore di cm 4/6 per soglie, gradini retti esterni e interni, inserti di pavimentazione con dimensioni variabili, eseguiti secondo quanto dettagliato sulle tavole di progetto n AR e AR , compresa la provvista e la posa del materiale, la formazione del sottofondo in sabbia vagliata arricchita con cemento topo R325, per uno spessore medio di cm 4/6, la battitura a regola d'arte, il ripassamento dopo la posa per il completamento del lastricato, l'intasamento dei giunti a posa ultimata con sabbia vagliata, la successiva spazzatura, gli oneri per i tracciamenti tutti nessuno escluso, il trasporto del materiale di risulta, delle scheggiatura, degli sfridi, alla p.d., compresi e compensati gli oneri di discarica. Rif. E.P. 01.P18.L /mq 165,70 - Operaio specializzato muratore h 1,40 x 28,18 = 39,45 - Operaio qualificato muratore h 1,40 x 26,36 = 36,90 - Fornitura Beola Bianca bocciardata mq 1,00 x 86,10 = 86,10 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P18.L40.010) - Sabbia mc 0,10 x. 28,00 =. 2,80 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P03.A50.005) - Cemento tipo 325 in sacchi q. 0,03 x. 9,94 =. 0,30 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P02.A10.010) - Sfridi, materiali di consumo ed imprevisti. 0,15 Sommano 165,70 Prezzo di applicazione al mq 165, SOVRAPPREZZO PER TAGLIO IN CURVA DI LASTRE DI MARMO BIANCO DI CARRARA Sovrapprezzo per formazione di taglio in curva delle lastre in marmo bianco di Carrara con coste a toro dello spessore di cm 3, di cui al codice di riferimento E.P. 01.P18.B40.020, compreso ogni onere di laboratorio, lavorazione e posa per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.P19.C /mt 31,40 10

11 - Operaio specializzato muratore h 0,15 x 28,18 = 4,23 - Taglio mq 1,00 x 21,20 = 21,20 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P19.B50.020) - Costa a toro mt 1,00 x 5,23 = 5,23 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P19.B20.020) - Sfridi, materiali di consumo ed imprevisti. 0,74 Sommano 31,40 Prezzo di applicazione al mt 31,40 CAPITOLO 9 - OPERE DA FALEGNAME 20. ATTUATORE PER EVACUAZIONE FUMI E CALORE Fornitura e posa di apparecchio attuatore per evacuazione di fumi e calore tipo "Mini Energy - Caoduro" costituito da ampollina con taratura a 68 C e microbombola di gas CO2, stantuffo di apertura, accessori per il riarmo, collegato alle ante delle aperture finestrate, con comando dall'impianto di rilevazione fumi, compreso ogni onere per dare funzionante l'impianto a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.AF /cad 863,89 - Apparecchio attuatore (fornito e posato) =. 620,00 (Prezzo corrente di mercato) - Comando rilevazione fumi =. 75,00 (Prezzo corrente di mercato) - Utile dell Impresa 24,30% =. 168,89 Sommano. 863,89 Prezzo di applicazione cad.. 863,89 CAPITOLO 10 - OPERE DA FABBRO: 21. RAMPA INTERNA PER SUPERAMENTO DISLIVELLI NEL LOCALE C13 REALIZZATA CON LASTRE DI ACCIAIO COR-TEN, SPESSORE MM 10, SALDATE IN OPERA, PREOSSIDATE ARTIFICIALMENTE Fornitura e posa di rampa interna per superamento dislivelli nel locale C13, realizzata secondo quanto dettagliato sulla tavola di progetto AR , costituita da orditura portante in telaio, longheroni, traversi, piedini, in tubolare di ferro, sez. mm 50x70x4sp., saldati in opera, piano di calpestio in lastre di acciaio COR-TEN, spessore mm 10, ossidate artificialmente, assemblate e saldate in loco, con superficie superiore antisdrucciolo realizzata mediante distribuzione uniforme di punti di saldatura, traversi orizzontali di irrigidimento ed appoggio a pavimento in lastre di acciaio COR-TEN, spessore mm 10, pressopiegate, disposte in verticale ed ossidate artificialmente, con raggio di curvatura fra il ritto ed il piedino di mm 40-50, piantoni verticali, controventi e mancorrente superiore sagomati e piegati a caldo in tondo di ferro pieno, diam. 11

12 mm 18, correnti orizzontali in tondi di ferro pieno, diam. mm 8, saldati sulla faccia interna dei piantoni, comprese bullonature, saldature, ossidazione artificiale e patinatura di tutte le parti metalliche a vista, verniciatura fissativa e protettiva finale ed ogni onere e magistero per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.A18.A /a corpo 6.681,63 - Operaio specializzato h 5,80 x. 28,18 =. 163,44 - Operaio qualificato h 5,80 x. 26,36 =. 152,89 - Profilati in ferro kg 885,10 x. 3,64 = ,76 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A25.005) - Posa profilati kg 885,10 x. 2,85 = ,54 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A40.005) - Ossidazione mq 37,50 x. 6,60 =. 247,50 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A20.F50.010) - Fissativo mq 37,50 x. 9,96 =. 373,50 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A20.F70.005) Sommano ,63 Prezzo di applicazione a corpo , MANCORRENTE SCALA IN FERRO COMPRESO TRATTAMENTO DI OSSIDAZIONE ARTIFICIALE E PITTURAZIONE FISSATIVA Fornitura e posa di mancorrente in quadro pieno di ferro, sez. mm 40x40, su supporti in ferro pieno lavorato e battuto a caldo realizzato secondo quanto dettagliato sulla tavola di progetto AR , compresa fresatura degli spigoli ed arrotondamenti, scassi a muro, posa, zancatura, risigillatura, trattamento di ossidazione artificiale e patinatura di tutte le parti metalliche, verniciatura protettiva e fissativa finale, ed ogni onere per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.A18.A /mt 87,95 - Profilati in ferro kg 14,89 x. 2,17 =. 32,31 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A50.005) - Posa profilati kg 14,89 x. 3,06 =. 45,56 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A70.005) - Ossidazione mt 1,00 x. 4,31 =. 4,31 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A20.F50.020) - Fissativo mt 1,00 x. 5,76 =. 5,76 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A20.F70.030) Sommano. 87,94 12

13 Prezzo di applicazione al mt. 87, RAMPA SCALA INTERNA PER SUPERAMENTO DISLIVELLI TRA IL LOCALE C13 E IL LOCALE C12 REALIZZATA CON LASTRE DI ACCIAIO COR-TEN, SPESSORE MM 10, SALDATE IN OPERA, PREOSSIDATE ARTIFICIALMENTE Fornitura e posa di rampa scala interna per superamento dislivelli tra il locale C13 ed il locale C12, realizzata secondo quanto dettagliato sulla tavola di progetto AR , realizzata in lamiera pressopiegata di acciaio COR-TEN, spessore mm 10, ossidate artificialmente, con doppia costola di irrigidimento in lastra verticale di acciaio COR-TEN ritagliata entro la sagoma dei gradini, spessore mm 10, ossidate artificialmente e saldate sui bordi dei profili dei gradini, mancorrente laterale sagomato e piegato a caldo in tondo di ferro pieno, diam. mm 18, comprese bullonature, saldature, ossidazione artificiale e patinatura di tutte le parti metalliche a vista, verniciatura fissativa e protettiva finale ed ogni onere e magistero per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.A18.A /a corpo 1.100,00 - Operaio specializzato h 9,00 x. 28,18 =. 253,62 - Operaio qualificato h 9,00 x. 26,36 =. 237,24 - Profilati in acciaio kg 32,00 x. 8,85 =. 283,20 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A60.010) - Posa profilati kg 32,00 x. 3,06 =. 97,92 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A70.005) - Ossidazione mq 9,00 x. 6,60 =. 59,40 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A20.F50.010) - Fissativo mq 9,00 x. 9,96 =. 89,64 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A20.F70.005) - Sfridi, materiali vari di uso e consumo. 80,00 Sommano ,02 Prezzo di applicazione a corpo , PORTA INTERNA AD ANTA AD UN BATTENTE, SENZA SOPRALUCE, CON PANNELLATURA IN CRISTALLO E FODRINATURA PARZIALE IN LASTRA DI ACCIAIO COR-TEN PREOSSIDATO ARTIFICIALMENTE Fornitura e posa di porta interna ad anta ad un battente, senza sopraluce, realizzata secondo quanto dettagliato sulla tavola di progetto n AR , con profilati in acciaio decappato tipo "SECCO SISTEMI - SISTEMACCIAIO", sezione media mm 55, spessore 15/10 mm, guarnizioni di tenuta in gomma elastomerica, telaio fisso e mobile in profilato di acciaio estruso, pannellatura in cristallo antisfondamento ed antiferite traslucido da mm 4+4, con interposta pellicola in PVB, fodrinatura parziale esterna in lastra di acciaio COR-TEN preossidata artificialmente, spessore 20/10 mm, fissata alla struttura attraverso pannelli interni in truciolare compensato marino, spessore mm 15, compreso vetro antisfondamento, doppia 13

14 maniglia eseguita con tubolare di ferro da mm 20, serratura con doppia chiave, telai, pannelli interni, coprifili, ossidazione artificiale e patinatura di tutte le parti metalliche a vista, verniciatura fissativa e protettiva finale, ed ogni onere e magistero per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.P00.P /a corpo 2.300,00 - Operaio specializzato h 20,00 x 28,18 = 563,60 - Operaio qualificato h 20,00 x 26,36 = 527,20 - Serramento metallico mq 2.10 x 262,00 = 550,20 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B00.065) - Posa serramento metallico mq 2.10 x. 45,30 = 95,13 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B20.005) - Cristallo antisfondamento mq 1,20 x 72,40 = 86,88 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P20.B03.035) - Posa cristallo antisfondamento mq 1,20 x 29,80 = 35,76 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A15.A10.035) - Lastra di acciaio Kg 16,00 x 5,40 = 86,40 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B90.005) - Ossidazione mq 2,00 x. 7,30 =. 14,60 - Patinatura mq 2,00 x. 7,30 =. 14,60 - Profilati in ferro kg 10,00 x. 7,72 =. 77,20 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A50.010) - Posa profilati kg 10,00 x. 3,06 =. 30,60 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A70.005) - Compensato marino mc 0,02 x 1.550,00 = 31,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A17.A30.005) - Sfridi, materiali vari di uso e consumo. 200,00 Sommano ,17 Prezzo di applicazione a corpo , SERRAMENTO D'ISPEZIONE VANO SCALA AD ANTA UNICA, DEL TIPO CIECO, CON FODRINATURA IN LASTRA DI ACCIAIO COR-TEN PREOSSIDATO ARTIFICIALMENTE 14

15 Fornitura e posa di serramento d'ispezione vano scala ad anta unica, del tipo cieco, dimensioni cm 100x160, con profilati in acciaio decappato tipo "SECCO SISTEMI - SISTEMACCIAIO", sezione media mm 55, spessore 15/10 mm, guarnizioni di tenuta in gomma elastomerica, telaio fisso in profilato di acciaio, telaio mobile in profilato di acciaio rinforzato internamente con perimetrale in scatolato di ferro da mm 20x20, lastra interna centrale in poliuretano estruso, spessore mm 20, pannelli laterali di tamponamento dell'anta in truciolare compensato marino con spessore mm 15, fodrinatura esterna in lastra di acciaio COR-TEN preossidata artificialmente, spessore 20/10 mm, fissata ai pannelli sottostanti con borchie in ferro ossidato da mm 10, maniglieria interna, serratura con doppia chiave, telai, pannelli interni, coprifili, ossidazione artificiale e patinatura di tutte le parti metalliche a vista, borchiatura, verniciatura fissativa e protettiva finale, ed ogni onere e magistero per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.P00.P /mq 1.349,77 - Operaio specializzato h 12,00 x 28,18 = 338,16 - Operaio qualificato h 12,00 x 26,36 = 316,32 - Serramento metallico mq 1,00 x 262,00 = 262,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B00.065) - Posa serramento metallico mq 1,00 x. 45,30 = 45,30 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B20.005) - Lastra di acciaio Kg 15,70 x 5,40 = 84,78 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B90.005) - Ossidazione mq 1,00 x. 7,30 =. 7,30 - Patinatura mq 1,00 x. 7,30 =. 7,30 - Profilati in ferro kg 10,00 x. 7,72 =. 77,20 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A50.010) - Posa profilati kg 10,00 x. 3,06 =. 30,60 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A70.005) - Compensato marino mc 0,02 x 1.550,00 = 31,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A17.A30.005) - Sfridi, materiali vari di uso e consumo. 150,00 Sommano ,96 Prezzo di applicazione a mq ,77 15

16 26. PORTA INTERNA AD ANTA AD UN BATTENTE, CON SOPRALUCE CIECO CENTINATO, CON PANNELLATURA IN CRISTALLO E FODRINATURA PARZIALE IN LASTRA DI ACCIAIO COR-TEN PREOSSIDATO ARTIFICIALMENTE E SPECCHIATURE LATERALI FISSE CENTINATE IN CRISTALLO ANTISFONDAMENTO Fornitura e posa di porta interna ad anta ad un battente realizzata secondo quanto dettagliato sulla tavola di progetto n AR , con sopraluce cieco in doppia lastra di acciaio COR- TEN, spessore 20/10 mm, fissato su pannelli truciolari di legno compensato marino, spessore mm 25, telaio perimetrale in tubolare di ferro, realizzata con profilati in ferro trattato con ossidazione artificiale, sezioni mm 30x30 e 30x50, spessore 3 mm, montanti verticali e traverse orizzontali sezione mm 50x50, spessore 4 mm, per fissaggio lastre di cristallo temperato traslucido antisfondamento ed antiferite da mm 11, con interposta pellicola in PVB, fodrinatura parziale esterna in lastra di acciaio COR-TEN preossidata artificialmente, spessore 20/10 mm, fissata alla struttura attraverso pannelli interni in truciolare compensato marino, spessore mm 25, compreso vetro temperato antisfondamento a filo lucido molato, morsetti per fissaggio lastre di cristallo, doppia maniglia eseguita con tubolare di ferro da mm 20, serratura con doppia chiave, telai, pannelli interni, coprifili, ossidazione artificiale e patinatura di tutte le parti metalliche a vista, verniciatura fissativa e protettiva finale, ed ogni onere e magistero per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.P00.P /a corpo 3.750,00 - Operaio specializzato h 31,00 x 28,18 = 873,58 - Operaio qualificato h 31,00 x 26,36 = 817,16 - Serramento metallico mq 2,00 x 262,00 = 524,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B00.065) - Posa serramento metallico mq 2,00 x. 45,30 = 90,60 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B20.005) - Cristallo antisfondamento mq 4,00 x 72,40 = 289,60 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P20.B03.035) - Posa cristallo antisfondamento mq 4,00 x 29,80 = 119,20 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A15.A10.035) - Lastra di acciaio Kg 22,00 x 5,40 = 118,80 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B90.005) - Ossidazione mq 1,50 x. 7,30 =. 10,95 - Patinatura mq 1,50 x. 7,30 =. 10,95 - Profilati in ferro kg 60,00 x. 7,72 =. 463,20 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A50.010) - Posa profilati kg 60,00 x. 3,06 =. 183,60 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A70.005) 16

17 - Compensato marino mc 0,02 x 1.550,00 = 31,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A17.A30.005) - Sfridi, materiali vari di uso e consumo. 220,00 Sommano ,64 Prezzo di applicazione a corpo , PORTA DI INGRESSO A "VAI E VIENI", CON PANNELLATURA IN CRISTALLO E FODRINATURA PARZIALE IN LASTRA DI ACCIAIO COR-TEN PREOSSIDATO ARTIFICIALMENTE Fornitura e posa di porta di ingresso a "vai e vieni", realizzata secondo quanto dettagliato sulla tavola di progetto n AR , con montanti verticali e traversa superiore orizzontale in scatolato di ferro, sez. mm 120x60x4sp., controtelaio e telaio in profilati di acciaio decappato tipo "SECCO SISTEMI - SISTEMACCIAIO", sezione media mm 55, spessore 15/10 mm, ante mobili con apertura a "vai e vieni" in cristallo temperato antisfondamento a filo lucido molato da mm 11, con interposta pellicola in PVB, carter inferiore di battuta costituito da doppia lama di ferro a U, spessore mm 3, fodrinatura parziale dell'anta in doppia lastra di acciaio COR-TEN preossidata artificialmente, spessore 20/10 mm, fissata alla struttura, con maniglieria costituita da piatta in ferro, sez. mm 50x5, meccanismo di regolazione dell'apertura a scomparsa con molla di chiusura a pavimento e sulla traversa superiore tipo "MAB", doppio meccanismo di chiusura a chiave, spazzolini di tenuta all'aria, compresi telai, pannelli interni, coprifili, serratura con doppia chiave, vetro temperato, ossidazione artificiale e patinatura di tutte le parti metalliche a vista, verniciatura fissativa e protettiva finale, ed ogni onere e magistero per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.P00.P /a corpo 2.700,00 - Operaio specializzato h 14,00 x 28,18 = 394,52 - Operaio qualificato h 14,00 x 26,36 = 369,04 - Serramento metallico mq 4,00 x 262,00 = 1.048,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B00.065) - Posa serramento metallico mq 4,00 x. 45,30 = 181,20 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B20.005) - Cristallo antisfondamento mq 2,42 x 72,40 = 175,21 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P20.B03.035) - Posa cristallo antisfondamento mq 2,42 x 29,80 = 72,12 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A15.A10.035) - Lastra di acciaio Kg 15,00 x 5,40 = 81,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B90.005) - Ossidazione mq 6,00 x. 7,30 =. 43,80 17

18 - Patinatura mq 6,00 x. 7,30 =. 43,80 - Profilati in ferro kg 15,00 x. 7,72 =. 115,80 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A50.010) - Posa profilati kg 15,00 x. 3,06 =. 45,90 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A70.005) - Sfridi, materiali vari di uso e consumo. 140,00 Sommano ,39 Prezzo di applicazione a corpo , BUSSOLA DI INGRESSO CON PANNELLI IN CRISTALLO TEMPERATO, FODRINATURE PARZIALI IN LASTRA DI ACCIAIO COR-TEN PREOSSIDATO ARTIFICIALMENTE, SERRAMENTO CON APERTURA A "VAI E VIENI" Fornitura e posa di bussola di ingresso, realizzata secondo quanto dettagliato sulla tavola di progetto AR , con profilati in scatolato di ferro, sezione media mm 40x25x4sp., parti fisse laterali e superiori (cielino) eseguite con lastre di cristallo temperato antisfondamento ed antiferite da mm 5+6 con interposta pellicola in PVB, fodrinature parziali in lastre di acciaio COR-TEN preossidato artificialmente fissate alla struttura mediante pannelli interni in truciolare compensato marino, spessore mm 15, carter inferiore di battuta costituito da doppia lama di ferro a U, spessore mm 3, ante mobili con apertura a "vai e vieni" in cristallo temperato antisfondamento ed antiferite a filo lucido molato da mm 5+6 con interposta pellicola in PVB, con maniglieria interna ed esterna costituita da piatta in ferro, sez. mm 50x5, meccanismo di regolazione dell'apertura a scomparsa con molla di chiusura a pavimento e sulla traversa superiore tipo "MAB", doppio meccanismo di chiusura a chiave, spazzolini di tenuta all'aria, cielino superiore realizzato con cristallo avente le caratteristiche delle parti inferiori, compresi telai, pannelli interni, coprifili, serratura con doppia chiave, vetro temperato, ossidazione artificiale e patinatura di tutte le parti metalliche a vista, verniciatura fissativa e protettiva finale, ed ogni onere e magistero per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.P00.P /a corpo 7.300,00 - Operaio specializzato h 50,00 x 28,18 = 1.409,00 - Operaio qualificato h 50,00 x 26,36 = 1.318,00 - Serramento metallico mq 7,50 x 262,00 = 1.965,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B00.065) - Posa serramento metallico mq 7,50 x. 45,30 = 339,75 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B20.005) - Cristallo antisfondamento mq 6,00 x 72,40 = 434,40 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P20.B03.035) - Posa cristallo antisfondamento mq 6,00 x 29,80 = 178,80 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A15.A10.035) 18

19 - Lastra di acciaio Kg 40,00 x 5,40 = 216,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B90.005) - Ossidazione mq 2,50 x. 7,30 =. 18,25 - Patinatura mq 2,50 x. 7,30 =. 18,25 - Profilati in ferro kg 85,00 x. 7,72 =. 656,20 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A50.010) - Posa profilati kg 85,00 x. 3,06 =. 260,10 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A70.005) - Compensato marino mc 0,03 x 1.550,00 = 46,50 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A17.A30.005) - Sfridi, materiali vari di uso e consumo. 440,00 Sommano ,25 Prezzo di applicazione a corpo , VETRATA CON FISSAGGIO PUNTUALE CON CROCIERE E ROTULES IN ACCIAIO INOX SATINATO E CRISTALLO TRASPARENTE STRATIFICATO E TEMPERATO Fornitura e posa di vetrata con fissaggio puntuale, realizzata secondo quanto dettagliato sulla tavola di progetto n AR , completa di crociere in microfusione di acciaio inox satinato AISI 316, smerigliate, rotules in acciaio inox satinato del tipo snodato in modo da permettere al vetro liberi movimenti per le dilatazioni, cristallo trasparente stratificato e temperato da mm con interposta pellicola in PVB. La struttura sarà montata su paleria metallica verticale in acciaio inox satinato del diametro di mm 60 e spessore mm 4, fissata all'estremità (pavimento, soffitto) con attacchi a forcella, piastra di acciaio e contropiastra di registrazione, tirafondi, bulloneria, meccanismo di regolazione a cannocchiale in sommità. La vetrata dovrà avere apertura interna a doppia anta con cerniere fissate alle lastre di cristallo, regolazione del meccanismo di apertura con elemento a pompa incernierato a pavimento, maniglieria in tubolare in acciaio inox satinato, diam. mm 25. Le lastre di cristallo saranno molate a filo lucido sul perimetro, avranno fori svasati, e saranno sigillate fra loro con silicone ad elevato modulo elastico. La fornitura e posa si intendono comprensive di paleria verticale di tenuta, piastre e contropiastre, bulloneria di regolazione e fissaggio, elementi puntiformi porta cristallo, rotules, crociere, cristalli, finiture particolari, elementi accessori alla porta di accesso, siliconatura dei giunti, maniglieria, ponteggio ed ogni onere e magistero per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.VE /mq 870,00 - Operaio specializzato h 3,50 x 28,18 = 98,63 - Operaio qualificato h 3,50 x 26,36 = 92,26 19

20 - Serramento metallico mq 1,00 x 262,00 = 262,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B00.065) - Posa serramento metallico mq 1,00 x. 45,30 = 45,30 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B20.005) - Cristallo antisfondamento mq 1,00 x 72,40 = 72,40 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P20.B03.035) - Posa cristallo antisfondamento mq 1,00 x 29,80 = 29,80 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A15.A10.035) - Ossidazione mq 1,00 x. 7,30 =. 7,30 - Patinatura mq 1,00 x. 7,30 =. 7,30 - Profilati in ferro kg 15,00 x. 7,72 =. 115,80 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A50.010) - Posa profilati kg 15,00 x. 3,06 =. 45,90 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A70.005) - Sfridi, materiali vari di uso e consumo. 100,00 Sommano. 876,69 Prezzo di applicazione a mq. 870, VETRATA FISSA CON CRISTALLO TRASPARENTE ANTISFONDAMENTO Fornitura e posa di vetrata fissa a tutto campo divisa in tre specchiature uguali, senza montanti verticali divisori e fissata al perimetro con telaio in ferro commerciale ossidato artificialmente, sezione mm 40x40, completa di lastre di cristallo antisfondamento da mm 6+6 con interposta pellicola in PVB, molate a filo lucido sul perimetro e saranno sigillate fra loro con silicone strutturale traslucido ad elevato modulo elastico. La fornitura e posa si intendono comprensive di tasselli, bullonerie, piastre, tirafondi ed qualsiasi altro accessorio di fissaggio, ponteggio ed ogni onere e magistero per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.VE /mq 800,00 - Operaio specializzato h 3,50 x 28,18 = 98,63 - Operaio qualificato h 3,50 x 26,36 = 92,26 - Serramento metallico mq 1,00 x 262,00 = 262,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B00.065) - Posa serramento metallico mq 1,00 x. 45,30 = 45,30 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B20.005) 20

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como -

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - PROGETTO PER REALIZZAZIONE NUOVI UFFICI in via ANZANI n 37 - COMO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OPERE EDILI ed AFFINI Il progettista Agosto 2011 Demolizioni Demolizione

Dettagli

LAVORI PER L INSTALLAZIONE DI UN NUOVO ASCENSORE SCUOLA PRIMARIA E DELL INFANZIA BAODO

LAVORI PER L INSTALLAZIONE DI UN NUOVO ASCENSORE SCUOLA PRIMARIA E DELL INFANZIA BAODO progetto committente LAVORI PER L INSTALLAZIONE DI UN NUOVO ASCENSORE SCUOLA PRIMARIA E DELL INFANZIA BAODO COMUNE DI CELLE LIGURE Via Boagno 11-17015 Celle Ligure (SV) SAVONA Piazza Rebagliati, 1 17100

Dettagli

Analisi dei Nuovi Prezzi Aggiunti

Analisi dei Nuovi Prezzi Aggiunti Analisi dei Nuovi Prezzi Aggiunti Premessa Per le forniture e le opere compiute di cui non è stato individuato un articolo specifico nell Elenco Prezzi di riferimento (Elenco Prezzi di riferimento per

Dettagli

Operaio qualificato muratore h 0,30 x 32,00 = 9.55. Calce idraulica q.le 0,30 x 9,20 = 2,76 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P02.A90.

Operaio qualificato muratore h 0,30 x 32,00 = 9.55. Calce idraulica q.le 0,30 x 9,20 = 2,76 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P02.A90. 1. 01.MAS.CLS.005 MASSETTO IN C.L.S. CON INTERPOSTA MAGLIA ELETTROSALDATA Formazione di massetto in c.l.s. gettato in opera, formato da uno strato di cm 6/8 di calcestruzzo cementizio dosato a q.li 2,50

Dettagli

FOGLIO RIEPILOGATIVO PER MAGAZZINO

FOGLIO RIEPILOGATIVO PER MAGAZZINO FOGLIO RIEPILOGATIVO PER MAGAZZINO COMMESSA N.: AAAA IMPIANTO N.: AAAA N 2 Colonne guide tipo complete Fornitore Monteferro Tipo T 82/A (82,5 x 68,25 x 9mm) Lunghezza cad. colonna 25 m Composte complessivamente

Dettagli

Dati Tecnici Piattaforma Elevatrice Easy Move -E07- Sistema di sollevamento per persona con limitata capacità motoria

Dati Tecnici Piattaforma Elevatrice Easy Move -E07- Sistema di sollevamento per persona con limitata capacità motoria Dati Tecnici Piattaforma Elevatrice Easy Move -E07- Sistema di sollevamento per persona con limitata capacità motoria Omologazioni Omologazione TÜV per il paracadute; Omologazione TÜV per le serrature;

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Provincia di Milano RISTRUTTURAZIONE VILLA BESOZZI Piazza Manzoni, 2 Proprietà: ASF & Servizi alla Persona - Carugate Rif. COMPUTO METRICO Unità di misura Quantità Prezzo Un.

Dettagli

SERRAMENTI ED OPERE IN METALLO

SERRAMENTI ED OPERE IN METALLO Cap. IV SERRAMENTI ED OPERE IN METALLO PAG. 1 4.2 OPERE COMPIUTE Prezzi medi praticati dalle ditte del ramo per ordinazioni dirette (di media entità) da parte del committente, in opera, escluse assistenze

Dettagli

ANALISI PREZZI UNITARI

ANALISI PREZZI UNITARI ANALISI PREZZI UNITARI Analisi prezzi redatta in base ai dati forniti dall Elenco Prezzi Opere Pubbliche Regione Piemonte, Edizione Dicembre 2005, (D.G.R. n. 44-11649 del 02.02.2004 - B.U.R. n. 8 del 26.02.2004)

Dettagli

Dati Tecnici Piattaforma Elevatrice Easy Move -E07- Sistema di sollevamento per persona con limitata capacità motoria

Dati Tecnici Piattaforma Elevatrice Easy Move -E07- Sistema di sollevamento per persona con limitata capacità motoria Dati Tecnici Piattaforma Elevatrice Easy Move -E07- Sistema di sollevamento per persona con limitata capacità motoria Omologazioni Omologazione TÜV per il paracadute; Omologazione TÜV per le serrature;

Dettagli

LISTINO IM - IMPIANTI DI SOLLEVAMENTO

LISTINO IM - IMPIANTI DI SOLLEVAMENTO IM.380.30 ASCENSORI PER EDIFICI PRIVATI, per nuove costruzioni non residenziali IM.380.30.10 ASCENSORE PER EDIFICI PRIVATI, per nuove costruzioni non residenziali PER EDIFICI PRIVATI, per nuove costruzioni

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti PROVVEDITORATO INTERREGIONALE PER LE OPERE PUBBLICHE EMILIA ROMAGNA - MARCHE BOLOGNA CAPITOLO 16

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti PROVVEDITORATO INTERREGIONALE PER LE OPERE PUBBLICHE EMILIA ROMAGNA - MARCHE BOLOGNA CAPITOLO 16 ANA REPV BBLICA Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti PROVVEDITORATO INTERREGIONALE PER LE OPERE PUBBLICHE EMILIA ROMAGNA - MARCHE BOLOGNA ITALI CAPITOLO 16 IMPIANTI ASCENSORI MONTACARICHI MONTALETTIGHE

Dettagli

Da un piano all altro con un dito. Piattaforma Elevatrice Oleodinamica

Da un piano all altro con un dito. Piattaforma Elevatrice Oleodinamica Da un piano all altro con un dito Piattaforma Elevatrice Oleodinamica HELEVA Liberi di muoversi PRATICA Basta premere un pulsante. La piattaforma elevatrice HELEVA, è la soluzione ideale per il superamento

Dettagli

IMPIANTI ASCENSORI PAG. 1

IMPIANTI ASCENSORI PAG. 1 Cap. XII IMPIANTI ASCENSORI PAG. 1 12.2 OPERE COMPIUTE I prezzi comprendono fornitura dei materiali, trasporto in cantiere, prestazioni di tecnico specializzato montatore; gli accessori ed il fissaggio

Dettagli

Dati Tecnici Piattaforma Elevatrice elettrica E10 ECOVimec Sistema di sollevamento per persona adatto per persone con limitata capacità motoria

Dati Tecnici Piattaforma Elevatrice elettrica E10 ECOVimec Sistema di sollevamento per persona adatto per persone con limitata capacità motoria Dati Tecnici Piattaforma Elevatrice elettrica E10 ECOVimec Sistema di sollevamento per persona adatto per persone con limitata capacità motoria Omologazioni Omologazione TÜV per il paracadute Omologazione

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Rinforzo reticolari copertura, tubolari di supporto copertura e rivestimenti

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Rinforzo reticolari copertura, tubolari di supporto copertura e rivestimenti Rinforzo reticolari copertura, tubolari di supporto copertura e rivestimenti A - Rinforzo reticolari copertura, tubolari di supporto copertura e rivestimenti 1 01.A18.A25 Carpenteria varia per piccoli

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO n cod. prod. Descrizione dei lavori Unità di Prezzo Quantità Prezzo TOT misura unitario 9. OPERE MURARIE A 9.02. MURATURE IN LATERIZIO A 9.02.6 Muratura per opere in elevazione

Dettagli

OGGETTO: offerta per l installazione di un elevatore di costruzione AGOSTINETTO.

OGGETTO: offerta per l installazione di un elevatore di costruzione AGOSTINETTO. Cuneo lì, 29 agosto 2012 RIF.:12.08.57/INC Spett.le STUDIO CUNEO INGEGNERIA Alla c.a. geom. Andrea Asselle Alla c.a. geom. P. Politano OGGETTO: offerta per l installazione di un elevatore di costruzione

Dettagli

ELEVATORI VANO CHIUSO LINEA MOBILITY

ELEVATORI VANO CHIUSO LINEA MOBILITY ELEVATORI VANO CHIUSO LINEA MOBILITY Elevatori vano chiuso Mobility Care offre soluzioni ottimali per il superamento delle barriere architettoniche, con miniascensori ed elevatori. Le soluzioni possono

Dettagli

ACCESSORI PER FINITURE

ACCESSORI PER FINITURE ACCESSORI PER FINITURE NASTRO A RETE COPRIGIUNTO AUTOADESIVO IN FIBRA DI VETRO art. NAF01 Codice Lunghezza Confezione NAF01001 15 ml. 12 pz. NAF01002 90 ml. 24 pz. NAF0100 45 ml. 54 pz. NAF01004 20 ml.

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici. Prezzario Regionale dei lavori pubblici. Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 sexies

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici. Prezzario Regionale dei lavori pubblici. Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 sexies REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici Prezzario Regionale dei lavori pubblici Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 sexies Anno: 2008 Indice Voci finite i Indice D.0013 - EDILIZIA................................................

Dettagli

ELENCO DEI PREZZI UNITARI. Codice DESCRIZIONE U.m. PREZZO

ELENCO DEI PREZZI UNITARI. Codice DESCRIZIONE U.m. PREZZO 1.2.19.A 1.4.G.1.A 1.4.G.5 1.4.I.4.D1 Formazione di ponteggio tubolare di facciata per la realizzazione degli interventi interessanti la copertura dell'aula della scuola elementare (rif. intervento n.

Dettagli

Programma Operativo Interregionale "Energie rinnovabili e risparmio energetico" 2007-2013 COMUNE DI CARMIANO

Programma Operativo Interregionale Energie rinnovabili e risparmio energetico 2007-2013 COMUNE DI CARMIANO Programma Operativo Interregionale "Energie rinnovabili e risparmio energetico" 2007-2013 COMUNE DI CARMIANO PROGETTO ESECUTIVO INTERVENTI DI EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI EDIFICI E UTENZE ENERGETICHE

Dettagli

WL Partition. Centro Progetti Tecno.12 WL Partition. Centro Progetti Tecno.12. www.tecnospa.com

WL Partition. Centro Progetti Tecno.12 WL Partition. Centro Progetti Tecno.12. www.tecnospa.com WL Partition. Centro Progetti Tecno.12 WL SISTEMA DI PARETI DIVISORIE ATTREZZATE E CONTENITORI PARETE CON VETRO SINGOLO Parete con vetro singolo Profilo monolitico, realizzato con un estruso in lega di

Dettagli

ESPLOSO ASSONOMETRICO - PARETE (leggere con attenzione le spiegazioni sottoriportate)

ESPLOSO ASSONOMETRICO - PARETE (leggere con attenzione le spiegazioni sottoriportate) ESPLOSO ASSONOMETRICO - PARETE (leggere con attenzione le spiegazioni sottoriportate) Profilo policarbonato Profilo fermavetro Carter di copertura Piede di regolazione Profilo fisso PARETE MONOLITICA:

Dettagli

Residenza via Como Meda (MI) via Como 48/52 DESCRIZIONE LAVORI

Residenza via Como Meda (MI) via Como 48/52 DESCRIZIONE LAVORI Residenza via Como Meda (MI) via Como 48/52 DESCRIZIONE LAVORI TST Italia Srl. Piazza Missori, 3 - Milano 1. STRUTTURE a. STRUTTURE INTERRATE eseguite in c.a. come da progetto b. SOLAI in laterocemento

Dettagli

SERRAMENTI ED INFISSI IN LEGNO E P.V.C.

SERRAMENTI ED INFISSI IN LEGNO E P.V.C. Cap. VI SERRAMENTI ED INFISSI IN LEGNO E P.V.C. PAG. 1 6.2 OPERE COMPIUTE Prezzi medi praticati dalle ditte del ramo per ordinazioni dirette (di media entità) da parte del committente. I prezzi esposti

Dettagli

U T C D i r e z i o n e l a v o r i p u b b l i c i. All. D S O S T I T U Z I O N E I N F I S S I SCUOLA ELEMENTARE "PAPA GIOVANNI XXIII"

U T C D i r e z i o n e l a v o r i p u b b l i c i. All. D S O S T I T U Z I O N E I N F I S S I SCUOLA ELEMENTARE PAPA GIOVANNI XXIII Asse II "Qualità degli ambienti scolastici" Obiettivo C Accordo tra: Istituzione scolastica "Scuola elementare Papa G. GiovanniXXIII" e Comune Vittoria per la realizzazione del progetto : S O S T I T U

Dettagli

CERTIFICAZIONE SISTEMI QUALITÁ AZIENDALI MINIASCENSORE* Mod. OPLÁ PIATTAFORMA ELEVATRICE CON DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ

CERTIFICAZIONE SISTEMI QUALITÁ AZIENDALI MINIASCENSORE* Mod. OPLÁ PIATTAFORMA ELEVATRICE CON DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ CERTIFICAZIONE SISTEMI QUALITÁ AZIENDALI MINIASCENSORE* Mod. OPLÁ PIATTAFORMA ELEVATRICE CON DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ MINIASCENSORE* OPLÁ sistema di sollevamento verticale senza vano per persone sistema

Dettagli

Conquistate i vostri spazi con i nostri mini elevatori.

Conquistate i vostri spazi con i nostri mini elevatori. Conquistate i vostri spazi con i nostri mini elevatori. L esperienza insegna. Garaventa Lift Leader nell accessibilità. La leadership tecnologica Garaventa arriva dall alto. Dalle vette più impegnative

Dettagli

Incastellature metalliche Arcate

Incastellature metalliche Arcate GRUPPO Incastellature metalliche rcate abine La piattaforma elevatrice è un prodotto mirato a soddisfare le molteplici richieste di mercato grazie alla progettazione e alla realizzazione di una meccanica

Dettagli

PIATTAFORME. progettazione costruzione installazione manutenzione assistenza tecnica

PIATTAFORME. progettazione costruzione installazione manutenzione assistenza tecnica PIATTAFORME progettazione costruzione installazione manutenzione assistenza tecnica 1 LA CARTA D IDENTITÀ È nata da due fratelli la DUE.BI. ASCENSORI, azienda che opera nel settore degli impianti di elevazione

Dettagli

ERRATA CORRIGE All Elenco Prezzi registrato a Milano il 18 giugno 2014 al n 2654 Serie 3 edizione 2014

ERRATA CORRIGE All Elenco Prezzi registrato a Milano il 18 giugno 2014 al n 2654 Serie 3 edizione 2014 ERRATA CORRIGE All Elenco Prezzi registrato a Milano il 18 giugno 2014 al n 2654 Serie 3 edizione 2014 Le pagine da 115 sino a 119 compresa e la pagina 196 si intendono sostituite da quelle di seguito

Dettagli

OTIS Homelift, la piattaforma elevatrice che migliora la qualità della tua vita!

OTIS Homelift, la piattaforma elevatrice che migliora la qualità della tua vita! Homelift Superare le barriere architettoniche e i vincoli d installazione di un ascensore tradizionale è possibile, grazie a Otis Homelift, la piattaforma elevatrice che si distingue per sicurezza, flessibilità,

Dettagli

PREZZO DI APPLICAZIONE./CAD.

PREZZO DI APPLICAZIONE./CAD. 1) Ana.1 Pag. 1 Fornitura e collocazione di rilevatore ottico di fumo, analogico indirzzato, con copertura da 40 mq. a 80 mq. completo di base universale, conforme EN54/7-9. In opera a soffitto e a qualunque

Dettagli

Energy è un prodotto progettato, sviluppato e costruito interamente in Italia presso gli stabilimenti EP di Vecchiano (PI)

Energy è un prodotto progettato, sviluppato e costruito interamente in Italia presso gli stabilimenti EP di Vecchiano (PI) Introduzione Energy nasce dalla continua ricerca dell ingegneria EP, il risultato è un impianto versatile, di facile installazione e a basso consumo, caratteristiche che si traducono in vantaggi per l

Dettagli

RISTRUTTURAZIONE EDIFICIO VIA TONALE 26 MILANO FACCIATE CONTINUE E SERRAMENTI

RISTRUTTURAZIONE EDIFICIO VIA TONALE 26 MILANO FACCIATE CONTINUE E SERRAMENTI Certificato n. 4858 Tecnologie edili per l ambiente facciate continue serramenti - pareti mobili RISTRUTTURAZIONE EDIFICIO VIA TONALE 26 MILANO FACCIATE CONTINUE E SERRAMENTI Ristrutturazione fabbricato

Dettagli

RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA ACQUIRENTI INTERVENTO IN TORINO - VIA BONZO 16

RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA ACQUIRENTI INTERVENTO IN TORINO - VIA BONZO 16 RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA ACQUIRENTI INTERVENTO IN TORINO - VIA BONZO 16 SCAVI E REINTERRI ESECUZIONE DI SCAVO DI SBANCAMENTO ESEGUITO CON MEZZI MECCANICI, ESECUZIONE DI SCAVO A SEZIONE OBBLIGATA

Dettagli

Comune di Pedara. Provincia Catania

Comune di Pedara. Provincia Catania Comune di Pedara Provincia Catania COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OGGETTO Lavori di adeguamento del locale mensa e del locale caldaia presso la scuola materna di Piazza del popolo. ( PROGETTO ESECUTIVO) COMMITTENTE

Dettagli

CE.01 Computo metrico arredi e attrezzature ( Voce a corpo)

CE.01 Computo metrico arredi e attrezzature ( Voce a corpo) COMUNE DI EMPOLI CE.01 Computo metrico arredi e attrezzature ( Voce a corpo) VOCI DI CAPITOLATO INFISSI ESTERNI USCITE DI SICUREZZA A DUE ANTE FERRO E LEGNO Fornitura e posa in opera di porta a due ante

Dettagli

COMUNE DI FAGNANO CASTELLO (Provincia di Cosenza) Committente

COMUNE DI FAGNANO CASTELLO (Provincia di Cosenza) Committente . ing. Marina Ivano Corso Garibaldi, 42/C 87050 Piane Crati Tel. 0984 422789 Studio Professionale COMUNE DI FAGNANO CASTELLO (Provincia di Cosenza) Committente PROGRAMMA STRAORDINARIO STRALCIO DI INTERVENTI

Dettagli

INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA ALL INTERNO DELLA STRUTTURA CAMPANSI COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA ALL INTERNO DELLA STRUTTURA CAMPANSI COMPUTO METRICO ESTIMATIVO AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA CITTA DI SIENA BUTINI BOURKE-CAMPANSI-PENDOLA Via Campansi n. 18 Siena INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA ALL INTERNO DELLA STRUTTURA CAMPANSI COMPUTO METRICO

Dettagli

Arch. Vincenzo Antonio SERRAO Arch. Francesca ISAIA pag. 2 R I P O R T O

Arch. Vincenzo Antonio SERRAO Arch. Francesca ISAIA pag. 2 R I P O R T O Arch. Francesca ISAIA pag. 2 R I P O R T O LAVORI A MISURA opere edili (Cat 1) 1 / 1 Demolizione di pavimento in mattoni, marmette, ecc., compreso il R.02.060.050 sottofondo, anche con eventuale recupero

Dettagli

...l opera d arte dura nel tempo.

...l opera d arte dura nel tempo. ...l opera d arte dura nel tempo. 2 Passione, comp 3 etenza, tecnologia, qualità. La ricerca, le nuove tecnologie, lo studio e l utilizzo di materiali innovativi e il costante aggiornamento tecnico sono

Dettagli

Descrizione delle voci e degli elementi U.M. Quantità Importo unitario

Descrizione delle voci e degli elementi U.M. Quantità Importo unitario N. Ord. Tariffa Descrizione delle voci e degli elementi U.M. Quantità Importo unitario Importo totale N.P.01 1C.01.080.0010.b Rimozione di controsoffitti in pannelli di gesso continui fissi pendinati e

Dettagli

CITTA' DI TORINO VICE DIREZIONE GENERALE SERVIZI TECNICI COORDINAMENTO EDILIZIA SCOLASTICA SETTORE EDILIZIA SCOLASTICA NUOVE OPERE

CITTA' DI TORINO VICE DIREZIONE GENERALE SERVIZI TECNICI COORDINAMENTO EDILIZIA SCOLASTICA SETTORE EDILIZIA SCOLASTICA NUOVE OPERE ANALISI N. 01 ( NP 01) POSA DEI GIUNTI DI DILATAZIONE nelle nuove rampe per disabili esterne realizzate in c.a.a gettao in opera e blocchi, in corrispondenza dei raccordi tra i tratti inclinati delle rampe

Dettagli

Procedimento misto per la stima di costo

Procedimento misto per la stima di costo Procedimento misto per la stima di costo Venezia, 12 maggio 2005 Obiettivo e struttura della lezione L obiettivo della lezione è illustrare una metodologia di analisi del valore che consenta di pervenire

Dettagli

OSPEDALE SAN LEOPOLDO MANDIC -MERATE PROGETTO DEFINITIVO COMPUTO METRICO ELEVATORI

OSPEDALE SAN LEOPOLDO MANDIC -MERATE PROGETTO DEFINITIVO COMPUTO METRICO ELEVATORI AENDA OSPEDALIERA OSPEDALE DI LECCO REGIONE LOMBARDIA Programma pluriennale degli investimenti in Sanità ex art. 20L. 67/1988 IV Atto integrativo dell accordo di programma quadro in sanità del 3/3/1999.

Dettagli

... Printed by Italsoft S.r.l. - www.italsoft.net

... Printed by Italsoft S.r.l. - www.italsoft.net ........... COMUNITA' MONTANA MUGELLO Oggetto dei lavori: REALIZZAZIONE DI NUOVO LOCALE TECNICO - I DIACCI II LOTTO Progettista: Geom. Francesco Minniti COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 2 LOTTO - COMPUTO METRICO

Dettagli

PORTE TAGLIAFUOCO. Descrizione di Capitolato. a 1 o 2 battenti - REI 60-120 - conformi UNI 9723. Portone scorrevole REI 60-120

PORTE TAGLIAFUOCO. Descrizione di Capitolato. a 1 o 2 battenti - REI 60-120 - conformi UNI 9723. Portone scorrevole REI 60-120 PORTE TAGLIAFUOCO a 1 o battenti - REI 6-1 - conformi UNI 973 Descrizione di Capitolato Portone scorrevole REI 6-1 Porta battenti REI 6-1 Porta scorrevole verticale (passavivande) REI 6-1 Maniglioni antipanico

Dettagli

Amministrazione Provinciale di Catanzaro Piazza Rossi,1-88100 Catanzaro

Amministrazione Provinciale di Catanzaro Piazza Rossi,1-88100 Catanzaro Amministrazione Provinciale di Catanzaro Piazza Rossi,1-88100 Catanzaro PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE ISTITUTO SCOLASTICO OGGETTO D INTERVENTO LICEO SCIENTIFICO L. SICILIANI - CATANZARO CODICE MECCANOGRAFICO:

Dettagli

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Lavori previsti per il 1 lotto 1 Lotto - interventi sul copo "A" Opere di demolizione e rimozione 500.200.310 Rimozione di battiscopa 1 020 - in materie plastiche o in legno m. 194,30 0,80 155,44 500.200.100

Dettagli

ALLEGATO 3 - SCHEDE MATERIALI

ALLEGATO 3 - SCHEDE MATERIALI Allegato III Fornitura e posa in opera di elementi di arredo per la realizzazione della sede di Equitalia Nord SpA Area Territoriale di Como Indirizzo Unità Como, via Sant Elia n. 11 immobiliare: ALLEGATO

Dettagli

Unità di misura. Articolo di Elenco I N D I C A Z I O N E D E L L E P R E S T A Z I O N I COSTO EURO. Prezziario Regionale Sicilia Anno 2013

Unità di misura. Articolo di Elenco I N D I C A Z I O N E D E L L E P R E S T A Z I O N I COSTO EURO. Prezziario Regionale Sicilia Anno 2013 partecipazione anche degli studenti diversamene abili del plesso Sant'orsola pag. 2 di 6 di Elenco I N D I C A Z I O N E D E L L E P R E S T A Z I O N I COSTO EURO Prezziario Regionale Sicilia Anno 2013

Dettagli

MANUALE D ESECUZIONE DEI LAVORI RELATIVI AGLI ASCENSORI

MANUALE D ESECUZIONE DEI LAVORI RELATIVI AGLI ASCENSORI Per rendere più efficiente la collaborazione, per essere i più chiari e rapidi possibili abbiamo riassunto le principali regole di esecuzione dei lavori relativi agli ascensori. MANUALE DI COSTRUZIONE

Dettagli

PASTORE: il bello della sicurezza. Porte basculanti in acciaio

PASTORE: il bello della sicurezza. Porte basculanti in acciaio PASTORE: il bello della sicurezza Porte basculanti in acciaio modello CT Le molle di bilanciamento, nascoste nel montante, sono garantite 10 anni La sicurezza è garantita dal meccanismo paracadute, contro

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di Surbo Provincia di Lecce. Lavori di manutenzione straordinaria di edifici ERP siti a Surbo in via F.

COMPUTO METRICO. Comune di Surbo Provincia di Lecce. Lavori di manutenzione straordinaria di edifici ERP siti a Surbo in via F. Comune di Surbo Provincia di Lecce pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Lavori di manutenzione straordinaria di edifici ERP siti a Surbo in via F.lli Trio COMMITTENTE: I.A.C.P. della Provincia di Lecce Data,

Dettagli

COMUNE DI BIOGLIO PROVINCIA DI BIELLA COMPUTO METRICO OPERE COMPLETE A CORPO INTERVENTO DI EDILIZIA SOVVENZIONATA-

COMUNE DI BIOGLIO PROVINCIA DI BIELLA COMPUTO METRICO OPERE COMPLETE A CORPO INTERVENTO DI EDILIZIA SOVVENZIONATA- COMUNE DI BIOGLIO PROVINCIA DI BIELLA pag. 1 COMPUTO METRICO OPERE COMPLETE A CORPO OGGETTO: INTERVENTO DI EDILIZIA SOVVENZIONATA- Fabbricato sito in Bioglio fraz. Ceretto - via S.A.Cerruti COMMITTENTE:

Dettagli

PIEMONTE FORNITURA ARREDI PER L ALLESTIMENTO DEL RISTORANTE UNIVERSITARIO PRINCIPE AMEDEO [01634367A5] CAPITOLATO TECNICO

PIEMONTE FORNITURA ARREDI PER L ALLESTIMENTO DEL RISTORANTE UNIVERSITARIO PRINCIPE AMEDEO [01634367A5] CAPITOLATO TECNICO PIEMONTE FORNITURA ARREDI PER L ALLESTIMENTO DEL RISTORANTE UNIVERSITARIO PRINCIPE AMEDEO CIG [01634367A5] CAPITOLATO TECNICO PREMESSA Per il Ristorante Universitario Mensana di via Principe Amedeo sono

Dettagli

COMUNE DI MONTEMARCIANO Provincia di Ancona

COMUNE DI MONTEMARCIANO Provincia di Ancona COMUNE DI MONTEMARCIANO Provincia di Ancona V SETTORE LAVORI PUBBLICI e MANUTENZIONE Progetto per la realizzazione di n.176 loculi cimiteriali PROGETTO ESECUTIVO ANALISI NUOVI PREZZI non compresi nel prezziario

Dettagli

ELENCO PREZZI SICILIA VITTORIA. Ragusa MANUTENZIONE COPERTURA SCUOLA CHE GUEVARA. OGGETTO:

ELENCO PREZZI SICILIA VITTORIA. Ragusa MANUTENZIONE COPERTURA SCUOLA CHE GUEVARA. OGGETTO: SICILIA VITTORIA Ragusa ELENCO PREZZI OGGETTO: MANUTENZIONE COPERTURA SCUOLA CHE GUEVARA. COMMITTENTE: Comune di Vittoria - Ufficio Tecnico - Direzione Manutenzioni Ecologia e Tutela Ambientale Il Tecnico

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO serie 80A parete con coprifilo

SCHEDA PRODOTTO serie 80A parete con coprifilo SCHEDA PRODOTTO serie 80A parete con coprifilo SERIE 80A parete con coprifilo Le pareti mobili sono la soluzione ideale per modificare gli ambienti in tempi rapidi e con la massima facilità e flessibilità.

Dettagli

La piattaforma elevatrice residenziale

La piattaforma elevatrice residenziale La piattaforma elevatrice residenziale Pensiamo per un momento allo spazio che ci circonda come se per descriverlo bastassero i tre assi cartesiani. Ora lasciamo che un uomo si muova liberamente all interno

Dettagli

CHIUSURE VER VER ICALI TRASPARENTI

CHIUSURE VER VER ICALI TRASPARENTI CHIUSURE VERTICALI TRASPARENTI Serramenti Chiusure Verticali Trasparenti Vetrate continue Con specchiatura unica A doppia pelle SERRAMENTI ESTERNI Elementi costruttivi funzionali che devono soddisfare

Dettagli

DESIGNAZIONE DEI LAVORI

DESIGNAZIONE DEI LAVORI R I P O R T O pag. 1 LAVORI A CORPO OPERE DI SICUREZZA (SpCat 1) Apprestamenti (Cat 1) Opere provvisionali, recinzioni e (SbCat 1) 1 / 1 Prefabbricato monoblocco con pannelli di SR5009h tamponatura strutturali,

Dettagli

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI Cap. XIV OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI PAG. 1 14.1 OPERE COMPIUTE Opere prefabbricate in cemento armato. Prezzi medi praticati dalle imprese specializzate del ramo per ordinazioni dirette (di media entità)

Dettagli

L INVISIBILE SCORREVOLE CENTRO PARETE SISTEMA VETRO

L INVISIBILE SCORREVOLE CENTRO PARETE SISTEMA VETRO SCORREVOLE CENTRO PARETE SISTEMA VETRO - Scheda di montaggio - pag. 1 di 12 L INVISIBILE SCORREVOLE CENTRO PARETE SISTEMA VETRO Scheda di montaggio Situazione cantiere Materiale in dotazione SISTEMA VETRO

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO IMPIANTO ANTINCENDIO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO IMPIANTO ANTINCENDIO Comune di Offida Lavori di: Legge 27 dicembre 2002 n. 289, art. 21 comma 80 PIANO STRAORDINARIO PER LA MESSA IN SICUREZZA DEGLI EDIFICI SCOLASTICI Delibera CIPE n. 143/2006 di approvazione del II programma

Dettagli

INSIEL S.p.A. OGGETTO. LIVELLO PROGETTUALE: Specifica Tecnica. Minishelter. Data: 28 marzo 2007

INSIEL S.p.A. OGGETTO. LIVELLO PROGETTUALE: Specifica Tecnica. Minishelter. Data: 28 marzo 2007 LIVELLO PROGETTUALE: Specifica Tecnica Data: 28 marzo 2007 OGGETTO GGETTO: Minishelter Integrazioni: 27 marzo 2009 Riferimento: INSIEL_ ST_MINISHELTER_09 INDICE Indice... 2 Indice delle figure... 2 1 Generalità...

Dettagli

NUOVA PALAZZINA DI 5 APPARTAMENTI A GRONO 4 appartamenti da 4 ½ locali 1 appartamento da 3 ½ locali

NUOVA PALAZZINA DI 5 APPARTAMENTI A GRONO 4 appartamenti da 4 ½ locali 1 appartamento da 3 ½ locali NUOVA PALAZZINA DI 5 APPARTAMENTI A GRONO 4 appartamenti da 4 ½ locali 1 appartamento da 3 ½ locali SITUAZIONE - 6537 GRONO N APPARTAMENTO TIPO 01 3 ½ LOCALI Ubicazione Grono, zona a Nord, residenziale

Dettagli

VITTORIA ASSICURAZIONI MILANO

VITTORIA ASSICURAZIONI MILANO Certificato n. 4858 Tecnologie edili per l ambiente facciate continue serramenti - pareti mobili Nuove facciate dell edificio Proprietà Vittoria Assicurazioni nell ambito del progetto Portello (in progress)

Dettagli

www.leovillage.it/bio RIFERIMENTO: Dott. Ing. Giovanni Casali casaligianni@gmail.com info@leovillage.it amministrazione@leovillage.

www.leovillage.it/bio RIFERIMENTO: Dott. Ing. Giovanni Casali casaligianni@gmail.com info@leovillage.it amministrazione@leovillage. www.leovillage.it/bio RIFERIMENTO: Dott. Ing. Giovanni Casali casaligianni@gmail.com info@leovillage.it amministrazione@leovillage.it TEL 070.7333238 CEL 392.9128974 Sede Legale: Via Don Vico 10, La Maddalena

Dettagli

Funzione Commessa Tipo Rev. 00 Numero Progressivo

Funzione Commessa Tipo Rev. 00 Numero Progressivo Il sistema informatico prevede la firma elettronica pertanto l'indicazione delle strutture e dei nominativi delle persone associate certifica l'avvenuto controllo. Elaborato del 24/06/2015 Pag. 1 di 11

Dettagli

Sistemi di controllo idraulici ed elettronici garantiscono un maggior comfort di marcia ed un preciso livellamento ai piani della cabina.

Sistemi di controllo idraulici ed elettronici garantiscono un maggior comfort di marcia ed un preciso livellamento ai piani della cabina. MINIASCENSORE DE 07 ACCESSIBILITÀ E SOLUZIONI Quando i vincoli di un edifi cio non consentono l installazione di un tradizionale ascensore e quando la necessità di abbattere le barriere architettoniche

Dettagli

PREZZO DI APPLICAZIONE mc 3,00

PREZZO DI APPLICAZIONE mc 3,00 01 Oneri di discarica per materiali da demolizione, esclusi i tossico-nocivi. - Prezzo di mercato per scarico a discarica di materiali da demolizione edile: si considera che 1 mc equivale a circa 1,6 t

Dettagli

SYNTESIS LINE. battente

SYNTESIS LINE. battente battente SYNTESIS LINE battente Syntesis Line battente è la soluzione che permette di installare una porta a battente raso muro, priva cioè di qualsiasi elemento quali stipiti e cornici coprifili. A seconda

Dettagli

LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA PER LA BONIFICA E LO SMALTIMENTO DI MANUFATTI CONTENENTI AMIANTO IN EDIFICI SCOLASTICI DELLA CITTA.

LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA PER LA BONIFICA E LO SMALTIMENTO DI MANUFATTI CONTENENTI AMIANTO IN EDIFICI SCOLASTICI DELLA CITTA. VICE DIREZIONE GENERALE SERVIZI TECNICI EDILIZIA SCOLASTICA MANUTENZIONE LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA PER LA BONIFICA E LO SMALTIMENTO DI MANUFATTI CONTENENTI AMIANTO IN EDIFICI SCOLASTICI DELLA

Dettagli

MATERIALI E NOLI ATTREZZATURE

MATERIALI E NOLI ATTREZZATURE FABBRI e CARPENTIERI Operaio Provetto...E/ora 24,46 Operaio Specializzato...E/ora 22,87 Operaio Qualificato...E/ora 20,21 Specificazioni - I lavori non elencati nel presente listino e quelli speciali sono

Dettagli

CAPITOLATO COMMERCIALE

CAPITOLATO COMMERCIALE CAPITOLATO COMMERCIALE Condominio via Menabrea 9 Torino (TO) MENABREA@BELLONIA.COM www.bellonia.com 1 Indice 1. GENERALITÀ... 3 1.1 PREMESSA... 3 2. DESCRIZIONE DELLE OPERE ARCHITETTONICHE IN PROGETTO...

Dettagli

POLIFUNZIONALE (G22)

POLIFUNZIONALE (G22) Certificato n. 4858 Tecnologie edili per l ambiente facciate continue serramenti - pareti mobili Progetto di ristrutturazione dell edificio POLIFUNZIONALE (G22) Lodi Via Milano Facciate continue sistema

Dettagli

RELAZIONETECNICA. Oggetto Elaborato: RELAZIONE TECNICA. Elaborato: ARCH01. Livello Progettazione: Progetto Esecutivo

RELAZIONETECNICA. Oggetto Elaborato: RELAZIONE TECNICA. Elaborato: ARCH01. Livello Progettazione: Progetto Esecutivo RELAZIONETECNICA Viale Duca degli Abruzzi area Est 1 Committente: PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Dipartimento della Protezione Civile Oggetto: Fornitura comprensiva del trasporto e posa in opera

Dettagli

Comune di San Luca Provincia di Reggio Calabria COMPUTO METRICO

Comune di San Luca Provincia di Reggio Calabria COMPUTO METRICO Comune di San Luca Provincia di Reggio Calabria pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Lavori di completamento dell'area museale del Santuario di Polsi COMMITTENTE: REGIONE CALABRIA - Direzione Regionale per

Dettagli

ELENCO PREZZI UNITARI

ELENCO PREZZI UNITARI ELENCO PREZZI UNITARI per i lavori di risanamento conservativo della sala polivalente "De Vecchi" nella sede dell'istituto Geografico Militare - Via Cesare Battisti n 10 Firenze 1 Istituto Geografico Militare

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE SEDE REGIONALE PER LA SICILIA

ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE SEDE REGIONALE PER LA SICILIA ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE SEDE REGIONALE PER LA SICILIA UFFICIO TECNICO - EDILIZIO SEDE INPS DI ENNA. Viale Diaz,23 TAVOLA B CAPITOLATO TECNICO. OGGETTO: LAVORI DI FORNITURA E COLLOCAZIONE

Dettagli

Piattaforma Elevatrice Orion. Manuale di predisposizione installazione PRE-OR04-IT-03. ThyssenKrupp Encasa

Piattaforma Elevatrice Orion. Manuale di predisposizione installazione PRE-OR04-IT-03. ThyssenKrupp Encasa Piattaforma Elevatrice Orion Manuale di predisposizione installazione Opere murarie ed accessorie da realizzare a cura del Cliente per predisporre l installazione della Piattaforma Elevatrice ORION PRE-OR04-IT-03

Dettagli

Il computo metrico estimativo: le norme di misurazione. Seminario di approfondimento - II parte A cura di dott.ssa Ing.

Il computo metrico estimativo: le norme di misurazione. Seminario di approfondimento - II parte A cura di dott.ssa Ing. Il computo metrico estimativo: le norme di misurazione Seminario di approfondimento - II parte A cura di dott.ssa Ing. Sara Domini Venezia, 29 Aprile 2010 Norme di misurazione Definizione Sono delle convenzioni

Dettagli

SCALE. Carlo Scarpa, particolari di una scala a Castelvecchio

SCALE. Carlo Scarpa, particolari di una scala a Castelvecchio SCALE / nomenclatura SCALE / segni convenzionali. TIPOLOGIE DI SCALE. Problemi geometrici fra rampe successive. SCALE / RAPPRESENTAZIONE elementi di completamento. SCHEMI STRUTTURALI COMPARATIVI PER SCALE

Dettagli

CLASSIC CLASSIC. CLASSIC rever REI 60 - REI 120 MULTIUSO CARATTERISTICHE DI ALTA QUALITÀ DEL PRODOTTO:

CLASSIC CLASSIC. CLASSIC rever REI 60 - REI 120 MULTIUSO CARATTERISTICHE DI ALTA QUALITÀ DEL PRODOTTO: 2 CLASSIC CLASSIC REI 60 - REI 120 MULTIUSO CARATTERISTICHE DI ALTA QUALITÀ DEL PRODOTTO: - Telaio molto robusto. - Luce tra battente e paramento molto ridotta. - Simmetria del telaio su tre lati a montaggio

Dettagli

IBA Strutture, situata alle porte di Milano, nasce nel 1995 dall unione di esperti professionisti nel settore della posa di mosaici e di

IBA Strutture, situata alle porte di Milano, nasce nel 1995 dall unione di esperti professionisti nel settore della posa di mosaici e di IBA Strutture, situata alle porte di Milano, nasce nel 1995 dall unione di esperti professionisti nel settore della posa di mosaici e di ristrutturazioni complete chiavi in mano. La società è specializzata

Dettagli

codice descrizione un. mis. pr. unit.

codice descrizione un. mis. pr. unit. 01.P24.A10.005 Nolo di escavatore con benna rovescia compreso manovratore, carburante, lubrificante, trasporto in loco ed ogni onere connesso per il tempo di effettivo impiego, della capacita' di m³ 0.500

Dettagli

Porte in Alluminio e PVC

Porte in Alluminio e PVC Porte in Alluminio e PVC Porte strutturali in alluminio SERIE 2002 Porta ad una o due ante con fascetta SERIE 2005 Porta ad una o due ante con o senza fascia NC50 Porta ad una o due ante con o senza fascia

Dettagli

Pag. 1 N.E.P. Codice Art. D E S C R I Z I O N E Unità Misura Prezzo Unit Voci Finite senza Analisi

Pag. 1 N.E.P. Codice Art. D E S C R I Z I O N E Unità Misura Prezzo Unit Voci Finite senza Analisi Pag. 1 Voci Finite senza Analisi 1 8.1.3.2 Fornitura e posa in opera di serramenti esterni realizzati con profili estrusi d'alluminio lega 6060 (UNI EN 573-3), a taglio termico, sezione mm 50 60, verniciati

Dettagli

TRATTAMENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICI ESISTENTI COIBENTAZIONE DI PARETI CON SISTEMA A CAPPOTTO INTERNO

TRATTAMENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICI ESISTENTI COIBENTAZIONE DI PARETI CON SISTEMA A CAPPOTTO INTERNO TRATTAMENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICI ESISTENTI COIBENTAZIONE DI PARETI CON SISTEMA A CAPPOTTO INTERNO Voci di capitolato delle lavorazioni 1 - PACCHETTO CON IPERISOLANTE TERMORIFLETTENTE

Dettagli

SAN.CO. COSTRUZIONI TECNOLOGICHE S.P.A.

SAN.CO. COSTRUZIONI TECNOLOGICHE S.P.A. ISTRUZIONI DI POSA IN OPERA, USO E MANUTENZIONE /L REI 120 Gentile Cliente, La ringraziamo per aver scelto Isofire/L REI 120' e confidiamo che questo prodotto soddisfi appieno le Sue aspettative. Il nostro

Dettagli

LAVORI DI SMALTIMENTO LASTRE IN CEMENTO AMIANTO E RIFACIMENTO COPERTURA

LAVORI DI SMALTIMENTO LASTRE IN CEMENTO AMIANTO E RIFACIMENTO COPERTURA Settore Edilizia, Trasporti, Sicurezza Luoghi di Lavoro Servizio Edilizia Scolastica e Valorizzazione e Protezione della Flora e della Fauna LAVORI DI SMALTIMENTO LASTRE IN CEMENTO AMIANTO E RIFACIMENTO

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO ADEGUAMENTO ALLE NORME DI PREVENZIONE INCENDI DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI CARAGLIO

PROGETTO ESECUTIVO ADEGUAMENTO ALLE NORME DI PREVENZIONE INCENDI DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI CARAGLIO COMUNE DI CARAGLIO Provincia di Cuneo SETTORE LAVORI PUBBLICI PROGETTO ESECUTIVO Artt. 33 e segg. D.P.R. 7/0 ADEGUAMENTO ALLE NORME DI PREVENZIONE INCENDI DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI CARAGLIO COD. CUP:

Dettagli

La piattaforma elevatrice residenziale

La piattaforma elevatrice residenziale La piattaforma elevatrice residenziale Pensiamo per un momento allo spazio che ci circonda come se per descriverlo bastassero i tre assi cartesiani. Ora lasciamo che un uomo si muova liberamente all interno

Dettagli

La piattaforma elevatrice residenziale

La piattaforma elevatrice residenziale La piattaforma elevatrice residenziale Pensiamo per un momento allo spazio che ci circonda come se per descriverlo bastassero i tre assi cartesiani. Ora lasciamo che un uomo si muova liberamente all interno

Dettagli