REGOLAMENTO VISITE E VIAGGI D ISTRUZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REGOLAMENTO VISITE E VIAGGI D ISTRUZIONE"

Transcript

1 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Istituto comprensivo Pablo Neruda Via Casal del marmo n Roma Cod. Fisc / fax 06/ REGOLAMENTO VISITE E VIAGGI D ISTRUZIONE I. PREMESSA I viaggi d istruzione, compresi quelli connessi alle attività sportive e d indirizzo musicale, si prefigurano come arricchimento dell offerta formativa sia sul piano culturale che sul piano umano e sociale. Devono essere considerati momento metodologico alternativo/integrativo alle tradizionali attività didattiche, con attività fuori aula che possono essere parte integrante delle discipline curricolari o parte aggiuntiva delle stesse o del curricolo. I viaggi devono essere coerenti e funzionali agli obiettivi cognitivi e didattici stabiliti dal P.O.F. ed alla programmazione dei Consigli di classe. Per la loro realizzazione, al pari di qualsiasi progetto, si prevedono tre fasi: programmazione, monitoraggio e valutazione che coinvolgono sia l elemento progettuale didattico quanto quello organizzativo e amministrativo-contabile. II. CRITERI GENERALI DI ORGANIZZAZIONE DELLE VISITE/VIAGGI La normativa, posta al cap. XIV del presente regolamento, fornisce regole che costituiscono validi criteri generali per procedere all organizzazione delle visite/viaggi d istruzione. Tra di essi vanno ricordati: l opportunità di evitare iniziative in coincidenza di attività istituzionali (scrutini,elezioni ecc.) o in periodi di alta stagione turistica o nei giorni prefestivi; l opportunità di prevedere la partecipazione di alunni differenziando la fascia di età; l opportunità di evitare lunghi spostamenti nelle ore notturne; l opportunità di evitare l organizzazione dei viaggi dalla seconda metà del mese di maggio alla fine dell anno scolastico;

2 la possibilità di far partecipare i genitori solo in casi eccezionali (con oneri finanziari a loro esclusivo carico). Tali casi saranno valutati dal Dirigente Scolastico insieme ai docenti della classe. III. TIPOLOGIE DI ATTIVITÀ Nella definizione di visite /viaggi d istruzione sono comprese le seguenti tipologie di attività: 1) Viaggi di interesse culturale e/o connessi ad attività sportiva o d indirizzo musicale in Italia e all'estero. Trattasi di viaggi di durata superiore ad un giorno finalizzati ad una migliore conoscenza dell Italia e dell Europa nei suoi aspetti paesaggistici, monumentali, culturali, sportivi, musicali, economici, sociali, artistici e linguistici. Tenuto conto dell indicazione della C.M , n. 291, i viaggi sono così ripartiti: - scuola dell infanzia: territorio comunale per iniziative didatticamente qualificanti; - scuola primaria: territorio provinciale e province confinanti, territorio regionale o di regioni limitrofe. Sono possibili deroghe all intero territorio nazionale in presenza di iniziative particolarmente qualificanti da motivarsi in sede di programmazione. - scuola secondaria di I grado: 1) classi prime: località italiane per un massimo di tre giorni; 2) classi seconde: località italiane o europee per un massimo di quattro giorni; 3) classi terze: località italiane o europee per un massimo di sei giorni. 2) Visite didattiche in orario scolastico o al massimo di un giorno. Da effettuarsi su richiesta dei singoli docenti, sul territorio comunale e territori limitrofi, presso località di interesse storico-artistico, culturale, sportivo e musicale. Trattasi di visite/uscite, in orario scolastico, della durata massima di un giorno, che non prevedono il pernottamento. Esse hanno la finalità di informazione generalizzata di carattere geografico, economico, artistico, di approfondimento specifico, di documentazione su argomenti trattati, di orientamento scolastico e/o professionale, di conoscenza delle realtà produttive del territorio, di sviluppo di un'educazione ecologica e ambientale. Entrambe le tipologie sono consentite esclusivamente previa richiesta scritta ed autorizzazione del Dirigente Scolastico.

3 IV. ITER PROCEDURALE DEI VIAGGI DI INTERESSE CULTURALE E/O CONNESSI AD ATTIVITÀ SPORTIVA O D INDIRIZZO MUSICALE IN ITALIA E ALL'ESTERO Nella prima fase, le proposte di viaggi dovranno pervenire ai Consigli di Classe, Interclasse o Intersezione ed essere approvate, nei mesi settembre - dicembre, dal Collegio dei Docenti e successivamente dal Consiglio d Istituto. Tali viaggi, strettamente connessi all attività didattica, dovranno essere presentati nella forma di progetto e formalizzati attraverso la SCHEDA PROGETTI reperibile nell area riservata docenti del portale scolastico (www.icpabloneruda). Nella scheda - progetti bisognerà indicare: - DENOMINAZIONE DEL PROGETTO; - RESPONSABILE PROGETTO; - ALTRI SOGGETTI COINVOLTI; - NUMERO DEGLI ALUNNI COINVOLTI; - OBIETTIVI; - ATTIVITÀ PROPOSTE; - ARCO TEMPORALE DI ATTUAZIONE; - RISORSE UTILIZZATE; - PREVENTIVO DI SPESE. I progetti approvati dovranno essere depositati in Segreteria, che si attiverà per l organizzazione materiale del viaggio attraverso l agenzia prescelta. La Funzione Strumentale Viaggi ha il compito di fornire tutte le informazioni e la modulistica necessaria ai docenti organizzatori, agli alunni, alle famiglie e funge da tramite organizzativo tra i docenti e la Segreteria. V. ITER PROCEDURALE DELLE VISITE DIDATTICHE Durante l intero arco dell anno scolastico sarà possibile organizzare visite/uscite didattiche purché autorizzate dal Dirigente Scolastico. Un prospetto generale delle uscite deve essere già predisposto entro la prima metà di ottobre, al fine di ottenere l approvazione dei successivi Collegi dei Docenti e Consigli d Istituto. Ciò non esclude la possibilità, durante l anno, di organizzare ulteriori uscite di 1 giorno in relazione alle sopravvenute esigenze didattiche. I docenti organizzatori dovranno far pervenire le autorizzazioni, debitamente compilate dai genitori o da chi ne fa le veci, al Dirigente scolastico almeno 10 giorni prima dall uscita didattica programmata; in caso di approvazione, le ricevute di conto corrente relative ai pagamenti dovranno pervenire in Segreteria almeno 7 giorni

4 prima dell uscita. Pertanto, per preventivare il costo totale dell uscita didattica (qualora fosse necessario utilizzare mezzi privati), sarà necessario richiedere almeno 20 giorni prima il preventivo di spese alla Funzione Strumentale Viaggi. La scelta del mezzo privato sarà effettuata nell ambito delle ditte che rispettino tutte le normative vigenti e che siano state preventivamente selezionate attraverso una gara d appalto organizzata dalla Segreteria amministrativa. VI. VERIFICA DEI RISULTATI RAGGIUNTI A conclusione di una visita e/o di un viaggio, i docenti organizzatori dovranno redigere una relazione sugli esiti formativo educativi dell attività svolta, utilizzando il modello fornito dalla Segreteria e scaricabile sul sito. VII. DESTINATARI Destinatari delle visite e viaggi d istruzione sono tutti gli allievi regolarmente iscritti presso questa istituzione scolastica. I partecipanti devono essere di norma almeno i 2/3 della classe. E tassativamente obbligatorio acquisire il consenso scritto di chi esercita la potestà familiare. Gli alunni che non partecipano al viaggio d istruzione non sono esonerati dalla frequenza, infatti svolgeranno attività di recupero/potenziamento secondo le indicazioni previste dal Consiglio di Classe. Il docente Coordinatore di Classe, o un altro docente, deve vigilare affinché l alunno non partecipante svolga regolarmente l attività didattica prevista. VIII. LIMITE DI SPESA E MODALITA DI PAGAMENTO Al fine di non gravare sul bilancio delle famiglie, in considerazione delle molteplici spese per assicurare la partecipazione alle attività scolastiche, viene stabilito un tetto annuale massimo di spesa per i viaggi d istruzione di 400,00 (quattrocento/00), eventualmente aggiornabile in considerazione dell aumento dei costi in divenire. Per le visite/uscite di 1 giorno, i rappresentanti di Classe sono autorizzati a raccogliere le relative quote di partecipazione che verranno versate sul Conto Corrente Postale n intestato ad IC Pablo Neruda, oppure tramite bonifico postale Codice IBAN: IT 86F Il termine del versamento a saldo è di almeno 7 giorni prima della partenza, ciò per consentire la conferma di eventuali mezzi di trasporto. Le ricevute di pagamento dovranno essere consegnate in Segreteria, a cura della Funzione Strumentale Viaggi. Solo in caso di mancata partecipazione per motivi di salute o altre emergenze debitamente documentate, verrà rimborsato parte della

5 somma versata compatibilmente con le indicazioni dell agenzia di viaggi che offre il servizio. Per i viaggi d istruzione si seguiranno, invece, le modalità organizzative indicate nei contratti/convenzioni previste dalle agenzie organizzatrici e comunicate dalla Segreteria alla Funzione Strumentale Viaggi. IX. DOCENTI ACCOMPAGNATORI Il numero degli accompagnatori è stabilito in un docente ogni quindici alunni. Quando è una sola classe ad effettuare il viaggio, gli accompagnatori saranno necessariamente due, almeno un docente accompagnatore dovrà far parte del Consiglio di Classe interessato. In caso di partecipazione di alunni in situazione di handicap, sarà necessaria la presenza di un insegnante di sostegno. Qualora l alunno certificato presenti problemi di deambulazione o di comportamento difficilmente controllabile, dovrà essere assicurato il rapporto 1/1. I docenti accompagnatori e il responsabile del viaggio dovranno avere copia dell elenco dei partecipanti con i numeri telefonici dei genitori, della scuola, dell agenzia di viaggio e del servizio assistenza dell assicurazione; inoltre, prima della partenza, dovranno assicurarsi sull efficienza e completezza del Kit di pronto soccorso. I docenti o altro personale accompagnatore sono soggetti all obbligo di vigilanza degli alunni e alla responsabilità di cui all art del Codice Civile, con l integrazione di cui all art. 61 della Legge 312 dell 11/07/1980, che ha limitato la responsabilità patrimoniale del personale della scuola ai soli casi di dolo o colpa grave. Si ricorda che al fine di evitare un rallentamento della sorveglianza, il programma del viaggio non deve prevedere tempi morti (ore cosiddette a disposizione ). I docenti accompagnatori devono comunicare qualsiasi variazione del numero degli alunni partecipanti al fine di organizzare l attività didattica alternativa. Inoltre, il giorno della partenza, ad appello effettuato, i docenti accompagnatori dovranno comunicare in Segreteria l effettivo numero dei partecipanti. Prima della partenza, docenti accompagnatori sono tenuti a ritirare in Segreteria la lettera di incarico nella quale sono declinati i compiti e le responsabilità relative al ruolo. X. COPERTURA ASSICURATIVA La polizza assicurativa della Regione Lazio assicura agli alunni la copertura per quanto riguarda gli infortuni; l assicurazione integrativa, a carico delle famiglie, stipulata tramite la scuola, assicura la responsabilità civile verso terzi per la durata della visita e/o viaggio d istruzione, pertanto è necessaria al fine dell autorizzazione dell attività da parte del Dirigente Scolastico.

6 XI. NORME DI COMPORTAMENTO Gli alunni sono tenuti a partecipare a tutte le attività didattiche previste dal programma, sotto la direzione e la sorveglianza dei docenti o del personale incaricato, senza assumere iniziative autonome. Dovranno, inoltre, mantenere un comportamento sempre corretto nei confronti dei loro compagni, degli insegnanti, del personale addetto ai servizi turistici ed anche rispettoso delle attrezzature alberghiere, dei mezzi di trasporto messi a loro disposizione, dell'ambiente e del patrimonio storico-artistico. Il risarcimento di eventuali danni materiali provocati per dolo dagli studenti sarà a carico delle famiglie. Nel caso di mancanze gravi o reiterate il docente responsabile del viaggio, d'intesa con gli altri docenti accompagnatori e con il Dirigente scolastico, disporrà il rientro anticipato in sede degli alunni responsabili, previa comunicazione alle famiglie e a spese delle stesse. Eventuali episodi d'indisciplina segnalati nella relazione finale dei docenti accompagnatori avranno le dovute conseguenze disciplinari. Il Consiglio di Classe potrà altresì disporre la non partecipazione al viaggio degli alunni per i quali sono stati irrogati particolari provvedimenti disciplinari durante l anno scolastico. XII. GESTIONE AMMINISTRATIVA Per ogni iniziativa di viaggio è prescrittiva l acquisizione agli atti, secondo la disposizione della C.M. 17/03/1988 n. 74 e C.M. 14/11/1992 n.291 art.12, di: a) Elenco nominativo degli alunni partecipanti distinti per classe con relativi numeri di telefono dei genitori; b) Dichiarazione di autorizzazione delle famiglie ed autorizzazione del dirigente Scolastico che la Funzione Strumentale Viaggi avrà cura di raccogliere; c) Elenco nominativo dei docenti accompagnatori e dichiarazioni sottoscritte dagli stessi circa l impegno e la partecipazione al viaggio, con l assunzione dell obbligo della vigilanza (lettera di incarico); d) La polizza assicurativa Regione Lazio ed assicurazione integrativa, comprensiva di R.C. per danni a terzi; e) Preventivo di spese, con precisazione delle quote poste a carico degli alunni; f) Programma analitico del viaggio; g) Relazione su motivazioni culturali e didattiche poste a fondamento del progetto di viaggio; h) Ogni certificazione, attestazione o dichiarazioni utili ad accertare la sicurezza dell automezzo utilizzato;

7 i) Segnalazione delle particolari esigenze alimentari e/o le patologie degli alunni e protocollo di somministrazione dei farmaci; l) Prospetto comparativo di almeno tre agenzie interpellate. A titolo di cautela nella scelta della ditta di trasporto, secondo le prescrizioni della C.M. 17/03/1988 n.74, parzialmente modificata dalle Circolari di Gabinetto n.232 del 05/07/1989 e n. 291/1992, occorre preventivamente acquisire la dichiarazione scritta della Ditta che sull autobus noleggiato è montato il cronotachigrafo e che l automezzo impiegato, alla data dell effettuazione del viaggio, è coperto da una polizza assicurativa che prevede un massimale di almeno 2 milioni e mezzo di euro per la copertura dei rischi a favore delle persone trasportate. Inoltre occorre che sia assicurata la presenza di un secondo autista ogni volte che il viaggio sia organizzato in modo da tenere in movimento l automezzo per un periodo superiore alle 9 ore continuative. Fatta salva l osservazione delle norme precedenti, la determinazione della Ditta di Autotrasporto avverrà mediante l acquisizione annuale di almeno tre preventivi, accompagnati dalla dichiarazione del possesso dei requisiti previsti dal presente regolamento nonché di quelli che garantiscono la qualità del viaggio. La stessa dovrà garantire e rispettare le normative vigenti relative alla manutenzione e sicurezza del mezzo. XIII. MONITORAGGIO E VALUTAZIONE Nella scuola dell'autonomia diventa determinate monitorare tutte le attività del piano dell'offerta formativa al fine di verificare l'efficacia e l'efficienza di ogni progetto. In particolare per i viaggi d istruzione sarà opportuno verificare in fase finale di autovalutazione d Istituto: 1. i servizi offerti dall'agenzia; 2. la valutazione degli accompagnatori; 3. la comparazione tra costo e beneficio. A tal fine saranno acquisite le relazioni consuntive del Responsabile del viaggio. Il Presente regolamento può essere modificato o integrato nel periodo compreso fra Settembre e Ottobre di ogni anno scolastico.

8 XIV. RIFERIMENTI NORMATIVI C.M.n 291/1992; D.Lgs. n 297/1994; C.M. n 623/1996: D.P.R. 275/1999; D.M. n 239/2006; Note ministeriali n 645/2002; 1385/2009; 3630/2010; 380/2011; 2209/2012. IL PRESENTE REGOLAMENTO È STATO APPROVATO NELLA SEDUTA DEL COLLEGIO DEI DOCENTI DEL..CON DELIBERA N. E DAL CONSIGLIO D'ISTITUTO NELLA SEDUTA DEL CON DELIBERA N. 5. Il DIRIGENTE SCOLASTICO Prof.ssa Brunella MARTUCCI Il PRESIDENTE DEL CONSIGLIO D ISTITUTO Sig. Ivan MASSI

REGOLAMENTO VIAGGI D ISTRUZIONE

REGOLAMENTO VIAGGI D ISTRUZIONE ISTITUTO COMPRENSIVO Martin Luther King Materne Elementari Medie 56030 Calcinaia (PI) Via Garemi, 3 - Tel. 0587/265495 - Fax 0587/488111 email: icmlking@tin.it REGOLAMENTO VIAGGI D ISTRUZIONE SOMMARIO

Dettagli

REGOLAMENTO VIAGGI DI ISTRUZIONE

REGOLAMENTO VIAGGI DI ISTRUZIONE REGOLAMENTO VIAGGI DI ISTRUZIONE Art. 1 PREMESSA... 1 Art. 2 TIPOLOGIE DI ATTIVITÀ DA COMPRENDERE NEI VIAGGI DI ISTRUZIONE... 2 Art. 3 FINALITÀ PER OGNI TIPOLOGIA... 2 Art. 4 PROPONENTI PER OGNI TIPOLOGIA

Dettagli

REGOLAMENTO GITE SCOLASTICHE

REGOLAMENTO GITE SCOLASTICHE Prot. 3852/A09 Taranto, 4 novembre 2014 REGOLAMENTO GITE SCOLASTICHE Premessa I DPR 275/1999 e 347/2000 hanno attribuito completa autonomia alle istituzioni scolastiche anche in materia di uscite/visite

Dettagli

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE F. BESTA REGOLAMENTO VIAGGI DI ISTRUZIONE

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE F. BESTA REGOLAMENTO VIAGGI DI ISTRUZIONE ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE F. BESTA REGOLAMENTO VIAGGI DI ISTRUZIONE SOMMARIO Art. 1 - Premessa Art. 2 - Tipologie di attività da comprendere nei viaggi di istruzione Art. 3 - Finalità per ogni

Dettagli

Regolamento viaggi e visite

Regolamento viaggi e visite Regolamento viaggi e visite Approvato dal Consiglio di Istituto del 04/02/2013 con delibera n. 04/11 Art. 1 PREMESSA L Istituto considera i viaggi di istruzione parte integrante dell offerta formativa

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE LUIGI GALVANI Via GALVANI, 7-20124 MILANO TEL. 0288440253 FAX 0288440286

Dettagli

REGOLAMENTO D ISTITUTO PER LE USCITE DIDATTICHE, LE VISITE GUIDATE E I VIAGGI D ISTRUZIONE/ CAMPI SCUOLA

REGOLAMENTO D ISTITUTO PER LE USCITE DIDATTICHE, LE VISITE GUIDATE E I VIAGGI D ISTRUZIONE/ CAMPI SCUOLA REGOLAMENTO D ISTITUTO PER LE USCITE DIDATTICHE, LE VISITE GUIDATE E I VIAGGI D ISTRUZIONE/ CAMPI SCUOLA ( Scuola Infanzia, Primaria, Secondaria I grado) ART.1. FINALITA ART.2. TIPOLOGIA ART.3. PROGRAMMAZIONE

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VIA VESPRI SICILIANI

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VIA VESPRI SICILIANI ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VIA VESPRI SICILIANI SEDE DIREZIONE E SEGRETERIA Via Vespri Siciliani, 75 20146 Milano Tel. 02/884.44486 Fax 02/884.44487 Scuola dell Infanzia Via Soderini, 41-20146 Scuola

Dettagli

Istituto Tecnico Statale per il Turismo "Francesco Algarotti"

Istituto Tecnico Statale per il Turismo Francesco Algarotti Istituto Tecnico Statale per il Turismo "Francesco Algarotti" REGOLAMENTO VIAGGI DI ISTRUZIONE L Istituto Algarotti, nell ambito del Piano dell Offerta Formativa, ogni anno propone ai propri studenti Uscite

Dettagli

Codice univoco Ufficio per fatturazione elettronica: UFNGS6

Codice univoco Ufficio per fatturazione elettronica: UFNGS6 54 Distretto Scolastico ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE AD INDIRIZZO MUSICALE De Amicis Baccelli di Sarno (Sa) Sede Legale: Corso G. Amendola, 82 - C.M.: SAIC8BB008 - C.F.:94065840657 E mail:saic8bb008@istruzione.it

Dettagli

REGOLAMENTO USCITE DIDATTICHE, VISITE GUIDATE E VIAGGI D ISTRUZIONE

REGOLAMENTO USCITE DIDATTICHE, VISITE GUIDATE E VIAGGI D ISTRUZIONE REGOLAMENTO USCITE DIDATTICHE, VISITE GUIDATE E VIAGGI D ISTRUZIONE Approvato dal Consiglio d Istituto il 31 gennaio 2014 1. Premessa Le uscite didattiche, le visite guidate e i viaggi di istruzione, rivestono

Dettagli

CAMPUS Leonardo da Vinci ISTITUTO Di ISTRUZIONE SUPERIORE UMBERTIDE

CAMPUS Leonardo da Vinci ISTITUTO Di ISTRUZIONE SUPERIORE UMBERTIDE CAMPUS Leonardo da Vinci ISTITUTO Di ISTRUZIONE SUPERIORE UMBERTIDE Via Tusicum - 06019 U M B E R T I D E (PG) Telefono: 0759413357 0759413144 - Fax: 0759415487 Telefono Ufficio Presidenza: 0759416140

Dettagli

Regolamento delle visite guidate, dei viaggi di istruzione e degli scambi culturali

Regolamento delle visite guidate, dei viaggi di istruzione e degli scambi culturali Istituto comprensivo di Rivignano Regolamento delle visite guidate, dei viaggi di istruzione e degli scambi culturali Principali riferimenti normativi in materia di viaggi d istruzione C.M. n. 291 del

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ANGELINI - PAVIA REGOLAMENTO PER VISITE GUIDATE E VIAGGI DI ISTRUZIONE

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ANGELINI - PAVIA REGOLAMENTO PER VISITE GUIDATE E VIAGGI DI ISTRUZIONE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ANGELINI - PAVIA REGOLAMENTO PER VISITE GUIDATE E VIAGGI DI ISTRUZIONE DELIBERATO DAL CONSIGLIO DI ISTITUTO DEL 22 SETTEMBRE 2014 1 Nel deliberare i criteri di seguito ci si

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO N 3

ISTITUTO COMPRENSIVO N 3 Premessa ISTITUTO COMPRENSIVO N 3 Giovanni XXIII 73043 COPERTINO - Via Mogadiscio, 45 - Tel. 0832.947164 Fax 0832.934582 e-mail: leic865009@istruzione Allegato al Regolamento d Istituto REGOLAMENTO VIAGGI

Dettagli

REGOLAMENTO VIAGGI D ISTRUZIONE E VISITE GUIDATE

REGOLAMENTO VIAGGI D ISTRUZIONE E VISITE GUIDATE LICEO SCIENTIFICO STATALE FILIPPO SILVESTRI Liceo Scientifico - indirizzo Tradizionale - indirizzo Scienze Applicate Scuola Presidio ICT - Scuola Presidio M@tabel Scuola Presidio Didatec - Scuola Presidio

Dettagli

REGOLAMENTO D ISTITUTO USCITE DIDATTICHE E VIAGGI D ISTRUZIONE

REGOLAMENTO D ISTITUTO USCITE DIDATTICHE E VIAGGI D ISTRUZIONE ISTITUTO COMPRENSIVO ROVIGO 1 Via della Costituzione, 6 45100 ROVIGO Tel. 0425/30600 Fax 0425/30726 Codice Fiscale 93027540298 Cod. Mecc. ROIC82000Q - e-mail: roic82000q@istruzione.it Sito web: www.icrovigo1.gov.it

Dettagli

REGOLAMENTO VISITE GUIDATE E VIAGGI D ISTRUZIONE PREMESSA

REGOLAMENTO VISITE GUIDATE E VIAGGI D ISTRUZIONE PREMESSA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO STATALE O. BERNACCHIA M. BRIGIDA con annesso Centro Territoriale Permanente per l età adulta Sede Centrale -Via Garibaldi - Tel. 0875/706826 Fax 0875/714190 Plesso Brigida

Dettagli

Codice Scuola: CTIC81800E Codice Fiscale: 81002490878

Codice Scuola: CTIC81800E Codice Fiscale: 81002490878 V ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE «PAOLO VASTA» SEDE C.T.R.H. - DISTRETTO SOCIO-SANITARIO N 14 Via Dott. Alfio Fichera, n. 3-95024 A C I R E A L E (CT) - Tel. 0957634515 Fax 0957635239 Codice Scuola: CTIC81800E

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione

Ministero della Pubblica Istruzione Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Statale Gino Capponi via Pestalozzi 13-20143 Milano Tel: 02 88444729 - Fax: 02 89123381 e-mail: miic8cy00p@istruzione.it - pec: miic8cy00p@pec.istruzione.it

Dettagli

PR_MP7_07 ATTIVITA INTEGRATIVE E VIAGGI D ISTRUZIONE

PR_MP7_07 ATTIVITA INTEGRATIVE E VIAGGI D ISTRUZIONE Pagina 1 di 10 PR_MP7_07 ATTIVITA INTEGRATIVE E VIAGGI D ISTRUZIONE revisione data Descrizione modifiche Redazione e verifica Approvazione 0 30/9/05 Prima emissione RSGQ DS 1 20/3/06 Soppressione indennità

Dettagli

Istituto Omnicomprensivo Pestalozzi

Istituto Omnicomprensivo Pestalozzi Unione Europea Repubblica Italiana Regione Siciliana Istituto Omnicomprensivo Pestalozzi Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di Primo Grado a indirizzo musicale Scuola Secondaria di

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE ATTIVITA DI INTEGRAZIONE CULTURALE (VIAGGI D ISTRUZIONE - VISITE GUIDATE)

REGOLAMENTO PER LE ATTIVITA DI INTEGRAZIONE CULTURALE (VIAGGI D ISTRUZIONE - VISITE GUIDATE) REGOLAMENTO PER LE ATTIVITA DI INTEGRAZIONE CULTURALE (VIAGGI D ISTRUZIONE - VISITE GUIDATE) ALLEGATO A ART. 1 Le visite guidate e i viaggi d istruzione per i caratteri d interesse culturale e professionale

Dettagli

REGOLAMENTO VIAGGI DI ISTRUZIONE

REGOLAMENTO VIAGGI DI ISTRUZIONE REGOLAMENTO VIAGGI DI ISTRUZIONE SOMMARIO Art. 1 - Premessa Art. 2 - Tipologie di attività da comprendere nei viaggi di istruzione Art. 3 - Finalità per ogni tipologia Art. 4 Proponenti per visite guidate

Dettagli

REGOLAMENTO VISITE GUIDATE E VIAGGI DI ISTRUZIONE IL CONSIGLIO DI ISTITUTO

REGOLAMENTO VISITE GUIDATE E VIAGGI DI ISTRUZIONE IL CONSIGLIO DI ISTITUTO i.c. F.LLI SOMMARIVA Via Gandhi, 1-37053 Cerea (VR) - Tel. 0442/80217-0442/82038 - Fax 0442/327497 email: vric85500g@istruzione.it url: www.icsommariva.gov.it anno scolastico 2014/2015 REGOLAMENTO VISITE

Dettagli

TIPOLOGIA DI VIAGGI I viaggi di istruzione comprendono diverse iniziative che si possono così sintetizzare:

TIPOLOGIA DI VIAGGI I viaggi di istruzione comprendono diverse iniziative che si possono così sintetizzare: Alleg.N.8 - Viaggi d istruzione e visite guidate I viaggi di istruzione e le visite guidate sono iniziative didattico-culturali finalizzate ad integrare la normale attività della scuola sia sul piano della

Dettagli

REGOLAMENTO VIAGGI D ISTRUZIONE E VISITE GUIDATE ART. 1- FINALITA

REGOLAMENTO VIAGGI D ISTRUZIONE E VISITE GUIDATE ART. 1- FINALITA Liceo Ginnasio di Stato Francesco Scaduto Via Dante, 22 90011 Bagheria 091 961359 091 963848 Cod. Sc. PAPC01000V Distretto 7\45 Cod. Fisc. 90007790828 e-mail - papc01000v@istruzione.it papc01000v@pec.istruzione.it

Dettagli

REGOLAMENTO VIAGGI ED ISTRUZIONE E USCITE DIDATTICHE

REGOLAMENTO VIAGGI ED ISTRUZIONE E USCITE DIDATTICHE REGOLAMENTO VIAGGI ED ISTRUZIONE E USCITE DIDATTICHE Approvato dal Consiglio d Istituto il 9 febbraio 2013 Il Consiglio d Istituto in data 9 febbraio 2013 Sentito il parere del Collegio docenti del 25

Dettagli

Visite aziendali e viaggi d istruzione

Visite aziendali e viaggi d istruzione Allegato J Visite aziendali e viaggi d istruzione Viaggi di istruzione Visite aziendali Uscite didattiche Art. 1 - Premessa Art. 2 - Quadro normativo di riferimento Art. 3 - Tipologia di viaggi, visite

Dettagli

REGOLAMENTO VIAGGI D'ISTRUZIONE/VISITE TECNICHE

REGOLAMENTO VIAGGI D'ISTRUZIONE/VISITE TECNICHE I.T.S.G. Carlo Scarpa Regolamento viaggi d istruzione Pagina 1 di 5 REGOLAMENTO VIAGGI D'ISTRUZIONE/VISITE TECNICHE PREMESSA I viaggi d'istruzione e le visite guidate sono intesi come strumenti per collegare

Dettagli

Anno Scolastico 2014 / 2015 REGOLAMENTO VISITE GUIDATE E VIAGGI DI ISTRUZIONE

Anno Scolastico 2014 / 2015 REGOLAMENTO VISITE GUIDATE E VIAGGI DI ISTRUZIONE Premessa 1 Anno Scolastico 2014 / 2015 REGOLAMENTO VISITE GUIDATE E VIAGGI DI ISTRUZIONE 1. Le visite guidate e i viaggi di istruzione presuppongono, in considerazione delle motivazioni culturali didattiche

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE PRINCIPESSA MARIA PIA REGOLAMENTO PER LE VISITE GUIDATE, GLI STAGE E I VIAGGI DI ISTRUZIONE

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE PRINCIPESSA MARIA PIA REGOLAMENTO PER LE VISITE GUIDATE, GLI STAGE E I VIAGGI DI ISTRUZIONE ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE PRINCIPESSA MARIA PIA REGOLAMENTO PER LE VISITE GUIDATE, GLI STAGE E I VIAGGI DI ISTRUZIONE REGOLAMENTO PER LE VISITE GUIDATE, GLI STAGE E I VIAGGI DI ISTRUZIONE Art. 1

Dettagli

PIANO USCITE DIDATTICHE 2012-13

PIANO USCITE DIDATTICHE 2012-13 Istituto comprensivo Arbe - Zara Viale Zara n. 96-20125 MILANO - C.F. 80124730153 - Cod. mecc. MIIC8DG00L Milano 026080097 - fax 02 60730936 e-mail : SEGRETERIA : segreteria.arbezara@tiscali.it - DIRIGENTE

Dettagli

REGOLAMENTO VIAGGI DI ISTRUZIONE

REGOLAMENTO VIAGGI DI ISTRUZIONE REGOLAMENTO VIAGGI DI ISTRUZIONE SOMMARIO Art. 1 Tipologie di attività da comprendere nei viaggi di istruzione Art. 2 Iter procedurale per i viaggi di istruzione Art. 3 Durata dei viaggi e periodi di effettuazione

Dettagli

Regolamento di Istituto - Parte Sesta Visite guidate, viaggi di istruzione e scambi

Regolamento di Istituto - Parte Sesta Visite guidate, viaggi di istruzione e scambi MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'EMILIA ROMAGNA LICEO SCIENTIFICO STATALE AUGUSTO RIGHI BOLOGNA Regolamento di Istituto - Parte Sesta Visite

Dettagli

Regolamento per le uscite (scambi culturali, viaggi e visite di istruzione, uscite didattiche) IIS Antonietti All. M2 CdI 29.11.

Regolamento per le uscite (scambi culturali, viaggi e visite di istruzione, uscite didattiche) IIS Antonietti All. M2 CdI 29.11. Regolamento per le uscite (scambi culturali, viaggi e visite di istruzione, uscite didattiche) IIS Antonietti All. M2 CdI 29.11.2012 1 Articolo 1 Definizioni e norme generali Fatte salve le prescrizioni

Dettagli

Regolamentazione dei viaggi di istruzione e delle visite didattiche

Regolamentazione dei viaggi di istruzione e delle visite didattiche Allegato al POF C Regolamentazione dei viaggi di istruzione e delle visite didattiche Art. 1: Finalita I viaggi di integrazione culturale, le visite guidate e le uscite didattiche hanno come finalità l

Dettagli

REGOLAMENTO PER VIAGGI DI ISTRUZIONE E VISITE GUIDATE

REGOLAMENTO PER VIAGGI DI ISTRUZIONE E VISITE GUIDATE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE PAVESE VIA D. FONTANA, 176-80131 NAPOLI TEL./FAX 0815457087 C.F. 80089730636 COD. MECC. NAIC8AW00B Email: naic8aw00b@istruzione.it PEC naic8aw00b@pec.istruzione.it Sito web

Dettagli

REGOLAMENTO VIAGGI D ISTRUZIONE VISITE GUIDATE - SCAMBI CULTURALI (approvato con delibera dal Consiglio di Istituto nella seduta del 27/11/2014)

REGOLAMENTO VIAGGI D ISTRUZIONE VISITE GUIDATE - SCAMBI CULTURALI (approvato con delibera dal Consiglio di Istituto nella seduta del 27/11/2014) REGOLAMENTO VIAGGI D ISTRUZIONE VISITE GUIDATE - SCAMBI CULTURALI (approvato con delibera dal Consiglio di Istituto nella seduta del 27/11/2014) Premessa I viaggi d istruzione, le visite guidate, gli scambi

Dettagli

REGOLAMENTO VISITE GUIDATE E VIAGGI D'ISTRUZIONE. Approvato dal Consiglio d Istituto con delibera 13.14 del 10 luglio 2015

REGOLAMENTO VISITE GUIDATE E VIAGGI D'ISTRUZIONE. Approvato dal Consiglio d Istituto con delibera 13.14 del 10 luglio 2015 1. Premessa REGOLAMENTO VISITE GUIDATE E VIAGGI D'ISTRUZIONE Approvato dal Consiglio d Istituto con delibera 13.14 del 10 luglio 2015 Scuola Secondaria di I Grado Borgese XXVII Maggio di Palermo 1.1 -

Dettagli

Istituto di Istruzione G. Floriani Riva del Garda

Istituto di Istruzione G. Floriani Riva del Garda Delibera n.46 Consiglio di Istituto del 31.05.2007 Delibera n. 14 Consiglio dell Istituzione del 06.02.2009 Istituto di Istruzione G. Floriani Riva del Garda VIAGGI DI ISTRUZIONE E VISITE GUIDATE: TESTO

Dettagli

REGOLAMENTO VISITE GUIDATE E VIAGGI D'ISTRUZIONE

REGOLAMENTO VISITE GUIDATE E VIAGGI D'ISTRUZIONE Istituto Arcivescovile Santa Caterina Pisa Piazza S. Caterina, 4 56127 Pisa Tel. 050-553039 fax: 050-8310890 PREMESSA REGOLAMENTO VISITE GUIDATE E VIAGGI D'ISTRUZIONE La gita è un momento importante di

Dettagli

Prot. n. 3826 Delibera Collegio dei docenti n.16 del 07.09.2011 del 22.07.2011 Delibera Consiglio d Istituto n. 04 del 09.09.2011

Prot. n. 3826 Delibera Collegio dei docenti n.16 del 07.09.2011 del 22.07.2011 Delibera Consiglio d Istituto n. 04 del 09.09.2011 Prot. n. 3826 Delibera Collegio dei docenti n.16 del 07.09.2011 del 22.07.2011 Delibera Consiglio d Istituto n. 04 del 09.09.2011 Destinatari Personale Docente - ATA. - Alunni Art.1 Finalità REGOLAMENTO

Dettagli

USCITE DIDATTICHE (che si concludano nella mattinata o nel primo pomeriggio)

USCITE DIDATTICHE (che si concludano nella mattinata o nel primo pomeriggio) USCITE DIDATTICHE, VISITE GUIDATE, D'ISTRUZIONE MANSIONARIO USCITE DIDATTICHE (che si concludano nella mattinata o nel primo pomeriggio) CHI SE NE DEVE SUPPORTATO DALLA COMMISSIONE (nel caso in cui sia

Dettagli

g) il personale accompagnatore assume l obbligo di un attenta ed assidua vigilanza; ad esso fanno carico le responsabilità di cui all art.

g) il personale accompagnatore assume l obbligo di un attenta ed assidua vigilanza; ad esso fanno carico le responsabilità di cui all art. Istituto Comprensivo Rovereto Nord REGOLAMENTO VISITE GUIDATE, VIAGGI DI ISTRUZIONE E ATTIVITA DIDATTICHE E FORMATIVE SVOLTE IN AMBIENTE EXTRA-SCOLASTICO Art.1 Finalità e tipologia 1. Tutte le iniziative

Dettagli

Regolamento Viaggi d Istruzione soggiorni linguistici e scambi educativi

Regolamento Viaggi d Istruzione soggiorni linguistici e scambi educativi I.T.T. Andrea Gritti Cod. Mecc. VETN018019 Via Muratori n.7, Venezia Mestre Tel. 041.5350505 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE ANDREA GRITTI Via L.A. Muratori n.7-30173 Venezia Mestre Tel. 041.5350505 Fax

Dettagli

REGOLAMENTO PER I VIAGGI DI ISTRUZIONE E VISITE GUIDATE

REGOLAMENTO PER I VIAGGI DI ISTRUZIONE E VISITE GUIDATE REGOLAMENTO PER I VIAGGI DI ISTRUZIONE E VISITE GUIDATE Il presente regolamento si colloca all interno del quadro delle normative vigenti per tutte le Istituzioni Scolastiche in tema di viaggi di istruzione

Dettagli

Liceo Scientifico Statale Filippo Lussana - Bergamo

Liceo Scientifico Statale Filippo Lussana - Bergamo Liceo Scientifico Statale Filippo Lussana - Bergamo REGOLAMENTO PER LA PROGRAMMAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI VISITE, VIAGGI DI ISTRUZIONE E SOGGIORNI SPORTIVO-AMBIENTALI ART. 1 (Definizione) Le visite e

Dettagli

REGOLAMENTO VIAGGI D ISTRUZIONE

REGOLAMENTO VIAGGI D ISTRUZIONE ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Via Savonarola, 32-44121 Ferrara REGOLAMENTO VIAGGI D ISTRUZIONE I viaggi d istruzione fanno parte integrante della programmazione educativa e didattica in quanto

Dettagli

REGOLAMENTO SU VISITE GUIDATE E VIAGGI D'ISTRUZIONE CON RELATIVI CRITERI DI ATTUAZIONE

REGOLAMENTO SU VISITE GUIDATE E VIAGGI D'ISTRUZIONE CON RELATIVI CRITERI DI ATTUAZIONE ALLEGATO 5 REGOLAMENTO SU VISITE GUIDATE E VIAGGI D'ISTRUZIONE CON RELATIVI CRITERI DI ATTUAZIONE PREMESSA I viaggi di istruzione e le visite guidate sono parte integrante della programmazione che i Docenti

Dettagli

LICEO CLASSICO E LINGUISTICO STATALE G. MAZZINI Sede : via P. Reti 25-16151 GENOVA Tel. 010 468544 fax 010 4693927 REGOLAMENTO VIAGGI

LICEO CLASSICO E LINGUISTICO STATALE G. MAZZINI Sede : via P. Reti 25-16151 GENOVA Tel. 010 468544 fax 010 4693927 REGOLAMENTO VIAGGI LICEO CLASSICO E LINGUISTICO STATALE G. MAZZINI Sede : via P. Reti 25-16151 GENOVA Tel. 010 468544 fax 010 4693927 REGOLAMENTO VIAGGI (VIAGGI ISTRUZIONE, VIAGGI STUDIO, VISITE GUIDATE, USCITE DIDATTICHE)

Dettagli

R E G O L A M E N T O V I S I T E G U I D A T E E V I A G G I D I I S T R U Z I O N E A n n o S c o l a s t i c o 2 0 1 3 / 2 0 1 4

R E G O L A M E N T O V I S I T E G U I D A T E E V I A G G I D I I S T R U Z I O N E A n n o S c o l a s t i c o 2 0 1 3 / 2 0 1 4 Istituto Statale di Istruzione Superiore Guglielmo Marconi via Trieste, 20-52027 San Giovanni Valdarno (AR) Tel. 055.9122009 - Fax: 055.9120156 www.isismarconi.it - e-mail: info@isismarconi.it - PEC: aris00800q@pec.istruzione.it

Dettagli

Liceo - Pietro Siciliani. Via di Leuca, 2/L 73100 LECCE 0832-246023-246020-305664. E-mail:LEPM01000Q@istruzione.it REGOLAMENTO VIAGGI

Liceo - Pietro Siciliani. Via di Leuca, 2/L 73100 LECCE 0832-246023-246020-305664. E-mail:LEPM01000Q@istruzione.it REGOLAMENTO VIAGGI Liceo - Pietro Siciliani Via di Leuca, 2/L 73100 LECCE 0832-246023-246020-305664 E-mail:LEPM01000Q@istruzione.it REGOLAMENTO VIAGGI Art.1 Finalità 1. L arricchimento dell offerta formativa, prodotto specifico

Dettagli

L I C E O C L A S S I C O S T A T A L E " A. C A N O V A " T R E V I S O

L I C E O C L A S S I C O S T A T A L E  A. C A N O V A  T R E V I S O L I C E O C L A S S I C O S T A T A L E " A. C A N O V A " T R E V I S O - REGOLAMENTO D ISTITUTO - MODALITA PER L ORGANIZZAZIONE DEI VIAGGI D ISTRUZIONE Approvato dal C.d.I. con delibera n. 17 del 28

Dettagli

REGOLAMENTO VISITE E VIAGGI D ISTRUZIONE

REGOLAMENTO VISITE E VIAGGI D ISTRUZIONE 1. Finalità REGOLAMENTO VISITE E VIAGGI D ISTRUZIONE I viaggi d istruzione e le visite guidate, intese quali strumenti per collegare l esperienza scolastica all ambiente esterno nei suoi aspetti fisici,

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE DI CASTELLAMONTE Piazzale Di Vittorio, 2 10081 CASTELLAMONTE Telefono e Fax 0124515213 E@mail TOEE09100R@istruzione.

DIREZIONE DIDATTICA STATALE DI CASTELLAMONTE Piazzale Di Vittorio, 2 10081 CASTELLAMONTE Telefono e Fax 0124515213 E@mail TOEE09100R@istruzione. DIREZIONE DIDATTICA STATALE DI CASTELLAMONTE Piazzale Di Vittorio, 2 10081 CASTELLAMONTE Telefono e Fax 0124515213 E@mail TOEE09100R@istruzione.it VIAGGI D ISTRUZIONE E VISITE GUIDATE Norme, Opportunità,

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO A. MANZONI REGOLAMENTO VIAGGI E VISITE DI ISTRUZIONE

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO A. MANZONI REGOLAMENTO VIAGGI E VISITE DI ISTRUZIONE SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO A. MANZONI V. Moncenisio, 24 10042 Nichelino (TO) tel. 011.6809090 - fax 011.6275497 e mail segreteria.sm.manzoni.nichelino@scuole.piemonte.it manzonic@gmail.com C.M. TOMM173003

Dettagli

REGOLAMENTO VIAGGI DI ISTRUZIONE E VISITE GUIDATE

REGOLAMENTO VIAGGI DI ISTRUZIONE E VISITE GUIDATE I S T I T U T O C O M P R E N S I V O S T A T A L E G. A. C O L O Z Z A 86095 FROSOLONE (Isernia) Corso Vittorio Emanuele, 70 Tel. e fax 0874890438 C.F. 90025300949 REGOLAMENTO VIAGGI DI ISTRUZIONE E VISITE

Dettagli

REGOLAMENTO VISITE GUIDATE E VIAGGI DI ISTRUZIONE. Anno scolastico 2015-2016

REGOLAMENTO VISITE GUIDATE E VIAGGI DI ISTRUZIONE. Anno scolastico 2015-2016 ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE POMPONIO LETO Liceo Artistico-Liceo Linguistico-Liceo Scientifico-Liceo Scientifico Scienze-Applicate Liceo delle Scienze Umane-Liceo Scienze Umane Opzione Economico-Sociale

Dettagli

REGOLAMENTO VISITE DI ISTRUZIONE

REGOLAMENTO VISITE DI ISTRUZIONE REGOLAMENTO VISITE DI ISTRUZIONE ART. 1 - MOTIVAZIONI Le visite d istruzione devono essere coerenti con gli obiettivi educativi e didattici del corso di studi e si possono distinguere in: a- visite dirette

Dettagli

PROCEDURE GESTIONE QUALITA PROCEDURA VIAGGI DI ISTRUZIONE

PROCEDURE GESTIONE QUALITA PROCEDURA VIAGGI DI ISTRUZIONE Questo Documento è emesso con distribuzione riservata e non può essere riprodotto senza il benestare del Liceo Artistico Statale Paolo Candiani. Revisione Data Capitolo/Paragrafo modificato Modifiche 01

Dettagli

VADEMECUM. Viaggi di istruzione e visite guidate. Anno Scolastico 2013/14

VADEMECUM. Viaggi di istruzione e visite guidate. Anno Scolastico 2013/14 ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO L. PIRANDELLO SCUOLA INFANZIA, PRIMARIA, SECONDARIA DI 1 GRADO E LICEO SCIENTIFICO VIA ENNA n 7 - Tel. e Fax 0922/97043992010 - LAMPEDUSA E LINOSA (AG) C.F. 80006700845 VADEMECUM

Dettagli

REGOLAMENTO DEI VIAGGI DI ISTRUZIONE E VISITE GUIDATE

REGOLAMENTO DEI VIAGGI DI ISTRUZIONE E VISITE GUIDATE REGOLAMENTO DEI VIAGGI DI ISTRUZIONE E VISITE GUIDATE Art 31 Finalità e termini 1. Le visite guidate e i viaggi di istruzione, ivi compresi quelli connessi ad attività sportive, si configurano come esperienze

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE ENRICO FERMI - GENOVA ALLEGATI AL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA REGOLAMENTO DEI VIAGGI DI ISTRUZIONE

LICEO SCIENTIFICO STATALE ENRICO FERMI - GENOVA ALLEGATI AL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA REGOLAMENTO DEI VIAGGI DI ISTRUZIONE LICEO SCIENTIFICO STATALE ENRICO FERMI - GENOVA ALLEGATI AL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA REGOLAMENTO DEI VIAGGI DI ISTRUZIONE Premesse I Viaggi d Istruzione, le Visite Guidate, le Uscite didattiche nonché

Dettagli

REGOLAMENTO DEI VIAGGI DI ISTRUZIONE

REGOLAMENTO DEI VIAGGI DI ISTRUZIONE LICEO SCIENTIFICO STATALE ENRICO FERMI - c.f. 80047970100 Via Ulanowski, 56-16151 Genova - Tel. 010.6459928 E-mail: geps02000c@istruzione.it - Pec: geps02000c@pec.istruzione.it REGOLAMENTO DEI VIAGGI DI

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO DETERMINA. di autorizzare l affissione del Testo del Bando all Albo Ufficiale dell Istituto

IL DIRIGENTE SCOLASTICO DETERMINA. di autorizzare l affissione del Testo del Bando all Albo Ufficiale dell Istituto Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca I.C. PARCO della VITTORIA via A. Mordini, 19 00195 Roma tel: 06 37500227/06 37526543; fax: 06 37517481 Cod. Mecc. RMIC8GX001 Cod. Fisc. 97713920581 Distretto

Dettagli

Istituto Istruzione Superiore Francesco Ciusa REGOLAMENTO VIAGGI DI ISTRUZIONE ALLEGATO AL POF

Istituto Istruzione Superiore Francesco Ciusa REGOLAMENTO VIAGGI DI ISTRUZIONE ALLEGATO AL POF REGOLAMENTO VIAGGI DI ISTRUZIONE ALLEGATO AL POF SOMMARIO Art. 1 Premessa Art. 2 - Finalità e obiettivi Art. 3 - Organi competenti Art. 4 - Tipologie di attività da comprendere nei viaggi di istruzione

Dettagli

REGOLAMENTO USCITE DIDATTICHE

REGOLAMENTO USCITE DIDATTICHE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DON MILANI-SALA Via Della Stazione, 2-88100 - Catanzaro - Tel. e Fax 0961/753118 C.M. CZIC856002 C.F. 97061290793 czic856002@istruzione.it - czic856002@pec.istruzione.it web:www.icdonmilanicz.gov.it

Dettagli

I.I.S.S. F. Re Capriata

I.I.S.S. F. Re Capriata I.I.S.S. F. Re Capriata REGOLAMENTO VIAGGI DI ISTRUZIONE Art.1 FINALITA E PRINCIPI La visita di istruzione è un occasione formativa e di apprendimento che consente di allargare i propri orizzonti culturali.

Dettagli

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA COMUNE DI CISTERNA DI LATINA MEDAGLIA D ARGENTO AL VALOR CIVILE REGOLAMENTO COMUNALE DEI SERVIZI DI MENSA E TRASPORTO SCOLASTICI Approvato con delibera di Consiglio Comunale n.37 del 05/08/2011 Modificato

Dettagli

REGOLAMENTO D ISTITUTO PER I VIAGGI D ISTRUZIONE IPS L. EINAUDI (Approvato dal Consiglio di Istituto in data 25/01/2013 )

REGOLAMENTO D ISTITUTO PER I VIAGGI D ISTRUZIONE IPS L. EINAUDI (Approvato dal Consiglio di Istituto in data 25/01/2013 ) REGOLAMENTO D ISTITUTO PER I VIAGGI D ISTRUZIONE IPS L. EINAUDI (Approvato dal Consiglio di Istituto in data 25/01/2013 ) Premessa I viaggi di istruzione, le visite guidate, i soggiorni studio, gli scambi

Dettagli

REGOLAMENTO VIAGGI E VISITE DI ISTRUZIONE APPROVATO DAL CONSIGLIO DI ISTITUTO CON DELIBERA N. 107 DEL 25/05/2012

REGOLAMENTO VIAGGI E VISITE DI ISTRUZIONE APPROVATO DAL CONSIGLIO DI ISTITUTO CON DELIBERA N. 107 DEL 25/05/2012 REGOLAMENTO VIAGGI E VISITE DI ISTRUZIONE APPROVATO DAL CONSIGLIO DI ISTITUTO CON DELIBERA N. 107 DEL 25/05/2012 Premessa La scuola riconosce alle visite guidate e ai viaggi di istruzione, compresi quelli

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale di Sovizzo

Istituto Comprensivo Statale di Sovizzo Prot. n. 2994/D6 Sovizzo, 20 novembre 2015 Al Collegio docenti Al Consiglio di Istituto AI Genitori Al Personale ATA dell IC Sovizzo LORO SEDI OGGETTO: ATTO D INDIRIZZO DEL DIRIGENTE SCOLASTICO PER LA

Dettagli

Direzione Didattica Statale 2 Circolo Cortona -Terontola SEDE: Via Dante, 27 TERONTOLA- 52044 -CORTONA (AR) - tel 0575 67033 - fax 0575 67033

Direzione Didattica Statale 2 Circolo Cortona -Terontola SEDE: Via Dante, 27 TERONTOLA- 52044 -CORTONA (AR) - tel 0575 67033 - fax 0575 67033 Direzione Didattica Statale 2 Circolo Cortona -Terontola SEDE: Via Dante, 27 TERONTOLA- 52044 -CORTONA (AR) - tel 0575 67033 - fax 0575 67033 CF: 80006200515 - cod. MIUR: AREE019004 - email: aree019004@istruzione.it

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE USCITE DIDATTICHE ED I VIAGGI D ISTRUZIONE

REGOLAMENTO PER LE USCITE DIDATTICHE ED I VIAGGI D ISTRUZIONE ITIS G. GALILEI CONEGLIANO Via G. Galilei, 16 31015 Conegliano (TV) Tel. 0438.61649 Fax 0438.450178 C.F. 8200271 026 5 www.itisgalileiconegliano.gov.it tvtf02000l@istruzione.it PEC: TVTF02000L@PEC.ISTRUZIONE.IT

Dettagli

REGOLAMENTO VISITE GUIDATE E VIAGGI DI ISTRUZIONE VIAGGI D ISTRUZIONE ART. 1 LE FINALITA

REGOLAMENTO VISITE GUIDATE E VIAGGI DI ISTRUZIONE VIAGGI D ISTRUZIONE ART. 1 LE FINALITA REGOLAMENTO VISITE GUIDATE E VIAGGI DI ISTRUZIONE VIAGGI D ISTRUZIONE ART. 1 LE FINALITA Come previsto dalla CM 253 del 1991, le visite guidate e i viaggi di istruzione vanno attentamente e diligentemente

Dettagli

Torino, 10 settembre 2014 Circ. Int. n. -Personale Docente -Ufficio di Segreteria LORO SEDI

Torino, 10 settembre 2014 Circ. Int. n. -Personale Docente -Ufficio di Segreteria LORO SEDI Torino, 10 settembre 2014 Circ. Int. n. -Personale Docente -Ufficio di Segreteria LORO SEDI Oggetto: Visite guidate e viaggi d istruzione Nel ribadire il carattere permanente della C.M. n. 291 del 14.10.1993

Dettagli

Liceo Statale JAMES JOYCE

Liceo Statale JAMES JOYCE REGOLAMENTO DEI VIAGGI D ISTRUZIONE E DEGLI SCAMBI CON L ESTERO Aggiornato dal CdI del 07 luglio 2015 Art. 1 I viaggi di istruzione che comprendono anche le visite guidate e i viaggi connessi ad attività

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Prot. 599/B6 Mascalucia, 13/02/2015 All albo Al sito web DELIBERA N 43 del Consiglio d Istituto del 13 /02/2015 REGOLAMENTO DEI VIAGGI D ISTRUZIONE, DELLE VISITE GUIDATE DEGLI SCAMBI CULTURALI Premessa

Dettagli

Il Consiglio di istituto

Il Consiglio di istituto ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE GALILEO FERRARIS VERONA DELIBERA DEL CONSIGLIO D ISTITUTO N. 49 ESTRATTO DEL VERBALE DEL 20/09/2012 Il giorno 20/09/2012, nei locali dell Istituto si riunisce il Consiglio

Dettagli

Prot. n. 3880/C29 Belvedere M.mo, 27/05/2015. Oggetto: Scrutini e adempimenti di fine anno scolastico 2014/2015 - Scuola Primaria

Prot. n. 3880/C29 Belvedere M.mo, 27/05/2015. Oggetto: Scrutini e adempimenti di fine anno scolastico 2014/2015 - Scuola Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Scuola Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di 1 Grado Padre Giuseppe Puglisi ad indirizzo musicale VIA G. FORTUNATO, 10 87021 BELVEDERE MARITTIMO (CS) tel. e fax 0985/82923

Dettagli

PROCEDURA VIAGGI/VISITE DI ISTRUZIONE

PROCEDURA VIAGGI/VISITE DI ISTRUZIONE PROCEDURA VIAGGI/VISITE DI ISTRUZIONE Primi gg di scuola - Team/ consigli di classe decidono la meta/le mete compatibili con il regolamento viaggi e visite di istruzione Prima settimana di scuola - Il

Dettagli

LINEE DI INDIRIZZO PER LA STESURA DEL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA PER IL TRIENNIO 2016-19 PREMESSA

LINEE DI INDIRIZZO PER LA STESURA DEL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA PER IL TRIENNIO 2016-19 PREMESSA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I Grado Piazza Volta 4/a 22077 OLGIATE COMASCO (CO) tel. 031-944033 / 947207 cod.min. COIC80700A - cod.fisc. 80013700135 e.mail

Dettagli

COMUNE DI GAZZO VERONESE

COMUNE DI GAZZO VERONESE COMUNE DI GAZZO VERONESE PROVINCIA DI VERONA REGOLAMENTO DI ACCESSO E FRUIZIONE DEI SERVIZI SCOLASTICI DI TRASPORTO E MENSA Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 27 in data 06 agosto 2010,

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE VISITE GUIDATE E I VIAGGI D ISTRUZIONE

REGOLAMENTO PER LE VISITE GUIDATE E I VIAGGI D ISTRUZIONE APPROVATO DAL CONSIGLIO D ISTITUTO IL 03 04-2012 ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE "F. CARRARA" - LUCCA Le finalità: REGOLAMENTO PER LE VISITE GUIDATE E I VIAGGI D ISTRUZIONE Le tipologie: 1. Le visite

Dettagli

COMUNE DI BORGO SAN LORENZO PROVINCIA DI FIRENZE REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO CORSE SCOLASTICHE

COMUNE DI BORGO SAN LORENZO PROVINCIA DI FIRENZE REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO CORSE SCOLASTICHE COMUNE DI BORGO SAN LORENZO PROVINCIA DI FIRENZE REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO CORSE SCOLASTICHE (Approvato con deliberazione C.C. n. 41 del 03.05.2007) 1 Art. 1 Oggetto del

Dettagli

Programma Operativo Nazionale Competenze per lo sviluppo finanziato con il Fondo Sociale Europeo. Annualità 2013 / 2014

Programma Operativo Nazionale Competenze per lo sviluppo finanziato con il Fondo Sociale Europeo. Annualità 2013 / 2014 Istituto Tecnico Tecnologico Basilio Focaccia Via Monticelli, 1 84131 Salerno Tel. 089/301704 Fax 089/3055189 Web: http://www.itisfocaccia.it e-mail: satf06000p@istruzione.it Programma Operativo Nazionale

Dettagli

REGOLAMENTO PER I VIAGGI DI ISTRUZIONE

REGOLAMENTO PER I VIAGGI DI ISTRUZIONE REGOLAMENTO PER I VIAGGI DI ISTRUZIONE Deliberato dal Consiglio di Istituto del 17.01.2014 PREMESSA La scuola considera i viaggi d istruzione, le visite guidate a musei, mostre, manifestazioni culturali,

Dettagli

REGOLAMENTO VIAGGI DI ISTRUZIONE E VISITE GUIDATE

REGOLAMENTO VIAGGI DI ISTRUZIONE E VISITE GUIDATE REGOLAMENTO VIAGGI DI ISTRUZIONE E VISITE GUIDATE (Approvato dal Consiglio di Istituto con Delibera del 21/11/2013) Art. 1 - PREMESSA Il presente regolamento si ispira ai contenuti del Piano dell Offerta

Dettagli

CIRCOLARE N. 20 OGGETTO: - PROCEDURA PER LA DENUNCIA DEGLI INFORTUNI IN AMBITO SCOLASTICO ED EXTRASCOLASTICO. -

CIRCOLARE N. 20 OGGETTO: - PROCEDURA PER LA DENUNCIA DEGLI INFORTUNI IN AMBITO SCOLASTICO ED EXTRASCOLASTICO. - REPUBBLICA ITALIANA - REGIONE SICILIANA MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA 3 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE "SALVATORE TODARO" Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria

Dettagli

Regolamento d Istituto Appendice: Regolamento di uscite didattiche, visite guidate, viaggi d istruzione

Regolamento d Istituto Appendice: Regolamento di uscite didattiche, visite guidate, viaggi d istruzione ISTITUTO SUPERIORE G. GALILEI Via S. Domenico al Corso Europa, 107 80127 NAPOLI Tel. 081 7144795-081 7145886 Fax 081 640791 www.liceogalileinapoli.it Regolamento d Istituto Appendice: Regolamento di uscite

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE V. BACHELET

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE V. BACHELET Abbiategrasso, 13 dicembre 2012 Prot. n. 3920/A4 Spett.le Agenzia di Viaggi E.mail ALL ALBO WEB ALLA COMMISSIONE VIAGGI DI ISTRUZIONE ALLA COMMISSIONE ACQUISTI OGGETTO: Richiesta preventivi per viaggi

Dettagli

Istituto Comprensivo di Forte dei Marmi. RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE ANNO 2014 - predisposta dalla Giunta Esecutiva del 15/01/2014 -

Istituto Comprensivo di Forte dei Marmi. RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE ANNO 2014 - predisposta dalla Giunta Esecutiva del 15/01/2014 - Istituto Comprensivo di Forte dei Marmi Via Padre Ignazio da Carrara nr. 79 Tel. 0584752117 Fax 0584759002 E mail: lumm051006@istruzione.it RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE ANNO 2014 - predisposta dalla

Dettagli

Prot. n. 3297 /B32 Castellammare di Stabia, 27/08/2013

Prot. n. 3297 /B32 Castellammare di Stabia, 27/08/2013 Direzione Didattica Statale 3 Circolo San Marco Evangelista Via Cicerone, 16 80053 Castellammare di Stabia (NA) Tel.: 081 / 871.66.01 Fax 081 / 870.56.44 e-mail naee12700x@istruzione.it C.M. NAEE12700X

Dettagli

DPR275/1999 L107/2015. Durata Annuale Triennale-revisione annuale. Indirizzi Consiglio d Istituto Dirigente Scolastico

DPR275/1999 L107/2015. Durata Annuale Triennale-revisione annuale. Indirizzi Consiglio d Istituto Dirigente Scolastico Prot. 4828/A22 Surbo, 25/09/2015 LINEE DI INDIRIZZO PER LA STESURA DEL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA PER IL TRIENNIO 2015/2018 PREMESSA La Legge 107/2015 di Riforma del sistema nazionale di istruzione e

Dettagli

Prot. n. 93/C.14 Bologna, 12/01/2015

Prot. n. 93/C.14 Bologna, 12/01/2015 ISTITUTO COMPRENSIVO N. 19 BOLOGNA Codice Meccanografico: BOIC87800G Codice Fiscale: 91357350379 Sede legale: Via d'azeglio n. 82, 40123 Bologna Sede amministrativa temporanea: Via Pascoli n. 5, 40124

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER IL REPERIMENTO DI ORGANISMI CERTIFICATI AD ATTIVITA DI FORMAZIONE

AVVISO PUBBLICO PER IL REPERIMENTO DI ORGANISMI CERTIFICATI AD ATTIVITA DI FORMAZIONE AVVISO PUBBLICO PER IL REPERIMENTO DI ORGANISMI CERTIFICATI AD ATTIVITA DI FORMAZIONE ID STAZIONE APPALTANTE ISTITUTO COMPRENSIVO VIA MONTE ZEBIO CRITERIO DI SCELTA - OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU VANTAGGIOSA

Dettagli

REGOLAMENTO VIAGGI DI ISTRUZIONE O CONNESSI AD ATTIVITA' SPORTIVE E VISITE GUIDATE A.S. 2013/14

REGOLAMENTO VIAGGI DI ISTRUZIONE O CONNESSI AD ATTIVITA' SPORTIVE E VISITE GUIDATE A.S. 2013/14 REGOLAMENTO VIAGGI DI ISTRUZIONE O CONNESSI AD ATTIVITA' SPORTIVE E VISITE GUIDATE A.S. 2013/14 Deliberato dal Consiglio di Istituto nella seduta del 26/11/2013 ART. 1 PREMESSA Il Consiglio d'istituto

Dettagli

Prot. n. 721/B.19 Bologna, 18 febbraio 2014 AVVISO PUBBLICO PER IL REPERIMENTO DI ESPERTI ESTERNI. Il Dirigente Scolastico

Prot. n. 721/B.19 Bologna, 18 febbraio 2014 AVVISO PUBBLICO PER IL REPERIMENTO DI ESPERTI ESTERNI. Il Dirigente Scolastico ISTITUTO COMPRENSIVO N. 19 BOLOGNA Codice Meccanografico: BOIC87800G Codice Fiscale: 91357350379 Sede legale: Via d Azeglio n. 82, 40123 Bologna Sede amministrativa temporanea: Via Pascoli n. 5, 40124

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA COMUNE DI FALCADE (Provincia di Belluno) REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA (TESTO DEFINITIVO APPROVATO CON DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE N. 5 DEL 17.02.2005) ART. 1 - FINALITA... 2 ART. 2 -

Dettagli