water mist firefighting system

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "water mist firefighting system"

Transcript

1 water mist firefighting system

2 The phases WATER MIST FIRE FIGHTING SYSTEM WATER MIST SYSTEM MADE IN ITALY FOR CIVIL INDUSTRIAL - MILITARY - NAVAL RAILWAY APPLICATION HPN Nebula is a water mist fire fighting system engineered considering the following two aspects: ANALYTICAL In this phase have been defined the modalities of application in real cases where were present fire risk. The analytical design is based on a mathematical model that describes the flow of the water mist - Droplet size characterization (Sauter) - Speed distribution of the droplet - Cover density and its statistics distribution - Covered area - Flow rate The mathematical model is realized considering as inputs : - Hydraulic pressure in the system - Type and shape of the nozzles - Fluid and piping characteristics - Other constructive parameters EXPERIMENTAL AND/OR TYPE-TESTING WM systems must demonstrate their effectiveness getting through specific fire tests (test protocol) in real scale, representing the application that need to be realized. HPN Nebula system has obtained, under the directed surveillance of notified Agency (RINA), the product certifications according to MED directive. The tests have been carried out with a RINA certified testing laboratory named TE.S.I and located in Anagni (near Frosinone - Italy) IMO resolution A.800(19) (Marine application) for approval of equivalent sprinkler systems Fire scenarios: - cabins and corridors - Luxury cabins - public space and service areas (control stations, corridors - and staircases) - Shopping and storage areas. For each fire risk exist test protocols with criteria of acceptability of the tests. Most part of the combustible material present during the test is classified as A (plastic and wood). The testsʼ results demonstrate that HPN Nebula system has similar and/or more effectiveness of the traditional fire fighting sprinkler system. IMO/MSC circ. 913 (Marine application) Local Application in Category A Machinery Spaces. Fire risks: - Local application of machinery spaces (1 MW fire) - Local application of machinery spaces (6 MW fire) The fires are generated from combustible material classified as B (diesel fuel and diesel by-products). Le fasi SISTEMA ANTICENDIO AD ACQUA NEBULIZZATA SISTEMA MADE IN ITALY AD ACQUA NEBULIZZATA AD USO CIVILE - INDUSTRIALE - MILITARE - NAVALE - FERROVIARIO HPN Nebula è un sistema antincendio di tipo Water Mist progettato su base: ANALITICA In questa fase sono state definite le modalità di applicazione nei casi reali di rischio di incendio. Il progetto analitico si basa su un modello matematico che descrive la modalità di erogazione dell'acqua nebulizzata in termini di (output): - Diametro medio delle gocce (Sauter) - Distribuzione della velocità delle gocce - Densità di copertura e sua distribuzione statistica Superficie coperta Portata Il modello matematico è costruito sulla base delle variabili (input): Pressione dell'acqua nell'impianto Forma degli ugelli della testina Caratteristiche del fluido e del piping Altri parametri costruttivi accessori SPERIMENTALE / OMOLOGATIVA I sistemi WM, devono dimostrare la loro efficacia attraverso il superamento di specifici test di incendio (protocolli di prova) in scala reale, rappresentativi dell'applicazione che si vuole realizzare. HPN Nebula ha ottenuto sotto la diretta sorveglianza dell'ente notificato (RINA) le certificazioni di prodotto ai sensi della direttiva MED. Le prove sono state effettuate presso l'istituto Te.S.I. di Anagni (FR) IMO reselution A 800 (19) (Ambito Navale) Impianti sprinklers equivalenti Scenari di incendio: Cabine e corridoi Cabine di lusso Aree di spazio pubblico (hall, sale convegni etc.) Negozi e magazzini di stoccaggio merci Per ogni scenario di incendio esiste un protocollo di prova e dei criteri di accettabilità della prova. La magggior parte del combustibile presente è di classe A (plastiche e legno). I risultati dei test dimostrano che l'impianto HPN Nebula dà risultati analoghi o migliorativi rispetto all'impianto Sprinkler tradizionale. IMO/MSC circ. 913 (Ambito Navale) Machinery spaces category A Scenari di incendio: Protezione localizzata nei locali macchine (fuoco 1 MW) Protezione localizzata nei locali macchine (fuoco 6 MW) I fuochi sono generati da combustibili di classe B (gasolio e derivati).

3 ISO IMO/MSC circ.800 Deep fat cooking equipment Fire risks: local protection of deep fat cooking equipment (fires classified as B, vegetable oils). The test reproduce the fire of the oil contained in the basin of a fryer carrying on the self-combustion. After one minute of pre-combustion the discharged water mist realizes the complete extinction of the fire. Pr EN and test for other hazards The regulation for the WM application in civil field has still to be defined by the European Standard organization. Looking forward the issue of the rules, a lot of preliminary fire-tests have been carried out; the excellent results achieved have carried to the execution of fire-tests based on the draft related to the recent CEN rule as well as tests voluntarily executed, for example: ISO IMO/MSC circ.800 Deep fat cooking equipment Scenari di incendio: Protezione di friggitrici (fuochi di classe B, oli vegetali) La prova simula l'incendio di olio contenuto in una friggitrice. Si porta in autocombustione l'olio, e dopo un minuto di pre-combustione, si effettua la scarica dell'acqua nebulizzata che realizza lo spegnimento completo dell'incendio prodotto. Pr EN e test su altri rischi La normativa a cui il sistema HPN dovrà essere conforme per le applicazioni in ambito civile è tuttora in fase di definizione in sede di Commissione Europea. In attesa dell'emissione delle norme sono state effettuate numerose prove preliminari di spegnimento; gli ottimi risultati conseguiti hanno portato all'effettuazione di una serie di prove di spegnimento basate sulla bozza più recente della Norma CEN nonché prove effettuate a carattere volontario come, ad esempio: Description Descrizione Fire risks Scenari d'incendio Certifications Certificaz. Notes Note Fixed fire fighting water mist systems to be used in paper archives premises high-hazard Spegnimento incendi con acqua nebulizzata in locali adibiti ad archivio cartaceo Alto rischio Fixed fire fighting water mist systems Light/Ordinary/ high-hazard - Fire tests in a real scale paper archives where has been reproduced the paper fire filled on bookcases (4 mt height) located in a room with 5 mt height - Prove in archivi cartacei su scala reale riproducendo l'incendio di carta archiviata su scaffalature alte 4 mt in un locale alto 5 mt - Fire tests on inflammable liquids (fire classified as B ) - Prove su liquidi infiammabili (fuochi di classe B) - Fire test in offices (fires classified as A ) - Prove in uffici (fuochi di classe A) VC SV OK OK The same tests have been carried out also using Sprinkler systems with comparison purpose. The tests results demonstrate that HPN Nebula system has similar and/or more effectiveness compare with traditional fire fighting sprinkler system. Le stesse prove sono state eseguite anche con impianti Sprinkler a scopo comparativo. I risultati dei test dimostrano che lʼimpianto HPN Nebula dà risultati analoghi o migliorativi rispetto allʼimpianto Sprinkler. - Fire test in electric cable galleries (fire classified as A ) - Prove in gallerie cavi elettrici (fuochi classe A) CP ES Notes: other test processes are in experimental and accomplishment phase considering different fire risks for local and/or generic protection Note: altre prove sono tuttora in fase di esecuzione e sperimentazione su altri scenari per protezione localizzate e generalizzate Legenda: OK = certification got with positive result OK = Certificazione ottenuta con esito positivo CP = certification process is in progress ES = Certificazione in fase di esecuzione VC = voluntary certification (where is not present a specific regulation) carried out with positive result SV = Sperimentazione volontaria (in mancanza di una specifica norma) eseguita con esito positivo

4 Carico - Load The innovation The two important aspects related to the shape memory materials: the super-springiness is realized with the migration from the martensitic to the austenitic phase L innovazione Le due fasi dei materiali a memoria di forma: la superelasticità si realizza nel passaggio dalla fase martensitica a quella austenitica. Struttura Austenitica - Austenitic Structure Struttura Martenitica - Martensitic Structure Deformazione - Deformation The heat of the fire cause the stretching of the shape memory spring and the consequent HPN Nebula nozz release Il calore dell'incendio provoca l'allungamento della molla a memoria di forma e la conseguente apertura della testina HPN Nebula. C C T< 57 C T> 57 C

5 NOZZLES REALIZED BY MEANS OF MATE- MATICAL MODEL RELATIVELY TO THE FIRE RISKS The heart of the HPN Nebula system is the new generation of nozzle named HPN, engineered in order to carrying into effect the water nebulisation in order to optimize (to exalt) the extinguishing properties. This result has been realized with particular nozzles geometry and with a specific internal fluid-dynamics. The parameter that indicates the extinction efficiency is the Sauter diameter. This is correspondent to the diameter of the drop for which the relationship between volume and surface is equal to the relationship between total volume and total surface of all the drops present. Open Nozzle (localized protection) The peculiarity is concentrated on the dimensioning and on the production of the nozzles that have the finality to generate anoptimized atomization of the water during the distribution; it means that the dimension and the speed of the water drops will be such to reach rapidly the fire absorbing totally and quickly the thermal energy produced during the combustion. TESTINE REALIZZATE MEDIANTE MODEL- LO MATEMATICO IN RELAZIONE AGLI SCENARI DI INCENDIO Il cuore del sistema HPN Nebula è la testina di nuova generazione HPN, progettata per attuare la nebulizzazione dell'acqua in una forma tale da ottimizzare (esaltarne) le proprietà estinguenti. Tale risultato è stato realizzato con la particolare geometria degli ugelli e con una specifica fluido-dinamica interna. Quale parametro indicativo dell'efficienza di spegnimento, può essere assunto il diametro di Sauter, corrispondente al diametro della goccia per la quale il rapporto tra volume e superficie è uguale al rapporto tra volume totale e superficie totale di tutte le gocce presenti. Testina Aperta (protezione localizzata) Sono testine di tipo aperto. La particolarità è concentrata nel dimensionamento e nella realizzazione degli ugelli finalizzati a generare una nebulizzazione ottimizzata dell'acqua durante l'erogazione. Per nebulizzazione ottimizzata si intende che, la dimensione e la velocità delle gocce d'acqua saranno tali da raggiungere rapidamente l'incendio assorbendone completamente e velocemente l'energia termica prodotta nella combustione It's used, in several fire risks, with the deluge fire fighting systems where is necessary a localized protection; the system is engineered using section valves in order to derive the water in specific zones, like: - Deep fat cooking equipment in naval and civil field; - Engine compartment in civil and military field. - Special applications like transportation vehicle, shelter, hyperbaric chambers etc. Viene utilizzata negli impianti di tipo a diluvio, per la protezione localizzata in vari rischi; l'impianto è sviluppato utilizzando valvole di sezionamento per convogliare il fluido nelle varie zone da proteggere come: - Friggitrici in ambito navale e civile; - Vani motore in ambito civile e militare - Applicazioni speciali come protezione di mezzi, shelter, camere iperbariche etc

6 A P P L I C A Z I O N E A S O F F I T T O AUTOMATIC NOZZLE The automatic opening of the closed type nozzle occur when the shape memory spring reach a specific temperature. This activation causes the water output at high pressure. The borings present at the nozzle edge are dimensioned to generate optimized atomization of the water. This type of automatic nozzle is used in wet fire fighting systems for the protection of sites like cabins of ships, public spaces, offices etc. The innovation resides in the automatic actuating system. The function up to now carried out from traditional bulbs of glass or termosensibili components, is entrusted to a spring memory shape realized Nickel-Titanium alloy where: - low temperature the material produces a martensitic inner structure, it has a low limit of yielding and it's easily deformable, so the spring, even if completely compressed, it does not exercise any type of force; - when, for effect of the fire the spring is warmed up, the alloy assumes a new inner structure (austenitic type) with upgraded mechanical properties, restoring the original shape. During transformation phase, the force exercised from the spring reach the intensity necessary to activate the release mechanism. The nozzles have been homologated for both ceiling and wall applications. WALL APPLICATION The nozzle engineered for the wall application offers remarkable advantages during the installation level because it doesn't need to remove panel ceiling to install it. TESTINA AUTOMATICA Testine di tipo chiuso ad apertura automatica mediante molla a memoria di forma che al raggiungimento di una determinata temperatura, attiva l'erogazione dell'acqua ad alta pressione. Le forature all'estremità della testina sono dimensionate per generare la nebulizzazione ottimale dell'acqua. Viene utilizzata negli impianti ad umido per la protezione degli ambienti (cabine di navi, spazi pubblici, uffici etc.) L'innovazione risiede nel sistema di attuazione automa La funzione sinora svolta dai bulbi di vetro o da componenti termosensibili, viene affidata ad una molla realizzata in lega Nichel-Titanio a memoria di forma dove: - a bassa temperatura il materiale presenta una struttura interna di tipo martensitico, possiede basso limite di snervamento ed è facilmente deformabile, per cui la molla, anche se completamente compressa, non esercita alcuna forza; - quando per effetto dell'incendio viene riscaldata, la lega assume una nuova struttura interna, di tipo austenitico con migliori proprietà meccaniche, riportandosi alla forma originaria. Durante la trasformazione di fase la forza esercitata dalla molla raggiunge l'intensità necessaria per attivare il meccanismo di apertura della testina. Le testine sono state omologate sia per applicazioni a soffitto che per applicazioni a parete. APPLICAZIONE A PARETE Le testine progettate per l'applicazione a parete, presentano una foratura semisferica specifica e offre notevoli vantaggi a livello installativo non richiedendo la spannellatura dei soffitti per l'applicazione

7 UNIT PUMP During standby phase, the system status is the follow:. Electric pump activator panel powered - network signalling and network presence on control panel (in civil application) or ECR panel (in naval application) - Fresh water tank at maximum level - Electric control valve, for the tank water supply, normally closed - The system section valves normally closed - The piping distribution empty - The switch on the main pump activator panel in manual/automatic position. The system activation can happen in two modes: automatically or manually. Automatic Activation: When the control or the ECR panel receives a signal of fire presence (through the fire detection system or because an emergency button has been activated), the system execute the following operations: - System sectioning: the normally closed electric section valve, related to the area where there is fire presence, is opened - The electric motors are started-up automatically, in sequence, and with a delay of few seconds between each other, in order to avoid electric absorption peaks - Signalling of pressurized system (pressure switch) - Activation of visual and sonorous alarm - Indication, on the control or ECR panel, of the fire alarm activation and the related affected areas Manual Activation: this mode, when the control or ECR panel receives the alarm signal, causes the activation of the visual and sonorous alarm and the opening of the related section valve 220 Vac; However, the alarm signal is not sufficient to activate the electric motors of the pump unit. This has to be activated directly by pushing the "MARCIA" button on the control or ECR panel related to each pumping group. After the manual activation, the control or ECR panel receives: - Signalling of pressurized system (pressure switch) - indication, on the control or ECR panel, of the system activation and the related affected areas DESCRIPTION OF THE UNIT PUMP The pressurizing unit includes: - Plunger pump for high pressure - electric motor - water reserve tank - pressure and flow regolation valve - control and command panel - steel chase

8 SKID POMPE In condizioni di standby lo stato dellʼimpianto è il seguente: - Quadro avviatore elettropompa alimentato - segnalazione rete e presenza rete su quadro di riporto allarme (ambito civile) o pannello ECR (ambito navale) - Serbatoio acqua dolce al livello massimo - Elettrovalvola alimentazione serbatoio normalmente chiusa - Valvole di sezione impianto in posizione normalmente chiusa - Tubazioni scariche - Interruttore dellʼavviatore elettropompa principale in posizione manuale / automatico Lʼattivazione dellʼimpianto può avvenire con due modalità: automatica o manuale. Attivazione Automatica: Nel momento in cui il quadro di riporto allarme o pannello ECR riceve un segnale di presenza incendio (da sistema di rivelazione o dalla pressione di un pulsante di emergenza), il sistema esegue le seguenti operazioni: - Sezionamento dellʼimpianto: la valvola elettrica di smistamento normalmente chiusa, relativa alla zona interessata dallʼincendio, viene aperta - I motori elettrici sono avviati automaticamente in sequenza, con un ritardo di alcuni secondi lʼuno dallʼaltro, per evitare eccessivi picchi elettrici di assorbimento - Segnalazione di impianto in pressione (pressostato) - Attivazione allarme sonoro e visivo - Indicazione nel quadro di riporto allarme o pannello ECR dellʼavvenuto allarme e indicazione della zona interessata dallʼincendio Attivazione Manuale: In questa modalità, la ricezione di un segnale di allarme da parte del quadro di riporto allarme o pannello ECR comporta lʼattivazione dei dispositivi di allarme acustici e visivi e lʼapertura della valvola di smistamento pertinente; il segnale di allarme al quadro di controllo, tuttavia, non è sufficiente allʼavviamento dei motori elettrici dei gruppi di pompaggio. Questi devono essere avviati direttamente sul quadro avviatore di ciascun gruppo, premendo il pulsante di marcia. A seguito dellʼavvio manuale, il quadro di controllo o pannello ECR riceve: - Segnalazione di impianto in pressione (pressostato) - Indicazione dellʼavvenuto intervento impianto e della zona interessata dallʼincendio DESCRIZIONE DELLO SKID POMPE Il sistema di pressurizzazione è composto da: - Pompa a pistoni ad alta pressione - Motore elettrico - Serbatoio di accumulo - Valvole di regolazione pressione e flusso - Quadro elettrico di comando e controllo - Telaio in acciaio

9 SKID BOMBOLE Il sistema di pressurizzazione principale o di riserva è composto da: - Serie di bombole contenenti azoto - Serie di bombole contenenti acqua - Valvole a flusso rapido per azoto - Valvole azoto/acqua - Telaio in acciaio o sistema di fissaggio con staffe ACTIVATION SYSTEM FOR CULINDER UNIT The activation of the cylinder unit can occur through manual or electric release, this through the electric control valve fitted on the pilot cylinder. The activation of one of those methods, causes the nitrogen discharge, stored in the cylinder related to the pilot valve, and the consequent activation of the pneumatic valve fitted on the nitrogen cylinder. The very nitrogen will cause the water thrust, stored in the related cylinders, in the piping/system. SISTEMA DI ATTIVAZIONE DEL GRUPPO BOMBOLE L'attivazione del gruppo bombole può avvenire tramite comando manuale oppure elettricamente tramite l'elettrovalvola di comando posta sulla valvola pilota. L'attivazione di uno dei due comandi provoca la fuoriuscita dell'azoto, stoccato nella bombola relativa alla valvola pilota, e la conseguente attivazione delle valvole pneumatiche poste sulle bombole di azoto. L'azoto stesso provocherà la spinta, dell'acqua stoccata nelle relative bombole, nell'impianto CYLINDER UNIT DESCRIPTION The main or reserve pressurization system includes: - some cylinders containing nitrogen - some cylinders containing water - rapid discharge valve for nitrogen - water/nitrogen discharge device - steel chase or fixing system with brackets

10 DESIGN AND APPLICATIONS By using the mathematical paradigma cited below CIO- DUE ACQUA, with its own plant engineers expert in fire fighting, is able to design the HPN Nebula system according to all specific requirement of the customer, considering both the possible fire hazard to be extinguished and the area to be covered as well as all other parameters of the environment to be protected. The HPN Nebula can be used in civil, industrial, military, naval and railway applications. PROGETTAZIONE E APPLICAZIONE Tramite l'utilizzo del modello matematico citato precedentemente CIODUE ACQUA, con i propri professionisti del settore dell'impiantistica antincendio, è in grado di progettazione e realizzare il sistema HPN Nebula ad hoc in accordo con le specifiche tecniche idonee per soddisfare le richieste del Cliente. Tutto ciò considerando sia il rischio d'incendio che deve essere spento e l'area che deve essere protetta, così come tutti gli altri parametri relativi all'ambiente che deve essere protetto. Gli ambiti di applicazione sono molteplici, dal civile all'industriale, al militare, navale e ferroviario. POINTS OF STRENGTH AND SECONDARY, BUT ESSENTIAL, EFFECTS OF HPN NEBULA SYSTEM - COOLING EFFECT for the warmth source for the transition of the water mist from the liquid phase to the steam phase - INERTISATION EFFECT of the area through choking with steam - Security for people - Shielding with limitation of the warmth source and protection of the facilities from the radiant effect of the fire - Smoke felling favouring the improvement of visibility and breathing conditions for the occupants as well as favouring the efficacy of rescue squad - Very low use of water - Important reduction of water and air pollution PUNTI DI FORZA ED EFFETTI SECONDARI, MA FONDAMENTALI, DEL SISTEMA HPN NEBULA - RAFFREDDAMENTO della fonte di calore per transizione dell'acqua nebulizzata dalla fase liquida alla fase vapore - SATURAZIONE dell'ambiente tramite SOFFO- CAMENTO con vapore d'acqua - Sicurezza per le persone - Schermatura con circoscrizione della fonte di calore e protezione delle strutture dall'effetto radiante del fuoco - Abbattimento fumi favorendo il miglioramento delle condizioni di visibilità e respirazione per gli occupanti nonché agevolando l'operatività delle squadre di soccorso - Bassissimi consumi d'acqua - Contenimento degli inquinamenti idrici ed atmosferici

11 REFERENCES - NAVAL FIELD SBA CORP.LTD/V.SHIP, M/N EXPLORER II, A.M.local protection SBA CORP.LTD/V.SHIP, M/N EXPLORER, A.M. local protection and accommodation areas SAVINOX, M/Y KIMBERLY, Accommodation areas and deep fat cooking equipment ZINCAF/V.SHIP, M/N SILVER CLOUD-WHISPER-WIND-SHA- DOW, A.M. local protection FORSHIP/CORSICA FERRIES, M/N SARDINIA REGINA-VERA, MEGA EXPRESS AND MEGA EXPRESS 2, A.M. local protection FORSHIP/CORSICA FERRIES, M/N SARDINIA VERA, CORSI- CA MARINA 2, CORSICA SERENA 2, CORSICA VICTORIA, A.M. local protection and Accommodation areas CANTIERI NAVALI VISENTINI, COSTR , A.M. local protection and deep fat cooking equipment CONTINENTAL FERRIES LTD/SNAV, M/T SNAV SICILIA-CAM- PANIA, A.M. local protection and accommodation areas and other more... REFERENCES - CIVIL FIELD REEVES Lodi, Spreading machine local protection (special rubber textiles/ribbon production) HOTEL SELIDE Milan, Public spaces, warehouse and rooms protection LA COOP.DI CORTINA (BL), warehouse protection (trading centre) MEGA LIBRI Milan, Papery storage protection AUTOSTRADE ITALIA Rome, Papery storage protection SIRACUSA THEATRE Warehouses and common spaces protection. INTESA SAN PAOLO Accounting site of Moncalieri (TO) Warehouses and offices protection BANCA DʼITALIA Palermo Papery storages protection ENEL Morasco (VB) TRAFO protection REFERENZE - AMBITO NAVALE SBA CORP.LTD/V.SHIP, M/N EXPLORER II, protezione localizzata locali apparato motori SBA CORP.LTD/V.SHIP, M/N EXPLORER, protezione localizzata A.M. ed alloggi/cabine SAVINOX, M/Y KIMBERLY, protezione degli alloggi/cabine e friggitrice ZINCAF/V.SHIP, M/N SILVER CLOUD-WHISPER-WIND-SHA- DOW, protezione localizzata locali apparato motori FORSHIP/CORSICA FERRIES, M/N SARDINIA REGINA-VERA, MEGA EXPRESS AND MEGA EXPRESS 2, protezione localizzata locali apparato motori FORSHIP/CORSICA FERRIES, M/N SARDINIA VERA, CORSI- CA MARINA 2, CORSICA SERENA 2, CORSICA VICTORIA, protezione localizzata locali apparato motori ed alloggi/cabine CANTIERI NAVALI VISENTINI, COSTR , protezione localizzata locali apparato motori e friggitrice CONTINENTAL FERRIES LTD/SNAV, M/T SNAV SICILIA-CAM- PANIA, protezione localizzata locali apparato motori ed alloggi/cabine...ed altro ancora... REFERENZE - AMBITO CIVILE REEVES Lodi, protezione localizzata di una macchina spalmatrice-tessuti/nastri speciali gommati HOTEL SELIDE Milano, Protezione di spazi pubblici, magazzini e camere LA COOP.DI CORTINA (BL), protezione di magazzino merci MEGA LIBRI Milano, protezione di archivi cartacei AUTOSTRADE ITALIA Roma, Protezione di archivio cartaceo TEATRO DI SIRACUSA Protezione di magazzini e spazi comuni. INTESA SAN PAOLO Centro contabile di Moncalieri Protezione di uffici e magazzini. BANCA DʼITALIA Palermo Protezione di archivi cartacei. ENEL di Morasco (VB) protezione di trasformatori.

12 20090 Trezzano sul Naviglio (MI), Via Pier della Francesca, 7 Tel Fax modello: DEE.01 edizione 03/2010

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

valvole 18 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 18 mm

valvole 18 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 18 mm valvole 8 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 8 mm Valvole a spola 3/2-5/2-5/3 con attacchi filettati G/8 3/2-5/2-5/3 spool valves with G/8 threaded ports Spessore della valvola:

Dettagli

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice Maccarone Maccarone Maccarone integra 10 LED POWER TOP alta efficienza, in tecnologia FULL COLOR che permette di raggiungere colori e sfumature ad alta definizione. Ogni singolo led full color di Maccarone

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Risposta esatta. Quesito

Risposta esatta. Quesito 1 2 Quesito Si definisce gas compresso: A) un gas conservato ad una pressione maggiore della pressione atmosferica; B) un gas liquefatto a temperatura ambiente mediante compressione; C) un gas conservato

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer)

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer) HSF PROCESS HSF (High Speed Fimer) HIGH SPEED FIMER The development of Fimer HSF innovative process represent a revolution particularly on the welding process of low (and high) alloy steels as well as

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Finecorsa di prossimità con kit di montaggio Proximity limit switches with mounting kit

Finecorsa di prossimità con kit di montaggio Proximity limit switches with mounting kit Finecorsa di prossimità con di montaggio Proximity limit switches with mounting Interruttori di prossimità induttivi M12 collegamento a 2 fili NO Tensione di alimentazione: 24 240V ; 24 210V. orrente commutabile:

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCO PROF SE 2 SeccoProf, SeccoProf EL, SeccoUltra, SeccoMust Tolgono l umidità dappertutto Removing humidity everywhere Un intera gamma professionale

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli

VOLTA S.p.A. RETE = antivolatile e antitopo di protezione in acciaio elettrosaldato installata sul retro

VOLTA S.p.A. RETE = antivolatile e antitopo di protezione in acciaio elettrosaldato installata sul retro Caratteristiche costruttive A singolo ordine di alette fisse inclinate 45 a disegno aerodinamico con passo 20 mm e cornice perimetrale di 25 mm. Materiali e Finiture Standard: alluminio anodizzato naturale

Dettagli

valvole ad azionamento meccanico mechanically actuated valves

valvole ad azionamento meccanico mechanically actuated valves Valvole a spola /-5/ con attacchi filettati G/8 /-5/ spool valves with G/8 threaded ports Installazione in qualsiasi posizione Installation in any position Ampia gamma di azionamenti a comando diretto

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

INSTRUCTION MANUAL Air-Lock (AL)

INSTRUCTION MANUAL Air-Lock (AL) DESCRIZIONE Il dispositivo pressostatico viene applicato su attuatori pneumatici quando è richiesto l isolamento dell attuatore dai dispositivi di comando (posizionatore o distributori elettropneumatici),

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

2013 SECOND GENERATION CO 2 COMPRESSOR

2013 SECOND GENERATION CO 2 COMPRESSOR CD 2013 SECOND GENERATION CO 2 COMPRESSOR Introduzione / Introduction 3 Gamma completa / Complete range 4 Pesi e rubinetti / Weight and valves 4 Caratteristiche tecniche / Technical data 4 Max corrente

Dettagli

FORUM PREVENZIONE INCENDI Roma - 18 Giugno 2008

FORUM PREVENZIONE INCENDI Roma - 18 Giugno 2008 FORUM PREVENZIONE INCENDI Roma - 18 Giugno 2008 La corretta progettazione degli impianti antincendio. Dalla 46/90 al decreto 22 gennaio 2008 n. 37: come cambiano le procedure per il rilascio del CPI nel

Dettagli

DESCRIZIONE DEL TERMINALE DI GNL E DELLA SUA GESTIONE

DESCRIZIONE DEL TERMINALE DI GNL E DELLA SUA GESTIONE DESCRIZIONE DEL TERMINALE DI GNL E DELLA SUA GESTIONE 1) PREMESSA...2 2) DESCRIZIONE DEL TERMINALE...2 2.1) RICEZIONE...3 2.2) STOCCAGGIO...3 2.3) RIGASSIFICAZIONE...4 2.4) RECUPERO BOIL-OFF GAS (BOG)...4

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

DISTRIBUTORI PER RIBALTABILI DISTRIBUTOR VALVES FOR DUMPERS DEVIATORI E DISTRIBUTORI/VALVE AND DISTRIBUTOR

DISTRIBUTORI PER RIBALTABILI DISTRIBUTOR VALVES FOR DUMPERS DEVIATORI E DISTRIBUTORI/VALVE AND DISTRIBUTOR 07 DISTRIBUTORI PER RIBALTABILI DISTRIBUTOR VALVES FOR DUMPERS DEVIATORI E DISTRIBUTORI/VALVE AND DISTRIBUTOR INDICE INDEX DISTRIBUTORI/DISTRIBUTORS 5 D125 2 SEZIONI/2-WAY VALVES 5 D126 3 SEZIONI/3-WAY

Dettagli

222X IT Manuale d uso

222X IT Manuale d uso 222X IT Manuale d uso INDICE 1 INTRODUZIONE 2 1.1 Benvenuto 2 1.2 Contatti per il servizio 2 1.3 Cosa fare se il vostro veicolo viene rubato 3 1.4 Autodiagnostica periodica del vostro dispositivo 4 1.5

Dettagli

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 CLASSE I - IP20 IT Avvertenze La sicurezza elettrica di questo apparecchio è garantita con l uso appropriato di queste istruzioni. Pertanto

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Lezione 20: Strutture di controllo di robot. avanzati

Lezione 20: Strutture di controllo di robot. avanzati Robotica Mobile Lezione 20: Strutture di controllo di robot Come costruire un architettura BARCS L architettura BARCS Behavioural Architecture Robot Control System Strategie Strategie Obiettivi Obiettivi

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

CARATTERISTICHE GENERALI / GENERAL FEATURES

CARATTERISTICHE GENERALI / GENERAL FEATURES OPZIONI» otori i versioe flagia;» Coessioi laterali o posteriori;» Albero: cilidrico o scaalato;» Coessioi metriche o BSPP;» Altre caratteristiche speciali OPTIONS» Flage mout;» Side ad rear ports;» Shafts-

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

ATEX CERTIFIED. Iso 9001 - Cert. N 0633 DEX. Pompe per vuoto ad anello liquido monostadio Single stage liquid ring vacuum pumps

ATEX CERTIFIED. Iso 9001 - Cert. N 0633 DEX. Pompe per vuoto ad anello liquido monostadio Single stage liquid ring vacuum pumps Iso 9001 - Cert. N 0633 ATEX CERTIFIED DEX Pompe per vuoto ad anello liquido monostadio Single stage liquid ring vacuum pumps DESCRIZIONE CARATTERISTICHE Le pompe per vuoto ad anello liquido serie DEX

Dettagli

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Il problema: metalli pesanti nelle acque reflue In numerosi settori ed applicazioni

Dettagli

Studio del trattamento termico di lamine in lega a memoria di forma NiTi per la realizzazione di strutture funzionali

Studio del trattamento termico di lamine in lega a memoria di forma NiTi per la realizzazione di strutture funzionali Leghe a memoria di forma Studio del trattamento termico di lamine in lega a memoria di forma NiTi per la realizzazione di strutture funzionali M. Merlin, C. Soffritti, A. Fortini Il presente lavoro descrive

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

Il colore Mapei nel progetto. The Mapei colour in the project. Effetti Estetici Decorative Effects

Il colore Mapei nel progetto. The Mapei colour in the project. Effetti Estetici Decorative Effects Il colore Mapei nel progetto The Mapei colour in the project Effetti Estetici Decorative Effects Marmorino Marmorino Effetto Classico Marmorino Classical Effect Effetti Estetici Decorative Effects 3 Applicazione

Dettagli

DEFT Zero Guida Rapida

DEFT Zero Guida Rapida DEFT Zero Guida Rapida Indice Indice... 1 Premessa... 1 Modalità di avvio... 1 1) GUI mode, RAM preload... 2 2) GUI mode... 2 3) Text mode... 2 Modalità di mount dei dispositivi... 3 Mount di dispositivi

Dettagli

NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco

NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco Ing. Marco Patruno Forum Prevenzione Incendi Milano : 1 ottobre 2014

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER

RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER Price ExWorks Gallarate 60.000,00euro 95 needles, width of quilting 240cm, 64 rotative hooks, Pegasus software, year of production 1999

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Pressostati e termostati, Tipo CAS

Pressostati e termostati, Tipo CAS MAKING MODERN LIVING POSSIBLE Opuscolo tecnica Pressostati e termostati, Tipo CAS La serie CAS consiste di una serie di interruttori controllati mediante pressione e di interruttori controllati mediante

Dettagli

Festo Mobile Process Automation

Festo Mobile Process Automation Festo Mobile Process Automation Caratteristiche dei prodotti Valvole di processo per controllo dei fluidi ad azionamento elettrico Valvole di processo per controllo dei fluidi ad azionamento pneumatico

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing.

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing. Delta PATENT PENDING Sistema di apertura per ante a ribalta senza alcun ingombro all interno del mobile. Lift system for doors with vertical opening: cabinet interior completely fittingless. Delta Centro

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

Eterna I DolceVita. puntale placcato oro con terminale in cristallo Swarovski DolceVita Samo --------- 23

Eterna I DolceVita. puntale placcato oro con terminale in cristallo Swarovski DolceVita Samo --------- 23 Eterna Eterna I BS9692AULR8, plated gold finishing profile AUL, satin glass with transparent serigraphy R8 profili placcato oro AUL, cristallo satinato con serigrafia trasparenter8 KDM01AUL, gold plated

Dettagli

Manuale BDM - TRUCK -

Manuale BDM - TRUCK - Manuale BDM - TRUCK - FG Technology 1/38 EOBD2 Indice Index Premessa / Premise............................................. 3 Il modulo EOBD2 / The EOBD2 module........................... 4 Pin dell interfaccia

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Percorsi di qualità e trasparenza nell organizzazione, la gestione e il controllo interno delle ONG

Percorsi di qualità e trasparenza nell organizzazione, la gestione e il controllo interno delle ONG Lotta alla povertà, cooperazione allo sviluppo e interventi umanitari Percorsi di qualità e trasparenza nell organizzazione, la gestione e il controllo interno delle ONG Con il contributo del Ministero

Dettagli

Antonio Motisi. Dipartimento di Colture Arboree Università degli Studi di Palermo

Antonio Motisi. Dipartimento di Colture Arboree Università degli Studi di Palermo Giornate di Studio: Un approccio integrato allo studio dei flussi di massa e di energia nel sistema suolo pianta atmosfera: esperienze e prospettive di applicazione in Sicilia Tecniche di misura dei flussi

Dettagli

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE.

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE. UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIR 3 RVIZI ALITALIA. MPR DI PIÙ, PR T. FAT TRACK. DDICATO A CHI NON AMA PRDR TMPO. La pazienza è una grande virtù. Ma è anche vero che ogni minuto è prezioso. Per questo

Dettagli

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP LABORATORI INDUSTRIA COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI HP SERVIZIO CLIENTI CSM Maxi la Gamma MAXI HP Una soluzione per ogni esigenza Versione su Basamento Particolarmente indicato per installazioni

Dettagli

Componenti per illuminazione LED. Components for LED lighting

Componenti per illuminazione LED. Components for LED lighting 2014 Componenti per illuminazione LED Components for LED lighting Legenda Scheda Prodotto Product sheet legend 1 6 3 7 4 10 5 2 8 9 13 11 15 14 12 16 1673/A 17 2P+T MORSETTO Corpo in poliammide Corpo serrafilo

Dettagli

Abbiamo un problema? 17/10/2012 ASPETTI LEGALI NELLE ATTIVITA SUBACQUEE BOLZANO 12 OTTOBRE 2012

Abbiamo un problema? 17/10/2012 ASPETTI LEGALI NELLE ATTIVITA SUBACQUEE BOLZANO 12 OTTOBRE 2012 ASPETTI LEGALI NELLE ATTIVITA SUBACQUEE BOLZANO 12 OTTOBRE 2012 La prevenzione primaria per la sicurezza delle attività subacquee professionali: risvolti procedurali, operativi, medici ed assicurativi

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

Il Data Center è al centro di ogni strategia IT. È una strategia complessa, decisa da esigenze di spazio fisico, dati, limiti delle reti,

Il Data Center è al centro di ogni strategia IT. È una strategia complessa, decisa da esigenze di spazio fisico, dati, limiti delle reti, Data Center ELMEC Il Data Center è al centro di ogni strategia IT. È una strategia complessa, decisa da esigenze di spazio fisico, dati, limiti delle reti, alimentazione e condizionamento. Con il nuovo

Dettagli

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO In collaborazione con Sistema FAR ECHO 1 Sistema FAR ECHO Gestione intelligente delle informazioni energetiche di un edificio Tecnologie innovative e metodi di misura, contabilizzazione, monitoraggio e

Dettagli

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Versione 12.6.05 Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche 1 Il contesto del discorso (dalla lezione introduttiva)

Dettagli

ACQUAVIVA. design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini

ACQUAVIVA. design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini A C Q U A V I V A ACQUAVIVA design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini 10 11 56991/12 Bocca incasso da cm. 12 su piastra. 12

Dettagli

PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms

PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms Campo di selezione - 50 Hz Selection chart - 50 Hz 2950 rpm 1475 rpm Campo

Dettagli

www.jabsco.com Nuova autoclave autoaspirante a basso consumo energetico, può servire in contemporanea 2 rubinetti massimo.

www.jabsco.com Nuova autoclave autoaspirante a basso consumo energetico, può servire in contemporanea 2 rubinetti massimo. Autoclave Autoclave Mod. RFL 122202A Nuova autoclave autoaspirante a basso consumo energetico, può servire in contemporanea 2 rubinetti massimo. Protezione termica interna per i sovracarichi. Gira a secco

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser Manuale d Istruzioni Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser MODELLO 42545 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il Termometro IR Modello 42545. Il 42545 può effettuare

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE. ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica

ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE. ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE PROF.. GIIANCARLO ROSSII PARTE SECONDA 1 INTRODUZIONE TIPOLOGIE

Dettagli

Progetti ARTEMIS-JU CAMMI & D3CoS

Progetti ARTEMIS-JU CAMMI & D3CoS Progetti ARTEMIS-JU CAMMI & D3CoS Cognitive Adaptive Man Machine Interface for Cooperative Systems 19 Settembre 2012 ENAV ACADEMY Forlì (IT) Magda Balerna 1 ARTEMIS JU Sub Project 8: HUMAN Centred Design

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

Analisi di massima: L utente dovrà inserire un numero limite, e tramite vari calcoli verrà stampato a video la sequenza.

Analisi di massima: L utente dovrà inserire un numero limite, e tramite vari calcoli verrà stampato a video la sequenza. Relazione tecnica Fibonacci ANDENA GIANMARCO Traccia: Creare un algoritmo che permetta, dato un valore intero e positivo, di stabilire la sequenza utilizzando la regola di fibonacci dei numeri fino al

Dettagli

LE FONTI ENERGETICHE.

LE FONTI ENERGETICHE. LE FONTI ENERGETICHE. Il problema La maggior parte dell'energia delle fonti non rinnovabili è costituita dai combustibili fossili quali carbone, petrolio e gas naturale che ricoprono l'80% del fabbisogno

Dettagli

CATALOGO GENERALE GENERAL CATALOG

CATALOGO GENERALE GENERAL CATALOG CATALOGO GENERALE GENERAL CATALOG 2015 977000030 Rev.0115 A.E.B. S.p.A. via dell Industria 20 42025 Cavriago (RE) Italy ph. +39 0522 494401 fax. +39 0522 494410 info@aeb.it www.aeb.it CATALOGO GENERALE

Dettagli

Scheda tecnica. Pressostati e termostati tipo CAS 01/2002 DKACT.PD.P10.B2.06 520B0998

Scheda tecnica. Pressostati e termostati tipo CAS 01/2002 DKACT.PD.P10.B2.06 520B0998 Scheda tecnica Pressostati e termostati tipo CAS 01/2002 DKACT.PD.P10.B2.06 520B0998 Pressostati, tipo CAS Campo Ulteriori 0 10 20 30 40 50 60 bar p e Tipo informazioni bar a pag. Pressostati standard

Dettagli

ISOZAKI TOWER (CITYLIFE COMPLEX): A NEW

ISOZAKI TOWER (CITYLIFE COMPLEX): A NEW Technical-scientific seminar on Analysis and design of tall building structures University of Patras 16 May 214 h. 11:-18: ISOZAKI TOWER (CITYLIFE COMPLEX): A NEW OFFICE BUILDING IN MILAN (21-214) Structural

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

ACQUAVIVA. design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini ACQUAVIVA

ACQUAVIVA. design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini ACQUAVIVA design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini 56991/12 Bocca incasso da cm. 12 su piastra Built-in 12 cms. spout on plate 56991/18

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Sistemi di Rivelazione Incendio FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Per il collegamento a centrali di rivelazione incendio

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 History Integrated Mobility Trentino Transport system TRANSPORTATION AREAS Extraurban Services Urban Services Trento P.A. Rovereto Alto Garda Evoluzione

Dettagli