Nazione Firenze 18/12/2012 p. 24 Perdita. d'acqua, il Comune promette: «Questione di giorni> Daniela. Iniziative ed eventi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Nazione Firenze 18/12/2012 p. 24 Perdita. d'acqua, il Comune promette: «Questione di giorni> Daniela. Iniziative ed eventi"

Transcript

1 18/12/2012

2 INDICE RASSEGNA STAMPA 18/12/2012 Fiesole Nazione Firenze 18/12/2012 p. 24 Perdita. d'acqua, il Comune promette: «Questione di giorni> Daniela 1 Giovannetti Nazione Firenze 18/12/2012 p. 24. Ravoni e Nencini tra i firmatari per La riforma della legge 2 elettorale Toscana Oggi 16/12/2012 p. 3 Un'alleanza tra enti locali associazionismo e famiglie 3 Toscana Oggi La Parola Di Fiesole Toscana Oggi La Parola Di Fiesole Toscana Oggi La Parola Di Fiesole 16/12/2012 p. I Azione cattolica, esercizi per i giovani 16/12/2012 p. I Un'offerta per gli alluvionati 16/12/2012 p. III La storia del monastero si lega a quella della comunità Iniziative ed eventi Qs - Firenze 18/12/2012 p. 10 Firenze-Fiesole-Firenze sale l'attesa dei podisti 7 Indice Rassegna Stampa Pagina I

3 IL VICESINDACO: «SERVE L'OK DELLA PROVINCIA PER IL SENSO UNICO ALTERNATO SULLA FAENTINA». ANCORA PROTESTE Perdita d'acqua, il Comune promette: «Questione di giorni» LA PERDITA d'acqua potabile al Bersaglio avrebbe, il condizionale resta doverosamente d'obbligo, i giorni contati. «In settimana Acque Toscane sarà in grado di intervenire - dice il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici, Giancarlo Gamannossi - I ritardi sono imputabili principalmente al fatto di dover coordinare più soggetti. L'ufficio tecnico mi ha però assicurato che è questione di giorni». Il tratto di acquedotto interessato dai lavori passa infatti sotto il manto stradale della via Faentina. «Sarà necessario regolare la circolazione delle auto e istituire un senso unico alternato con semaforo - prosegue il vicesindaco- Siamo in attesa delle autorizzazioni necessarie, che devono essere rilasciate dall'ente competente sulla strada, ovvero la Provincia». Il ritardo nei tempi di intervento ha sollevato proteste su più fronti. «II problema è stato prontamente segnalato alle autorità competenti il i dicembre- ricordano gli ambientalisti del Gambero - Visto che l'acqua ha un costo per i cittadini, c'è la sensazione che qualcosa non funziona». «Il fatto - aggiunge Anna Ravoni dei Cittadini per Fiesole - è che le cause dei ritardi nelle riparazioni vanno probabilmente cercate nel contenzioso in corso fra Acque Toscane e Comune». E anche la risposta inviata al consigliere Pdl Monnetti fa capire che fra Comune e il gestore dell'acquedotto il clima non sia idilliaco: "sebbene l'interventoscrive l'ingegner Alfieri di Acque Toscanesia da considerarsi un investimento perché si tratta si sostituire più di 6 metri (e quindi a carico dell'amministrazione) stiamo procedendo a organizzare il cantiere. Si dovrebbe risolvere, meteo permettendo, in qualche giorno". Daniela Giovannetti Fiesole Pagina 1

4 Rwoní e ci i tra i fir t ri per La r2r3rma della legge elettorale RAVONI e Nencini fra i firmatari dell'appello per la riforma elettorale. Un appello perché il Parlamento approvi la riforma del Porcellum, prima di sciogliersi è stato rivolto da un gruppo di liste civiche della Toscana. Fra i firmatari del documento, insieme a Valdo Spini (Firenze), Angela Porciani (Livorno) e Andrea Ofretti (Massa) ci sono anche Anna Ravoni dei "Cittadini per Fiesole" e Laura Nencini della lista "Per Un'altra Vaglia". Fiesole Pagina 2

5 LE FONDAZIONE In questi ultimi anni ne sono nate diverse Un'alleanza tra enti locali associazionismo e famiglie «Ti u genitore come me, che mi sopravvivi, ti mpegni a controllare le condizioni di vita di mio figlio. E chi vigilerà oggi sarà certo che altri lo faranno in sua vece in futuro». L 'questo il «patto d'onore» di mutuo sostegno tra famiglie, unite dagli stessi problemi, che è alla base delle Fondazioni nate in questi anni in Toscana per facilitare l'impegno quotidiano accanto ai disabili più gravi e garantire loro anche un futuro oltre le famiglie di appartenenza. Lo strumento giuridico della Fondazione - sostenuto con forza dalla Regione - permette la nascita di un soggetto qualicato che possa sviluppare e consolidare l'integrazione fra progettazioni, pianificazione, controllo, qualità, cofinanziamento, flessibilità e versatilità degli interventi, in modo da creare una mediazione tra pubblico e famiglie, per realizzare e gestire un insieme variegato di esigenze e nuovi percorsi. Un esempio in questo senso è la Fondazione «Dopo dl Noi» (via San Mamante, n. 44/ Empoli - attiva dal 2004, e con un corpo sociale formato da Enti locali (i Comuni di Empoli, Cerreto Guidi, Vinci, San Miniato, Fucecchio, Castelfranco di Sotto, Capraia e Limite, Castelfiorentino, Certaldo, Gambassi, Montaione, Montelupo Fiorentino, Montespertoli, Montopoli e Santa Croce) dallaausli1, dalla Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato e dalla Banca di Credito Cooperativo di Cambiano, oltre a molte importanti associazioni che si occupano di disabilità a vario titolo. Nell'area sanitaria fiorentina Sud-Est si è costituita nell'ottobre 2010 la Fondazione «Nuovi Giorni», con sede a Bagno a Ripoli (via dell'antella, 58 - Già prima dell'atto costitutivo, 64 famiglie e 8 associazioni avevano avanzato richiesta di associazione alla In diverse zone della Toscana enti locali, Asl, gruppi d1 famiglie e associazioni hanno dato vita a queste realtà per un «patto di mutuo soccorso», garantito e controllato Fondazione, in qualità di membri partecipanti. Tra i progetti anche quello di housing sociale in appartamenti di proprietà comunale di Bagno a Ripoli, Pontassieve e Figline. La Fondazione Polis - «Patto di cittadinanza per una vita in autonomia», nata nel giugno 2011, dopo una lunga e partecipata discussione, iniziata nel 2007, è stata costituta dalla Società della Salute e dagli otto comuni della zona fiorentina Nord Ovest (Scandicci, Lastra a Signa, Signa, Sesto Fiorentino, Calenzano, Campi Bisenzio, Fiesole, Vaglia). Ha sede a Scandicci, in via del Padule, 34 (www.fondazionepolis.it). Tra le iniziative più recenti, i soggiorni estivi per ragazzi o ragazze e giovani-adulti con un buon livello di autonomia, realizzati nel luglio 2012 (due turni di 15 giorni), curati dalla cooperativa sociale «Parco del Mulino». A Grosseto troviamo la Fondazione 41 Sole» (via Tevere, n. 45/a - nata sulla spinta di un comitato sorto nel 2002 per poter mettere a disposizione una Residenza sanitaria per disabili in un territorio privo di strutture del genere. La Fondazione vera e propria si è costituita poi nel 2005 con soci fondatori dell'associazione grossetana genitori bambini portatori di handicap. Nel settembre 2008 sono entrate in funzione le prime unità residenziali e un centro polifunzionale. La struttura, affidata alla Cooperativa sociale di tipo A «Uscita di sicurezza», può ospitare 14 persone non autosufficienti con assistenza continua. Infine a Siena troviamo la Fondazione «Futura Dopo di Noi», (via Roma n. 75/77) nata nel 2006 e che come primo impegno ha realizzato un'indagine conoscitiva, realizzata da ricercatori dell'università degli Studi di Siena, per intercettare i bisogni, le paure e le aspettative dei genitori e dei ragazzi diversabili circa la loro vita futura. Fiesole Pagina 3

6 Dal 26 al 29 dicembre AZIONE CA1TOUCA, ESERCIZI PERI GIOVANI G G li Esercizi spirituali giovani organizzati dall'azione cattolica diocesana si svolgeranno da mercoledì 26 a sabato 9 dicembre. Gli Esercizi si terranno presso «Villa Pettini» a Montevarchi e saranno guidati da don Roberto Brandi. «Il silenzio - è scritto nel Progetto formativo Ac - è l'esperienza che ci pone di fronte a noi stessi. Non si può vivere solo perché qualcosa fuori di noi rende Interessante l'esistenza ; occorre vivere prima di tutto per ciò che troviamo dentro di noi. Il silenzio ci pone di fronte alla ricchezza del nostri pensieri, del nostri sentimenti ; ci fa incontrare con le nostre responsabilità e con I nostri sogni; ci fa avvertire la nostra aridità e i nostri limiti. Ci fa incontrare le persone che ci sono care; ci fa sperimentare il nostro legame con il Signore e la parola con cui misteriosamente ci conduce, ci chiama, ci consola... Non è facile passare dal rumore e dalle tante parole delle nostre giornate a momenti di silenzio. C'è bisogno di una vera iniziazione che ne faccia assaporare la bellezza e conoscere il valore». Gli Esercizi Inizieranno mercoledì alle 18 e termineranno il sabato dopo il pranzo. Per partecipare è necessario portare con sé una Bibbia, un quaderno e tutto il necessario per l'igiene personale. La quota di partecipazione è di 50 Euro. Informazioni e iscrizioni : Giovanni 335/ , Francesco 333/ , Giuditta , mali sito Fiesole Pagina 4

7 na raccolta per gli alluvionati toscani. È quella che viene fatta in tutte le parrocchie della diocesi per l'avvento di Fraternità. «I tempi forti dell'anno liturgico - spiega don Paolo Dei, direttore Caritas diocesana - sono occasione per gesti concreti di carità come la raccolta che in Avvento e Quaresima la Caritas propone a tutte la parrocchie ogni volta a favore di un progetto di aiuto alle povertà ben preciso, anche se sappiamo che l'elemosina non esaurisce il nostro impegno di carità. La raccolta di questo Avvento di Fraternità andrà a sostegno delle popolazioni delle diocesi di Massa Carrara, Grosseto, Pitigliano colpite dalle recenti gravi alluvioni». In precedenza sono stati inviati a tutti i parroci alcuni piccoli salvadanai da montare e che, spiega il direttore, «proponiamo di poter utilizzare per raccogliere fondi nelle classi di catechismo sensibilizzando così anche bambini e ragazzi». La raccolta in tutte le parrocchie sarà questa domenica, 16 dicembre, IIIa diavvento. Il ricavato della colletta andrà versato su c/c postale n intestato a Curia Vescovile di Fiesole Caritas Diocesana con la causale «Avvento di Fraternità 2012 Alluvioni in Toscana». «Con la speranza che l'avvento - conclude don Dei - porti per tutti frutti di conversione e di carità». Fiesole Pagina 5

8 a storia del Monastero Agostiniano di LSanta Croce, a Figline Valdarno, si lega inscindibilmente con quello della sua comunità. Fondato nel 1542, esattamente il 25 ottobre, con atto notarile, all'interno delle mura cittadine dall'omonima Compagnia, nei cui locali si stabilirono le due prime Agostiniane giunte dal Monastero fiorentino di Santa Maria di Candeli, in via dei Pilastri, quasi una risposta all'esigenza di dotare il centro valdarnese di un nuovo convento femminile, dopo la morte nel 1505 dell'ultima vallombrosana di Santa Caterina. La rinnovata presenza di un Monastero avrebbe sicuramente «illuminato» di prestigio la cittadina dei Serristori, oltre che dotarla di un punto di riferimento importante per l'educazione delle fanciulle provenienti dal territorio circostante, emarginato rispetto agli stretti confini dello Stato fiorentino. Ben presto il numero delle religiose presenti si accrebbe, come pure la fama di santità del luogo, anche se subito si manifesteranno problematiche che negli anni avrebbero duramente provato la pace del Monastero figlinese, sconvolto da epidemie e minacce dal mondo esterno, soprattutto causate dal vorticoso e repentino cambiamento dello scenario socio-politico del Bel Paese, principalmente negli ultimi due secoli di storia. Da ricordare la soppressione dei vari monasteri e l'incameramento dei rispettivi beni ecclesiastici, voluta da Napoleone, mentre quello figlinese, grazie alla grande volontà delle sue monache non divenne scuola pubblica e convitto, come nei centri limitrofi, ma riuscì a conservare coraggiosamente la sua natura LA STORIA DEL MONASTERO Si LEGA A QUELLA DELLA COMUNITÀ claustrale. Tuttavia nel 1810, a causa delle già citate soppressioni napoleoniche, le monache dovettero abbandonare lo stabile per quattro anni, trovandolo, al loro ritorno, spoglio di molti arredi, alcuni anche di ingente valore, accumulati nel corso degli anni. Non meno dolorosa la dipartita nel 1866, in base alla legge decisamente anticlericale del 7 luglio, che imponeva la chiusura dei monasteri e l'incameramento dei rispettivi beni da parte dello Stato sabaudo. Le ospiti trovarono asilo, per la grande generosità dei Conti Serristori, presso i locali, di loro proprietà, dell'antico ospedale cittadino, in procinto di trasferirsi nella Villa San Cerbone. Furono soltanto gli autorevoli interventi del Vescovo di Fiesole, mons. David Cammilli, e del parroco dell'insigne Collegiata di Figline, mons. Luigi Barlacchi, che permisero di iniziare le trattative con le autorità comunali per l'acquisto dello stabile, in cui le religiose tornarono ad abitare nel Il resto è storia recente, quella cioè di un'importante Comunità, fulcro di preghiera ed impegno quotidiano, rappresentato dal ricamo dei paramenti sacri ed il confezionamento delle ostie liturgiche, sempre nell'ottica di un servizio fecondo per la collettività. Oggi la locale Famiglia Agostiniana è composta da dieci monache, coordinata dalla madre badessa, Suor Angelica Pruneti. Una storia affascinante, ma soprattutto profondamente religiosa, quella che lega questa antica Comunità, sorta dall'ideale di vita del grande Vescovo Agostino, alla città che da secoli la ospita con gratitudine e profondo amore. L.B. Fiesole Pagina 6

9 AL VIA L'edizione dello scorso anno 1 F,, r sale f71 corre da meàca.. l 'attesa. f ic2%'!i pod íst í TRA LE MAN IFESTAZIONI sportive che precedono le feste natalizie la Firenze - Fiesole-Firenze " Corri e cammina con La Nazione " è sicuramente quella che raccoglie i maggiori consensi di partecipazione. Lo scorso anno i concorrenti furono oltre duemila, quest'anno potrebbero essere duemilacinquecento. Il carattere non competitivo e le diverse opzioni sui percorsi (quello tradizionale di 16 km. e mezzo, quello medio fino a San Domenico di 6 km. e mezzo,quello breve di 2 km. e mezzo intorno a Campo di Marte) favoriscono la partecipazione ad una delle più antiche gare su strada italiane. La prima edizione ebbe luogo nei primi anni venti e poi sospesa per motivi non sportivi. Nel 1979 per iniziativa di Carlo Alberto Calamandrei, presidente del comitato provinciale AICS, e Lamberto Matteuzzi fu riproposta come "riedizione" e come tale ripetuta senza soluzioni di continuità. Per la seconda volta è prevista anche la " camminata veloce" (Walking) su percorsi diversi. Per tutti partenza (ore 9 ) e arrivo domenica allo stadio " Ridolfi " Tra i premi di rappresenta una medaglia del Presidente della Repubblica. Informazioni e iscrizioni al comitato Aics tel /3. C.M. Iniziative ed eventi Pagina 7

COMUNE di EMPOLI. Servizio Edilizia Privata. Comune di Bagno a Ripoli. comune.bagno-a-ripoli@postacert.toscana.it. Comune di Barberino di Mugello

COMUNE di EMPOLI. Servizio Edilizia Privata. Comune di Bagno a Ripoli. comune.bagno-a-ripoli@postacert.toscana.it. Comune di Barberino di Mugello COMUNE di EMPOLI Servizio Edilizia Privata Empoli, 07/07/2015 A: Comune di Bagno a Ripoli comune.bagno-a-ripoli@postacert.toscana.it Comune di Barberino di Mugello barberino-di-mugello@postacert.toscana.it

Dettagli

NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel I semestre 2014 Settore residenziale. FIRENZE a cura dell Ufficio Statistiche e Studi

NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel I semestre 2014 Settore residenziale. FIRENZE a cura dell Ufficio Statistiche e Studi NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel I semestre Settore residenziale a cura dell Ufficio Statistiche e Studi data di pubblicazione: 28 novembre periodo di riferimento: primo semestre

Dettagli

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2013

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2013 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 REGIONE N. 1 REGIONE N. 2 Comuni di: FIRENZUOLA, LONDA, MARRADI, PALAZZUOLO SUL SENIO, SAN GODENZO Comuni di: PELAGO, REGGELLO BOSCO CEDUO 1816,00 SI 1743,00

Dettagli

Stage 2014-2015. Laura Lampredi Massimo Baroncini ITG Salvemini. Refka Salem Marco Parrino ISISTL Russell Newton

Stage 2014-2015. Laura Lampredi Massimo Baroncini ITG Salvemini. Refka Salem Marco Parrino ISISTL Russell Newton Stage 2014-2015 Laura Lampredi Massimo Baroncini ITG Salvemini Refka Salem Marco Parrino ISISTL Russell Newton L'esperienza lavorativa consisteva nell'analizzare i progetti consegnati al Genio Civile nell'anno

Dettagli

ALBO PROVINCIALE PRO LOCO

ALBO PROVINCIALE PRO LOCO ALBO PROVINCIALE PRO LOCO L.R. della Toscana n. 42 del 23 marzo 2000 Regolamento n. 18/R del 23 aprile 2001 Atto Dirigenziale della Provincia di Firenze n. 507 del 4 febbraio 2002 (aggiornato al 13 novembre

Dettagli

Il Convegno Regionale dei Gruppi del

Il Convegno Regionale dei Gruppi del E D I T O D A L L A C O N F R A T E R N I T A D E L S A N T I S S I M O S A C R A M E N T O DI S A N T A M A R I A IN T R A S T E V E R E I miei Gruppi di Preghiera di Roma e del Lazio A N N O V I I I

Dettagli

Economia, finanza e tributi. Emergenza e sicurezza

Economia, finanza e tributi. Emergenza e sicurezza 28/05/2013 INDICE RASSEGNA STAMPA 28/05/2013 Economia, finanza e tributi Corriere Maremma 28/05/2013 p. 12 Ecco "l'aiutino" della Regione ai Comuni 1 Nazione Empoli 28/05/2013 p. 4 Fondi ai Comuni per

Dettagli

Un nuovo anno pastorale è iniziato

Un nuovo anno pastorale è iniziato Un nuovo anno pastorale è iniziato Nella lettera pastorale consegnata alla Diocesi all inizio dell anno pastorale il nostro Vescovo Enrico ci ha indicato alcune priorità che concretizzano il tema proposto

Dettagli

Biblioteca Comunale R. Fucini

Biblioteca Comunale R. Fucini Biblioteca Comunale R. Fucini Empoli RETE REANET - Progetto di ampliamento sale per la formazione a distanza ENTE PROMOTORE: Comune di Empoli, in qualità di capofila della rete REANET OGGETTO: Sale multimediali

Dettagli

OGGETTO: Pubblico incanto per la fornitura di Gas Metano per l Anno Termico 2013-14 alla Società

OGGETTO: Pubblico incanto per la fornitura di Gas Metano per l Anno Termico 2013-14 alla Società Firenze, 18 settembre 2013 OGGETTO: Pubblico incanto per la fornitura di Gas Metano per l Anno Termico alla Società Consortile Energia Toscana. Esito gara. Il giorno 14 Agosto 2013, si è formalmente chiusa

Dettagli

PROGRAMMAZIONE GENERALE DI AZIONE CATTOLICA PARROCCHIA IMMACOLATA - ADELFIA ANNO 2013/2014

PROGRAMMAZIONE GENERALE DI AZIONE CATTOLICA PARROCCHIA IMMACOLATA - ADELFIA ANNO 2013/2014 PROGRAMMAZIONE GENERALE DI AZIONE CATTOLICA PARROCCHIA IMMACOLATA - ADELFIA ANNO 2013/2014 Introduzione unitaria: «Ecco ora il momento favorevole» (2Cor 6,2) Santi nel quotidiano Orientamenti per il triennio

Dettagli

Profilo Sociale Città Metropolitana di Firenze

Profilo Sociale Città Metropolitana di Firenze Profilo Sociale Città Metropolitana di Firenze A cura dell Osservatorio Sociale della Città Metropolitana di Firenze, in collaborazione con l Università degli Studi di Firenze - Dipartimento di Scienze

Dettagli

Sintesi progetto Le vie romee nell antico contado fiorentino

Sintesi progetto Le vie romee nell antico contado fiorentino Sintesi progetto Le vie romee nell antico contado fiorentino Il progetto si pone all interno di una strategia dell Ente CRF volta al rafforzamento delle specificità territoriali ed alla valorizzazione

Dettagli

LA GIUNTA DELIBERA. Per i motivi esposti in narrativa:

LA GIUNTA DELIBERA. Per i motivi esposti in narrativa: Società della Salute Zona Socio Sanitaria Fiorentina Nord Ovest Deliberazione n. 16 del 10 luglio 2006 OGGETTO: Adesione al progetto regionale : Sorveglianza attiva per la persona anziana fragile L anno

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Le previsioni demografiche nell area fiorentina

Le previsioni demografiche nell area fiorentina Le previsioni demografiche nell area fiorentina Convegno nazionale: Persone, popolazioni, numeri Statistiche per le comunità locali Cagliari, 16-17 settembre 2010 Francesco Acciai Gianni Dugheri Serena

Dettagli

Azione Cattolica Diocesi di Chioggia LINEE PROGRAMMATICHE 2014-2015. Coraggio, sono io. Rimanere, andare, gioire

Azione Cattolica Diocesi di Chioggia LINEE PROGRAMMATICHE 2014-2015. Coraggio, sono io. Rimanere, andare, gioire Azione Cattolica Diocesi di Chioggia LINEE PROGRAMMATICHE 2014-2015 Coraggio, sono io Rimanere, andare, gioire La salvezza che Dio ci offre è opera della sua misericordia. Non esiste azione umana, per

Dettagli

ELENCO UFFICI POSTALI ABILITATI. Comune Ufficio Indirizzo CAP Telefono Fax

ELENCO UFFICI POSTALI ABILITATI. Comune Ufficio Indirizzo CAP Telefono Fax ELENCO UFFICI POSTALI ABILITATI Comune Ufficio Indirizzo CAP Telefono Fax BAGNO A RIPOLI Ufficio PT VIA ORSI, 21B 50012 055-6513250 055-6513234 Ufficio PT VIA TIZZANO, 57 50012 055-6462051 055-6462034

Dettagli

Costruire la Comunità: Giovani Protagonisti in rete * * *

Costruire la Comunità: Giovani Protagonisti in rete * * * Costruire la Comunità: Giovani Protagonisti in rete * * * Agenda Azioni Locali Aggiornamento al 26.05.08 Riepilogo Azioni e Referenti Titolo progetto Soggetto Attuatore Referente Azione Recapito Abbattere

Dettagli

FEDE E ISTITUZIONI: I luoghi del sacro a Imola nello spazio e nel tempo 17 febbraio 2013

FEDE E ISTITUZIONI: I luoghi del sacro a Imola nello spazio e nel tempo 17 febbraio 2013 FEDE E ISTITUZIONI: I luoghi del sacro a Imola nello spazio e nel tempo 17 febbraio 2013 1797-1810: l assetto delle istituzioni religiose imolesi viene radicalmente modificato durante la dominazione francese

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O Italiano F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome PAOLO SALVI Indirizzo RESIDENZA: VIA C. CANTINI, 26-50053 - EMPOLI - FI (ITALIA) DOMICILIO: VIA

Dettagli

Diocesi di Teramo-Atri

Diocesi di Teramo-Atri Diocesi di Teramo-Atri CALENDARIO PASTORALE anno 2015-2016 Settembre 2015 1 Ma 10.ma Giornata per la custodia del creato 2 Me 3 G Teramo, Sala Convegni Palazzo Vescovile ore 19: Sessione Straordinaria

Dettagli

Società della Salute di Empoli Piazza XXIV Luglio - Empoli

Società della Salute di Empoli Piazza XXIV Luglio - Empoli Società della Salute di Piazza XXIV Luglio - Giunta DELIBERA N. 11 DEL 13 DICEMBRE 2006 : AGGIORNAMENTO PROGRAMMA OPERATIVO ANNUALE 2006 CON RIPARTIZIONE E DESTINAZIONE FONDO A BUDGET PER E PROGETTI D,

Dettagli

PAPA FRANCESCO - Nessuna paura della gioia

PAPA FRANCESCO - Nessuna paura della gioia PARROCCHIA S. BARTOLOMEO CARUGO SOGNI E REALTA Foglio di comunicazione e fraternità Ciclostilato in proprio del 4 maggio 2014 - www.parrocchiacarugo.it PAPA FRANCESCO - Nessuna paura della gioia Ci sono

Dettagli

Fondazione Nuovi Giorni Onlus Via dell Antella, 58 50012 Bagno a Ripoli Firenze Tel +393284460876 www.fondazionenuovigiorni.org E.

Fondazione Nuovi Giorni Onlus Via dell Antella, 58 50012 Bagno a Ripoli Firenze Tel +393284460876 www.fondazionenuovigiorni.org E. CARTELLA STAMPA FONDAZIONE NUOVI GIORNI ONLUS: UN FUTURO AUTONOMO PER LE PERSONE DISABILI La nascita e gli obiettivi Fondazione Nuovi Giorni Onlus nasce nel 2010 per iniziativa della Società della Salute

Dettagli

17.2.2010 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 7 DELIBERAZIONE 8 febbraio 2010, n. 122

17.2.2010 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 7 DELIBERAZIONE 8 febbraio 2010, n. 122 17.2.2010 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 7 DELIBERAZIONE 8 febbraio 2010, n. 122 D.G.R. n. 316/2007 relativa all accordo per la riduzione delle emissioni inquinanti e la prevenzione

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

ISTITUTO FIGLIE DI S. ANNA ERITREA. Ristrutturazione della casa di accoglienza delle orfane

ISTITUTO FIGLIE DI S. ANNA ERITREA. Ristrutturazione della casa di accoglienza delle orfane ISTITUTO FIGLIE DI S. ANNA ERITREA Ristrutturazione della casa di accoglienza delle orfane ASMARA, 22 SETTEMBRE 2013 LA BEATA ROSA GATTORNO Madre Rosa nacque a Genova il 14 ottobre 1831. Fin dal principio

Dettagli

Organo Nome Cognome Inizio Carica Fine Carica. Approvazione Bilancio 2014 Vice Presidente CDA Bruno Pecchi 13 luglio 2012 3 esercizi

Organo Nome Cognome Inizio Carica Fine Carica. Approvazione Bilancio 2014 Vice Presidente CDA Bruno Pecchi 13 luglio 2012 3 esercizi FIDI Toscana S.p.a. ANAGRAFICA Nome: Codice ATECO: 64.99.6 Forma Giuridica: S.p.a. Tipologia: Attività: Indirizzo: Città: FIDI Toscana S.p.a. Società Partecipate Esercizio del credito, raccolta del risparmio,

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

Si X X Cipielle 1994 26 min Giovani

Si X X Cipielle 1994 26 min Giovani Segni e simboli nei sacramenti "In quanto essere corporale e spirituale insieme, l'uomo esprime e percepisce le realtà spirituali attraverso segni e simboli materiali" (CCC, n. 1146). Gesù, con i segni

Dettagli

Calendario attività diocesane

Calendario attività diocesane Diocesi di Aversa Calendario attività diocesane APRILE - GIUGNO 2015 Aprile 2015 Gio 2 Giovedì Santo S. Messa Crismale ore 10.00 Sa 11 Cresime in Cattedrale ore 10.00 CDV: TERZO MEETING DEI CRESIMANDI

Dettagli

IL SISTEMA DI WELFARE NELLA ZONA FIORENTINA NORD OVEST

IL SISTEMA DI WELFARE NELLA ZONA FIORENTINA NORD OVEST 1 Provincia di Firenze Linea Comune Spa Fondazione «Emanuela Zancan» Onlus Centro studi e ricerca sociale IL SISTEMA DI WELFARE NELLA ZONA FIORENTINA NORD OVEST 2 Gruppo di ricerca Fondazione Emanuela

Dettagli

* GIOVANISSIMI "B" - FIRENZE GIRONE: A *

* GIOVANISSIMI B - FIRENZE GIRONE: A * * GIOVANISSIMI "B" - FIRENZE GIRONE: A * ANDATA: 22/09/13 RITORNO: 2/02/14 ANDATA: 10/11/13 RITORNO: 16/03/14 ANDATA: 22/12/13 RITORNO: 27/04/14 ORE...: 1 G I O R N A T A ORE...: ORE...: 7 G I O R N A

Dettagli

CIRCONDARIO EMPOLESE VALDELSA. Provincia di Firenze

CIRCONDARIO EMPOLESE VALDELSA. Provincia di Firenze CIRCONDARIO EMPOLESE VALDELSA Provincia di Firenze CONVENZIONE TRA COMUNI E CIRCONDARIO EMPOLESE VALDELSA PER LA GESTIONE DEI SERVIZI DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE DEL LOTTO UNICO DEL CIRCONDARIO EMPOLESE

Dettagli

Non lasciamoci rubare l amore per la scuola (Papa Francesco all incontro con il mondo della scuola del 10 maggio 2014) CALENDARIO PASTORALE

Non lasciamoci rubare l amore per la scuola (Papa Francesco all incontro con il mondo della scuola del 10 maggio 2014) CALENDARIO PASTORALE Non lasciamoci rubare l amore per la scuola (Papa Francesco all incontro con il mondo della scuola del 10 maggio 2014) CALENDARIO PASTORALE DEL MONDO DELLA SCUOLA 2014-2015 CALENDARIO PASTORALE DEL MONDO

Dettagli

SINTESI SCHEDA PROGETTUALE BANDO 2015

SINTESI SCHEDA PROGETTUALE BANDO 2015 UFFICIO SERVIZIO CIVILE SINTESI SCHEDA PROGETTUALE BANDO 2015 Titolo progetto I PAFFUTELLI (Toscana) Settore/Area di intervento A02 SETTORE: ASSISTENZA AREA: MINORI Tipologia destinatari MINORI Giorni

Dettagli

DIOCESI DI ROMA XVI^ PREFETTURA ARTICOLO - 4 - FINALITÀ * ORGANISMO PASTORALE PER LA CARITA' * - * -

DIOCESI DI ROMA XVI^ PREFETTURA ARTICOLO - 4 - FINALITÀ * ORGANISMO PASTORALE PER LA CARITA' * - * - DIOCESI DI ROMA XVI^ PREFETTURA * ORGANISMO PASTORALE PER LA CARITA' * - * - CARITAS PARROCCHIALE S. MARIA REGINA MUNDI ARTICOLO - 1 - ISTITUZIONE 1. E istituita nella Parrocchia di S. Maria Regina Mundi,

Dettagli

sabato 1 novembre 2014-14:43 PONTEDERA VOLTERRA PISA CASCINA Mi piace Mi piace Condividi Tweet 0 0 Tweet Altri articoli di Lucca Versilia

sabato 1 novembre 2014-14:43 PONTEDERA VOLTERRA PISA CASCINA Mi piace Mi piace Condividi Tweet 0 0 Tweet Altri articoli di Lucca Versilia GONEWSIT (WEB) 0--204 / 2 Ultimo aggiornamento: novembre 204 4:27 Pagine visualizzate ieri: 87973 (Fonte Google Analytics) sabato novembre 204-4:43 TOSCANA HOME EMPOLESE VALDELSA ZONA DEL CUOIO FIRENZE

Dettagli

Gruppo Arezzo 5 ANDATA RITORNO. Stazione di Partenza: Treno speciale n 31380. Partenza ore: 11,35 Arrivo a Viareggio: 15,29. Treno speciale n 31391

Gruppo Arezzo 5 ANDATA RITORNO. Stazione di Partenza: Treno speciale n 31380. Partenza ore: 11,35 Arrivo a Viareggio: 15,29. Treno speciale n 31391 Gruppo Arezzo 5 AREZZO Treno speciale n 31380 Partenza ore: 11,35 Arrivo a Viareggio: 15,29 Treno speciale n 31391 Partenza ore: 16,30 Arrivo a Arezzo: 20,05 Gruppo Arezzo 8 AREZZO Treno speciale n 31380

Dettagli

Il Vescovo di Crema. 2. Risorse

Il Vescovo di Crema. 2. Risorse Il Vescovo di Crema Alla Comunità parrocchiale di Ripalta Guerina, al parroco don Elio Costi, ai membri del consiglio pastorale, ai catechisti e ai diversi collaboratori Sono state veramente giornate intense

Dettagli

Dal Progetto alla Regola

Dal Progetto alla Regola Grande gioco FESTA DEL CIAO per GIOVANI e GIOVANISSIMI Dal Progetto alla Regola OBIETTIVO: Il gioco è pensato per trasmettere ai giovani l importanza del percorso formativo che l AC propone a tutti i suoi

Dettagli

Siamo qui per raccontarvi la storia di un progetto e la costruzione di un Opera. Il Punto di Partenza Società Cooperativa Sociale a.r.l.

Siamo qui per raccontarvi la storia di un progetto e la costruzione di un Opera. Il Punto di Partenza Società Cooperativa Sociale a.r.l. Siamo qui per raccontarvi la storia di un progetto e la costruzione di un Opera Il Punto di Partenza Società Cooperativa Sociale a.r.l. onlus IL PUNTO DI PARTENZA Società Cooperativa sociale a.r.l. ONLUS

Dettagli

ORATORIO VENITE E VEDRETE Gruppo Giovanissimi AC PSLGB Gruppo Giovani AC PSLGB Gruppo ASD Virtus San Giovanni 2000

ORATORIO VENITE E VEDRETE Gruppo Giovanissimi AC PSLGB Gruppo Giovani AC PSLGB Gruppo ASD Virtus San Giovanni 2000 ORATORIO VENITE E VEDRETE Gruppo Giovanissimi AC PSLGB Gruppo Giovani AC PSLGB Gruppo San Giovanni 2000 0771.22690 / 328.13.66.964 www.lorenzoegiovannibattistaformia.com oratorio.vev.formia@gmail.com parrocchia.lorenzoegiovanni@gmail.com

Dettagli

PROPOSTE DI ATTIVITA PER PREPARAZIONE ALLA FESTA DELLA PACE 2014

PROPOSTE DI ATTIVITA PER PREPARAZIONE ALLA FESTA DELLA PACE 2014 PROPOSTE DI ATTIVITA PER PREPARAZIONE ALLA FESTA DELLA PACE 2014 Carissimi Educatori, come anticipato prima di Natale con alcune informazioni sulla Festa diocesana della Pace del 16 febbraio 2014, vi proponiamo

Dettagli

S. Ranieri, il Gioco del Ponte e con annessi e connessi, caratterizzeranno questa parte del mese

S. Ranieri, il Gioco del Ponte e con annessi e connessi, caratterizzeranno questa parte del mese In questa settimana finisce l anno scolastico e, ad eccezione degli esaminandi grandi e piccoli, si cambiano gli orologi che, pur segnando ancora le 24 ore, si riempiono di vacanza, di riposo, di tempi

Dettagli

Percorsi per fidanzati in cammino verso il matrimonio

Percorsi per fidanzati in cammino verso il matrimonio Vicariato di Verona centro Percorsi per fidanzati in cammino verso il matrimonio Parrocchia della Cattedrale Ogni incontro vorrà essere sempre un esperienza di ecclesialità e tenendo presente i seguenti

Dettagli

INTERVENTO del card. Giuseppe BETORI

INTERVENTO del card. Giuseppe BETORI Convegno Regionale FISM Toscana 2014 LE SCUOLE PARITARIE E IL MODELLO TOSCANO. LAVORI IN CORSO! Novità, impegni e progetti per un sistema scolastico realmente integrato e paritario Firenze, Convitto della

Dettagli

Percorso di preparazione al matrimonio cristiano

Percorso di preparazione al matrimonio cristiano Percorso di preparazione al matrimonio cristiano Da qualche anno si tiene un unico percorso per entrambe le parrocchie. Si svolge unna volta l'anno (indicativamente da ottobre a febbraio). Il percorso

Dettagli

Leggete le Beatitudini, vi farà bene.

Leggete le Beatitudini, vi farà bene. Il tema della XXXI Giornata Mondiale della gioventù Cracovia 2016 - è racchiuso nelle parole Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia (Mt 5:7). Il Santo Padre Francesco ha scelto la quinta

Dettagli

XXXVIII PREMIO SAN ROCCO

XXXVIII PREMIO SAN ROCCO XXXVIII PREMIO SAN ROCCO Nell ambito delle iniziative inserite nella Festa di San Rocco, la consegna del premio omonimo rappresenta un momento particolarmente toccante e significativo. Come è noto il santo

Dettagli

Come arrivare a Piè di Costa

Come arrivare a Piè di Costa Come arrivare a Piè di Costa Montaione si trova nell'ampio territorio della Valdelsa che è il cuore della Toscana. Raggiungere la Montaione non è mai stato facile come adesso, grazie ad un'ampia scelta

Dettagli

La vita di Madre Teresa Gabrieli

La vita di Madre Teresa Gabrieli La vita di Madre Teresa Gabrieli 2 Centro Studi Suore delle Poverelle Testo di Romina Guercio 2007 La vita di Madre Teresa Gabrieli Note per l animatrice Teresa Gabrieli è nata a Bergamo il 13 settembre

Dettagli

************************************************************************ * * * ALLIEVI FIRENZE GIRONE: A * * *

************************************************************************ * * * ALLIEVI FIRENZE GIRONE: A * * * ************************************************************************ * ALLIEVI FIRENZE GIRONE: A * ************************************************************************ ANDATA: 22/09/13 RITORNO:

Dettagli

PIETRE VIVE DELLA CHIESA L appartenenza alla Chiesa come proposta di vita buona

PIETRE VIVE DELLA CHIESA L appartenenza alla Chiesa come proposta di vita buona PIETRE VIVE DELLA CHIESA L appartenenza alla Chiesa come proposta di vita buona Introduzione alla nuova edizione - Non ha Dio come padre chi non ha la Chiesa come madre. La celebre intuizione di san Cipriano

Dettagli

Apparizione della Madonna (non c è data)

Apparizione della Madonna (non c è data) Apparizione della Madonna (non c è data) Si tratta di un messaggio preoccupante. Le tenebre di Satana stanno oscurando il mondo e la Chiesa. C è un riferimento a quanto la Madonna disse a Fatima. L Italia

Dettagli

La bravura vale un premio

La bravura vale un premio 02/06/2013 - PAG. 21 Giornata della scuola Assegno di 350 euro per 166 studenti La bravura vale un premio di Stefania Piccotti A PERUGIA - Centosessantasei studenti umbri premiati per il loro impegno nello

Dettagli

Parrocchia Santuario Mater Domini Mesagne - Linee programmatiche per l anno pastorale 2013-2014

Parrocchia Santuario Mater Domini Mesagne - Linee programmatiche per l anno pastorale 2013-2014 Erano assidui nell'ascoltare l'insegnamento degli apostoli e nell'unione fraterna, nella frazione del pane e nelle preghiere. (At 2,42) Nell incontro del Consiglio Pastorale Parrocchiale del 10 settembre

Dettagli

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo o Mobilitare la società locale per garantire la qualità dell istruzione Obiettivi Linee

Dettagli

Comunità monastica di Vallombrosa FIRENZE

Comunità monastica di Vallombrosa FIRENZE FOTO: Alicolor Comunità monastica di Vallombrosa FIRENZE ATTIVITÀ DEL CENTRO DI SPIRITUALITÀ E DI CULTURA RELIGIOSA Programma Estate 2014 L Abbazia benedettina di Vallombrosa, fondata da san Giovanni Gualberto

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

Alcuni esempi di lettere

Alcuni esempi di lettere Alcuni esempi di lettere (si riporta soltanto l inizio e la fine della lettera) 1. Ad una sorella Gent.ma Signorina Anna Bianchi Via Arno, 7 50100 Firenze Anna carissima, ho ricevuto con molto ritardo

Dettagli

EQUITÀ, SOLIDARIETÀ E LIVELLI DI CITTADINANZA SOCIALE

EQUITÀ, SOLIDARIETÀ E LIVELLI DI CITTADINANZA SOCIALE Collana «Esperienze» n. 10 EQUITÀ, SOLIDARIETÀ E LIVELLI DI CITTADINANZA SOCIALE a cura della Fondazione «E. Zancan» FONDAZIONE EMANUELA ZANCAN ONLUS PROVINCIA DI FIRENZE 2 ESPERIENZE Gruppo di ricerca

Dettagli

Settembre Dom 6 XXIII T.O. Dom 13 XXIV T.O. Dom 20 XXV T.O. Dom 27 XXVI T.O.

Settembre Dom 6 XXIII T.O. Dom 13 XXIV T.O. Dom 20 XXV T.O. Dom 27 XXVI T.O. 2015/2016 Settembre 2015 Mar 1 10ª Giornata per la custodia del creato (sola sensibilizzazione) Incontro di preghiera a Porto Cesareo Mer 2 Gio 3 Ven 4 Pellegrinaggio diocesano al Santuario Madonna de

Dettagli

PREGHIERE A SAN FILIPPO SMALDONE SACERDOTE DIOCESANO FONDATORE DELLE SUORE SALESIANE DEI SACRI CUORI E APOSTOLO DEI SORDI

PREGHIERE A SAN FILIPPO SMALDONE SACERDOTE DIOCESANO FONDATORE DELLE SUORE SALESIANE DEI SACRI CUORI E APOSTOLO DEI SORDI PREGHIERE A SAN FILIPPO SMALDONE SACERDOTE DIOCESANO FONDATORE DELLE SUORE SALESIANE DEI SACRI CUORI E APOSTOLO DEI SORDI INTRODUZIONE La preghiera non è solo elevazione dell anima a Dio ma è anche relazione

Dettagli

Città di Moroto Regione del Karamoja Stato: Uganda

Città di Moroto Regione del Karamoja Stato: Uganda Città di Moroto Regione del Karamoja Stato: Uganda "Andate e fate discepoli tutti i popoli!" Toloto kituruwosi ngitungaangakwapin daadang kgikaswomak kang Venerdì 26 luglio ha preso avvio anche a Moroto

Dettagli

Periferie educative 2014 - LA SPEZIA

Periferie educative 2014 - LA SPEZIA Presidenza del Consiglio dei Ministri Ufficio Nazionale per il Servizio Civile PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA della Caritas Diocesana della LA SPEZIA TITOLO DEL PROGETTO

Dettagli

Elena Mostardini ARCHITETTO. Via Pontorme 3 50053 Empoli (Fi) Tel 05711820618 Fax 05711979129 email elena.mostardini@pec.architettifirenze.

Elena Mostardini ARCHITETTO. Via Pontorme 3 50053 Empoli (Fi) Tel 05711820618 Fax 05711979129 email elena.mostardini@pec.architettifirenze. Elena Mostardini ARCHITETTO Via Pontorme 3 50053 Empoli (Fi) Tel 05711820618 Fax 05711979129 email elena.mostardini@pec.architettifirenze.it CURRICULUM PROFESSIONALE Architetto Elena Mostardini, nata a

Dettagli

Cristianesimo diviso

Cristianesimo diviso Dalla Comune e Provincia di Milano - Diocesi di Milano - Zona Pastorale Prima - Prefettura Nord - Decanato di Niguarda via Giuseppe La Farina 15-20126 Milano - telefono e fax 02.66117340 (segreteria parrocchiale)

Dettagli

Progetto AZIONI PER UNA CITTADINANZA ATTIVA di Marilena Zanella

Progetto AZIONI PER UNA CITTADINANZA ATTIVA di Marilena Zanella Progetto AZIONI PER UNA CITTADINANZA ATTIVA di Marilena Zanella Da vari anni nel territorio della città di Roma e provincia stiamo cercando di realizzare un progetto, cominciato quasi 10 anni fa da alcuni

Dettagli

FIMM000VH6 PROVINCIA DI FIRENZE

FIMM000VH6 PROVINCIA DI FIRENZE FIMM000VH6 PROVINCIA DI FIRENZE FIMM000XH4 DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE (NON ESPRIMIBILE DAL PERSONALE AMMINISTRATIVO, TECNICO ED AUSILIARIO) FIMM010ZH7 DISTRETTO 010 FICT703005 CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE

Dettagli

Diocesi di Crema UFFICIO LITURGICO DIOCESANO. Crema, 5 novembre 2007. Ai Rev.mi. Sacerdoti. L o r o S e d i

Diocesi di Crema UFFICIO LITURGICO DIOCESANO. Crema, 5 novembre 2007. Ai Rev.mi. Sacerdoti. L o r o S e d i Diocesi di Crema UFFICIO LITURGICO DIOCESANO Crema, 5 novembre 2007 Ai Rev.mi Sacerdoti L o r o S e d i Oggetto: Nuovo Lezionario - Sussidio per il rito delle esequie La Chiesa italiana, dopo la definitiva

Dettagli

I. Turismo e vacanze in Italia

I. Turismo e vacanze in Italia I. Turismo e vacanze in Italia Ogni anno tantissimi turisti passano le loro vacanze in Italia. Che cosa attira questi turisti? Il clima temperato, le bellezze naturali, la ricchezza del patrimonio storico,

Dettagli

La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134, comma 4, D.Lgs. n. 267/2000 COPIA

La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134, comma 4, D.Lgs. n. 267/2000 COPIA La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134, comma 4, D.Lgs. n. 267/2000 COPIA Deliberazione della GIUNTA COMUNALE n 46 Seduta del 20/03/2012 All. 1 OGGETTO:

Dettagli

CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA DOCUMENTARIO INTEGRATO DELL AREA FIORENTINA (SDIAF)

CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA DOCUMENTARIO INTEGRATO DELL AREA FIORENTINA (SDIAF) CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA DOCUMENTARIO INTEGRATO DELL AREA FIORENTINA (SDIAF) tra i Comuni di: Bagno a Ripoli, Barberino Val d Elsa, Calenzano, Campi Bisenzio, Fiesole, Figline Valdarno,

Dettagli

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it)

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) Oggetto:Richiesta di ammissione alla Consulta delle Organizzazioni che operano nel settore delle

Dettagli

Diocesi di Nicosia. Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi

Diocesi di Nicosia. Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi Diocesi di Nicosia Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi Largo Duomo,10 94014 Nicosia (EN) cod. fisc.: 90000980863 tel./fax 0935/646040 e-mail: cancelleria@diocesinicosia.it Ai

Dettagli

Toscana. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note

Toscana. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Toscana N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Linea Bologna - Firenze 6581 Bologna Centrale 06:15 Prato Centrale 11521 Bologna Centrale 06:40 Prato Centrale Si effettua nei lavorativi

Dettagli

1) E indetto Bando Comunale per la formazione di graduatorie utilizzabili per la concessione

1) E indetto Bando Comunale per la formazione di graduatorie utilizzabili per la concessione BANDO COMUNALE PER LA CONCESSIONE TEMPORANEA DI POSTEGGI IN OCCASIONE DELLA FIERA QUARESIMALE E DEL GRILLO DELL ANNO 2014. IL RESPONSABILE COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE E SERVIZI Visto il Piano Comunale

Dettagli

Comune di Lastra a Signa (Provincia di Firenze) Regolamento DEL PRESTITO INTERBIBLIOTECARIO

Comune di Lastra a Signa (Provincia di Firenze) Regolamento DEL PRESTITO INTERBIBLIOTECARIO Comune di Lastra a Signa (Provincia di Firenze) Regolamento DEL PRESTITO INTERBIBLIOTECARIO Approvato con deliberazione C.C. n.95 del 28/12/1999 SISTEMA BIBLIOTECARIO INTEGRATO AREA FIORENTINA (SBIAF)

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

CONVERSAZIONE CLINICA. Classe VA

CONVERSAZIONE CLINICA. Classe VA CONVERSAZIONE CLINICA Classe VA 1) Che cosa ti fa venire in mente la parola ''volontariato''? -Una persona che aiuta qualcuno in difficoltà. (Vittoria) -Una persona che si offre per aiutare e stare con

Dettagli

Andrea Carlo Ferrari.

Andrea Carlo Ferrari. Per questo ammirabile esercizio di carità tutti vedevano in Lui il santo e lo dichiaravano apertamente.. Il Servo di Dio praticava le opere di misericordia sia spirituali che corporali.. Andrea Carlo Ferrari.

Dettagli

SERVICE DISTRETTUALE ANNO SOCIALE 2006-2007 COSTRUIAMO LA SPERANZA

SERVICE DISTRETTUALE ANNO SOCIALE 2006-2007 COSTRUIAMO LA SPERANZA SERVICE DISTRETTUALE ANNO SOCIALE COSTRUIAMO LA SPERANZA Il Villaggio SO.SPE Solidarietà e Speranza di Suor Paola in Via De Iacovacci 21 - Roma Obiettivo del Progetto Il Progetto si propone la realizzazione

Dettagli

FORNITURA DI CARBURANTE PER GLI AUTOMEZZI DI SERVIZIO DEL CIRCONDARIO. IMPEGNO DI SPESA

FORNITURA DI CARBURANTE PER GLI AUTOMEZZI DI SERVIZIO DEL CIRCONDARIO. IMPEGNO DI SPESA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Centro di Responsabilità DIREZIONE AA.GG.- ORGANIZZAZIONE - SERVIZI FINANZIARI - FORMAZIONE PROFESSIONALE - POLITICHE DEL LAVORO E SOCIALI - PUBBLICA ISTRUZIONE - CULTURA -

Dettagli

PARROCCHIA di SAN SIMEON PROFETA - VENEZIA ATTIVITA SETTIMANALI QUINDICINALI MENSILI. LUNEDI 19.00 Lectio divina sul Vangelo della Domenica (Canonica)

PARROCCHIA di SAN SIMEON PROFETA - VENEZIA ATTIVITA SETTIMANALI QUINDICINALI MENSILI. LUNEDI 19.00 Lectio divina sul Vangelo della Domenica (Canonica) PARROCCHIA di SAN SIMEON PROFETA - VENEZIA ATTIVITA SETTIMANALI QUINDICINALI MENSILI LUNEDI 19.00 Lectio divina sul Vangelo della Domenica (Canonica) MARTEDI 9.30 Ritiro adulti (ultimo martedì del mese

Dettagli

50 4.2.2009 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 5 DELIBERAZIONE 22 gennaio 2009, n. 19

50 4.2.2009 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 5 DELIBERAZIONE 22 gennaio 2009, n. 19 50 4.2.2009 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 5 DELIBERAZIONE 22 gennaio 2009, n. 19 D.G.R. n. 316 del 07.05.2007 relativa all Accordo per la riduzione delle emissioni inquinanti e la prevenzione

Dettagli

S I N O D O D E I V E S C O V I III ASSEMBLEA GENERALE STRAORDINARIA LE SFIDE PASTORALI SULLA FAMIGLIA NEL CONTESTO DELL EVANGELIZZAZIONE

S I N O D O D E I V E S C O V I III ASSEMBLEA GENERALE STRAORDINARIA LE SFIDE PASTORALI SULLA FAMIGLIA NEL CONTESTO DELL EVANGELIZZAZIONE S I N O D O D E I V E S C O V I III ASSEMBLEA GENERALE STRAORDINARIA LE SFIDE PASTORALI SULLA FAMIGLIA NEL CONTESTO DELL EVANGELIZZAZIONE III - Questionario Le seguenti domande permettono alle Chiese particolari

Dettagli

Il Giubileo della Misericordia

Il Giubileo della Misericordia Il Giubileo della Misericordia Il cammino che da qualche anno impegna la nostra diocesi nel formare adulti in una Chiesa adulta, e dunque uomini e donne che sempre più rispondono al dono della vita nuova

Dettagli

Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace!

Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace! LA NOSTRA Parrocchia S.Maria di Lourdes VOCE MILANO - via Induno,12 - via Monviso 25 DICEMBRE 2OO5 Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace! Vi lascio in pace, vi

Dettagli

C A S A S.p.A. Via Fiesolana n. 5-50121 FIRENZE. Tel. 055/226241 - Fax 055/22624269

C A S A S.p.A. Via Fiesolana n. 5-50121 FIRENZE. Tel. 055/226241 - Fax 055/22624269 C A S A S.p.A. Via Fiesolana n. 5-50121 FIRENZE Tel. 055/226241 - Fax 055/22624269 www.casaspa.it Procedura di gara in economia mediante affidamento diretto, ex art. 125, D.lgs. 163/2006 e s.m. e i., da

Dettagli

Tre PROGETTI per HAITI

Tre PROGETTI per HAITI Tre PROGETTI per HAITI EMERGENZA HAITI p. 2 SAINT CHARLE A CROIX DES BOUQUES PROGETTO SOSTEGNO SCUOLA PRIMARIA p. 3 DAJABON PROGETTO CASA FAMIGLIA PER BAMBINI ORFANI p. 4 LÉ0GANE PROGETTO RICOSTRUZIONE

Dettagli

Diocesi di Ascoli Piceno Newsletter 6 Marzo 2015 Pensiero del Vescovo

Diocesi di Ascoli Piceno Newsletter 6 Marzo 2015 Pensiero del Vescovo Diocesi di Ascoli Piceno Newsletter 6 Marzo 2015 Pensiero del Vescovo Prosegue il cammino quaresimale, ricco di stimoli spirituali, e ci avviciniamo sempre più alla Pasqua. Diverse iniziative sono proposte

Dettagli

TOSCANA. Locazioni Isem2013. FIRENZE CITTÀ Zona Box Posto auto Centro CENTRO - SANTA CROCE C 250 100 CENTRO - SAN GALLO C 200 150

TOSCANA. Locazioni Isem2013. FIRENZE CITTÀ Zona Box Posto auto Centro CENTRO - SANTA CROCE C 250 100 CENTRO - SAN GALLO C 200 150 Locazioni Isem2013 TOSCANA FIRENZE CITTÀ Zona Box Posto auto Centro CENTRO - SANTA CROCE C 250 100 CENTRO - SAN GALLO C 200 150 Poggio Imperiale-Bandino GAVINANA P 150 90 VIALE EUROPA P 120 60 Isolotto

Dettagli

SPAZIO REALE SAN DONNINO, CAMPI BISENZIO (FI) 23 e 24 GENNAIO 2015

SPAZIO REALE SAN DONNINO, CAMPI BISENZIO (FI) 23 e 24 GENNAIO 2015 Regione Toscana, Società della Salute Nord Ovest, Centro Regionale Informazione Documentazione Conferenza regionale sulla disabilità INCLUSIONE, PLURALITÀ, RELAZIONE SPAZIO REALE SAN DONNINO, CAMPI BISENZIO

Dettagli

CALENDARIO DIOCESANO ANNO PASTORALE 2014-2015

CALENDARIO DIOCESANO ANNO PASTORALE 2014-2015 CALENDARIO DIOCESANO ANNO PASTORALE 2014-2015 Settembre 2014 1 L 9 a Giornata per la custodia del creato 2 M 3 M 4 G 5 V 5-7 Villa Santa Maria (Fornovo Taro): Ritiro aperto a tutti Tenda della Parola 6

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

APPARIZIONI DI NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA (BRASILE), 1987-

APPARIZIONI DI NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA (BRASILE), 1987- APPARIZIONI DI NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA (BRASILE), 1987- Anguera, 05 giugno 2010 Ciò che vi ho rivelato qui non l ho mai rivelato prima in nessuna delle mie apparizioni nel mondo. Solo in questa terra

Dettagli

L Eucaristia: volto della misericordia e sorgente della missione

L Eucaristia: volto della misericordia e sorgente della missione L Eucaristia: volto della misericordia e sorgente della missione è una frase che può sintetizzare il prossimo C Anno Pastorale ed è: L Eucaristia, volto della misericordia e sorgente della missione. Eucaristia:

Dettagli