Scheda Allarmi Alarm Board MiniHi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Scheda Allarmi Alarm Board MiniHi"

Transcript

1 Scheda Allarmi Alarm Board MiniHi Manuale Utente User Manual Italiano English cod rev. 18/04/02

2 ITALIANO INDIE 1. INTRODUZIONE RIONOSIMENTO DEI LIVELLI DI TENSIONE DEL SEGNALE 0-10 VOLT OLLEGAMENTI ELETTRII ONFIGURAZIONE DEI JUMPER...4 Scheda Allarmi MiniHi - cod rev. 18/04/02 1

3 ITALIANO 1. Introduzione La Scheda Allarmi MiniHi cod (unità con alimentazione elettrica in corrente continua 48 Vdc) converte allarmi o segnalazioni (in generale, avvisi) generati dalla scheda Microface in contatti senza tensione (su relè). La Scheda Allarmi MiniHi può produrre fino a otto contatti senza tensione, normalmente chiusi o normalmente aperti. La Scheda Allarmi MiniHi può essere connessa ad una delle due uscite analogiche di Microface. La Scheda Allarmi MiniHi può essere usata indipendentemente dalla "configurazione di unità", sempre che l uscita analogica interessata non sia utilizzata per altre scopi. 2. Riconoscimento dei livelli di tensione del segnale 0-10 Volt Il segnale 0-10 Volt proveniente dall esterno viene costantemente monitorato dalla scheda e la gestione delle uscite avviene come indicato nei seguenti punti: 1. All alimentazione della scheda i relè assumono immediatamente lo stato previsto dalla configurazione del Jumper DI2 (vedi esempio 3) 2. Il segnale 0 Volt (Mancanza Segnale) deve persistere per almeno un periodo di 2 minuti prima che tutti i relè vengano attivati, in relazione alla presenza o meno del Jumper DI2. 3. Il riconoscimento del livello di tensione da parte della scheda viene fatto considerando una isteresi di ± 0.25 Volt, vale a dire che il livello di tensione corrispondente a 3 Volt verrà riconosciuto all interno di un range di 0.5 Volt ( ) Volt. 4. Qualsiasi valore di tensione che non rientra nel range definito viene ignorato 5. L uscita relativa verrà attivata solamente se il livello di tensione persiste per un tempo minimo variabile da 2 a 3 secondi. 6. In presenza di più allarmi alla scheda verranno forniti i corrispettivi valori di tensione con un intervallo tra l uno e l altro di 3 secondi. 7. L uscita attivata verrà disattivata solamente se il livello di tensione che rappresenta l allarme non sarà più presente per un periodo minimo di 33 secondi. Scheda Allarmi MiniHi - cod rev. 18/04/02 2

4 ITALIANO 3. ollegamenti Elettrici Jumper DI1 DI11 ontatti Relè 1-8 UI1 UI2 UI3 UI4 AI1+ AI1- AI2+ AI2- AO1+ AO1- AO2+ AO2- D01 D02 D03 D04 N D04 NO D05 N D05 NO D06 D07 D08-48Vdc + 48 Vdc Segnale 0 10 Vdc Da Microface 48Vdc Alimentazione da Microface 48 Vdc Scheda Allarmi MiniHi - cod rev. 18/04/02 3

5 ITALIANO 4. onfigurazione Dei Jumper La scheda MINIHI è provvista di 11 jumper rispettivamente identificati con la sigla DI1, DI2, DI3, DI4, DI5, DI6, DI7, DI8, DI9, DI10, DI11. Una opportuna configurazione di tali Jumper permette di utilizzare le uscite dei relè presenti nella scheda in quattro modi possibili. Nessun Jumper selezionato I contatti dei relè rimangono in posizione di Normalmente Aperti, Ogni relè commuterà il proprio conttatto in posizione di Normalmente hiuso solamente in presenza del relativo allarme asseganto. I relè vengono attivati nel seguente ordine: 0 Volt = [Tutti i relè abilitati] 1 Volt = [Nessun relè abilitato] 2 Volt = [Relè 1 abilitato] 3 Volt = [Relè 2 abilitato] 4 Volt = [Relè 3 abilitato] 5 Volt = [Relè 4 abilitato] 6 Volt = [Relè 5 abilitato] 7 Volt = [Relè 6 abilitato] 8 Volt = [Relè 7 abilitato] 9 Volt = [Relè 8 abilitato] 10Volt =[Non Utilizzato] Jumper DI1 selezionato I contatti dei relè rimangono in posizione di Normalmente Aperti, Ogni relè commuterà il proprio contatto in posizione di Normalmente hiuso solamente in presenza del relativo allarme asseganto. I relè vengono attivati nel seguente ordine: 0 Volt = [Tutti i relè abilitati] 1 Volt = [Nessun relè abilitato] 2 Volt = [Relè 1 abilitato] 3 Volt = [Non Utilizzato] 4 Volt = [Relè 2 abilitato] 5 Volt = [Relè 3 abilitato] 6 Volt = [Relè 4 abilitato] 7 Volt = [Relè 5 abilitato] 8 Volt = [Relè 6 abilitato] 9 Volt = [Relè 7 abilitato] 10Volt =[Relè 8 abilitato] Scheda Allarmi MiniHi - cod rev. 18/04/02 4

6 ITALIANO Jumper DI2 selezionato La selezione del Jumper DI2 permette di utilizzare le uscite dei relè come contatto Normalmente hiuso indipendentemente dal settaggio del jumper DI1. Ogni relè commuterà il proprio contatto a Normalmente Aperto solo in presenza del relativo allarme. Jumper DI3 selezionato Selezionando il Jumper DI3 è possibile ignorare il segnale0-10v e attivare ciclicamente tutte le uscite con un intervallo di 5 secondi Nota: La presenza dei Jumper DI1 e DI2 diventa ininfluente. Scheda Allarmi MiniHi - cod rev. 18/04/02 5

7 ENGLISH INDEX 1. INTRODUTION AKNOWLEDGEMENT OF THE POWER LEVELS BETWEEN 0-10 VOLT ELETRI ONNETIONS JUMPERS ONFIGURATION...4 Alarm Board MiniHi - cod rev. 18/04/02 1

8 ENGLISH 1. Introduction The MiniHi Alarm Board cod (unit with 48 Vdc power supply) converts alarms or signals (generally, warnings) issued by the Microface board into dry contacts (over relay). The MiniHi Alarm Board can produce up to eight dry contacts, normally closed or normally open. The MiniHi Alarm Board can be connected to one of the two analogue outputs of Microface. The MiniHi Alarm Board can be used independentely from the "unit configuration", if, of course that specific analogue output is not used for other goals. 2. Acknowledgement of the power levels between 0-10 Volt The 0-10 Volt signal coming from outside is constantly monitored by the board and the managemente of the outputs is guided by the following rules: 1. As soon as the board is powered, the relays are immediately set in line with the configuration of DI2 Jumper (see example 3) 2. The 0 Volt signal (lack of signal) has to be present for at least 2 minutes before all relays are activated, along with the eventual presence of the DI2 Jumper. 3. The acknowledgement of the power level by the card is performed considering an hysteresis of ± 0.25 Volt, that is to say that the power level corresponding to 3 Volt will be recognised within a range of 0.5 Volt ( ) Volt. 4. Whatever power level outside the defined range is ignored 5. The relative output is going to be activated only if the power level continues for at least 2 to 3 seconds. 6. If more than one alarm is taking place, the board will receive the correspondent power levels with intervals between them of 3 seconds 7. The activated output will be disactivated only if the power level which represents the alarm is not present for at least 33 seconds. Alarm Board MiniHi - cod rev. 18/04/02 2

9 ENGLISH 3. Electric onnections Jumper DI1.DI11 ontact Relay 1-8 UI1 UI2 UI3 UI4 AI1+ AI1- AI2+ AI2- AO1+ AO1- AO2+ AO2- D01 D02 D03 D04 N D04 NO D05 N D05 NO D06 D07 D08-48Vdc + 48 Vdc Signal 0 10 Vdc from Microface 48Vdc Power supply from Microface 48Vdc Alarm Board MiniHi - cod rev. 18/04/02 3

10 ENGLISH 4. Jumpers onfiguration The MINIHI board has 11 jumpers, each identified by the abbreviation DI1, DI2, DI3, DI4, DI5, DI6, DI7, DI8, DI9, DI10, DI11. A correct configuration of such Jumper allows to make use of the relay outputs present on the board in four possible solutions. No Jumpers selection The relays contacts remain in a Normally Open position. Each relay will transform its own contact in a Normally losed position only when the corresponding alarm is present. The relays are activated in the following order: 0 Volt = [All relays enable] 1 Volt = [All relays disable] 2 Volt = [Relay 1 enable] 3 Volt = [Relay 2 enable] 4 Volt = [Relay 3 enable] 5 Volt = [Relay 4 enable] 6 Volt = [Relay 5 enable] 7 Volt = [Relay 6 enable] 8 Volt = [Relay 7 enable] 9 Volt = [Relay 8 enable] 10Volt =[Not Used] Jumper DI1 selection The relays contacts remain in a Normally Open position. Each relays will transform its own contact in a Normally losed position only when the corresponding alarm is present. The relays are activated in the following order: 0 Volt = [All relays enable] 1 Volt = [All relays disable] 2 Volt = [Relay 1 enable] 3 Volt = [Not Used] 4 Volt = [Relay 2 enable] 5 Volt = [Relay 3 enable] 6 Volt = [Relay 4 enable] 7 Volt = [Relay 5 enable] 8 Volt = [Relay 6 enable] 9 Volt = [Relay 7 enable] Alarm Board MiniHi - cod rev. 18/04/02 4

11 ENGLISH 10Volt =[Relay 8 enable] Jumper DI2 selection The selection of the DI2 Jumper allows to use the relays output as Normally losed contact independently from the setting of the jumper DI1. Each relay will transform its own contact into a Normally Open one, only when the corresponding alarm is present Jumper DI3 selection By selecting the DI3 Jumper it is possible to ignore the 0-10V signal and to activate periodically all the outputs with an interval of 5 seconds. Note: The presence of DI1 and DI2 Jumpers does not affect this configuration. Alarm Board MiniHi - cod rev. 18/04/02 5

RELAY interface for HF, HF Line, HF Top Line, Ally and Megaline series

RELAY interface for HF, HF Line, HF Top Line, Ally and Megaline series V9434D RELAY interface for HF, HF Line, HF Top Line, Ally and Megaline series ITALIANO...pag. ENGLISH...pag. 5 1 ISTRUZIONI PER L USO Un gruppo di continuità (UPS) è un alimentatore funzionante a batteria

Dettagli

Dispositivo d interruzione di emergenza (ESD) / Porta a Contatti. Emergency Switch Device (ESD) / Contacts port adapter card

Dispositivo d interruzione di emergenza (ESD) / Porta a Contatti. Emergency Switch Device (ESD) / Contacts port adapter card Dispositivo d interruzione di emergenza (ESD) / Porta a Contatti Emergency Switch Device (ESD) / Contacts port adapter card Manuale operativo e di installazione Installation and operation manual - ITALIANO

Dettagli

SISTEMA DI ILLUMINAZIONE PER VERRICELLI WINDLASS LIGHTING SYSTEM

SISTEMA DI ILLUMINAZIONE PER VERRICELLI WINDLASS LIGHTING SYSTEM Istruzioni per l uso Instructions for use SISTEMA DI ILLUMINAZIONE PER VERRICELLI WINDLASS LIGHTING SYSTEM WLS WINDLASS LIGHTING SYSTEM - 1 - Rev.01-2013 Italiano SISTEMA DI ILLUMINAZIONE PER VERRICELLI

Dettagli

Attuatore a relè Manuale di istruzioni

Attuatore a relè Manuale di istruzioni Attuatore a relè Manuale di istruzioni www.ecodhome.com 1 Sommario 3 Introduzione 4 Descrizione e specifiche prodotto 5 Installazione 6 Funzionamento 6 Garanzia 2 Introduzione SmartDHOME vi ringrazia per

Dettagli

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE INDEX: 1. GENERAL INFORMATION 2. REGISTRATION GUIDE 1. GENERAL INFORMATION This guide contains the correct procedure for entering the software page http://software.roenest.com/

Dettagli

User Guide Guglielmo SmartClient

User Guide Guglielmo SmartClient User Guide Guglielmo SmartClient User Guide - Guglielmo SmartClient Version: 1.0 Guglielmo All rights reserved. All trademarks and logos referenced herein belong to their respective companies. -2- 1. Introduction

Dettagli

USER MANUAL MANUALE D USO MG 3006 DXT 3000 MONITORED GPI BOARD SCHEDA INGRESSI LOGICI MONITORATI PER SISTEMA DXT 3000

USER MANUAL MANUALE D USO MG 3006 DXT 3000 MONITORED GPI BOARD SCHEDA INGRESSI LOGICI MONITORATI PER SISTEMA DXT 3000 USER MANUAL MANUALE D USO MG 3006 DXT 3000 MONITORED GPI BOARD SCHEDA INGRESSI LOGICI MONITORATI PER SISTEMA DXT 3000 TABLE OF CONTENTS INDICE ENGLISH 4 5 5 6 8 8 SAFETY PRECAUTIONS INTRODUCTION INSTALLATION

Dettagli

CEDMEGA Rev 1.2 CONNECTION TUTORIAL

CEDMEGA Rev 1.2 CONNECTION TUTORIAL CEDMEGA Rev 1.2 CONNECTION TUTORIAL rev. 1.0 19/11/2015 1 www.cedelettronica.com Indice Power supply [Alimentazione]... 3 Programming [Programmazione]... 5 SD card insertion [Inserimento SD card]... 7

Dettagli

LO LH BUSREP. 1 2 3 Jp2. Jp1 BUSREP. Ripetitore di linea seriale RS 485 Manuale d installazione RS 485 Serial Line Repeater Instruction Manual

LO LH BUSREP. 1 2 3 Jp2. Jp1 BUSREP. Ripetitore di linea seriale RS 485 Manuale d installazione RS 485 Serial Line Repeater Instruction Manual Jp MS 4 LINEA 4 MS MS LINEA LINEA Tx4 Tx Tx Tx BUSREP S Jp Jp LINEA GND +,8 Jp4 BUSREP Ripetitore di linea seriale RS 485 Manuale d installazione RS 485 Serial Line Repeater Instruction Manual Edizione/Edition.

Dettagli

Alimentatori per LED di segnalazione (MINILED) Power supply units for Signal LEDs (MINILED)

Alimentatori per LED di segnalazione (MINILED) Power supply units for Signal LEDs (MINILED) Alimentatori per LED di segnalazione (MINILED) Power supply units for Signal LEDs (MINILED) Alimentatori elettronici con tensione di uscita stabilizzata per moduli LED di segnalazione. Led driver with

Dettagli

M12 X-4. Mixer Preamplifier MASTER 5 AUX TUNER TAPE CD 10-15 VOLUME BASS HIGH. MAINOUT 90-245V JACK 50/60 Hz 3 T1,25A. R 10 60-20 30 mic.

M12 X-4. Mixer Preamplifier MASTER 5 AUX TUNER TAPE CD 10-15 VOLUME BASS HIGH. MAINOUT 90-245V JACK 50/60 Hz 3 T1,25A. R 10 60-20 30 mic. M12 X-4 Mixer Preamplifier INPUT VOICE VOICE VOICE VOICE CH 1 PIOITY A CH PIOITY AUX TUNE TAPE CD MASTE STEEO MAINOUT M12 X-4 1 1 1 1 1 1-1 +1-1 +1 1 1 1 CHANNE 1 CHANNE 2 CHANNE 3 CHANNE4 SOUCES VOUME

Dettagli

Airport CDM Malpensa Informazioni Generali

Airport CDM Malpensa Informazioni Generali Leaflet 4 15 aprile 2013 ACRONIMI Gestione del Turn-round (Calcolo automatico del TOBT) ELDT Estimated Landing Estimated Taxi-in EIBT Estimated In-Block MTT Minumum EOBT Estimated Off-Block TOBT Target

Dettagli

Mod. 1067 INTERFACCIA USB/KEY USB/KEY INTERFACE. Sch./Ref.1067/003

Mod. 1067 INTERFACCIA USB/KEY USB/KEY INTERFACE. Sch./Ref.1067/003 Mod. 1067 DS1067-019 LBT8388 INTERFACCIA USB/KEY USB/KEY INTERFACE Sch./Ref.1067/003 ITALIANO DESCRIZIONE GENERALE L interfaccia 1067/003 consente di collegare alla Centrale 1067/032 o 1067/042 (ver. 2.00

Dettagli

M12 X-4. Mixer Preamplifier MASTER 5 AUX TUNER TAPE CD 10-15. MAIN OUT 90-245V JACK 50/60Hz 3 T1,25A. R 10 60-20 30 mic. line AUX TUNER TAPE CD

M12 X-4. Mixer Preamplifier MASTER 5 AUX TUNER TAPE CD 10-15. MAIN OUT 90-245V JACK 50/60Hz 3 T1,25A. R 10 60-20 30 mic. line AUX TUNER TAPE CD M12 X-4 Mixer Preamplifier INPUT VOICE VOICE VOICE VOICE CH1 PIOITY A CH PIOITY AUX TUNE TAPE CD MASTE STEEO MAIN OUT M12 X-4 1 1 1 1 1 1-1 +1-1 +1 1 1 1 CHANNE 1 CHANNE 2 CHANNE3 CHANNE 4 SOUCES VOUME

Dettagli

MANUALE D USO INDICATORI DIGITALI / DIGITAL DISPLAY UNIT USER S MANUAL

MANUALE D USO INDICATORI DIGITALI / DIGITAL DISPLAY UNIT USER S MANUAL Modelli/ Models MANUALE D USO INDICATORI DIGITALI / DIGITAL DISPLAY UNIT USER S MANUAL INSTUM_00069 - MW6230 Rev.d 29/10/2010 Cod. Descrizione Description CAO532 Indicatore - interventore per ingresso

Dettagli

Attuatore a relè Manuale di istruzioni

Attuatore a relè Manuale di istruzioni Attuatore a relè Manuale di istruzioni www.ecodhome.com www.myvirtuosohome.com 1 Sommario 3 Introduzione 4 Descrizione e specifiche prodotto 5 Installazione 9 Funzionamento 9 Garanzia 2 Introduzione SmartDHOME

Dettagli

Manuale di Installazione Installationshandbuch / Manual de Instalación V _E_SmartKEY_160914_v2.2

Manuale di Installazione Installationshandbuch / Manual de Instalación V _E_SmartKEY_160914_v2.2 SmartKEY Manuale di Installazione Installation manual / Notice technique Installationshandbuch / Manual de Instalación V.. 90050_E_SmartKEY_6094_v. PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO OPERATING PRINCIPLE Centralina

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI MOVIMENTO CALIBRO 5030D. Cronografo a quarzo con 2 pulsanti

MANUALE DI ISTRUZIONI MOVIMENTO CALIBRO 5030D. Cronografo a quarzo con 2 pulsanti Calibro 50D IT. 1 MANUALE DI ISTRUZIONI MOVIMENTO CALIBRO 50D Cronografo a quarzo con pulsanti Descrizione degli strumenti d indicazione e d uso Strumenti d indicazione Strumenti d uso Lancetta dei minuti

Dettagli

MANUALE UTENTE MODULO ESPANSIONE TASTI MANUALE UTENTE MANUALE UTENTE Descrizione Il modulo fornisce al telefono VOIspeed V-605 flessibilità e adattabilità, mediante l aggiunta di trenta tasti memoria facilmente

Dettagli

SYNC 01. Ripetitore di Sincronismo Manuale di installazione. Synchronism Repeater Installation Handbook. Edizione / Edition 1.1

SYNC 01. Ripetitore di Sincronismo Manuale di installazione. Synchronism Repeater Installation Handbook. Edizione / Edition 1.1 SYNC 0 Ripetitore di Sincronismo Manuale di installazione Synchronism Repeater Installation Handbook Edizione / Edition. CIAS Elettronica S.r.l. Ed. DICE. DESCRIZIONE.... DESCRIZIONE.... STALLAZIONE....

Dettagli

U/D (SELEZIONE UP/DOWN) U/D (UP/DOWN SELECTION )

U/D (SELEZIONE UP/DOWN) U/D (UP/DOWN SELECTION ) U/D (SELEZIONE UP/DOWN) U/D (UP/DOWN SELECTION ) Caratteristiche di funzionamento up/down - segnale di input ROTAZIONE DELL ALBERO IN SENSO ORARIO (CW) (Fig 21) Il segnale Alto ("HIGH") applicato al pin

Dettagli

CIRCUITO DI PROTEZIONE MOTORE CON CHIAVE TE208 MANUALE DI RIFERIMENTO

CIRCUITO DI PROTEZIONE MOTORE CON CHIAVE TE208 MANUALE DI RIFERIMENTO CIRCUITO DI PROTEZIONE MOTORE CON CHIAVE TE208 MANUALE DI RIFERIMENTO Caratteristiche generali: La centralina elettronica TE208 racchiude le funzioni necessarie al comando e alla protezione di un motore

Dettagli

Attuatore a relè Manuale di istruzioni

Attuatore a relè Manuale di istruzioni Attuatore a relè Manuale di istruzioni www.ecodhome.com 1 Sommario 3 Introduzione 4 Descrizione e specifiche prodotto 5 Installazione 6 Funzionamento 6 Garanzia 2 Introduzione SmartDHOME vi ringrazia per

Dettagli

Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain

Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain Prof. Alberto Portioli Staudacher www.lean-excellence.it Dipartimento Ing. Gestionale Politecnico di Milano alberto.portioli@polimi.it Lean

Dettagli

Prova finale di Ingegneria del software

Prova finale di Ingegneria del software Prova finale di Ingegneria del software Scaglione: Prof. San Pietro Andrea Romanoni: Francesco Visin: andrea.romanoni@polimi.it francesco.visin@polimi.it Italiano 2 Scaglioni di voto Scaglioni di voto

Dettagli

pressostati pressure switches

pressostati pressure switches CODICI DI ORDINAZIONE - ORDER CODES NC [NC] NA [NO] 17.005.0 17.004.0 Corpo: ottone OT 58 0.5 bar 0.05 MPa 48V AC Body: brass OT 58 17.007.0 IP 54 17.008.0 4 CODICE DI ORDINAZIONE - ORDER CODE NC-NA [NC-NO]

Dettagli

Quando mi collego ad alcuni servizi hosting ricevo un messaggio relativo al certificato di protezione del sito SSL, come mai?

Quando mi collego ad alcuni servizi hosting ricevo un messaggio relativo al certificato di protezione del sito SSL, come mai? IT FAQ-SSL Quando mi collego ad alcuni servizi hosting ricevo un messaggio relativo al certificato di protezione del sito SSL, come mai? Il certificato SSL relativo ai servizi hosting è stato rinnovato

Dettagli

Sezione 1 / Section 1. Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo

Sezione 1 / Section 1. Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo Sezione 1 / Section 1 2 Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo Elements of identity: the logo Indice 2.01 Elementi d identità 2.02 Versioni declinabili 2.03 Versioni A e A1, a colori

Dettagli

Guida utente User Manual made in Italy Rev0

Guida utente User Manual made in Italy Rev0 Guida utente User Manual Rev0 made in Italy Indice/Index Informazioni generali General Info... 3 Guida Rapida per messa in funzione Start Up procedure... 3 Login Login... 3 Significato dei tasti Botton

Dettagli

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem.

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem. CRWM CRWM (Web Content Relationship Management) has the main features for managing customer relationships from the first contact to after sales. The main functions of the application include: managing

Dettagli

CONVERTITORE DUPLICATORE DI SEGNALE CON SEPARAZIONE GALVANICA Z170

CONVERTITORE DUPLICATORE DI SEGNALE CON SEPARAZIONE GALVANICA Z170 CONVERTITORE DUPLICATORE DI SEGNALE CON SEPARAZIONE GALVANICA Z10 CARATTERISTICHE GENERALI ingresso programmabile tramite DIP-switch per segnali in corrente 0 20 e 20 con collegamento attivo e passivo

Dettagli

Appendice D - Appendix D DRIVER - DRIVERS

Appendice D - Appendix D DRIVER - DRIVERS Appendice D - Appendix D DRIVER - DRIVERS Driver per led a 1 watt - Drivers for leds at 1 watt 84325 1 1 190...265V AC 12V DC - 350mA 84326 2 3 190...265V AC 12V DC - 350mA 84327 1 6 190...265V AC 24V

Dettagli

I CAMBIAMENTI PROTOTESTO-METATESTO, UN MODELLO CON ESEMPI BASATI SULLA TRADUZIONE DELLA BIBBIA (ITALIAN EDITION) BY BRUNO OSIMO

I CAMBIAMENTI PROTOTESTO-METATESTO, UN MODELLO CON ESEMPI BASATI SULLA TRADUZIONE DELLA BIBBIA (ITALIAN EDITION) BY BRUNO OSIMO I CAMBIAMENTI PROTOTESTO-METATESTO, UN MODELLO CON ESEMPI BASATI SULLA TRADUZIONE DELLA BIBBIA (ITALIAN EDITION) BY BRUNO OSIMO READ ONLINE AND DOWNLOAD EBOOK : I CAMBIAMENTI PROTOTESTO-METATESTO, UN MODELLO

Dettagli

MODELLO-MODEL NON CONFORMI AD ALCUNA NORMATIVA DIN/ISO SULLA SICUREZZA DO NOT COMPLY WITH ANY DIN/ISO SAFETY STANDARD

MODELLO-MODEL NON CONFORMI AD ALCUNA NORMATIVA DIN/ISO SULLA SICUREZZA DO NOT COMPLY WITH ANY DIN/ISO SAFETY STANDARD (IT) ISTRUZIONI D USO NEWMARK/NEWMARK FREE-LOCK (EN) NEWMARK/NEWMARK FREE-LOCK MOUNTING AND SETTING USER GUIDE MODELLO-MODEL NON CONFORMI AD ALCUNA NORMATIVA DIN/ISO SULLA SICUREZZA DO NOT COMPLY WITH

Dettagli

Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip

Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip Premessa Questo prodotto è stato pensato e progettato, per poter essere installato, sia sulle vetture provviste di piattaforma CAN che su

Dettagli

FCS C FINECORSA A PULSANTE NORMALMENTE CHIUSO END STROKE VALVE NORMALLY CLOSED

FCS C FINECORSA A PULSANTE NORMALMENTE CHIUSO END STROKE VALVE NORMALLY CLOSED FCS C Valvola utilizzata per aprire il passaggio di olio in un circuito idraulico attraverso un comando meccanico. Sono impiegate per azionare la sequenza di due attuatori o come valvola di fine corsa

Dettagli

AVVISO n Maggio 2009

AVVISO n Maggio 2009 AVVISO n.9250 26 Maggio 2009 Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto : dell'avviso Oggetto : Modifiche alle Istruzioni al Regolamento dei Mercati dal 01/06/2009 Amendments to the Instructions

Dettagli

Scheda elettrica per sistema di miscelazione a punto fisso

Scheda elettrica per sistema di miscelazione a punto fisso IT Scheda elettrica per sistema di miscelazione a punto fisso Art.: AC654 Alimentazione: 230 V AC Caratteristiche relé: 8A/250 V AC AC1 3A/250 V AC AC3 Il dispositivo è una scheda elettrica dotata di circuito

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ

DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ - 0MNSWK0082LUA - - ITALIANO - DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ Il produttore non accetta responsabilità per la perdita di dati, produttività, dispositivi o qualunque altro danno o costo associato (diretto

Dettagli

Heat cost allocators Mounting manual

Heat cost allocators Mounting manual Heat cost allocators Mounting manual Ripartitori dei costi di calore - Manuale di montaggio pag. 1 Mounting the allocator on the heater Montaggio del ripartitore sul radiatore Allocator must be mounted

Dettagli

MANUALE DISPLAY REMOTO CALDAIE REMOTE DISPLAY MANUAL FOR BOILERS

MANUALE DISPLAY REMOTO CALDAIE REMOTE DISPLAY MANUAL FOR BOILERS MANUALE DISPLAY REMOTO CALDAIE REMOTE DISPLAY MANUAL FOR BOILERS COMPATIBILE CON - COMPATIBLE WITH LP14/20/30 SCHEDA - MOTHERBOARD 512 E SW V5 2 IT COLLEGAMENTO A MURO DELLA CONSOLE LCD - CALDAIA Collegamento

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

controlli di livello capacitivi capacitive levels controls

controlli di livello capacitivi capacitive levels controls controlli di livello capacitivi capacitive levels controls SENSORI CAPACITIVI ALTA TEMPERATURA SC18M-HT/SC30M-HT HIGH TEMPERATURE CAPACITIVE SENSORS SC18M-HT/SC30M-HT MODELS GENERALITÀ GENERAL DETAILS

Dettagli

AVVISO n.17252 25 Settembre 2007

AVVISO n.17252 25 Settembre 2007 AVVISO n.17252 25 Settembre 2007 Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto : dell'avviso Oggetto : Modifiche alle Istruzioni al Regolamento IDEM: Theoretical Fair Value (TFV)/Amendments

Dettagli

ATTUATORI ELETTRICI ON-OFF E PROPORZIONALI CON ATTACCO RAPIDO ELECTRIC ACTUATORS ON-OFF AND PROPORTIONAL WITH QUICK MOUNTING CONNECTION

ATTUATORI ELETTRICI ON-OFF E PROPORZIONALI CON ATTACCO RAPIDO ELECTRIC ACTUATORS ON-OFF AND PROPORTIONAL WITH QUICK MOUNTING CONNECTION ATTUATORI ELETTRICI ON-OFF E PROPORZIONALI CON ATTACCO RAPIDO S ON-OFF AND PROPORTIONAL WITH QUICK MOUNTG Codice articolo Product number Voltaggio Operating voltage Potenza Assorbita Absorbed power Segnale

Dettagli

elaboratore di segnale

elaboratore di segnale elaboratore di segnale signal elaborator 4 Modalità di funzionamento Costituisce l elemento centrale del dispositivo di comando a due mani che genera un segnale in uscita come conseguenza di due segnali

Dettagli

Manuale per il collegamento e l uso Installation and operation manual

Manuale per il collegamento e l uso Installation and operation manual Manuale per il collegamento e l uso Installation and operation manual Ripetitore per extender kit HD-SDI HD-SDI repeater for extender kit 1. Introduzione Il prodotto è un dispositivo per il segnale HD-SDI

Dettagli

Downloading and Installing Software Socio TIS

Downloading and Installing Software Socio TIS Object: Downloading and Installing Software Socio TIS compiler: L.D. Date Revision Note April 17 th 2013 --- For SO XP; Win 7 / Vista step Operation: Image A1 Open RUN by clicking the Start button, and

Dettagli

LA SACRA BIBBIA: OSSIA L'ANTICO E IL NUOVO TESTAMENTO VERSIONE RIVEDUTA BY GIOVANNI LUZZI

LA SACRA BIBBIA: OSSIA L'ANTICO E IL NUOVO TESTAMENTO VERSIONE RIVEDUTA BY GIOVANNI LUZZI Read Online and Download Ebook LA SACRA BIBBIA: OSSIA L'ANTICO E IL NUOVO TESTAMENTO VERSIONE RIVEDUTA BY GIOVANNI LUZZI DOWNLOAD EBOOK : LA SACRA BIBBIA: OSSIA L'ANTICO E IL NUOVO Click link bellow and

Dettagli

SOLID STATE RELAY MODULES - 1 STAGE 3A WITH FUSE PROTECTION SOLID STATE RELAY MODULES - 4 STAGE 3A WITH FUSE PROTECTION

SOLID STATE RELAY MODULES - 1 STAGE 3A WITH FUSE PROTECTION SOLID STATE RELAY MODULES - 4 STAGE 3A WITH FUSE PROTECTION SOLD STATE RELAY MODULES STAGE 3A WTH PROTECTO Code Description Page.600 /P 4V / OUT 60 VDC 3AMPERE PROTECTO SOCKET 7.07.06.604 /P 4V / OUT 30 3AMPERE PROTECTO SOCKET 7.07.06.044 /P 4V / OUT 40 4AMPERE

Dettagli

INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI

INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI Ai sensi dell art. 13 del Decreto Legislativo 25 luglio 2005, n. 151 "Attuazione delle Direttive 2002/95/CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE,

Dettagli

LA SACRA BIBBIA: OSSIA L'ANTICO E IL NUOVO TESTAMENTO VERSIONE RIVEDUTA BY GIOVANNI LUZZI

LA SACRA BIBBIA: OSSIA L'ANTICO E IL NUOVO TESTAMENTO VERSIONE RIVEDUTA BY GIOVANNI LUZZI Read Online and Download Ebook LA SACRA BIBBIA: OSSIA L'ANTICO E IL NUOVO TESTAMENTO VERSIONE RIVEDUTA BY GIOVANNI LUZZI DOWNLOAD EBOOK : LA SACRA BIBBIA: OSSIA L'ANTICO E IL NUOVO Click link bellow and

Dettagli

DICHIARAZIONE DI CONFORMITA' / Declaration of Conformity

DICHIARAZIONE DI CONFORMITA' / Declaration of Conformity Software: SmartLink Versione/Version : 2.1 Edizioni/Editions: SE (Standard Edition) e/and EL (Entry Level) Descrizione del prodotto: SmartLink 2.1 è l interfaccia web remota sviluppata da Software Team

Dettagli

REGOLATORI AD AUTOTRASFORMATORE MONOFASE E TRIFASE A 5 POSIZIONI

REGOLATORI AD AUTOTRASFORMATORE MONOFASE E TRIFASE A 5 POSIZIONI 1 1 REGOLATORI AD AUTOTRASFORMATORE MONOFASE E TRIFASE A 5 POSIZIONI CARATTERISTICHE Per la regolazione di ventilatori e aspiratori Autotrasformatore a 5 posizioni monofase e trifase Versioni con protezione

Dettagli

GSM WATER CONTROL TELECONTROLLO REMOTO DI IMPIANTI, GESTIONE ACQUA SERBATOI, CONDUTTURE

GSM WATER CONTROL TELECONTROLLO REMOTO DI IMPIANTI, GESTIONE ACQUA SERBATOI, CONDUTTURE GSM WATER CONTROL TELECONTROLLO REMOTO DI IMPIANTI, GESTIONE ACQUA SERBATOI, CONDUTTURE REMOTE CONTROL SYSTEM, MANAGEMENT OF WATER, TANKS AND PIPELINE TELELETTURA REMOTA DI INVASI, ACQUEDOTTI, CONDUTTURE,CONTATORI

Dettagli

CCTV DIVISION. Guida Alla Lettura del Numero Seriale, Codice Prodotto, Versione Firmware, Versione Software, Codice Libretto

CCTV DIVISION. Guida Alla Lettura del Numero Seriale, Codice Prodotto, Versione Firmware, Versione Software, Codice Libretto CCTV DIVISION Guida Alla Lettura del Numero Seriale, Codice Prodotto, Versione Firmware, Versione Software, Codice Libretto How to Get Serial Number, Firmware Version, Product Code, Software Version, User

Dettagli

ISTRUZIONI PER FT 40 Termostato elettronico. INSTRUCTIONS FOR FT 40 Electronic thermostat

ISTRUZIONI PER FT 40 Termostato elettronico. INSTRUCTIONS FOR FT 40 Electronic thermostat ISTRUZIONI PER FT 40 Termostato elettronico INSTRUCTIONS FOR FT 40 Electronic thermostat I GB ❶ ❷ 1 CARATTERISTICHE TECNICHE Termostato elettronico ambiente per ventilconvettori con selezione di 3 velocità.

Dettagli

AVERE 30 ANNI E VIVERE CON LA MAMMA BIBLIOTECA BIETTI ITALIAN EDITION

AVERE 30 ANNI E VIVERE CON LA MAMMA BIBLIOTECA BIETTI ITALIAN EDITION AVERE 30 ANNI E VIVERE CON LA MAMMA BIBLIOTECA BIETTI ITALIAN EDITION READ ONLINE AND DOWNLOAD EBOOK : AVERE 30 ANNI E VIVERE CON LA MAMMA BIBLIOTECA BIETTI ITALIAN EDITION PDF Click button to download

Dettagli

Arckey La serratura al servizio dell architettura The lock for architecture service

Arckey La serratura al servizio dell architettura The lock for architecture service Arckey La serratura al servizio dell architettura The lock for architecture service Sistema integrato di gestione degli accessi con apertura elettronica attraverso App. An integrated system for managing

Dettagli

AVVISO n.5641 12 Aprile 2010 SeDeX

AVVISO n.5641 12 Aprile 2010 SeDeX AVVISO n.5641 12 Aprile 2010 SeDeX Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto : dell'avviso Oggetto : Modifica alle Istruzioni: Gestione errori SeDeX dal 3 maggio 2010/Amendments to the

Dettagli

This document was created with Win2PDF available at http://www.win2pdf.com. The unregistered version of Win2PDF is for evaluation or non-commercial use only. This page will not be added after purchasing

Dettagli

Istruzioni per lo smontaggio delle Lancette; smontaggio quadrante e la regolazione della lancetta dei minuti.

Istruzioni per lo smontaggio delle Lancette; smontaggio quadrante e la regolazione della lancetta dei minuti. Istruzioni per lo smontaggio delle Lancette; smontaggio quadrante e la regolazione della lancetta dei minuti. Instructions to remove hands, remove dial and adjust the minute hand. 2 I. Removing hands.

Dettagli

Attuatore a relè Manuale di istruzioni

Attuatore a relè Manuale di istruzioni Attuatore a relè Manuale di istruzioni www.ecodhome.com 1 Sommario 3 Introduzione 4 Descrizione e specifiche prodotto 5 Installazione 6 Funzionamento 6 Garanzia 2 Introduzione SmartDHOME vi ringrazia per

Dettagli

INSTALLAZIONE INSTALLATION

INSTALLAZIONE INSTALLATION INSTALLAZIONE INSTALLATION KIT SOFFIONI MySlim A CONTROSOFFITTO KIT MySlim SHOWER HEADS FOR FALSE CEILING Art. KIT00006 AVVERTENZE: L impianto deve essere effettuato da personale autorizzato, certificato

Dettagli

Lanterne monoblocco Alta Gamma High size, one-piece bellhousings. Componenti - Components 04

Lanterne monoblocco Alta Gamma High size, one-piece bellhousings. Componenti - Components 04 Lanterne monoblocco Alta Gamma High size, one-piece bellhousings Componenti - Components 04 Con il fine di migliorare costantemente la qualità dei nostri prodotti, ci riserviamo il diritto di modificarne

Dettagli

TNCguide OEM Informativa sull introduzione di documentazione aggiuntiva nella TNCguide

TNCguide OEM Informativa sull introduzione di documentazione aggiuntiva nella TNCguide Newsletter Application 4/2007 OEM Informativa sull introduzione di documentazione aggiuntiva nella APPLICABILITÀ: CONTROLLO NUMERICO itnc 530 DA VERSIONE SOFTWARE 340 49x-03 REQUISITI HARDWARE: MC 420

Dettagli

M-LOCK Serratura magnetica per porte in vetro a battente. M-LOCK Magnetic lock for glass swing doors

M-LOCK Serratura magnetica per porte in vetro a battente. M-LOCK Magnetic lock for glass swing doors M-LOCK Serratura magnetica per porte in vetro a battente M-LOCK Magnetic lock for glass swing doors M-Lock Serratura Magnetica M-Lock the Magnetic Lock Vantaggi 31 mm Dimensioni estremamente ridotte Ingombro

Dettagli

Online Bridge Lessons

Online Bridge Lessons Online Bridge Lessons World Class Lessons in Your Own Living Room Upcoming BBO Classes and Lectures Bidding Over Preempts, Part III Taught by: Mike Lawrence Description: Bidding over 3-level preempts.

Dettagli

SOMMARIO GENERALITÀ 3 AGGIORNAMENTO FIRMWARE 4 PROGRAMMAZIONE DEL MICROPROCESSORE 7 AGGIORNAMENTO MULTICOM 302 / 352 4 AGGIORNAMENTO MULTI I/O 5

SOMMARIO GENERALITÀ 3 AGGIORNAMENTO FIRMWARE 4 PROGRAMMAZIONE DEL MICROPROCESSORE 7 AGGIORNAMENTO MULTICOM 302 / 352 4 AGGIORNAMENTO MULTI I/O 5 MultiCOM - Mult lti I/O - Remote Panel - Istruzioni aggiornamento firmware - - Firmware upgrade instructions - SOMMARIO GENERALITÀ 3 AGGIORNAMENTO FIRMWARE 4 AGGIORNAMENTO MULTICOM 301 / 351 4 AGGIORNAMENTO

Dettagli

EC11 ANNO ACCADEMICO 2013/2014 CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA, COMMERCIO INTERNAZIONALE e MERCATI FINANZIARI

EC11 ANNO ACCADEMICO 2013/2014 CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA, COMMERCIO INTERNAZIONALE e MERCATI FINANZIARI EC11 ANNO ACCADEMICO 2013/2014 CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA, COMMERCIO INTERNAZIONALE e MERCATI FINANZIARI CON ORDINAMENTO SECONDO DM 270/04 Coordinatore: Prof. Gaetano CARMECI Referente per le pratiche

Dettagli

Sensor boxes series SB. Scatole di derivazione per sensori serie SB

Sensor boxes series SB. Scatole di derivazione per sensori serie SB SB Scatole di derivazione per sensori serie SB Usate per il cablaggio dei sensori degli EOAT. Segnali ed NPN possono essere convertiti. ed uscite possono essere di tipo source (), sink (NPN) o contatto

Dettagli

ASSEMBLING INSTRUCTION LICENSE PLATE HOLDER CBR 1000 RR 2010

ASSEMBLING INSTRUCTION LICENSE PLATE HOLDER CBR 1000 RR 2010 ASSEMBLING INSTRUCTION LICENSE PLATE HOLDER CBR 1000 RR 2010 IT- Prima di procedere alla seguente descrizione di montaggio, Evotech specifica che declina all utente le responsabilità dovute ad un non corretto

Dettagli

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant UNIONE DELLA A Solar Energy Storage Pilot Power Plant DELLA Project Main Goal Implement an open pilot plant devoted to make Concentrated Solar Energy both a programmable energy source and a distribution

Dettagli

EN IT. Computer Manual. Manuale computer. Console

EN IT. Computer Manual. Manuale computer. Console Computer Manual Manuale computer EN IT Console www.energetics.eu Table of contents / Indice 1. English....................................... p. 4 2. Italiano....................................... p.

Dettagli

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II MASTER di II livello - PIANOFORTE // 2nd level Master - PIANO ACCESSO: possesso del diploma accademico di II livello o titolo corrispondente DURATA: 2 ANNI NUMERO ESAMI: 8 (escluso l esame di ammissione)

Dettagli

XV SCRITTURA E IMMAGINE INTERNATIONAL SHORT FILM FESTIVAL 15 INTERNATIONAL SHORT FILM FESTIVAL SCRITTURA E IMMAGINE

XV SCRITTURA E IMMAGINE INTERNATIONAL SHORT FILM FESTIVAL 15 INTERNATIONAL SHORT FILM FESTIVAL SCRITTURA E IMMAGINE XV SCRITTURA E IMMAGINE INTERNATIONAL SHORT FILM FESTIVAL 1 / 9 1. ORGANIZATION The Festival is promoted by the International Institute "Scrittura e Immagine", under the patronage of Fondazione Edoardo

Dettagli

How to use the verb Piacere.

How to use the verb Piacere. How to use the verb Piacere. Piacere follows a particular construction that is also common to other verbs that indicate preference or impatience for something. Here are two sentences that are often confused:

Dettagli

PREFILTRO SEPARATORE GASOLIO FUEL SEPARATOR PREFILTER

PREFILTRO SEPARATORE GASOLIO FUEL SEPARATOR PREFILTER PREFILTRO SEPARATORE GASOLIO FUEL SEPARATOR PREFILTER I MOTORI LOMBARDINI MARINE FOCS E CHD RICHIEDONO UN GASOLIO PULITO E PRIVO DI ACQUA. LOMBARDINI MARINE SUGGERISCE, PERTANTO, DI MONTARE, TRA LA POMPA

Dettagli

I geni marker sono necessari per l'isolamento di piante transgeniche (efficienza di trasf. non ottimale), ma poi non servono più.

I geni marker sono necessari per l'isolamento di piante transgeniche (efficienza di trasf. non ottimale), ma poi non servono più. Piante transgeniche prive di geni marker I geni marker sono necessari per l'isolamento di piante transgeniche (efficienza di trasf. non ottimale), ma poi non servono più. Possibili problemi una volta in

Dettagli

Dimensioni 101mm x 71mm x 28mm (H) Alimentazione 12..24 Vac/Vcc Morsettiera o alimentatore plug, o da porta USB Connessioni lato RS232 e USB

Dimensioni 101mm x 71mm x 28mm (H) Alimentazione 12..24 Vac/Vcc Morsettiera o alimentatore plug, o da porta USB Connessioni lato RS232 e USB Sommario 1 Introduzione... 3 2 Dati tecnici... 3 2.1 Note generali di utilizzo... 3 3 DIMENSIONE E INSTALLAZIONE... 4 4 COLLEGAMENTI ELETTRICI... 5 4.1 Alternativa di collegamento lato PC... 5 4.2 Collegamento

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

2015 [ NEW PRODUCT ]

2015 [ NEW PRODUCT ] 2015 [NEW PRODUCT] 2015 NEW PRODUCT PATENT PENDING: BO2014A000415 The Fontanot mezzanine, in powder coated carbon steel, does not require building works. THE STRUCTURE The modular structure is composed

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014 Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014 Didactic offer Incoming students 2014/2015 can take exams of courses scheduled in the a.y. 2014/2015 and offered by the Department

Dettagli

Posta elettronica per gli studenti Email for the students

Posta elettronica per gli studenti Email for the students http://www.uninettunouniverstiy.net Posta elettronica per gli studenti Email for the students Ver. 1.0 Ultimo aggiornamento (last update): 10/09/2008 13.47 Informazioni sul Documento / Information on the

Dettagli

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico WELCOME This is a Step by Step Guide that will help you to register as an Exchange for study student to the University of Palermo. Please, read carefully this guide and prepare all required data and documents.

Dettagli

100 mm - 107,5 mm PCB Width: 3.937 in - 4.232 in (100 mm - 107.5 mm)

100 mm - 107,5 mm PCB Width: 3.937 in - 4.232 in (100 mm - 107.5 mm) STC107 STC107 Larghezza Scheda: Tipo Supporto: Colore Standard: Spessore Scheda: 100 mm - 107,5 mm PCB Width: 3.937 in - 4.232 in (100 mm - 107.5 mm) ESTRUSO Type of Support: EXTRUDED VERDE Standard Color:

Dettagli

Attuatore e misuratore da incasso Manuale di istruzioni

Attuatore e misuratore da incasso Manuale di istruzioni Attuatore e misuratore da incasso Manuale di istruzioni www.ecodhome.com 1 Sommario 3 Introduzione 4 Descrizione e specifiche prodotto 4 Installazione 6 Funzionamento 6 Smaltimento 7 Garanzia 2 Introduzione

Dettagli

E-Business Consulting S.r.l.

E-Business Consulting S.r.l. e Rovigo S.r.l. Chi siamo Scenario Chi siamo Missione Plus Offerti Mercato Missionedi riferimento Posizionamento Metodologia Operativa Strategia Comunicazione Digitale Servizi Esempidi consulenza Clienti

Dettagli

Il Futuro. The Future Tense

Il Futuro. The Future Tense Il Futuro The Future Tense UNIT GOALS Unit Goals By the end of this unit the learner will be able to: 1. Conjugate the Futuro Semplice Simple Future regular verbs of all three major Italian conjugations.

Dettagli

GstarCAD 2010 Features

GstarCAD 2010 Features GstarCAD 2010 Features Unrivaled Compatibility with AutoCAD-Without data loss&re-learning cost Support AutoCAD R2.5~2010 GstarCAD 2010 uses the latest ODA library and can open AutoCAD R2.5~2010 DWG file.

Dettagli

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Studenti iscritti al I anno (immatricolati nell a.a. 2014-2015 / Students enrolled A. Y. 2014-2015) Piano di studi 17-27 Novembre 2014 (tramite web self-service)

Dettagli

ELCART. Manuale di istruzioni/scheda tecnica SPECIFICATION

ELCART. Manuale di istruzioni/scheda tecnica SPECIFICATION PAGINA 1 DI 7 SPECIFICATION Customer : ELCART Applied To : Product Name : Piezo Buzzer Model Name : : Compliance with ROHS PAGINA 2 DI 7 2/7 CONTENTS 1. Scope 2. General 3. Maximum Rating 4. Electrical

Dettagli

Manuale Handbook. Via Torino 16-15020 Piagera di Gabiano (AL) - ITALIA Tel.+ 39 0142 xxxxxx - fax +39 xxxxx. E-mail: support.race@dimsport.

Manuale Handbook. Via Torino 16-15020 Piagera di Gabiano (AL) - ITALIA Tel.+ 39 0142 xxxxxx - fax +39 xxxxx. E-mail: support.race@dimsport. DIMA 555PRO Manuale Handbook Via Torino 16-15020 Piagera di Gabiano (AL) - ITALIA Tel.+ 39 0142 xxxxxx - fax +39 xxxxx E-mail: supporto.race@dimsport.it E-mail: support.race@dimsport.it http://www.dimsport.it

Dettagli

Regolamento LeAltreNote 2015. Si possono iscrivere ai corsi tutti gli studenti di strumento musicale.

Regolamento LeAltreNote 2015. Si possono iscrivere ai corsi tutti gli studenti di strumento musicale. Regolamento LeAltreNote 2015 Si possono iscrivere ai corsi tutti gli studenti di strumento musicale. 1. SELEZIONE I partecipanti ai corsi di perfezionamento si distinguono in allievi attivi e uditori.

Dettagli

M8/M9/M12/M23 EN EXTENSIONS PROLUNGHE FUSE HOLDERS PORTAFUSIBILI AUTOMOTIVE M8/M12 DISTRIBUTION BOXES SCATOLE DI DISTRIBUZIONE M8/M12 7/8

M8/M9/M12/M23 EN EXTENSIONS PROLUNGHE FUSE HOLDERS PORTAFUSIBILI AUTOMOTIVE M8/M12 DISTRIBUTION BOXES SCATOLE DI DISTRIBUZIONE M8/M12 7/8 M8/M9/M12/M23 ES I 116 GENERAL FEATURES The magnetic sensor is a device that change its status with the magnetic field. Basically it s used as proximity end-stoke on the pneumatic cylinders which have

Dettagli

You can visualize the free space percentage in Compact Flash memory from the MENU/INFO C.F. UTILITY-FREE SPACE page.

You can visualize the free space percentage in Compact Flash memory from the MENU/INFO C.F. UTILITY-FREE SPACE page. This release introduces some new features: -TUNE PITCH -FREE SPACE -TUNER -DRUMKIT EDITOR From the PARAM MIDI page, it is possible to modify the "TUNE PITCH" parameter, which allows you to tune up the

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Replacement of hose carrier chain

Replacement of hose carrier chain 3 1. Bring the boom in horizontal position and make the extension completely retract. 2. Remove the rear panel. 3. Remove the front guard on the boom hood. 4. In case of machine with basket pre-arrangement,

Dettagli

SISTEMI DI PRERISCALDO A GAS

SISTEMI DI PRERISCALDO A GAS SISTEMI DI PRERISCALDO A GAS Sommario SISTEMI DI PRERISCALDO A GAS... 1 1. Bruciatori versatili /Burners 60.000 kcal/h... 2 2. Bruciatore/Burners 100.000 kcal... 9 3. Telai per stampaggio a caldo/frames

Dettagli