Terre di Siena per Tutti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Terre di Siena per Tutti"

Transcript

1 Provincia di Siena Provincia di Arezzo Provincia di Grosseto Terre di Siena per Tutti Un museo a cielo aperto, dove la bellezza supera le barriere

2 sommario Il progetto Equal PIST Terre di Siena per Tutti C è un gruppo a tua disposizione Servizi personalizzati per disabili Per città e musei alla scoperta di tesori La via delle grance: pellegrinaggio e gusto Una giornata alle terme: disabilando in acqua Tour delle Abbazie Soggiorno in agriturismo nel Parco della Val d'orcia Come prenotare Condizioni generali di vendita di pacchetti turistici

3 Il progetto Equal PIST Equal è un'iniziativa comunitaria, finanziata dal Fondo Sociale Europeo, il cui obiettivo è quello di contrastare il fenomeno della disoccupazione e di sostenere nuovi metodi di lotta contro le discriminazioni e ineguaglianze nel mercato del lavoro. Tale iniziativa si configura come il luogo di ideazione e sperimentazione di nuove pratiche di lotta alla disuguaglianza e all'esclusione in ambito lavorativo, tramite i propri elementi distintivi e fondanti: il partenariato di sviluppo e la cooperazione transnazionale. La partnership di sviluppo, nell'unire una pluralità di attori chiave, che si distinguono per know-how e competenze complementari, facilita la ricerca di soluzioni innovative ai problemi di discriminazione e ineguaglianza. Allo stesso modo, la cooperazione transnazionale, contribuisce all'identificazione di nuove strategie di azione per innovare approcci ed obiettivi analoghi, in contesti territoriali diversi. Questo lavoro si pone l'obiettivo di rendere fruibile anche a persone svantaggiate da disabilità fisica o psichica, luoghi ricchi di bellezza naturale e storia nella provinca di Siena mediante una rete integrata di servizi nell'ambito del turismo sociale. Creazione di un centro di assistenza per promuovere e agevolare soggiorni turistici dei diversamente abili nella provincia di Siena con l'implementazione di servizi accessori alla rete e alle imprese turistiche. 4

4 Terre di Siena per Tutti Un museo a cielo aperto, dove la bellezza supera le barriere. Immergersi nelle Terre di Siena e nella sua cultura secolare, tra Pievi e Abbazie, Chiese e Castelli, vigneti e colline, paesaggio, profumi e colori. Scoprire la sua atmosfera magica, i suoi mille capolavori, le sue meraviglie da ricordare. Una Provincia aperta a tutti e che offre percorsi tra arte e natura adatti a tutte le esigenze. Vacanza significa anche piacere di scegliere. Ecco allora alcune proposte studiate per il turista con disabilità che può finalmente ammirare da vicino le Terre di Siena e scegliere di viaggiare con noi per un week-end culturale alla scoperta di itinerari medievali o all'insegna di benessere e relax. Contattaci. Comunica con chiarezza le tue esigenze: motorie, alimentari, sensoriali. Se chiedi con precisione possiamo verificare direttamente la sistemazione e i servizi negli hotel, agriturismi e nei Centri Benessere. Puoi telefonare al Centro Prenotazioni o consultare i s i t i i n t e r n e t w w w. b o o k i n g s i e n a. i t e nella sezione dedicata alle offerte viaggio. COLLEGATI COMUNICACI l'esito della tua vacanza e i tuoi preziosi suggerimenti SCRIVI A Ufficio ATI Siena Piazzetta del Mulino, Monteroni d Arbia (SI) Vacanze Senesi Piazza Matteotti, Siena CHIAMACI /45900 dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:00. 5

5 C è un gruppo a tua disposizione quadrivoglio l impegno sociale nel turismo Quattro Cooperative di tipo B che operano in Provincia di Siena sono a tua disposizione per accoglierti e farti vivere una vacanza Speciale. cooperativa sociale Cooperativa "La Proposta" Liberamente Costituita nel 1997 in Monteroni d'arbia dove ha la propria sede in Piazzetta del Mulino, 21. Opera nell'ambito del territorio della Val d'arbia - Crete Senesi. Svolge servizi di trasporto per portatori di handicap e servizi di informazione turistica. La Proposta Agisce sul territorio senese da circa venti anni. Con sede nella medievale valle di Porta Giustizia, uno spazio verde immediatamente sotto la Piazza del Campo, propone un servizio di accoglienza ai turisti che comprende la caffetteria bar, il ristorante, organizzazione di eventi, visite guidate e/o non alle coltivazioni biologiche, all'orto medievale e passeggiate nei sentieri verdi a ridosso delle antiche mura. La Cooperativa ha la mission di inserire al lavoro attraverso queste ed altre attività, soggetti svantaggiati, principalmente psichici. Solidarietà Promossa dai sindacati CGIL e CISL di Siena, ha iniziato la propria attività nel 1995 proponendosi di perseguire l'interesse generale della Comunità alla promozione umana ed alla integrazione sociale dei cittadini, attraverso lo svolgimento delle attività diverse finalizzate all'inserimento lavorativo di persone svantaggiate. Svolge servizi di animazione e tutoraggio. Progetto Lavoro Opera in Val d Elsa dal 1982 con l'intento di fornire risposte appropriate al problema della disabilità nell'ambito dell'inserimento al lavoro. Svolge servizi di trasporto e logistica. 6

6 Servizi personalizzati per disabili Servizio di Consulenza telefonica Il servizio è garantito dal lunedì al venerdì dalle ore 8,00 alle ore 20,00 dalla Coop Medici 2000 tramite i medici e pediatri propri soci. Monitoraggi di terapie effettuate e terapia iniettiva Il servizio si effettua presso gli studi medici dei soci della Coop Medici Orari e località saranno confermate telefonando ai numeri / Assistenza per accesso alla dialisi Il servizio è garantito negli ospedali pubblici della Provincia di Siena. Per usufruire del servizio occorre prenotare con almeno 60 giorni di anticipo. Monitoraggio della terapia anticoagulante orale Il servizio è fornito su prenotazione presso la struttura ricettiva ospitante. Il risultato dell'esame e la relativa prescrizione della terapia sono immediati. COOP Medici 2000 La cooperativa si è costituita nel duemila per iniziativa di 15 Medici di Medicina Generale e Pediatri di Libera Scelta operanti nel territorio della Provincia di Siena. Oggi conta l'adesione di 70 soci. Sviluppa percorsi assistenziali per pazienti con particolari bisogni: diabetici, scompensati, scoagulati, ecc. I soci della COOP Medici 2000 offrono servizi sanitari sul territorio ai turisti che visitano e soggiornano nella nostra provincia. Il pacchetto dei servizi di assistenza sanitaria offerto è fortemente integrato con il Servizio Sanitario Pubblico. DOCUMENTO PER L'ASSISTENZA SANITARIA Esibendo il documento rilasciato dalla propria ASL di residenza, i turisti presenti in Toscana possono ricevere le seguenti prestazioni ai costi indicati: visita ambulatoriale 15; visita domiciliare 25; sola prescrizione con ricetta SSN 8. Gli ospiti devono essere in possesso del Documento per l Assistenza Sanitaria per accedere alle prestazioni. CONTINUITA ASSISTENZIALE Nelle ore notturne (dalle alle 8.00), nei giorni festivi e prefestivi è attivo il servizio di guardia medica, attivabile con il

7 Per città e per musei alla scoperta di tesori A Siena ci si immerge con piacere nei vicoli e nelle piazze per ammirare opere che ricordano il gusto raffinato della cultura medievale e rinascimentale, fino a rimanere quasi storditi dalla bellezza di una piazza unica al mondo: Piazza del Campo, celebre teatro del Palio. 1 giorno: Benvenuti a Siena Arrivo e sistemazione nella struttura prescelta. Aperitivo di benvenuto e incontro con il tutor. Cena e pernottamento. 2 giorno: Un Viaggio nel Quattrocento Colazione, incontro con il tutor e partenza per il centro storico. Da Piazza Gramsci, percorrendo il corso Banchi di Sopra si raggiunge facilmente Piazza del Campo. Visita al Museo Civico con i suoi affreschi di Simone Martini e Ambrogio Lorenzetti. Un Viaggio nel Quattrocento è un gioco continuo tra passato e presente per apprendere gli usi, i costumi e i cibi degli antichi pellegrini, con un passaggio alla scoperta della città dotati del Kit del viaggiatore. Gli ospiti al loro arrivo vengono accolti all'ingresso del Santa Maria della Scala ed invitati ad entrare. Come gli antichi pellegrini romei, nel Pellegrinaio ciascuno viene registrato puntualmente nel libro dei pellegrini. I partecipanti apprendono come potesse essere la vita intensa e vivace che caratterizzava questo luogo: esplorano gli affreschi, si confrontano con le antiche regole, ascoltano racconti e leggende, osservano gli oggetti d'uso quotidiano (ciotole, brocche, posate ) e "sperimentano" gli alimenti comunemente offerti a malati, poveri e viandanti (pane, vino, melograni, uova, erbe semplici, spezie ). Dopo aver respirato l'atmosfera del Quattrocento all'interno dell'ospedale, i viandanti si possono avventurare alla scoperta delle città. Sosta nel suggestivo Orto de Pecci situato a meno di 300 metri da Piazza del Campo inserito nel verde e nella tranquillità della valle di Porta Giustizia. Qui gli ospiti potranno gustare il pranzo presso il ristorante a base di piatti tipici senesi. Dal Duomo a Piazza del Campo, dalla Loggia della Mercanzia fino alla Basilica dei Servi, seguendo l'antico tracciato verso Porta Romana: un nuovo modo per visitare Siena e farne davvero esperienza. Rientro per la cena ed il pernottamento. 3 giorno: Museo di Contrada Colazione, incontro con il tutor e partenza per il centro. Visita guidata ad un Museo di Contrada. Sosta in Piazza del Campo per un aperitivo presso uno dei locali storici della città. Pranzo presso un ristorante tipico. Partenza per il rientro. Prezzo a partire da: 160 Euro per persona Prezzo promozionale:143 Euro per persona quotazione per gruppi di 40 partecipanti (i gruppi devono avere un minimo di 25 partecipanti) Scheda tecnica Giorno di arrivo consigliato: venerdì Durata: 3 giorni, 2 notti Località interessate: Centro storico di Siena Cosa comprende: - 2 pernottamenti con servizio di mezza pensione - 1 guida turistica autorizzata per la visita guidata di Siena - 1 ingresso al Museo Civico - 1 ingresso al Museo Santa Maria della Scala - 1 guida museale per l'attività Viaggio nel '400-1 pranzo presso il ristorante dell'orto de' Pecci - 1 visita ad un museo di Contrada - 1 pranzo in ristorante tipico - 1 tutor animatore a disposizione Cosa non comprende: - trasferimenti - mance ed extra in genere - tutto quanto non espressamente menzionato alla voce la quota comprende 8

8 Centro storico di Siena Passando da una delle porte storiche della città sembra di immergersi in un'altra epoca: ogni mattone racchiude in sé un pezzetto di storia. Arrivando in Piazza del Campo non possiamo che rivivere la gloria della Repubblica per la quale mille battaglie sono state combattute per difenderne l'indipendenza. All'interno delle mura, le 17 contrade, il cui territorio si sviluppa su saliscendi e vicoli curiosi sembrano essere dei piccoli paesi che esplodono di vitalità durante i giorni del Palio del 2 luglio e del 16 agosto. La valle di Porta Giustizia, collocata sotto Piazza del Mercato, è tra le valli verdi dentro le mura di Siena, una delle meglio conservate. Il territorio pianeggiante, dopo un'erta iniziale che collega a Via di Porta Giustizia, e la ricchezza di acqua, ne hanno sempre fatto un terreno ideale per la coltivazione dell'orto. Il suo stesso nome Orto de' Pecci fa riferimento a questa funzione unendola alla famiglia che per lungo tempo ne è stata proprietaria, ma la sua storia è molto antica, ricca, complessa anche se per lo più dimenticata. Nel medioevo venne individuata come una delle zone di nuova urbanizzazione e vi sorgeva il Borgo di S. Maria, che poi, a causa della peste e del crollo demografico conseguente, venne abbandonato. Da allora in poi quella stretta lingua orientata a sud è sempre stata adibita ad orto ed anche quando fu acquisita all'interno dell'ospedale psichiatrico, conservò questa funzione. Dal 1983 vi ha sede la cooperativa sociale La Proposta che ne cura il verde, le coltivazioni e promuove l'accoglienza turistica. All'interno di questo territorio si possono sia visitare l'orto medievale, (uno spazio composito realizzato per far conoscere piante aromatiche e piante officinali non più comuni) sia i campi dedicati alle coltivazioni biologiche. Orto de Pecci Complesso Museale del Santa Maria della Scala Sorto sulla via Francigena, proprio di fronte alla cattedrale, il Santa Maria della Scala costituì uno dei primi esempi europei di ricovero e ospedale, con una propria organizzazione autonoma e articolata per accogliere i pellegrini e sostenere i poveri e i fanciulli abbandonati. Il Santa Maria della Scala, da alcuni anni ha esaurito le proprie funzioni sanitarie ed è stato (e in parte lo è ancora) oggetto di una importante operazione di recupero a fini museali e culturali. Questo grande complesso, situato nel cuore di Siena, conserva straordinariamente integre le testimonianze di mille anni di storia, restituendo un percorso che, dall'età etrusca e romana, dal Medioevo al Rinascimento, giunge ininterrotto sino a noi. Tutte le stanze sono accessibili; ai piani inferiori si accede accompagnati dai custodi del museo attraverso corridoi esterni. Bagni accessibili. Possibilità di servizi didattici dedicati ai non vedenti. Nel 1304 la parte prospiciente il Campo era probabilmente già realizzata, tanto che si dovette decidere un "ampliamento" verso mezzogiorno, consistente nella sezione fondamentale che ospita, a scendere, la Loggia dei Nove, la Sala del Consiglio (o del Mappamondo), gli Uffici della Biccherna. Attorno al 1308 il Palazzo era praticamente ultimato nelle forme che ancora oggi presenta, salvo l'ala sinistra, quella del Podestà, dove il cantiere della Torre del M a n g i a d o v e v a p o i a n d a r e a v a n t i p e r a l t r i q u a r a n t a a n n i. La campana maggiore della Torre suonò per la prima volta, infatti, proprio in coincidenza della terrificante epidemia che doveva produrre a Siena guasti ben più devastanti che in qualsiasi altra città, decimando la popolazione e come congelando il nucleo urbano in una dimensione particolarissima, giunta pressochè intatta, per fortuna, fino ai nostri giorni. Con l'istituzione del Museo Civico, negli anni '30 di questo secolo, il Palazzo ha raggiunto un assetto che ancora oggi conserva. Accessibile tramite ascensore. Bagno accessibile. Siena in Lingua dei Segni 5 Siena in Lingua dei Segni Palazzo Pubblico e Museo Civico Siena si apre ai sordi attraverso le mani. Mani che parlano, e descrivono i contorni e la storia di una città antica. Mani abili ed occhi attenti. Mani che toccano la storia di Padre Tommaso Pendola e i piccoli sordi a cui hanno insegnato a parlare. Mani che hanno arredato i palazzi di mobili finemente lavorati. Mani che hanno vestito la città di preziosi ricami. Mani che sono entrate nella storia del Palio ed hanno fatto battere il cuore dei senesi. Mani che si aprono e vi danno il benvenuto nel cuore di Siena. Dopo aver formato le prime 17 guide turistiche in grado di accogliere visitatori sordi ed aver studiato un percorso specifico che racconta la loro storia a Siena, è nato l'itinerario "Siena in Lingua dei Segni". Ecco che in Duomo la cosa che interessa di più è l'opera del Pinturicchio, artista sordo del Quattrocento, ecco che nel Palazzo Pubblico si sosta davanti al busto di Padre Tommaso Pendola che nell'ottocento fondò a Siena un istituto per la formazione e la tutela dei sordi. Il percorso privilegia luoghi meno affollati e consente ai turisti non udenti, più inclini degli altri alla socialità e alle battute di spirito, di fermarsi a parlare fra loro con il linguaggio dei segni.

9 Le grance nelle crete senesi: pellegrinaggio e gusto 1 giorno: Benvenuti nelle Crete Senesi Arrivo e sistemazione nella struttura prescelta. Aperitivo di benvenuto e incontro con il tutor. Cena e pernottamento. 2 giorno: Visita al Museo della Grancia e Pienza Colazione e partenza per la visita alla Grancia di Serre di Rapolano. Visita guidata del Museo della Grancia, articolato in due settori, il Museo dell'olio e il Centro di Documentazione delle Grance. Il primo, ospitato in un antico frantoio, presenta una collezione di attrezzi e materiali del secolo XX relativi all'olivicoltura e alla produzione dell'olio. Il Centro di Documentazione delle Grance illustra, invece, lo sviluppo di questi singolari centri fortificati. Quattro stazioni multimediali, in particolare, offrono la possibilità di visitare l'edificio in maniera virtuale e di ripercorrerne la storia nell'ambito del sistema orbitante attorno allo Spedale di Santa Maria della Scala. Il Museo, oggi, fa parte del Sistema dei Musei Senesi. Dalla grancia di Serre di Rapolano si raggiunge Pienza dove è previsto il pranzo presso un ristorante nel centro storico. Visita della città e sosta presso una bottega del centro per una degustazione di formaggi e salumi. Trasferimento a Spedaletto per una breve visita del Castello e alla Grancia e partenza per il rientro. Cena e pernottamento. 3 giorno: Grancia di Cuna e visita guidata di Siena Colazione. Partenza per la Grancia di Cuna ed incontro con la guida. La mole possente in mattoni rossi della Grancia di Cuna è uno dei meglio conservati esempi di fattoria fortificata medievale, oltre ad essere uno dei complessi architettonici più particolari ed interessanti della provincia di Siena. Sorge dove già nel XII secolo esisteva uno Spedale dedicato ad accogliere e dare assistenza ai pellegrini e mercanti che transitavano lungo Via Francigena. Partenza per Siena e visita guidata della città. Pranzo in ristorante. Partenza per il rientro. La grancia era una fattoria fortificata dove, in età medievale, si trovava un ospizio per l'accoglienza dei viaggiatori che transitavano lungo la via Francigena. Situata nella campagna senese, costituiva il centro di raccolta del grano e di tutta la produzione agricola necessaria al mantenimento dell'attività ospedaliera. 10 Prezzo a partire da: 170 Euro per persona Prezzo promozionale:159 Euro per persona quotazione per gruppi di 40 partecipanti (i gruppi devono avere un minimo di 25 partecipanti) Scheda tecnica Giorno di arrivo consigliato: venerdì Durata: 3 giorni, 2 notti Località interessate: Crete Senesi e centro storico di Siena La quota comprende: - 2 pernottamenti con servizio di mezza pensione - 1 guida turistica autorizzata per la visita alla Grancia di Serre di Rapolano, a Pienza ed alla Grancia di Spedaletto - 1 ingresso al Museo della Grancia di Serre di Rapolano - 1 pranzo presso il ristorante di Pienza - 1 degustazione di prodotti tipici a Pienza - 1 guida turistica autorizzata per la visita guidata alla grancia di Cuna e a Siena - 1 pranzo in ristorante a Siena - 1 tutor animatore a disposizione La quota non comprende: - trasferimenti - mance ed extra in genere - tutto quanto non espressamente menzionato alla voce la quota comprende

10 La grancia di Cuna Questa grande costruzione, risalente al secolo XII, venne donata, insieme ad una trentina di poderi nei dintorni, all'ospedale del S.Maria della Scala. Tutti i prodotti alimentari delle campagne circostanti venivano qui immagazzinati, selezionati e poi trasportati a Siena. Per molti anni, quindi, questa grande struttura ha impegnato il lavoro di molte persone ed è stata di capitale importanza per la crescita dell'ospedale senese. Massiccia costruzione in cotto senese, fu fatto erigere dall'ospedale del S.Maria della Scala per macinare i cereali che erano immagazzinati a Cuna. Nel 1786 passò la proprietà al marchese Scipione Nerli e al cavalier Pietro Cosatti. Il mulino veniva alimentato da una grande gora, visibile sul retro della struttura ed oggi inserita in un parco verde. Il complesso è stato recuperato sia esternamente che internamente e vi è stato inserito un piccolo museo visitabile. Il Mulino di Monteroni d Arbia Bagno Vignoni Caratteristica di Bagno Vignoni, oltre alle sue acque termali, è la sua struttura, rimasta inalterata nel tempo; la piazza del paese infatti, non ha le caratteristiche delle normali piazze di paese, ma è fatta di acqua bollente, che sgorga a 52. La vasca delle acque termali è infatti al centro della piazza, chiusa su tre lati da una cinta di mura alta circa un metro e mezzo; tutto intorno ci sono edifici, alcuni realizzati da Bernardo Rossellino in onore a Pio II, ed il loggiato dove sostò Santa Caterina da Siena. Il Castello di Ripa d'orcia fece parte dell'organizzazione territoriale della Repubblica Senese almeno dal Nel corso del 1300 appartenne alla potente famiglia dei Salimbeni che ne rimasero padroni fino al XV secolo. Nel 1438 Siena inserì definitivamente Ripa nel proprio contado. La datazione precisa dell'edificio, costituito da un possente mastio a pianta quadrata, circondato da un recinto murato di forma irregolare e dotato di una sola porta di accesso, è difficoltosa a causa dei numerosi restauri ed aggiunte eseguite in epoche diverse. Comunicava a vista col castello di Rocca d'orcia e con Radicofani. E' costruito su una rupe che strapiomba sul Fiume Orcia ed è impressionante affacciarsi dai merli del camminamento di ronda. Oggi è proprietà privata e sede di una struttura agrituristica. Castello di Ripa d Orcia Antiquarium di Poggio Civitate Museo Archeologico Aperto nel 1988, la sede del Museo è all'interno del Palazzo Vescovile dell'antico borgo di Murlo, un vero e proprio castellare medioevale. Il recupero di questa struttura e il progetto di ampliamento attraverso il restauro della contigua Palazzina, ha permesso di ospitare i materiali archeologici relativi al territorio comunale, in particolare i reperti provenienti dall'importante sito etrusco di Poggio Civitate - una dimora principesca, composta da due fasi costruttive, orientalizzante e arcaica, risalenti al VII - VI sec. a.c. - e i corredi della necropoli del vicino Poggio Aguzzo (VII sec. a. C.). Nel Museo, oltre ad alcune lastre architettoniche e a esempi significativi e unici nel suo genere di statuaria fittile (acroterio barbato con cappello), è presente un'officina artigianale che richiama i diversi aspetti dell'attività produttiva etrusca. L'Antiquarium espone reperti che appartengono ad uno spazio di vita: i palazzi principeschi, il laboratorio artigianale e le tombe, offrono una visione completa e rarissima della civiltà etrusca di quel periodo. Il Museo è anche sede di un laboratorio di restauro; dal 1991 vengono organizzati conferenze e mostre sul territorio e seminari sull'arte e le tecniche di lavorazione antiche, quali oreficeria, bronzistica e coroplastica, a cui partecipano molti ricercatori stranieri. 11

11 Una giornata alle terme: disabilando in acqua 1 giorno: Benvenuti nella Crete Senesi Arrivo e sistemazione nella struttura prescelta. Aperitivo di benvenuto e incontro con il tutor. Cena e pernottamento. 2 giorno: Disabilando in acqua Colazione e partenza per il centro termale a Rapolano Terme. L'intera mattinata è dedicata al bagno nelle piscine termali ed al completo relax. Pranzo al sacco in un'area riservata dello stabilimento termale. Pomeriggio dedicato a trattamenti termali ed a intrattenimenti con il tutor nel parco delle terme. Nel tardo pomeriggio rientro per la cena ed il pernottamento. 3 giorno: visita guidata di Siena Colazione. Partenza per Siena ed incontro con una guida turistica autorizzata per la visita guidata della città medievale. Il Duomo, l'accademia Chigiana, la Piazza del Campo coronata dall'elegante Palazzo Pubblico con la Torre del Mangia e la Fonte Gaia: ecco lo scenario dove si sono consumati gli eventi più importanti della storia di Siena, ecco dove si corre il Palio. Pranzo in ristorante e partenza per il rientro. Acque fresche, tiepide o bollenti; comunque benefiche e soprattutto antiche. Il benessere termale nelle Terre di Siena ha origini etrusche e romane. Stabilimenti termali che diventano "oasi di piacere". Un piacere da dare e ricevere attraverso il calore e l'acqua, il vapore e i massaggi. La vacanza benessere qui è amplificata da un contesto di natura incontaminata. Prezzo a partire da: 166 Euro per persona Prezzo promozionale:153 Euro per persona quotazione per gruppi di 40 partecipanti (i gruppi devono avere un minimo di 25 partecipanti) Periodi in cui è possibile effettuare il programma: da Marzo a Giugno e da Ottobre a Dicembre. Scheda tecnica Giorno di arrivo consigliato: venerdì Durata: 3 giorni, 2 notti Località interessate: Stabilimento Termale nelle Crete Senesi, Siena La quota comprende: - 2 pernottamenti con servizio di mezza pensione - 1 guida turistica autorizzata per la visita guidata di Siena - 1 ingresso al Museo Civico - 1 pranzo al sacco presso lo stabilimento termale - 1 ingresso in piscina termale con un trattamento - 1 pranzo in ristorante tipico a Siena - 1 tutor animatore a disposizione La quota non comprende: - trasferimenti - mance ed extra in genere - tutto quanto non espressamente menzionato alla voce la quota comprende. 12

12 Asciano Di origini etrusche e romane, Asciano conserva l'aspetto medievale cinto dalle mura trecentesche. Splendido anche il paesaggio che si attraversa per raggiungere Asciano, le Crete ondulate e punteggiate da girasoli in estate e verdi pascoli in inverno. Nel centro cittadino merita sicuramente una visita la Collegiata di Sant'Agata, una chiesa romanica del XII secolo in travertino, affiancata da un campanile merlato del secolo successivo. Attiguo alla collegiata si trova il Museo di Arte Sacra, dove si conservano due statue di Francesco Valdambrino e opere di pittori della scuola senese del XIV e del XV secolo. Da vedere anche il Museo civico archeologico, dove sono stati raccolti reperti rinvenuti nelle campagne circostanti, databili dalla fine del V secolo a.c. al principio del I secolo d.c. Nel Museo Cassioli si trovano le opere del pittore di Asciano Amos Cassioli e del figlio Giuseppe. La frazione Serre di Rapolano è nota per le cave di travertino e conserva un suggestivo cuore medievale nel quale spiccano il gotico Palazzo di Giustizia e la pieve di San Lorenzo. Da vedere anche i resti del castello e un'antica grancia, fattoria tipica del senese, che un tempo fu il magazzino per i cereali del senese Spedale di Santa Maria della Scala. Oggi ospita un centro di documentazione ed un museo dedicato alla storia e all'attività delle antiche grance. Serre di Rapolano La Terra del Travertino Il territorio di Rapolano Terme è caratterizzato dal travertino, in tutte le sue tonalità: non solo il classico bianco, ma anche quello rosato, o più tendente al giallo, fino all'aranciato. Il travertino viene estratto dalle numerose cave della zona, soprattutto lungo la strada che da Serre va verso Asciano: le immagini più suggestive sono create dalle cave abbandonate del Podere Oliviera e della Chiesa di S.Andrea, poiché queste costruzioni si t r o v a n o i s o l a t e t r a d u e s t r a p i o m b i d i v e c c h i f r o n t i d i c a v a. Sono di travertino i borghi fortificati del circondario, come Armaiolo (con gli stretti vicoli, chiamati rughe), Poggio Santa Cecilia e San Gemignanello. Il travertino, che ha reso questa zona famosa e ricca, è un elemento costante e irrinunciabile: lo troviamo anche al Museo del Presepe nel vicino paese di Serre di Rapolano. 13

13 Tour delle Abbazie 1 giorno: Benvenuti nelle Terre di Siena Arrivo e sistemazione nella struttura prescelta. Aperitivo di benvenuto e incontro con il tutor. Cena e pernottamento. 2 giorno: L'Abbazia di San Galgano e la Spada nella Roccia Colazione e partenza per Siena. Incontro con la guida per la visita della città. Pranzo in ristorante. Nel primo pomeriggio trasferimento a San Galgano e visita dell'affascinante Abbazia e l'eremo di Montesiepi, uno dei luoghi più suggestivi della Toscana. Nella Rotonda di Montesiepi, originariamente la Tomba di San Galgano, si trova infissa nella roccia la Spada del Santo. Nel 1220 ca. fu iniziata la costruzione della grande Abbazia a valle. Al termine dei lavori di costruzione la chiesa venne ufficialmente consacrata. Poi cento anni di grande splendore fino al 1364 a cui seguì la lenta decadenza data dalla sventurata pratica della Commenda. Nonostante alcuni tentativi di ripristinare il convento alla fine nel 1789, dopo che la Rotonda di Montesiepi fu elevata a Pieve, la grande Abbazia venne sconsacrata e lasciata definitivamente alla rovina. Mentre la Rotonda di Montesiepi ci riporta, con la sua Spada nella Roccia, alla saga di Re Artù, la grande Abbazia ci riserva, con la sua Geometria Sacra, altre sorprese sia "musicali" e sia "egizie". Nel tardo pomeriggio trasferimento per la cena ed il pernottamento. 3 giorno: Abbazie di Sant'Antimo e Monte Oliveto Maggiore Colazione, incontro con la guida e partenza per L'Abbazia di Sant'Antimo. Carlo Magno, fece costruire un monastero in onore di Sant'Antimo, del quale gli vennero donate le reliquie da papa Adriano I nel 781 d.c., che lo salvarono da una pestilenza. In quel luogo venne poi edificata l'abbazia, fondata, secondo alcuni documenti, dagli Abati Tao e Tanimondo per l'osservanza della regola benedettina. Partenza per l'abbazia di Monte Oliveto Maggiore e sosta per il pranzo al sacco. Nel pomeriggio visita guidata dell'abbazia. Casa Madre della Congregazione Benedettina di S. Maria di Monte Oliveto, è sorta per iniziativa di un senese, il Beato Bernardo Tolomei ( ) che scelse come norma di vita la Regola di S.Benedetto. Partenza per il rientro. Tre grandi abbazie ricche di storia: Sant'Antimo, Monte Oliveto Maggiore e San Galgano. Le prime due ancora utilizzate, sono consacrate alla regola benedettina "ora et labora", mentre la terza, San Galgano, è giunta a noi sotto forma di rovine, ma la spada nella roccia conficcata nell'eremo delle siepi è ancora lì dal Prezzo a partire da: 155 Euro per persona Prezzo promozionale: 139 Euro per persona quotazione per gruppi di 40 partecipanti (i gruppi devono avere un minimo di 25 partecipanti) Scheda tecnica Giorno di arrivo consigliato: venerdì Durata: 3 giorni, 2 notti Località interessate: Montagnola Senese, Crete Senesi e centro storico di Siena La quota comprende: - 2 pernottamenti con servizio di mezza pensione - 1 guida turistica autorizzata per la visita guidata di Siena e l'abbazia di San Galgano - 1 pranzo in ristorante a Siena - 1 guida turistica autorizzata per la visita guidata dell'abbazia di Sant'Antimo e Monte Oliveto Maggiore - 1 pranzo al sacco a Monte Oliveto Maggiore - 1 tutor animatore a disposizione La quota non comprende: - trasferimenti - bevande ai pasti - mance ed extra in genere - tutto quanto non espressamente menzionato alla voce la quota comprende

14 Abbazia di Monte Oliveto Maggiore L'abbazia fu fondata nel 1319 dal nobile senese Bernardo Giovanni Tolomei insieme a Patrizio Patrizi e Ambrogio Piccolomini. E costituita da un complesso di edifici largamente rimaneggiati in età rinascimentale e barocca. Oltrepassato l'avamposto fortificato, un viale di cipressi conduce alla chiesa abbaziale, una costruzione tardo-gotica fatta erigere dall'abate Ippolito di Giacomo da Milano nel All interno si trovano opere di intaglio di Fra' Giovanni da Verona. Nel maggiore dei tre chiostri quattrocenteschi straordinario è il ciclo di affreschi del Sodoma e del Signorelli raffigurante, in trentasei scene, la vita di San Benedetto. Dalla biblioteca, realizzata nel 1516 da Fra' Giovanni da Verona e contenente circa 30mila esemplari tra volumi, codici e incunaboli, si accede alla farmacia, che conserva i vasi del XVIII secolo in cui erano racchiuse le erbe medicinali con cui venivano ricavati liquori, tuttora prodotti dai monaci. Edificata tra il 1182 ed il 1185, sopra la capanna sulla collina ove San Galgano visse il suo ultimo anno di vita. La Rotonda di Montesiepi, proprio lì dove Galgano Guidotti, cavaliere di Chiusino, aveva infisso la Sua Spada nella roccia quando si dette alla vita monastica, fu originariamente la Tomba del Santo, che fu sepolto a nord della spada, come a vedere, attraverso la porta di ingresso, Chiusdino. Solo nel 1220 fu iniziata la costruzione della grande Abbazia a valle. I lavori i costruzione durano fino al 1268, quando venne ufficialmente consacrata dal Vescovo di Volterra Alberto Solari. Poi cento anni di grande splendore fino al 1364, cui seguì la lenta decadenza data dalla sventurata pratica della Commenda. Un fatto sopra ogni altro: nel 1550 il Commendatario Girolamo Vitelli arrivò a vendere (dopo i gioielli e chissà cosa altro) il tetto in piombo dell Abbazia. Nonostante alcuni tentativi di ripristinare il convento alla fine nel 1789, dopo che la Rotonda di Montesiepi fu elevata a Pieve, la grande abbazia venne sconsacrata e lasciata definitivamente alla rovina. Abbazia di S.Galgano Montalcino Dalle torri della sua imponente rocca, Montalcino si apre su uno splendido panorama; lo sguardo, nelle giornate limpide, può spaziare oltre i territori della Toscana meridionale, fino a lambire quelli del Lazio. La nascita di Montalcino, come insediamento di una certa importanza, si può far risalire al X secolo. Per la sua posizione strategica, Montalcino divenne una roccaforte della Repubblica di Siena, la quale, nel 1110, la fece cerchiare di mura. Ritrovata l autonomia nel 1202, visse momenti di grande sviluppo e di rinato prestigio, ma questo la rese ulteriormente appettibile agli occhi di Siena che, mal sopportandone l indipendenza, la cinse d assedio e fece molti prigionieri. Nel 1252 è di nuovo libera e questa volta alleata con i fiorentini. I Senesi ripresero Montalcino dopo che questa, ancora alleata con Firenze, subì nel 1260 la clamorosa sconfitta di Monteaperti. Passarono molti anni in una apparente tranquillità, fino a quando, nel 1355, i montalcinesi ribadirono la loro autonomia rifiutando di sottomettersi all imperatore Carlo IV e sei anni più tardi, nel 1361, furono definitivamente riconosciuti cittadini di Siena. 15

15 Soggiorno in agriturismo nel Parco della Val d Orcia 1 giorno: arrivo e sistemazione nella struttura agrituristica. 2 giorno: Datevi un'occhiata intorno e cominciate a visitare il favoloso Parco dell'orcia, patrimonio dell'umanità, simbolo della campagna senese nel mondo. San Quirico d'orcia, con gli splendidi Horti Leonini e la Collegiata romanica, e Pienza, gioiello rinascimentale dove vi invitiamo ad una degustazione del famoso formaggio Pecorino. Bagno Vignoni, che con la sua vasca di acqua termale al posto della piazza, è un luogo di suggestione unico nel mondo, ed il Parco dei Mulini. Spingetevi a Rocca d'orcia e Castiglione d'orcia da cui godere di una meravigliosa vista su tutto il Parco. 3 giorno: Mattina a disposizione per rilassarsi o visitare altre aree della provincia, nel pomeriggio visita guidata dell'azienda e degustazione dei prodotti quali miele, olio e vino. 4 giorno: Continua la scoperta della Val d'orcia con Montalcino, patria del rinomato Brunello, di cui vi invitiamo ad una degustazione in cantina. Da qui potete proseguire nella zona delle Crete, a Buonconvento, per una visita al Museo della Mezzadria, per conoscere la storia di questa terra e delle sue genti. 5 giorno: Giornata libera per visitare Siena, gioiello gotico, che da secoli offre lo spettacolo del Palio, oppure per rilassarsi alle terme vicine, lasciandosi cullare dall'acqua termale e approfittando dei trattamenti offerti, quali massaggi, fanghi, maschere. 6 giorno: Nel Chianti, patria del vino omonimo, per una visita e degustazione in azienda e per scoprire i castelli nascosti tra le verdi colline. Nel pomeriggio potete proseguire per la Val d'elsa, con San Gimignano città dalle cento torri, famosa anche per la Vernaccia e lo zafferano. 7 giorno: In Val di Chiana, patria dell'omonima carne chianina da cui si ottengono delle ottime bistecche fiorentine, e a Montepulciano, dove andrete a scoprire il rosso Nobile in cantina 8 giorno: Conclusione del soggiorno nelle Terre di Siena e fine dei nostri servizi. Soggiorno in AGRITURISMO nel Parco della Val d'orcia Un soggiorno per conoscere davvero queste Terre e i suoi prodotti, per cogliere i segni lasciati da chi, nei secoli, le ha rese così come oggi si vedono e si vivono, con lavoro e fatica ma anche con grandissimo amore e rispetto: una terra amata è più bella, è splendente e dà grandi e preziosi frutti. In inverno vengono organizzate delle "settimane verdi" con diverse attività ricreative come corsi di pasta fatta in casa, visite guidate, degustazioni, cene al podere, ricerca al tartufo, visita al frantoio. Prezzo a partire da: 368 Euro per persona Quotazione su base 2 partecipanti in appartamento Scheda tecnica Giorno di arrivo consigliato: sabato Durata: 8 giorni, 7 notti Località interessate dal tour: Val d'orcia, Crete, Chianti, Val di Chiana Cosa comprende: - 7 pernottamenti in appartamento in agriturismo in Val d'orcia - 1 degustazione di formaggio a Pienza - 1 degustazione di Brunello in azienda a Montalcino - 1 ingresso al Museo della Mezzadria di Buonconvento - 1 degustazione in cantina nel Chianti - 1 degustazione di Vino Nobile in azienda a Montepulciano Cosa non comprende: - mance e tutto ciò non espressamente indicato alla voce cosa comprende 16

16 COME PRENOTARE Prenotare un soggiorno, settimanale o weekend, inserito in questo catalogo oppure richiedere un preventivo per un pacchetto su misura, è facile e veloce. Basta contattare i nostri uffici ai numeri: Tel , Fax Potete contattarci anche via , scrivendoci agli indirizzi: oppure Inoltre tutti i pacchetti contenuti in questo catalogo più altre offerte speciali le trovate nel sito web e nel sito web di Vacanze Senesi COSA METTERE IN VALIGIA In estate Temperatura media 25/30 gradi. Da mettere in valigia vestiti leggeri come T-shirt, pantaloncini, ecc. senza dimenticare il costume da bagno per un tuffo in piscina o un massaggio alle terme. Per la sera è consigliabile un maglione di cotone leggero. Mezza stagione Temperatura media di 15/20 gradi. Da mettere in valigia maglie leggere di lana, ombrello e un capo un po più pesante per la sera o per probabili giornate più fredde. In inverno Stagione fredda temperatura media di circa 5 gradi. Da mettere in valigia maglioni di lana pesanti, giacca a vento, guanti, sciarpa e scarponi. 17

17 Condizioni generali del contratto di vendita di pacchetti turistici Art. 1 - Definizione di pacchetto turistico I pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le vacanze ed i circuiti "tutto compreso", venduti od offerti in vendita ad un prezzo forfettario, di durata superiore alle 24 ore, o comunque di durata tale da comprendere almeno una notte. Sono pacchetti turistici, quand'anche i servizi siano fatturati separatamente, le combinazioni predeterminate dall'organizzatore e comprendenti almeno due dei seguenti elementi: a) trasporto b) alloggio c) servizi turistici non accessori al trasporto o all'alloggio (omissis)... che costituiscono parte significativa del "pacchetto turistico". I termini contraente e consumatore vengono utilizzati con generico ed indifferenziato riferimento ad una qualsiasi delle due figure disciplinate all'art. 5 D.L. 111/95. Per organizzatore si intende colui che realizza il pacchetto turistico come sopra definito. Art. 2 - Condizioni generali di contratto II contratto di viaggio si intende regolato dalla legge n del 27 dicembre 1977, di ratifica ed esecuzione della CCV, firmata a Bruxelles il 23 aprile 1970, e dalla di. CEE 314/90, convertita in legge dal decreto legislativo n. 111 del 17 marzo La responsabilità di Vacanze Senesi non può in alcun caso eccedere i limiti delle leggi citate. Art. 3 - Prenotazioni Vacanze Senesi accetta le prenotazioni che le pervengono dalle agenzie di viaggio o dai clienti fino ad esaurimento di disponibilità dei posti. La prenotazione si intende perfezionata al momento della conferma da parte di Vacanze Senesi. Art. 4 - Prezzo II prezzo del pacchetto turistico, cosi come contrattualmente determinato, potrà essere modificato fino a 20 giorni precedenti la partenza e soltanto in dipendenza di variazioni di uno solo dei seguenti elementi: - costi di trasporto, incluso il costo del carburante; - diritti e tasse su alcune tipologie di servizi turistici quali imposte, tasse di atterraggio, di sbarco, o di imbarco nei porti e negli aeroporti; - tassi di cambio applicati al pacchetto in questione. Art. 5 - Pagamenti All'atto della prenotazione verrà versato un acconto pari al 30% della quota di partecipazione. Il saldo dovrà pervenire a Vacanze Senesi 30 giorni prima dell'arrivo. Per le iscrizioni effettuate nei 30 giorni precedenti la data di arrivo dovrà essere versato l'intero ammontare al momento dell'iscrizione. La mancata osservanza di queste condizioni da parte del cliente, autorizza Vacanze Senesi ad annullare le prenotazioni anche se già confermate. Art. 6 - Validità delle quote di partecipazione. Le presenti quote sono valide fino al 31/12/2007. Le quote sono calcolate in base al corso dei cambi ed ai costi dei servizi in vigore al momento della redazione dei programmi di viaggio. Qualora prima dell'inizio del viaggio si verificassero differenze nel corso dei cambi o nei costi dei servizi, le quote potranno essere modificate, in aumento o diminuzione, corrispondentemente alle due variazioni. Art. 7 - Recesso del consumatore 1. Il consumatore può recedere dal contratto senza pagare il corrispettivo del recesso di cui infra, nelle seguenti ipotesi: - aumento del prezzo globale in misura eccedente il 10%; - modifica significativa di altro elemento essenziale del contratto (per tale intendendosi qualunque variazione su elementi oggettivamente configurabili come fondamentali ai fini della fruizione del pacchetto turistico complessivamente considerato) proposto dall'organizzatore dopo la conclusione del contratto stesso, ma prima della partenza e non accettata dal consumatore. 2. Nei casi di cui al precedente comma, il consumatore ha alternativamente diritto: - ad usufruire di un altro pacchetto turistico di qualità equivalente; - alla restituzione della sola parte già corrisposta, entro sette giorni lavorativi dal momento del ricevimento della comunicazione della decisione di chiedere il rimborso. Il consumatore dovrà dare comunicazione scritta a Vacanze Senesi entro 2 giorni lavorativi dal r i c e v i m e n t o d e l l a c o m u n i c a z i o n e r e l a t i v a all'aumento e di modifica. In ogni caso non saranno accettate contestazioni sul prezzo del viaggio e sulle singole componenti del prezzo durante o alla fine del viaggio. Il prezzo stabilito nel contratto non potrà essere aumentato nei 20 giorni prima precedenti la data prevista per la partenza. 3. Al consumatore che receda dal contratto al di fuori delle ipotesi elencate ai precedenti commi del presente articolo, sarà addebitato il corrispettivo per il recesso ex. Art. 1373, III comma c. c., come appresso specificato: - recesso fino ai 30 giorni prima dell'inizio del viaggio: 30% sull'importo totale; - nessun rimborso dopo tale termine. Art. 8 - Annullamento del viaggio da parte dell'organizzatore. V a c a n z e S e n e s i p u ò a n n u l l a r e i l contratto, totalmente o parzialmente, senza alcuna indennità: a) per circostanze di carattere eccezionale; b) quando il numero minimo di viaggiatori previsto dal programma non sia raggiunto e sempre che ciò sia portato a conoscenza del partecipante almeno 20 giorni prima della partenza al viaggio. In entrambi i casi, se il contratto viene annullato prima della sua esecuzione, al viaggiatore spetta il rimborso integrale delle somme versate. In caso di annullamento di contratto in corso di esecuzione, Vacanze Senesi prenderà tutte le misure necessario nell'interesse del viaggiatore per un indennizzo equo per entrambe le parti. Art. 9 - Modifiche dopo l'arrivo. Dopo l'arrivo, allorché una parte essenziale dei servizi previsti dal contratto non possa essere effettuata, l'organizzatore predispone adeguate soluzioni alternative per la prosecuzione del viaggio programmato non comportanti oneri di qualsiasi tipo a carico del viaggiatore, oppure rimborsa quest'ultimo nei limiti della differenza tra le prestazioni originariamente previste e quelle effettuate, salvo il risarcimento dell'eventuale maggior danno, che sia provato dal viaggiatore. Se non è possibile alcuna soluzione alternativa o il viaggiatore non l'accetta per un giustificato motivo, l'organizzatore gli mette a disposizione un mezzo di trasporto equivalente per il ritorno al luogo di partenza o ad un altro luogo convenuto, compatibilmente alla disponibilità del mezzo e dei posti, e gli restituisce la differenza tra il costo delle prestazioni previste e quello delle prestazioni effettuate fino al momento del rientro anticipato. Art Cessione del contratto da parte del viaggiatore. II viaggiatore che sia nell'impossibilità di usufruire del viaggio prenotato può cedere la propria prenotazione ad un'altra persona, che soddisfi tutte le condizioni per la fruizione del servizio, nei rapporti derivanti dal contratto, dopo averne informato l'agente di viaggio e Vacanze Senesi con almeno 15 giorni di preavviso rispetto alla data fissata per l'inizio del viaggio. Tuttavia Vacanze Senesi non sarà responsabile della eventuale mancata accettazione del nuovo nominativo da parte dei terzi fornitori dei servizi. Il viaggiatore cedente e il cessionario sono solidamente responsabili per il pagamento del saldo del prezzo, nonché per le spese supplementari risultanti da detta cessione. Art Responsabilità dei vettori. I vettori sono responsabili nei confronti dei viaggiatori limitatamente alla durata del trasporto con i loro mezzi, in conformità a quanto da essi previsto nelle proprie condizioni di trasporto. I programmi sono pubblicati dietro la sola responsabilità dell'operatore turistico. Non sono quindi pubblicati per conto dei vettori, i cui servizi vengono impiegati durante il viaggio, ne quindi li impegnano. Art Scioperi - Sospensioni per avverse condizioni atmosferiche - Avvenimenti bellici - disordini civili e militari - sommosse - calamità naturali - saccheggi - atti di terrorismo. Questi fatti ed altri simili costituiscono causa di forza maggiore e non sono imputabili ai vettori ed a Vacanze Senesi. Eventuali spese supplementari sopportate dal partecipante non saranno, peraltro, rimborsate, ne tanto meno lo saranno le prestazioni che per tali cause venissero meno e non fossero recuperabili. Inoltre Vacanze Senesi non è responsabile del mancato utilizzo dei servizi dovuto a ritardi o cancellazioni dei vettori aerei, marittimi e terrestri. Art Reclamo. Le eventuali contestazioni in merito a presunte disparità o riscontrate disparità di servizi nel corso del viaggio, dovranno essere immediatamente riportate al fornitore del servizio contestato (albergatore, vettore, guida ecc...) sollecitando l'esecuzione del servizio nei termini previsti dai documenti di viaggio (voucher, programma). Al termine del viaggio, entro 10 giorni, il viaggiatore e/o l'organizzatore dovrà inviare il suo rapporto scritto a Vacanze Senesi con tutto l'appoggio documentale che gli è stato possibile procurarsi. Foro Competente: per eventuali contestazioni e controversie sarà competente il Foro di Siena. Avvertenza: gli operatori aerei, le descrizioni degli alberghi e le quote, nonché le notizie utili fomite da Vacanze Senesi in base alle sue informazioni al momento della stesura del programma possono subire variazioni senza preavviso. Organizzazione: Vacanze Senesi di CO.P.TUR. Siena S.c.r.l., a u t o r i z z a z i o n e a m m i n i s t r a t i v a r i l a s c i a t a dall'amministrazione Provinciale di Siena n /07/1988, L.R.T /11/1986. Polizza assicurativa 2633/65/ con la compagnia UNIPOL Assicurazioni per la responsabilità civile per gli artt. 15 e 16 del DL 111 del 17/03/1995. Comunicazione obbligatoria ai sensi dell'art. 16 della Legge 269/98. La Legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione e alla pornografia minorile, anche se gli stessi sono commessi all'estero. 18

18 Per informazioni e prenotazioni: Quadrivoglio ATI Piazzetta del Mulino Monteroni d Arbia (Siena) tel Vacanze Senesi Tour Operator Piazza Matteotti, Siena tel fax

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI 1) NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO La nozione di pacchetto turistico è la seguente: i pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015 A ROMA DA PAPA FRANCESCO Roma 31 Ottobre 2015 Il Programma definitivo della giornata sarà disponibile sul sito www.ucid.it A ROMA DA PAPA FRANCESCO - Roma, 31 Ottobre 2015 PROPOSTE DI ACCOGLIENZA OPZ.

Dettagli

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA con visita della Samaria e dei Monasteri della Palestina dal 28 Maggio al 4 Giugno 2015

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO 1. FONTI LEGISLATIVE La vendita di pacchetti turistici, che abbiano ad oggetto servizi da fornire in territorio sia nazionale che estero, è disciplinata dal D.Lgs. 23/05/2011,

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS : VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS Un Viaggio indimenticabile attraverso la Storia Venice-Simplon Orient-Express è il treno più famoso del mondo, con una storia ultracentenaria che nasce nel 1864 e prosegue

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO 1 2. Economia e società nel mondo romano-germanico. ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO mondo romano germanico mondo bizantino mondo arabo Cartina 1 UN MONDO CON MOLTI BOSCHI, POCHI UOMINI E

Dettagli

TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti

TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti 2014/2015 TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti Atene / Canale di Corinto / Epidauro / Micene / Nauplia / Olympia Arachova / Delfi / Kalambaka / Monasteri Bizantini delle Meteore / Termopili

Dettagli

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20.

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20. Versione del 9/3/2015 Pag.1 di 5 FIAB - Ostia in Bici XIII Il Salento in bici 20-28 giugno 2015 Panoramica Una settimana nel Salento: un omaggio ad una delle bellezze d Italia, che ci racconterà di natura,

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

Spiegami e dimenticherò, mostrami e

Spiegami e dimenticherò, mostrami e PROGETTO Siracusa e Noto anche in lingua dei segni Spiegami e dimenticherò, mostrami e ricorderò, coinvolgimi e comprenderò. (Proverbio cinese) Relatrice: Prof.ssa Bernadette LO BIANCO Project Manager

Dettagli

Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6

Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6 Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6 Esame di Stato 2015 Istituto Professionale - Settore servizi Indirizzo Servizi per l enogastronomia e l ospitalità alberghiera Articolazione

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

Sono secoli che viviamo del futuro

Sono secoli che viviamo del futuro Sono secoli che viviamo del futuro La Toscana a Expo Milano 2015 LA TOSCANA A EXPO 2015 (1-28 MAGGIO) "Sono secoli che viviamo nel futuro" è questo il claim scelto dalla Toscana per presentarsi ad Expo

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d una aqqua d una fontana che è a quaranta miglia presso Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fàttomene orinar gran parte. Bisògniamene fare

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO Premessa L estate per i bambini è il tempo delle vacanze, il momento in cui è possibile esprimersi liberamente, lontano dalle scadenze, dagli impegni, dai compiti, dalle

Dettagli

Tabella A - Coltivazione ore standard/ettaro/anno. Cereali, oleaginose, favino (escluso mais) 25 +10% +20%

Tabella A - Coltivazione ore standard/ettaro/anno. Cereali, oleaginose, favino (escluso mais) 25 +10% +20% Allegato A PARTE I Determinazione delle ore lavoro per realizzare la condizione di principalità di cui all'articolo 6, comma 3, lettera a) della l.r.30/2003. (42) 1. PREMESSA L imprenditore agricolo che

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Il regolamento (CE) n. 181/2011 (in appresso il regolamento ) entra in vigore il 1 marzo 2013. Esso prevede una serie minima di diritti dei

Dettagli

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo o Mobilitare la società locale per garantire la qualità dell istruzione Obiettivi Linee

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate.

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. VOLO incluso DA MILANO MALPENSA Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. a n t i l l e mar dei caraibi 2 0 1 3-1 4 Un arcipelago di isole di gioia e colore. Viaggia nel cuore delle Antille. Il ritmo

Dettagli

Attravers Arna e Sentieri Aperti

Attravers Arna e Sentieri Aperti La XII^ Circoscrizione ARNA del Comune di Perugia, con le Associazioni del territorio, presenta: Attravers Arna e Sentieri Aperti Edizione 2009 Cinque camminate mattutine tra sapori, colori e suoni nella

Dettagli

le più belle ville del Mediterraneo

le più belle ville del Mediterraneo le più belle ville del Mediterraneo le ville più belle del Mediterraneo Istria, Mediterraneo verde Dettaglio della penisola istriana Ricchezza della Tradizione Scoprite gli angoli ancora inesplorati del

Dettagli

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Club Alpino Italiano Sezione di Valenza Davide e Luigi Guerci Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Sabato 19 settembre 2015 Viaggio andata Ritrovo dei

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 Arrivi 2.016.536 Presenze 8.464.905 PROVINCIA IN COMPLESSO Arrivi: superata

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione Riscaldamento Anello Anello Anello 1 2 3 1 25 2 24 23 22 3 4 21 20 5 6 7 18 8 9 10 15 11 12 13 14 19 17 16 Defaticamento 1 2 3 4 Piattaforme per stiramento arti inferiori Twister per tonificazione busto

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE I REGOLAMENTI PROVINCIALI: N. 59 PROVINCIA DI PADOVA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE Approvato con D.G.P. in data 19.4.2012

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale

Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale Che cos è il Centro diurno regionale Ai Gelsi? Il nuovo Centro diurno socio-assistenziale con sede a Riva San Vitale si inserisce nel

Dettagli

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo unità 1 1 Leggi il testo Frisch Frisch era un abitudinario, come lo sono del resto quasi tutte le persone della sua età. Ogni mattina nei tre giorni che passava alla villa si alzava puntualmente alle sette

Dettagli

REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI

REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI Agevolazioni all acquisto L acquisto di un montascale a poltroncina, a piattaforma e di una piattaforma elevatrice per l utilizzo in abitazioni

Dettagli

EXPORTIAMO BUON VIVERE 2015

EXPORTIAMO BUON VIVERE 2015 Comune di Forlì PRESENTANO EXPORTIAMO BUON VIVERE 2015 NOTTE VERDE e dell'innovazione RESPONSABILE e SETTIMANA DEL BUON VIVERE a cura di Centro per l Innovazione e lo Sviluppo Economico AZIENDA SPECIALE

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE CENTRO ASSISTENZA PRIMARIA PRESSO IL DISTRETTO DI CIVIDALE Dicembre 2014 1 Indice Premessa 1) La progettualità

Dettagli

in evidenza 2013-2014

in evidenza 2013-2014 in evidenza 2013-2014 Liberty of the Seas, la nave più incredibile del Mediterraneo A inaugurare gli imbarchi da Napoli sarà Liberty of the Seas, una nave straordinaria in partenza per la prima volta dall

Dettagli

Codice IBAN: IT 52 H 07601 03200 001013078355

Codice IBAN: IT 52 H 07601 03200 001013078355 Pagamenti Per iscriversi a uno dei corsi di lingua italiana della Scuola Romit è necessario il pagamento della tassa di iscrizione di 50 euro più l importo equivalente al 20% del totale costo del corso,

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI Ogni programma è preceduto da una testatina contenente, in forma sintetica, le informazioni relative al viaggio. Lo spazio a disposizione nella scheda è limitato

Dettagli

DISPOSIZIONI SULLA FORMAZIONE DELLE CLASSI NELLE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO

DISPOSIZIONI SULLA FORMAZIONE DELLE CLASSI NELLE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO DISPOSIZIONI SULLA FORMAZIONE DELLE CLASSI NELLE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO Art. 1 Disposizioni generali 1.1. Per gli anni scolastici 1997-98, 1998-99 e 1999-2000, nell'autorizzazione al funzionamento

Dettagli

OLTREPO PAVESE- DAL PARCO DEL TICINO ALLE VALLI DEL VINO

OLTREPO PAVESE- DAL PARCO DEL TICINO ALLE VALLI DEL VINO Questo itinerario intende condurvi alla scoperta delle Valli dell Oltrepò celebri per le produzioni viticole, idealmente costruito per permettervi di scoprire oltre alle bellezze del territorio anche l

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

Capitolo 10. LE SOSPENSIONI DEI LAVORI

Capitolo 10. LE SOSPENSIONI DEI LAVORI LE SOSPENSIONI DEI LAVORI 10.1- Profili generali della sospensione dei lavori. 10.2- Le sospensioni legittime dipendenti da forza maggiore. Casi in cui si tramutano in illegittime. 10.3- Le sospensioni

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto

I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto ARTICOLO 1- COSTITUZIONE E' costituito il Club denominato I Borghi più Belli d'italia ai sensi dello Statuto dell Associazione Nazionale Comuni Italiani, in breve ANCI.

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 -

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 - COMUNICATO STAMPA PRESENTAZIONE DI UN ECCEZIONALE INSIEME DI CREAZIONI DI JEAN PROUVÉ E DI UNA SELEZIONE DI GIOIELLI E OROLOGI DA COLLEZIONE CHE SARANNO PROPOSTI NELLE PROSSIME ASTE. - GIOVEDÌ 9 APRILE

Dettagli

RELAZIONE SULLA FORMAZIONE DEL CATASTO DEGLI AGGREGATI EDILIZI

RELAZIONE SULLA FORMAZIONE DEL CATASTO DEGLI AGGREGATI EDILIZI Comune di San Demetrio Ne Vestini Provincia dell Aquila RELAZIONE SULLA FORMAZIONE DEL CATASTO DEGLI AGGREGATI EDILIZI 1. INTRODUZIONE La sottoscritta arch. Tiziana Del Roio, iscritta all Ordine degli

Dettagli

CIRCOLARE N. 45/E. Roma, 12 ottobre 2011

CIRCOLARE N. 45/E. Roma, 12 ottobre 2011 CIRCOLARE N. 45/E Roma, 12 ottobre 2011 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Aumento dell aliquota IVA ordinaria dal 20 al 21 per cento - Articolo 2, commi da 2-bis a 2-quater, decreto legge 13 agosto

Dettagli

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico La rappresentazione dello spazio nel mondo antico L esigenza di creare uno spazio all interno del quale coordinare diversi elementi figurativi comincia a farsi sentire nella cultura egizia e in quella

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

Sviluppare le competenze per far crescere la competitività delle imprese e l occupazione nel Sud

Sviluppare le competenze per far crescere la competitività delle imprese e l occupazione nel Sud capitale umano, formato a misura dei fabbisogni delle imprese possa contribuire alla crescita delle imprese stesse e diventare così un reale fattore di sviluppo per il Mezzogiorno. Occorre, infatti, integrare

Dettagli

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura adottate dall'associazione olandese Grossisti di Prodotti di Floricoltura ( Vereniging van Groothandelaren in Bloemkwekerijproducten

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

Fondazione Teatri delle Dolomiti

Fondazione Teatri delle Dolomiti Fondazione Teatri delle Dolomiti REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE D USO DEL TEATRO COMUNALE DI BELLUNO Il presente Regolamento disciplina le modalità di fruizione del Teatro Comunale da parte di terzi approvato

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 Proponente SUSANNA CENNI DIPARTIMENTO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Pubblicita

Dettagli

REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMI

REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMI indetto dalla scrivente Società Italo Britannica L. Manetti H. Roberts & C. per Azioni (di seguito la promotrice ) con sede legale in Firenze, Via Pellicceria, 8 - sede amministrativa in Calenzano (FI)

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE Introduzione Il quindici e il sedici ottobre siamo andati in viaggio d'istruzione a Rovereto con la 3 C. Rovereto è una città a sud di Trento ricco di molte attrazioni

Dettagli

CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA

CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA Escursioni di Educazione Ambientale per la Scuola Media Proposte per l A.S. 2014-2015 Itinerari escursionistici disponibili (eco)sistema della Diga di Gurone.

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

GRAN TOUR DELLA GRECIA 9 giorni / 8 notti

GRAN TOUR DELLA GRECIA 9 giorni / 8 notti GRAN TOUR DELLA GRECIA 9 giorni / 8 notti 2014/2015 Atene / Canale di Corinto / Epidauro / Micene / Nauplia / Olympia / Arachova Delfi / Kalambaka / Meteore / Salonicco / Filippi / Kavala / Vergina / Termopili

Dettagli

SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE

SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE DATI ASSISTITO Cognome Nome Data di nascita Cod. fiscale INDICATORE ADEGUATEZZA CONDIZIONE AMBIENTALE (Valutazione rete assistenziale + valutazione economica di base + valutazione

Dettagli

Invalido dal 33% al 73%

Invalido dal 33% al 73% Invalido dal 33% al 73% Definizione presente nel verbale: "Invalido con riduzione permanente della capacità lavorativa in misura superiore ad 1/3 (art. 2, L. 118/1971)". Nel certificato può essere precisata

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Acquisto ("GPC") si applicano all acquisto di materiali, articoli, prodotti, componenti, software ed i relativi

Dettagli