PROGRAMMA SCIENTIFICO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGRAMMA SCIENTIFICO"

Transcript

1 SESSIONE PLENARIA SALA MICHELANGELO SCOMPENSO CARDIACO AVANZATO Moderatori: M. Scherillo (Benevento) - L. Tavazzi (Pavia) Registro dello scompenso cardiaco acuto G. Cacciatore (Roma) Terapia di resincronizzazione ventricolare: dai risultati dei trial alla selezione appropriata dei pazienti nella pratica clinica G. Sinagra (Trieste) Protezione dalla morte cardiaca improvvisa: oltre il MADIT II (Multicenter Automatic Defibrillator Implantation Trial II) A. Raviele (Mestre) La terapia intensiva del paziente con scompenso cardiaco avanzato M. Frigerio (Milano) Quando considerare l opzione chirurgica nel paziente con scompenso cardiaco avanzato F. Musumeci (Roma) Network assistenziale per il paziente con scompenso cardiaco avanzato: la proposta dell ANMCO F. Clemenza (Cefalù) 76

2 PROGRAMMA SCIENTIFICO MINIMASTER a cura del Centro Formazione ANMCO SALA VASARI ELECTRICAL THERAPY WITH IMPLANTABLE DEVICES (in cooperation with the Education Committee of the European Society of Cardiology) Moderatori: H. Klein (Magdeburg - D) - M. Zoni Berisso (Genova) Indications for permanent pacing C. D Agostino (Bari-Carbonara) Selection of pacing system in patients with conventional indications to PM therapy: optimization of cardiac hemodynamics L. Padeletti (Firenze) New and unconventional indications for permanent pacing A. Auricchio (Magdeburg - D) Atrial resynchronization and new algorithms for prevention-termination of atrial tachyarrhythmias: indications, techniques and effectiveness P. Mabo (Rennes - F) Ventricular resynchronization therapy: indications, techniques and effectiveness A. Auricchio (Magdeburg - D) Conventional and new indications for ICDs A. Proclemer (Udine) Diagnostic and therapeutic functions for the treatment of ventricular tachyarrhythmias with ICDs J. Almendral (Madrid - E) PM and ICD follow-up: conventional and telecardiology approach R.P. Ricci (Roma) How to identify and treat PM-ICD failure and infections M.G. Bongiorni (Pisa) Implantable ECG loop-recorders and drug-dispenser devices, spinal cord stimulation for intractable angina pectoris F. Giada (Mestre) Video on biventricular PM implantation: discussion with the expert A. Curnis (Brescia) Video on pacing and ICD leads extraction: discussion with the expert M.G. Bongiorni (Pisa) 77

3 SEMINARI CONTROVERSIE SALA ANGELICO LINEE GUIDA NORDAMERICANE ED EUROPEE PER L IPERTENSIONE ARTERIOSA Coordinatore: E. Ambrosioni (Bologna) Sono sostanzialmente diverse G. Leonetti (Milano) Sono sostanzialmente simili P. Verdecchia (Perugia) FOCUS ON SALA BRUNELLESCHI RISULTATI DELLE PIÙ RECENTI TECNICHE ABLATIVE Coordinatore: A. Mobilij (Pescara) Ablazione della fibrillazione atriale A. Bonso (Mestre) Ablazione del flutter atriale atipico D. Catanzariti (Rovereto) Ablazione delle tachicardie ventricolari a localizzazione epicardica M. Tritto (Castellanza) SALA LEONARDO RIVASCOLARIZZAZIONE MIOCARDICA DOPO L AVVENTO DEGLI STENT MEDICATI Coordinatore: R. Piva (Ancona) La realtà italiana è in linea con le attuali evidenze scientifiche? C. Indolfi (Catanzaro) Le indicazioni all impianto di stent medicati G. Bonzani (Napoli) Il trattamento della restenosi in stent A. Fiscella (Catania) 78

4 PROGRAMMA SCIENTIFICO SEMINARI FOCUS ON SALA BOTTICELLI LA FUNZIONE RENALE NELLO SCOMPENSO CARDIACO: IMPLICAZIONI TERAPEUTICHE Coordinatore: C. Scardulla (Palermo) La terapia farmacologica dello scompenso cardiaco: implicazioni della disfunzione renale G. Marenzi (Milano) Funzione renale e prognosi nello scompenso cardiaco A. Balducci (Roma) SALA GHIRLANDAIO NUOVI ECOCARDIOGRAFI PORTATILI: IMPATTO CLINICO E ORGANIZZATIVO Coordinatore: S. Carerj (Messina) Ecocardiografia portatile in dipartimento di emergenza. Come utilizzarla, in quali situazioni cliniche, a chi affidare l esame C. Coletta (Roma) Ecocardiografia portatile in reparto di degenza non cardiologico. Come utilizzarla, in quali situazioni cliniche, a chi affidare l esame L.P. Badano (Udine) SALA CIMABUE LA PROTEINA C REATTIVA: DALLA FISIOPATOLOGIA ALLE LINEE GUIDA Coordinatore: F. Perticone (Catanzaro) PCR e prevenzione primaria A. Pozzati (Bazzano) PCR e prevenzione secondaria L.M. Biasucci (Roma) Le linee-guida CDC-AHA G. Morgagni (Macerata) 79

5 SEMINARI FOCUS ON SALA GIOTTO RISK MANAGEMENT IN CARDIOLOGIA. STRUMENTO UTILE O ULTERIORE PESO BUROCRATICO? Coordinatore: G. Maragoni (Spoleto) Le dimensioni del contenzioso medico legale nell epoca del risarcimento O. Mafrici (Reggio Calabria) Risk management: prevenzione degli eventi su base professionale G. Marcon (Mirano) Risk management in cardiologia S. Siciliano (Napoli), D. Miceli (Napoli) SALA DONATELLO NUOVE METODICHE DI IMAGING IN ECOCARDIOGRAFIA: RICERCA O PRATICA CLINICA? Coordinatore: D. Rovai (Pisa) Doppler tissutale miocardico, strain e strain rate D. Mele (Ferrara) Ecocontrastografia miocardica ed altri metodi di studio del circolo coronarico P. Colonna (Bari) HOW TO SALA MASACCIO GESTIONE AMBULATORIALE E TERRITORIALE DELLO SCOMPENSO CARDIACO Coordinatori: L. Milani (San Donà di Piave) - G.B. Zito (Pompei) Valutazione non invasiva e trattamento precoce del paziente scompensato A. Mortara (Monza) L assistenza ospedaliera è riproducibile anche a domicilio? G. Leonardi (Catania) Quando è necessario ricoverare il paziente? P. Capogrosso (Napoli) 80

6 PROGRAMMA SCIENTIFICO LUNCHEON PANEL SALA GHIRLANDAIO L APPROCCIO GLOBALE AL PAZIENTE CON SCOMPENSO CARDIACO Moderatori: M. Cafiero (Napoli) - A. Gavazzi (Bergamo) Il punto di vista dell Internista P. Bellis (Napoli) Il punto di vista del Geriatra D. Del Sindaco (Roma) Il punto di vista del Medico di Medicina Generale A. Filippi (Bergamo) La Medicina Cardiovascolare: le prime esperienze di un approccio integrato M. Senni (Bergamo) 81

7 SESSIONE DI COMUNICAZIONI SALA MICHELANGELO ASPETTI ORGANIZZATIVI E PROCEDURALI DELL ANGIOPLASTICA PRIMARIA NELL IMA AD ALTO RISCHIO Moderatori: R. Ceravolo (Catanzaro) - B.M. Fadin (Cremona) C71 PTCA PRIMARIA NELL INFARTO MIOCARDICO ACUTO COMPLICATO DA SHOCK CARDIOGENO: CONFRONTO TRA CENTRI CON E SENZA CARDIOCHIRURGIA IN SEDE. L ESPERIENZA DI QUATTRO ANNI A TORINO F. Beqaraj, R. Belli, M. Giammaria, S. Ierna, G. Gaschino, A. Chinaglia, I. Sheiban, F. Varbella, M. Debenedictis, V. Paolillo, R. Trinchero (Torino, Rivoli) C72 DETERMINANTI NELLA SELEZIONE DEI PAZIENTI DA TRASFERIRE PER ANGIOPLASTICA PRIMARIA: DATI DAL REGISTRO VENERE (ACUTE MYOCARDIAL INFARCTION VENETO REGISTRY) F. Di Pede, Z. Olivari, G. Zuin, M. Guarnerio, A. Zampiero, G. Canali, G. Gualandi, L. Artusi, F. Licitra (Mestre, Treviso, Feltre, Camposampiero, Negrar, Venezia, Dolo, Adria) C73 CHARACTERISTICS AND OUTCOMES OF PATIENTS REFERRED FOR RESCUE PTCA IN CURRENT PRACTICE: SONS OF A LESSER GOD G. Baralis, G. Steffenino, A. Dellavalle, E. La Scala, F. Meinardi, F. Margaria, S. Goletto, F. Rolfo (Cuneo) C74 EFFICACIA DEL TIROFIBAN NELLA PTCA PRIMARIA E. Di Lorenzo, A. Varricchio, T. Lanzillo, G.M. Cianciulli, R. Sauro, C. Mariello, G. Stanco, M.R. Pagliuca, G. Rosato (Avellino) C75 LV FUNCTION RECOVERY AFTER HYPEROXEMIC BLOOD INFUSION IN PATIENTS WITH ACUTE MI TREATED WITH PRIMARY PCI: THE MULTICENTER EUROPEAN AMIHOT STUDY D. Trabattoni, F. Fabbiocchi, P. Montorsi, A. Lualdi, P. Ravagnani, F. Celeste, A. Maltagliati, F. Ettori, D. Pfeiffer, K. Hertting, A.L. Bartorelli (Milano, Brescia, Leipzig - D, Hamburg - D) C76 UTILIZZO DEI FARMACI ANTITROMBOTICI NELLA FASE IPERACUTA DELL INFARTO MIOCARDICO A ST SOPRASLIVELLATO: INDAGINE PROSPETTICA IN REGIONE LOMBARDIA (GESTIMA) R. Pirola, A. Mafrici, M. Marzegalli, A. Vincenti, C. Fiorentini, L. Oltrona Visconti a nome degli Investigatori dello Studio (Milano, Monza) C77 QUALE INIBITORE PIASTRINICO PER LA FACILITAZIONE FARMACOLOGICA DELL ANGIOPLASTICA IN CORSO DI IMA? V. Guiducci, R. Iotti, G. Pignatelli, S. Fioroni, A. Manari, G. Rocchi, C. Marrozzini, P. Ortolani, T. Palmerini, A. Marzocchi (Reggio Emilia, Bologna) 82

8 PROGRAMMA SCIENTIFICO SESSIONE DI COMUNICAZIONI SALA MICHELANGELO ASPETTI ORGANIZZATIVI E PROCEDURALI DELL ANGIOPLASTICA PRIMARIA NELL IMA AD ALTO RISCHIO (cont.) C78 EFFICACIA E SICUREZZA DELLA PTCA PRIMARIA IN PAZIENTI ULTRAOTTANTENNI CON IMA M. Falai, F. Sani, I. Iafelice, S. Valente, C. Lazzeri, C. Giglioli, M. Margheri, G.F. Gensini (Firenze) C79 IL TIMI RISK SCORE PREDICE IL RISCHIO DI MORTALITÀ IN UNA POPOLAZIONE CON INFARTO A SOPRASLIVELLAMENTO ST TRATTATA PREVALENTEMENTE CON ANGIOPLASTICA PRIMARIA A. Chinaglia, M. Giuggia, D. Forno, F. Beqaraj, R. Belli, M. Giammaria, S. Ierna, R. Trinchero (Torino) C80 ASPETTI ED EVOLUZIONE DI UN MODELLO ORGANIZZATIVO PER UN PROGRAMMA DI TRATTAMENTO CON ANGIOPLASTICA PRIMARIA DELL INFARTO MIOCARDICO ACUTO: ESPERIENZA DI UN SINGOLO CENTRO S. Zerboni, M. Galli, A. Politi, S. Mameli, G. Ferrari (Como) 83

9 SESSIONE DI COMUNICAZIONI SALA BRUNELLESCHI RISULTATI DELL ABLAZIONE TRANSCATETERE DELLA FIBRILLAZIONE ATRIALE E NELLE TACHIARITMIE SOPRAVENTRICOLARI Moderatori: G. Barbato (Bologna) - F. De Rosa (Bologna) C81 ABLAZIONE PERCUTANEA DELLE ARITMIE SOPRAVENTRICOLARI CON CRIOENERGIA: EFFICACIA ACUTA E RISULTATI A LUNGO TERMINE R. Riccardi, M. Scaglione, S. Grossi, P. Di Donna, F. Bianchi, D. Caponi, E. Caruzzo, M. Bocchiardo, C. Giustetto, L. Vivalda, G. Pistis, F. Gaita (Torino, Asti) C82 CONTRIBUTION OF RIGHT ATRIAL LINEAR LESIONS IN SICK SINUS SYNDROME AND ATRIAL FIBRILLATION: CORALS-AF STUDY G. Senatore, C. Amellone, G. Donnici, B. Giordano, C. Taglieri, M. D Aulerio, M. Vimercati, G. Campoleoni, M. Albertinazzi, M. Fazzari (Ciriè, Domodossola) C83 ABLAZIONE DELLA FIBRILLAZIONE ATRIALE MEDIANTE APPROCCIO INTEGRATO ELETTROFISIOLOGICO ED ANATOMICO: CONFRONTO CON L APPROCCIO SOLAMENTE ANATOMICO R. Mantovan, R. Verlato, V. Calzolari, S. Baccillieri, M. Crosato, P. Turrini, C. Cavallini, P. Stritoni (Treviso, Camposampiero) C84 EVALUATION OF ASYMPTOMATIC ATRIAL FIBRILLATION RECURRENCES AFTER RADIOFREQUENCY ABLATION: MULTICENTER EXPERIENCE G. Senatore, G. Stabile, E. Bertaglia, C. Amellone, A. De Simone, F. Zoppo, M. Fazzari, P. Turco, P. Pascotto (Ciriè, Maddaloni, Mirano) C85 EFFETTO A LUNGO TERMINE DELL ABLAZIONE CIRCONFERENZIALE DELLE VENE POLMONARI IN PAZIENTI CON FIBRILLAZIONE ATRIALE PAROSSISTICA E PERSISTENTE E. Bertaglia, G. Stabile, G. Senatore, F. Zoppo, P. Turco, C. Amellone, A. De Simone, M. Fazzari, P. Pascotto (Mirano, Maddaloni, Ciriè, Cotignola) C86 CATHETER ABLATION FOR PERSISTENT AND PERMANENT ATRIAL FIBRILLATION: LEFT ATRIAL ABLATION VERSUS LEFT AND RIGHT ATRIAL ABLATION L. Calò, F. Lamberti, M.L. Loricchio, C. Pandozi, M. Santini (Roma) C87 FIBRILLAZIONE ATRIALE. DECONNESSIONE DELLE VENE POLMONARI: TECNICHE A CONFRONTO A. Fusco, C. Storti, M. Capanna, F. Leonardo, O. Spadaro, L. Pederzoli, A. Vicentini (Peschiera del Garda, Pavia, Porto Viro) 84

10 PROGRAMMA SCIENTIFICO SESSIONE DI COMUNICAZIONI SALA BRUNELLESCHI RISULTATI DELL ABLAZIONE TRANSCATETERE DELLA FIBRILLAZIONE ATRIALE E NELLE TACHIARITMIE SOPRAVENTRICOLARI (cont.) C88 THORACOSCOPIC, ROBOT-GUIDED EPICARDIAL TREATMENT OF ATRIAL FIBRILLATION: FIRST ITALIAN EXPERIENCE G. Buja, G. Gerosa, L. Leoni, R. Bianco, D. Corrado, S. Iliceto (Padova) C89 UTILITÀ DI UN SISTEMA DI NAVIGAZIONE INTRACARDIACA NON FLUOROSCOPICA NELLA ABLAZIONE DELLE TACHICARDIE ATRIALI D. Catanzariti, M. Maines, P. De Girolamo, G. Vergara (Rovereto) C90 QUANTO TEMPO È LECITO ATTENDERE PRIMA DI DEFINIRE INEFFICACE UNA PROCEDURA DI ABLAZIONE CIRCONFERENZIALE DELLE VENE POLMONARI? E. Bertaglia, G. Stabile, G. Senatore, F. Zoppo, P. Turco, C. Amellone, A. De Simone, M. Fazzari, P. Pascotto (Mirano, Maddaloni, Ciriè, Cotignola) 85

11 SESSIONE DI COMUNICAZIONI SALA LEONARDO ECOCARDIOGRAFIA NELLA VALUTAZIONE DEL FLUSSO CORONARICO Moderatori: C.A. Greco (Lecce) - S. Severino (Napoli) C91 INCREMENTO DELLA RISERVA DI FLUSSO DELL ARTERIA DISCENDENTE ANTERIORE IN PAZIENTI RIVASCOLARIZZATI CON ARTERIA MAMMARIA INTERNA: VALUTAZIONE NON INVASIVA MEDIANTE ECOCARDIOGRAFIA COLOR-DOPPLER A. Pezzano, M.C. Valentini, G. Comerio, V. Racca, G. Brambilla, M. Ravanelli, M. Ferratini (Milano) C92 LEFT ANTERIOR DESCENDING CORONARY ARTERY FLOW IS IMPAIRED IN PATIENTS POSITIVE TO DIPYRIDAMOLE STRESS TEST U. Baldini, F.L. Dini, M. Raugi, C. Venturini, M. Carluccio, D. Di Santo, A. Digiorgio, M. Galli (Livorno, Pisa) C93 RIPRODUCIBILITÀ DELLA MISURA QUANTITATIVA DEL FLUSSO MIOCARDICO MEDIANTE ECOCONTRASTO NELL UOMO D.F. Vitale, A. Nicolino, G. Iannuzzi, G. Longobardi, F. Cacciatore, G. Furgi, F. Rengo (Telese Terme) C94 STUDIO NON INVASIVO DELLA CORONARIA DISCENDENTE ANTERIORE IN CONDIZIONI BASALI E DURANTE ECOSTRESS CON DIPIRIDAMOLO S. Gramenzi, A. Mazzola, P. Rampini, C. Turri, N. Volpin, D. Brusoni, B. Brusoni (Milano) C95 PW DOPPLER CORONARICO CON TECNICA TRANSTORACICA POST PCI-PRIMARIA IN SOGGETTI CON INFARTO ACUTO ANTERIORE: FATTIBILITÀ E CARATTERISTICHE VELOCIMETRICHE F. Agostini, D. Belfanfi, A. Iannone, A. Izzo, M.R. Ferrari, N. Baccaglioni, C. Lettieri, R. Zanini (Mantova) C96 FATTIBILITÀ ED ACCURATEZZA DELLA VALUTAZIONE ULTRASONOGRAFICA PRECOCE DELLA RISERVA DI FLUSSO CORONARICO IN PAZIENTI CON SINDROME CORONARICA ACUTA L. Ascione, L. Granata, M. De Michele, M. Accadia, S. Rumolo, C. Sacra, P.F. Tartaglia, B. Tuccillo (Aversa) C97 CORONARY FLOW RESERVE AND IDIOPATHIC DILATED CARDIOMYOPATHY: RELATIONS WITH AFTERLOAD AND LEFT VENTRICULAR SHAPE S. Cicala, M. Galderisi, M. Prastaro, A. D Errico, M. Greco, P. Perrone Filardi, G. de Simone, M. Chiariello, O. de Divitiis (Napoli) 86

12 PROGRAMMA SCIENTIFICO SESSIONE DI COMUNICAZIONI SALA LEONARDO ECOCARDIOGRAFIA NELLA VALUTAZIONE DEL FLUSSO CORONARICO (cont.) C98 LO STUDIO NON INVASIVO DELLA RISERVA CORONARICA NEL FOLLOW-UP DELLA PTCA SULLA DISCENDENTE ANTERIORE R. Belluschi, S. Molteni, R. Jemoli, G. Ferrari (Como) C99 A DECREASED DIASTOLIC TO SYSTOLIC RATIO OF THE BASAL CORONARY FLOW AS A POWERFUL INDICATOR OF LEFT ANTERIOR DESCENDING ARTERY STENOSIS L. Ascione, M. De Michele, P. Guarini, L. Granata, M. Accadia, S. Rumolo, C. Sacra, P. Spadaro, B. Tuccillo (Napoli, Aversa, Acerra) 87

13 SESSIONE DI COMUNICAZIONI SALA MASACCIO TERAPIA FARMACOLOGICA NELLA FIBRILLAZIONE ATRIALE Moderatori: M. Elia (Crotone) - F. Sisto (Potenza) C100 CLINICAL DETERMINANTS OF ORAL ANTICOAGULANT THERAPY IN OUTPATIENTS WITH HEAT FAILURE AND ATRIAL FIBRILLATION: DATA FROM IN-CHF REGISTRY S. Baldasseroni, G. Fabbri, M. Marini, F. Bologna, L. Gonzini, F. Naccarella, A. Vincenzi, A.P. Maggioni on behalf of IN-CHF Investigators (Firenze) C101 TRATTAMENTO EPISODICO AL DI FUORI DELL OSPEDALE ( PILL IN THE POCKET ) IN PAZIENTI CON FIBRILLAZIONE ATRIALE PAROSSISTICA. STUDIO MULTICENTRICO AIAC V. Russo, P. Alboni, G.L. Botto, N. Baldi, M. Luzi, L. Gianfranchi, P. Marchi, M. Calzolari, A. Solano, R. Baroffi, G. Gaggioli (Taranto, Cento, Como, Lagosanto, Reggio Emilia, Lavagna, Tradate, Sampierdarena) C102 INCIDENZA DELLA FIBRILLAZIONE ATRIALE SILENTE IN PAZIENTI IN TRATTAMENTO DI PROFILASSI CON AGENTI ANTIARITMICI M.S. Fera, A. Mazza, M. Pugliese, L. De Lio, G. Pulignano, E. Giovannini (Roma) C103 DEFINIZIONE DEI PARAMETRI PREDITTIVI DI EFFICACIA DELLE TERAPIE DI STIMOLAZIONE ANTITACHICARDICA PER L INTERRUZIONE DELLE TACHIARITMIE ATRIALI IN PAZIENTI CON MALATTIA DEL NODO DEL SENO IMPIANTATI CON UN PACEMAKER SPECIFICO. ANALISI UNI E MULTIVARIATA DAL REGISTRO ITALIANO AT500 A. Spampinato, M. Santini, A. Capucci, G. Boriani, G. Molon, M. Silvetti, M. Martelli, T. De Santo, A. Baccarini, L. Padeletti (Roma, Piacenza, Bologna, Negrar, Firenze) C104 EFFECT OF OMEGA-3 FATTY ACIDS ON RECURRENCES OF PAROXISMAL ATRIAL FIBRILLATION F. Biscione, A. Totteri, A. De Vita, F. Lo Bianco, G. Altamura (Roma) C105 LA TERAPIA ANTICOAGULANTE ORALE NELLA PRATICA CLINICA: QUALITÀ DEL TRATTAMENTO E INCIDENZA DI COMPLICANZE IN UN AMBULATORIO DEDICATO DI CARDIOLOGIA E. Cerè, A. Lombardi, F. Serafini, A. Martelli, C. Rovinetti, G. Di Pasquale (Bentivoglio) C106 AUTOTRATTAMENTO DOMICILIARE (APPROCCIO PILL IN THE POCKET) DELLA FIBRILLAZIONE ATRIALE CON FARMACI IC V.A. Russo, L. Di Gregorio, V. Morrone, N. Baldi (Taranto) 88

14 PROGRAMMA SCIENTIFICO SESSIONE DI COMUNICAZIONI SALA MASACCIO TERAPIA FARMACOLOGICA NELLA FIBRILLAZIONE ATRIALE (cont.) C107 EFFECTS OF STATIN THERAPY ON THE RECURRENCE OF PERSISTENT ATRIAL FIBRILLATION IN PATIENTS WITH ESSENTIAL HYPERTENSION: A PROPENSITY SCORE-ADJUSTED ANALYSIS F. Colivicchi, V. Guido, F. Ammirati, S. Ficili, M. Santini (Roma) C108 RUOLO DEL CANDESARTAN NEL MANTENERE IL RITMO SINUSALE IN PAZIENTI CON FA > 48H M.L. Cavarra, S. Arcidiacono, G. Busacca, V. Crisci, G. Muscio, P. Di Pasquale, C. Romeo, F. Scandurra, A. Lazzaro, G. Chiarandà (Augusta, Caltagirone) C109 L EFFETTO DEI FARMACI ANTIARITMICI SULLA LUNGHEZZA DEL CICLO ATRIALE DURANTE EPISODI DI TACHIARITMIE ATRIALI E SULL EFFICACIA DELLA STIMOLAZIONE ANTITACHICARDICA IN PAZIENTI CON MALATTIA DEL NODO DEL SENO IN FORMA BRADI-TACHICARDICA ARRUOLATI NEL REGISTRO ITALIANO AT500 F. Giraldi, L. Padeletti, R. Ricci, M. Gulizia, P. Della Bella, W. Rahue, G. Bernasconi, M. Vimercati, F. Massi, M. Santini (Milano, Firenze, Roma, Catania, Bolzano) 89

15 SESSIONE DI COMUNICAZIONI SALA BOTTICELLI NOVITÀ IN CARDIOCHIRURGIA DELLA CARDIOPATIA ISCHEMICA Moderatori: R. Pes (Sassari) - L. Piazza (Caserta) C110 LO SPILLOVER DELLA NORADRENALINA MIOCARDICA CORRELA CON TUMOR NECROSIS FACTOR α DOPO GLI INTERVENTI DI BYPASS CORONARICO CONVENZIONALI E OFF-PUMP R. Mattioli, F. Donatelli, M. Pocar, A. Moneta, D. Passolunghi, A. Di Mauro, G. Bolla, A. Assaghi, L. Gregorini (Milano) C111 TRAPIANTO AUTOLOGO DI CELLULE STAMINALI DA MIDOLLO OSSEO IN PAZIENTI SOTTOPOSTI A BY-PASS AORTOCORONARICO: FATTIBILITÀ E SICUREZZA D. Mocini, M. Staibano, G. Menichella, L. Mele, P. Giannantoni, G. Ricciardi, F. Colivicchi, P. Sordini, A. Kol, P. Salera, M. Santini (Roma) C112 ACTIVATION OF COAGULATION, FIBRINOLYSIS AND ENDOTHELIUM UP TO ONE MONTH AFTER CORONARY BYPASS SURGERY: ROLE OF OFF- PUMP CORONARY SURGERY A. Parolari, L. Mussoni, M. Frigerio, M. Naliato, A. Galanti, G. Fiore, F. Alamanni, M. Camera, P. Biglioli, E. Tremoli (Milano) C113 AUTOLOGOUS PERIPHERAL BLOOD STEM CELLS TRANSPLANTATION FOR MYOCARDIAL REGENERATION: A NOVEL STRATEGY FOR CELL COLLECTION AND SURGICAL INJECTION G. Pompilio, A. Cannata, F. Peccatori, F. Bertolini, A. Nascimbene, M.C. Caporossi, P. Biglioli (Milano, Roma) C114 COMPARAZIONE TRA GRAFT SINGOLO E SEQUENZIALE SU TERRITORIO DELLA CIRCONFLESSA: ANALISI COMPARATIVA FLUSSIMETRICA INTRAOPERATORIA S. Olivito, F. Onorati, P. Mastroroberto, A. Esposito, E. Bevacqua, M. Polistena, F. Pezzo, F. Miceli, A. Renzulli (Catanzaro) C115 NON-INVASIVE DYNAMIC ASSESSMENT OF COMPOSITE ARTERIAL Y-GRAFT G. Gatti, C. Bentini, R. Piccione, P. Pugliese (Bologna) C116 BY-PASS AORTO-CORONARICO SENZA CEC: RISULTATI A BREVE TERMINE DI UNA SERIE CONSECUTIVA DI 1193 PAZIENTI F. Alamanni, M. Naliato, A. Cannata, A. Parolari, S. Salis, E. Sisillo, M. Zanobini, M. Agrifoglio, G.L. Polvani, P. Biglioli (Milano) C117 DETERMINANTI DI DANNO MIOCARDICO PERIOPERATORIO IN PAZIENTI SOTTOPOSTI A BYPASS AORTO-CORONARICO F. Onorati, M. De Feo, M. Scardone, M. Bilotta, F. Cerasuolo, A. Perrotti, A. Marchese, A. Renzulli, M. Cotrufo (Catanzaro, Napoli) 90

16 PROGRAMMA SCIENTIFICO SESSIONE DI COMUNICAZIONI SALA BOTTICELLI NOVITÀ IN CARDIOCHIRURGIA DELLA CARDIOPATIA ISCHEMICA (cont.) C118 RISULTATI A BREVE E LUNGO TERMINE DELLA CHIRURGIA VALVOLARE IN OTTUAGENARI A. Panza, G. Di Benedetto, E. Bossone, A. Frigiola, S. Cirri, A. Mazza, F. Tarantino, P. Masiello, R. Leone, F. Itri, A. Distante (Salerno, Lecce, Milano) C119 CORONARY REVASCULARIZATION WITH SKELETONIZED BILATERAL INTERNAL MAMMARY ARTERY: TECHNICAL ASPECTS AND POSTOPERATIVE OUTCOME M. Bonacchi, F. Battaglia, M. Maiani, E. Prifti, M. Leacche, G. Sani, G. Popoff (Firenze, Roma, Boston - USA) 91

17 SESSIONE DI COMUNICAZIONI SALA ANGELICO SCOMPENSO CARDIACO: STRATEGIE DI TRATTAMENTO FARMACOLOGICO Moderatori: G. De Marco (Aversa) - R. Ortuso (Palmi) C120 LA TERAPIA DI RESINCRONIZZAZIONE CARDIACA CONSENTE UN OTTIMIZZAZIONE DELLA TERAPIA MEDICA NEI PAZIENTI CON SCOMPENSO CARDIACO AVANZATO RISULTATI DEI REGISTRI ITALIANI INSYNC/INSYNC ICD F. Oliva, M. Lunati, M. Gasparini, R. Ricci, M. Bocchiardo, A. Curnis, A. Vincenti, M. Landolina, F. Pro, A. Spotti a nome degli Investigatori dei Registri Italiani InSync/InSync ICD (Milano, Roma, Asti, Brescia, Monza, Pavia) C121 RESINCRONIZZAZIONE CARDIACA E TRATTAMENTO BETABLOCCANTE RISULTATI DEL REGISTRO ITALIANO INSYNC/INSYNC ICD C. Pignalberi, M. Lunati, M. Gasparini, M. Bocchiardo, A. Puglisi, G. Molon, A. Vincenti, G.B. Perego, T. De Santo, A. Baccarini (Roma, Milano, Asti, Negrar, Monza) C122 CARDIAC RESYNCHRONIZATION IN COMBINATION WITH BETABLOCKER TREATMENT IN ADVANCED HEART FAILURE (CARIBE-HF): DISEGNO DELLO STUDIO E RISULTATI PRELIMINARI M. Senni, A. Grosu, I. Vicini, M. Gori, P. Invernizzi, A. Iacovoni, S. Cavaglià, P. Ferrazzi, A. Gavazzi (Bergamo) C123 È INDICATO L IMPIANTO DI PACEMAKER NEI PAZIENTI CON SCOMPENSO CARDIACO DA TRATTARE CON BETABLOCCANTI? M. Moretti, C. Pitzorno, L. Vitali Serdoz, F. Brun, M. Zecchin, A. Perkan, I. Tavcar, G. Sabbadini, A. Di Lenarda, G. Sinagra (Trieste) C124 IL TRATTAMENTO BETABLOCCANTE NORMALIZZA LA FUNZIONE ED I VOLUMI VENTRICOLARI IN PAZIENTI CON CARDIOPATIA DILATATIVA IPOCINETICA SU BASE IPERTENSIVA, MA NON NE ATTENUA LA DISFUNZIONE AUTONOMICA G. Malfatto, G. Branzi, B. Riva, F. Ciambellotti, M. Facchini (Milano) C125 L INSUFFICIENZA RENALE PUÒ RIDURRE GLI EFFETTI BENEFICI DELLA TERAPIA BETABLOCCANTE NELLO SCOMPENSO CARDIACO CRONICO? A. Nori, M. Ceresa, S. Capomolla, M.T. La Rovere, V. Paganini, A. Rossi, O. Febo, A. Caporotondi, G. Guazzotti, E. Aiolfi, F. Cobelli (Pavia, Montescano) C126 BETABLOCKER USE IN REAL WORLD PATIENTS WITH SEVERE HEART FAILURE: BRING-UP 2 STUDY C. Opasich, G. Fabbri, M. Cafiero, E. Carbonieri, S. Di Luzio, L. Gonzini, D. Santoro, L. Tavazzi, A.P. Maggioni on behalf of BRING-UP 2 Investigators (Firenze) 92

18 PROGRAMMA SCIENTIFICO SESSIONE DI COMUNICAZIONI SALA ANGELICO SCOMPENSO CARDIACO: STRATEGIE DI TRATTAMENTO FARMACOLOGICO (cont.) C127 IMPLEMENTATION OF CARVEDILOL TREATMENT IN ELDERLY PATIENTS WITH HEART FAILURE: THE BRING-UP 2 STRATEGY A. Di Lenarda, G. Fabbri, C. Opasich, A. Boccanelli, S. De Feo, S. Di Luzio, L. Gonzini, M. Porcu, C. Tomasi, A.P. Maggioni on behalf of BRING-UP 2 Investigators (Firenze) C128 SAFETY OF BETABLOCKADE ON FUNCTIONAL ABILITY, COGNITIVE FUNCTION AND DEPRESSION IN ELDERLY HEART FAILURE PATIENTS. DATA FROM A LARGE NATIONWIDE STUDY: THE BRING-UP 2 D. Del Sindaco, G. Pulignano, L. Tavazzi, L. Gonzini, A. Boccanelli, A. Di Lenarda, M. Porcu, G. Bardelli, M. Gorini, M. Scherillo, A.P. Maggioni, C. Opasich on behalf of BRING-UP 2 Investigators (Firenze) C129 RIDOTTA PRODUZIONE DI ERITROPOIETINA ED ESIGUA DISPONIBILITÀ DI FERRO PER L ERITROPOIESI: MAGGIORI CAUSE DI ANEMIA IN PAZIENTI CON SCOMPENSO CARDIACO CRONICO. C. Opasich, M. Cazzola, L. Scelsi, A. Gualco, E. Bosimini, R. dalla Gioia, O. Febo, R. Ferrari, M. Volterrani, L. Tavazzi (Pavia, Ferrara) 93

19 SESSIONE DI COMUNICAZIONI SALA CIMABUE CARDIOLOGIA INTERVENTISTICA NON CORONARICA I Moderatori: E. Cristallo (Putignano) - S. Marra (Torino) C130 DEBRIS EMBOLIZATION DURING CAROTID ARTERY STENTING WITH DISTAL FILTER PROTECTION: CLINICAL AND PATHOLOGICAL CORRELATIONS B. Reimers, A. Angelini, L. Favero, F. Mistrorigo, M. Della Barbera, M. Valente, C. Cernetti, G. Pasquetto, S. Saccà, G. Thiene (Mirano, Padova) C131 RIVASCOLARIZZAZIONE DELLA PATOLOGIA OSTRUTTIVA CAROTIDEA: ASPETTI ORGANIZZATIVI E RISULTATI DELLA FORMAZIONE DI UN TEAM MULTIDISCIPLINARE M. Galli, S. Bellocchi, S. Zerboni, R. Sterzi, A. Taborelli, G. Vecchi, R. Michi, E. Butti, F. Zerboni, G. Ferrari (Como) C132 TRATTAMENTO ENDOVASCOLARE DELLA DISSEZIONE AORTICA DI TIPO B (STANFORD): RISULTATI A MEDIO-LUNGO TERMINE M. Tespili, O. Valsecchi, G. Guagliumi, G. Musumeci, A. Vassileva, L. Mihalcsik, L. Aiazzi, C. Ricucci, C. Banfi, A. Gavazzi (Bergamo) C133 ENDOVASCULAR ABDOMINAL AORTIC ANEURYSM TREATMENT WITH THE EXCLUDER STENT GRAFT IN THE INTERVENTIONAL CARDIOLOGY SUITE IN MODERATE-TO-HIGH RISK PATIENTS A.L. Bartorelli, D. Trabattoni, R. Spirito, P. Trabattoni, F. Fabbiocchi, T. Donati, M.R. Marino, F. Fabbiocchi, P. Montorsi, G. Ballerini (Milano) C134 ELECTIVE STENTING OF CAROTID ARTERY STENOSES IN PATIENTS SCHEDULED FOR CORONARY ARTERY BYPASS GRAFT G. Pasquetto, N. Pellizzari, S. Saccà, L. Favero, C. Cernetti, G. Boscolo, P. Pascotto, B. Reimers (Mirano) C135 TRATTAMENTO ENDOVASCOLARE DELLA ROTTURA ACUTA POST- TRAUMATICA DELL AORTA TORACICA: L ESPERIENZA PRELIMINARE CON L UTILIZZO DELLE TALENT STENT GRAFT G. Grassi, F. Di Pede, P. Millosevich, G. Turiano, M. Celestre, D. Mangino, A. Asta, E. Polesel, C. Zussa, A. Raviele (Mestre-Venezia) C136 VALVULOPLASTICA MITRALICA PERCUTANEA. RISULTATI A LUNGO TERMINE G. Santoro, C. Arcangeli, G. Corti, F. Mori, E. Pedemonte, G. Squillantini (Firenze, Pistoia) C137 TRATTAMENTO DELLA STENOSI DELL ARTERIA RENALE MEDIANTE PTRA NEL PAZIENTE IPERTESO E CORONAROPATICO C. Palmieri, A. Al-Jabri, G. Trianni, A. Rizza, M. Ravani, S. Berti, P. Marraccini, A. Biagini (Massa) 94

20 PROGRAMMA SCIENTIFICO SESSIONE DI COMUNICAZIONI SALA CIMABUE CARDIOLOGIA INTERVENTISTICA NON CORONARICA I (cont.) C138 PERCUTANEOUS TREATMENT OF ARTERIOVENOUS FISTULA AFTER TRANSFEMORAL CATHETER PROCEDURES D. Trabattoni, F. Grillo, L. Grancini, F. Fabbiocchi, S. Cozzi, S. Galli, P. Montorsi, G. Calligaris, P. Ravagnani, A.L. Bartorelli (Milano) C139 LO STENTING CAROTIDEO: RISULTATI A MEDIO-LUNGO TERMINE G. Santoro, G. Squillantini, G. Corti, G. Cagliarelli, F. Mazzuoli, M. Zipoli (Firenze) 95

21 SESSIONE DI COMUNICAZIONI SALA GIOTTO PROBLEMATICHE APERTE NELLA CARDIOLOGIA INVASIVA Moderatori: P. Gambino (Ribera) - P. Salvadè (Milano) C140 SVILUPPO DI UN MODELLO MATEMATICO PER LA PREVISIONE DELLA NEFROPATIA INDOTTA DA MEZZO DI CONTRASTO M. Maioli, C. Micheletti, E. Toccafondi, M. Leoncini, F. Bellandi, A. Toso, M. Gallopin, R.P. Dabizzi (Prato) C141 CAUSE DELL AUMENTO DEI LIVELLI DI CKMB E TROPONINE DOPO STENTING CORONARICO A. Varricchio, E. Di Lorenzo, T. Lanzillo, G.M. Cianciulli, R. Sauro, G. Rosato (Avellino) C142 FENOMENO DEL NO RE-FLOW NEI PAZIENTI SOTTOPOSTI AD ANGIOPLASTICA PRIMARIA (PCI) PER INFARTO MIOCARDICO (IMA) AD ALTO RISCHIO, NELL AMBITO DI UNA RETE PROVINCIALE PER L EMERGENZA CARDIOLOGICA: INCIDENZA E FATTORI PREDITTIVI M. Romano, F. Buffoli, M. Aroldi, C. Lettieri, P. Pepi, L. Tomasi, R. Rosiello, N. Baccaglioni, R. Zanini (Mantova) C143 PRELIMINARY EXPERIENCE WITH A NEW 8 F COMPATIBLE ATHERECTOMY DEVICE FOR PERIPHERAL INTERVENTION L. Favero, G. Pasquetto, S. Saccà, C. Cernetti, N. Pellizzari, F. Pisano, P. Pascotto, B. Reimers (Mirano) C144 DANNO MIOCARDICO DOPO ANGIOPLASTICA CORONARICA IN PAZIENTI DIABETICI: EFFICACIA DELLE STATINE C. Auguadro, M. Manfredi, T. Mustica, F. Scalise, D. Poggio, P. Delfino, A. Mortara, G. Specchia (Monza) C145 ANGIOPLASTICA CORONARICA NON AGGRESSIVA SEGUITA DA BRACHITERAPIA NEL TRATTAMENTO DELLA RESTENOSI INTRASTENT: RISULTATI A MEDIO E LUNGO TERMINE G. Grassi, F. Di Pede, P. Millosevich, G. Turiano, G. Zuin, C. Marchetti, G. Pizzi, L. Stea, M. Antonello, A. Raviele (Mestre-Venezia) C146 LIVELLI BASALI DI PROTEINA C REATTIVA (PCR) ED EVENTI PRECOCI E TARDIVI DOPO ANGIOPLASTICA CORONARICA (PTCA) A. De Leo, A. Daniotti, C. Cavallini, Z. Olivari, E. Franceschini, F. Marton, F. Chirillo, V. Calzolari, M. Crosato, R. Mantovan, L. Giommi, P. Stritoni (Treviso) C147 MONOCYTE-DERIVED TISSUE FACTOR CONTRIBUTES TO STENT THROMBOSIS IN AN IN VITRO SYSTEM T. Palmerini, B. Coller, V. Cervi, L. Tomasi, A. Marzocchi, C. Marrozzini, P. Ortolani, O. Leone, D. Chiesa, A. Branzi (Bologna, New York - USA) 96

22 PROGRAMMA SCIENTIFICO SESSIONE DI COMUNICAZIONI SALA GIOTTO PROBLEMATICHE APERTE NELLA CARDIOLOGIA INVASIVA (cont.) C148 ATTIVITÀ DIAGNOSTICA ED INTERVENTISTICA NEI PAZIENTI ANZIANI OLTRE I 75 ANNI: ESPERIENZA DI UN SINGOLO CENTRO NELLA PRATICA CLINICA CORRENTE F. Varbella, C. Nannini, P. Giay Pron, A. Badalì, S. Bongioanni, R. Tripodi, G. Podio, O. Brocchetta, G. Sgarbanti, L. Sasso, M.R. Conte (Rivoli) C149 LE PAZIENTI FEMMINE SOTTOPOSTE AD ANGIOPLASTICA CORONARICA PRESENTANO PERCENTUALI DI SUCCESSO PERIPROCEDURALE INFERIORE AI PAZIENTI MASCHI SOLO IN CASO DI OCCLUSIONE CORONARICA COMPLETA R. Patrizi, G.M.C. Rosano, F. Leonardo, P. Pagnotta, I. Sheiban (Torino, Roma) 97

23 SESSIONE DI COMUNICAZIONI SALA DONATELLO SINCOPE: STRATEGIE DIAGNOSTICHE Moderatori: F. Cozzi (Rovereto) - G.M. Francese (Catania) C150 TRAUMA SECONDARIO A PERDITA DI COSCIENZA TRANSITORIA: INCIDENZA E PRINCIPALI CARATTERISTICHE CLINICHE NEI PAZIENTI CON SINCOPE E CON ATTACCHI NON-SINCOPALI A. Bartoletti, P. Cecchini, P. Fabiani, R. Gianni, P. Adriani, F. Baccetti, G.L. Buffini, A. Lavacchi, G.M. Santoro, S. Viganò (Firenze) C151 IPERVENTILAZIONE NEI PAZIENTI CON SINCOPE NEUROMEDIATA VALUTATA MEDIANTE CAPNOGRAFIA INDIRETTA: CONFRONTO CON CONTROLLI SANI A. Ferraro, P.G. Golzio, E. Favro, L. Libero, M. Jorfida, G.P. Trevi (Torino) C152 CARATTERISTICHE CLINICHE DELLA SINCOPE IN FUNZIONE DELL ETÀ DEI PAZIENTI A. Del Rosso, P. Alboni, M. Brignole, C. Menozzi, A. Raviele (Fucecchio, Cento, Lavagna, Reggio Emilia, Mestre) C153 PARAMETRI CLINICI PREDITTIVI DELLA CAUSA DI SINCOPE ED ETÀ DEI PAZIENTI A. Del Rosso, P. Alboni, M. Brignole, C. Menozzi, A. Raviele (Fucecchio, Cento, Lavagna, Reggio Emilia, Mestre) C154 PREDITTORI DI RISPOSTA POSITIVA AL HEAD-UP TILT TEST POTENZIATO CON NITROGLICERINA ORALE IN SOGGETTI CON SOSPETTA SINCOPE NEUROMEDIATA N.R. Petix, A. Del Rosso, V. Guarnaccia, P. Bartoli (Empoli, Fucecchio) C155 DEVELOPMENT AND PROSPECTIVE VALIDATION OF A POINT SCORE SYSTEM FOR THE PREDICTION OF TILT TESTING RESULTS IN PATIENTS WITH RECURRENT UNEXPLAINED SYNCOPE F. Colivicchi, F. Ammirati, A. Varveri, M. Santini (Roma) C156 CONTINUOUS NONINVASIVE BEAT-TO-BEAT MONITORING OF FINGER ARTERIAL BLOOD PRESSURE, STROKE VOLUME AND CARDIAC OUTPUT DURING HEAD-UP TILT TESTING A. Varveri, F. Ammirati, F. Colivicchi, V. Altamura, A. Meo, M. Santini (Roma) C157 ALTERAZIONI EMOGASANALITICHE NEI PAZIENTI CON SINCOPE NEUROMEDIATA P.G. Golzio, T. Montaldo, A. Ferraro, E. Favro, L. Libero, G.P. Trevi (Torino) 98

PROGRAMMA SCIENTIFICO

PROGRAMMA SCIENTIFICO 8.00-10.30 MINIMASTER a cura del Centro Formazione ANMCO SALA CAVANIGLIA IL LABORATORIO DI ARITMOLOGIA (II parte) Coordinatori: M. Disertori (Trento) - L. Sabbadin (Trento) Problemi assistenziali nella

Dettagli

PERUGIA il CUORE 2013

PERUGIA il CUORE 2013 FONDAZIONE UMBRA CUORE E IPERTENSIONE PERUGIA il CUORE 2013 Perugia, 7-8 Giugno 2013 Centro Congressi - Giò Jazz Hotel Via Ruggero D Andreotto N 19 06124 Perugia Patrocinato da: Azienda Ospedaliera di

Dettagli

Martedì 2 maggio 2006

Martedì 2 maggio 2006 preliminare 13-03-2006 14:05 Pagina 4 Martedì 2 maggio 2006 14.00 INAUGURAZIONE DEL CONGRESSO Saluto delle Autorità FIBRILLAZIONE ATRIALE: UP TO DATE Moderatori: P. Terrosu (Sassari), P. Scipione (Ancona)

Dettagli

PROGRAMMA SCIENTIFICO 2 Giugno 2008

PROGRAMMA SCIENTIFICO 2 Giugno 2008 2008 8.00-9.15 MINIMASTER SALA CAVANIGLIA ELETTROCARDIOGRAFIA CLINICA (III parte) Moderatori: G. Ferranti (Bentivoglio) - V. Martinelli (Tortona) Esercitazioni a gruppi su tracciati ECG V. Martinelli (Tortona)

Dettagli

Follow-up del cardiopatico con Aritmie

Follow-up del cardiopatico con Aritmie Regione Friuli Venezia Giulia Follow-up del cardiopatico con Aritmie Documento di consenso regionale 2011 Hanno collaborato alla stesura del Documento di consenso: Dr. Massimo Zecchin; SOC Cardiologia,

Dettagli

Fad on demand dal 25 giugno al 31 dicembre 2012. Click ANMCO. www.anmco.it NESSUN PROBLEMA

Fad on demand dal 25 giugno al 31 dicembre 2012. Click ANMCO. www.anmco.it NESSUN PROBLEMA non hai potuto partecipare al 43 congresso nazionale di cardiologia anmco? NESSUN PROBLEMA PUOi guardare UNA SELEziONE degli EvENti SciENtifici dal 25 giugno al 31 dicembre dal 25 giugno al 31 dicembre

Dettagli

La sincope: Modalità di codifica

La sincope: Modalità di codifica GIAC Volume 6 Numero 3 Settembre 2003 NOTE DI ECONOMIA SANITARIA La sincope: Modalità di codifica a cura di AIAC e Medtronic G Ital Aritmol Cardiostim 2003;3:152-157 S econdo il recente accordo Stato-Regioni,

Dettagli

cmg FIRE ATTITUDE ABRUZZO BASILICATA ANDRIANÒ FABRIZIO Provincia: Chieti, L Aquila, Pescara, Teramo

cmg FIRE ATTITUDE ABRUZZO BASILICATA ANDRIANÒ FABRIZIO Provincia: Chieti, L Aquila, Pescara, Teramo ABRUZZO ANDRIANÒ FABRIZIO Provincia: Chieti, L Aquila, Pescara, Teramo Tel.: 338 7339896 mail: fabrizio.andriano@gmail.com BASILICATA DANIELE RAFFAELE & FIGLI sas Provincia: Potenza Tel.: 335 6226928 mail:

Dettagli

Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute

Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute ABRUZZO Case di cura / Ospedali / Day-Surgery CHIETI e provincia L'AQUILA e provincia PESCARA e provincia Centri diagnostici /Poliambulatori/Studi

Dettagli

Lunedì 2 Giugno. Programma Scientifico 8.30-11.30 SESSIONE PLENARIA 11.30-15.00 ASSEMBLEA DEI SOCI ANMCO 15.00-17.00 SIMPOSIO

Lunedì 2 Giugno. Programma Scientifico 8.30-11.30 SESSIONE PLENARIA 11.30-15.00 ASSEMBLEA DEI SOCI ANMCO 15.00-17.00 SIMPOSIO 8.30-11.30 SESSIONE PLENARIA CONVENTION DELLE 387 UNITÀ CORONARICHE LE UTIC NEGLI ANNI 2000: LE RISPOSTE CHE CERCHIAMO Moderatori: A. Boccanelli (Roma) - L. Bolognese (Arezzo) Dall Unità Coronarica alla

Dettagli

Emergenza coronarica. in Lombardia. } Relaisfranciacorta Colombaro di Corte Franca (Bs) 5 6 maggio 2006

Emergenza coronarica. in Lombardia. } Relaisfranciacorta Colombaro di Corte Franca (Bs) 5 6 maggio 2006 . Emergenza coronarica 2006 in Lombardia } Relaisfranciacorta Colombaro di Corte Franca (Bs) 5 6 maggio 2006 CON IL PATROCINIO DI: Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri A.N.M.C.O. DIRETTORE

Dettagli

PROGRAMMA PRELIMINARE

PROGRAMMA PRELIMINARE PROGRAMMA PRELIMINARE GIOVEDI 14 MARZO 2013 09:00 16:00 Competence Medica 13:00 16:00 Competence Infermieristica AULA PLENARIA 15:00 16:30 Assemblea Generale AIAC 16:30-18:00 Simposio: I progetti e le

Dettagli

PRESENTAZIONE. ECM Evento accreditato ECM per le categorie MEDICO CHIRURGO* e INFERMIERE. Crediti assegnati 10,5.

PRESENTAZIONE. ECM Evento accreditato ECM per le categorie MEDICO CHIRURGO* e INFERMIERE. Crediti assegnati 10,5. PRESENTAZIONE I percorsi diagnostico terapeutici nell ambito delle patologie cardiovascolari sono soggetti a continua evoluzione in funzione di nuove disponibilità tecnologiche e di nuove possibilità terapeutiche

Dettagli

Ufficio Città Totali Distretto

Ufficio Città Totali Distretto Ufficio Città Totali Distretto Procura della Repubblica Termini Imerese 296 Palermo Procura della Repubblica Sciacca 254 Palermo Ufficio di Sorveglianza Trapani 108 Palermo P.G. della Rep. presso Corte

Dettagli

AGRIGENTO Ass. Amministrativo 584 561 23 2 ALESSANDRIA Ass. Amministrativo 332 307 25 2 ANCONA Ass. Amministrativo 451 380 71 5 AREZZO Ass. Amministrativo 337 270 67 5 ASCOLI PICENO Ass. Amministrativo

Dettagli

attività aritmica ventricolare.

attività aritmica ventricolare. La valutazione dell attivit attività aritmica ventricolare. P. CARVALHO S. BURZACCA Le aritmie ventricolari Extrasitoli ventricolari (polimorfe, a coppie, triplette) Tachicardia ventricolare Fibrillazione

Dettagli

Le malattie cardiovascolari (MCV) sono la principale causa di morte nelle donne, responsabili del 54% dei decessi femminili in Europa

Le malattie cardiovascolari (MCV) sono la principale causa di morte nelle donne, responsabili del 54% dei decessi femminili in Europa Red Alert for Women s Heart Compendio DONNE E RICERCA CARDIOVASCOLARE Le malattie cardiovascolari (MCV) sono la principale causa di morte nelle donne, responsabili del 54% dei decessi femminili in Europa

Dettagli

Linee guida in ecocardiografia

Linee guida in ecocardiografia Linee guida in ecocardiografia Maria Cuonzo Cardiologia Utic Ospedale M. Sarcone Terlizzi Poche metodologie hanno subito una applicazione così vasta ed una diffusione cosi capillare nella pratica clinica

Dettagli

AGIMEG Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco

AGIMEG Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco http://www.agimeg.it/?p=2768 AGIMEG Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco Giochi 2012, Milano la provincia dove si è giocato di più. In sole 4 province finisce il 25% delle giocate Sul podio anche

Dettagli

La Gestione del Paziente Complesso nella Pratica Clinica

La Gestione del Paziente Complesso nella Pratica Clinica XIV CONGRESSO NAZIONALE DI CARDIOLOGIA DELL ANZIANO La Gestione del Paziente Complesso nella Pratica Clinica Coordinatori: Giovanni Pulignano, Donatella Del Sindaco Roma 15-16 Maggio 2015 Scuola Superiore

Dettagli

OGGETTO: Verbale di Accordo del 16 luglio 2009 - inserimenti sportelleria.

OGGETTO: Verbale di Accordo del 16 luglio 2009 - inserimenti sportelleria. Risorse Umane ed Organizzazione Relazioni Industriali Alle Segreterie Nazionali delle OO.SS. SLC-CGIL SLP-CISL UIL-POST FAILP-CISAL CONFSAL. COM.NI UGL-COM.NI Roma, 2 dicembre 2009 OGGETTO: Verbale di

Dettagli

Abruzzo Basilicata Calabria. Reggio Calabria. Vibo Valentia. Grado di istruzione / Classe di concorso

Abruzzo Basilicata Calabria. Reggio Calabria. Vibo Valentia. Grado di istruzione / Classe di concorso Chieti L'Aquila Pescara Teramo Matera Potenza Catanzaro Cosenza Crotone 3 7 3 5 6 4 5 7 6 A03 CHIMICA E TECNOLOGIE CHIMICHE A06 COSTRUZIONI E TECNICO A07 DISCIPLINE ECONOMICO-AZIENDALI 3 A09 DISCIPLINE

Dettagli

UPDATE IN TEMA DI MALATTIE CARDIOVASCOLARI

UPDATE IN TEMA DI MALATTIE CARDIOVASCOLARI Con il patrocinio di V CONGRESSO NAZIONALE UPDATE IN TEMA DI MALATTIE CARDIOVASCOLARI Varese, 8/9 Aprile 2011 Palace Grand Hotel UPDATE IN TEMA DI MALATTIE CARDIOVASCOLARI organizzato dalla U.O. di Cardiologia

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome SARNICOLA PASQUALE Indirizzo Telefono 0974-4967 Fax 0974-4967 E-mail VIA S.FILADELO 6, 84078-VALLO DELLA

Dettagli

- DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO -

- DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO - - DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO - DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO Previnet è in grado di mettere a disposizione dei propri clienti un network

Dettagli

FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI

FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI ABRUZZO - MOLISE UFFICIO ISPETTIVO DI PESCARA Pescara, Chieti, L'Aquila, Teramo, Campobasso, Isernia Via Latina n.7 -. 65121 Pescara Telefono 06 5793.3110

Dettagli

venerdì 27 NOVEMBRE SALA CILENTO

venerdì 27 NOVEMBRE SALA CILENTO venerdì 27 NOVEMBRE 8.30 Registrazione Partecipanti 9.00 SALUTI DELLE AUTORITÀ ED INTRODUZIONE DEI LAVORI Enrico Coscioni Consigliere Delegato alla Sanità Regione Campania Vincenzo Napoli Sindaco ff Comune

Dettagli

Grafico 1: Distribuzione % premi del lavoro diretto italiano 2011

Grafico 1: Distribuzione % premi del lavoro diretto italiano 2011 GRAFICI STATISTICI Grafico 1: Distribuzione % premi del lavoro diretto italiano 211 RAMI VITA - Premi lordi contabilizzati per ramo di attività e per tipologia di premio: 73.869 milioni di euro Malattia,

Dettagli

SCOMPENSO CARDIACO CRONICO: STRATEGIE DI GESTIONE. Cosa vorrebbe il medico ospedaliero dal MMG?

SCOMPENSO CARDIACO CRONICO: STRATEGIE DI GESTIONE. Cosa vorrebbe il medico ospedaliero dal MMG? II Giornata Cardiologica del Tigullio Santa Margherita Ligure 12 febbraio 2011 SCOMPENSO CARDIACO CRONICO: STRATEGIE DI GESTIONE. Cosa vorrebbe il medico ospedaliero dal MMG? Dott. Sandro Orlandi _ S.S.D.

Dettagli

REGIONE UFFICIO INCARICO LIVELLO

REGIONE UFFICIO INCARICO LIVELLO ABRUZZO DR ABRUZZO AREA DI STAFF AL DIRETTORE REGIONALE ABRUZZO DR ABRUZZO CENTRO DI ASSISTENZA MULTICANALE DI PESCARA ABRUZZO DR ABRUZZO DIRETTORE REGIONALE AGGIUNTO 1 ABRUZZO DR ABRUZZO UFFICIO ACCERTAMENTO

Dettagli

Abruzzo Chieti 2 Abruzzo L' Aquila 2 Abruzzo Pescara 0 Abruzzo Teramo Totale Abruzzo. 12 Basilicata Matera 0 Basilicata Potenza Totale Basilicata

Abruzzo Chieti 2 Abruzzo L' Aquila 2 Abruzzo Pescara 0 Abruzzo Teramo Totale Abruzzo. 12 Basilicata Matera 0 Basilicata Potenza Totale Basilicata Mobilità professionale personale ATA profilo professionale DSGA Destinatari dei corsi di di cui all'art. 7 CCNI 3.12.29 - art. 1, comma 2, sequenza contrattuale 25.7.28 - (ex art. 48 CCNL/27) DSGA Personale

Dettagli

GIORNATE MEDICHE DI SANTA MARIA NUOVA 2014. Dott.ssa Federica Giannotti Cardiologia SMN

GIORNATE MEDICHE DI SANTA MARIA NUOVA 2014. Dott.ssa Federica Giannotti Cardiologia SMN GIORNATE MEDICHE DI SANTA MARIA NUOVA 2014 Dott.ssa Federica Giannotti Cardiologia SMN MONITORAGGIO REMOTO REMOTO il paziente non deve recarsi in ospedale MONITORAGGIO permette un flusso continuo di informazioni

Dettagli

IL RISCHIO, LA MALATTIA, LA TERAPIA

IL RISCHIO, LA MALATTIA, LA TERAPIA Ospedale Giovanni Paolo II Unità Operativa di Cardiologia - UTIC Direttore: Dr.ssa Rosanna Pes Meeting di Cardiologia IL RISCHIO, LA MALATTIA, LA TERAPIA Olbia Sala Congressi Museo Archeologico Nazionale

Dettagli

Il paziente cardiopatico-respiratorio PRINCIPALI PATOLOGIE

Il paziente cardiopatico-respiratorio PRINCIPALI PATOLOGIE -respiratorio PRINCIPALI PATOLOGIE CARDIOPATIE NON OPERATE IMA Cardiopatia ischemica post-ima Scompenso cardiaco Arteriopatia obliterante cronica periferica Valvulopatia CARDIOPATIE CHIRURGICHE Cardiopatia

Dettagli

percorsi diagnostici e terapeutici da evitare nella gestione delle aritmie presidente del congresso Dr. Luigi Mancini

percorsi diagnostici e terapeutici da evitare nella gestione delle aritmie presidente del congresso Dr. Luigi Mancini Ospedale M. Sarcone Ospedale S. PAolo BAri CUORE MATTO percorsi diagnostici e terapeutici da evitare nella gestione delle aritmie MATTO presidente del congresso Dr. Luigi Mancini, 13-14 Gennaio 2012 Hotel

Dettagli

Presidenti del Congresso. Pierfranco Terrosu U.O. di Cardiologia Osp. SS. Annunziata - Sassari

Presidenti del Congresso. Pierfranco Terrosu U.O. di Cardiologia Osp. SS. Annunziata - Sassari Presidenti del Congresso Pierfranco Terrosu U.O. di Cardiologia Osp. SS. Annunziata - Sassari Michele Portoghese U.O. di Cardiochirurgia Osp. SS. Annunziata - Sassari Moderatori e Relatori F. Ammirati

Dettagli

CARDIOVERTER. Defibrillatore Impiantabile (ICD) Procedure - Linee Guida. Giancarlo Corsini A.O. San Sebastiano di Caserta.

CARDIOVERTER. Defibrillatore Impiantabile (ICD) Procedure - Linee Guida. Giancarlo Corsini A.O. San Sebastiano di Caserta. CARDIOVERTER Defibrillatore Impiantabile (ICD) Procedure - Linee Guida Giancarlo Corsini A.O. San Sebastiano di Caserta Maggio 2003 ICD I componenti fondamentali del cardioverter- defibrillatore impiantabile

Dettagli

1,5% Infrastrutture di base Indice di infrastrutture economiche

1,5% Infrastrutture di base Indice di infrastrutture economiche PRATO Valori medi 21-25 della media 1999-23 e 2-24. (Italia = 1) Umano e le politiche per migliorare il (Siemens-Ambrosetti, 23) Lucca, Siena, PratoArezzo, Livorno Massa Carrara, Pistoia Pisa Grosseto

Dettagli

Tabelledettaglioscuolasecondaria.xls Secondaria di I grado

Tabelledettaglioscuolasecondaria.xls Secondaria di I grado PIEMONTE ALESSANDRIA A028 EDUCAZIONE ARTISTICA 1 PIEMONTE ALESSANDRIA A032 EDUCAZIONE MUSICALE NELLA SCUOLA MEDIA 1 PIEMONTE ALESSANDRIA A033 EDUCAZIONE TECNICA NELLA SCUOLA MEDIA 1 PIEMONTE ALESSANDRIA

Dettagli

25-27 Ottobre 2004 Centro Congressi San Raffaele Via Olgettina, 58 - Milano

25-27 Ottobre 2004 Centro Congressi San Raffaele Via Olgettina, 58 - Milano MEETING ITALIANO TECNICHE RIPARATIVE AVANZATE LIVE ECOCARDIOGRAFIA Direttori del corso: Prof. Ottavio Alfieri, Dott. Giovanni La Canna 25-27 Ottobre 2004 Centro Congressi San Raffaele Via Olgettina, 58

Dettagli

Allegato 2 1. PREMESSA

Allegato 2 1. PREMESSA Linee guida per la codifica SIO e SIES delle condizioni oggetto del RAD-ESITO e degli interventi e procedure ad esse correlati (Determinazione n. D4118 del 9/11/2007) Edizione aggiornata Roma, settembre

Dettagli

PROGRAMMA SCIENTIFICO 1 Giugno 2008

PROGRAMMA SCIENTIFICO 1 Giugno 2008 2008 9.00-11.00 MINIMASTER SALA CAVANIGLIA ELETTROCARDIOGRAFIA CLINICA (I parte) Moderatori: G. Ferranti (Bentivoglio) - V. Martinelli (Tortona) ECG: il ruolo della formazione G. Ferranti (Bentivoglio),

Dettagli

gestione della sincope

gestione della sincope 5 Convegno di Formazione Teorico Pratico Multidisciplinare: La Sincope e le Perdite Transitorie di Coscienza di Sospetta Natura Sincopale Royal Carlton Hotel, Bologna, 10 11 marzo 2011 Il ruolo degli infermieri

Dettagli

Una scossa al cuore!

Una scossa al cuore! Una scossa al cuore! Aritmie ad alto rischio: il punto di vista del cardiologo intensivista. Cosa è cambiato in Utic. Dott. Antonio Anastasia Aiuto cardiologo Utic Casa di cura Villa Verde Utic Unità

Dettagli

CORSO DI CARDIOLOGIA AD IMPRONTA CARDIOCHIRURGICA

CORSO DI CARDIOLOGIA AD IMPRONTA CARDIOCHIRURGICA CORSO DI CARDIOLOGIA AD IMPRONTA CARDIOCHIRURGICA Programma di aggiornamento professionale in cardiologia e cardiochirurgia 24 marzo - 14 aprile - 15 aprile 19 maggio - 9 giugno AUDITORIUM CASA DI CURA

Dettagli

Competenza territoriale per le province di Ancona, Ascoli Piceno, Pesaro e Urbino, Macerata,

Competenza territoriale per le province di Ancona, Ascoli Piceno, Pesaro e Urbino, Macerata, ALESSANDRIA Competenza territoriale per le province di Alessandria, Asti Via A. Gramsci, 2 15121 Alessandria Tel. 0131/316265 e-mail: alessandria.r.dipartimento@inail.it-posta certificata: alessandriaricerca@postacert.inail.it

Dettagli

IRCCS Fondazione Salvatore Maugeri

IRCCS Fondazione Salvatore Maugeri IRCCS Fondazione Salvatore Maugeri Laboratorio per lo studio dei segnali cardiorespiratori. Il laboratorio per lo studio dei segnali cardiorespiratori svolge attività clinica e di ricerca nell ambito dell

Dettagli

VIII CONGRESSO NAZIONALE SICOA Santa Margherita di Pula (CA), 9/12 maggio 2010 CENTRO CONGRESSI FORTE VILLAGE - VILLAGGIO DEL CUORE

VIII CONGRESSO NAZIONALE SICOA Santa Margherita di Pula (CA), 9/12 maggio 2010 CENTRO CONGRESSI FORTE VILLAGE - VILLAGGIO DEL CUORE VIII CONGRESSO NAZIONALE SICOA Santa Margherita di Pula (CA), 9/12 maggio 2010 CENTRO CONGRESSI FORTE VILLAGE - VILLAGGIO DEL CUORE DOMENICA, 9 MAGGIO Ore 13.00 Ore 14.00 Ore 14.00 Ore 14.20 Ore 14.40

Dettagli

MINISTERO DELL INTERNO

MINISTERO DELL INTERNO MINISTERO DELL INTERNO DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI Direzione Centrale per la Documentazione e la Statistica PRESSO LE SOCIO-RIABILITATIVE ALLE DATE DEL 31 MARZO E 30 GIUGNO 2002

Dettagli

Dott. Davide Giorgi Cardiologia Ospedale San Luca Lucca

Dott. Davide Giorgi Cardiologia Ospedale San Luca Lucca Defibrillatori e Closed Loop Stimulation: algoritmo accessorio o strumento innovativo? Dott. Davide Giorgi Cardiologia Ospedale San Luca Lucca Defibrillatori e Closed Loop Stimulation: algoritmo accessorio

Dettagli

il percorso assistenziale del paziente con scompenso cardiaco

il percorso assistenziale del paziente con scompenso cardiaco Consensus Conference: il percorso assistenziale del paziente con scompenso cardiaco Alessandro Filippi, Pasqualino Sforza, Pier Claudio Barsesco Area Cardiovascolare, SIMG Le patologie croniche saranno

Dettagli

ECOCARDIOGRAFIA CLINICA BASE

ECOCARDIOGRAFIA CLINICA BASE ECOCARDIOGRAFIA CLINICA BASE 1 Giornata Mercoledì 05 Marzo 2014 09,00-11,00 - Serie di Relazioni su Tema Preordinato Presentazione del Seminario Fisica degli Ultrasuoni Dott. P. Trambaiolo /A. Posteraro

Dettagli

Uffici Giudiziari: bando di mobilità volontaria per 1.031 posti vacanti di personale amministrativo

Uffici Giudiziari: bando di mobilità volontaria per 1.031 posti vacanti di personale amministrativo Uffici Giudiziari: bando di mobilità volontaria per 1.031 posti vacanti di personale amministrativo È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale (4a Serie Speciale Concorsi ed Esami n. 5 del 20 gennaio

Dettagli

Condizioni tecniche ed economiche relative alla sperimentazione Postatarget Creative Sperimentale

Condizioni tecniche ed economiche relative alla sperimentazione Postatarget Creative Sperimentale Condizioni tecniche ed economiche relative alla sperimentazione Postatarget Creative Sperimentale EDIZIONE SETTEMBRE 2010 INDICE 1 CARATTERISTICHE DELLA SPERIMENTAZIONE... 3 2 CONDIZIONI DI ACCESSO ALLA

Dettagli

2 Ottobre 2014 Splendid Hotel La Torre Mondello (PA)

2 Ottobre 2014 Splendid Hotel La Torre Mondello (PA) 5 Corso Nazionale di Aggiornamento sulle Estrazioni dei Cateteri per Stimolazione Cardiaca e Defibrillazione Live Cases Demonstrations 2 Ottobre 2014 Splendid Hotel La Torre Mondello (PA) Segreteria Scientifica:

Dettagli

hs-crp ed MPO: Punto di vista del Clinico

hs-crp ed MPO: Punto di vista del Clinico hs-crp ed MPO: Punto di vista del Clinico IL LABORATORIO NELLE URGENZE ED EMERGENZE Roma, 2-3 Ottobre 2009 Riccardo Morgagni Cardiologia Università Tor Vergata Roma Contesto clinico Sindromi Coronariche

Dettagli

Dimensioni, aree e volumi intracavitari Massa e stress parietale Funzione globale Segmentazione e funzione regionale Funzione ventricolare dx

Dimensioni, aree e volumi intracavitari Massa e stress parietale Funzione globale Segmentazione e funzione regionale Funzione ventricolare dx CORSO DI ECOCARDIOGRAFIA di I Livello 23-24-25 Gennaio 2014 Palermo Grand Hotel Piazza Borsa PRIMO GIORNO 23 GENNAIO 2014 8,30 Registrazione dei partecipanti e consegna del materiale didattico ECM Presentazione

Dettagli

CardioPRevent@riab.it

CardioPRevent@riab.it L iniziativa è stata realizzata grazie al supporto incondizionato di: A. MENARINI ASTRAZENECA BOEHRINGER INGELHEIM I.F.B. STRODER LABORATORI GUIDOTTI LUMED MORTARA RANGONI MSD PFIZER SIDEM SIGMA-TAU SPA

Dettagli

ASL CASERTA VIA UNITA ITALIANA, 28 CASERTA Curriculum Formativo e Professionale di:

ASL CASERTA VIA UNITA ITALIANA, 28 CASERTA Curriculum Formativo e Professionale di: ASL CASERTA VIA UNITA ITALIANA, 28 CASERTA Curriculum Formativo e Professionale di: dott. BATTISTA Rossano Primario U.O.C. Cardiologia-UTIC Osp. di Piedimonte Matese INFORMAZIONI PERSONALI Cognome/Nome

Dettagli

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013)

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013) I Contratti di Rete Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013) I contratti di rete Il monitoraggio sui Contratti di rete di Unioncamere, su dati Infocamere, mette in

Dettagli

II Convegno del Centro Insubrico Italo-Svizzero per lo Studio e il Trattamento delle Malattie Cardiovascolari ITASCA 2013

II Convegno del Centro Insubrico Italo-Svizzero per lo Studio e il Trattamento delle Malattie Cardiovascolari ITASCA 2013 Progressi Tecnologici nella Diagnosi e Terapia delle Cardiopatie II Convegno del Centro Insubrico Italo-Svizzero per lo Studio e il Trattamento delle Malattie Cardiovascolari ITASCA 2013, 08 novembre 2013

Dettagli

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI. Prospetto Informativo on line

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI. Prospetto Informativo on line MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Prospetto Informativo on line Ricevuta del prospetto Soggetto che effettua la comunicazione 011 - Consorzi e Gruppi di imprese (art. 31, d.lgs. 276/2003)

Dettagli

IMU: PENALIZZATI I PENSIONATI E I LAVORATORI DIPENDENTI E PENSIONATI, SALVAGUARDATI I SOLITI IGNOTI

IMU: PENALIZZATI I PENSIONATI E I LAVORATORI DIPENDENTI E PENSIONATI, SALVAGUARDATI I SOLITI IGNOTI : PENALIZZATI I PENSIONATI E I LAVORATORI DIPENDENTI E PENSIONATI, SALVAGUARDATI I SOLITI IGNOTI. ABITAZIONE PRINCIPALE DA 33 A 133 MEDI EURO L ANNO. SECONDE CASE SCONTI IN 59 CITTA PER I REDDITI MEDIO

Dettagli

Per i residenti di Torino: Potete portare l'oggetto Toshiba da riparare presso il nostro laborat orio, enza l'appuntamento nei orari di apertura.

Per i residenti di Torino: Potete portare l'oggetto Toshiba da riparare presso il nostro laborat orio, enza l'appuntamento nei orari di apertura. Riparazioni in garanzia: Per poter usufruire dell'assistenza tecnica in garanzia, il cliente deve contattare la sede Toshiba Italy Srl tramite il numero a pagamento messo a disposizione. 199... Gestione

Dettagli

Fermo Potenza Firenze Prato Fonte: UIL Servizio Politiche Territoriali

Fermo Potenza Firenze Prato Fonte: UIL Servizio Politiche Territoriali LA MAPPA DELLE CITTA DOVE IL 16 OTTOBRE SI PAGHERA L ACCONTO TASI CITTA CITTA CITTA Agrigento Foggia Ragusa Alessandria Gorizia Ravenna Ascoli Piceno Grosseto Reggio Calabria Asti Imperia Rieti Avellino

Dettagli

Trieste. cardiacimagingtrieste.keycongressi.it

Trieste. cardiacimagingtrieste.keycongressi.it _ Trieste cardiacimagingtrieste.keycongressi.it " " " ". ' ' ' È À,. : À ' 14:00 Registrazione partecipanti 14:15 Introduzione e presentazione degli obiettivi del corso G. Faganello, B. Pinamonti (Trieste)

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI VERONA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA ELETTROCARDIOGRAMMA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI VERONA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA ELETTROCARDIOGRAMMA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI VERONA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA ELETTROCARDIOGRAMMA Le 12 derivazioni dell ECG di superficie completo. Caratteristiche di un vettore: Grandezza Direzione Polarità

Dettagli

SINTESI DELLO STUDIO

SINTESI DELLO STUDIO SINTESI DELLO STUDIO CARO AFFITTI E COSTO PER LA CASA: DIFFICOLTA DA RISOLVERE Maggio 2009 Nel II semestre 2008 le famiglie italiane per pagare l affitto della casa in cui vivono hanno impiegato il 26,4%

Dettagli

Cardiologia e ricerca in Piemonte

Cardiologia e ricerca in Piemonte CONGRESSO REGIONALE CONGIUNTO PIEMONTE e VALLE D AOSTA SIC-ANMCO Cardiologia e ricerca in Piemonte Responsabili scientifici: Riccardo Riccardi (Presidente Regionale SIC Piemonte Valle D Aosta) Marco Bobbio

Dettagli

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2011

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2011 ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2011 A CURA DELL AREA PROFESSIONALE STATISTICA FEBBRAIO 2012 A.G. ANDAMENTO MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA

Dettagli

Case, prezzi degli affitti in aumento nel secondo trimestre 2015

Case, prezzi degli affitti in aumento nel secondo trimestre 2015 Case, prezzi degli affitti in aumento nel secondo trimestre 2015 Dopo un ulteriore incremento dell 1% il prezzo medio in Italia si attesta a 8,5 euro al mese Forti oscillazioni nei centri minori, pressoché

Dettagli

II CORSO DI CARDIOLOGIA AD IMPRONTA CARDIOCHIRURGICA

II CORSO DI CARDIOLOGIA AD IMPRONTA CARDIOCHIRURGICA II CORSO DI CARDIOLOGIA AD IMPRONTA CARDIOCHIRURGICA Programma di aggiornamento professionale in cardiologia e cardiochirurgia 1 dicembre - 19 gennaio - 23 febbraio 23 marzo - 20 aprile AUDITORIUM CASA

Dettagli

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 11

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 11 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE ITALIA POPOLAZIONE Cose da sapere VOLUME 1 CAPITOLO 11 A. Le idee importanti l L Italia è uno Stato con 20 regioni e 103 province l In Italia ci sono molte città. Le

Dettagli

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI. Prospetto Informativo on line

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI. Prospetto Informativo on line MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Prospetto Informativo on line Ricevuta del prospetto Tipo comunicazione Codice comunicazione 01 - Prospetto informativo 1001514C00394126 Data invio 13/02/2014

Dettagli

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Cod. ISTAT INT 00012 AREA: Ambiente e Territorio Settore di interesse: Ambiente Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Titolare: Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso

Dettagli

Dirigente ASL I fascia - Struttura Complessa di Cardiologia

Dirigente ASL I fascia - Struttura Complessa di Cardiologia INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 31/01/1977 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Lassandro Pepe Leonardo I Fascia ASL DI TARANTO - TA Dirigente ASL I fascia

Dettagli

LO STUDIO ELETTROFISIOLOGICO TRANSESOFAGEO: I RISCHI DELL ESTINZIONE DI UNA METODICA UTILE E A BASSO COSTO

LO STUDIO ELETTROFISIOLOGICO TRANSESOFAGEO: I RISCHI DELL ESTINZIONE DI UNA METODICA UTILE E A BASSO COSTO LO STUDIO ELETTROFISIOLOGICO TRANSESOFAGEO: I RISCHI DELL ESTINZIONE DI UNA METODICA UTILE E A BASSO COSTO Documento congiunto AIAC e SIC Sport Premessa Lo studio elettrofisiologico transesofageo (SETE)

Dettagli

Il credit crunch nell economia italiana e per le piccole imprese

Il credit crunch nell economia italiana e per le piccole imprese 17 giugno 2013 Il credit crunch nell economia italiana e per le piccole imprese I dati desk sul credito alle imprese Dall avvento della crisi (dal 2008 in poi) l andamento dei prestiti alle imprese italiane

Dettagli

Dotazione di infrastrutture stradali sul territorio italiano

Dotazione di infrastrutture stradali sul territorio italiano Dotazione di infrastrutture stradali sul territorio italiano A cura dell Area Professionale Statistica L Automobile Club d Italia produce ormai da molti anni la pubblicazione Localizzazione degli Incidenti

Dettagli

IL NETWORK DEI CENTRI CARDIOLOGICI UNIVERSITARI SIC

IL NETWORK DEI CENTRI CARDIOLOGICI UNIVERSITARI SIC IL NETWORK DEI CENTRI CARDIOLOGICI UNIVERSITARI SIC S. Nodari, R. Poscia e A. Bazzani Centro Studi della Società Italiana di Cardiologia INTRODUZIONE Il Centro Studi ha effettuato un censimento dei Centri

Dettagli

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Cod. ISTAT INT 00012 AREA: Ambiente e Territorio Settore di interesse: Ambiente Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Titolare: Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso

Dettagli

107/2015 e al D.D.G. 767/2015 Diffida ad adempiere.

107/2015 e al D.D.G. 767/2015 Diffida ad adempiere. RACCOMANDATA A/R Spett. MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA in persona del ministro pro tempore Viale Trastevere 76/A 00153 - ROMA OGGETTO: Domanda di ammissione alle Fasi del piano

Dettagli

La terapia medica per la DE è sicura? Francesco Varvello

La terapia medica per la DE è sicura? Francesco Varvello La terapia medica per la DE è sicura? Francesco Varvello vietati ai cardiopatici inducono dipendenza pericolosi per il cuore sostanze dopanti sono stati segnalati gravi eventi cardiovascolari, inclusi

Dettagli

Cardionursing. Time Table DOMENICA 1 GIUGNO 2003 LUNEDÌ 2 GIUGNO 2003 MARTEDÌ 3 GIUGNO 2003

Cardionursing. Time Table DOMENICA 1 GIUGNO 2003 LUNEDÌ 2 GIUGNO 2003 MARTEDÌ 3 GIUGNO 2003 Cardionursing Time Table DOMENICA 1 GIUGNO 2003 MiniMaster MiniMaster MiniMaster 8.00-11.30 Gestione infermieristica del paziente Gestione infermieristica del paziente Il ruolo dell infermiere nella prevenzione

Dettagli

TIGULLIO CARDIOLOGIA 2 0 0 6 16-18 FEBBRAIO PROGRAMMA INTERMEDIO. Santa Margherita Ligure. Centro Congressi Grand Hotel Miramare

TIGULLIO CARDIOLOGIA 2 0 0 6 16-18 FEBBRAIO PROGRAMMA INTERMEDIO. Santa Margherita Ligure. Centro Congressi Grand Hotel Miramare PROGRAMMA INTERMEDIO TIGULLIO CARDIOLOGIA 2 0 0 6 8 Corso di Aggiornamento Multidisciplinare in Cardiologia 3 Corso Teorico e Pratico Multidisciplinare sulla Sincope basato sulle Linee Guida della Società

Dettagli

1 Congresso. APULIA HEART FAILURE 2015 Bari, 1-3 Ottobre 2015. The Nicolaus Hotel

1 Congresso. APULIA HEART FAILURE 2015 Bari, 1-3 Ottobre 2015. The Nicolaus Hotel 1 1 Congresso APULIA HEART FAILURE 2015 Bari, 1-3 Ottobre 2015 The Nicolaus Hotel Responsabili Scientifici: Pasquale Caldarola, Marco Matteo Ciccone, Massimo Iacoviello, Rocco Lagioia, Andrea Passantino,

Dettagli

Maurice Robert CHILD

Maurice Robert CHILD CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Maurice Robert CHILD Data di nascita 10 ottobre 1965 Qualifica Dirigente Medico di I livello Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell'ufficio

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI INFORMAZIONI PERSONALI Nome DI GRAZIA ANGELO ANTONIO Data di nascita 01/01/1964 Qualifica Dirigente Medico di I Livello Amministrazione AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA V. EMANUELE - FERRAROTTO - S.BAMBINO

Dettagli

Storia, missione e valori

Storia, missione e valori Storia, missione e valori Il Centro Cardiologico Monzino di Milano è sin dal 1992 uno degli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) italiani e l unico monospecialistico cardiovascolare.

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

Cardiologia Clinica ed Interventistica

Cardiologia Clinica ed Interventistica Cardiologia Clinica ed Interventistica Presidente: Michele M. Gulizia, MD, FESC Cari Colleghi e Amici, è con piacere che desidero invitarvi alla 7ª edizione del Mediterranean Cardiology Meeting (MCM),

Dettagli

Cardiologia Clinica ed Interventistica

Cardiologia Clinica ed Interventistica Con il patrocinio di CATANIA 20-22 APRILE Cardiologia Clinica ed Interventistica Presidente: Michele M. Gulizia, MD, FESC CATANIA 20-22 APRILE Cari Colleghi e Amici, è con piacere che desidero invitarvi

Dettagli

Stati Generali ANMCO 2014/2016 PROGRAMMA. Gubbio Park Hotel ai Cappuccini. 17-19 ottobre 2014

Stati Generali ANMCO 2014/2016 PROGRAMMA. Gubbio Park Hotel ai Cappuccini. 17-19 ottobre 2014 Stati Generali ANMCO 2014/2016 Gubbio Park Hotel ai Cappuccini 17-19 ottobre 2014 PROGRAMMA Stati Generali ANMCO 2014/2016 Gubbio, 17-19 ottobre 2014 Cari Colleghi e Amici, è con piacere che, assieme al

Dettagli

Organizzazione gestionale e Modelli assistenziali per la cura dello Scompenso Cardiaco

Organizzazione gestionale e Modelli assistenziali per la cura dello Scompenso Cardiaco CONSENSUS CONFERENCE Milano 21 settembre 2005 Organizzazione gestionale e Modelli assistenziali per la cura dello Scompenso Cardiaco Gruppo Organizzazione e Modelli Gruppo di lavoro - Andrea Mortara (ANMCO)

Dettagli

A.I.C. G.I.A. Registro Italiano Defibrillatori

A.I.C. G.I.A. Registro Italiano Defibrillatori A.I.C. G.I.A. Registro Italiano Defibrillatori 1 Bollettino (01.06.97 31.12.97) Fondazione I.R.C.A.B. - Udine Hanno collaborato i seguenti Centri: 001 Az.Osp.S.M.Della Misericordia UDINE; 002 Ospedale

Dettagli

Consumo carburanti (litri procapite) % autovetture cilindrata > 2.000 cc 20.511,2 2.725 1.134 519,1 7,33 61,71 5,89 0,41 0,44

Consumo carburanti (litri procapite) % autovetture cilindrata > 2.000 cc 20.511,2 2.725 1.134 519,1 7,33 61,71 5,89 0,41 0,44 LA CLASSIFICA REGIONALE Il confronto tra reddito disponibile e i sette indicatori di consumo nel 2008 Posizione REGIONI Reddito disponibile (euro procapite) Consumi alimentari (euro) Consumo energia elettrica

Dettagli

AMBITI del 1 RAGGRUPPAMENTO dell'all. 1 DM 226/2011

AMBITI del 1 RAGGRUPPAMENTO dell'all. 1 DM 226/2011 Tabella riportante per ciascun ambito le date aggiornate per l intervento sostitutivo della Regione di cui all'articolo 3 del, in caso di mancato avvio della gara da parte dei Comuni, in seguito a DL n.69/2013

Dettagli

Elenco dei numeri dei conti correnti "Poste italiane Proventi di Filiale..." da utilizzare per l'acquisto di Stampati con recapito a domicilio

Elenco dei numeri dei conti correnti Poste italiane Proventi di Filiale... da utilizzare per l'acquisto di Stampati con recapito a domicilio AGRIGENTO 306928 POSTE ITALIANE SPA FILIALE AGRIGENTO - PROVENTI DI FILIALE IT75P0760116600000000306928 ALBA 15674286 POSTE ITALIANE SPA FILIALE ALBA PROVENTI FILIALE IT89P0760110200000015674286 ALESSANDRIA

Dettagli

07-12-000181 SERVIZIO RAPPORTI INTERNAZIONALI E STUDI SEZIONE STUDI E STATISTICA

07-12-000181 SERVIZIO RAPPORTI INTERNAZIONALI E STUDI SEZIONE STUDI E STATISTICA SERVIZIO RAPPORTI INTERNAZIONALI E STUDI Roma 27 giugno 2012 Prot. n. All.ti n. 07-12-000181 12 Alle Imprese di assicurazione autorizzate all esercizio del ramo R.C. auto con sede legale in Italia LORO

Dettagli

IL DIRETTORE. VISTI lo Statuto e il Regolamento di amministrazione dell Agenzia delle dogane;

IL DIRETTORE. VISTI lo Statuto e il Regolamento di amministrazione dell Agenzia delle dogane; Prot. n. 29228 IL DIRETTORE VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300; VISTO il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165; VISTI lo Statuto e il Regolamento di amministrazione dell Agenzia delle

Dettagli