ANALISI PREZZI UNITARI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ANALISI PREZZI UNITARI"

Transcript

1 ANALISI PREZZI UNITARI Analisi prezzi redatta in base ai dati forniti dall Elenco Prezzi Opere Pubbliche Regione Piemonte, Edizione Dicembre 2005, (D.G.R. n del B.U.R. n. 8 del ) e dai dati relativi al mercato locale. Retribuzioni orarie adottate, con riferimento ai dati forniti dal Collegio Costruttori Edili ed Affini della Provincia di Alessandria (Tab. 248 in vigore dal 1 Marzo 2006 variazioni rispetto al periodo precedente già maggiorate delle spese generali (20%) e dell utile dell Impresa (10%): 1. Operaio specializzato muratore. 28,18 2. Operaio qualificato muratore. 26,36 3. Operaio comune muratore. 23,94 CAPITOLO 05 - TRAMEZZI E SOFFITTI: 1. PARETI IN CARTONGESSO NORMALE - SPESSORE COMPLESSIVO CM 10/12 Formazione di pareti interne divisorie in cartongesso di tipo normale, spessore complessivo cm 10/12, costituita da doppio paramento ognuno con due lastre, spessore mm 13, con interposto pannello in fibra minerale (lana di vetro) da mm 50, densità 22 kg/mc, montate su telaio e guide metalliche ad elevata sezione tipo UW da mm 55 e 75, opportunamente dimensionato, compresi supporti, controventature e pezzi speciali, compreso doppio nastro, paraspigoli in alluminio, retina coprigiunti, stuccatura dei giunti, certificazioni, ponteggio ed ogni onere. Il tutto eseguito secondo quanto dettagliato sulla tavola di progetto AR Rif. E.P. 01.A06.E /mq 46,33 - Operaio specializzato muratore h x 28,18 = 3,52 - Operaio qualificato muratore h x 26,36 = 3,30 - Lana di roccia mq 1.00 x 2,22 = 2,22 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P09.B50.005) - Lastre di cartongesso mq 4.00 x 3,24 = 12,96 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P09.E60 010) - Profili metallici mt 2.00 x 8,22 = 16,44 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P09.M35.005) - Nolo di ponteggio mq 1.00 x 7,87 = 7,87 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P25.A60.005) Sommano 46,31 Prezzo di applicazione a mq 46,33 1

2 2. PARETI IN CARTONGESSO REI 120 SPESSORE COMPLESSIVO CM 10/12 Formazione di pareti interne divisorie in cartongesso con isolamento al fuoco REI 120, spessore complessivo cm 10/12, costituito da doppio paramento ognuno dei quali con due lastre ignifughe da mm 13, con interposto materassino in fibra minerale (lana di vetro) da mm 50, densità 22 Kg/mc, montato su guide metalliche ad elevata sezione tipo UW da mm 55 e 75, opportunamente dimensionato, compresi supporti, controventature e pezzi speciali sia per la parete che per la predisposizione di porte ad incasso e ad anta, apparecchi idrosanitari, appenderia, mobili pensili, compreso doppio nastro, paraspigoli in alluminio, retina coprigiunti, stuccatura dei giunti, certificazioni, ponteggio ed ogni onere. Rif. E.P. 01.A06.E /mq 51,07 - Operaio specializzato muratore h x 28,18 = 3,52 - Operaio qualificato muratore h x 26,36 = 3,30 - Lana di roccia mq 1.00 x 2,22 = 2,22 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P09.B50.005) - Lastre di cartongesso REI mq 4.00 x 4,43 = 17,72 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P09.F00.005) - Profili metallici mt 2.00 x 8,22 = 16,44 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P09.M35.005) - Nolo di ponteggio mq 1.00 x 7,87 = 7,87 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P25.A60.005) Sommano. 51,07 Prezzo di applicazione al mq. 51,07 CAPITOLO 06 - COPERTURE, MANTI IMPERMEABILI ED ISOLAMENTI TERMOACUSTICI: 3. CONTROSOFFITTATURA IN CARTONGESSO DI TIPO NORMALE Fornitura e posa di controsoffittatura in lastre di cartongesso di tipo normale, spessore mm 13, per parti orizzontali (soffitti) e verticali (velette), eseguita secondo quanto dettagliato sulle tavola di progetto n AR e AR , montata su orditura metallica a T rovesciata ad elevata sezione, profili di montaggio incollati sui bordi dei pannelli, compresa pendinatura, orditura metallica portante, profili laterali, intirantatura sugli orizzontamenti soprastanti, compresa finitura con strato di stucco coprifuga in corrispondenza dei giunti e nastro di rinforzo, compresi tagli ritti ed in curva, sfridi, fori per predisposizione apparecchi illuminanti, ponteggio ed ogni onere per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.A09.R /mq 29,85 - Operaio specializzato muratore h 0.10 x 28,18 = 2,82 - Operaio qualificato muratore h 0.10 x 26,36 = 2,64 - Lastre di cartongesso mq 1.00 x 3,24 = 3,24 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P09.E60 010) 2

3 - Profili metallici mt 1.50 x 8,22 = 12,33 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P09.M35.005) - Nolo di ponteggio mq 1.00 x 7,87 = 7,87 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P25.A60.005) - Sfridi, materiali di consumo ed imprevisti. 0,95 Sommano 29,85 Prezzo di applicazione a mq 29,85 4. CONTROSOFFITTATURA IN CARTONGESSO DI TIPO IDROFUGO Fornitura e posa di controsoffittatura in lastre di cartongesso idrofugo, spessore mm 13, per parti orizzontali (soffitti) e verticali (velette), eseguita secondo quanto dettagliato sulla tavola di progetto n AR e AR , montata su orditura metallica a T rovesciata ad elevata sezione, profili di montaggio incollati sui bordi dei pannelli, compresa pendinatura, orditura metallica portante, profili laterali, intirantatura sugli orizzontamenti soprastanti, compresa finitura con strato di stucco coprifuga in corrispondenza dei giunti e nastro di rinforzo, compresi tagli ritti ed in curva, sfridi, fori per predisposizione apparecchi illuminanti, ponteggio ed ogni onere per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.A09.R /mq 31,29 - Operaio specializzato muratore h 0.14 x 28,18 = 3,95 - Operaio qualificato muratore h 0.14 x 26,36 = 3,69 - Lastre di cartongesso mq 1.00 x 3,24 = 3,24 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P09.E60 010) - Profili metallici mt 1.50 x 8,22 = 12,33 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P09.M35.005) - Nolo di ponteggio mq 1.00 x 7,87 = 7,87 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P25.A60.005) - Sfridi, materiali di consumo ed imprevisti. 0,21 Sommano 31,29 Prezzo di applicazione al mq 31,29 5. CONTROSOFFITTAURA IN CARTONGESSO REI 120 Fornitura e posa di controsoffittatura in lastre di cartongesso REI 120, spessore mm 15, per parti orizzontali (soffitti), eseguita secondo quanto dettagliato sulla tavola di progetto n AR e AR , montata su orditura metallica con profili a C, sez. mm 48x18 e spessore mm 0,6, posti ad interasse di mm 600, fissati mediante incastro, con raccordi in acciaio ancorati al solaio mediante tasselli metallici ad espansione, viti fosfatate autoperforanti, spessore complessivo 3

4 della struttura mm 35-40, compresa sigillatura dei giunti e delle teste delle viti con stucco a base di gesso, certificazioni, ponteggi ed ogni onere per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. 01.A09.R /mq 32,81 - Operaio specializzato muratore h 0.15 x 28,18 = 4,23 - Operaio qualificato muratore h 0.15 x 26,36 = 3,95 - Lastre di cartongesso REI mq 1.00 x 4,43 = 4,43 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P09.F00.005) - Profili metallici mt 1.50 x 8,22 = 12,33 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P09.M35.005) - Nolo di ponteggio mq 1.00 x 7,87 = 7,87 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P25.A60.005) Sommano 32,81 Prezzo di applicazione al mq 32,81 CAPITOLO 07 - PAVIMENTI E RIVESTIMENTI 6. ZERBINO IN COCCO Fornitura e posa di zerbino in fibra di cocco, spessore cm 2-3, posato secondo le tavole di progetto AR , AR , AR e AR , compreso ogni onere per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.ZE /mq 50,00 - Operaio specializzato muratore h 0,45 x 28,18 = 12,68 - Fornitura zerbino in cocco mq 1,00 x 34,14 = 34,14 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 03.P07.B01.010) - Sfridi, materiali di consumo ed imprevisti. 3,18 Sommano 50,00 Prezzo di applicazione al mq 50,00 7. PAVIMENTO IN LEGNO INDUSTRIALE TIPO "STEPPING FLOOR" - SPESS. MM 14 IN ROVERE NERO Fornitura e posa di pavimento in legno industriale tipo "Stepping Floor", in essenza di Rovere nero, spess. mm 14, posato secondo le indicazioni della D.L. e le specifiche delle tavola di progetto n AR , AR e AR , su sottofondo contabilizzato a parte, compreso listello in legno di Rovere chiaro, sezione mm 30x15, levigatura e piallatura, stuccatura, trattamento con vernice poliuretanica monocomponente ignifuga di Classe 1, lucidatura, certificazione antincendio ed ogni onere per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. 4

5 Rif. E.P. 01.P07.B /mq 78,00 - Operaio specializzato h 0.70 x 28,18 = 19,73 - Pavimento in legno mq 1.00 x 35,30 = 35,30 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P16.A30.020) - Trattamento pavimento mq 1.00 x 21,68 = 21,68 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A20.F A20.F38.005) - Sfridi, materiali di consumo ed imprevisti. 1,29 Sommano 78,00 Prezzo di applicazione al mq 78,00 8. PAVIMENTAZIONE IN TAVOLE DI LEGNO LAMELLARE DI LARICE, SPESSORE MM 30 Fornitura e posa di pavimentazione in tavole di legno lamellare di larice, preimpregnate di sostanze preservanti, spessore finito mm 30, sezione media mm 200x30, eseguite secondo le tavole di progetto allegate n AR e AR , costituenti i piani di calpestio delle rampe, compresa bisellatura leggera dei bordi e rifilatura, fissaggio in opera all'orditura metallica sottostante (contabilizzata a parte) con borchiature metalliche a vista costituite da elementi a testa curva, compresi i ponteggi, forature, fissaggi, ed ogni onere per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte, esclusa la sola impregnatura di sottofondo e finitura contabilizzate a parte. Rif. E.P. 01.P16.A /mq 66,95 - Operaio specializzato h 0,30 x. 28,18 =. 8,45 - Pavimento in legno mq 1,00 x 35,30 =. 35,30 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P16.A30.020) - Trattamento pavimento mq 1,00 x 19,16 =. 21,68 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A20.F A20.F38.005) - Sfridi, materiali di consumo ed imprevisti. 1,52 _ Sommano. 66,95 Prezzo di applicazione a mq. 66,95 CAPITOLO 8 - OPERE IN PIETRA NATURALE: 9. PAVIMENTAZIONE IN SMOLLERI DI LUSERNA TRANCIATI Fornitura e posa di pavimentazione in smolleri in pietra di Luserna, dim. cm 15/30x10x6/8 sp. disposti a file rettilinee perpendicolarmente al piano di cava, eseguita secondo quanto dettagliato sulle tavole di progetto n AR e n AR , compresa la provvista e la posa del materiale, la formazione del sottofondo in sabbia vagliata arricchita con cemento topo R325, per uno spessore medio di cm 4/6, la battitura a regola d'arte, il ripassamento dopo la 5

6 posa per il completamento del lastricato, l'intasamento dei giunti a posa ultimata con sabbia vagliata, la successiva spazzatura, gli oneri per i tracciamenti tutti nessuno escluso, il trasporto del materiale di risulta, delle scheggiatura, degli sfridi, alla p.d., compresi e compensati gli oneri di discarica, escluso il solo massetto di cls al di sotto della caldana, computato a parte. Rif. E.P. 01.A13.B /mq 45,50 - Operaio specializzato muratore h 0,27 x 28,18 = 7,61 - Fornitura pietra di Luserna mq 1,00 x 34,60 = 34,60 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P18.M00.005) - Sabbia mc 0,10 x. 28,00 =. 2,80 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P03.A50.005) - Cemento tipo 325 in sacchi q. 0,03 x. 9,94 =. 0,30 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P02.A10.010) - Sfridi, materiali di consumo ed imprevisti. 0,19 Sommano 45,50 Prezzo di applicazione al mq 45, PAVIMENTAZIONE A SCACCHIERA CON PIASTRELLE IN PIETRA DI LUSERNA FIAMMATA E BEOLA BIANCA LAVORATA ALLA MARTELLINA, DIMENSIONI CM 40x40, SPESSORE CM 3 Fornitura e posa di pavimentazione a scacchiera con piastrelle in pietra di Luserna fiammata e beola bianca lavorata alla martellina, dimensione degli elementi cm 40x40, spessore cm 3, secondo quanto dettagliato sulle tavole di progetto n AR e n AR , posata su sottofondo contabilizzato a parte, compresa pulitura a posa ultimata ed ogni onere per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.A13.B /mq 130,03 - Pietra Luserna cm 3 mq 0,50 x. 120,00 =. 60,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P18.A60.020) - Fiammatura mq 0,50 x. 16,05 = 8,03 - Beola bianca cm 3 mq 0,50 x. 49,20 =. 24,60 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P18.L50.010) - Martellinatura mq 0,50 x. 12,80 =. 6,40 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P19.B00.005) - Posa pavimentazione mq 1,00 x. 31,00 =. 31,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A12.B50.015) _ Sommano. 130,03 Prezzo di applicazione al mq. 130,03 6

7 11. PAVIMENTAZIONE IN PIETRA DI LUSERNA FIAMMATA, SPESSORE CM 3, DIMENSIONE CM 40x40 Fornitura e posa di pavimentazione in pietra di Luserna fiammata, piastrelle dim. cm 40x40, spessore cm 3, posato secondo le indicazioni della tavola di progetto n AR e le indicazioni della D.L. su sottofondo contabilizzato a parte, compresa pulitura a posa ultimata ed ogni onere per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.P18.A /mq 167,05 - Pietra di Luserna cm 3 mq 1,00 x. 120,00 =. 120,00 (Rif. E.P. E.P. Reg. Piemonte 01.P18.A60.020) - Posa pavimento in pietra mq 1,00 x. 31,00 =. 31,00 (Rif. E.P. E.P. Reg. Piemonte 01.A12.B50.015) - Fiammatura mq 1,00 x. 16,05 =. 16,05 Sommano. 167,05 Prezzo di applicazione al mq. 167, PAVIMENTAZIONE IN PIETRA DI LUSERNA FIAMMATA, SPESSORE CM 3, DIMENSIONE CM 32x60, E FASCE DI CONTORNO Fornitura e posa di pavimentazione in pietra di Luserna fiammata, piastrelle dim. cm 32x60, spessore cm 3, posato secondo le indicazioni delle tavole di progetto n AR e AR e le indicazioni della D.L. su sottofondo contabilizzato a parte, compresa pulitura a posa ultimata ed ogni onere per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.P18.A /mq 167,05 - Pietra di Luserna cm 3 mq 1,00 x. 120,00 =. 120,00 (Rif. E.P. E.P. Reg. Piemonte 01.P18.A60.020) - Posa pavimento in pietra mq 1,00 x. 31,00 =. 31,00 (Rif. E.P. E.P. Reg. Piemonte 01.A12.B50.015) - Fiammatura mq 1,00 x. 16,05 =. 16,05 Sommano. 167,05 Prezzo di applicazione al mq. 167, PIANO INCASSO LAVABI IN MARMO BIANCO DI CARRARA - SPESSORE CM 3, CON ALZATINA SOTTOSTANTE Fornitura e posa di piano incasso lavabi in marmo bianco di Carrara lucido, spessore cm 3, con alzatina verticale sottostante, coste a vista lavorate a toro, eseguito secondo la tavola di progetto n AR06.007, compresi fori per incasso sanitari e rubinetteria, armatura delle lastre, scassi a muro e risigillature, fissaggio dell'alzata verticale, lucidatura, lavorazione a toro delle coste, ed ogni ulteriore onere e magistero per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. 7

8 Rif. E.P. 01.P18.B /mq 488,44 - Operaio specializzato muratore h 5,00 x 28,18 = 140,90 - Operaio qualificato muratore h 5,00 x 26,36 = 131,80 - Marmo Carrara cm 3 mq 1,20 x 86,10 = 103,32 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P18.B40.020) - Profilati Kg 20 x 3,05 = 61,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A10.005) - Lucidatura mq 1,20 x 38,50 = 46,20 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P19.A10.015) - Sfridi, materiali di consumo ed imprevisti. 5,22 Sommano 488,44 Prezzo di applicazione al mq 488, FASCIA IN GRANITO BIANCO DI CUSIO FIAMMATO, SPESSORE CM 3 Fornitura e posa di fascia in granito bianco di Cusio fiammato, a decorazione del campo centrale del pavimento, eseguita secondo quanto dettagliato sulla tavola di progetto n AR , posata su sottofondo contabilizzato a parte, compresa pulitura a posa ultimata ed ogni onere per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.P18.A /mq 185,05 - Granito bianco Cusio, cm 3 mq 1,00 x. 138,00 =. 138,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P18.A20.020) - Posa pietra mq 1,00 x. 31,00 =. 31,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A12.B50.015) - Fiammatura mq 1,00 x. 16,05 =. 16,05 Sommano. 185,05 Prezzo di applicazione al mq. 185, STIPITI, ARCHITRAVI E COPERTINE IN PIETRA DI LUSERNA FIAMMATA, SPESSORE CM 3 Fornitura e posa di stipiti, architravi e copertine in pietra di Luserna fiammata, spessore cm 3, secondo le indicazioni delle tavole di progetto n AR.06.15, AR e AR , comprese coste a vista rifilate a toro, fiammatura ed ogni ulteriore onere e magistero per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.P18.A /mq 228,75 - Pietra Luserna, cm 3 mq 1,00 x. 120,00 =. 120,00 8

9 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P18.A60.020) - Posa pietra mq 1,00 x. 69,70 =. 69,70 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A12.H20.005) - Costa a toro spess. cm 3 mt 1,00 x. 23,00 =. 23,00 - Fiammatura mq 1,00 x. 16,05 =. 16,05 Sommano 228,75 Prezzo di applicazione al mq 228, SOGLIE INTERNE IN PIETRA DI LUSERNA FIAMMATA, SPESSORE CM 2 Fornitura e posa di soglie interne in pietra di Luserna fiammata, spessore cm 2, secondo le indicazioni delle tavole di progetto n AR , AR e AR , compresa fiammatura, scassi nelle murature, allettamento dei piani di posa in malta cementizia, ed ogni ulteriore onere e magistero per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.P18.A60.15 /mq 172,55 - Pietra Luserna, cm 2 mq 1,00 x. 86,80 =. 86,80 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P18.A60.015) - Posa pietra mq 1,00 x. 69,70 =. 69,70 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A12.H20.005) - Fiammatura mq 1,00 x. 16,05 =. 16,05 Sommano. 172,55 Prezzo di applicazione al mq. 172, PEDATE IN PIETRA DI LUSERNA FIAMMATA, SPESSORE CM 3, CON COSTE A VISTA A TORO Fornitura e posa di pedate di scala in pietra di Luserna fiammata, spessore cm 3, con coste a vista lavorate a toro, compresa fiammatura, lavorazione a toro delle coste a vista, scassi nelle murature, allettamento dei piani di posa in malta cementizia, ed ogni ulteriore onere e magistero per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.P18.A /mq 228,75 - Pietra Luserna, cm 3 mq 1,00 x. 120,00 =. 120,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P18.A60.020) - Posa pietra mq 1,00 x. 69,70 =. 69,70 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A12.H20.005) - Costa a toro spess. cm 3 mt 1,00 x. 23,00 =. 23,00 9

10 - Fiammatura mq 1,00 x. 16,05 =. 16,05 Sommano. 228,75 Prezzo di applicazione al mq. 228, FORNITURA E POSA DI BEOLA BIANCA BOCCIARDATA SPESSORE 4/6 CM Fornitura e posa di Beola bianca bocciardata in lastre dello spessore di cm 4/6 per soglie, gradini retti esterni e interni, inserti di pavimentazione con dimensioni variabili, eseguiti secondo quanto dettagliato sulle tavole di progetto n AR e AR , compresa la provvista e la posa del materiale, la formazione del sottofondo in sabbia vagliata arricchita con cemento topo R325, per uno spessore medio di cm 4/6, la battitura a regola d'arte, il ripassamento dopo la posa per il completamento del lastricato, l'intasamento dei giunti a posa ultimata con sabbia vagliata, la successiva spazzatura, gli oneri per i tracciamenti tutti nessuno escluso, il trasporto del materiale di risulta, delle scheggiatura, degli sfridi, alla p.d., compresi e compensati gli oneri di discarica. Rif. E.P. 01.P18.L /mq 165,70 - Operaio specializzato muratore h 1,40 x 28,18 = 39,45 - Operaio qualificato muratore h 1,40 x 26,36 = 36,90 - Fornitura Beola Bianca bocciardata mq 1,00 x 86,10 = 86,10 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P18.L40.010) - Sabbia mc 0,10 x. 28,00 =. 2,80 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P03.A50.005) - Cemento tipo 325 in sacchi q. 0,03 x. 9,94 =. 0,30 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P02.A10.010) - Sfridi, materiali di consumo ed imprevisti. 0,15 Sommano 165,70 Prezzo di applicazione al mq 165, SOVRAPPREZZO PER TAGLIO IN CURVA DI LASTRE DI MARMO BIANCO DI CARRARA Sovrapprezzo per formazione di taglio in curva delle lastre in marmo bianco di Carrara con coste a toro dello spessore di cm 3, di cui al codice di riferimento E.P. 01.P18.B40.020, compreso ogni onere di laboratorio, lavorazione e posa per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.P19.C /mt 31,40 10

11 - Operaio specializzato muratore h 0,15 x 28,18 = 4,23 - Taglio mq 1,00 x 21,20 = 21,20 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P19.B50.020) - Costa a toro mt 1,00 x 5,23 = 5,23 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P19.B20.020) - Sfridi, materiali di consumo ed imprevisti. 0,74 Sommano 31,40 Prezzo di applicazione al mt 31,40 CAPITOLO 9 - OPERE DA FALEGNAME 20. ATTUATORE PER EVACUAZIONE FUMI E CALORE Fornitura e posa di apparecchio attuatore per evacuazione di fumi e calore tipo "Mini Energy - Caoduro" costituito da ampollina con taratura a 68 C e microbombola di gas CO2, stantuffo di apertura, accessori per il riarmo, collegato alle ante delle aperture finestrate, con comando dall'impianto di rilevazione fumi, compreso ogni onere per dare funzionante l'impianto a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.AF /cad 863,89 - Apparecchio attuatore (fornito e posato) =. 620,00 (Prezzo corrente di mercato) - Comando rilevazione fumi =. 75,00 (Prezzo corrente di mercato) - Utile dell Impresa 24,30% =. 168,89 Sommano. 863,89 Prezzo di applicazione cad.. 863,89 CAPITOLO 10 - OPERE DA FABBRO: 21. RAMPA INTERNA PER SUPERAMENTO DISLIVELLI NEL LOCALE C13 REALIZZATA CON LASTRE DI ACCIAIO COR-TEN, SPESSORE MM 10, SALDATE IN OPERA, PREOSSIDATE ARTIFICIALMENTE Fornitura e posa di rampa interna per superamento dislivelli nel locale C13, realizzata secondo quanto dettagliato sulla tavola di progetto AR , costituita da orditura portante in telaio, longheroni, traversi, piedini, in tubolare di ferro, sez. mm 50x70x4sp., saldati in opera, piano di calpestio in lastre di acciaio COR-TEN, spessore mm 10, ossidate artificialmente, assemblate e saldate in loco, con superficie superiore antisdrucciolo realizzata mediante distribuzione uniforme di punti di saldatura, traversi orizzontali di irrigidimento ed appoggio a pavimento in lastre di acciaio COR-TEN, spessore mm 10, pressopiegate, disposte in verticale ed ossidate artificialmente, con raggio di curvatura fra il ritto ed il piedino di mm 40-50, piantoni verticali, controventi e mancorrente superiore sagomati e piegati a caldo in tondo di ferro pieno, diam. 11

12 mm 18, correnti orizzontali in tondi di ferro pieno, diam. mm 8, saldati sulla faccia interna dei piantoni, comprese bullonature, saldature, ossidazione artificiale e patinatura di tutte le parti metalliche a vista, verniciatura fissativa e protettiva finale ed ogni onere e magistero per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.A18.A /a corpo 6.681,63 - Operaio specializzato h 5,80 x. 28,18 =. 163,44 - Operaio qualificato h 5,80 x. 26,36 =. 152,89 - Profilati in ferro kg 885,10 x. 3,64 = ,76 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A25.005) - Posa profilati kg 885,10 x. 2,85 = ,54 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A40.005) - Ossidazione mq 37,50 x. 6,60 =. 247,50 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A20.F50.010) - Fissativo mq 37,50 x. 9,96 =. 373,50 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A20.F70.005) Sommano ,63 Prezzo di applicazione a corpo , MANCORRENTE SCALA IN FERRO COMPRESO TRATTAMENTO DI OSSIDAZIONE ARTIFICIALE E PITTURAZIONE FISSATIVA Fornitura e posa di mancorrente in quadro pieno di ferro, sez. mm 40x40, su supporti in ferro pieno lavorato e battuto a caldo realizzato secondo quanto dettagliato sulla tavola di progetto AR , compresa fresatura degli spigoli ed arrotondamenti, scassi a muro, posa, zancatura, risigillatura, trattamento di ossidazione artificiale e patinatura di tutte le parti metalliche, verniciatura protettiva e fissativa finale, ed ogni onere per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.A18.A /mt 87,95 - Profilati in ferro kg 14,89 x. 2,17 =. 32,31 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A50.005) - Posa profilati kg 14,89 x. 3,06 =. 45,56 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A70.005) - Ossidazione mt 1,00 x. 4,31 =. 4,31 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A20.F50.020) - Fissativo mt 1,00 x. 5,76 =. 5,76 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A20.F70.030) Sommano. 87,94 12

13 Prezzo di applicazione al mt. 87, RAMPA SCALA INTERNA PER SUPERAMENTO DISLIVELLI TRA IL LOCALE C13 E IL LOCALE C12 REALIZZATA CON LASTRE DI ACCIAIO COR-TEN, SPESSORE MM 10, SALDATE IN OPERA, PREOSSIDATE ARTIFICIALMENTE Fornitura e posa di rampa scala interna per superamento dislivelli tra il locale C13 ed il locale C12, realizzata secondo quanto dettagliato sulla tavola di progetto AR , realizzata in lamiera pressopiegata di acciaio COR-TEN, spessore mm 10, ossidate artificialmente, con doppia costola di irrigidimento in lastra verticale di acciaio COR-TEN ritagliata entro la sagoma dei gradini, spessore mm 10, ossidate artificialmente e saldate sui bordi dei profili dei gradini, mancorrente laterale sagomato e piegato a caldo in tondo di ferro pieno, diam. mm 18, comprese bullonature, saldature, ossidazione artificiale e patinatura di tutte le parti metalliche a vista, verniciatura fissativa e protettiva finale ed ogni onere e magistero per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.A18.A /a corpo 1.100,00 - Operaio specializzato h 9,00 x. 28,18 =. 253,62 - Operaio qualificato h 9,00 x. 26,36 =. 237,24 - Profilati in acciaio kg 32,00 x. 8,85 =. 283,20 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A60.010) - Posa profilati kg 32,00 x. 3,06 =. 97,92 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A70.005) - Ossidazione mq 9,00 x. 6,60 =. 59,40 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A20.F50.010) - Fissativo mq 9,00 x. 9,96 =. 89,64 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A20.F70.005) - Sfridi, materiali vari di uso e consumo. 80,00 Sommano ,02 Prezzo di applicazione a corpo , PORTA INTERNA AD ANTA AD UN BATTENTE, SENZA SOPRALUCE, CON PANNELLATURA IN CRISTALLO E FODRINATURA PARZIALE IN LASTRA DI ACCIAIO COR-TEN PREOSSIDATO ARTIFICIALMENTE Fornitura e posa di porta interna ad anta ad un battente, senza sopraluce, realizzata secondo quanto dettagliato sulla tavola di progetto n AR , con profilati in acciaio decappato tipo "SECCO SISTEMI - SISTEMACCIAIO", sezione media mm 55, spessore 15/10 mm, guarnizioni di tenuta in gomma elastomerica, telaio fisso e mobile in profilato di acciaio estruso, pannellatura in cristallo antisfondamento ed antiferite traslucido da mm 4+4, con interposta pellicola in PVB, fodrinatura parziale esterna in lastra di acciaio COR-TEN preossidata artificialmente, spessore 20/10 mm, fissata alla struttura attraverso pannelli interni in truciolare compensato marino, spessore mm 15, compreso vetro antisfondamento, doppia 13

14 maniglia eseguita con tubolare di ferro da mm 20, serratura con doppia chiave, telai, pannelli interni, coprifili, ossidazione artificiale e patinatura di tutte le parti metalliche a vista, verniciatura fissativa e protettiva finale, ed ogni onere e magistero per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.P00.P /a corpo 2.300,00 - Operaio specializzato h 20,00 x 28,18 = 563,60 - Operaio qualificato h 20,00 x 26,36 = 527,20 - Serramento metallico mq 2.10 x 262,00 = 550,20 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B00.065) - Posa serramento metallico mq 2.10 x. 45,30 = 95,13 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B20.005) - Cristallo antisfondamento mq 1,20 x 72,40 = 86,88 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P20.B03.035) - Posa cristallo antisfondamento mq 1,20 x 29,80 = 35,76 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A15.A10.035) - Lastra di acciaio Kg 16,00 x 5,40 = 86,40 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B90.005) - Ossidazione mq 2,00 x. 7,30 =. 14,60 - Patinatura mq 2,00 x. 7,30 =. 14,60 - Profilati in ferro kg 10,00 x. 7,72 =. 77,20 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A50.010) - Posa profilati kg 10,00 x. 3,06 =. 30,60 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A70.005) - Compensato marino mc 0,02 x 1.550,00 = 31,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A17.A30.005) - Sfridi, materiali vari di uso e consumo. 200,00 Sommano ,17 Prezzo di applicazione a corpo , SERRAMENTO D'ISPEZIONE VANO SCALA AD ANTA UNICA, DEL TIPO CIECO, CON FODRINATURA IN LASTRA DI ACCIAIO COR-TEN PREOSSIDATO ARTIFICIALMENTE 14

15 Fornitura e posa di serramento d'ispezione vano scala ad anta unica, del tipo cieco, dimensioni cm 100x160, con profilati in acciaio decappato tipo "SECCO SISTEMI - SISTEMACCIAIO", sezione media mm 55, spessore 15/10 mm, guarnizioni di tenuta in gomma elastomerica, telaio fisso in profilato di acciaio, telaio mobile in profilato di acciaio rinforzato internamente con perimetrale in scatolato di ferro da mm 20x20, lastra interna centrale in poliuretano estruso, spessore mm 20, pannelli laterali di tamponamento dell'anta in truciolare compensato marino con spessore mm 15, fodrinatura esterna in lastra di acciaio COR-TEN preossidata artificialmente, spessore 20/10 mm, fissata ai pannelli sottostanti con borchie in ferro ossidato da mm 10, maniglieria interna, serratura con doppia chiave, telai, pannelli interni, coprifili, ossidazione artificiale e patinatura di tutte le parti metalliche a vista, borchiatura, verniciatura fissativa e protettiva finale, ed ogni onere e magistero per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.P00.P /mq 1.349,77 - Operaio specializzato h 12,00 x 28,18 = 338,16 - Operaio qualificato h 12,00 x 26,36 = 316,32 - Serramento metallico mq 1,00 x 262,00 = 262,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B00.065) - Posa serramento metallico mq 1,00 x. 45,30 = 45,30 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B20.005) - Lastra di acciaio Kg 15,70 x 5,40 = 84,78 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B90.005) - Ossidazione mq 1,00 x. 7,30 =. 7,30 - Patinatura mq 1,00 x. 7,30 =. 7,30 - Profilati in ferro kg 10,00 x. 7,72 =. 77,20 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A50.010) - Posa profilati kg 10,00 x. 3,06 =. 30,60 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A70.005) - Compensato marino mc 0,02 x 1.550,00 = 31,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A17.A30.005) - Sfridi, materiali vari di uso e consumo. 150,00 Sommano ,96 Prezzo di applicazione a mq ,77 15

16 26. PORTA INTERNA AD ANTA AD UN BATTENTE, CON SOPRALUCE CIECO CENTINATO, CON PANNELLATURA IN CRISTALLO E FODRINATURA PARZIALE IN LASTRA DI ACCIAIO COR-TEN PREOSSIDATO ARTIFICIALMENTE E SPECCHIATURE LATERALI FISSE CENTINATE IN CRISTALLO ANTISFONDAMENTO Fornitura e posa di porta interna ad anta ad un battente realizzata secondo quanto dettagliato sulla tavola di progetto n AR , con sopraluce cieco in doppia lastra di acciaio COR- TEN, spessore 20/10 mm, fissato su pannelli truciolari di legno compensato marino, spessore mm 25, telaio perimetrale in tubolare di ferro, realizzata con profilati in ferro trattato con ossidazione artificiale, sezioni mm 30x30 e 30x50, spessore 3 mm, montanti verticali e traverse orizzontali sezione mm 50x50, spessore 4 mm, per fissaggio lastre di cristallo temperato traslucido antisfondamento ed antiferite da mm 11, con interposta pellicola in PVB, fodrinatura parziale esterna in lastra di acciaio COR-TEN preossidata artificialmente, spessore 20/10 mm, fissata alla struttura attraverso pannelli interni in truciolare compensato marino, spessore mm 25, compreso vetro temperato antisfondamento a filo lucido molato, morsetti per fissaggio lastre di cristallo, doppia maniglia eseguita con tubolare di ferro da mm 20, serratura con doppia chiave, telai, pannelli interni, coprifili, ossidazione artificiale e patinatura di tutte le parti metalliche a vista, verniciatura fissativa e protettiva finale, ed ogni onere e magistero per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.P00.P /a corpo 3.750,00 - Operaio specializzato h 31,00 x 28,18 = 873,58 - Operaio qualificato h 31,00 x 26,36 = 817,16 - Serramento metallico mq 2,00 x 262,00 = 524,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B00.065) - Posa serramento metallico mq 2,00 x. 45,30 = 90,60 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B20.005) - Cristallo antisfondamento mq 4,00 x 72,40 = 289,60 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P20.B03.035) - Posa cristallo antisfondamento mq 4,00 x 29,80 = 119,20 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A15.A10.035) - Lastra di acciaio Kg 22,00 x 5,40 = 118,80 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B90.005) - Ossidazione mq 1,50 x. 7,30 =. 10,95 - Patinatura mq 1,50 x. 7,30 =. 10,95 - Profilati in ferro kg 60,00 x. 7,72 =. 463,20 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A50.010) - Posa profilati kg 60,00 x. 3,06 =. 183,60 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A70.005) 16

17 - Compensato marino mc 0,02 x 1.550,00 = 31,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A17.A30.005) - Sfridi, materiali vari di uso e consumo. 220,00 Sommano ,64 Prezzo di applicazione a corpo , PORTA DI INGRESSO A "VAI E VIENI", CON PANNELLATURA IN CRISTALLO E FODRINATURA PARZIALE IN LASTRA DI ACCIAIO COR-TEN PREOSSIDATO ARTIFICIALMENTE Fornitura e posa di porta di ingresso a "vai e vieni", realizzata secondo quanto dettagliato sulla tavola di progetto n AR , con montanti verticali e traversa superiore orizzontale in scatolato di ferro, sez. mm 120x60x4sp., controtelaio e telaio in profilati di acciaio decappato tipo "SECCO SISTEMI - SISTEMACCIAIO", sezione media mm 55, spessore 15/10 mm, ante mobili con apertura a "vai e vieni" in cristallo temperato antisfondamento a filo lucido molato da mm 11, con interposta pellicola in PVB, carter inferiore di battuta costituito da doppia lama di ferro a U, spessore mm 3, fodrinatura parziale dell'anta in doppia lastra di acciaio COR-TEN preossidata artificialmente, spessore 20/10 mm, fissata alla struttura, con maniglieria costituita da piatta in ferro, sez. mm 50x5, meccanismo di regolazione dell'apertura a scomparsa con molla di chiusura a pavimento e sulla traversa superiore tipo "MAB", doppio meccanismo di chiusura a chiave, spazzolini di tenuta all'aria, compresi telai, pannelli interni, coprifili, serratura con doppia chiave, vetro temperato, ossidazione artificiale e patinatura di tutte le parti metalliche a vista, verniciatura fissativa e protettiva finale, ed ogni onere e magistero per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.P00.P /a corpo 2.700,00 - Operaio specializzato h 14,00 x 28,18 = 394,52 - Operaio qualificato h 14,00 x 26,36 = 369,04 - Serramento metallico mq 4,00 x 262,00 = 1.048,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B00.065) - Posa serramento metallico mq 4,00 x. 45,30 = 181,20 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B20.005) - Cristallo antisfondamento mq 2,42 x 72,40 = 175,21 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P20.B03.035) - Posa cristallo antisfondamento mq 2,42 x 29,80 = 72,12 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A15.A10.035) - Lastra di acciaio Kg 15,00 x 5,40 = 81,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B90.005) - Ossidazione mq 6,00 x. 7,30 =. 43,80 17

18 - Patinatura mq 6,00 x. 7,30 =. 43,80 - Profilati in ferro kg 15,00 x. 7,72 =. 115,80 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A50.010) - Posa profilati kg 15,00 x. 3,06 =. 45,90 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A70.005) - Sfridi, materiali vari di uso e consumo. 140,00 Sommano ,39 Prezzo di applicazione a corpo , BUSSOLA DI INGRESSO CON PANNELLI IN CRISTALLO TEMPERATO, FODRINATURE PARZIALI IN LASTRA DI ACCIAIO COR-TEN PREOSSIDATO ARTIFICIALMENTE, SERRAMENTO CON APERTURA A "VAI E VIENI" Fornitura e posa di bussola di ingresso, realizzata secondo quanto dettagliato sulla tavola di progetto AR , con profilati in scatolato di ferro, sezione media mm 40x25x4sp., parti fisse laterali e superiori (cielino) eseguite con lastre di cristallo temperato antisfondamento ed antiferite da mm 5+6 con interposta pellicola in PVB, fodrinature parziali in lastre di acciaio COR-TEN preossidato artificialmente fissate alla struttura mediante pannelli interni in truciolare compensato marino, spessore mm 15, carter inferiore di battuta costituito da doppia lama di ferro a U, spessore mm 3, ante mobili con apertura a "vai e vieni" in cristallo temperato antisfondamento ed antiferite a filo lucido molato da mm 5+6 con interposta pellicola in PVB, con maniglieria interna ed esterna costituita da piatta in ferro, sez. mm 50x5, meccanismo di regolazione dell'apertura a scomparsa con molla di chiusura a pavimento e sulla traversa superiore tipo "MAB", doppio meccanismo di chiusura a chiave, spazzolini di tenuta all'aria, cielino superiore realizzato con cristallo avente le caratteristiche delle parti inferiori, compresi telai, pannelli interni, coprifili, serratura con doppia chiave, vetro temperato, ossidazione artificiale e patinatura di tutte le parti metalliche a vista, verniciatura fissativa e protettiva finale, ed ogni onere e magistero per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.P00.P /a corpo 7.300,00 - Operaio specializzato h 50,00 x 28,18 = 1.409,00 - Operaio qualificato h 50,00 x 26,36 = 1.318,00 - Serramento metallico mq 7,50 x 262,00 = 1.965,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B00.065) - Posa serramento metallico mq 7,50 x. 45,30 = 339,75 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B20.005) - Cristallo antisfondamento mq 6,00 x 72,40 = 434,40 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P20.B03.035) - Posa cristallo antisfondamento mq 6,00 x 29,80 = 178,80 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A15.A10.035) 18

19 - Lastra di acciaio Kg 40,00 x 5,40 = 216,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B90.005) - Ossidazione mq 2,50 x. 7,30 =. 18,25 - Patinatura mq 2,50 x. 7,30 =. 18,25 - Profilati in ferro kg 85,00 x. 7,72 =. 656,20 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A50.010) - Posa profilati kg 85,00 x. 3,06 =. 260,10 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A70.005) - Compensato marino mc 0,03 x 1.550,00 = 46,50 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A17.A30.005) - Sfridi, materiali vari di uso e consumo. 440,00 Sommano ,25 Prezzo di applicazione a corpo , VETRATA CON FISSAGGIO PUNTUALE CON CROCIERE E ROTULES IN ACCIAIO INOX SATINATO E CRISTALLO TRASPARENTE STRATIFICATO E TEMPERATO Fornitura e posa di vetrata con fissaggio puntuale, realizzata secondo quanto dettagliato sulla tavola di progetto n AR , completa di crociere in microfusione di acciaio inox satinato AISI 316, smerigliate, rotules in acciaio inox satinato del tipo snodato in modo da permettere al vetro liberi movimenti per le dilatazioni, cristallo trasparente stratificato e temperato da mm con interposta pellicola in PVB. La struttura sarà montata su paleria metallica verticale in acciaio inox satinato del diametro di mm 60 e spessore mm 4, fissata all'estremità (pavimento, soffitto) con attacchi a forcella, piastra di acciaio e contropiastra di registrazione, tirafondi, bulloneria, meccanismo di regolazione a cannocchiale in sommità. La vetrata dovrà avere apertura interna a doppia anta con cerniere fissate alle lastre di cristallo, regolazione del meccanismo di apertura con elemento a pompa incernierato a pavimento, maniglieria in tubolare in acciaio inox satinato, diam. mm 25. Le lastre di cristallo saranno molate a filo lucido sul perimetro, avranno fori svasati, e saranno sigillate fra loro con silicone ad elevato modulo elastico. La fornitura e posa si intendono comprensive di paleria verticale di tenuta, piastre e contropiastre, bulloneria di regolazione e fissaggio, elementi puntiformi porta cristallo, rotules, crociere, cristalli, finiture particolari, elementi accessori alla porta di accesso, siliconatura dei giunti, maniglieria, ponteggio ed ogni onere e magistero per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.VE /mq 870,00 - Operaio specializzato h 3,50 x 28,18 = 98,63 - Operaio qualificato h 3,50 x 26,36 = 92,26 19

20 - Serramento metallico mq 1,00 x 262,00 = 262,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B00.065) - Posa serramento metallico mq 1,00 x. 45,30 = 45,30 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B20.005) - Cristallo antisfondamento mq 1,00 x 72,40 = 72,40 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.P20.B03.035) - Posa cristallo antisfondamento mq 1,00 x 29,80 = 29,80 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A15.A10.035) - Ossidazione mq 1,00 x. 7,30 =. 7,30 - Patinatura mq 1,00 x. 7,30 =. 7,30 - Profilati in ferro kg 15,00 x. 7,72 =. 115,80 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A50.010) - Posa profilati kg 15,00 x. 3,06 =. 45,90 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.A70.005) - Sfridi, materiali vari di uso e consumo. 100,00 Sommano. 876,69 Prezzo di applicazione a mq. 870, VETRATA FISSA CON CRISTALLO TRASPARENTE ANTISFONDAMENTO Fornitura e posa di vetrata fissa a tutto campo divisa in tre specchiature uguali, senza montanti verticali divisori e fissata al perimetro con telaio in ferro commerciale ossidato artificialmente, sezione mm 40x40, completa di lastre di cristallo antisfondamento da mm 6+6 con interposta pellicola in PVB, molate a filo lucido sul perimetro e saranno sigillate fra loro con silicone strutturale traslucido ad elevato modulo elastico. La fornitura e posa si intendono comprensive di tasselli, bullonerie, piastre, tirafondi ed qualsiasi altro accessorio di fissaggio, ponteggio ed ogni onere e magistero per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Rif. E.P. 01.VE /mq 800,00 - Operaio specializzato h 3,50 x 28,18 = 98,63 - Operaio qualificato h 3,50 x 26,36 = 92,26 - Serramento metallico mq 1,00 x 262,00 = 262,00 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B00.065) - Posa serramento metallico mq 1,00 x. 45,30 = 45,30 (Rif. E.P. Reg. Piemonte 01.A18.B20.005) 20

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

... Printed by Italsoft S.r.l. - www.italsoft.net

... Printed by Italsoft S.r.l. - www.italsoft.net ........... COMUNITA' MONTANA MUGELLO Oggetto dei lavori: REALIZZAZIONE DI NUOVO LOCALE TECNICO - I DIACCI II LOTTO Progettista: Geom. Francesco Minniti COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 2 LOTTO - COMPUTO METRICO

Dettagli

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI Cap. XIV OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI PAG. 1 14.1 OPERE COMPIUTE Opere prefabbricate in cemento armato. Prezzi medi praticati dalle imprese specializzate del ramo per ordinazioni dirette (di media entità)

Dettagli

codice descrizione un. mis. pr. unit.

codice descrizione un. mis. pr. unit. 01.P24.A10.005 Nolo di escavatore con benna rovescia compreso manovratore, carburante, lubrificante, trasporto in loco ed ogni onere connesso per il tempo di effettivo impiego, della capacita' di m³ 0.500

Dettagli

ANALISI PREZZI AGGIUNTIVI

ANALISI PREZZI AGGIUNTIVI PA.01 Oneri di discarica valutati a mc misurato sul volume effettivo di scavo o demolizione. Oneri di discarica MC 1.000 24.76 24.76 TOTALE 24.76 PREZZO TOTALE PER MC 24.76 Pagina 1 di 11 PA.02 Fornitura

Dettagli

Isolamento termico dall interno. Pannelli RP e soluzioni in cartongesso

Isolamento termico dall interno. Pannelli RP e soluzioni in cartongesso QUANDO ISOLARE DALL INTERNO L isolamento dall interno delle pareti perimetrali e dei soffitti rappresenta, in alcuni contesti edilizi e soprattutto nel caso di ristrutturazioni, l unica soluzione perseguibile

Dettagli

Ditec Valor H Porte pedonali automatiche per ambienti in atmosfera controllata

Ditec Valor H Porte pedonali automatiche per ambienti in atmosfera controllata Ditec Valor H Porte pedonali automatiche per ambienti in atmosfera controllata IT www.ditecentrematic.com Automazioni progettate per ambienti specialistici. Ditec Valor H, nella sua ampia gamma, offre

Dettagli

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico ALLEGATO A ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico A) SOPRALLUOGHI, VISITE TECNICHE, VERIFICHE DI IMPIANTI A.1) Sopralluogo ed esame

Dettagli

SP 73 DELLA SERRA Interventi urgenti di adeguamento dell' attraversamento idraulico al km 2+800 e al km 4+800

SP 73 DELLA SERRA Interventi urgenti di adeguamento dell' attraversamento idraulico al km 2+800 e al km 4+800 SP 73 DELLA SERRA Interventi urgenti di adeguamento dell' attraversamento idraulico al km 2+800 e al km 4+800 n ordine codice descrizione un. mis. quantità pr. unit. importo 1 01.P24.A10.005 Nolo di escavatore

Dettagli

SERIE TK20 MANUALE DI ASSEMBLAGGIO Italiano

SERIE TK20 MANUALE DI ASSEMBLAGGIO Italiano SERIE MANUALE DI ASSEMBLAGGIO Italiano PAG. 1 ESPLOSO ANTA MOBILE VISTA LATO AUTOMATISMO PAG. 2 MONTAGGIO GUARNIZIONE SU VETRO (ANTA MOBILE E ANTA FISSA) Attrezzi e materiali da utilizzare per il montaggio:

Dettagli

COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro)

COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro) COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro) PROGETTO DEFINITIVO-ESECUTIVO Comune di TROPEA Interventi manutentivi alla rete idrica comunale per fronteggiare l emergenza idrica sul territorio di Tropea Completamento,

Dettagli

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri Acciai per la realizzazione di strutture metalliche e di strutture composte (laminati, tubi senza saldatura, tubi

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA.

FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA. FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA. FIA SISTEM nasce nel 1984 come azienda sotto casa, occupandosi principalmente della realizzazione di impianti elettrici e di installazione e motorizzazione di

Dettagli

CERTIFICATO ACUSTICO DI PROGETTO (D.P.C.M. 5 dicembre 1997)

CERTIFICATO ACUSTICO DI PROGETTO (D.P.C.M. 5 dicembre 1997) CERTIFICATO ACUSTICO DI PROGETTO (D.P.C.M. 5 dicembre 1997) Progetto per la realizzazione di: Edificio residenziale Località: Ancona Indirizzo: via Menicucci, 3 Il tecnico competente Ancona, 20/09/2011

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO A l l e g a t o A COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO (ERRATA CORRIGE AL C.M.E. ALLEGATO ALLA GARA ED INSERITO SUL WEB) PROPRIETA ANCONAMBIENTE S.P.A. VIA DEL COMMERCIO 27, 60127 ANCONA OGGETTO OPERE

Dettagli

DOORS SISTEM s.r.l. Chiusure civili ed industriali. PORTONI INDUSTRIALI a LIBRO

DOORS SISTEM s.r.l. Chiusure civili ed industriali. PORTONI INDUSTRIALI a LIBRO DOORS SISTEM s.r.l. Chiusure civili ed industriali PORTONI INDUSTRIALI a LIBRO - DESCRIZIONE TECNICA - Doors Sistem S.r.l. via G.Marconi nr. 37/A -35020- Brugine (PD) Tel. 049/9730468 fax 049/9734399 E-mail:

Dettagli

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI N. VOCE DESCRIZIONE LAVORAZIONE QUANTITA' PREZZO UNIT. TOTALE

Dettagli

IL MINISTRO DELL INTERNO

IL MINISTRO DELL INTERNO D.M. 16 maggio 1987, n. 246 (G.U. n. 148 del 27 giugno 1987) NORME DI SICUREZZA ANTINCENDI PER GLI EDIFICI DI CIVILE ABITAZIONE IL MINISTRO DELL INTERNO Vista la legge 27 dicembre 1941, n. 1570: Vista

Dettagli

Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE OPERE PROVVISIONALI. prof. ing. Pietro Capone

Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE OPERE PROVVISIONALI. prof. ing. Pietro Capone Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE prof. ing. Pietro Capone Opere realizzate provvisoriamente allo scopo di consentire l esecuzione dell opera, la loro vita è legata

Dettagli

OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO

OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO CORSO DI INFORMAZIONE PER STUDENTI PREVENZIONE E SICUREZZA NEI CANTIERI EDILI OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICA Servizio Prevenzione Ambienti Lavoro RISCHI DI CADUTA

Dettagli

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la Sistema scaldante resistivo per la protezione antighiaccio ed antineve di superfici esterne Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione di ghiaccio e l accumulo di neve su superfici esterne

Dettagli

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA SETTORE TECNICO UFFICIO PROGETTAZIONE INTERVENTI E.R.S. E M.O. LAVORI DI MANUTENZIONE ORDINARIA EDILE ELENCO PREZZI UNITARI RESP. UFFICIO

Dettagli

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO L innovativo sistema per la ristrutturazione delle pareti dall interno LEADER MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO Costi energetici elevati e livello di comfort basso: un problema in crescita La maggior

Dettagli

Serrature a 3 punti di chiusura. a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro

Serrature a 3 punti di chiusura. a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro Serrature a 3 punti di chiusura a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro Serrature a 3 punti di chiusura a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro ElEvata sicurezza - Catenaccio laterale

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione regionale Lombardia Coordinamento Attività tecnico edilizia COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Oggetto: Lavori di ristrutturazione funzionale Lotto I Direzione Provinciale

Dettagli

cimosa di sormonto autoadesiva

cimosa di sormonto autoadesiva Polietilene reticolato fisicamente sp. 8 mm nominale cimosa di sormonto autoadesiva. Massa elastoplastomerica Lato posa CARATTERISTICHE TECNICHE Acustic System 10, è un manto bistrato con cimosa adesiva,

Dettagli

E.P. VIT s.r.l. 004 02 048 025 ZB FINITURA LUNGHEZZA DIAMETRO MATERIALE TIPOLOGIA PRODOTTO

E.P. VIT s.r.l. 004 02 048 025 ZB FINITURA LUNGHEZZA DIAMETRO MATERIALE TIPOLOGIA PRODOTTO LISTINO PREZZI E.P. VIT s.r.l. opera da oltre un decennio nel mercato della commercializzazione di VITERIA, BULLONERIA E SISTEMI DI FISSAGGIO MECCANICI. L azienda si pone quale obiettivo l offerta di prodotti

Dettagli

FIN-Project. L innovativa gamma di serramenti in alluminio

FIN-Project. L innovativa gamma di serramenti in alluminio FIN-Project L innovativa gamma di serramenti in alluminio FIN-Project: serramenti in alluminio ad alte prestazioni Ricche dotazioni tecnologiche e funzionali Eccezionale isolamento termico Massima espressione

Dettagli

pag. 1 Num.Ord. TARIFFA E DEGLI Quantità R. E L E M E N T I unitario TOTALE R I P O R T O

pag. 1 Num.Ord. TARIFFA E DEGLI Quantità R. E L E M E N T I unitario TOTALE R I P O R T O pag. 1 R I P O R T O 023573g Valvola a sfera in ottone cromato di diam. 2" con maniglia a leva gialla. Si intende compreso nel prezzo la mano d'opera e quanto altro necessario a rendere l'opera finita

Dettagli

S.F.S. Scuola per la Formazione e Sicurezza in Edilizia della provincia di Massa Carrara - Ing. Antonio Giorgini

S.F.S. Scuola per la Formazione e Sicurezza in Edilizia della provincia di Massa Carrara - Ing. Antonio Giorgini CADUTE DALL ALTO CADUTE DALL ALTO DA STRUTTURE EDILI CADUTE DALL ALTO DA OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO PER APERTURE NEL VUOTO CADUTE DALL ALTO PER CEDIMENTI O CROLLI DEL TAVOLATO CADUTE DALL ALTO

Dettagli

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w www.metra.it SISTEMI PER BALCONI. THEATRON METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati METRA sono stati

Dettagli

MANUALE POSA IN OPERA E MANUTENZIONE FINESTRE, PORTEFINESTRE, PORTE, SCORREVOLI

MANUALE POSA IN OPERA E MANUTENZIONE FINESTRE, PORTEFINESTRE, PORTE, SCORREVOLI MANUALE POSA IN OPERA E MANUTENZIONE FINESTRE, PORTEFINESTRE, PORTE, SCORREVOLI Premessa 1. I materiali per la posa. 2. Il falso telaio. 3. Il fissaggio del serramento. 4. Istruzioni per la posa in opera

Dettagli

PARCHEGGI MECCANIZZATI CON FOSSA PER L INTERNOL Modello DUO BOX Mod. DP 03 DP 06

PARCHEGGI MECCANIZZATI CON FOSSA PER L INTERNOL Modello DUO BOX Mod. DP 03 DP 06 DESCRIZIONE IMPIANTO MOD. DP03 Sistema per il parcheggio di autoveicoli a comando elettrico con movimentazioni oleodinamiche con tre piattaforme singole sovrapposte idonee a parcheggiare in modo indipendente

Dettagli

ALLEGATO R ELENCO PREZZI

ALLEGATO R ELENCO PREZZI A r c h i t e t t o R i n a l d i n i E t t o r e R a v e n n a, V i a l e d e l l a L i r i c a n. 4 3 T e l 0 5 4 4 405979 F a x 0 5 4 4 272644 comm. part. Emissione Spec foglio di Mar2014 COMMITTENTE:

Dettagli

LA TRASMITTANZA TERMICA DEGLI INFISSI: COS'E' E COME SI CALCOLA

LA TRASMITTANZA TERMICA DEGLI INFISSI: COS'E' E COME SI CALCOLA LA TRASMITTANZA TERMICA DEGLI INFISSI: COS'E' E COME SI CALCOLA 1. La trasmittanza termica U COS'E? La trasmittanza termica U è il flusso di calore medio che passa, per metro quadrato di superficie, attraverso

Dettagli

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50 RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50 L'edificio oggetto dell'intervento, si trova a Bolzano in via Dalmazia ai numeri 60, 60A e 62 E' stato costruito nei primi anni '50

Dettagli

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI OPERE SPECIALI PREFABBRICATI (Circ. Min. 13/82) ISTRUZIONI SCRITTE (Articolo 21) Il fornitore dei prefabbricati e della ditta di montaggio, ciascuno per i settori di loro specifica competenza, sono tenuti

Dettagli

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE ANALISI DEI PREZZI

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE ANALISI DEI PREZZI pag. 2 Nr. 1 CHIUSURA MASSICCIATA STRADALE eseguita con fornitura e messa in opera di materiale D.0001.3 di saturazione formato esclusivamente con pietrisco minuto di cava dello spessore di mm 0-2, rispondente

Dettagli

Catalogo Tecnico 2012 OLA 20

Catalogo Tecnico 2012 OLA 20 Catalogo Tecnico 2012 OLA 20 Catalogo Tecnico 2012 OLA 20 CATALOGO TECNICO SCARICATO DA WWW.SNAIDEROPARTNERS.COM IL CATALOGO È SOGGETTO AD AGGIORNAMENTI PERIODICI SEGNALATI ALL INTERNO DI EXTRANET: PRIMA

Dettagli

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 1 LIFTKAR, il carrello motorizzato saliscale e MODULKAR, il carrello manuale. 2 3 Caratteristiche principali: 1) Tubolare in Alluminio in

Dettagli

Solai osservazioni generali

Solai osservazioni generali SOLAI Struttura orizzontale posta ad ogni piano di un edificio. Ha lo scopo di sostenere il proprio peso, dei pavimenti, delle pareti divisorie e dei carichi di esercizio. Per orizzontamento si intende

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA

STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA COMUNE DI SANTA MARGHERITA LIGURE Piazza Mazzini, 46 16038 SANTA MARGHERITA LIGURE (GE) REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI SULLE COPERTURE DELLA SCUOLA PRIMARIA A.R. SCARSELLA, DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA

Dettagli

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF 5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF Ecco un elenco esemplificativo di interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef. In ogni caso, deve essere verificata la conformità

Dettagli

SCALE PER LA SOFFITTA. www.fakro.it

SCALE PER LA SOFFITTA. www.fakro.it SCALE PER LA SOFFITTA 2011 www.fakro.it 1 Scala rientrante da soffitta Rende l accesso alla soffitta più facile e sicuro senza la necessità di realizzare scale stabili con conseguente notevole risparmio

Dettagli

LA PROTEZIONE DA RISCHI DI CADUTA DAI LUCERNARI nelle coperture industriali

LA PROTEZIONE DA RISCHI DI CADUTA DAI LUCERNARI nelle coperture industriali LA PROTEZIONE DA RISCHI DI CADUTA DAI LUCERNARI nelle coperture industriali MANUALE TECNICO APPLICATIVO A CURA DI ASSOCOPERTURE PERCHÈ PROTEGGERE I VUOTI Riteniamo necessario parlare ai tecnici del settore

Dettagli

PERSIANE FINSTRAL. Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione

PERSIANE FINSTRAL. Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione PERSIANE FINSTRAL Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione PERSIANE 2 Oscuramento e protezione visiva nel rispetto della tradizione Le persiane, oltre al loro ruolo principale di elemento

Dettagli

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile MATERIALI A BASE DI CALCE NATURALE PER IL RESTAURO E IL RISANAMENTO scheda tecnica per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO PRODOTTO PER

Dettagli

CONSIGLI UTILI PER UNA CORRETTA ESECUZIONE DELLE MURATURE

CONSIGLI UTILI PER UNA CORRETTA ESECUZIONE DELLE MURATURE CONSIGLI UTILI PER UNA CORRETTA ESECUZIONE DELLE MURATURE a cura del Consorzio POROTON Italia VERSIONE ASPETTI GENERALI E TIPOLOGIE MURARIE Le murature si dividono in tre principali categorie: murature

Dettagli

Innovazione nella posa dei serramenti La sigillatura delle finestre. Come e perché?

Innovazione nella posa dei serramenti La sigillatura delle finestre. Come e perché? Innovazione nella posa dei serramenti La sigillatura delle finestre. Come e perché? Klaus Pfitscher Relazione 09/11/2013 Marchio CE UNI EN 14351-1 Per finestre e porte pedonali Marchio CE UNI EN 14351-1

Dettagli

SISTEMA AT CHIUSURE DI SICUREZZA CON SERRATURA A DOPPIA MAPPA

SISTEMA AT CHIUSURE DI SICUREZZA CON SERRATURA A DOPPIA MAPPA AT SISTEMA AT CHIUSURE DI SICUREZZA CON SERRATURA A DOPPIA MAPPA 1 SISTEMA AT. L ULTIMO ORIZZONTE DELLA SICUREZZA. La sicurezza di sentirsi a casa. La sicurezza di ritrovare i propri spazi lasciandosi

Dettagli

NE FLUSS 24 EL CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO

NE FLUSS 24 EL CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO Appr. nr. B94.01 A - CE 0063 AQ 2150 CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO... 30R0032/0... 02-99... IT... MANTELLATURA

Dettagli

Costruzioni in legno: nuove prospettive

Costruzioni in legno: nuove prospettive Costruzioni in legno: nuove prospettive STRUZION Il legno come materiale da costruzione: origini e declino Il legno, grazie alla sua diffusione e alle sue proprietà, ha rappresentato per millenni il materiale

Dettagli

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi www.metrawindows.it THEATRON Linea GLASS Sistemi per Balconi METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati

Dettagli

Il vetro nell architettura

Il vetro nell architettura Opuscolo tecnico Il vetro nell architettura upi Ufficio prevenzione infortuni Uso sicuro del vetro nell edilizia Nell architettura moderna il vetro non è utilizzato soltanto per le finestre, bensì come

Dettagli

Relazione tecnica. Interferenze

Relazione tecnica. Interferenze Relazione tecnica L autorimessa interrata di Via Camillo Corsanego, viene realizzata nel V Municipio ai sensi della Legge 122/89 art.9 comma 4 (Legge Tognoli). Il dimensionamento dell intervento è stato

Dettagli

NE FLUSS 20 EL PN CE

NE FLUSS 20 EL PN CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO Appr. nr. B94.02 A - CE 0063 AQ 2150 MANTELLATURA 7 3 1 102 52 101 99-97 83 84-64 63 90 139 93 98 4 5

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA PROGETTAZIONE DEI SISTEMI DI PROTEZIONE CONTRO LE CADUTE DALL ALTO

ISTRUZIONI PER LA PROGETTAZIONE DEI SISTEMI DI PROTEZIONE CONTRO LE CADUTE DALL ALTO Dipartimento di Prevenzione SERVIZIO SPISAL Via S. Andrea, 8 32100 Belluno Tel. 0437 516927 Fax 0437 516923 e-mail: serv.spisal.bl@ulss.belluno.it Dipartimento di Prevenzione SERVIZIO SPISAL Via Borgo

Dettagli

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica).

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica). 3.4. I LIVELLI I livelli sono strumenti a cannocchiale orizzontale, con i quali si realizza una linea di mira orizzontale. Vengono utilizzati per misurare dislivelli con la tecnica di livellazione geometrica

Dettagli

TIP-ON inside. TIP-ON per AVENTOS HK. Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia. www.blum.

TIP-ON inside. TIP-ON per AVENTOS HK. Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia. www.blum. TIP-ON inside TIP-ON per AVENTOS HK Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia www.blum.com Facilità di apertura con un semplice tocco 2 Comfort di apertura per le

Dettagli

W 11 Pareti Knauf ad orditura metallica

W 11 Pareti Knauf ad orditura metallica W 11 Pareti 01/2009 W 11 Pareti Knauf ad orditura metallica W 111 - Parete Knauf a singola orditura metallica e singolo rivestimento W 112 - Parete Knauf a singola orditura metallica e doppio rivestimento

Dettagli

Trasmissione del suono attraverso una parete. Prof. Ing. Cesare Boffa

Trasmissione del suono attraverso una parete. Prof. Ing. Cesare Boffa Trasmissione del suono attraverso una parete Prof. ng. Cesare offa W t W i scoltatore W r orgente W a La frazione di energia trasmessa dalla parete è data dal fattore di trasmissione t=w t /W i. Più spesso

Dettagli

Seminario Tecnico Piacenza 31/01/2013

Seminario Tecnico Piacenza 31/01/2013 Seminario Tecnico Piacenza 31/01/2013 Misure di prevenzione e protezione collettive e individuali in riferimento al rischio di caduta dall alto nei cantieri edili A cura dei Tec. Prev. Mara Italia, Marco

Dettagli

Sistemi di presa a vuoto su superfici FXC/FMC

Sistemi di presa a vuoto su superfici FXC/FMC Sistemi di presa a vuoto su superfici / Massima flessibilità nei processi di movimentazione automatici Applicazione Movimentazione di pezzi con dimensioni molto diverse e/o posizione non definita Movimentazione

Dettagli

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA Unita' di climatizzazione autonoma con recupero calore passivo efficienza di recupero > 50% e recupero di calore attivo riscaldamento, raffrescamento e ricambio aria

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO: COMMITTENTE: EL.: n 23 C.M.E_ SCALA. Progettista: COMUNE DI ROMBIOLO. Lavori di completamento opere di urbanizzazione Primaria

PROGETTO ESECUTIVO: COMMITTENTE: EL.: n 23 C.M.E_ SCALA. Progettista: COMUNE DI ROMBIOLO. Lavori di completamento opere di urbanizzazione Primaria COMUNE DI ROMBIOLO PROVINCIA DI VIBO VALENTIA PROGETTO ESECUTIVO: Lavori di completamento opere di urbanizzazione Primaria COMMITTENTE: EL.: n 23 C.M.E_ SCALA Progettista: VISTO: Comune di Rombiolo Via

Dettagli

PROTEZIONE AL FUOCO. Le tecnologie più avanzate per un futuro più sicuro

PROTEZIONE AL FUOCO. Le tecnologie più avanzate per un futuro più sicuro PROTEZIONE AL FUOCO Le tecnologie più avanzate per un futuro più sicuro Evolvere insieme Sviluppare con e per il cliente tecnologie innovative ed ecosostenibili che permettano ad entrambi di raggiungere

Dettagli

Schindler 3400 Con o senza torrino. Flessibilità nella progettazione, più spazio alle vostre idee. Ascensori Schindler

Schindler 3400 Con o senza torrino. Flessibilità nella progettazione, più spazio alle vostre idee. Ascensori Schindler Con o senza torrino. Flessibilità nella progettazione, più spazio alle vostre idee. Ascensori Schindler Flessibilità Lo è sinonimo di flessibilità. Questo ascensore è stato concepito in modo tale da consentire

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista CAMPI DI APPLICAZIONE Impermeabilizzazione di: coperture piane; balconi e terrazzi;

Dettagli

Prodotti tecnicamente evoluti

Prodotti tecnicamente evoluti Tavoli&sedie Prodotti tecnicamente evoluti Tavoli & Sedie La collezione Point tavoli & sedie realizzata per Mondo Convenienza raggruppa una famiglia di prodotti adatti per la casa, spazi per l ufficio

Dettagli

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Saint-Gobain, attraverso i suoi marchi, sviluppa e produce nuove generazioni di materiali con un approccio moderno e completo al mercato delle costruzioni:

Dettagli

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Trasmissioni a cinghia dentata CLASSICA INDICE Trasmissione a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Pag. Cinghie dentate CLASSICE

Dettagli

ESPLOSO RICAMBI CALDAIE MURALI A GAS mod. META 20 MFFI/RFFI-CE mod. META 24 MFFI/RFFI-CE

ESPLOSO RICAMBI CALDAIE MURALI A GAS mod. META 20 MFFI/RFFI-CE mod. META 24 MFFI/RFFI-CE ESPLOSO RICAMBI CALDAIE MURALI A GAS mod. META 20 MFFI/RFFI-CE mod. META 24 MFFI/RFFI-CE E d i z i o n e 1 d a t a t a A P R I L E 1 9 9 5 POOL AZIENDE SERVIZIO SICUREZZA GAS 53 52 51 50 49 48 47 46 351

Dettagli

- Seminario tecnico -

- Seminario tecnico - Con il contributo di Presentano: - Seminario tecnico - prevenzione delle cadute dall alto con dispositivi di ancoraggio «linee vita» Orario: dalle 16,00 alle 18,00 presso GENIOMECCANICA SA, Via Essagra

Dettagli

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari Profilati in alluminio a disegno/standard/speciali Dissipatori di calore in barre Dissipatori di calore ad ALTO RENDIMENTO Dissipatori di calore per LED Dissipatori di calore lavorati a disegno e anodizzati

Dettagli

Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014

Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014 BORA Professional BORA Classic BORA Basic Listino Prezzi al Pubblico Bora Luglio 2014 Progettazione d avanguardia Aspirazione efficace dei vapori nel loro punto d origine BORA Professional Elementi da

Dettagli

NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O. Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne

NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O. Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne 3 Sintesi perfetta fra isolamento termico, tecnica e design Le finestre e le porte di oggi non solo devono

Dettagli

COMUNE DI VALDAGNO PROVINCIA DI VICENZA SISTEMAZIONE MARCIAPIEDE VIA 1 MAGGIO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Cornedo Vic.no lì 08 aprile 2013

COMUNE DI VALDAGNO PROVINCIA DI VICENZA SISTEMAZIONE MARCIAPIEDE VIA 1 MAGGIO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Cornedo Vic.no lì 08 aprile 2013 S T U D I O D I P R O G E T T A Z I O N E C I V I L E E D I N D U S T R I A L E D O T T. I N G. P R E T T O F L A V I O COMUNE DI VALDAGNO PROVINCIA DI VICENZA Oggetto: SISTEMAZIONE MARCIAPIEDE VIA 1 MAGGIO

Dettagli

profili per il fai da te

profili per il fai da te Profilpas S.p.A. profili in alluminio anodizzato (con etichetta codice a barre) lunghezza m.1 lunghezza m.2 misure argento argento piatto 12x2 10100 10104 15x2 10108 10112 20x2 10116 10120 25x2 10124 10128

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

Aprile 2007. Prevenzione dei rischi di caduta dall alto nei lavori di manutenzione in quota su pareti e coperture

Aprile 2007. Prevenzione dei rischi di caduta dall alto nei lavori di manutenzione in quota su pareti e coperture LINEE GUIDA RELATIVE ALLE MISURE PREVENTIVE E PROTETTIVE DA PREDISPORRE NEGLI EDIFICI PER L ACCESSO, IL TRANSITO E L ESECUZIONE DEI LAVORI DI MANUTENZIONE IN QUOTA IN CONDIZIONI DI SICUREZZA Aprile 2007

Dettagli

NE FLUSS 20 CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO

NE FLUSS 20 CE LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO LISTA PEZZI DI RICAMBIO SPARE PART LIST ERSATZSTEILE LISTE PIECES DETACHES LISTA PIEZAS DE REPUESTO Appr. nr. B94.02 T - CE 0063 AQ 2150 Appr. nr. B95.03 T - CE 0063 AQ 2150 CODICE EDIZIONE MERCATO VISTO...

Dettagli

pag. 2 unità P R E Z Z O UNITARIO Num.Ord. TARIFFA D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O misura

pag. 2 unità P R E Z Z O UNITARIO Num.Ord. TARIFFA D E S C R I Z I O N E D E L L' A R T I C O L O misura pag. 2 Nr. 1 A.001.018 Nr. 2 A.001.031.a Nr. 3 A.001.034.c Nr. 4 A.002.015.a Nr. 5 A.002.015.b Nr. 6 E.002.034.a Nr. 7 E.002.057.b Nr. 8 E.002.058.a Nr. 9 E.002.061 Nr. 10 E.008.003 Fornitura e posa in

Dettagli

Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli

Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli ingegneri della Provincia Autonoma di Trento nell anno 2012, si propone quale traccia per la stesura del Certificato di

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA Comune della Spezia MARIO NIRO 5S a.s. 2013/2014 RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA RELATIVA AL PROGETTO DI ABITAZIONE UNIFAMILIARE DA EDIFICARE PRESSO IL COMUNE DELLA SPEZIA, VIA MONTALBANO CT FOGLIO 60, MAPPALE

Dettagli

una saldatura ad arco

una saldatura ad arco UTENSILERIA Realizzare una saldatura ad arco 0 1 Il tipo di saldatura Saldatrice ad arco La saldatura ad arco si realizza con un altissima temperatura (almeno 3000 c) e permette la saldatura con metallo

Dettagli

Sistema solare termico

Sistema solare termico Sistema solare termico 1 VELUX Collettori solari VELUX. Quello che cerchi. Alte prestazioni, massima durabilità, facile installazione Alte prestazioni, massima durabilità, facile installazione Sempre più

Dettagli

Tecnologia Facciate continue Finestre e porte a battente V E Finestre e porte in Alluminio-Legno Finestre e porte scorrevoli

Tecnologia Facciate continue Finestre e porte a battente V E Finestre e porte in Alluminio-Legno Finestre e porte scorrevoli www.metrawindows.it PERSIANA SCORREVOLE Sistemi oscuranti METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati METRA

Dettagli

Linee guida per il montaggio e smontaggio di. ponti a torre su ruote

Linee guida per il montaggio e smontaggio di. ponti a torre su ruote Opere Provvisionali Linee guida per il montaggio e smontaggio di ANVVFC,, Presidenza Nazionale, dicembre 2008 pag 1 Il DECRETO LEGISLATIVO 9 aprile 2008, n. 81 (Pubblicato sulla G.U del 30 aprile 2008)

Dettagli

trattamento aria PORTATA ARIA DA 1.100 A 124.000 m 3 /h

trattamento aria PORTATA ARIA DA 1.100 A 124.000 m 3 /h unità trattamento aria PORTATA ARIA DA 1.100 A 124.000 m 3 /h CHI SIAMO Con più di 80 anni di esperienza al suo attivo, Daikin è leader affermato di fama mondiale nella produzione di sistemi di condizionamento

Dettagli

3. Passate la superficie con carta vetrata per facilitare la presa della colla.

3. Passate la superficie con carta vetrata per facilitare la presa della colla. Il lavoro di posa dei rivestimenti murali, è oggi, estremamente semplificato ed è una soluzione di ricambio interessante, in quanto applicare carta da parati non è più difficile che verniciare. Le spiegazioni

Dettagli

Diffusore a pavimento modello SOL. per convezione libera

Diffusore a pavimento modello SOL. per convezione libera Diffusore a pavimento modello SOL per convezione libera Indice Campo di impiego... 5 Panoramica sui prodotti.... 6 Descrizione dei prodotti Modello SOL96... 8 Modello SOL... 9 Modello SOL...10 Modello

Dettagli

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile Elegant ECM Condizionatore Pensile I condizionatori Elegant ECM Sabiana permettono, con costi molto contenuti, di riscaldare e raffrescare piccoli e medi ambienti, quali negozi, sale di esposizione, autorimesse,

Dettagli

Modell 8108.1 H D. Modell 8108.1. Modell 8108.1. Modell 8108.1

Modell 8108.1 H D. Modell 8108.1. Modell 8108.1. Modell 8108.1 ie gelieferten bbildungen sind teilweise in arbe. Nur die Vorschaubilder sind in raustufen. ei ruckdatenerstellung bitte beachten, dass man die ilder ggf. in raustufen umwandelt. 햽 햾 Vielen ank 12.0/2010

Dettagli

3. GLI AEROSTATI: CARATTERISTICHE FUNZIONALI I E STRUTTURALI

3. GLI AEROSTATI: CARATTERISTICHE FUNZIONALI I E STRUTTURALI 3. GLI AEROSTATI: CARATTERISTICHE FUNZIONALI I E STRUTTURALI L aerostato è un aeromobile che, per ottenere la portanza, ossia la forza necessaria per sollevarsi da terra e volare, utilizza gas più leggeri

Dettagli

SCHEDA RIEPILOGATIVA INTERVENTO OPCM n. 3779 e 3790

SCHEDA RIEPILOGATIVA INTERVENTO OPCM n. 3779 e 3790 SCHEDARIEPILOGATIVAINTERVENTO OPCMn.3779e3790 A)Caratteristicheedificio Esitodiagibilità: B-C (OPCM 3779) E (OPCM 3790) Superficielordacomplessivacoperta( 1 ) mqnum.dipiani Num.UnitàImmobiliaritotali B)Contributorichiestoaisensidi

Dettagli

Rexroth Pneumatics. Cilindro senz asta Cilindri senza stelo. Pressione di esercizio min/max Temperatura ambiente min./max.

Rexroth Pneumatics. Cilindro senz asta Cilindri senza stelo. Pressione di esercizio min/max Temperatura ambiente min./max. Rexroth Pneumatics 1 Pressione di esercizio min/max 2 bar / 8 bar Temperatura ambiente min./max. -10 C / +60 C Fluido Aria compressa Dimensione max. particella 5 µm contenuto di olio dell aria compressa

Dettagli