SANAA Zollverein School. Projects Progetti. text by Maura Percoco. Jonas Elding, Karen Schutz, Junya Ishigami, Hiroaki Katagiri

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SANAA Zollverein School. Projects Progetti. text by Maura Percoco. Jonas Elding, Karen Schutz, Junya Ishigami, Hiroaki Katagiri"

Transcript

1 96 Projects Progetti SANAA Zollverein School text by Maura Percoco Località Location Progettisti Architects Collaboratori Collaborators Committente Client Project manager Project manager Strutture Structural engineering Impianti Mechanical engineering Progetto esecutivo Executive architect Impresa edile General contractor Essen, Germany Kazuyo Sejima + Ryue Nishizawa / SANAA Nicole Berganski, Osamu Kato, Andreas Krawczyk, Jonas Elding, Karen Schutz, Junya Ishigami, Hiroaki Katagiri Entwicklungsgesellschaft Zollverein mbh Drees & Sommer SAPS, Bollinger + Grohmann GmbH TRANSPLAN, TRANSSOLAR, Winter Ingenieure Dipl.-Ing. Heinrich Böll Architekt BDA DWB Dipl.-Ing. Hans Krabel Schäfer-Bauten GmbH Progetto Project time 2006 Superficie complessiva Total floor area 7,350m SANAA.indd :45:46

2 Christian Richters SANAA.indd :46:03

3 Progetti Scuola Zollverein 98 Era difficile continuare a parlare sottovoce in un contesto monumentale come quello delle miniere di carbone della Zollverein, nei pressi di Essen in Germania, nel quale gli architetti giapponesi Kazuyo Sejima e Ryue Nishizawa (fondatori dello studio SANAA) si sono cimentati per il progetto dell omonima scuola di arte e design. Il compito era complesso poiché l intervento, il primo da realizzare al di fuori dei confini nazionali, assumeva il significato di banco di prova della validità ed eloquenza di un modo di progettare fuori dal coro o forse divenuto fuori moda perché fa ricorso ad un lessico minimale per esprimere concetti di disarmante chiarezza. Ultimato nel 2006, l edificio, con la sua intensa presenza, rivela al pubblico internazionale la coerenza della ricerca sull essenzialità avviata nel 1995 dallo studio SANAA; e le numerose realizzazioni successive attestano l esigenza di un ritorno alla sobrietà dei segni, alla misura, al rigore costruttivo. Il progetto prende le mosse dall idea, tanto chiara quanto semplice, di costruire un puro volume di aria e di insolita luce. La costruzione si riassume in un solido pressoché cubico, monomaterico e monocromatico, sui cui prospetti 150 finestre, di forma quadrata e dimensione variabile, si addensano e diradano in ragione di orientamento e necessità funzionale. Analogamente ad altri progetti di Sejima & Nishizawa, anche nella scuola di Essen, alla sintesi formale fa da contrappunto una raffinata spazialità generata dalla luce naturale che proietta sulle superfici interne le sagome geometriche, illuminate e distorte, delle diverse misure delle aperture. In ogni lavoro ribadisce nelle interviste Sejima cerco di costruire differenti tipi di confine ( ) mai netti, sempre interconnessi. In questo senso, l edificio cubico, con la sua immagine unitaria e sintetica, demarca la frontiera tra la periferia e un sito di archeologia industriale; ed insieme, è la soluzione di continuità, la porta d ingresso, ad un area destinata a divenire, nel masterplan disegnato da OMA, il centro europeo di architettura, arte e design. Il fuoriscala architettonico, che per sintesi formale e dimensioni sembra trasformare questa costruzione in un oggetto astratto, quasi immateriale, riesce infine a stabilire un rapporto dialettico con le ciminiere, i carriponte, gli impianti di lavaggio e gli edifici industriali esistenti. Inseguendo la logica interpretativa delle relazioni tra le parti, l edificio cubico di SANAA appare privo di peso, matericità e consistenza plastica. Si presenta come una scatola vuota, piena di luce; un involucro rarefatto che avvolge e trattiene una porzione di atmosfera di Zollverein, da destinare alla didattica, allo studio e alla ricerca. Per realizzare ciò i progettisti hanno sviluppato prevalentemente due aspetti nel progetto: quello del confine tra interno ed esterno, da assottigliare in modo estremo, per annullare l immagine della consistenza materiale e del peso; e quello della organizzazione funzionale, da realizzare in modo a-gerarchico, disegnando spazi fluidi, continui, dove la luce naturale può diffondersi senza limiti. A supporto dell idea architettonica intervengono sofisticate soluzioni tecnologiche. L esiguo spessore (30cm) delle pareti perimetrali in cemento armato a faccia vista, forate dalle molteplici aperture che si presentano come megapixel luminosi, è reso possibile dalla riduzione dei carichi permanenti realizzando 1 Le pareti perimetrali in cemento armato della Zollverein School of Management and Design sono traforate da numerose aperture quadrate, di diversa dimensione, disposte in modo apparentemente casuale 2 L edificio cubico, monomaterico e monocromatico, realizzato dallo studio SANAA ad Essen, in Germania 3 La scuola nel contesto industriale delle miniere di carbone Zollverein, dal 2001 classificate dall Unesco patrimonio dell umanità (World Cultural Heritage Site) 4 La raffinata spazialità degli interni è enfatizzata da una velata illuminazione naturale che si diffonde uniformemente in ambienti fluidi e continui Projects Zollverein school Christian Richters SANAA.indd :46:18

4 Christian Richters 3 1 Zollverein School of Management and Design features reinforced cement perimeter walls cut by many square openings of different sizes in a seemingly incidental arrangement 2 The cubic building, made of a single material and color, was designed by the SANAA studio in Essen, Germany 3 The school is in the industrial context of the Zollverein coal mine, which was classified as an Unesco World Cultural Heritage Site in Soft natural lighting spreads evenly in fluid, continuous spaces, underscoring the interiors sophisticated spatial design It was difficult to speak softly in a monumental setting like that of the coal mines of Zollverein near Essen in Germany, where Japanese architects Kazuyo Sejima and Ryue Nishizawa (founders of the SANAA firm) have faced the challenge of designing the homonymous art and design school. The task was complex because the project, the first realized outside the national borders, became the testing ground of the validity and communicative characters of a way to design that is usual or that has perhaps become unfashionable because it resorts to a minimal vocabulary to express concepts of disarming clarity. Completed in 2006, the building, with its intense presence, has shown an international public the coherence of a research on essentiality commenced by the SANAA firm in 1995, and the many successive projects bear witness to a need to return to a sobriety of signs, to measure, to constructive rigor. The project is inspired by an idea that is as clear as it is simple, of building a pure volume of air and of unusual light. The construction may be described, in a nutshell, as an almost cubical mass in just one material and just one color, on whose facades 150 windows, square and of variable dimensions, are arranged, close together in some points and far apart from one another in others, depending on orientation and functional requirements. Analogously to other projects by Sejima & Nishizawa, also in the school of Essen the formal synthesis is foiled by a refined spatial effect created by daylight which projects, on the internal surfaces, the geometric outlines, illuminated and distorted, of the different measures of the openings. I always try to make different types of borders Sejima SANAA.indd :47:05

5 Progetti Scuola Zollverein 0 solai a tessitura bidirezionale e dall eliminazione degli strati di isolante inserendo nelle stesse pareti perimetrali una rete di tubi entro cui circola acqua a circa 27 C proveniente dal sottosuolo di un area limitrofa. La distribuzione interna ricalca il programma funzionale: 4 principali categorie d uso corrispondenti ai 4 livelli sovrapposti in cui è organizzata la scuola. Semplicità volumetrica e chiarezza dell impianto vengono appena complicate dalla differente altezza degli interpiani che generano, nella sovrapposizione di solai identici (35x35m), sensazioni dissimili. Dall impressione di sobrietà degli ambienti comuni al piano terra (h4,40m), alla percezione di solennità degli spazi per la didattica e lo scambio di idee al secondo livello, cui si addice l interpiano di altezza maggiore (h9,80m); dal senso di misura della biblioteca al terzo piano (h5,00m), all atmosfera di intimità degli uffici al quarto (h3,15m), fino all idea di vastità dell area per eventi sul tetto-giardino, coperta in parte alla quota di 7,30m. Nella logica di una trasparenza percettiva, prodotta non tanto dai materiali quanto dalla configurazione degli interni, la struttura è ridotta all essenziale. Tre nuclei cavi in cemento armato a faccia vista che contengono i collegamenti verticali e i servizi e due esili colonne in acciaio, smaltate di bianco, sono liberamente collocati entro il perimetro dell edificio. Questi volumi, come oggetti autonomi, interrompono i solai per ridurne la luce strutturale, ma mantengono la fluidità dello spazio. È lo studio dei confini tra le diverse aree funzionali, infine, a consentire alla luce, diffondendosi con omogeneità, di annullare la Projects Zollverein school points out in the interview not strong borders but connection(...). In this sense the cubical building, with its unitary and synthetic image, marks the border between the city outskirts and a site of industrial archaeology, and at the same time it acts as demarcation, as entrance gate to an area that according to the master plan designed by OMA will become the European center of architecture, art and design. The architectural over-size effect, which by formal synthesis and dimensions seems to turn this building into an abstract, almost immaterial object, finally succeeds in establishing a dialectic relationship with the chimneys, the bridge cranes, the washing plants and the industrial buildings in the area. Pursing a logic based on an interpretation of the relations between the parts, the cubical building designed by SANAA appears weightless, without matter and plastic consistency. It looks like an empty box, filled with light, a rarefied shell which To accomplish this the architects have focused on two aspects of the project: that of the demarcation between interior and exterior, which has been reduced to a minimal thickness in order to cancel the image of the consistency of the material and weight, and that of the functional organization, realized in an anti-hierarchical manner, to design fluid, continuous spaces into which natural light may flood without any restrictions. Sophisticated technological solutions make the architectural idea feasible. The thinness of the outer walls (30cm) in untreated reinforced concrete, perforated by the numerous openings that remind of luminous Christian Richters 4 Christian Richters SANAA.indd :47:23

6 096-7 SANAA.indd :47:36

7 Progetti Scuola Zollverein 5, 6, 7, 8 Le piante dei quattro livelli sovrapposti in cui è organizzata la scuola, corrispondenti alle 4 principali categorie d uso: ambienti pubblici al piano terra, aree per la didattica al primo, biblioteca al secondo, area amministrativa al terzo: 1. reception; 2. caffetteria; 3. auditorium; 4. spazio espositivo; 5. aula studio; 6. area riposo; 7. aule per seminari; 8. biblioteca; 9. sala conferenze;. patio; 11. ufficio 9 Le sagome geometriche, illuminate e distorte, delle diverse misure delle aperture che la luce naturale disegna sulle superfici interne I prospetti dell edificio rispettivamente esposti ad est, a nord, ad ovest e a sud. Le aperture quadrate hanno lati di tre diverse dimensioni: 280cm, 180cm o 140cm A A m Projects Zollverein school 5, 6, 7, 8 The floor plans of the school s four stacked levels correspond to four major uses: public spaces on the ground floor; teaching spaces on the first floor; the library on the second floor; and the administrative area on the third: 1. reception; 2. cafeteria; 3. auditorium; 4. exhibition space; 5. working space; 6. lounge; 7. Seminar rooms; 8. library; 9. conference room;. patio; 11. office 9 Distorted geometric forms of natural light from the different sized windows are thrown on the interior surfaces The building s elevations, facing east, north, west and south, respectively. The square windows have sides with three different sizes: 280cm, 180cm or 140cm megapixels, is possible thanks to the reduction of the permanent loads by means of floors with two-directional web and the elimination of layers of insulating materials, replaced by the introduction of a grid of pipes in the walls, in which water at a temperature of about 27 C, channeled from a nearby underground source, circulates. The internal distribution reflects the functional program: 4 main categories corresponding to the 4 superimposed floors in which the school is organized. The volumetric simplicity and clarity of the system is made slightly more complicated by the different heights of the intermediate floors that create very different sensations in the superimposition of the identical floors (measuring 35x35m). The sober atmosphere of the communal areas on the ground floor (h4.40m) contrasts with the solemn air of the the educational spaces and exchange of ideas on the second floor, appropriate for the area with the highest ceilings (h9.80) ; this interior is very different from the sense of measure characterizing the library on the third floor (h5.00) and the more intimate atmosphere of the offices on the fourth (h3.15m); finally, the roof garden, partially covered by a roof at a height of 7.30m, dedicated to events, is characterized by a feeling of vastness. According to a logic of perceptive transparency produced by the configuration of the interiors rather than by the materials as such, the structure is reduced to the essential. Three hollow nuclei in untreated reinforced concrete which contain the vertical connections, bathrooms and accessory facilities and two slender steel columns, varnished in white, are placed freely within the perimeter of the building. These volumes, like autonomous objects, interrupt the floors to reduce the structural span, without interfering with the fluidity of the space. Finally, it is the study of the borders between the different areas that makes it possible for the light to enter evenly and cancel the spatial hierarchy. The areas of the entrance, reception, café and the exhibition SANAA.indd :47:48

8 Christian Richters SANAA.indd :47:50

9 Progetti Scuola Zollverein gerarchia spaziale. Le zone d ingresso, di ricevimento, della caffetteria e di esposizione al piano terra; le aree per l istruzione, il dialogo e il riposo al primo piano; i depositi e le aree di lettura al terzo, hanno tra loro limiti effimeri, labili, appena accennati dall assetto degli arredi. La disposizione appare piuttosto un suggerimento, un opzione d uso tra le numerose possibili. Ed è ancora una questione di confini, di continuità e relazioni tra le parti, se l auditorium è trattato come un prisma di vetro, isolato ed affondato nel solaio del piano terra; se le aule dei seminari si presentano come tre scatole autonome, bianche ed astratte, collocate al terzo livello. O infine, se gli uffici e le stanze per riunioni al quarto piano, disimpegnati da uno spazio interstiziale sul perimetro, si addensano in una fitta scacchiera liberamente interrotta da cinque patii che ritagliano cinque quadrati di cielo e scompaginano ancora il confine tra gli ambienti serrati del lavoro e lo spazio vuoto della luce m 4 t= 11 Projects Zollverein school space on the ground floor; the areas dedicated to teaching, dialogue and rest on the first floor; the storage and reading rooms on the third, are divided by ephemeral, faint limits, only just suggested by the arrangement of the furniture. The distribution appears as an indication, as one possible way to use the space among many other, possible solutions. Borders, continuity and relations between the parts have inspired many other aspects of this project, as the way the auditorium is treated like a glass prism, isolated and sunk into the ground floor; the way in which the seminary halls are designed like three autonomous boxes, white and abstract, arranged on the third floor; and finally the way the offices and meeting rooms on the fourth floor, connected by an interstitial space a interstitial space that goes around the perimeter, become more dense, to form a chessboard pattern that is freely interrupted by five patios that form five squares of sky, once again shifting the borders between the compact work areas and the empty space of the light. envelops and withholds a portion of the atmosphere of Zollverein, dedicating it to teaching, study and research SANAA.indd :48:21

10 11 La sezione evidenzia le differenti altezze di interpiano tra i solai 12 Immagine del tettogiardino parzialmente coperto 13 Vista interna dell area amministrativa al quarto livello. Gli uffici e le sale riunioni sono organizzati secondo una serrata scacchiera, disimpegnati da uno spazio interstiziale sul perimetro e illuminati da cinque patii 11 The section highlights the different heights of the space between floors 12 Image of the partially covered roof-garden 13 Interior view of fourth floor administration area. The offices and meeting rooms are organized in a tight checkerboard pattern, coming out into an interstitial space along the perimeter, lit by five patios 14 A construction stage of the floor slabs patented system by Cobiax 15 Construction detail of floor slabs with a two-directional composition plan for large structural spans, reducing permanent loads by approximately 30% 16 Night image of cubic volume dematerialized by the many windows, looking like lighted megapixels Christian Richters Christian Richters SANAA.indd :31:13

11 Progetti Scuola Zollverein Informazioni Information Solaio alleggeriti Flat slabs Casserature Formworks Cemento Concrete Impianti climatizzazione Air-conditioning system Cobiax Technologies GmbH Westag & Getalit AG, Rheda-Wiedenbrück Dyckerhoff Beton GmbH & Co. KG Transsolar Energietechnik GmbH 14 Una fase della costruzione dei solai, sistema brevettato dalla Cobiax 15 Dettaglio costruttivo dei solai a tessitura bidirezionale per ampie luci strutturali che consentono di ridurre i carichi permanenti del 30% circa 16 Immagine notturna del volume cubico smaterializzato dalle numerose aperture che appaiono come megapixel luminosi 6 14 Projects Zollverein school SANAA.indd :56:53

12 Christian Richters SANAA.indd :49:46

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 MADE IN ITALY SOL - Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2013 Sol è un sistema basato interamente sull interpretazione di innovativi principi di calcolo

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

ISOZAKI TOWER (CITYLIFE COMPLEX): A NEW

ISOZAKI TOWER (CITYLIFE COMPLEX): A NEW Technical-scientific seminar on Analysis and design of tall building structures University of Patras 16 May 214 h. 11:-18: ISOZAKI TOWER (CITYLIFE COMPLEX): A NEW OFFICE BUILDING IN MILAN (21-214) Structural

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

ACQUAVIVA. design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini

ACQUAVIVA. design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini A C Q U A V I V A ACQUAVIVA design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini 10 11 56991/12 Bocca incasso da cm. 12 su piastra. 12

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

ACQUAVIVA. design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini ACQUAVIVA

ACQUAVIVA. design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini ACQUAVIVA design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini 56991/12 Bocca incasso da cm. 12 su piastra Built-in 12 cms. spout on plate 56991/18

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles OLIVIERI Azienda dinamica giovane, orientata al design metropolitano, da più di 80 anni produce mobili per la zona giorno e notte con cura artigianale. Da sempre i progetti Olivieri nascono dalla volontà

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

Master School F.lli Pesenti

Master School F.lli Pesenti luter.it DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA STRUTTURALE Master School F.lli Pesenti Politecnico di Milano Anno accademico 2008-2009 In collaborazione con: la I Facoltà di Ingegneria Civile - Ambientale Facoltà

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Maxi Libreria Maxi Library Bookshelf. Alberto del Grosso DESIGNER. Mini Libreria. Mini Library Bookshelf. + extra

Maxi Libreria Maxi Library Bookshelf. Alberto del Grosso DESIGNER. Mini Libreria. Mini Library Bookshelf. + extra Maxi Libreria Maxi Library Bookshelf Ma.Li. Mini Libreria Mini Library Bookshelf Mi.Li. + extra Alberto del Grosso DESIGNER Alberto del Grosso Ingegnere, classe 1980. Dalla fine del 2008 esercita la libera

Dettagli

VOLTA S.p.A. RETE = antivolatile e antitopo di protezione in acciaio elettrosaldato installata sul retro

VOLTA S.p.A. RETE = antivolatile e antitopo di protezione in acciaio elettrosaldato installata sul retro Caratteristiche costruttive A singolo ordine di alette fisse inclinate 45 a disegno aerodinamico con passo 20 mm e cornice perimetrale di 25 mm. Materiali e Finiture Standard: alluminio anodizzato naturale

Dettagli

Eterna I DolceVita. puntale placcato oro con terminale in cristallo Swarovski DolceVita Samo --------- 23

Eterna I DolceVita. puntale placcato oro con terminale in cristallo Swarovski DolceVita Samo --------- 23 Eterna Eterna I BS9692AULR8, plated gold finishing profile AUL, satin glass with transparent serigraphy R8 profili placcato oro AUL, cristallo satinato con serigrafia trasparenter8 KDM01AUL, gold plated

Dettagli

Stud-EVO Designer Pino Montalti

Stud-EVO Designer Pino Montalti Designer Pino Montalti È l evoluzione di un prodotto che era già presente a catalogo. Un diffusore per arredo urbano realizzato in materiali pregiati e caratterizzato dal grado di protezione elevato e

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

ALLEGATO OGGETT. la comprensiv. Auditorium. trabattello,

ALLEGATO OGGETT. la comprensiv. Auditorium. trabattello, ALLEGATO 1 OGGETT O La procedura di affidamento per il i quale si richiede la manifestazio one di interesse avrà ad oggettoo la gestione, conduzione e manutenzione, di Auditorium, Centro Congressi e Media

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

CALDO SGUARDO GRECO PDF

CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF ==> Download: CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF - Are you searching for Caldo Sguardo Greco Books? Now, you will be happy that at this time Caldo Sguardo Greco PDF

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCO PROF SE 2 SeccoProf, SeccoProf EL, SeccoUltra, SeccoMust Tolgono l umidità dappertutto Removing humidity everywhere Un intera gamma professionale

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars Trave Angelina TM Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Trave Angelina TM Un idea brillante, applicata ad un prodotto industriale Slanciata,

Dettagli

Pannelli Solari Termici. Parete esterna verticale. Tipologia di. inserimento. I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale

Pannelli Solari Termici. Parete esterna verticale. Tipologia di. inserimento. I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale Pannelli Solari Termici Parete esterna verticale I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale dell edificio. Pannelli Solari Termici Parete esterna verticale e parapetti Legenda

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

FOCUS. Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione

FOCUS. Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione FOCUS Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione Versione in acciaio Extra-fort Roue à Colonnes Grande Date 125ème Anniversaire, cronografo automatico con scala tachimetrica. Steel version Extra-fort

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Solitaire Ad Hoc. Antonio Citterio, 1994, 2010

Solitaire Ad Hoc. Antonio Citterio, 1994, 2010 Solitaire Ad Hoc Antonio Citterio, 1994, 2010 v Solitaire Ad Hoc Il sistema di mobili da ufficio Ad Hoc è stato creato nel 1994 in collaborazione con Antonio Citterio e da allora è stato costantemente

Dettagli

Condivisione delle risorse e Document Delivery Internazionale: Principi e linee guida per le procedure.

Condivisione delle risorse e Document Delivery Internazionale: Principi e linee guida per le procedure. Condivisione delle risorse e Document Delivery Internazionale: Principi e linee guida per le procedure. TRADUZIONE A CURA DI ASSUNTA ARTE E ROCCO CAIVANO Prima versione dell IFLA 1954 Revisioni principali

Dettagli

Progettista(i) degli impianti termici e dell isolamento termico dell'edificio

Progettista(i) degli impianti termici e dell isolamento termico dell'edificio ALLEGATO E (Allegato I, comma 15) RELAZIONE TECNICA DI CUI ALL'ARTICOLO 28 DELLA LEGGE 9 GENNAIO 1991, N. 10, ATTESTANTE LA RISPONDENZA ALLE PRESCRIZIONI IN MATERIA DI CONTENIMENTO DEL CONSUMO ENERGETICO

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS TEMPO PRESENTE In italiano non vi sono differenze particolari tra le due frasi: MANGIO UNA MELA e STO MANGIANDO UNA MELA Entrambe le frasi si possono riferire

Dettagli

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp. CATTANEO & Co. - BG SC_I 01/2005 S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.it Realizzare un connubio perfetto fra

Dettagli

Come si prepara una presentazione

Come si prepara una presentazione Analisi Critica della Letteratura Scientifica 1 Come si prepara una presentazione Perché? 2 Esperienza: Si vedono spesso presentazioni di scarsa qualità Evidenza: Un lavoro ottimo, presentato in modo pessimo,

Dettagli

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi The IMPERFECT is used to express an action that took place in the past but whose duration cannot be specified. Its endings are identical in all three conjugations. io tu lui/lei noi voi loro -vo -vi -va

Dettagli

wood 8.1 Una collezione racconta il mondo. Passioni, impulsi e sogni di chi la disegna, di chi la possiede. Alcune durano una stagione, altre una vita intera. Ma una collezione di arredi inventa uno stile,

Dettagli

loro sedi OGGETTO: Risposta a quesiti su questioni antincendio.

loro sedi OGGETTO: Risposta a quesiti su questioni antincendio. Milano lì Ns. Rif.: 13 novembre 2013 820038.309 Agli Ordini e Collegi aderenti al C.I.P.I. loro sedi K:\Ufficio\07 Documenti\CIPI\820038 Comitato interpr. prevenzione incendi\820038 corrispondenza dal

Dettagli

LA DIFFERENZA È NECTA

LA DIFFERENZA È NECTA LA DIFFERENZA È NECTA SOLUZIONI BREVETTATE PER UNA BEVANDA PERFETTA Gruppo Caffè Z4000 in versione singolo o doppio espresso Tecnologia Sigma per bevande fresh brew Dispositivo Dual Cup per scegliere il

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

Politecnico di Milano Scuola Master Fratelli Pesenti CONSTRUCTION INNOVATION SUSTAINABILITY ENGINEERING

Politecnico di Milano Scuola Master Fratelli Pesenti CONSTRUCTION INNOVATION SUSTAINABILITY ENGINEERING Innovazione nei contenuti e nelle modalità della formazione: il BIM per l integrazione dei diversi aspetti progettuali e oltre gli aspetti manageriali, gestionali, progettuali e costruttivi con strumento

Dettagli

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Versione 12.6.05 Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche 1 Il contesto del discorso (dalla lezione introduttiva)

Dettagli

PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms

PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms Campo di selezione - 50 Hz Selection chart - 50 Hz 2950 rpm 1475 rpm Campo

Dettagli

Manuale BDM - TRUCK -

Manuale BDM - TRUCK - Manuale BDM - TRUCK - FG Technology 1/38 EOBD2 Indice Index Premessa / Premise............................................. 3 Il modulo EOBD2 / The EOBD2 module........................... 4 Pin dell interfaccia

Dettagli

Strutture in muratura e a telaio

Strutture in muratura e a telaio Strutture in muratura e a telaio Inroduzione alla teoria delle strutture Nel campo delle costruzioni il termine struttura è spesso usato per indicare qualcosa di più specifico di un sistema di relazioni.

Dettagli

Burj al-arab. Tom Wright and Atkins

Burj al-arab. Tom Wright and Atkins Tom Wright and Atkins Esterni e dettagli costruttivi L esterno della struttura è caratterizzato da tre elementi: la pianta triangolare; l esoscheletro in acciaio; la tenda in teflon. La sagoma è poi interrotta

Dettagli

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION PSS Worldwide is one of the most important diver training agencies in the world. It was created thanks to the passion of a few dedicated diving instructors

Dettagli

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi Microsoft licensing in ambienti virtualizzati Luca De Angelis Product marketing manager Luca.deangelis@microsoft.com Acronimi E Operating System Environment ML Management License CAL Client Access License

Dettagli

MOVE. Model: MOVE - SISTEM: UNIKO - Handle: 0IT1510025

MOVE. Model: MOVE - SISTEM: UNIKO - Handle: 0IT1510025 129129 MOVE Model: MOVE - SISTEM: UNIKO - Handle: 0IT1510025 La meraviglia è saper guardare il mondo con altri occhi. Wonder means looking at the world with different eyes. 132133 OASIS wonder & surprise

Dettagli

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 CLASSE I - IP20 IT Avvertenze La sicurezza elettrica di questo apparecchio è garantita con l uso appropriato di queste istruzioni. Pertanto

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

OMEGA-P BY DAY BOLLARD DISSUASORE

OMEGA-P BY DAY BOLLARD DISSUASORE BOLLARD DISSUASORE dissuasori bollards materiali materials acciaio steel dimensioni dimensions SHORT BASE - 220 x 120 x h 840 mm LONG BASE - 400 x 120 x h 840 mm niture nishes struttura structure 74 75

Dettagli

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Il problema: metalli pesanti nelle acque reflue In numerosi settori ed applicazioni

Dettagli

Costruzioni in legno: nuove prospettive

Costruzioni in legno: nuove prospettive Costruzioni in legno: nuove prospettive STRUZION Il legno come materiale da costruzione: origini e declino Il legno, grazie alla sua diffusione e alle sue proprietà, ha rappresentato per millenni il materiale

Dettagli

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 History Integrated Mobility Trentino Transport system TRANSPORTATION AREAS Extraurban Services Urban Services Trento P.A. Rovereto Alto Garda Evoluzione

Dettagli

Carichi unitari. Dimensionamento delle sezioni e verifica di massima. Dimensionamento travi a spessore. Altri carichi unitari. Esempio.

Carichi unitari. Dimensionamento delle sezioni e verifica di massima. Dimensionamento travi a spessore. Altri carichi unitari. Esempio. Carichi unitari delle sezioni e verifica di massima Una volta definito lo spessore, si possono calcolare i carichi unitari (k/m ) Solaio del piano tipo Solaio di copertura Solaio torrino scala Sbalzo piano

Dettagli

Alle nostre latitudini la domanda di

Alle nostre latitudini la domanda di minergie Protezioni solari con lamelle, in parte fisse, e gronde Benessere ter edifici ed effi Nella società contemporanea trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in spazi confinati, in particolare

Dettagli

Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori. Oriana Cuccu, Simona De Luca, DPS-UVAL

Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori. Oriana Cuccu, Simona De Luca, DPS-UVAL Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori, DPS-UVAL Struttura dei Programmi Operativi Innovazioni di metodo Risultati attesi Risultati Azioni attesi Tempi

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Evoluzione del Servizio di Meteorologia Aeronautica di ENAV S.p.A. : Meteosat Second Generation

Evoluzione del Servizio di Meteorologia Aeronautica di ENAV S.p.A. : Meteosat Second Generation Evoluzione del Servizio di Meteorologia Aeronautica di ENAV S.p.A. : Meteosat Second Generation Con la Disposizione Organizzativa n.07/04 viene fissata la missione della Funzione Meteorologia il cui obiettivo

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

ISOLATORI ELASTOMERICI. ISOLATORI ELASTOMERICI serie SI S02

ISOLATORI ELASTOMERICI. ISOLATORI ELASTOMERICI serie SI S02 ISOLATORI ELASTOMERICI ISOLATORI ELASTOMERICI serie SI S02 INTRODUZIONE CERTIFICAZIONI Nel 1992 FIP Industriale ha ottenuto la certificazione CISQ-ICIM per il Sistema di Assicurazione Qualità in conformità

Dettagli

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico Vetro e risparmio energetico Controllo solare Bollettino tecnico Introduzione Oltre a consentire l ingresso di luce e a permettere la visione verso l esterno, le finestre lasciano entrare anche la radiazione

Dettagli

ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE

ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE Externally set task Sample 2016 Note: This Externally set task sample is based on the following content from Unit 3 of the General Year 12 syllabus. Learning contexts

Dettagli

RUP (Rational Unified Process)

RUP (Rational Unified Process) RUP (Rational Unified Process) Caratteristiche, Punti di forza, Limiti versione del tutorial: 3.3 (febbraio 2007) Pag. 1 Unified Process Booch, Rumbaugh, Jacobson UML (Unified Modeling Language) notazione

Dettagli