LA CARICA DEI TANTI AUGURI PER IL 2014 E BUONE FESTE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA CARICA DEI 330... TANTI AUGURI PER IL 2014 E BUONE FESTE"

Transcript

1 copia omaggio LA CARICA DEI TANTI AUGURI PER IL 2014 E BUONE FESTE Sono tre le regole che stanno alla base di Sportinsieme : Collaborazione, Solidarietà e Propositività. L associazione Sportiva Dilettantistica Sportinsieme di Castellarano raccoglie ben 330 ragazzi che hanno come denominatore comune quello di amare lo sport e stare insieme. Ester Lusetti, presidente di Sportinsieme, ha espresso la piena soddisfazione per i risultati che sono stati ottenuti nel In che cosa si è distinta Sportinisieme? Sono state numerose le iniziative che ci hanno visti coinvolti - sottolinea Ester - come associazione. Abbiamo partecipato attivamente alla Festa dell Uva con tantissimi volontari impegnati nei vari stand. Siamo stati protagonisti di numerose iniziative che si sono svolte all interno dell Oratorio e durante l anno ci siamo impegnati a coinvolgere numerosi ragazzi e bambini in momenti di incontro come Gioco Sport. Grazie a Gioco Sport numerosi bimbi dai cinque ai sette anni hanno potuto iniziare un educazione motoria e conoscere le basi di alcuni sport. Il bilancio del 2013? Positivo perché abbiamo raggiunto tutti gli obiettivi che ci eravamo proposti all inizio dell anno e siamo ulteriormente cresciuti perché pochi mesi fa si è formata una nuova squadra di calcetto a cinque a cui aderiscono numerosi giovani del nostro paese. Inoltre un gruppo di volontari di Sportinsieme si è impegnato a garantire la manutenzione delle aree cortilive della Scuola Primaria e Scondaria di Castellarano. Per il 2014? Dobbiamo continuare sulla strada che abbiamo tracciato. Oltre all attività sportiva specifica di ogni società che forma Sportinsieme vi è la volontà di coinvolgere il numero più alto di persone in iniziative che mirino a consolidare l appartenenza al territorio e a risvegliare un interesse sportivo e culturale. Gli impianti sportivi sono sufficienti? Si. È grazie alle convenzioni che abbiamo stipulato con il Comune di Castellarano riusciamo ad avere le palestre e gli impianti sportivi che sono necessari per svolgere gli allenamenti e le gare delle varie discipline. Un augurio? Si. A nome di tutto il Consiglio vorrei porgere tanti auguri di buone feste e un buon 2014 ricco di tante soddisfazioni per gli associati e le loro famiglie. GIULIA E LA FRECCIA VINCENTE Ogni tiro è un centro. La giovanissima Giulia Mammi è veramente una protagonista nel tiro con l arco e quest anno ha avuto la soddisfazione di vedersi omologati ben due record europei. I centri che sono stati fatti nelle gare a Venaria Reale (TO) lo scorso aprile valgono infatti non soltanto il record italiano, ma anche quello europeo per l azzurrina dell XL Archery Team di Castellarano allenata da Oreste Severi. Con il punteggio di 1359 Giulia, migliora di 1 punto il record precedente FITA Round che resisteva dal Mentre, con 340 punti ai 60 metri, migliora di ben 7 punti il precedente 333 della bulgara Danailova Dobromira datato A questi risultati sorprendenti vanno aggiunti gli impegni con la nazionale italiana che hanno portato ad ottenere un argento e un bronzo a squadre rispettivamente a Bucharest in Romania e Ljubljana in Slovenia. Un palmares veramente unico a cui vanno aggiunti i campionati italiani vinti, le medaglie d oro e le presenze sul podio di numerose competizioni nazionali e internazionali. Pagina 2: Ciclistica La grande scalata Pagina 3: Ballo Calcetto Pagina 4: Giocosport Minivolley Pagina 5: Giocosport Minivolley Pagina 6: Pallamano Podistica Pagina 7: Pallavolo Volontari Pagina 8: Arcieri Bowling Via Statale 467, 241/f - Spezzano (MO) - tel

2 S.r.l. -2- dicembre 2013 LE MONTAGNE SONO PIÙ VICINE GRAZIE ALLA CICLISTICA Anno particolarmente impegnativo e ricco di soddisfazioni per i colori A.S.D. Sportinsieme - Ciclistica Castellarano. Oltre ad organizzare nel mese di settembre il memorial Cattalini, una gara per amanti della mountain bike che coinvolge centinaia di atleti nell affrontare i sali scendi delle colline nella valle del Secchia, i ragazzi delle due ruote hanno partecipato a numerose gare e si sono distinti per la scalata dello Stelvio. Da sei anni il gruppo di ciclisti castellaranesi organizza una sorta di grande maratona con le due ruote a pedali e dopo essere stati a Roma, Assisi, L Aquila, Montecarlo, il giro del Friuli è stata la volta dello Stelvio. Dopo i 300 Km della 43 edizione della Gran Fondo Milano - Sanremo corsa da ben 17 atleti, percorso in 11 ore sotto improvvisi e violenti temporali, dal 19 al 23 giugno 18 ciclisti, (con 4 accompagnatori e 3 mezzi), hanno formato il gruppo che partendo da Castellarano ha raggiunto lo Stelvio, il Mortirolo, il Croce Domini, per poi tornare al Garda e di nuovo a Castellarano, il tutto per 800 Km e per complessivi 7000 metri di dislivello. In cinque giorni, con tappe quotidiane da 120/160 Km il gruppo ha risalito la valle dell Adige, sostando la prima notte a Rovereto, percorrendo la bellissima pista ciclabile fino a Prato allo Stelvio per 160 Km, dove era posta la seconda tappa, scalando i 2748 metri del passo Stelvio e i 1890 del passo dl Mortirolo, concludendo la terza tappa a Aprica, arrivo storico del Giro d Italia. Per arrivare a Salo, sede di arrivo della quarta tappa, si sono scalati i 1840 metri del passo Croce Domini, per poi rientrare a Castellarano con una pedalata in pianura di 160 Km CRONACA DI UNA SCALATA Ed ora alcuni stralci del racconto di Oriano Neroni sulla lunga pedalata da Castellarano allo Stelvio: Cominciamo dai dati del Polar: 800 chilometri in 5 giorni, 7000 metri di dislivello, calorie consumate ed abbondantemente recuperate, 18 possenti ciclisti, 15 maschi, 3 indomabili femmine, 4 accompagnatori, preziosi come l acqua nel deserto, sempre disponibili, presenti e cortesi. Ecco i numeri del raid ciclistico Stelvio Nell anno in cui anche il Giro, per le avverse condizioni meteo ha dovuto rinunciare alla sua vetta, noi abbiamo avuto la fortuna di scalarlo in una giornata di sole e di cielo azzurro. Ma scalarlo non ci bastava, prima dovevamo arrivare alle sue pendici. Arrivarci dal nostro piccolo paese ai piedi dell appennino, attraversare la pianura padana, percorrere le valli trentine, scalare i mostri, tornare ai grandi laghi, riattraversare la pianura. La partenza è avvenuta il 19 giugno alle otto di un mercoledi già bollente, e di gran carriera verso Mantova, ai 30 all ora, la lunga fila di pedalatori con il traffico del giorno qualunque. In un giro così lungo e impegnativo l imprevisto è sempre in agguato e Oriano racconta: Mancano quattro Km all arrivo di Prato allo Stelvio quando accade l imprevisto. In testa in tre cadono, brutta botta, siamo tutti spaventati e preoccupati. Purtroppo dalla caduta ne uscirà malconcio ad una spalla l amico Marco, che il giorno dopo dovrà abbandonare il gruppo per rientrare. La mattina del 21 giugno, venerdi, subito tutti schierati per salutare Marco che parte, poi ci prepariamo al tappone di montagna. Piano si parte verso il passo dello Stelvio, 2748 metri di altezza, 48 tornanti in ordine decrescente, prima il 48 poi il 47, poi il 46, poi si perde il conto, piano piano il gruppo di allunga, si perde, ognuno del suo passo, ognuno con i suoi pensieri fissi, la gamba gira a volte svelta, poi sempre più affaticata... sempre più stanca. Agli ultimi occorreranno 3 ore per scalare i 48 tornanti, ma il sacrificio del ciclista è ripagato dello spettacolo del passo, dalla folla del passo. Lo Stelvio è domato, la maglia bagnata anche se la temperatura è decisamente mite. Cambio della divisa, foto di rito, pacche di complimenti tra i ciclisti, raccomandazioni di cautela per la discesa, e via, 25 Km in picchiata verso Bormio. Dopo altri due giorni di viaggio fra le valli e le vette alpine, il 23 giugno, partenza alle 8,00 per ritornare a casa: Con il vento in poppa, il gruppo allungato, la velocità alta, i pensieri che già volano alle giornate passate, alle vette scalate, gli affanni che si trasformano in sorrisi, pedalata dopo pedalata, si riattraversa la pianura padana, si percorrono veloci 160 Km per arrivare alle 14,30 a Castellarano, accolti dagli amici che ci aspettano, da Marco, dai ragazzi della ciclistica. L arrivo in piazza, lo sgancio della scarpa dal pedale, il togliersi il casco. Il giro è finito, nove mesi di progetto, i percorsi studiati, preparare le divise, formare il gruppo, allenarsi insieme per affontare il viaggio, il gruppo che si affiata. Il Raid, come lo chiamiamo, ha vari significati per noi. Ma uno è forse il più importante: creare il gruppo, creare i presupposti per il nuovo raid. Lavorano in tanti a questi progetti: quest anno grandi lodi a Gianni, i coniugi Moraglia, a Lauro, che instancabilmente ci hanno servito e riverito, sfamato e scortato con i mezzi. Grazie a Angel S Cafè per averci dato la possibilità di avere la divisa del viaggio, grazie a Momastela e Nasibu per le divise da riposo. Grazie allo Sci Club La Torre per averci dato un mezzo. Grazie alla delegazione della Croce Rossa Italiana di Castellarano per averci dato un mezzo con in colori istituzionali a protezione del gruppo. Grazie ai ragazzi, pedalatori instancabili, molti 10 giorni prima avevano percorso i 300 Km della Gran Fondo Milano Sanremo Grazie al meteo, che in un anno pazzo ci ha regalato una finestra di 5 giorni di luce splendida e temperature eccezionali. Viaggiare ti lascia senza parole, poi ti trasforma in un narratore. dbk srl the doctor blade factory laboratorio di idee via L. Scarfiotti 3/5 - Maranello (MO) tel Racle e nastri in acciaio preaffilati per macchine serigrafiche, flexografia e rotocalco Corso Giuseppe Garibaldi 49 - Milano - Via Monelli, 5 Fiorano (MO) tel

3 dicembre CON IL BALLO SI REALIZZANO LE FAVOLE La danza non è per pochi eletti. È questo il pensiero di Juri Roverato e Simona Torelli che hanno preparato uno spettacolo dal titolo emblematico di ALOVAF. Ovvero una favola al contrario. Oltre a questo spettacolo dedicato ai bambini delle scuole dell infanzia ed elementari i due giovani si stanno impegnando per diffondere la danceability. La danceability nasce su un onda di pensiero che vede la danza e il ballo aperti a tutti anche a chi è diversamente abile. Ciò che cerchiamo è di - raccontano Simona e Juri - fare uscire la bellezza di ogni persona, chiunque essa sia, qualunque età abbia e qualunque siano le sue possibilità. Secondo noi, ogni persona può dire qualcosa, può emozionare ed emozionarsi attraverso i propri e gli altrui corpi; siamo tutti persone speciali ed uniche e in quanto tali, tutti abbiamo il diritto/dovere di far uscire la nostra unicità senza aver la presunzione di giudicare gli altri o la paura di essere giudicati dagli altri. Se guardiamo l altro con questi occhi, possiamo scoprire che il diverso non esiste e che, in verità, TUTTI SIAMO ABILI, TUTTI SIAMO DISABILI, PERCHÉ TUTTI SIAMO UOMINI. Per alcuni può sembrare una rivoluzione, noi vorremmo diventasse un pensiero scontato, perché tutte le persone hanno il diritto e il dovere di esprimersi, di divertirsi e di star bene con se stessi e con gli altri, hanno il diritto e il dovere di usare il proprio corpo e la propria mente, qualsiasi siano le proprie possibilità o impossibilità. È una danza senza tempo e senza età, perché può essere usata ed adeguata a qualsiasi tempo e a qualsiasi età, non richiede alcuna preparazione fisica specifica, ma solo la voglia di mettersi in gioco completamente e di darsi magari la possibilità di scoprire che il più delle volte dietro le incapacità o i difetti che ognuno di noi ha, si celano in verità enormi risorse e capacità, basta darsi la possibilità di vedere le stesse realtà che abbiamo ogni giorno davanti con occhi diversi. I PROTAGONISTI DEL CALCETTO Sono forti i ragazzi del calcetto a cinque di A.S.D. Sportinsieme. Per un soffio non hanno conquistato il terzo posto del campionato Csi regionale. Sono dieci i ragazzi diversamente abili che, in modo costante, partecipano all attività sportiva del calcetto a cinque e provengono sia da Castellarano che dai comuni limitrofi. La loro età va dai 18 ai 35 anni e quest anno hanno disputato il campionato Csi Regionale classificandosi quarti dopo aver disputando la finale per il 3 posto con la Virtus Casalgrande, una squadra amica con cui vi è una forte collaborazione. I nostri campioni si ritrovano a Castellarano nella Palestra delle scuole medie tutti i sabati pomeriggio dalle 14,30 alle 16,00. Il campo della palestra è utilizzato sia per l allenamento che per le partite casalinghe del campionato che tiene impegnati i ragazzi da metà settembre fino a giugno. Durante l anno la squadra partecipa a iniziative diverse riservate a sportivi di pari grado impegnandosi in altre discipline sportive come pallavolo, nuoto e pallacanestro. Luigi Ruggi, responsabile del Calcio a 5 ringrazia in modo particolare tutti i ragazzi e chi si impegna in questa disciplina e naturalmente sottolinea: Siamo aperti a chiunque voglia venire a provare o ad assistere agli allenamenti, chi volesse può poi partecipare e questo vale sia per i ragazzi che per i genitori. L allenamento viene svolto da volontari che studiano attività motoria e da persone adulte che fanno da accompagnatori a turno, a seconda del tempo a disposizione. Questa attività è inserita nel progetto SAP dell USL di Scandiano ed è sempre presente un operatore della COOP SOCIALE PICCOLO PRINCIPE. omeopatia - erboristeria sanitaria - dermocosmesi - veterinaria Via Radici Nord, Castellarano - Tel ASSITEAM di Martella Giuliano, Bondi Paolo e C.s.a.s. Via Radici in Piano Sassuolo (MO) SPALLANZANI Linea & Legno Via Canale 300 di Casalgrande (RE) tel

4 -4- dicembre 2013 MEMORIAL RUINI E I NOSTRI RAGAZZI CRESCONO GIOCANDO La quinta edizione del Memorial Beppe Ruini, dedicato alla figura dello storico accompagnatore del Castellarano, scomparso a luglio del 2008 a soli 57 anni ha sancito la collaborazione fra A.D.S.SportInsieme e il Real Castellarano. La competizione che ha visto la presenza di otto squadre di ragazzi giovanissimi si è svolta presso lo stadio Ferrarini alla fine di maggio. Il maltempo che ha costretto a rinviare a fine mese la quinta edizione ha però permesso di raggiungere un accordo di collaborazione con il Real Castellarano e il presidente Dario Corsini per svolgere in un unica data due eventi sportivi che hanno coinvolto decine di giovani calciatori. Visto il risultato particolarmente positivo anche per il prossimo anno la sesta edizione del memorial Bebbe Ruini verrà organizzata dalle due Società. Lo sport è molto importante, non per niente gli antichi Romani facevano come proprio il motto mens sana in corpore sano, - spiega Claudia Bertolani. Per educare e avvicinare i ragazzi allo sport A.S.D. Sportinsieme ha elaborato il progetto gioco sport. Socializzazione e integrazione sono i principi didattici che sostengono questo progetto che ha coinvolto anche bambini diversamente abili. Dopo il primo anno i risultati sono stati notevoli, e i bambini hanno capito l importanza di stare insieme per stimolare e sviluppare le capacità percettive del corpo. Un esperienza che continua anche quest anno perché in questo modo i bambini imparano a muoversi con sicurezza nello spazio e ad utilizzare efficacemente gli attrezzi sportivi e passare dal gioco in movimento a quello sportivo. Oltre ai pomeriggi in palestra sono in calendario numerose uscite in strutture sportive come il Golf Club di San Valentino con tanto di istruttore che spiega come colpire la palla con la mazza; al bowling di Castellarano, dove una pista è stata allestita per i più piccini e il centro sportivo Cà Marta di Sassuolo con la sua piscina. di Vacondio Giovanni e Pozzi loris IMPRESA EDILE Castellarano (RE) UNITEC srl Via Cimabue, 49 Castellarano (RE) tel Officina metalmeccanica lavorazione lamiere con macchine C.N.C. e taglio laser Via Barbolini, 37 Castellarano (RE) tel Ceramiche Mariner Via Michelangelo, 22 CASTELLARANO (RE)

5 dicembre IL MINIVOLLEY PORTA ALLE STELLE CASTELLARANO Da anni la pallavolo di Castellarano si impegna a promuovere e favorire questo bellissimo sport dove il gruppo e la coesione tra i giocatori sono essenziali fin dalla più tenera età. Quest anno il settore giovanile ha partecipato al campionato FIPAV con un numero molto importante di squadre; i bambini iscritti al corso di mini volley (dalla 1 alla 5 elementare) sono stati infatti ben 50, diventando uno dei gruppi più numerosi presenti nella provincia. I concentramenti si sono tenuti la domenica pomeriggio nella palestra delle scuole medie di Castellarano e nei vari centri sportivi della provincia e Sportinsieme ha ottenuto ottimi risultati a tutti i livelli, con grande soddisfazione dei nostri piccoli pallavolisti. Il corso di mini volley è strutturato in modo molto graduale, con una parte di allenamento prettamente ludica e un secondo momento dedicato all acquisizione dei fondamentali della pallavolo, al fine di fornire una base propedeutica all attività agonistica vera e propria, ma con una costante attenzione al divertimento dei bambini. Per quanto riguarda i ragazzi un po più grandi invece la Società Sportinsieme ha iscritto le proprie rappresentative nelle categorie Under 12, Under 13, Under 14, Open Femminile e Misto nel campionato CSI della sezione di Modena. Le squadre hanno partecipato ad una prima parte del campionato provinciale CSI con buoni risultati, con grande emozione soprattutto da parte delle piccole Under 12, alla loro prima esperienza nelle competizioni. Il campionato provinciale è terminato verso la fine del mese di febbraio per poi ricominciare in una seconda parte, denominata Torneo Barani, al quale hanno partecipato tutte le nostre squadre ottenendo buoni risultati sia nelle partite giocate in casa, presso la palestra della scuole medie, sia in quelle fuori casa, presso le palestre della provincia di Modena. In questa seconda fase del campionato le ragazze si sono dimostrate più mature a tutti i livelli, forti di quel pizzico di esperienza in più maturata nella prima parte del campionato. (Daniela Buzzega e Claudia Bertolani) ELABORAZIONE MECCANOGRAFICA DI DATI AZIENDALI PER C/T MEDIANTE I SISTEMI ELETTRONICI CONSULENZA TRIBUTARIA ELABORAZIONE MECCANOGRAFICA DI LIBRI PAGA Sede: CASTELLARANO (RE) - Via Radici Sud, 33/B Filiale: ARCETO (RE) - P.zza Pighini, 1 Tel. e Fax 0522/ ASSISTENZA VENDITA NOLEGGIO via Monte Bianco, 83/ Fiorano (Mo) Tel Fax

6 -6- dicembre 2013 ESPLODE LA VOGLIA DI PALLAMANO La pallamano a Castellarano nasce nel 1998, con il nome di Handball Il Castello grazie a Luigi Esposito, primo e unico artefice di questa idea. Da una sola squadra giovanile si arriva, nel 2004, ad averne 6 (2 squadre adulte e 4 giovanili) raggiungendo, così il massimo numero di tesserati della sua storia. Nel medesimo anno la squadra cambia il nome in Pallamano Castellarano raggiungendo anche importanti risultati, quali la vittoria del campionato under 18 maschile a livello regionale. Da segnalare anche il premio di capocannoniere al giovane Michele Siracusano e la vittoria della coppa Italia di Serie C maschile, seguita da ottimi piazzamenti nella medesima categoria. Ottime prestazioni provengono anche dalle squadre femminili, come la partecipazione alle fasi finali nazionali del campionato di under 18, con una squadra composta da sole under 16. Nell anno 2012 la Pallamano Castellarano entra a far parte della Polisportiva A.S.D. Sportinsieme rinvigorendo un ciclo che stava per giungere al termine. Grazie all ingresso in consiglio interno di tre giovani ragazzi, ex giocatori, Michele Siracusano, Alessandro Mori e Simone Seghizzi, e alla permanenza del veterano Luigi Esposito, la sezione pallamano riesce in poco tempo a mettere insieme tre squadre: Serie B maschile, Serie B femminile e Under 20 maschile. Nonostante i risultati iniziali non siano eccezionali, le tre squadre cominciano una crescita inesorabile che li porterà ad avere ben altre ambizioni per l anno successivo. Nel 2013 la Pallamano Thunders Castellarano si unisce alla polisportiva Sportinsieme aggiungendo altri tesserati alla sezione pallamano compresi l allenatore Marco Vigliotti e il neo direttore marketing Alessandro Beggi. A settembre 2013 si comincia con l obbiettivo di inserire altre due squadre al proprio organico, l Under 16 femminile e l Under 13 maschile, obiettivo portato a termine in queste ultime settimane. La stagione inizia con ottimi risultati da parte della serie B maschile, che si prefigge di raggiungere le prime posizioni nel campionato di Serie B maschile, complice anche l arrivo dell ultimo capocannoniere del medesimo campionato, Nunzio Di Matteo e ottime prestazioni da parte dell Under 20 maschile che riesce a mettere in difficoltà compagini titolate come la pallamano Rubiera. Il primo dicembre si è svolto a Castellarano un torneo UISP di under 13 maschile, che ha coinvolto tante società della regione Emilia Romagna, iniziando così un nuovo ciclo a livello di settore giovanile e di scuola pallamano. Un progetto che porteremo avanti per tutta la stagione sportiva 2013\2014. Oggi ci proponiamo di continuare il progetto scuola, già attivo l anno scorso, in modo da attirare più giovani di Castellarano verso uno sport veloce, tecnico ed esplosivo che, purtroppo, non è molto conosciuto in Italia. TANTE GARE PER NUOVI TRAGUARDI Per chi ha voglia di correre, la Podistica Tressano può essere l ambiente giusto. La società organizza la partecipazione alle camminate dei calendari podistici del coordinamento di Reggio Emilia e Modena. Sono camminate competitive e non competitive aperte a tutti, anche camminatori occasionali, che si svolgono di sabato pomeriggio, domenica e festivi durante l anno nel periodo aprile - ottobre. Quest anno la Podistica ha organizzato la 33 edizione delle Colline del Secchia a Castellarano. Tre i percorsi proposti: Km non competitiva, e 10 Km competitiva circuito cittadino. Inoltre durante la giornata c è stata anche un mini competitiva riservata a bambini e ragazzi. Ben 2500 maratoneti hanno partecipato alla giornata di gara ritenuta una delle manifestazioni podistiche più importanti della provincia di Reggio Emilia e Modena e della Regione Emila Romagna. Dopo quello di giugno l altro appuntamento è stato quello di Rontano e Dintorni a metà luglio con un percorso di 3-8 Km non competitiva iniziata alle con 630 partecipanti. Ed ora ecco l elenco completo dell attività svolta quest anno: Collaborazione tecnica per organizzazione La Cotta a Frassinoro (MO). Si svolge l ultima domenica di luglio, camminata competitiva e non competitiva. Organizzazione Giro delle Borgate a Vitriola di Montefiorino (MO). 31 Edizione seconda domenica di agosto. Km competitiva e non con 720 partecipanti. Supporto tecnico, logistico e organizzativo Giro Podistico Festa dell Unità Roteglia. Ultimo martedì di agosto ore 18.30, con 660 partecipanti. Organizzazione 1 Cross Parco dei Popoli a Castellarano in collaborazione con UISP - CSI RE. Sabato 9 Novembre Gara a categorie con 207 partecipanti. Un successo per organizzazione e buona partecipazione. Maratona del Tricolore di Reggio Emilia. seconda domenica di dicembre. La Società fa parte dell organizzazione e i podisti saranno impegnati sul percorso per tutelare i maratoneti. Dal 18 al 22 giugno viaggio in trasferta a Bruntal (Repubblica Ceca), comune gemellato con Castellarano per la loro gara podistica, organizzata dalla Società Olimpia Bruntal, dove oltre a partecipare alla corsa viene allestito uno stand con prodotti locali da far assaggiare ai cittadini gratuitamente parmigiano, lambrusco, mortadella, aceto balsamico. Nel mese di aprile partecipazione alla Maratona del Ghibellino - Montecatini, organizzata dal gruppo Massa e Cozzile gemellato con la Podistica Tressano Castellarano A.S.D.SPORTINSIEME. Per informazioni tutti i martedi dalle alle in Via Kennedy, 3 a Castellarano oppure sede A.S.D. Sportinsieme dalle alle dal lunedì al venerdì. PROMOLOOK Castellarano (RE) p.zza XX Luglio Via Radici 28 - Cerredolo di Toano (REGGIO EMILIA) Tel: Fax:

7 dicembre DOPO I SUCCESSI DELLE RAGAZZE SI CERCANO RAGAZZI Sono oltre 130 i tesserati della squadra Pallavolo Concorde di A.S.D. Sportinsieme che rappresenta la società più numerosa all interno dell associazione. Da poche settimane le squadre, suddivise in fasce d età, hanno iniziato i campionati del Csi con una voglia eccezionale di stare insieme e di portare a casa dei buoni risultati. Oltre all avviamento alla pallavolo e al mini volley le squadre messe in campo sono le Under , le Open Femminili dove l età media si aggira sui vent anni e la squadra del Misto. Per quanto riguarda la squadra del Misto, questa ha dimostrato notevole carattere e si è piazzata al quarto posto del proprio girone confermandosi quindi come squadra di buon livello nella categoria. La squadra è composta da uomini e donne di diverse età con la passione comune per la pallavolo con lo scopo di giocare divertendosi. La squadra ha due obiettivi principali: ottenere un buon livello di classifica nel proprio girone del campionato CSI di Modena, ma soprattutto rafforzare lo spirito di gruppo la unisce dopo ogni partita: vittoria o sconfitta che sia. Per cercare di equilibrare la presenza maschile in questo sport - sostengono i ragazzi della società - stiamo cercando dei ragazzi per formare una squadra di pallavolo. Per questo abbiamo distribuito un volantino per invitare i ragazzi fra i 14 e i 18 anni per poter formare la squadra maschile di Castellarano che parteciperà al campionato Under 19 della provincia. Mentre per le ragazze non vi sono problemi nel formare le squadre dei vari campionati per i ragazzi il numero che si avvicina a questo sport è particolarmente scarso. Per chi fosse interessato ad avvicinarsi alla Pallavolo disciplina sportiva completa e ottima per sviluppare la crescita dei giovani gli allenamenti si svolgono al lunedì e mercoledì sera dalle ore 21,00 alle 23,00 presso la palestra delle scuole medie di Castellarano. Per informazioni è possibile telefonare: Andrea / Davide VOLONTARI DI ASD SPORTINSIEME CURANO IL VERDE PUBBLICO Le amministrazioni comunali non dispongono più delle risorse finanziarie di cui godevano in passato e uno dei primi settori che è stato tagliato a Castellarano è quello della manutenzione del verde. Però un giardino di un area pubblica deve essere in qualche modo curato, soprattutto se è frequentato da bambini. Per fare fronte alla mancata cura del verde a Castellarano si sono offerte ben un centinaio di persone che in modo volontario dedicano una parte del loro tempo alla pulizia del verde pubblico e al taglio dell erba. Da diversi mesi, infatti, sono attivi nel territorio alcuni gruppi di volontari che hanno adottato un area verde pubblica. Si tratta di associazioni, di condomini, di liberi cittadini che si sono rimboccati le maniche per tener pulita l aiuola sotto casa o il parchetto dove giocano i propri figli e nipoti. A questo grande impegno non si è sottratta la nostra associazione che si sta impegnando con numerosi volontari a curare il taglio dell erba e la manutenzione del verde nei giardini delle scuole comunali. Un impegno molto forte che permette di poter far giocare i piccoli studenti e quelli più grandicelli nei parchetti che sono in dotazione delle strutture scolastiche. grafica e comunicazione Via Collegio Vecchio, 41 FIORANO (MO) tel fax AIR SPRAYING s.r.l. Via Radici in Monte, 133 Roteglia (RE) ITALY Tel Fax

8 -8- dicembre 2013 UN ANNO ECCEZIONALE CON UNA FARETRA PIENA DI FRECCE Un altro anno volge al termine ed è quindi tempo di bilanci per XL ARCHERY TEAM di Castellarano. Tante le soddisfazioni a livello regionale, nazionale ed internazionale per la piccola società, partendo in ordine di tempo, dai Campionati Regionali Indoor: nei Campionati di Classe medaglia d oro per l allieva nazionale Giulia Mammi e, sempre nell arco olimpico, bronzo per i nostri master Oreste Severi e Roberta Bonini, mentre nell arco nudo è il master Claudio Valli a conquistare un meritatissimo bronzo. Ma questo è soltanto l inizio e, nei Campionato Assoluti, Giulia Mammi, dopo uno scontro conclusosi alla freccia di spareggio, cede solo alla pluricampionessa mondiale Natalia Valeeva e si mette al collo una bellissima medaglia d argento. Argento anche per Claudio Valli nell Arco nudo maschile e bronzo per Oreste Severi nell arco olimpico maschile; bellissima, quanto inaspettata, arriva la medaglia di bronzo a squadre delle nostre Ragazze dell olimpico Roberta Bonini, Laura Delsante e Giulia Mammi. Conclusa la stagione indoor parte nel migliore dei modi la stagione all aperto con un doppio record italiano ed europeo per Giulia Mammi e con la piccola Eleonora Piacenti che, alla sua prima gara ufficiale, ottiene una importante qualificazione alla Fase Finale Nazionale dei Giochi della Gioventù. I master Oreste Severi e Claudio Valli hanno conquistato due pesanti medaglie di bronzo assolute alla Coppa delle Regioni. Ed è di nuovo tempo di Campionati Regionali così, nei Campionati Targa di classe, arrivano gli ori di Laura Delsante nella categoria junior arco olimpico e di Giulia Mammi nella categoria allieve mentre, l inossidabile Roberta Bonini, sale per la terza volta sul primo gradino del podio nella categoria master. Nella specialità H&F ancora tante medaglie ai Campionati regionali: oro di classe per Oreste Severi, Laura Delsante e Giulia Mammi, argento per Roberta Bonini e bronzo per Camillo Schenetti e Claudio Valli mentre, negli assoluti sono Claudio Valli e Oreste Severi a conquistare rispettivamente la medaglia d argento e quella di bronzo. E per concludere in bellezza ancora medaglie ai Campionati Italiani: nella specialità H&F argento di classe per Oreste Severi nella categoria master e Laura Delsante nella categoria junior. Bronzo invece per Roberta Bonini nella categoria master olimpico femminile. La medaglia di bronzo ai Campionati Italiani Targa vale invece la qualificazione ai Campionati Mondiali Giovanili di Wuxi in Cina per l allieva Giulia Mammi che, alla sua prima esperienza mondiale, concluderà classificandosi al nono posto. Adesso - sostengono gli arcieri - siamo pronti per affrontare una nuova stagione indoor ma prima ci terremmo a ringraziare chi, con tanta pazienza e dedizione, rinunciando spesso ai suoi allenamenti per seguire tutti noi ed in particolare i nostri giovani, continua a rendere possibili questi risultati: il nostro Presidente grazie Oreste!!! CERCASI LANCIATORI DI PALLE PER VINCERE LA CRISI Fra le vittime di questa crisi economica che sembra non avere mai fine vi è anche uno sport come il Bowling. Nel 2012 il torneo castellaranese attirò ben 220 giocatori. Nel 2013 le gare che si sono svolte a luglio hanno visto la presenza di solo 80 atleti con un calo di ben il 60% rispetto all anno precedente. Nonostante questa discesa a picco il torneo dell associazione del Bowling castellaranese è stato uno dei più frequentati a livello nazionale che quest anno ha visto la cancellazione di numerose gare per la mancanza di partecipanti. Per il 2014 sono invece presenti molte più nubi e il rischio è che non si riesca a raggiungere il numero sufficiente di iscritti per poter formare l associazione. Molti amanti del bowling stanno pensando di lanciare la palla contro i birilli solamente a livello personale e non associativo, oppure di attaccare la palla al chiodo fino a quando non arriveranno tempi migliori. La causa di questi abbandoni sono i costi molto alti che i giocatori debbono sostenere per partecipare ai vari tornei a livello regionale e nazionale. ASD SportInsieme Notizie Periodico sportivo Castellaranese Chiuso in tipografia il 2 Dicembre 2013 Autorizzazione: Trib. di Reggio E. n. 16/2013 registro Stampa del 19/11/ n /2013 R.G.V.G. Direttore Responsabile: Paolo Ruini Proprietario: Ester Lusetti Redattore: Jessica Cioni Stampa: Artestampa Fioranese Sportinsieme: Via Chiaviche, 1 (presso circolo tennis) Segreteria: dal lunedì al venerdì dalle 17,00 alle 19,00 Tel: mail: internet: www:asdsportinsieme.it CASTELLARANO LAURA CAMPANA sportivi donate sangue Via Fiandre, 2 - CASTELLARANO (RE) Italy Tel Fax

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA Dopo avere visto e valutato le capacità fisiche di base che occorrono alla prestazione sportiva e cioè Capacità Condizionali

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

REPORTAGE/Nuove sfde. Israele che pedala UN MAR MORTO

REPORTAGE/Nuove sfde. Israele che pedala UN MAR MORTO REPORTAGE/Nuove sfde Israele che pedala UN MAR MORTO PiENO di vita 74 bambini, donne, professionisti: tutti insieme per provare il fascino di viaggiare in bici attraverso un deserto unico, con partenza

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

Verifica dei Risultati 2012

Verifica dei Risultati 2012 CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO LOCALE CASTELLARANO Verifica dei Risultati 2012 e Piano Annuale Attività 2013 Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Castellarano Via Roma N. 58 42014 CASTELLARANO (RE) Partita

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO

UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO Le capacità cognitive richieste per far fronte alle infinite modalità di risoluzione dei problemi motori e di azioni di gioco soprattutto

Dettagli

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio Lo sport è caratterizzato dalla RICERCA DEL CONTINUO MIGLIORAMENTO dei risultati, e per realizzare questo obiettivo è necessaria una PROGRAMMAZIONE (o piano di lavoro) che comprenda non solo l insieme

Dettagli

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche Parte Prima Il censimento del calcio italiano Sezione 1 Statistiche 17 La Federazione Italiana Giuoco Calcio Settori Settore tecnico Settore Giovanile e Scolastico Società 14.90 di cui: Professionistiche

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

47 Anno Domini Triathlon Festival

47 Anno Domini Triathlon Festival 47 Anno Domini Triathlon Festival Campionati Italiani Assoluti di Triathlon Sprint Staffetta a squadre Coppa Crono a Squadre Sabato 05 ottobre 2013 Domenica 06 ottobre 2013 Parco Le Bandie, Lovadina (TV)

Dettagli

Cycling Marathon SPORT INFORMATION GUIDE

Cycling Marathon SPORT INFORMATION GUIDE Cycling Marathon SPORT INFORMATION GUIDE 1 INDICE INDICE...2 1. Date degli eventi... 2 2. Percorso... 3 3. L area dei Paddock... 4 4. Organizzazione... 5 5. Regolamento 12H Cycling Marathon... 6 Safety

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N.

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. 1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. A) Disposizioni generali [1] Il vincolo di tesseramento degli atleti in favore delle società è temporaneo e la sua durata e l eventuale

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: DAY CAMP Peschiera del Garda dal 15 al 20 giugno / dal 22 al 27 giugno / dal 29 giugno al 4 luglio Centro Sportivo Parc Hotel Paradiso Borgo Roma dal 15 al 20 giugno Centro Sportivo

Dettagli

FIN - Comitato Regionale Ligure

FIN - Comitato Regionale Ligure FIN - 1. 0 NORMATIVE GENERALI Iscrizioni alle gare 1. Le iscrizioni alle gare vanno effettuate tramite procedura online dal sito http://online.federnuoto.it/iscri/iscrisocieta.php utilizzando il software

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6.

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6. ASSOCIAZIONE MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO REGOLAMENTO CORSA PODISTICA NON COMPETITIVA SU STRADA L Associazione MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO, con il patrocinio del Comune e della Provincia

Dettagli

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 -AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 Arcore 26/03/2015 REGOLAMENTO Art. 1 - ORGANIZZAZIONE Il GILERA CLUB ARCORE con sede in Arcore via N. Sauro 12 (mail : motoclubarcore@gmail.com) e il MOTO CLUB BIASSONO con

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO Le comunicazioni che seguono sono suggerimenti che serviranno ad una buona gestione della Manifestazione e ad ottenere una uniformità interpretativa in tutte le gare. Sono suggerimenti

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

Una Grande Famiglia per il Volley

Una Grande Famiglia per il Volley Una Grande Famiglia per il Volley il Notiziario della Settimana n.30 di lunedì 18 Maggio 2015 SOMMARIO : : Campionato Nazionale: Terminato!! : Campionato Regionale: 30a giornata pag.2,3 : Campionato Provinciale:

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Ufficio Attività Agonistica Giudice Sportivo Territoriale

Ufficio Attività Agonistica Giudice Sportivo Territoriale F E D E R A Z I O N E I T A L I A N A G I U O C O H A N D B A L L P a l l a m a n o AREA TERRITORIALE LIGURIA PIEMONTE LOMBARDIA - VENETO - FRIULI V. G. Ufficio Attività Agonistica Giudice Sportivo Territoriale

Dettagli

IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI

IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI appunti dalla lezione del 19 maggio 2002 al Clinic di Riccione relatore Maurizio Cremonini, Istruttore Federale Set. Scol. e Minibasket I BAMINI DEVONO SCOPRIRE CIO DI CUI

Dettagli

SCHEMA SETTIMANA TIPO CON TRE SEDUTE DI ALLENAMENTO

SCHEMA SETTIMANA TIPO CON TRE SEDUTE DI ALLENAMENTO U.S. ALESSANDRIA CALCIO 1912 SETTORE GIOVANILE ALLENAMENTO PORTIERI SCHEDA TIPO DELLA SETTIMANA ALLENATORE ANDREA CAROZZO GRUPPO PORTIERI STAGIONE 2009/2010 GIOVANISSIMI NAZIONALI 1995 ALLIEVI REGIONALI

Dettagli

Indice INDICE. Introduzione... 3. Metodologia. Unità didattiche

Indice INDICE. Introduzione... 3. Metodologia. Unità didattiche INDICE Introduzione... 3 Dall educazione motoria al Minivolley 10 Unità didattiche: momenti di un percorso... 4 Metodologia...7 Elementi base del Gioco Minivolley....8 Metodologia Progressione didattica

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Maggio 2012 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 15

Dettagli

Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi

Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi Venerdì 27 febbraio 2015 (0) Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi Lunedì 2 marzo a partire dalle 15,30 il ciclista Ivan Basso, oggi corridore per il team Tinko!- Saxo,

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

XX ODERZO CITTA' ARCHEOLOGICA Corsa internazionale su strada Juniores/Promesse/Seniores M/F. GLADIATORVM RACE Corsa su strada Seniores M/F

XX ODERZO CITTA' ARCHEOLOGICA Corsa internazionale su strada Juniores/Promesse/Seniores M/F. GLADIATORVM RACE Corsa su strada Seniores M/F MAGGIO 2015 VENERDÌ 1 ODERZO (TV) Piazza Grande XX ODERZO CITTA' ARCHEOLOGICA Corsa internazionale su strada Juniores/Promesse/Seniores M/F GLADIATORVM RACE Corsa su strada Seniores M/F XIX Trofeo Mobilificio

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2014/2015 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

PISCINE COMUNALI PISCINA MUNICIPALE VIA PESTALOZZI, 5 A.S.D. ACCADEMIA DI SALVAMENTO. attività sportive in acqua. dal lun al sab

PISCINE COMUNALI PISCINA MUNICIPALE VIA PESTALOZZI, 5 A.S.D. ACCADEMIA DI SALVAMENTO. attività sportive in acqua. dal lun al sab Le Piscine Comunali sono attive, indicativamente, da settembre a luglio di ogni anno scolastico. Le iscrizioni ai corsi si ricevono direttamente nelle sedi di attività negli orari sottoindicati. I corsi

Dettagli

CALENDARIO REGIONALE 2014/2015

CALENDARIO REGIONALE 2014/2015 CALENDARIO REGIONALE 2014/2015 www.federnuoto.piemonte.it nuoto@federnuoto.piemonte.it INDICE REGOLAMENTO ATTIVITÀ...pag.4 AVVERTENZE DI CARATTERE GENERALE...pag.5 ISCRIZIONI...pag.6 Norme generali...pag.6

Dettagli

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra???

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra??? DIREZIONE DIDATTICA DI MARANELLO SCUOLA DELL INFANZIA STATALE J.DA GORZANO PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

COME ALLENERO QUEST ANNO?

COME ALLENERO QUEST ANNO? COME ALLENERO QUEST ANNO? Io sono fatto così!!! Io ho questo carattere!!! Io sono sempre stato abituato così!!!! Io ho sempre fatto così!!!!!! Per me va bene così!!!!! Io la penso così!!! Quando si inizia

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

Under 14/12/10/ 8/ 6 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA INDICE PREMESSA 3. TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5. TABELLA RIASSUNTIVA n.

Under 14/12/10/ 8/ 6 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA INDICE PREMESSA 3. TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5. TABELLA RIASSUNTIVA n. INDICE pag. FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY PREMESSA 3 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA Under 14/12/10/ 8/ 6 TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5 TABELLA RIASSUNTIVA n. 2 6 REGOLAMENTO U14 8 REGOLAMENTO U12

Dettagli

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)?

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Molti di voi avranno sentito parlare di gare in cui i cani concorrono in esercizi di olfatto, come la ricerca, o gare di agility e di

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015

INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015 INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015 PROGRAMMA/INFORMAZIONI La prima del TrailTrophy a Plan de Corones: alla fine di luglio la comunità del TrailTrophy si ritrova una seconda

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

COMUNICAZIONE DEL COMITATO PROVINCIALE

COMUNICAZIONE DEL COMITATO PROVINCIALE C o m i t a t o P r o v i n c i a l e M e s s i n a Via Rossini, 4-98076 Sant'Agata Militello (Me) Tel. / Fax 0941/721948 e-mail: segreteria@pgsmessina - www.pgsmessina.it COMUNICATO UFFICIALE N 49 Stagione

Dettagli

SETTORE NUOTO CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2014 2015 BOZZA

SETTORE NUOTO CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2014 2015 BOZZA SETTORE NUOTO CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2014 2015 BOZZA Agg. al 31/10/2014 1 INDICE Calendario Attività Agonistica 2014-2015 e scadenze pag. 3 Norme

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

presenta: Tutti a scuola con lo Sport (Progetto di integrazione motoria per la scuola primaria)

presenta: Tutti a scuola con lo Sport (Progetto di integrazione motoria per la scuola primaria) presenta: Tutti a scuola con lo Sport (Progetto di integrazione motoria per la scuola primaria) SPORTIVISSIMO chi è? L Associazione Sportiva Dilettantistica SPORTIVISSIMO, è un team di insegnanti di educazione

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

FULGOR ACADEMY 2014-15

FULGOR ACADEMY 2014-15 PRIMI CALCI 2009-2010 OBIETTIVI: Conoscenza del proprio corpo (giochi ed esercizi coordinativi) Rispetto delle regole e del gruppo di cui si fa parte Conoscenza del pallone Capacità di eseguire un gesto

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO Premessa L estate per i bambini è il tempo delle vacanze, il momento in cui è possibile esprimersi liberamente, lontano dalle scadenze, dagli impegni, dai compiti, dalle

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni PIANO DI L ETTURA IL LUNEDÌ SCOMPARSO Silvia Roncaglia Dai 5 anni Illustrazioni di Simone Frasca Serie Arcobaleno n 5 Pagine: 34 (+ 5 di giochi) Codice: 978-88-384-7624-1 Anno di pubblicazione: 2006 L

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE

LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE La programmazione nel settore giovanile P R O G R E S S I O N I D I D A T T I C H E, S

Dettagli

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO Come effettuare il monitoraggio dei nostri allenamenti? Spesso è difficile misurare il livello di sforzo di una particolare gara o sessione di allenamento. Come vi sentite?

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO M A G A Z I N E PRINCIPI BASE DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO w w w. a l l f o1 o t b a l l. i t IL TUTOR MARIO BERETTA 1959 Milano, è ex calciatore e attuale allenatore professionista. Diplomato Isef e

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato

Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato F.I.M.P. Federazione Italiana Medici Pediatri Regione Veneto Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato Il Codice

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO CURLING STAGIONE 2014-15

CAMPIONATO ITALIANO CURLING STAGIONE 2014-15 Pagina 1 CAMPIONATO ITALIANO CURLING STAGIONE 2014-15 FINALI NAZIONALI SERIE B MASCHILE DOCUMENTO INFORMATIVO PER IL TEAM MEETING Team Meeting Finali B Maschili Pagina 1 Pagina 2 Sommario 1 INTRODUZIONE...3

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (BR) Tel.

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (BR) Tel. Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (R) Tel. 0831/845057- Fax:0831/846007 bric826002@istruzione.it bric826002@pec.istruzione.it

Dettagli

I GIOVANI E LO SPORT NEL VENETO PARTECIPAZIONE, OPINIONI E ATTEGGIAMENTI IN UNA LETTURA DI GENERE

I GIOVANI E LO SPORT NEL VENETO PARTECIPAZIONE, OPINIONI E ATTEGGIAMENTI IN UNA LETTURA DI GENERE ANALISI COLLANA RICERCHE N. 43 GIUGNO 2002 I GIOVANI E LO SPORT NEL VENETO PARTECIPAZIONE, OPINIONI E ATTEGGIAMENTI IN UNA LETTURA DI GENERE a cura di Tiziana Bonifacio Vitale, Alessio Favaro, Paola Stradi

Dettagli

il fiorire del S E C C H I A progetto di integrazione socio-spaziale Corte Ospitale Rubiera 25 maggio 2007

il fiorire del S E C C H I A progetto di integrazione socio-spaziale Corte Ospitale Rubiera 25 maggio 2007 il fiorire del S E C C H I A progetto di integrazione socio-spaziale Corte Ospitale Rubiera 25 maggio 2007 Fiorire del Secchia La costruzione di un Parco Aperto Obbiettivi: Salvaguardare l ambientale;

Dettagli

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA ultati ECCELLENZA - GIRONI - Girone UNICO R 5 A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - ATLETICO GROSSETO 2012 1-1 R 6 GAVORR TIRRENO CARRELLI SER - C.C. e SPORT POLVEROSA 1-2 Squadra P.Ti G V N P RF RS DR CD Pen

Dettagli

Attività con la fune

Attività con la fune lo sport a scuola Attività con la fune percorso n. 1 Attrezzatura: - uno spazio adatto (palestra, cortile) - una fune Scansione delle attività: 1. Fase motoria 2. Fase espressivo-analogica 3. Fase ludica

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 domenica 7 Ottobre 2012 - ore 9.45 GORLE - BERGAMO ARRIVEDERCI alla 42a Settimana Ciclistica Bergamasca dal 2 al 7 settembre 2013 REGOLAMENTO SPECIALE DI CORSA SU STRADA

Dettagli

LO SPORT PER TUTTI: BUONE PRATICHE DI BENESSERE

LO SPORT PER TUTTI: BUONE PRATICHE DI BENESSERE CAPITOLO V LO SPORT PER TUTTI: BUONE PRATICHE DI BENESSERE PREMESSA Questo capitolo affronta l analisi dello sport come diritto di cittadinanza non solo metaforico, emotivo, ma anche commerciale ed identitario.

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 COMUNICATO UFFICIALE N. 1097 del 10 maggio 2014 Indice

Dettagli

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Matteo Freddi L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Youcanprint Self-Publishing Titolo L arte di vincere al fantacalcio Autore Matteo Freddi Immagine di copertina a cura dell Autore ISBN 978-88-91122-07-0 Tutti

Dettagli