Numero Novembre 2011

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Numero 37 01 Novembre 2011"

Transcript

1 Novembre 21 Novembre Pagine MotoGP Video Ricordo di Marco Simoncelli Mercato MV Agusta Brutale 675 Suzuki GSX-R Attualità Nico Cereghini: Non ci si abitua alla morte prova supersportiva BMW S 1000 RR All Interno : La CR&S DUU in versione stradale in mostra all EICMA Massimo Clarke Cosa c è su quei metalli? In Italia circolano 3,5 milioni di veicoli senza assicurazione : Aprilia conquista il mondiale supermoto S1 21

2 BMW S 1000 RR PREGI Prestazioni DIFETTI Alcune finiture non all altezza della concorrenza prova supersportiva 193 cavalli, oggi ancora più agili di Francesco Paolillo Non si dorme sugli allori. La BMW S1000 RR è pronta a rimarcare la sua supremazia anche per il 22 con una ciclistica un po più svelta. Il motore è ancora il punto di riferimento tra le superbike 2 3

3 Novembre 21»»»Prove Forte dei feedback arrivati dai vari campionati nazionali Superstock, alla BMW, dove non sono soliti dormire sugli allori, hanno messo mano alla S 1000 RR. La sportiva che negli ultimi due anni ha portato scompiglio nel settore delle sbk stradali, una volta regno incontrastato di Giappone e Italia, non ha subito stravolgimenti tecnici e stilistici, ma una serie di modifiche più o meno importanti, per renderla ancora più performante. Design Iniziamo dalla linea, che rimane quella di sempre, ma rivista nel posteriore, adesso più snello, e nei profili delle carenature laterali, sempre asimmetriche, ma con modifiche alle prese d aria sul lato destro, e con dei rinnovati deflettori d aria sotto al cupolino. Nuove le colorazioni, con quattro varianti: Blufire pastello; Saphiresschwarz metallizzato; Racing red pastello con Alpinweiss pastello; Motorsport. Migliorato il livello delle finiture, ma con delle cadute di stile che riguardano sia le leve al manubrio (grosse e dal look poco esaltante) e soprattutto le plastiche che dal serbatoio scendono sotto la sella, brutte al tatto e alla vista (obbligano a mettere mano al portafogli e a sostituirle con le versioni in fibra di carbonio). Modifiche di dettaglio per la grafica della strumentazione, con il contagiri che cambia look, mentre il display LCD è ora regolabile su cinque differenti livelli di luminosità. Vengono invece acquisite due nuove fuzioni, Best lap in progress e Speedwarning. Nel primo caso il pilota viene informato in tempo reale (a intervalli di 100 metri) se nel giro attuale é più o meno veloce rispetto al miglior giro precedente (se lo è si accende la spia verde BLP sul display), questa funzione è strettamente legata al montaggio del Data Logger (acquisizione dati - optional) mentre con lo Speedwarning attraverso l accensione di una spia (che poi è la stessa del shiftligh o spia di cambiata) e la visualizzazione della scritta Speed, avverte che si è superata la velocità precedentemente impostata. Un altro piccolo dettaglio riguarda la spia luci dell avaria, che adesso è disattivabile, mentre prima rimaneva 4 5

4 comando del gas. ABS e DTC sono naturalmente inseriti. In questa modalità inizio a prendere le misure alla nuova S 1000 RR, che è gommata di serie con le Metzeler Racetech K3, pneumatici stradali con propensione all uso in pista (pressione a caldo 1.9/2.1). Il motore Il quattro cilindri bavarese riesce sempre a impressionare, spinge come un ossesso sin dai medi regimi e allunga con una cattiveria a cui difficilmente si riesce a fare l abitudine. Grida che è un piacere, e chissà con lo scarico HP optional cosa succederebbe. Il DTC, è costantemente chiamato in causa quando si apre il gas in uscita di curva, mentre le tendenze a prendere il volo dell avantreno sono tenute a bada dalla funzione Anti Wheeling, che seppur addolcita nell intervento, per i miei gusti è ancora troppo invasiva, e seppur Novembre 21»»»Prove mitigata, continua a far rimbalzare l avantreno quando in uscita di curva, in seconda e terza marcia, si apre il gas con troppa disinvoltura. A volte, praticamente sempre, conviene essere più dolci e evitare che l elettronica intervenga. In questo non aiuta la morfologia tortuosa del tracciato scelto per il test, ricco di ripartenze proprio dal secondo rapporto. Perfetto il cambio a sei marce, che affiancato dal quick shift è perfetto, se poi siete frequentatori assidui degli autodromi, consiglierei anche il kit per rovesciare il cambio che permette di cambiare rapporto anche alle inclinazioni più elevate (nelle curve sinistrose naturalmente). tutti i parametri utili ad analizzare la dinamica della moto in pista. Dall inclinazione della moto all accelerazione longitudinale, dalla temperatura motore al rapporto inserito, velocità di percorrenza, tempi sul giro, forza frenante, stato emotivo del pilota (magari!) e tutto quanto fissa nel caso in cui si fossero stati asportati portatarga e indicatori di direzione... Ciclistica Modifiche di dettaglio per il telaio, che mantiene l architettura doppio trave in alluminio, ma che si vede incrementare del 20% il condotto di aspirazione situato nella zona del cannotto di sterzo. Varia il passo, che si riduce di 9,3 mm, per un totale di 1422,7, mentre l avancorsa aumenta di 2,6 e tocca quota 98,5. Anche l offset della nuova piastra di sterzo superiore è stato modificato, ed è ora pari a 29,5 mm (-2,5 mm). Il forcellone a doppio braccio oscillante è infulcrato 4 mm più in alto (con asole di fissaggio a vite singola). Tutte queste modifiche sono state studiate per migliorare l agilità della S 1000 RR, che nella precedente versione non brillava per rapidità nei cambi di direzione e in inserimento curva. A differenza del modello precedente, la S 1000 RR 22 dispone di un ammortizzatore di sterzo regolabile su dieci posizioni differenti, mentre l idraulica della forcella è stata completamente rivista, così come quella del monoammortizzatore. La posizione in sella non cambia, ma non se ne sentiva neanche il bisogno ad essere sinceri. L abitabilità è buona per piloti di tutte le taglie, mentre il passeggero è meglio non considerarlo anzi già che ci siete è meglio togliere anche le sue pedane, così da far passare del tutto la voglia. Un paio di giri con la mappa Rain sotto il controllo dell apripista dopodiché smanetto sulla selezione delle mappature e imposto la Sport, che rispetto ai 163 Cv della mappa precedente innalza la cavalleria a 193 CV, a giri/min, con un valore di coppia di 112 Nm a giri/min, oltre a rendere più diretto il La sportiva che negli ultimi due anni ha portato scompiglio nel settore delle sbk stradali non ha subito stravolgimenti tecnici e stilistici, ma una serie di modifiche per renderla ancora più performante 6 7

5 Novembre 21»»»Prove vi viene in mente, materiale che può essere utile per migliorarsi o semplicemente a confrontarsi con gli amici (può essere un bene o un male, dipende dal manico ). Per quanti invece vogliano fare sul serio, e partecipare a delle gare, è estremamente utile l HP Race Calibration Kit, un software che permette di settare i parametri del motore, del DTC e anche del quick shift, in funzione dello stile di guida e del tracciato sul quale si intende correre. Pausa pranzo, e nel frattempo le nostre S 1000 RR vengono gommate nuove, ma solo al posteriore. Forte del pneumatico fresco, rientro in pista con maggior fiducia, anche se il DTC e l ABS sovraintendono a tutto (o quasi!). Alla fine della fiera la configurazione Slick è quella che appaga maggiormente, e che permette al pilota di sentire e gestire al meglio la moto. Esperienza e mestiere, con oltre 190 CV sotto al sedere, sono richiesti in abbondanza, anche perché le velocità che riesce a raggiungere questa moto tra una curva e l altra sono davvero imbarazzanti. La concentrazione deve essere massima, perché l errore è sempre in agguato e i vari sistemi elettronici di assistenza alla guida fanno un gran lavoro e ci mettono spesso una pezza, ma i miracoli sono ancora lungi dal poterli fare. Il pattinamento del posteriore e il sovrasterzo controllato conseguente, permesso dalla mappa Slick, sono il miglior compromesso per chiudere rapidamente e tenere la corda nelle curve più lente, ma anche di far scorrere la moto sui lunghi curvoni in appoggio (con grande soddisfazione di chi è in sella) lasciando coreografiche strisce nere sull asfalto. Tirando le somme sulla S 1000 RR, l obbiettivo di renderla più svelta e rapida a 8 sensazione sembra essere raggiunto, ma rimane anche una percezione di maggior impegno da parte del pilota in alcuni frangenti. Dubbi che possono essere cancellati solo in un confronto diretto ad armi pari con la vecchia versione. Quello che invece non è assolutamente cambiato, e meno male, è il quattro cilindri BMW che è ancora un riferimento per la categoria in quanto a prestazioni e potenza. I freni Potente e instancabile l impianto frenante, con il doppio disco flottante da 320 mm e pinze fisse radiali (a 4 pistoncini) marchiate Brembo, che lavora in maniera eccellente. Il freno posteriore in pista non lo uso, ma c è, un disco da 220 mm con pinza flottante (sempre Brembo) a singolo pistoncino. Consigliabile, anzi direi quasi obbligatorio, dotare la S 1000 RR del BMW Motorrad Race ABS, utile in pista, dove può salvarvi da una costosissima scivolata (se pensate di essere una via di mezzo tra Stoner e Lorenzo tenete ben presente che in pista ci girano anche tanti Fantozzi specializzati nel combinare disastri, per cui la colpa non deve essere per forza vostra) mentre su strada può essere anche un salva vita. Magari lo userete una sola volta, ma quella volta sarà estremamente utile! Durante il test al Riccardo Tormo di Valencia il Race ABS viene chiamato in causa in maniera tangibile in un solo punto del tracciato (con il DTC regolato su Race), in fondo al rettilineo dei box, scalata quinta- terza e inserimento in una curva a sinistra da mochettina sullo stomaco. Una leggera pulsazione sulla leva del freno e un moderato accenno di allungamento della frenata, ma controllo della moto totale, reazione che può dare fastidio sulle prime, ma che mette al riparo da eventuali perdite di aderenza dell avantreno e conseguente chiusura dello sterzo. L ultimo turno della mattina lo faccio in modalità Slick, anche se le K3 sono più al dessert che alla frutta, dopo ben sei turni consecutivi, mi fido e mi butto in pista. Così regolata la S 1000 RR inizia a sollazzarmi che è un piacere, l impegno fisico aumenta, 9

6 Novembre 21»»»Prove Miglioramenti a piccoli passi... Da quel che si puo capire sembrerebbe che le modifiche apportate non abbiano sortito grandi effetti anche se siamo di fronte ad una delle migliori sportive in assoluto. manu /10/21 1 Leggi e partecipa ai commenti» 1 La linea del posteriore adesso è più snella. 2 I profili delle carenature laterali, sempre asimmetriche, presentano modifiche alle prese d aria sul lato destro. 3 Modifiche di dettaglio per la grafica della strumentazione, con il contagiri che cambia look. 2 3 mentre la gestione manuale delle impennate oltre che più esaltante risulta anche più efficace, e l ABS diventa meno invasivo (con dei pneumatici in mescola probabilmente non verrebbe neanche chiamato in causa). Le modifiche atte a rendere più agile e rapida la sbk tedesca si toccano con mano, nulla di stravolgente ma sottili differenze con la precedente versione. L impegno fisico nei cambi di direzione e negli inserimenti sembra diminuito, anche se mi piacerebbe avere una versione 2009 per capacitarmi realmente del miglioramento, inoltre la nuova mi sembra anche leggermente più nervosa in uscita di curva (ottimo il lavoro svolto dall ammortizzatore di sterzo, che è anche molto sensibile alle regolazioni) pur senza pagare in stabilità e precisione sul veloce. Le moto del test erano tutte quante equipaggiate con l HP Race Data Logger, una vera e propria acquisizione dati con la quale si riescono a registrare (e quindi scaricare su una normale chiavetta usb) tutti i parametri utili ad analizzare la dinamica della moto in pista. Dall inclinazione della moto all accelerazione longitudinale, dalla temperatura motore al rapporto inserito, velocità di percorrenza, tempi sul giro, forza frenante, stato emotivo del pilota (magari!) e tutto quanto vi viene in mente, materiale che può essere utile per migliorarsi o semplicemente a confrontarsi con gli amici. Per quanti invece vogliano fare sul serio, e partecipare a delle gare, è estremamente utile l HP Race Calibration Kit, un software che permette di settare i parametri del motore, del DTC e anche del quick shift, in funzione dello stile di guida e del tracciato sul quale si intende correre. Pausa pranzo, e nel frattempo le nostre S 1000 RR vengono gommate nuove, ma solo al posteriore. Forte del pneumatico fresco, rientro in pista con maggior fiducia, anche se il DTC e l ABS sovraintendono a tutto (o quasi!). Alla fine della fiera la configurazione Slick è quella che appaga maggiormente, e che permette al pilota di sentire e gestire al meglio la moto.esperienza e mestiere, con oltre 190 CV sotto al sedere, sono richiesti in abbondanza, anche perché le velocità che riesce a raggiungere questa moto tra una curva e l altra sono davvero imbarazzanti. La concentrazione deve essere massima, perché l errore è sempre in agguato e i vari sistemi elettronici di assistenza alla guida fanno un gran lavoro e ci mettono spesso una pezza, ma i miracoli sono ancora lungi dal poterli fare. Il pattinamento del posteriore e il sovrasterzo controllato conseguente, permesso dalla mappa Slick, sono il miglior compromesso per chiudere rapidamente e tenere la corda nelle curve più lente, ma anche di far scorrere la moto sui lunghi curvoni in appoggio (con grande soddisfazione di chi è in sella) lasciando coreografiche strisce nere sull asfalto. Tirando le somme sulla S 1000 RR, l obbiettivo di renderla più svelta e rapida a sensazione sembra essere raggiunto, ma rimane anche una percezione di maggior impegno da parte del pilota in alcuni frangenti. Dubbi che possono essere cancellati solo in un confronto diretto ad armi pari con la vecchia versione. Quello che invece non è assolutamente cambiato, e meno male, è il quattro cilindri BMW che è ancora un riferimento per la categoria in quanto a prestazioni e potenza. SCHEDA TECNICA BMW S 1000 RR Tempi: 4 n.d Cilindri: 4 Cilindrata: 999 cc Disposizione cilindri: in linea Raffreddamento: a liquido Avviamento: E Potenza: 193 cv (142 kw) / giri Coppia: kgm / 9750 giri Marce: 6 Freni: DD-D Misure freni: mm Misure cerchi (ant./post.): 17 / 17 Normativa antinquinamento: Euro Peso: 183 kg Lunghezza: 2056 mm Larghezza: 826 mm Altezza: 820 mm Capacità serbatoio: 17.5 l Segmento: Super Sportive 10 11

7 Video ricordo di Marco Simoncelli Il nostro saluto a Super Sic attraverso le parole di Giovanni Zamagni che ricorda il carattere e i valori del giovane campione dentro e fuori la pista Novembre 21»»»MotoGP» Prove Passano i giorni e il dolore aumenta. Inevitabile in questi casi, perché l adrenalina, proprio com è nelle corse di moto, prima o poi sparisce e lascia spazio ai sentimenti, alle emozioni, ai ricordi. Io, come tutti, volevo bene a Marco Simoncelli, molto bene. Impossibile non volergliene. Perché era solare. Perché aveva sempre il sorriso sulle labbra. Perché sapeva ironizzare su se stesso e sugli altri. Perché, come dice Valentino Rossi: Il Sic era tanto duro in pista come dolce nella vita. Perché, come dice Paolo Beltramo: Aveva valori fuori dal comune, voleva capire la vita, era allegro, positivo, dolce, un amico che non tradiva mai. Perché, come dice Carlo Pernat: Era un ragazzo d altri tempi. Perché, come dice Alessandro Cicognani: Dopo due volte che ci parlavi insieme, ti sembrava di conoscerlo da tutta la vita. Perché aveva sempre un secondo per qualsiasi tifoso. Perché ci provava sempre e comunque. Perché ci credeva tantissimo. Perché aveva sempre mille attenzioni per tutti, anche per chi non gli era troppo simpatico: Non sono amico di Lorenzo, ma voglio fargli un grosso in bocca al lupo di pronta guarigione, aveva detto dopo essere salito sul podio a Phillip Island. Perché ti diceva le cose in faccia e mai dietro le spalle. Perché aveva rispetto di tutti. Perché se sbagliava era pronto a chiedere scusa. Perché non scaricava mai sugli altri le colpe. Perché, pur di tenersi stretto i suoi uomini, era pronto perfino a mettere in discussione il suo rapporto con la Honda. Perché aveva sempre la battuta pronta. Perché non rispondeva mai in modo banale. Perché amava quello che faceva. Perché si divertiva a correre in moto. Perché aveva un rapporto speciale con i suoi genitori, come qualsiasi padre sognerebbe di avere con il proprio figlio. Perché non tradiva mai. Per tutto questo - e per molto altro ancora - il Sic aveva conquistato tutti, grazie a qualità umane ancora più grandi di quelle del pilota, esempio più unico che raro nel motociclismo. Così, quando alle di domenica 23 ottobre è stata ufficialmente dichiarata la sua morte, dopo 45 minuti di inutili tentativi di rianimarlo, la prima reazione che ha percorso 12 l intero paddock è stata: basta, le corse di moto sono belle, ma non fanno più per me. Succede spesso in questi casi, il dolore, inevitabilmente, diventa ancora più grande più conosci una persona che ci lascia. Ma sono in tanti a pensare di smettere. Come Fausto Gresini, che per la seconda volta nella sua carriera di team manager, perde un pilota, un amico. Nel 2003 aveva visto morire Daijiro Kato, domenica Marco Simoncelli, purtroppo legati dallo stesso destino e da una storia del tutto simile: entrambi avevano conquistato il titolo della categoria di mezzo (250 per Daijiro nel 20, Moto2 per Marco nel 2008) con il team di Fausto, entrambi erano arrivati alla classe regina come il futuro del motociclismo. Il team Gresini non ci sarà a Valencia: una rinuncia inevitabile, comprensibile e assolutamente condivisibile. Ma chissà anche com è lo stato d animo degli altri piloti. Chissà come sta Valentino Rossi, dopo aver visto morire davanti ai suoi occhi un grande amico. Chissà com è l umore di Andrea Dovizioso, che con il Sic si scontrava da vent anni ed è come se avesse perso la sua metà agonistica. Chissà cosa prova Casey Stoner, tanto taciturno quanto sensibile di fronte a queste tragedie. Chissà come si sente veramente Colin Edwards, suo malgrado protagonista dell incidente, che tramite i social network ringrazia tutti i tifosi per il sostegno, confermando però di essere inevitabilmente distrutto. Chissà cosa provano Alex De Angelis e Scott Redding, che rivivono, a distanza di 13 mesi, quanto accaduto al povero Tomizawa a Misano. Chissà come stanno tutti gli altri piloti, anche quelli che in questa stagione avevano criticato tanto Marco per il suo modo di correre, ma che, comunque, avevano imparato ad apprezzarne le qualità umane. Chissà come si fa a pensare di scendere in pista a Valencia. E vero, le corse sono sempre andate avanti dopo incidenti terribili e sarà così anche questa volta. Ma è dura. Molto dura. 13

8 Il video della nuova MV Agusta Brutale 675 Svelato il primo video teaser della nuda di MV Agusta. Motore e telaio saranno gli stessi della F3 ma avrà probabilmente meno cavalli a favore di una coppia più corposa Svelato il primo video teaser della nuda di Casa di MV Agusta. Meccanica e telaio saranno gli stessi della F3 ma avrà probabilmente meno cavalli a favore di una coppia più corposa

9 Novembre 21 Suzuki GSX-R Nel 22 la Suzuki GSX-R 1000 riceve importanti migliorie tecniche che ne incrementano le prestazioni in pista e la sicurezza su strada. Arrivano le pinze Brembo e il motore ha i pistoni derivati dalla MotoGP Nel 22 la Suzuki GSX-R 1000 riceve importanti migliorie tecniche che ne incrementano le prestazioni in pista e la sicurezza su strada. Ecco l elenco delle principali novità: - Pistoni più leggeri dell 11% grazie alla tecnologia mutuata dalla MotoGP - Profilo dello scarico ottimizzato, silenziatore singolo e più compatto - Suzuki Drive Mode Selector che comanda le 3 mappature riviste sul m.y Pinze freno anteriori Brembo - Idraulica della forcella rivista - Ammortizzatore di sterzo a controllo elettronico - Nuovi pneumatici - Indicatore dei giri motore programmabile Ecco come il nostro tester Francesco Paolillo giudicava la versione 21 della prestante Gixxer: Una strizzata alla frizione, non più idraulica ma tornata ad un tradizionale cavo e non per questo meno valida o pesante, e snoccioliamo tutti e sei i rapporti. Il cambio è preciso e rapido, sia nell utilizzo tranquillo che in quello adrenalinico. Il motore spinge tanto e soprattutto sempre. La progressione è costante, ed in questo aiuta la valvola allo scarico controllata dal sistema SET (Suzuki Exhaust Tuning). Regolare sin dai giri, il quattro cilindri prende vigore al traguardo dei per poi iniziare un crescendo che esplode letteralmente oltrepassati i giri. Tra i ed i la risposta ai comandi del gas è semplicemente deflagrante e inebriante allo stesso tempo, ma sappiate che su strada è praticamente impossibile da gustare in quanto già in prima marcia a questi regimi siamo in odore di eccesso di velocità (quasi 170 i Km/h indicati a limitatore di prima!)

10 Novembre 21» Prove News»»» A due anni dalla presentazione del concept in anteprima all EICMA 2009, l ultimo modello dell officina di Roberto Crepaldi, in produzione da alcuni mesi, torna protagonista in versione stradale omologata al 69 Salone Internazionale del Ciclo e del Motociclo che si terrà dall 8 (apertura al pubblico dal 10) al 13 novembre alla Fiera di 18 La CR&S DUU in versione stradale in mostra all EICMA La DUU, provata su strada in anteprima da Alan Cathcart, sarà protagonista in versione stradale omologata al 69 Salone Internazionale del Ciclo e del Motociclo, dall 8 al 13 novembre alla Fiera di Milano Milano. La DUU, che ha raccolto oltre 200 prenotazioni per il 22, è stata provata su strada in anteprima da Alan Cathcart quest estate nei dintorni di Milano. L asso delle due ruote, ora autorevole tester per la stampa specializzata internazionale, non ha esitato a definirla il meglio che si possa offrire con un motore V2 americano. L appuntamento è al Pad. 2 Stand I 33 per tutti coloro che vogliono vedere da vicino la tecno-custom assemblata a mano e realizzata solo su misura, che ha unito pubblico e critica in una miscela di design futuristico, potente motore americano V-Twin (X-Wedge da 1916cc) e ciclistica sportiva di scuola europea. L anno in corso ha segnato tappe importanti nel percorso della DUU: il completamento dell omologazione secondo gli standard Euro 3 per tutti i paesi dell area EC, l avviamento della produzione in versione deperlù e conlatusa (liberamente tradotto dal milanese monoposto e biposto ) e la raccolta di significativi riconoscimenti. Primo fra tutti, il giudizio positivo di Alan Cathcart che in un commento a caldo dopo la prova ha così dichiarato: «Questa moto è una AC Cobra su due ruote. È il meglio che si possa offrire con un motore V2 americano. Lavorata con la tecnologia europea, è rifinita con un pizzico di Italian style. È molto divertente guidarla nel traffico perché ha talmente tanta coppia che è molto facile zigzagare tra le macchine. È ottima nel traffico ed è fantastica nel misto con strade piene di curve. Mi piacerebbe farci un bel viaggio lungo. Per non parlare dei freni: fantastici! I migliori che abbia mai trovato su una bicilindrica naked.» Nell ambito delle celebrazioni per i 150 anni dell unità d Italia la DUU ha preso il posto della sorella maggiore VUN per rappresentare l eccellenza dell artigianato italiano nel campo delle due ruote alla mostra Il futuro nelle mani. Artieri domani allestita alle ex officine OGR a Torino fino a novembre 21. L artista Umberto Cavenago l ha inoltre scelta come musa ispiratrice per realizzare la scultura di una motocicletta astratta. Lo scultore ha espresso la volontà di reinterpretare la DUU alla maniera di Fortunato Depero per guidarla all astrazione destabilizzandone la percezione. Anche i numeri confermano il successo della DUU. Con le prime consegne della bicilindrica si allarga l orizzonte della CR&S, che aumenta la produzione da 30 a oltre 100 pezzi all anno. La prospettiva è di arrivare oltreoceano: «Attualmente le quote di mercato sono divise al 50% tra Italia e resto d Europa, dove siamo presenti soprattutto in Germania e Francia. Nel prossimo anno e mezzo vorremmo approcciare il mercato nord americano ed aprirci ad est verso Estremo Oriente ed Oceania con Australia, Giappone, Nuova Zelanda, Corea, Taiwan e Singapore.» questi i progetti di Roberto Crepaldi. CR&S Fondata da Roberto Crepaldi nel 1992 con lo scopo di promuovere le moto sportive anni 60 e 70 (Cafè Racers) e le loro nipoti odierne (Superbikes), è oggi l unico costruttore di veicoli stradali a proseguire a Milano la tradizione meccanica del capoluogo lombardo. Dal 2002 con l ingresso in società di Giovanni Cabassi e Giorgio Sarti produce in piccola serie motociclette dedicate agli esteti delle due ruote. Moto fatte da motociclisti per i motociclisti: ogni CR&S è assemblata a mano ed è unica perché ciascuna componente viene scelta dal committente insieme al costruttore su una infinita gamma di varianti meccaniche ed estetiche. Presente in tutte le principali manifestazioni fieristiche di settore in Italia e all estero, la CR&S si è fatta conoscere e apprezzare con la monocilindrica stradale VUN ed ora sta conquistando il mercato degli appassionati con la bicilindrica DUU. Le sue moto rappresentano l eccellenza dell artigianato italiano alla mostra Il Futuro nelle mani. Artieri Domani organizzata a Torino nell ambito delle celebrazioni per il 150 anniversario dell Unità d Italia. 19

11 Novembre 21» Prove News»»» Non ci si abitua alla morte di Nico Cereghini Ogni passione ti regala momenti inebrianti, di assoluta felicità, e poi ti toglie tutto all improvviso e ti lascia senza fiato. La nostra non fa eccezione Ciao a tutti! Ci stringiamo tutti insieme per sopportare il dolore e l angoscia della perdita di Marco Simoncelli, i vostri messaggi arrivano numerosi come i rivoli di una cascata di acqua fresca che consola chi ha sete di compagnia, chi non vuole soffrire da solo perché semplicemente non ce la fa. Ed è bello che sia così, l affetto e la passione che Supersic ha suscitato in tutti noi è un vero prodigio, che ci unisce. Una cosa mi ha colpito, tra le tante. Nelle 24 ore successive al dramma di Sepang ho ricevuto decine di sms di cordoglio, di partecipazione al dolore della perdita, come se io fossi un parente stretto di Marco, uno dei suoi; quando invece ero soltanto un suo buon conoscente e poco di più. E allora mi sono domandato: chissà se la stessa cosa succede ai giornalisti degli altri sport. E dopo averci pensato su ho concluso che probabilmente no, negli altri sport questo non accade. Forse mi illudo, ma il nostro sport ha davvero un carattere speciale, e penso di poter dire che ci sia alla base un fenomeno particolare: il motociclista sa di condividere con i suoi idoli le forti emozioni che la moto gli passa. Tutti noi sappiamo che tra la moto che usiamo sulla strada e quella dei piloti in pista c è una bella differenza di prestazioni e di guida, Ho passato tante giornate nella più nera disperazione e nel dubbio. Ne vale la pena? però i gesti che facciamo sono quelli e crediamo di provare più o meno la stessa inebriante sensazione di leggerezza, di assenza di peso, quasi di volare. E in fondo al cuore molti di noi sono abbastanza sicuri che su quella moto, naturalmente dopo il necessario tirocinio, riusciremmo a cavarcela. E soprattutto sappiamo che Simoncelli e Dovizioso, Rossi e Capirossi, alla guida della nostra moto farebbero dei numeri pazzeschi. Noi e loro siamo molto simili, parliamo lo stesso linguaggio. E tutti amiamo la moto. Però la passione è una brutta bestia. Ogni passione ti regala momenti inebrianti, di assoluta felicità, e poi ti toglie tutto all improvviso e ti lascia senza fiato. La nostra non fa eccezione. Abbiamo pianto molti altri piloti, negli anni; io ho cominciato con il piangere Angelo Bergamonti nel 71, poi Pasolini, Saarinen, Chionio, Colombini, Galtrucco e la serie è quasi infinita, ho passato tante giornate nella più nera disperazione e nel dubbio. Ne vale la pena? Pur sapendo che il rischio fa parte del nostro sport, di fronte alla morte ogni volta restiamo senza parole, attoniti. Non ci si abitua alla morte. Oggi per fortuna si corre in maggiore sicurezza, gli incidenti funesti sono meno frequenti; ma per quanti sforzi si facciano la morte no, non la possiamo sconfiggere

12 Cosa c è su quei metalli? di Massimo Clarke L arrivo di riporti superficiali dalle caratteristiche eccezionali sta davvero aprendo una nuova era in campo meccanico. Ormai sono davvero poche le cartelle stampa e le descrizioni tecniche che non ne parlano In genere vengono indicati con delle sigle, che in realtà sono quasi sempre formule chimiche. Si tratta dei rivestimenti superficiali di ultima generazione, che in molte applicazioni hanno sostituito il tradizionale cromo duro, applicato galvanicamente, e che in svariati altri casi si sono imposti comunque per le loro straordinarie proprietà, che hanno consentito a certi componenti di lavorare in condizioni precedentemente impossibili. È questo ad esempio il caso dei bilancieri a dito di alcuni motori di altissime prestazioni, che grazie ad essi possono lavorare in presenza di pressioni di contatto impressionanti, non accettabili prima, e per di più in condizioni di lubrificazione spesso tutt altro che ideali. Il coefficiente di attrito Fondamentalmente a caratterizzare questi formidabili riporti è un coefficiente di attrito estremamente basso, abbinato a una durezza molto elevata. Ciò si traduce in straordinaria resistenza all usura e in esigenze assai modeste in fatto di lubrificazione, oltre che in un 22 miglioramento del rendimento meccanico, nel caso degli impieghi a livello di motori e di trasmissioni. Altri punti importanti sono lo spessore ridottissimo dello strato che viene riportato sulle superfici e le modalità di applicazione, che generalmente rientrano nelle categorie PVD (physical vapor deposition) o PACVD (plasma assisted chemical vapor deposition). A seconda dei casi, le temperature di deposizione possono variare anche in misura assai sensibile. Lo spessore, dell ordine di qualche micron soltanto (2-4 mediamente), rende indispensabile dotare le superfici dei componenti di una finitura straordinariamente elevata, prima di procedere alla applicazione di questi riporti. Va anche segnalato che alcune aziende specializzate li indicano con nomi particolari o con sigle differenti da quelle usuali, il che talvolta può generare un po di confusione. Le leghe di titanio I primi a fare la loro comparsa, sulle moto, sono stati i riporti denominati TiN. Queste tre lettere non costituiscono un acronimo; sono la formula del nitruro di titanio. Questi rivestimenti sono nati per gli utensili da taglio; grazie ad essi è stato possibile aumentare notevolmente le velocità delle lavorazioni e la durata degli utensili stessi. In campo motociclistico sono stati inizialmente utilizzati per le forcelle, nelle quali hanno sostituito il cromo sulle canne. Un rivestimento di questo tipo ha generalmente una durezza di punti Vickers e un coefficiente d attrito dell ordine di 0,4. Il colore è tipicamente giallo oro. I vantaggi sono costituiti da una migliore scorrevolezza (cosa non trascurabile all inizio del movimento e in presenza di piccoli spostamenti) e da una maggiore resistenza all usura, anche in presenza di ambienti critici sotto questo aspetto. Le leghe di titanio hanno una forte tendenza al grippaggio, ovvero all ingranamento con i metalli contro i quali vanno a sfregare. Nel caso delle valvole realizzate con questi materiali è pertanto indispensabile impiegare degli adatti riporti superficiali, che devono anche essere in grado di lavorare a temperature elevate, date le condizioni che si hanno allo scarico. Un rivestimento che trova ampio impiego è quello di CrN (nitruro di cromo), che ha una durezza di punti Vickers e un coefficiente d attrito pari a circa 0,5. Sempre sulle valvole, trova impiego anche un altro riporto, quello di TiAlN (nitruro di titanio e alluminio). La durezza è di punti Vickers e il coefficiente d attrito dell ordine di 0,30 0,35. Trova impiego anche su alcune canne di forcella, come quelle del KTM Duke 690 R. Il WC/C è un riporto nanostrutturato, costituito da una serie di strati di carburo di tungsteno (WC) che si alternano con altri strati di carbonio amorfo. Ha una durezza di punti Vickers e, cosa particolarmente apprezzata in varie applicazioni, un coefficiente d attrito assai basso: solo 0,1 0,2. Si utilizza su alcuni motori da competizione, in particolare sugli ingranaggi. Il Diamond Like Carbon Veniamo ora al più importante dei riporti superficiali, il DLC, che arriva nel nostro settore direttamente dal mondo della Formula Uno. In effetti con questo acronimo (che sta per Diamond Like Carbon) si indica un ampio gruppo di rivestimenti a base di carbonio. Spesso è presente solo tale elemento, ma in diversi casi vi è anche una sensibile quantità di idrogeno. Il carbonio, qui generalmente amorfo, può avere legami tipici della grafite o tipici del diamante. Le caratteristiche pertanto possono essere piuttosto variabili. La durezza va generalmente da 2000 a 4000 punti Vickers (ma in qualche caso può superare i 5000), mentre il coefficiente d attrito è sempre estremamente basso: dell ordine di 0,10, può talvolta scendere a 0,05. Il colore è in genere nero brillante. I riporti di DLC hanno svariate applicazioni: bilancieri a dito, spinotti, segmenti, canne di forcella. Il numero dei costruttori che li adotta è in Novembre 21» Prove News»»» costante aumento. In diversi casi il carbonio può essere drogato con un elemento metallico. Con la sigla PLC si indica una variante, con legami sia grafitici che tipici del diamante, sviluppata dalla STS; ha una durezza di 1500 punti Vickers e viene impiegata, sotto forma di uno strato dello spessore di un micron, sui bilancieri del nuovissimo motore Ducati Superquadro. Note Per dare un idea delle durezze in gioco, giova tenere presente che in componenti in acciaio cementato come i cuscinetti a rotolamento e gli ingranaggi si raggiungono durezze dell ordine di punti Vickers. Con la nitrurazione gassosa si può arrivare a (e talvolta andare anche un pò oltre). I riporti di cromo duro, applicati galvanicamente, raggiungono valori dell ordine di punti Vickers, indicativamente. Per la verità, in campo meccanico la durezza dei componenti in acciaio viene generalmente misurata in punti Rockwell, ma la conversione è semplice, dato che esistono apposite tabelle. Un micron è un millesimo di millimetro. A rigore, secondo le norme SI, si dovrebbe dire un micrometro, ma siccome con questa parola si indica uno strumento di misura, in genere si preferisce impiegare il vecchio termine, cioè appunto micron. 23

13 In Italia circolano 3,5 milioni di veicoli senza assicurazione In Italia circolano 3,5 milioni di mezzi senza assicurazione: 7 su 100 non hanno la polizza. Il mercato delle polizze false è florido, proliferano compagnie fantasma e società prive di titoli a stipulare polizze rc-auto doppio, non perché lì ci sia più propensione all illecito ma perchà quei Paesi trovano conveniente svolgere una adeguata attività di controllo sui sinistri. In Italia gli indennizzi del Fondo di garanzia per incidenti causati da veicoli senza rc-auto sono stati nel 20, in aumento del 10% negli ultimi tre anni. Una piaga sociale Una vera e propria piaga alla quale è possibile porre rimedio solo attraverso una efficace politica normativa. Serve una norma - ha precisato Gelpi - che introduca l obbligo di comunicazione della copertura rc-auto per il rilascio e l aggiornamento dei documenti di proprietà e di circolazione dei veicoli. L Aci auspica che nel testo antifrodi in discussione alla Commissione Industria del Senato siano inserite idonee misure come questa. Tale sistema di prevenzione attiva, introdotto con successo in Gran Bretagna, Svizzera, Austria, Finlandia e molti altri Paesi europei, consentirebbe una maggiore sicurezza sulle strade e risparmi agli automobilisti italiani che già pagano 16,9 miliardi di euro la polizza rc-auto. Novembre 21» Prove News»»» Il Comando di Milano - il più attivo in Italia su questo fronte - ha individuato appena 160 polizze rc-auto false in un anno Situazione allarmante E il quadro preoccupante delineato dallo studio della Fondazione Aci Filippo Caracciolo, intitolato Il falso documentale negli illeciti stradali e presentato al Forum Internazionale delle Polizie Locali organizzato dall Automobile Club d Italia a Riva del Garda in collaborazione con la Provincia Autonoma di Trento e l Automobile Club di Trento veicoli fermati senza copertura nel 20 Le infrazioni rilevate dalle Polizie Locali e dalle altre Forze dell Ordine per mancanza di copertura rc-auto sono nell ultimo anno - ha dichiarato il presidente dell Aci, Enrico Gelpi - e le frodi in questo settore rappresentano il 3% del totale delle frodi assicurative accertate. In Inghilterra sono il quadruplo e in Francia il A Milano individuate 160 polizze false in un anno Secondo i dati resi noti dalla ricerca della fondazione, soprattutto in città, dove si registrano il 76% degli incidenti stradali, le Polizie Locali stentano a contrastare gli illeciti: il Comando di Milano - il più attivo in Italia su questo fronte - ha individuato appena 160 polizze rc-auto false in un anno; seguono Bologna e Napoli con 26 e 20 casi accertati. Ciò è imputabile prevalentemente a carenze strutturali e formative dei Comandi che impediscono agli operatori di riconoscere nei controlli su strada un contrassegno falso. L attività delle Polizie Locali, comunque, riscuote maggiore successo verso altre tipologie di contraffazioni, più facilmente individuabili: il 48% dei reati di falsità accertati riguardano la patente e il 22% i permessi per gli invalidi. Solo il 21% le assicurazioni, il 5% le carte di circolazione, il 3% i permessi di accesso ai centri urbani e l 1% le targhe. Come evidenziato nella ricerca della Fondazione Caracciolo, la falsificazione dei permessi ZTL è marginale perché i controlli automatizzati sempre più diffusi ai varchi urbani verificano in tempo reale la validità delle autorizzazioni. Discorso diverso per i contrassegni per gli invalidi, per i quali l Automobile Club d Italia sollecita il recepimento nel nostro Paese del blue badge, il modello unico di contrassegno raccomandato dal Consiglio Europeo, che consente il beneficio delle facilitazioni non solo nello Stato dove viene rilasciato ma in tutti i Paesi dell Unione

14 Adrien Chareyre si aggiudica la prova finale del Mondiale 21 supermoto Si è svolta, in Francia, a Cahors, la prova finale del Mondiale 21. Adrien Chareyre, su Aprilia, si è aggiudicato la vittoria battendo il fratello Thomas Si è svolta, in Francia, a Cahors, la prova finale del Mondiale 21. Il circuito, con la parte di off-road particolarmente impegnativa, ha visto un affluenza di pubblico importante anche perchè la vittoria era un capitolo privato tra i due fratelli transalpini Adrien e Thomas Chareyre, separati da soli 10 punti in classifica generale. Occhini, dolorante a causa di una caduta occorsagli in allenamento, non è riuscito nelle crono ad andare oltre la 16a posizione. Partendo così indietro in griglia non era semplice recuperare. Nella prima manche riesce comunque a risalire sino alla 14a posizione. Nella seconda manche riesce a scattare bene al semaforo e lottando come un leone riesce a recuperare e transita 8 sotto la bandiera a scacchi. La terza manche lo vede chiudere in 10a posizione. Il risultato combinato delle tre manches gli fa ottenere la 9 a posizione del GP e nella classifica finale occupa la 12a posizione. Il risultato finale non rende merito alla velocità di Andrea e della nostra moto ma, purtroppo, gli infortuni e i problemi tecnici occorsi, hanno pesantemente condizionato la posizione in classifica. Per la cronaca il Mondiale è stato vinto da Adrien Chareyre su Aprilia che ha battuto il fratello Thomas solo grazie ad un incidente provocato da Adrien e che ha messo Thomas nelle condizioni di non poter prendere parte alla manche finale. Arrivederci al salone di Milano dove si disputerà la classica di fine stagione

15 Aprilia conquista il mondiale supermoto S1 21 Nell ultimo GP di Francia, Adrien Chareyre su Aprilia, ha permesso al Marchio veneto di svettare nella graduatoria costruttori. 48 i Campionati del Mondo, tra piloti e costruttori, presenti nel palmarès di Aprilia Novembre 21»»» Sport Editore: CRM S.r.l., Via Melzo Milano P. Iva Responsabile editoriale Ippolito Fassati Capo Redattore Andrea Perfetti Redazione Maurizio Tanca Cristina Bacchetti Marco Berti Francesco Paolillo Aimone dal Pozzo Grafica Thomas Bressani Una delle stagioni più combattute nella storia del Mondiale Supermoto si è chiusa col trionfo Aprilia. A spuntarla, dopo un appassionante duello tutto in famiglia con il fratello Thomas deciso nell ultima gara in Francia, è stato il francese Adrien Chareyre sulla Aprilia del Team Fast Wheels. Sulla pista di Cahors, Adrien ha spremuto al massimo la sua bicilindrica portandosi al comando fin da subito e conquistando (proprio davanti al fratello) le prime due gare. Nella terza manche il pilota Aprilia si è accontentato del terzo posto, stante la debacle di Thomas Chareyre infortunatosi nel corso della seconda gara. Un terzo posto che gli è valso la vittoria nella classifica assoluta e la conquista del titolo piloti davanti a Thomas e Ivan Lazzarini. Grazie ai risultati dei piloti in sella alla bicilindrica veneta, specialmente quelli del Campione del Mondo del Team Fast Wheels, Aprilia comanda anche la graduatoria finale dedicata ai costruttori. Salgono così a 7 i titoli mondiali conquistati da Aprilia nel Mondiale Supermoto. Con questa affermazione Aprilia aggiorna il suo straordinario palmares che ora vanta ben 48 campionati del mondo tra piloti e costruttori: 9 mondiali nelle discipline off road, 2 titoli mondiali nella Superbike e ben titoli iridati nel Motomondiale dove è il marchio italiano ed europeo più vincente tra quelli in attività. Collaboratori Nico Cereghini Massimo Clarke Giovanni Zamagni Carlo Baldi Massimo Zanzani Lorenzo Boldrini COPYRIGHT Tutto il materiale contenuto in Moto. it Magazine è oggetto di diritti esclusivi di CRM S.r.l. con sede in Milano, Via Melzo 9. Ne è vietata quindi ogni riproduzione, anche parziale, senza l autorizzazione scritta di CRM S.r.l. Moto.it Via Melzo Milano Reg. trib. Mi Num. 680 del 26/11/2003 Capitale Sociale Euro i.v

Sitorna sul triciclo. da guidare e più sicuri. facili. Scooter a tre ruote. Laprova completa su Corriere.it

Sitorna sul triciclo. da guidare e più sicuri. facili. Scooter a tre ruote. Laprova completa su Corriere.it La Laprova completa su Corriere.it Piaggio MP3 LT 30o IE Sport Quadro 350S e Peugeot Metropolis : 400 tre scooter a tre ruote prova completa. con immagini e commenti è su motori.corriere.it Sitorna sul

Dettagli

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA.

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI /MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. Switzerland PNEUMATICI SU MISURA. Lo sviluppo di uno pneumatico originale /MINI ha inizio già

Dettagli

Trophy SE 13/01/2015 19:02:37

Trophy SE 13/01/2015 19:02:37 13/01/2015 19:02:37 20.400,00 INFORMAZIONI PANORAMICA Affrontare le lunghe distanze nel massimo comfort è ciò che la Trophy sa fare meglio. A questa caratteristica si aggiunge la sua sorprendente capacità

Dettagli

THE PAST IS THE PAST, THE PRESENT WON T LAST, BUT THE FUTURE IS IN OUR HANDS... www.fast-concept.com

THE PAST IS THE PAST, THE PRESENT WON T LAST, BUT THE FUTURE IS IN OUR HANDS... www.fast-concept.com THE PAST IS THE PAST, THE PRESENT WON T LAST, BUT THE FUTURE IS IN OUR HANDS... SINTESI DELLA RIVOLUZIONARIA TECNOLOGIA DI RIDLEY Basta il suono della parola velocità (FAST), perché il battito del vostro

Dettagli

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Le caratteristiche tecniche si basano sulle informazioni di prodotto più recenti disponibili al momento della pubblicazione. Tutte le dimensioni sono espresse in millimetri

Dettagli

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante trasporto pesante Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante www.brembo.com trasporto pesante L i m p i a n t o f r e n a n t e d i u n v e i c ol o pesante per trasporto d i m e r

Dettagli

un concentrato di tecnologia all avanguardia

un concentrato di tecnologia all avanguardia un concentrato di tecnologia all avanguardia VIP Class L emozione viaggia su due livelli. Nel 1967 NEOPLAN ideò la gamma degli autobus turistici a due piani che ha aperto la strada ad una storia di successo

Dettagli

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici.

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici. DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! PNEUMATICI MIGLIORI SULLE STRADE SVIZZERE Dire la propria nella scelta dei pneumatici? Dare

Dettagli

SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY

SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY E l anima sportiva di SEAT, l icona del marchio, la massima espressione dei valori del brand: design accattivante, tecnologia all avanguardia

Dettagli

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Trasmissioni a cinghia dentata CLASSICA INDICE Trasmissione a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Pag. Cinghie dentate CLASSICE

Dettagli

Dalla fondazione agli anni 70

Dalla fondazione agli anni 70 Dalla fondazione agli anni 70 1947 Tipo A Piccoli inizi Oggi si stenta a credere che il semplice ed essenziale Modello A sia l antenato dell intera, supertecnologica gamma Honda. Questo trabiccolo 2 tempi

Dettagli

Esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato

Esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Liceo Carducci Volterra - Classe 3 a B Scientifico - Francesco Daddi - 8 novembre 010 Esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Esercizio 1. Un corpo parte da fermo con accelerazione pari a

Dettagli

Soluzione degli esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato

Soluzione degli esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Liceo Carducci Volterra - Classe 3 a B Scientifico - Francesco Daddi - 8 novembre 00 Soluzione degli esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Esercizio. Un corpo parte da fermo con accelerazione

Dettagli

LAVORO, ENERGIA E POTENZA

LAVORO, ENERGIA E POTENZA LAVORO, ENERGIA E POTENZA Nel linguaggio comune, la parola lavoro è applicata a qualsiasi forma di attività, fisica o mentale, che sia in grado di produrre un risultato. In fisica la parola lavoro ha un

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw SCHEDA TECNICA CAPACITÀ BENNE CARICO OPERATIVO BENNE PESO OPERATIVO POTENZA MASSIMA W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw W270C/W300C ECOLOGICO COME

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

www.italy-ontheroad.it

www.italy-ontheroad.it www.italy-ontheroad.it Rotonda, rotatoria: istruzioni per l uso. Negli ultimi anni la rotonda, o rotatoria stradale, si è molto diffusa sostituendo gran parte delle aree semaforizzate, ma l utente della

Dettagli

DODICI POLLICI ITALIAN CUP CAMPIONATO NAZIONALE A.S.C.

DODICI POLLICI ITALIAN CUP CAMPIONATO NAZIONALE A.S.C. DODICI POLLICI ITALIAN CUP CAMPIONATO NAZIONALE A.S.C. REGOLAMENTO INDICE 1 ORGANIZZAZIONE 2 SCOPO 3 NORME COMPORTAMENTALI 4 NORME DI CIRCOLAZIONE NEL PADDOCK 5 PRINCIPIO DI AMMONIZIONE 6 ABBIGLIAMENTO

Dettagli

Relazione sull incontro con. Massimo Volante. Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria

Relazione sull incontro con. Massimo Volante. Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria Relazione sull incontro con Massimo Volante Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria Il ciclo della vita di una stella (1) Protostella (2b) Nana bruna (2a) Stella (3) Gigante rossa Sono esaurite le

Dettagli

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT)

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT) PT-27 Torcia per il taglio con arco al plasma Manuale di istruzioni (IT) 0558005270 186 INDICE Sezione/Titolo Pagina 1.0 Precauzioni per la sicurezza........................................................................

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

: il metano ha messo il turbo

: il metano ha messo il turbo Torino, 14 Giugno 2010 Nuovo DOBLO : il metano ha messo il turbo A pochi mesi dal lancio commerciale, Nuovo DOBLO ha già raggiunto la leadership nel segmento delle vetture multi spazio, riscuotendo un

Dettagli

Guide a sfere su rotaia

Guide a sfere su rotaia Guide a sfere su rotaia RI 82 202/2003-04 The Drive & Control Company Rexroth Tecnica del movimento lineare Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Guide a sfere

Dettagli

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson:

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: 50Z3 75Z3 Liberatevi: Escavatore Zero Tail Wacker Neuson. Elementi Wacker Neuson: Dimensioni compatte senza sporgenze. Cabina spaziosa e salita comoda. Comfort migliorato

Dettagli

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO Come effettuare il monitoraggio dei nostri allenamenti? Spesso è difficile misurare il livello di sforzo di una particolare gara o sessione di allenamento. Come vi sentite?

Dettagli

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A 443 00 49960 443 00 49961 443 00 49366 443 00 49630 443 00 49963 443 00 49964 443 00 49965 976-12 V 2250 A AVVIATORE 976 C-CARICATORE AUTOM. 220V/RICAMBIO 918 BATT-BATTERIA 12 V 2250 A/RICAMBIO 955 CAVO

Dettagli

ATTIVITA MOTORIA DAI 5 AI 7 ANNI PREMESSA

ATTIVITA MOTORIA DAI 5 AI 7 ANNI PREMESSA ATTIVITA MOTORIA DAI 5 AI 7 ANNI PREMESSA DAI 5 AI 7 ANNI LO SCOPO FONDAMENTALE DELL ALLENAMENTO E CREARE SOLIDE BASI PER UN GIUSTO ORIENTAMENTO VERSO LE DISCIPLINE SPORTIVE DELLA GINNASTICA. LA PREPARAZIONE

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli

Manuale di assemblaggio e preparazione della motocicletta

Manuale di assemblaggio e preparazione della motocicletta Z750 Z750 ABS Manuale di assemblaggio e preparazione della motocicletta Premessa Per una efficiente spedizione dei veicoli Kawasaki, prima dell imballaggio questi vengono parzialmente smontati. Dal momento

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Performance Line Dai tutto. Per ricevere ancora di più. Bosch ebike Systems 2015

Performance Line Dai tutto. Per ricevere ancora di più. Bosch ebike Systems 2015 Performance Line Dai tutto. Per ricevere ancora di più. Bosch ebike Systems 2015 mi lascio l autobus alle spalle Performance Line Dare tutto. Per ricevere ancora di più. puntuale all appuntamento 45 km/h

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità.

Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità. Tagliando Manutentivo Km. 10.000/30.000/50.000 XP500 TMAX. Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità. IMPORTANTE:

Dettagli

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45 CUT 20 P CUT 30 P UNA SOLUZIONE COMPLETA PRONTA ALL USO 2 Sommario Highlights Struttura meccanica Sistema filo Generatore e Tecnologia Unità di comando GF AgieCharmilles 4 6 8 12 16 18 CUT 20 P CUT 30

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Manuale di installazione, manutenzione ed assistenza dei freni a disco idraulici

Manuale di installazione, manutenzione ed assistenza dei freni a disco idraulici Manuale di installazione, manutenzione ed assistenza dei freni a disco idraulici HFX-Mag HFX-Mag Plus HFX-9 HFX-9 HD Informazioni sulla sicurezza Questo tipo di freno è stato progettato per l uso su mountain

Dettagli

LISTINO MINIMOTO 2013

LISTINO MINIMOTO 2013 LISTINO MINIMOTO 2013 NOTE: - Il presente listino annulla e sostituisce qualsiasi precedente - I prezzi indicati si intendono trasporto ed assicurazione esclusi - BZM Trade Srl si riserva qualsiasi variazione

Dettagli

FULGOR ACADEMY 2014-15

FULGOR ACADEMY 2014-15 PRIMI CALCI 2009-2010 OBIETTIVI: Conoscenza del proprio corpo (giochi ed esercizi coordinativi) Rispetto delle regole e del gruppo di cui si fa parte Conoscenza del pallone Capacità di eseguire un gesto

Dettagli

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars Trave Angelina TM Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Trave Angelina TM Un idea brillante, applicata ad un prodotto industriale Slanciata,

Dettagli

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C Informazione tecnica Indice Caratteristiche 2 Vantaggi dei cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C 2 Tenuta e lubrificazione 2 Temperatura

Dettagli

OWNER S MANUAL WHEELS PART 1

OWNER S MANUAL WHEELS PART 1 OWNER S MANUAL WHEELS PART 1 Leggete attentamente le istruzioni riportate nel presente manuale. Questo manuale è parte integrante del prodotto e deve essere conservato in un luogo sicuro per future consultazioni.

Dettagli

Alimentatore tuttofare da 10 A

Alimentatore tuttofare da 10 A IK0RKS - Francesco Silvi, v. Col di Lana, 88 00043 - Ciampino (RM) E_Mail : francescosilvi@libero.it Alimentatore tuttofare da 10 A E questa la costruzione di un alimentatore portatile che accompagna i

Dettagli

Schiumino tutt ala chiamatelo come volete, l importante è divertirsi!!!

Schiumino tutt ala chiamatelo come volete, l importante è divertirsi!!! SEZIONE PROGETTI AVAB Amici del Volo Aeromodellistico di Bovolone Schiumino tutt ala chiamatelo come volete, l importante è divertirsi!!! Di Federico Fracasso In questo articolo spiegherò a grandi passi

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 -AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 Arcore 26/03/2015 REGOLAMENTO Art. 1 - ORGANIZZAZIONE Il GILERA CLUB ARCORE con sede in Arcore via N. Sauro 12 (mail : motoclubarcore@gmail.com) e il MOTO CLUB BIASSONO con

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

PRIORITY. Precedenza

PRIORITY. Precedenza www.italy-ontheroad.it PRIORITY Precedenza Informazioni generali e consigli. Ciao, sono Namauel Sono una voce amica che prova ad aiutarti, con qualche consiglio, nella circolazione stradale. Mi rivolgo

Dettagli

stile carattere Ama il suo nuovo Dice di avere un piccolo gran Uno stile insolente

stile carattere Ama il suo nuovo Dice di avere un piccolo gran Uno stile insolente LA NUOVA www.ligier.it Ama il suo nuovo stile Uno stile insolente Con una personalita incredibile, compatta, moderna, agile ed irresistibile, la nuova IXO fara strage. Il dettaglio della CALANDRA in nero

Dettagli

Accendi le luci. Ora anche di giorno.

Accendi le luci. Ora anche di giorno. Accendi le luci. Ora anche di giorno. Più luce, maggiore sicurezza. I veicoli che circolano con le luci anabbaglianti o di marcia diurna accese vengono riconosciuti prima, riducendo così notevolmente il

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Cuscinetti SKF con Solid Oil

Cuscinetti SKF con Solid Oil Cuscinetti SKF con Solid Oil La terza alternativa per la lubrificazione The Power of Knowledge Engineering Cuscinetti SKF con Solid Oil la terza alternativa di lubrificazione Esistono tre metodi per erogare

Dettagli

PART 1 PART 1. Manuale Uso e Manutenzione Ownerʼs Manual Bedienungs-Anleitung RUOTE - WHEELS - LAUFRÄDER ROUES - RUEDAS - WIELEN

PART 1 PART 1. Manuale Uso e Manutenzione Ownerʼs Manual Bedienungs-Anleitung RUOTE - WHEELS - LAUFRÄDER ROUES - RUEDAS - WIELEN RUOTE - WHEELS - LAUFRÄDER ROUES - RUEDAS - WIELEN Manuale Uso e Manutenzione Ownerʼs Manual Bedienungs-Anleitung PART 1 PART 1 Manuel dʼinstructions et dʼentretien Manuel de Uso y Manutención Handleiding

Dettagli

Serrature a 3 punti di chiusura. a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro

Serrature a 3 punti di chiusura. a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro Serrature a 3 punti di chiusura a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro Serrature a 3 punti di chiusura a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro ElEvata sicurezza - Catenaccio laterale

Dettagli

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI?

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? Buona Caccia e Buon Volo, giovani amici di Eureka! Siete tra gli eletti che hanno deciso di passare al livello successivo: site pronti? Questo mese vi proponiamo

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

V90-3,0 MW. Più efficienza per generare più potenza

V90-3,0 MW. Più efficienza per generare più potenza V90-3,0 MW Più efficienza per generare più potenza Innovazioni nella tecnologia delle pale 3 x 44 metri di efficienza operativa Nello sviluppo della turbina V90 abbiamo puntato alla massima efficienza

Dettagli

LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria

LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria Quale frequenza di lavoro scegliere Geometria del pezzo da trattare e sue caratteristiche elettromagnetiche

Dettagli

Consigli per una guida in sicurezza

Consigli per una guida in sicurezza Consigli per una guida in sicurezza cosa fare prima di mettersi in viaggio cosa fare durante il viaggio Stagione invernale 2014-2015 In caso di neve INDICE Prima di mettersi in viaggio 1 2 3 4 5 PAG 4-

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 111 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI Modifiche al codice della strada, di cui al decreto

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

Under 14/12/10/ 8/ 6 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA INDICE PREMESSA 3. TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5. TABELLA RIASSUNTIVA n.

Under 14/12/10/ 8/ 6 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA INDICE PREMESSA 3. TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5. TABELLA RIASSUNTIVA n. INDICE pag. FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY PREMESSA 3 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA Under 14/12/10/ 8/ 6 TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5 TABELLA RIASSUNTIVA n. 2 6 REGOLAMENTO U14 8 REGOLAMENTO U12

Dettagli

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti!

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! L innovazione ad un prezzo interessante Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! Exacta+Optech Labcenter SpA Via Bosco n.21 41030 San Prospero (MO) Italia Tel: 059-808101 Fax: 059-908556 Mail:

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

SISTEMA AT CHIUSURE DI SICUREZZA CON SERRATURA A DOPPIA MAPPA

SISTEMA AT CHIUSURE DI SICUREZZA CON SERRATURA A DOPPIA MAPPA AT SISTEMA AT CHIUSURE DI SICUREZZA CON SERRATURA A DOPPIA MAPPA 1 SISTEMA AT. L ULTIMO ORIZZONTE DELLA SICUREZZA. La sicurezza di sentirsi a casa. La sicurezza di ritrovare i propri spazi lasciandosi

Dettagli

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio 2 3 4 Tipo 10 e Tipo 15 Affidabilità per i centri commerciali Appositamente studiati per i centri commerciali, i

Dettagli

Il paracadute di Leonardo

Il paracadute di Leonardo Davide Russo Il paracadute di Leonardo Il sogno del volo dell'uomo si perde nella notte dei tempi. La storia è piena di miti e leggende di uomini che hanno sognato di librarsi nel cielo imitando il volo

Dettagli

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA Dopo avere visto e valutato le capacità fisiche di base che occorrono alla prestazione sportiva e cioè Capacità Condizionali

Dettagli

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE Italiani Energia elettrica e metano costano poco, rispetto al resto d Europa, solo per livelli bassi di consumo. Man mano che l utilizzo aumenta, diventiamo

Dettagli

la nuova generazione

la nuova generazione O - D - Giugno - 20 Sistemi di adduzione idrica e riscaldamento in Polibutilene la nuova generazione Push-fit del sistema in polibutilene Sistema Battuta dentellata La nuova tecnologia in4sure è alla base

Dettagli

Cambio di marcia completamente automatizzato tutt'altro che un lusso per un autobus di lusso

Cambio di marcia completamente automatizzato tutt'altro che un lusso per un autobus di lusso PRESS info P09X02IT / Per-Erik Nordström 15 ottobre 2009 Cambio di marcia completamente automatizzato tutt'altro che un lusso per un autobus di lusso Il nuovo Scania Opticruise per autobus completamente

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

Calettatori per attrito SIT-LOCK

Calettatori per attrito SIT-LOCK Calettatori per attrito INDICE Calettatori per attrito Pag. Vantaggi e prestazioni dei 107 Procedura di calcolo dei calettatori 107 Gamma disponibile dei calettatori Calettatori 1 - Non autocentranti 108-109

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Sistemi e attrezzature per la sicurezza

Sistemi e attrezzature per la sicurezza SISTEMI E ATTREZZATURE PER LA SICUREZZA Cavalletti di segnalazione...85 Segnalatore di sicurezza fisso...85 Over-The-Spill System...85 Coni di sicurezza e accessori...86 Barriere mobili...87 Segnalatore

Dettagli

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente?

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Ognuno di noi ha espresso le proprie opinioni, poi la maestra le ha lette ad alta voce. Eravamo proprio curiosi di conoscere le idee ti tutti! Ecco tutti

Dettagli

REOXTHENE TECHNOLOGY

REOXTHENE TECHNOLOGY REOXTHENE Patented REOXTHENE TECHNOLOGY MEMBRANE IMPERMEABILIZZANTI DALLA TECNOLOGIA RIVOLUZIONARIA INNOVATIVO COMPOUND BITUME POLIMERO INCREDIBILE LEGGEREZZA (fino a 4 mm = 38 kg) MAGGIORI PRESTAZIONI

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA ANNARITA RUBERTO http://scientificando.splinder.com DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA per i piccoli Straws akimbo by Darwin Bell http://www.flickr.com/photos/darwinbell/313220327/ 1 http://scientificando.splinder.com

Dettagli

Originali Bosch! La prima livella laser

Originali Bosch! La prima livella laser Originali Bosch! La prima livella laser per superfici al mondo NOVITÀ! La livella laser per superfici GSL 2 Professional Finalmente è possibile rilevare con grande facilità le irregolarità su fondi in

Dettagli

Seggiolini auto: dov è il "vantaggio per le famiglie"?

Seggiolini auto: dov è il vantaggio per le famiglie? Ufficio stampa del TCS Vernier Tel +41 58 827 27 16 Fax +41 58 827 51 24 www.pressetcs.ch Comunicato stampa Seggiolini auto: dov è il "vantaggio per le famiglie"? Emmen, 15 novembre 2012. Il test del TCS

Dettagli

di: Francesco Zanardi

di: Francesco Zanardi LE PISTOLE A RAFFICA di: Francesco Zanardi Tra i tanti argomenti di cui si parla nei poligoni di tiro non mancano mai le pistole a raffica. Queste armi un po particolari hanno sempre affascinato gli appassionati

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI

IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI appunti dalla lezione del 19 maggio 2002 al Clinic di Riccione relatore Maurizio Cremonini, Istruttore Federale Set. Scol. e Minibasket I BAMINI DEVONO SCOPRIRE CIO DI CUI

Dettagli

CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO

CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO LA PRODUTTIVITÀ HA UN NUOVO LOGO ED UNA NUOVA IMMAGINE resentiamo il nuovo logo e il nuovo pay off aziendali in un momento P storico della realtà Laverda, contraddistinto

Dettagli

Il vantaggio della velocità. SpeedPulse, SpeedArc, SpeedUp. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività.

Il vantaggio della velocità. SpeedPulse, SpeedArc, SpeedUp. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività. Il vantaggio della velocità SpeedPulse, SpeedArc,. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività. Perche velocità = Produttività Fin da quando esiste l'umanità, le persone si sforzano

Dettagli

Maggiore efficienza per i motori elettrici. Cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C

Maggiore efficienza per i motori elettrici. Cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C Maggiore efficienza per i motori elettrici Cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C E l e v a t i v a n t a g g i p e r i l C l i e n t e I cuscinetti radiali rigidi a sfere Generation C... 35

Dettagli

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle.

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle. Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su Nello sperduto villaggio di Tabula, alcuni abitanti sono affetti da licantropia. Ogni notte diventano lupi mannari e, per placare i loro istinti,

Dettagli

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser Manuale d Istruzioni Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser MODELLO 42545 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il Termometro IR Modello 42545. Il 42545 può effettuare

Dettagli

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI VOLT

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI VOLT EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI LUGLIO 2012 LISTINO PREZZI Volt CHIAVI IN MANO CON IVA MESSA SU STRADA PREZZO DI LISTINO CON IVA PREZZO LISTINO (IVA ESCLUSA) 44.350 ALLESTIMENTI 1.400,00 42.950,00 35.495,87 SPECIFICHE

Dettagli

F S V F? Soluzione. Durante la spinta, F S =ma (I legge di Newton) con m=40 Kg.

F S V F? Soluzione. Durante la spinta, F S =ma (I legge di Newton) con m=40 Kg. Spingete per 4 secondi una slitta dove si trova seduta la vostra sorellina. Il peso di slitta+sorella è di 40 kg. La spinta che applicate F S è in modulo pari a 60 Newton. La slitta inizialmente è ferma,

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi Evelina De Gregori Alessandra Rotondi al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze per la Scuola secondaria di primo grado UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Test d'ingresso NUMERI

Dettagli

SENZA ALCUN LIMITE!!!

SENZA ALCUN LIMITE!!! Il Report Operativo di Pier Paolo Soldaini riscuote sempre più successo! Dalla scorsa settimana XTraderNet ha uno spazio anche sul network Class CNBC nella trasmissione Trading Room. Merito soprattutto

Dettagli

L=F x s lavoro motore massimo

L=F x s lavoro motore massimo 1 IL LAVORO Nel linguaggio scientifico la parola lavoro indica una grandezza fisica ben determinata. Un uomo che sposta un libro da uno scaffale basso ad uno più alto è un fenomeno in cui c è una forza

Dettagli

Magnifici focolari. Il tutto, ovviamente, contrassegnato dal marchio Svanen, per una scelta consapevole a favore dell ambiente.

Magnifici focolari. Il tutto, ovviamente, contrassegnato dal marchio Svanen, per una scelta consapevole a favore dell ambiente. Handöl 26 Magnifici focolari Handöl 26T e Handöl 26K sono le prime stufe di grandi dimensioni della serie Handöl 20. Un magnifico focolare di produzione svedese per tutti coloro che sono alla ricerca di

Dettagli