Come far Funzionare un Matrimonio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Come far Funzionare un Matrimonio"

Transcript

1 Come far Funzionare un Matrimonio Fonte 7 PUNTI FONDAMENTALI PER FAR "FUNZIONARE UN MATRIMONIO" I nuclei di morte PSICO-RELAZIONALI nella vita di coppia I NUCLEI DI MORTE SPIRITUALI NELLA VITA DI COPPIA 1. LA FEDE Senza dubbio il Signore è colui che vi ha unito e vi unisce attraverso il Sacramento del Matrimonio. Affinché questo avvenga però è necessario che già dal fidanzamento Egli sia presente come non mai tra voi due. Confrontatevi quindi con la Parola, i suoi precetti e, su questo, costruite il vostro rapporto, fondate su di Lui la vita con la consapevolezza che Lui vi ha uniti ed è grazie a Lui che il vostro amore è nato (magari anche nell'immaturità di un fidanzamento gestito più da pagani che da cristiani). Ci si sposa una sola volta ma si ripete il sì! ogni giorno, nella gioia e nella fatica...solo così si "slega" il sacramento del matrimonio a volte legato dall'immaturità umana e di fede dei coniugi. Siete voi che, con il sostegno di Dio e l'aiuto della Chiesa, potete salvare ogni giorno la vostra unione in Lui! Siate Chiesa domestica nella Chiesa locale. 2. LA PREGHIERA E' importante che voi futuri sposi vi "inventiate" un vostro modo di rivolgervi al Signore, la preghiera vi unisce e rende presente Dio nella vostra casa e nella vostra vita. Attraverso formule o preghiere esistenti: come la liturgia delle ore, il Rosario, ecc, o anche la spontaneità,. nella quale potete scegliere ciò che vi piace, anche in base a come si svolge la vostra giornata. La lettura quotidiana del Vangelo o una semplice preghiera fatta insieme ogni volta che lo ritenete opportuno tra voi (magari anche quando siete arrabbiati o quando vi sembra di essere troppo stanchi)..non rimandate mai! 3. IL PERDONO Il 90% dell'amore è fatto di perdono! Infatti la maggior parte delle separazioni (legali o di fatto) sono dovute all'incapacità di perdonare e di chiedere perdono! Allenatevi quindi presto a mettere da parte l'orgoglio, a chiedere scusa e ad accettarvi come siete (dice S. Efrem che chi vede il proprio peccato è più grande di colui che risuscita un morto). Imparate ad amare i difetti e le debolezze dell'altro. Dialogate! Esaltate in cuor vostro i pregi e i doni dell'altro/a così da rendere piccoli i difetti, non esasperate le vostre attese: perdonatevi nel nome di Dio. Se è vero che la grazia di Dio presuppone un'umanità sana è però vero che l'umanità guarisce, e che cresce la fiducia reciproca (e il recupero dei ruoli secondo Dio), solo con la fede: se c'è fede c'è fiducia e vulnerabilità. Confessate spesso il vostro peccato al Sacerdote. 4. LA SESSUALITA'

2 Dio vi ha dato un cuore per amarvi e questo amore si manifesta anche attraverso il vostro corpo. Dio ha creato la sessualità con una bellezza e un significato unico, vale quindi la pena di viverla bene. Accordatevi prima del matrimonio su come volete vivere la vostra sessualità, senza dubbio i metodi naturali sono quelli più vicini alla volontà di Dio. Inoltre donano un equilibrio perfetto nella coppia perché rispettano il ciclo femminile insegnando all'uomo a rispettare la propria donna con i suoi tempi. Danno inoltre un significato stupendo alla fecondità della donna che invece è sempre vissuto come un problema. Siate inoltre casti durante il fidanzamento perché nel matrimonio saranno molte le occasioni in cui dovrete rinunciare alla sessualità: una gravidanza difficile, una malattia, un periodo di lontananza, se non imparate a controllarvi prima vi sarà molto più difficile poi. Non usatevi; cercate Dio con il linguaggio della sessualità e della tenerezza. 5. I FIGLI Il più bel frutto del vostro amore saranno i figli che Dio vorrà donarvi. E' necessario che vi accordiate prima su quanti ne volete, quando li volete, a chi affidarli in vostra assenza e cosa fareste se questi non arrivano: un'adozione?.. Inoltre...non idolatrateli e non sostituiteli al coniuge! E' più facile amare un bimbo che un partner che "scomoda", l'amore di questo tipo si manifesta spesso in un io immaturo e geloso e non gratuito. 6. LA PROVVIDENZA Dio vi accompagnerà sempre, soprattutto nei momenti difficili e il Suo amore si manifesterà a voi attraverso la provvidenza...non siate borghesi, gretti e duri nel cuore e nella mente pensando, vivendo e progettando come i pagani (Mt. 6,25-34). Una persona che vi verrà in aiuto, un consiglio, un lavoro migliore, una casa più adatta a voi, dei soldi, saranno tutti segno della sua benevolenza. Affidatevi a Lui senza paura e abbiate fede. Anche voi però dovete essere provvidenza per gli altri, donate quindi con semplicità e senza interessi sicuri che Dio ci restituirà il centuplo. La vostra casa sia aperta a tutti: saper accogliere è un'arte di pochi, ma è cercata da tutti. 7. TAGLIATE IL CORDONE OMBELICALE Poche cose ha detto Gesù sul matrimonio, ma una cosa l'ha davvero chiarita: "l'uomo lascerà suo padre e sua madre, si unirà alla sua donna e i due saranno una cosa sola". (Mt 19, 4-6) E' davvero necessario che impariate a cavarvela da soli nel bene e nel male. Condividete le gioie e i dolori con le vostre famiglie, ma decidete sempre voi e non temete;: come consigliere avrete il Signore, la Sua Parola, la Sua Chiesa nella persona del Sacerdote e della Comunità. NUCLEI DI MORTE NELLA VITA DI COPPIA 1 - Rapporto non paritario (i ruoli e i poteri non si dichiarano mai) 2 - Mancata desatellizzazione :

3 - "I due saranno una carne sola" = fra i due sussisterà sempre un distacco indispensabile per ogni comunicazione - Kadošh (santo) = Kadašh (termine che indica il taglio del cordone ombelicale) - rapporti ad-extra e ad-intra (il mettersi in coppia non ha mai fatto vivere nessuno; assioma corretto: io con me sto bene, con te sto meglio) 3 - Immagini genitoriali = aspettative. Es: Lei sceglie lui perché è uguale al padre e, pur odiando il modo di fare della madre - perché lei non è come sua madre -, ripete il modello materno che squalifica il marito come la madre squalificava il padre. 4 - Rapporto simbiotico: - ricerca della fusione primaria - motivo del grande successo di maghi, 144, porno shop Egoismo di coppia (effetto "laguna blu": noi soli su un'isola) 6 - Doppio legame (ambiguità del linguaggio) 7 - Elaborazione del fantasma dell'altro (togliere le deformazioni all'altro - squalifica retroterra affettivo vincolante) 8 - Non considerare che l'uomo è sintetico e la donna analitica 9 - Rapporti sessuali prematrimoniali: - ordine umano (parla un linguaggio di definitività) - ordine spirituale (io scelgo e non sono scelto da Dio = manca la dimensione del dono vocazionale) 10 - Mancanza di tenerezza (capacità di entrare con delicatezza nel mondo psichico dell'altro) 11 - Vanità comportamentali (coppia costruita sull'immagine e sull'effimero) 12 - Iperlavoro (come fuga, più tipico dell'uomo.) 13 - Misticismo: - come fuga spirituale della donna (gruppi di preghiera, gruppi zen, yoga, direzione spirituale...) 14 - Venerazione del partner (bisogno adolescenziale di adorazione e possesso) 15 - Violenza: - prepotenza fisica (in genere è tipica dell'uomo) - seduzione (tipica della donna) - verbale

4 16 - L'omeostasi relazionale: - non voler crescere - non sfruttare le crisi come momento di crescita 17 - Trasferenze esperienziali e culturali (schiavitù ai modelli socio-culturali) 18 - Menzogna 19 - Chiarezza dei ruoli a sé stessi (mancanza di sano amore di sé, del proprio corpo, come scoperta, come meraviglia, come stupore, come tenerezza, come esser-ci) 20 - Chiarezza dei ruoli nella coppia 21 - Proiezioni (attribuire all'altro i propri problemi personali non risolti) 22 - Dialogo: - dietro a tante chiacchiere c'è mutismo completo - essere sempre in difesa - concepire il rapporto di coppia come una relazione di ufficio non come una avventura insieme (vivere come due estranei) - silenzio colmo di tenerezza o aggressività 23 - Non considerare che la comunione e l'autonomia avvengono in maniera dialettica (vd. desatellizzazione, vd Lc 2, Gesù al Tempio) 24 - Superamento della fase iniziale: - innamoramento - si sceglie il coniuge non per caso, ma perché inconsciamente riflette la stessa problematica che noi viviamo; così la problematica è abbastanza somigliante alla nostra tanto da poterla camuffare 25 - Assenza di figli: - il figlio ti obbliga alla gratuità - sarebbe meglio arrivare ad un figlio dopo aver concepito il figlio di una relazione matura, ma talvolta la presenza di una gravidanza può sbloccare una relazione omeostatica - per la Sacra Scrittura la donna si salva generando figli e l'uomo facendo, responsabilmente, il padre 26 - Gelosia patologica 27 - Il figlio come alleato (il paziente designato) 28 - Il silenzio di copertura: si evita il confronto sia con se stessi che con il partner; se strutturale può creare dei problemi di consenso matrimoniale poiché la persona è incapace di stare nella verità di sé e del rapporto. La bugia diventa struttura.

5 NUCLEI DI MORTE NELLA VITA SPIRITUALE 1 - La famiglia non è cosciente di essere Chiesa domestica: - Gesù al centro come scelta esistenziale - essere Chiesa - comunità - accogliere il sacerdote che viene per essere ospitati da lui - accogliere il forestiero - Chiesa missionaria, apertura gratuita all'esterno 2 - Se manca Gesù, manca la Verità e la Luce sulla coppia 3 - Mancanza di preghiera personale e di coppia 4 - Non essere riuniti attorno alla Parola 5 - Fuggire il confronto, uscire fuori dalla punteggiatura: (negare il 3 punto) - comunità - direzione spirituale 6 - Fuggire la sapienza della croce 7 - Non tenere conto della Grazia santificante del: - Battesimo - Matrimonio 8 - Non vivere l'eucarestia come centro della vita di coppia 9 - Idolatria: - avarizia in senso paolino (maghi, fattucchiere, cartomanti, yoga, tantrismo, training autogeno...) - opere della carne (Gal 5, 22 sg.) 10 - La mancanza di castità coniugale 11 - Non accogliere Maria come madre della Chiesa domestica 12 - La famiglia non è cosciente di essere Chiesa missionaria ad immagine della Trinità Nucleo di morte principale sia umanamente che spiritualmente è che il soggetto si crede Dio come centro autonomo e assoluto delle valutazioni morali, relazionali e spirituali.

DAL «CELEBRARE» ALL «ESSERE» SACRAMENTO DELLE NOZZE

DAL «CELEBRARE» ALL «ESSERE» SACRAMENTO DELLE NOZZE DAL «CELEBRARE» ALL «ESSERE» SACRAMENTO DELLE NOZZE DISCERNIMENTO: QUALI CRITERI PER VALUTARE UNA RECIPROCA IDONEITA VERSO IL TUTTO E IL PER SEMPRE fr. Marco Vianelli ofm Giudice presso il Tribunale ecclesiastico

Dettagli

I fidanzati e la chiamata all amore

I fidanzati e la chiamata all amore I fidanzati e la chiamata all amore Intervento tenuto il giorno 10 gennaio presso la Parrocchia della SS Trinità in Altamura Quando un giovane e una giovane si innamorano e si orientano alla scelta di

Dettagli

La prima confessione di nostro figlio

La prima confessione di nostro figlio GLI INTERROGATIVI CHE ATTENDONO LA VOSTRA RISPOSTA Parrocchia San Nicolò di Bari Pistunina - Messina QUANDO MI DEVO CONFESSARE ANCORA? Quando senti in te il desiderio di migliorare la tua condotta di figlio

Dettagli

Maschio e femmina li creò (Gen 1, 27)

Maschio e femmina li creò (Gen 1, 27) Maschio e femmina li creò (Gen 1, 27) Un messaggio sul sacramento del matrimonio Lettera pastorale per la Quaresima 2011 di Mons. Dr. Vito Huonder Vescovo di Coira Cari fratelli e sorelle nel Signore La

Dettagli

Sono stato crocifisso!

Sono stato crocifisso! 12 febbraio 2012 penultima dopo l epifania ore 11.30 con i fidanzati Sono stato crocifisso! Sia lodato Gesù Cristo! Paolo, Paolo apostolo nelle sue lettere racconta la sua storia, la storia delle sue comunità

Dettagli

TERZA CATECHESI: LA VOCAZIONE CONIUGALE

TERZA CATECHESI: LA VOCAZIONE CONIUGALE TERZA CATECHESI: LA VOCAZIONE CONIUGALE Oggi dobbiamo riflettere su una dimensione profonda della vita coniugale. Prima però di cominciare dobbiamo fare un piccolo sforzo di memoria nel ricordare ciò che

Dettagli

ENTRATA (PRELUDIO) INNO DI ENTRATA. SALUTO Pastore: Il Signore sia con voi! Comunità: E con il tuo spirito! oppure: E il Signore sia anche con te!

ENTRATA (PRELUDIO) INNO DI ENTRATA. SALUTO Pastore: Il Signore sia con voi! Comunità: E con il tuo spirito! oppure: E il Signore sia anche con te! Liturgia per matrimonio Versione abbreviata della liturgia di matrimonio della Chiesa luterana danese, autorizzata con risoluzione regale del 12 giugno 1992 ENTRATA (PRELUDIO) DI ENTRATA SALUTO Pastore:

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Sin dalla nostra nascita, la camera da letto è testimone della nostra vita, delle nostre trasformazioni, delle gioie e dei dolori.

Sin dalla nostra nascita, la camera da letto è testimone della nostra vita, delle nostre trasformazioni, delle gioie e dei dolori. CAMPO FAMIGLIE 2010 SI SEPPE CHE GESU ERA IN CASA LA CAMERA DA LETTO Luogo dell intimità Quando preghi entra nella tua camera Mt. 6,6 IL SIGNIFICATO ANTROPOLOGICO Sin dalla nostra nascita, la camera da

Dettagli

L EUCARISTIA FONTE DELL AMORE SPONSALE

L EUCARISTIA FONTE DELL AMORE SPONSALE L EUCARISTIA FONTE DELL AMORE SPONSALE ADORAZIONE EUCARISTICA CON I FIDANZATI Arcidiocesi di Bari-Bitonto 66 a Settimana Liturgica Nazionale Preghiera Cel. Tutti O Dio Padre di bontà, che sin dall inizio

Dettagli

Arcidiocesi di Udine Ufficio Diocesano per la Pastorale della Famiglia. Pregare nell assemblea liturgica con le famiglie nell anno della Carità

Arcidiocesi di Udine Ufficio Diocesano per la Pastorale della Famiglia. Pregare nell assemblea liturgica con le famiglie nell anno della Carità Arcidiocesi di Udine Ufficio Diocesano per la Pastorale della Famiglia Pregare nell assemblea liturgica con le famiglie nell anno della Carità IN PREGHIERA PER TUTTE LE FAMIGLIE NELLA FESTA DELLA SANTA

Dettagli

Unità Pastorale Cristo Salvatore. Proposta di itinerari per l iniziazione cristiana dei fanciulli e dei ragazzi

Unità Pastorale Cristo Salvatore. Proposta di itinerari per l iniziazione cristiana dei fanciulli e dei ragazzi Unità Pastorale Cristo Salvatore Proposta di itinerari per l iniziazione cristiana dei fanciulli e dei ragazzi 2 3 Introduzione LE DIMENSIONI DELLA FORMAZIONE CRISTIANA In qualsiasi progetto base di iniziazione

Dettagli

LITURGIA DEL MATRIMONIO

LITURGIA DEL MATRIMONIO LITURGIA DEL MATRIMONIO 65. Se sono celebrati insieme due o più Matrimoni, le interrogazioni prima del consenso, la manifestazione e l'accoglienza del consenso devono sempre aver luogo singolarmente per

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

EUCARESTIA E SANTA MESSA

EUCARESTIA E SANTA MESSA EUCARESTIA E SANTA MESSA Cari figli, Gesù, così come è nei Cieli, è anche qui sulla Terra, presente nell Eucarestia. Gesù è presente nell Eucarestia per fortificare lo spirito di ognuno di voi. Rendete

Dettagli

IN ATTESA DEL DONO DELLO SPIRITO SANTO

IN ATTESA DEL DONO DELLO SPIRITO SANTO Parrocchia della B.V. del Carmine Udine IN ATTESA DEL DONO DELLO SPIRITO SANTO Incontro di riflessione e preghiera VENERDÌ 23 MAGGIO 2014 PRESENTAZIONE DELL INCONTRO Ci troviamo insieme stasera per prepararci

Dettagli

La Santa Sede CELEBRAZIONE EUCARISTICA A CONCLUSIONE DEL «FAMILYFEST» OMELIA DI GIOVANNI PAOLO II. Domenica, 6 giugno 1993

La Santa Sede CELEBRAZIONE EUCARISTICA A CONCLUSIONE DEL «FAMILYFEST» OMELIA DI GIOVANNI PAOLO II. Domenica, 6 giugno 1993 La Santa Sede CELEBRAZIONE EUCARISTICA A CONCLUSIONE DEL «FAMILYFEST» OMELIA DI GIOVANNI PAOLO II Domenica, 6 giugno 1993 1. Che il Signore cammini in mezzo a noi (Es 34, 9). Così prega Mosè, presentandosi

Dettagli

COME ACCOMPAGNARE I RAGAZZI ED I GIOVANI NELL EDUCAZIONE AFFETTIVA ED AL MATRIMONIO

COME ACCOMPAGNARE I RAGAZZI ED I GIOVANI NELL EDUCAZIONE AFFETTIVA ED AL MATRIMONIO COME ACCOMPAGNARE I RAGAZZI ED I GIOVANI NELL EDUCAZIONE AFFETTIVA ED AL MATRIMONIO Premessa: Dalla ricerca La preparazione dei fidanzati al matrimonio ed alla famiglia oggi in Italia, commissionata dalla

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Il sacramento del Matrimonio

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Il sacramento del Matrimonio ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014 Il sacramento del Matrimonio 4 IL SACRAMENTO DEL MATRIMONIO "Vivere il matrimonio come sacramento richiede alcuni impegni che voglio mantenere: la fedeltà,

Dettagli

COME PREGARE? Che cos'è lo preghiera cristiana?

COME PREGARE? Che cos'è lo preghiera cristiana? COME PREGARE? Che cos'è lo preghiera cristiana? La preghiera cristiana è: elevazione dell'anima a Dio; dono di Dio e azione dell'uomo; colloquio, relazione dei figli di Dio col loro Padre, per mezzo del

Dettagli

1. GIORNO - PREGHIAMO PER I VEGGENTI

1. GIORNO - PREGHIAMO PER I VEGGENTI 1. GIORNO - PREGHIAMO PER I VEGGENTI Gesù disse ai suoi discepoli: Sono queste le parole che vi dicevo quando ero ancora con voi: bisogna che si compiano tutte le cose scritte su di me nella Legge di Mosè,

Dettagli

Carta di Fondazione, Statuto e Direttorio

Carta di Fondazione, Statuto e Direttorio Carta di Fondazione, Statuto e Direttorio Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII CARTA di FONDAZIONE Testo approvato dal Pontificio Consiglio per i Laici il 25 marzo 2004 1) Il carisma della Comunità

Dettagli

Apparizione della Madonna (non c è data)

Apparizione della Madonna (non c è data) Apparizione della Madonna (non c è data) Si tratta di un messaggio preoccupante. Le tenebre di Satana stanno oscurando il mondo e la Chiesa. C è un riferimento a quanto la Madonna disse a Fatima. L Italia

Dettagli

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato)

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato) Conclusione dell anno catechistico Elementari e Medie Venerdì 30 maggio 2014 FESTA DEL GRAZIE Saluto e accoglienza (don Giancarlo) Canto: Alleluia, la nostra festa Presentazione dell incontro (Roberta)

Dettagli

GESU E UN DONO PER TUTTI

GESU E UN DONO PER TUTTI GESU E UN DONO PER TUTTI OGGI VIENE ANCHE DA TE LA CREAZIONE IN PRINCIPIO TUTTO ERA VUOTO E BUIO NON VI ERANO NE UOMINI NE ALBERI NE ANIMALI E NEMMENO CASE VI ERA SOLTANTO DIO NON SI VEDEVA NIENTE PERCHE

Dettagli

ogni figlio di dio: una promessa di vita cristiana

ogni figlio di dio: una promessa di vita cristiana G.Gatti - Evangelizzare il Battesimo - 199 ogni figlio di dio: una promessa di vita cristiana UNO SGUARDO ALL AVVENIRE L amore vero guarda lontano Chi ama, guarda sempre lontano, al futuro. L amore, infatti,

Dettagli

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27 MESSA VIGILIARE 18.00 In questa festa della Sacra Famiglia vorrei soffermarmi su un aspetto del brano di vangelo che abbiamo appena ascoltato. Maria e Giuseppe, insieme, cercano angosciati Gesù. Cosa può

Dettagli

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA I A6 BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA Parrocchia Domenica CANTO D INIZIO NEL TUO SILENZIO Nel tuo silenzio accolgo il mistero venuto a vivere dentro di me, sei tu che vieni, o forse è più vero

Dettagli

Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì

Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì PREGHIERA PER LA NASCITA DI UN FIGLIO. Benedetto sei Tu, Signore, per l'amore infinito che nutri per noi. Benedetto sei Tu, Signore, per la tenerezza di cui ci

Dettagli

Occhi, naso, bocca, orecchie, mani... per pregare

Occhi, naso, bocca, orecchie, mani... per pregare Il Signore ci fa suoi messaggeri Abbiamo incontrato Gesù, ascoltato la sua Parola, ci siamo nutriti del suo Pane, ora portiamo Gesù con noi e viviamo nel suo amore. La gioia del Signore sia la vostra forza!

Dettagli

1. RIVELATO IN GESU CRISTO

1. RIVELATO IN GESU CRISTO SCHEDA 4 (per operatori) 1. RIVELATO IN GESU CRISTO Nota introduttiva L incontro sulla figura di Gesù ha lo stesso stile narrativo del precedente. Se Dio è origine del bisogno d amore e della capacità

Dettagli

RILEGGENDO LA LETTERA ALLE FAMIGLIE DI GIOVANNI PAOLO II / 4. La dignità della procreazione

RILEGGENDO LA LETTERA ALLE FAMIGLIE DI GIOVANNI PAOLO II / 4. La dignità della procreazione RILEGGENDO LA LETTERA ALLE FAMIGLIE DI GIOVANNI PAOLO II / 4 La dignità della procreazione Non è sicuramente casuale che Giovanni Paolo II, nella Lettera alle famiglie, cominci a trattare della procreazione

Dettagli

«Vado e tornerò da voi.»

«Vado e tornerò da voi.» sito internet: www.chiesasanbenedetto.it e-mail: info@chiesasanbenedetto.it 5 maggio 2013 Liturgia delle ore della Seconda Settimana Sesta Domenica di Pasqua/c Giornata di sensibilizzazione per l 8xmille

Dettagli

L ESSERE OPERATORE CARITAS MI AIUTA A VIVERE CON E PER CRISTO? DOTT.SSA LAURA SALVO PSICOLOGA-PSICOTERAPEUTA DOCENTE ISSR RICERCATRICE ITCI

L ESSERE OPERATORE CARITAS MI AIUTA A VIVERE CON E PER CRISTO? DOTT.SSA LAURA SALVO PSICOLOGA-PSICOTERAPEUTA DOCENTE ISSR RICERCATRICE ITCI L ESSERE OPERATORE CARITAS MI AIUTA A VIVERE CON E PER CRISTO? DOTT.SSA LAURA SALVO PSICOLOGA-PSICOTERAPEUTA DOCENTE ISSR RICERCATRICE ITCI VIVERE CON E PER CRISTO Evangelizzare significa: Convertire Portare

Dettagli

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II Don Przemyslaw Kwiatkowski Ciao a tutti! Siamo Alberto e Silvia di Cherasco, in Piemonte e siamo sposati da quasi 6 anni. E noi siamo Alberto

Dettagli

27 CATECHESI IL SACRAMENTO DEL MATRIMONIO. Il Sacramento del Matrimonio

27 CATECHESI IL SACRAMENTO DEL MATRIMONIO. Il Sacramento del Matrimonio 27 CATECHESI IL SACRAMENTO DEL MATRIMONIO Il Sacramento del Matrimonio Dio è il vero autore del Matrimonio, ma è stato Gesù ad elevare alla dignità di Sacramento, la comunione di vita di due coniugi. E

Dettagli

3. Rito della benedizione senza la Messa

3. Rito della benedizione senza la Messa 3. Rito della benedizione senza la Messa INIZIO 500. Quando la comunità è già riunita, si può cantare il Salmo 33 (34) o eseguire un altro canto adatto. Terminato il canto, tutti si fanno il segno della

Dettagli

1. PER SANTIFICARCI NELLA FEDELTA

1. PER SANTIFICARCI NELLA FEDELTA SCHEDA 6 (per operatori) 1. PER SANTIFICARCI NELLA FEDELTA Nota introduttiva Due parole solenni: santità e fedeltà. Non ci devono spaventare perché il loro significato è facilmente decifrato: santo è chi

Dettagli

٠ Accoglienza ٠ Missione ٠ Internazionalità

٠ Accoglienza ٠ Missione ٠ Internazionalità ٠ Accoglienza ٠ Missione ٠ Internazionalità Dallo statuto leggiamo: Art. 1 L AMI è composta da laici, diaconi, presbiteri che docili all azione dello Spirito Santo intendono vivere una medesima vocazione

Dettagli

Lo Spirito nei nostri cuori. Dalla catechesi del papa Benedetto XVI

Lo Spirito nei nostri cuori. Dalla catechesi del papa Benedetto XVI Lo Spirito nei nostri cuori Dalla catechesi del papa Benedetto XVI Lo Spirito Santo presente nella nostra vita San Paolo non si ferma ad illustrare soltanto la dimensione dinamica e operativa della terza

Dettagli

La Santa Sede VIAGGIO APOSTOLICO IN PORTOGALLO II, COSTA RICA, NICARAGUA I, PANAMA, EL SALVADOR I, GUATEMALA I, HONDURAS, BELIZE, HAITI

La Santa Sede VIAGGIO APOSTOLICO IN PORTOGALLO II, COSTA RICA, NICARAGUA I, PANAMA, EL SALVADOR I, GUATEMALA I, HONDURAS, BELIZE, HAITI La Santa Sede VIAGGIO APOSTOLICO IN PORTOGALLO II, COSTA RICA, NICARAGUA I, PANAMA, EL SALVADOR I, GUATEMALA I, HONDURAS, BELIZE, HAITI INCONTRO CON LE FAMIGLIE CRISTIANE DI PANAMA OMELIA DI GIOVANNI PAOLO

Dettagli

Settembre 2014: Nello Spirito Santo pienezza di vita ADORAZIONE EUCARISTICA

Settembre 2014: Nello Spirito Santo pienezza di vita ADORAZIONE EUCARISTICA PREGHIERA IN PREPARAZIONE AL CONVEGNO DI SACROFANO 2015 Per la Grazia del Sacramento del Matrimonio. Quale unità e relazione degli sposi: con il Vescovo pastore e sposo della Chiesa, tra le coppie di sposi,

Dettagli

COS È UNA EQUIPES NOTRE DAME. Allegato alla Carta delle Equipes Notre-Dame

COS È UNA EQUIPES NOTRE DAME. Allegato alla Carta delle Equipes Notre-Dame COS È UNA EQUIPES NOTRE DAME Allegato alla Carta delle Equipes Notre-Dame Cos è una Equipe Notre-Dame 1 - Un progetto Vieni e seguimi : questa chiamata, Cristo la rivolge a ciascuno di noi, a ciascuna

Dettagli

SANTA FAMIGLIA DI GESÙ, MARIA E GIUSEPPE (ANNO C)

SANTA FAMIGLIA DI GESÙ, MARIA E GIUSEPPE (ANNO C) SANTA FAMIGLIA DI GESÙ, MARIA E GIUSEPPE (ANNO C) Grado della Celebrazione: Festa Colore liturgico: Bianco INTRODUZIONE Il brano evangelico di oggi ci offre il ritratto di ogni famiglia nelle sue componenti

Dettagli

Potere regale. Il cristiano esercita il potere regale nel dominio di sé sulle passioni, impegnandosi ad un cammino di conversione verso Cristo.

Potere regale. Il cristiano esercita il potere regale nel dominio di sé sulle passioni, impegnandosi ad un cammino di conversione verso Cristo. Potere regale Il cristiano esercita il potere regale nel dominio di sé sulle passioni, impegnandosi ad un cammino di conversione verso Cristo. dieci sviluppo aumentare l amore comandamenti doni di Dio

Dettagli

Una proposta di itinerario per... sposi in cammino

Una proposta di itinerario per... sposi in cammino Una proposta di itinerario per... sposi in cammino dedicato a tutti gli sposi che hanno il desiderio di interrogarsi sul significato del loro matrimonio Sposi in cammino FAMIGLIA SORGENTE DI COMUNIONE

Dettagli

COMUNICARE LA FEDE OGGI Quando e come confessarmi? Riflessioni di Monsignor R. Martinelli

COMUNICARE LA FEDE OGGI Quando e come confessarmi? Riflessioni di Monsignor R. Martinelli Parrocchia S.Maria della Clemenza e S. Bernardo COMUNICARE LA FEDE OGGI Quando e come confessarmi? Riflessioni di Monsignor R. Martinelli Si consiglia una lettura graduale, riflettendo su una o due domande

Dettagli

RITUALE DEL MATRIMONIO CATTOLICO CAPITOLO TERZO

RITUALE DEL MATRIMONIO CATTOLICO CAPITOLO TERZO RITUALE DEL MATRIMONIO CATTOLICO CAPITOLO TERZO RITO DEL MATRIMONIO TRA UNA PARTE CATTOLICA E UNA PARTE CATECUMENO O NON CRISTIANO 147. Quando contraggono Matrimonio una parte cattolica con una parte catecumeno

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

EUCARISTIA, DONO DI AMORE

EUCARISTIA, DONO DI AMORE EUCARISTIA, DONO DI AMORE Voce guida La nostra processione, quest'anno, sarà accompagnata dalla lettera enciclica di Benedetto XVI, sul tema dell'amore di Dio come fondamento e sviluppo della nostra vita

Dettagli

SACRAMENTO DEL MATRIMONIO CRISTIANO. LITURGIA E RITO Vivere il matrimonio da cristiani consapevoli.

SACRAMENTO DEL MATRIMONIO CRISTIANO. LITURGIA E RITO Vivere il matrimonio da cristiani consapevoli. SACRAMENTO DEL MATRIMONIO CRISTIANO LITURGIA E RITO Vivere il matrimonio da cristiani consapevoli. Introduzione L educazione all amore e l accompagnamento dei fidanzati nel loro percorso, sembrano oggi

Dettagli

Chiediamo il Battesimo di nostro figlio

Chiediamo il Battesimo di nostro figlio 1.a tappa: prepar azione al Battesimo Chiediamo il Battesimo di nostro figlio scheda di approffondimento 3. i Sacramenti della Fede Cristiana Parrocchia di S. Ambrogio - Via G. Di Vittorio, 23 - Mignanego

Dettagli

RELIGIONE CATTOLICA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria

RELIGIONE CATTOLICA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria RELIGIONE CATTOLICA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria L alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sugli dati fondamentali della vita di Gesù e sa collegare i contenuti

Dettagli

Nella mia Lettera ai cristiani della Chiesa di Lucca, per quest anno pastorale, chiedevo:

Nella mia Lettera ai cristiani della Chiesa di Lucca, per quest anno pastorale, chiedevo: LITURGIA DEL MANDATO PER IL SERVIZIO DI ANIMATORE DEI GRUPPI DI ASCOLTO DEL VANGELO Sabato 29 novembre 2014 (Rm 10,9-18; Mr 16,9-15) ITALO CASTELLANI Arcivescovo di Lucca Nella mia Lettera ai cristiani

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SETTIMA UNITÀ

Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SETTIMA UNITÀ Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SETTIMA UNITÀ Siamo figli di Dio Dio Padre ci chiama ad essere suoi figli Leggi il catechismo Cosa abbiamo imparato Ci accoglie una grande famiglia: è

Dettagli

Testimonianze: Vivere la sessualità secondo il disegno di Dio

Testimonianze: Vivere la sessualità secondo il disegno di Dio X Forum Internazionale dei Giovani - Rocca di Papa (Roma), 24-28 marzo 2010 Testimonianze: Vivere la sessualità secondo il disegno di Dio Fabian Lair, Austria PREMESSA Viviamo in un mondo in cui tutto

Dettagli

BREVE CATECHESI SUL MATRIMONIO CRISTIANO

BREVE CATECHESI SUL MATRIMONIO CRISTIANO BREVE CATECHESI SUL MATRIMONIO CRISTIANO Il patto matrimoniale con cui l uomo e la donna stabiliscono di vivere insieme per tutta la vita, per sua natura ordinato al bene dei coniugi ed alla procreazione

Dettagli

CON CRISTO NEL CUORE VERSO LA PIENEZZA DI VITA

CON CRISTO NEL CUORE VERSO LA PIENEZZA DI VITA COMUNITÀ di FRATTINA CON CRISTO NEL CUORE VERSO LA PIENEZZA DI VITA PROPOSTE DI CRESCITA SPIRITUALE E UMANA ANNO PASTORALE 2014-2015 28 2 27 IL MONDO ALLA ROVESCIA Come trasformare il mio limite in una

Dettagli

Parrocchia Santi Pietro e Paolo. Venite alla festa

Parrocchia Santi Pietro e Paolo. Venite alla festa Parrocchia Santi Pietro e Paolo Venite alla festa Questo libretto e di: Foto di gruppo 2 Occhi, naso, bocca, orecchie, mani... per pregare Occhi: se i miei occhi sono attenti, possono cogliere i gesti

Dettagli

La piramide dei valori. Presentazione e conoscenza. 10 gennaio 2013. 17 gennaio 2013

La piramide dei valori. Presentazione e conoscenza. 10 gennaio 2013. 17 gennaio 2013 Presentazione e conoscenza Presentazione e conoscenza 10 gennaio 2013 La piramide dei valori La piramide dei valori 17 gennaio 2013 - Anche il vostro incontro non è stato un caso. E origine di un qualcosa

Dettagli

DIÖZESANSYNODE SINODO DIOCESANO SINODA DIOZEJANA

DIÖZESANSYNODE SINODO DIOCESANO SINODA DIOZEJANA DIÖZESANSYNODE SINODO DIOCESANO SINODA DIOZEJANA Preparazione biblica al Sinodo Diocesano Elaborata da Michele Tomasi Il sinodo diocesano è un percorso comune di tutta la comunità cristiana della diocesi.

Dettagli

IL LINGUAGGIO NELLE RELAZIONI GENITORI FIGLI

IL LINGUAGGIO NELLE RELAZIONI GENITORI FIGLI Titolo documento: IL LINGUAGGIO NELLE RELAZIONI GENITORI FIGLI Relatore/Autore: DON. DIEGO SEMENZIN Luogo e data: S. FLORIANO, 22 APR. 2001 Categoria Documento: Classificazione: Sintesi/Trasposizione di

Dettagli

RITI DI ACCOGLIENZA. Che nome date al vostro bambino?

RITI DI ACCOGLIENZA. Che nome date al vostro bambino? RITI DI ACCOGLIENZA DIALOGO CON I GENITORI E I PADRINI Celebrante: Genitori:... Che nome date al vostro bambino? Celebrante: Per... che cosa chiedete alla Chiesa di Dio? Genitori: Il Battesimo. Celebrante:

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE a. s. 2014-2015

PROGRAMMAZIONE ANNUALE a. s. 2014-2015 Scuola Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE FRATELLI CASETTI CREVOLADOSSOLA (VB) WWW.iccasetti.gov.it PROGRAMMAZIONE ANNUALE a. s. 2014-2015 RELIGIONE CATTOLICA COMPETENZE CHIAVE - competenze sociali

Dettagli

laici collaborazione Chiesa

laici collaborazione Chiesa Preghiamo insieme Prendi, Signore, e ricevi tutta la mia libertà, la mia memoria, il mio intelletto, la mia volontà, tutto quello che possiedo. Tu me lo hai dato; a te, Signore, io lo ridono. Tutto è tuo:

Dettagli

dalla Messa alla vita

dalla Messa alla vita dalla Messa alla vita 12 RITI DI INTRODUZIONE 8 IL SIGNORE CI INVITA ALLA SUA MENSA. Dio non si stanca mai di invitarci a far festa con Lui, e gli ospiti non si fanno aspettare, arrivano puntuali. Entriamo,

Dettagli

Avere coraggio! Dieci buoni motivi a favore del matrimonio Spunti di riflessione della Chiesa cattolica

Avere coraggio! Dieci buoni motivi a favore del matrimonio Spunti di riflessione della Chiesa cattolica Avere coraggio! Dieci buoni motivi a favore del matrimonio Spunti di riflessione della Chiesa cattolica 1. Tutti cercano l amore. Tutti anelano ad essere amati e a donare amore. Ognuno è creato per un

Dettagli

Comunità Pastorale Maria Regina della Famiglia. Festa del Perdono. CELEBRAZIONE della PRIMA CONFESSIONE. 21 novembre 2015

Comunità Pastorale Maria Regina della Famiglia. Festa del Perdono. CELEBRAZIONE della PRIMA CONFESSIONE. 21 novembre 2015 Comunità Pastorale Maria Regina della Famiglia Festa del Perdono CELEBRAZIONE della PRIMA CONFESSIONE 21 novembre 2015 Parrocchia di Madonna in campagna e Santi Nazaro e Celso di Arnate in Gallarate (VA)

Dettagli

Oggi... tutta la Chiesa fa festa perché l nostr dolcissim

Oggi... tutta la Chiesa fa festa perché l nostr dolcissim Oggi...... tutta la Chiesa fa festa perché l nostr dolcissim entra a far parte della famiglia di Dio Mamma.. Papà.. La Madrina... Il Padrino... Insieme al parroco l... accompagnano verso la conoscenza

Dettagli

EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio

EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio Grado della Celebrazione: Solennità' Colore liturgico: Bianco INTRODUZIONE (solo giorno 6) L Epifania è la manifestazione del Cristo nella carne dell uomo

Dettagli

Il Santo Viaggio AMORE! Illusione o Verità? (XVIII incontro) CONOSCERSI PER CAPIRE - CAPIRE PER AMARE. Valore della sessualità umana:

Il Santo Viaggio AMORE! Illusione o Verità? (XVIII incontro) CONOSCERSI PER CAPIRE - CAPIRE PER AMARE. Valore della sessualità umana: Il Santo Viaggio AMORE! Illusione o Verità? (XVIII incontro) CONOSCERSI PER CAPIRE - CAPIRE PER AMARE Valore della sessualità umana: E lecita la fecondazione extracorporea? Quando una coppia non riesce

Dettagli

FORMAZIONE UMANO-AFFETTIVA

FORMAZIONE UMANO-AFFETTIVA ANNESSO 4 FORMAZIONE UMANO-AFFETTIVA 0. Introduzione Diventare capaci di amare con tutto il cuore fa parte dei desideri umani grandi e incancellabili. Là si trova la sorgente della gioia di vivere e del

Dettagli

DAL BATTESIMO AL MATRIMONIO

DAL BATTESIMO AL MATRIMONIO DAL BATTESIMO AL MATRIMONIO (R. Bonetti) 1. Perché prima della celebrazione del sacramento del Matrimonio viene richiesto il certificato di Battesimo? Solo per dichiarare un'appartenenza cristiana ed espletare

Dettagli

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione. )

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione. ) (Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione. ) Celebriamo la Messa vigiliare della Festa della Santa Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe,

Dettagli

8 Febbraio 2013 Festa di S. Giuseppina Bakhita: Incontro di Preghiera per eliminare la Tratta di Esseri Umani

8 Febbraio 2013 Festa di S. Giuseppina Bakhita: Incontro di Preghiera per eliminare la Tratta di Esseri Umani 8 Febbraio 2013 Festa di S. Giuseppina Bakhita: Incontro di Preghiera per eliminare la Tratta di Esseri Umani Introduzione: Oggi, nella festa di Santa Giuseppina Bakhita, ci uniamo in solidarietà con tutte

Dettagli

CELEBRAZIONE DELLA PRIMA COMUNIONE. Arcidiocesi di Capua PARROCCHIA SACRO CUORE Forania di Capua

CELEBRAZIONE DELLA PRIMA COMUNIONE. Arcidiocesi di Capua PARROCCHIA SACRO CUORE Forania di Capua Arcidiocesi di Capua PARROCCHIA SACRO CUORE Forania di Capua CELEBRAZIONE DELLA PRIMA COMUNIONE RITI DI INTRODUZIONE S - Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. A - Amen. S - La Grazia e

Dettagli

PREGARE NELL ASSEMBLEA LITURGICA CON LE FAMIGLIE NELL ANNO DELLA SPERANZA

PREGARE NELL ASSEMBLEA LITURGICA CON LE FAMIGLIE NELL ANNO DELLA SPERANZA A R C I D I O C E S I D I U D I N E Ufficio Diocesano per la Pastorale della Famiglia PREGARE NELL ASSEMBLEA LITURGICA CON LE FAMIGLIE NELL ANNO DELLA SPERANZA CRISTO NOSTRA SPERANZA (1 Tm 1,1) Anno Pastorale

Dettagli

LA TENEREZZA DI GESÙ EDUCA LA TENEREZZA DEGLI SPOSI di Carlo Rocchetta

LA TENEREZZA DI GESÙ EDUCA LA TENEREZZA DEGLI SPOSI di Carlo Rocchetta LA TENEREZZA DI GESÙ EDUCA LA TENEREZZA DEGLI SPOSI di Carlo Rocchetta La tenerezza di Gesù educa la tenerezza degli sposi. Senza tenerezza non c'è possibilità di realizzare il sacramento delle nozze.

Dettagli

Esortazione Apostolica di Papa Francesco sull Amore nella Famiglia. - Festeggiamento sobrio e semplice - L amore al di sopra di tutto

Esortazione Apostolica di Papa Francesco sull Amore nella Famiglia. - Festeggiamento sobrio e semplice - L amore al di sopra di tutto Esortazione Apostolica di Papa Francesco sull Amore nella Famiglia 1. Come preparare il matrimonio? (n 212) - Festeggiamento sobrio e semplice - L amore al di sopra di tutto 2. I primi passi (nn 217 e

Dettagli

Depressione e speranza cristiana. Convegno Dal buio alla luce Marconia 26 Maggio 2011

Depressione e speranza cristiana. Convegno Dal buio alla luce Marconia 26 Maggio 2011 Depressione e speranza cristiana Convegno Dal buio alla luce Marconia 26 Maggio 2011 Premessa Il mio punto di vista non sarà certo quello del medico, dello psicanalista, o del sociologo. (gli interventi)

Dettagli

I TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI ALL IRC NEI CAMPI DI ESPERIENZA.

I TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI ALL IRC NEI CAMPI DI ESPERIENZA. I TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI ALL IRC NEI CAMPI DI ESPERIENZA. (Cfr. Indicazioni nazionali per il curricolo Sc. Infanzia D.P.R. dell 11-02-2010) Il sé e l altro Le grandi domande,

Dettagli

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Sessualità ed affettività

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Sessualità ed affettività ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014 Sessualità ed affettività 3 "È un malinteso senso di uguaglianza il cancro che corrode le coppie di oggi. Questa idea - che le differenze tra i generi siano

Dettagli

La preparazione remota dei giovani alla formazione delle famiglie cristiane Note su un esperienza. Consiglio Pastorale Diocesano Roma, 5 maggio 2005

La preparazione remota dei giovani alla formazione delle famiglie cristiane Note su un esperienza. Consiglio Pastorale Diocesano Roma, 5 maggio 2005 La preparazione remota dei giovani alla formazione delle famiglie cristiane Note su un esperienza Consiglio Pastorale Diocesano Roma, 5 maggio 2005 Fabio e Tiziana PANCI Parrocchia dell Assunzione di Maria

Dettagli

Maria e Giuseppe SHALOM

Maria e Giuseppe SHALOM I santi sposi Maria e Giuseppe riflessioni e preghiere I santi sposi Maria e Giuseppe riflessioni e preghiere SHALOM Testi: padre Tarcisio Stramare o.s.j. Testi della novena: diacono Bruno Podestà Editrice

Dettagli

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.)

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.) 25 gennaio 2015 S. Famiglia ore 18.00 18.00 (Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.) Celebriamo la Messa vigiliare della Festa

Dettagli

NATALE DEL SIGNORE (ANNO C) Messa del giorno Grado della Celebrazione: Solennità Colore liturgico: Bianco

NATALE DEL SIGNORE (ANNO C) Messa del giorno Grado della Celebrazione: Solennità Colore liturgico: Bianco NATALE DEL SIGNORE (ANNO C) Messa del giorno Grado della Celebrazione: Solennità Colore liturgico: Bianco INTRODUZIONE Il tempo di Natale è un tempo di doni - un dono dice gratuità, attenzione reciproca,

Dettagli

Sac: Spirito Santo, potenza del Padre e del Figlio, oggi fai risplendere in NomeSposa e NomeSposo la veste nuziale della Chiesa.

Sac: Spirito Santo, potenza del Padre e del Figlio, oggi fai risplendere in NomeSposa e NomeSposo la veste nuziale della Chiesa. RITI DI INTRODUZIONE Sac: Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo MEMORIA DEL BATTESIMO Sac: Grazia a voi e pace da Dio Padre e dal Signore nostro Gesù Cristo. Tutti: E con il tuo spirito

Dettagli

Intervista ai coniugi D Alessandro, ideatori di Lui e Lei: Camminarti Accanto

Intervista ai coniugi D Alessandro, ideatori di Lui e Lei: Camminarti Accanto Intervista ai coniugi D Alessandro, ideatori di Lui e Lei: Camminarti Accanto 1) Per alcune coppie di ragazzi questo vostro cammino significa un importante itinerario di fede, per altre rappresenta addirittura

Dettagli

DOMENICA V DI PASQUA C

DOMENICA V DI PASQUA C DOPO LA COMUNIONE Assisti, Signore, il tuo popolo che hai colmato della grazia di questi santi misteri, e fa che passi dalla decadenza del peccato alla pienezza della vita nuova. Per Cristo nostro Signore.

Dettagli

Sessualità coniugale e metodi naturali

Sessualità coniugale e metodi naturali INER-Italia Istituto per l Educazione alla Sessualità e alla Fertilità Sessualità coniugale e metodi naturali Corso di preparazione per animatori di fidanzati e giovani coppie di sposi INER BS www.fecunditas.it

Dettagli

7 buone ragioni per (ri)mettersi a pregare

7 buone ragioni per (ri)mettersi a pregare 7 buone ragioni per (ri)mettersi a pregare 1. Io non so pregare! È una obiezione comune; tuttavia, se vuoi, puoi sempre imparare; la preghiera è un bene importante perché chi impara a pregare impara a

Dettagli

(Catechismo della Chiesa cattolica Compendio, 561).

(Catechismo della Chiesa cattolica Compendio, 561). PREGARE PER VIVERE IN PIENEZZA di Fr. Renato D Andrea O. P. La preghiera ci consente di metterci in comunione con Dio-Amore da cui si impara l amore. Solo imparando l amore e di conseguenza amando, si

Dettagli

Matrimonio e Divorzio

Matrimonio e Divorzio Matrimonio e Divorzio Dio creò l uomo a sua immagine; lo creò a immagine di Dio; li creò maschio e femmina (Genesi 1 :27). È evidente dal testo citato che Dio considera l uomo e la donna legati l uno all

Dettagli

Riti di introduzione. Memoria del battesimo

Riti di introduzione. Memoria del battesimo Riti di introduzione Sacerdote: Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Sacerdote: La grazia del Signore nostro Gesù Cristo, l'amore di Dio Padre e la comunione dello Spirito Santo, sia con

Dettagli

6 gennaio 1936 6 gennaio 2006: 70 anniversario della Prima idea. E il testamento spirituale che Germana ha preparato alle missionarie e per l Istitu-

6 gennaio 1936 6 gennaio 2006: 70 anniversario della Prima idea. E il testamento spirituale che Germana ha preparato alle missionarie e per l Istitu- Vincent Van Gogh, Il Seminatore al tramonto, 1888 6 gennaio 1936 6 gennaio 2006: 70 anniversario della Prima idea E il testamento spirituale che Germana ha preparato alle missionarie e per l Istitu- to.

Dettagli

A DIECI ANNI DALLA NOTA SULL INIZIAZIONE CRISTIANA DEI RAGAZZI

A DIECI ANNI DALLA NOTA SULL INIZIAZIONE CRISTIANA DEI RAGAZZI A DIECI ANNI DALLA NOTA SULL INIZIAZIONE CRISTIANA DEI RAGAZZI PREGHIAMO Siamo qui dinanzi a te, o Spirito Santo: sentiamo il peso delle nostre debolezze, ma siamo tutti riuniti nel tuo nome; vieni a noi,

Dettagli

TEMI PRINCIPALI DEI MESSAGGI

TEMI PRINCIPALI DEI MESSAGGI TEMI PRINCIPALI DEI MESSAGGI PREGHIERA E IL S. ROSARIO N.B. Queste apparizioni della Madre di Dio non sono ancora state né approvate né smentite dalla Santa Sede. E stata costituita dalla Chiesa una commissione

Dettagli