Prove di esame per candidati con esigenze particolari

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Prove di esame per candidati con esigenze particolari"

Transcript

1 Prove di esame per candidati con esigenze particolari 1

2 1. Richiesta di prove d esame speciali Si considerano prove d esame speciali quelle destinate a tutti i candidati che, per motivi di varia natura, non possono svolgere le prove atte al conseguimento dei Diplomas de Español como Lengua Extranjera secondo le condizioni riportate nelle istruzioni sullo svolgimento delle stesse, nonché nella Guida per il conseguimento dei Diplomas de Español como Lengua Extranjera. Si distinguono due casi generici: I candidati che per motivi di disalibità temporanea o permanente abbiano difficoltà di accesso alle prove potranno richiedere all Instituto Cervantes, tramite il centro d esame presso il quale hanno effettuato l iscrizione, la possibilità di poter usufruire di condizioni speciali nello svolgimento degli esami. Suddetta richiesta dovrà essere rivolta anzitutto al Responsabile del Centro d esame, il quale potrà a sua volta chiedere al candidato di presentare un certificato medico al momento dell iscrizione. I candidati che si trovino confinati in centri religiosi, penitenziari o sanitari potranno effettuare l iscrizione tramite terze persone. Il Centro d esame che riceverà la richiesta deciderà, in base alle proprie risorse, sulla possibilità di inviare due esaminatori al sito dove si trova il candidato per lo svolgimento della prova di Espressione orale; per lo svolgimento delle prove scritte è richiesta la presenza di un solo esaminatore. Il Responsabile del Centro d esame dovrà accertarsi che il locale messo a disposizione dalle autorità religiose, penitenziarie o ospedaliere rispetti i requisiti minimi di sicurezza e idoneità per il corretto svolgimento delle prove. Le richieste verranno accettate in base alla tempestività con cui queste vengono inviate e alla disponibilità di risorse nei Centri d esame. Le condizioni speciali di svolgimento delle prove generalmente comportano l isolamento dei candidati dal resto del gruppo e la nomina di esaminatori ausiliari il cui compito è quello di guidare, tutelare e verificare il corretto svolgimento di ogni prova. I casi di candidati confinati presuppongono lo spostamento degli esaminatori. In allegato alla fine del presente documento figura un modello di richiesta che dovrà essere convalidato in primo luogo dal Responsabile del Centro d esame dove avviene l iscrizione e inviato successivamente all Instituto Cervantes almeno 30 giorni prima dalla data di esame. Nei paragrafi successivi verranno affrontati i casi di disabilità contemplati e le indicazioni delle disposizioni speciali di cui possono beneficiare i candidati. 2. Candidati con disabilità visive 2

3 I problemi di percezione visiva possono essere di varia entità. L Instituto Cervantes può fornire versioni ingrandite delle prove o in formato braille, secondo le necessità di ciascun candidato. In alcuni casi sarà possibile adattare anche i formati di alcune prove, se previsto dalle stesse. Tutti i candidati con disabilità visive potranno avvalersi del supporto di un esaminatore ausiliare. Disposizioni speciali: a) Tempo addizionale. I candidati potranno richiedere: - Fino a un terzo in più del tempo per leggere e rispondere alle domande d esame, se svolgono le prove con l uso di una penna, tramite l impiego di ausili ottici, ingrandimenti o il supporto di un esaminatore ausiliare. - Fino a un 50% in più del tempo per leggere e rispondere alle domande d esame, se svolgono le prove con il sistema braille. - Nel caso in cui si utilizzino lamine grafiche adattate per lo svolgimento della prova, il tempo potrà essere raddoppiato rispetto a quello stabilito. b) Lettura dei plichi di esame: - I candidati, qualora lo volessero, potranno utilizzare le proprie lenti speciali di ingrandimento o lenti a mano per la lettura delle domande di esame. - L Instituto Cervantes può fornire copie dei plichi di esame ingranditi fino al doppio delle dimensioni normali (sempre in formato DIN A4). - L Instituto Cervantes può fornire copie dei plichi di esame in formato braille integrale (contratto o non contratto). - I candidati, qualora lo volessero, potranno avvalersi dell ausilio di un assistente per tutta la durata della prova, che leggerà i testi e le relative domande. c) Elaborazione delle risposte d esame: - I candidati, qualora lo volessero, potranno avvalersi dell ausilio di un assistente per tutta la durata della prova, che aiuterà loro a completare i fogli con le risposte (Prova 1, 3 e 4). Nel caso della seconda prova (Espressione scritta) i candidati dovranno dettare all assistente il testo che costituirà la loro risposta, sillabando ciascuna parola e specificando la punteggiatura e l accentazione considerate pertinenti. L assistente, ove necessario, potrà rileggere a voce alta alcuni frammenti o l intero testo su richiesta del candidato. - I candidati potranno utilizzare il proprio supporto di decodificazione in Braille per scrivere le risposte, nonché la propria carta. - I candidati potranno utilizzare la propria macchina da scrivere o elaboratore di testi per scrivere le risposte. Nell elaboratore di testi utilizzato dovrà essere disattivata la funzione di controllo ortografico e di ricerca dei sinonimi. L assistente si farà carico degli archivi elettronici generati, si occuperà della loro stampa e consegna al Presidente della relativa Commissione di Esame. 3

4 I candidati che utilizzino i propri mezzi per rispondere alle domande dovranno scrivere le risposte in fogli nuovi non contrassegnati, apportando in cima le seguenti informazioni: - Nome e cognome/i - Numero di iscrizione - Data della prova - Diploma (Iniziale/ Intermedio/ Avanzato) - Numero della prova (P1, P2, P3 o P4) Successivamente procederanno alla trascrizione delle risposte alle domande formulate nel plico di esame in rigoroso ordine numerico e sequenziale. d) Prove di comprensione auditiva. Il materiale di ascolto dei candidati con disabilità visive sarà lo stesso degli altri esaminandi. Tuttavia, l assistente potrà avere una riproduzione del nastro o del cd al fine di permettere al candidato la presa di note o la lettura delle domande formulate. e) Prove di espressione orale. Dal momento che il materiale utilizzato dai candidati per la prova di espressione orale consiste in stimoli visivi atti a generare una interazione linguistica, i candidati con capacità visive ridotte potranno richiedere esempi di lamine o fotografie ingrandite il doppio delle dimensioni normali. I candidati in grado di leggere la scrittura braille possono disporre di descrizioni in castigliano del materiale grafico utilizzato. Gli esaminatori dispongono di norme specifiche per la gestione di tale prova allegate al documento Manuale per gli esaminatori DELE. 3. Candidati con disabilità uditive I problemi di percezione uditiva possono essere di varia entità. I centri di esame, in base alle proprie risorse, potranno disporre di aule separate per permettere a suddetti candidati di sostenere gli esami e fornire auricolari per lo svolgimento delle prove di comprensione auditiva, oppure designare un assistente per la lettura del labiale. Disposizioni speciali: a) Prove di comprensione auditiva Il candidato con deficit uditivo parziale potrà richiedere la gestione di tale prova separatamente rispetto agli altri esaminandi, nonché l utilizzo di auricolari e controllo di volume dell apparecchio di riproduzione. In questi casi la durata e il formato della prova saranno identici a quelli degli altri esaminandi e il candidato potrà avvalersi della presenza di un assistente che verificherà il corretto svolgimento della prova. Il candidato con deficit uditivo totale potrà richiedere la gestione della prova di comprensione auditiva da un assistente, che leggerà la trascrizione dei testi proposti con la sufficiente lentezza e vocalizzazione distinguibile per facilitare 4

5 la lettura del labiale. Su richiesta del candidato, l assistente potrà dare una lettura addizionale a ciascun testo rispetto al numero di ascolti di cui dispone il resto dei candidati. b) Prove di espressione orale I candidati potranno disporre di tempo addizionale (fino a un 33% in più rispetto al resto dei candidati). In tal modo la formulazione delle domande con voce alta e chiara o la ripetizione delle stesse sarà resa più semplice. Non è ammesso l uso del linguaggio dei segni per le persone sordomute. Se la disabilità uditiva è totale e le disposizioni speciali sopraccitate non sono ritenute sufficienti, per esempio nel caso in cui il candidato non sappia leggere il labiale, lo stesso potrà richiedere di essere esonerato da una delle prove d esame, della comprensione auditiva o della espressione orale. In tal caso, se il candidato supera il resto delle prove d esame, nel retro della certificazione del diploma che gli verrà inviato si farà presente quanto segue: Il titolare del presente diploma è stato esonerato dallo svolgimento dell esame in tutte le sue parti. Per maggiori informazioni sul rendimento nelle prove per il conseguimento del presente diploma, rivolgersi a: Instituto Cervantes; Dirección Académica; C/Alcalá, 49, E-28014, madrid, España. 4. Candidati con disabilità motoria Le difficoltà motorie di cui possono essere affetti i candidati, siano essere permanenti o temporanee, possono avere varia natura. La maggior parte dei centri di esame riconosciuti dall Instituto Cervantes dispone di accessi speciali per disabili (rampe, ascensori o aule di esame al pian terreno). Se le difficoltà motorie riguardano gli arti superiori, impendendo in tal modo la scrittura, i candidati potranno avvalersi delle seguenti disposizioni speciali: a) Tempo addizionale. I candidati potranno richiedere fino a un terzo in più del tempo per la lettura delle domande d esame e chiedere a un assistente, se necessario, che completi le relative risposte. b) Elaborazione delle risposte d esame: - I candidati, qualora lo volessero, potranno avvalersi dell ausilio di un assistente per tutta la durata della prova, che aiuterà loro a completare i fogli con le risposte (Prove 1, 3 e 4). - Nel caso della seconda prova (Espressione scritta) i candidati dovranno dettare all assistente il testo che costituirà la loro risposta, sillabando ciascuna parola e specificando la punteggiatura e l accentazione considerate pertinenti. L assistente, ove necessario, potrà rileggere a voce alta alcuni frammenti o l intero testo su richiesta del candidato. 5

6 - I candidati con disabilità motorie delle dita o delle mani potranno utilizzare la propria macchina da scrivere o elaboratore di testi per la stesura delle risposte. Nell elaboratore di testi utilizzato dovrà essere disattivata la funzione di controllo ortografico e di ricerca dei sinonimi. L assistente si farà carico degli archivi elettronici generati, si occuperà della loro stampa e consegna al Presidente della relativa Commissione di Esame. 5. Candidati con difficoltà di apprendimento I candidati con specifiche difficoltà di apprendimento, come la dislessia, possono fare richiesta delle seguenti disposizioni speciali: a) Tempo addizionale. I candidati potranno richiedere fino a un terzo in più del tempo per la lettura e la risposta alle domande di esame. b) Elaborazione delle risposte di esame: - I candidati, qualora lo volessero, potranno avvalersi dell ausilio di un assistente per tutta la durata della prova, che aiuterà loro a completare i fogli con le risposte (Prove 1, 3 e 4). Le risposte della seconda prova (Espressione scritta), dovranno essere scritte dal candidato stesso. - L assistente non leggerà nessuna delle domande ai candidati. - I candidati potranno utilizzare la propria macchina da scrivere o elaboratore di testi per la stesura delle risposte. Nell elaboratore di testi utilizzato dovrà essere disattivata la funzione di controllo ortografico e di ricerca dei sinonimi. L assistente si farà carico degli archivi elettronici generati, si occuperà della loro stampa e consegna al Presidente della relativa Commissione di Esame. c) Valutazione speciale della prova di Espressione scritta. I candidati potranno richiedere che la seconda prova (Espressione scritta) sia valutata separatamente da correttori che non prendano in considerazione errori di tipo ortografico ma che valutino specificatamente la capacità del candidato di uso della lingua e la riuscita del compito o dei compiti richiesti. In tal caso, se il candidato supera il resto delle prove d esame, nel retro della certificazione del diploma che gli verrà inviato si farà presente quanto segue: Il titolare del presente diploma è rimasto esonerato dallo svolgimento dell esame in tutte le sue parti. Per maggiori informazioni sul rendimento nelle prove per il conseguimento del presente diploma, rivolgersi a: Instituto Cervantes; Dirección Académica; C/Alcalá, 49, E-28014, madrid, España. 6. Condizioni generali per i candidati che si avvalgono delle disposizioni speciali a) Tutte le prove svolte sotto le disposizioni speciali sopraccitate saranno valutate con gli stessi criteri di tutti gli altri candidati, a eccezione della valutazione speciale della prova di espressione scritta menzionata nel paragrafo 5c. 6

7 b) I certificati medici o di altra natura allegati alla richiesta di esame in condizioni speciali dovranno essere firmati da medici debitamente autorizzati dalla normativa locale per accreditare la condizione di disabilità del candidato. c) L Instituto Cervantes non ammetterà trasferimenti di richieste di esami in condizioni speciali se non con il nullaosta del Responsabile del centro di esame tramite cui vengono inviate. d) Conformemente a quanto stabilito dalla Ley Orgánica spagnola 15/1999, del 13 dicembre, sulla Protezione dei Dati a Carattere Personale, si informano i candidati che i propri dati saranno registrati in un database a uso esclusivo dell Instituto Cervantes, e che potranno esercitare i diritti di accesso, rettifica, cancellazione e opposizione. 7. Ulteriori informazioni Per maggiori informazioni sulla disponibilità di questo tipo di esami speciali rivolgersi al Centro di esame dove si desidera effettuare l iscrizione, ai centri dell Instituto Cervantes e ai suoi uffici centrali: Dpto. De certificación Lingüística Dirección Académica C/ Alcalá, 49 E Madrid (España) Tel.: Fax: Il presente documento è stato approvato con delibera del Direttore dell Instituto Cervantes del 29 marzo

8 MODELLO DI RICHIESTA DI ESAME IN CONDIZIONI SPECIALI 1. DATI DEL CANDIDATO: Nome/i Cognome/i Numero d iscrizione 2. MOTIVI E DISPOSIZIONI SPECIALI RICHIESTE: Confino Luogo: Indirizzo postale: Telefono: Disabilità Natura Cerificato medico Visiva Uditiva Motoria Apprendimento Disposizioni speciali richieste: Permanente Temporanea Sì No 3. NULLAOSTA DEL CENTRO DI ESAME: Centro di esame: Responsabile del centro di esame: Vista la richiesta inoltrata dal suddetto candidato, informo che questo centro di esame dispone delle risorse necessarie per soddisfare debitamente la domanda. Si allega copia del certificato medico presentato dal candidato. Firma del Responsabile lì, SPAZIO RISERVATO AI SERVIZI CENTRALI DELL INSTITUTO CERVANTES Registro di entrata: Data: Numero: Iniziali: Responso: Accolta Respinta Azione: * Osservazioni: 8

9 NB: Inviare tramite fax a: Instituto Cervantes Fax: C/ Alcalá, 49 E Madrid (España) 9

Italia 2010. www.cervantes.es. 20121 via Dante, 12 tel. 02.72023450 fax 02.72023829 cenmil@cervantes.es http://milan.cervantes.es

Italia 2010. www.cervantes.es. 20121 via Dante, 12 tel. 02.72023450 fax 02.72023829 cenmil@cervantes.es http://milan.cervantes.es studioeikon.com I t a l i a Embajada de España en Italia MILANO 20121 via Dante, 12 tel. 02.72023450 fax 02.72023829 cenmil@cervantes.es http://milan.cervantes.es ROMA 00198 via di Villa Albani, 16 tel.

Dettagli

Italia 2012. www.cervantes.es. 20121 via Dante, 12 tel. 02.72023450 fax 02.72023829 cenmil@cervantes.es www.milan.cervantes.es

Italia 2012. www.cervantes.es. 20121 via Dante, 12 tel. 02.72023450 fax 02.72023829 cenmil@cervantes.es www.milan.cervantes.es studioeikon.com I t a l i a Embajada de España en Italia MILANO 20121 via Dante, 12 tel. 02.72023450 fax 02.72023829 cenmil@cervantes.es www.milan.cervantes.es ROMA 00198 via di Villa Albani, 16 tel. 06.8537361

Dettagli

milano 20121 via Dante, 12 tel. 02.72023450 fax 02.72023829 delemil@cervantes.es http://milan.cervantes.es roma

milano 20121 via Dante, 12 tel. 02.72023450 fax 02.72023829 delemil@cervantes.es http://milan.cervantes.es roma studioeikon.com I t a l i a Embajada de España en Italia milano 20121 via Dante, 12 tel. 02.72023450 fax 02.72023829 delemil@cervantes.es http://milan.cervantes.es roma 00198 via di Villa Albani, 16 tel.

Dettagli

DELE 2014 nel Leonardo da Vinci Certificazione di lingua spagnola

DELE 2014 nel Leonardo da Vinci Certificazione di lingua spagnola DELE 2014 nel Leonardo da Vinci Certificazione di lingua spagnola Il DELE (Diploma de Español como Lengua Extranjera) è il titolo ufficiale che attesta il grado di competenza e dominio della lingua spagnola.

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO La Società Trasporti Provinciale S.p.A. Bari (STP Bari SpA), in applicazione del proprio regolamento del 22/10/2008 per le

Dettagli

PROCEDURA GESTIONALE MODALITÀ DI VALUTAZIONE DEGLI AUDITOR INTERNI DI SISTEMI DI GESTIONE QUALITA E AMBIENTE

PROCEDURA GESTIONALE MODALITÀ DI VALUTAZIONE DEGLI AUDITOR INTERNI DI SISTEMI DI GESTIONE QUALITA E AMBIENTE Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: esami@cepas.it Sito internet: www.cepas.it PROCEDURA GESTIONALE sigla: PG08 Pag. 1 di 6 0 01.10.2013 CEPAS srl R.A. Favorito

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SETTORE AFFARI GENERALI

IL RESPONSABILE DEL SETTORE AFFARI GENERALI BANDO DI SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO E A TEMPO PIENO DI N 1 POSTO DI ISTRUTTORE TECNICO CAT. C - AREA DI ATTIVITA : SETTORE TECNICO UFFICIO AMBIENTE RISERVATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER IL II MODULO DEI CORSI DI FORMAZIONE PER AUDITOR / RESPONSABILI GRUPPO DI AUDIT DI SISTEMI DI GESTIONE PER LA QUALITA

SCHEDA REQUISITI PER IL II MODULO DEI CORSI DI FORMAZIONE PER AUDITOR / RESPONSABILI GRUPPO DI AUDIT DI SISTEMI DI GESTIONE PER LA QUALITA Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373- Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu Pag. 1 di 5 SCHEDA REQUISITI PER IL II MODULO DEI CORSI DI FORMAZIONE PER AUDITOR /

Dettagli

AVVISO DI AMMISSIONE ALL ESAME DI STATO PER L ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI Medico Chirurgo PRIMA SESSIONE ANNO 2012

AVVISO DI AMMISSIONE ALL ESAME DI STATO PER L ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI Medico Chirurgo PRIMA SESSIONE ANNO 2012 DIREZIONE AMMINISTRATIVA AREA DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI SERVIZIO FORMAZIONE POST LAUREAM AVVISO DI AMMISSIONE ALL ESAME DI STATO PER L ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI Medico Chirurgo

Dettagli

Nota sullo svolgimento delle prove INVALSI 2014-2015 per gli allievi con bisogni educativi speciali

Nota sullo svolgimento delle prove INVALSI 2014-2015 per gli allievi con bisogni educativi speciali Nota sullo svolgimento delle prove INVALSI 2014-2015 per gli allievi con bisogni educativi speciali 1 A.S. 2014-15 Bisogni educativi speciali. Documento pubblicato il 27.03.2015 1. Premessa A titolo di

Dettagli

Il/La sottoscritto/a chiede di essere ammesso alla selezione sopra citata e a tal fine dichiara quanto segue:

Il/La sottoscritto/a chiede di essere ammesso alla selezione sopra citata e a tal fine dichiara quanto segue: Si raccomanda di riportare in maniera completa e leggibile i dati. Spazio riservato all ufficio concorsi Spazio riservato al Protocollo Generale PROT. N. 3-11/10/11/2 ISTR_TECN_GEOM AL COMUNE DI TRIESTE

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR / RESPONSABILI GRUPPO DI AUDIT DI BUONE PRASSI IGIENICHE E PROCEDURE BASATE SU HACCP

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR / RESPONSABILI GRUPPO DI AUDIT DI BUONE PRASSI IGIENICHE E PROCEDURE BASATE SU HACCP Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH55 Pag. 1 di 5 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR

Dettagli

SOCIETA PISAMO SPA E SUE CONTROLLATE

SOCIETA PISAMO SPA E SUE CONTROLLATE SOCIETA PISAMO SPA E SUE CONTROLLATE REGOLAMENTO PER SELEZIONE DEL PERSONALE Ai sensi della Legge 133 del 6 agosto 2008 art. 18 di conversione del DL 112 del 25 giugno 2008 OGGETTO: con il presente regolamento

Dettagli

Direzione ed Uffici 47122 Forlì P.zza del Lavoro, 35 Tel. 0543/38411

Direzione ed Uffici 47122 Forlì P.zza del Lavoro, 35 Tel. 0543/38411 Direzione ed Uffici 47122 Forlì P.zza del Lavoro, 35 Tel. 0543/38411 SELEZIONE RISERVATA AI DISABILI LEGGE 68/99 PER L ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO DI N. 1 OPERATORE SPECIALISTA TURNISTA" ADDETTO ALL

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. (Approvata dal Comitato di Ateneo nella sua riunione del 25.06.2009)

CARTA DEI SERVIZI. (Approvata dal Comitato di Ateneo nella sua riunione del 25.06.2009) UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA STRUTTURA PER L INTEGRAZIONE DEGLI STUDENTI DISABILI CARTA DEI SERVIZI (Approvata dal Comitato di Ateneo nella sua riunione del 25.06.2009) Art.1 - Principi e finalità

Dettagli

Bando di Concorso Borsa di Studio intitolata alla memoria del Notaio Enrico Santangelo

Bando di Concorso Borsa di Studio intitolata alla memoria del Notaio Enrico Santangelo Bando di Concorso Borsa di Studio intitolata alla memoria del Notaio Enrico Santangelo I La Notartel spa, società informatica del notariato italiano, istituisce una borsa di studio annuale intitolata alla

Dettagli

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ORISTANO. Regolamento della pratica forense

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ORISTANO. Regolamento della pratica forense Allegato alla Delibera CdO n.52/2008 del 25/3/2008 ARTICOLO 1 ( Domanda) CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ORISTANO Regolamento della pratica forense Il praticante che intenda iscriversi deve presentare,

Dettagli

Regolamento concernente gli esami per l ottenimento del Diploma cantonale di. Pizzaiolo/a

Regolamento concernente gli esami per l ottenimento del Diploma cantonale di. Pizzaiolo/a Regolamento concernente gli esami per l ottenimento del Diploma cantonale di Pizzaiolo/a Stato al 5 novembre 2014 Regolamento concernente gli esami per l ottenimento del Diploma cantonale di Pizzaiolo/a

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR DI S.G.Q. NEL SETTORE COSTRUZIONI E IMPIANTI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR DI S.G.Q. NEL SETTORE COSTRUZIONI E IMPIANTI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.it sigla: SH84 Pag. 1 di 5 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR

Dettagli

Esami di Ammissione ai corsi di Philosophiae Doctor Anno Accademico 2014/15

Esami di Ammissione ai corsi di Philosophiae Doctor Anno Accademico 2014/15 Esami di Ammissione ai corsi di Philosophiae Doctor Anno Accademico 2014/15 La Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati bandisce un concorso per titoli ed esami per l ammissione ai seguenti corsi

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE via Y. DE BEGNAC, 6-00055 Ladispoli (RM) Distretto Scolastico 30 - codice meccanografico

Dettagli

Direzione Centrale del Personale Ufficio Selezione e inserimento

Direzione Centrale del Personale Ufficio Selezione e inserimento Prot. n. 2012/95598 Direzione Centrale del Personale Ufficio Selezione e inserimento Procedura selettiva, ai sensi degli artt. 9 e 11 della Legge 12 marzo 1999, n. 68, per l assunzione a tempo indeterminato

Dettagli

Modalità di svolgimento del corso di preparazione ed esami per Giudici Regionali

Modalità di svolgimento del corso di preparazione ed esami per Giudici Regionali COMMISSIONE NAZIONALE GIUDICI DI GARA Modalità di svolgimento del corso di preparazione ed esami per Giudici Regionali Si trascrivono di seguito le modalità di svolgimento del corso di preparazione e degli

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE "FILIPPO LUSSANA" Prot. n.2568 /C14d Bergamo, 20.07.2015

LICEO SCIENTIFICO STATALE FILIPPO LUSSANA Prot. n.2568 /C14d Bergamo, 20.07.2015 LICEO SCIENTIFICO STATALE "FILIPPO LUSSANA" V i a A n g e l o M a j, 1 2 4 1 2 1 B E R G A M O 035 237502 Fax: 035 236331 Sito e contatti: www.liceolussana.com Codice fiscale: 80026450165 Prot. n.2568

Dettagli

NORME E SCADENZE PER LA REDAZIONE DELLA TESI a.a. 2013/2014

NORME E SCADENZE PER LA REDAZIONE DELLA TESI a.a. 2013/2014 Prot. n. 2668/BD4 del 12/03/2014 NORME E SCADENZE PER LA REDAZIONE DELLA TESI a.a. 2013/2014 Ai sensi del Regolamento Didattico approvato con D.D.G. del 19.12.2013 n. 2967, artt. 62 (comma 5) 63, 68. L

Dettagli

CSP- CSE RSPP FSL - FFSL - CTS CTSS*

CSP- CSE RSPP FSL - FFSL - CTS CTSS* PROCEDURA GESTIONALE sigla:pd20 Pag. 1 di 5 DEL CSP- CSE RSPP FSL - FFSL - CTS CTSS* 0 1 emissione Rev. Data Motivazioni Convalida Approvazione Pag. 2 di 5 INDICE 1.0 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE 2.0

Dettagli

Condizioni generali d utilizzo del Registro delle imprese

Condizioni generali d utilizzo del Registro delle imprese Condizioni generali d utilizzo del Registro delle imprese Versione: 8 novembre 2014 Art. 1 Contenuti (1) Ai sensi dell art. 8b, paragrafo 3, capoverso 1, 1 a Variante del Codice di commercio (Pubblicazioni),

Dettagli

AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE UMBRIA N.1. Sede Legale (provvisoria): Via Guerra 17/21 Perugia

AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE UMBRIA N.1. Sede Legale (provvisoria): Via Guerra 17/21 Perugia AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE UMBRIA N.1 Sede Legale (provvisoria): Via Guerra 17/21 Perugia AVVISO PUBBLICO PER L AMMISSIONE AL CORSO DI QUALIFICAZIONE PER L ACCESSO AL PROFILO DI OPERATORE SOCIO SANITARIO

Dettagli

AREA AFFARI GENERALI

AREA AFFARI GENERALI AREA AFFARI GENERALI BANDO DI MOBILITA VOLONTARIA ESTERNA EX ART. 30 D.LGS 165/2001 PER LA COPERTURA A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO DI UN POSTO DI ISTRUTTORE CONTABILE CAT. C SETTORE FINANZIARIO. IL SEGRETARIO

Dettagli

Corso di formazione per Amministratori di Condominio

Corso di formazione per Amministratori di Condominio Corso di formazione per Amministratori di Condominio (conforme al D.M. 140/2014) 1. Programma ANACI sezione provinciale di Lecco organizza il corso di formazione iniziale in materia di amministrazione

Dettagli

Il Ministro per gli Affari Esteri

Il Ministro per gli Affari Esteri Decreto Ministeriale 16 marzo 2001, n. 032/655, Procedure di selezione ed assunzione di Personale a contratto. DM VISTATO REGISTRATO AL PERSONALE DALL UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO DM n. 032/655 PRESSO

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA NELL AMBITO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA NELL AMBITO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA NELL AMBITO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE per la copertura di un posto di Categoria C con orario di lavoro part-time 50% - Area Lavori Pubblici - profilo professionale

Dettagli

IL DIRIGENTE DEL SETTORE PATRIMONIO EDILIZIO E IMMOBILIARE DEMANIO ATTIVITA' ECONOMICHE TURISMO RENDE NOTO CHE:

IL DIRIGENTE DEL SETTORE PATRIMONIO EDILIZIO E IMMOBILIARE DEMANIO ATTIVITA' ECONOMICHE TURISMO RENDE NOTO CHE: Settore Patrimonio edilizio e immobiliare Demanio Attività Economiche Turismo Servizio Turismo C.so Matteotti, 3 23900 Lecco, Italia Telefono 0341.295508 Fax 0341.295501 PEC : provincia.lecco@lc.legalmail.camcom.it

Dettagli

dai D.S.A. ai B.E.S. 3-10-2013

dai D.S.A. ai B.E.S. 3-10-2013 dai D.S.A. ai B.E.S. 3-10-2013 DSA - disturbi specifici dell apprendimento L apprendimento Ciascun allievo impara in maniera diversa, ognuno con un proprio stile di apprendimento. L insegnamento deve tener

Dettagli

LINEE GUIDA ICBI 2012

LINEE GUIDA ICBI 2012 Allegato al Regolamento per la costituzione ed il funzionamento dell Ufficio operativo della Convenzione di Comuni Iniziativa Carburanti a Basso Impatto REQUISITI E MODALITA OPERATIVE PER L EROGAZIONE

Dettagli

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 2 BORSE DI STUDIO MAESTRA GINA

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 2 BORSE DI STUDIO MAESTRA GINA BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 2 BORSE DI STUDIO MAESTRA GINA Art. 1 - Premesse Il Comune di Amaroni promuove un bando per l assegnazione di due borse di studio denominato Maestra Gina, grazie a Venanzio

Dettagli

FONDAZIONE Fratelli Camerano O.N.L.U.S. Riconosciuta con Decreto della Repubblica Italiana - Regione Sicilia D. D. G. n. 1831/VIII del 19 ottobre 2009

FONDAZIONE Fratelli Camerano O.N.L.U.S. Riconosciuta con Decreto della Repubblica Italiana - Regione Sicilia D. D. G. n. 1831/VIII del 19 ottobre 2009 RICHIESTA DI BORSA DI STUDIO BANDO STRAORDINARIO ANNO ACCADEMICO 2011/2012 PRIMA DI COMPILARE, LEGGERE ATTENTAMENTE IL BANDO DI SELEZIONE. SCRIVERE IN NERO ED IN STAMPATELLO LEGGIBILE. ALLEGARE A PENA

Dettagli

REGLAMENTO ESAMI INTEGRATIVI ISTITUTO SERPIERI NOE - FERRARINI

REGLAMENTO ESAMI INTEGRATIVI ISTITUTO SERPIERI NOE - FERRARINI REGLAMENTO ESAMI INTEGRATIVI ISTITUTO SERPIERI NOE - FERRARINI Le prove integrative si svolgeranno secondo la normativa vigente e nei tempi indicati dall ufficio scuole dell USP Passaggio a diverso indirizzo

Dettagli

Pubblicato sul B.U.R. di Basilicata n. 8 del 16.03.2014

Pubblicato sul B.U.R. di Basilicata n. 8 del 16.03.2014 AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO DI POTENZA BANDO DI ISCRIZIONE AI CORSI DI FORMAZIONE BASE PER OPERATORE SOCIO SANITARIO PER L ANNO 2013 SEDI FORMATIVE:OSPEDALE SAN CARLO DI POTENZA E OSPEDALE

Dettagli

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI FROSINONE

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI FROSINONE ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI FROSINONE Regolamento della Prova Finale per il conseguimento del Diploma Accademico di Primo Livello e Diploma Accademico di Secondo Livello Art. 1 Principi generali di riferimento

Dettagli

Destinatari. C.M. n. 54 Prot. AOODGOS n. 5761. Roma, 26 maggio 2008

Destinatari. C.M. n. 54 Prot. AOODGOS n. 5761. Roma, 26 maggio 2008 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Ordinamenti del Sistema Nazionale di Istruzione e per l Autonomia Scolastica Ufficio

Dettagli

Corsi Specialistici in Design della Comunicazione e Design del Prodotto. Procedure di ammissione

Corsi Specialistici in Design della Comunicazione e Design del Prodotto. Procedure di ammissione Corsi Specialistici in Design della Comunicazione e Design del Prodotto Procedure di ammissione A.A. 2014-2015 Informazioni generali L ammissione al primo anno dei corsi specialistici dell ISIA di Firenze

Dettagli

2. Requisiti per l ammissione alla selezione Per l ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

2. Requisiti per l ammissione alla selezione Per l ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti: SELEZIONE PER TITOLI ED ESAMI PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO O INDETERMINATO CON CONTRATTO DI LAVORO PART-TIME O FULL TIME DI PERSONALE CON QUALIFICA DI IMPIEGATO

Dettagli

CORSI POMERIDIANI E SERALI PER ADULTI

CORSI POMERIDIANI E SERALI PER ADULTI CORSI POMERIDIANI E SERALI PER ADULTI Preparazione agli Esami di Stato per Dirigenti di comunità CANDIDATI ESTERNI - ISCRIZIONI 1) I Corsi di preparazione agli Esami per Dirigenti di comunità sono destinati

Dettagli

Data di emissione del bando

Data di emissione del bando ESEMPIO DI BANDO DI CONCORSO COMUNE DI X Divisione Personale Comune di X Figura 14 febbraio 2003 n. prot. 35.284 cat.10 n. pratica 1.184/03 classe 4 professionale Data di emissione del bando Livello di

Dettagli

Non esiste un ordine prestabilito per il superamento degli esami ed è possibile ripeterli.

Non esiste un ordine prestabilito per il superamento degli esami ed è possibile ripeterli. REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLE SESSIONI D ESAME ECDL PRESSO IL TEST CENTER DI ISTITUTO Art. 1 - Introduzione L'ECDL (European Computer Driving Licence) è il titolo, rilasciato dall AICA (Associazione

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO DI ASSISTENTE AI SERVIZI AMMINISTRATIVI E CONTABILI CAT. C1. IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE,

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE PER ELETTRICISTI

BANDO DI SELEZIONE PER ELETTRICISTI BANDO DI SELEZIONE PER ELETTRICISTI La Fondazione lirico sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari indice una Selezione pubblica per esami, preordinata alla costituzione di una graduatoria di idonei da cui

Dettagli

Il candidato idoneo potrà essere chiamato a svolgere l'attività lavorativa nelle varie Sedi dell'ente indipendentemente dalla assegnazione iniziale.

Il candidato idoneo potrà essere chiamato a svolgere l'attività lavorativa nelle varie Sedi dell'ente indipendentemente dalla assegnazione iniziale. SELEZIONE PER TITOLI ED ESAMI PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO (CON POSSIBILITA DI ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO) DI INFERMIERI (CATEGORIA D - C.C.N.L. COMPARTO SANITA ) 1 INDIZIONE SELEZIONE In

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI (emanato con Decreto Rettorale N. 645 del 12/03/2003) ART. 1 - Ambito di applicazione... 2 ART. 2 - Titoli per l accesso...

Dettagli

Gestione Informatizzata degli Esami di teoria per il Conseguimento e la Revisione della patente di guida A e B

Gestione Informatizzata degli Esami di teoria per il Conseguimento e la Revisione della patente di guida A e B Gestione Informatizzata degli Esami di teoria per il Svolgimento Esami Guida Operativa Esaminatore Aggiornamenti Gennaio 2011 INDICE Gestione degli Esami di Teoria per il 1. INTRODUZIONE ALL USO DELLA

Dettagli

Avviso pubblico per incarichi a tempo determinato di personale con qualifica di OSS

Avviso pubblico per incarichi a tempo determinato di personale con qualifica di OSS OSPEDALES.ANTONIOR.S.A. Via Valgrana n. 8 12023 CARAGLIO (CN) Codice Fiscale e Partita IVA: 00399880046 Tel. 0171/619555 Fax 0171/618538 e-mail: ospedale.s.antonio.caraglio@legalmail.it OSPEDALECIVILEDIBUSCA

Dettagli

AVVISO AL PERSONALE A TEMPO INDETERMINATO DEL COMPARTO SANITA

AVVISO AL PERSONALE A TEMPO INDETERMINATO DEL COMPARTO SANITA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AVVISO AL PERSONALE A TEMPO INDETERMINATO DEL COMPARTO SANITA D I R I T T O A L L O S T U D I O 150 ORE ANNO SCOLASTICO/ACCADEMICO 2014/2015 In conformità a quanto previsto

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Prot. n. 4379 Napoli, 07.09.2015 Bando per il reclutamento di Modelli Viventi per l anno accademico 2015/16 Il Direttore Vista la Legge 03/05/1999 n. 124; Vista la Legge 21/12/1999 n. 508; Vista la O.M.

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI EROGAZIONE TITOLI SOCIALI A FAVORE DI PERSONE CON DISABILITA` GRAVE O ANZIANE NON AUTOSUFFICIENTI

AVVISO PUBBLICO DI EROGAZIONE TITOLI SOCIALI A FAVORE DI PERSONE CON DISABILITA` GRAVE O ANZIANE NON AUTOSUFFICIENTI U f f i c i o d i P i a n o Varese, lì 7 marzo 2014 Prot. n. 12720 AVVISO PUBBLICO DI EROGAZIONE TITOLI SOCIALI A FAVORE DI PERSONE CON DISABILITA` GRAVE O ANZIANE NON AUTOSUFFICIENTI DISTRETTO VARESE

Dettagli

REGOLAMENTO TRASFERIMENTI DA ALTRI ATENEI AL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA E CHIRURGIA

REGOLAMENTO TRASFERIMENTI DA ALTRI ATENEI AL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA E CHIRURGIA REGOLAMENTO TRASFERIMENTI DA ALTRI ATENEI AL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA E CHIRURGIA Approvato dal Consiglio di corso di laurea in Medicina e Chirurgia nella seduta del 20/07/2015 Approvato

Dettagli

I.I.S. E. MONTALE è certificato: UNI EN ISO 9001:2008, N SQ0031295-12/06/2003, Mod. REGISTRATO al sistema qualità

I.I.S. E. MONTALE è certificato: UNI EN ISO 9001:2008, N SQ0031295-12/06/2003, Mod. REGISTRATO al sistema qualità Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca I.I.S. E. MONTALE VAIS024002 Istituto d Istruzione Superiore I.T.P.A. e Corrispondenti in L. Estere - IPC Servizi Commerciali Via Gramsci,1 21049

Dettagli

Bando di partecipazione Quinta Edizione del concorso letterario denominato Parole nel Vento

Bando di partecipazione Quinta Edizione del concorso letterario denominato Parole nel Vento Bando di partecipazione Quinta Edizione del concorso letterario denominato Parole nel Vento L Amministrazione Provinciale di Catanzaro, indice la 5 a Edizione del concorso letterario denominato Parole

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA DIREZIONE AMMINISTRATIVA Servizio Disabilità Carta dei servizi Art. 1 Principi Generali Il Servizio Disabilità dell Università di Padova trova il suo fondamento operativo

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI EROGAZIONE TITOLI SOCIALI A FAVORE DI PERSONE CON DISABILITA` GRAVE O ANZIANE NON AUTOSUFFICIENTI

AVVISO PUBBLICO DI EROGAZIONE TITOLI SOCIALI A FAVORE DI PERSONE CON DISABILITA` GRAVE O ANZIANE NON AUTOSUFFICIENTI U f f i c i o d i P i a n o Varese, lì 4 marzo 2015 Prot. n. 16082 AVVISO PUBBLICO DI EROGAZIONE TITOLI SOCIALI A FAVORE DI PERSONE CON DISABILITA` GRAVE O ANZIANE NON AUTOSUFFICIENTI DISTRETTO VARESE

Dettagli

ALBO ASSISTENTI DOMICILIARI ACCREDITATI

ALBO ASSISTENTI DOMICILIARI ACCREDITATI ALBO ASSISTENTI DOMICILIARI ACCREDITATI Definizione del progetto Albo assistenti domiciliari accreditati L Amministrazione Comunale di Malnate per soddisfare i bisogni di assistenza delle famiglie per

Dettagli

COMUNE DI PALERMO REGOLAMENTO RECANTE MODALITA E CRITERI PER L ASSISTENZA SPECIALISTICA AGLI ALUNNI DISABILI

COMUNE DI PALERMO REGOLAMENTO RECANTE MODALITA E CRITERI PER L ASSISTENZA SPECIALISTICA AGLI ALUNNI DISABILI COMUNE DI PALERMO REGOLAMENTO RECANTE MODALITA E CRITERI PER L ASSISTENZA SPECIALISTICA AGLI ALUNNI DISABILI TESTO APPROVATO CON DELIBERAZIONE DI C.C. N 579 DEL 05/10/2012 E INTEGRATO DALLE MODIFICHE APPORTATE

Dettagli

REGOLAMENTO MACCHINE I & F BUREAU VERITAS ITALIA REGOLAMENTO PARTICOLARE CERTIFICAZIONE PER LE MACCHINE IN ACCORDO ALLA DIRETTIVA 2006/42/CE

REGOLAMENTO MACCHINE I & F BUREAU VERITAS ITALIA REGOLAMENTO PARTICOLARE CERTIFICAZIONE PER LE MACCHINE IN ACCORDO ALLA DIRETTIVA 2006/42/CE REGOLAMENTO PARTICOLARE CERTIFICAZIONE PER LE MACCHINE IN ACCORDO ALLA DIRETTIVA 2006/42/CE INDICE 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE... 2 2. RIFERIMENTI SPECIFICI... 2 3. ITER DI EMISSIONE ESAME CE DI TIPO...

Dettagli

Regolamento per l ottenimento degli attestati modulari 1 e 2 con verifica delle equivalenze

Regolamento per l ottenimento degli attestati modulari 1 e 2 con verifica delle equivalenze Commissione qualità Ufficio qualificazione INTERPRET c/o IDEA sagl Piazza Nosetto 3 6500 Bellinzona Tel. 091 858 02 15 Fax 091 840 11 44 qualification@inter-pret.ch Regolamento per l ottenimento degli

Dettagli

REGOLAMENTO ATTIVITÀ LABORATORIO DI LINGUA STRANIERA

REGOLAMENTO ATTIVITÀ LABORATORIO DI LINGUA STRANIERA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTÀ DI STUDI UMANISTICI REGOLAMENTO ATTIVITÀ LABORATORIO DI LINGUA STRANIERA 1.ORGANIZZAZIONE LABORATORI Caratteristiche e obiettivi formativi I laboratori di lingua

Dettagli

Servizi di Gestione delle Postazioni di Lavoro SISS

Servizi di Gestione delle Postazioni di Lavoro SISS Servizi di Gestione delle Postazioni di Lavoro SISS PROCEDURA DI QUALIFICAZIONE PER FARMACIE per l iscrizione all Elenco dei fornitori erogatori di Servizi di gestione delle Postazioni di Lavoro nel SISS

Dettagli

Il Candidato EIPASS. ver. 3.1. European Informatics Passports

Il Candidato EIPASS. ver. 3.1. European Informatics Passports Il Candidato EIPASS ver. 3.1 European Informatics Passports Pagina 1 di 4 Premessa Questo documento deve essere sottoscritto da ogni Utente al momento dell acquisizione di una Ei-Card e conservato, in

Dettagli

Gli interessati dovranno far pervenire la domanda di ammissione alla selezione così come da modello allegato (A), a pena di esclusione, presso:

Gli interessati dovranno far pervenire la domanda di ammissione alla selezione così come da modello allegato (A), a pena di esclusione, presso: OSPEDALE S. ANTONIO R.S.A. Via Valgrana n. 8 12023 CARAGLIO (CN) Codice Fiscale e Partita IVA: 00399880046 Tel. 0171/619555 Fax 0171/618538 e-mail: ospedale.s.antonio.caraglio@legalmail.it Avviso pubblico

Dettagli

CEPAS Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: scrivi_a@cepas.it Sito internet: www.cepas.it

CEPAS Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: scrivi_a@cepas.it Sito internet: www.cepas.it Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: scrivi_a@cepas.it Sito internet: www.cepas.it Pag. 1 di 5 0 12.07.2007 1ª Emissione Presidente Comitato di Certificazione Presidente

Dettagli

Scuola di Formazione in Psicoterapia Transpersonale

Scuola di Formazione in Psicoterapia Transpersonale Scuola di Formazione in Psicoterapia Transpersonale Condizioni generali del contratto (allegato 2) Art. 1 - Domanda Possono iscriversi alla Scuola di Formazione in Psicoterapia Transpersonale (di seguito

Dettagli

Ministero Istruzione Università e Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale ACCADEMIA DI BELLE ARTI

Ministero Istruzione Università e Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale ACCADEMIA DI BELLE ARTI Errata corrige del 04/12/2013 NORME E SCADENZE PER LA REDAZIONE DELLA TESI a.a. 2012/2013 Prot.. n. 15205/BD4 del 04/12/2013 Modulistica e scadenze L esame di diploma prevede due scadenze, la domanda per

Dettagli

art. 1 prova d esame d idoneità art. 2 requisiti per l ammissione

art. 1 prova d esame d idoneità art. 2 requisiti per l ammissione Bando per la partecipazione all esame d idoneità per il conseguimento dell abilitazione all esercizio della attività professionale di Guida turistica - anno 2012. Art. 1 prova d esame d idoneità Art. 2

Dettagli

CITTA DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani

CITTA DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani CITTA DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani Siciliana ia Regionale di Trapani REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI SPORTIVI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 del 02 febbraio

Dettagli

Università Politecnica delle Marche

Università Politecnica delle Marche IMPOSTA DI BOLLO ASSOLTA IN MODO VIRTUALE Università Politecnica delle Marche FACOLTA' DI INGEGNERIA Matricola (da inserire a cura dell Ufficio di segreteria studenti) IMMATRICOLAZIONE CONDIZIONATA L S

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA IX

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA IX PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA IX Direzione Infrastrutture Territoriali e Datore di Lavoro Ufficio Area Metropolitana, Infrastrutture,Trasporti e Servizi di distribuzione BANDO PER L AMMISSIONE ALL ESAME

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI PER GLI STUDENTI DIVERSAMENTE ABILI. 1. Finalità e Principi Generali

CARTA DEI SERVIZI PER GLI STUDENTI DIVERSAMENTE ABILI. 1. Finalità e Principi Generali CARTA DEI SERVIZI PER GLI STUDENTI DIVERSAMENTE ABILI 1. Finalità e Principi Generali L Università degli Studi di Bari Aldo Moro, nell intento di promuovere pari opportunità di formazione e di studio,

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DEL SANNIO

UNIVERSITA DEGLI STUDI DEL SANNIO PROCEDURA DI ISCRIZIONE ALLA SELEZIONE PER L ACCESSO AI CORSI DI TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO (T.F.A.) Anno Accademico 2011/2012 TUTTI I CANDIDATI SONO INVITATI A LEGGERE CON ATTENZIONE QUANTO RIPORTATO

Dettagli

IL RESPONSABILE DEI SERVIZI SOCIALI

IL RESPONSABILE DEI SERVIZI SOCIALI PLNA 2013 AVVISO PUBBLICO PER RICHIESTA ASSEGNO DISABILITA GRAVISSIME IL RESPONSABILE DEI SERVIZI SOCIALI RENDE NOTO CHE SONO APERTI I TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE PER L EROGAZIONE DI ASSEGNI

Dettagli

SERVIZIO PERSONALE, INFORMATICA E COMUNICAZIONE AVVISO DI MOBILITA FRA ENTI

SERVIZIO PERSONALE, INFORMATICA E COMUNICAZIONE AVVISO DI MOBILITA FRA ENTI Comune di PISTOIA SERVIZIO PERSONALE, INFORMATICA E COMUNICAZIONE AVVISO DI MOBILITA FRA ENTI PER LA EVENTUALE COPERTURA DI N. 5 POSTI DI APPLICATO AMMINISTRATIVO CAT. B1 A TEMPO PIENO E INDETERMINATO

Dettagli

5. PROCEDURE. PEC innovazione-ricerca@cert.regione.piemonte.it

5. PROCEDURE. PEC innovazione-ricerca@cert.regione.piemonte.it 5. PROCEDURE Le gestione del bando, che comprende le attività di ricezione e istruttoria delle domande, concessione e revoca delle agevolazioni, controllo degli interventi realizzati, è affidata alla Direzione

Dettagli

ANNO ACCADEMICO 2015/2016 IL RETTORE VISTA. La legge 02.08.1999, n. 264 recante norme in materia di accessi ai corsi universitari; VISTO

ANNO ACCADEMICO 2015/2016 IL RETTORE VISTA. La legge 02.08.1999, n. 264 recante norme in materia di accessi ai corsi universitari; VISTO Div. III-1 BANDO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROVA DI AUTOVALUTAZIONE DEI CORSI DI LAUREA IN MANAGEMENT PUBBLICO SCIENZE DEL LAVORO, DELL AMMINISTRAZIONE E DEL MANAGEMENT SCIENZE INTERNAZIONALI E ISTITUZIONI

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE SAN PAOLO CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI DIRIGENTE PSICOLOGO DA ASSEGNARE ALLA

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE SAN PAOLO CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI DIRIGENTE PSICOLOGO DA ASSEGNARE ALLA AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE SAN PAOLO MILANO - Via A. Di Rudinì, 8 U..O. Amm.ne Gestione e sviluppo Risorse Umane/ Milano, 20 febbraio 2008 CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI DIRIGENTE

Dettagli

CONCORSO DI IDEE PER LA REALIZZAZIONE DEL LOGO del Distretto del Commercio del Medio Olona Crea il logo del tuo distretto

CONCORSO DI IDEE PER LA REALIZZAZIONE DEL LOGO del Distretto del Commercio del Medio Olona Crea il logo del tuo distretto CONCORSO DI IDEE PER LA REALIZZAZIONE DEL LOGO del Distretto del Commercio Crea il logo del tuo distretto 1. Soggetto banditore e finalità Il Distretto del Commercio, ritenendo la comunicazione istituzionale

Dettagli

COMUNE DI PARMA DISCIPLINA DEL TRATTAMENTO DEI DATI DI CONTATTO

COMUNE DI PARMA DISCIPLINA DEL TRATTAMENTO DEI DATI DI CONTATTO COMUNE DI PARMA DISCIPLINA DEL TRATTAMENTO DEI DATI DI CONTATTO Approvata con deliberazione della Giunta Comunale n. 309 in data 31/03/2011 SOMMARIO IL CONTESTO... 3 1. AMBITI DI RACCOLTA... 7 1.1 CONTACT

Dettagli

Bando n. 60/2015 È INDETTA

Bando n. 60/2015 È INDETTA Bando n. 60/2015 AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI n. 8 INCARICHI DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA DA ATTIVARE PER LE ESIGENZE DELLA FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA.

Dettagli

CONDIZIONI PER LE PRENOTAZIONI ON-LINE DEI SERVIZI E CONCESSIONI MARITTIME DI IBIZA, S.A. (SERCOMISA)

CONDIZIONI PER LE PRENOTAZIONI ON-LINE DEI SERVIZI E CONCESSIONI MARITTIME DI IBIZA, S.A. (SERCOMISA) CONDIZIONI PER LE PRENOTAZIONI ON-LINE DEI SERVIZI E CONCESSIONI MARITTIME DI IBIZA, S.A. (SERCOMISA) Nell utilizzare i servizi o nella contattazione dei servizi di SERCOMISA attraverso questa pagina web,

Dettagli

art. 1 prova d esame d idoneità art. 2 requisiti per l ammissione

art. 1 prova d esame d idoneità art. 2 requisiti per l ammissione Bando per la partecipazione alla prova d esame di idoneità per il conseguimento dell abilitazione all esercizio dell attività professionale di Direttore tecnico di agenzia di viaggio e turismo - anno 2012.

Dettagli

REGOLAMENTO PROVINCIALE PER IL CONSEGUIMENTO DELL ATTESTATO DI IDONEITÀ PROFESSIONALE PER IL TRASPORTO NAZIONALE ED INTERNAZIONALE SU STRADA DI MERCI

REGOLAMENTO PROVINCIALE PER IL CONSEGUIMENTO DELL ATTESTATO DI IDONEITÀ PROFESSIONALE PER IL TRASPORTO NAZIONALE ED INTERNAZIONALE SU STRADA DI MERCI REGOLAMENTO PROVINCIALE PER IL CONSEGUIMENTO DELL ATTESTATO DI IDONEITÀ PROFESSIONALE PER IL TRASPORTO NAZIONALE ED INTERNAZIONALE SU STRADA DI MERCI O DI VIAGGIATORI (D. Lgs. n. 395/2000 e successive

Dettagli

PROV. SALERNO. Bando di pubblico concorso per l assegnazione di n. 3 licenze taxi e di n. 8 autorizzazione noleggio auto con

PROV. SALERNO. Bando di pubblico concorso per l assegnazione di n. 3 licenze taxi e di n. 8 autorizzazione noleggio auto con PROV. SALERNO Prot. 0002480 Bando di pubblico concorso per l assegnazione di n. 3 licenze taxi e di n. 8 autorizzazione noleggio auto con conducente. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Vista la Legge 15.1.1992,

Dettagli

Comune di Scafati Provincia di Salerno

Comune di Scafati Provincia di Salerno Comune di Scafati Provincia di Salerno Croce al Valore Militare e Medaglia d Oro alla Resistenza Avviso di mobilità volontaria esterna ai sensi dell art. 30 del D.lgs 165/2001, per la copertura di n. 2

Dettagli

IL SEGRETARIO COMUNALE, RESPONSABILE DEL SETTORE I RENDE NOTO

IL SEGRETARIO COMUNALE, RESPONSABILE DEL SETTORE I RENDE NOTO BANDO DI MOBILITA VOLONTARIA PER FORMAZIONE GRADUATORA CANDIDATI IDONEI A RICOPRIRE N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO, CATEGORIA C, TEMPO PIENO ED INDETERMINATO. RISERVATO AGLI APPARTENENTI ALLE

Dettagli

Loro Sedi. Inoltre, possono essere ammessi in qualità di candidati esterni all esame di Qualifica:

Loro Sedi. Inoltre, possono essere ammessi in qualità di candidati esterni all esame di Qualifica: Ai candidati privatisti Alle Istituzioni formative della Città Metropolitana di Milano Loro Sedi Avviso ai candidati privatisti per l'ammissione agli esami conclusivi dei percorsi di Istruzione e Formazione

Dettagli

Titolo UFC. UFC 1 La progettazione degli impianti fotovoltaici 26

Titolo UFC. UFC 1 La progettazione degli impianti fotovoltaici 26 AVVISO PUBBLICO Reclutamento allievi per il percorso integrato: Tecnico del risparmio energetico,dell istallazione e manutenzione impianti energie rinnovabili ( fotovoltaico e ciclo dei rifiuti ) Cod.

Dettagli

CITTA' DI MOGLIANO VENETO AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA ESTERNA

CITTA' DI MOGLIANO VENETO AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA ESTERNA CITTA' DI MOGLIANO VENETO P.zza Caduti n. 8 - C.A.P. 31021 Provincia di Treviso Codice Fiscale 00565860269 - Partita Iva 00476370267 Tel. 041 59 30 111 - Fax 041 59 30 299 Servizio Amministrazione del

Dettagli

Oggetto: Avviso di Mobilità ai sensi dell art. 30 del D.Lgs. 165/2001 e dell art. 57 del C.C.N.L. Comparto Università sottoscritto il 16/10/2008.

Oggetto: Avviso di Mobilità ai sensi dell art. 30 del D.Lgs. 165/2001 e dell art. 57 del C.C.N.L. Comparto Università sottoscritto il 16/10/2008. Ufficio Personale Tecnico-Amministrativo, CEL, Dirigenti Torino, 7/10/2015 Prot. 0014221_VII.3 Ai Direttori Generali delle Università Oggetto: Avviso di Mobilità ai sensi dell art. 30 del D.Lgs. 165/2001

Dettagli

Comune di Mogoro Provincia di Oristano

Comune di Mogoro Provincia di Oristano Allegato alla determinazione n. 58/SAF del 28.03.2014 Comune di Mogoro Provincia di Oristano Prot. n. 3801 del 01.04.2014 Bando di mobilità per l assunzione di un istruttore tecnico, categoria giuridica

Dettagli

CONTROLLATA. CEO. Programma ECDL. P. Schgör

CONTROLLATA. CEO. Programma ECDL. P. Schgör Pag. 1 di 9 REVISIONI 1 08/10/2009 Prima emissione REVISIONE DATA MOTIVO DELLA REVISIONE REDATTA CONTROLLATA APPROVATA Funzione Responsabile della Funzione Qualità CEO. Programma ECDL Direttore Nome P.

Dettagli

PROCEDURA DI SEGNALAZIONE ALL ORGANISMO DI VIGILANZA

PROCEDURA DI SEGNALAZIONE ALL ORGANISMO DI VIGILANZA PAG. 1 PROCEDURA DI SEGNALAZIONE ALL ORGANISMO DI MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO Edizione n 0 1 rev. 0 approvata dall Amministratore Unico con delibera del Questo manuale è di proprietà

Dettagli

Tutti i requisiti di cui ai punti precedenti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine ultimo per la presentazione della domanda.

Tutti i requisiti di cui ai punti precedenti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine ultimo per la presentazione della domanda. Selezione pubblica, per titoli e colloquio, per figure madrelingua di: inglese tedesco francese spagnolo per incarichi di prestazione autonoma di insegnamento e attività di traduzioni presso il Centro

Dettagli

ANNO ACCADEMICO 2015/2016 IL RETTORE VISTA. La legge 02.08.1999, n. 264 recante norme in materia di accessi ai corsi universitari; VISTO

ANNO ACCADEMICO 2015/2016 IL RETTORE VISTA. La legge 02.08.1999, n. 264 recante norme in materia di accessi ai corsi universitari; VISTO Div. III-1 BANDO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA SECONDA E TERZA SESSIONE DELLA PROVA DI AUTOVALUTAZIONE PER L AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN: MANAGEMENT PUBBLICO SCIENZE DEL LAVORO, DELL AMMINISTRAZIONE

Dettagli